Al sito web dell Istituto A tutti gli interessati Agli atti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Al sito web dell Istituto A tutti gli interessati Agli atti"

Transcript

1 Al sito web dell Istituto A tutti gli interessati Agli atti Oggetto: Determina del dirigente scolastico relativa all aggiornamento dell avviso per l'individuazione dei docenti trasferiti o assegnati all ambito territoriale definito dall Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e il conferimento degli incarichi nell Istituto di Istruzione Superiore "Sella Aalto Lagrange" di Torino, a seguito degli esiti delle procedure di mobilità per l anno scolastico 2017/2018 pubblicati in data 20 luglio 2017 e della CP 152 del 21 luglio 2017 (pubblicazione posti disponibili istruzione secondaria di II grado dopo le operazioni di mobilità) Con la presente determina si predispone l avviso indicato in oggetto, le cui motivazioni sono integralmente riportate nella premessa, e se ne dispone la pubblicazione sul sito web dell Istituto in data odierna. Per Il Dirigente Scolastico M. Longhi Il sostituto P. PEZZUTO Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa

2 Aggiornamento dell avviso per l'individuazione dei docenti trasferiti o assegnati all ambito territoriale TO001 definito dall Ufficio Scolastico della Regione Piemonte e il conferimento degli incarichi nell Istituto di Istruzione Superiore SELLA AALTO LAGRANGE scuola secondaria di II grado, a seguito degli esiti delle procedure di mobilità per l anno scolastico 2017/2018 pubblicati in data 20 luglio 2017 e della CP 152 del 21 luglio 2017 (pubblicazione posti disponibili istruzione secondaria di II grado dopo le operazioni di mobilità) IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il CCNI concernente le operazioni di mobilità per l a.s. 2017/2018 firmato l 11 aprile 2017; VISTO il successivo CCNI concernente le operazioni di trasferimento dei docenti dagli ambiti alle scuole del 12 aprile 2017; l O.M. n. 221 sulla Mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l a.s. 2017/2018; la nota del MIUR Prot n del 19 aprile 2017 con la quale viene indicata la tempistica assegnata ai collegi dei docenti e ai dirigenti scolastici per perfezionare gli atti di propria competenza finalizzati alle operazioni di trasferimento dei docenti dall ambito alla scuola; la nota del MIUR Prot AOODGPER del Pianificazione delle attività e indicazioni operative. Passaggi da ambito a scuola docenti trasferiti su ambito e assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l anno scolastico 2017/18. C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie. VISTI Le linee di indirizzo per la stesura del piano dell offerta formativa per il triennio a.s. 2016/17, a.s. 2017/18, a.s. 2018/19 VISTO l Organico dell Autonomia dell Istituto; VISTE Le priorità individuate dal Rapporto di autovalutazione pubblicato VISTO Il Piano Triennale per l Offerta Formativa per il triennio a.s. 2016/17, a.s. 2017/18, a.s. 2018/19 approvato dal Consiglio di Istituto la proposta di organico dell autonomia per l a.s. 2017/2018 predisposta dal dirigente scolastico sulla base del numero degli alunni iscritti per l a.s. 2017/2018 e comunicati al SIDI e del numero complessivo delle classi richieste per l a.s. 2017/2018; la proposta presentata dal dirigente scolastico al collegio dei docenti del 17 maggio 2017 per l individuazione di requisiti coerenti con il PTOF e il PdM dell Istituto da indicare nell avviso per il trasferimento dei docenti da ambito a scuola e dei criteri con cui sarà effettuata la comparazione dei requisiti, nell eventualità che presso questa istituzione scolastica, al termine delle operazioni di mobilità, si verifichi la necessità di coprire posti disponibili con docenti trasferiti nell ambito n. 01 o successivamente assegnati dall USR all ambito n. 01; VISTI i requisiti per la scelta dei docenti assegnati all ambito territoriale di riferimento dell Istituto, ai quali formulare proposta di incarico, scelti tra quelli presenti nell allegato A della predetta nota ministeriale, proposti dal D.S. ed approvati dal Collegio dei Docenti in data 17/05/2017 con delibera n 50 TENUTO CONTO del Piano di miglioramento elaborato da questo Istituto CONSIDERATA la necessità di assumere docenti per coprire i posti vacanti e disponibili dell Organico dell Autonomia dell Istituto; TENUTO CONTO che i docenti individuati faranno parte dell'organico dell'autonomia complessivamente assegnato all istituzione scolastica, senza alcuna distinzione predeterminata tra organico per posti comuni e organico di potenziamento VISTI gli esiti delle procedure di mobilità per l anno scolastico 2017/2018 pubblicate con circolare.151, CONSIDERATO 20 luglio 2017 dell USR Piemonte Ufficio V Ambito territoriale di Torino; la CP 152 del 21 luglio 2017 (pubblicazione posti disponibili istruzione secondaria di II grado dopo le operazioni di mobilità) che occorre procedere alla copertura dei posti ancora vacanti secondo la tempistica prevista dalle Linee guida ministeriali e mediante un Avviso pubblico al quale hanno facoltà di rispondere i docenti interessati inclusi nell ambito territoriale n. 01 della provincia di Torino ;

3 SERALE DIURNO CONSIDERATO che, alla data di emissione del presente avviso, risultano vacanti e disponibili nell'organico dell'autonomia dell'istituzione scolastica, i seguenti posti: SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO HH 1 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A012 3 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A021 1 COE 15h + 3h TOIS SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A026 1 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A034 1 COE 12h + 7h TOTE SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A041 1 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A048 1 COE 16h + 2h TOPM SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A050 1 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO B007 2 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A012 1 COI SCUOLA SEC. DI 2 GRADO CLASSE DI CONCORSO A045 1 COI FATTE SALVE rettifiche a seguito delle verifiche richieste all USP di Torino rispetto all organico dell autonomia comunicato all IIS Sella Aalto Lagrange RENDE NOTO il seguente avviso finalizzato all'individuazione di docenti per il conferimento di incarichi nell'istituzione scolastica, ai sensi dell'art. 1, commi da 79 a 82 della legge 107/2015 e della nota Miur 2609 del 22/07/2016. I docenti collocati nell'ambito territoriale nel quale è inserita l'istituzione scolastica scrivente, sono invitati a presentare la loro candidatura in relazione ai posti di seguito indicati, che al momento di emanazione dell' avviso risultano vacanti e disponibili: SCUOLA SECONDARIA DI 2 GRADO DIURNO CLASSE DI CONCORSO HH 1 COI DIURNO CLASSE DI CONCORSO A012 3 COI DIURNO CLASSE DI CONCORSO A021 1 COE 15h + 3h TOIS DIURNO CLASSE DI CONCORSO A026 1 COI DIURNO CLASSE DI CONCORSO A034 1 COE 12h + 7h TOTE DIURNO CLASSE DI CONCORSO A041 1 COI DIURNO CLASSE DI CONCORSO A048 1 COE 16h + 2h TOPM DIURNO CLASSE DI CONCORSO A050 1 COI DIURNO CLASSE DI CONCORSO B007 2 COI SERALE CLASSE DI CONCORSO A012 1 COI SERALE CLASSE DI CONCORSO A045 1 COI L avviso è disciplinato come di seguito descritto. Art. 1 Il presente avviso è finalizzato all affidamento di un incarico triennale ai docenti trasferiti o assegnati nell'ambito territoriale in cui è collocata l'istituzione scolastica a copertura dei posti vacanti e disponibili dell organico dell autonomia dell istituzione scolastica: IIS SELLA AALTO LAGRANGE scuola secondaria di II grado.

4 Art. 2 La selezione è riservata ai docenti trasferiti o assegnati nell'ambito territoriale di riferimento dell IIS SELLA AALTO LAGRANGE scuola secondaria di II grado- ambito territoriale TO01 della regione Piemonte (legge n. 107/2015, art. 1 comma 79). Art. 3 I seguenti criteri di individuazione, proposti dal D.S. ed approvati dal Collegio dei Docenti in data 17/05/2017, sono stati pubblicati nell Albo on line ( sul sito dell istituzione scolastica in base alla delibera n 50 a.s. 2016/17 saranno quindi considerati, a parità di punteggio, requisiti preferenziali, in ordine di priorità: TITOLI 1. Ulteriori titoli di studio coerente con le competenze professionali specifiche richieste, di livello almeno pari a quello previsto per l accesso all insegnamento 2. Ulteriori abilitazioni all insegnamento 3. Certificazioni linguistiche pari almeno al livello B2, rilasciate dagli Enti ricompresi nell elenco di cui al D.M. 2 marzo 2012, n ESPERIENZE PROFESSIONALI 4. Partecipazione a progetti di scambio con l estero e/o programmi comunitari 5. Esperienze in progetti di innovazione didattica e/o didattica multimediale 6. Esperienza in progetti e in attività di insegnamento relativamente a percorsi di integrazione/inclusione Art. 4 I criteri con cui questa istituzione scolastica effettuerà la comparazione dei requisiti richiesti sono i seguenti: Per ogni classe di concorso gli incarichi verranno conferiti ai docenti che hanno maturato il punteggio più alto al momento della domanda di mobilità. A parità di punteggio, gli incarichi verranno conferiti ai docenti che presentano il maggior numero di requisiti richiesti. Art. 5 I docenti che lo riterranno opportuno potranno presentare via la propria candidatura allegando il CV in formato PDF, evidenziando il posto al quale sono interessati e specificando i titoli posseduti in corrispondenza ai criteri indicati nel presente avviso per il posto relativo. I docenti dovranno indicare il proprio recapito e il numero di telefono fisso e mobile. L'invio della disponibilità, esclusivamente per al seguente indirizzo di posta elettronica dell istituzione scolastica costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità di optare fra più proposte.

5 Art. 6 La candidatura, corredata di copia del proprio documento di identità, dovrà pervenire, in formato digitale entro le ore 23,59 del giorno 23 luglio 2017, esclusivamente all indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) L oggetto dovrà essere così formulato: cognome_nome_classe di concorso (es: buffon_luigi_j035) La candidatura deve essere redatta dal docente che deve autocertificare in maniera dettagliata i requisiti essenziali di ammissione. Gli aspiranti devono dichiarare nella domanda: il proprio cognome e nome; la data e il luogo di nascita; il codice fiscale; il luogo di residenza (indirizzo, comune, provincia, C.A.P.) i numeri telefonici di reperibilità l'indirizzo ove desiderano ricevere le comunicazioni relative alla presente procedura. il possesso dell'abilitazione per la classe di concorso richiesta/ titolo valido per insegnamento per il grado di istruzione e la tipologia di posto. Si rammenta che la falsità in atti e la dichiarazione mendace, ai sensi del DPR n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni, implica responsabilità civile e sanzioni penali. L Istituto declina ogni responsabilità per perdita di comunicazioni imputabili a inesattezze nell indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure a mancata o tardiva comunicazione di cambiamento dell indirizzo indicato nella candidatura, o per eventuali disguidi comunque imputabili a fatti terzi, a caso fortuito o di forza maggiore. Art. 7 Il Dirigente Scolastico esaminerà la corrispondenza dei curricula dei docenti che sono inseriti nell ambito e hanno presentato la propria candidatura con i criteri indicati all art.1 e verificherà il possesso dei requisiti richiesti dichiarati da ciascun docente. La proposta di incarico sarà inviata al docente in migliore posizione nella graduatoria della procedura di mobilità considerando, in caso di parità, Esperienze/Titoli/Attività Formative posseduti dai docenti Art. 8 Il docente destinatario di proposta di incarico che opterà per la proposta dovrà inviare formale dichiarazione di accettazione entro 24 ore dal ricevimento della proposta. L invio di tale dichiarazione escluderà la possibilità di opzione per un altra istituzione scolastica. Il mancato riscontro della proposta di incarico entro le 24 ore sarà considerata diniego dell offerta.

6 Art. 9 Il Dirigente Scolastico, ai sensi degli artt. 71 e 72 del D.P.R , n. 445, effettuerà i controlli in merito alle dichiarazioni dei docenti. Art.10 Ai sensi e per gli effetti dell art.13 del DLGS 196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno oggetto di trattamento finalizzato ad adempimenti connessi all espletamento della procedura selettiva. Tali dati potranno essere comunicati, per le medesime esclusive finalità, a soggetti cui sia riconosciuta, da disposizioni di legge, la facoltà di accedervi. Art. 11 Ai sensi dell art.1, comma 81, della L. 107/2015, non possono essere titolari di contratti coloro che abbiano un rapporto di coniugio o un grado di parentela o di affinità entro il secondo grado con il dirigente scolastico. Pertanto, nel conferire gli incarichi ai docenti, il dirigente scolastico dichiarerà l'assenza di cause di incompatibilità derivanti da rapporti di coniugio, parentela o affinità, entro il secondo grado, con i docenti stessi. Art. 12 La trasparenza e la pubblicità dei criteri adottati, degli incarichi conferiti e dei curricula dei docenti sono assicurate attraverso la loro pubblicazione nell Albo on line presente sul sito internet dell Istituto all indirizzo mediante la pubblicazione del presente avviso e dei risultati della procedura di affidamento degli incarichi. Negli atti relativi agli incarichi e ai curricula dei docenti individuati che saranno resi pubblici saranno presenti solo i dati pertinenti rispetto alle finalità di trasparenza perseguite. Art. 13 Il numero e la tipologia dei posti di cui al presente avviso potranno subire variazioni e il dirigente scolastico si riserva comunque di annullare in autotutela ogni proposta di incarico eventualmente già avanzata e/o accettata, qualora dagli uffici competenti (USR Piemonte, UST Torino, MIUR) venissero indicazioni diverse, rettifiche alle disponibilità comunicate, o qualora i posti vacanti e disponibili fossero assegnati con altre modalità da parte dei suddetti uffici. PER IL DIRIGENTE SCOLASTICO M. LONGHI Il sostituto P. PEZZUTO Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa