Systems Engineering Learning & Development

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Systems Engineering Learning & Development"

Transcript

1 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA TN_IT-EDU /04/2013 Systems Engineering Learning & Development Attività Didattica (sviluppata dai Soci nell'ambito del Master Universitario di II livello "Systems Engineering" della Università di Roma Tor Vergata) V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved

2 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA INCOSE Copyright Notice Copyright (c) 2013 by INCOSE, subject to the following restrictions: Author Use. Authors have full rights to use their contributions in a totally unfettered way. Abstraction is permitted with credit to the source. INCOSE Use. Permission to reproduce and use this document or parts thereof by members of INCOSE and to prepare derivative works from this document for INCOSE use is granted, with attribution to INCOSE and the original author(s) where practical, provided this copyright notice is included with all reproductions and derivative works. External Use. This document may be shared or distributed to non- INCOSE third parties. Requests for permission to reproduce this document in whole are granted, provided it is not altered in any way. Requests for permission to prepare derivative works of this document for external and/or commercial use will be denied unless covered by other formal agreements with INCOSE. Copying, scanning, retyping, or any other form of reproduction of the content of whole pages or source documents is prohibited except as approved by the INCOSE Central Office, 2150 N.107th St., Suite 205, Seattle, WA Electronic Version Use. Any electronic version of this document is to be used for personal use only and is not to be placed on a non- INCOSE sponsored server for general use. Any additional use of these materials must have written approval from INCOSE Central. Permissions. INCOSE has granted permission to member companies of the INCOSE Corporate Advisory Board to post and use this document internally, subject to the external use restriction. Technical Data. This data was prepared by the Chapter ITALIA of INCOSE for information only. It is has been released by that Chapter as INCOSE Technical Data. It is subject to change without notice and may not be referred to as an INCOSE Technical Product. Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved

3 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA INDICE 1 Introduzione Offerta didattica del Chapter Italia Moduli didattici Fundamentals of Systems Engineering [V.Arrichiello] Requirements Engineering Mission Needs, System Concept [V.Arrichiello] System Requirements, Requirements Analysis [E.Mancin] Systems Architecture, Design and Development [L.Tirone] Systems Integration and Test (Verification & Validation) [C.Leardi] Decisions, Risks and Uncertainty Decisioni in presenza di incertezza e gestione dei rischi [C.Leardi] Docenti Vincenzo Arrichiello Carlo Leardi Enrico Mancin Lucio Tirone Testimonial "System Engineering in the sales decision process: The value of the System Engineer in selling system integration projects" Andrea Franco Allegati Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved

4 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved

5 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA 1 Introduzione Il presente documento presenta il contributo alle attivita' di Learning & Development di Systems Engineering che il Chapter Italia del "International Council on Systems Engineering", attraverso alcuni dei suoi membri, ha reso disponibile per il Master Universitario di II livello "Systems Engineering" della Università di Roma Tor Vergata. I soci che sono stati incaricati dalla Universita' di svolgere le attivita' didattiche hanno operato in completa indipendenza relativamente alla individuazione ed esposizione dei contenuti, che, pertanto, rappresentano posizioni personali e non sono necessariamente corrispondenti alle posizioni ufficiali di INCOSE sulle corrispondenti tematiche. 1.1 International Council on Systems Engineering L'International Council on Systems Engineering (INCOSE) e' la principale organizzazione professionale dei System Engineer a livello internazionale. La associazione, costituitasi nel 1990 con l'obiettivo di "to develop and disseminate the interdisciplinary principles and practices that enable the realization of successful systems." riunisce piu' di 8000 professionisti, e conta la adesione di oltre 70 organizzazioni (industriali, governative ed accademiche). La missione dichiarata di INCOSE è: "Share, promote and advance the best of systems engineering from across the globe for the benefit of humanity and the planet." "INCOSE is also a learned society and as such it cares about the education and training of new entrants in the profession, about the continuing education of the professionals it represents, and about research conducted in the field." In conseguanza degli obiettivi postisi, INCOSE profonde un elevato impegno nel favorire e supportare lo sviluppo di iniziative di formazione ed addestramento per la disciplina del Systems Engineering. Tale impegno è affermato anche nel sito web della associazione nella forma di "Statement on Systems Engineering Education" Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 1

6 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA INCOSE Statement on Systems Engineering Education "INCOSE believes strongly that: a systems perspective and the fundamental principles of systems engineering have an important role in the education of all engineers regardless of their specialty. This will strengthen the general recognition that most of today s engineering tasks are performed in multi-disciplinary teams, and degree granting programs in systems engineering must be encouraged and supported. INCOSE believes that the choice of the best suited approach to systems engineering education rests with the academic institutions. The latter, in dialogue with industry and other systems engineering employers are best suited to determine what programs meet the needs of their constituency. INCOSE strives to provide a forum for the faculties and students of these programs. Nurturing young Systems Engineering graduates and providing a professional home for them is an essential objective of our professional society. INCOSE s policy statement: INCOSE, in recognition of the need for academic education in Systems Engineering, advocates that academic institutions offer more engineering degree programs with strong components in Systems Engineering, and supports academic institutions that have chosen to offer programs that lead to degrees in Systems Engineering." Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 2

7 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA 2 Offerta didattica del Chapter Italia 2.1 Moduli didattici Fundamentals of Systems Engineering Requirements Engineering Systems Architecture, Systems Design and Development Systems Integration and Test (Verification & Validation) Decisions, Risks and Uncertainty Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 3

8 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Fundamentals of Systems Engineering [V.Arrichiello] Overview The course introduces the basic principles of Systems Engineering, with the purpose of providing the learners a complete reference framework enabling them to understand the purposes (why), and the methods (what) to implement the development processes of systems. That in order to enable the learner to evaluate and select the best suited methods and tools to support the translation of the operational needs into system requirements and specifications allowing the development of the "right" system fulfilling those needs. Emphasis is given to the distinction among Operational Needs and System Solutions, and on the essential need to develop, before starting to work on potential solutions, an in-depth understanding of the customer's needs, to be used as a guide in developing the solutions. The final goal is to enable the learner to understand the core characteristics of Systems Engineering, and the value it can provide to the success of projects and programs, when practiced with the proper focus and "passion" Learning Goals The course will support the learners to: Understand the specificities of the Systems Engineering discipline Understand the characteristics of competences, skills and behaviour required to be an effective Systems Engineer Understand the importance of a systematic approach to Systems Engineering ( Appreciation of Process ) Being aware of the tasks and duties in charge of the Systems Engineering in the diverse phases of the system's Life Cycle Being aware of the main activities and products od the Systems Engineering Technical Processes Understand the relevance of applying a "systemic" approach to systems development, based on a holistic vision and aimed at finding a balanced solution in face of often conflicting requiremet and constrains. Develop the capability to clearly differentiate, and keep separate, operational needs and requirements from system solutions Understand the need, and the value, of an in-deep understanding of the problem, of the contest, and of needs analysis Acquire a knowledge of methods suitable for needs analysis and definition Acquire a knowledge of the diverse approaches and methods for describing and modeling architecural solutions Acquire a knowledge of the principles of analysis and evaluation of alternatives and of the main applicable methods Understand the role of Modeling & Simulation as a unique tool to support the diverse Systems engineering activities along the Life Cycle Understand the need for a tight integration between Systems Engineering and Human System Integration (HSI) Acquire a basic knowledge of the HSI domains Acquire a basic knowledge of of HSI methods Acquire a basic knowledge of the main Planning, Control and Management methods of the Systems Engineering Process Acquire a basic knowledge of the main Systems Engineering Process Models Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 4

9 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Course Outline The Origins of, and Reasons for, Systems Engineering o System: a definition o The Origins of, and Reason for Systems Engineering o Systems Engineering: is it really needed? o Why do we need Systems Engineering? o Apollo Program What is Systems Engineering? o The left shift o What Systems Engineering is not o Three viewpoints on Systems Engineering o The Seven Pillars of Systems Engineering o The Art and science of Systems Engineering o A view of SE from the perspective of SwE o Value of Systems Engineering What is a Systems Engineer? o What a Systems Engineer is not o Three Fundamental Tasks of Systems Engineers o The Systems Engineer as a bridge o SE Competency Framework o Systems Thinking o Divergent Thinking o Holistic Vision System Life Cycle Stages o "Cradle to grave" o System Life Cycle examples Systems Engineering in the system Life Cycle Stages o Exploratory Research o Concept o Development o Production o Utilization o Support o Retirement Methodology, Process, Method and Tool: definitions Systems Engineering Technical Processes o Stakeholder Requirements Definition o Requirements Analysis o Architectural Design o Implementation o Integration o Verification o Transition o Validation o Operation o Maintenance o Disposal Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 5

10 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Systems Engineering Process Models o Build & Fix o Waterfall o V Model o Spiral o (Rational) Unified Process Systems Architecting Process o Originating Concept Development o Problem definition o Scenario Development o Capability-based approach o Value System Design Value Focused Thinking Affinity Process Top-Down vs. Bottom-Up approach Functional Analysis Structured Analysis vs. Object Oriented Analysis approach Document Based vs. Model Based approach Architectural Solution Description and Modeling o Sequence Relationships o Functional Flow Block Diagram o Integrated Definition for Function Modeling Diagrams o Functional Breakdown Structure o N2 Chart o Use cases o SysML o Architectural Frameworks Requirements Engineering o Characteristics of good requirements o Common problems in writing requirements o Requirement decomposition o Types of requirements o Requirement activities in the systems life cycle Alternative Solutions Development o Zwicky's Morpholgical Box o SCAMPER Analysis of Alternatives ( Trade Studies ) o Principles of Analysis of Alternatives Decision Making in Systems Engineering Cognitive biases o Methods for Analysis of Alternatives: PRO & CON Analitical Hierarchy Process Multiple Attribute Utility Theory Modeling & Simulation o Why modeling and Simulation o M&S Terminology and Taxonomy o The Modeling Process Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 6

11 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Human System Integration o HSI Domains o Human Engineering Methods Methods for Planning, Control and Management of the Systems Engineering Process o WBS o Gantt o PERT o SEMP Pedagogy Prerequisites: Delivery: class with instructor (face-to-face) Duration: 40 hours Teacher: V. Arrichiello Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 7

12 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Requirements Engineering Mission Needs, System Concept [V.Arrichiello] Il Concetto Originatore come base per il processo decisionale della architettura di sistema La definizione del problema Gli scenari, definizione, uso ed esempi Analisi delle capacità: concetti di base o Esempio Wal-Mart ed esercitazione pratica o Il Joint Capabilities Integration & Development System del Dod USA La analisi di Missione, definizione ed esempi La definizione della Gerarchia degli obiettivi con il Value Focused Thinking o Principali tipologie di Obiettivi o Caratteristiche desiderate degli Obiettivi Fondamentali o Gli Attributi, definizione e tipologie o Caratteristiche desiderate degli attributi Analisi di esempi di Gerachia degli obiettivi l'affinity process, definizione ed esercitazione pratica La scelta delle Misure di Efficacia (MoE) Durata 15 ore Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 8

13 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA System Requirements, Requirements Analysis [E.Mancin] Tecniche di scrittura dei requisiti o Fondamenti di scrittura di un buon requisito o Creazione e gestione dei vari tipi di requisiti o Inserimento dei requisiti in un più ampio processo di system engineering o Pratiche per lo sviluppo e gestione dei requisiti nell'ambito dell'intero ciclo di vita dello sviluppo di un sistema o di un prodotto o Come esprimere i requisiti in modo chiaro, veloce ed efficace o Illustrazione degli errori comuni e come evitarli o Adozione di un approccio sistematico: Livello di astrazione e qualità dei requisiti o Modelli o Revisione dei requisiti Principi di gestione dei requisiti o Concetti fondamentali e metodi propri del processo di Requirement Management o Analisi e modellazione o Comprendere e individuare il problema o Derivare una soluzione o Scrivere i requisiti in modo coerente o Attenzione alla qualità del requisito o Criteri di qualifica ed accettazione o Ciclo di vita, Pianificazione e Manutenzione Applicazione dei Principi di gestione dei requisiti da parte di un pratictioner o Illustrazione di un full RM lifecycle o Uso pratico dell'ampia gamma di concetti e metodi applicato ad un caso di studio o RM Planning o Sviluppo dei requisiti o Gestione del cambiamento richiesto dal cliente/committente o Rilascio delle capability richieste Fondamenti di adozione strumenti di gestione requisiti: Rational DOORS o Attività pratica di installazione, configurazione ed uso di uno strumento o Navigare il database dei requisiti o Viste utili sul database dei requisiti o Modificare il contenuto delle informazioni o Gestire la struttura delle informazioni o Cattura dei requisiti prodotti in documenti esterni o Analizzare e cercare le informazioni o Creazione e gestione della tracciabilità o Analisi della tracciabilità o Uso di form ed opzioni utente Principi ed elementi essenziali di modellazione dei requisiti per il System Engineer o Introduzione al SysML o Caratteristiche degli strumenti di modellazione: Rational Rhapsody o Modellazione dei Requisiti o Modellazione dei casi d'uso o Modellazione di attività e strutture o Modellazione dei diagrammi di sequenza Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 9

14 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Durata: 30 ore o Interfacce o Macchine a stati o Modellazione architetturale di base o Cenni di collaborative System Engineering Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 10

15 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Systems Architecture, Design and Development [L.Tirone] Introduzione al Corso Concetti di System Architecture / Design Il ruolo delle architetture negli enti industriali, istituzionali ed accademici Inquadramento delle attivita di SA/D nei Processi di Systems Engineering Processi di System Architecture / Design Il Processo di Definizione dei Requisiti di Stakeholder Il Processo di Analisi dei Requisiti Il Processo di Progettazione Architetturale Analisi dell'architettura dei Sistemi Concetti di base o Cos'è un Sistema? o Proprietà dei Sistemi o Capabilities del Sistema o Il Ciclo di Vita dei Sistemi o Livelli di Astrazione e Semantica L'Architettura dei Sistemi o Architettura del Sistema di Interesse o Architettura dell'ambiente Operativo o Interfacce di Sistema Analisi dello Scenario Operativo o Spazio delle Opportunita e delle Soluzioni o Interazioni con l Ambiente Operativo o Use Case e Scenari Concetto delle Operazioni o Modello Operativo o Fasi, Modi e Stati del Sistema o Un Costrutto per le Capabilities del Sistema Sintesi del Concetto del Sistema Progettazione dei Sistemi Strategie di Sviluppo dei Sistemi o Il Flusso Operativo dello Sviluppo dei Sistemi o Strategia di Progettazione e di IV&V o Il Modello di Processo Systems Engineering o Modelli di Sviluppo dei Sistemi La Specifica dei Sistemi Lo Sviluppo dei Sistemi o Obiettivi di Progettazione o Sviluppo dell'architettura di Sistema o Integrazione uomo-macchina Metodi di supporto decisionale o Studi Comparativi o Modeling & Simulation Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 11

16 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Definizione dell Architettura dei Sistemi Mediante SysML Introduzione agli Architectural Frameworks Dall'UML al SysML Architettura dei Sistemi in SysML Gestione dei Requisiti e della Tracciabilita in SysML Diagrammi in SysML o Diagrammi di Struttura o Diagrammi di Behavior o Diagrammi Parametrici o Diagrammi dei Requisiti Introduzione agli Architectural Frameworks Il profilo UPDM Applicazione del SysML e degli Architectural Frameworks Esempio applicativo di Modeling in UPDM Esempio applicativo di Modeling in SysML Casi di Studio: Progettazione di Sistemi reali Casi reali di Progettazione di Sistemi Complessi Durata:30 ore Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 12

17 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Systems Integration and Test (Verification & Validation) [C.Leardi] Una rilevante quantità di risorse finanziarie, umane e di competenza, è costantemente assorbita da attività di integrazione, prova, verifica e validazione del sistema. La loro ottimizzazione rispetto agli ambienti applicativi, alle tipologie delle aziende e all evoluzione della società e alle variazioni degli scenari di mercato è un fattore chiave per un innovazione sostenibile. Obiettivo del corso Integrazione, verifica e validazione è fornire una visione di insieme dei processi, delle attività, dei metodi e delle capacità concernenti le attività di integrazione, verifica e continua validazione di sistemi consentendo allo stesso tempo approfondimenti di alcune tematiche specifiche di rilievo e attualità. E pertanto proposta una panoramica globale di questi tre processi tecnici dell ingegneria dei Sistemi e delle relazioni con gli altri processi di natura tecnica, progettuale o organizzativa nell ambito modelli di sviluppo e ciclo di vita maggiormente diffusi: waterfall, VEE, evolutionary. Propone inoltre alcuni approfondimenti specifici di rilievo quali: impatto della complessità, integrazione del fattore umano, definizione e il monitoraggio delle prestazioni chiave, ottimizzazione del piano di verifica e validazione in ottica di valore per l intera catena degli enti e delle persone interessate, metodi di prova a diversi livelli del sistema, metodi per l affidabilità, relazioni tra esperimenti virtuali e fisici, testare quanto basta, validare sempre. Esperienze ed esempi interattivi specifici da diversi ambienti industriali saranno forniti da esperti del settore. Il corso si basa e prende spunto dai seguenti riferimenti: ISO/IEC System life cycle processes, ISO/IEC Software life cycle processes, ISO/IEC TR Guide for ISO/IEC 12207, ISO/IEC Software Process Assessments, ISO 9001:2000 Quality Management Systems Requirements, Incose, Systems Engineering Handbook V3.2, Incose Systems Engineering Measurement Primer V Durata: 15 ore Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 13

18 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Decisions, Risks and Uncertainty Decisioni in presenza di incertezza e gestione dei rischi [C.Leardi] Corrette decisioni in presenza di incertezza sono la chiave di volta per un ciclo di vita del sistema profittevole per l intera catena degli stakeholders. La variabilitá delle condizione socio-economiche, le tendenze dei mercati e il sempre piú accelerato technological forecasting, richiedono una sempre maggior integrazione delle metodologie, strumenti e capacità per il trattamento sostenibile di informazioni non strutturate, qualitative e quantitative. Obiettivo del corso Decisioni in presenza di incertezza e gestione dei rischi è fornire una visione di insieme dei processi, delle attività, dei metodi e delle capacità relative alle attività di gestione dei rischi e delle opportunitá a livello di progetto ed a livello tecnico consentendo allo stesso tempo approfondimenti di alcune tematiche specifiche di rilievo ed attualità. E pertanto proposta una panoramica globale del processo di gestione dei rischi e delle opportunità e delle sue relazioni con i processi gestione dei requisiti, modellazione del sistema, verifica e validazione, nell ambito modelli di sviluppo e ciclo di vita maggiormente diffusi: waterfall, VEE, evolutionary. Propone inoltre alcuni approfondimenti specifici di rilievo quali: valutazione probabilistica del rischio, security e proprietà intellettuale, definizione dei target di progetto e loro valutazione, integrazione di informazioni di diversa natura e quantità, ruolo del project manager e del system engineer, comparazione dei piú diffusi approcci e metodi statistici, osservazione, predizione, comprensione e simulazione, incertezza e variabilitá. Esperienze ed esempi interattivi specifici da diversi ambienti industriali saranno forniti da esperti del settore. Il corso si basa e prende spunto dai seguenti riferimenti: ISO/IEC System life cycle processes, ISO/IEC Software life cycle processes, ISO/IEC TR Guide for ISO/IEC 12207, ISO/IEC Software Process Assessments, ISO 9001:2000 Quality Management Systems Requirements, Incose, Systems Engineering Handbook V3.2, Incose Systems Engineering Measurement Primer V Durata: 15 ore Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 14

19 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA 2.2 Docenti Vincenzo Arrichiello Vincenzo Arrichiello started practicing Systems Engineering more than 25 years ago. He holds a Laurea Degree in Engineering from the University of Genova. He has covered positions either in large companies (Defense Contractors) and engineering consulting Companies (as a co-owner), applying the systems approach across diverse industry fields (Aerospace& Defense, Robotics, Packaging). He was one of the founders of the Italia Chapter of INCOSE and is now serving as its President. He authored and co-authored a few papers, some on Systems Engineering. From 2009 he is head of the Selex ES Academy (formerly SELEX Sistemi Integrati), and directs the relevant Systems Engineering School. Beside managing the Academy he teaches Systems Engineering courses for the Academy and some University Masters Carlo Leardi Carlo Leardi operates as advisor level A in Tetra Pak Systems Engineering organization. His experience in SE starts formally from 2002 and evolves through the application of quantitative SE methodologies and specific research activity in the Verification Validation and Testing, Statistical Risk Analysis and Architectures Design. He published several articles and contributed to text books in the SE field. He holds a Laurea Degree in Electronic Engineering from the University of Genova. He has operated into the automotive filed and covered the role of quality management in the freight railway business. He was one of the founders of the Italia Chapter of INCOSE, and served as its President Enrico Mancin Enrico Mancin is the Tiger Team Europe Rational Solution for Systems Engineering for IBM Rational. He is a former Business Solution Professional engineer first in the Industrial and then in the Public Sector of IBM Italy, where he was the lead systems engineer for some of IBM s development projects. On behalf of IBM, he has led client engagements in aerospace and defense, system development and IT enterprise architecture, helping clients transform their engineering organizations using IBM technologies, methods and tools. He has been a practitioner, consultant, author and speaker on systems engineering and software development methods for 25 years. While an engineer, project manager, chief architect in important Italian companies, his experience spans in project management, systems engineering, architectural modeling and requirements analysis. His current specialization includes model-driven system development, enterprise architecture, estimation methods and solution architecture Lucio Tirone Lucio Tirone is co-founder and Engineering Manager at Aster S.p.A. Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 15

20 INCOSE International Council on Systems Engineering Chapter ITALIA Starting from a background in software based electromagnetics, he grew a field expertise of over 15 years in Systems Engineering activities related to large technological projects in the Defense, Aerospace and Transport sectors. He is a Certified Systems Engineering Professional, and vice-president of Chapter Italia of INCOSE, participates in several working groups related to the protection of Critical Infrastructures (AIIC, the Italian Association of Experts in Critical Infrastructures, and ERNCIP, the European Reference Network for Critical Infrastructures Protection), and is a founding member of the Italian chapter of TIEMS (The International Emergency Management Society). Systems Engineering Learning & Development - Attività Didattica per Master SE Tor Vergata TN_IT-EDU V.Arrichiello INCOSE Italia (08/04/2013) 2013 INCOSE - Chapter Italia, All Rights Reserved 16

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes

HP e il Progetto SPC. Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector. 12 Maggio 2008. Technology for better business outcomes HP e il Progetto SPC Daniele Sacerdoti Consulting&Integration Public Sector 12 Maggio 2008 Technology for better business outcomes 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information contained

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs.

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs. Liberi di... Il rapporto tra la Immediately ed i propri clienti nasce dal feeling, dalla complicità che si crea in una prima fase di analisi e d individuazione dei risultati da raggiungere. La libertà

Dettagli

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007

La struttura della ISO 26000. Antonio Astone 26 giugno 2007 La struttura della ISO 26000 Antonio Astone 26 giugno 2007 Description of operational principles (1/2) Operational principles guide how organizations act. They include: Accountability an organization should

Dettagli

mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I

mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I mail: prisma@prismaengineering.it I Web: www.prismaengineering.it I PRISMA ENGINEERING S.R.L. I ARCHITECTURAL AND ENGINEERING SERVICES COMPANY PRISMA ENGINEERING S.R.L. I 35020 Villatora di Saonara (PD)

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Beni Culturali Insegnamento: Applicazioni informatiche all archeologia Docente Giuliano De Felice S.S.D. dell insegnamento L-ANT/10 Anno

Dettagli

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO BIM SUMMIT 2015 2 EDIZIONE BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO Paola Ronca prof. Ordinario di «Tecnica delle Costruzioni», Polimi Direttore Scuola Master F.lli Pesenti

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011

Project Management e Business Analysis: the dynamic duo. Firenze, 25 Maggio 2011 Project Management e Business Analysis: the dynamic duo Firenze, 25 Maggio 2011 Grazie! Firenze, 25 Maggio 2011 Ing. Michele Maritato, MBA, PMP, CBAP 2 E un grazie particolare a www.sanmarcoinformatica.it

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM

IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel Cloud Computing: la visione di IBM Raffaella D Alessandro IBM GTS Security and Compliance Consultant CISA, CRISC, LA ISO 27001, LA BS 25999, ISMS Senior Manager, ITIL v3 Roma, 16 maggio 2012 IBM SmartCloud Le regole per la Sicurezza nel

Dettagli

Metodologie di progettazione

Metodologie di progettazione Metodologie di progettazione 1 Metodologie di progettazione Una procedura per progettare un sistema Il flusso di progettazione può essere parzialmente o totalmente automatizzato. Un insieme di tool possono

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

In pubblicazione nella settimana del 07/10/2013 AFOL MILANO SERVIZIO EURES OFFERTE IN ITALIA

In pubblicazione nella settimana del 07/10/2013 AFOL MILANO SERVIZIO EURES OFFERTE IN ITALIA Rif. Cliclavoro 0000013011000000000165429 2 SISTEMISTA Profilo professionale ricercato Il candidato ideale è un sistemista senior diplomato/laureato in Informatica o in discipline ad indirizzo informatico

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Il ruolo e le competenze dell IT Architect

Il ruolo e le competenze dell IT Architect Workshop sulle competenze ed il lavoro degli IT Systems Architect L impatto del Cloud Computing e di altre Tecnologie emergenti sul ruolo dell IT Systems Architect Milano, 9 novembre ore 18.00 Palazzo

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1003991 - ECONOMIA DELLE AZIENDE PUBBLICHE Corso di studio: 3035 - ECONOMIA AZIENDALE Anno regolamento:

Dettagli

contract -arredi furnishings Underline furnishings benefit from the high degree of specialisation gained over the years in the design of customised furnishings for sales outlets by a team of trained professionals

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Corso di Ingegneria dei Sistemi ( Systems Engineering ) Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Dr. ing. Marco Lisi May 08 All rights reserved 2008, Marco Lisi Page 1 Indice Etimologia della parola sistema

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT. Domenico Raguseo Technical Sales Manager

Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT. Domenico Raguseo Technical Sales Manager Le soluzioni software IBM per gestire e controllare l infrastruttura IT Domenico Raguseo Technical Sales Manager Innovazione, Processi, Risultati, Successo L innovazione è il processo attraverso il quale

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

COBIT. COBIT è un modello di riferimento che comprende una raccolta di best practice

COBIT. COBIT è un modello di riferimento che comprende una raccolta di best practice COBIT Il COBIT (Control Objectives for Information and related Technology ) e' un set (freamework) di best practices per il management dell'it creato dall'isaca (Information Systems Audit and Control Association

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT GRUPPO TELECOM ITALIA Ministero dello Sviluppo Economico Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni Roma, 26 gennaio 2016 Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move 3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move Fabrizio Berra, Fabrizio Felletti, Michele Zucali Università degli Studi di Milano, Dip. Scienze

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS TECNOROBOT Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS 2 la società / the company Tecnorobot è una moderna società attiva dal 1993, nella ricerca, sviluppo, produzione e vendita

Dettagli

http://getpixelbook.com

http://getpixelbook.com http://getpixelbook.com Founded February 2013 pixelbook Srl - Via Francesco Chiloni, 29-42122 Reggio Emilia (IT) - VAT/P.IVA IT02569230358 Value proposition pixelbook è il modo più semplice per pubblicare

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale 18 aprile 2012 Il punto di vista dell OEM sulla norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale dei veicoli: la sfida dell integrazione nei processi aziendali Marco Bellotti Functional Safety Manager Contenuti

Dettagli

Specialisti della cottura dal 1972. Cooking specialists since 1972

Specialisti della cottura dal 1972. Cooking specialists since 1972 IT - EN Specialisti della cottura dal 1972 Cooking specialists since 1972 Da 40 anni MBM sviluppa e produce attrezzature per la ristorazione professionale, creando soluzioni che rendono più facile ed effi

Dettagli

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Certificazioni di Project Management a confronto a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Indice del documento 1 Le Organizzazioni internazionali di Project Management pag. 2 2 Gli Standard internazionali

Dettagli

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years HIGH PRECISION BALLS 80 Years 80 ANNI DI ATTIVITÀ 80 YEARS EXPERIENCE ARTICOLI SPECIALI SPECIAL ITEMS The choice to look ahead. TECNOLOGIE SOFISTICATE SOPHISTICATED TECHNOLOGIES HIGH PRECISION ALTISSIMA

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa

Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Il Progetto ECCE Un esperienza locale ed europea tra Università e Impresa Giornata Erasmus 2011 Monitoraggio del rapporto Università e Impresa Roma, 17 febbraio 2011 This project has been funded with support

Dettagli

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 POWER Indice Motivazioni di questa organizzazione Alstom - Organizzazione IS&T Governance Organizzazione ITSSC ITSSC Modalità

Dettagli

L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT Management)

L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT Management) L'evoluzione nella gestione dei Processi l IIM (Integrated IT ) Claudio Sangiorgi IT Governance Solutions claudio.sangiorgi@it.compuware.com +39.02.66123.235 Sezione di Studio AIEA 25 Novembre 2005 Verona

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

Indice. Contents. Alcuni nostri clienti 1 Radici profonde, rami robusti 2 Perché scegliere noi 5 Terra, cielo e mare 6 Un partner affidabile 9

Indice. Contents. Alcuni nostri clienti 1 Radici profonde, rami robusti 2 Perché scegliere noi 5 Terra, cielo e mare 6 Un partner affidabile 9 Indice Alcuni nostri clienti 1 Radici profonde, rami robusti 2 Perché scegliere noi 5 Terra, cielo e mare 6 Un partner affidabile 9 Contents Some of our clients 1 Deep roots, strong branches 2 Why choose

Dettagli

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management

Corso di Ingegneria del Software. Software Project Management Software Project Management Software Project Planning The overall goal of project planning is to establish a pragmatic strategy for controlling, tracking, and monitoring a complex technical project. Why?

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

La carpenteria metallica Metal processing. Company Profile

La carpenteria metallica Metal processing. Company Profile La carpenteria metallica Metal processing Company Profile La carpenteria all avanguardia per lavorazioni leggere e medio-pesanti Advanced technology for light and medium-heavy manufacturing Newton Officine

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

simplesoad SOA/BPO ARCHITECT

simplesoad SOA/BPO ARCHITECT SIMPLE ENGINEERING simplesoad SOA/BPO ARCHITECT TRAINING CYCLE SHEET SIMPLESOAD_SA_COURSE_SHEET_IT_2007032701 SIMPLE ENGINEERING 2007 - ALL RIGHTS RESERVED. SIMPLE ENGINEERING IS AN INDEPENDENT EUROPEAN

Dettagli

Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008

Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Gli standard di PMI Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Maria Cristina Barbero, PMP Vice Presidente Tesoriere PMI Northern Italy Chapter Contenuti

Dettagli

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business

La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business La Governance come strumento di valorizzazione dell'it verso il business Livio Selvini HP IT Governance Senior Consultant Vicenza, 24 novembre Hewlett-Packard Development Company, L.P. The information

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com GiPlanet è un player che opera nel mondo dell exhibition, degli eventi e dell architettura temporanea. Presenta una serie

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 Data: 28/07/2008 Ora: 19.16 Mittente:TLX S.p.A. Società oggetto del comunicato: / Oggetto del comunicato:comunicato Stampa: Pioneer Investments e Torre, società affiliata

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare

Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare Forum PA 2007 Formazione Informatica nella PA Certificazioni professionali informatiche in Europa la misura condivisa delle competenze ICT per competere e innovare Giulio Occhini AICA Roma, 21 Maggio 2007

Dettagli

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it ESI International Project Management & Business Analysis Solutions www.esi-italy.it Chi siamo Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis Agile Project

Dettagli

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly

The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly The information contained in this document belongs to ignition consulting s.r.l. and to the recipient of the document. The information is strictly linked to the oral comments which were made at its presentation,

Dettagli

In pubblicazione nella settimana del 12/11/2012 AFOL MILANO SERVIZIO EURES

In pubblicazione nella settimana del 12/11/2012 AFOL MILANO SERVIZIO EURES OFFERTE IN ITALIA Rif. Cliclavoro ADDETTI CALL CENTER PER ASSISTENZA TECNICA TELEFONICA SU ADSL E RETI TELEFONICHE N posti: 15 Zona di lavoro: Milano sud (MM Bisceglie) : ADDETTI CALL CENTER PER ASSISTENZA

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it

Modelli di Processo. www.vincenzocalabro.it Modelli di Processo Il Modello del Processo Il modello del processo stabilisce i principi di base su cui si fonda lo sviluppo del software (e a cui è dovuto il successo o l insuccesso) Non esiste un unico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GOVERNO E CONTROLLO AZIENDALE (84/S Classe delle lauree specialistiche in scienze economico-aziendali) Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita Processi software Anno accademico 2009/10 Ingegneria del mod. A Tullio Vardanega, tullio.vardanega@math.unipd.it SCD IS Definizioni Ciclo di vita Copre l evoluzione di un prodotto dal concepimento al ritiro

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli