Spett.le Telecom ltalia S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Spett.le Telecom ltalia S.p.A."

Transcript

1 Spett.le Telecom ltalia S.p.A. T RIF. RICHIESTA N. TERRITORIO: DEL FORZA DI VENDITA: LINEA URBANA N. KAMA/ENDITORE PROPOSTA DI MANUTENZIONE DI APPARECCHIATURE )ENOIVINAZIONE, RAGIONE SOCIALE ( seguito il "Richiedente") CNR.AREA DELLA RICERCA DI BOLOGNA SEDE LEGALE LOCALITA' BOLOGNA PR 101 CAP VIA/CORSOiPIAZZA GOBETTI IEL FAX N. CODICE FISCALE INDIRIZZO RECAPITO FATTURE CNR.AREA DELLA RICERCA DI BOLOGNA UFF. AMM, VIAiCORSO/PIAZZA GOBETTI LOCALITA' BOLOGNA PARTITA IVA N. CCIAA DI PR CAP ln PERSONA Dl (COGNOME E NOME), in virtù dei poteri allo stesso conferiti, RAVAIOLI MARIANGELA LUOGO E DATA DI NASCITA FORLT 06/04/19s0 ESTREMI DEL DOCUI\4ENTO DI IDENTIFICAZIONE c.t. AR QUALIFICA DIRIGENTE RESIDENZA VIA MEDESANO. TO RILASCIATO DA COMUNE DI CASTEL GUELFO CASTEL GUELFO DI BOLOGNA I IL I 3OI12I2O1O chiede avvalersi delle prestazioni manutenzione delle sotto incate secondo itermini e le conzioni previsti nella presente Proposta Noleggio e Manutenzione ("Proposta") e nelle Conzioni Generali Noleggio e Manutenzione allegate, da intendersi quali parte integrant e sostanziale della presente Proposta ( seguito, congiuntamente, il "Contratto"). DESCRIZIONE DELLE APPARECCHIATURE DESCRIZION E MARCA DEI BENI Servizio Outsourcing per la manutenzione pabx ERICSSON MD'l 10 come da offerta con descrizione consistenzallegate (All.1) TOTTO Q.TA' N. CONTRIBUTO INSTALLAZIONE (lva esclusa) CANONE ANNUALE NOLEGGIO E mnnutenzlottg' (lva esclusa) UNITARIO TOTALE UNITARIO TOTALE , ,00 E FAclLtrAzroNt EDrroRrA TOTALE 39000,00 I esporrerore ABTTUALE! nlrre ESENZToNI 1) Incare nome e cognome/tta/ragione sociale/denominazione della società o ente richiedente. 2) Ve art. 4.2 delle Conzioni Generali Noleqqio e Manutenzione. Telecom ltalia - Tutti i ritti riservati Coce documento DG Revisione 5 Data revisione: Febbraio 2013 Pao. 1/6

2 \l CONSEGNA S i r i c h i e d e l a c o n s e g n a / l ' i n s t a l l a z i odneel l e a p p a r e c c h i a t u r e a l l ' a t t e n z i o n de i presso.... C e a..)... :! Telefonico Fisso... Recapito siti i in b) tr frazionataper lotti come segue: LOTTO N. INDIRIZZO ENTRO IL DURATA (due) anni... ll Contrattoha valità...2 da parte TelecomdellaProposta....a decorreredall'accettazione MANUTENZIONE chiedela seguenteestensione: competente,il Richiedente Rispettoal normaleoraríodel centro lavorotelecomterritorialmente ESTENSIOND E E L P E R I O D OD I D I S P O N I B I L I T A ' N. UKT SABATO LUNEDI/ VENERDI DALLEORE N.O R E DALLE ORE N. LJKt DOMENICA DALLEORE MODALITA'DI PAGAMENTODEI GANONIDI MANUTENZIONE pattuitiper il noleggioe la manutenzione in canonianticipati-x*! Telecomaddebiteràal Richiedentei corrispettivi bimestrali, a / E semestrali,i annuali,che verrannofatturatisul Conto Telecomltaliarelativoall'utenzan nel caso decorreredal primo ciclo fatturazionesuccessivoalla consegna delle oppure all'installazione installazione a cura Telecom,secondoi terminie le modalitàprevisteall'art.5 delleconzionigenerali Noleggioe Manutenzione. I N D I R I Z ZDI O V EI N V I A R EL E C O M U N I C A Z I O N I icazione.informazione. nottziarelativa relatrvaal presente Contratto.sarà formalizzata iscrittoaail seguentiinrizzi:. Q Lluatstast u a l s i a scomunrcazrone. i, notizia per il p e r T e l e c o m : TelecomltaliaS.p.A Sig. MINGHETTI Robert R i c h i e d e n t e : CNRArea della Ricerca Bologna Via Gobetti,l0l Bologna PRIVACY Incarese già cliente Telecom XISI NNO PRIVACYnel caso Sl I dati personalidel Richiedente,acquistinell'ambitodella presenteproposta,saranno utilizzatida Telecom per l'erogazionedel per le finalitànecessarieall'esecuzione del dell'utenzatelefonica,ovveroesclusivamente Servizioaggiuntivorispettoall'abbonamento e, in particolare, secondoquantoprevistodall'art.21 delleconzionigenerali suddettoservizio.. noleggioe dellalnanutenzione puo esercitarei rittiprevistidal D.Lgs 196/03,c.d. Coce privacyrivolgendosial Responsabiledel trattamento incatonell'informativa il cui testo puo essererichiestoo visionatocontattandogratuitamenteil ServizioCliential numerotelefonico 191 o consultandoil link privacysul sitowww.telecomitalia.it. PRIVACYnel caso NO I dati personalidel Richiedente,acquistinell'ambitodella presenteproposta,sarannotrattati,da Telecom (sede legale in Milano, Piazzadegli Affari n.2) nel rispetto quanto previstodalla vigentenormativa(d. Lgs. 196/2003e sue successivemofichee/o per le finalitànecessarieall'esecuzione del noleggioe della manutenzionee, in particolare,secondo integrazioni), esclusivamente quanto previstodall'art.21 delle ConzioniGenerali suddettoservizio.in particoalre,per il servizio noleggio.un elenco e privacy.i dati non saranno aggiornatodei Responsabilidel trattamentoè consultabilesui siti wvwv.telecomitalia.it e/o incaricatodal titolare,delle impreseassociatee/o società comunicatia terziné ffusiad eccezionedel personaleresponsabile esternepreposteallo svolgimentodelleattivitànecessarieper le finalità cui sopra.ll trattamentosarà effettuatocon strumentiidonei a garantirela sicurezzae la riservatezza,anche attraversostrumentiautomatizzati(posta elettronica,telefax,sms, MMS). ll Richiedente in ogni momento puo esercitare i ritti previsti dalla normativa sulla privacy contattando gratuitamente..(incare un numero se verso da quello del Servizio Clienti 191) o consultando il link privacy sul sito oppurescrivendoal titolaresopraincato. Telecomltalia- Tutti i rittiriservati C o d i c ed o c u m e n t od G Data revisione:febbraio2013 Pag.216

3 NON IMPONIBILITA'IVA \ chiede I'addebito in regime non imponibilità IVA in base al DPR del 26 ottobre 1972 n.633 (Articolo 8: Cessioni all'esportazione; Articolo 8 bis: Operazioni assimilate alle cessioni all'esportazione; Articolo 9: Servizinternazionali o connessi agli scambi internazionali) per l'anno solare in corso o fino a revoca. La richiesta applicazione del regime non imponibilità sarà accolta da Telecom a conzi-one che il Richiedente trasmetta apposita Dichiarazione lntento (in originale) al seguente inrizzo: Telecom ltalia S.p.A., AFI.AC - Servizi Amministrazione, Ciclo Attivo - ESPORTATORI ABITUALI, via Marco Aurelio, 28,20127 MILANO. Alla scadenza della Dichiarazione d'lntenfi, qualora il Richiedente intenda ancora avvalersi del regime non imponibilità, dovrà fornire a Telecom una nuova Dichiarazione Intento. rl sl XNNO RISCHISPECIFICI ' Incaresenei locali destinati all'installazionesonopresenti rischi specifici ai sensi dell'art.26,comma1,letterab)del D.Lgsn. 81/08: nsi XtrNo Incare inoltre la presenza altre imprese e/o personale pendente: XtrSi nno FORO COMPETENTE Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere tra il Richiedente e Telecom in merito all'interpretazione e/o all'esecuzione del Contratto sarà competente in via esclusiva il foro...roma... (Roma/ Milano). ANNOTAZIONI: Tutte le attività manutenzione livello 1, potranno essere effettuate da personale CNR opportunamente formato. fn osservanza all'art. 1 comma 13 L , I'amministrazione si riserva il ritto poter recedere in qualsiasi momento, qualora, successivamente alla stipula del contratto, siano sottoscritte da parte Consip convenzioni migliorative e l'appaltatore non accosenta ad una mofica delle conzioni economiche tali da rispettare il limite cuiall'art.26, comma 3, della L.23 cembre 1999, n.488. chiara essere consapevole delfatto che la presente Propostasi perfeziona con I'accettazione stessa da parte Telecom. PRor:f30{317 $rrse,',n, 3osryí$il DBTARFA qff,df'ra*i) Hflerrq li... ",. rv I lrl' i,li,; chiara conoscere ed accettare espressamente, ai sensi e pergli effetti degli articoli 1341 d,y{42 del coce civile, le seguenti clausole delle Conzioni Generali Noleggio e Manutenzione -Apparecchr:ature: art. g (ùiàta. Recesso), art.4 (Corrispettivi, Adeguamenti e Variazioni), art. 5.3 (Modalità e termini pagamento - rivalsa), art. 6 (Adeguamenti e mofiche), art. 7 (Uso privato), art.9 (Divieto manomissione delle ), art. 10 (Risoluzione del Contratto), art. 11 (Accesso ai locali), art. 12 (Consegna ed Installazione), art. 13 (Consegne ed installazioni frazionate per lottí), art. 14 (Conservazione custoa delle. Spostamenti e Traslochi), art. 15 (Tutela della proprietà Telecom), art. 17 (Perio sponibilità del servizio Manutenzione. Servizio extra il periodo base), art. 18 (Prestazioni escluse), art. 19 (Cessioni e Mofiche), art.23 (Facoltà su bappalto/su bfo rn itu ra), art. 24. (Fo ro competente). (rl DEL ) $+qspq,,i 30 sf:t:?ol3 Riservato a Telecom ltalia S.o.A. PER APPROVAZIONE DEL RESPONSABILE COMPETENTE: Si allegano: D Autocertificazione CCIAA:! Autocertificazione iscrizione ad albi professionali; tr Certificato del Tribunale attestante i poteri firma e rappresentanza; tr Conzioni generali noleggio e manutenzione tr Lettera d'orne con i riferimenti della delibera spesa; tr Dichiarazione sui rischi specifici (arl. 26, comma 'l, lettera b) del D. Lgs n. 81/08 :); tr Dichiarazione d'intenti Telecom ltalia - Tutti i ritti riservati Coce documento DGl Revisione 5 Data revisione: Febbraio 2013 Pag. 3/6

4 *rs.strces Prodotti Dati DI NOLEGGIO CONDIZIONI GENERALI MANUTENZIONE DI APPARECCHIÀTURE Allegato alla Proposta E Noleggio e Manutenzione Agli effetti del Contrattosi intendeper: - " T e l e c o m "T : e l e c o ml t a l i as. p. Ac o n s e d el e g a l ei n M i l a n o,p i a z z a degli Affari 2, cocefiscalé,'partitaiva e numero iscrizioneal Registrodellelmprese Milano , numero iscrizione Registro A.E.E. 1T ; ;Casella PEC: al lia.it - "Richiedente":la personagiuricao la personafisica che per i propri scopi imprentorialio professionali,ha sottoscritto la Proposta Noleggioe Manutenzione od il testo del contratto personalizzato;. - "Parti": Telecomed il Richiedente congiuntamentedefiniti; - "Contratto": l'accordotra.telecomed il Richiedente relativoavente ad oggetto il noleggioe la manutenzionedelle s e c o n d oi t e r m i n i e l e c o n d i z i o npi r e v i s tni e l l ap r o p o s t ad i N o l e g g i o e Manutenzione e dai suoiallegati. - "Proposta": la Proposta Noleggio e Manutenzione che il Richiedentesottoscriveunitamenteai suoi a l l e g a t i c, h e n e s o n op a r t ei n t e g r a n t e s o s t a n z i a l e ; - -"Chiavi accesso":la coppia del coce identificazione cliente (user id) e la parola chiave (password)fornita da Telecom per accedere a specifiche funzionalità delle telecomunicazion i ned i c a t en e l l ap r o p o s t a. Art. 1 - Documentiapplicabili Le presenticonzionigeneralisi applicanoal rapportocontrattualetra Telecom ed il Richiedenterelativo al noleggio e manutenzione, fafto salvo quantoconvenutospecificamente tra le Parti nella Proposta Noleggio e Manutenzione ("Proposta").In caso contestazionio scordanzalra le presenti ConzioniGeneralie i terminispecificamente convenutitra le Parti,si farà riferimento ai seguentidocumentisecondoi'orne prevalenza appresso incato: 'î - la Proposta; 2 - le Conzioni GeneraliArt. 2 - Oggetlo Le presenticonzioni Generalihanno come oggettoil noleggiodelle telecomunicazione proprietà Telecomincatenella Propostae il correlatoservizio manutenzione. Art.3-Durata.Recesso 3.1 Fatto salvo quanto eventualmenteprevisto versamentenella Proposta,il Contrattoha la durata minima due anni che decorre dall'accettazione TelecomdellaProposta.Alla scadenzail Contratto,nei limiti consentitidalla Legge, si intenderàtacitamenterinnovatoper un ulterioreperiodo. un anno, e così per le successivescadenze,salvo sdetta una delle Partida comunicarsiper iscritto,con un preavviso almeno30 giornirispettoalla scadenza,meanteraccomandata a.r. 3.2 Le Parti hanno la facoltà recederedal Contrattoin qualsiasi momentodandonecomunicazionescritta, meanteraccomandataa.r., con un preavviso 30 giorn,. Qualorail Richiedente recedadal Contrattonel corsodel primoperiodo vigenzacontrattuale sarà tenutoa pagarea Telecom,per i costisostenuti da quest'ultima,un importo calcolatoapplicandoai canoni residui i coefficienti seguitoincatr: Centralini Durata contrattuale 3 oa n n o 4" anno tecesso 5o anno 6" anno 66% 59% 47Y. 19% O% 69% 60% 40% o% 76% 7't% 58yo 00À 3 anní 79% 720/o 12% 2 anni 82V" 670/0 Durata contrattuale fu,rrrt, recèsso lo anno fecesso 2oanno 3" anno 6 anni 57% 53% 5 anni 59% 55% 4 anni 61% 3 anni 2 anni Coeff, 4oanno 5oanno 6" anno 48% 38% 15% O% 48% 320À 00k 57% 47% Oo/o 63% 574/0 2S% 66% 54% Telecomltalia- Tuttii rittiriservati C o d i c ed o c u m e n t od G tecesso 1 oa n n o 2'anno 6 anni 70% 5 anni 75% 4 anni A della ai sensi e per gli effettidell'art.5 dell'allegato 3.3, potràancheesercitareil ritto nelleforme delibera664/06/cons, e modalitàivi previste,senza alcunapenalità,dandonecomunicazione telefonicaal ServizioClienti"191" entro il termine 10 (eci)giorni dovrà lavoratividalla data consegnadelle. confermareil per iscritto all'inrizo incatodal predettoservizio Clienti, con lettera raccomandataa.r., entro 48 ore dalla suddetta comunicazione. Le dovrannoessererestituiteintegre,corredate tutti gli eventualiaccessorie contenutinell'imballooriginario,a cura e spesedel Richiedente. Art.4 - Corrispettivi,adeguamentie variazioni 4.1 Il Richiedentericonoscea Telecomper le prestazionioggettodel incatonellaproposta,oltreiva ed altrieventuali Contratto,il corrispettivo oneri legge. ll corrispettivoè determinatodalla somma dei seguenti imoorti: - un importoa titolo contributoper I'installazione delle, ove previstonellaproposta; - un canone noleggioe manutenzione annuo; - un corrispettivo per eventualiprestazioni aggiuntive(es. artt. 14.2,16.2, , 18.1,20\. dallalegge,a decorreredal 1' gennaio ciascunanno Ove consentito Telecom potrà adeguare i canoni pattuiti, senza necessità alcun preavviso,in misura non superioreal 75o/odella variazioneaccertata dalf'fstatdell"'lncedei prezi al consumoper famiglie operai ed impiegati"verificatasinel periodoottobre-settembre nell'arcodei doci mesiche precedono I'annointeressato all'adeguamento. Variazionidei canoniche abbianouna decorrenza versae/o un aumento superiorea quello incatonel precedentecapoverso,dovrannoessere richlesteda Telecomcon un preavvisoscritto almeno90 giorni.in detta ipotesiil Richiedenteavrà facoltà recederedal Contrattosenza per questo dover nulla a Telecom, dandone comunicazionescritta con raccomandataa.r. entro 60 giorni dal ricevimentodel preavviso variazione. 4.2 corrispettivi cui al primo comma del presente articolo decorreranno dal giornoin cui le sarannoconsegnateal Richiedenteoppure dal giorno in cui saranno installatenel caso installazione a cura Telecom.Tali corrispettivi sarannocommisuratial periodo effettiva sponibilitàda parte del Richiedente delle concessein noleggioda Telecom. Art. 5 - Modalitàe termini pagamento 5.1 corrispettivioggettodel Contrafto,sarannoaddebitatisul Conto Telecomltaliarelativoall'utenzatelefonicadel Richiedente come incato nella Proposta,salvo il ritto Telecom emetterespecificafatturada inviareall'inrizzo riportatonellaproposta. 5.2 Salvo quanto versamenteprevistonella Proposta,il Richiedente corrisponderà a Telecomgli importidovuti entro i termini pagamento incatinellafattura. In caso ritardo nel pagamentodelle fatture il Richiedentericeverà appositoavviso nella fattura successivao meanteraccomandataa.r. Decorsi15 giornidall'iniziodel bimestresuccessivoovverodalla ricezione del suddettoavviso,telecomsi riservail ritto risolvereil Contrattoai sensie per gli effettidell'art.1456c.c. In caso risoluzione del Contrattoil Richiedente, fermo restandoquantoprevistoal successivoart. 10.2,sarà tenutoal pagamentodei corrispettivi dovutia Telecomper il servizioreso fatto salvoil ritto Telecom pretenderedal Richiedente, ai sensie per gli effettidel D.lgs.231l02,interessimoratori,sull'importo fatturatoe non corrispostoentro i termini pagamentosopra incati,pari al saggio d'interessesu base annuastabilitodalla BCE, per il semestrein cui detti pubblicatosullagazzettaufficiale, interessimatureranno, aumentato due punti percentuali.qualorail Richiedentedebba corrispondere i suddetti interessimoratorimaturati,questiverrannorecuperatimeantei'emissione fattura(fuoridal campoiva ex art. 15 DPRn.633/72e succ.mod.)da parte Telecom che dovrà essere saldata fino all'esattoammontare maturatoentro30 giornidalladata emissionedellafatturastessa. 5.3 Al fine assicurare il pienoadempimento degliobblighiassuntinei confronti Telecom ltalia il Richiedente,intestatario più contratti, autorizzatelecomltaliaa rivalersidellesommeinsoluterelativeal presente contratto,su qualsiasialtro contrattovigentetra il Richiedente, e Telecom Italiaanche relativoa prodottisciplinati dallepresenticonzionigenerali e/o relativoa prodotti/servizi sciplinatida altre conzionigenerali;a tal fine il Richiedente, acconsentealtresiad eventualicompensazioni da parte dl Telecomltaliatra gli insolutidel Richiedente cui al presentecontratto Data revisione:febbraio2013 Pag.416

5 nèi confronti TelecomltaliarelatlviÉ ed eventualicretidel Richiedente qualsiasi altrocontratto tra essivigente. 5.4 Nel caso in cui il Richiedentesi configuricome soggettoricadente nell'ambito applicazione dell'art.3dellaleggel3 agosto2010,n. 136, restaintesoche: dei Telecomltaliaassumegli obblighi,ivi previsti, tracciabilità a) flussi finanziari,applicabilialle prestazionioggettodel presente.ì' Contratto; ad b) il presentecontrattosi risolvein tuttii casi in cui le transazioni esso relativesiano effettuatecon modalitàverse da quelle previstedalla suddettanorma per le prestazionioggetto del Dresente Contratto. Art. 6 - Adeguamentie mofiche in pendenzadelle Eventualiadeguamentitecnicidelle, mofiche della rete pubblica telecomunicazioni, dovranno essere da Telecom' propriacura e spese,o da ttada eseguitiesclusivamente essaincaricata. Variazioni configurazionedelle dovranno essere le richiesteesclusivamentea Telecom.concordandooreventivamente relativeconzioni contrattuali. Art.7-Usoprivato si impegnaa non cederein uso a terzi,in tuttoo in parte,le oggettodel Contrattoe i servizialle stesse connesse senzail preventivoaccordoscritto Telecom. Art. 8 - Softwareapplicativo In alcune oggettodel Contrattopotrannoessereinstallati programmi applicativi e software necessari al funzionamentodelle stessee delleeventualifunzionisvoltedal sistema. In questicasi,telecomgarantisce avereo avereottenutodall'avente causa, il ritto utilizzaretali programmiapplicativie software,e nell'ambito concedernei'utilizzo al Richiedente del Contratto. si impegna ad utilizzarci programmiapplicativied il nell'ambitodel Contratto,a non software,unicamenteed esclusivamente consentirnei'accessoe I'usoa terziestraneiall'esecuzione del Contratto, nonchéa non effettuarealcunaoperazione copiatura,decompilazione o mofica tali programmio altre attivitàanalogheche sianoin violazione dellatuteladel rittod'autoredeglistessio altroloro eventualeritto orivativa. Art. 9 - Divieto manomissionedelle si impegna a non aprire, smontare,o comunque manometterele o parte esse per eseguireinterventi qualsiasinatura.telecom,in tal caso,effettueràtutti inecessariinterventi ripristinoa totale spesa del Richiedente.si impegna, altresì,a non rimuovere,cancellareo comunquemoficarei contrassegni appostisulle. Art Risoluzionedel Contratto 10.1Telecomsi riservala facoltà risolvere rittoil Contratto,ai sensi e per gli effettidell'art.1456c.c.,meante raccomandata a.r.,nel casoin cui il Richiedentenon adempiaanche ad una sola delle seguenti obbligazioni: - mancate e/o incomoletee/o non corrette chiarazionirelative alla presenza rischi specificinei locali,cosi come previstonella Proposta (sezione"rischispecifici"); - ritardatoo mancatopagamentodei corrispettivi dovutiper le prestazioni oggettodel Contratto(artt.4 e 5); - usoimproprio (art.7); delle - utilizzoimpropriodel softwareapplicativo (art.8); - violazione (art.9); dei vieto manomissione delle - mancatao non correttapresposizione dei locali(art.12); - cessionedel Contrattonon autorizzata (art.19). 10.2In caso risoluzione del Contrattoil Richiedente dovrà: a) sostenerele speqeper il ritiroda parte Telecomdelle oggettodel Contrattoai fini dellalororestituzione; b) corrispondere a Telecomle quote canone maturatefino alla data dell'avvenutarisoluzionedel Contratto,fermo restandoquanto previsto all'arl. 5.2, nonché a titolo penale I'importocomplessivodei canoni residui attualizzatial momento della risoluzionein base alla mea percentualedel tasso EURIBOR(lettera1 mese) del mese precedente rispettoa quelloin cui avvienela risoluzione, fattosalvoil ritto Telecom all'eventuale risarcimento del maggiordanno. Art Accessoai locali.telecomltalia ha il ritto far ispezionarei beni e le noleggiati, in qualsiasimomento,anche da persone sua fiducia.ll Richiedentesi impegna a lasciare libero accesso ai locali ove sono installatele ai tecniciinviatida Telecomo da ttada essa incaricataduranteil periodo locazioneoer effettuarecontrollisullostato dei medesimi,per verificarne manutenzione la consistenza, l'impiego secondola loronormaledestinazione o, comunque, in conformità a quanto previstonellepresenticonzioni Generali contratto. Art.12 - Consegnaed installazione. Chiavid'accesso. previstoversamente 12.1 Salvoquantoeventualmente nellaproposta,le verrannoconsegnateal Richiedente, o a personadalo stesso autorizzataper iscritto,presso il luogo o i luoghi incatinella Propostaa cura e spese Telecom. si assumeràle eventualispeseed indennitàcorrelatea ritarnellapresain consegna,o mancata consegna imputabili al Richiedente.Restano a carico Telecomltalia- Tuttii rittiriservati CocedocumentoDG quest'ultimo che si rendesseronecessarieper le eventualipresposizioni I'accesso ai locali installazione Laddove si tratti che richiedonoattività installazione, le stesse verrannoinstallatee rese pronte per I'uso da nei luoghie nei terminiincati Telecom,ovveroda ttada essaincaricata, nella Proposta. I locali destinati all'installazionedovranno essere presposti in conformitàalla ed attrezzati a cura e spesedel Richiedente e alle specificheforniteda Telecomin tempo naturadelle In particolaresarà cura del utilerispettoalla data prevista installazione. Richiedente provvedere alla realizzazionedell'impiantoelettrico e dellarelativamessaa terrasecondole normativevigentie alimentazione assicurarneil correttofunzionamentoper tutta la durata del Contratto. che si Restano a carico del Richiedentele eventualipresposizioni ovvero le rendesseronecessarieper I'accessoai locali installazione maggiorispese,sullabase quantoconcordatonellaproposta,nel caso con i normalimezzi trasporto. consegnein luoghinon raggiungibili e/o interruzioni 12.3 Le conseguenze eventualiritarnell'installazione dovute a non conformitàdei nel funzionamentodelle, localie dellerelativeattrezzature, sarannoa caricodel Richiedente si obbligaal rispettodella normativain materia sicurezzasul lavoroe a chiararela presenza rischispecificiai sensi dell'art.26, comma 1, letterab) del D. Lgs n.81/08, e successive moficheed integrazioni,ed a fornire copia dei regolamentie delle procedureinterneapprontati,con particolareriferimentoalla sposizione dei locali ed ai rischi connessi all'impiantoelettrico, unitamenteal documentoinformativogenerale in materia rettive, proceduree raccomandazioni a tutela della sicurezzasul lavoro. si impegnaa presporre ed attuare,nell'ambitodell'esattaesecuzionedella prestazione, tutte le misure sicurezzanecessariea garantiree tutelare I'incolumità e la salutedelle persone,in mododa prevenireogni possibile lesivadellasicurezza. situazione fattoanchepotenzialmente 12.5 Alcune funzionalitàdelle telecomunicazione immettendo le Chiavi incatenellaprooostasonofruibilidal Richiedente Accesso. Le Chiavi Accesso sono strettamente personali ed il Richiedente assumel'impegno custorlecon la massimaligenza ed utilizzarle con la dovuta cautela per quanto concerne il mantenimentodella riservatezzasulle stesse. prende atto e accetta che Telecomsarà esoneratada ogni responsabilitànel caso in cui il contenutodelle Chiavi Accesso sia rivelatoa terzí per fatto del Richiedentee/o suoi ausiliari,collaboratorio pendenti.ll Richiedentepotrà moficare le Chiavi Accesso originariamente fornite da Telecome dovrà darne comunicazionesolo a quest'ultima ogni qualvoltatelecomabbia necessitàe/o sia richiesto effettuare gli interventi. Art Consegneed installazionifrazionateper lotti Ove previsto nella Proposta, il Richiedentee Telecom potranno delle congiuntamente definireun pianodelleconsegnee delleinstallazioni nelleverselocalitàsecondouna tempisticaconcordata. Le eventualivariazionie/o mofichea detto piano, preventivamente e concordateper iscritto,potrannocomportarevariazioninei corrispettivi neglialtriterminidel Contratto. dovrà comunquecomunicareper iscritto a Telecom il per la reperibilità nominativoed i riferimenti dellapersonada lui autorizzata a riceverele nelleversese/località. è responsabile del ritardoe/o dellamancataconsegnadelle per cause a lui imputabili e sollevatelecomda ogni responsabilità al riguardo,fatta salva la facoltàper Telecom risolvereil Contratto. Art Conservazionee custoadelle. Spostamenti e traslochi 14.1 si imdeonaa conservaree custore.con la dovuta ligenza,le Apparecchiaiuré detenutein noleggioper tutta la valitàdel Contrattoe comunquefino al momentodel ritirodelle stesseda parte Telecom. si impegnapertantoa risarciree tenereindenne Telecomper I'eventualeperta,in tutto o in parte e per qualsiasicausa delle e per gli eventualidanniarrecatialle stesseo a parti esse Eventualispostamentie/o traslochidelle dovranno essererichiestiesclusivamente a Telecomche ne addebiteràle relative soeseal Richiedente. del rapportoper 14.3 Salvoquantoprevistoall'articolo10, alla cessazione qualsiasicausa,telecomprovvederàa sue spese,rettamente o tramite tta da essa incaricata,al ritiro delle oggetto del Contratto,non oltre30 giornidalladata cessazione. Art Tuteladella proprietà Telecom libereda ogni si impegnaa mantenerele dei onere, pegno,gravameo da qualsiasialtro vincolo insponibilità resti beni, e farà in modo che il ritto Telecomsulle immuneda atti pregiuzievoli, impegnandosi ove ciò avvengaa risarcire Telecom ogni dannoche a questane derivi,sollevandola e tenendola indenne da ogni pretesa,azione o richiestaeventualmentepromossa contro essa., comunque,dovrà prontamenteinformare Telecommeanteraccomandata a.r. delle azionie proceduresuddette, fattosalvoil ritto Telecomal risarcimento dei danniche ne ootrebbero derivare. Art Servizio manutenzione Datarevisione:Febbraio 2013 P a g.5 / 6

6 delle, che potràesserq 16.1 ll servizio manutenzione effettuatoda Telecomo da tta da essa incaricata,consistenel per mezzo ripristinodelle funzionalitàdelle, ovverodell'intera sostituzione elo riparazione partie/o componenti, apparecchiatura, che a giuzio Telecomrisultinofettosio guasti e/o per mezzo installazione spositivihardwaree software aggiuntivi.gli interventi manutenzione correttivapotrannoavvenire anche su iniziativaautonoqa Telecom ed essere eseguiti,a secondadella tipologia apparecchiatura, ovverodella naturadel malfunzionamento o guastocomunicatodal Richiedente, da remoto ove I'apparecchiatura è installata. e/o pressoi localidel Richiedente Le o le singoleparti ricambioche Telecomdovrà sostituirenello svolgimentodel servizio manutenzioneavranno caratteristiche e funzionianalogheo equivalentia quellisostituitiche Telecomorovvederà a ritirare. prendeattoed acc,etta.qhe, affinchètelecompossaerogareil oggettodeile presenticonzionigenerali,avuto servizio manutenzione riguardoai centralinipabx deve sporre almeno uno dei seguenti reouisiti PABXcon selezionepassanteed un a.u. una lineartg Connettività MPLS(conTl) Connettivitàlnternet per qualsiasi Telecomnon potràin ogni caso essereritenutaresponsabile pregiuzio,danno, perta.oneré, spesa inerentee/o conseguenteallo qualia mero svolgimento attività manutenzione sulle titolo esemplificativo la perta dati, il malfunzionamento del softvvare, errori configurazione. Fatto salvo quanto previstoall'art. 5 che precede,telecomnon potrà inoltre essere ritenuta responsabilenel caso interventieffettuati rettamente dal Richiedentesulle,quali a titolo esemplificativo e non esaustivo,configurazioni del softwareinstallatosulle al fine usufruire specifichefunzionalità tecnichedelle stesse Ove fossepossibileassicurareda remotoil ripristinodellefunzionalità delle, ma il Richiedente richieda comunque espressamentei'intervento tecnici Telecom presso i locali in cui le sono installate,quest'ultima addebiteràal Richiedente un jmportopari al rittofisso chiamataed al compensoorario(perogniora o frazione ora lavoroeffettivoprestato),così come definitinel listino Telecomin vigoreal momentoe conoscibilechiamandoil ServizioClienti "191",pertuttala duratadell'intervento Per consentire a Telecom lo svolgimento del servizio manutenzione in presenza telecomunicazione incate nella Proposta con caratteristiche tecniche tali da non consentire,secondo quanto comunicatoda Telecomal momentodella ríchiesta intervento,lo svolgimentodella manutenzionesecondo le modalità cui al presente articolo 15 il Richiedentedovrà comunicarea Telecomstessale Chiavi Accesso, impegnandosi a moficarleal termine dell'intervento manutenzíone,fermi restando gli obblighi custoa e mantenimento della riservatezza sulle stesse. Art Perio sponibilitàdel servizio manutenzione,servizio oltre il c.d. periodobase potrà avvalersidel servizio manutenzione 17.1 correttiva nel c.d. periodobase sponibilità, corrispondente al normaleorariodel centro lavorotelecomterritorialmente comoetente. 17"2Per gli interventirichiestidal Richiedente fuori del suddettoperiodo base sponibilità, laddovesia necessario e possibileporliin essere, verràaddebitatoallo stessoun ulteriorecorrisdettivo calcolatoin basealle tariffeorariedellamanodopera del listinotelecomin vigoreal momentoe conoscibile chiamandoil ServizioClienti"191".Pergli interventirichiestidal Richiedenteche si dovesseroprotrarreoltre il normaleorario lavoro, sarà addebitato solamente il tempo eccedente tale orario. in ore per fetto. arrotondate 17.3 A richiestascrittadel Richiedente, il periodobase cui al precedente punto 17.'l potràessereesteso,compatibilmente con la sponibilità delle risorsedel centro lavoro Telecom.Tale estensionedovrà comunoue averecaratterecontinuoper perio fatturazione, consisterein una o più ore consecutiveda far precedereo seguireal periodobase,e comporterà una maggiorazionedel canone manutenzioneda concordarenella Proposta. Art. 18- Prestazioni escluse 18.1 ll servizio manutenzione noncomprende: - la fornitura materiali accessori e/o consumo, quali a titolo esemplificativo carta,inchiostri,nastri,la sostituzione batterieo pile e la manutenzione spositivielettrici alimentazionenon forniti con le ; - le riparazioni rese necessariedall'usonon correttodelle, dal cattivofunzionamento dei spositivi protezioneelettrica,fra cui le prese terra, e dei spositivi protezionecontro le sovratensioni atmosferiche, dalla mancataconformitàdegli impiantielettricialle norme vigenti, dall'impiego materialinon conformi alle istruzionidate da Telecom,da mofichecircultalio sistemache non sianostateeseguite da o concordate con Telecom. Per gli interventirelativialle prestazioniescluse,telecomaddebiteràal gli importirelativia mano d'operae parti ricambio,così Richiedente Telecomltalia- Tuttii rittiriservatr CocedocumentoDG comedefinitiin baseal listinotelecomin vigoreal momentoe conoscibile chiamando il Servizio Clienti"191" Sono inoltre a carico del Richiedentele opere e gli interventi tutti gli eventualiinterventie/o accessoritra i qualia titoloesemplificativo opere connessi all'impiantoelettrico,gli interventi presposizione, adeguamentoe ripristino opere murarie,nonchétutti gli interventie/o e degli opere relativiai spositiviper la protezionedelle impianti,anche nel caso in cui tali interventie/o opere siano stati richiestida Telecom.Tuttigli interventie/o operedovranno espressamente essererealizzatitenendocontodellenormativevigentied in particolare quantoprevistodallavigentenormativain materia sicurezzasui posti tavoro. Art Cessionie mofiche Qualsiasimoficaal Contrattoed agli eventualiallegati,dovràrisullareda dalleparti. attoscritto,sottoscritto Resta intesoche le Parti non potrannocedereil Contratto,in tutto o in parte,anche gratuitamente, senza il preventivoconsensoscrittodell'altra Parte. Art Forzamaggiore Per causa torza maggioresi intendonoi fatti e gli avvenimenti imprevistied imprevebili e comunquefuori dal caratterestraornario, od controllo Telecom,il cui verificarsinon sia dovutoa comportamenti omissionia questa imputabilie che è per sé tale da impere I'adempimento degliobblighinascentidal Contratto. ln particolareresta inteso che, danni e/o malfunzionamenti qualsiasi natura delle derivantida eventi naturaliquali, a titolo fulminiconseguenti inondazioni, esemplificativo e non esaustivo, alluvioni, alcun a temporali,incened altre calamitànaturali,non comporteranno gratuitaa carico Telecom. obbligo riparazione/sostituzione Art Trattamentodei dati personali_aisensi del Coce privacy (D.Lss196/03) 21 ln relazionealle aftività connesse all'esecuzionedel presente Contraftoe, in particolare, ai trattamenti dati personalirelativiai clienti, le Partisi pendenti,fornitoride Richiedente('"fitolaredel trattamento"), conformano,allesposizioni del CocePrivacy(D.Lgs.196/03). 22 ln particolare,in caso richiesta erogazionedel servlzio manutenzione, la competentefunzione Telecom, pet mezzo del suo responsabifeorganizzativopro-tempore,si impegnasin d'ora ad accettare la nominaa Responsabile del trattamento connessoal presentecontrattoe a tale servizio. 23 In caso cessionedel contratto, subappalto o subfornitura autorizzati(fermo restando quanto sciplinato dall'art. 23 del presente Contratto),la Funzione si impegna a far accettare al cessionario, I'eventuale nominaa Responsabile/lncaricato subappaltatore o subfornitore, con le relativeistruzioni da partedel Titolaredel trattamento. 24 Telecome il Richiedente si impegnano,ciascunaper quanto competenza nell'ambito del presente Contratto, a mantenere reciprocamenteindenne I'altra Parte da ogni contestazione,azione o pretesaavanzatenei loroconfrontida partedegliinteressati e/o qualsiasi altrosoggettoe/o Autorità a seguito eventualiinosservanze al suddetto Coce. Art Glausolafiscale Le Partichiarano che le operazioni relativeal Contrattosonosoggettead IVAa caricodel Richiedente, ove previstodallalegge. Ognionerefiscalecomunquecorrelatoal presentecontrattoè a carlcodel Richiedente medesimo,nei casiconsentitidallalegge. Art Facoltà subappalto/subfornitura 23.1Telecom.oer I'esecuzione e installazione delleattività manutenzione oggettodel Contrattopotràavvalersi ttedallastessaselezionate Telecom non potrà in ogni caso essere ritenutaresponsabileper qualsiasi pregiuzio,danno, perta, onere, spesa inerente elo conseguente allo svolgimento attività assistenza/manutenzione/installazione da remotoe/o sulla on site quali a mero titolo esemplificativola perta dati, il malfunzionamento del softwareinstallatosulle errori configurazione Nel caso in cui il Richiedentesi configuricome soggettoricadente nelf'ambito applicazione dell'art.118 del D. Lgsvo e s.m.i. resta inteso che I'affidamentoin subappaltoavverrà nel rispettodelle normativepro temporevigentie che nel contrattocon il subappaltatore saranno presenti adeguateclausole tese a garantireil rispettodelle previsioni cui alla Legge 13 agosto2010, n. 136 e successive mofiche. Art.24 - Foro competente Per qualsiasicontroversia che dovessesorgeretra il Richiedente e Telecom in merito all'interpretazionee/o all'esecuzionedel Contratto sarà in via esclusivail foro incatonellaprooosta. comoetente Datarevisione:Febbraio 2013 Pag. ó/6

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A.

CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. CARTA DEI SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS S.p.A. Indice INTRODUZIONE 1- PRINCIPI FONDAMENTALI... 1 2- IMPEGNI... 3 3- I SERVIZI DI UNO COMMUNICATIONS... 3 4- STANDARD DI QUALITÀ... 5 5- RAPPORTO CONTRATTUALE

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Contenuti dell'obbligo. Programma triennale per la trasparenza e l'integrità e relativo stato di attuazione (art. 10, cc. 1, 2, 3, d.lgs.

Contenuti dell'obbligo. Programma triennale per la trasparenza e l'integrità e relativo stato di attuazione (art. 10, cc. 1, 2, 3, d.lgs. llegato 1 Data compilazione 30/01/2015 (Tipologie mbito soggettivo (ve foglio 3 "mbito LLEG 1 LL DELIBER. 148/2014- GRIGLI DI RILEVZIO L 31/12/2014 Tempo ione/ ggiornamento PUBBLICZIO è nella "mministrazion

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.)

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI Educazione Continua in Mecina (E.C.M.) PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE CORSO DI FORMAZIONE PRIVACY AGLI INCARICATI AL TRATTAMENTI

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO Comune di Cabras Provincia di Oristano Comuni de Crabas Provìncia de Aristanis Ufficio Tecnico S e r v i z i o l l. p p. - U r b a n i s t i c a - P a t r i m o n i o REGOLAMENTO PER LA VENDITA DA PARTE

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la vigente normativa in materia, applicabile all'imposta Comunale sugli Immobili e richiamata nel presente atto, AVVISA il contribuente, Coce Fiscale, residente in - (

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base

Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Condizioni generali di abbonamento al servizio telefonico di base Articolo 1 - Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia ai Clienti (di seguito il "Servizio")

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO TELEFONICO DI BASE Articolo 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali disciplinano la fornitura del servizio di telefonia di base (di seguito

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base

Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Condizioni Generali di Abbonamento al Servizio Telefonico di Base Articolo 1 - Oggetto Le presenti Condizioni Generali (di seguito Contratto ) definiscono modalità e termini secondo cui Telecom Italia

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002

Sede Secondaria: Via Lorenteggio, 257-20152 Milano Reg. Imp.: 05410741002 di Roma C.F.: 05410741002 - Partita IVA: 05410741002 CONDIZIONI DI CONTRATTO INFOSTRADA PER LE AZIENDE 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, sede operativa in Milano, via Lorenteggio

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' BESTA CARLO ISTITUTO ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4

REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' BESTA CARLO ISTITUTO ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4 ALLEGATO ALI,A DELIBERA CDA N. III/11912OL4 ISTITUTO NSUROLÓCIC* CARLO BESTA REGOLAMENTO PER ILCONFER'MENTO D' INCARICHI ESTERN' Fond*eione I.R.C.C.S. l*tituto Heumlogica Carlo Besta Vi'r Ceior"ra i Ì,?*i;3

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI TREVISO **** REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI TREVISO **** REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI TREVISO **** REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AZIENDA

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione)

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione) 1 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE MOD.COM 4 SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO MUNICIPIO.. Via - 00..Roma Forme speciali di vendita al dettaglio SPACCI INTERNI COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 16 e 26

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Progetto Certezza Più Contratto di assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari.

Progetto Certezza Più Contratto di assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari. Progetto Certezza Più Contratto assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari. Ed. 05/2015 Tariffa ILF24R_75 Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Scheda

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA a cura del Nucleo Promozione e Sviluppo Responsabile: Cesare Hoffer Il presente documento non ha la pretesa di essere

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini di fornitura del servizio al Cliente

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma

SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma SCHEMA DI CONTRATTO L'anno duemila..., il giorno del mese di.....in Roma TRA Lottomatica Group S.p.A. con sede in Roma, Viale del Campo Boario n. 56/d - 00154 Codice Fiscale e Partita IVA n. 08028081001,

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato parte locatrice E: il Sig. nato a il residente a, codice

Dettagli