Protocollo operativo per le divise di servizio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Protocollo operativo per le divise di servizio"

Transcript

1 Servizio delle Professioni Sanitarie Direzione Medica Ospedaliera Protocollo operativo per le divise di servizio data 1^ stesura: Edizione n 2 PROTOCOLLO OPERATIIVO PER LE DIIVIISE DII SERVIIZIIO 1. Il personale in servizio nel Presidio Ospedaliero ULSS 5 ha l obbligo di indossare, durante lo svolgimento delle proprie mansioni, le divise di servizio come previsto dal presente Protocollo; 2. le divise sono fornite gratuitamente dall Azienda e identificano la figura professionale del lavoratore; 3. per l assegnazione della divisa, il Servizio delle Professioni Sanitarie trasmette al Guardaroba il nominativo del nuovo assunto e la denominazione dell Unità Operativa di destinazione; 4. il lavoratore è invitato a presentarsi al Servizio Guardaroba per la prova della divisa, il movimento di carico-scarico delle divise viene eseguito dal Guardaroba tramite schede intestate ad ogni dipendente, il quale firmerà per ricevuta; 5. ogni lavoratore deve indossare correttamente la divisa che gli viene fornita dal Servizio Guardaroba, non deve effettuare modifiche, né indossare una divisa diversa da quella assegnata, né indossare combinazioni di capi di diverse divise; 6. i camici saranno confezionati con manica lunga, le casacche con manica corta. Specifiche esigenze, motivate dalle UU.OO. richiedenti, verranno considerate a parte; 7. la sostituzione per usura viene effettuata automaticamente dal Servizio Guardaroba o previa comunicazione da parte degli interessati; 8. il lavaggio, la stiratura e le riparazioni sono a carico dell Azienda; 9. il dipendente deve usare la divisa in dotazione esclusivamente durante il servizio all interno dell Ospedale; 10. durante lo svolgimento delle attività medico/assistenziali la divisa rappresenta un dispositivo di protezione sia nei confronti del lavoratore che del paziente. Inoltre, essendo l ospedale un servizio pubblico è importante dare una decorosa e dignitosa immagine istituzionale, pertanto, il lavoratore ha l obbligo di tenere la propria divisa, pulita, in ordine, abbottonata; 11. il dipendente è responsabile della conservazione della divisa fino alla definitiva restituzione al Servizio Guardaroba in caso di cessazione del rapporto di lavoro; 1

2 12. l Azienda potrà addebitare il costo della divisa qualora venisse danneggiata per cause dovute a negligenza o cattivo uso; 13. in caso di cambio di qualifica, con necessità di variare la divisa, il dipendente è tenuto a restituire tutti i capi in dotazione al Guardaroba e riceverà quelli previsti per il nuovo profilo professionale; 14. in caso di spostamento ad altra Unità Operativa sarà cura dell interessato o del Coordinatore informarne il Guardaroba; 15. l Azienda fornisce ai lavoratori un paio di zoccoli bianchi che vengono sostituiti a consumazione. Il personale operante nelle Sale Operatorie, viene dotato anche di un paio di zoccoli verdi antistatici da utilizzarsi esclusivamente all interno delle stesse. La sostituzione degli zoccoli viene effettuata dal Servizio Guardaroba o dal Servizio di Magazzino previa restituzione di quelli usurati; 16. le divise sporche s inviano alla lavanderia, avendo cura di svuotare accuratamente le tasche; vanno introdotte nell apposito sacco bianco contraddistinto da una banda blu, collocato esclusivamente nei punti di raccolta previsti; 17. le divise pulite verranno riconsegnate alle varie Unità Operative e Servizi a cura del Servizio Guardaroba o trasporti interni; 18. le divise in uso nelle Sale Operatorie dovranno essere indossate esclusivamente all interno delle medesime. Tali divise saranno fornite con taglie diverse, non personalizzate; 19. l osservanza delle norme contenute nel presente protocollo costituisce un dovere disciplinare per tutti i dipendenti. 2

3 DIVISE DEL PERSONALE OSPEDALIERO Qualifica Descrizione dei capi quantità PERSONALE MEDICO E LAUREATO Casacca bianca 4 Camice bianco 4 CAPOSALA CAPO OSTETRICA fascia di colore ROSSO) 4 A.S.V. COORDINATRICE OSTETRICHE fascia di colore ROSA) 4 INFERMIERE PROFESSIONALE INFERMIERE GENERICO fascia di colore VERDE) 4 A.S.V. COLLABORATORE VIGILATRICE D INFANZIA INFERMIERE PSICHIATRICO fascia di colore VERDE) 4 O.T.A.A./ O.S.S. PERSONALE AUSILIARIO fascia di colore AZZURRO) 4 TECNICO DI RADIOLOGIA TECNICO DELLA RIABILITAZIONE fascia di colore BLU) 4 TECNICO DI LABORATORIO maglietta bianca al bisogno PERSONALE AMMINISTRATIVO fascia di colore GIALLO) 4 MANUTENTORI Giacca in tela blu 3 Pantalone blu o Tuta intera 3 Camicia azzurra 3 Scarpe antinfortunistiche 1 Nel periodo invernale: Giaccone impermeabile blu 1 3

4 Qualifica Descrizione dei capi quantità PERSONALE DI MAGAZZINO Camice azzurro 3 scarpe antinfortunistiche 1 Nel periodo invernale: Giaccone impermeabile blu 1 PERSONALE SERVIZIO PULIZIE E Giacca in tela blu 3 TRASPORTI Pantalone blu o Tuta intera 3 Camicia azzurra 3 Scarpe antinfortunistiche 1 Stivali a tronchetto 1 Nel periodo invernale: Giaccone impermeabile blu 1 PERSONALE DI PORTINERIA Divisa estiva: Camicia manica corta azzurra 2 Cravatta blu 1 Pantalone blu per i maschi 2 Pantalone o gonna blu per le femmine 2 Divisa invernale Giacca blu 3 bottoni 2 Camicia manica lunga azzurra 2 Cravatta blu 1 Pantalone blu per i maschi 2 Pantalone o gonna blu per le femmine 2 AUTISTA DI AMBULANZA Divisa ad alta visibilità estiva: Camicia azzurra manica corta 4 Scarpe nera e arancione alla Divisa ad alta visibilità invernale Camicia azzurra manica lunga 4 Giacca a vento rossa con inserti fluorescenti 1 Scarpe nere e arancione alla 4

5 Qualifica Descrizione dei capi quantità INFERMIERI E MEDICI DI P.P.I. Oltre alla normale divisa questo personale viene dotato dei seguenti indumenti, da utilizzare esclusivamente nelle uscite di emergenza: Divisa ad alta visibilità estiva: Polo bianca, manica corta 3 Scarpe nere e arancione alla Divisa ad alta visibilità invernale: Polo bianca, manica corta 3 Giacca a vento rossa con inserti fluorescenti 1 Scarpe nere e arancione alla O.T.A.A. / O.S.S. DEL PRONTO SOCCORSO fascia di colore AZZURRO) 4 Indumento ad alta visibilità estivo: Giubbino rosso c/maniche staccabili Indumento ad alta visibilità invernale: Giacca a vento rossa con inserti fluorescenti 1 PERSONALE ADDETTO ALLE SALE OPERATORIE Casacca scollo a V, azzurra (MEDICI, ANESTESISTI, INFERMIERI, OSS) Pantalone azzurri (solo Ospedale di Arzignano) maglietta bianca Queste divise vengono distribuite solo per taglia. PERSONALE ADDETTO ALLE SALE OPERATORIE Casacca scollo a V, verde (MEDICI, ANESTESISTI, INFERMIERI, OSTETRICHE, OSS) Pantalone verde (Ospedali di Lonigo-Montecchio M.-Valdagno) Maglietta bianca Queste divise vengono distribuite solo per taglia. OSTETRICHE IN SALA PARTO MEDICI INFERMIERI in SALA STIM. CARDIOLOGICA Casacca scollo a V, verde Casacca scollo a V, verde Maglietta bianca Queste divise vengono distribuite solo per taglia. 5

6 Qualifica Descrizione dei capi quantità PERSONALE DI CUCINA PERSONALE DI GUARDAROBA Giacca bianca manica corta o 3/4 con collo a fascetta 8 Pantaloni a quadrett. B/N 8 Maglietta bianca al bisogno Grembiule con pettorina 8 Scarpe antisdrucciolo 1 copricapo in stoffa 2 fascia di colore AZZURRO) 4 PERSONALE DI LAVANDERIA Casacca azzurra 3 Pantalone azzurro 3 Camicia azzurra 3 Maglietta bianca 4 Scarpe antinfortunistiche 1 6

7 PERSONALE MEDICO PERS. SAN. LAUREATO CAPO SALA INF. COORDINATORI CAPO OSTETRICA A.S.V. COORD. INFERMIERI PROFESS. INFERMIERE GENER. VIGILAT. D INFANZIA A.S.V. COLLAB. OSTETRICHE TECNICI LABORAT. TECNICI RADIOL. TECNICI RIABILITAZ. OTAA - OSS AUSILIARI AMMINISTRATIVI 7

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO P.T. 2004 P. T. 2004 Azienda Servizi alla Persona SANTA CHIARA Via Paolo Gorini, 48 26900 Lodi Tel. 0371/403.1 fax 0371/ 403448 email protocollo@asplodi.it U.O. AFFARI GENERALI E LEGALI Info: dr.ssa Ilaria

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE TECNICO ED AUSILIARIO ADDETTO A SERVIZI DIVERSI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE TECNICO ED AUSILIARIO ADDETTO A SERVIZI DIVERSI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE TECNICO ED AUSILIARIO ADDETTO A SERVIZI DIVERSI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 30.3.1995; 5.6.1996; DECRETO RETTORALE UFFICIO COMPETENTE Rip. Provveditorato

Dettagli

REGOLAMENTO VESTIARIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE

REGOLAMENTO VESTIARIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO COMUNALE n. 58 REGOLAMENTO VESTIARIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Allegato B alla deliberazione di Giunta Comunale nr. 160 del 2/12/2003 Modificato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 99

Dettagli

DOTAZIONI DIVISE AUSL DI REGGIO EMILIA

DOTAZIONI DIVISE AUSL DI REGGIO EMILIA ao_re Protocollo n. 2012/0001960 del 23/01/2012 (Allegato) Pagina 1 di 10 ao_re Protocollo n. 2012/0000291 del 04/01/2012 (Allegato) Pagina 1 di 10 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AGGIUDICAZIONE DEL

Dettagli

ALLEGATO D ELENCO TIPOLOGIE DIVISE BIANCHERIA PERSONALIZZATA DOTAZIONE MINIMA

ALLEGATO D ELENCO TIPOLOGIE DIVISE BIANCHERIA PERSONALIZZATA DOTAZIONE MINIMA ALLEGATO D ELENCO TIPOLOGIE DIVISE BIANCHERIA PERSONALIZZATA DOTAZIONE PERSONALE TECNICO SANITARIO 77 circa (RADIOLOGIA E NEURORADIOLOGIA COLORE DIVISA GIALLA RADIOTERAPIA PATOLOGIA CLINICA ANATOMIA PATOLOGICA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE IN SERVIZIO PRESSO L UNIVERSITA DI LECCE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE IN SERVIZIO PRESSO L UNIVERSITA DI LECCE REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI VESTIARIO AL PERSONALE IN SERVIZIO PRESSO L UNIVERSITA DI LECCE INDICE: Art. 1 Ambito di applicazione Art. 2 Composizione dell'uniforme di servizio Art. 3 Termini di usura

Dettagli

Descrittiva dei capi.

Descrittiva dei capi. Descrittiva dei capi. 1) AUTISTI a) PANTALONI INVERNALI: tessuto in pura lana vergine, colore grigio, peso gr. 450 mq. c.a. eseguito con due tasche laterali ed una posteriore a filetto, cintura rinforzata

Dettagli

ALLEGATO A. Regolamento Vestiario. Via Sergio Pansini, 5-80131 Napoli tel. 081. 7463575 Fax 081.7462696 pag. 1/5

ALLEGATO A. Regolamento Vestiario. Via Sergio Pansini, 5-80131 Napoli tel. 081. 7463575 Fax 081.7462696 pag. 1/5 ALLEGATO A Regolamento Vestiario Via Sergio Pansini, 5-80131 Napoli tel. 081. 7463575 Fax 081.7462696 pag. 1/5 1Personale sanitario medico: Donne Camice in tessuto di cotone piquet millerighe sanforizzato,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE DELLE DIVISE E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE AVENTE DIRITTO

REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE DELLE DIVISE E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE AVENTE DIRITTO PROVINCIA DI LIVORNO REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE DELLE DIVISE E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE AVENTE DIRITTO Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 182/11.11.2008

Dettagli

Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO

Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO Basco Colore Nero Giacca con 4 tasche a toppa sul davanti con pattella e chiusura tramite velcro. Spalline porta tubolari. Chiusura con bottoni automatici. Colore Verde Caccia

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DOTAZIONE DEL VESTIARIO E DEGLI ACCESSORI PER C.U.P.M.

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DOTAZIONE DEL VESTIARIO E DEGLI ACCESSORI PER C.U.P.M. REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DOTAZIONE DEL VESTIARIO E DEGLI ACCESSORI PER C.U.P.M. 1 Art. 1 Oggetto del regolamento Il presente regolamento disciplina la tipologia e la frequenza di dotazione del vestiario

Dettagli

CITTA di PONTIDA. Provincia di Bergamo. REGOLAMENTO per la DOTAZIONE DELLA MASSA VESTIARIO per il personale dipendente

CITTA di PONTIDA. Provincia di Bergamo. REGOLAMENTO per la DOTAZIONE DELLA MASSA VESTIARIO per il personale dipendente CITTA di PONTIDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO per la DOTAZIONE DELLA MASSA VESTIARIO per il personale dipendente Approvato con Deliberazione C.C. n 18 del 14.07.2011 1 INDICE Art. 1 - Disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AI DIPENDENTI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AI DIPENDENTI COMUNALI COMUNE DI FARA GERA D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AI DIPENDENTI COMUNALI - APPROVATO CON DELIBERA DI G.C. n. 114 DEL

Dettagli

Provincia di Cremona REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI DIVISE E DPI AL PERSONALE

Provincia di Cremona REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI DIVISE E DPI AL PERSONALE Provincia di Cremona REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI DIVISE E DPI AL PERSONALE Approvato con Delibera di Giunta Provinciale n. 593 del 23.11.2010 Provincia di Cremona REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI

Dettagli

Regolamento per l uso della divisa e identificazione del personale

Regolamento per l uso della divisa e identificazione del personale divisa e identificazione del Referenti responsabili della revisione : Inferm. Coord. Francesca Greco Inf. Stefania Travaglia Rev. Data Autorizzazioni Redatto Verificato Approvato 0 29/08/2011 U.O. Direzione

Dettagli

Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, 48 26900 Lodi Tel. 0371/403.

Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, 48 26900 Lodi Tel. 0371/403. P.T. 2004 P.T. 2004 P.T. 2004 Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, 48 26900 Lodi Tel. 071/40.1 fax 071/ 40448 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PARTE

Dettagli

ALLEGATO A SEZIONE I: Composizione delle divise e dei completi INDICE

ALLEGATO A SEZIONE I: Composizione delle divise e dei completi INDICE ALLEGATO A SEZIONE I: Composizione delle divise e dei completi INDICE 1 DIVISA ORDINARIA... 2 1.1 Completo invernale... 2 1.2 Completo estivo... 2 2 DIVISA DI SERVIZIO (COMPLETO OPERATIVO)... 3 2.1 Completo

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE LAVANDERIA CONFEZIONATA

CARATTERISTICHE TECNICHE LAVANDERIA CONFEZIONATA CARATTERISTICHE TECNICHE LAVANDERIA CONFEZIONATA Le specifiche che seguono non hanno carattere tassativo. I concorrenti potranno fornire prodotti con caratteristiche parzialmente differenti, che la Commissione

Dettagli

REGOLAMENTO MASSA VESTIARIO

REGOLAMENTO MASSA VESTIARIO COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena REGOLAMENTO MASSA VESTIARIO Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n 71 del 09.05.2013 Capo I - Disposizioni generali Art. 1: Oggetto del regolamento

Dettagli

Comune di Crespellano Provincia di Bologna

Comune di Crespellano Provincia di Bologna Comune di Crespellano Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E FORNITURA DEL VESTIARIO E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AI DIPENDENTI DEL COMUNE DI CRESPELLANO Testo approvato con deliberazione

Dettagli

PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE

PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE Allegato: C FORNITURA A NOLEGGIO DEI DISPOSITIVI TESSILI CONFEZIONATI Tipologia delle confezioni caratteristiche tecniche minime PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE PERSONALE MEDICI FARMACISTI BIOLOGI

Dettagli

Comune di Nonantola REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

Comune di Nonantola REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 33 DEL 11.03.2011 Comune di Nonantola REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI FORNITURA DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA AD ALCUNE CATEGORIE

Dettagli

E - GIUBBINO EUROPA RISCHI MINIMI

E - GIUBBINO EUROPA RISCHI MINIMI 8045 E GIUBBINO EUROPA Questa linea di abbigliamento da lavoro è caratterizzata da un prodotto dal taglio classico e dai colori standard più diffusi: blu e verde. Il tessuto in 100% cotone sanforizzato

Dettagli

Abbigliamento Multiprotezione

Abbigliamento Multiprotezione Abbigliamento Multiprotezione Tutti i capi sono certificati secondo le norme vigenti. Il certificato di conformità viene fornito a richiesta. Tutti i capi contenuti in questo catalogo possono essere personalizzati.

Dettagli

CATALOGO PROTEZIONE CIVILE EMERGENZA SANITARIA

CATALOGO PROTEZIONE CIVILE EMERGENZA SANITARIA CATALOGO PROTEZIONE CIVILE EMERGENZA SANITARIA La Erbasan srl nasce nel 2000, con lo scopo di produrre e commercializzare prodotti di abbigliamento tecnico,accessori ed equipaggiamento per Enti Pubblici

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MASSA VESTIARIO AL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA MASSA VESTIARIO AL PERSONALE REGOLAMENTO PER LA MASSA VESTIARIO AL PERSONALE 1 - PREMESSA Il presente regolamento detta le norme per la fornitura della massa vestiario ai dipendenti dell Amministrazione Comunale tenuti all'obbligo

Dettagli

DIREZIONE NAZIONALE DELIBERA Disposizioni di base in ordine al Vestiario dei Soci della ANVVF

DIREZIONE NAZIONALE DELIBERA Disposizioni di base in ordine al Vestiario dei Soci della ANVVF DIREZIONE NAZIONALE DELIBERA Disposizioni di base in ordine al Vestiario dei Soci della ANVVF La Direzione Nazionale, riunitasi presso la sede nazionale a Roma, il giorno 17 giugno 2011, viste le proposte

Dettagli

Allegato B : Tipologia e caratteristiche dei dispositivi tessili. allegato al Capitolato Speciale d Appalto pag. 1/7

Allegato B : Tipologia e caratteristiche dei dispositivi tessili. allegato al Capitolato Speciale d Appalto pag. 1/7 pag. 1/7 GARA D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO INTEGRATO DI NOLEGGIO, LAVAGGIO E TRASPORTO BIANCHERIA PIANA E CONFEZIONATA DELLA AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA MARGHERITA GRAZIOLI POVO

Dettagli

1 ALLEGATO AL REGOLAMENTO DELLE UNIFORMI E DEI DISTINTIVI L ASSOCIAZIONE A SERVIZIO DEL PROSSIMO PER GLI IDEALI CHE HANNO COSTRUITO L ITALIA

1 ALLEGATO AL REGOLAMENTO DELLE UNIFORMI E DEI DISTINTIVI L ASSOCIAZIONE A SERVIZIO DEL PROSSIMO PER GLI IDEALI CHE HANNO COSTRUITO L ITALIA ENGEA Gribaldini Volontari a Cavallo ODV per la protezione civile e la salvaguardia ambientale 1 ALLEGATO AL REGOLAMENTO DELLE UNIFORMI E DEI DISTINTIVI L ASSOCIAZIONE A SERVIZIO DEL PROSSIMO PER GLI IDEALI

Dettagli

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna

VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI. Scarpa da uomo. Scarpa da donna SCHEDA 50 VOCABOLARIO: ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI Scarpa da uomo Questa è una scarpa elegante. È marrone e ha i lacci. Scarpa da donna Questa scarpa è rossa e ha il tacco alto. Scarpe da ginnastica Queste

Dettagli

L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso

L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso L Uniforme Descrizione e Regolamento sull uso CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI COLLANA MANUALI E NORMATIVE N. 1 Edizione 2008 versione 5.1 Introduzione Il Regolamento illustra la composizione

Dettagli

ALLEGATO 2. (Dotazione biancheria confezionata) A. O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO DIVISE PERSONALE TIPLOGIA VESTIARIO PERSONALE COLORE.

ALLEGATO 2. (Dotazione biancheria confezionata) A. O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO DIVISE PERSONALE TIPLOGIA VESTIARIO PERSONALE COLORE. ALLEGATO 2 (Dotazione biancheria confezionata) A. O. ORDINE MAURIZIANO DI TORINO DIVISE PERSONALE TIPLOGIA VESTIARIO PERSONALE COLORE CAMICE uomo/donna CAMICE uomo/donna Cardigan di felpa rosso Cardigan

Dettagli

Associazione Volontari del Soccorso. Regolamento Interno dei Volontari

Associazione Volontari del Soccorso. Regolamento Interno dei Volontari Associazione Volontari del Soccorso Regolamento Interno dei Volontari Castelnuovo di Porto 11 giugno 2008 I N D I C E A) COME SI DIVENTA VOLONTARI B) PRINCIPI GENERALI E NORME DI CONDOTTA C) ORGANIZZAZIONE

Dettagli

PREMESSO CHE SI DISPONE ARTICOLO 1

PREMESSO CHE SI DISPONE ARTICOLO 1 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E FORNITURA DEL VESTIARIO E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE PER IL PERSONALE DELL ISTITUZIONE approvato con Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 31 del

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI INDIVIDUALI PER INDUSTRIA

EQUIPAGGIAMENTI INDIVIDUALI PER INDUSTRIA EQUIPAGGIAMENTI INDIVIDUALI PER INDUSTRIA CATALOGO - Ottobre 2013 Ecosystem srl Via Gritti 11/13-24125 Bergamo [Italy] - tel 035 270837 fax 035 238825 - P.I. 00932910169 - www.ecosystem-bg.com - info@ecosystem-bg.com

Dettagli

PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE

PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE Allegato: C FORNITURA A NOLEGGIO DEI DISPOSITIVI TESSILI CONFEZIONATI CARATTERISTICHE TIPOLOGIA, FOGGIA E TECNICHE PER I TESSUTI DELLE CONFEZIONI PROTOCOLLO VESTIZIONE DEL PERSONALE Il noleggio dei capi

Dettagli

ABBIGLIAMENTO ALTA VISIBILITA CONFORME UNI EN 471

ABBIGLIAMENTO ALTA VISIBILITA CONFORME UNI EN 471 ABBIGLIAMENTO ALTA VISIBILITA CONFORME UNI EN 471 GILET ALTA VISIBILITA Tessuto : 60% COTONE, 40 % POLIESTERE Taglie : M L XL XXL Chiusura velcro Tasca porta cellulare GILET ALTA VISIBILITA Tessuto : 100

Dettagli

REGOLAMENTO VESTIARIO PERSONALE

REGOLAMENTO VESTIARIO PERSONALE COMUNE DI CADONEGHE (Provincia di Padova) I REGOLAMENTO VESTIARIO PERSONALE Approvato con deliberazione di G.C. n. 38 del 07.05.2007 LA PUBBLICAZIONE DEI TESTI NON HA CARETTERE DI UFFICIALITA Art. 1 Il

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO

Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Servizio Sanitario Nazionale Regione Sardegna AZIENDA SANITARIA LOCALE N 7 Via Dalmazia n 83, Tel. 0781/6681 P.I./C.F. 02261310920 09013 CARBONIA (CI) CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL

Dettagli

PRESENTAZIONE ABBIGLIAMENTO DA LAVORO TRIVALENTE

PRESENTAZIONE ABBIGLIAMENTO DA LAVORO TRIVALENTE PRESENTAZIONE ABBIGLIAMENTO DA LAVORO TRIVALENTE ANTISTATICO (EN 1149/5) ANTIACIDO (EN 13034) IGNIFUGO (EN 11612) TESSUTO DA 250 GR. ART. 3270T-C3 TUTA Tuta intera con cerniera in plastica centrale ricoperta

Dettagli

CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE

CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE CATALOGO DIVISE LINEA DI ABBIGLIAMENTO DEL GESTORE 245/12 T-SHIRT N-1080A PRIMAVERA-ESTATE PRIMAVERA-ESTATE PARTICOLARI girocollo TESSUTO 96% cotone 4% fibra di carbonio LAVAGGIO in lavatrice 40 gradi,

Dettagli

SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Via Facciolati, 71 Tel. 049-8216732 fax 049-8216731

SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Via Facciolati, 71 Tel. 049-8216732 fax 049-8216731 REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AZIENDA U.L.S.S. 16 DI PADOVA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Via Facciolati, 71 Tel. 049-8216732 fax 049-8216731 Oggetto: nota informativa di sintesi

Dettagli

Gruppo Comunale di Protezione Civile - Zenson di Piave (TV) P.O.S. (Procedure Operative Standard) Utilizzo Uniforme e Vestiario

Gruppo Comunale di Protezione Civile - Zenson di Piave (TV) P.O.S. (Procedure Operative Standard) Utilizzo Uniforme e Vestiario P.O.S. (Procedure Operative Standard) Utilizzo Uniforme e Vestiario 1 ver 1.0 14/12/2009 PREMESSA Il Comune provvede a fornire ai volontari l'uniforme e l'equipaggiamento da indossarsi per le attività

Dettagli

Linea abbigliamento invernale

Linea abbigliamento invernale Novembre 2014 NTINFORTUNISTICA Linea abbigliamento invernale COLMAT Srl Cavenago B.za Tel. 02.9501220 Trezzano Rosa Tel. 02.90981237 info@colmatsrl.it / www.colmarsrl.it 1 BERRETTO COFRA MOD. SHIVER TESSUTO:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SEZIONE DIVISE NON SONO AMMESSE OFFERTE SUPERIORI ALL IMPORTO PREVISTO A BASE D ASTA

CAPITOLATO TECNICO SEZIONE DIVISE NON SONO AMMESSE OFFERTE SUPERIORI ALL IMPORTO PREVISTO A BASE D ASTA Allegato A al Capitolato d oneri GARA PER LA FORNITURA DI BIANCHERIA PIANA E DIVISE PER IL PERSONALE PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. Nr. Gara: 2243409 CAPITOLATO TECNICO SEZIONE DIVISE NON SONO AMMESSE

Dettagli

ALLEGATO SPECIFICHE TECNICHE VESTIARIO RISTORAZIONE

ALLEGATO SPECIFICHE TECNICHE VESTIARIO RISTORAZIONE ALLEGATO SPECIFICHE TECNICHE VESTIARIO RISTORAZIONE SIENA n capi FIRENZE n capi PISA n capi Descrizione Caratteristiche prodotti REFERENTI Alessi Sara tel. 0577/607 Viviano Mafalda tel. 055/6 Puntoni Franca

Dettagli

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001 : 2008

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001 : 2008 Azienda Certificata UNI EN ISO 9001 : 2008 ABBIGLIAMENTO UM PREZZO NO IVA Abbigliamento (solo lavo, al Kg) Kg 2,50 Abbigliamento (solo lavo/gruccia) Pz 1,00 Abito Comunione da Pz 20,80 Abito sposa (lavo/stiro)

Dettagli

Istruzioni CATALOGO ABBIGLIAMENTO

Istruzioni CATALOGO ABBIGLIAMENTO Istruzioni CATALOGO ABBIGLIAMENTO LAVORAZIONe* (Costi fissi per singola ) CLICHe * (Costo fisso per la creazione Logo)* tipologia q.tà min descrizione listino descrizione listino STAMPA 89722 Stampa 1

Dettagli

174 Normativa REQUISITI GENERALI PER GLI INDUMENTI AD ALTA VISIBILITÀ

174 Normativa REQUISITI GENERALI PER GLI INDUMENTI AD ALTA VISIBILITÀ ALTA VISIBILITÀ 174 Normativa X Y EQUISITI GENEALI PE GLI INDUMENTI AD ALTA VISIBILITÀ La normativa specifica i requisiti per gli indumenti ad alta visibilità in grado di segnalare visivamente la presenza

Dettagli

Servizio Prevenzione e Protezione Piano Lavoro Amianto. Indice

Servizio Prevenzione e Protezione Piano Lavoro Amianto. Indice Indice Generalità... 2 Caratteristiche di intervento... 2 Gestione del Rifiuto... 3 Gestione del materiale a deposito... 4 Comunicazione agli Organi Competenti... 4 Idoneità del personale... 5 Gestione

Dettagli

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DI VESTIARIO AL PERSONALE DIPENDENTE Approvato con deliberazione G.C. n.79 del 08/09/1999 Modificato con deliberazione G.C. n. 33

Dettagli

ALLEGATO C 3 A.S.L. TO 5

ALLEGATO C 3 A.S.L. TO 5 ALLEGATO C 3 A.S.L. TO DOTAZIONE DIVISE PERSONALE DIPENDENTE Il Servizio di Noleggio e lavaggio e gestione logistica delle divise comprende tutte le divise occorrenti al personale sanitario (medici, professioni

Dettagli

ABITI DA LAVORO AN64 AN71 AN72 AN79 AN80 AN87 CONVERSIONE TAGLIE

ABITI DA LAVORO AN64 AN71 AN72 AN79 AN80 AN87 CONVERSIONE TAGLIE ABITI DA LAVORO CONVERSIONE TAGLIE Collo 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 Tg italiana 40 42 44 46 48 50 52 54 56 58 60 62 64 Tg americana XS S M L XL XXL XXXL Guanti 7 8 9 10 AN64 AN71 GIUBBINO 100%

Dettagli

REGOLAMENTO LABORATORI IPSSAR L. CAPPANNARI CIVITAVECCHIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

REGOLAMENTO LABORATORI IPSSAR L. CAPPANNARI CIVITAVECCHIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE Stendhal di CIVITAVECCHIA Via della Polveriera n.2-00053 Civitavecchia

Dettagli

ALLEGAT0 9 (Tabelle dotazioni per categoria)

ALLEGAT0 9 (Tabelle dotazioni per categoria) ALLEGAT0 9 (Tabelle dotazioni per categoria) a) OPERAI Tempo Indeterminato b) OPERAI Tempo Determinato c) SQUADRA PRONTO INTERVENTO d) TECNICI e) POLIZIA MUNICIPALE f) MESSI, AUTISTI, USCIERI g) ASILI

Dettagli

DOTAZIONE DIVISE AZIENDA OSPEDALIERA

DOTAZIONE DIVISE AZIENDA OSPEDALIERA ao_re Protocollo n. 2012/0001960 del 23/01/2012 (Allegato) Pagina 1 di 6 ao_re Protocollo n. 2012/0000291 del 04/01/2012 (Allegato) Pagina 1 di 6 CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO E LAVAGGIO

Dettagli

5. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO - FARMACIA

5. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO - FARMACIA 5. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO - FARMACIA SEDE: LEGNAGO BOVOLONE ZEVIO NOGARA UNITÀ OPERATIVA/SERVIZIO: DIRETTORE: COORDINATORE INFERMIERISTICO: COGNOME QUALIFICA: INFERMIERE NOME DATA

Dettagli

Divise personale non sanitario (settore tecnico)

Divise personale non sanitario (settore tecnico) Divise personale non sanitario (settore tecnico) Lotto N 3 Portieri Addetti Settorato Giacca con n tre tasche inserite, manica lunga, colore blu,logo azienda inserito sul taschino Camicia bianca. Cravatta

Dettagli

Grembiuli Asilo e Scuola

Grembiuli Asilo e Scuola Grembiuli Asilo e Scuola Mod. Mimosa - Asilo Ampio con carrè, piegoline, abbottonato davanti e collettino bianco in cotone terital. col. 23-43-230-235-311-348 Mod. Orchidea - Asilo Doppio petto, profilo

Dettagli

Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, Lodi Tel. 0371/403.

Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, Lodi Tel. 0371/403. P.T. 2004 P.T. 2004 P.T. 2004 Fondazione Santa Chiara Centro Multiservizi per la Popolazione Anziana Onlus Via Paolo Gorini, 48 26900 Lodi Tel. 0371/403.1 fax 0371/ 403448 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Dettagli

www.vettorazzo.it INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI 22 / INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI / 23

www.vettorazzo.it INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI 22 / INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI / 23 INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI 22 / INDUMENTI TECNICI INDUMENTI TECNICI / 23 INDUMENTI TECNICI GIUBBETTO SERIOTECH Cod. A10225 Canvas, 100% cotone irrestringibile, peso 270 g/m 2 con varianti in tessuto

Dettagli

DISCIPLINA DELL ASSEGNAZIONE DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE DELL AGENZIA

DISCIPLINA DELL ASSEGNAZIONE DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE DELL AGENZIA DISCIPLINA DELL ASSEGNAZIONE DEL VESTIARIO E DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE AL PERSONALE DELL AGENZIA Agris Sardegna Agricultural Research Agency of Sardinia (Italy) Sassari, località Bonassai

Dettagli

Elmetto in polietilene bianco regolabile con fascia antisudore peso 133 g. Cuffia donna chiusa colore bianco

Elmetto in polietilene bianco regolabile con fascia antisudore peso 133 g. Cuffia donna chiusa colore bianco 728 131001 197072 Cappellino 6 pannelli da baseball con visiera 415 315 320 Bustina da uomo Elmetto in polietilene bianco regolabile con fascia antisudore peso 133 g 122077 162010 162017 Cuffia antirumore

Dettagli

Allegato A. Divisa invernale

Allegato A. Divisa invernale Allegato A Divisa invernale Cappotto In stoffa di lana (tipo castorino) di colore verde cacciatore, collo aperto e doppia bottoniera di tre bottoni di meta11o dorato con bordo zigrinato ; due tasche; maniche

Dettagli

Industria & Artigianato SPECIAL. ignifugo, antiacido, antistatico, antimpigliamento

Industria & Artigianato SPECIAL. ignifugo, antiacido, antistatico, antimpigliamento Industria & Artigianato SPECIAL ignifugo, antiacido, antistatico, antimpigliamento GIACCA Cod. A20116 Drill 3/1, 100% cotone ignifugo con trattamento FR PROBAN, peso 335 g/m 2. Chiusura con bottoni coperti,

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale TV SERVICES s.r.l. società di servizi Presentazione Aziendale Presentazione Profilo Profilo aziendale Aziendale Sommario Profilo aziendale Attenzione per il cliente Servizi offerti Struttura organizzativa

Dettagli

Allegato 3 Tabella di raccordo Centri di costo

Allegato 3 Tabella di raccordo Centri di costo Linee guida per il Controllo di gestione della ASL e delle Aziende Ospedaliere Allegato 3 Tabella di raccordo Centri di costo Presidi ospedalieri ASL PRESIDIO OSPEDALIERO AZIENDALE NTRO DI COSTO DENOMINAZIONE

Dettagli

PROCEDURA AZIENDALE REV. 0 Pag. 1 / 8. Rev. Data Causale Approvazione 0 Agosto 2011 Prima emissione Comitato per il Rischio

PROCEDURA AZIENDALE REV. 0 Pag. 1 / 8. Rev. Data Causale Approvazione 0 Agosto 2011 Prima emissione Comitato per il Rischio PROCEDURA AZIENDALE REV. 0 Pag. 1 / 8 Stato delle Modifiche Rev. Data Causale Approvazione 0 Agosto 2011 Prima emissione Comitato per il Rischio 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE Lo scopo della presente

Dettagli

LE DIVISE DEI VOLONTARI

LE DIVISE DEI VOLONTARI LE DIVISE DEI VOLONTARI ddg 26523 del 27 ottobre 2000 Individuazione dei colori e delle caratteristiche tecniche delle divise e degli automezzi appartenenti alle organizzazioni di volontariato di protezione

Dettagli

Elenco concorsi espletati negli ultimi tre anni

Elenco concorsi espletati negli ultimi tre anni La è Determina n. 30 del 30.0.2009 esami, di n. posto di collaboratore professionale assistente sociale cat. D n. 725 del 25.08.200 0 a tempo ind. Delibera n. 248 del 23.2.200 indeterminato di n. posto

Dettagli

4. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO

4. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO 4. SCHEDA DI INSERIMENTO OPERATORE SOCIO SANITARIO SEDE: LEGNAGO BOVOLONE ZEVIO NOGARA UNITÀ OPERATIVA/SERVIZIO: DIRETTORE: COORDINATORE INFERMIERISTICO: COGNOME QUALIFICA: INFERMIERE NOME DATA INIZIO

Dettagli

L evoluzione dell inquadramento dei coordinatori

L evoluzione dell inquadramento dei coordinatori L evoluzione dell inquadramento dei coordinatori Luca Benci http://www.lucabenci.it A.n.u.l. 1974 Accordo nazionale unico di lavoro per il personale ospedaliero Livello Qualifiche 1 Ausiliario Portantino

Dettagli

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza

S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Dipartimento di Emergenza e Accettazione S.C. PRONTO SOCCORSO Medicina d Urgenza e OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA Direttore Dr Roberto Lerza Ospedale San Paolo di Savona Guida ai Servizi Tel. 019 8404963/964

Dettagli

sommario city police city police accessori city police city police accessori city police city police accessori corporate accessori corporate

sommario city police city police accessori city police city police accessori city police city police accessori corporate accessori corporate 4 city police regione Piemonte 12 city police regione Piemonte accessori 16 26 32 city police regione Lombardia city police regione Liguria corporate 29 23 39 city police regione Liguria accessori city

Dettagli

IL PROCESSO OBIETTIVI PRIMARI DELLA SOLUZIONE

IL PROCESSO OBIETTIVI PRIMARI DELLA SOLUZIONE IL PROCESSO La soluzione informatica SIX Laundry Management è una completa soluzione per la gestione della rintracciabilità nei processi di ricondizionamento e lavaggio dei capi legati a: Biancheria piana

Dettagli

TUTA BREST AZZURRO ROYAL E CELESTE Cod. A42307

TUTA BREST AZZURRO ROYAL E CELESTE Cod. A42307 TUTA BREST AZZURRO ROYAL E CELESTE Cod. A42307 Gabardine, 65% poliestere, 35% cotone, peso 245 g/m 2. Chiusura con cerniera centrale coperta, elastico in vita, carré posteriore, inserti su spalle e maniche

Dettagli

Impermeabili CE. Articolo 60200 (giallo) - 60300 (verde) PLUVIO Completo impermeabile giacca e pantaloni in PVC-Poliestere-PVC

Impermeabili CE. Articolo 60200 (giallo) - 60300 (verde) PLUVIO Completo impermeabile giacca e pantaloni in PVC-Poliestere-PVC Impermeabili CE 61 Articolo 60200 (giallo) - 60300 (verde) PLUVIO Completo impermeabile giacca e pantaloni in PVC-Poliestere-PVC Misure: S-M-L-XL-XXL-XXXL Colori: giallo, verde Chiusura con cerniera e

Dettagli

Produzione Abbigliamento

Produzione Abbigliamento C r e a z i o n i F u t u r a CF Via IV Novembre, 27 36077 Altavilla Vicentina - Vicenza - Italia Telefono +39 0444 348282 - Telefax +39 0444 349141 E- mail: info@creazionifutura.it www.creazionifutura.it

Dettagli

Regolamento per la partecipazione alle esercitazioni pratiche di laboratorio di Enogastronomia, Sala e Vendita e Accoglienza Turistica

Regolamento per la partecipazione alle esercitazioni pratiche di laboratorio di Enogastronomia, Sala e Vendita e Accoglienza Turistica I.P.S.A.R. LE STREGHE Sede Centrale, Presidenza, Uff. di Segreteria: Via S. Colomba 52/A - 82100 Benevento 0824-363486 Fax 0824-363487 Succursale: Via S. Colomba, 50-0824-362579 0824-361657 Fax 0824-362572

Dettagli

prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004

prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004 Dipartimento dei Trasporti Terrestri e per i Sistemi Informativi e Statistici prot. 14/MOT1 Roma, 15 gennaio 2004 Oggetto : Circolare - decreto ministeriale 30 dicembre 2003, relativo alle caratteristiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI ENOGASTRONOMIA E SALA

REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI ENOGASTRONOMIA E SALA ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, DELL ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA Luigi Einaudi 88046 LAMEZIA TERME CZ partner REGOLAMENTO DEI LABORATORI DI ENOGASTRONOMIA E SALA

Dettagli

Prot. Pistoia, lì 20/06/2013 PRESIDIO OSPEDALIERO DI PISTOIA

Prot. Pistoia, lì 20/06/2013 PRESIDIO OSPEDALIERO DI PISTOIA Prot. Pistoia, lì 20/06/2013 PRESIDIO OSPEDALIERO DI PISTOIA AVVISO INTERNO RIVOLTO AL PERSONALE INFERMIERISTICO AFFERENTE AGLI AMBULATORI CHIRURGICI E DI DERMATOLOGIA PER L ATTRIBUZIONE ALL ATTIVITA DI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DIVISE GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE

CAPITOLATO TECNICO DIVISE GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE ALLEGATO A 1 CAPITOLATO TECNICO DIVISE GRUPPO COMUNALE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE A. "TUTA OPERATIVA IN DUE PEZZI" GIACCA SHARIANA SMANICABILE 2 Giacca shariana multifunzione a collo alto con chiusura

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B-

CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- 1 CAMPIONATO A SQUADRE -SERIE B- Per diminuire e contenere le spese di trasferta di ogni squadra il territorio italiano viene diviso in 4 zone: A) Valle d Aosta Piemonte Lombardia Trentino AA Veneto Friuli

Dettagli

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 Regione Campania ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA di TEANO Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 GUIDA AI SERVIZI OSPEDALE DI COMUNITÀ DI TEANO (OdC) Premessa L Ospedale di Comunità di Teano è una struttura

Dettagli

C.R.I. - Ispettorato Provinciale Volontari del Soccorso di Udine aggiornato dall Ispettore Provinciale Roberto Not 335.6073800 robertonot@tin.

C.R.I. - Ispettorato Provinciale Volontari del Soccorso di Udine aggiornato dall Ispettore Provinciale Roberto Not 335.6073800 robertonot@tin. CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE Regolamento per l uso dell'uniforme dei Volontari del Soccorso Regolamento di applicazione dell art.7, comma 3, del Regolamento dei Volontari del Soccorso emanato

Dettagli

ASSOCIAZIONE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE CALDERARA DI RENO. REGOLAMENTO INTERNO Approvato dall Assemblea de Soci in data../../2008

ASSOCIAZIONE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE CALDERARA DI RENO. REGOLAMENTO INTERNO Approvato dall Assemblea de Soci in data../../2008 ASSOCIAZIONE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE CALDERARA DI RENO REGOLAMENTO INTERNO Approvato dall Assemblea de Soci in data../../2008 DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1 Ai sensi dell art. n. 12 e seguenti del

Dettagli

2. Ai fini del presente provvedimento per Polizia Locale si intendono i corpi o servizi di Polizia Municipale e di Polizia Provinciale.

2. Ai fini del presente provvedimento per Polizia Locale si intendono i corpi o servizi di Polizia Municipale e di Polizia Provinciale. ALLEGATO A CARATTERISTICHE DELLE UNIFORMI, DEI DISTINTIVI DI GRADO E DI RICONOSCIMENTO DEL PERSONALE, DEL MATERIALE E DEGLI STRUMENTI OPERATIVI NONCHÉ DEI MEZZI IN DOTAZIONE AGLI APPARTENENTI AI CORPI

Dettagli

S.r.l Lavanderia industriale confezioni

S.r.l Lavanderia industriale confezioni S.r.l Lavanderia industriale confezioni La nostra Società nasce nel mese di febbraio 1998 da un idea dell attuale Amministratore Unico che rileva un piccolo impianto di lavanderia artigianale. Nel mese

Dettagli

I.P. C. Musatti SERVIZI ENOGASTRONOMICI

I.P. C. Musatti SERVIZI ENOGASTRONOMICI I.P. C. Musatti SERVIZI ENOGASTRONOMICI CLASSI PRIME a. s. 2015/2016 Per accedere alle attività didattiche nei laboratori di CUCINA, studentesse e studenti devono indossare le seguenti divise: Giacca bianca

Dettagli

CONFEDERAZIONE NAZIONALE MISERICORDIE D ITALIA. IMMAGINE COORDINATA CONFEDERALE Divise

CONFEDERAZIONE NAZIONALE MISERICORDIE D ITALIA. IMMAGINE COORDINATA CONFEDERALE Divise CONFEDERAZIONE NAZIONALE MISERICORDIE D ITALIA IMMAGINE COORDINATA CONFEDERALE Divise Aggiornamento relazione 06/10/2008 Premessa La seguente individuazione della foggia delle divise confederali scaturisce

Dettagli

ALLEGATO D.4 BIANCHERIA CONFEZIONATA COMPOSIZIONE DIVISE E DOTAZIONE PERSONALE SERVIZI TECNICI

ALLEGATO D.4 BIANCHERIA CONFEZIONATA COMPOSIZIONE DIVISE E DOTAZIONE PERSONALE SERVIZI TECNICI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI INTEGRATI DI LAVA- NOLEGGIO PER LE AZIENDE SANITARIE E OSPEDALIERE DI MODENA, PARMA E REGGIO E LE AZIENDE SANITARIE DI FERRARA E IMOLA ALLEGATO D.4 BIANCHERIA

Dettagli

TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03)

TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03) TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03) 1.L unità dei servizi amministrativi è costituita dalle professionalità articolate e i profili di AREA del personale ATA individuati

Dettagli

L Ospedale nelle maxi emergenze : il PEIMAF

L Ospedale nelle maxi emergenze : il PEIMAF L Ospedale nelle maxi emergenze : il PEIMAF Dott. Francesco Stea Direttore Dipartimento Emergenza e Urgenza Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari Qualche premessa Gestione dell

Dettagli

Via Marconi 7 20010 Cornaredo (MI) Tel. e Fax 02/93569079 Email: maternas.pietro@tiscali.it

Via Marconi 7 20010 Cornaredo (MI) Tel. e Fax 02/93569079 Email: maternas.pietro@tiscali.it Via Marconi 7 20010 Cornaredo (MI) Tel. e Fax 02/93569079 Email: maternas.pietro@tiscali.it 1. FINALITA EDUCATIVE La Scuola Materna San Pietro all Olmo di Cornaredo,di ispirazione cattolica, che ha ottenuto

Dettagli

Prezzo speciale fino a 2 capi 12,90 + IVA cad. Prezzo speciale da 3 capi in poi 11,20 + IVA cad. Azzurro manica lunga con bottoni a pressione

Prezzo speciale fino a 2 capi 12,90 + IVA cad. Prezzo speciale da 3 capi in poi 11,20 + IVA cad. Azzurro manica lunga con bottoni a pressione Camice A1 Camice azzurro manica lunga, allacciatura laterale sul fianco destro con bottoni a pressione, 1 tasca e 1 taschino. Codice: 015130 Camice A2 Camice con allacciatura anteriore sul fianco destro,

Dettagli

work protection items

work protection items work protection items 1 ANTI-ACIDO/ANTI-INCENDIO ANTISTATICO TONGA 3 TONC3 TONV3 50 lavaggi a 75 C TONV3 - TONP3 - TONC3 TONP3 Codice prodotto Rif./Colori Norme Materiali Descrizione Taglie TONC3 TONV3

Dettagli

Alla Valle Umbra Servizi S.p.a. Via Filosofi, 87 06049 Spoleto

Alla Valle Umbra Servizi S.p.a. Via Filosofi, 87 06049 Spoleto Alla Valle Umbra Servizi S.p.a. Via Filosofi, 87 06049 Spoleto PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI MASSA VESTIARIO ESTIVA, INVERNALE E D.P.I. PER GLI ADDETTI DEI SERVIZI A RETE ED URBANA

Dettagli

1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA?

1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? 1. PERCHE SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? Il servizio di raccolta porta a porta si propone di responsabilizzare gli utenti rispetto ai problemi di smaltimento dei

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 UO RISK MANAGEMENT PROCEDURA PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DEL PAZIENTE NEI PRESIDI OSPEDALIERI DELLA

Dettagli