C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia"

Transcript

1 ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 967 Del 24/05/2013 Oggetto: Prosecuzione fornitura di linea ADSL. Ditta Path.net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia S.p.a. La spesa è stata impegnata come segue: importo Capitolo Co dice T F S I Descrizione Bilancio N Impegno Nel caso in cui il suddetto prospetto risulti privo di riferimenti contabili, gli impegni relativi al presente atto saranno indicati all interno dello stesso. Visto si attesta la copertura finanziaria della spesa di cui al presente provvedimento, ai sensi dell art. 151 comma 4, del D.Lgs. 18/8/2000 n. 267, che pertanto, in data odierna diviene esecutiva. IL DIRIGENTE DEL SETTORE FINANZIARIO Li..

2 IL DIRIGENTE / IL RESPONSABILE Dato atto che nel S.O. n. 212/L della G.U. 29 dicembre 2012, n. 302, è stata pubblicata la legge 24 dicembre 2012, n. 228, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013)"; Visto in particolare il comma 381 dell articolo 1 della n. 228/2012 Per l'anno 2013 è differito al 30 giugno 2013 il termine per la deliberazione del bilancio di previsione degli enti locali di cui all'articolo 151 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 ; Dato atto che, ai sensi dell art. 163, comma 3, del D.Lgs. n 267/2000, l esercizio provvisorio si intende tacitamente autorizzato e si applicano le modalità di gestione di cui al comma 1 del medesimo articolo, ovverosia la possibilità di effettuare, per ciascun intervento, spese in misura non superiore mensilmente ad un dodicesimo delle somme previste nel bilancio deliberato, con esclusione delle spese tassativamente regolate dalla legge o non suscettibili di pagamento frazionato in dodicesimi, intendendosi come riferimento l ultimo bilancio definitivamente approvato (bilancio assestato 2012); Visto il Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012, il bilancio pluriennale 2012/2014 e la relazione previsionale e programmatica, approvati con deliberazione consiliare n. 51 del , e successive variazioni; Vista la deliberazione di G.C. n. 144 del , riepilogativa delle spese oggetto delle riduzioni disposte dal D.L. n. 78/2010, rettificata con deliberazioni di Giunta Comunale n. 177 del , n. 189 del e n. 290 del ; Viste le deliberazioni di Giunta Comunale n. 165 del e n. 191 del di approvazione del P.E.G. e del P.D.O. finanziario per l esercizio 2012, e successive variazioni; Visto il vigente Regolamento di contabilità dell'ente approvato con deliberazione consiliare n. 148 del , integrato e modificato con deliberazione consiliare n. 206 del ; Richiamato il vigente Regolamento comunale sull ordinamento generale degli uffici e dei servizi e norme di accesso di cui alla deliberazione G.C. n. 181 del , come modificato con le deliberazioni di G.C. n. 121/2007, n. 91/2008, n. 109/2008, n. 186/2008, n. 238/2008, 160/2010, 259/2010, 337/2010 e 110/2012; Visto il vigente Regolamento per l esecuzione di lavori, forniture e servizi in economia approvato con deliberazione consiliare n. 26 del , esecutivo; Visto il Decreto del Sindaco n. 20 in data concernente il conferimento di incarico dirigenziale ad interim al dott. Roberto Buson, Segretario Generale dell Ente, relativo alla responsabilità del Settore Risorse Umane, Formative, Informative e Culturali; Vista la determinazione dirigenziale n. 209 del con la quale è stato conferito l incarico relativo alla posizione organizzativa Personale, Organizzazione e Informatizzazione alla dott.ssa Federica Vallotto, con funzioni vicarie del dirigente; Dato atto che con la presente determinazione si procede ad assumere un impegno di spesa con natura non obbligatoria ma necessaria per il buon funzionamento dei servizi dell Ente, non soggetto al limite dei dodicesimi ai sensi del succitato art. 163 del D.Lgs. n 267/2000; Dato atto che con D.Lgs. n. 42 del è stato istituito e disciplinato il Sistema Pubblico di Connettività (SPC) attribuendo al Centro Nazionale per l Informativa nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) il compito di stipulare contratti quadro per la prestazione dei servizi di cui all art. 6 del medesimo decreto legislativo mediante espletamento di procedure ad evidenza

3 pubblica; Visto il D.Lgs. n. 177 del con il quale è stato riorganizzato il CNIPA assumendo la nuova denominazione di DigitPA ; Visto il vigente art. 83 del D.Lgs. n. 82 del , il quale prevede che al fine della realizzazione del SPC, DigitPA a livello nazionale e le regioni nell ambito del proprio territorio, per soddisfare esigenze di coordinamento, qualificata competenza e indipendenza di giudizio, nonché per garantire la fruizione, da parte delle pubbliche amministrazioni, di elevati livelli di disponibilità dei servizi e delle stesse condizioni contrattuali proposta dal miglio offerente, nonché una maggiore affidabilità complessiva del sistema, promuovendo, altresì lo sviluppo della concorrenza e assicurando la presenza di più fornitori qualificati, stipulano, espletando specifiche procedure ad evidenza pubblica per la selezione dei contraenti, nel rispetto delle vigenti norme in materia, uno o più contratti quadro con più fornitori per i servizi di cui alle finalità del SPC, con cui i fornitori si impegnano a contrarre con le singole amministrazioni alle condizioni ivi stabilite; Visto che il medesimo art. 83 del D.Lgs. n. 82/2005 prevede che le amministrazioni pubbliche statali siano tenute a stipulare gli atti esecutivi dei contratti quadro con uno o più fornitori individuati da DigitPA, mentre le altre amministrazioni tra cui gli enti locali abbiano facoltà di stipulare tali atti esecutivi; Visto che il CNIPA, nel rispetto del D.Lgs. n. 42/2005 ha indetto una gara a procedura ristretta (licitazione privata) invitando società qualificate tra cui Telecom Italia S.p.a. che è risultata essere uno dei quattro assegnatari del bando; Dato atto che il è stato sottoscritto tra CNIPA e Telecom Italia S.p.a. il contratto quadro OPA n. 6/2006 per l appalto dei servizi di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico di connettività; Dato atto che in data è stato concordato tra Telecom Italia S.p.a., CNIPA e PAth.Net il piano di affidamento del contratto alla società PAth.Net S.p.a. in virtù del comma 2, dell art. 25 del contratto quadro OPA; Dato atto che Telecom Italia S.p.a., con atto P del ha affidato alla società PAth.Net Gruppo Telecom Italia i servizi oggetto del contratto quadro OPA di cui sopra e in virtù di tale affidamento è legittimata a sottoscrivere i contratti esecutivi OPA con le amministrazioni pubbliche contraenti; Dato atto che il è stato sottoscritto tra CNIPA e Telecom Italia S.p.a. il contratto quadro OPA n. 5/2009 per la ripetizione dei servizi analoghi il cui art. 6 ne prevede la durata fino al 25 maggio 2013; Tenuto conto che con determinazione n del l Ente ha incaricato PAth.Net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia, nell ambito del Sistema pubblico di connettività, di fornire fino al una linea HDSL a 8 Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload al costo complessivo di ,58 (iva 21% compresa) per la durata del contratto, ossia fino al 25 maggio 2013, con decorrenza dalla data di attivazione (prevista per ottobre 2011), aderendo così al contratto esecutivo di fornitura dei servizi di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico connettività con Path.Net S.p.a. nei limiti della fornitura indicata; Visto che in data 4 ottobre 2011 è stato sottoscritto con Path.Net S.p.a. Gruppo Telecom Italia.- Direzione e coordinamento di Telecom Italia S.p.a. il contratto di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico di connettività in scadenza il 25 maggio 2013; Considerato che l Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA) ha comunicato con nota prot del che la stessa Agenzia e Consip S.p.a. stanno dando attuazione al programma condiviso di interventi per la fornitura dei servizi ICT nell ambito del Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione (SPC), che Consip pubblicherà a breve il bando relativo alla nuova gara SPC multi fornitore per i servizi di connettività e sicurezza e che in attesa della conclusione della procedura di gara e della disponibilità dei nuovi servizi, si darà continuità ai servizi attraverso strumenti contrattuali in via di definizione;

4 Visto che Consip sul proprio sito ha comunicato che Telecom Italia S.p.a. attualmente erogatrice dei servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza, nell ambito del Sistema Pubblico di Connettività SPC, in vista della scadenza dei contratti esecutivi fissata per il 25 maggio 2013 si è impegnata a garantire l erogazione di tali servizi senza soluzione di continuità, così da consentire la fruizione da parte delle amministrazioni contraenti anche dopo la scadenza, agli stessi patti, prezzi e condizioni attualmente vigenti, per la durata massima di 24 mesi, garantendo il tempo necessario affinchè Consip possa aggiudicare la gara di prossima pubblicazione per l affidamento a regime di tali servizi e completare le successive eventuali attività di migrazione; Visto che nel medesimo comunicato Consip assicura che verrà data successiva comunicazione in merito alle modalità da adottare da parte delle singole amministrazioni contraenti, per la formalizzazione contrattuale della prosecuzione del rapporto di fornitura con l operatore attualmente erogatore dei servizi; Visto il comunicato di AGID con il quale si comunica che, acquisito il parere dell AVCP, Consip ha indetto la nuova gara per l affidamento dei servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza in ambito SPC e che nelle more dell espletamento di detta procedura, si è reso necessario procedere alla proroga della durata dei Contratti quadro OPA e dei contratti quadro ripetizione OPA, in scadenza il 25 maggio 2013, proroga in corso di formalizzazione con gli operatori interessati; Valutata la necessità, al fine di dare continuità ai servizi di connettività dell Ente, di proseguire il rapporto contrattuale in essere con Path.net S.p.a., considerato anche che le esigenze di connettività dell Ente non sono mutate e che rimangono invariate le condizioni contrattuali in essere; Dato atto che la proroga del contratto può avere la durata massima di 24 mesi a decorrere dal 25 maggio 2013, fatto salvo il diritto di recesso anticipato in favore di Consip Spa qualora si addivenga alla aggiudicazione della nuova gara, alla individuazione dei nuovo fornitori, all attivazione dei servizi e alla relativa migrazione prima del 25 maggio 2015; Tenuto conto quindi che Telecom Italia S.p.a, mediante la società del Gruppo PAth.net S.p.a., fornisce un collegamento HDSL a 8 Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload comprensivo di router ad un prezzo concorrenziale, prevedendo una spesa mensile di 545,23 oltre IVA per un totale annuo di 7.916,76 (iva compresa); Considerato che, per la proroga del suddetto contratto, si configura una spesa (comprensiva di IVA) per l anno 2013 di 4.618,11, per il 2014 una spesa di 7.916,76 e per il 2015 di 3.298,65, fatto salvo la cessazione del contratto anticipata per le motivazioni sopra indicate che comporterebbe una riduzione di spesa; Vista la legge n. 136 del con oggetto Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia ed in particolare l art. 3 che disciplina gli obblighi della stazione appaltante e dell appaltatore sulla tracciabilità dei movimenti finanziari relativi ai pagamenti su conto corrente bancario dedicato ; Vista la dichiarazione della ditta relativa agli obblighi previsti dall art. 3 della legge 136/2010; Accertata la regolarità contributiva della ditta Path.net S.p.a. come da D.U.R.C. emesso in data (ns. richiesta Web allo Sportello Unico Previdenziale prot del C.I.P ); Visto il D.lgs. n. 33 del , che prevede delle misure di pubblicità per la trasparenza nella pubblica amministrazione da effettuarsi sul sito internet istituzionale; Di dare atto che la spesa deve obbligatoriamente essere assunta anche per gli esercizi 2014 e 2015 in quanto derivante dalla convenzione stipulata da Consip per detto periodo e che pertanto, per quanto riguarda la spesa riferita agi esercizi 2014 e 2015, se ne terrà conto nella formulazione del bilancio di previsione pluriennale in corso di stesura e che la registrazione contabile

5 dell impegno di spesa avverrà successivamente all approvazione del bilancio di previsione a cura del servizio programmazione e controllo; DETERMINA - di proseguire il rapporto di fornitura in essere mediante proroga del contratto stipulato in data , con Path.Net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia, con sede legale in Cristoforo Colombo 142 a Roma, C.F , nell ambito del Sistema Pubblico di connettività, per la fornitura di una linea HDSL a 8Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload, agli stessi patti, prezzi e condizioni attualmente in essere, per la durata massima di 24 mesi (25 maggio 2015), per un costo complessivo di ,52; - di impegnare per la fornitura della linea HDSL di cui sopra la somma complessiva di ,52 Iva compresa, al capitolo di spesa cod. bil Prestazioni informatiche per server e servizi generali nel seguente modo: 4.618,11 del Bilancio 2013 (imp c.g ob. B1); 7.916,76 del Bilancio 2014 ed 3.298,65 del Bilancio 2015 (impegno pluriennale c.g. 1315); - di dare atto che della spesa relativa agli esercizi si terrà conto nella formulazione del bilancio di previsione pluriennale in corso di stesura, mentre l impegno pluriennale sopra indicato verrà registrato dal Servizio Programmazione e Controllo successivamente all approvazione del Bilancio di Previsione; - di dare atto che si procederà al pagamento del servizio a seguito di emissione mensile di regolare fatturazione da parte di Path.Net S.p.a.; - di demandare a futura comunicazione di Consip le indicazioni in merito alle modalità da adottare per la formalizzazione contrattuale della prosecuzione del rapporto di fornitura con Path.Net S.p.a.; - di dare atto che, in esecuzione all articolo 3 della legge 136/2010 e sue successive modificazione il n CIG Z7D010DD5C; - di dare atto che si procederà alla pubblicazione sulla rete internet dei dati indicati del D.Lgs. n. 33 del IL DIRIGENTE / IL RESPONSABILE Vallotto Federica

6 COPIA C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 967 Del 24/05/2013 Oggetto: Prosecuzione fornitura di linea ADSL. Ditta Path.net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia S.p.a. La spesa è stata impegnata come segue: importo Capitolo Co dice T F S I Descrizione Bilancio N Impegno Nel caso in cui il suddetto prospetto risulti privo di riferimenti contabili, gli impegni relativi al presente atto saranno indicati all interno dello stesso. Visto si attesta la copertura finanziaria della spesa di cui al presente provvedimento, ai sensi dell art. 151 comma 4, del D.Lgs. 18/8/2000 n. 267, che pertanto, in data odierna diviene esecutiva. IL DIRIGENTE DEL SETTORE FINANZIARIO Li..

7 IL DIRIGENTE / IL RESPONSABILE Dato atto che nel S.O. n. 212/L della G.U. 29 dicembre 2012, n. 302, è stata pubblicata la legge 24 dicembre 2012, n. 228, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013)"; Visto in particolare il comma 381 dell articolo 1 della n. 228/2012 Per l'anno 2013 è differito al 30 giugno 2013 il termine per la deliberazione del bilancio di previsione degli enti locali di cui all'articolo 151 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 ; Dato atto che, ai sensi dell art. 163, comma 3, del D.Lgs. n 267/2000, l esercizio provvisorio si intende tacitamente autorizzato e si applicano le modalità di gestione di cui al comma 1 del medesimo articolo, ovverosia la possibilità di effettuare, per ciascun intervento, spese in misura non superiore mensilmente ad un dodicesimo delle somme previste nel bilancio deliberato, con esclusione delle spese tassativamente regolate dalla legge o non suscettibili di pagamento frazionato in dodicesimi, intendendosi come riferimento l ultimo bilancio definitivamente approvato (bilancio assestato 2012); Visto il Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012, il bilancio pluriennale 2012/2014 e la relazione previsionale e programmatica, approvati con deliberazione consiliare n. 51 del , e successive variazioni; Vista la deliberazione di G.C. n. 144 del , riepilogativa delle spese oggetto delle riduzioni disposte dal D.L. n. 78/2010, rettificata con deliberazioni di Giunta Comunale n. 177 del , n. 189 del e n. 290 del ; Viste le deliberazioni di Giunta Comunale n. 165 del e n. 191 del di approvazione del P.E.G. e del P.D.O. finanziario per l esercizio 2012, e successive variazioni; Visto il vigente Regolamento di contabilità dell'ente approvato con deliberazione consiliare n. 148 del , integrato e modificato con deliberazione consiliare n. 206 del ; Richiamato il vigente Regolamento comunale sull ordinamento generale degli uffici e dei servizi e norme di accesso di cui alla deliberazione G.C. n. 181 del , come modificato con le deliberazioni di G.C. n. 121/2007, n. 91/2008, n. 109/2008, n. 186/2008, n. 238/2008, 160/2010, 259/2010, 337/2010 e 110/2012; Visto il vigente Regolamento per l esecuzione di lavori, forniture e servizi in economia approvato con deliberazione consiliare n. 26 del , esecutivo; Visto il Decreto del Sindaco n. 20 in data concernente il conferimento di incarico dirigenziale ad interim al dott. Roberto Buson, Segretario Generale dell Ente, relativo alla responsabilità del Settore Risorse Umane, Formative, Informative e Culturali; Vista la determinazione dirigenziale n. 209 del con la quale è stato conferito l incarico relativo alla posizione organizzativa Personale, Organizzazione e Informatizzazione alla dott.ssa Federica Vallotto, con funzioni vicarie del dirigente; Dato atto che con la presente determinazione si procede ad assumere un impegno di spesa con natura non obbligatoria ma necessaria per il buon funzionamento dei servizi dell Ente, non soggetto al limite dei dodicesimi ai sensi del succitato art. 163 del D.Lgs. n 267/2000; Dato atto che con D.Lgs. n. 42 del è stato istituito e disciplinato il Sistema Pubblico di Connettività (SPC) attribuendo al Centro Nazionale per l Informativa nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) il compito di stipulare contratti quadro per la prestazione dei servizi di cui all art. 6 del medesimo decreto legislativo mediante espletamento di procedure ad evidenza

8 pubblica; Visto il D.Lgs. n. 177 del con il quale è stato riorganizzato il CNIPA assumendo la nuova denominazione di DigitPA ; Visto il vigente art. 83 del D.Lgs. n. 82 del , il quale prevede che al fine della realizzazione del SPC, DigitPA a livello nazionale e le regioni nell ambito del proprio territorio, per soddisfare esigenze di coordinamento, qualificata competenza e indipendenza di giudizio, nonché per garantire la fruizione, da parte delle pubbliche amministrazioni, di elevati livelli di disponibilità dei servizi e delle stesse condizioni contrattuali proposta dal miglio offerente, nonché una maggiore affidabilità complessiva del sistema, promuovendo, altresì lo sviluppo della concorrenza e assicurando la presenza di più fornitori qualificati, stipulano, espletando specifiche procedure ad evidenza pubblica per la selezione dei contraenti, nel rispetto delle vigenti norme in materia, uno o più contratti quadro con più fornitori per i servizi di cui alle finalità del SPC, con cui i fornitori si impegnano a contrarre con le singole amministrazioni alle condizioni ivi stabilite; Visto che il medesimo art. 83 del D.Lgs. n. 82/2005 prevede che le amministrazioni pubbliche statali siano tenute a stipulare gli atti esecutivi dei contratti quadro con uno o più fornitori individuati da DigitPA, mentre le altre amministrazioni tra cui gli enti locali abbiano facoltà di stipulare tali atti esecutivi; Visto che il CNIPA, nel rispetto del D.Lgs. n. 42/2005 ha indetto una gara a procedura ristretta (licitazione privata) invitando società qualificate tra cui Telecom Italia S.p.a. che è risultata essere uno dei quattro assegnatari del bando; Dato atto che il è stato sottoscritto tra CNIPA e Telecom Italia S.p.a. il contratto quadro OPA n. 6/2006 per l appalto dei servizi di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico di connettività; Dato atto che in data è stato concordato tra Telecom Italia S.p.a., CNIPA e PAth.Net il piano di affidamento del contratto alla società PAth.Net S.p.a. in virtù del comma 2, dell art. 25 del contratto quadro OPA; Dato atto che Telecom Italia S.p.a., con atto P del ha affidato alla società PAth.Net Gruppo Telecom Italia i servizi oggetto del contratto quadro OPA di cui sopra e in virtù di tale affidamento è legittimata a sottoscrivere i contratti esecutivi OPA con le amministrazioni pubbliche contraenti; Dato atto che il è stato sottoscritto tra CNIPA e Telecom Italia S.p.a. il contratto quadro OPA n. 5/2009 per la ripetizione dei servizi analoghi il cui art. 6 ne prevede la durata fino al 25 maggio 2013; Tenuto conto che con determinazione n del l Ente ha incaricato PAth.Net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia, nell ambito del Sistema pubblico di connettività, di fornire fino al una linea HDSL a 8 Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload al costo complessivo di ,58 (iva 21% compresa) per la durata del contratto, ossia fino al 25 maggio 2013, con decorrenza dalla data di attivazione (prevista per ottobre 2011), aderendo così al contratto esecutivo di fornitura dei servizi di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico connettività con Path.Net S.p.a. nei limiti della fornitura indicata; Visto che in data 4 ottobre 2011 è stato sottoscritto con Path.Net S.p.a. Gruppo Telecom Italia.- Direzione e coordinamento di Telecom Italia S.p.a. il contratto di connettività e sicurezza nell ambito del sistema pubblico di connettività in scadenza il 25 maggio 2013; Considerato che l Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA) ha comunicato con nota prot del che la stessa Agenzia e Consip S.p.a. stanno dando attuazione al programma condiviso di interventi per la fornitura dei servizi ICT nell ambito del Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione (SPC), che Consip pubblicherà a breve il bando relativo alla nuova gara SPC multi fornitore per i servizi di connettività e sicurezza e che in attesa della conclusione della procedura di gara e della disponibilità dei nuovi servizi, si darà continuità ai servizi attraverso strumenti contrattuali in via di definizione;

9 Visto che Consip sul proprio sito ha comunicato che Telecom Italia S.p.a. attualmente erogatrice dei servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza, nell ambito del Sistema Pubblico di Connettività SPC, in vista della scadenza dei contratti esecutivi fissata per il 25 maggio 2013 si è impegnata a garantire l erogazione di tali servizi senza soluzione di continuità, così da consentire la fruizione da parte delle amministrazioni contraenti anche dopo la scadenza, agli stessi patti, prezzi e condizioni attualmente vigenti, per la durata massima di 24 mesi, garantendo il tempo necessario affinchè Consip possa aggiudicare la gara di prossima pubblicazione per l affidamento a regime di tali servizi e completare le successive eventuali attività di migrazione; Visto che nel medesimo comunicato Consip assicura che verrà data successiva comunicazione in merito alle modalità da adottare da parte delle singole amministrazioni contraenti, per la formalizzazione contrattuale della prosecuzione del rapporto di fornitura con l operatore attualmente erogatore dei servizi; Visto il comunicato di AGID con il quale si comunica che, acquisito il parere dell AVCP, Consip ha indetto la nuova gara per l affidamento dei servizi di connettività, interoperabilità di base e sicurezza in ambito SPC e che nelle more dell espletamento di detta procedura, si è reso necessario procedere alla proroga della durata dei Contratti quadro OPA e dei contratti quadro ripetizione OPA, in scadenza il 25 maggio 2013, proroga in corso di formalizzazione con gli operatori interessati; Valutata la necessità, al fine di dare continuità ai servizi di connettività dell Ente, di proseguire il rapporto contrattuale in essere con Path.net S.p.a., considerato anche che le esigenze di connettività dell Ente non sono mutate e che rimangono invariate le condizioni contrattuali in essere; Dato atto che la proroga del contratto può avere la durata massima di 24 mesi a decorrere dal 25 maggio 2013, fatto salvo il diritto di recesso anticipato in favore di Consip Spa qualora si addivenga alla aggiudicazione della nuova gara, alla individuazione dei nuovo fornitori, all attivazione dei servizi e alla relativa migrazione prima del 25 maggio 2015; Tenuto conto quindi che Telecom Italia S.p.a, mediante la società del Gruppo PAth.net S.p.a., fornisce un collegamento HDSL a 8 Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload comprensivo di router ad un prezzo concorrenziale, prevedendo una spesa mensile di 545,23 oltre IVA per un totale annuo di 7.916,76 (iva compresa); Considerato che, per la proroga del suddetto contratto, si configura una spesa (comprensiva di IVA) per l anno 2013 di 4.618,11, per il 2014 una spesa di 7.916,76 e per il 2015 di 3.298,65, fatto salvo la cessazione del contratto anticipata per le motivazioni sopra indicate che comporterebbe una riduzione di spesa; Vista la legge n. 136 del con oggetto Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia ed in particolare l art. 3 che disciplina gli obblighi della stazione appaltante e dell appaltatore sulla tracciabilità dei movimenti finanziari relativi ai pagamenti su conto corrente bancario dedicato ; Vista la dichiarazione della ditta relativa agli obblighi previsti dall art. 3 della legge 136/2010; Accertata la regolarità contributiva della ditta Path.net S.p.a. come da D.U.R.C. emesso in data (ns. richiesta Web allo Sportello Unico Previdenziale prot del C.I.P ); Visto il D.lgs. n. 33 del , che prevede delle misure di pubblicità per la trasparenza nella pubblica amministrazione da effettuarsi sul sito internet istituzionale; Di dare atto che la spesa deve obbligatoriamente essere assunta anche per gli esercizi 2014 e 2015 in quanto derivante dalla convenzione stipulata da Consip per detto periodo e che pertanto, per quanto riguarda la spesa riferita agi esercizi 2014 e 2015, se ne terrà conto nella formulazione del bilancio di previsione pluriennale in corso di stesura e che la registrazione contabile

10 dell impegno di spesa avverrà successivamente all approvazione del bilancio di previsione a cura del servizio programmazione e controllo; DETERMINA - di proseguire il rapporto di fornitura in essere mediante proroga del contratto stipulato in data , con Path.Net S.p.a. del Gruppo Telecom Italia, con sede legale in Cristoforo Colombo 142 a Roma, C.F , nell ambito del Sistema Pubblico di connettività, per la fornitura di una linea HDSL a 8Mbit/s e BMG di 4 Mbit/s in download e upload, agli stessi patti, prezzi e condizioni attualmente in essere, per la durata massima di 24 mesi (25 maggio 2015), per un costo complessivo di ,52; - di impegnare per la fornitura della linea HDSL di cui sopra la somma complessiva di ,52 Iva compresa, al capitolo di spesa cod. bil Prestazioni informatiche per server e servizi generali nel seguente modo: 4.618,11 del Bilancio 2013 (imp c.g ob. B1); 7.916,76 del Bilancio 2014 ed 3.298,65 del Bilancio 2015 (impegno pluriennale c.g. 1315); - di dare atto che della spesa relativa agli esercizi si terrà conto nella formulazione del bilancio di previsione pluriennale in corso di stesura, mentre l impegno pluriennale sopra indicato verrà registrato dal Servizio Programmazione e Controllo successivamente all approvazione del Bilancio di Previsione; - di dare atto che si procederà al pagamento del servizio a seguito di emissione mensile di regolare fatturazione da parte di Path.Net S.p.a.; - di demandare a futura comunicazione di Consip le indicazioni in merito alle modalità da adottare per la formalizzazione contrattuale della prosecuzione del rapporto di fornitura con Path.Net S.p.a.; - di dare atto che, in esecuzione all articolo 3 della legge 136/2010 e sue successive modificazione il n CIG Z7D010DD5C; - di dare atto che si procederà alla pubblicazione sulla rete internet dei dati indicati del D.Lgs. n. 33 del IL DIRIGENTE / IL RESPONSABILE Vallotto Federica

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 287 Del 08/02/2013 Oggetto: Attivazione servizio ADSL Scuola

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 279 Del 07/02/2013 Oggetto: Impegno di spesa per allineamento

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Finanziario\\Economato DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 902 Del 14/05/2013 Oggetto: Affidamento servizio di assicurazione R.C. Auto e Tutela Legale periodo

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2503 Del 17/12/2012 Oggetto: Impegno di spesa per manutenzione

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2556 Del 19/12/2012 Oggetto: Servizio di hosting del sito

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2555 Del 19/12/2012 Oggetto: Affidamento servizio hosting

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori Pubblici\\Edilizia pubblica e progettazione realizzazione Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 7 Del 04/01/2013 Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Informatica DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2413 Del 10/12/2012 Oggetto: Rinnovo manutenzione firewall

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 351 del 22/07/2015 DETERMINAZIONE N 123 DEL 22.7.2015 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): Z5D1560660 OGGETTO: SERVIZIO DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori Pubblici\\Edilizia pubblica e progettazione realizzazione Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 782 Del 23/04/2013 Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Risorse umane, Formative, Informative e Culturali\\Cultura Turismo Biblioteche DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 108 Del 23/01/2013 Oggetto: PSR del Veneto

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014)

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Proposta n.63 del 13/05/2014 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) SETTORE 5 INFORMATICA STATISTICA E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori Pubblici\\Patrimonio ed Espropri DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 477 Del 07/03/2013 Oggetto: Incarico al Geom. Alessandro Pettenà per pratica di

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.6/ 2 DEL 09/01/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - NR. 5 CASELLE PEC PER

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico OGGETTO: 763 / 2015 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo ADESIONE ALLA PROPOSTA DI PROLUNGAMENTO DEI CONTRATTI DI CONNETTIVITÀ PER GLI

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori Pubblici\\Servizi Cimiteriali DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 2220 Del 20/11/2012 Oggetto: Riparazione perdite su raccordo contatore acqua e su

Dettagli

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 N. Reg. Gen. 310 del 24/06/2013 Id. Documento 246715 Servizio/Ufficio proponente: SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori pubblici e infrastrutture PROPOSTA DI DETERMINAZIONE N 343 Del 18/04/2014 Oggetto: Procedura di gara per l affidamento a ditta esterna dei

Dettagli

ATTO DI PROROGA Tra PREMESSO CHE

ATTO DI PROROGA Tra PREMESSO CHE ATTO DI PROROGA Tra Consip S.p.A., con sede legale in Roma, via Isonzo, 19/E (00198), C.F. e P.IVA 05359681003, in persona dell Amministratore Delegato, Dott. Domenico Casalino (di seguito Consip ) e Telecom

Dettagli

di Argenta n. 84 del 01-04-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria

di Argenta n. 84 del 01-04-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria Comune Determinazione di Argenta n. 84 del 01-04-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria OGGETTO: Servizio pulizie locali comunali - Proroga dal 01.04.2016 al 30.06.2016

Dettagli

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI BELPASSO PROVINCIA DI CATANIA VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera N. 134 del 10/12/2015 Proposta N. 205 del 10/12/2015 ORIGINALE OGGETTO: Attivazione accesso Internet in Fibra

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1824 del 16/06/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e Infrastrutture

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE FIN. Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STRISORS 404/2013 Determ. n. 345 del 22/02/2013 Oggetto: AFFIDAMENTO DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 68/536 del 16/06/2015. Economato

DETERMINAZIONE N. 68/536 del 16/06/2015. Economato Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 68/536 del 16/06/2015 Settore: Sett. 6 - Patrimonio Provveditorato Economato Ufficio: Patrimonio Oggetto: AFFIDAMENTO DIRETTO DELLA

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 673 del 06/03/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e Infrastrutture

Dettagli

DETERMINAZIONE - settore Affari Generali. Responsabile procedimento: Marino Santambrogio AT20130049.DOC

DETERMINAZIONE - settore Affari Generali. Responsabile procedimento: Marino Santambrogio AT20130049.DOC Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2008 norma 7.5 Certificato CSQ N. 9159.CMPD del 27/05/2010 T P44 MD01 Rev. 5* www.comune.paderno-dugnano.mi.it Processo trasversale a tutti i settori DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE E SERVIZI DEMOGRAFICI UFFICIO: CONVENZIONAMENTO PER L'ESECUZIONE, NON ESCLUSIVA, DEL SERVIZIO DI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 497 DEL 06/08/2012 OGGETTO: Sistema Pubblico di Connettività

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 140 DEL 8/8/2013 OGGETTO: Affidamento servizi postali del Comune di Bari Sardo. Proroga convenzione mesi 1 convenzione

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano)

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) REGISTRO GENERALE R.P.A. N N del COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali (Responsabile del procedimento

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 3322 del 29/12/2015 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Lavori di

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como SERVIZIO AMMINISTRATIVO E CONTABILE N. 65 del 27-03-2012 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER LA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE MODELLO 770 - TRIENNIO FISCALE

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016

Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016 Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016 Classifica: 005.10.04 Anno: 2016 (6711013) Oggetto AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI CARTA PER SERVIZI E UFFICI DELLA CITTA METROPOLITANA TRAMITE ORDINE

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 Oggetto: FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO ANTIFURTO CENTRO IMPIEGO DI ABBADIA SAN SALVATORE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 437 Data: 15-07-2013. N. 437-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 437 Data: 15-07-2013. N. 437-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 437-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 437 Data: 15-07-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO: UFFICIO SISTEMI INFORMATICI - CED CONNESSIONE INTERNET SCUOLE MATERNA SCUOLE ELEMENTARI SCUOLA MEDIA

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Servizio di manutenzione e assistenza dei sistemi di allarme installati presso gli edifici comunali e all impianto di automazione parcheggio del Municipio di via Merati per l anno 2015. Il sottoscritto

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

Prot. n. 43/14 Venezia, 20/01/2014 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 191 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 43/14 Venezia, 20/01/2014 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 191 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 43/14 Venezia, 20/01/2014 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 191 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 4 OGGETTO: Acquisto carta bianca formato A4 e A3 mediante

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO: UFFICIO TECNICO, LAVORI PUBBLICI IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO BUONI CARBURANTE PER MEZZI

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015.

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 391 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 222 del 18/06/2015. copia OGGETTO: SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Adesione alla convenzione Consip Convenzione per la fornitura di energia elettrica e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni Lotto 2 periodo 01/07/2015 30/06/2016. Impegno di spesa

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- MUSEI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 551 del 06/08/2015 Registro del Settore N. 74 del 05/08/2015 Oggetto: Affidamento diretto fornitura

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Servizio di manutenzione ordinaria degli ascensori installati presso edifici comunali - Anno 2015 ai sensi del DPR 162/99 e norma tecnica UNI EN 81-80. Affidamento ed impegno di spesa. Il sottoscritto

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015.

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 20 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 10 del 23/01/2015. copia OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE DEL SISTEMA

Dettagli

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO 2 SETTORE GESTIONE RISORSE

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO 2 SETTORE GESTIONE RISORSE Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO 2 SETTORE GESTIONE RISORSE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 1 DEL 07/01/2015 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER L AVVIO DELLA PROCEDURA NEGOZIATA MEDIANTE RDO

Dettagli

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2014-422 DEL 28/03/2014

Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2014-422 DEL 28/03/2014 Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD-2014-422 DEL 28/03/2014 Inserita nel fascicolo: 2014.VII/12/3.3/3 Centro di Responsabilità: 65 4 2 0 - SETTORE WELFARE - SERVIZIO SERVIZI PER IL WELFARE

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA SERVIZI ALLA PERSONA COPIA DETERMINAZIONE N.50/ 15 DEL 31/01/2012 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE: GESTIONE DEL SERVIZIO DI BIBLIOTECA COMUNALE E ATTIVITA' CULTURALI

Dettagli

Economato. DETERMINAZIONE N. 17/143 del 18/02/2015. Oggetto: CANONE AFFITTO TERRENO AL MQ 425 - KM 113 + 650 DELLA LINEA FERROVIARIA TO GE. ANNO 2015.

Economato. DETERMINAZIONE N. 17/143 del 18/02/2015. Oggetto: CANONE AFFITTO TERRENO AL MQ 425 - KM 113 + 650 DELLA LINEA FERROVIARIA TO GE. ANNO 2015. Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 17/143 del 18/02/2015 Settore: Sett. 6 - Patrimonio Provveditorato Economato Ufficio: Patrimonio Oggetto: CANONE AFFITTO TERRENO AL

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013. N. 81-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013. N. 81-2013 Reg. SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 81-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 81 Data: 08-02-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E ATTIVITA'

Dettagli

DETERMINAZIONE N.115/2013

DETERMINAZIONE N.115/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 216 del 29/03/2016 del registro generale OGGETTO: CONTRATTI DI RA

Dettagli

Consiglio di Bacino Sinistra Piave

Consiglio di Bacino Sinistra Piave Consiglio di Bacino Sinistra Piave DETERMINAZIONE N. 17 del 30.11.2015 Oggetto: ACQUISTO SOFTWARE PER LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI (C.I.G. N. ZC41740D8F) PREMESSO: IL DIRETTORE - che con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016 COMUNE DI MONTRESTA Provincia di Oristano Servizio Amministrativo Determinazione del responsabile N Settoriale 47 del 08/04/2016 Oggetto: RINNOVO CASELLE PEC COMUNE DI MONTRESTA TRAMITE MEPA CONSIP - AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE Proposta nr. 235 Del 12-04-2012 Determinazione nr. 226 Del 12-04-2012 OGGETTO: Affidamento per il periodo 12/04/2012-31/03/2015 del servizio di trascrizione degli interventi

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi.

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Registro generale n. 382 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi Servizio Cultura Oggetto Oggetto:. Restituzione

Dettagli

SETTORE TRE D E T E R M I N A Z I O N E

SETTORE TRE D E T E R M I N A Z I O N E SETTORE TRE Servizio CED Innovazione Tecnologica e Informatica- Gestione Reti D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D. Leg.vo 18.08.2000, n. 267) N. 346 del 19 Luglio 2013 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n 64 del 31/07/2013 Il Funzionario Responsabile

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n 64 del 31/07/2013 Il Funzionario Responsabile Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Lajatico, Lari, Palaia,Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Zona Valdera Provincia di Pisa AREA POLIZIA

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 2281 del 31/07/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 829 del 30.05.2015

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 829 del 30.05.2015 COPIA Città di Manfredonia Provincia di Foggia 4 Settore "Polizia Locale" DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 829 del 30.05.2015 Oggetto: Acquisto buoni carburante per il parco veicolare della Polizia Locale

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 247 DEL 04/04/2014 ACQUISTO DI ULTERIORI COPIE DEL FILM DOCUMENTARIO - CATTOLICA STORIA DI MARE E DI CORAGGIO CENTRO DI RESPONSABILITA'

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. STATISTICA E SVILUPPO ECONOMICO. Determinazione nr. 1952 Trieste 23/09/2015 Proposta nr. 754 Del 22/09/2015

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. STATISTICA E SVILUPPO ECONOMICO. Determinazione nr. 1952 Trieste 23/09/2015 Proposta nr. 754 Del 22/09/2015 AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. STATISTICA E SVILUPPO ECONOMICO Determinazione nr. 1952 Trieste 23/09/2015 Proposta nr. 754 Del 22/09/2015 Oggetto: Acquisizione di un servizio di noleggio server

Dettagli

AREA SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO E-GOVERNMENT

AREA SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO E-GOVERNMENT AREA SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO E-GOVERNMENT DETERMINAZIONE N. 005047 del 27/06/2012 prot. n. 2012/005047 C.U.P.: J69E12000650003 Oggetto: SERVIZI DI TELEFONIA

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 113 / 2015 OGGETTO: CIG. Z1713046A3 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE N. Proposta 1273 del 07/09/2015 OGGETTO: CORSO AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008 N.81

Dettagli

Demografici. DETERMINAZIONE N. 10/286 del 30/03/2015. Oggetto: SPESE POSTALI. Settore: Sett. 4 -Segreteria Generale Servizi

Demografici. DETERMINAZIONE N. 10/286 del 30/03/2015. Oggetto: SPESE POSTALI. Settore: Sett. 4 -Segreteria Generale Servizi Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 10/286 del 30/03/2015 Settore: Sett. 4 -Segreteria Generale Servizi Demografici Ufficio: Segreteria Generale Oggetto: SPESE POSTALI

Dettagli

n. 055 del 17/02/2016

n. 055 del 17/02/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO n. 055 del 17/02/2016 REG. GEN. N. 240 DEL 26/02/2016 Oggetto: Liquidazione Telecom Italia S.p.A pagamento

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA SETTORE SICUREZZA/ATTIVITÀ PRODUTTIVE Servizio Polizia Locale DETERMINA N 57 DATA 14/03/2013 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER RINNOVO ADESIONE

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 49 del 29/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER L'ACQUISIZIONE

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano

COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano COMUNE DI VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano DETERMINAZIONE SERVIZIO Demografici, Elettorale, Contratti e Sistemi Informativi Numero 95 del 14-12-2015 Registro generale n. 1828 del 14-12-2015 OGGETTO:

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 439 DEL 20-08-2014 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Programma 'Eventi in città'. Affidamento fornitura servizio

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 760 / 2014 OGGETTO: IMPEGNO DELLA SPESA DI EURO 1.462,78 PER IL RINNOVO

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 264 del 02/04/2015 OGGETTO: SERVIZIO RACCOLTA E SMALTIMENTO DI RIFIUTI CONTENENTI CEMENTO/AMIANTO, RINVENUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 173 DEL 31/03/2014 PROPOSTA N. 39 Centro di Responsabilità: Affari Generali Servizio: Patrimonio OGGETTO ADESIONE ALLA CONVENZIONE QUADRO INTERCENT-ER/TELECOM

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 369 DEL 21/05/2014 PARTECIPAZIONE DEL COMUNE DI CATTOLICA A LEPIDA S.P.A. SOCIETÀ REGIONALE CHE GESTISCE LA RETE TELEMATICA IN FIBRA

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 2792 31/12/2013 OGGETTO: Proroga dal 01/01/2014 per mesi 3 del servizio di telefonia delle

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 1287 del 21/04/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 508 del 01/07/2014 Registro del Settore N. 64 del 25/06/2014 Oggetto: Fornitura di stampati tipografici

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 360 del

Dettagli

DIREZIONE SCUOLA, SPORT E POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-146.0.0.-129

DIREZIONE SCUOLA, SPORT E POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-146.0.0.-129 DIREZIONE SCUOLA, SPORT E POLITICHE GIOVANILI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2014-146.0.0.-129 L'anno 2014 il giorno 26 del mese di Novembre il sottoscritto Carpanelli Tiziana in qualita' di dirigente

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia Lavori pubblici e infrastrutture\\edilizia pubblica PROPOSTA DI DETERMINAZIONE N 776 Del 18/09/2014 Oggetto: Adeguamento palestra scuola media Malcontenta

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 418 DEL 01/04/2015

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 418 DEL 01/04/2015 CITTA DI AULLA Medaglia d Oro al Merito Civile Provincia di Massa Carrara 3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI DETERMINAZIONE N 418 DEL 01/04/2015 OGGETTO: Affidamento alla ditta StudioK Srl fornitura

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE. GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013. Determinazione n. 1109 del 30/05/2013

DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE. GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013. Determinazione n. 1109 del 30/05/2013 DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013 Determinazione n. 1109 del 30/05/2013 Oggetto: Affidamento fornitura materiale hardware n. 1 NAS con 2HDD da 2TB Corpo

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio Registro generale n. 2659 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff Uffici del Consiglio Oggetto Unità Organizzative di staff. Uffici del Consiglio.

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO UFFICIO GESTIONE

Dettagli

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013 Determinazione n. 1451 del 11/07/2013 OGGETTO: Determina a contrarre per la fornitura ed istallazione del software Antivirus

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 71 del 20/02/2015 Registro del Settore N. 3 del 16/02/2015 Oggetto: Servizio di fornitura di prodotti a stampa

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 296 del 2012 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto AREA ENTRATE

Dettagli

COPIA DI DETERMINAZIONE

COPIA DI DETERMINAZIONE COPIA DI DETERMINAZIONE Numero 166 del 18-03-16 Oggetto: FORNITURA GPL STRUTTURA RISTORANTE AL FORO BOARIO - AFFIDAMENTO A DITTA MANNELLI ROBERTO PER UN IM= PORTO DI EURO 1.190,00 (OLTRE IVA) IL RESPONSABILE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 280 Data: 22-04-2015

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 280 Data: 22-04-2015 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 280-2015 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 280 Data: 22-04-2015 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Archivio e Protocollo

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Archivio e Protocollo Registro generale n. 1368 del 22/04/2014 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Archivio e Protocollo Oggetto Spedizioni per corriere

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi.

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi. Registro generale n. 990 del 01/04/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi Servizio Lavoro Oggetto

Dettagli

COMUNE DI CARBONERA. Provincia di Treviso. Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA

COMUNE DI CARBONERA. Provincia di Treviso. Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso Area 2^ SERVIZI ALLA PERSONA Determinazione n. 311 del 12-06-2013 COPIA Oggetto: SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA E PASTI CALDI A PERSONE DISAGIATE. RIPETIZIONE SERVIZIO

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 1 - GIURIDICO AMMINISTRATIVO, SERVIZI GENERALI E ISTITUZIONALI E ATTIVITA' ECONOMICHE Determinazione n 4 del 31/01/2014 OGGETTO: RINNOVO CONTRATTO

Dettagli

COMUNE DI MARANELLO Provincia di Modena

COMUNE DI MARANELLO Provincia di Modena COPIA COMUNE DI MARANELLO Provincia di Modena DETERMINAZIONE N. 195 Data di registrazione 24/04/2013 OGGETTO: DISTRIBUZIONE DI UN VOLANTINO INFORMATIVO LA GIUNTA INCONTRA I CITTADINI. PROVVEDIMENTI. Il

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E n. 38-DTSF del 29.05.2013 OGGETTO: Determina a contrattare mediante procedura di cottimo fiduciario, approvazione dei capitolati speciali e documentazione afferente l affidamento

Dettagli