JULIUS BAER MULTICOOPERATION ITALIAN BOND FUND ITALIAN STOCK FUND

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JULIUS BAER MULTICOOPERATION ITALIAN BOND FUND ITALIAN STOCK FUND"

Transcript

1 Offerta pubblica in Italia di azioni nominative ad accumulazione dei proventi della SICAV JULIUS BAER MULTICOOPERATION di diritto lussemburghese relativamente ai comparti: JULIUS BAER MULTICOOPERATION ITALIAN BOND FUND ITALIAN STOCK FUND Il presente Documento Integrativo è parte integrante e necessaria del Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 14 dicembre 1999 ed è valido a decorrere dal 14 dicembre 1999.

2 DOCUMENTO INTEGRATIVO Indice 1. Modalità di sottoscrizione e di rimborso delle azioni della SICAV Sottoscrizione delle azioni Modalità di sottoscrizione Modalità particolari di sottoscrizione aggiuntiva Inoltro della richiesta di sottoscrizione Prezzo di emissione Conversioni di valuta Mezzi di pagamento Conferma di investimento Oneri a carico del sottoscrittore Commissioni di sottoscrizione Commissioni di conversione e di reinvestimento Altri oneri Agevolazioni finanziarie Consegna dei certificati rappresentativi delle azioni Modalità di conversione delle azioni Richiesta di conversione Modalità particolari di richiesta di conversione Conferma di conversione Rimborso delle azioni Richiesta di rimborso Modalità particolari di richiesta di rimborso Prezzo di rimborso Pagamento dei rimborsi Conferma di rimborso Regime Fiscale Modalità di diffusione dei documenti ed informazioni Modalità di esercizio del diritto di voto Soggetti che partecipano alla commercializzazione Soggetti incaricati del collocamento Banca corrispondente

3 1. Modalità di sottoscrizione e di rimborso delle azioni della SICAV 1.1 Sottoscrizione delle azioni Modalità di sottoscrizione La sottoscrizione di azioni nominative ad accumulazione dei proventi della SICAV JULIUS BAER MULTICOOPERATION (da ora anche la «SICAV») relative ai comparti «ITALIAN BOND FUND» e «ITALIAN STOCK FUND» (da ora anche il/ i «comparto/i»), può avvenire con: a) Versamenti in unica soluzione mediante un versamento, contestuale alla sottoscrizione della richiesta, di un importo minimo all equivalente di di lire italiane. Per le sottoscrizioni successive l importo minimo è invece all equivalente di di lire italiane. Gli importi si intendono al lordo delle commissioni e spese di sottoscrizione. b) Versamenti periodici in adesione ad un «Piano di Risparmio» mediante versamenti con cadenza a scelta mensile o trimestrale, di importo rispettivamente non inferiore a lire o (non sono previsti versamenti in valuta per i piani di risparmio). Il numero dei versamenti è libero, ma comunque non inferiore a 72 per i versamenti mensili e a 24 per quelli trimestrali. L investitore indica la somma fissa del versamento periodico, il numero dei versamenti e la loro frequenza. Un Piano di Risparmio viene aperto con la compilazione del relativo modulo di sottoscrizione e con il versamento di una somma minima iniziale pari a 12 rate mensili o a 4 trimestrali. Il sottoscrittore può, alle scadenze prescelte, effettuare versamenti di un importo multiplo intero di quello da lui prestabilito all atto della sottoscrizione. In tal caso la parte eccedente del versamento sarà considerata come versamento anticipato per il completamento del Piano di Risparmio medesimo. Al completamento del Piano di Risparmio non saranno accettati ulteriori versamenti se non sulla base di una nuova sottoscrizione. In ogni caso qualora l ultimo versamento periodico risultasse di un importo maggiore di quello necessario al completamento del Piano di Risparmio, la parte eccedente sarà considerata come un investimento in unica soluzione. Non è consentita l apertura di più Piani di Risparmio utilizzando lo stesso modulo di sottoscrizione. Il sottoscrittore può sospendere i versamenti e successivamente riprenderli, oppure decidere di non completare il piano, senza che ciò comporti oneri aggiuntivi a suo carico. In tal caso però va sottolineato che il mancato completamento del Piano di Risparmio determina una maggiore incidenza percentuale delle commissioni rispetto a quelle originariamente previste. In caso di ritiro dal Piano di Risparmio, se le disponibilità nel comparto sono inferiori all equivalente di Euro, la SICAV ha la facoltà di liquidare al sottoscrittore il corrispettivo delle azioni. Per entrambe le soluzioni di sottoscrizione di cui ai punti a) e b) l investimento in azioni della SICAV si realizza mediante la compilazione e la sottoscrizione dell apposito modulo di sottoscrizione conforme a quello allegato al prospetto ed il versamento dell importo lordo che il sottoscrittore intende investire. I soggetti incaricati del collocamento autorizzati dalla SICAV potranno: mettere a disposizione tramite internet il prospetto corredato di tutti gli allegati e/o riprodurre, il solo modulo di sottoscrizione con strumenti elettronici, avendo cura che una copia firmata sia trattenuta dal sottoscrittore Modalità particolari di sottoscrizione aggiuntiva I partecipanti che abbiano affidato mandato con rappresentanza di prestazione di servizi di investimento al soggetto incaricato del collocamento tramite il quale hanno effettuato un primo investimento nella SICAV (detto soggetto è da ora indicato come «Mandatario»), possono impartire tramite il Mandatario istruzioni per l effettuazione di sottoscrizioni aggiuntive, anche se relative a comparti diversi della SICAV. Tale facoltà è riconosciuta solo se tra il soggetto incaricato del collocamento e la SICAV sono stati definiti specifici accordi operativi in tal senso. Di tali soggetti è data indicazione nell elenco dei soggetti collocatori (cfr. il successivo paragrafo 5.1). Le istruzioni dovranno essere impartite dal partecipante al suo Mandatario con le modalità previste dal mandato di prestazione di servizi di investimento e pertanto se ivi previsto, anche con ordine telefonico, con procedura di identificazione, che sarà registrato a cura del Mandatario che, ai sensi dell art. 69, comma 1 lett. b) del regolamento Consob 11522/98, è tenuto a conservare le registrazioni per almeno 2 anni, via Internet con accesso riservato protetto da password, o con altro mezzo telematico. Anche il pagamento delle azioni sottoscritte potrà avvenire tramite il Mandatario. La SICAV risponde esclusivamente della corretta esecuzione degli ordini come ricevuti dal 3

4 DOCUMENTO INTEGRATIVO Mandatario; essa non è responsabile della regolarità e/o dell esistenza delle istruzioni impartite dal partecipante al suo Mandatario ed è del tutto è estranea ai rapporti discendenti dal contratto per la prestazione dei servizi di investimento tra il partecipante ed il suo Mandatario. In ogni caso la prescritta modalità di sottoscrizione aggiuntiva non determinerà aggravi nei termini di esecuzione della transazione. Gli eventuali costi del servizio sono definiti nell ambito del rapporto contrattuale di mandato tra il partecipante ed il suo mandatario Inoltro della richiesta di sottoscrizione La SICAV impegna contrattualmente anche agli effetti dell art c.c. i soggetti incaricati del collocamento a trasmettere i mezzi di pagamento e le richieste di sottoscrizione alla banca corrispondente entro il primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione. I soggetti incaricati del collocamento potranno far precedere la trasmissione dei moduli inviando un riepilogo dei dati ivi contenuti via fax o con altri strumenti telematici. Le richieste di sottoscrizione, sono inviate dalla banca corrispondente all Agente amministrativo incaricato dalla banca depositaria mediante utilizzo di appositi collegamenti telematici (da ora indicati come «mezzo telematico»). La SICAV e la banca depositaria impegnano anche agli effetti della richiamata norma la banca corrispondente a trasmettere le richieste di sottoscrizione all Agente amministrativo, entro il primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione (anche del solo riepilogo dei dati anticipati dai soggetti incaricati del collocamento), purché a tale data risulti versato l'assegno utilizzato per la sottoscrizione ovvero, confermato l'accredito delle somme se il pagamento avviene tramite bonifico bancario (o giroconto) o autorizzazione permanente di addebito in conto («RID»). Impegnano altresì la banca corrispondente a versare gli assegni sull apposito conto della SICAV, apponendo la girata in forza della procura rilasciatale, entro il giorno lavorativo di ricezione. Gli originali delle richieste di sottoscrizione sono inviati all Agente amministrativo settimanalmente Prezzo di emissione Le azioni della SICAV sono assegnate al loro valore unitario, con gli arrotondamenti indicati nel prospetto, del «giorno di valutazione» applicato, tenendo conto dei seguenti criteri: alle richieste di sottoscrizione pervenute all Agente amministrativo entro le ore di Lussemburgo, sarà applicato il valore netto di inventario per azione del giorno di banca aperta successivo; le richieste ricevute dopo le ore sono considerate come ricevute il giorno successivo. Nel caso in cui si applichi la facoltà di recesso di cui all'art. 30, comma 6 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 («TUF»), il regolamento dei corrispettivi non potrà che avvenire decorsi almeno sette giorni dalla data di conclusione del contratto Conversioni di valuta I versamenti, qualora non siano effettuati in lire italiane, sono convertiti da parte dalla banca corrispondente nelle valute di denominazione dei comparti prescelti applicando, salvo cause di forza maggiore, il tasso di cambio del giorno dell invio della richiesta di sottoscrizione all Agente amministrativo, secondo gli usi bancari, operando «al meglio» con la diligenza e la professionalità necessarie. I versamenti in lire o in altra valuta dei paesi aderenti all UME sono convertiti in Euro (la valuta di denominazione dei comparti) ai tassi di cambio irrevocabilmente fissati, senza spese Mezzi di pagamento Il sottoscrittore può avvalersi esclusivamente dei mezzi di pagamento indicati nel modulo di sottoscrizione, dove sono pure indicate le valute loro attribuite Conferma di investimento Entro sette giorni lavorativi dal giorno di valutazione applicato, la banca corrispondente invia una lettera di conferma dell avvenuto investimento nella quale è indicato: il comparto oggetto di investimento, l importo lordo versato, l importo netto investito, il numero ed il tipo di azioni sottoscritte, il loro valore unitario, il mezzo di pagamento utilizzato, la data di ricezione della richiesta di sottoscrizione da parte della banca corrispondente, la data e il tasso di cambio applicato. Nel caso di sottoscrizioni effettuate con reinvestimento all estero di somme derivanti dal disinvestimento contestuale di azioni di altra SICAV Julius Baer, la lettera di conferma dell investimento potrà comprendere anche i dati relativi al disinvestimento indicati al paragrafo

5 Nel caso di adesione al Piano di Risparmio, le lettere di conferma degli investimenti periodici successivi al primo potranno essere emesse dalla banca corrispondente cumulativamente al termine di ciascun semestre solare. In caso di cointestazione, tutte le conferme sono inviate ad uno solo dei cointestatari. 1.2 Oneri a carico del sottoscrittore Commissioni di sottoscrizione Le commissioni a carico del sottoscrittore, sono commisurate all'ammontare del versamento come segue: a) Per i versamenti in unica soluzione: per quanto riguarda il comparto «ITALIAN BOND FUND»: % per importi fino a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi superiori a Lit per quanto riguarda il comparto «ITALIAN STOCK FUND»: % per importi fino a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi da Lit a Lit % per importi superiori a Lit Nel caso di pagamenti in Euro le fasce suddette saranno determinate in base al corrispondente valore in lire determinato tasso di cambio irrevocabilmente fissato tra lira ed Euro. Per eventuali investimenti successivi la commissione viene calcolata applicando l'aliquota corrispondente all'importo risultante dalla somma dell'ammontare lordo del nuovo versamento con i versamenti lordi precedenti, al netto di eventuali rimborsi lordi, purché le sottoscrizioni siano effettuate tramite il medesimo soggetto incaricato del collocamento, anche se riferite a diversi comparti della stessa SICAV ed anche se effettuate nell'ambito di un Piano di Risparmio. Nel caso in cui siano previsti uno o più cointestatari, il cumulo dei versamenti potrà esser fatto esclusivamente a condizione che nel modulo di sottoscrizione risultino indicati gli stessi investitori delle sottoscrizioni precedenti. b) Per i versamenti nell'ambito del Piano di Risparmio: Una commissione del 5% viene applicata sull'ammontare totale dei versamenti contrattualmente previsti (importo dei versamenti mensili/trimestrali moltiplicato per il numero delle rate prefissate) e sarà prelevata come segue: - il 50% della commissione totale sul primo versamento all'atto della sottoscrizione, ma comunque non oltre il 30% del versamento stesso; - la parte restante equamente divisa sui successivi versamenti contrattualmente previsti Commissioni di conversione e di reinvestimento Per ogni conversione richiesta a norma del paragrafo 1.4, è applicata una commissione dello 0,5% del valore da convertire quando il comparto di destinazione è collocato dallo stesso soggetto incaricato del collocamento o da soggetto appartenente al suo gruppo, altrimenti del 5%. La commissione di sottoscrizione di cui al precedente paragrafo 1.2.1, è applicata in misura dello 0,5% agli investimenti in azioni della SICAV effettuati mediante reinvestimento di somme derivanti da richieste contestuali di rimborso di azioni di altra SICAV Julius Baer distribuita in Italia, per l importo contestualmente disinvestito (cfr. par , prima alinea). Agli investimenti effettuati con reinvestimento di somme derivanti da azioni della JULIUS BAER MULTICASH si applica la commissione intera, a meno che queste ultime non fossero già state sottoscritte con precedenti reinvestimenti da altre SICAV Julius Baer distribuite in Italia. 5

6 DOCUMENTO INTEGRATIVO Altri oneri Dal patrimonio del sottoscrittore potranno altresì essere prelevate: - a favore della banca corrispondente: le spese connesse, in occasione della sottoscrizione, quelle di emissione, postali e eventuali di bollo relative alla conferma di investimento, tutte forfetariamente applicate in misura dell'uno per mille del versamento, al netto delle commissioni di sottoscrizione, con un minimo di lire sui versamenti in unica soluzione e sul primo versamento del Piano di Risparmio e di lire sui versamenti successivi in adesione a quest ultimo; - a favore della banca corrispondente: le spese connesse in occasione della conversione e del reinvestimento forfetariamente pari a lire ; - a favore della banca corrispondente: le commissioni per il pagamento dei rimborsi delle azioni, pari all'uno per mille dell importo trasferito, con un minimo di lire ; - a favore della SICAV e solo nei casi di richiesta dei certificati azionari: le spese di consegna degli stessi. Tali spese sono applicate forfetariamente e pari a lire per ciascun certificato consegnato, da pagarsi al momento del ritiro presso la banca corrispondente; ad esse si aggiungono i costi di assicurazione delle spedizioni; - le imposte e le tasse eventualmente dovute per la sottoscrizione. In aggiunta, la SICAV per la consegna dei certificati azionari nominativi ulteriori, qualora siano richiesti per motivi diversi da nuove sottoscrizioni, richiederà al sottoscrittore il pagamento anticipato di un importo di 100 franchi svizzeri o l equivalente in Lire o Euro. Tale costo non sarà addebitato per la sostituzione dei certificati in seguito ad un rimborso parziale o ad una conversione. In tal caso saranno comunque addebitate le ordinarie spese bancarie e quelle di assicurazione e spedizione. Nel caso di operazioni effettuate direttamente in valuta, la banca depositaria e quella corrispondente individueranno un tasso di cambio convenzionale in lire italiane per l'applicazione delle commissioni e delle spese. Per i versamenti in valute di paesi aderenti all UME verranno applicati i tassi di cambio fissati irrevocabilmente con l Euro, con arrotondamento al centesimo. Le commissioni applicate dalla banca corrispondente, dalla banca depositaria e quelle di sottoscrizione, potranno essere variate in qualsiasi momento. Delle variazioni verrà data comunicazione ai sottoscrittori con lettera, da inviarsi almeno una volta all anno Agevolazioni finanziarie Non si applicano commissioni per le sottoscrizioni e per le conversioni di azioni effettuate, per il tramite dei rispettivi soggetti incaricati del collocamento a cui sono collegati, da dipendenti, collaboratori e promotori finanziari del Gruppo Bancario Credito Valtellinese. Sono inoltre riconosciute agevolazioni sulle commissioni di sottoscrizione e conversione che, in alcuni casi prevedono anche la totale esenzione, a favore di determinate categorie di soggetti indicate a tergo dell'elenco dei soggetti incaricati del collocamento, messo a disposizione presso la Banca Corrispondente e le sue filiali. La SICAV si riserva inoltre di applicare agevolazioni fino al 100% sulle commissioni di sottoscrizione e conversione richieste da intermediari istituzionali, individuati come all art. 31 della delibera Consob 1/7/1998, n ed eventuali modificazioni, che operino per proprio conto o di clientela che abbia conferito un mandato di gestione. Gli intermediari istituzionali possono inoltrare gli ordini direttamente alla banca corrispondente. 1.3 Consegna dei certificati rappresentativi delle azioni Le azioni emesse a fronte della sottoscrizione sono in forma nominativa ad accumulazione dei proventi e per esse la SICAV consiglia di non richiedere la consegna dei certificati. Tale scelta oltre a far risparmiare al sottoscrittore le spese bancarie per la loro consegna e restituzione, consente anche di procedere più speditamente nelle operazioni di conversione e rimborso. Quando non viene richiesta l emissione del certificato, la titolarità delle azioni risulta attestata dalla lettera di conferma dell investimento. Qualora il sottoscrittore richieda espressamente la consegna dei certificati, questi gli vengono consegnati tramite la banca corrispondente alla quale vengono inviati dall Agente amministrativo entro quindici giorni successivi a quello in cui avrà ricevuto i dati completi per effettuare l intestazione e avrà riscontrato il buon esito del mezzo di pagamento. La banca corrispondente, entro quindici giorni dal ricevimento, consegna i certificati nel luogo dove sono svolte le funzioni di banca corrispondente: 6

7 direttamente al sottoscrittore alla presenza di un soggetto all uopo delegato dalla SICAV che provvede all identificazione del consegnatario; ovvero a soggetto autorizzato dalla SICAV munito di delega del sottoscrittore, con firma autenticata. Il raggruppamento, la sostituzione o il frazionamento dei certificati azionari possono essere richiesti dal sottoscrittore in qualunque momento alla SICAV tramite la banca corrispondente, che provvederà al ritiro ed alla riconsegna degli stessi, con le medesime modalità sopraindicate. 1.4 Modalità di conversione delle azioni Richiesta di conversione La conversione delle azioni avviene alle condizioni e con le modalità indicate al capitolo «Conversione delle azioni» del prospetto (cfr. la parte generale e le parti speciali). Si fa presente ai sottoscrittori che nel caso in cui si chieda una conversione in azioni di un comparto per il quale operi una banca corrispondente diversa da quella indicata al successivo paragrafo 5.2, i tempi necessari all esecuzione dell operazione possono risultare sensibilmente più lunghi rispetto a quanto indicato nel presente paragrafo 1.4, in quanto le procedure devono essere eseguite con processi non automatici. La richiesta di conversione, accompagnata dai relativi certificati azionari (qualora gli stessi siano stati consegnati), deve essere effettuata per iscritto su apposito modulo, debitamente sottoscritta ed inoltrata alla banca corrispondente per il tramite dei soggetti incaricati del collocamento. Nel caso in cui il sottoscrittore abbia le azioni depositate presso propri intermediari, dovrà consegnare copia della disposizione di trasferimento delle stesse a favore della SICAV, accettata dal depositario. Nella richiesta dovrà essere indicato il comparto di provenienza, le generalità, l indirizzo del richiedente, il codice fiscale, il numero di azioni (o l importo lordo nella valuta di denominazione del comparto) da convertire e il comparto in cui dette azioni dovranno essere convertite, precisando qualora i comparti di destinazione siano più di uno, la quota da destinare a ciascuno di essi. La SICAV impegna contrattualmente anche agli effetti dell art c.c. i soggetti incaricati del collocamento a trasmettere le richieste di conversione e i certificati azionari alla banca corrispondente non oltre il primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione. I soggetti incaricati del collocamento potranno far precedere la trasmissione dei moduli inviando un riepilogo dei dati ivi contenuti via fax, o con altri strumenti telematici. La SICAV e la banca depositaria impegnano altresì la banca corrispondente anche agli effetti della norma richiamata a trasmettere all Agente amministrativo mediante utilizzo del mezzo telematico le richieste di conversione, entro il primo giorno lavorativo successivo alla ricezione delle stesse (o anche del solo riepilogo dei dati anticipati dai soggetti incaricati del collocamento), previa verifica della loro congruenza con i dati relativi all investimento del richiedente, e ad annullare i certificati ritirati. Gli originali delle richieste di conversione e i certificati annullati sono inviati dalla banca corrispondente all Agente amministrativo settimanalmente. Per le operazioni di conversione di azioni non trova applicazione la sospensiva di cui all'art. 30, comma 6 del TUF e per esse, al fine di operare scelte di investimento consapevoli si raccomanda un'attenta lettura dell'ultimo prospetto aggiornato e della documentazione contabile più recente, disponibili presso la Banca Corrispondente, le sue filiali e presso i soggetti incaricati del collocamento Modalità particolari di richiesta di conversione I partecipanti che soddisfino ai requisiti indicati al precedente punto possono impartire istruzioni di conversione tramite il loro Mandatario, a condizione che con quest ultimo la SICAV abbia definito specifici accordi operativi. Le istruzioni dovranno essere impartite dal partecipante al suo Mandatario conformemente alle modalità previste dal mandato di prestazione di servizi di investimento e pertanto se ivi previsto, anche con ordine telefonico, via internet, o con altro mezzo telematico. La SICAV risponde esclusivamente della corretta esecuzione degli ordini come ricevuti dal Mandatario; essa non è responsabile della regolarità e/o dell esistenza delle istruzioni impartite dal partecipante al suo Mandatario ed è del tutto è estranea ai rapporti discendenti dal contratto per la prestazione dei servizi di investimento tra il partecipante ed il suo Mandatario. In ogni caso la prescritta modalità di conversione non determinerà aggravi nei termini di esecuzione della transazione Conferma di conversione La banca corrispondente invia una lettera di conferma della conversione nella quale è indicato: il comparto di provenienza, il comparto oggetto di investimento, il tipo e il numero di azioni da convertire, il 7

8 DOCUMENTO INTEGRATIVO numero, il tipo di azioni e l importo frutto della conversione, le commissioni, le spese e il tasso di cambio applicati. In caso di cointestazione, tutte le conferme sono inviate ad uno solo dei cointestatari. 1.5 Rimborso delle azioni Richiesta di rimborso La richiesta di rimborso delle azioni, indirizzata alla SICAV, accompagnata dai relativi certificati azionari (qualora gli stessi siano stati consegnati), deve essere effettuata per iscritto, debitamente sottoscritta ed inviata alla banca corrispondente per il tramite del soggetto incaricato del collocamento. Nel caso in cui il sottoscrittore abbia le azioni depositate presso propri intermediari, dovrà consegnare copia della disposizione di trasferimento delle stesse a favore della SICAV, accettata dal depositario. Nella richiesta dovrà essere indicato il comparto sottoscritto, le generalità e l indirizzo del richiedente, il codice fiscale, il numero delle azioni (o l importo lordo nella valuta di denominazione del comparto) di cui si chiede il rimborso, le modalità da osservare per il pagamento, la firma del richiedente. La SICAV impegna contrattualmente anche agli effetti dell art c.c. i soggetti incaricati del collocamento a trasmettere alla banca corrispondente le richieste di rimborso e i certificati azionari eventualmente ritirati dalla clientela, entro il primo giorno lavorativo successivo a quello di ricezione. I soggetti incaricati del collocamento potranno far precedere la trasmissione dei moduli inviando un riepilogo dei dati ivi contenuti via fax, o con altri strumenti telematici. La SICAV e la banca depositaria impegnano altresì la banca corrispondente anche agli effetti della norma richiamata a trasmettere all Agente amministrativo, mediante utilizzo del mezzo telematico, le richieste di rimborso entro il primo giorno lavorativo successivo alla ricezione delle stesse, (o anche del solo riepilogo dei dati anticipati dai soggetti incaricati del collocamento), previa verifica della loro congruenza con i dati relativi all investimento del richiedente, e ad annullare gli eventuali certificati azionari ritirati. Gli originali delle richieste di rimborso e i certificati annullati sono inviati dalla banca corrispondente all Agente amministrativo settimanalmente Modalità particolari di richiesta di rimborso I partecipanti che soddisfino ai requisiti indicati al precedente punto possono impartire istruzioni di rimborso tramite il loro Mandatario, a condizione che con quest ultimo la SICAV abbia definito specifici accordi operativi. Le istruzioni dovranno essere impartite dal partecipante al suo Mandatario conformemente alle modalità previste dal mandato di prestazione di servizi di investimento e pertanto se ivi previsto, anche con ordine telefonico, via internet, o con altro mezzo telematico. In ogni caso i pagamenti dei rimborsi saranno effettuati esclusivamente a favore del partecipante. La SICAV risponde esclusivamente della corretta esecuzione degli ordini come ricevuti dal Mandatario; essa non è responsabile della regolarità e/o dell esistenza delle istruzioni impartite dal partecipante al suo Mandatario ed è del tutto è estranea ai rapporti discendenti dal contratto per la prestazione dei servizi di investimento tra il partecipante ed il suo Mandatario. In ogni caso la prescritta modalità di rimborso non determinerà aggravi nei termini di esecuzione della transazione Prezzo di rimborso Il prezzo di rimborso di ogni azione è pari al valore d inventario dell azione del rispettivo comparto nel giorno di valutazione successivo a quello in cui la richiesta di rimborso perviene all Agente amministrativo. Le richieste pervenute dopo le ore 15,00 di Lussemburgo sono considerate pervenute il giorno successivo Pagamento dei rimborsi I pagamenti relativi alle richieste di rimborso verranno effettuati dalla SICAV, o dalla banca depositaria, tramite la banca corrispondente, a favore del partecipante, secondo le modalità dallo stesso indicate, entro cinque giorni lavorativi dal giorno in cui le azioni sono disinvestite (giorno di valutazione), o dalla data di ricevimento dei certificati azionari se successiva, a mezzo bonifico bancario o assegno non trasferibile, inviato a rischio e spese del sottoscrittore, a mezzo assicurata convenzionale. Il rimborso avviene in lire italiane o nella valuta di denominazione dei comparti. Le conversioni Euro/Lira sono effettuate al tasso di cambio irrevocabilmente fissato, senza spese. Nessun rimborso potrà comunque avere corso prima della ricezione da parte dell Agente amministrativo dei certificati rappresentativi delle azioni, se consegnati. 8

9 Non sono applicate commissioni di rimborso. Tuttavia, sul valore del rimborso sono addebitate le spese bancarie e quelle di spedizione ed assicurazione, qualora essendo stato consegnato il certificato, questo debba essere restituito all Agente amministrativo tramite la banca corrispondente o altri intermediari Conferma di rimborso La banca corrispondente invia una lettera di conferma dell avvenuto disinvestimento nella quale è indicato: il comparto oggetto del disinvestimento, il numero di azioni o l importo disinvestito, il valore unitario delle azioni, la data del disinvestimento, le spese addebitate, il tasso e la data di cambio applicati, la base imponibile e la ritenuta d imposta operata. La suddetta conferma di disinvestimento potrà non essere inviata, nel caso in cui le somme rimborsate siano (come previsto al paragrafo 1.1) contestualmente utilizzate per il reinvestimento in azioni di altra SICAV Julius Baer. In tal caso i dati relativi al disinvestimento saranno inseriti nella lettera di conferma dell investimento. In caso di cointestazione, tutte le conferme sono inviate ad uno solo dei cointestatari. 2. Regime Fiscale La SICAV non è soggetta ad imposte sui redditi né ad imposte sulle plusvalenze. Alla stessa è applicata un'imposta annuale da versare ogni trimestre, pari allo 0.06% del valore netto d'inventario evidenziato alla fine di ogni trimestre. Da tale imposizione resta esclusa la porzione di patrimonio investita in altri OICVM lussemburghesi soggetti alla medesima imposta. Informazioni più accurate sono indicate nel prospetto. A norma dell art. 10-ter della legge n. 77/83 così come modificato dall art. 8, comma 5, del D.Lgs. n. 461/97 e dal D.Lgs. 16/6/98 n. 201 sui proventi conseguiti in Italia derivanti dagli organismi di investimento collettivo in valori mobiliari conformi alle direttive comunitarie (quali la SICAV), le cui azioni sono collocate nel territorio dello Stato ai sensi dell art. 10-bis della citata legge n. 77/83, è operata una ritenuta del 12,5%. La ritenuta è applicata dai soggetti residenti incaricati del pagamento dei proventi medesimi, del riacquisto o della negoziazione delle azioni, sui proventi eventualmente distribuiti in corso di partecipazione all organismo di investimento e sulla differenza tra il valore di riscatto o di cessione e delle azioni ed il valore medio ponderato di sottoscrizione o di acquisto delle azioni. Qualora i proventi siano conseguiti decorsi dodici mesi dalla data di acquisto o di sottoscrizione delle azioni, nonché dalla data della precedente percezione degli eventuali proventi in costanza di partecipazione all organismo, la ritenuta si applica sui proventi conseguiti aumentati sulla base di un coefficiente di rettifica determinato con apposito decreo del Ministro delle finanze. Per le persone fisiche che non acquisiscano azioni della SICAV nell esercizio di imprese commerciali e per i soggetti indicati nell ultimo periodo del terzo comma dell art. 10-ter della legge n. 77/83 e successive modificazioni, la ritenuta è applicata a titolo d imposta. È invece applicata a titolo di acconto nei confronti degli altri soggetti indicati nel medesimo comma terzo. Nel caso in cui i proventi derivanti dalle azioni siano conseguiti all estero senza applicazione della ritenuta e pertanto anche nel caso di sottoscrizioni di azioni effettuate mediante compensazioni all estero con importi derivanti da disinvestimenti di azioni di altre SICAV Julius Baer (cd. «reinvestimenti») essi devono essere assoggettati a tassazione separata con la medesima aliquota del 12,5%. In caso di donazione e successione ereditaria il valore delle azioni al momento rispettivamente del trasferimento o del decesso costituisce base imponibile per la determinazione dell'imposta che deve essere rilevata e pagata a cura del diretto interessato. 3. Modalità di diffusione dei documenti ed informazioni Il presente documento integrativo, il modulo di sottoscrizione, l ultima relazione annuale della SICAV e se più recente l ultima relazione semestrale, dovranno essere consegnati prima della sottoscrizione unitamente al prospetto pubblicato, costituito dalla parte generale e dalle parti speciali «P» e «Q». Si fa presente che la SICAV oltre ai comparti indicati nella copertina del presente documento integrativo commercializza in Italia un altro comparto e potrà in futuro commercializzarne altri. I prospetti ed i relativi allegati illustrativi dei comparti offerti in Italia sono a disposizione degli interessati presso la banca corrispondente. La SICAV provvede a far pubblicare su «Il Sole 24 Ore»: giornalmente il valore delle azioni; l eventuale avviso di sospensione dell emissione o del rimborso delle azioni; 9

10 DOCUMENTO INTEGRATIVO gli avvisi di convocazione delle assemblee, che nel caso di proposta di modifica dello statuto conterranno la relativa precisazione; nei termini previsti dalla legge lussemburghese relativamente ai comparti commercializzati in Italia: gli eventuali avvisi di fusione di comparti già esistenti e quelli di liquidazione di uno o più comparti, o della stessa SICAV. La SICAV, nel caso di sospensione del rimborso delle azioni dà comunicazione per iscritto ai soggetti che abbiano presentato richiesta di rimborso entro sette giorni. La stessa dà anche comunicazione della cessazione della sospensione (cfr. capitolo «Sospensione del calcolo...» del prospetto). Presso la sede della banca corrispondente e presso le filiali situate nei capoluoghi di regione sono disponibili altresí le traduzioni fedeli dei seguenti documenti: atto costitutivo e statuto aggiornato della SICAV, almeno 8 giorni prima della data fissata per l assemblea generale, l ultimo rendiconto annuale certificato ed entro due mesi dal termine del semestre, l ultima relazione semestrale redatta dalla SICAV. Tali documenti potranno essere ottenuti, entro 20 giorni, gratuitamente dagli investitori che prestino richiesta alla banca corrispondente, anche a domicilio. Presso la sede dei soggetti incaricati del collocamento sono disponibili i relativi contratti di distribuzione con la SICAV ed i facsimile di delega e di rilascio di istruzioni di voto in assemblea. Inoltre presso la sede della SICAV, presso la sede della banca corrispondente e le sue filiali situate nei capoluoghi di regione sono disponibili: il prospetto generale, completo di tutte le parti speciali, nella versione in lingua italiana; la traduzione in lingua italiana del contratto di consulenza per gli investimenti, di quello di banca depositaria, agente amministrativo, domiciliare, agente principale di pagamento e di quello di agente di trasferimento e del registro degli azionisti; le convenzioni con le banche corrispondenti; - l'elenco aggiornato dei soggetti incaricati del collocamento; - i facsimile di delega di partecipazione all'assemblea; gli avvisi di convocazione delle assemblee e il testo delle deliberazioni adottate. Tutti i documenti sopra indicati e le versioni in lingua originale, sono disponibili anche presso la sede della SICAV. Il prospetto generale completo di tutte le parti speciali ed i prospetti relativi ad altri comparti commercializzati in Italia, completi dei relativi allegati, nella versione in lingua italiana sono consegnati dai soggetti incaricati del collocamento ai sottoscrittori che ne facciano richiesta e sono a disposizione presso la banca corrispondente. 4. Modalità di esercizio del diritto di voto Tutti gli azionisti, in base a quanto previsto dallo statuto della SICAV (cfr. artt 10, 11 e 12) possono partecipare alle assemblee generali, ed alle assemblee separate relative al comparto di cui detengono azioni, personalmente o facendosi rappresentare da un altro azionista o da altra persona, mediante delega conferita per iscritto e da inviare alla SICAV a mezzo telegramma, telex o telefax. Moduli contenenti in facsimile di delega di partecipazione alle assemblee, possono essere richiesti alla sede sociale delle SICAV o alla banca corrispondente. 5. Soggetti che partecipano alla commercializzazione 5.1 Soggetti incaricati del collocamento Il documento contenente l'elenco aggiornato dei soggetti incaricati del collocamento raggruppati per categorie omogenee è messo a disposizione del pubblico presso la banca corrispondente e presso le sue filiali. 10

11 5.2 Banca corrispondente La Banca Corrispondente in Italia è: CREDITO VALTELLINESE Soc. Coop. a resp. l. (anche indicata come «CV»), capogruppo del Gruppo Bancario Credito Valtellinese, con sede legale a Sondrio, Piazza Quadrivio 8, dove sono pure svolte le relative funzioni di banca corrispondente. Le spese applicate dal CV sono indicate al precedente paragrafo 1.2. La banca corrispondente: inoltra all Agente amministrativo le richieste di sottoscrizione, conversione e rimborso, ricevute dai soggetti incaricati del collocamento e dagli intermediari professionali, regola i pagamenti con la banca depositaria e annulla i certificati azionari eventualmente ritirati; riceve i pagamenti delle azioni dai soggetti incaricati del collocamento, converte gli eventuali versamenti in valuta diversa in quella di denominazione dei comparti sottoscritti e provvede alla girata per procura degli assegni dei sottoscrittori ed al loro versamento sul conto della SICAV, come indicato al precedente paragrafo 1.1; provvede alla consegna dei certificati rappresentativi delle azioni e alla loro restituzione in caso di rimborso e conversione e in caso di operazioni di sostituzione frazionamento e raggruppamento; provvede ai pagamenti relativi ai rimborsi delle azioni con le modalità indicate al precedente paragrafo 1.5; provvede per conto della SICAV alla predisposizione ed all invio ai sottoscrittori delle conferme di investimento, conversione e rimborso; opera come sostituto di imposta come previsto al precedente paragrafo 2. 11

1.1. Azioni di classe A e B del comparto CS Invest (Lux) SICAV Londinium Global Equities

1.1. Azioni di classe A e B del comparto CS Invest (Lux) SICAV Londinium Global Equities CS Invest (Lux) SICAV Sicav di diritto Lussemburghese con sede legale in 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo Informazioni di cui al provvedimento della Banca Italia del 14 aprile 2005 I paragrafi che

Dettagli

Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli

Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli Supplemento di Aggiornamento al Modulo di Sottoscrizione relativo al fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli ROSSINI LUX FUND gestito da Eurizon Capital S.A. Data di

Dettagli

Allegato al Modulo di sottoscrizione Comparti commercializzati in Italia da Fondo Comune d investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli gestito da BANCA DELLE MARCHE GESTIONE INTERNAZIONALE

Dettagli

Comparto Classe di Azioni Data Inizio offerta. I (Institutional) ZENIT MULTISTRATEGY SICAV Global Opportunities. R (Retail)

Comparto Classe di Azioni Data Inizio offerta. I (Institutional) ZENIT MULTISTRATEGY SICAV Global Opportunities. R (Retail) Allegato Il presente allegato è parte integrante del modulo di sottoscrizione di Zenit Multistrategy Sicav e deve essere consegnato unitamente allo stesso. Comparto Classe di Azioni Data Inizio offerta

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni della UBS (Lux) Structured Sicav di diritto Lussemburghese

Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni della UBS (Lux) Structured Sicav di diritto Lussemburghese Allegato al modulo di sottoscrizione Il presente modulo è stato depositato presso l archivio dei prospetti della CONSOB in data 29/02/2012 ed è valido dal 05/03/2012 Informazioni concernenti il collocamento

Dettagli

challenge funds Allegato al modulo per la sottoscrizione di quote

challenge funds Allegato al modulo per la sottoscrizione di quote 6/15 challenge funds Allegato al modulo per la sottoscrizione di quote A) Informazioni sui soggetti che commercializzano IL FONDO in Italia Soggetti che partecipano alla commercializzazione A.1) Soggetti

Dettagli

Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni della UBS (Lux) Money Market Sicav di diritto Lussemburghese

Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni della UBS (Lux) Money Market Sicav di diritto Lussemburghese Allegato al modulo di sottoscrizione Il presente modulo è stato depositato presso l archivio prospetti della CONSOB in data 23/09/2014 è valido dal 01/10/2014 Informazioni concernenti il collocamento in

Dettagli

SELLA CAPITAL MANAGEMENT SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE MULTICOMPARTO

SELLA CAPITAL MANAGEMENT SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE MULTICOMPARTO SELLA CAPITAL MANAGEMENT SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE MULTICOMPARTO Sicav di diritto lussemburghese rientrante nell ambito di applicazione delle direttive comunitarie sugli OICVM DOCUMENTO

Dettagli

SELLA GLOBAL STRATEGY SICAV - 4 Boulevard Royal L-2449 Lussemburgo MODULO DI SOTTOSCRIZIONE E CONVERSIONE DI AZIONI

SELLA GLOBAL STRATEGY SICAV - 4 Boulevard Royal L-2449 Lussemburgo MODULO DI SOTTOSCRIZIONE E CONVERSIONE DI AZIONI SELLA GLOBAL STRATEGY SICAV - 4 Boulevard Royal L-2449 Lussemburgo MODULO DI SOTTOSCRIZIONE E CONVERSIONE DI AZIONI La Sicav si assume la responsabilità della veridicità e della completezza dei dati e

Dettagli

Soggetti che partecipano alla commercializzazione

Soggetti che partecipano alla commercializzazione GAMAX FUNDS FCP ALLEGATO AL MODULO PER LA SOTTOSCRIZIONE DI QUOTE A Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 30/07/2015 Data di validità del Modulo di sottoscrizione: 31/07/2015 Lista dei

Dettagli

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE. Amundi Funds

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE. Amundi Funds ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Amundi Funds Società di Investimento a Capitale Variabile a comparti multipli di diritto lussemburghese Il presente Modulo di Sottoscrizione è conforme al modello depositato

Dettagli

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110. Capitale Sociale versato di 4.863.485,64. Registro delle Imprese di Torino n.

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110. Capitale Sociale versato di 4.863.485,64. Registro delle Imprese di Torino n. REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110 Capitale Sociale versato di 4.863.485,64 Registro delle Imprese di Torino n. 97579210010 Codice fiscale n. 97579210010 Partita IVA n. 08013390011

Dettagli

Enovara plc, una società di investimento con struttura ad ombrello di tipo aperto con responsabilità separata tra i diversi comparti

Enovara plc, una società di investimento con struttura ad ombrello di tipo aperto con responsabilità separata tra i diversi comparti , una società di investimento con struttura ad ombrello di tipo aperto con responsabilità separata tra i diversi comparti odulo operazioni successive Il richiedente Codice cliente Cognome e nome/denominazione

Dettagli

MODULO DI SOTTOSCRIZIONE: Unica Soluzione - Pac. Luogo. GENERALITà PARTECIPANTI

MODULO DI SOTTOSCRIZIONE: Unica Soluzione - Pac. Luogo. GENERALITà PARTECIPANTI DENOMINAZIONE DEL FONDO MODULO DI SOTTOSCRIZIONE: Unica Soluzione - Pac Spett. EURIZON CAPITAL SGR S.p.A. Piazzetta Giordano Dell Amore, 3 20121 Milano Codice Fondo: (indicare il nome del Fondo sottoscritto)

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI

R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI 21.1 Generalità Il quadro RZ deve essere compilato dai soggetti che hanno corrisposto

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova

REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova REGOLAMENTO DELLA OPERAZIONE A PREMI DENOMINATA VALORE INSIEME SOCI PROMOSSA DALLA SOCIETA CREDITO BERGAMASCO S.p.a. con sede in Largo di Porta Nuova 2 24122 Bergamo 1. PERIODO L iniziativa ha svolgimento

Dettagli

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ Con la presente comunicazione si desidera fornire una breve sintesi del regime fiscale applicabile ai fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano, nonché del

Dettagli

Modulo di sottoscrizione delle azioni di EXTRA FUND SICAV

Modulo di sottoscrizione delle azioni di EXTRA FUND SICAV Modulo di sottoscrizione delle azioni di EXTRA FUND SICAV Collocatore Codice N. Modulo n.... Prima sottoscrizione Sottoscrizione successiva.. Il presente modulo è l unico valido per la sottoscrizione in

Dettagli

MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

MODULO DI SOTTOSCRIZIONE MODULO DI SOTTOSCRIZIONE La Sicav si assume la responsabilità della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nel presente Modulo di sottoscrizione Il presente modulo di sottoscrizione

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l..

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. COPIA PER IL RICHIEDENTE CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. Il sottoscritto.............., codice fiscale., nato a......, il / /, domiciliato

Dettagli

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE. Amundi Funds

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE. Amundi Funds ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Amundi Funds Società di Investimento a Capitale Variabile a comparti multipli di diritto lussemburghese Il presente Modulo di Sottoscrizione è conforme al modello depositato

Dettagli

GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama

GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama GROUPAMA ASSET MANAGEMENT SGR SpA appartenente al gruppo Groupama SUPPLEMENTO AL PROSPETTO D OFFERTA AL PUBBLICO DI QUOTE DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FLEX APERTO DI DIRITTO ITALIANO

Dettagli

Nota Informativa sul Modulo Organizzativo

Nota Informativa sul Modulo Organizzativo Nota Informativa sul Modulo Organizzativo Offerta pubblica in Italia di azioni di Threadneedle Specialist Investment Funds ICVC 60 St Mary Axe London EC3A 8JQ United Kingdom La società Threadneedle Specialist

Dettagli

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 29 giugno 2012 - Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 2 luglio 2012.

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 29 giugno 2012 - Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 2 luglio 2012. 2 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita 3 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita 4 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita cumulativo

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE IN FORMA ABBREVIATA EUROFUNDLUX - SOCIETÀ D INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE AUTOGESTITA DI DIRITTO LUSSEMBURGHESE MULTICOMPARTO E MULTICLASSE ALLEGATO AL MODULO DI SOTTOSCRIZIONE INFORMAZIONI CONCERNENTI

Dettagli

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 9 giugno 2016 Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 10 giugno 2016

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 9 giugno 2016 Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 10 giugno 2016 Allegato al modulo di sottoscrizione Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni di Lombard Odier Funds Società di Investimento a capitale Variabile di diritto lussemburghese a struttura

Dettagli

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Art. 1 Scopo Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da Soci, sia persone fisiche che giuridiche, in conformità all art. 4 dello Statuto

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

LEONARDO INVEST Eurose

LEONARDO INVEST Eurose LEONARDO INVEST Eurose Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente Prospetto

Dettagli

COMMUNITY INVESTING FUND

COMMUNITY INVESTING FUND COMMUNITY INVESTING FUND PROSPETTO INFORMATIVO SEMPLIFICATO Giugno 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della Consob in data 13 novembre 2009 Il presente Prospetto è

Dettagli

Buono Fruttifero Postale

Buono Fruttifero Postale Foglio Informativo delle principali caratteristiche dei Buoni Fruttiferi Postali e Regolamento del prestito Parte I - Informazioni sull'emittente e sul Collocatore Emittente: Cassa depositi e prestiti

Dettagli

SAGA SELECT SICAV. Modulo di sottoscrizione n.riferimenti del Soggetto Collocatore...

SAGA SELECT SICAV. Modulo di sottoscrizione n.riferimenti del Soggetto Collocatore... SAGA SELECT SICAV Modulo di Sottoscrizione per l offerta in Italia delle azioni di SAGA Select SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile multicomparto. Il presente Modulo è valido a decorrere dal

Dettagli

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif LEONARDO INVEST DNCA Evolutif Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente

Dettagli

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata

Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a tassazione separata Roma, 06 giugno 2005 Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 30/E Oggetto: Comunicazione al contribuente degli esiti della liquidazione automatizzata dell imposta dovuta sui redditi soggetti a

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CENTO S.P.A. Iscritta all albo delle Banche: 5099 Sede legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/b - 44042 CENTO (Fe) Capitale Sociale: Euro 67.498.955,88 Codice Fiscale, Partita

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Articolo 1 - Oggetto 1.1. Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti dai soci in conformità all'articolo 7 dello statuto sociale. 1.2. Tale

Dettagli

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore.

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore. Comunicazione relativa alle modifiche al Regolamento Unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliari aperti istituiti e gestiti da 8a+ Investimenti SGR S.p.A. deliberate il 18

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L OFFERTA PUBBLICA )

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L OFFERTA PUBBLICA ) Il/La sottoscritto/a DICHIARA Modulo di adesione C (Scheda di adesione riservata ai Dipendenti presso Poste Italiane) Scheda N. OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L

Dettagli

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento)

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento) SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO Banca IMI Tasso Fisso 3,32% p.a. 2009/2012 (le Obbligazioni ) - Codice ISIN: IT0004456031 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA

Dettagli

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura.

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura. Articolo1 (Istituzione del servizio) 1. In esecuzione dell articolo 4, comma 5, punto e) e dell articolo 34 dello Statuto Sociale della Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi S.c.r.l. viene istituito

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI Copia per la Banca FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO TITOLI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Esperia S.p.A., Sede Legale: Via Filodrammatici, 5-20121 Milano - Capitale Sociale Euro 62.999.999,92 i.v. - Iscritta

Dettagli

RISOLUZIONE N. 76/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito

RISOLUZIONE N. 76/E. OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito RISOLUZIONE N. 76/E Direzione Centrale Normativa Roma, 6 novembre 2013 OGGETTO: Consulenza giuridica - Deducibilità dell imposta di bollo nel regime del risparmio gestito Con la richiesta di consulenza

Dettagli

7 Informazioni riguardanti gli strumenti finanziari oggetto dell Offerta Globale

7 Informazioni riguardanti gli strumenti finanziari oggetto dell Offerta Globale 7 Informazioni riguardanti gli strumenti finanziari oggetto dell Offerta Globale 7.1 Descrizione delle Azioni I titoli oggetto dell Offerta Globale sono n. 1.750.000 azioni ordinarie ASM, da nominali Euro

Dettagli

Allegato al modulo di sottoscrizione. Il presente modulo è stato depositato presso l archivio prospetti della CONSOB è valido dal 22/02/2016

Allegato al modulo di sottoscrizione. Il presente modulo è stato depositato presso l archivio prospetti della CONSOB è valido dal 22/02/2016 Allegato al modulo di sottoscrizione Il presente modulo è stato depositato presso l archivio prospetti della CONSOB è valido dal 22/02/2016 Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle quote

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE E QUOTAZIONE BANCA IMI OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL EUROPEA O ASIATICA

ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE E QUOTAZIONE BANCA IMI OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL EUROPEA O ASIATICA SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO Banca IMI Call Spread 2009-2016 serie Banca Mediolanum Codice ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI

Dettagli

MODULO PER OPERAZIONI SUCCESSIVE DI SCHRODER GAIA

MODULO PER OPERAZIONI SUCCESSIVE DI SCHRODER GAIA MODULO PER OPERAZIONI SUCCESSIVE DI SCHRODER GAIA Rif. di sottoscrizione (ad uso interno del ) Deposito Amministrato/posizione nr. PRIMO SOTTOSCRITTORE (Persona Fisica - Società o Ente) /denominazione

Dettagli

Professional Investment Fund: regime fiscale. Avv. Massimo Antonini Lugano 19/20 novembre 2012

Professional Investment Fund: regime fiscale. Avv. Massimo Antonini Lugano 19/20 novembre 2012 Professional Investment Fund: regime fiscale Avv. Massimo Antonini Lugano 19/20 novembre 2012 1 I proventi derivanti dalla partecipazione in PIF 2 I proventi derivanti dalla partecipazioni in PIF Qualora

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772

CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772 EMISSIONE OBBLIGAZIONARIA CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.p.A. a Tasso Fisso 2,75% 15/03/04-15/03/08 CODICE ISIN IT0003632772 INDICE Documento di Sintesi. Pag. 2 Regolamento del prestito obbligazionario..

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO VENETO A TASSO FISSO 30/12/2008 30/12/2010 Codice ISIN IT0004438138 Le presenti Condizioni Definitive

Dettagli

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento)

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento) SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO VARIABILE CON MINIMO E MASSIMO 1 GIUGNO 2016 Codice ISIN: IT0004712565 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA

Dettagli

numerazione Data di sottoscrizione AGEVOLAZIONE PER DIPENDENTI, PROMOTORI FINANZIARI E SOC. DEL GRUPPO MEDIOLANUM SI NO Fac-simile

numerazione Data di sottoscrizione AGEVOLAZIONE PER DIPENDENTI, PROMOTORI FINANZIARI E SOC. DEL GRUPPO MEDIOLANUM SI NO Fac-simile MEDIOLANUM REAL ESTATE Modulo di Sottoscrizione Riferimento n. numerazione BAR CODE Spett.le MEDIOLANUM GESTIONE FONDI SGR p.a. Palazzo Meucci - Via F. Sforza 20080 Basiglio - Milano 3 (MI) Offerta al

Dettagli

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 29 giugno 2012 - Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 2 luglio 2012.

Data di deposito in Consob del Modulo di sottoscrizione: 29 giugno 2012 - Data di validità del Modulo di sottoscrizione: dal 2 luglio 2012. 2 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita 3 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita 4 cointestatario (*) Cognome e nome di nascita Prov. di nascita cumulativo

Dettagli

Parte straordinaria 1. Proposta di attribuzione al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell articolo 2443

Parte straordinaria 1. Proposta di attribuzione al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell articolo 2443 CREDITO VALTELLINESE Società Cooperativa Sede sociale in Sondrio - Piazza Quadrivio n. 8. Codice fiscale e Registro delle Imprese di Sondrio n. 00043260140. Albo delle banche n. 489 - Capogruppo del Gruppo

Dettagli

ZEUS CAPITAL SICAV MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

ZEUS CAPITAL SICAV MODULO DI SOTTOSCRIZIONE ZEUS CAPITAL SICAV MODULO DI SOTTOSCRIZIONE ZEUS CAPITAL SICAV (la Sicav ), società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese multicomparto e multi-classe, si assume la responsabilità

Dettagli

RISOLUZIONE N. 101/E

RISOLUZIONE N. 101/E RISOLUZIONE N. 101/E Direzione Centrale Normativa Roma, 19 novembre 2014 OGGETTO: Consulenza giuridica ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 SOSTITUTO D IMPOSTA - CESSIONE QUOTE FONDI MOBILIARI

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Individuazione degli elementi informativi e definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione degli elenchi di cui all articolo 37, commi 8 e 9, del decreto legge 4 luglio 2006,

Dettagli

Avviso di posticipazione dell assemblea ordinaria e straordinaria

Avviso di posticipazione dell assemblea ordinaria e straordinaria DMAIL GROUP S.p.A. Sede legale e amministrativa: Via San Vittore n. 40 20123 MILANO (MI) - Capitale Sociale: 15.300.000,00 euro C.F. P.IVA e Registro delle Imprese: 12925460151 Sito internet: www.dmailgroup.it

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO LAZIO 23/02/2009-23/02/2012 TASSO FISSO 2,70% Codice ISIN IT0004457351 Le presenti Condizioni Definitive

Dettagli

SOTTOSCRITTORE. Cognome/Denominazione sociale Nome Data di nascita Comune di nascita. Cognome Nome Data di nascita Comune di nascita Pr/Stato

SOTTOSCRITTORE. Cognome/Denominazione sociale Nome Data di nascita Comune di nascita. Cognome Nome Data di nascita Comune di nascita Pr/Stato Offerta pubblica di sottoscrizione di quote del Fondo Comune di Investimento Immobiliare di tipo Chiuso IMMOBILIARE DINAMICO Modulo valido per la sottoscrizione nell ambito di emissioni successive alla

Dettagli

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41

Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Consorzio Granterre Società Cooperativa Agricola Via Polonia 30/33 41100 Modena TEL. 059-31.21.62 FAX 059-45.04.41 www.granterre.it Art. 1 Il presente Regolamento

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L "OFFERTA")

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L OFFERTA) Modulo B (Scheda riservata ai Dipendenti Fincantieri Residenti in Italia) Scheda N. OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L "OFFERTA") Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Iscritta all albo delle banche Art.13 D.Lgs. 385/93 al n.3556.8 Albo delle cooperative a mutualità prevalente

Iscritta all albo delle banche Art.13 D.Lgs. 385/93 al n.3556.8 Albo delle cooperative a mutualità prevalente FOGLIO INFORMATIVO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 235 CODICE ISIN IT0003935365

Dettagli

APPENDICE A REGOLAMENTO

APPENDICE A REGOLAMENTO APPENDICE A REGOLAMENTO Warrant Banca Intesa S.p.A. validi per vendere a Banca Intesa azioni ordinarie o azioni di risparmio Banca Commerciale Italiana S.p.A. o, in forma abbreviata, Warrant Put Intesa-BCI

Dettagli

Alla luce di quanto sopra, siamo ad apportare le seguenti modifiche al Prospetto Completo: Modifica alla Parte I del Prospetto Completo

Alla luce di quanto sopra, siamo ad apportare le seguenti modifiche al Prospetto Completo: Modifica alla Parte I del Prospetto Completo SUPPLEMENTO AL PROSPETTO COMPLETO DI OFFERTA AL PUBBLICO DI QUOTE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI DI DIRITTO ITALIANO ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA INVESTITORI Investitori America

Dettagli

Buono Fruttifero Postale F06 BFP a 3 anni Fedeltà

Buono Fruttifero Postale F06 BFP a 3 anni Fedeltà Foglio Informativo delle principali caratteristiche dei Buoni Fruttiferi Postali BFP a 3 anni Fedeltà e Regolamento del prestito Parte I - Informazioni sull Emittente e sul Collocatore Emittente: Cassa

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa Relazione illustrativa L articolo 1, commi da 491 a 500, della legge 24 dicembre 2012, n. 228, ha introdotto un imposta sulle transazioni finanziarie che si applica ai trasferimenti di proprietà di azioni

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE

REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE REGOLAMENTO DEL FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE GROUPAMA FP ACTIONS EMERGENTES ********************* TITOLO 1 ATTIVO E QUOTE Articolo 1 QUOTE DI COMPROPRIETA I diritti dei comproprietari sono espressi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI)

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale

Dettagli

Modulo di Sottoscrizione

Modulo di Sottoscrizione Modulo di Sottoscrizione Pioneer Investments Total Return Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) Spett.le Pioneer Asset Management S.A. 4, Rue Alphonse Weicker

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL VOTO MAGGIORATO

REGOLAMENTO PER IL VOTO MAGGIORATO Via Brera 21, 20121 Milano Capitale sociale i.v. Euro 306.612.100 Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Milano n. 07918170015 Soggetta ad attività di direzione e coordinamento

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI

SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI COPIA N. 1 - PER IL COLLOCATORE SCHEDA DI ADESIONE OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DEI CERTIFICATES DENOMINATI "Certificati Express legati all indice EURO STOXX Banks " con scadenza febbraio 2019 emissione

Dettagli

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014

NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Offerta al pubblico di NUOVA SICURCAP ASSIMOCO ED. 04/2014 Prodotto finanziario di capitalizzazione PARTE III (Mod. V944GPIII - 0714) Pagina 1 di 6 PARTE III DEL PROSPETTO D OFFERTA ALTRE INFORMAZIONI

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A

SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A. GIUGNO 2014 (CODICE ISIN: IT0004610553 ) EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Periodo di offerta in opzione: dal 12 ottobre 2015 al 30 ottobre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Periodo di offerta in opzione: dal 12 ottobre 2015 al 30 ottobre 2015. COMUNICATO STAMPA COMPLETAMENTO DELL ACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI CON L AUMENTO DI CAPITALE IN OPZIONE DI MASSIMI EURO 3 MILIONI E LA CONVERSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Il Consiglio di

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani Oggetto: convenzione disciplinante modalità per la concessione di finanziamenti ai dipendenti da parte di banche ed intermediari finanziari con delegazione convenzionale.

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. (l Offerta Pubblica )

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. (l Offerta Pubblica ) OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. (l Offerta Pubblica ) Modulo di adesione B (Scheda riservata ai dipendenti del Gruppo) Scheda

Dettagli

Numero di sottoscrizione

Numero di sottoscrizione Il presente modulo di sottoscrizione è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle azioni dei comparti della Società di investimento a capitale variabile multiclasse e multicomparto di

Dettagli

AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A.

AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A. AVVISO AGLI AZIONISTI DI BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA S.p.A. Modalità e termini di esercizio del diritto di vendita ai sensi dell art. 2505-bis del codice civile e di esercizio del diritto di

Dettagli

2 Intestatario - Dati identificativi (vedi nel retro) (o rappresentante legale se il 1 Intestatario è soggetto giuridico)

2 Intestatario - Dati identificativi (vedi nel retro) (o rappresentante legale se il 1 Intestatario è soggetto giuridico) MODULO DI SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI DI BPVN Strategic Investment Fund Il presente modulo è valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle azioni dell organismo di investimento collettivo BPVN Strategic

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI. di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates )

OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI. di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates ) OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DI [] di massimi [] Certificates Codice ISIN [] (i Certificates )...sottoscritto/a......cod.fisc....... domiciliato/a......c.a.p....... via......n.........(il Richiedente

Dettagli

Regolamento: Piano di attribuzione gratuita di azioni ordinarie della Società ai. dipendenti del Gruppo Saras (il Piano Azionario o il Piano )

Regolamento: Piano di attribuzione gratuita di azioni ordinarie della Società ai. dipendenti del Gruppo Saras (il Piano Azionario o il Piano ) Regolamento: Piano di attribuzione gratuita di azioni ordinarie della Società ai dipendenti del Gruppo Saras (il Piano Azionario o il Piano ) 1. Emittente Saras S.p.A. e qualsiasi successore (la Società

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI EDIFICATRICE UGUAGLIANZA SOCIETA' COOPERATIVA Sede in Via G. Rotondi, 93-20037 PADERNO DUGNANO (MI) Cod. Fisc. 03268360157 - Partita IVA 00746290964 Iscr. all Albo delle Coop. a Mut. Prev. al n. A164305

Dettagli

PARTE I DEL PROSPETTO COMPLETO

PARTE I DEL PROSPETTO COMPLETO SUPPLEMENTO per l aggiornamento dell informativa fiscale riportata nel Prospetto Completo relativo all offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano

Dettagli

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008 CIRCOLARE N. 58/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma 17 ottobre 2008 Oggetto: Trasferimento di quote di S.r.l. Art. 36 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni,

Dettagli

ALKEN FUND SICAV. Modulo di sottoscrizione n.riferimenti del Soggetto Collocatore...

ALKEN FUND SICAV. Modulo di sottoscrizione n.riferimenti del Soggetto Collocatore... ALKEN FUND SICAV Modulo di Sottoscrizione per l offerta in Italia delle azioni di ALKEN FUND SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile multi comparto e multiclasse Il presente Modulo è valido a

Dettagli

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE

SUPPLEMENTO AL PROSPETTO DI BASE BANCA DEL FUCINO S.P.A. Sede legale Via Tomacelli 107 00186 Roma Iscritta all Albo delle Banche al n. 37150 Iscritta al Registro delle Imprese di Roma al n. 1775 Codice Fiscale: 00694710583 B - Partita

Dettagli

Policy per la negoziazione e per il rimborso delle Azioni di propria emissione

Policy per la negoziazione e per il rimborso delle Azioni di propria emissione Azioni di propria emissione Marzo 2016 SOMMARIO Premessa... 5 Regole interne per la negoziazione di Azioni BPC... 5 Strategia di esecuzione... 5 Soggetti ammessi alla negoziazione... 6 Modalità di conferimento

Dettagli

Cognome e nome / Denominazione / Ragione sociale Luogo di nascita - Sede sociale Prov. Data di nascita

Cognome e nome / Denominazione / Ragione sociale Luogo di nascita - Sede sociale Prov. Data di nascita di validità del Modulo di adesione al servizio Dynamic Investment: dal 2 luglio 2012 Cognome e nome / Denominazione / Ragione sociale di nascita - Sede sociale Prov. di nascita 1 cointestatario (*) Cognome

Dettagli

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PARTE STRAORDINARIA AI SENSI DELL ART. 125-TER DEL D.LGS.

ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PARTE STRAORDINARIA AI SENSI DELL ART. 125-TER DEL D.LGS. ASTALDI SOCIETÀ PER AZIONI RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 125-TER DEL D.LGS. 58/1998 PARTE STRAORDINARIA Signori Azionisti, il Consiglio di Amministrazione di Astaldi S.p.A.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI)

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI DEPOSITO A CUSTODIA ED AMMINISTRAZIONE DI TITOLI E STRUMENTI FINANZIARI (DEPOSITO TITOLI) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale

Dettagli

Delega per l intervento in Assemblea

Delega per l intervento in Assemblea Delega per l intervento in Assemblea Il/La sottoscritto/a 1 Telefono *Indirizzo di residenza o sede legale Avente diritto al voto su numero azioni di Space S.p.A. delega con facoltà di essere sostituito

Dettagli

OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2005-2015 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim.

OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247 EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI STEP-UP 2005-2015 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO Soc. Coop. A Resp. Lim. OGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 209 CODICE ISIN IT0003819247

Dettagli

Spettabile. Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e domiciliato/a a e-mail

Spettabile. Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e domiciliato/a a e-mail SCHEDA DI ADESIONE all'offerta in opzione agli azionisti di massime n. 13.910.650 azioni ordinarie "Banca Popolare di Puglia e Basilicata S.C.p.A." e alla contestuale offerta al pubblico indistinto dell'eventuale

Dettagli