JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto )"

Transcript

1 JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto ) prospetto semplificato ottobre 2006 Comparto di JPMorgan Investment Strategies Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione del Granducato di Lussemburgo Il presente Prospetto Semplificato contiene i dati principali relativi al Comparto. Per ottenere ulteriori informazioni finalizzate alla realizzazione di un investimento nel Comparto, si prega di consultare la versione completa del Prospetto. Per ulteriori approfondimenti in merito alle partecipazioni del Comparto, consultare l ultima relazione annuale o semestrale del Fondo. I diritti e i doveri degli investitori, nonché il rapporto legale in essere con il Comparto, sono illustrati nella versione completa del Prospetto informativo. È possibile ottenere copia gratuita del Prospetto informativo completo e delle relazioni periodiche inoltrando la relativa richiesta a JPMorgan Asset Management. In caso di contraddizione o ambiguità circa il senso di parole o frasi in qualunque traduzione, prevarrà la versione inglese.

2 Prospetto Semplificato depositato presso la Consob in data 20 novembre 2006 Il presente Prospetto Semplificato del JPMorgan Investment Strategies Funds (SICAV di dirito lussemburghese) è traduzione fedele in lingua italiana dell ultimo Prospetto ricevuto ed approvato dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier JPMorgan Investment Strategies Funds Un legale rappresentante

3 jpmorgan investment strategies funds RV2 Fund (Euro) Profilo di rischio del Comparto Questo Comparto a reddito fisso relativo detiene la maggior parte della liquidità in titoli a breve termine, caratterizzati dalla corrispondente esposizione al mercato, e con la maggior parte del potenziale rendimento in eccesso, coperto contro un portafoglio che fa uso di derivati, quali i futures, contratti a termine e swap. Il Comparto usa con frequenza i derivati piuttosto che l investimento diretto in obbligazioni mantenendo una posizione di mercato ampiamente neutrale. Sono stati disposti controlli del rischio molto stretti al fine di mantenere il previsto Value at Risk al di sotto di due volte del Value at Risk di un investimento in obbligazioni globali con una scadenza inferiore a 5 anni. Il Comparto è denominato in EUR, anche se alle volte vi possono essere in portafoglio notevoli esposizioni non-eur. I rischi associati agli strumenti derivati elencati al precedente paragrafo Politica di Investimento sono illustrati in dettaglio nell Appendice IV Fattori di Rischio. Profilo dell investitore tipo Questo è un Comparto con un valore relativo del reddito fisso e destinato ad investitori alla ricerca di notevoli rendimenti della liquidità. Il Comparto può essere indicato per coloro che investono nel reddito fisso globale con un orizzonte dell investimento pari ad almeno un anno. Tuttavia, questo Comparto non deve essere usato come un sostituto dei fondi liquidità tradizionali. Obiettivo e politica d Investimento L obiettivo di investimento del Comparto è l ottenimento di un livello di rendimento totale in Euro superiore a quello previsto dai rendimenti del mercato monetario, sfruttando le opportunità di investimento, tra l altro, in tassi di interesse, mercati valutari e quelle del credito. Il Comparto investe la maggior parte della sua disponibilità liquida in obbligazioni e titoli a breve termine, coprendo queste posizioni con l uso di derivati. La strategia del Comparto consiste nell investire il contante in obbligazioni e altri strumenti di debito di emittenti nei paesi sviluppati e in quelli emergenti, ivi compresi, ma non solo, gli strumenti di debito di governi e relative istituzioni, stati ed entità provinciali, organismi sopranazionali, società di capitali e banche. Gli investimenti effettuati dal Comparto in derivati possono includere futures, opzioni, contract for differences, contratti a termine su strumenti finanziari e opzioni su detti contratti, strumenti credit-linked, mortgage-backed securities TBA e contratti swap (compresi i credit default swaps e i total return swaps) con contratti privati e altri derivati del reddito fisso e del credito. Il Comparto può anche investire in quote di OICVM e altri OIC e, in particolare, sui fondi del mercato monetario. Il Comparto cercherà di ottenere rendimenti indipendentemente dal fatto che i mercati si trovino in un ciclo al rialzo o al ribasso. La volatilità del rendimento atteso per il Comparto avrà un livello complessivo simile alla volatilità del rendimento di un investimento globale in obbligazioni coperto nella valuta base del Comparto (per esempio il JPMorgan Global Bond coperto da 1 a 5 anni in Euro). Agli effetti del calcolo dell esposizione globale, la durata del possesso degli strumenti derivati per questo Comparto è di due settimane. Il Gestore degli Investimenti gestirà il Comparto secondo le limitazioni contenute nell Appendice II del Prospetto Completo Limiti agli Investimenti e Poteri. Gli investitori devono valutare attentamente i fattori di rischio illustrati nell Appendice IV del Prospetto Completo. Rendimento annuale (solo per classi di azioni già lanciate) JPM RV 2 (Euro) A JPM RV 2 (Euro) C JPM RV 2 (Euro) X Data di lancio del Comparto Patrimonio totale EUR 1,4 miliardi al Gestore degli Investimenti JPMorgan Investment Management Limited 2,1% 2,3% 2,7% 2006/2005 Rendimento nei 12 mesi al 31 marzo 2006 Tutti i dati di rendimento sono calcolati sulla base della variazione del prezzo di emissione, considerando il reinvestimento degli utili lordi. Fonte: JPM/JPMorgan Chase.

4 Commissioni e Spese Classe di azione Investimento minimo Commissione Oneri Operativi iniziale (in USD) Annuale di Gestione e di Esercizio e Consulenza JPM RV2 (Euro) A ,60% 0,15% MaxA JPM RV2 (Euro) A (inc) ,60% 0,15% MaxA JPM RV2 (Euro) C ,40% 0,15% MaxA JPM RV2 (Euro) D ,80% 0,20% MaxA JPM RV2 (Euro) I (inc) ,40% 0,11% MaxA JPM RV2 (Euro) X Su richiesta B 0,10% MaxA A Quelli indicati sono importi massimi. Nel caso in cui le Spese Operative e di Esercizio siano inferiori alla percentuale indicata, tali spese saranno ridotte di un importo pari alla differenza. Si rimanda alla sezione del Prospetto Informativo relativa alle Spese di Gestione e Oneri gravanti sulla SICAV. B La Commissione Annuale di Gestione e Consulenza per la Classe di Azione X sarà applicata e raccolta a livello amministrativo tramite JPMorgan Chase & Co. Il requisito relativo agli importi minimi di sottoscrizione non troverà applicazione nel caso in cui le Azioni vengano sottoscritte da società appartenenti al Gruppo JPMorgan Chase & Co. in veste di gestori finanziari o da altri gestori di investimenti approvati dal Fondo che sottoscrivano per conto dei propri clienti. Commissioni e Spese Al sottoscrittore che acquista o vende azioni di un Comparto sono applicate commissioni. Potranno essere applicate commissioni di entrata sino al 5% dell ammontare della sottoscrizione; tali commissioni, a discrezione del Consiglio, potranno, tuttavia, non essere applicate, in tutto o in parte. Le eventuali commissioni di entrata saranno pagate e trattenute dal Gestore. Il Consiglio, a suo giudizio, potrà applicare o rinunciare, in tutto o in parte, ad una commissione di rimborso fino al 2% del Valore Patrimoniale Netto delle Azioni rimborsate. La commissione di rimborso (se prevista), verrà applicata a favore del Comparto dal quale provengono le Azioni da rimborsare. Il Consiglio di Amministrazione potrà applicare una commissione di conversione non superiore all 1,5% per cento del Valore Patrimoniale Netto delle Azioni da convertire, da applicarsi a vantaggio delle Classi o dei Comparti tra i quali va effettuata la conversione nella misura adeguata a coprire i costi delle operazioni derivanti dalla conversione. Tutti gli Azionisti che richiedono la conversione delle loro Azioni nello stesso Giorno di Valutazione riceveranno identico trattamento. Alle conversioni effettuate nello stesso Giorno di Valutazione sarà applicata la stessa commissione di conversione. La SICAV corrisponde al Gestore, annualmente, una Commissione Annuale di Gestione e Consulenza calcolata in percentuale all attivo netto medio giornaliero di ciascuna Classe di Azioni o di ciascun Comparto. Le Commissioni Annuali di Gestione e Consulenza maturano giornalmente e vengono corrisposte posticipatamente con cadenza mensile. Le Commissioni Annuali di Gestione e Consulenza che sarebbero normalmente pagabili per le Azioni della Classe X dei Comparti sono addebitate per via amministrativa ed incassate dal Gestore o dall entità competente di JPMorgan Chase & Co. direttamente dall Azionista. Per tutte le Classi di Azioni gli Oneri Operativi e di Esercizio devono rimanere al di sotto di un limite massimo. Se gli Oneri Operativi e di Esercizio si collocano al di sotto della percentuale stabilita, le commissioni saranno ridotte dell ammontare corrispondente alla parte mancante. L eccesso degli Oneri Operativi e di Esercizio spettanti a tale Classe rispetto al limite massimo sarà sostenuto dal Gestore. Ulteriori importanti informazioni Chiusura dell anno finanziario del Fondo Struttura La SICAV gestisce Comparti separati ognuno dei quali è rappresentato da una o più Classi di azioni. I Comparti si distinguono per la loro specifica politica di investimento o per altre particolari caratteristiche. Il Prospetto Completo riporta la descrizione di tutti i Comparti. Struttura Giuridica Comparto della Sicav disciplinato dalla Parte I della legge lussemburghese 20 dicembre Data di Costituzione della SICAV Gestore, conservatore del registro e rappresentante per i trasferimenti e promotore. JPMorgan Asset Management (Europe) S.à r.l., European Bank and Business Centre, 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Granducato di Sede legale European Bank and Business Centre, 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Granducato di Prezzi delle Azioni sono disponibili presso la Sede Legale del Fondo. Autorità preposta alla Vigilanza Commission de Surveillance du Secteur Financier, Banca Depositaria JP Morgan Bank Luxembourg S.A., 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Granducato di Società di revisione indipendente PricewaterhouseCoopers S.à r.l., 400, route d Esch, BP 1443, L-1014 Lussemburgo, Granducato di Nessuna Commissione di Performance è direttamente applicata al Comparto. Per maggiori informazioni sulle commissioni di performance, si prega di consultare il Prospetto completo. L ammontare di ciascuna commissione e onere dipende dalla Classe di Azioni.

5 Gestione dei Proventi Per quanto riguarda tutte le Classi di Azioni con il suffisso (dist), è prevista la distribuzione di almeno l 85% dei proventi netti dall investimento attribuibili alla Classe di Azioni in questione, calcolati in generale secondo la definizione di reddito netto imponibile secondo i principi delle imposte sulle società nel Regno Unito (fermo restando l applicazione di una soglia minima non tassabile) in modo tale che le Classi di Azioni della SICAV continuino ad avere la qualifica a distribuzione agli effetti della legislazione tributaria del Regno Unito afferente i comparti offshore. Le Classi di Azioni con il suffisso (inc), pur potendo corrispondere dividendi, non hanno la qualifica a distribuzione agli effetti della legislazione tributaria del Regno Unito afferente i comparti offshore. Le Classi di Azioni senza suffisso non pagano dividendi né si qualificano come a distribuzione ai sensi ed agli effetti della legislazione fiscale del Regno Unito relative ai comparti offshore, ma reinvestiranno tutti i proventi e le plusvalenze. Regime fiscale della SICAV Ai sensi della normativa vigente e della prassi corrente, la SICAV non è soggetta all imposta lussemburghese sul reddito, e i dividendi distribuiti dalla SICAV non sono soggetti ad alcuna ritenuta applicabile in Lussemburgo (vedasi tuttavia la sezione Tassazione dell Azionista qui di seguito). La SICAV è tuttavia soggetta in Lussemburgo ad un imposta di sottoscrizione ( taxe d abonnement ) annua, dello 0,05 per cento annuo del proprio patrimonio netto, pagabile trimestralmente e calcolata sul Valore Patrimoniale Netto totale della SICAV alla fine del trimestre di riferimento. Nessuna imposta è dovuta sulla porzione del patrimonio della SICAV investita in altri organismi di investimento collettivo lussemburghesi, a patto che questi siano già soggetti a tale imposta. Nessuna imposta di bollo o altra tassa è dovuta in Lussemburgo per l emissione di Azioni della SICAV, se si prescinde dalla tassa, dovuta una sola volta, pagata al momento della costituzione della SICAV. Una tassa ridotta pari allo 0,01% per anno del patrimonio netto è applicabile alle Classi vendute a, o in possesso di Investitori Istituzionali. Inoltre, i Comparti che investono esclusivamente in depositi e strumenti del mercato monetario ai sensi della legge lussemburghese del 20 dicembre 2002 relativa agli OIC, devono versare anch essi la tassa ridotta dello 0,01% per anno sul patrimonio netto. Tassazione dell Azionista Considerazioni fiscali relative all Unione Europea Il Consiglio dell Unione Europea ha adottato il 3 giugno 2003 la Direttiva 2003/48/CE sulla tassazione dei redditi derivanti dai risparmi corrisposti sotto forma di interessi. In base a tale Direttiva, gli Stati Membri dell Unione Europea ( Stati Membri ) saranno tenuti a fornire alle autorità fiscali di un altro Stato Membro dettagli sul pagamento di interessi o altro reddito simile pagato da un soggetto nella sua giurisdizione ad una persona residente in tale altro Stato Membro della UE. Per quanto concerne detti pagamenti, Austria, Belgio e Lussemburgo hanno preferito, invece, il sistema della trattenuta fiscale per un periodo transitorio. Alcuni altri paesi, compresa Svizzera, Paesi dei Caraibi, Channel Islands del Regno Unito, Isola di Man, Monaco, Liechtenstein, Andorra e la Repubblica di San Marino introdurranno misure equivalenti al rapporto informativo o alla ritenuta alla fonte. Dal 1 luglio 2005 fino al 30 giugno 2008, la aliquota di ritenuta fiscale applicabile sarebbe del 15% e dal 1 luglio 2008 fino al 30 giugno 2011 la aliquota di ritenuta fiscale applicabile sarebbe del 20%, aumentando fino al 35% a decorrere dal 1 luglio Gli eventuali dividendi distribuiti da un Comparto della SICAV saranno soggetti alla Direttiva qualora più del 15% dell attivo del Comparto sia investito in debt claims (secondo la definizione della Direttiva). I proventi realizzati dagli Azionisti sull alienazione delle Azioni ad Accumulazione saranno soggetti a detta comunicazione informativa o alla ritenuta alla fonte qualora oltre il 40% dell attivo del Comparto sia investito in debt claims. I sottoscrittori devono consultare i propri consulenti professionali riguardo le possibili tassazioni o altre conseguenze derivanti dall acquisto, detenzione, trasferimento o vendita delle azioni dei Comparti ai sensi delle leggi degli stati dove hanno cittadinanza, domicilio o residenza.

6 Modalità di sottoscrizione, rimborso e conversione delle Azioni Direttamente al Gestore o tramite il distributore locale, nei limiti dell investimento minimo iniziale per la Classe di Azioni. Le richieste di sottoscrizione, riscatto e conversione saranno eseguite il giorno stesso in cui sono pervenute, purché si tratti di un Giorno di Valutazione C e siano pervenute al Gestore entro le ore (ora del Lussemburgo) di quel Giorno di Valutazione. Le richieste pervenute dopo tale ora saranno eseguite nel Giorno di Valutazione successivo. Il numero di Azioni emesse all'atto della conversione sarà basato sul rispettivo Valore Patrimoniale Netto per Azione delle due Classi interessate nel Giorno di Valutazione comune nel quale viene accettata la richiesta di conversione. Nel caso in cui non vi sia un Giorno di Valutazione comune per due Classi, la conversione verrà eseguita sulla base del Valore Patrimoniale Netto dell Azione calcolato per il Giorno di Valutazione immediatamente successivo per ciascuna delle due Classi interessate. (Fermo restando che le richieste ricevute dopo il relativo orario massimo di ricezione sono differite al Giorno di Valutazione successivo come nei casi di emissione e riscatto di azioni). C Il Valore Patrimoniale Netto per azione è determinato e le domande di sottoscrizione e rimborso possono essere accettate, in ogni giorno lavorativo ( Giorno di Valutazione ). Un Giorno di Valutazione per questo Comparto è ogni giorno della settimana eccetto i giorni non lavorativi per le banche in Lussemburgo e a Londra o le festività stabilite dalla Banca Centrale Europea. Se una domanda di sottoscrizione o rimborso è presentata in un giorno che non è un Giorno di Valutazione, questa sarà accettata al Valore Patrimoniale Netto dell Azione stabilito per il successivo Giorno di Valutazione disponibile.

7 Per ulteriori informazioni o per ottenere una copia della versione completa del Prospetto informativo del Fondo, si prega di visitare o rivolgersi a: Il Gestore JPMorgan Asset Management (Europe) S.à r.l. European Bank and Business Centre 6 route de Trèves L-2633 Senningerberg Granducato di Lussemburgo Tel: (352) Fax: (352) O in alternativa: NON DESTINATO ALL UTILIZZO O ALLA DIFFUSIONE NEI CONFRONTI DI SOGGETTI STATUNITENSI. Il presente Prospetto Semplificato contiene solo alcune informazioni essenziali in merito al Comparto e alla SICAV. Prima della sottoscrizione è necessario leggere il più recente Prospetto Informativo e gli eventuali documenti d offerta locali applicabili dei relativi Comparti, che contengono informazioni dettagliate riguardo agli oneri, alle commissioni d ingresso e all investimento minimo richiesto. I rendimenti passati non rappresentano una garanzia dei risultati futuri e il capitale restituito può essere inferiore a quello inizialmente investito. L investimento in un fondo dei mercati emergenti può essere soggetto a maggiore volatilità e comportare un rischio più elevato per il capitale investito. Per ulteriori informazioni si prega di consultare la versione più recente del Prospetto Informativo completo e della relazione annuale e semestrale, disponibili gratuitamente su richiesta al seguente indirizzo: JPMorgan Asset Management (Europe) S.à r.l., European Bank and Business Centre, 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Granducato del Lussemburgo, o direttamente sul sito Internet IT H560 11/06

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo Schroder International Selection Fund Prospetto informativo (Società di investimento a capitale variabile (SICAV) di diritto lussemburghese) Febbraio 2015 Italia Schroder International Selection Fund

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV )

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) Pagina 1 di 10 EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Modalità di partecipazione:

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Informazioni importanti

Informazioni importanti 0515 Informazioni importanti Sul presente Prospetto - Il Prospetto fornisce informazioni sul Fondo e sui Comparti e contiene informazioni che i potenziali investitori devono conoscere prima di procedere

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Introduzione L imposta sul reddito delle persone fisiche Residenza Fiscale Aliquote 2004 L imposta sul reddito delle persone giuridiche (corporate tax) Aliquote 2004

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes)

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) INDICE INTRODUZIONE L EVOLUZIONE DELLO STANDARD OGGETTO, FINALITÀ ED AMBITO DI APPLICAZIONE DELLO STANDARD LA RILEVAZIONE DI IMPOSTE RILEVAZIONE DEGLI EFFETTI

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Liquidity Coverage Ratio: requisiti di informativa pubblica Gennaio 2014 (versione aggiornata al 20 marzo 2014) La presente pubblicazione è consultabile sul

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Giugno 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese.

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

CIRCOLARE N.3/E. Roma, 28 febbraio 2012

CIRCOLARE N.3/E. Roma, 28 febbraio 2012 CIRCOLARE N.3/E Direzione Centrale Normativa Roma, 28 febbraio 2012 OGGETTO: Articolo 24, comma 31, del decreto-legge 6 dicembre 2011 n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Perché esistono gli intermediari finanziari

Perché esistono gli intermediari finanziari Perché esistono gli intermediari finanziari Nella teoria economica, l esistenza degli intermediari finanziari è ricondotta alle seguenti principali ragioni: esigenza di conciliare le preferenze di portafoglio

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 «Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi pensione dei pubblici dipendenti». (Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2000

Dettagli