GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI"

Transcript

1 GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI ASPETTI GENERALI E IL CASO DEI FONDI COMUNI Lezione 17, CAPITOLO 19 1

2 SAPRESTE RISPONDERE A QUESTA DOMANDA? Supponete di avere deciso d iniziare a risparmiare per la pensione, ma di poter investire soltanto 100 euro al mese. Come riuscireste a costruire un portafoglio diversificato? Lezione 17 2

3 I PUNTI PRINCIPALI DELLA LEZIONE Gli investitori istituzionali: cosa sono e quale ruolo svolgono nel sistema finanziario Il caso dei fondi comuni di investimento (FCI) i vantaggi dei FCI perché sono considerati intermediari finanziari alcuni dati sulle categorie e sulla struttura del mercato Le forme organizzative I conflitti di interesse Lezione 17 3

4 GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI Rappresentano una parte importante dei sistemi finanziari Si articolano in diverse categorie e hanno in comune le finalità di Gestire il risparmio per conto degli investitori individuali Perseguire obiettivi di livello di rischio e rendimento atteso Operare attraverso la gestione di portafogli diversificati di attività La gestione di portafoglio può essere svolta In forma collettiva, cioè attraverso la costruzione di portafogli complessivi, di cui l investitore singolo detiene una quota In forma individuale, cioè con la gestione del patrimonio distinto del singolo investitore Di norma, i portafogli (e le quote che li rappresentano) sono valorizzati ai prezzi di mercato degli asset in cui si è investito Lezione 17 4

5 Evoluzione del risparmio delle famiglie Lezione 17 5

6 Gli investitori istituzionali Mishkin, Eakins, Istituzioni e mercati finanziari, 3/ed. 6

7 FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE Lezione 17 7

8 Un po di storia Il primo fondo comune di investimento in cui nuove quote venivano emesse via via che erano raccolti i fondi la struttura odierna tipica fu introdotto a Boston nel Il crollo del mercato azionario del 1929 rallentò lo sviluppo dei fondi comuni di investimento per diversi decenni, perché i piccoli investitori diffidavano degli investimenti in azioni in generale e dei fondi comuni in particolare. L approvazione dell Investment Company Act del 1940 (grazie alle norme di trasparenza introdotte) rinvigorì il settore e da allora i fondi comuni di investimento conobbero una crescita costante. In Italia i fondi comuni sono stati istituiti solo nel 1983 (ma boom solo verso la metà degli anni 90.perchè?). Mishkin, Eakins, Istituzioni e mercati finanziari, 3/ed. 8

9 Investimento in fondi Lezione 17 9

10 I FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO (FCI) E IL RUOLO NEL SISTEMA FINANZIARIO La formula del FCI consiste nel pooling di una molteplicità di apporti di risparmiatori, gestiti da un soggetto professionale secondo una logica di portafoglio Le principali funzioni svolte dai FCI: Intermediazione della liquidità Intermediazione dei tagli Diversificazione degli investimenti Riduzione dei costi di transazione Apporto di competenza manageriale Lezione 17 10

11 I FCI E LA FUNZIONE DI INTERMEDIAZIONE I FCI raccolgono capitali collocando presso i risparmiatori le quote rappresentative del patrimonio I capitali raccolti vengono investiti in un portafoglio di attività (finanziarie o immobiliari); il cosiddetto patrimonio del fondo E importante distinguere tra società di gestione e patrimonio gestito per conto degli investitori Nel percorso di raccolta/investimento si attua un processo di intermediazione che influenza: liquidità, diversificazione, taglio delle operazioni, costi di transazione, criteri di gestione I FCI possono essere organizzati secondo formule diverse: Fondi comuni aperti Fondi comuni chiusi Lezione 17 11

12 I FCI ALCUNE SPECIALIZZAZIONI Nell ambito dei FCI aperti, si distingue per classi di investimenti Azionari Bilanciati Obbligazionari Monetari Flessibili Sempre tra i FCI aperti assumono caratteristiche specifiche Fondi speculativi (hedge funds) Fondi di fondi Tra i FCI chiusi si distinguono Fondi chiusi mobiliari (veicolo tipico del venture capital) Fondi chiusi immobiliari Lezione 17 12

13 MACRO CATEGORIE PER ASSET ALLOCATION azionari almeno il 70% in azioni bilanciati tra il 10%-90% in azioni obbligazionari liquidità flessibili non investono in azioni non investono in azioni; Duration del portafoglio < 6 mesi Nessun vincolo di asset allocation 13

14 IL PESO DELLE DIVERSE CATEGORIE Fonte: Assogestioni 14

15 MACRO CATEGORIE PER ASSET ALLOCATION Fonte: Assogestioni 15

16 MACRO CATEGORIE PER ASSET ALLOCATION (EU) Fonte: Assogestioni 16

17 Fondi a gestione passiva Nei fondi a gestione passiva, o fondi indice (index fund), il portafoglio contiene i titoli appartenenti a un indice azionario Tale approccio di gestione del portafoglio basato sulla replica di uno o più indici di mercato consente di minimizzare le decisioni di investimento e quindi i costi operativi Un caso particolare di fondi passivi: gli ETF Lezione 17 17

18 STRATEGIE DI GESTIONE Massimizzazione del (R P -R B ) dato vincolo di rischio ATTIVA Massimizzazione del R P dato un vincolo di rischio Obiettivo: Rendimento relativo rispetto ad un benchmark Benchmarking o indexing STRATEGIA Obiettivo: Rendimento assoluto Immunizzazione (per P obbligazionari) PASSIVA 18

19 LA SCELTA DELLO STILE DI GESTIONE Dipende dal grado di efficienza che si attribuisce al mercato. Centrale è il ruolo assunto dal benchmark: nelle gestioni attive costituisce l'elemento al quale rapportare la performance della gestione e verificare se essa ha mantenuto la promessa di "battere il mercato"; nelle gestioni passive esso rappresenta il punto di riferimento per la fase di selezione degli investimenti nell'ambito delle diverse classi di attività (security selection). 19

20 IL BENCHMARK Portafoglio virtuale che esprime l andamento di un certo comparto del mercato mobiliare. Le sue funzioni: strumento di gestione; elemento del pricing della gestione; strumento di valutazione della performance conseguita dal gestore Le caratteristiche del benchmark: Rappresentatività Replicabilità Trasparenza Hedgeability 20

21 ETF: un fondo indicizzato quotato Fondo/SICAV Negoziato in borsa come una azione Gestione passiva Replica dell indice benchmark NOVITA : Creation/redemption in kind L ETF consente di prendere posizione su indice (azionario, obbligazionario, basket di materie prime) attraverso un unica operazione di acquisto/vendita

22 CREATION/REDEMPTION IN KIND

23 PUNTI DI FORZA TRASPARENZA (?) Portafoglio ETF diffuso ogni giorno inav- valorizzazione in tempo reale NAV - valorizzazione giornaliera Rendiconti periodici (sem/annuali) Min 0,165% - max 0,90% annuo. STRUTTURALE COMMISSARIALE No fee ingresso/uscita (solo trading fee) No performance fee Management fee contenute (g. passiva!) Contenimento dei costi impliciti (es. rotazione portafoglio, ) 23

24 Caso: il valore netto delle attività dei fondi comuni di investimento Il NAV (Net Asset Value) è il valore totale del fondo comune di investimento (azioni, obbligazioni, contanti e altre attività) meno tutte le passività (quali le commissioni maturate), diviso per il numero di quote in circolazione. Ipotizziamo le seguenti attività e passività di un fondo: Se Mishkin, le quote Eakins, Istituzioni in e circolazione fossero 24 pari a 10 milioni, NAV = mercati finanziari, 3/ed / = 3,02.

25 LA FORMA ORGANIZZATIVA DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO Il fondi sono istituiti e gestiti da un apposita società di gestione del risparmio ( SGR ), il cui patrimonio è distinto da quello del fondo. L SGR si occupa di effettuare gli investimenti e di calcolare il valore della quota. A tale fine, il consiglio di amministrazione è responsabile della nomina del direttore agli investimenti (che si occupa di definire la strategia di investimento del fondo) e del direttore amministrativo (che si occupa degli adempimenti amministrativi del fondo). Inoltre, sempre il consiglio di amministrazione sorveglia le attività del fondo e ne imposta la politica. Lezione 17 25

26 FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO: I SOGGETTI E LE ATTIVITA RAPPORTI DI PARTECIPAZIONE BANCA DEPOSITARIA SGR RAPPORTI DI GESTIONE FCI1 FCI2 FCIn RAPPORTI DI SERVIZIO PARTECIPANTI RAPPORTI DI PROPRIETA COLLOCATORI RAPPORTI DI VENDITA Lezione 17 26

27 L ATTIVITA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO: IL CONCETTO E GLI STRUMENTI ATTIVITA ESCLUSIVA DI SGR E SICAV SICAV SGR GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO ISTITUZIONE E ORGANIZZAZIONE DI FCI GESTIONE DEL PATRIMONIO DI OICR ALTRE ATTIVITA NON ESCLUSIVE GESTIONE INDIV. GESTIONE Fondi Pensione OICR SICAV FCI APERTI CHIUSI MOBILIARI IMMOBILIARI Lezione 17 27

28 STRUTTURA DELLE COMMISSIONI I fondi con commissione d entrata (load fund) addebitano una commissione al momento dell acquisto (commissione di ingresso, front-end load) o al momento del riscatto (commissione d uscita, deferred load). I fondi senza commissione d entrata (no-load fund) non addebitano alcuna commissione diretta. Chiaramente, i responsabili di un fondo comune di investimento hanno molte opportunità per far pagare il servizio di gestione. Nessuna ricerca supporta, comunque, la tesi che i risparmiatori ottengano rendimenti migliori investendo in fondi che addebitano le commissioni più alte. Lezione 17 28

29 REGIME FISCALE Il 16 febbraio 2011 è stato approvato dal Senato della Repubblica il ddl di conversione del decreto legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante Proroga di termini previsti da disposizioni legislative ed interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie (c.d. decreto Milleproroghe ) all interno del quale è prevista la riforma della tassazione dei fondi comuni di investimento di diritto italiano. La tassazione dei fondi italiani viene finalmente allineata a quella degli omologhi prodotti comunitari mediante abrogazione della tassazione dei redditi del fondo per maturazione e in capo allo stesso e applicazione dell imposta sui medesimi redditi in capo ai partecipanti al momento del disinvestimento. Lezione 17 29

30 ALCUNI PRINCIPI DELLA REGOLAMENTAZIONE DEI FCI La disciplina della gestione del risparmio si articola sue due livelli: il Testo Unico della Finanza - che costituisce la cornice legislativa di riferimento i diversi provvedimenti di attuazione emanati dalla Consob, dalla Banca d'italia e dal Ministero dell'economia e delle Finanze, ai quali è demandata la regolamentazione di numerosi profili significativi, quali, ad esempio, i requisiti strutturali ed operativi dei soggetti finanziari. Più in particolare: alla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) spetta il compito di vigilare sulla correttezza dell'operato della SGR e dei soggetti incaricati del collocamento. Alla Consob, inoltre, è demandato il compito dell'approvazione dei "prospetti informativi" che devono essere consegnati ai risparmiatori interessati a sottoscrivere un fondo; alla Banca d'italia spetta invece di autorizzare, sentita la Consob, l'attività alle SGR, approvare il Regolamento di Gestione dei fondi comuni e vigilare sull'operato delle Banche depositarie. Lezione 17 30

31 I CONFLITTI DI INTERESSE NEI FCI All origine: una situazione di AI Ad esempio: se nelle SGR di proprietà delle banche gli amministratori sono scelti per fare gli interessi della proprietà, non quelli degli investitori Gli investitori come possono controllare? E il free-riding? Late trading: ordine dopo l orario di chiusura del mercato e opportunità di essere regolato al prezzo odierno Il Fondo ha un NAV di 100 in 10 quote (10 x quota); Dopo le 16,00: notizie buone su azioni>da 100 a 120? Quota > 12 Ordine di 20$ di investitore privilegiato: eseguito. Il Fondo, il giorno dopo, sarà (120+20) per 12 quote = 11,66 L investitore privilegiato guadagna (11,66 10)x2 = 3,32 Gli altri investitori diluiscono il valore delle loro quote da 12 a 11,66 Lezione 17 31

32 GESTIONI PATRIMONIALI MOBILIARE VS FONDO COMUNE Gestione Patrimoni Mobiliari Fondo Comune Caratteristich e del servizio GESTIONE INDIVIDUALE GESTIONE IN MONTE Modalità della gestione MANDATO ANCHE PERSONALIZZATO E MODIFICABILE POLITICA D INVESTIMENTO PREDEFINITA Per modificare il cliente vende le quote

33 DOMANDE Perché la raccolta netta dei fondi comuni è fortemente negativa negli ultimi anni? Perché la diminuzione del patrimonio netto e più accentuata della raccolta negativa? Cosa significa che il patrimonio di un fondo è valorizzato al valore di mercato? Se detenete 100 quote di un fondo comune mobiliare da un anno, come impostereste il calcolo del rendimento del vostro investimento? Lezione 17 33

Bisogno di investimento del risparmio

Bisogno di investimento del risparmio Bisogno di investimento del risparmio Domanda e Offerta di strumenti di investimento del risparmio Bisogno di investimento Strumenti bancari (contratti bilaterali) depositi tempo; PcT; CD Strumenti di

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

UBI Unity GP Top Selection

UBI Unity GP Top Selection UBI Unity GP Top Selection Tu scegli la meta Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Cos è la gestione patrimoniale gp Top Selection È una gestione patrimoniale contraddistinta dalla possibilità di

Dettagli

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività. Glossario finanziario Asset Allocation Consiste nell'individuare classi di attività da inserire in portafoglio al fine di allocare in maniera ottimale le risorse finanziarie, dati l'orizzonte temporale

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO MULTISTRATEGY 2007 Art.1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, l Impresa ha costituito

Dettagli

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Data di deposito in Consob del Glossario: 17/05/2010. Data di validità del Glossario: 01/06/2010.

Dettagli

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO Agenzie di Rating: società indipendenti che esprimono giudizi (rating) relativi al merito creditizio degli strumenti finanziari di natura

Dettagli

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile FONDI ARMONIZZATI FONDI LIQUIDITÀ Vegagest Monetario FONDI OBBLIGAZIONARI Vegagest Obb. Euro Breve Termine Vegagest Obb. Euro Vegagest Obb. Euro Lungo Termine Vegagest Obb. Internazionale Vegagest Obb.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DELL INVESTITORE-CONTRAENTE AIG Foundation Formula (di seguito Contratto ) è una polizza assicurativa di tipo

Dettagli

SISTEMA FONDI ZENIT MC

SISTEMA FONDI ZENIT MC GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO SISTEMA FONDI ZENIT MC ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC MEGATREND ZENIT MC EVOLUZIONE ZENIT MC PARSEC

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto )

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) prospetto semplificato agosto 2006 Comparto di JPMorgan Investment Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione del Granducato

Dettagli

THE NASDAQ ETF FUNDS PLC SM NASDAQ-100 EUROPEAN TRACKER SM

THE NASDAQ ETF FUNDS PLC SM NASDAQ-100 EUROPEAN TRACKER SM THE NASDAQ ETF FUNDS PLC SM Quotazione in Italia degli strumenti finanziari emessi dalla The Nasdaq ETF Funds plc, società di investimento a capitale variabile di diritto irlandese costituita ed operante

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

La Mission di UBI Pramerica

La Mission di UBI Pramerica La Mission di UBI Pramerica è quella di creare valore, integrando le competenze locali con un esperienza globale, per proteggere e incrementare la ricchezza dei propri clienti. Chi è UBI Pramerica Presente

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR che permette di definire personalmente, pur nel rispetto dei limiti e criteri indicati nel Contratto, la composizione del

Dettagli

Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014. GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014

Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014. GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014 Corso di INVESTMENT BANKING and REAL ESTATE FINANCE A. A. 2013-2014 GLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI DEGLI INVESTITORI PREVIDENZIALI 1 aprile 2014 Elisa Bocchialini Università degli Studi di Parma Dipartimento

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

INDICE-SOMMARIO II. L OFFERTA DI MERCATO. I FINANCIAL PRODUCTS E L APPELLO AL PUBBLICO RISPARMIO. MODI E FINALITÀ DELLA PUBBLICA VIGILANZA

INDICE-SOMMARIO II. L OFFERTA DI MERCATO. I FINANCIAL PRODUCTS E L APPELLO AL PUBBLICO RISPARMIO. MODI E FINALITÀ DELLA PUBBLICA VIGILANZA I. L INVESTIMENTO FINANZIARIO. LA MATERIA E LE SUE REGOLE. IL DIRITTO DEI MERCATI MOBILIARI 1. Lo scenario di insieme e l oggetto di studio. Un primo passo da orientare nella giusta direzione... 1 2. Che

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

L investimento su misura

L investimento su misura L investimento su misura Cos è la gestione patrimoniale GPM Private Open È una gestione patrimoniale in titoli, fondi e comparti di sicav destinata a investitori con patrimoni consistenti. GPM Private

Dettagli

Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1

Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1 2 I vostri vantaggi Rendimento potenzialmente più elevato grazie all innovativa filosofia d investimento Vantaggi fiscali connessi al domicilio della fondazione Svitto 1 Coinvolgimento personale tramite

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE ALLEGATO B CODICE CONTO NUMERO MANDATO Le caratteristiche della gestione vengono definite, secondo quanto previsto dell art. 38 del Regolamento Consob 16190/07, in funzione

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR Validità 2 gennaio 2015 Elenco fondi del presente regolamento: Symphonia

Dettagli

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA)

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA) Il presente Prospetto Informativo Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto ricevuto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier Lussemburgo. Un Legale Rappresentante Il presente

Dettagli

AZIONARIA FLESSIBILE

AZIONARIA FLESSIBILE SOFIA EXPERT2014 AZIONARIA FLESSIBILE 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT Un onda perfetta, scavata nella roccia, che solo

Dettagli

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto

Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Sostenibilità e gestione finanziaria nelle casse di previdenza: esperienze a confronto Il punto di vista dell asset manager Michele Boccia Responsabile Clientela Istituzionale Eurizon Capital SGR Milano,

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI)

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) ARCA RR DIVERSIFIED BOND ARCA BOND CORPORATE ARCA BOND GLOBALE ARCA BOND PAESI EMERGENTI Valuta Locale

Dettagli

La consulenza finanziaria nel private banking

La consulenza finanziaria nel private banking La consulenza finanziaria nel private banking Paolo Magnani Vice Direttore Generale Milano, 10.2.2011 Premessa 2 Il mondo è cambiato ma ancora noi non vogliamo accorgercene... Perchè il private banker

Dettagli

Gestioni Patrimoniali per soddisfare al meglio le tue aspettative. GP Benchmark

Gestioni Patrimoniali per soddisfare al meglio le tue aspettative. GP Benchmark Gestioni Patrimoniali per soddisfare al meglio le tue aspettative. sono gestioni patrimoniali caratterizzate da uno stile di gestione attivo che comporta un impegno costante da parte del gestore, orientato

Dettagli

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon GP Unica Facile A chi si rivolge Eurizon Eurizon è il Servizio di Gestione di Portafogli di Eurizon Capital SGR dove l investitore può scegliere tra due Componenti differenziate su tre dimensioni: classi di attività finanziarie (azioni,

Dettagli

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Prospetto Informativo relativo all offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare appartenenti al Sistema BdS Arcobaleno. BdS Arcobaleno Opportunità BdS Arcobaleno Equilibrio BdS

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI. Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1. CARATTERISTICHE DEI FONDI INTERNI E RELATIVI DIRITTI DEL CONTRAENTE AIG Foundation Investments (di seguito Contratto ) è una polizza assicurativa di tipo Unit Linked

Dettagli

REGOLAMENTO per la gestione del Patrimonio dell ENPAP

REGOLAMENTO per la gestione del Patrimonio dell ENPAP REGOLAMENTO per la gestione del Patrimonio dell ENPAP INDICE 1. Premesse e riferimenti normativi 2. Contenuti generali 3. Obiettivi della gestione del patrimonio 4. Criteri di attuazione del processo di

Dettagli

Skandia Unipersonal 1

Skandia Unipersonal 1 1 Skandia Unipersonal 1. Un prodotto taylor made 2. Valenze assicurative 3. Caratteristiche e modalità di apertura del contratto 4. Il fondo interno assicurativo: personalizzazione su strutture e sottostanti

Dettagli

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014 Programma Diploma European Financial Services - DEFS dagli esami del 2014 Modulo Tema Pesi % Numero di giorni equivalenti Mod. Investimento e rischio di investimento 33,3% 4 Mod. Fondi 16,7% 2 Mod. Gestione

Dettagli

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A Fondo di diritto sammarinese di tipo UCITS III, autorizzato il 20 febbraio 2014. Codice Isin SM000A1XFES2. Il presente documento contiene le informazioni

Dettagli

AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND

AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND SCHEDA SINTETICA - INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-contraente prima della sottoscrizione,

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento armonizzati appartenenti al sistema UBI Pramerica UBI Pramerica

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Comparto. Non si tratta di un documento

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : LINEA RENDIMENTO ASSOLUTO Eurizon Rendimento Assoluto 2 anni Eurizon

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI STEP AZIONARIO STEP BILANCIATO STEP OBBLIGAZIONARIO ART. 1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO MEDIOLANUM VITA, Compagnia di Assicurazioni sulla vita appartenente al GRUPPO

Dettagli

Relatori. Analisi & Mercati Fee Only S.r.l. Tel 06.45.48.10.63. Dott.ssa Donatella Cajano. Dott. Paolo Pepe. Dott. Enrico Ales

Relatori. Analisi & Mercati Fee Only S.r.l. Tel 06.45.48.10.63. Dott.ssa Donatella Cajano. Dott. Paolo Pepe. Dott. Enrico Ales Relatori Dott.ssa Donatella Cajano Dott. Paolo Pepe Dott. Enrico Ales Analisi & Mercati Fee Only S.r.l. Tel 06.45.48.10.63 1 Analisi & Mercati Fee Only s.r.l. è una società di consulenza finanziaria indipendente

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

LYXOR ETF FTSE EPRA/NAREIT GLOBAL DEVELOPED

LYXOR ETF FTSE EPRA/NAREIT GLOBAL DEVELOPED DOCUMENTO PER LA QUOTAZIONE Offerente LYXOR INTERNATIONAL ASSET MANAGEMENT S.A. Ammissione alle negoziazioni di LYXOR ETF FTSE EPRA/NAREIT GLOBAL DEVELOPED OICR aperto estero indicizzato di diritto francese

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIBONUS STRATEGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RP) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO CREDITRAS

Dettagli

Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo

Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo Economia dei mercati mobiliari e finanziamenti di aziende Risparmio gestito e stili di gestione Dott. Sergio Paris - Università degli Studi di Bergamo Gli stili di gestione Stile di gestione come espressione

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI DI NUOVA ISTITUZIONE ARTICOLO 1: ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI La Società ha istituito in data 2 dicembre 2010, e gestisce secondo le modalità descritte nel

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Opportunity bis Country bis Sector bis Dynamic bis Balanced bis Moderate bis Prudent bis ART. 1) ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO MEDIOLANUM VITA, Compagnia di Assicurazioni

Dettagli

Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile 2008

Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile 2008 Claudio Cacciamani Professore di Economia degli Intermediari Finanziari Università di Parma Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile

Dettagli

LYXOR ETF XBEAR FTSE MIB

LYXOR ETF XBEAR FTSE MIB DOCUMENTO PER LA QUOTAZIONE Offerente LYXOR INTERNATIONAL ASSET MANAGEMENT S.A. Ammissione alle negoziazioni di LYXOR ETF XBEAR FTSE MIB OICR aperto estero strutturato di diritto francese costituito ed

Dettagli

2 è calcolato in funzione del prezzo di mercato del. 3 è pubblicato quotidianamente sulla stampa. 4 è il prezzo ufficiale di mercato del fondo

2 è calcolato in funzione del prezzo di mercato del. 3 è pubblicato quotidianamente sulla stampa. 4 è il prezzo ufficiale di mercato del fondo Rispondere ai seguenti quesiti. Livello Knowledge 1 2 3 4 Nelle forme pensionistiche individuali, attuate mediante contratti di assicurazione sulla vita, l ammontare dei premi: 1 è sempre definito in misura

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno

Regolamento del Fondo Interno Regolamento del Fondo Interno Art. 1 Istituzione e denominazione del Fondo Interno Helvetia Vita S.p.A. (di seguito la "Compagnia"), al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli investitori

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Contenuti 1. Tendenze nel Settore degli Investitori Previdenziali 2. Soluzioni Assicurativo/Finanziarie

Dettagli

ETF e segmento MTF. Marcello CHELLI Responsabile MTF Borsa Italiana Spa. 8 maggio 2004 Palazzo Mezzanotte - Milano TOL Expo

ETF e segmento MTF. Marcello CHELLI Responsabile MTF Borsa Italiana Spa. 8 maggio 2004 Palazzo Mezzanotte - Milano TOL Expo ETF e segmento MTF Marcello CHELLI Responsabile MTF Borsa Italiana Spa 8 maggio 2004 Palazzo Mezzanotte - Milano TOL Expo ETF e segmento MTF Contenuti Che cos è un ETF Il meccanismo di Creation / Redemption

Dettagli

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 L anno 2008 si è concluso con un totale di 1.580 iscritti contro 1.614 dell esercizio precedente. I soci in fase attiva di contribuzione al 31 dicembre 2008

Dettagli

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI C O M P A R T O S I C U R E Z Z A Finalità della gestione: la gestione è volta a realizzare con elevata probabilità rendimenti che siano

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER

LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Offerta al pubblico di LOMBARDA VITA SOLUZIONE INVESTIMENTO GLOBALE MULTIMANAGER prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked () Le parti Informazioni

Dettagli

IL PROGRAMMA. Libertà di stabilimento e di prestazione di servizi da parte degli intermediari comunitari

IL PROGRAMMA. Libertà di stabilimento e di prestazione di servizi da parte degli intermediari comunitari IL PROGRAMMA Modulo I I soggetti e il contesto operativo e regolamentare 1 2 dicembre 2011 - ore 15.00-19.00 Gli intermediari finanziari di cui al Titolo V del TUB a) La nascita della regolamentazione

Dettagli

PHARUS SICAV Société d Investissement à Capital Variable 20, boulevard Emmanuel Servais L-2535 LUSSEMBURGO R.C.S. Luxembourg: B 90212

PHARUS SICAV Société d Investissement à Capital Variable 20, boulevard Emmanuel Servais L-2535 LUSSEMBURGO R.C.S. Luxembourg: B 90212 AVVISO AGLI AZIONISTI Il Consiglio di amministrazione di Pharus SICAV (di seguito, il "Fondo") desidera informarla che, a decorrere dal 19 febbraio 2015 (di seguito, la "data di efficacia"), saranno introdotte

Dettagli

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Sistema Pioneer Fondi Italia. Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

Real estate. Economia del Mercato Mobiliare. Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it

Real estate. Economia del Mercato Mobiliare. Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it Real estate Economia del Mercato Mobiliare Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it 1 Argomenti Fondi comuni di investimento Fondi immobiliari 2 Fondi comuni di investimento 3 Forma

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA)

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA) Il presente Prospetto Informativo Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto ricevuto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier Lussemburgo. Un Legale Rappresentante Il presente

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

MULTI UNITS LUXEMBOURG. MULTI UNITS LUXEMBOURG LYXOR ETF LevDAX (Comparto monoclasse - Valuta di riferimento: Euro)

MULTI UNITS LUXEMBOURG. MULTI UNITS LUXEMBOURG LYXOR ETF LevDAX (Comparto monoclasse - Valuta di riferimento: Euro) MULTI UNITS LUXEMBOURG Quotazione in Italia degli strumenti finanziari emessi dalla Multi Units Luxembourg, società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese costituita ed operante

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

I soggetti che operano nel mercato finanziario. Francesca Mattassoglio

I soggetti che operano nel mercato finanziario. Francesca Mattassoglio I soggetti che operano nel mercato finanziario Francesca Mattassoglio Art. 18 TUF 1. L'esercizio professionale nei confronti del pubblico dei servizi e delle attività di investimento è riservato alle imprese

Dettagli

DOCUMENTO PER LA QUOTAZIONE DI OICR COMUNITARI ARMONIZZATI NEW MILLENNIUM

DOCUMENTO PER LA QUOTAZIONE DI OICR COMUNITARI ARMONIZZATI NEW MILLENNIUM DOCUMENTO PER LA QUOTAZIONE DI OICR COMUNITARI ARMONIZZATI NEW MILLENNIUM Ammissione alle negoziazioni delle Azioni di classe L dei seguenti Comparti della New Millennium, società di investimento a capitale

Dettagli

INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE

INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE DIFFERENZE TRA I FONDI INTERESSATI DALLA FUSIONE SI RACCOMANDA LA LETTURA DELLE INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI RELATIVE AL FONDO RICEVENTE ACOMEA BREVE TERMINE,

Dettagli

Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati LORO SEDI

Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati LORO SEDI I S V A P Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo Roma, 21 febbraio 2002 Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

Zurich Investments life

Zurich Investments life Zurich Investments life Prospetto informativo relativo all'offerta pubblica di adesione al fondo pensione a contribuzione definita Zurich Contribution Fondo pensione Aperto a Contribuzione Definita Zurich

Dettagli

Documento sulla politica di investimento

Documento sulla politica di investimento CBA PREVIDENZA PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 5001 Documento sulla politica di investimento (approvato dal Consiglio

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE BONUS STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL15RV) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari

La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari La valutazione degli attivi illiquidi detenuti dagli intermediari finanziari La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari Stefano Deleo Investire Immobiliare SGR S.p.A. 12 luglio 2012 - Milano S.A.F.

Dettagli

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore PREMESSA Si avverte coloro che hanno sottoscritto o intendano

Dettagli

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a. Offerta al pubblico e ammissione alle negoziazioni di quote del fondo comune di investimento immobiliare chiuso ad accumulazione ed a distribuzione dei proventi denominato MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti

indipendenza e professionalità per i vostri investimenti indipendenza e professionalità INDIPENDENZA E PROFESSIONALITÀ Z ZENIT SGR è una Società di Gestione del Risparmio esclusivamente dedicata e specializzata nell asset management sia per la clientela privata

Dettagli

2. Il cliente può beneficiare dei vantaggi di una gestione professionale e della diversificazione tipica dell investimento collettivo.

2. Il cliente può beneficiare dei vantaggi di una gestione professionale e della diversificazione tipica dell investimento collettivo. SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 14 1.I fondi comuni di investimento sono investitori istituzionali che raccolgono le risorse finanziarie dei risparmiatori per investirle in portafogli diversificati di attività.

Dettagli