Regolamento Foglio Informativo Analitico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento Foglio Informativo Analitico"

Transcript

1 Obbligazioi co capitale e redimeto miimo garatiti a scadeza. Collocameto dal 14 luglio al 30 agosto Regolameto Foglio Iformativo Aalitico del PRESTITO OBBLIGAZIONARIO «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4 legato ad u paiere di Fodi Comui di Ivestimeto iterazioali»

2 1 Al fie di cooscere il redimeto delle obbligazioi del Prestito, si raccomada di leggere attetamete l articolo 6 "Iteressi " el Regolameto del Prestito Obbligazioario e il paragrafo "Esemplificazioi" ella sezioe III del Foglio Iformativo Aalitico. REGOLAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4 legato ad u paiere di Fodi Comui di Ivestimeto iterazioali» Art. 1 - Importo, tagli e titoli. Il prestito obbligazioario «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4 legato ad u paiere di Fodi Comui di Ivestimeto iterazioali» (di seguito ache Cocerto. 4 ), di valore omiale fio a O , è costituito da massimo obbligazioi del valore omiale di O cadaua. Art. 2 - Regime di circolazioe. Le obbligazioi, rappresetate da titoli al portatore, soo iteramete ed esclusivamete ammesse al sistema di gestioe e ammiistrazioe accetrata della Mote Titoli S.p.A. i regime di dematerializzazioe ai sesi del decreto legislativo 24 giugo 1998,. 213 e delibera CONSOB.11768/98 e successive modifiche ed itegrazioi. Art. 3 - Prezzo e data di emissioe. Le obbligazioi soo emesse alla pari e cioè al prezzo di Euro per ogi obbligazioe di pari valore omiale, il 16 settembre Art. 4 - Durata e godimeto. La durata del prestito è di cique ai, a partire dal 16 settembre 2003 ( Data di Godimeto ) fio al 16 settembre 2008 ( Data di Scadeza ). Art. 5 - Agete per il Calcolo. L Agete per il Calcolo per il presete prestito obbligazioario è BNP Paribas Arbitrage Sc. Art. 6 - Iteressi. Il prestito obbligazioario è idicizzato ad u paiere (di seguito Paiere di Riferimeto ) composto da diciotto COMPARTI apparteeti a ove Società di Ivestimeto a Capitale Variabile ( ), ciascu comparto deomiato, d ora i avati, il Fodo di Riferimeto. Alla Data di Scadeza per ciascua obbligazioe sarà corrisposto, al lordo dell imposta sostitutiva di cui all art. 12, u importo a titolo di iteresse (gli Iteressi ) pari al maggiore tra: il redimeto miimo garatito del 5% del valore omiale dell obbligazioe; il 52% della performace del Paiere di Riferimeto. Pertato le modalità di calcolo degli Iteressi da corrispodere alla Data di Scadeza risultao dalla seguete formula: VN * Max [ 5%; 52% x Performace del Paiere ] dove: VN = valore omiale dell obbligazioe; 5% = redimeto miimo garatito; 52% = percetuale di partecipazioe alla performace del paiere; Performace del paiere: ( ) 18 w x Fodo t -1 =1 Fodo0 dove: w : peso assegato a ciascuo dei diciotto Fodi di Riferimeto faceti parte del Paiere di Riferimeto (v. Allegato 1, che costituisce parte itegrate del presete Regolameto); Codice ISIN: IT Fodo : Fodo di Riferimeto ; Fodo : media aritmetica dei Net Asset Value (come di seguito defiito) di ciascu Fodo di Riferimeto rilevati quotidiaa- t mete tutti i Giori di Rilevazioe NAV (come di seguito defiiti) compresi tra il 18 agosto 2008 (icluso) ed il 5 settembre 2008 (icluso) (ciascua media deomiata u Valore di Riferimeto Fiale ); Fodo : Net Asset Value di ciascu Fodo di Riferimeto rilevato 0 alla Data di Godimeto (ciascuo deomiato Valore di Riferimeto Iiziale ); Per Gioro di Rilevazioe NAV si itede, per ciascu Fodo di Riferimeto, u gioro i cui il gestore del Fodo di Riferimeto e calcola e pubblica il Net Asset Value. Ai fii della presete defiizioe sarao peraltro cosiderati Giori di Rilevazioe NAV solo i giori i cui il Net Asset Value di tutti i 18 Fodi di Riferimeto sia, per quel medesimo gioro, calcolato e pubblicato dai relativi gestori. No sarà, pertato, Gioro di Rilevazioe NAV u gioro i cui il Net Asset Value, ache di uo soltato dei Fodi di Riferimeto, o sia dispoibile. Per Net Asset Value o NAV si itede, per ciascu Fodo di Riferimeto, il valore della quota uitaria di tale Fodo di Riferimeto, così come calcolato e pubblicato dal gestore del Fodo di Riferimeto stesso. Ai fii del calcolo dei relativi Valori di Riferimeto (come di seguito defiiti), i Fodi di Riferimeto sarao valorizzati ciascuo ella propria divisa di deomiazioe origiaria. La somma algebrica delle performace di ciascu Fodo di Riferimeto, come sopra determiata, sarà arrotodata allo 0,01% più vicio. I Net Asset Value di ciascu Fodo di Riferimeto soo attualmete rilevabili sui circuiti Bloomberg alle pagie idicate ell Allegato 1 del presete Regolameto. Gli stessi, ioltre, soo attualmete pubblicati sul quotidiao ecoomico. I valori così rilevati hao peraltro carattere meramete idicativo i quato, ai fii del calcolo delle Performace dei Fodi di Riferimeto, si terrà coto uicamete dei Net Asset Value così come comuicati per iscritto all Agete per il Calcolo direttamete dai gestori dei Fodi di Riferimeto. A titolo di esempio, qualora alla Data di Scadeza la somma algebrica delle Performace poderate di ciascu Fodo di Riferimeto comporti u apprezzameto del Paiere di Riferimeto superiore al 9,62%, il valore degli Iteressi al lordo di imposte sarà pari al 52% di tale apprezzameto e sarà corrisposto i u uica soluzioe alla Data di Scadeza. Qualora ivece la somma algebrica delle Performace poderate di ciascu Fodo di Riferimeto comporti u deprezzameto del Paiere di Riferimeto, ovvero, u apprezzameto iferiore al 9,62%, alla Data di Scadeza verrà comuque corrisposto, al lordo delle imposte, il redimeto miimo garatito. Art. 7 - Eveti straordiari iereti i Fodi di Riferimeto. Qualora, el corso della vita del prestito obbligazioario Cocerto. 4, si verifichio, relativamete ad uo o più Fodi di Riferimeto e/o al relativo gestore, uo o più eveti straordiari quali, a mero titolo esemplificativo e o limitativo, eveti di fusioe, di scissioe, di liquidazioe, di isolveza ed eveti di Lock-i ( Eveto di Lock-i

3 2 come di seguito defiito) da cui derivi la ecessità o l opportuità di elimiare dal paiere il Fodo di Riferimeto o i Fodi di Riferimeto coivolti (ciascuo u Fodo da Sostituire ), l Agete per il Calcolo: si attiverà o oltre il quidicesimo gioro lavorativo successivo l eveto per selezioare, previa cosultazioe co l emittete e Poste Italiae S.p.A., u fodo alterativo (il Fodo Sostitutivo ) deomiato ella medesima valuta e gestito dal medesimo gestore del Fodo da Sostituire o dal gestore di ua delle ove preseti el paiere e, qualora a suo giudizio e previa cosultazioe co l emittete e Poste Italiae S.p.A. risulti ecessario, effettuerà i corrispodeti aggiustameti su ogi variabile rilevate ai fii della presete emissioe; ovvero, el caso i cui - a suo giudizio e previa cosultazioe co l emittete e Poste Italiae S.p.A. - o ritega possibile trovare u adeguato Fodo Sostitutivo, el medesimo termie di quidici giori lavorativi, sceglierà l Idice Sostitutivo (di seguito Idice Sostitutivo ) corrispodete, di cui all Allegato 1 del presete Regolameto. Il Fodo Sostitutivo, ovvero, l Idice Sostitutivo sostituirà il Fodo da Sostituire per il calcolo del Net Asset Value rilevate per la determiazioe dei Valori di Riferimeto Iiziali e/o Fiali a decorrere dalla prima data di rilevazioe successiva all eveto straordiario teedo presete che, qualora risulti ecessario od opportuo, l Agete per il Calcolo, previa cosultazioe co l emittete e Poste Italiae S.p.A., si riserverà di effettuare gli aggiustameti di ciascua variabile, metodo di calcolo, valutazioe, liquidazioe, termii di pagameto o su ogi altro termie rilevate, tra l altro, per il calcolo dei Valori di Riferimeto Iiziali e/o Fiali, che lo stesso ritega opportui per effettuare la sostituzioe i discorso. I Valori di Riferimeto Iiziali e/o Fiali di ciascu Idice Sostitutivo soo attualmete rilevabili sui circuiti Bloomberg alle pagie idicate ell Allegato 1 del presete Regolameto. Ciascuo dei segueti eveti potrebbe costituire, a giudizio dell Agete per il Calcolo, u Eveto di Lock-i i relazioe ad ogi Fodo di Riferimeto : a. modifica sigificativa degli obiettivi e/o delle politiche di ivestimeto di u Fodo di Riferimeto rispetto a quelli esisteti alla Data di Godimeto ; b. modifica della valuta i cui è deomiato u Fodo di Riferimeto successivamete alla Data di Godimeto tale che il Net Asset Value del Fodo di Riferimeto sia calcolato i ua valuta diversa da quella utilizzata alla Data di Godimeto ; c. impossibilità del relativo gestore, per qualuque ragioe, salvo quelle teciche e/o operative, a calcolare il Net Asset Value di u fodo per u periodo di cique giori lavorativi ( Gioro Lavorativo ) cosecutivi; d. assoggettameto delle attività di u Fodo di Riferimeto o del relativo gestore a cotrolli da parte delle autorità di vigilaza competeti a causa di cattiva gestioe o per violazioe di orme legislative o regolametari o disposizioi similari ad essi applicabili; e. cambiameto dell assetto proprietario della società di gestioe del fodo rispetto a quello esistete alla Data di Godimeto a prescidere dalla circostaza che tale eveto arrechi o meo pregiudizio ecoomico, diretto o idiretto, agli obbligazioisti; f. modifica della ormativa regolametare e/o fiscale applicabile ad u Fodo di Riferimeto tale da arrecare, a giudizio dell Agete per il Calcolo, u pregiudizio ecoomico per gli obbligazioisti corrispodete al pregiudizio per i titolari delle quote del fodo i questioe o ache soltato per alcui di essi; g. divegao pagabili commissioi per l acquisto, la sottoscrizioe, la vedita ovvero il rimborso delle quote di partecipazioe a tale Fodo di Riferimeto, co la cosegueza di far veir meo per CREDEM - a proprio isidacabile giudizio - le codizioi i base alle quali è stato deciso il lacio della presete emissioe, ache i cosiderazioe delle operazioi di copertura che, i relazioe alla presete emissioe, CREDEM ha posto i essere; h. sia imposta ua sospesioe ed ua limitazioe ella egoziazioe di u Fodo di Riferimeto a causa, ad esempio, di scarsa liquidità, sempreché tale sospesioe o limitazioe sia, secodo l Agete per il Calcolo, cocretamete sigificativa. Ai fii della presete emissioe per Gioro Lavorativo si itede u gioro i cui il sistema TARGET (Tras-europea Automated Real time Gross settlemet Express Trasfer) è operativo. Art. 8 - Rimborso del prestito. Il prestito obbligazioario sarà rimborsato alla pari, i u'uica soluzioe, il 16 settembre Le obbligazioi cesserao di essere fruttifere dalla data stabilita per il rimborso. No è prevista la facoltà di rimborso aticipato del prestito obbligazioario da parte dell emittete. Art. 9 - Termii di prescrizioe. I diritti degli obbligazioisti si prescrivoo, per quato cocere gli iteressi decorsi 5 ai dalla Data di Scadeza e, per quato cocere il capitale, decorsi 10 ai dalla Data di Scadeza. Art Servizio del prestito. Il pagameto degli iteressi, sia fissi che variabili, e il rimborso delle obbligazioi avrao luogo presso la Mote Titoli S.p.A. per il tramite degli itermediari autorizzati adereti alla stessa. Qualora la data di pagameto degli iteressi, sia fissi che variabili, e la data di rimborso del capitale coicida co u gioro o lavorativo le obbligazioi sarao rimborsate il gioro lavorativo immediatamete successivo seza che ciò dia luogo ad iteressi. Art Quotazioe. CREDEM, o appea assolte le formalità previste dalla ormativa vigete, richiederà a Borsa Italiaa S.p.A. l'ammissioe alla quotazioe ufficiale del prestito obbligazioario sul Mercato Telematico delle Obbligazioi e dei Titoli di Stato (M.O.T.). Art Regime fiscale. Redditi di capitale: agli iteressi ed agli altri frutti delle obbligazioi è applicabile - elle ipotesi e ei modi e termii previsti dal Decreto Legislativo 1 Aprile 1996,.239, come successivamete modificato ed itegrato - l imposta sostitutiva delle imposte sui redditi ella misura del 12,50%. I redditi di capitale soo determiati i base all art. 42 comma 1 del T.U.I.R.. Tassazioe delle plusvaleze: le plusvaleze, che o costituiscoo redditi di capitale, diverse da quelle coseguite ell esercizio di imprese commerciali, realizzate mediate cessioe a titolo oeroso ovvero rimborso delle obbligazioi (art. 81 del T.U.I.R. come successivamete modificato ed itegrato ) soo soggette ad imposta sostitutiva delle imposte sui redditi co l aliquota del 12,50%. Le plusvaleze e miusvaleze soo determiate secodo i criteri stabiliti dall'art. 82 del T.U.I.R. come successivamete modificato ed itegrato e secodo le disposizioi di cui all'art. 5 e dei regimi opzioali di cui all'art.6 (risparmio ammiistrato) e 7 (risparmio gestito) del Decreto Legislativo 461/97. Art Varie. Tutte le comuicazioi agli obbligazioisti sarao validamete effettuate, salvo diversa disposizioe di legge, mediate avviso da pubblicare su u quotidiao a diffusioe azioale. Il possesso delle obbligazioi comporta la piea coosceza e accettazioe di tutte le codizioi fissate el presete Regolameto. Le obbligazioi o soo coperte dalla garazia del Fodo Iterbacario di Tutela dei Depositi.

4 3 ALLEGATO 1 Comparto rilevate ai fii della presete emissioe ( Fodo di Riferimeto ) Gestore Codice Bloomberg Fodi di Riferimeto (1) Peso P (w) Idice Sostitutivo (1) Quotidiao di pubblicazioe dei Fodi Codice Bloomberg Divisa dei Fodi Idici Sostitutivi (2) di Riferimeto di Riferimeto US Value Equity A Maagemet, Ltd. MORUVEI LX 5,00% ABN Amro Fuds ABN Amro North America Equity Fud A ABN AMRO Fuds S.A. AANAEFA LX 4,00% Iteratioal Fuds IIF US Basic Value Fud A Maagers Limited MERBVAI LX 12,00% JP Morga Flemig Fuds JP Morga Flemig Fuds - America Equity Fud A JP Morga Flemig Maagemet Ic. FLEFAMI LX 12,00% Iteratioal Fuds IIF US Focused Value Fud A Maagers Limited MERVISI LX 2,00% Global Value Equity A Maagemet, Ltd. MORGLEI LX 12,50% 60% S&P 500; 20% DJ Euro Stoxx 50; 10% FTSE100, 10% Topix 60% SPX, 20% SX5E, 10% UKX, 10% TPX Iteratioal Fuds IIF Euro Markets A Maagers Limited MEREMAI LX 2,00% 100% DJ Euro Stoxx % SX5E Fidelity Fuds Fidelity Fuds Europea Growth Fud A Fidelity s FIDLEUI LX 10,00% 65% DJ Euro Stoxx 50; 30% FTSE 100, 5% SMI 65% SX5E, 30% UKX, 5% SMI Goldma Sachs Fuds Goldma Sachs Europe Portfolio E Goldma Sachs Asset Maagemet GLSEUPI LX 4,00% 60% DJ Euro Stoxx 50; 35% FTSE 100, 5% SMI 60% SX5E, 35% UKX, 5% SMI Julius Baer Multistock Julius Baer Multistock Eurolad Value Stock Fud B Bak Julius Baer & Co. AG JBELSFB LX 3,50% 100% DJ Euro Stoxx % SX5E Europea Value Equity A Maagemet, Ltd. MOREUEI LX 7,00% 40% FTSE100, 15% SMI, 45% DJ Euro Stoxx 50 40% UKX; 15% SMI; 45% SX5E Parvest Parvest US Small Cap C BNP Paribas Asset Maagemet PARUSCC LX 3,00% Ivesco GT Ivesco GT Leisure Fud A Ivesco GT Maagemet S.A. INVPGLI LX 1,50% Iteratioal Fuds IIF World Fiacials Fud A Maagers Limited MERFSPA LX 1,50% JP Morga Flemig Fuds JP Morga Flemig Fuds - Global Bod Fud A JP Morga Flemig Maagemet Ic. JPMINTA LX 2,50% 100% JPM GBI Global Euro Hedged Idex 100% JHUCGBIG ABN Amro Fuds ABN Amro Euro Bod Fud A ABN AMRO Fuds S.A. AAEUBFA LX 3,50% 100% JPM GBI EMU Bod Idex 100% JPMGEMLC Ivesco GT Ivesco GT Europea Bod Fud A Ivesco GT Maagemet S.A. INVPEBI LX 4,50% 100% JPM GBI EMU Bod Idex 100% JPMGEMLC Parvest Parvest Euro Bod C BNP Paribas Asset Maagemet Luxembourg S.A. PAR4368 LX 9,50% 100% JP Morga EMU Bod 5/7 years 100% JNEU5R7 Le rietrao ell ambito della Direttiva EU. 85/611 e. 88/220 e tutti i Fodi di Riferimeto (come defiiti el Regolameto del Prestito Obbligazioario Cocerto. 4 ) soo autorizzati al collocameto i Italia ai sesi dell art. 42 del T.U. della Fiaza. (1) dove per: S&P 500 : è l idice Stadard & Poor s 500 Composite Stock Price Idex, calcolato da Stadard & Poor s Corporatio e basato su ua selezioe di 500 azioi americae quotate sul New York Stock Exchage, sull America Stock Exchage o sul Natioal Associatio of Security Dealers Automated Quotatio Natioal Market System (Nasdaq). Dow Joes EuroStoxx 50 : è l idice Dow Joes O STOXX 50, u idice delle azioi europee a più larga capitalizzazioe calcolato e pubblicato dallo STOXX limited. FTSE 100 : è l idice composto da 100 azioi di società co sede e resideza el Rego Uito, che soddisfao determiati requisiti i termii di liquidità, prezzo e dimesioe. Topix: é l'idice Tokyo Price Idex, composto dalle 1525 società giappoesi piu' capitalizzate coteute ella prima sezioe della Tokyo Stock Exchage. SMI: é l'idice Swiss Market Idex, basato su ua selezioe ricompredete fio a 30 delle azioi svizzere piu' capitalizzate scambiate sul SWX Swiss Exchage. JPM GBI Global Euro Hedged Idex : è l idice JP Morga Global Govermet Bod Idex Euro hedged, calcolato da Morga Guaraty Trust Compay of New York, secodo le modalità descritte el JP Morga Govermet Bod Idex Techical Documet. JPM GBI EMU Bod Idex : è l idice JP Morga EMU Govermet Bod Idex, calcolato da Morga Guararaty Trust Compay of New York, secodo le modalità descritte el JP Morga Govermet Bod Idex Techical Documet. JPM EMU Bod 5/7 years : é l'idice "JP Morga EMU BOND Idex 5-7 year" calcolato da JP Morga Securities Ic. secodo le modalità descritte el "JP Morga Govermet Bod Idex Techical Documet". Tutti gli idici soo marchi registrati apparteeti ai relativi sposor. (2) MEREMAI LX: il circuito Bloomberg riporta le quotazioi BID e OFFER (Prezzi Dearo/Lettera) che soo tuttavia uguali ad uo stesso umero da cosiderarsi come il NAV. FLEFAMI LX: il circuito Bloomberg riporta le quotazioi BID e OFFER (Prezzi Dearo/Lettera) ed il NAV. Il valore da cosiderare è il NAV. JBELSFA LX: il circuito Bloomberg riporta le quotazioi BID e OFFER (Prezzi Dearo/Lettera) ed il NAV. Il valore da cosiderare è il NAV, che tuttavia coicide co le quotazioi BID e OFFER. JPMINTA LX : il circuito Bloomberg riporta le quotazioi BID e OFFER (Prezzi Dearo/Lettera) ed il NAV. Il valore da cosiderare è il NAV.

5 4 Foglio Iformativo Aalitico per la raccolta i Titoli redatto ai sesi della disciplia i materia di traspareza delle operazioi e dei servizi bacari «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4 legato ad u paiere di Fodi Comui di Ivestimeto iterazioali» Codice ISIN: IT Per cooscere il redimeto offerto da questo titolo si raccomada di leggere attetamete il paragrafo Redimeto ella Sezioe II ed il Paragrafo Esemplificazioi ella Sezioe III di questo Foglio Iformativo Aalitico Sezioe I Iformazioi sulla Baca Emittete. 1 Deomiazioe e forma giuridica L emittete è deomiato Credito Emiliao S.p.A. o, i forma abbreviata, CREDEM, ed è costituito i forma di società per azioi. 2 Sede Legale e Sede Ammiistrativa Il Credito Emiliao ha sede legale ed ammiistrativa i Reggio Emilia, Via Emilia S.Pietro 4. 3 Numero di iscrizioe all Albo delle Bache teuto dalla Baca d Italia: Credito Emiliao Capitale Sociale e Riserve: Euro ,24. 5 Ratig: Fitch Ltd.: A. Sezioe II Altre iformazioi sulle caratteristiche del Prestito Obbligazioario. Le obbligazioi del prestito Cocerto. 4 soo strumeti di ivestimeto del risparmio a medio termie (cique ai). Il prestito obbligazioario «CREDEM 2003/2008 Cocerto. 4 legato ad u paiere di Fodi Comui di Ivestimeto iterazioali» (di seguito ache Cocerto. 4 ), di valore omiale fio a O , è costituito da massimo di obbligazioi del valore omiale di O cadaua. Le obbligazioi soo emesse alla pari e cioè al prezzo di Euro per ogi obbligazioe di pari valore omiale, il 16 settembre 2003 e soo ammesse al sistema di ammiistrazioe accetrata della Mote Titoli S.p.A. i regime di dematerializzazioe. La durata del prestito è di cique ai, a partire dal 16 settembre 2003 ( Data di Godimeto ) fio al 16 settembre 2008 ( Data di Scadeza ). L Agete per il Calcolo per il presete Prestito Obbligazioario è BNP Paribas Arbitrage Sc. Redimeto. Il prestito obbligazioario è idicizzato ad u paiere (di seguito Paiere di Riferimeto ) composto da diciotto COMPARTI apparteeti a ove Società di Ivestimeto a Capitale Variabile ( ), ciascu comparto deomiato, d ora i avati, il Fodo di Riferimeto. Tutti i Fodi di Riferimeto soo armoizzati e autorizzati al collocameto i Italia ai sesi dell art. 42 del T.U. della Fiaza. Alla Data di Scadeza per ciascua obbligazioe sarà corrisposto, al lordo dell imposta sostitutiva di cui all art. 12 del Regolameto del Prestito Obbligazioario, u importo a titolo di iteresse (gli Iteressi ) pari al maggiore tra: il redimeto miimo garatito del 5% del valore omiale dell obbligazioe; il 52% della performace del Paiere di Riferimeto. Pertato le modalità di calcolo degli Iteressi da corrispodere alla Data di Scadeza risultao dalla seguete formula: VN * Max [ 5%; 52% x Performace del Paiere ] dove: VN = valore omiale dell obbligazioe; 5% = redimeto miimo garatito; 52% = percetuale di partecipazioe alla performace del paiere Performace del paiere: 18 w x Fodo t -1 ( =1 Fodo ) 0 w : peso assegato a ciascuo dei diciotto Fodi di Riferimeto faceti parte del Paiere di Riferimeto (v. Allegato 1 del Regolameto del Prestito Obbligazioario); Fodo : Fodo di Riferimeto ; Fodo : media aritmetica dei Net Asset Value (come di seguito defiito) di ciascu Fodo di Riferimeto rilevati quotidiaa- t mete tutti i Giori di Rilevazioe NAV (come di seguito defiiti) compresi tra il 18 agosto 2008 (icluso) ed il 5 settembre 2008 (icluso) (ciascua media deomiata u Valore di Riferimeto Fiale ); Fodo : Net Asset Value di ciascu Fodo di Riferimeto rilevato 0 alla Data di Godimeto (ciascuo deomiato Valore di Riferimeto Iiziale ); Per Gioro di Rilevazioe NAV si itede, per ciascu Fodo di Riferimeto, u gioro i cui il gestore del Fodo di Riferimeto e calcola e pubblica il Net Asset Value. Ai fii della presete defiizioe sarao peraltro cosiderati Giori di Rilevazioe NAV solo i giori i cui il Net Asset Value di tutti i 18 Fodi di Riferimeto sia, per quel medesimo gioro, calcolato e pubblicato dai relativi gestori. No sarà, pertato, Gioro di Rilevazioe NAV u gioro i cui il Net Asset Value ache di uo soltato dei Fodi di Riferimeto o sia dispoibile. Per Net Asset Value o NAV si itede, per ciascu Fodo di Riferimeto, il valore della quota uitaria di tale Fodo di Riferimeto, così come calcolato e pubblicato dal gestore del Fodo di Riferimeto stesso. Ai fii del calcolo dei relativi Valori di Riferimeto (come di seguito defiiti), i Fodi di Riferimeto sarao valorizzati ciascuo ella propria divisa di deomiazioe origiaria. La somma algebrica delle performace di ciascu Fodo di Riferimeto come sopra determiata sarà arrotodata allo 0,01% più vicio. I Net Asset Value di ciascu Fodo di Riferimeto soo attualmete rilevabili sui circuiti Bloomberg alle pagie idicate ell Allegato 1 del Regolameto del Prestito Obbligazioario. Gli stessi, ioltre, soo attualmete pubblicati sul quotidiao ecoomico. I valori così rilevati hao peraltro carattere meramete idicativo i quato, ai fii del calcolo delle Performace dei Fodi di Riferimeto, si terrà coto uicamete dei Net Asset Value così come comuicati per iscritto all Agete per il Calcolo direttamete dai gestori dei Fodi di Riferimeto. A titolo di esempio, qualora alla Data di Scadeza la somma algebrica delle Performace poderate di ciascu Fodo di Riferimeto comporti u apprezzameto del Paiere di Riferimeto superiore al 9,62%, il valore degli Iteressi al lordo di imposte sarà pari

6 5 al 52% di tale apprezzameto e sarà corrisposto i u uica soluzioe alla Data di Scadeza. Qualora ivece la somma algebrica delle Performace poderate di ciascu Fodo di Riferimeto comporti u deprezzameto del Paiere di Riferimeto, ovvero, u apprezzameto iferiore al 9,62%, alla Data di Scadeza verrà comuque corrisposto, al lordo delle imposte, il redimeto miimo garatito. Rimborso del prestito. Il prestito obbligazioario sarà rimborsato alla pari, i u'uica soluzioe, il 16 settembre Le obbligazioi cesserao di essere fruttifere dalla data stabilita per il rimborso. No è prevista la facoltà di rimborso aticipato del prestito obbligazioario da parte dell emittete. Termii di prescrizioe. I diritti degli obbligazioisti si prescrivoo, per quato cocere gli iteressi decorsi 5 ai dalla Data di Scadeza e, per quato cocere il capitale, decorsi 10 ai dalla Data di Scadeza. Servizio del prestito. Il pagameto degli iteressi e il rimborso delle obbligazioi avrao luogo presso la Mote Titoli S.p.A. per il tramite degli itermediari autorizzati adereti alla stessa. Qualora la data di pagameto degli iteressi e la data di rimborso del capitale coicida co u gioro o lavorativo le obbligazioi sarao rimborsate il gioro lavorativo immediatamete successivo seza che ciò dia luogo ad iteressi. Quotazioe. CREDEM, o appea assolte le formalità previste dalla ormativa vigete, richiederà a Borsa Italiaa S.p.A. l'ammissioe alla quotazioe ufficiale del prestito obbligazioario sul Mercato Telematico delle Obbligazioi e dei Titoli di Stato (M.O.T.). Regime Fiscale. Redditi di capitale: agli iteressi ed agli altri frutti delle obbligazioi è applicabile - elle ipotesi e ei modi e termii previsti dal Decreto Legislativo 1 Aprile 1996,. 239, come successivamete modificato ed itegrato - l imposta sostitutiva delle imposte sui redditi ella misura del 12,50%. I redditi di capitale soo determiati i base all art. 42 comma 1 del T.U.I.R.. Tassazioe delle plusvaleze: le plusvaleze, che o costituiscoo redditi di capitale, diverse da quelle coseguite ell esercizio di imprese commerciali, realizzate mediate cessioe a titolo oeroso ovvero rimborso delle obbligazioi (art. 81 del T.U.I.R. come successivamete modificato ed itegrato) soo soggette ad imposta sostitutiva delle imposte sui redditi co l aliquota del 12,50%. Le plusvaleze e miusvaleze soo determiate secodo i criteri stabiliti dall'art. 82 del T.U.I.R. come successivamete mo-dificato ed itegrato e secodo le disposizioi di cui all'art. 5 e dei regimi opzioali di cui all'art. 6 (risparmio ammiistrato) e 7 (risparmio gestito) del Decreto Legislativo 461/97. Coflitto di iteressi. Poste Italiae S.p.A. ha u iteresse i coflitto svolgedo attività di collocameto co assuzioe di garazia e/o sottoscrizioe a fermo del prestito e percepedo da CREDEM ua commissioe di collocameto di cui alla Sezioe III del presete Foglio Iformativo Aalitico. Commissioe di collocameto. Il prezzo di emissioe delle obbligazioi Cocerto. 4 iclude ua commissioe di collocameto, corrisposta a Poste Italiae direttamete dall emittete, di cui alla Sezioe III del paragrafo Valutazioe delle compoeti del titolo. Modalità e codizioi di collocameto. Le preotazioi per l'acquisto delle obbligazioi Cocerto. 4 si potrao effettuare, compilado e firmado la relativa scheda, presso gli sportelli abilitati delle Poste Italiae S.p.A., dal 14 luglio al 30 agosto 2003 al prezzo di Euro per obbligazioe. Le preotazioi potrao altresì essere effettuate per via telematica compilado la scheda di preotazioe dispoibile sul sito iteret di Poste Italiae S.p.A. tale opportuità è riservata ai soli corretisti postali (detetori di deposito titoli presso Poste Italiae S.p.A.) che siao abilitati al servizio BacoPosta olie e che abbiao provveduto a compilare, sottoscrivere ed iviare a Poste Italiae S.p.A. l apposito documeto di itegrazioe cotrattuale dispoibile sul sito elle apposite pagie web dedicate al servizio BacoPosta olie. Nel caso di preotazioi per via telematica, la sottoscrizioe delle schede di preotazioe i ome e per coto dell iteressato sarà effettuata a cura di Poste Italiae S.p.A.. Le preotazioi, accettate per importi omiali di Euro o multipli, sarao soddisfatte ei limiti dei quatitativi dispoibili presso Poste Italiae S.p.A.. Al mometo della ricezioe della preotazioe delle obbligazioi Cocerto. 4 ed al fie di garatire la dispoibilità dei fodi ecessari a tale preotazioe, Poste Italiae S.p.A. provvede ad apporre sul coto di regolameto relativo u vicolo di idispoibilità, pari all importo omiale preotato, fio alla data di regolameto della preotazioe. L importo su cui è apposto il vicolo di idispoibilità rimae fruttifero fio alla stessa data di regolameto. Poste Italiae S.p.A. si riserva di chiudere aticipatamete il collocameto (ache laddove o sia stato raggiuto l importo massimo) ovvero di prorogare il periodo a suo isidacabile giudizio, mediate avviso effettuato, ache per il tramite dell emittete, almeo su uo dei pricipali quotidiai ecoomici azioali. Il pagameto delle obbligazioi sottoscritte dovrà essere effettuato per valuta 16 settembre Per ogi ordie coferito Poste Italiae S.p.A. ivierà apposita Nota Iformativa attestate l esecuzioe dell ordie e le codizioi di aggiudicazioe dei titoli. Sezioe III Iformazioi sui rischi dell operazioe. Le obbligazioi strutturate Cocerto. 4 attribuiscoo al sottoscrittore la possibilità di otteere la garazia del rimborso a scadeza del capitale ivestito e del pagameto di u redimeto miimo garatito lordo pari al 5% ovvero, se maggiore, di ua cedola di iteresse lorda pari al 52% dell apprezzameto del Paiere di Riferimeto. L iteresse variabile, quidi, dipede dall adameto dei Fodi di Riferimeto. L ivestimeto ei titoli oggetto dell emissioe comporta, pertato, u rischio associato all adameto dei Fodi di Riferimeto. Detta circostaza fa sì che il redimeto delle obbligazioi Cocerto. 4 o possa essere predetermiato. Nella peggiore delle ipotesi il redimeto delle obbligazioi sarà comuque pari al 5% lordo. I titoli del presete prestito soo scompoibili, sotto il profilo fiaziario, i ua compoete obbligazioaria e i ua compoete derivativa implicita; ioltre l ivestitore dovrà teere coto dei cosueti elemeti di rischiosità tipici di u ivestimeto i titoli obbligazioari (i cosiddetti rischi fiaziari ) di seguito descritti. Valutazioe delle compoeti del titolo. Valore compoete obbligazioaria:...88,45% Valore compoete derivativa:...8,55% Prezzo etto per l Emittete:...97,00% Commissioe media attesa di collocameto:... 3,00% Prezzo di emissioe:...100,00%

7 6 1 - COMPONENTE OBBLIGAZIONARIA. La compoete obbligazioaria e rappresetata da ua obbligazioe zero coupo ecessaria a garatire a scadeza il capitale ivestito ed il redimeto miimo garatito del 5%. 2 - COMPONENTE DERIVATIVA. La compoete derivativa implicita el titolo, calcolata dall Agete per il Calcolo, è rappresetata da u opzioe call europea sul Paiere di Riferimeto, veduta dall emittete al sottoscrittore dell obbligazioe. Lo strike dell opzioe call è 9,6154% = 5% / 52%. Il valore totale della compoete derivativa è stato determiato sulla base delle codizioi di mercato del 24 giugo 2003 e sulla base di simulazioi di tipo Motecarlo, utilizzado ua volatilità media su base aua del 17% per il Paiere di Riferimeto ed u tasso risk-free del 3%. Teedo i cosiderazioe la compoete derivativa sopra descritta, il redimeto effettivo lordo del titolo, al etto di tale compoete derivativa, è pari, i capitalizzazioe composta, al 2,80% su base aua. 3 - RISCHI FINANZIARI. Rischio di prezzo. E' il rischio di "oscillazioe" del prezzo di mercato secodario del titolo durate la vita dell'obbligazioe. Nel caso del prestito Cocerto. 4 le oscillazioi di prezzo dipedoo essezialmete dai segueti tre elemeti: il valore dei Fodi di Riferimeto (se il valore dei Fodi di Riferimeto sale il valore dell obbligazioe aumeta), l adameto dei tassi di iteresse (u aumeto dei tassi di iteresse ridurrebbe il prezzo delle obbligazioi) e la loro volatilità (ua riduzioe della volatilità determierebbe ua dimiuzioe del prezzo delle obbligazioi). Se il risparmiatore volesse pertato vedere il titolo prima della scadeza aturale dei cique ai, il valore dello stesso potrebbe quidi ache risultare iferiore al prezzo di sottoscrizioe (100% del valore omiale). 4 - ESEMPLIFICAZIONI. Il redimeto lordo complessivo delle obbligazioi a scadeza sarà dato dal maggiore tra il 5% del valore omiale dell obbligazioe (redimeto miimo garatito) ed il 52% dell apprezzameto del Paiere di Riferimeto. U esempio di situazioe meo favorevole per il sottoscrittore si maifesta se a scadeza il Paiere di Riferimeto si sia deprezzato o si sia apprezzato i misura pari o iferiore al 9,62%. Ad esempio qualora a scadeza il Paiere di Riferimeto si sia deprezzato del 20%, l ivestitore riceverà il redimeto miimo garatito lordo del 5%: max[(5%; 52% x ( 20%)]. I questo caso il redimeto effettivo lordo del titolo, i capitalizzazioe composta, è dell 1%. U esempio di situazioe più favorevole per il sottoscrittore si maifesta se a scadeza il Paiere di Riferimeto si sia apprezzato i misura pari al 90%. I tale situazioe l ivestitore riceverà u importo a titolo di iteresse pari al 46,80% lordo: max[(5%; 52% x (90%)]. I questo caso il redimeto effettivo lordo del titolo, i capitalizzazioe composta, è pari al 7,98%. U esempio di situazioe itermedia per l ivestitore può essere rappresetata dal caso i cui a scadeza il Paiere di Riferimeto si sia apprezzato i misura pari al 50%. I tale situazioe l ivestitore riceverà u importo a titolo di iteresse pari al 26% lordo: max[(5%; 52% x (50%)]. I questo caso il redimeto effettivo lordo del titolo, i capitalizzazioe composta, è pari al 4,73%. Le obbligazioi o soo coperte dalla garazia del Fodo Iterbacario di Tutela dei Depositi. Rischio di variazioe del sottostate. Cocerto. 4 ricoosce al sottoscrittore, a scadeza, u redimeto miimo garatito lordo del 5% ovvero, se maggiore, il 52% lordo dell apprezzameto del Paiere di Riferimeto di cui all Allegato 1 del Regolameto del Prestito Obbligazioario. Il redimeto di Cocerto. 4, pertato, o può essere predetermiato ma rimae acorato all'adameto dei mercati azioari ed obbligazioari, ed i particolare all'adameto dei Fodi Comui di Ivestimeto compoeti il Paiere di Riferimeto. Tuttavia, ache el caso di adameto fortemete egativo dei mercati, il sottoscrittore riceverà il capitale ivestito ed il redimeto miimo garatito del 5%. Rischio liquidità. Tale rischio è rappresetato dall impossibilità o dalla difficoltà di poter liquidare il proprio ivestimeto prima della sua scadeza aturale. Tale rischio si ridimesioa el caso di quotazioe dei titoli su u mercato regolametato. Per il prestito Cocerto. 4 è prevista la quotazioe sul Mercato Telematico delle Obbligazioi e dei Titoli di Stato (M.O.T.). Sia prima che dopo la quotazioe sul MOT BNP Paribas Arbitrage Sc forirà gioralmete e su base cotiuativa la quotazioe del titolo. Rischio emittete. Sottoscrivedo obbligazioi del prestito Cocerto. 4 si diveta fiaziatori di CREDEM e, quidi, si assume il rischio che detto emittete o possa essere i grado di oorare i propri obblighi relativamete al pagameto degli iteressi e/o al rimborso del capitale di detto prestito.

8 Ed. Luglio 2003

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO I tre sistemi I cique pilastri

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010 Idagii sui coregoi del Lago Maggiore: Aalisi sui pesci catturati el 1 Rapporto commissioato dal Dipartimeto del territorio, Ufficio della caccia e della pesca, Via Stefao Frascii 17 51 Bellizoa Aprile

Dettagli

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti Motori maxo DC e maxo EC Il motore come trasformatore di eergia Il motore elettrico trasforma la poteza elettrica P el (tesioe U e correte I) i poteza meccaica P mech (velocità e coppia M). Le perdite

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

1 Metodo della massima verosimiglianza

1 Metodo della massima verosimiglianza Metodo della massima verosimigliaza Estraedo u campioe costituito da variabili casuali X i i.i.d. da ua popolazioe X co fuzioe di probabilità/desità f(x, θ), si costruisce la fuzioe di verosimigliaza che

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

L OFFERTA DI LAVORO 1

L OFFERTA DI LAVORO 1 L OFFERTA DI LAVORO 1 La famiglia come foritrice di risorse OFFERTA DI LAVORO Notazioe utile: T : dotazioe di tempo (ore totali) : ore dedicate al tempo libero l=t- : ore dedicate al lavoro : cosumo di

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag.

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag. SERIE NUMERICHE (Cosimo De Mitri. Defiizioe, esempi e primi risultati... pag.. Criteri per serie a termii positivi... pag. 4 3. Covergeza assoluta e criteri per serie a termii di sego qualsiasi... pag.

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra?

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra? CALCOLO COMBINATORIO 1.1 Necessità del calcolo combiatorio Accade spesso di dover risolvere problemi dall'appareza molto semplice, ma che richiedoo calcoli lughi e oiosi per riuscire a trovare delle coclusioi

Dettagli

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario USUFRUTTO 1) Che cos è l sfrtto e come si pò costitire? L sfrtto è il diritto di godimeto ( ovvero di possesso) di bee altri a titolo gratito ; viee chiamato sfrttario chi esercita tale diritto, metre

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo ESERCITAZIONE adsorbimeto su carboe attivo ezioi di riferimeto: Processi basati sul trasferimeto di materia Adsorbimeto su carboi attivi Testi di riferimeto: Water treatmet priciples ad desi, WH Pricipi

Dettagli

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni:

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni: N. Fusco ESERCIZI DI ANALISI I Prof. Nicola Fusco Determiare l isieme i cui soo defiite le segueti fuzioi: ) log/ arctg π ) 4 ) log π 6 arcse ) ) tg log π + ) 4) 4 se se se tg 5) se cos tg 6) [ 6 + 8 π

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica Comportameto delle strutture i c.a. i zoa sismica Pagia i/161 Comportameto delle strutture i C.A. i Zoa Sismica Prof. Paolo Riva Dipartimeto di Progettazioe e ecologie Facoltà di Igegeria Uiversità di

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI Mirta Debbia LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - debbia.m@libero.it Maria Cecilia Zoboli - LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - cherubii8@libero.it

Dettagli

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario Valutazioe delle prestazioi termiche di sistemi co solai termoattivi i regime o stazioario MICHELE DE CARLI, Ph.D., Ricercatore, Dipartimeto di Fisica Tecica, Uiversità degli Studi di Padova, Padova, Italia.

Dettagli

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15 Apputi di Statistica Matematica Ifereza Statistica Multivariata Ao Accademico 014/15 November 19, 014 1 Campioi e modelli statistici Siao Ω, A, P uo spazio di probabilità e X = X 1,..., X u vettore aleatorio

Dettagli

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso Esercizi Le lei dei as Lo stato assoso Ua certa quatità di as cloro, alla pressioe di,5 atm, occupa il volume di 0,58 litri. Calcola il volume occupato dal as se la pressioe viee portata a,0 atm e se la

Dettagli

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata Sommario lezioi di Probabilità versioe abbreviata C. Frachetti April 28, 2006 1 Lo spazio di probabilità. 1.1 Prime defiizioi I possibili risultati di u esperimeto costituiscoo lo spazio dei campioi o

Dettagli

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000»

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000» Sede legale e amministrativa: Via Venti Settembre, 30 00187 Roma Tel. 06.4771.1 Fax 06. 4771.5952 Sito internet: www.dexia-crediop.it n iscrizione all Albo delle Banche: 5288 Capogruppo del Gruppo bancario

Dettagli

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services 3M Prodotti per la protezioe al fuoco Buildig & Commercial Services Idice Sviluppi e treds...4-5 3M e le soluzioi aticedio...6-7 Dispositivi di attraversameto...8-19 Giuti di costruzioe...20-21 Sistemi

Dettagli

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005 Esame di Matematica 2 ModA (laurea i Matematica prova di accertameto del 4 ovembre 25 ESERCIZIO Si poga a 3 5 + 9 e b 2 4 6 + 6 ( (a Si determii d MCD(a, b e gli iteri m, Z tali che d ma + b co m < b ed

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0 CAPITOLO VII DERIVATE. GENERALITÀ Defiizioe.) La derivata è u operatore che ad ua fuzioe f associa u altra fuzioe e che obbedisce alle segueti regole: () D a a a 0 0 0 derivata di u moomio D 6 D 0 D ()

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati

BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia. Condizioni Definitive alla Nota informativa dei Prestiti Obbligazionari denominati BANCA CARIGE S.p.A. Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 Iscritta all Albo delle Banche al n. 6175.4 Capogruppo del Gruppo CARIGE iscritto all albo dei

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA

DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA Valutazioe e riduzioe della vulerailità sismia di ediii esisteti i.a. Roma, 9-0 maggio 00 DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA Di Ludovio

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa?

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa? Verifica d Iotesi Se ivece che chiederci quale è il valore ua mea i ua oolazioe (stima utuale Se ivece e itervallo che chiederci cofideza) quale è il avessimo valore u idea ua mea su quello i ua che oolazioe

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità)

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità) 4 Quai eravamo, quai siamo, quai saremo Che cosa si impara el capiolo 4 er cooscere le caraerisiche e l evoluzioe della popolazioe ialiaa araverso u lugo arco di empo uilizziamo il asso di icremeo medio

Dettagli

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione AiSoft AiSoft ase alla passioe per l'iformatio teology e si oretizza i ua realtà impreitoriale, ua perfetta reazioe imia tra ooseza teia e reatività per realizzare progetti i grae iovazioe. Le ostre soluzioi

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Dall atomo di Bohr alla costante di struttura fine

Dall atomo di Bohr alla costante di struttura fine Dall atomo di Bohr alla ostate di struttura fie. INFORMAZIONI SPETTROSCOPICHE SUGLI ATOMI E be oto he ogi sostaza opportuamete eitata emette radiazioi elettromagetihe. Co uo spettrosopio, o strumeti aaloghi,

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

unoperatore@nellospaziodihilberth e sia z un numero complesso tale che z1-a,da==)rr_néh - 0 impli-chi l:= -1 (21-A) : R- n ==) Dn L- \

unoperatore@nellospaziodihilberth e sia z un numero complesso tale che z1-a,da==)rr_néh - 0 impli-chi l:= -1 (21-A) : R- n ==) Dn L- \ 3,6 56 3,6 TEOR I A SPETTRALE La teoria spettrale degli operatori lieari- eo spazio di Hilbert é f odata, coe per gi spazi f i-ito-dimes ioal j-, sula defiizioe di- risolvete di u operatole' Sia (A,DA)

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Milao Italy Master i Maagemet per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patroato del Presidete della Repubblica Lettera del Direttore Il Maestro Bertolt Brecht diceva che lo spettacolo

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi.

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi. Iroduzioe () Ua defiizioe (geerale) del ermie qualià: qualià è l isieme delle caraerisiche di u eià (bee o servizio) che e deermiao la capacià di soddisfare le esigeze espresse ed implicie di chi la uilizza.

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI statistica, Università Cattaneo-Liuc, AA 006-007, lezione del 08.05.07 IDICE (lezione 08.05.07 PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIAZA DELLE QUATITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIOE CO I DATI OSSERVATI 3.1 Valore

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli