PassaPorto. dellecittà. per Camminare. con il patrocinio di: progetto promosso da: con il contributo non condizionato di: ITALIAN WELNESS Alliance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PassaPorto. dellecittà. per Camminare. con il patrocinio di: progetto promosso da: con il contributo non condizionato di: ITALIAN WELNESS Alliance"

Transcript

1 2

2 PassaPorto dellecittà per Camminare e dellasalute con il patrocinio di: progetto promosso da: ITALIAN WELNESS Alliance con il contributo non condizionato di:

3 Testi di MAP Italia srl A.s.d. Scuola del Cammino Impaginazione Labò Grafica - Saluzzo Stampa a cura di Fusta Editore Finito di stampare nel mese di Novembre 2012

4 INDICE Introduzione pag 5 1 Valle d Aosta - Aosta» 8 Da Aosta a Quota BP, un escursione divertente alla portata di tutti 2 Valle d Aosta» 12 In cammino in Valle d Aosta 3 Piemonte - Torino» 18 Fitwalking all ombra della mole 4 Piemonte - Saluzzo» 22 Saluzzo: alla scoperta dei tesori del Marchesato 5 Liguria - Sanremo» 26 Fitwalking con vista mare sulla pista ciclabile del Parco Costiero del Ponente Ligure 6 Lombardia - Milano» 30 Fitwalking all Idroscalo, il mare dei milanesi 7 Lombardia - Milano» 34 Da Milano a Gorgonzola lungo il Naviglio Piccolo 8 Lombardia - Varese» 38 Passeggiando a piedi o in bicicletta intorno al Lago di Varese 9 Lombardia - Brescia» 42 Scopriamo Brescia camminando 10 Trentino Alto Adige - Rovereto» 48 Da Rovereto sulle orme dei dinosauri 11 Trentino Alto Adige - Ponale» 52 Strada del Ponale: un panorama unico sulla sponda trentina del Lago di Garda 12 Veneto Selvazzano» 56 Fitwalking sulle sponde del Bacchiglione 13 Friuli Venezia Giulia - Trieste» 60 Trieste in cammino per le vie del centro 3

5 14 Emilia Romagna - Salsomaggiore pag 64 Non solo terme a Salsomaggiore 15 Emilia Romagna - Sala Baganza» 68 Alla scoperta del Parco Boschi di Carrega 16 Toscana - Firenze» 72 A Firenze sulle tracce di Dante 17 Toscana - Viareggio e Livorno» 76 Il Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli 18 Umbria - Assisi e Gubbio» 80 Il sentiero francescano 19 Marche - Ancona e Conero» 84 Nelle Marche fitwalking con vista mare 20 Lazio - Roma» 88 Scopriamo la città eterna attraverso i suoi parchi 21 Lazio - Ciociaria» 92 Alla scoperta della Ciociaria 22 Abruzzo - Valle del fiume Fino» 96 Una passeggiata nella Valle del Fino 23 Molise - Matese» 100 Il Matese, il tetto del Molise 24 Campania - Napoli» 104 Il Parco di Capodimonte, il bosco di Napoli 25 Puglia - Lecce» 108 Alla scoperta di Lecce, la Firenze del Sud 26 Basilicata - Matera» 112 Matera, in cammino tra i Sassi 27 Calabria - Aspromonte» 116 L Aspromonte, un balcone verde sul mare 28 Sicilia - Palermo» 120 Il Parco della Favorita, un oasi di verde in città 29 Sardegna - Gallura» 126 Gallura, natura selvaggia tra mare e montagna 4

6 INTRODUZIONE Città per Camminare e della Salute è un progetto nato dall esperienza di Maurizio Damilano, campione olimpico e mondiale di marcia, ideato per offrire opportunità concrete per promuovere l attività motoria e stili di vita salutari. Aver potuto realizzare questo passaporto è il primo passo mosso in tale direzione ed è importante l ampio coinvolgimento Istituzionale e Scientifico, soprattutto con i patrocini della presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute e del Ministero delle Regioni, del Turismo e dello Sport, della Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome, dell Associazione Nazionale Comuni d Italia, dell Unione Provincie Italiane, del CONI e grazie al supporto dell Agenzia Nazionale dei Giovani. Si parte con 30 città e territori dove sono stati individuati percorsi adatti ad una pratica motoria semplice ma efficace dal punto di vista della prevenzione salutistica. Maurizio Damilano ha commentato dal punto di vista tecnico tali percorsi che, nella prospettiva del progetto, dovranno moltiplicarsi nel corso dei prossimi anni per offrire sempre maggiori opportunità di pratica ai cittadini. Il progetto è non solo un servizio offerto alle città ed alla popolazione locale, ma un opportunità di promozione e di caratterizzazione delle città stesse, del loro territorio e delle loro tipicità. Caratterizzare queste città come territori della salute, attenti alle necessità delle persone in termini di stili e qualità di vita, è una finalità diretta e caratterizzante del progetto Città per Camminare e della Salute. L incremento della cultura dell attenzione alla propria salute e della sensibilità nei confronti di azioni di prevenzione 5

7 6 semplici da attuare ma di grande efficacia, così come dimostrano i numerosi studi dedicati proprio al miglioramento della salute attraverso l utilizzo del cammino quale attività motoria, è al centro dell impegno che tutti i soggetti coinvolti a fianco di Maurizio Damilano e della Scuola del Cammino hanno profuso per realizzare questo primo passo. Il prossimo, unitamente a quello di infoltire sempre più la schiera di appassionati del cammino e di persone che si avvicinano a tale pratica con finalità di tutela e potenziamento della propria salute, sarà la realizzazione di una squadra di città sempre più grande. Città a dimensione d uomo dove la cultura del camminare, del muoversi a piedi, é un simbolo distintivo di civiltà e di progresso. Il passaporto che abbiamo realizzato vuole simboleggiare proprio la via di accesso a questo importante modo di pensare, un ideale documento di accesso in questo mondo, in queste città, nella scelta di uno stile di vita capace di innalzare la qualità di vita, perché camminare fa bene alla salute e alle città.

8 Le città per camminare e della salute NORD CENTRO SUD Città PER Camminare E DELLA Salute 7

9 Città PER Camminare E DELLA Salute 1 Da Aosta a Quota BP, un escursione divertente alla portata di tutti percorso La Valle d Aosta è una regione in grado di offrire un ampia scelta di percorsi escursionistici con diversi livelli di difficoltà da scegliere a seconda del proprio grado di preparazione, la sua conformazione geografica determina ovviamente una prevalenza di itinerari che presentano un dislivello. Il percorso proposto è uno degli itinerari più conosciuti dagli aostani grazie al breve tragitto che lo separa dalla città, si sviluppa per 6 Km circa tra andata e ritorno e ha un dislivello contenuto pari a 195 m (si parte da 597 m per arrivare a 792 m) che lo rende allenante senza essere proibitivo per i meno preparati. Si può percorrere in un tempo contenuto (stimato in un ora e mezza circa tra andata e ritorno), partendo dall Arco di Augusto e girando a sinistra subito dopo il ponte sul torrente Buthier (itinerario n 6 dell apposita segnaletica). Si passa sotto la strada statale e si gira a destra in direzione dell ospedale Beauregard, in corrispondenza del primo incrocio sulla sinistra (tra la strada per il Beauregard e la via Seigneurs de Quart) si imbocca la stradina a destra che prevede un tratto in salita piuttosto impegnativo. Nel corso del tragitto si incontra la chiesetta di Sant Orso, nota per gli affreschi romanici dell XI secolo, sorta sul presunto luogo del miracolo del santo, e si prosegue lasciando a sinistra il campeggio e a destra il castello Jocteau, sede della Scuola Militare Alpina. Da notare sul prato a destra un curioso cono di una sessantina di metri di diametro, sormontato da un vigneto e da un ricovero per attrezzi, molto probabilmente risalente all età del ferro. Giunti alla fine della stradina ci si immette sulla strada principale in direzione della 8

10 La salute sui percorsi fitwalking stazione forestale, si prosegue per meno di 100 metri quindi in corrispondenza di una curva verso sinistra si imbocca la stradina che sale sulla destra e la si segue fino a raggiungere il tornante della strada asfaltata proveniente dalla frazione Arsin. Qui si imbocca il sentiero segnalato sulla destra si entra all interno della riserva di Tsatelet ed in poco tempo si guadagna la cima tondeggiante da dove si gode un panorama unico sulle vette circostanti Aosta, sul monte Emilius, sulla Becca di Nona e sulla valle del Gran San Bernardo. Il sito denominato Chatelair in francese e Tsateli in patois è anche conosciuto come Quota BP in onore di Baden Powell fondatore dello scoutismo. come raggiungere Aosta Per raggiungere Aosta: in auto autostrada A5 uscita Aosta est oppure Aosta ovest e SS26 e SS27 in treno linea Torino Chivasso Aosta e linea Aosta Prè-St-Didier collegamenti autobus verso i paesi della Valle d Aosta e le principali città del Nord Italia Roppoz via Roma Riserva Tsatelet 9

11 Città PER Camminare E DELLA Salute 1 commento tecnico Percorso dalle caratteristiche tecniche semplici che si presenta particolarmente adatto all utilizzo da parte di chi svolge attività a fini salutistici, seppure possa rappresentare uno dei diversi percorsi utilizzabili dai praticanti di fitwalking più performanti od esperti. Dal punto di vista tecnico è importante valutare il proprio livello di preparazione per poter affrontare la parte più in salita (seppure mai proibitiva) al giusto passo. In modo particolare per i camminatori interessati al fitwalking quale esercizio per la salute sarà importante affrontare questi tratti di salita camminando dinamicamente ma con un occhio puntato a sentire il proprio impegno cardio-respiratorio. E importante non superare quella soglia di fatica che impedisce di scambiare qualche parola con i propri compagni di cammino oppure, se si cammina da soli, sentire di avere atti respiratori non troppo frequenti e una sensazione di affanno controllabile. La seconda parte presenta la possibilità di recuperare adeguatamente lo sforzo iniziale ed è quindi un ottimo percorso per chi si sta dando alla disciplina del fitwalking o alla sua attività fisica un livello crescente di impegno e organizzazione. Su tali tipi di percorso sarebbe importante poter usufruire di un cardiofrequenzimetro - quello strumento che misura i battiti cardiaci durante l esercizio - in modo da poter ancor meglio modulare e controllare l impegno fisico e affrontare adeguatamente il tracciato. info Ufficio del Turismo di Aosta Tel. 0165/

12 La salute sui percorsi fitwalking cosa fare, dove andare Aosta, capoluogo della Regione autonoma Valle d Aosta, vanta una storia millenaria; fondata dai Romani nel 25 a.c. è ricca di monumenti preistorici, romani, medievali e delle epoche successive. Tra i monumenti segnaliamo l area megalitica di Saint-Martin de Corleans, testimonianze di epoca romana come la Porta Pretoria, il Teatro, il Criptoportico forense, l Arco d Augusto e due capolavori dell arte medievale quali la Cattedrale e Sant Orso. Sul territorio segnaliamo le località di Saint-Vincent sede del Casino de la Vallée e delle omonime terme, Pré-Saint-Didier anch essa nota località termale e i siti storici del Castello di Fénis e del Forte di Bard. 11

13 Città PER Camminare E DELLA Salute 2 In cammino in Valle d Aosta percorso La Valle d Aosta è tra le mete più amate da escursionisti, alpinisti e appassionati di trekking, il Cervino, il Monte Rosa e il Monte Bianco, il Parco Nazionale del Gran Paradiso e il Parco Regionale del Mont Avic sono mete che appassionano i più esperti amanti della montagna, i grandi cammini come il Grande Sentiero dei Walzer, la Via Francigena e la Via Alpina mete imperdibili per gli escursionisti. Per chi vuole avvicinarsi al cammino in montagna proponiamo due percorsi dalla distanza e dal dislivello contenuti adatti anche ai meno esperti che consentono però di vivere in pieno il piacere di camminare in uno splendido paesaggio montano. ITINERARIO 1 Da Antagnod a Mandriou sulle rive del Ru Courtaud Il primo itinerario si trova nel Vallone delle Cime Bianche sul versante di Ayas, si parte da Antagnod, a pochi chilometri da Champoluc, a quota metri e si costeggia il Ru Courtaud. A partire dal Mille in Valle d Aosta venne ideato un sistema capillare di trasporto e distribuzione dell acqua attraverso i ru, opere di ingegneria realizzate spesso in zone rocciose e impervie, percorrerli rappresenta un meraviglioso modo di conoscere le particolarità del territorio e della vita contadina. Il Ru Courtaud è uno dei ru più conosciuti, costruito alla fine del 1300 raccoglie le acque dall alpeggio omonimo ai piedi del vallone delle Cime Bianche e le trasporta fino al Colle di Joux. Da Verrès si imbocca la strada della Valle d Ayas, dopo Brusson 12

14 La salute sui percorsi fitwalking e la frazione Extrepieraz si svolta a sinistra al bivio per Antagnod. Dopo aver attraversato Lignod e raggiunto Antagnod, si svolta a sinistra per Barmasc risalendo fino al parcheggio dove si trova poco distante un piccolo chalet vicino al quale parte una strada sterrata che porta al Plan Tchantchavellà. Una ventina di minuti di cammino in un bosco di abete rosso consentiranno di superare il dislivello dell escursione e raggiungere il ru. Una volta raggiunto si svolta a destra per seguire il sentiero a valle del corso d acqua che si dipana in un primo momento all ombra del bosco e successivamente attraverso gli alpeggi. All altezza di una stazione di ponti radio si continua seguendo il ru che si addentra nel bosco dove si trova una casetta che ospitava i revan i controllori del tratto del ru. All uscita del bosco si verrà accolti da uno splendido panorama sui prati fioriti. Il percorso termina all altezza della doppia staccionata che risale il prato (segnavia 3), il ritorno può essere svolto seguendo in discesa la poderale che incontra di nuovo il ru. Il tempo di percorrenza stimato è di circa 2 h (solo per l andata). come raggiungere il percorso Mandriou Antagnod Per raggiungere Antagnod: in auto autostrada A5 uscita Verrès poi proseguire sulla strada regionale 45 della Valle d Ayas. Per raggiungere Morgex: in auto autostrada A5 direzione traforo del Monte Bianco uscita Morgex in treno stazione ferroviaria di Morgex linea Torino Chivasso Aosta 13

15 Città PER Camminare E DELLA Salute 2 ITINERARIO 2 Morgex, sulle sponde del lago d Arpy Questo secondo itinerario si trova vicino a Morgex, cittadina situata a 920 metri di altitudine a metà della vallata del Monte Bianco, definita la capitale della Valdigne, ovvero dell Alta Valle d Aosta, è nota per il Doc Blanc de Morgex e La Salle vino prodotto con le uve provenienti dai vigneti del territorio che sono i più alti d Europa. Nonostante il dislivello più impegnativo che si attesta intorno ai 300 metri è un percorso escursionistico che non presenta particolari difficoltà e che può essere affrontato anche dai meno esperti. Punto di partenza di questo percorso è il Colle San Carlo, all uscita autostradale di Aosta si percorre la statale 26 verso Courmayeur fino a raggiungere Morgex, alla rotonda prima del paese si svolta a sinistra sulla regionale seguendo le indicazioni per il Colle San Carlo. Si costeggia quindi la Dora Baltea e dopo aver attraversato il ponte si continua sulla strada che con una serie di ripidi tornanti guadagna rapidamente quota. Arrivati al colle si ha l inizio dell itinerario, seguendo le indicazioni per il Lago d Arpy (sentiero numero 15) si entra in un bosco di abeti rossi e larici, dopo circa un quarto d ora di cammino si incontra un bivio sulla destra che conduce al Colle de La Croix, si prosegue in leggera discesa inoltrandosi nel vallone che conduce al lago e poco a poco riprende a salire attraversando a mezza costa la base del crinale tra rododendri e macchie di mirtilli. Una volta arrivati in prossimità della cascata, dopo un breve e facile tratto in salita, sarà possibile raggiungere un pianoro da dove è possibile ammirare il lago ed un meraviglioso panorama su parte della catena del Monte Bianco, dal Dente del Gigante alle Grandes Jorasses. Il lago d Arpy è noto per una curiosità che si cela sotto le sue limpide acque, è uno dei pochi siti delle Alpi in cui si può trovare una rara specie di anfibio, il tritone alpino. info Turismo in Valle d Aosta: Ufficio del Turismo Ayas Champoluc, Tel. 0125/ Ufficio del Turismo La Thuile Tel. 0165/

16 La salute sui percorsi fitwalking Colle lato Arpy Monte Charvet Lago d Arpy 15

17 Città PER Camminare E DELLA Salute 2 commento tecnico Per soddisfare le richieste che si indirizzavano verso la possibilità di unire fitwalking e escursionismo leggero ecco due percorsi che ben si adattano a chi vuole avere il piacere di camminare in montagna, ma anche di farlo senza trovarsi su di un sentiero adatto unicamente al trekking. Entrambi i tracciati, seppure con qualche piccola diversificazione, sono adatti ad essere affrontati con facilità. Buono l utilizzo per il fitwalking-cross (ossia quello con i bastoncini), oppure anche come cammino vigoroso in ambiente montano.naturalmente si troverà una pendenza che, trattandosi di montagna, è inevitabile pensare di non dover affrontare.il consiglio è quello di muoversi in modo attento. Innanzitutto verificare bene le proprie condizioni in relazione alla quota a cui sono situati i due percorsi. Sempre partendo da questa precauzione affrontare comunque i tracciati ad un passo adeguato. Uno dei due, presenta tra l altro una salita iniziale che permette di portarsi in quota, pertanto è ancor più importante affrontarla senza eccessi di ritmo. Ricorderei a tutti che su percorsi montani il problema non è unicamente quello di essere più o meno in grado di affrontarli, ma la verità è quella di saperli affrontare al passo giusto. Non parliamo di percorsi alpinistici o di trekking impegnativo. Stiamo vedendo due percorsi di trekking leggero, quindi affrontabili da chiunque se percorsi con cautela. In salita l azione di cammino compie qualche piccolo aggiustamento per facilitare lo sviluppo del passo. Si tende a spostare il busto in avanti in modo più accentuato di quanto si faccia in piano. Il passo si accorcia leggermente per poter mantenere una buona cadenza e non faticare eccessivamente. In discesa al contrario il passo si allunga e l azione prende un atteggiamento di frenata. Se le discese sono ripide il lavoro di gambe è molto impegnativo e, se se ne sentisse la necessità, l aiuto di un bastoncino in appoggio potrebbe risultare molto utile. Le scarpe un po più ricche nel 16

18 La salute sui percorsi fitwalking grip si adattano meglio in quanto facilitano la presa con il terreno evitando pericoli di scivoloni. Quando si va in montagna pensare sempre ad un abbigliamento che si adatti a possibili repentini cambi di clima. Meglio quindi avere con se uno zainetto cosa fare, dove andare Antagnod è un frazione di Ayas situata a 1710 metri di altitudine in posizione panoramica, da qui si gode infatti una magnifica vista sul massiccio del Monte Rosa. Da vedere la Chiesa Parrocchiale di San Martino, riedificata nel 1839 su una precedente costruzione della fine del XV sec. che custodisce al suo interno un altare barocco in legno finemente intagliato, dipinto e dorato. Nel centro storico è inoltre possibile vedere alcune costruzioni tipiche tra cui la Maison Fournier, una costruzione contraddistinta da una lunga balconata in legno affiancata da una torre scalare cilindrica. Tipica della zona la produzione artigianale dei Sabots i tipici zoccoli in legno utilizzati dai valligiani in ogni stagione per la loro eccezionale ca- leggero con alcuni indumenti di ricambio od aggiunta. Pensare ad una riserva d acqua, occhiali sportivi da utilizzare per il sole ma anche contro la polvere in caso vi fosse vento. Mai dimenticare un cappellino per il sole e un K.way o ombrello se dovesse piovere. ratteristica di mantenere i piedi caldi ed asciutti.morgex è situato a 923 metri di altitudine in un ampio spazio pianeggiante, sul suo territorio, fino a 1200 metri, sono coltivati i vigneti da cui si ottiene il vino più alto d Europa il D.O.C. Blanc de Morgex e de La Salle. Da vedere nel centro dell abitato la Torre de L Archet del X-XI sec. che nelle epoche passate ospitava i principi di Savoia quando si recavano in Valle per le Udienze Generali. Nella chiesa parrocchiale del paese dedicata a Santa Maria Assunta, dal bel campanile romanico, sono emersi resti di origine paleocristiana mentre al suo interno sono custoditi un notevole altare barocco e affreschi quattro e cinquecenteschi. Degna di attenzione è inoltre la fontana del Beato Vuillerme legata alla figura del santo locale che ne avrebbe trasformato l acqua in vino. 17

19 Città PER Camminare E DELLA Salute 3 Fitwalking all ombra della Mole percorso Torino è una città che consente di vivere la storia immersi nella natura. Partendo dal centro città, da Piazza Vittorio, si può imboccare ai Murazzi il lungo Po, lasciandosi alle spalle la Gran Madre, dopo pochi passi si entra nello scorcio più verde della città, il Parco del Valentino. Polmone verde della città è ormai tra i simboli della prima capitale d Italia al pari della Mole Antonelliana la cui guglia, dal parco, si scorge in lontananza; terreno ideale per tutti gli appassionati di sport, è la piacevole meta per fitwalkers, podisti, pattinatori, ciclisti nonché pescatori che attendono pazienti un movimento della canna da pesca e canottieri che solcano con vigore le acque tranquille del grande fiume che costeggia il parco. Per i fitwalkers è però una meta privilegiata per i suoi sentieri pianeggianti, asfaltati o dal terreno regolare privo di avvallamenti, che consentono la regolarità del passo. Entrando da Corso Cairoli si viene accolti da una folta vegetazione e collinette erbose che ci ricordano quanto sia piacevole camminare a contatto con la natura, proseguendo lungo il sentiero asfaltato si incontra il Castello del Valentino, sede della facoltà di architettura, il Giardino roccioso e il Giardino montano realizzati in occasione del centenario dell Unità d Italia e il Borgo Medievale e la sua Rocca, creato per l Esposizione Generale del 1884 ed ancora oggi apprezzata meta turistica. Dopo una visita tra le antiche botteghe del borgo si può proseguire verso la Fontana dei Dodici Mesi e tornare al punto di partenza percorrendo o i sentieri sterrati interni del parco, alla ricerca di un po di tranquillità, o Viale Medaglie d Oro, percorso ampio ed asfaltato, per procedere a passo più svelto. Il circuito di Fitwalking descritto si sviluppa all interno del Parco del Valentino per circa 4 Km (andata e ritorno). Per chi volesse percorrere un tratto di strada più lungo è inoltre possibile seguire il lungo Po in direzio- 18

20 La salute sui percorsi fitwalking ne Moncalieri e raggiungere le Vallere dove ha sede l ente di controllo del fiume Po. Il Parco delle Vallere permette inoltre di estendere ulteriormente il percorso utilizzando i sentieri che si snodano al suo interno. come raggiungere il percorso Il Parco del Valentino è situato in centro di Torino e costeggia le principali arterie di accesso alla città Corso Unità d Italia, Corso Massimo d Azzelio e corso Moncalieri, lungo queste direttive e nelle immediate vicinanze del parco sono presenti diversi parcheggi per poter posteggiare l auto. Ci sono inoltre diverse linee di autobus e tram che lo collegano alle aree più periferiche della città. Corso Massimo D Azeglio Fiume Po Parco del Valentino Corso Vittorio Emanuele II Corso Moncalieri Ponte Umberto I Corso Cairoli 19

21 Città PER Camminare E DELLA Salute 3 commento tecnico Il Parco del Valentino si presta molto bene alla pratica del Fitwalking in virtù della conformazione pianeggiante dei vari percorsi e della possibilità di utilizzare larghi tratti di strada asfaltata. In un contesto come questo è veramente possibile utilizzare tutte le diverse metodologie di training, così come dedicarsi con soddisfazione ad un più tranquillo Fitwalking che permetta di accedere a tutti i benefici salutistici che l attività offre. Non dimenticherei inoltre il grande vantaggio che l ampio parco cittadino offre per diversi aspetti: dall accessibilità praticamente a qualsiasi orario in virtù anche delle ampie zone coperte da illuminazione pubblica, alla possibilità di svolgere l attività in buona tranquillità vista l ampia frequentazione, alla buona copertura ombrosa che consente anche nella stagione più calda di praticare sport senza offrire eccessivamente il calore, infine le fontanelle ed i locali pubblici che si incontrano lungo il percorso permettono di idratarsi adeguatamente. info Turismo Torino Tel. 011/

22 La salute sui percorsi fitwalking cosa fare, dove andare Torino è una città riscoperta di recente in occasione delle celebrazione del 150 dell Unità d Italia e nel recente passato quale sede delle Olimpiadi Invernali. Fondata dai romani, perla del barocco e prima capitale d Italia Torino racchiude molte bellezze storico-artistiche che meritano una visita dalle Porte Palatine e l Anfiteatro Romano, Palazzo Madama e Palazzo Reale con la vicina Cappella del Guarini, Palazzo Carignano, sede del primo parlamento italiano, che ora ospita il rinnovato Museo del Risorgimento, ed il teatro Carignano, la Gran Madre e Villa della Regina sino ad arrivare al simbolo della città la Mole Antonelliana ora sede del Museo del Cinema. L interland offre le famose regge sabaude: la Venaria Reale e l annesso Parco de La Mandria, il Castello di Rivoli sede del Museo di arte contemporanea, la Palazzina di Caccia di Stupinigi, il Castello di Moncalieri ed il Castello di Agliè. 21

23 Città PER Camminare E DELLA Salute 4 Saluzzo: alla scoperta dei tesori del Marchesato percorso Saluzzo grazie alla particolarità del suo territorio offre diverse tipologie di percorsi da quelli collinari più impegnativi a suggestivi trekking urbani alla scoperta dei segni lasciati dalla storia. Il percorso che porta fino al Santuario di Santa Cristina è un giusto mix tra questi due elementi, è infatti un itinerario interamente collinare che conduce fuori dal centro urbano per raggiungere una fitta vegetazione boschiva che rende il percorso particolarmente piacevole nella stagione più calda. Dal piazzale della Castiglia, antico castello dei Marchesi di Saluzzo, si prende via San Lorenzo e per quasi un chilometro e mezzo si affrontano diversi tratti in salita più o meno impegnativi per poi raggiungere la chiesetta di San Lorenzo dell XI secolo. Da lì e per i successivi 700 metri il percorso, ora in morbido falsopiano lungo il crinale della collina, regala viste di eccezionale suggestione panoramica sulla valle Po e sul gruppo del Monviso da una parte e sulla pianura Saluzzese fino alle Langhe e alle alture del torinese dall altra. Giunti alla sommità dove si trova il Villaggio della Pace della Comunità Cenacolo si scende in direzione del villaggio residenziale Creusa da qui si può proseguire verso via San Bernardino e completare il percorso facendo ritorno a Saluzzo incontrando sulla propria strada la cappella funeraria di San Grato, villa Radicati del XVI secolo e la chiesa ed il convento di San Bernardino oppure si può procedere a destra in direzione del Pilone Botta attraverso un piacevole falsopiano lambito da frutteti e vigneti. Dal Pilone Botta il sentiero, completamente sterrato, si tuffa nel bosco, dapprima in falsopiano, poi in leggera salita sino all isola dei pini verdi 22

24 La salute sui percorsi fitwalking (20 minuti dal Pilone Botta), dopo di che la salita si fa a tratti impegnativa anche se risulta quasi sempre seguita da passaggi che consentono di recuperare il fiato. L ultimo chilometro, già in territorio di Verzuolo, è particolarmente impegnativo, ma l improvvisa vista del grande prato sotto il santuario di Santa Cristina all uscita del bosco cancella la fatica. L origine del santuario è del XIV secolo. Nel Quattrocento fu luogo di romitaggio del beato Aimone Tapparelli di Lagnasco. La chiesa e gli edifici attuali sono stati edificati dai frati domenicani di San Giovanni di Saluzzo nel XVI secolo. come raggiungere Saluzzo In auto dall autostrada A6, al casello di Marene prendere la statale SP662 in direzione Savigliano, giunti a Savigliano seguire per Saluzzo Dall autostrada A4, proseguire sulla A55 al casello di Pinerolo proseguire sulla statale SP589 in direzione Saluzzo In treno dalla stazione di Savigliano si raggiunge Saluzzo attraverso un servizio autobus 23

25 Città PER Camminare E DELLA Salute 4 commento tecnico Il percorso proposto si presta a diversi livelli di preparazione nel suo complesso è un percorso impegnativo sia in termini di distanza percorsa che di asperità nel terreno. La lunghezza complessiva è infatti di circa 15 Km (andata e ritorno) adatto quindi a camminatori e fitwalkers più allenati considerati anche i tratti in salita e sterrati che ben si prestano all utilizzo dei bastoni e alla tecnica del Fitwalking Cross. I neofiti possono invece prepararsi, per provare poi con un po di allenamento il circuito completo, percorrendo solo il primo tratto dell itinerario proposto dalla Castiglia fino alla Creusa e ritorno per circa 5 Km complessivi altamente panoramici ed impegnativi se affrontanti ad un ritmo sostenuto. info Ufficio turistico IAT di Saluzzo Tel. 0175/

26 La salute sui percorsi fitwalking cosa fare, dove andare Saluzzo è una cittadina caratterizzata da un borgo antico di periodo medievale particolarmente suggestivo, nella parte più alta della città infatti sono ancora tangibili i fasti di un prestigioso passato: gli eleganti palazzi del XV secolo della Salita al Castello, il Palazzo della Arti Liberali e il Palazzo Comunale con la Torre Civica che con i suoi 48 metri di altezza costituisce un eccezionale punto panoramico sulla città e sul territorio e, culmine del borgo medievale, piazza Castello con la storica Fontana della Drancia sormontata dall imponente torrione della Castiglia. Tra i punti di interesse da non perdere il Duomo edificato tra il 1491 e il 1511, la casa natale di Silvio Pellico, scrittore carbonaro celebre per aver scritto Le mie prigioni, il Convento di San Giovanni (XIII XVI sec.), Casa Cavassa e la Chiesa di San Bernardo (XIV XVI sec.). Il territorio circostante offre proposte altrettanto interessanti sia dal punto di vista paesaggistico che storico: il Castello della Manta, il Castello di Lagnasco, il Castello Malingri di Bagnolo e il Castello del Roccolo a Busca e la splendida Abbazia di Staffarda risalente al XII sec. 25

27 Città PER Camminare E DELLA Salute 5 Fitwalking con vista mare sulla pista ciclabile del parco costiero del Ponente Ligure percorso La riviera ligure offre uno splendido scenario per svolgere attività sportiva è infatti tra le mete amate da ciclisti, podisti e camminatori per gli allenamenti sia estivi che invernali, la mitezza del clima consente infatti già ad inizio primavera di abbandonare l abbigliamento più pesante e nei mesi più caldi di affrontare l attività fisica accompagnati nelle ore più fresche da una piacevole brezza di mare. Nel tratto di costa di Ponente è stata recentemente inaugurata (2008) la Pista Ciclabile del Parco Costiero del Ponente Ligure, il percorso nasce sul tracciato costiero della vecchia ferrovia a binario unico tra Ospedaletti e San Lorenzo al Mare dismessa nel 2001 e spostata a monte, con i suoi 24 Km è tra le piste ciclabili sul mare più lunghe del Mediterrano ed è già in progetto, mano a mano che si compirà lo spostamento della linea ferroviaria a monte, l allungamento sino a Finale Ligure. Il percorso è inserito in un contesto ambientale unico, con la maggior parte del tracciato a bordo mare al quale si può accedere facilmente in più punti, circondato dalla macchia mediterranea e dai giardini della Riviera, attraversa piccoli borghi suggestivi. Tecnicamente non presenta particolari difficoltà è per lo più facile e pianeggiante e si può eventualmente suddividere in tappe. Il primo tratto da San Lorenzo al Mare alla Cipressa è stato il primo ad essere inaugurato, ha una lunghezza di 4,5 Km circa e non presenta difficoltà se non una lunga galleria; un tempo inaccessibile a causa della ferrovia e della sede della strada statale Aurelia, presenta dei 26

Da sasso a eremo di San Valentino

Da sasso a eremo di San Valentino Da sasso a eremo di San Valentino Escursioni e Trekking intorno al lago di Garda: all'eremo di San Valentino. Da Gargnano (m. 65 s.l.m.) o da Sasso (m. 546), in una balconata sul lago di garda. Tenendo

Dettagli

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo"

Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del Cammino di S.Carlo Il programma escursionistico del 2012 ha inizio lungo i sentieri del "Cammino di S.Carlo" Il "Cammino" è un itinerario a ricordo di S.Carlo Borromeo, che in dodici tappe porta da Arona, sul Lago Maggiore,

Dettagli

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede Varese Villa Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino - Durata 1 giorno Percorso: indirizzato a gambe un po allenate Sviluppo: 35

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno

AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno AD01 - L'Adda e il naviglio di Paderno Partenza Arrivo Lunghezza totale Categoria Tipo di bicicletta consigliato Tempo di percorrenza in bici Dislivello in salita Dislivello in discesa Quota massima Difficoltà

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede (Itinerario e-bike n. 2) DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede Varese FAI Villa e Collezione Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino Durata 1 giorno Percorso: indirizzato

Dettagli

La Ciclabile Adriatica

La Ciclabile Adriatica a Porto S.Giorgio un percorso ad ostacoli o un opportunità per il territorio? AP 10/2015 L associazione FIAB Ascoli Piceno ha realizzato questo dossier per sollecitare le istituzioni (Regione Marche, Provincia

Dettagli

VADEMECUM DEL TURISTA DEL BORGO SALUZZO

VADEMECUM DEL TURISTA DEL BORGO SALUZZO VADEMECUM DEL TURISTA DEL BORGO SALUZZO INDICE PREMESSA IL BORGO GIRO DI SAN LORENZO - FITWALKING COLLINARE SALITA A SANTA CRISTINA - ESCURSIONISMO COLLINARE DA PORTA A PORTA - TREKKING URBANO PASSEGGIATA

Dettagli

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

Villaggi Walser a due passi dal Cielo Martedì 7 Luglio Villaggi Walser a due passi dal Cielo I Walser, popolo di coloni contadini dissodatori, arrivò nel medioevo nell alta Valle di Gressoney, allora disabitata, attraverso il Monte Rosa fondando

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni)

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni) Ecologico Tours Via Sacro Tugurio 30A 06081 Rivotorto di Assisi Tel. 075 4650184 E-mail: info@ecologicotours.it www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com P.I. 02417390545 Grande Traversata della

Dettagli

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale

Percorso Ciclabile di Interesse Regionale SCHEDA DESCRITTIVA PCIR 09 Navigli Allegato 2 Percorso Ciclabile di Interesse Regionale 09 Navigli Lunghezza: 66 Km Territori provinciali attraversati: Milano Collegamenti con: altri percorsi ciclabili

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza

Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea-arcore@libero.it Sentiero dei Quattro Parchi della Brianza Sabato 27 ottobre

Dettagli

Da Brescia a Paratico Km.30

Da Brescia a Paratico Km.30 Da Brescia a Paratico Km.30 Lunghezza: Km 30 Tempo di percorrenza: Circa due ore e trenta Andamento: Aperto Fondo: Asfalto e sterrato Tipo di bicicletta:: City bike, da strada, Mtb Grado di difficoltà:

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino Galleria Subalpina ed arte contemporanea durante Luci d Artista PROGRAMMA 12 giorni 1 giorno: Arrivo a

Dettagli

PV-01 La Lomellina tra Pavia e Vigevano

PV-01 La Lomellina tra Pavia e Vigevano PV-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Pavia, stazione ferroviaria Arrivo: Vigevano, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 42.1 Percorribilità: Biciclette di qualsiasi tipo eccetto bici

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974)

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974) LOCANDINA SENTIERISTICA: A.S.V. = Antica Strada della Veddasca; 3V = Via Verde Varesina; S.I. = Sentiero Italia TML = Tra Monti e Lago DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+

Dettagli

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO VIAGGIO IN BICI PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO (circa 305-320 km, 08 giorni / 07 notti; viaggio individuale) DESCRIZIONE Alla scoperta del Sud Est

Dettagli

Azzerare il contachilometri

Azzerare il contachilometri Percorso: I Castelli in Langa. Alba (San Cassiano), S. Rosalia, Fraz. Borzone, Castello di Grinzane, Valle Talloria, Vigne della Tenuta Fontanafredda, Sorano, Baudana, Castello Serralunga d'alba, Valle

Dettagli

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Pagina 1 Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Scheda informativa Punto di partenza: Marta(Vt) Distanza da Roma : 100 km Lunghezza: 35 km Ascesa totale: 360 m Quota massima:

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Passeggiandoinbicicletta.it

Passeggiandoinbicicletta.it Passeggiandoinbicicletta.it Percorso ad anello da Mantova a San Benedetto Po, su pista ciclabile e lungo gli argini del Mincio e del Po. Partendo da Mantova, un ampio giro nella pianura Padana e sugli

Dettagli

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Entrate in un Sogno Il è una autentica oasi di bellezza naturale, di pace e serenità, un luogo ideale per una vacanza all insegna del relax immersi

Dettagli

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA Ecologico Tours Tel. 346 3254167 E-mail: info@ecologicotours.it www: www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA L'Abruzzo è caratterizzato da un paesaggio

Dettagli

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova MI-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Peschiera del Garda, stazione ferroviaria Arrivo: Mantova, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 46.0 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

TREKKING IN VAL MASTALLONE

TREKKING IN VAL MASTALLONE TREKKING IN VAL MASTALLONE ITINERARIO N 1 : Santa Maria (Fobello) Colle d Egua Partenza: Santa Maria di Fobello Arrivo : Colle d Egua Codice catasto : 517 Tempo : 3 ore e 15 minuti Dislivello : 1064 m

Dettagli

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

IL CUORE DELL ALTO ADIGE IL CUORE DELL ALTO ADIGE LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO - AI PIEDI DELLE DOLOMITI (07 giorni / 06 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Nelle ombre delle Dolomiti a sud delle Alpi si cammina

Dettagli

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO VIAGGIO IN BICI PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO (ca. 305-320 km, 08 giorni / 07 notti; viaggio individuale) DESCRIZIONE Alla scoperta del Sud Est italiano.

Dettagli

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri)

Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Villa Peyron e le botteghe della pietra (Itinerario 1 ANPIL Montececeri) Splendida escursione, fra vedute mozzafiato su Firenze, sulle pendici di Montececeri, la montagna della "pietra forte" e della "pietra

Dettagli

SCHEDE DI SOGGIORNO Soggiorni invernali della Gestione Magistrale

SCHEDE DI SOGGIORNO Soggiorni invernali della Gestione Magistrale SCHEDE DI SOGGIORNO Soggiorni invernali della Gestione Magistrale Come fare per indicare le preferenze accedere dall area Servizi on line del sito Inps, seguendo il percorso: home - servizi on line - servizi

Dettagli

Descrizione delle escursioni nel Parco Naturale Tre Cime. Indicazioni generali:

Descrizione delle escursioni nel Parco Naturale Tre Cime. Indicazioni generali: ESCURSIONI NATURALISTICHE NELL ANNO 2015 Parco naturale TRE CIME Parco naturale FANES-SENES-BRAIES Con gli accompagnatori ufficiali ficiali del parco naturale Prenotazione e informazioni: Associazione

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

Scoprire L' Umbria. Programma del viaggio 7 notti/8 giorni

Scoprire L' Umbria. Programma del viaggio 7 notti/8 giorni Scoprire L' Umbria Ecologico Tours Via Sacro Tugurio 30 A 06081Rivotorto di Assisi Tel. 075 4650184 E-mail: info@ecologicotours.it www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com P.I. 02417390545 Questo

Dettagli

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento Tra mare e monti Terra di Cilento Patrimonio dell Umanità dell UNESCO, come paesaggio culturale di rilevanza mondiale. Una terra dai

Dettagli

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Il Rifugio realizzato all inizio del 1900 si trova sulla spalla di un crestone,

Dettagli

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa SOCIETA DELLE GUIDE DI GRESSONEY Sede legale: Località Tache 11020 Gressoney-La-Trinité (Ao) Sede ufficio: Località Lago Gover 11025 Gressoney-Saint-Jean (Ao) Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info

Dettagli

Piazzale Michelangelo, S. Leonardo, Arcetri e Pian de Giullari

Piazzale Michelangelo, S. Leonardo, Arcetri e Pian de Giullari Cascine Argingrosso e borghi antichi Albereta Rovezzano e i mulini Bellosguardo e Monteoliveto Castello e le ville medicee Piazzale Michelangelo, S. Leonardo, Arcetri e Pian de Giullari Ponte a Mensola

Dettagli

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea.arcore@gmail.com GITA alla ROSA DEI BANCHI 3163 M E MONT GLACIER 3182 M VAL

Dettagli

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo

Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo Sentiero attrezzato delle Vipere, San Valentino di Brentonico, Parco Naturale del Monte Baldo Sentiero Attrezzato EEA / F, per escursionisti esperti con attrezzatura / facile, nella zona dell Altissimo

Dettagli

EXPO MILANO 2015 Expo Milano 2015 1,1 milioni di metri quadri 20 milioni di visitatori Expo Milano 2015 Expo Milano 2015

EXPO MILANO 2015 Expo Milano 2015 1,1 milioni di metri quadri 20 milioni di visitatori Expo Milano 2015 Expo Milano 2015 EXPO MILANO 2015 Expo 2015 è l Esposizione Universale che l Italia ospita a, una vetrina mondiale in cui i Paesi mostreranno il meglio delle proprie tecnologie in campo alimentare. Un area espositiva di

Dettagli

TORINO E LA VALLE D AOSTA

TORINO E LA VALLE D AOSTA TORINO E LA VALLE D AOSTA Equipaggio composto da :Fabio autista, navigatore,narratore. Stefy (moglie) cuoca,addetta dispensa. Marty (figlia) la pierino di turno. Partenza :17 MARZO 2011 Ritorno : 20 MARZO

Dettagli

TI-01 Il Parco del Ticino

TI-01 Il Parco del Ticino TI-01 - Itinerari Partenza: Sesto Calende, stazione ferroviaria Arrivo: Abbiategrasso, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 54.7 Percorribilità: In bicicletta, a piedi Tempo di percorrenza (ore.min):

Dettagli

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano Snodandosi attraverso le colline del Meanese, immerso tra vigneti, luoghi d arte e antiche chiesette, il percorso trasmette il fascino

Dettagli

TREKKING NEI PIRENEI CATALANI SPAGNA Da sabato 21 a domenica 29 luglio 2012

TREKKING NEI PIRENEI CATALANI SPAGNA Da sabato 21 a domenica 29 luglio 2012 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea-arcore@libero.it TREKKING NEI PIRENEI CATALANI SPAGNA Da sabato 21 a domenica

Dettagli

Massa. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. SAPER D ITALIA - Le nostre radici all ombra del tricolore

Massa. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. SAPER D ITALIA - Le nostre radici all ombra del tricolore SAPER D ITALIA - Le nostre radici all ombra del tricolore Il percorso ad anello, con partenza dalla Biblioteca Civica, attraversa via Crispi e prosegue su viale Democrazia, sede del Liceo in cui insegnò

Dettagli

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it

visita il nostro sito www.prolocoballabio.it distribuito da Pro Loco Ballabio 1 Sentieri di montagna Itinerari di montagna consigliati dal Club Alpino Italiano di Ballabio e dal Comune di Ballabio Sentiero 30 Itinerario: Gera Bocchetta di Bertena

Dettagli

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino ESCURSIONI: la costa Cetraro Paese (3 km) Belvedere Paese (10 km) Uno dei paesi più popolosi della costa le cui origini sono circa del 13 secolo. Di grande interesse è il castello Aragonese originariamente

Dettagli

VALLI DI FIEMME E FASSA

VALLI DI FIEMME E FASSA www.marcialonga.it +39 0462 501110 info@marcialonga.it VALLI DI FIEMME E FASSA Le valli di Fassa e Fiemme sono circondate da alcune tra le più belle e famose montagne dolomitiche del mondo, e proprio in

Dettagli

Torino contemporanea

Torino contemporanea Torino contemporanea In mattinata arrivo a Torino, ritrovo con la guida e visita alle sculture di artisti contemporanei ospitate nel centro storico, con rapido cenno ad alcuni luoghi simbolo della città:

Dettagli

25 agosto 1 settembre 2013 Km 450

25 agosto 1 settembre 2013 Km 450 25 agosto 1 settembre 2013 Km 450 Domenica 25 agosto 5.45 partenza in pullman da Cuneo 9.00 partenza in aereo da Caselle 10.30 arrivo a Bari trasferimento in pullman* a Castel del Monte visita ristoro

Dettagli

PALMA DI MAIORCA - SPAGNA

PALMA DI MAIORCA - SPAGNA MEDITERRANEO 2011 PALMA DI MAIORCA - SPAGNA PJ03 Città di Palma 4.00 h 45.00 USD Adulto 26.00 USD Bambino Esplorate al meglio cio che questo storico porto ha da offrirvi, dall architettura gotica della

Dettagli

DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO 5 GIORNI/4 NOTTI

DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO 5 GIORNI/4 NOTTI DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO Mantova Ostiglia Stellata Ferrara Lombardia, Emilia Romagna 5 GIORNI/4 NOTTI La scoperta di due città d arte, Mantova e Ferrara, tra i più importanti esempi

Dettagli

Mantova e dintorni. Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015

Mantova e dintorni. Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015 Mantova e dintorni Equipaggio: Daniela, Stefano e Arturo ( piccolo cane bolognese) Da lunedi' 1 a domenica 7 giugno 2015 Lunedi' 1 giugno - Firenze - Dozza - Maranello Partiamo da Firenze in tarda mattinata.

Dettagli

www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1

www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1 CAMPER E BICI 16-17-18 SETTEMBRE 2011 - MERANO - LA CICLABILE MALLES VENOSTA MERANO - SOLO DISCESA - www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1 PROPOSTA DI VIAGGIO venerdì 16 settembre: Partenza

Dettagli

Costi : carburante... 60,00 aree di sosta... 12 percorsi...km. 350 consumo medio... l/km. 10 ca.

Costi : carburante... 60,00 aree di sosta... 12 percorsi...km. 350 consumo medio... l/km. 10 ca. Tre giorni in Riviera dal 10 al 12 marzo 2012 Componenti : Paolo, pilota e addetto alla logistica Maria Rosa, navigatrice e addetta alla cucina Automezzo: Camper McLouis 620, mansardato del 2007 Costi

Dettagli

Percorsi archeologici

Percorsi archeologici Percorsi archeologici In mattinata arrivo a Torino, ritrovo con la guida e visita del centro storico con un rapido cenno ai principali monumenti (solo esterni): la Mole Antonelliana simbolo della città,

Dettagli

C APOD ANNO A V ALE N C I A

C APOD ANNO A V ALE N C I A C APOD ANNO A V ALE N C I A Un capodanno originale, in bicicletta tra le luci e i colori della fantastica Valencia! La città con 300 giorni di sole all anno vi aspetta per vivere 5 giorni alla scoperta

Dettagli

INDIRIZZO: ASSOCIAZIONE CULTURALE FORZA VITALE - Regione Castignolio 6/A 13896 Netro (BI)

INDIRIZZO: ASSOCIAZIONE CULTURALE FORZA VITALE - Regione Castignolio 6/A 13896 Netro (BI) INDICAZIONI PER RAGGIUNGERCI INDIRIZZO: ASSOCIAZIONE CULTURALE FORZA VITALE - Regione Castignolio 6/A 13896 Netro (BI) ITINERARIO NR. 1: ARRIVANDO DA TORINO Prendere l autostrada TORINO AOSTA. Uscire al

Dettagli

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como *MUSEI E MONUMENTI MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO P. GIOVIO : contiene reperti archeologici di età preistorica, protostorica, egizia, etrusca e romana. MUSEO CIVICO STORICO G. GARIBALDI : raccoglie testimonianze

Dettagli

COLLABORAZIONI Biketrack è partner di:

COLLABORAZIONI Biketrack è partner di: CHI SIAMO: Un associazione senza scopo di lucro per la promozione del turismo sostenibile, per le nostre proposte ci avvaliamo di professionisti,accompagnatori cicloturistici certificati dalla Regione

Dettagli

SULLA STRADA DEGLI ANTICHI ROMANI: LA VIA CLAUDIA AUGUSTA

SULLA STRADA DEGLI ANTICHI ROMANI: LA VIA CLAUDIA AUGUSTA SULLA STRADA DEGLI ANTICHI ROMANI: LA VIA CLAUDIA AUGUSTA Mantova Ostiglia Vigasio Veronaa Veneto, Lombardia 5 giorni/4 notti Questo percorso sarà dedicato alla percorrenza del primo tratto dell antica

Dettagli

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 Presentazione: escursione faticosa ma breve e di soddisfazione,

Dettagli

Le spiagge della Liguria

Le spiagge della Liguria Le spiagge della Liguria 7)) IIll lliittoralle dii Nollii e Fiinalle Liigure Affrontiamo ora uno dei tratti di litorale più affascinanti della Riviera di Ponente. Si parte dall insenatura di Noli, chiusa

Dettagli

SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014. Volo + Hotel

SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014. Volo + Hotel IN ESCLUSIVA PER GLI ASSOCIATI UNICREDIT SPECIALE IGRANDIVIAGGI LUGLIO 2014 Volo + Hotel Per preventivi e richiesta informazioni scrivere a info@easynite.it IGV CLUB SANTAGIUSTA - SARDEGNA L igv Club Santagiusta

Dettagli

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Quest anno per la solita gita che facciamo tra Natale e Capodanno decidiamo di cambiare meta, non più la ormai (per noi) tradizionale toscana, toccata negli

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

Minetti Immobiliare Piazza della Vittoria 4/12 Genova Tel. +39 0105705478 www.minettimmobiliare.com info@minettimmobiliare.com

Minetti Immobiliare Piazza della Vittoria 4/12 Genova Tel. +39 0105705478 www.minettimmobiliare.com info@minettimmobiliare.com BUSSANA Bussana, frazione di San Remo, è un paesino lungo la riviera ligure dei fiori costruito su un colle che cresce direttamente dal mare! La Bussana di oggi viene anche chiamata "Bussana Nuova"...

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

Soggiorni Senior. La vacanza che hai sempre desiderato! Termale & culturale. Turistico & culturale. Marino. Vacanze in Italia INPS.

Soggiorni Senior. La vacanza che hai sempre desiderato! Termale & culturale. Turistico & culturale. Marino. Vacanze in Italia INPS. Soggiorni Senior La vacanza che hai sempre desiderato! Termale & culturale Turistico & culturale Vacanze in Italia INPS. Marino Soggiorno termale & culturale Chianciano Terme È una delle località termali

Dettagli

GIRO DEL MONTE BIANCO IN MOUNTAIN BIKE

GIRO DEL MONTE BIANCO IN MOUNTAIN BIKE GIRO DEL MONTE BIANCO IN MOUNTAIN BIKE Uno splendido itinerario di 5 giorni attraverso Italia, Francia e Svizzera attorno allo spettacolare massiccio del Monte Bianco 4810m. Percorreremo 6 valli e 7 colli,

Dettagli

Sentiero Busatte Tempesta da Torbole sul Garda

Sentiero Busatte Tempesta da Torbole sul Garda Sentiero Busatte Tempesta da Torbole sul Garda Escursione T / Turistica, molto panoramica, a bassa quota, su comodo sentiero, lungo la riviera Orientale del Lago di Garda Trentino, partenza da Torbole.

Dettagli

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti Quando si parla delle Tre Cime di Lavaredo si pensa subito alle fotografie che vediamo sempre sui calendari. Ma avete mai pensato da dove sono state scattate?

Dettagli

GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM

GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM Con il sostegno di ==============================comunicato stampa Torino, 14 febbraio 2013 GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM DOMENICA 17 FEBBRAIO TOUR GUIDATI E GRATUITI CON LE GUIDE TURISTICHE DELL ASCOM

Dettagli

Programma Accompagnatori

Programma Accompagnatori Programma Accompagnatori I NOSTRI TOUR Siamo lieti di proporvi alcuni itinerari tematici che renderanno il vostro soggiorno più piacevole e indimenticabile. Scopri con noi il mondo delle eccellenze e dello

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE COMUNICATO STAMPA La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE Itinerari alla scoperta delle Dolomiti Friulane fra paesaggi di selvaggia

Dettagli

Monte Spino da S. Michele

Monte Spino da S. Michele Monte Spino da S. Michele Escursione E+, per escursionisti, da S. Michele saliamo verso il rifugio Pirlo allo Spino e poi al Monte Spino (1.513) Descrizione breve: il percorso inizia in località Verghere,

Dettagli

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata F / Facile, panoramica e facilmente accessibile, ci porta sulla cima del Monte Biaena (1.618). Descrizione breve: ferrata facile e breve, dal Rifugio Malga

Dettagli

Percorsi archeologici

Percorsi archeologici Percorsi archeologici In mattinata arrivo a Torino, ritrovo con la guida e visita del centro storico con un rapido cenno ai principali monumenti (solo esterni): la Mole Antonelliana simbolo della città,

Dettagli

Bergamo e la Val Seriana

Bergamo e la Val Seriana Bergamo e la Val Seriana 15 17 luglio 2016 La ciclovia della Val Seriana Si sviluppa sul fondovalle lungo il corso del fiume Serio. Si tratta di una vera e propria strada bianca (tranne alcuni brevi tratti

Dettagli

PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia

PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia PERCORSI IN BICI Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia Tipo di strada: paved, dirt Tipo di bicicletta: mountain bike, hybrid Per chi: Bike tourists, professional bikers Lunghezza: 18.43 km Dislivello:

Dettagli

La ciclabile della Valsugana

La ciclabile della Valsugana 9 L'angolo d'italia di Roberta Furlan La ciclabile della Valsugana FOTO DI Paolo Castelani Maurizio Severin L'angolo d'italia parte dalla Germania, seguendo il tracciato dell antica strada romana. Il Lago

Dettagli

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : KAROL WOJTYLA. Dedicato al Grande Papa Karol Wojtyla AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA". ALCUNI PUNTI Di PREGHIERA SONO CHIESETTE SCONOSCIUTE

Dettagli

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche 17 Luglio 2011 Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche I cartelli parlano chiaro... Però manca il monte Croce! Alpeggio lungo l Alta Via n 1 La salita si fa subito ripida in un bel fitto bosco

Dettagli

Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina

Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina Club Alpino Italiano Sezione di Pavia Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina Dal 12 al 19 settembre 2015 Trekking su un balcone sospeso tra il mare blu cobalto e le pendici dei Monti Latari

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri Villaggio Le Querce All interno del Parco Archeologico-Naturale delle Città del Tufo, nella Maremma Toscana si trova il Villaggio Le Querce, situato ai margini del borgo medioevale di Sorano immerso in

Dettagli

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016

ATTIVITà DIDATTICHE 2015/2016 TTIVITà DIDTTICHE 2015/2016 Per le strade e i musei di Torino, dall NTICO EGITTO alla MGI del CINEM, dalle TMOSFERE BROCCHE ai PROTGONISTI del RISORGIMENTO: attività ludico-culturali per bambini e ragazzi

Dettagli

GITE GIORNALIERE 2010

GITE GIORNALIERE 2010 ASSESSORATO TERZA ETA CONSULTA TERZA ETA GITE GIORNALIERE 2010 L Assessorato alla Terza Età in collaborazione con Turismovest nei mesi di luglio, agosto e settembre organizza le gite giornaliere rivolte

Dettagli

Cuneo e le sue valli:

Cuneo e le sue valli: Cuneo e le sue valli: crocevia tra storia e natura Benessere in alta quota Nella località Terme di Valdieri, nel cuore del Parco delle Alpi Marittime, sgorgano sorgenti solforose e acque termali; una passeggiata

Dettagli