Bergamo e la sua terra

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bergamo e la sua terra"

Transcript

1 Bergamo e la sua terra

2 Val Brembana Val Seriana Bergamo, la città Storia, arte e cultura Valle Imagna Lovere Orobie, montagne da vivere Isola Bergamasca Bergamo Orio al Serio Lago Endine Val Calepio Val Cavallina Sarnico Lago d Iseo Laghi e fiumi Sport, grande festa per tutti Pianura Bergamasca Profumi e sapori Terme e benessere Fede e tradizioni, la forza delle radici

3 Bergamo e la sua terra Bergamo e la sua terra è un invito a conoscere il grande patrimonio artistico, culturale e paesaggistico che abbiamo da offrire. Sono otto le tematiche: Bergamo, la città, vero e proprio gioiello storico-architettonico posto su un verde colle; storia, arte e cultura, una presentazione della varietà dell offerta turistica dei nostri borghi storici; montagna, laghi e fiumi, una rassegna delle bellezze naturali del nostro territorio; sapori, per conoscere i prodotti e le ricette di antiche tradizioni; sport, terme e benessere per una vacanza attiva con momenti di puro relax ed infine fede e tradizioni, per scoprire quegli itinerari religiosi spesso affiancati da vere e proprie feste popolari. Il ventaglio delle offerte è veramente vario e per visitarlo è a vostra disposizione tutta una filiera di ricettività e di servizi turistici ad alto livello qualitativo. Vi invitiamo a casa nostra e vi accompagneremo in un viaggio attraverso la storia, le tradizioni e le bellezze della terra di Bergamo, terra dalle mille sfaccettature e sfumature, terra che saprà accogliervi e che saprà farvi vivere tante vacanze indimenticabili. QR Code Potrete accedere ai contenuti speciali multimediali (video, siti internet, vcard, testi e molto altro) semplicemente inquadrando e fotografando con il cellulare i codici QR che troverete pubblicati nelle pagine successive.

4

5 Val Brembana Val Seriana Valle Imagna Lovere Lago Endine Lago d Iseo Isola Bergamasca Bergamo Val Cavallina Orio al Serio Val Calepio Sarnico Pianura Bergamasca Bergamo, la città Bergamo, la città sul colle La salita in funicolare passeggiando tra arte e storia Piazza Vecchia, una delle più belle piazze d Italia Piazza Duomo, il cuore spirituale basilica di santa maria maggiore da non perdere Le mura La Bergamo moderna gaetano donizetti eventi bergamo

6

7 Bergamo, la città sul colle Bergamo. Si ritiene che il nome derivi dal celtico Berg-heim, abitazione sul monte, che ben si identifica con la caratteristica principale della città antica, situata in alto tra la pianura e le montagne, incorniciata dalle mura che la contornano sulla sommità del colle. Sono proprio le mura, innalzate da Venezia nel 500, che con la loro sky line sono il segno distintivo, e inconfondibile, della Bergamo sul colle, più conosciuta come Città Alta. All interno di questa possente muraglia, lunga quasi sei chilometri, si condensa la maggior parte dei monumenti e degli edifici storici. La salita in funicolare Tra i modi con cui il visitatore può accedere dalla città bassa a quella alta, il più singolare e affascinante è sicuramente quello offerto dalla funicolare che consente di arrivare fin dentro il nucleo antico in un continuo mutare di panorami. Tra la stazione sul viale Vittorio Emanuele e quella d arrivo il viaggio è breve ma emozionante. Una volta scesi dalla vettura è come avere la città antica nel palmo della mano. La visita si trasforma in un caleidoscopio di situazioni che cambiano continuamente se, lasciato l itinerario principale, si entra nell intrico di viuzze medievali e piazzette. In apertura: veduta dall alto di Piazza Duomo. In queste pagine: la bianca Porta San Giacomo e l inconfondibile sky line della città sul colle.

8

9 VIA SAN VIGILIO FUNICOLARE SAN VIGILIO PIAZZA CITTADELLA VIA STATUTO VIA WOLFGANG GOETHE VIA GRATAROLI VIA MAZZINI VIA DIAZ VIA IV NOVEMBRE VIA COGHETTI VIA CARDUCCI VIA F.LLI ROSSI VIA D. CHIESA VIA ALFIERI CIRCONVALLAZIONE POMPINIANO VIA DELPARADISO VIA SANTA LUCIA P VIA LEGIONARI IN POLONIA VIA STATUTO VIA NEGRI ROTONDA BUTTINONE VIA GAUDENZI VIA CERASOLI PIAZZA MASCHERONI VIALE DELLE MURA VIA NULLO VIA ARENA VIA RISMONDO VIA LAPACANO VIA DEL VAGINE VIA BROSETA VIA PALMA IL VECCHIO VIA RONZONI VIA ZENALE VIA CARDUCCI VIA COLLEONI VIA NULLO VIA TRE ARMI ALESSANDRO VIA S. VIA LUPO GALLERIA CONCA D ORO P PIAZZA PONTIDA VIA SOLATA VIA GIUSEPPE GARIBALDI VIA S. LAZZARO PIAZZA VECCHIA VICOLO SAN VIA S. BERNARDINO VIA MORONI B.GO S. LEONARDO VIA GOMBITO V. SAL DI SCALETTA CARLO VIALE DELLA FARA VIA PORTA DIPINTA VIALE DELLE MURA FUNICOLARE VIA LOCATELLI P P COMUNE DI BERGAMO Palazzo Frizzoni VIA BORFURO VIA SANT ORSOLA VIA S.ALESSANDRO VIA ZAMBONATE PIAZZA MERCATO DELLE SCARPE VIA BONOMELLI VIA PALAZZOLO VIA ROCCA VIALE V. EMANUELE II LECCO COMO VIA BRIGATA LUPI VIA XX SETTEMBRE VIA SP AVENTA VIA QUARENGHI VIA F.LLI CALVI VIA LOCATELLI P.ZZA DELLA LIBERTA VIALE ROMA VIA PAGLIA VIA SCOTTI VIA ALBINI VIA ZAMBIANCHI Passeggiando tra arte e storia PIAZZA DANTE AUTOSTRADA SENTIERONE VIA G. D ALZANO VIA PALEOCAPA CENTRO CITTA CIRCONVALLAZIONE VIA MASONE VIA VERDI VIA PARTIGIANI PORTA NUOVA Per le sue dimensioni contenute si può andare alla scoperta di Bergamo Alta con una piacevole passeggiata. Usciti dalla stazione della funicolare, il centro storico si presenta con la singolare scenografia della piazza Mercato delle Scarpe. Proprio di fronte inizia la via Gombito che conduce alla slanciata torre medievale (Torre del Gombito, appunto) che sorge a sinistra in corrispondenza di un angusto quadrivio. Superato l incrocio, come in una scenografia teatrale, le quinte si aprono ed ecco la magia di piazza Vecchia, uno spazio straordinario: è considerata una delle più belle piazze d Italia. Proseguendo ecco l inizio di via Colleoni, tra edifici ciascuno dei quali ha una storia da raccontare. A sinistra la facciata del Teatro Sociale, opera dell architetto Leopoldo Pollak (1803), a destra, al civico 9, il portale quattrocentesco di marmo che dà accesso a quello che resta della casa del condottiero Bartolomeo Colleoni. La strada sfocia nella luminosa piazza Mascheroni, realizzata nel 500 per ospitarvi il mercato. La torre immette nel cortile della Cittadella attraversando il quale si raggiunge Colle Aperto da dove partono gli autobus che portano a Bergamo Bassa. VIA PAPA GIOVANNI XXIII P VIA BONOMELLI Accademia Carrara VIA PIGNOLO P VIA TASSO VIA CAMOZZI VIA TARAMELLI VIA SAN VIA MAFFEI VIA MAJ VAL SERIANA VAL BREMBANA LOVERE SARNICO TOMASO GAMEC VIA SAN GIOVANNI VIA PIGNOLO VIA BONO STAZIONE P AEROPORTO

10 Piazza Vecchia, una delle più belle piazze d Italia Piazza Vecchia è il cuore autentico della città. La sua bellezza, l equilibrata proporzione di volumi e di linee che la rendono indimenticabile non è frutto del genio di un architetto, ma è modellata da generazioni di bergamaschi, in un alternarsi di arte e storia. Gli sguardi si posano immediatamente sulla bella fontana Contarini in marmo bianco al centro e l allineamento degli edifici lungo i due lati maggiori dirige la vista verso il palazzo della Ragione che la chiude sul fondo. La facciata del palazzo, fondato nel XII secolo, è dominata dal leone simbolo di Venezia, ricordo dei secolari rapporti storici, culturali, economici tra le due città. Svetta in un angolo la torre del Comune, detta anche del Campanone, un segno carico di significati civici, riassunti nei 180 rintocchi che la grande campana fa udire ogni sera a ricordo dell antico coprifuoco. Questa piazza fino all Ottocento fu sede del potere politico e amministrativo, rappresentato dal palazzo del Podestà veneto, e da quello del municipio, che si distingue per l imponente facciata di marmo e che ora ospita la Biblioteca civica. Piazza Duomo, il cuore spirituale Al di là del portico sotto il palazzo della Ragione, si intravede un altro spazio: la piazza del Duomo, non meno carica di significati, dove sono condensati i valori e la storia religiosa della terra bergamasca. Su questo spazio raccolto si affacciano la Cattedrale dedicata al patrono Sant Alessandro, sotto la quale sono stati trovati i resti di due precedenti basiliche, di cui una paleocristiana; la Basilica di Santa Maria Maggiore, dall austero involucro romanico che racchiude come in uno scrigno una fastosa decorazione barocca; la Cappella Colleoni, capolavoro del Rinascimento lombardo che Giovanni Antonio Amadeo innalzò per conto del grande capitano, sepolto accanto alla tomba della figlia Medea e il Battistero, collocato su questo lato della piazza con felice scelta scenografica. Nelle pagine precedenti: Piazza Vecchia, vero cuore storico della Città Alta. Sotto: i luminosi interni del Duomo, ancora una veduta di Piazza Vecchia e un celebre dipinto di G. B. Moroni custodito a Bergamo, nella Pinacoteca Carrara. A destra: scorcio della Cattedrale Sant Alessandro visto dal portale settentrionale della Basilica di Santa Maria Maggiore.

11

12 1. Cappela Colleoni; all interno affreschi settecenteschi del Tiepolo 2. Portale settentrionale con leoni stilofori 3. Arazzi fiorentini e fiamminghi, tomba di G. Donizetti, confessionale barocco del Fantoni 4. Tarsie e crocifisso ligneo 5. Portale di Giovanni da Campione 6. Abside centrale 7. Decorazione barocca

13 BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE Il patrimonio d arte e di storia che in otto secoli si è condensato nella Basilica è tale da lasciare stupefatto anche il turista più esigente. All esterno ci accoglie il protiro settentrionale, detto anche dei leoni rossi, o quello meridionale, le cui colonne sono invece sostenute da leoni in marmo bianco entrambi ad opera di Giovanni da Campione. All interno l attenzione del visitatore va dagli affreschi, che un tempo decoravano l intero tempio, agli arazzi, al coro e alle sue celebri tarsie realizzate su disegni dello stesso Lorenzo Lotto. Da non perdere la visita alla adiacente Cappella Colleoni che racchiude al suo interno affreschi del Tiepolo. Virtual Tour in Santa Maria Maggiore Sotto: alcuni scorci esterni della Basilica di Santa Maria Maggiore e della Cappella Colleoni, una tarsia di Lorenzo Lotto e il Battistero. A destra: la rinascimentale Cappella Colleoni.

14 DA NON PERDERE Ci sono tre punti privilegiati da cui osservare l antica città dall alto e ve li vogliamo svelare. Il Torrione della Rocca, innalzata nel 300 dove sorgeva un castello d epoca altomedievale, oltre a un ampia veduta verso le montagne, offre un punto di vista unico su torri, campanili e cupole dell antica città. 12 La Torre civica, accessibile da piazza Vecchia grazie ad un moderno ascensore, permette uno sguardo a 360 gradi sull intera trama dell abitato individuando al tempo stesso le emergenze monumentali di maggior interesse. Il Colle di San Vigilio, che sovrasta la città. Non è da perdere la salita con la funicolare, la cui stazione si trova non molto lontano da Colle Aperto, appena al di là della porta Sant Alessandro. Una volta lassù, si può raggiungere il castello che offre una sequenza di straordinarie vedute sulla città, sulla pianura e sulle montagne. Oppure si può prendere per viottoli e scalette andando ad esplorare la bellissima fascia collinare che si estende tra giardini, orti, eleganti dimore, chiesette e santuari.

15 Le mura Da Colle Aperto parte una piacevole passeggiata che si snoda lungo gli spalti delle mura. Sembra di camminare per una balconata sospesa a mezz aria, tra l antica città da un lato in un continuo mutare di prospettive e le vedute sulla Bergamo moderna, che si prolunga verso la pianura. Nel percorso può essere compresa una visita ai grandiosi sotterranei portati alla luce nel baluardo di San Giovanni. Una volta alla monumentale porta Sant Agostino, è consigliato percorrere le poche decine di metri che separano dal piazzale della Fara, splendido palcoscenico naturale sul quale si affaccia l ex chiesa di Sant Agostino con il monastero che ora ospita l università. Poco distante, risalendo la via Fara, la chiesa di San Michele al Pozzo Bianco, con affreschi di Lorenzo Lotto. A sinistra: la maestosa Rocca di Bergamo. Sotto: il verde colle di Bergamo Alta con le Mura Venete e le Scalette, la Porta e l ex Monastero Sant Agostino e gli interni della Chiesa di San Michele al Pozzo Bianco i quali custodiscono affreschi che vanno dal XII al XV secolo e di particolare rilevanza quello di Lorenzo Lotto nella cripta di sinistra.

16 La Bergamo moderna Una veduta dall alto, a volo d uccello, sarebbe l ideale per cogliere lo stretto rapporto tra la Bergamo moderna al piano e quella antica che le si affianca, rappresentata dai borghi. Questi ultimi sono nati lungo le principali vie di comunicazione tra l alta città e il territorio. I principali, per testimonianze d arte e di storia, sono Borgo Pignolo, Borgo Palazzo e Borgo Sant Alessandro. Cuore di Borgo Pignolo sono due straordinari musei d arte: il Museo d arte sacra Bernareggi e, nell adiacente via San Tomaso, la celebre Pinacoteca Carrara, affiancata dalla Galleria d arte moderna e contemporanea (Gamec). Tra i borghi di Pignolo e di Sant Alessandro si è andata sviluppando tra l Ottocento e il secolo scorso la città moderna, di cui il Sentierone, la tradizionale passeggiata dei bergamaschi, è il tratto più evidente, assieme alla Torre dei Caduti. Sul Sentierone si affacciano il Teatro Donizetti, affiancato dal romantico monumento dedicato al maestro, e la chiesa di San Bartolomeo, con la grande pala di Lorenzo Lotto Madonna col Bambino in trono e santi. Al visitatore che, prima di lasciare la città, vuole una immagine-ricordo di Bergamo condensata in un solo scatto, consigliamo di portarsi ai propilei di Porta Nuova, i due edifici neoclassici ai lati del viale Vittorio Emanuele. Con le spalle alla stazione ferroviaria, il propileo di sinistra è il punto ideale per una inquadratura che, dall equilibrato spazio del Sentierone, si protende e si allarga su Città Alta e il suo profilo. Click! Ed è fatto. Porterà per sempre con sé, oltre che nel cuore e nella memoria, il ricordo di una città indimenticabile. Scorci di Bergamo Bassa. Sopra: l elegante Piazza Dante Alighieri, disegnata da G.B. Caniana nel 1740, unico affascinante resto dell antica fiera della città.

17 GAETANO Donizetti Gaetano Donizetti, il celebre compositore al quale si devono musiche immortali come la Lucia di Lammermoor o L elisir d Amore, nacque a Bergamo in via Borgo Canale, poco fuori la cerchia delle mura, dove si trova ancora la sua casa natale oggi trasformata in museo. Ma dei musei a lui dedicati il più importante è sicuramente il Museo Donizettiano dove sono raccolti rari cimeli e testimonianze. Il museo si trova lungo via Arena, prolungamento di via Donizetti, due viuzze di grande fascino strettamente collegate al celebre compositore che in via Donizetti morì (si veda la lapide sulla facciata di palazzo Scotti), mentre in via Arena compì i primi studi musicali. L ultima testimonianza legata alla memoria del celebre bergamasco è la sua tomba, custodita nella navata centrale della Basilica di S. Maria Maggiore, accanto a quella del suo amato maestro Simon Mayr. Sotto: il Largo Porta Nuova con i neoclassici propilei, Piazza della Libertà e Via S. Alessandro. Si prosegue inoltre con Piazza Vittorio Veneto e la sua Torre dei Caduti, la Chiesa di San Bartolomeo e il Teatro Donizetti, inaugurato nel 1791 e inizialmente chiamato Teatro Riccardi che venne dedicato al compositore Gaetano Donizetti in occasione del centenario della sua nascita.

18 EVENTI bergamo marzo BERGAMO JAZZ Teatro Donizetti Grandi serate in musica all insegna del Jazz contemporaneo. marzo BERGAMO FILM MEETING Bergamo Grande rassegna di cinema italiano e straniero. aprile FESTIVAL INTERNAZIONALE e della CULTURA BERGAMO Itinerante a Bergamo Il festival è un viaggio nel mondo della cultura attraverso le 7 arti. maggio - giugno FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE di BRESCIA E BERGAMO Teatro Donizetti Uno dei più importanti Festival mondiali dedicati al pianoforte. luglio FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA D ARTE Bergamo Alta Festival dedicato al cinema nelle sue varie forme espressive.

19 agosto - settembre NOTTI DI LUCE Itinerante a Bergamo La città ospita la grande musica e fantastiche rappresentazioni teatrali ambientate nei luoghi più suggestivi di Bergamo ed illuminate ad hoc. settembre - ottobre FESTIVAL ORGANISTICO INTERNAZIONALE Città di Bergamo Bergamo Festival riconosciuto a livello internazionale. settembre - dicembre BERGAMO MUSICA FESTIVAL GAETANO DONIZETTI Teatro Donizetti Festival di opera lirica dedicato al compositore bergamasco Gaetano Donizetti. ottobre BERGAMOSCIENZA Itinerante a Bergamo Festival internazionale dedicato alla scienza che propone spettacoli, conferenze e laboratori. ottobre MERCATANTI IN FIERA Sentierone - Bergamo Bassa Un mix di colori, sapori e prodotti tipici provenienti da tutta Europa.

20

21 Val Brembana Val Seriana Valle Imagna Lovere Lago Endine Lago d Iseo Isola Bergamasca Bergamo Val Cavallina Orio al Serio Val Calepio Sarnico Pianura Bergamasca Storia, arte e cultura Sotto il segno di San Marco Lorenzo Lotto a Bergamo Arlecchino e la sua casa I borghi, tesori nascosti delle valli bergamasche I castelli del COlleoni Il romanico I musei e l archeologia industriale Il Villaggio Operaio di Crespi D adda Eventi storia, arte e cultura

22 Sotto il segno di San Marco Chi entra a Bergamo Alta per porta Sant Agostino, monumentale passaggio in austera pietra arenaria, è accolto, sull alto del timpano che sovrasta la facciata, da una scultura che rappresenta un leone. È il leone di San Marco, simbolo di Venezia. I secolari rapporti tra Bergamo e Venezia, che si protrassero dal 1427 al 1797, segnarono profondamente la storia di Bergamo e del suo territorio dal punto di vista politico, economico, artistico e culturale. Numerosi furono i bergamaschi, in particolare provenienti dalle valli, che si trasferirono a Venezia per lavorare, spesso in qualità di domestici, nelle case dei grandi mercanti e dei nobili. Si venne così a creare un crescente scambio culturale che arricchì entrambe le comunità. Nasce in questo modo la tradizione secondo la quale gli Zanni e quindi alcune celebri maschere della Commedia dell Arte avrebbero avuto origine da questi personaggi. Si vuole, ad esempio, che Arlecchino sia nato in Valle Brembana, mentre Brighella addirittura a Bergamo Alta. Lorenzo Lotto a Bergamo Dallo scambio con Venezia ebbero origine alcune significative vicende come il lungo rapporto tra Lorenzo Lotto e Bergamo, che vi soggiornò per dieci anni - dal 1513 al , e che l ebbe cara come sua seconda patria. A questa sua presenza sono legati i capolavori di cui la città è ricca, come la Pala Martinengo nella chiesa di San Bartolomeo, mentre in provincia spiccano il polittico di Ponteranica e la pala di Celana, oltre allo straordinario ciclo di affreschi della Storia di Santa Barbara, a Trescore Balneario. In apertura: Stendardo della Visitazione di G.B. Moroni (1545 circa) conservato nella sacrestia della Chiesa di San Giuliano ad Albino. A destra: Arlecchino. Sotto: il Leone San Marco, una tarsia e il Christo Arbor Vitae di Lorenzo Lotto conservato a Trescore Balneario e affresco nella Chiesa di Costa Serina, in Valle Brembana.

23 Arlecchino e la sua casa C è una leggenda gentile che si accompagna alla tradizione secondo la quale il celebre Arlecchino sarebbe nato in un edificio nel suggestivo borgo medievale di Oneta, nel cuore della Valle Brembana. La casa in cui la maschera avrebbe abitato è un solido palazzotto quattrocentesco, più noto come Casa di Arlecchino, divenuto punto di riferimento per manifestazioni, incontri e rappresentazioni teatrali che fanno riferimento, naturalmente, alla maschera di Arlecchino. Bergamo, per promuovere il turismo, si è affidato all immagine di Arlecchino, sia per i legami esistenti tra la celebre maschera e Bergamo sia per il variegato costume che ben si attaglia alle caratteristiche multi variegate del territorio bergamasco.

24 22

25 I borghi, tesori nascosti delle valli bergamasche Il borgo di Cornello, in Valle Brembana, è intitolato alla famiglia dei Tasso, la cui storia si intreccia a quella d Europa grazie all attività di corrieri postali con la quale attraversarono tutto il continente. Infatti i Tasso sono considerati gli ideatori delle poste moderne. Chi fa tappa a Cornello non solo trova musei sulla storia del servizio postale e dei Tasso, ma anche un ambiente medievale intatto e molto suggestivo; vi spicca la strada porticata al cui riparo sostavano le carovane in viaggio lungo antiche vie di traffico che seguivano il percorso del fiume, mentre non è da meno la strada porticata di Averara che si trovava sullo stesso itinerario. Averara è nota anche per essere il paese d origine di una dinastia di pittori, i Baschenis, i quali per generazioni operarono non solo a Bergamo e nella Bergamasca, ma si spinsero nel Trentino passando di valle in valle dove affrescarono chiese e cappelle. Oltre ad essere terra d origine di numerosi grandi artisti, la Valle Brembana, assieme alle valli laterali, si pone all attenzione del visitatore per la serie di centri storici ricchi di testimonianze artistiche e architettoniche notevoli. San Giovanni Bianco e Serina sono tra i centri dove l antico impianto urbano è rimasto immutato. Lo stesso vale per la Valle Seriana, per la quale basta citare il celebre ritrattista G. Battista Moroni, le cui opere sono nei 23 musei di tutto il mondo, e la famiglia dei Fantoni, intagliatori e scultori di grande fama, tra i quali spicca Andrea, di cui sopravvive nel paese nativo di Rovetta la straordinaria casa-museo. Capolavoro fantoniano sono le celebri sacrestie della Basilica di Alzano Lombardo. Per importanza e valore dei centri storici la Valle Seriana non è da meno rispetto alla Brembana. Tra le varie località: Clusone con la torre dell Orologio Planetario e l affascinante affresco della Danza Macabra nell Oratorio dei Disciplini; Gromo e il suo nucleo medievale dominato dal castello; Gandino, dove la ricchezza della Basilica, con il suo museo, e dei palazzi ricordano gli intensi traffici che questo paese di tessitori e di fabbricanti di panni ebbe con il Centro Europa. Da non perdere infine la Valle Cavallina, area fortemente segnata dalla presenza della Famiglia dei Conti Suardo. I Suardo costruirono infatti castelli tra cui Monasterolo e Bianzano e fastose dimore come la villa in Trescore Balneario. A sinistra: veduta notturna di San Giovanni Bianco, in Valle Brembana. Sopra: l orologio planetario di Clusone, in Valle Seriana; il portico medievale di Cornello dei Tasso, appartenente al circuito I borghi più belli d Italia in Valle Brembana e la Basilica di Gandino, in Valle Seriana.

26 I castelli del colleoni 24 La grande pianura bergamasca è dominata dalla figura di Bartolomeo Colleoni, il celebre condottiero. Nato nel 1395 nel piccolo paese di Solza, dove si conserva il modesto castello di famiglia, ebbe un ruolo determinate nello scontro tra Venezia e i Visconti di Milano. Nominato comandante di tutte le truppe della Repubblica, si insediò nel castello di Malpaga che trasformò in splendida dimora. Nell area colleonesca sono presenti castelli e borghi fortificati di notevole interesse, tra cui Martinengo e Romano; castelli vennero anche innalzati dai Visconti, come quello di Pagazzano, l unico a conservare l originale fossato pieno d acqua. Il romanico Un altro periodo che ha notevolmente arricchito il territorio bergamasco è il Romanico. Alcune importanti testimonianze si trovano in Valle Cavallina e in Val Calepio, in particolare a Spinone, a Villongo e a Credaro. Ma è nell area del Parco del Romanico di Almenno, a pochi chilometri da Bergamo, che sono concentrate chiese romaniche di grande pregio, tra cui il ben conservato ponte di Clanezzo e lo straordinario tempietto di San Tomé.

27 Nella pagina precedente: il Castello di Pagazzano, il campanile di Urgnano, il Castello di Cavernago, quello di Martinengo e la peculiare chiesa romanica di San Tomè. In questa pagina: il castello di Romano di Lombardia, dove la moglie di Colleoni era stata tenuta prigioniera da Filippo Maria Visconti, e il Castello di Malpaga, fortezza e al tempo stesso dimora signorile, arricchita con affreschi attribuiti al Romanino. Virtual Tour nel Castello di Romano di Lombardia 25

28 I musei e l archeologia industriale La Bergamasca è terra di musei. Oltre agli importanti musei cittadini si può dire che non ci sia centro di una qualche importanza che non abbia un museo o una raccolta di opere d arte. E sono decine. A questi vanno aggiunti i musei etnografici, tra i quali spicca il Museo della Valle a Zogno; ma ogni valle ha un suo museo dove sono custodite testimonianze del passato, di consuetudini e di tradizioni scomparse. Sono da aggiungere gli ecomusei con il compito di valorizzare il patrimonio, l ambiente e la storia locali. Numerose le testimonianze di archeologia industriale; a Crespi d Adda a partire dal 1877 sorse uno dei più interessanti e meglio conservati esempi di villaggio operaio, che nel 1995 è entrato a far parte del patrimonio dell Umanità dell Unesco. Una carrellata di musei: Accademia Carrara, Gamec, d arte sacra Bernareggi e l archeologico, siti a Bergamo. Sotto: attrezzi agricoli al Museo della Valle a Zogno, interni del Museo del Falegname di Almenno San Salvatore e del Museo di Gandino e l Accademia Tadini di Lovere, sul Lago d Iseo.

29 Il Villaggio Operaio di Crespi D adda Unico esempio di archeologia industriale classificato come patrimonio mondiale dell Umanità dall UNESCO, Crespi d Adda è un Villaggio ideale del lavoro di fine Ottocento voluto dalla famiglia di industriali lombardi, i Crespi appunto. Il villaggio è una vera e propria cittadina costruita dal padrone della fabbrica per i suoi dipendenti e le loro famiglie. Agli operai venivano messi a disposizione una casa con orto e giardino e tutti i servizi necessari, mentre il padrone provvedeva ai bisogni dei lavoratori dentro e fuori la fabbrica, anticipando le tutele dello Stato. Il villaggio era così costituito dalla fabbrica (il cotonificio), dall eclettico castello patronale, dalle case degli operai, dal cimitero, dal lavatoio e dalla chiesa. Una giornata a Crespi d Adda non è solo una visita culturale, ma è soprattutto un tuffo nel secolo scorso e un occasione per immedesimarsi nella vita e nelle abitudini di una volta. Virtual Tour di Crespi D Adda In primo piano il Villaggio operaio di Crespi d Adda e sotto altri scorci del famoso sito Unesco, tra cui l ingresso e i luoghi della fabbrica, il Castello patronale e il santuario. Inoltre: la diga del Gleno, l ecomuseo di Valtorta, il traghetto sul fiume Adda e l ecomuseo della Val Taleggio.

30

31 Eventi storia, arte e cultura aprile MAGIE AL BORGO SAN GIORGIO Costa di Mezzate - Valle Cavallina Musica, teatro di strada, danza e circo contemporaneo sono i protagonisti del Festival. maggio - giugno LO SPIRITO DEL PIANETA Polo fieristico di Chiuduno - Valle Cavallina Festival dei popoli tribali e indigeni del mondo. giugno - agosto ANDAR PER MUSICA Itinerante nella provincia di Bergamo Rassegna internazionale di folk contemporaneo che presenta esibizioni di artisti da tutto il mondo. luglio TREVIGLIO BLUES FESTIVAL Treviglio Prestigiosa rassegna dedicata al miglior Blues internazionale. agosto ALLA CORTE DEI SUARDO Bianzano - Lago di Endine Grande rievocazione storica di vita medievale con spettacoli, sbandieratori, cantastorie, musici e i conti Suardo.

32

33 Val Brembana Val Seriana Valle Imagna Lovere Lago Endine Lago d Iseo Isola Bergamasca Bergamo Val Cavallina Orio al Serio Val Calepio Sarnico Pianura Bergamasca Orobie, montagne da vivere Le Orobie Bergamasche Le vette Il sentiero delle Orobie Il Parco delle Orobie Bergamasche e i sentieri naturalistici La Via Priula e i sentieri storici La Valle Imagna, un cuore verde ricco di storia da non perdere Le cime innevate OROBIE ski resort Eventi montagna

34 Le Orobie Bergamasche Un arco ampio ottanta chilometri di cime, di creste, di vallate, di pascoli, di foreste, di boschi, di ambienti naturali di straordinario valore, e qua e là alpeggi, cascine, borghi, rifugi. Il tutto compreso tra cime che toccano anche i metri e ampie ondulazioni che precedono la pianura. è questo il grande patrimonio della provincia di Bergamo: le montagne, che da sempre fanno parte della storia e della cultura dei bergamaschi. Le montagne bergamasche note anche come Orobie coprono la metà del territorio provinciale; un area di rilevante pregio ambientale e naturalistico, per buona parte compresa nel Parco delle Orobie Bergamasche. Frequentate abitualmente dai bergamaschi e dagli abitanti di buona parte della regione lombarda, sono un serbatoio di verde e di spazi intatti: l ideale per il tempo libero, il riposo, le attività sportive, sia d estate che d inverno. Le vette Oggi una fitta rete di sentieri ben segnalati, consente di raggiungere tutte le vette delle Alpi Orobiche. Montagne più o meno importanti e tutte con una loro storia alpinistica. Via via che ci si spinge nel cuore della catena e verso le cime più alte l ambiente si fa aspro e selvaggio, popolato da stambecchi e camosci e dove è facile scorgere il volo maestoso dell aquila. Nell alta Valle Seriana spicca il gruppo del Coca, Redorta e Scais che superano i metri: queste vette sono piuttosto impegnative e solitamente riservate ad alpinisti esperti, anche se in genere le cime delle Orobie sono accessibili a chiunque abbia un po di preparazione. In apertura la maestosa cima della Presolana, regina delle Orobie; a destra: una veduta della verde Corna Piana, montagna a cavallo tra Valle Brembana e Valle Seriana. Alcuni particolari della ricca fauna orobica, dagli stambecchi ai cavalli e marmotte. Sotto vedute estive delle Valli Bergamasche: la Val Taleggio e il Lago Rotondo, nei pressi del Rifugio Calvi, in Valle Brembana; la Conca della Presolana e il Lago Fregabolgia in Valle Brembana; tutte mete raggiungibili grazie ai curati sentieri del CAI di Bergamo.

35

36

37 Il sentiero delle Orobie Tra i rifugi, collocati in posizioni strategiche e tutti con splendide vedute, si snoda il Sentiero delle Orobie, una bellissima alta via che attraversa l intero arco dei monti da est ad ovest a quote variabili tra i e i metri. Può essere percorsa in quattordici tappe, anche non consecutive, infatti si può iniziare o interrompere il cammino quando si vuole grazie a una serie di facili accessi dai vari paesi di fondovalle. Lunga 84 chilometri, ospita ogni anno una ormai celebre gara internazionale di skirunner a squadre.

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo

Le problematiche del turismo: uno sguardo interdisciplinare. Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Roberto Furlani WWF Italia Ufficio Turismo Secondo l Organizzazione Mondiale per il Turismo, le Alpi accolgono ogni anno il 12% circa del turismo mondiale. Parallelamente le Alpi rappresentano anche uno

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa.

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa. COPYRIGHT TutiicontenutidelepaginecostituentiilpresentedocumentosonoCopyright 2008.Tutiidiritiriservati. Icontenutiqualiadesempio,cartografie,testi,graficiicone,sonodiesclusivaproprietàdiGeoplans.r.l.esonoprotetidaleleggiitalianeedinternazionalisuldiritod

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it ITINERARIO 3. Sito UNESCO Venezia e la sua laguna (parte in Comune di Codevigo Provincia di Padova); Dai Colli Euganei alla Laguna sud di Venezia, lungo i Canali Vigenzone e Pontelongo; Da Padova alla

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

6) I LUOGHI DEL SACRO

6) I LUOGHI DEL SACRO 6) I LUOGHI DEL SACRO Gli edifici di culto spesso hanno orientato l organizzazione territoriale in maniera incisiva e hanno avuto ruolo distintivo nell identità locale: nelle varie epoche hanno creato

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli