Min Tipico Max Unità Note Tensione di alimentazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Min Tipico Max Unità Note Tensione di alimentazione"

Transcript

1 RX-AUDIO-2.4 Caratteristiche Nessuna compressione per alta qualità del suono, latenza di 0.5 ms. Audio digitale con frequenza di campionamento a 44.1 KHz e 16-bit di risoluzione. Demodulazione digitale FSK Antenne PIFA embedded per convenienza di costi e progettazione Performance migliorate in ambienti rumorosi con antenna diversity 8 canali selezionabili Basso consumo per applicazioni mobile Utilizzabile con i moduli trasmettitori TX-AUDIO-2.4 (codice Aurel G) e TX-AUDIO- 2.4/AE (codice Aurel G) Specifiche Min Tipico Max Unità Note Tensione di alimentazione 4,9 5,0 5,1 V DC 2,2 3,6 V DC sezione cuffie Assorbimento di corrente 65 ma Temperature di funzionamento C Modulazione FSK Range di frequenze MHz Canali 8 Spaziatura dei canali 9 MHz Stabilità in frequenza KHz Sensibilità -83 dbm Impedenza di uscita 12 ohm sezione cuffie Tensione di uscita 1,8 V PP sezione cuffie Banda audio Hz Range dinamico 92 db Separazione 80 db SNR 87 db Dimensioni 47 x 32 x 7 mm NOTA 1: Usato con modulo trasmettitore TX-AUDIO-2.4 (codice Aurel G) Tel.: Fax: Pag 1 di 7

2 Pin-out Il modulo RX-AUDIO-2.4 può considerarsi idealmente l unione di due sezioni: la prima orientata a essere utilizzata nei sistemi audio alimentati (pin da 1 a 20), l altra ottimizzata per andare incontro alle esigenze dei dispositivi portatili (pin da 21 a 36). Questa è la ragione per cui la numerazione dei pin sembra non seguire un ordine usuale, ma è come se ci fossero due componenti affiancati. Pin Nome Descrizione 1 PWR ON Il segnale arriva al livello logico alto (>2.7V) 1-2 secondi dopo che l alimentazione giunge al modulo. Può essere usato per ritardare l accensione dell amplificazione di potenza e prevenire rumori pop-noise causati dall accensione del modulo. ( 2 ) 2 MUTE Vale V supply (si veda la sezione Alimentazione) se viene rilevata una portante radio e va a massa quando la ricezione è scarsa. Utilizzabile come indicatore di ricezione, per extra riduzione del rumore in assenza di trasmissione, ecc ( 2 ) 3 USER_BIT Output per lo stream dati seriale, corrispondente allo stream dati applicato al pin USER_BIT del modulo TX (Massimo data rate: 5Kbps). ( 2 ) 4 FORMAT Abilitazione scrambling dell audio digitale, attivo basso (pull up interno). 5 OB Abilita la comunicazione fuori banda consentita, si raccomanda di utilizzare questa modalità solo per finalità di test, attivo basso (pull up interno). 6 TACT_SW Switch / scan / scan automatico dei canali, richiede un impulso basso (pull up interno), si veda la tabella di selezione modalità cambio canali per i dettagli. ( 3 ) 7 V CC 5 ± 0.1V DC 8 DAC_L Canale sinistro dell uscita audio, direttamente dal DA converter. Uscita adatta per disaccoppiamento (>10 uf), a meno che il carico sia ad alta impedenza (>10Kohm). 9 GND Massa. 10 DAC_R Canale destro dell uscita audio, direttamente dal DA converter. Uscita adatta per disaccoppiamento (>10 uf), a meno che il carico sia ad alta impedenza (>10Kohm). 11 SW2 12 SW1 13 SW0 14 ID3 15 ID2 16 ID1 17 ID0 In DIP MODE, selettori manuali del canale (pull up interno), si veda la tabella di selezione canali in DIP MODE per i dettagli. Selezione ID, attivo basso (pull up interno). Solo i ricevitori con lo stesso ID del trasmettitore possono decifrare l audio trasmesso. 18 CH_MODE Modalità di selezione del canale: 0 per DIP mode, 1 per TACT mode (pull up interno), si veda la tabella di selezione modalità cambio canale per i dettagli. 19 TACT_SCAN Modalità TACT switch / scan dei canali: 0 per passare di canale in canale sequenzialmente a ogni impulso negativo sul pin TACT_SW; 1 per cercare automaticamente il canale di trasmissione all impulso negativo su TACT_SW (pull up interno), si veda la tabella di selezione modalità cambio canale per i dettagli. 20 CT_INU Enable per lo scan automatico dei canali: 0 per lo scan quando un impulso basso è applicato su TACT_SW; 1 per lo scan automatico con ricezione insufficiente (pull up interno), si veda la tabella di selezione modalità canali per i dettagli. NOTE 2: Le uscite PWR ON, MUTE e USER_BIT possono ognuna erogare una corrente massima di 25mA. NOTE 3: Ingresso campionato sul fronte di risalita del pin TACT_SW, si raccomanda di applicare un impulso di durata pari ad almeno 10ms. Tel.: Fax: Pag 2 di 7

3 Pin Nome Descrizione 21 GND Massa. 22 DC_IN Alimentazione per la sezione cuffie, se la tensione scende sotto 2.2V DC il ricevitore entra nella modalità di protezione battery-low. 23 GND Massa. 24 CH_R Driver del canale audio destro per le cuffie. Inserire in serie una capacità di disaccoppiamento (>100 uf). 25 GND Massa. 26 CH_L Driver del canale audio sinistro per le cuffie. Inserire in serie una capacità di disaccoppiamento (>100 uf). 27 DAC_L Canale sinistro dell uscita audio, direttamente dal DA converter. Uscita adatta per disaccoppiamento (>10 uf), a meno che il carico sia ad alta impedenza (>10Kohm) (stessa funzione del pin 8, al quale è internamente connesso). 28 DAC_R Canale destro dell uscita audio, direttamente dal DA converter. Uscita adatta per disaccoppiamento (>10 uf), a meno che il carico sia ad alta impedenza (>10Kohm) (stessa funzione del pin 10, al quale è internamente connesso). 29 AMP_R Input del driver del canale audio destro per le cuffie (regolazione volume). 30 AMP_L Input del driver del canale audio sinistro per le cuffie (regolazione volume). 31 GND Massa. 32 TACT_SW Switch / scan / scan automatico del canale, richiede un impulso basso (pull up interno), si veda la tabella di selezione modalità di cambio canale per i dettagli (stessa funzione del pin 6, al quale è internamente connesso). ( 3 ) NOTA 3: L'impulso è campionato sul fronte di risalita dell'ingresso TACT_SW, si raccomanda di applicare un impulso basso con una durata di almeno 10ms. Tutti gli ingressi sono in logica CMOS, con la soglia di discriminazione a V DD /2. Alimentazione Il modulo RX-AUDIO-2.4 può essere alimentato in due modi: 5V su V CC (pin 7) o V su DC_IN (pin 22). Qualunque sia la sorgente utilizzata, il circuito lavora con una tensione stabilizzata internamente, V supply, di 3V. L ingresso di alimentazione a bassa tensione DC_IN (pin 22) permette di collegare un dispositivo portatile e acquisire l energia da esso. Quando il segnale radio è troppo debole per essere riprodotto viene attivata una protezione per salvaguardare il consumo di energia e non scaricare inutilmente le batterie, allo stesso tempo le uscite AMP_R e AMP_L sono portate a massa. Il modulo ricevitore lavora fino a una soglia inferiore di tensione di 1.6V sul pin DC_IN, al di sotto della quale si spegne. Per tornare ad avere un dispositivo funzionante DC_IN deve essere riportato a una tensione sufficiente a far ripartire il microcontrollore a bordo (almeno 3V). Con una sorgente a 5V sull ingresso V CC (pin 7) non c è controllo sulla tensione di alimentazione, se questa scende troppo (sotto i 3V) non c è riproduzione audio, ma è presente sulle uscite solo una tensione continua, pari a quella di alimentazione. L immunità ai ripple di alimentazione delle uscite audio (corrispondente a una tensione che varia tra 2.2 e 3.6V) è: 100mV di tensione di ripple a 100Hz, volume massimo, produce una variazione sull uscita di 10mV PP 700mV di tensione di ripple a 100Hz, volume massimo, produce una variazione sull uscita di 20mV PP Tel.: Fax: Pag 3 di 7

4 Modalità di selezione del canale Ci sono due modalità principali per cambiare il canale in uso tra gli 8 a disposizione: la prima è manuale ed è chiamata DIP MODE, la seconda è costituita da una serie di selezioni automatiche, ed è denominata TACT MODE. Con l ingresso CH_MODE (pin 18) a 0 è selezionata la modalità DIP MODE, con un 1 logico è attiva la modalità TACT MODE (si veda la tabella di selezione modalità cambio canale). In DIP MODE il canale è selezionato manualmente impostando gli ingressi SW2, SW1 e SW0. Gli ingressi sono attivi bassi e SW2 rappresenta il bit più significativo della combinazione esadecimale complementata: corrisponde al canale 0, quello a frequenza più bassa; è per il canale 1, a frequenza immediatamente superiore, fino a che serve a selezionare il canale 7, alla frequenza più alta, come descritto in tabella: canale SW2 SW1 SW0 Frequenza della portante MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz NOTA 4: Gli ingressi SW2, SW1 e SW0 sono internamente posti in pull up. Tabella 1 selezione del canale in DIP MODE. In DIP MODE gli ingressi SW2, SW1 e SW0 sono continuamente monitorati, quindi non è necessario cambiare i valori simultaneamente o applicare un qualche sistema di sincronizzazione. Nelle modalità TACT MODE è possibile cambiare canale sfruttando il solo ingresso TACT_SW (pin 6 o 32). La modalità con la quale viene effettuato lo switch dipende da due ulteriori ingressi: TACT_SCAN (pin 19) e CT_INU (pin 20). La configurazione di questi 3 ingressi stabilisce come avverrà il cambio di canale, che in ogni caso sarà fatto partire da un impulso negativo sull ingresso TACT_SW: è possibile passare di canale in canale sequenzialmente fino a raggiungere la trasmissione desiderata (utile soprattutto nel caso siano presenti trasmissioni su più canali), dare il via ad uno scan automatico su tutti i canali fino a trovare l unico che sta trasmettendo, oppure abilitare lo scan automatico al rilevamento di condizioni di ricezione insufficienti. Modalità di CH_MODE TACT_SCAN CT_INU Funzione selezione (pin 18) (pin 19) (pin 20) DIP GND x X Selezione manuale: impostare SW2, SW1 e SW0 TACT X GND X Switch sequenziale canale per canale ad ogni impulso negativo applicato su TACT_SW (pin 6) TACT SCAN X x GND Ricerca automatica ad ogni impulso negativo applicato su TACT_SW (pin 6) TACT AUTO SCAN X x X Ricerca automatica con condizioni di scarsa ricezione NOTA 3: X indica ingresso flottante (pull up interno) Tabella 2 Modalità di selezione del canale Tel.: Fax: Pag 4 di 7

5 Dopo un cambio di canale in modalità TACT MODE, il dispositivo sarà pronto per funzionare alla nuova frequenza dopo circa 100ms dal fronte di risalita rilevato sull ingresso TACT_SW. Circuito applicativo Tel.: Fax: Pag 5 di 7

6 Note applicative Al pin USER_BIT è disponibile lo stream dati (max. 5Kbps) cosi come inviato sul corrispondente pin del modulo trasmettitore, senza interferenze sull audio digitale. Esempi di utilizzo di questo segnale sono comandi remoti o informazioni aggiuntive sull audio riprodotto (titolo, autore, ecc.). Gli ingressi FORMAT (pin 4), OB (pin 5), ID3 ID2 ID1 ID0 (pin ) hanno effetto solo se il trasmettitore è un modulo TX-AUDIO-2.4/AE (codice Aurel G). Le funzioni NON sono disponibili nel trasmettitore TX-AUDIO-2.4 (codice Aurel G). I moduli RX-AUDIO-2.4 (codice Aurel G), distribuiti prima di metà 2008, utilizzano SOLO i pin da 1 a 20 (i pin da 21 a 32 NON sono connessi). Il codice Aurel G corrisponde attualmente di default alla seconda serie di moduli. Prima serie (pin da 1 a 20) Seconda serie (full pin-out) Tel.: Fax: Pag 6 di 7

7 Informazioni applicative Inserendo il modulo ricevitore in progetti di apparati wireless per la riproduzione audio è necessario prestare attenzione ad alcuni accorgimenti: Non posizionare alcun oggetto metallico troppo vicino all antenna. Figura 1 Area dell antenna (evidenziata dalle linee diagonali) Il modulo ricevitore deve essere posto ad almeno 3 cm di distanza da eventuali altoparlanti per evitare interferenze elettromagnetiche. L alimentazione del modulo è preferibile sia indipendente, separata soprattutto dalle parti di potenza. Evitare di porre cavi o elementi circuitali a poca distanza dall antenna (1-2 cm). Tel.: Fax: Pag 7 di 7

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN Il TX-FM-MID/EN è un modulo trasmettitore di dati digitali con modulazione FSK. PIN-OUT 10 1 CONNESSIONI Pin 1 TX Dati Ingresso dati con resistenza di ingresso di 50 kω minimi.

Dettagli

Trasmettitore TX-4M10HA/V

Trasmettitore TX-4M10HA/V Trasmettitore TX-4M1HA/V TX-4M1HA/V Modulo trasmettitore con antenna integrata per applicazioni con modulazione ON-OFF di una portante RF con dati digitali. Pin-out Connessioni Pin 1 TX Dati Ingresso dati

Dettagli

IL TEST JIG PER IL SOTTOSISTEMA COMMS DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE

IL TEST JIG PER IL SOTTOSISTEMA COMMS DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE IL TEST JIG PER IL SOTTOSISTEMA COMMS DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE INDICE 1. Introduzione...3 2. Lista delle abbreviazioni...3 3. Requisiti e architettura del test jig COMMS...4 3.1 I compiti

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

SISTEMA PER LA TRASMISSIONE RADIO DI IMPULSI HL 615. Manuale d uso Versione 06/2013. TAG Heuer Timing Pagina 1 / 8

SISTEMA PER LA TRASMISSIONE RADIO DI IMPULSI HL 615. Manuale d uso Versione 06/2013. TAG Heuer Timing Pagina 1 / 8 SISTEMA PER LA TRASMISSIONE RADIO DI IMPULSI HL 615 Manuale d uso Versione 06/2013 TAG Heuer Timing Pagina 1 / 8 1. Introduzione Il nuovo Sistema Radio HL 615 è la logica evoluzione effettuata da TAG Heuer

Dettagli

VHF / UHF POWER COMBINER

VHF / UHF POWER COMBINER VHF / UHF POWER COMBINER. 1/11 1 - DESCRIZIONE Il mod. 373-01 è una struttura compatta in meccanica per rack standard 19" prof. mm. che consente la combinazione su singola antenna VHF di 5 portanti in

Dettagli

The Power Owner's Manual X702

The Power Owner's Manual X702 Owner's Manual X702 X702 - Manuale d istruzione Introduzione Grazie per avere scelto un amplificatore MTX XTHUNDER. Ogni amplificatore MTX XTHUNDER è certificato CEA2006 ; questo significa che avete la

Dettagli

Prodotti e accessori. BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE. Ascoltare prima di acquistare

Prodotti e accessori. BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE. Ascoltare prima di acquistare Prodotti e accessori BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE Il cliente protagonista Progettazione acustica Ascoltare prima di acquistare Gestione dei

Dettagli

Limiti assoluti. Manuale d uso e istruzioni

Limiti assoluti. Manuale d uso e istruzioni Il modulo RTX-MID-3V è un ricetrasmettitore R.F di dati digitali operante nella banda ISM alla frequenza di 433,92MHz in modo half-duplex con modulazione ASK e scambio veloce TX RX ed RX TX. Ideale per

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del cavo di alimentazione di rete sono colorati secondo

Dettagli

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042 La scheda di decodifica HCS-DEC-1-2-4/F è una centralina a 1-2-4 canali comandata da un qualsiasi trasmettitore con encoder HCS Keeloq Trademark di Microchip, programmato con codice Aur el. Dispone della

Dettagli

LA STAZIONE DI TERRA DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE

LA STAZIONE DI TERRA DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE I.I.S.S. G. MARCONI piazza Poerio 2 BARI - Progetto EduSAT - LA STAZIONE DI TERRA DEL DIMOSTRATORE TECNOLOGICO SATELLITARE Coordinatore del Progetto prof. Vito Potente Stesura a cura del docente ing. Marcello

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso SMB-05 Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre Manuale d uso INDICE Descrizione del prodotto 1. Guida... 1 1.1 Pannello frontale e pulsanti. 1 1.2 Pulsante di accensione. 3 1.3 Alimentazione

Dettagli

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L PAIR R AUDIO IN L DC IN 6V 1 SIGNAL CHARGE PAIR DC IN 6V R AUDIO IN L 2 A D C B IT HP500 Grazie per aver acquistato un prodotto Meliconi Il sistema di cuffie stereo digitale senza fili HP500 Meliconi,

Dettagli

Micro-Trak All-In-One Trasmettitore APRS Hardware versione 3.2

Micro-Trak All-In-One Trasmettitore APRS Hardware versione 3.2 Micro-Trak All-In-One Trasmettitore APRS Hardware versione 3.2 The MT-AIO è un trasmettitore APRS/GPS entrocontenuto e resistente all'acqua studiato per l'uso in portatile. Il MT-AIO è programmabile da

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Sielco Elettronica S.r.l. via Edison 209 20019 Settimo Milanese (MI ) Italia

Dettagli

Contatto magnetico wireless

Contatto magnetico wireless Contatto magnetico wireless Il contatto magnetico wireless MAG HCS e MAG M5026 è un sensore in grado rivelare l apertura o chiusura di porte o finestre e trasmettere via radio la segnalazione d allarme.

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

Introduzione all acquisizione Dati

Introduzione all acquisizione Dati Introduzione all acquisizione Dati Laboratorio di Robotica Industriale Evoluzione della strumentazione Introduzione all acquisizione dati - 2 Trend nella strumentazione Introduzione all acquisizione dati

Dettagli

COMUNICAZIONE SERIALE

COMUNICAZIONE SERIALE LA COMUNICAZIONE SERIALE Cod. 80034-02/2000 1 INDICE GENERALE Capitolo 1 Introduzione alla comunicazione seriale Pag. 3 Capitolo 2 Protocollo CENCAL Pag. 19 Capitolo 3 Protocollo MODBUS Pag. 83 2 CAPITOLO

Dettagli

MONITORAGGIO. Sistemi e strumenti di misura EDAX 24 SYSTEM > UNITÀ REMOTA DI ACQUISIZIONE PER RETI SISMICHE E/O ACCELEROMETRICHE FINO A 6 CANALI

MONITORAGGIO. Sistemi e strumenti di misura EDAX 24 SYSTEM > UNITÀ REMOTA DI ACQUISIZIONE PER RETI SISMICHE E/O ACCELEROMETRICHE FINO A 6 CANALI EDAX 24 SYSTEM L EDAX 24 è un sofisticato sistema di acquisizione a 24 bit progettato per fornire una completa soluzione per il monitoraggio sismico ed accelerometrico. L alta risoluzione e la flessibilità

Dettagli

SIMBOLI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA

SIMBOLI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA SIMBOLI IMPORTANTI PER LA SICUREZZA Simbolo usato ad indicare nell apparato ci sono dei terminali pericolosi per la vita delle persone, anche durante le normali condizioni di funzionamento, che possono

Dettagli

CENTRALI DI TESTA Serie RKM 6.1 MODULI DISPONIBILI. Ricevitore QPSK con CI Dimensioni Lu x La x Pr (cm) Modulo Alimentatore

CENTRALI DI TESTA Serie RKM 6.1 MODULI DISPONIBILI. Ricevitore QPSK con CI Dimensioni Lu x La x Pr (cm) Modulo Alimentatore 60 CENTRALI DI TESTA 6.0 Presentazione Catalogo Mitan 2010 CENTRALI DI TESTA Serie RKM 6.1 61 Serie RKM: Descrizione generale La serie RKM è un piattaforma modulare progettata da Mitan per la distribuzione

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA 2014

VIDEOSORVEGLIANZA 2014 2014 KIT DI SORVEGLIANZA 74700 806840 CF 1 1 art. 432311 Il kit comprende i seguenti prodotti: A) DVR a 4 canali video, 1 uscita video BNC, 1 uscita video VGA, funzione QUAD (visione contemporanea di 4

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Diffusione sonora. Caratteristiche tecniche - CARATTERISTICHE TECNICHE

Diffusione sonora. Caratteristiche tecniche - CARATTERISTICHE TECNICHE Diffusione sonora Caratteristiche tecniche CAATTEISTICHE TECNICHE Generalità Il sistema di diffusione sonora Byme consente di realizzare impianti in grado di diffondere, con alta qualità del segnale (qualità

Dettagli

Estensore su CAT5 per VGA, USB, AUDIO, RS232 E IR MODELLO: VKM03

Estensore su CAT5 per VGA, USB, AUDIO, RS232 E IR MODELLO: VKM03 Estensore su CAT5 per VGA, USB, AUDIO, RS232 E IR MODELLO: VKM03 Il VKM03 è un estensore su cavo CAT5 per: VGA, USB con audio stereo, RS232, e IR. Questo dispositivo permette distanze di trasmissione fino

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso. Assorbimento di corrente A 60 + corrente al solenoide. V ma

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso. Assorbimento di corrente A 60 + corrente al solenoide. V ma 89 500/115 ID EWM-P-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI PRESSIONE (FORZA) IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 La scheda EWM-P-AA è pensata per

Dettagli

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Il transceiver a lungo raggio, pin to pin compatibile con i precedenti

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

Analogico: rappresentano grandezze fisiche che variano

Analogico: rappresentano grandezze fisiche che variano condizionamento e conversione dei segnali Introduzione I segnali forniti dagli elementi sensibili di misura richiedono specifici trattamenti (condizionamento) prima del campionamento e della conversione

Dettagli

Finali di Potenza ad Alta Tecnologia, con DSP ed interfaccia Ethernet integrati

Finali di Potenza ad Alta Tecnologia, con DSP ed interfaccia Ethernet integrati Dati Tecnici Serie NPA Serie NPA Finali di Potenza ad Alta Tecnologia, con DSP ed interfaccia Ethernet integrati Caratteristiche: Due modelli disponibili: NPA2500T e NPA4000T SPM TECHNOLOGY (Switching

Dettagli

www.televista.it Estensore HDMI & USB, AUDIO, RS232, IR su CAT5 Modello: HKM01

www.televista.it Estensore HDMI & USB, AUDIO, RS232, IR su CAT5 Modello: HKM01 Estensore HDMI & USB, AUDIO, RS232, IR su CAT5 Modello: HKM01 L HKM01 è un estensore su cavo CAT5 per: HDMI, USB con audio analogico, RS232, e IR. Progettato per estensioni con un unico cavo CAT5 su distanze

Dettagli

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente:

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: Questo sistema elementare si chiama ricevitore radio ad amplificazione accordata (TRF) o ad amplificazione diretta ed

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Perché Codificare i Dati? Codifica dei Dati. Tecniche di Codifica del Segnale. Cooperazione Trasmettitore- Ricevitore

Perché Codificare i Dati? Codifica dei Dati. Tecniche di Codifica del Segnale. Cooperazione Trasmettitore- Ricevitore Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Codifica dei Dati Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Perché Codificare i

Dettagli

01CXGBN Trasmissione numerica. parte 1: Introduzione ai sistemi di trasmissione numerica. Grandezze fondamentali.

01CXGBN Trasmissione numerica. parte 1: Introduzione ai sistemi di trasmissione numerica. Grandezze fondamentali. 01CXGBN Trasmissione numerica parte 1: Introduzione ai sistemi di trasmissione numerica. Grandezze fondamentali. 1 TRASMISSIONE NUMERICA Trasmissione da un utente TX a un utente RX di informazione discreta

Dettagli

Sensore a infrarossi con trasmissione radio

Sensore a infrarossi con trasmissione radio Sensore a infrarossi con trasmissione radio SIR 2008 Il sensore da interno SIR 2008 è un dispositivo per applicazioni move detection con collegamento wireless tra centrale e sensore. Esso integra un rivelatore

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO TRASMETTITORE JUBI 433

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO TRASMETTITORE JUBI 433 I ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO CODICI RADIO JUBI 433 RICEVITORE DA ESTERNO AD AUTOAPPRENDIMENTO. SPECIFICA PER LA COMPOSIZIONE DEL CODICE E LA SUA FUNZIONALITÀ Dis. N. 3706 RADIO RICEVENTE DA ESTERNO LED

Dettagli

MODULATORE AUDIO E SOMMATORE VIDEO B.B.EDS1

MODULATORE AUDIO E SOMMATORE VIDEO B.B.EDS1 IW3 EDS Giorgio De Paoli MODULATORE AUDIO E SOMMATORE VIDEO B.B.EDS1 Per la trasmissione di segnali televisivi modulati in FM (tecnica utilizzata in "ATV".) si impiega un oscillatore Vco o Dro,che genera

Dettagli

* = Marchio registrato da Hilgraeve. Pag 1 di 6 http://www.aurelwireless.com - email: rfcomm@aurel.it

* = Marchio registrato da Hilgraeve. Pag 1 di 6 http://www.aurelwireless.com - email: rfcomm@aurel.it Il WIZ-903-A8 è un radiomodem stand-alone, completo di antenna integrata su PCB, che consente la ricetrasmissione half-duplex di dati digitali in formato TTL RS-232. E possibile interfacciarlo direttamente

Dettagli

PROBLEMA SU COLLEGAMENTO WIRELESS CON ACCESS POINT

PROBLEMA SU COLLEGAMENTO WIRELESS CON ACCESS POINT PROBLEMA SU COLLEGAMENTO WIRELESS CON ACCESS POINT Il gestore di un ipermercato richiede l' installazione di un access point da utilizzare per il collegamento wireless delle casse automatiche alla rete

Dettagli

1. INTRODUZIONE 2. REQUISITI MINIMI

1. INTRODUZIONE 2. REQUISITI MINIMI MANUALE D USO INDICE INTRODUZIONE... 2 REQUISITI MINIMI... 2 ISTALLAZIONE MAC OSX... 2 ISTALLAZIONE SU WINDOWS 7... 3 AVVIO DELL APPLICAZIONE AMAUDIOSENDER... 3 APPLICAZIONE WIFI HEADPHONE... 4 1 1. INTRODUZIONE

Dettagli

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici

S.I.T. srl 4 febbraio 2008. Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Dispositivo indossabile per la misura di parametri biometrici Indice degli argomenti Indice delle figure...2 Introduzione...3. Parametri misurati dal sistema Hornet...4 2. Caratteristiche hardware del

Dettagli

T E C H N O L O G I E S STX05-PRO. Crossover Elettronico a 5 canali. Manuale di Installazione e Utilizzo

T E C H N O L O G I E S STX05-PRO. Crossover Elettronico a 5 canali. Manuale di Installazione e Utilizzo T E C H N O L O G I E S STX05-PRO Crossover Elettronico a 5 canali Manuale di Installazione e Utilizzo Introduzione Grazie per aver acquistato il Crossover Elettronico STX05-PRO. Questo prodotto è progettato

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO

DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO DLC 1 SYNQ AUDIO MANUALE ITALIANO CONNESSIONI Le connessioni possono essere effettuate con cavi bilanciati o sblilanciati jack o XLR. Usate connettori e cavi di buona qualità per minimizzare rumori e interferenze.

Dettagli

LK Mosfet Amplifiers LK 602 LK 902 LK 454 LK 654

LK Mosfet Amplifiers LK 602 LK 902 LK 454 LK 654 K Mosfet Amplifiers K 602 K 902 K 454 K 654 M A N U A E I S T U Z I O N I CAATTEISTICHE Amplificatori a due canali K 602, K 902 Amplificatori a MOSFET a due canali ponticellabili. Dissipatore in alluminio

Dettagli

High Resolution Technology. I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple

High Resolution Technology. I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple High Resolution Technology I migliori convertitori audio D/A da abbinare al vostro PC/MAC e prodotti Apple Edizione Nov 2011 HRT istreamer: il DAC che eleva il tuo player Apple ad un livello HiFi! Una,

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

GSM - GSM - parte IV

GSM - GSM - parte IV GSM - parte IV Argomenti della lezione Il livello fisico dell interfaccia radio (Um) Frequenze assegnate al GSM (Europa) GSM primario downlink GSM primario uplink GSM esteso downlink GSM esteso uplink

Dettagli

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE TELEMOBILITY FORUM 2008 5-6 Novembre 2008 Campus Bicocca Milano ITALY MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE RELATORE: STEFANO DERME IL PUNTO DI PARTENZA Il contesto: Aree Museali Espositive e di Storage

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

1 OPERAZIONI PRELIMINARI

1 OPERAZIONI PRELIMINARI 1 Contenuti: DIGIAIR PRO T2/C Descrizione... 3 1 OPERAZIONI PRELIMINARI 4 1.1 ACCENSIONE ON/OFF 4 1.2 ALIMENTAZIONE E BATTERIA. 4 1.3 COME UTILIZZARE LO STRUMENTO. 4 ATTENUATORE 5 2 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI...

Dettagli

Antenna di ricezione WTT16... WTX16... Siemens Building Technologies HVAC Products. Siemeca

Antenna di ricezione WTT16... WTX16... Siemens Building Technologies HVAC Products. Siemeca 2 874 Siemeca Antenna di ricezione WTT16... WTX16... L antenna di ricezione riceve e memorizza via radio i dati di consumo provenienti dai componenti del sistema Siemeca AM. L antenna è alimentata a batteria

Dettagli

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione

WD04T TESTER Radio Manuale di installazione Weolo Key WD04T TESTER Radio 1 Descrizione Il data logger WD04T è una sonda per la misura di temperatura per interno, con funzionalità di display e di misura del segnale radio per la ricerca della posizione

Dettagli

Manuale per gli utenti di Bluetooth

Manuale per gli utenti di Bluetooth Manuale per gli utenti di Bluetooth (RIF-BT10) Indice 1. Che cosa è Bluetooth?... 3 2. Funzioni dell adattatore Bluetooth (RIF-BT10)... 4 3. Descrizione del prodotto... 5 4. Configurazione del sistema...

Dettagli

CAMBIAMONETE. Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE

CAMBIAMONETE. Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE CAMBIAMONETE Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE 1. OBIETTIVO 2. LAYOUT FISICO 3. ARCHITETTURA DEL SISTEMA 4. MODO DI FUNZONAMENTO 5. SETUP 6. PULSANTI FUNZIONAMENTO MANUALE 7. DIAGNOSTICA 8. SPECIFICHE

Dettagli

Trasmissione Dati. Trasmissione Dati. Sistema di Trasmissione Dati. Prestazioni del Sistema

Trasmissione Dati. Trasmissione Dati. Sistema di Trasmissione Dati. Prestazioni del Sistema I semestre 03/04 Trasmissione Dati Trasmissione Dati Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Ogni tipo di informazione può essere rappresentata come insieme

Dettagli

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni Si consiglia di leggere attentamente il testo proposto prima di segnare la risposta. Seconda Prova La prova

Dettagli

Lettore RFID con tastiera. (Foto) Manuale d installazione e d uso

Lettore RFID con tastiera. (Foto) Manuale d installazione e d uso Lettore RFID con tastiera (Foto) Manuale d installazione e d uso Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà

Dettagli

ALBRE24R2M3A. Descrizione pagina 2. Specifiche tecniche pagina 3. Layout pagina 4, 5. Mappe di cablaggio pagine 6, 7. Dimensioni pagina 8

ALBRE24R2M3A. Descrizione pagina 2. Specifiche tecniche pagina 3. Layout pagina 4, 5. Mappe di cablaggio pagine 6, 7. Dimensioni pagina 8 Ultimo aggiornamento: 12.11.2004 albatros ALBRE24R2M3A Descrizione pagina 2 Specifiche tecniche pagina 3 Layout pagina 4, 5 Mappe di cablaggio pagine 6, 7 Dimensioni pagina 8 Autodiagnosi pagina 9 tel.

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

Prezzi Consigliati - iva inclusa - Settembre 2014

Prezzi Consigliati - iva inclusa - Settembre 2014 Audioengine 5+ Premium Powered Bookshelf Speaker System Audioengine 5+ 399,00 coppia Diffusori Amplificati di tipo bookshelf: 2 vie, 50 Watt RMS per canale, Dual Class AB monolithic. Woofer in kevlar da

Dettagli

Modulazioni. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Comunicazione a lunga distanza

Modulazioni. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Comunicazione a lunga distanza Modulazioni Vittorio Maniezzo Università di Bologna Vittorio Maniezzo Università di Bologna 06 Modulazioni 1/29 Comunicazione a lunga distanza I segnali elettrici si indeboliscono quando viaggiano su un

Dettagli

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente M2TECH EVO SUPPLY MANUALe utente REV. PRC 1/2012 Attenzione! Cambiamenti o modifiche non autorizzate dal costruttore possono compromettere l aderenza ai regolamenti CE e rendere l apparecchio non più adatto

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

Ponte radio FM Manuale utente

Ponte radio FM Manuale utente 30/10/2009 www.elber.com elber@elber.it Ponte radio FM Manuale utente Elber s.r.l.- Via Pontevecchio, 42W Phone +39-0185.35.13.33 16042 Carasco (GE) Italy Fax +39-0185.35.13.00 1 Sommario 2 Descrizione

Dettagli

Sistemi a larga banda (Broadband)

Sistemi a larga banda (Broadband) 61 Sistemi a larga banda (Broadband) Le applicazioni informatiche e i servizi multimediali (musica, film, manifestazioni sportive) offerti sulla grande rete Internet e attraverso la televisione digitale

Dettagli

TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS

TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS TRASMETTITORE ATV SUI 23 CM by IZ3CTS 1. Premessa Il circuito è stato sviluppato cercando di impiegare perlopiù componentistica di facile reperibilità, sono stati utilizzati componenti "avvolti" standard,

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

Elettronica e Microcontrollori

Elettronica e Microcontrollori Elettronica e Microcontrollori Costruiamo un trasmettitore per radiocomando a 433MHz con un PIC16F628A e pochi altri componenti. Autore: Antonio d'abbieri Data progetto: 10.05.2011 Microcontrollore: PIC16F628A

Dettagli

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni

Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni Corso di Fondamenti di Telecomunicazioni 1 - INTRODUZIONE Prof. Mario Barbera 1 Argomenti della lezione Cenni storici Definizioni: Sorgente di informazione Sistema di comunicazione Segnali trasmissivi

Dettagli

(25 min) Esercizio 1. 1a) Vedi libro e appunti del corso.

(25 min) Esercizio 1. 1a) Vedi libro e appunti del corso. (5 min) Esercizio 1 1) Con una scheda di acquisizione dati, con dinamica d ingresso bipolare, si devono misurare i seguenti segnali su un circuito: V 1 tensione di alimentazione di una connessione USB

Dettagli

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE Le indagini ultrasoniche e soniche consentono la determinazione delle caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali. In particolare

Dettagli

POLIFEMO RADIO Manuale di Riferimento Release 200_006

POLIFEMO RADIO Manuale di Riferimento Release 200_006 POLIFEMO RADIO Manuale di Riferimento Release 200_006 Microgate s.r.l. Via Stradivari, 4 Stradivaristr. 39100 BOLZANO - BOZEN ITALY Pagina 2 di 12 1. INDICE 1. INDICE...2 2. PRESENTAZIONE...3 3. POLIFEMO-RADIO...4

Dettagli

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com

L4561N Controllo Stereo. Manuale installatore. www.legrand.com L4561N Controllo Stereo www.legrand.com Controllo Stereo Indice Controllo Stereo 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Descrizione generale 4 2 Installazione 5 2.1 Schema di collegamento al

Dettagli

La soluzione definitiva per il tuo cabinato arcade!

La soluzione definitiva per il tuo cabinato arcade! La soluzione definitiva per il tuo cabinato arcade! JammASD è la nuovissima interfaccia della ASD elettronica e rappresenta il dispositivo piu completo attualmente sul mercato preposto all'interfacciamento

Dettagli

pic32obd wireless scanner soluzioni per «meccanici» dell era digitale

pic32obd wireless scanner soluzioni per «meccanici» dell era digitale pic32obd wireless scanner soluzioni per «meccanici» dell era digitale Il progetto: cos è uno scanner diagnostico? Il sistema realizzato permette al meccanico di ottenere rapidamente e in modo centralizzato

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto IP video via air IP video via air Descrizione del prodotto CAMIBOX è un sistema professionale con soluzione modulare per il trasferimento wireless di immagini all interno di una banda senza licenza, progettato

Dettagli

Sistemi di Radio-ricezione

Sistemi di Radio-ricezione Sistemi di Radio-ricezione Segnale RF B f 0 f B f 0 1 Formulazione analitica: cos sin cos s t V t t V t t V t t t RF I 0 Q 0 M 0 Inviluppo complesso (banda base): sbb t VI t jvq tvm texp jt Schema generale

Dettagli

Applicazioni dell amplificatore operazionale

Applicazioni dell amplificatore operazionale Capitolo 10 Applicazioni dell amplificatore operazionale Molte applicazioni dell amplificatore operazionale si basano su circuiti che sono derivati da quello dell amplificatore non invertente di fig. 9.5

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO a.s. 2010/2011 -classe III- Materia: Telecomunicazioni ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Aunni: Filippelli Maria Fortunata Lautieri Mariacaterina prof. Ing. Zumpano

Dettagli

Manuale d uso Fonometro di ispezione digitale mod. AS8000 FONOMETRO DIGITALE DI ISPEZIONE

Manuale d uso Fonometro di ispezione digitale mod. AS8000 FONOMETRO DIGITALE DI ISPEZIONE AS8000 FONOMETRO DIGITALE DI ISPEZIONE 1 ATTENZIONE! Questo strumento é stato progettato per prevenire infortuni all'operatore se correttamente e propriamente usato. Tuttavia, nessuna progettazione ingegneristica

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

2 - Canali e Multiplazione

2 - Canali e Multiplazione Università degli studi di Bergamo Università degli studi di Bergamo Dipartimento di Ingegneria dell Informazione e Metodi Matematici Reti di Calcolatori prof. F. Martignon 2 - Canali e Multiplazione 1

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Importanti precauzioni di sicurezza da leggere prima di procedere alla configurazione 1. In caso di domande 10

Importanti precauzioni di sicurezza da leggere prima di procedere alla configurazione 1. In caso di domande 10 Importanti precauzioni di sicurezza da leggere prima di procedere alla configurazione 1 Congratulazioni per l acquisto dell Impianto di controllo neonati wireless 2.4GHz. Prima di utilizzare il vostro

Dettagli

Gamma Accessori Wireless Phonak

Gamma Accessori Wireless Phonak Gamma Accessori Wireless Phonak Informazioni sul prodotto Per apparecchi acustici Phonak Venture La Gamma Accessori Wireless Phonak offre innumerevoli vantaggi in situazioni d'ascolto difficili e un'eccezionale

Dettagli

User s manual. User s manual. Manuale Utente

User s manual. User s manual. Manuale Utente User s manual User s manual Manuale Utente Connessione ed accensione. Fatta eccezione per il cavo di alimentazione il MyDac non è fornito di nessun cavo di interconnessione. Per ottenere il meglio dalla

Dettagli

di notevole rilievo nell economia di molti paesi. La messa a punto delle nuove

di notevole rilievo nell economia di molti paesi. La messa a punto delle nuove Negli ultimi anni il settore delle telecomunicazioni ha assunto un ruolo di notevole rilievo nell economia di molti paesi. La messa a punto delle nuove tecniche di modulazione e demodulazione digitale

Dettagli

POLIFEMO RADIO-LIGHT

POLIFEMO RADIO-LIGHT POLIFEMO RADIO-LIGHT Manuale di Riferimento Release 200_006 Microgate s.r.l. Via Stradivari, 4 Stradivaristr. 39100 BOLZANO BOZEN ITALY Pagina 2 di 12 1. INDICE 1. INDICE...2 2. PRESENTAZIONE...3 3. POLIFEMO-RADIO-LIGHT...4

Dettagli

Grazie per aver acquistato la Fenice SUMMA F ENICE SUMMA non è soltanto un preamplificatore, data l'eccezionale versatilità e

Grazie per aver acquistato la Fenice SUMMA F ENICE SUMMA non è soltanto un preamplificatore, data l'eccezionale versatilità e Grazie per aver acquistato la Fenice SUMMA F ENICE SUMMA non è soltanto un preamplificatore, data l'eccezionale versatilità e pluralità di funzioni può svolgere il ruolo di centrale di un moderno impianto

Dettagli

DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI

DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI ARI Sezione di Parma Conversazioni del 1 Venerdì del Mese DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI Venerdì, 1 marzo 2013, ore 21:15 Carlo, I4VIL FILTRO low pass per uso a 144 MHz Risposta del filtro (in rosso).

Dettagli

MST_K12_INV. Regolatore di velocita per motori in CC con comando esterno della inversione della rotazione. Manuale d uso e d installazione

MST_K12_INV. Regolatore di velocita per motori in CC con comando esterno della inversione della rotazione. Manuale d uso e d installazione MST_K12_INV Regolatore di velocita per motori in CC con comando esterno della inversione della rotazione Manuale d uso e d installazione INTRODUZIONE Il circuito MST_K12_INV e un semplice regolatore di

Dettagli