CASTELLUCCIO DI NORCIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASTELLUCCIO DI NORCIA"

Transcript

1 CASTELLUCCIO DI NORCIA TUTELARE IL BENE PREZIOSO CON AREE ATTREZZATE UTILI AL TURISMO E ALLA PROTEZIONE CIVILE CON UNA PUNTUALE E COSTANTE SORVEGLIANZA DEI FLUSSI DI TRAFFICO Documento aggiornato al 5 luglio 2011 A 30 chilometri da Norcia, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, a metri sul livello del mare, si apre tra i monti l altopiano spettacolare di Castelluccio. Grazie al film Fratello sole, sorella luna diretto da Franco Zeffirelli, uscito nelle sale nel 1972, detto spettacolo rappresentato nel film in tutte le stagioni - è stato regalato al mondo. Carovane di velocipedi, moto, autovetture, autocaravan con sopra centinaia di migliaia di turisti sono arrivati attratti dalla fioritura tra fine Maggio e i primi di Luglio. Una fioritura di papaveri, fiordalisi e margherite immortalata in milioni di fotografie poi inserite in migliaia di pubblicazioni (anche sulla nostra rivista INCAMPER una copertina sui numeri 66, 107 e 134) nonché sui centinaia di siti internet. A presidiare un simile spettacolo meno di 200 residenti, presenti fin dall epoca romana, che si sono dedicati nel tempo alla pastorizia e all agricoltura e la coltivazione delle lenticchie note nel mondo. Un bene prezioso che non è tutelato con aree attrezzate utili al turismo e alla Protezione Civile, con una puntuale e costante sorveglianza dei flussi di traffico. Sono intervenuti i cittadini inviando via istanze e proposte al Sindaco di Norcia e il responsabile del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e le hanno pubblicizzate anche in un sito internet. Poi è intervenuta anche l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti ma, a oggi, chi è stato eletto e pagato per amministrare un simile Bene Pubblico non ha trovato il tempo per rispondere alle disponibilità dei cittadini e di una Associazione Nazionale.

2 LE CORRISPONDENZE DIFETTO DI COMUNICAZIONE SU INTERNET Spett. Redazione E per conoscenza Spett. Direzione Parco Nazionale dei Monti Sibillini Piazza del Forno, Visso (MC) PEC: Firenze, 2 Luglio 2011 Pregiatissima redazione, un nostro associato ci ha informati ( in calce al presente documento) che avete inserito nel vostro sito un manifesto anonimo che attribuisce alle famiglie in autocaravan uno scempio indegno di un paese civile. Quale Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti, portatrice degli interessi delle famiglie in autocaravan, rileviamo una gratuita offesa e vi chiediamo di completare l informazione con questo documento. Nonostante siamo nel 2011, alcune persone, in forma anonima, invece di affrontare il tema dell impatto conseguente la circolazione stradale a Castelluccio di Norcia studiando e utilizzando la Legge, hanno prodotto un manifesto offensivo per le famiglie in autocaravan con accuse che ricordano la scuola e gli untori di manzoniana memoria. Premesso che il Nuovo Codice della Strada è in vigore dal 1992 (sono trascorsi quasi 20 anni) è compito di tutti intervenire per isolare chi non ha avuto e non ha tempo e voglia di conoscerlo. Essendo d accordo che un territorio unico come quello di Castelluccio di Norcia dev essere tutelato, è basilare intervenire per monitorare la circolazione stradale di TUTTI I VEICOLI e, alla luce dei dati, provvedere a una regolamentazione del traffico nel rispetto di quanto previsto dal Codice della Strada. Con nota prot del 13 giugno 2011 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha ribadito quanto sopra e come si deve regolamentare la circolazione stradale nelle aree protette e nei parchi. ItaliaOggi il 18 giugno 2011, a pagina 26, ne ha dato ampio risalto e la rivista Nuove

3 Direzioni ha provveduto a rilanciare l informazione riproducendo gli atti in originale (documento in allegato). Per quanto detto, l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti è pronta a collaborare tecnicamente e gratuitamente con le SS.VV. per la redazione di un piano per la rilevazione dei flussi di traffico e per la successiva redazione della regolamentazione a tutela del territorio di Castelluccio di Norcia. A leggervi, Isabella Cocolo, Presidente 29 giugno 2011 Da: omissis per la A: Oggetto: Basta camperisti a Castelluccio di Norcia Buonasera, pianificando un uscita per la Fioritura a Castelluccio di Norcia mi imbatto in questo sito dove giorno per giorno si vede l andamento della fioritura. L occhio si imbatte nella foto BASTA e clicco spontaneamente per capire a cosa si dice basta. Rimango allibito nel constatare che ce l hanno con i camperisti. Nel mezzo ai 2 cartelli trovo l immagine della distesa di camper parcheggiati nella area di sosta. Non aggiungo altro, ma a Voi uno spunto per aiutarmi a capire meglio cosa lamentano e se siamo davvero noi lo scempio della Italia civile. Ennio da Montevarchi Il documento emesso dalla Direzione del Parco Naturale dei Monti Sibillini

4 TEMPESTIVO RISCONTRO 2 luglio 2011 Da: Sandro NorciaNET A: Oggetto: Re: Castelluccio di Norcia / BASTA CAMPERISTI Gentile Sig. Pieluigi Ciolli, credo che ci sia un equivoco, sotto può trovare il testo che invitiamo ad inoltrare, provocatoriamente, all'ente Parco ed al Comune di Norcia, il testo non è assolutamente contro i camperisti, anzi con l'azione si vuol tentare di risolvere un problema di carenza di servizi che va avanti da oltre 10 anni. Noi chiediamo all'ente Parco ed al Comune di Norcia di "trovare al più presto una soluzione per i camperisti", abitando nel territorio sappiamo bene che quelle sono

5 le uniche aree indicate per la sosta camper (vicine a Castelluccio), non è certo colpa di chi campeggia se le aree vengono sempre individuate sul Pian Grande. Noi vogliamo muovere l'inerzia degli Enti che da anni ripetono che si devono adibire aree attrezzate per camper, ma non fanno mai nulla, si riducono sempre agli ultimi giorni, non risolvono il non-servizio e autorizzano sempre le dette aree. "Lo scempio che si ripete ogni anno" è il non trovare altra soluzione che il Pian Grande, questo perché non c'è la reale volontà di affrontare il problema, il Comune di Norcia in tutto il suo territorio non ha un'area camper e/o tende, l'ente Parco con i divieti di campeggio non permette minimamente lo sviluppo di quest'ambito turistico in zona, si vuole sempre gestire la situazione in "EMERGENZA", l'emergenza li solleva dal compito di risolvere veramente il tutto. Il testo che inoltriamo è stato inviato a molte associazioni italiane camperisti, tra cui al vostro coordinamento, come da a fondo pagina, il giorno 27 giugno 2011, giorno della pubblicazione. Se pensate che il testo non sia ben comprensibile e/o forviante vi preghiamo vivamente di segnalarcelo in modo da trovare insieme un'alternativa. Distinti Saluti Asset contatto odierno ************************************************************************** BASTA - Direttore e Presidente dell'ente Parco dei Monti Sibillini, Sindaco del Comune di Norcia, trovate al più presto una soluzione per i camperisti che visitano Castelluccio di Norcia. Lo scempio che si ripete ogni anno non è più tollerabile in un'italia Paese Civile Nazione d'europa. ************************************************************************** Original Message Subject Camper a Castelluccio di Norcia : Date: Mon, 27 Jun :48: From: NorciaNET To: Gentile Utente, vogliamo segnalarvi l'iniziativa del portale castellucciodinorcia.it e di alcuni cittadini di Castelluccio di Norcia potete trovare tutte le informazioni al link: Distinti Saluti contatto odierno COME CIRCOLANO LE AUTOCARAVAN 2 luglio 2011 A: 'Sandro NorciaNET'; Da: Coordinamento Camperisti Cc: Assunta Brunetti;. Marcello Viganò Oggetto: Castelluccio di Norcia / BASTA CAMPERISTIè da leggere al contrario Carissimo.. (la prossima volta metti il tuo nome e cognome), ben vengano gli equivoci se servono per chiarire buone intenzioni.

6 Venendo al tema dei parcheggi, perché di parcheggi si tratta non essendo previsti campeggi, occorre ricordare che la circolazione e sosta delle autocaravan è da considerare in due aspetti ben distinti: Uno inerente la circolazione stradale e uno inerente il turismo, ricordiamoli: 1) Circolazione stradale (movimento e sosta) delle autocaravan di residenti e/o di passaggio Questo aspetto, dal lontano 1991 (Legge 336 del 1991 e poi Nuovo Codice della Strada), è regolamentato dagli articoli 7, 54, 185 del Codice della Strada e all articolo 378 del relativo Regolamento di Esecuzione. In sintesi, il Codice della Strada, le Direttive emanate dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, le direttive emanate dal Ministero dell Interno, ribadiscono che la sosta delle autocaravan sulla sede stradale non costituisce campeggio se occupa la sede stradale con il solo ingombro dell'autoveicolo medesimo. Inoltre l autocaravan, per lo specifico allestimento, sostando non mette in pericolo l igiene pubblica e tantomeno inficia l ordine pubblico o la sicurezza pubblica. 2) INCOMING o WELCOME, sviluppo delle presenze delle famiglie in autocaravan Questo aspetto riguarda l accoglienza alle famiglie con autocaravan che, sarebbe auspicabile, sia offerta allestendo adeguate aree attrezzate utili in caso di emergenza alla Protezione Civile. Un aspetto che non può confondersi con il primo aspetto che riguarda la circolazione stradale. Vale l occasione per ricordare che il 12 settembre 2005 il Parlamento europeo approvò a larghissima maggioranza (471 voti favorevoli, 54 contrari e 58 astensioni) il primo rapporto sul turismo sostenibile: la Relazione Luis Queirò sul Turismo in Europa (Progetto di relazione sulle nuove prospettive e le nuove sfide per un turismo europeo sostenibile). In seguito agli interventi sollecitati dalla nostra Associazione, il Turismo in autocaravan fu inserito in questo importante documento europeo all articolo 11, dove si legge: Si riconosce il contributo del turismo itinerante, così come quello del turismo su caravan e autocaravan, nel ridurre gli effetti negativi del turismo di massa, come la capacità di disperdere le concentrazioni di turisti. Si sottolinea il bisogno di promuovere misure di sostegno che contribuiscano al suo sviluppo, in particolare per rimediare alla mancanza di strutture attrezzate per i parcheggi, siti di sosta multifunzionali e depositi per i caravan in tutta la comunità. Per quanto sopra l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti è pronta a collaborare tecnicamente e gratuitamente con le SS.VV. per la redazione di un piano per la rilevazione dei flussi di traffico e per la successiva redazione della regolamentazione a tutela del territorio di Castelluccio di Norcia nonché alla creazione di aree attrezzate utili sia allo sviluppo del turismo itinerante sia alla Protezione Civile. Vale l occasione per ricordare che un anno felice lo prepari quando, se vedi o ascolti di un disastro (terremoto, incendio, alluvione, frana, incidente chimico, blocco della viabilità, blocco dei trasporti, blocco della vita civica, ecc... ) domanda al Sindaco se il territorio è coinvolto da uno di detti eventi trova operativo il PIANO COMUNALE DI EMERGENZA testato secondo il METODO AUGUSTUS. In parole povere, oltre alla carta per scriverci sopra il Piano, se il sindaco ha messo in campo improvvise esercitazioni per verificare se i dati e gli interventi corrispondono alle aspettative. Se il sindaco non risponde, apri il sito internet del Comune per verificare se almeno esiste una traccia di detto Piano e chi ne sono i responsabili, quali sono le loro . Ricorda che la Legge e le indicazioni utili ai sindaci sono a loro disposizione dal lontano 1992 ma se il cittadino non interviene la spada di Damocle sarà sempre sulla loro testa. Verifica inoltre se i residenti, ben sapendo di NON essere stati coinvolti in esercitazioni improvvise di Protezione Civile, hanno inviato un esposto al Sindaco e alla Procura della Repubblica. I suddetti temi sono stati trattati con speciali dossier e per leggerli basta aprire selezionando in particolare la rivista numero 128, 130 e 131. A leggervi, Pier Luigi Ciolli GLI INCIVILI e I CRETINI 2 luglio 2011 Da: Mario Ristori A: Coordinamento Camperisti Oggetto: Re: Basta camperisti a Castelluccio di Norcia

7 Sono stato a Castelluccio di Norcia la scorsa settimana,a onor del vero devo dire che qualche camperista, ma non solo, dovrebbe essere radiato dalla categoria. Ho visto di tutto, tendalini con allegre brigate sotto a bivaccare, sdraie e lettini di fianco alle autocaravan neanche fossero in campeggio. Distese di veicoli sui prati con tutti che facevano i loro comodi, troppi per pensare di farli desistere con un mio intervento. Prima di venirmene via mi sono incazzato con un gruppo di romani che ha pensato bene di calpestare un intero prato coltivato a lenticchie solo per farsi qualche decina di foto disteso sopra nonostante i cartelli "non calpestare". Mi ha dato mano una famiglia di veneti, altrimenti finisce che mi menavano. In giro c'è una maleducazione ed una inosservanza delle norme a dir poco indecente... Mario COME TUTELARE IL BENE PREZIOSO 3 luglio 2011 A: 'Sandro NorciaNET'; mario ristori Da: Coordinamento Camperisti Cc: Assunta Brunetti;. Marcello Viganò Oggetto: R: Castelluccio di Norcia / come tutelare il bene prezioso Grazie per il messaggio che giriamo al Sindaco e Polizia Municipale di Norcia nonché al Direttore del Parco dei Monti Sibillini perché dimostra, ancora una volta, che un bene così importante deve essere sorvegliato: una sorveglianza facile visto che la radura si può controllare benissimo dall alto e intervenire rapidamente per sanzionare gli incivili e i cretini. In conclusione, i parcheggi per le autocaravan sono utilissimi sia per i camperisti che per i cittadini ma contro gli incivili e i cretini servono tempestivi interventi sanzionatori perché siamo in presenza di un bene prezioso per tutti. A leggervi, Pier Luigi Ciolli Un servizio fotografico 3 luglio 2011 From:. omissis per la privacy. To: 'Mario Ristori' Subject: Foto Castelluccio oggi Oggi veramente c era il mondo! Mai visto un casino simile. Area camper chiusa.

8 Guarda le foto 3 luglio 2011 Da: Mario Ristori A: Coordinamento Camperisti Cc: BaE Oggetto: Fw: Foto Castelluccio oggi Giro le foto e serviranno a evidenziare come non siano solo i camperisti, seppur incivili, a creare emergenze e disagi a Castelluccio di Norcia. Il problema è che nessuno pare si renda conto che in luoghi come questi si dovrebbe andare per "guardare e non toccare", altrimenti cosa resterà del piano grande di questo passo? Fino a qualche anno fa i residenti seminavano i prati a fiori solo per il gusto di vederne i colori e poi ne facevano comunque fieno per gli animali, alla fine smetteranno di coltivare anche le lenticchie visto che durar fatica e buttare soldi per farseli calpestare da certa gente non vale più il gioco. Mario Invito al Sindaco di Norcia Inviato: martedi 5 luglio 2011 A: 'Sandro NorciaNET'; mario ristori Da: Coordinamento Camperisti Cc: Assunta Brunetti;. Marcello Viganò Oggetto: R: Castelluccio di Norcia / come tutelare il bene prezioso

9 Grazie per il servizio fotografico che giriamo al Sindaco e Polizia Municipale di Norcia nonché al Direttore del Parco dei Monti Sibillini perché dimostra, ancora una volta, che occorre da parte loro organizzare una sorveglianza atta a intervenire rapidamente per sanzionare gli incivili e i cretini. A leggervi, Pier Luigi Ciolli Utilmente modificato il messaggio sul sito 5 luglio 2011 Da: NorciaNET [mailto: A: Coordinamento Camperisti Oggetto: Re: Castelluccio di Norcia / BASTA CAMPERISTI Gentile Sig. Pieluigi Ciolli, abbiamo cambiato il testo dell' "provocazione" in: "BASTA Direttore e Presidente dell Ente Parco dei Monti Sibillini, Sindaco del Comune di Norcia, trovate al più presto una soluzione per i camperisti che visitano Castelluccio di Norcia. Lo scempio che si ripete ogni anno non è più tollerabile in un'italia Paese Civile Nazione d Europa. A Castelluccio si deve trovare una soluzione per accogliere i camper, servono aree di servizio, serve una precisa regolamentazione per farsi che tutti possano fruire pienamente delle bellezze del territorio con il minor impatto possibile." Non vogliamo essere in alcun modo fraintesi, ci sono giunte alcune di disappunto da camperisti (4) anche se sono in numero esiguo paragonate alle decine inviate da utenti che hanno capito il problema e vogliono che le autorità competenti lo affrontino il prima possibile. I camper sono una risorsa per il nostro territorio, risorsa da mantenere e "coccolare" insieme a tutti i migliaia di turisti che frequentano ogni anno Castelluccio di Norcia. Distinti Saluti Il presidente Sgriccia Alessandro - contatto odierno Il sindaco di Norcia e il Direttore del Parco non rispondono 5 luglio 2011 A: 'Sandro NorciaNET'; mario ristori Da: Coordinamento Camperisti Cc: Assunta Brunetti;. Marcello Viganò Oggetto: R: Castelluccio di Norcia / come tutelare il bene prezioso Grazie per l aggiornamento e sarebbe importante che il termine CAMPER sia sostituito con AUTOCARAVAN (termine previsto dal 1991 dalle Leggi) nonché che nel vosto sito appaia la corrispondenza intercorsa in modo da dimostrare a chi lo apre che la responsabilità del degrado è da attribuire al Sindaco di Norcia e ai responsabili del Parco dei Monti Sibillini che non hanno trovato il tempo o la voglia di inviarci riscontro alle corrispondenze inviategli. A leggervi, Pier Luigi Ciolli

ANTICAMPER CITTADINO INTOLLERANTE E DISINFORMATO COME EDUCARE IL CITTADINO

ANTICAMPER CITTADINO INTOLLERANTE E DISINFORMATO COME EDUCARE IL CITTADINO ANTICAMPER i cittadini devono sapere Negli anni, l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti è dovuta intervenire ripetutamente allorquando dei cittadini inviano al Comune istanze per far sparire

Dettagli

San Benedetto del Tronto (AP)

San Benedetto del Tronto (AP) ultimo aggiornamento: 10 luglio 2013 sottoscrive il documento: Pier Luigi Ciolli San Benedetto del Tronto (AP) Il Giudice di pace di San Benedetto del Tronto accoglie il ricorso e condanna la Prefettura

Dettagli

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone

Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone 7.1.2011 Divisione Patenti Agli stranieri che guidano un veicolo in Giappone Introduzione Questo opuscolo è stato predisposto per spiegarvi le regole principali del Codice della Strada giapponese. Tenete

Dettagli

ucb.gialdiniworld.com

ucb.gialdiniworld.com NOTIZIARIO INFORMATIVO, stampato in proprio e distribuito gratuitamente ai propri soci, simpatizzanti, amici, alle Associazioni, Federazioni, Confederazioni campeggistiche italiane ed estere, agli Enti

Dettagli

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE FEDERAZIONE CAMPEGGIATORI LIGURIA FCL NEWS GIUGNO LUGLIO 2015 Numero 4 MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE Molti avranno già programmato la loro vacanza estiva, alcuni saranno già in viaggio,

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

Regolamento Raduni 1 Camper APS

Regolamento Raduni 1 Camper APS Regolamento Raduni 1 Camper APS Premessa Il presente regolamento è vincolante per i Partecipanti ai viaggi e raduni organizzati dall associazione 1 Camper APS. Tutti i partecipanti dichiarano di conoscere

Dettagli

PARLA L ASSOCIAZIONE PARLA L ASSOCIAZIONE

PARLA L ASSOCIAZIONE PARLA L ASSOCIAZIONE INSIEME PER CONTINUARE Anche per l anno 2014 l iscrizione sarà di 35 euro:10 centesimi di euro al giorno per essere informato e per difendere la libertà di circolare e sostare con l autocaravan Anche se

Dettagli

Risparmi incredibili. Coordinamento Camperisti. grazie all Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti per i camperisti dal 1998 al 2009

Risparmi incredibili. Coordinamento Camperisti. grazie all Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti per i camperisti dal 1998 al 2009 Coordinamento Camperisti Risparmi incredibili grazie all Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti per i camperisti dal 1998 al 2009 93 Nel 1998 eravamo1.386 equipaggi associati e per la nostra proposta

Dettagli

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità 64 Associazione Nazionale Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità Dal 1 luglio 2009 novità notevoli e significative nella polizza STRADA incamper Nel numero scorso, da pagina 93 a pagina 99 avevamo

Dettagli

PROGETTO PER L ACCOGLIENZA DEL TURISMO ITINERANTE

PROGETTO PER L ACCOGLIENZA DEL TURISMO ITINERANTE ASSOCIAZIONE IMPRENDITORI ED OPERATORI DEL TURISMO ALL ARIA APERTA In collaborazione con lo Studio Tecnico Dott. Agr. Massimo Badino PROGETTO PER L ACCOGLIENZA DEL TURISMO ITINERANTE Una grande risorsa

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

TURISMO PLEIN AIR A PRA Una proposta a basso costo per la Fascia di Rispetto

TURISMO PLEIN AIR A PRA Una proposta a basso costo per la Fascia di Rispetto TURISMO PLEIN AIR A PRA Una proposta a basso costo per la Fascia di Rispetto Da cittadino praese, interessato allo sviluppo del proprio territorio, desidero proporre una possibilità di attrazione e servizio

Dettagli

Ti presento il POR FESR

Ti presento il POR FESR UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale CONCORSO ALLA SCOPERTA DEL POR LOMBARDIA. Seconda edizione Ti presento Guida alle tematiche del concorso Alla scoperta del POR Lombardia 1 1. La politica

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

NOLEGGIARE UN CAMPER dove andare, cosa fare, i costi

NOLEGGIARE UN CAMPER dove andare, cosa fare, i costi NOLEGGIARE UN CAMPER dove andare, cosa fare, i costi Gli autocaravan moderni sono delle vere e proprie case ambulanti dotate di ogni comfort: dal piano cottura al box doccia, dallo scaldabagno alla verandina

Dettagli

Da mercoledì 16 a venerdì 18 settembre, le lezioni si svolgeranno dalle ore 8,10 alle ore 13,45

Da mercoledì 16 a venerdì 18 settembre, le lezioni si svolgeranno dalle ore 8,10 alle ore 13,45 Istituto Sacro Cuore Ai genitori e ai ragazzi della Scuola secondaria di I grado Roma, estate 2015 Cari genitori e cari ragazzi, con l augurio di un estate gioiosa desidero portarvi a conoscenza dei primi

Dettagli

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Costruiamo insieme la città di domani Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Chi è SABA Il mondo del parcheggio, in mani esperte Siamo una grande realtà nel settore dei parcheggi pubblici

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Reg. 37001/15 Via Euterpe n. 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna)

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) 29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) Foto e diagramma: http://www.faenzashiatsu.it/ Il giorno 29 Maggio viene rinvenuto un interessante cerchio nel grano nella frazione Granarolo, comune di

Dettagli

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN

COMUNE DI PREONE. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN COMUNE DI PREONE Provincia di Udine REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELL AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA TEMPORANEA DI CAMPERS CARAVAN AUTOCARAVAN Approvato con delibera C.C. n. 30 del 29 giugno 2012 REGOLAMENTO

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

QUESTIONARIO. Turismo individuale Turismo di gruppo Turismo delle famiglie Turismo giovanile Turismo senior/terza età Turismo sociale

QUESTIONARIO. Turismo individuale Turismo di gruppo Turismo delle famiglie Turismo giovanile Turismo senior/terza età Turismo sociale QUESTIONARIO Allo scopo di fotografare la Destinazione Turistica di Fiesole ed elaborare una analisi Swot che consenta di focalizzare i punti di forza, di debolezza, le opportunità e le minacce Le chiediamo

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA COMUNE DI MARIGLIANO Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA (approvato con delibera del Commissario Prefettizio n.5 dell.01.12.2008) 1 I N

Dettagli

5 modi. Boeri. per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. www.stefanoboeri.it. Stefano

5 modi. Boeri. per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. www.stefanoboeri.it. Stefano www.stefanoboeri.it 5 modi per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. Stefano Boeri Cambiamo città. Restiamo a Milano. 5 PROPOSTE. Un altra Milano comincia da

Dettagli

Egregio Signor Sindaco dott. Luigi Spagnolli Città di Bolzano

Egregio Signor Sindaco dott. Luigi Spagnolli Città di Bolzano From: 'Spitaleri Alfio e Garavelli Emanuela Consigliere Nazionale e Sede Regionale ' To: sindaco@comune.bolzano.it Cc: michela.voltani@comune.bolzano.it ; patrizia.trincanato@comune.bolzano.it ; Santoro

Dettagli

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: REGOLAMENTAZIONE PARCHEGGI ANTISTANTI IL PALAZZO COMUNALE RISERVATI A CATEGORIE PROTETTE E FASCE DEBOLI DELLA POPOLAZIONE E MODIFICA DELIBERA G.C. N.10 DEL 17/01/2013.

Dettagli

Protezione Civile Piano di Emergenza Comunale

Protezione Civile Piano di Emergenza Comunale Comune di Concorezzo Protezione Civile Piano di Emergenza Comunale RELAZIONE D Mansionari Rev. 01 Sindaco V i g e r s r l Via Madonna del Noce 34 22070 Grandate (CO) Tel. (031) 564 933 Fax (031) 729 311

Dettagli

COMUNE DI RUFINA (Provincia di Firenze) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

COMUNE DI RUFINA (Provincia di Firenze) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA COMUNE DI RUFINA (Provincia di Firenze) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA Adottato dalla Giunta Municipale con deliberazione n. 6 del 30.01.2014, dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

SALONE DEL CAMPER A PARMA NO, GRAZIE!

SALONE DEL CAMPER A PARMA NO, GRAZIE! ultimo aggiornamento: 15 settembre 2012 SALONE DEL CAMPER A PARMA NO, GRAZIE! Non siamo stati presenti con uno stand informativo sia perché nel settore non ci sono novità tecniche sia perché i costruttori

Dettagli

ORDINANZA ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

ORDINANZA ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE N. 51 del Registro Ordinanze anno 2011 Oggetto: REGOLAMENTAZIONE VIE E PIAZZE COMPRESE NELLA C.D. AREA CENTRO STORICO I L D I R I G E N T E - Richiamata l Ordinanza n 31/2011, che regolamenta la c.d. Area

Dettagli

Scritto da Ciro Tadicini Giovedì 06 Ottobre 2011 19:17 - Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Ottobre 2011 19:29

Scritto da Ciro Tadicini Giovedì 06 Ottobre 2011 19:17 - Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Ottobre 2011 19:29 L'attività che il Sindaco pretende di regolare è del tutto sottratta ai suoi poteri e ai suoi controlli, trattandosi di attività commerciale non assoggettata ad alcun regime autorizzatorio, nemmeno di

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

Borsa PERFORMANCE MAX è il Single banca virtuale, dove si può avere il denaro, o possono aver investito in azioni, una buona opzione per le

Borsa PERFORMANCE MAX è il Single banca virtuale, dove si può avere il denaro, o possono aver investito in azioni, una buona opzione per le Lieto di riferire in merito alle azioni del MAX Exchange. Azioni della toilette società che consentono agli investitori e ai clienti di beneficiare di guadagni globali, l'accesso al giusto investimento

Dettagli

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE.

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PUNTO N. 6 DEL 27/06/2011 OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PRESIDENTE: Prima di passare al punto successivo, volevo dire che probabilmente per quanto

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: MODIFICHE ALLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 198 DEL 03/12/2009 E N. 207 DEL 14/12/2009 RELATIVE ALLA NUOVA DELIMITAZIONE DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA SUL TERRITORIO COMUNALE CAPO PRIMO: PRINCIPI GENERALI Art. 1 OGGETTO ED AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente Regolamento detta le norme per l installazione

Dettagli

Marketing plan. Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi!

Marketing plan. Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi! 2013 Marketing plan Transalp La spettacolare corsa a tappe tra le Alpi! Un esempio perfetto di quando sport e turismo fanno sinergia! Craft Bike Transalp è la corsa mtb europea a tappe per amatori più

Dettagli

Deliberazione del Consiglio di Gestione

Deliberazione del Consiglio di Gestione Deliberazione del Consiglio di Gestione Numero 19 del 27-03-2012 Oggetto: PROGRAMMA DELLA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE - ANNO 2012 L'anno duemiladodici il giorno ventisette del mese di marzo alle ore 17:00,

Dettagli

Turismo e Innovazione Obiettivi e strumenti ALLEGATO 1

Turismo e Innovazione Obiettivi e strumenti ALLEGATO 1 AREA DI COORDINAMENTO POLITICHE PER IL TURISMO, COMMERCIO, E ATTIVITA' TERZIARIE VERSO IL PIANO REGIONALE DELLO SVILUPPO ECONOMICO 2006/2010 Turismo e Innovazione Obiettivi e strumenti ALLEGATO 1 LA PAGINA

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Oggi stai per conoscere un business online estremamente redditizio dove non si spende un sacco di soldi, ma si può sicuramente guadagnare un sacco di soldi. Quello che

Dettagli

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012

TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 TRATTATIVA AZIENDALE 20.09.2012 Odg Fondi contrattuali, varie ed eventuali. Per l'azienda sono presenti: dott.ssa Valori, dott.ssa Biancheri, dott.ssa Battistoni, dott.ssa Pellegrini, dott. Orlando Valori

Dettagli

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film)

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film) CULTURA ITALIANA Introduzione Bologna è una città medievale, dove la bellezza è nascosta, bisogna scoprirla. Ma ha anche dei segreti, per esempio la qualità della cucina. Il tortellino è il principe della

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO COMUNALE APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 Oggetto: Quarto Punto all OdG: Modifica Elenco Annuale LL.PP. Anno 2013 e Piano Triennale OO.PP. 2013-2015. PRESIDENTE: Quarto Punto all OdG: Modifica

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

COMUNE DI LUINO PROVINCIA DI VARESE SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE E AMMINISTRATIVA

COMUNE DI LUINO PROVINCIA DI VARESE SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE E AMMINISTRATIVA COMUNE DI LUINO PROVINCIA DI VARESE SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE E AMMINISTRATIVA REGOLAMENTO COMUNALE PER L APERTURA, IL TRASFERIMENTO ED IL FUNZIONAMENTO DELLE SALE DA GIOCO Approvato dal Consiglio Comunale

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Condizioni di noleggio

Condizioni di noleggio Le tariffe includono Condizioni di noleggio Assicurazione R.C.A., casko e carta verde Prodotti chimici per toilette Consumo di gas Mezza giornata per la consegna e mezza per il rientro Parcheggio autovettura

Dettagli

COMUNE DI ASOLO Provincia di Treviso DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI ASOLO Provincia di Treviso DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 11 Reg. Del. COMUNE DI ASOLO Provincia di Treviso DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria seduta pubblica in prima convocazione del giorno 25/05/2006 OGGETTO: D.L. n. 444 del 27.10.1995,

Dettagli

(Durante la discussione escono dall aula i consiglieri Cappuccio, Girola, Maggioni; sono presenti n. 30 consiglieri).

(Durante la discussione escono dall aula i consiglieri Cappuccio, Girola, Maggioni; sono presenti n. 30 consiglieri). Il Presidente propone la trattazione congiunta dell interrogazione in oggetto con l interpellanza urgente n. 8 presentata dal consigliere comunale Simone Paganoni avente per oggetto: gestione del sito

Dettagli

Sorveglianza dei centri urbani. Creare città più sicure. Videosorveglianza di rete con una qualità d'immagine straordinaria. Sempre.

Sorveglianza dei centri urbani. Creare città più sicure. Videosorveglianza di rete con una qualità d'immagine straordinaria. Sempre. Sorveglianza dei centri urbani Creare città più sicure. Videosorveglianza di rete con una qualità d'immagine straordinaria. Sempre. Prendersi cura della città e dei suoi abitanti. Il diritto alla sicurezza

Dettagli

COMUNE DI TRISSINO Provincia di Vicenza

COMUNE DI TRISSINO Provincia di Vicenza COMUNE DI TRISSINO Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER L APERTURA E L ESERCIZIO DELLE SALE GIOCHI E L INSTALLAZIONE DI APPARECCHI O CONGEGNI DA TRATTENIMENTO Approvato con delibera consiliare n. 4 del

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

B2C. 1.200.000 > OPERATORI SEO > SOCIAL MEDIA STRATEGY: > GESTIONE DELLA PRESENZASUI SOCIAL NETWORK: > WEB ADVERTISING:

B2C. 1.200.000 > OPERATORI SEO > SOCIAL MEDIA STRATEGY: > GESTIONE DELLA PRESENZASUI SOCIAL NETWORK: > WEB ADVERTISING: MISSION Opencoupon è nato dall esperienza ventennale nella comunicazione media, gruppo leader nel campo della progettazione editoriale e della veicolazione di servizi per professionisti, aziende e PMI

Dettagli

DEL CONSIGLIO COMUNALE

DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA -------------- DELIBERAZIONE N. 71 in data: 27.11.2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: COMUNICAZIONI DEL SINDACO L anno

Dettagli

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI Al Sindaco del Comune di Prato Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n domiciliato/a in ( prov. ) in Via recapito telefonico

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia ORDINANZA n. 121 SINDACO Polizia Locale OGGETTO: ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DEI VARCHI ELETTRONICI PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO - ZTL.

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

Un libro per amico. Obiettivi:

Un libro per amico. Obiettivi: Un libro per amico Nido d infanzia comunale Meridiana del Comune di Casalecchio di Reno Documentazione a cura di: Angela Mari, Lina Ventura In collaborazione con il CDP Centro Documentazione Pedagogico

Dettagli

Disposizioni attuative di classificazione, denominazione e identificazione delle strutture ricettive all aperto

Disposizioni attuative di classificazione, denominazione e identificazione delle strutture ricettive all aperto giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1000 del 17 giugno 2014 pag. 1/5 Disposizioni attuative di classificazione, denominazione e identificazione delle strutture ricettive all aperto Articolo

Dettagli

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani,

CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO. Cari castellani, CASTELLO NEWS N 1 SUBITO AL LAVORO Cari castellani, è la prima occasione utile per sentirci con un po' più di calma dopo queste due settimane, a parte qualche post su Facebook che ha tentato di dar conto

Dettagli

QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO

QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO Piano Strutturale VERNIO Dicembre 2008 QCD b INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELTERRITORIO Andrea Valzania La partecipazione dei cittadini: percezione del territorio e aspettative per il futuro Conoscere il

Dettagli

TRIESTE. A volte ritornano.. l ex-assessore Bandelli ci riprova a chiedere ordinanze anticamper

TRIESTE. A volte ritornano.. l ex-assessore Bandelli ci riprova a chiedere ordinanze anticamper TRIESTE A volte ritornano.. l ex-assessore Bandelli ci riprova a chiedere ordinanze anticamper Cambiare è possibile: a tutti il compito di rilanciare questo documento IL MESSAGGIO Inviato: sabato 20 agosto

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA VIDEOSORVEGLIANZA

REGOLAMENTO SULLA VIDEOSORVEGLIANZA Allegato A alla deliberazione C.C. n. 38 del 3.8.2010. COMUNE DI BORGIO VEREZZI (Prov. di Savona) REGOLAMENTO SULLA VIDEOSORVEGLIANZA CAPO I PRINCIPI GENERALI ART. 1 OGGETTO. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA 2012

OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA 2012 OSSERVATORIO SUL TURISMO IN CAMPER E ALL ARIA APERTA 2012 Report n. 3: Primi risultati dall indagine presso i turisti olandesi all aria aperta Valeria Minghetti SOMMARIO Introduzione 3 Osservatorio: gli

Dettagli

Esempio. Sequenza Post Vendita. Integrazione alla ver. 1.0 Ottobre 2009. di Ugo Cacciaguerra

Esempio. Sequenza Post Vendita. Integrazione alla ver. 1.0 Ottobre 2009. di Ugo Cacciaguerra Esempio Sequenza Post Vendita Integrazione alla ver. 1.0 Ottobre 2009 di Ugo Cacciaguerra Sequenza Post-Vendita su www.matrimonioinmusica.it Questa è una sequenza di post vendita, quindi parla ad un cliente

Dettagli

PUBBLICA ASSISTENZA. FRATELLANZA POPOLARE PERETOLA O.N.L.U.S. Associazione Volontaria Soccorso. Via di Peretola, 68 - FIRENZE REGOLAMENTO INTERNO

PUBBLICA ASSISTENZA. FRATELLANZA POPOLARE PERETOLA O.N.L.U.S. Associazione Volontaria Soccorso. Via di Peretola, 68 - FIRENZE REGOLAMENTO INTERNO PUBBLICA ASSISTENZA FRATELLANZA POPOLARE PERETOLA O.N.L.U.S. Associazione Volontaria Soccorso Via di Peretola, 68 - FIRENZE REGOLAMENTO INTERNO Per la disciplina delle attività svolte dai Soci Volontari

Dettagli

N. 43 del 29.09.2009. Aperto il dibattito si hanno i seguenti interventi:

N. 43 del 29.09.2009. Aperto il dibattito si hanno i seguenti interventi: OGGETTO: PRESENTAZIONE ED APPROVAZIONE LINEE PROGRAMMATICHE RELATIVE ALLE AZIONI ED AI PROGETTI DA REALIZZARE DURANTE IL MANDATO POLITICO AMMINISTRATIVO. ART. 11 DELLO STATUTO COMUNALE Introduce l argomento

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45. 1/6 MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 16.45. PRESIDENTE. Vi ringrazio della vostra presenza, voi sapete naturalmente, anche per l impegno

Dettagli

AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA

AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA PUBBLICIZZAZIONE DEGLI OBBLIGHI DELLE AZIENDE EROGATRICI DI SERVIZI PUBBLICI NEI CONFRONTI DEGLI UTENTI Dicembre 2002

Dettagli

www.coordinamentocamperisti.it documento aggiornato al 10 ottobre 2009

www.coordinamentocamperisti.it documento aggiornato al 10 ottobre 2009 www.coordinamentocamperisti.it documento aggiornato al 10 ottobre 2009 Le autocaravan, più delle case, sono facili ad andar e in fumo Negli ultimi anni abbiamo registrato incendi che hanno coinvolto oltre

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO Provincia di Arezzo Registro degli Atti del Sindaco N. 22 del 01/09/2014 OGGETTO: REGOLAMENTAZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA PER CONSENTIRE LO SPAZZAMENTO MECCANIZZATO DELLE

Dettagli

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014

SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 SOTTOCOSTA APPUNTAMENTO CON LA NAUTICA, IL NATANTE E LA PESCA IN MARE MARINA DI PESCARAdal 1 al 4 Maggio 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - PRIVATI Nome Cognome indirizzo c.a.p. località C.F. Email Telefono

Dettagli

4. Quali sono le tipologie di attività ricettive?

4. Quali sono le tipologie di attività ricettive? ROMA CAPITALE - INFORMAZIONI VARIE STRUTTURE RICETTIVE EXTRALBERGHIERE FAQ 1. Cosa bisogna fare per avviare un'attività ricettiva? Per avviare un attività ricettiva si deve trasmettere, esclusivamente

Dettagli

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE COMUNE DI PIETRACAMELA Versate teramano del Gran Sasso d Italia PROGRAMMA DI FABBRICAZIONE NORME TECNICHE Pietracamela lì 25.5.1971 Il Progettista Dott. Ing. Mario Dragone Comune di Pietracamela Piano

Dettagli

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario

MACARIOPOLI POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario MACARIOPOLI O POLLUTION CITY? Racconto con immagini realizzato dagli studenti della Classe I B della Scuola Secondaria di I Grado di San Macario La Terra sembra essere divisa in due parti Una di queste

Dettagli

N. 015 DEL 18.02.2008 MOZIONE SUI PARCHEGGI A PAGAMENTO AREA SANTUARIO D OROPA

N. 015 DEL 18.02.2008 MOZIONE SUI PARCHEGGI A PAGAMENTO AREA SANTUARIO D OROPA N. 015 DEL 18.02.2008 MOZIONE SUI PARCHEGGI A PAGAMENTO AREA SANTUARIO D OROPA IL PRESIDENTE SIG.RA DE LIMA: Mette in discussione la seguente mozione presentata dal Consigliere sig. Filoni del gruppo dei

Dettagli

Il lavoro nella nuvola. Guida alla ricerca del freelance online

Il lavoro nella nuvola. Guida alla ricerca del freelance online Il lavoro nella nuvola Guida alla ricerca del freelance online Guida alla ricerca del freelance online 1. Cosa significa cloud working? 2. Scelta fra risorsa interna ed esterna 3. Scelta fra risorsa online

Dettagli

Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911

Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911 3 settore - LL.PP. Comune di Monte Argentario ( Provincia di Grosseto ) Piazzale dei Rioni, 8 Porto S. Stefano Tel. 0564-811911 ORDINANZA N 7139 IL SINDACO Premesso che durante tutto l anno ma in particolare

Dettagli

Programma del candidato Pepi Morgia

Programma del candidato Pepi Morgia Programma del candidato Pepi Morgia Per un Principato trasparente.. moderno. dinamico testimone di un passato, proiettato nel futuro: turismo, cultura e tradizione) Premessa Seborga 18 aprile 2010 E mia

Dettagli

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI ComeCercareClienti.com ComeCercareClienti.com Copyright Matteo Pasqualini Vietata la Autore: Matteo Pasqualini 1 ComeCercareClienti.com

Dettagli

TI ASPETTIAMO. al Pad. 2 STAND M 038 ma anche al convegno che si terrà sabato 19 settembre c.a.

TI ASPETTIAMO. al Pad. 2 STAND M 038 ma anche al convegno che si terrà sabato 19 settembre c.a. TI ASPETTIAMO al Pad. 2 STAND M 038 ma anche al convegno che si terrà sabato 19 settembre c.a. Newsletter a cura di Confederazione Italiana Campeggiatori Via Vitt. Emanuele, 11 Tel.: 055 88 23 91 Fax:

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA

O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA L azienda mette in atto alcune iniziative che riteniamo insufficienti (antievasione/filtri a terra/affiancamenti tutor/ nuova

Dettagli

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1

Mini progetti Arrivederci! 1 UNITÀ 1 UNITÀ 1 Parole italiane! A coppie o in piccoli gruppi scegliete 10 o più parole nuove dell unità 1. Create un glossario dove presentate le parole nuove con la traduzione nella vostra lingua. Presentate

Dettagli

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo SLEST (European Linguistic Standard for Professionals in Tourism) 2.0 1 : Project No: 2013-1-ES1-LEO05-66445 Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo CONTENUTO 1.) all'albergo

Dettagli

Regolamento parcheggio Easy Parking Comfort (multipiano) ART.1 Il parcheggio non è custodito ed è riservato alle sole autovetture, prive di rimorchi

Regolamento parcheggio Easy Parking Comfort (multipiano) ART.1 Il parcheggio non è custodito ed è riservato alle sole autovetture, prive di rimorchi Regolamento parcheggio Easy Parking Comfort (multipiano) Il parcheggio non è custodito ed è riservato alle sole autovetture, prive di rimorchi di qualsiasi genere. Per tutti gli automezzi di altezza superiore

Dettagli

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana Nuove soluzioni per la mobilitàurbana I-BUS : Piattaforma di gestione flotte BUS Turistici Firenze 20/04/2012 Agenda Presentazione Autostrade Tech Autostrade Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici

Dettagli

Guida al CouchSurfing

Guida al CouchSurfing Guida al CouchSurfing TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE Introduzione Quante volte vi è capitato di dover rinunciare ad una vacanza, o di dover cambiare meta, perché i costi degli alloggi erano troppo alti?

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ANTIQUARIUM PITINUM MERGENS Approvato con Delibera 1 Art.1 Costituzione dell Antiquarium Pitinum Mergens e sue finalità

Dettagli

DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013. Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e

DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013. Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013 Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e signori Consiglieri dell Assemblea Capitolina, ho ritenuto doveroso intervenire in questa sede,

Dettagli

Polizia Locale. Citizen Satisfaction 2012

Polizia Locale. Citizen Satisfaction 2012 Polizia Locale Citizen Satisfaction 2012 QUESTIONARI ELABORATI: 65 Modalità di rilevazione Questionari online su www.comune.udine.it (compilati n. 36) Questionari cartacei distribuiti presso gli uffici

Dettagli

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo.

Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. Mettere l articolo determinativo e l articolo indeterminativo. 1. stadio 2. ristorante 3. cinema 4. stazione 5. biblioteca 6. monumento 7. palazzo 8. fiume 9. _ catena di montagne 10. isola 11. casa 12.

Dettagli

S I N D A C A T O A U T O N O M O P O L I Z I A A M B I E N T A L E F O R E S T A L E

S I N D A C A T O A U T O N O M O P O L I Z I A A M B I E N T A L E F O R E S T A L E S I N D A C A T O A U T O N O M O P O L I Z I A A M B I E N T A L E F O R E S T A L E SEGRETERIA REGIONALE MARCHE in primo piano: Direttiva operativa 2014 Appello nazionale 2014 ordinario Verbali a carta

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli