Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO. Progetto sperimentale Laboratorio Formazione al Lavoro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO. Progetto sperimentale Laboratorio Formazione al Lavoro"

Transcript

1 Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO Progetto sperimentale Laboratorio Formazione al Lavoro 1) Premessa Il Municipio Roma XVII, in conformità con quanto previsto dalla Legge 328/00, e alla luce dell esperienza maturata nell attuazione dei progetti rivolti alle persone in stato di marginalità, disagio e/o disabilità psico-fisica intende avviare un progetto sperimentale, previsto nel Piano Sociale Municipale per le annualità 2011/2015, denominato Laboratorio Formazione al Lavoro finalizzato a sostenere l integrazione sociale e a valorizzare le competenze delle persone che presentano particolari fragilità rispetto all autonomia e alla piena partecipazione alla vita sociale. 2) Finalità Sostenere le persone in stato di marginalità, disagio e/o disabilità psico-fisica nel recupero e nella valorizzazione delle proprie competenze, residue e latenti, allo scopo di offrire loro adeguate occasioni per sperimentarsi nella propria efficacia socio-lavorativa. 3) Obiettivi del Progetto: Attraverso adeguato bilancio di competenze, selezionare tra i soggetti inviati dai Servizi Socio-Sanitari territoriali un numero minimo di 6 persone da avviare al reinserimento socio-lavorativo. Avviare un percorso formativo finalizzato allo sviluppo dell autonomia, all acquisizione e al recupero di competenze e abilità. Reperimento sul territorio cittadino di opportunità di inserimento dei soggetti coinvolti nel progetto. Inserimento graduale dei soggetti formati nel mercato del lavoro anche attraverso forme di apprendistato attivo ( borse lavoro) 4) Profili professionali richiesti: - n.1 Psicologo responsabile del Servizio con funzione di supervisore, in possesso di adeguato titolo professionale, con esperienza nel settore di intervento del progetto e particolarmente nel bilancio di competenze, di almeno 3 anni; - educatori con esperienza in interventi di re-inserimento socio-lavorativo; - maestri d arte e/o tecnici di laboratorio. - Assistenti domiciliari 5) Destinatari : Il progetto si rivolge alle persone in stato di marginalità, disagio e/o disabilità psico-fisica del territorio municipale. 6) Modalità di attuazione Poiché il progetto assume un carattere sperimentale, il Municipio intende valorizzare la capacità progettuale e la creatività degli organismi che parteciperanno al presente Avviso, lasciando un ampio margine di definizione del progetto e delle azioni da realizzare in attuazione degli obiettivi indicati al punto 3. Le attività, coordinate da un Referente del Municipio indicate dal Municipio 7)Costo del Progetto : Il costo massimo del progetto è di ,60 + IVA. 8) Durata Il Progetto avrà durata di mesi 12 dall inizio delle attività. In presenza di fondi in bilancio e di valutazione positiva del servizio reso, al termine dei 12 mesi, il Municipio si riserva di affidare il Pagina 1 di 8

2 progetto per ulteriori 12 mesi con la possibilità di modificare gli articoli della convenzione sulla base di eventuali variazioni del contesto, in accordo con l organismo affidatario. Alla scadenza di detto periodo sarà possibile, ricorrendo le menzionate condizioni, affidare il Progetto all Organismo per ulteriori 12 mesi. 9) Proponenti Può presentare domanda di partecipazione all Avviso Pubblico, ogni Organismo costituito a termine di legge (enti, associazioni, cooperative sociali ecc. in forma singola o associata), indipendentemente dalla circostanza che persegua o meno finalità di lucro, purché abbia i seguenti requisiti: aver maturato esperienza in attività a favore di soggetti a rischio di marginalità per un periodo di 3 anni; di impiegare personale con esperienze lavorative nel settore del re-inserimento sociolavorativo in possesso di titoli professionali idonei; di avere una capacità economica, relativa ai servizi oggetto di gara, che sia pari a ,00 realizzata mediamente negli ultimi tre anni o negli ultimi tre esercizi. 10) Modalità di presentazione dell offerta L Organismo che intende produrre proposta nell ambito del presente Avviso deve far pervenire presso il Protocollo del Municipio Roma XVII, un plico sigillato recante all esterno la dicitura Progetto Sperimentale Laboratorio Formazione al Lavoro e l indicazione del mittente, telefono, fax, e.mail, indirizzato al Dirigente U.O.S.E.C.S, contenente n.3 buste chiuse, come di seguito indicato: BUSTA n.1 contenente, per tutti gli Organismi indipendentemente dalla natura giuridica, a pena di esclusione, la seguente documentazione: domanda di partecipazione formulata secondo il modello Allegato 1); copia dello Statuto e dell Atto costitutivo; curriculum dell Organismo dal quale si evinca l esperienza maturata nell ambito di attività a favore dei soggetti a rischio di marginalità per un periodo di 3 anni elenco del personale impiegato con esperienze lavorative nel settore dei servizi sociali in possesso di titoli professionali idonei al ruolo da ricoprire nel servizio proposto; inserire nella busta i curricula firmati e specificare le funzioni svolte da ciascun operatore ai fini della valutazione degli stessi. Dichiarazione concernente il fatturato globale d impresa e l importo relativo ai servizi nel settore oggetto della gara, realizzati negli ultimi esercizi precedenti alla data di pubblicazione del presente Avviso. dichiarazioni formulate secondo il modello- Allegato 2); autocertificazione attestante la regolarità contributiva dell Organismo copia di un documento di identità, in corso di validità, del soggetto che ha sottoscritto le dichiarazioni. La busta chiusa dovrà riportare all esterno il nome dell Organismo e l indicazione del contenuto: Richiesta di partecipazione. BUSTA n.2 Pagina 2 di 8

3 contenente: il Progetto. Detto Progetto, elaborato sulla base delle prescrizioni, indicazioni e riferimenti contenuti nell Avviso Pubblico e redatto secondo il formulario Allegato3, dovrà esplicitare tutti quegli elementi che saranno oggetto di valutazione dell apposita Commissione di valutazione secondo i criteri indicati nell Allegato 5. La busta chiusa dovrà riportare all esterno la denominazione dell Organismo e l indicazione del contenuto: Progetto BUSTA n.3 contenente: la Proposta Economica Detta Proposta Economica dovrà essere formulata secondo il modello Allegato 4. La busta chiusa dovrà riportare all esterno la denominazione dell Organismo e l indicazione del contenuto: Proposta Economica. Il plico chiuso dovrà pervenire, a pena di esclusione, al Protocollo del Municipio Roma XVII Circonvallazione Trionfale, Roma, entro il giorno 7/02/2013 orario protocollo Non saranno prese in considerazione le proposte che, pur inoltrate con qualsiasi mezzo nei termini stabiliti, perverranno oltre il termine stesso. Farà fede allo scopo esclusivamente il timbro del Protocollo del Municipio XVII che ne rilascerà ricevuta. 11)Sistema di monitoraggio Per attestare il raggiungimento dei suddetti obiettivi l organismo proponente dovrà utilizzare un sistema di monitoraggio che espliciti con chiarezza gli ambiti oggetto di valutazione e la definizione degli specifici indicatori quali-quantitativi misurabili da utilizzare. 12) Privacy I dati forniti saranno utilizzati per le finalità strettamente connesse al progetto. Il loro trattamento è disciplinato dal Decreto Legislativo n. 196/03. L Organismo, nella persona del legale rappresentante o di altra da questi nominata, è responsabile in ordine alla gestione ed alla tutela dei dati trattati, nonché alla salvaguardia dell integrità e della sicurezza degli stessi, ai sensi del detto Decreto. 13) Criteri di aggiudicazione Le proposte verranno valutate da una Commissione all uopo nominata. Tale Commissione procederà alle valutazioni delle proposte secondo i criteri cui all Allegato 5. La Commissione sarà convocata in prima seduta pubblica per la verifica relativa all integrità dei plichi e alla completezza della documentazione pervenuta (Esame della BUSTA n.1). A conclusione dei propri lavori, la Commissione formulerà una graduatoria delle proposte risultate valide in relazione al punteggio totale attribuito a ciascuno di esse. L aggiudicazione potrà aver luogo anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida dalla Commissione di valutazione. Per tutto quanto non espressamente previsto nel presente Avviso, si fa espresso richiamo alle norme contrattuali previste dal codice civile, al Regolamento dei Contratti del Comune di Roma, alle leggi vigenti in materia. Le informazioni relative al presente Avviso Pubblico potranno essere acquisite presso l U.O. S.E.C.S. Circonvallazione Trionfale, n Roma Tel: 06/ /602 L Avviso Pubblico verrà affisso presso l Albo del Municipio. Copia dell Avviso Pubblico e relativi allegati, potranno essere scaricati dal sito del Municipio Il Dirigente U.O. S.E.C.S. Dott.ssa Francesca Cecccarini Pagina 3 di 8

4 ALLEGATO 1 all avviso pubblico AL DIRIGENTE U.O. S.E.C.S. Circonvallazione Trionfale, n ROMA (nome cognome del richiedente ) Il sottoscritto. legale rappresentante del (nome dell Organismo) ( natura giuridica ) (indirizzo e sede legale) ( e. mail, tel, fax ) (codice fiscale e/o n. di partita IVA) (matricola aziendale/ sede INPS di riferimento) con riferimento a quanto previsto nell avviso pubblico, presenta richiesta di partecipazione per la realizzazione del Progetto Sperimentale Laboratorio Formazione al Lavoro della durata di mesi 12 e l importo di ,60 + IVA. Dichiara di accettare che eventuali comunicazioni possano essere indirizzate alla sopra indicata Il Legale Rappresentante Pagina 4 di 8

5 ALLEGATO 2 all Avviso pubblico DICHIARAZIONI Barrare la casella accanto alla dichiarazione che si intende rilasciare Il sottoscritto in qualità di legale rappresentante dell., consapevole delle responsabilita penali previste dall art.76 del D.P.R. n.445 del 28 dicembre 2000, in caso di dichiarazioni mendaci, DICHIARA di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa; di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all art.38 del D.Lgs ,n.163; che l Organismo è iscritto alla C.C.I.A.A. - Ufficio Registro delle Imprese - Sezione Ordinaria Speciale della Provincia ove è la sede legale dell Impresa, ai sensi dell art. 7 del D.P.R n. 581; oppure che l Organismo non ha obbligo di iscrizione alla CCIAA in quanto *..; che l Organismo é in regola con le disposizioni relative agli obblighi di assunzione di cui alla legge 12 marzo 1999, n.68 oppure che l Organismo non é assoggettabile agli obblighi di assunzione di cui alla legge 12 marzo 1999 n. 68 in quanto *. che l Organismo é in regola con il disposto di cui all art.9 Legge 125/91 relativo alla situazione del personale maschile e femminile in organico; oppure che l Organismo non è nella condizione per la quale è previsto il dispositivo di cui all art.9 Legge 125/1991, in quanto.* che, ai sensi della legge 55/90 (antimafia) e successive modifiche ed integrazioni, non sussistono provvedimenti definitivi o procedimenti in corso ostativi della assunzione di pubblici contratti; *completare esplicitando la motivazione. Firma Pagina 5 di 8

6 ALLEGATO 3 all avviso pubblico FORMULARIO PER LA REDAZIONE DELLA PROPOSTA Il progetto di intervento dovrà essere redatto tenendo conto degli obiettivi fissati nell avviso pubblico ed evidenziando tutti gli elementi che saranno oggetto di valutazione da parte dell apposita Commissione secondo i criteri indicati nell Allegato n. 5 ) Approccio metodologico complessivo che tenga conto della flessibilità necessaria per l attivazione degli interventi ( vedi punto 3 dell Avviso Pubblico) articolazione dell offerta e delle attività previste azioni previste nel progetto ( vedi Punto 3 dell Avviso Pubblico): Coinvolgimento nel progetto di agenzie del territorio e realtà del volontariato: Sistemi di monitoraggio e di autovalutazione: Eventuali proposte migliorative del progetto: Firma Pagina 6 di 8

7 ALLEGATO 4 all avviso pubblico PROPOSTA ECONOMICA Specificare le singole voci di spesa relative al Personale impiegato e alle altre spese da sostenere ( assicurazioni, attrezzature,materiali ) Voci di spesa Costo orario / n. ore Totale A Personale A1 Coordinatore A2 Operatori sociali A3 Altro personale Sub totale Personale B Immobili B1 Ammortamento B2 Affitto B3 Altre spese Sub totale Immobili C Attrezzature / arredi C1 Acquisto C2 Affitto e/o leasing Sub totale Attrezzature / arredi D Manutenzione/ Assicurazioni D1 Manutenzioni D2 Assicurazioni vedi pag Sub totale Manutenzioni / Assicurazioni E Gestione e funzionamento E1 Materiali di consumo E2 Utenze E3 Spese generali Sub totale Gestione e funzionamento Totale A+B+C+D+E Firma Pagina 7 di 8

8 ALLEGATO 5 all avviso pubblico CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE A) PROGETTO Max p.85 A1) Approccio Metodologico complessivo max p.15 A2) Qualità dell articolazione dell offerta Chiarezza dell articolazione del servizio Dotazione strumentale Pianificazione delle attività Supervisione max p.20 max p.7 max.p.5 max.p.5 max p.3 A3) Coerenza tra soluzioni operative prescelte e obiettivi dell intervento: max p.10 A4) Coinvolgimento nel progetto di agenzie del territorio e realtà del volontariato: max p.5 A5) Personale impiegato a)responsabile del progetto titoli professionali e esperienze maturate b) Psicologo c) Operatori impiegati titoli professionali e esperienze maturate max p.20 max p.6 max p.4 max p.10 A6) Adeguatezza dei sistemi di monitoraggio a)obiettivi della valutazione b) Equilibrio e coerenza degli indicatori c) Promozione della partecipazione degli utenti nella valutazione max p.10 max p.3 max p.4 max p.3 A7) Proposte migliorative max p.5 Ai fini della valutazione e dell attribuzione dei punteggi, non saranno considerati eventuali ribassi e/o economia in quanto si valuterà la migliore utilizzazione dell intero stanziamento disponibile in termine di economicità: B) Proposta economica Spese per il personale Spese generali max p. 15 max p. 12 max p.3 Firma Pagina 8 di 8

Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO. Progetto sperimentale Multiforme: interventi di promozione dei diritti dei minori

Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO. Progetto sperimentale Multiforme: interventi di promozione dei diritti dei minori Municipio Roma XVII AVVISO PUBBLICO Progetto sperimentale Multiforme: interventi di promozione dei diritti dei minori 1) Premessa Il Municipio Roma XVII, in conformità con quanto previsto dalla Legge 328/00

Dettagli

BANDO DI GARA Progetto ENTER

BANDO DI GARA Progetto ENTER Municipio Roma 6 U.O.S.E.C.S. BANDO DI GARA Progetto ENTER ALLEGATO A A. Premessa Il Municipio Roma 6 intende esperire una procedura aperta per affidare il progetto ENTER inserito nel Piano Regolatore

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO E AL REINSERIMENTO SOCIALE DI ADULTI EX DETENUTI. Codice Identificativo Gara n 37226392E2

AVVISO PUBBLICO INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO E AL REINSERIMENTO SOCIALE DI ADULTI EX DETENUTI. Codice Identificativo Gara n 37226392E2 AVVISO PUBBLICO ALLEGATO A Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: INTERVENTI FINALIZZATI ALL AFFIANCAMENTO

Dettagli

COMUNE DI NAPOLI VII Municipalità Servizio Attività Sociali ed Educative DISCIPLINARE

COMUNE DI NAPOLI VII Municipalità Servizio Attività Sociali ed Educative DISCIPLINARE COMUNE DI NAPOLI VII Municipalità Servizio Attività Sociali ed Educative DISCIPLINARE Procedura selettiva per l individuazione di un Ente cui affidare l elaborazione e la realizzazione di un progetto di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER L ACCESSO AI SERVIZI RIVOLTI ALLA TERZA ETA NONCHE PER UNA REALE TUTELA DELL ANZIANO IN CASA

AVVISO PUBBLICO ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER L ACCESSO AI SERVIZI RIVOLTI ALLA TERZA ETA NONCHE PER UNA REALE TUTELA DELL ANZIANO IN CASA AVVISO PUBBLICO ALLEGATO C Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: ANZIANI IN SICUREZZA. INFORMAZIONE PER

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO COMUNE DI NOICÀTTARO (Provincia di Bari) C.A.P. 70016 Tel. 080.4781313 Fax 080.4781298 C.F./P.Iva 05165930727 AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO AVVISO

Dettagli

AVVISO SERVIZIO PROGETTI

AVVISO SERVIZIO PROGETTI Settore Assistenza e Segreteria Organi Istituzionali, Affari Generali, Politiche Sociali e per la Famiglia, Politiche per la Casa, Politiche del Lavoro, Volontariato, Pari Opportunità, Risorse Umane, Euro

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Cagliari, 24 Marzo 2016 All Albo Pretorio dell Istituto Agli Atti Alle scuole di ogni ordine e grado Al sito Web www.17circolo.gov.it BANDO DI GARA PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO MUSICABILMENTE DA SVOLGERE

Dettagli

BANDO COLTIVA BARRIERA!

BANDO COLTIVA BARRIERA! BANDO COLTIVA BARRIERA! Art. 1 Oggetto e finalità Il Comitato Urban Barriera di Milano (di seguito Comitato) e la Circoscrizione 6, facendo riferimento al Regolamento degli orti urbani della Città di Torino

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi.

Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi. Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi.it AVVISO PUBBLICO AVVISO INFORMATIVO RIVOLTO A COOPERATIVE DI TIPO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO LAVORATIVO PER CATEGORIE A RISCHIO DI ESCLUSIONE SOCIALE. (Tirocini e borse lavoro)

AVVISO PUBBLICO. FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO LAVORATIVO PER CATEGORIE A RISCHIO DI ESCLUSIONE SOCIALE. (Tirocini e borse lavoro) AVVISO PUBBLICO ALLEGATO D Invito a presentare proposte, in esecuzione del Piano Finanziario 2010 nell'ambito della Legge 328/2000, per l'affidamento del progetto: FORMAZIONE PROFESSIONALE ED INSERIMENTO

Dettagli

Avviso per la presentazione di proposte formative rivolte al personale della rete dei Servizi alla prima infanzia del Comune di Firenze

Avviso per la presentazione di proposte formative rivolte al personale della rete dei Servizi alla prima infanzia del Comune di Firenze Avviso per la presentazione di proposte formative rivolte al personale della rete dei Servizi alla prima infanzia del Comune di Firenze Il Servizio Servizi all infanzia del Comune di Firenze, si propone

Dettagli

Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010

Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010 Assessorato alle Politiche Giovanili BANDO APQ 2010 Art.1 Oggetto del bando 1. Il Bando APQ 2010 è promosso dalla Provincia di Novara, Assessorato alle Politiche Giovanili (di seguito Provincia) su finanziamento

Dettagli

BANDO PER CONCORSO DI IDEE SUL TEMA DELLA PARTECIPAZIONE ATTIVA E DELLA CULTURA DEL VOLONTARIATO

BANDO PER CONCORSO DI IDEE SUL TEMA DELLA PARTECIPAZIONE ATTIVA E DELLA CULTURA DEL VOLONTARIATO BANDO PER CONCORSO DI IDEE SUL TEMA DELLA PARTECIPAZIONE ATTIVA E DELLA CULTURA DEL VOLONTARIATO 1. OGGETTO Il Settore Politiche Sociali ed Istruzione del Comune di Mendicino, intende promuovere un iniziativa

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL 27 GENNAIO 2014 OGGETTO L Istituto Autonomo

Dettagli

C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569

C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569 C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569 AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA, (EX

Dettagli

COMUNE DI PATERNÒ Provincia Catania

COMUNE DI PATERNÒ Provincia Catania BANDO PER LA SPONSORIZZAZIONE DI AREE A VERDE E ATTREZZATE OGGETTO 1. L Amministrazione di Paternò, in esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 113 del 27 dicembre 2007 e n. 96 del 28/07/2009,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Scuola secondaria statale di primo grado Giovanni Pascoli Via degli Anemoni 80033 Cicciano (Na) Tel 081 8248687 Fax 081 8261852 E mail: namm26500e@istruzione.it.

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI

IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE A TECNOLOGO ALIMENTARE IL DIRIGENTE DEL SETTORE CULTURA E BIBLIOTECA/ SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI In esecuzione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

COMUNE DI RAVARINO Provincia di Modena

COMUNE DI RAVARINO Provincia di Modena COMUNE DI RAVARINO Provincia di Modena AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E DIREZIONE ARTISTICA DELLA MANIFESTAZIONE TI INVITIAMO ALL OPERA RASSEGNA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali

AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali All. 1 AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DI ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO, ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE

Dettagli

IL SINDACO-DATORE DI LAVORO RENDE NOTO

IL SINDACO-DATORE DI LAVORO RENDE NOTO COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania) AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.) - CIG. XB50E7AA5B (Ai sensi del D. Lgs.

Dettagli

N 1 POSTO DI DIRIGENTE Settore 5 Politiche Sociali

N 1 POSTO DI DIRIGENTE Settore 5 Politiche Sociali Avviso di selezione di una unità di personale tramite la procedura del passaggio diretto di personale tra enti ai sensi dell art. 30 del d.lgs. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni. PROT. 34990

Dettagli

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Home Care Premium. perché non c è posto migliore della tua casa HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Home Care Premium perché non c è posto migliore della tua casa Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici HOME CARE PREMIUM 2012:PROGETTO SPERIMENTALE E INNOVATIVO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell _. con sede in Via n. tel. n. fax. ) con codice fiscale n Allegato a) al bando di gara ISTANZA ED AUTOCERTIFICAZIONE MARCA DA BOLLO DA. 16,00 Al COMUNE DI VENASCA Via Marconi 19 12020 Venasca OGGETTO: Appalto per l affidamento della gestione dell Impianto Sportivo

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA PROVINCIA DI ROMA Dipartimento X Servizio n.5 Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA Iniziative sul tema della Pace e dei diritti umani in collaborazione con

Dettagli

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015 Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da attivare per le esigenze della Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

ha sede a in via e n. codice fiscale P. IVA n. MANIFESTO L INTERESSE

ha sede a in via e n. codice fiscale P. IVA n. MANIFESTO L INTERESSE ALLEGATO 1 AL COMUNE DI RICCIONE SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA VIA VITTORIO EMANUELE II N 2 47838 RICCIONE RN Io sottoscritto (nome ) (cognome) in qualità di legale rappresentante del soggetto, partecipante

Dettagli

C o m u n e d i T r i b i a n o PROVINCIA DI MILANO SERVIZI TIPO A"

C o m u n e d i T r i b i a n o PROVINCIA DI MILANO SERVIZI TIPO A AVVISO PUBBLICO AVVISO INFORMATIVO COOPERATIVE DI TIPO A E DI TIPO B AI SENSI DELLA LEGGE N. 381/1991 AL FINE D INDIVIDUARE I SOGGETTI CON CUI L AMMINISTRAZIONE COMUNALE POTRA PROCEDERE ALLA STIPULA DELLE

Dettagli

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO GRATUITO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI DESENZANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO RICREATIVO

Dettagli

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO 1 FINALITA Con il presente avviso la F.I.L. s.r.l. Formazione Innovazione

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE QUARTIERI SERVIZIO RIFREDI Q. 5 PROCEDURA APERTA PER: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO VACANZE ANZIANI 2010 DEL QUARTIERE 5 DISCIPLINARE DI GARA Il giorno 2 marzo 2010 alle ore 10,00

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO C. BATTISTI Via Costan. 7 73100 LECCE tel. 0832 306016 e-mail: leee00100c@istruzione.it Prot. n. 2183 / B15 Lecce, 25 luglio 2013 ALL'ALBO DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

PIANO EMERGENZA FAMIGLIA

PIANO EMERGENZA FAMIGLIA UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Dipartimento 10 FONDAZIONE CALABRIA ETICA PIANO EMERGENZA FAMIGLIA AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FINALIZZATI AL SOSTEGNO ALIMENTARE

Dettagli

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI ED ECONOMICHE - SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA (N. 29/2015)

Dettagli

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO Paese dell Acqua e dell Olio SETTORE I AFFARI GENERALI AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER INCARICO DI ADDETTO STAMPA PER L UFFICIO STAFF DEL SINDACO DEL COMUNE DI MESAGNE

SELEZIONE PUBBLICA PER INCARICO DI ADDETTO STAMPA PER L UFFICIO STAFF DEL SINDACO DEL COMUNE DI MESAGNE SELEZIONE PUBBLICA PER INCARICO DI ADDETTO STAMPA PER L UFFICIO STAFF DEL SINDACO DEL COMUNE DI MESAGNE Il Responsabile dell Ufficio Risorse Umane, ai sensi di quanto previsto: 1) Dalla Deliberazione della

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA E indetto un avviso di selezione interna per titoli e colloquio per l attribuzione dell incarico

Dettagli

Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA

Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA DISCIPLINARE DI CONCESSIONE Oggetto: Requisiti e parametri per valutare i progetti di gestione del cinema Odeon. PREMESSA La procedura ad evidenza pubblica riguarda la selezione per l'individuazione di

Dettagli

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA REGIONE LAZIO STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO PROGRAMMAZIONE TURISTICA DETERMINAZIONE N. G01236 del 29/10/2013 Proposta n. 16879 del

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza Prot.521 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONVENZIONAMENTO DIRETTO CON COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B) PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

Modello di dichiarazione A. distribuzione pasti nelle mense scolastiche)

Modello di dichiarazione A. distribuzione pasti nelle mense scolastiche) Modello di dichiarazione A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REQUISITI OGGETTO: APPALTO: Servizio di accompagnamento su scuolabus, distribuzione pasti nelle mense scolastiche) IMPORTO A BASE D'ASTA. 69.680,00

Dettagli

Prot. n. 1915 del 10.3. 2015 - Al Sito web dell istituto - All Albo. Il Dirigente Scolastico

Prot. n. 1915 del 10.3. 2015 - Al Sito web dell istituto - All Albo. Il Dirigente Scolastico Prot. n. 1915 del 10.3. 2015 - Al Sito web dell istituto - All Albo Il Dirigente Scolastico VISTI i progetti proposti dai docenti nell'ambito del piano dell'offerta formativa relativa all a.s. 2014/15;

Dettagli

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari C.A.P. 09019 070/9270029 - Fax 070/9270049 SETTORE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA VERIFICA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA IL DIRIGENTE DEI SERVIZI FINANZIARI ai sensi e per gli effetti

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Prot. n.3662 del 15.04.2016 AVVISO PUBBLICO U.N.R.R.A 2016 Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Lire U.N.R.R.A. per l anno 2016. Direttiva del Ministro del

Dettagli

ASP POVERI VERGOGNOSI

ASP POVERI VERGOGNOSI ASP POVERI VERGOGNOSI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI CONSULENZA SPECIALISTICA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI E DIRITTO AMMINISTRATIVO ai sensi del Regolamento dei lavori,

Dettagli

Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO

Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO Di procedura comparativa per titoli e colloquio per l attribuzione di n.1 incarico di collaborazione

Dettagli

Direzione Servizi Sociali Servizio Famiglia e Contrasto alla Povertà

Direzione Servizi Sociali Servizio Famiglia e Contrasto alla Povertà COMUNE di TARANTO AMBITO TERRITORIALE di TARANTO Direzione Servizi Sociali Servizio Famiglia e Contrasto alla Povertà AVVISO PUBBLICO Invito a presentare proposte progettuali per l affidamento del Servizio

Dettagli

Progetto n. 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0156 PROGETTO: "A PICCOLI PASSI' BANDO DI SELEZIONE AVVISO PUBBLICO

Progetto n. 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0156 PROGETTO: A PICCOLI PASSI' BANDO DI SELEZIONE AVVISO PUBBLICO Progetto n. 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0156 PROGETTO: "A PICCOLI PASSI' BANDO DI SELEZIONE AVVISO PUBBLICO PROGETTO: "A PICCOLI PASSI' C I P : 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0156 Ai sensi dell'avviso

Dettagli

C H I E D E. di partecipare al bando concorso per l assegnazione del fondo, Codice progetto / sito in agro di

C H I E D E. di partecipare al bando concorso per l assegnazione del fondo, Codice progetto / sito in agro di Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare Via Nomentana, 183 00161 Roma Cognome Nome Codice Fiscale Sesso Partita IVA M F Data di nascita Comune di nascita Provincia Cittadinanza Residenza

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese AVVISO DI GARA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL DOPOSCUOLA, ASSISTENZA MENSA E PULIZIE PER I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA G. BESOZZI

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, FINALIZZATO ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DI N.1 CAPO PANEL. Art. 1 OGGETTO DELL AVVISO

AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DI N.1 CAPO PANEL. Art. 1 OGGETTO DELL AVVISO AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DI N.1 CAPO PANEL Art. 1 OGGETTO DELL AVVISO E indetto un avviso pubblico per la nomina di un CAPO PANEL a cui affidare il coordinamento delle attività del comitato di assaggio

Dettagli

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D20 (PALAGONIA, SCORDIA, MILITELLO V.C., RADDUSA, RAMACCA, CASTEL DI IUDICA)

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D20 (PALAGONIA, SCORDIA, MILITELLO V.C., RADDUSA, RAMACCA, CASTEL DI IUDICA) CITTA DI PALAGONIA V Dipartimento Servizi Sociali Provincia di Catania DISTRETTO SOCIO SANITARIO D20 (PALAGONIA, SCORDIA, MILITELLO V.C., RADDUSA, RAMACCA, CASTEL DI IUDICA) DISTRETTO SOCIO - SANITARIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA MATERNA,PRIMARIA E MEDIA M.FERRARA - MAROTTOLI VIA GALILEO GALILEI MELFI (PZ) TEL.FAX. 0972/24572 Email:pzic842009@istruzione.it - C.M. PZIC842009 Prot. n. 0004021 C/16

Dettagli

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E

GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E GARA D APPALTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E MESSA A NORMA DELL EDIFICIO SCUOLA MEDIA PIERO CIRONI (GARA N. 411). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORADU DE S IGIENE E SANIDADE E DE S ASSISTÈNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE Allegato alla Determinazione n. 538/18555 del 17.12.2013 Piano straordinario per lo sviluppo dei servizi socio-educativi per la prima infanzia Finanziamenti ai nidi e micronidi privati, già esistenti e

Dettagli

il Tar. Piemonte sez. II con sentenza n. 201/2012 del 9.2.2012 ha respinto il predetto ricorso dichiarandolo inammissibile;

il Tar. Piemonte sez. II con sentenza n. 201/2012 del 9.2.2012 ha respinto il predetto ricorso dichiarandolo inammissibile; REGIONE PIEMONTE BU30 26/07/2012 Codice DB1901 D.D. 13 luglio 2012, n. 144 D.G.R. n. 21-807 del 15.10.2010 e s.m.i. "Protocollo per il miglioramento del percorso assistenziale per la donna che richiede

Dettagli

Bando per la concessione di contributi economici a sostegno delle attività culturali da realizzare nel corso delle manifestazioni estive

Bando per la concessione di contributi economici a sostegno delle attività culturali da realizzare nel corso delle manifestazioni estive COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina 5 Settore Sostenibilità Urbana ed Ambientale,Sviluppo Economico,Cultura Servizio Cultura Allegato alla determinazione n 77 del 30/04/2015 Bando per la concessione di

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL. presentare offerta per la gestione del servizio in oggetto come di seguito esplicitato.

COMUNE DI PIMENTEL. presentare offerta per la gestione del servizio in oggetto come di seguito esplicitato. COMUNE DI PIMENTEL Provincia di Cagliari OGGETTO: DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CIVICO COMUNALE, ANNO 2011. In ottemperanza alla determinazione n. 334 del 2 novembre 2011 il responsabile

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

23 maggio 2016, alle ore 12

23 maggio 2016, alle ore 12 CITTA' DI TORINO AVVISO PUBBLICO E BANDO DI SELEZIONE PER PROGETTI RELATIVI A MANIFESTAZIONI CITTADINE SU SUOLO PUBBLICO NEL PERIODO ESTIVO 2016 (C.D. PUNTI VERDI ) NELLE CIRCOSCRIZIONI TORINESI Al fine

Dettagli

Domanda di accreditamento Servizio Assistenza Domiciliare Socio-Assistenziale.

Domanda di accreditamento Servizio Assistenza Domiciliare Socio-Assistenziale. Modello n. 1 MODULO DI ISTANZA (fac simile) Al Coordinatore dell Ufficio di Piano Ambito N03 Comune di Ischia capofila Via Iasolino n. 1 (80077) Ischia (NA) Oggetto: Domanda di Accreditamento per l erogazione

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA Percorsi Formativi Sperimentali di integrazione e valorizzazione delle competenze dei cittadini dei Paesi Terzi DISCIPLINARE DI GARA n gara:542147 CIG:0487107568 CUP:F86F10000110006 Sommario Definizioni

Dettagli

Associazione Professionale Hair Beauty Consultant

Associazione Professionale Hair Beauty Consultant Associazione Professionale Hair Beauty Consultant Area Formazione implementazione delle conoscenze, abilità e competenze AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI UN RAPPORTO DI COLLABORAZIONE CON UN LEARNING

Dettagli

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993.

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Allegato A Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Anno 2014 A. Finalità La Regione Basilicata nell ambito delle

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

AVVISO SELEZIONE ESPERTI ESTERNI

AVVISO SELEZIONE ESPERTI ESTERNI ISTITUTO COMPRENSIVO RODARI-MARCONI Via Patrioti delle Marche 5 c.f. 90055050448 tel. 0734/993437 - fax 0734/900548 email apic83700a@istruzione.it Prot. n. 6623 / c14 Al All Porto S.Elpidio li, 12/11/2014

Dettagli

Comune di Pieve a Nievole

Comune di Pieve a Nievole Comune di Pieve a Nievole (Provincia di Pistoia) SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE E INTERVENTI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B E LORO CONSORZI

Dettagli

Prot. 5524/A12f Vescovato, 06 novembre 2015 BANDO SELEZIONE ESPERTI ESTERNI PER N 24 PROGETTI AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA A.S.

Prot. 5524/A12f Vescovato, 06 novembre 2015 BANDO SELEZIONE ESPERTI ESTERNI PER N 24 PROGETTI AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA A.S. M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a Istituto Comprensivo Statale Ugo Foscolo Via Corridoni, 1 26039 Vescovato (CR) Cod. Meccanografico CRIC809005

Dettagli

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL

Dettagli

SINT Società Immobiliare Nuove Terme SpA. Viale Terme 3/5 Castellammare di Stabia (NA) AVVISO PUBBLICO

SINT Società Immobiliare Nuove Terme SpA. Viale Terme 3/5 Castellammare di Stabia (NA) AVVISO PUBBLICO SINT Società Immobiliare Nuove Terme SpA Viale Terme 3/5 Castellammare di Stabia (NA) AVVISO PUBBLICO per la ricerca di n. 1 consulente, sia esso persona fisica, giuridica, associazione professionale,

Dettagli

Prot. n. 3855/c14 S. Cesario sul Panaro, 26/9/2014

Prot. n. 3855/c14 S. Cesario sul Panaro, 26/9/2014 I. C. Pacinotti San Cesario sul Panaro Modena SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ ASSUNZIONE PERSONALE (ESPERTI ESTERNI) MP 2.3.1.01 Nome file PR 2.3.1. Data 24.04.05 Revisione 00 ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI

Dettagli

Sono comprese nell'affidamento le attività indicate nel Capitolato Speciale d'appalto, parte integrante del presente avviso.

Sono comprese nell'affidamento le attività indicate nel Capitolato Speciale d'appalto, parte integrante del presente avviso. INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DENOMINATO DOPOSCUOLA- LUDOTECA ARCOBALENO DA REALIZZARSI NEL COMUNE DI PONSACCO DA GENNAIO A GIUGNO 2016 A CURA DI FARMAVALDERA SRL. 1. Oggetto Farmavaldera

Dettagli

AVVISO PER LA FORMAZIONE DI ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI INFERMIERE RSA RACCONIGI

AVVISO PER LA FORMAZIONE DI ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI INFERMIERE RSA RACCONIGI AVVISO PER LA FORMAZIONE DI ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI INFERMIERE RSA RACCONIGI L, in esecuzione della Determina del Direttore Operativo n. 125/2015/DET del 17 marzo

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI OPERATORE GENERICO DI ASSISTENZA La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità

Dettagli

Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015

Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015 Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO (ASILO NIDO COMUNALE IL NIDO DI JACOPO ) Si rende noto che l Amministrazione

Dettagli

Ordine degli Psicologi della Toscana FIRENZE

Ordine degli Psicologi della Toscana FIRENZE OPT.odpt_to.REGISTRO UFFICIALE.U.0000793.05-02-2015 Ordine degli Psicologi A tutti i professionisti interessati Oggetto: Avviso pubblico di procedura comparativa per conferimento incarico per consulenze

Dettagli

1 di 5 20/07/2011 8.38

1 di 5 20/07/2011 8.38 1 di 5 20/07/2011 8.38 Oggetto: POSTA CERTIFICATA: Trasmissione bando mobilità volontaria agente Polizia Locale Mittente: "Per conto di: comune.morimondo@pec.regione.lombardia.it"

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Avviso pubblico relativo all inserimento lavorativo di persone disabili all interno di cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi ed interventi di accompagnamento

Dettagli

REGIONE LAZIO. Agenzia Regionale del Turismo AVVISO PUBBLICO

REGIONE LAZIO. Agenzia Regionale del Turismo AVVISO PUBBLICO ALLEGATO 1 REGIONE LAZIO Agenzia Regionale del Turismo AVVISO PUBBLICO per la presentazione delle domande concernenti progetti di valorizzazione e promozione turistica destinati a migliorare l accoglienza

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna INDIZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO AREA DI PSICOLOGIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

) di seguito denominata Impresa.

) di seguito denominata Impresa. ALLEGATO B1 al Disciplinare Marca da bollo da 16,00= Facsimile DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE PER L AMMISSIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO

COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO COMUNE DI PISA D I R E Z I O N E SERVIZI ISTITUZIONALI CULTURA TURISMO OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO ANNO 2014 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI. SETTORE D INTERVENTO : CULTURA. PRENOTAZIONE IMPEGNO

Dettagli

TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO

TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO 1. PREMESSA Con il presente avviso il CESV Centro Servizi per il Volontariato -, di seguito Centro,

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

Prot. 939/A40 Frattamaggiore, 17/04/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO. che il Piano prevede la Certificazione delle competenze acquisite dai corsisti;

Prot. 939/A40 Frattamaggiore, 17/04/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO. che il Piano prevede la Certificazione delle competenze acquisite dai corsisti; Prot. 939/A40 Frattamaggiore, 17/04/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO Il Piano relativo al Bando 4462 del 31/03/2011; VISTA La circolare prot. A00DGAI/10674 del 27/09/2011; VISTA L autorizzazione ricevuta

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI ADEMPIMENTI DI CARATTERE FISCALE/TRIBUTARIA E CONTABILE E ASSISTENZA NELLA GESTIONE DELL INVENTARIO COMUNALE periodo 1 aprile 2013/31

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE ALLEGATO 1 Criteri di partecipazione per la realizzazione di un programma sperimentale di sport terapia per persone con disabilita. D.G.R. 28/68 del 24/06/2011 L Assessorato dell Igiene e Sanità e dell

Dettagli

Denominazione del progetto e/o delle attività di cui si chiede sostegno economico:

Denominazione del progetto e/o delle attività di cui si chiede sostegno economico: ISTANZA PER LA CONCESSIONE DI PROVVIDENZE ECONOMICHE IN CONTO CAPITALE Modulistica allegata al Bando da presentare in originale e completa dei richiesti allegati Alla Provincia di Napoli Ufficio Protocollo

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE IDEE IMPREDITORIALI

BANDO DI SELEZIONE IDEE IMPREDITORIALI BANDO DI SELEZIONE IDEE IMPREDITORIALI REALIZZATO NELL'AMBITO DEL PIANO LOCALE DELL IMMIGRAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI RIVOLTI AI SETTORI SOCIO-OCCUPAZIONALE, INFORMATIVO E INTERCULTURALE

Dettagli