Ne ws l e t t e r Se t t im a na le di AS ST RA - As s o c iazione T ra s port i N del 19 M a rz o

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ne ws l e t t e r Se t t im a na le di AS ST RA - As s o c iazione T ra s port i N 3 7 9 del 19 M a rz o 2 01 3"

Transcript

1 Ne ws l e t t e r Se t t im a na le di AS ST RA - As s o c iazione T ra s port i N del 19 M a rz o Il Punto Santità grazie per tutto quello che ha fatto e che farà per il mondo e grazie anche per aver usato la metropolitana ed i mezzi pubblici Testo del telegramma inviato dal presidente di ASSTRA a S.S. Papa Francesco il 14 marzo 2013

2 Asstra in diretta COMUNICATO STAMPA ASSTRA 15 marzo 2013 SINDACATI NON REVOCANO LO SCIOPERO DEI TRASPORTI PUBBLICI LOCALI DEL 22 MARZO SOSPESA TRATTATIVA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI AUTOFERROTRANVIERI Abbiamo lavorato fino all ultimo per cercare una soluzione al rinnovo del contratto di lavoro degli autoferrotranvieri. Oggi era l ultimo giorno utile per la revoca dello sciopero di 24 ore dei trasporti pubblici locali proclamato per il giorno 22 marzo tempo fa da FILT-CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL ed UGL. Ma da parte del sindacato non è arrivata nessuna revoca e quindi lo sciopero è da intendersi confermato. La conseguenza immedia ta di questa scelta è l interruzione delle trattative in corso per rinnovare il contratto di lavoro a circa autoferrotranvieri. Una trattativa che pur tra molte difficoltà e l impegno del vice ministro Martone, stava comunque andando avanti e a nche con risultati positivi rispetto alle singole tappe del percorso che le parti avevano stabilito A parlare è Marcello Panettoni il Presidente di ASSTRA, l associazione che rappresenta le aziende dei trasporti pubblici locali in Italia. Panettoni prende atto della situazione e la commenta ulteriormente: Non è certo facile trovare la quadra quando da una parte ci sono delle aziende al collasso economico e dall altra tanti lavoratori senza contratto da quasi 5 anni. Ci aspettavamo un segnale positivo dalle controparti, sia per la trattativa in corso, sia per la situazione politica e istituzionale che sta affrontando il paese. E infatti sotto gli occhi di tutti la grande in certezza istituzionale con un Parlamento in fase di difficile insediamento ed un governo che ancora non c è. Ma questo segnale dei sindacati non c è stato. Ne prendiamo atto e per riprendere il confronto bisognerà aspettare che passi la protesta. Ci spiace moltissimo per i cittadini che come al solito c andranno di mezzo con gli inevitabili disagi per il blocco dei mezzi pubblici venerdì prossimo X Convegno Nazionale ASSTRA Bologna, maggio 2013 Il prossimo Convegno Nazionale ASSTRA si svolgerà a Bologna, dal 13 al 15 maggio, presso il Savoia Hotel Regency (via del Pilastro, 2). La manifestazione sarà organizzata in collaborazione con le Aziende di TPL aderenti a Confservizi Em ilia Romagna, con le Agenzie nostre associate e con il supporto operativo di TPER. Nel corso della manifestazione verrà presentata la X edizione del Rapporto sulla mobilità dei cittadini che quest anno per la prima volta include, oltre all urbana anche l extraurbana, grazie alla collaborazione dell Associazione di categoria ANAV. Inoltre, verranno illustrate anche altre ricerche afferenti a ltri aspetti del trasporto pubblico locale, premesse indispensabili per avviare sui temi medesimi un articolato confronto. A breve verrà pubblicato il programma completo della manifestazione ed il relativo modulo di iscrizione. Finanziamento CCNL pregressi: lettera congiunta ASSTRA ANAV alle istituzioni ASSTRA e ANAV hanno scritto una lettera per esporre alle istituzioni nazionali, a quelle regionali e a le Associazioni sindacali alcune preoccupazioni legate alla delicata questione dei CCNL pregressi, anche in virtù dell istituzione del nuovo Fondo nazionale Trasporti. In particolare l iniziativa è tesa a sollecitare le istituzioni a garantire che i contributi per i bienni economici ; ; dei CCNL autoferrotranvieri siano erogati alle aziende di trasporto con le stesse modalità previste in passato.

3 Dall Italia Amore a prima vista Nella prima settimana di servizio la metropolitana di Brescia ha portato sui mezzi pubblici circa nuovi passeggeri. A raccontarlo sono i dati resi pubblici dal Comune di Brescia. Sulla nuova linea della metropolitana, infatti, da lunedì a venerdì sono stati obliterati in tutto biglietti, mentre quelli comprati per salire sugli autobus si sono ridotti di u nità. La differenza sono i clienti conquistati dalla nuova soluzione di trasporto cittadino. I numeri potrebbero essere alterati, ora, da un misto di entusiasmo e curiosità iniziale, ma - avendo considerato solamente i giorni lavorativi - si tratta per il Comune di un risultato straordinario, che a regime inciderà sulla qualità ambientale della città. Molti dei nuovi clienti, infatti, sono pendolari che decidono di lasciare l auto nella stazioni di interscambio per poi recarsi a lavoro, nel centro città, con la metro. (Fonte: Un tesoro di metropolitana A Napoli è stata scoperta, grazie agli scavi della linea 1 del metrò, presso la stazione Municipio l antico porto di Neapolis. Assieme ai resti del porto sono stati ritrovate ben 4 barche d epoca romana nonché monete, calzari romani, ceramiche ben conservate e in frammenti (anche di fattura africana). Gli scavi effettuati in piazza Nicola Amore, per la stazione Duomo, hanno svelato la presenza di un imponente e antico Gymnasium, il tempio dei giochi olimpici voluti da Augusto proprio a Napoli (le isolimpiadi ). Per la costruzione della stazione Università invece, a piazza Bovio (o della Borsa), che sono durati dieci anni proprio a causa del ritrovamento di numerosi reperti archeologici è venuto alla luce un pezzo della Napoli bizantina, della città del periodo compreso tra il 500 e 800 d.c. Durante gli scavi della metropolitana infatti sono stati portati alla luce i resti di una fortificazione bizantina che fu costruita con elementi architettonici provenienti da un monumento di età imperiale. In particolare è stata ritrovata una parte più antica inerente a una muraglia di tufo e malta (inquadrabile probabilmente nel VI secolo d.c) e poi è stata ritrovata anche una torre eretta durante il VII secolo e addossata alla muraglia. (Fonte: Un tavolo per monitorare il TPL di Cremona A Cremona è stato avviato un tavolo di confronto per monitorare il servizio di Trasporto pubblico locale, in vista del nuovo contratto che andrà in funzione con l'orario estivo da Giugno di quest anno. Istituito presso la Provincia di Cremona, ha visto la partecipazione dell'assessore provinciale Giovanni Leoni, i rappresentanti dei Comuni di Cremona e Crema, delle sigle sindaca li di Cremona e Lodi, dell'associazione temporanea di imprese, che comprende Autoguidovie, Km, Line e Star, che si è aggiudicata il servizio. Oggetto del primo incontro era quello di decidere le iniziative da mettere in campo per l'avvio del nuovo contratto, in particolare per monitorare l'efficacia delle novità che verranno introdotte, come ad esempio il servizio a chiamata, il passaggio dal sistema circolare al sistema radiale nella città di Cremona, l'eliminazione delle sovrapposizioni tra le corse. Un confro nto aperto e costruttivo tra le parti che hanno concordato di comune a ccordo l avvio di un percorso di incontri che proseguiranno nei prossimi mesi. (Fonte:

4 Operazione Evasione 0 L ACTV di Venezia sta potenziando l attività di controllo contro l evasione tariffaria. Secondo i dati dell az ienda il tasso di evasione oscilla tra il 4,3% e il 5,2% per la navigazione e tra l 8,3 % e il 10% per l automobilistico. Il piano dell azienda prevede un aumento del numero dei controllori, da 45 a tempo pieno e 25 part time a 102 a tempo pieno, un aumento dei controlli a terra e a bordo dei mezzi siano essi vaporetti o bus. Inoltre - nell arco dei prossimi tre anni l azienda intende dotare circa 50 approdi tra i più frequentati in laguna di tornelli garantendo così la verifica elettronica per l 80% dei passeggeri e, se necessario, di emettitrici automatiche di biglietti. Per gli autobus invece sono state progettate delle cabine attrezzate, da posizionare in corrispondenza dei capolinea o delle fermate principali, nella quali validare i biglietti prima di salire a bordo. Il costo dell operazione che si aggira intorno a i tre m ilioni e mezzo di euro dovrebbe essere cope rto secondo l ACTV dal recupero delle cifre evase. L azienda prevede infatti di recuperare 5/6 punti percentuali di evasione nel settore automobilistico e 2/3 punti nel settore navale. (Fonte: ACTV) Nel mondo Quasi come Aldo Fabrizi in Hanno rubato un tram A Leopoli, in Ucraina, alcune persone non identificate hanno rubato un tram dal deposito dell azienda di trasporto pubblico locale e ci hanno viaggiato, girando per la città di notte, fino a quando il convoglio non è uscito dai binari ed è entrato in una casa. Lo comunicano i media locali, di concerto con la polizia della regione. Le persone che hanno rubato il tram si sono subito dile guate dal luogo dell incidente, gli inquilini dell abitazione danneggiata sono rimasti feriti. A Madrid nonostante la crisi Madrid, nonostante la crisi, continua ad espandere la propria rete di metropolitana, e porta avanti i lavori di estensione della linea 9. Secondo le previsioni entro il 2015 i lavori di questo nuovo braccio della linea 9 verranno completati, consentendo alla città di godere di 38 km in più di metropolitana e di 26 stazioni che serviranno un bacino di circa madrileni. Metro Madrid intanto, nel potenziare la promozione del titolo di viaggio elettronico rispetto a quello magnetico, ha aumentato di 1300 unità le macchine per la ricarica self service dei titoli elettronici aumento ulteriormente i vantaggi. (Fonte: metromadrid.es)

5 L innovazione di servizio passa anche da qui Transport for London dopo aver fatto investimenti per rendere la rete di trasporto il più possibile accessibile - ha dato il via ad una competizione per informatici. Il concorso invita i partecipanti a sviluppare per le piattaforme informatiche Android e IOS delle applicazioni per device mobili utili ad aumentare la fruibilità della rete di trasporto cittadino. L azienda così spera di avere applicazioni di servizio, realizzate da terzi, utili alle persone con varie tipologie di disabilità per utilizzare al meglio la rete di trasporto pubblico della capitale inglese. (Fonte: TFL) Tecniche di risparmio Quattro aziende di trasporto pubblico locale della Svizzera occidentale: la Compagnie du Chem in de fer Montreux O berland di Berna; La Transports de la Règion Morges- Bière-Crossonay; La transports Valée de Joux Yverdon les- Bains Ste Croix; La Transport Public Fribourgeois, hanno pubblicato congiuntamente un bando per l acquisito di 17 treni. L iniziativa, presa per ottenere un risparmio rispetto a quattro forniture separate, ha avuto successo in quanto ha consentito alle aziende di raggiungere un risparmio complessivo di 28 m ilioni di franchi svizzeri. La gara, del valore complessivo di 150 milioni di franchi è stata vinta dalla STADLER che consegnerà i treni dal Gennaio 2015 al Luglio (Fonte:

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia MCE 2010 Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia 9 febbraio 2010 Giuliano Asperti, Vice Presidente di Assolombarda Saluto di apertura Premessa Nella giornata di apertura della Mobility

Dettagli

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA [CONFERENZA STAMPA] Udine - 27 Ottobre 2014 Assessorato Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione

Dettagli

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena ROMAGNA SMART TPL La Flotta: Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena SPERIMENTAZIONE WIFI FREE su una Linea Extraurbana Il Personale Viaggiante

Dettagli

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012 Sistemi metropolitani a guida automatica L esperienza romana Torino, 28 Marzo 2012 Le tipicità di Roma Roma presenta alcune caratteristiche particolari: il delicato tessuto urbanistico, caratterizzato

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

Torino: servizio trasporti

Torino: servizio trasporti Torino: servizio trasporti Cruscotto di indicatori A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Indice Cruscotto di sintesi pag. 3 Indicatori di efficienza pag.

Dettagli

LA SICUREZZA DEI MINORI A BORDO DEGLI AUTOBUS

LA SICUREZZA DEI MINORI A BORDO DEGLI AUTOBUS LA SICUREZZA DEI MINORI A BORDO DEGLI AUTOBUS Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche ASSTRA - ROMA 1 I PRINCIPALI DATI DI ASSTRA I PRINCIPALI DATI DELLE AZIENDE ADERENTI AD ASSTRA Membri associati

Dettagli

Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale

Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale Mirco Armandi Dirigente Sistemi Informativi e Sviluppo Tecnologico TPER spa Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Società precedenti Ferrovie

Dettagli

PER EXPO Milano 2015

PER EXPO Milano 2015 Italiano PER EXPO Milano 2015 L impegno, gli interventi e i servizi di ATM per il semestre dell Esposizione Universale ATM e la sua rete di mezzi pubblici hanno un ruolo centrale nel piano di mobilità

Dettagli

NOTIZIARIO INTERNO. CCNL della Mobilità. Diario di una trattativa finita male! Firmato il protocollo d intesa sul D.L.F 02 FEBBRAIO 2009 NUMERO 2

NOTIZIARIO INTERNO. CCNL della Mobilità. Diario di una trattativa finita male! Firmato il protocollo d intesa sul D.L.F 02 FEBBRAIO 2009 NUMERO 2 NOTIZIARIO INTERNO ANNO III CCNL della Mobilità. Diario di una trattativa finita male! IN QUESTO NUMERO CCNL della Mobilità Firmato il protocollo d intesa sul D.L.F Agenda della settimana DATA ORA EVENTO

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali COMMISSIONE DI GARANZIA DELL ATTUAZIONE DELLA LEGGE SULLO SCIOPERO NEI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI Regolamentazione

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità

Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità Dati Monitoraggio Giugno 2014 Lo sviluppo della governance del sistema autofiloviario Situazione attuale

Dettagli

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7 1.ATAF GESTIONI CHI SIAMO Ataf Gestioni Srl gestisce il trasporto pubblico di persone con autobus nell area metropolitana di Firenze. La Società, nata dalla cessione del ramo di azienda TPL di Ataf Spa

Dettagli

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni.

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni. 1 Prima di qualsiasi altra valutazione, vorrei soffermarmi su tre considerazioni, per me fondamentali per meglio definire il contesto in cui si sviluppa la nostra azione o le nostre pratiche sindacali,

Dettagli

Integrazione tariffaria e multiservizio.

Integrazione tariffaria e multiservizio. Organizzato da: Integrazione tariffaria e multiservizio. Evoluzione di Imob Venezia nel Sistema Città. Roberto Cerruti Direttore Sistemi Informatici e Telematici Actv S.p.A. L Azienda 45 città nelle province

Dettagli

Ing. Giancarlo Crepaldi

Ing. Giancarlo Crepaldi Ing. Giancarlo Crepaldi FERROVIA TRENTO-MALE -MARILLEVA La ferrovia Trento-Malé nasce sotto l Impero Asburgico. I lavori iniziarono nel 1907 e la struttura fu inaugurata solo due anni dopo nel 1909. Oggi

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

La qualità ferroviaria in Emilia - Romagna

La qualità ferroviaria in Emilia - Romagna Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità La qualità ferroviaria in Emilia - Romagna Laura Brugnolo Servizio Ferrovie Convegno Verso il nuovo PRIT - Qualità & TPL: dalla

Dettagli

TRASPORTO PERSONE TERRA CCNL Mobilità: norme tecniche sciopero del 27 e 28 maggio prossimi

TRASPORTO PERSONE TERRA CCNL Mobilità: norme tecniche sciopero del 27 e 28 maggio prossimi TRASPORTO PERSONE TERRA CCNL Mobilità: norme tecniche sciopero del 27 e 28 maggio prossimi UFFICIO INTERNAZIONALE TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Processi di fusione societaria Veolia-Transdev e Arriva-Deutsche

Dettagli

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia LA MOBILITA DI BRESCIA IN NUMERI PRIORITA e CRITERI di PIANIFICAZIONE P.U.M.S.

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro, 52, codice fiscale n. 80062590379, rappresentata dall Assessore Alfredo Peri, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Applicazione CCNL AUTONOLEGGIO. TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro

Applicazione CCNL AUTONOLEGGIO. TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro AUTONOLEGGIO Applicazione CCNL TRASPORTO MERCI LOGISTICA Marcevaggi SrL avvio procedura 428/90 e nostra richiesta di incontro MARITTIMI Lettera a Commissione Garanzia su riprogrammazione sciopero Tirrenia

Dettagli

Un confronto europeo. ASSTRA UITP Transport Economic Commission

Un confronto europeo. ASSTRA UITP Transport Economic Commission Il Trasporto Pubblico Locale Un confronto europeo Emanuele Proia ASSTRA UITP Transport Economic Commission Cagliari, 13 novembre2015 Finalità Finalità, struttura e nota metodologia (1/2) La presente analisi

Dettagli

Mobility Management for Business and Industrial Zones

Mobility Management for Business and Industrial Zones Mobility Management for Business and Industrial Zones Relazione sull'attuazione del Piano di Mobilità nella Zona Industriale di Corso Alessandria (Asti) Deliverable D5.b WP: 5 WP Leader: EAP Ultimo aggiornamento:

Dettagli

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna Rapporto di sintesi L indagine e l analisi dei risultati, di cui questo report rappresenta una sintesi,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO Oggi entrano in servizio nell area potentina 4 nuovi treni Stadler delle Ferrovie Appulo Lucane. Si tratta dell ultima tranche dei sei treni svizzeri acquistati dalle Fal

Dettagli

Il servizio automobilistico di Actv

Il servizio automobilistico di Actv PROBLEMATICHE DI ESERCIZIO CONNESSE ALL INTRODUZIONE DEL TRAM SU GOMMA Elio Zaggia - Direttore Settore Automobilistico - Actv Il servizio automobilistico di Actv Produzione: 32.400.000 km / anno Parco

Dettagli

TRASPORTO SU TRENO. Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE

TRASPORTO SU TRENO. Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE Transito di passeggeri attraverso i valichi alpini tra Italia e Francia INTRODUZIONE L offerta di trasporto pubblico su ferrovia si articola in trasporto su treno e trasporto su autobus sostitutivi. Per

Dettagli

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici

Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Tavolo Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Premessa Monitoraggio degli spostamenti casa scuola, a. s. 2014-15 LUSERNA SAN GIOVANNI Il monitoraggio degli spostamenti casa

Dettagli

Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI

Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI Allegato 1 alla D.C. n. 15 del 22 dicembre 2008 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI TITOLO I CRITERI GENERALI ART. 1 PRINCIPI 1. Il presente regolamento

Dettagli

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni

Empoli. Centrale. inquadramento ciclostazioni Empoli Centrale numero di treni e passeggeri giornalieri feriali sabato domenica 198 189 124 6.961 4.580 3.315 Localizzazione La stazione di Empoli ha una posizione molto centrale, a poca distanza dal

Dettagli

Trasporto su ferro. Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale. Infrastruttura fisica. (segue) QUESTIONARIO FR01B -

Trasporto su ferro. Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale. Infrastruttura fisica. (segue) QUESTIONARIO FR01B - Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale Infrastruttura fisica NEW = Nuove dotazioni; M/R = Manutenzione Straordinaria/Revamping; DIS= Dismissioni 2006 2007 2008 Rete Binari singoli adibita ad

Dettagli

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento

Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta. Scheda illustrativa dell intervento Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre Jonio Tratta Jonio-Bufalotta Scheda illustrativa dell intervento INTERVENTO Prolungamento della linea B1 della metropolitana di Roma oltre

Dettagli

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE NOLEGGIO CON CONDUCENTE

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE NOLEGGIO CON CONDUCENTE Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE NOLEGGIO CON CONDUCENTE 389 Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE ACCELERARE LA GIUSTIZIA PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DIGITALIZZAZIONE DI ATTI NOTIFICHE ON LINE PAGAMENTI ON LINE Roma, Indice Obiettivi del programma Sintesi Inquadramento Obiettivi e linee

Dettagli

25-GIU-2015 da pag. 7 foglio 1 / 2

25-GIU-2015 da pag. 7 foglio 1 / 2 Diffusione 12/2012: 23.271 Lettori II 2014: 118.000 Dir. Resp.: Giancarlo Mazzuca da pag. 7 foglio 1 / 2 Diffusione 12/2012: 23.271 Lettori II 2014: 118.000 Dir. Resp.: Giancarlo Mazzuca da pag. 7 foglio

Dettagli

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Città di Torino Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Ottobre 2015 I numeri chiave Circa 900.000 abitanti 130 Km2 di superficie Area metropolitana 1,5 milioni di persone con

Dettagli

Comune di San Quirico d Orcia Provincia di Siena

Comune di San Quirico d Orcia Provincia di Siena ACCORDO BILANCIO COMUNALE PREVENTIVO 2013 Nei giorni 22 gennaio e 28 febbraio 2013, alle ore 9,30, presso il Comune di San Quirico d Orcia, si sono incontrati il Sindaco Roberto Rappuoli, l Assessore alle

Dettagli

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità 18 Indice Introduzione Gli indicatori Policy Trasporti Viabilità Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia Qualità Accessibilità Equità Fonti 19 Offerta di trasporto Qual è l estensione

Dettagli

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO IL SISTEMA BIP NELLA PROVINCIA DI TORINO UNO STRUMENTO DI PAGAMENTO MULTIAZIENDA SU UNA RETE EXTRAURBANA Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO Coordinato da: Organizzato da: Roma

Dettagli

IL SISTEMA TRANVIARIO SU GOMMA A GUIDA VINCOLATA PER LA CITTA DI MESTRE VENEZIA

IL SISTEMA TRANVIARIO SU GOMMA A GUIDA VINCOLATA PER LA CITTA DI MESTRE VENEZIA IL SISTEMA TRANVIARIO SU GOMMA A GUIDA VINCOLATA PER LA CITTA DI MESTRE VENEZIA AVANZAMENTO LAVORI Actv Elio Zaggia Direttore Automobilistico PMV Antonio Stifanelli Presidente Amministratore Delegato PMV

Dettagli

BOLOGNA - 28/29 Novembre 2011 Il Nuovo Mondo dei sistemi tecnologici per la Mobilità la Domanda e l Offerta si incontrano

BOLOGNA - 28/29 Novembre 2011 Il Nuovo Mondo dei sistemi tecnologici per la Mobilità la Domanda e l Offerta si incontrano BOLOGNA - 28/29 Novembre 2011 Il Nuovo Mondo dei sistemi tecnologici per la Mobilità la Domanda e l Offerta si incontrano OBIETTIVO Il Convegno Il Nuovo Mondo dei sistemi tecnologici per la Mobilità la

Dettagli

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 Verso EXPO 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 ATM AL CENTRO DELLA MOBILITÀ ATM e la sua rete di mezzi pubblici hanno un ruolo centrale nel piano di mobilità generale a sostegno di Expo, grazie al quale milioni di

Dettagli

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 15/045/SRFS/C4

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 15/045/SRFS/C4 CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 15/045/SRFS/C4 LE REGIONI A CONVEGNO Documento conclusivo del Convegno Nazionale TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: NUOVE PROSPETTIVE, NUOVE STRATEGIE Napoli,

Dettagli

SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI

SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI SERVIZI AZIENDALI INNOVATIVI L AGENZIA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE La gestione di servizi attinenti al soddisfacimento delle esigenze abitative delle famiglie rappresenta una tra le iniziative più innovative

Dettagli

VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA. Pagina 1 di 20

VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA. Pagina 1 di 20 VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA Bolzano Eurac 30.1.2015 Pagina 1 di 20 Dott. Parolin Incontro del 9.1.2015 a EURAC: Pagina 2 di 20 VIABILITA' Viale stazione diventa parco

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13-01 02 Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Determinazione PROT. N. 5022 REP. N. 198 DEL 24 APRILE 2014 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio

Dettagli

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Il progetto è stato promosso e finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione

Dettagli

n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman

n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman n. 108 20 giugno DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali Disabilità AUTONOLEGGIO Comunicato unitario ai lavoratori noleggio pullman Riunione del 16 giugno 2011 DIPARTIMENTO DIRITTI Fondi interprofessionali

Dettagli

Addendum per l anno 2013 al PATTO PER IL TRASPORTO PUBBLICO REGIONALE E LOCALE IN EMILIA-ROMAGNA PER IL TRIENNIO 2011-2013

Addendum per l anno 2013 al PATTO PER IL TRASPORTO PUBBLICO REGIONALE E LOCALE IN EMILIA-ROMAGNA PER IL TRIENNIO 2011-2013 BOZZA 21/11/2012 Regione Emilia-Romagna Assessorato Programmazione Territoriale, Urbanistica, Reti di Infrastrutture Materiali e Immateriali Direzione Generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi

Dettagli

AREA URBANA DI COMO. ASF AUTOLINEE s.r.l. Via Asiago, 16 22100 Como. Descrizione validità ed utilizzo del documento

AREA URBANA DI COMO. ASF AUTOLINEE s.r.l. Via Asiago, 16 22100 Como. Descrizione validità ed utilizzo del documento AREA URBANA DI COMO Definizione di servizio urbano (rete urbana), di servizio suburbano (rete suburbana) e di servizio di area urbana. Il servizio di trasporto pubblico del comune di Como è formato sia

Dettagli

TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta

TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta TIDE National Event Roma, 21 Settembre 2015 TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta Maria Berrini, CEO Agenzia Mobilità

Dettagli

Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia.

Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia. Nuovo Contratto di Servizio Regione Campania - Trenitalia 2009-2014 Le caratteristiche principali del nuovo contratto. Una prima verifica a sei mesi dall accordo tra la regione Campania e Trenitalia. Avviata

Dettagli

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore Organizzato da: BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico,

Dettagli

Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano

Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano Pagina 1 di 7 Raggiunto l Accordo di Armonizzazione in Banca di Trento e Bolzano Dopo la sottoscrizione in ambito di IntesaSanpaolo degli Accordi di indirizzo volti ad armonizzare i trattamenti contrattuali

Dettagli

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola

VCO IN TOUR. con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Comunicato stampa Conferenza stampa del giorno 30 maggio 2014 VCO IN TOUR con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola Le gite scolastiche sul territorio della provincia, a prezzi davvero

Dettagli

AIRAVeneto associazione italiana impiegati d albergo sezione Veneto

AIRAVeneto associazione italiana impiegati d albergo sezione Veneto AIRAVeneto associazione italiana impiegati d albergo sezione Veneto logistica Gentili utenti, per farvi cosa gradita ci permettiamo di darvi qualche informazione riguardo il servizio logistico relativo

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE FERROVIARIO SULLA RETE DI PROPRIETA DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE FERROVIARIO SULLA RETE DI PROPRIETA DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE FERROVIARIO SULLA RETE DI PROPRIETA DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RELAZIONE D.L. 18.10.2012, N.179, ART.34, CO. 20 E 21, CONVERTITO CON MODIFICHE DALLA L. N.221/2012

Dettagli

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce!

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce! Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus L Europa ci unisce! Se viaggi in Aereo I principali diritti dei passeggeri: Persone con disabilità e a mobilità ridotta Imbarco negato Cancellazione Lunghi ritardi

Dettagli

PASTICCERE DIVENTA A CINQUE STELLE CON CAST ALIMENTI

PASTICCERE DIVENTA A CINQUE STELLE CON CAST ALIMENTI CAST Alimenti srl Via Serenissima, 5-25135 BRESCIA Metrobus stazione Sant Eufemia tel. 030.2350076 r.a. - fax 030.2350077 www.castalimenti.it - info@castalimenti.it DIVENTA PASTICCERE A CINQUE STELLE CON

Dettagli

NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014

NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014 Adozioni a Distanza e Progetti di Solidarietà NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014 Progetti Un successo in più. Il progetto di recupero scolastico e socializzazione riservato agli ospiti del Dom

Dettagli

Il Contratto di Servizio 2009\2014. SOTTOSCRIZIONE Potenza 1 marzo 2010

Il Contratto di Servizio 2009\2014. SOTTOSCRIZIONE Potenza 1 marzo 2010 Il Contratto di Servizio 2009\2014 SOTTOSCRIZIONE Potenza 1 marzo 2010 INDICE Il nuovo Contratto di Servizio: Nuova dinamica contrattuale; Il contenuti del nuovo Contratto di Servizio; 2 Il nuovo Contratto

Dettagli

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari Dario Gentile - aprile 2009 1 LE TAPPE DEL PROGETTO DELLA LINEA DI ALTA CAPACITÀ NAPOLI-BARI Il rilancio della linea Napoli-Bari è stato possibile dopo anni

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL FINANZIAMENTO DEI SERVIZI MINIMI E DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER IL TRIENNIO 2007/2009 TRA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL FINANZIAMENTO DEI SERVIZI MINIMI E DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER IL TRIENNIO 2007/2009 TRA ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL FINANZIAMENTO DEI SERVIZI MINIMI E DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER IL TRIENNIO 2007/2009 TRA La Provincia di Torino, di seguito denominata Provincia,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008

COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008 COMUNICATO STAMPA Roma, 15 gennaio 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL II SEMESTRE 2008 INDICE REPLAT: TRA GIUGNO E DICEMBRE LA DOMANDA RECUPERA IL +5,27% MA IL SETTORE CONTINUA A

Dettagli

Olivia Postorino: Regione Lombardia-D.G. Infrastrutture e Mobilità

Olivia Postorino: Regione Lombardia-D.G. Infrastrutture e Mobilità Olivia Postorino: Regione Lombardia-D.G. Infrastrutture e Mobilità Intervento Convegno ANAV del 17 /2/2004. (Noleggio autobus ai sensi della l. 218/2003) Con la legge quadro n. 218/2003, entrata in vigore

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

Capitolo 5. L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo

Capitolo 5. L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo Capitolo 5 L integrazione tariffaria: il sistema Mi Muovo 213 214 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 2014 5 Il sistema di tariffazione integrata in Emilia- Romagna Nel corso del 2013 è continuato l'impegno

Dettagli

2 pasti per le missioni superiori alle 12 ore Spese alimentari qualora lo scontrino non riporti la descrizione dell alimento acquistato.

2 pasti per le missioni superiori alle 12 ore Spese alimentari qualora lo scontrino non riporti la descrizione dell alimento acquistato. 1 pasto per missioni non inferiori alle 8 ore Missioni svolte nel comune del proprio domicilio o presso la sede di servizio. (Art 3 lett. b) l. 836/1973) 2 pasti per le missioni superiori alle 12 ore Spese

Dettagli

LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA

LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA LA MOBILITA SOSTENIBILE A ROMA TRE ESPERIENZE DI MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA DECRETO 27 MARZO 1998 A seguito dell emanazione del Decreto 27 marzo 1998 del Ministero dell Ambiente, l Università

Dettagli

CONSULTAZIONE IN MERITO AI DECRETI MINISTERIALI DI ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO SULLE FONTI RINNOVABILI

CONSULTAZIONE IN MERITO AI DECRETI MINISTERIALI DI ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO SULLE FONTI RINNOVABILI CONSULTAZIONE IN MERITO AI DECRETI MINISTERIALI DI ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO SULLE FONTI RINNOVABILI Documento di Osservazioni e Proposte R.ETE. Imprese Italia (Confartigianato, CNA, Casartigiani,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Il Comune di Perugia, con sede in Corso Vannucci N. 19 - PERUGIA P.IVA 00218180545 e C.F.00163570542, rappresentato dal Sindaco Wladimiro Boccali, domiciliato per le proprie funzioni

Dettagli

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE 1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE Il bilancio consuntivo al 31/12/03 di Previambiente è stato redatto con l ausilio tecnico del Collegio dei Revisori Contabili

Dettagli

LA METROPOLITANA DI ORLY

LA METROPOLITANA DI ORLY LA METROPOLITANA DI ORLY Il secondo scalo della capitale francese si presenta come un esempio di aeroporto collegato al centro urbano mediante una linea metropolitana, anche se con i limiti di un percorso

Dettagli

COMUNE DI PARMA / PROVINCIA DI PARMA / SMTP SPA

COMUNE DI PARMA / PROVINCIA DI PARMA / SMTP SPA COMUNE DI PARMA / PROVINCIA DI PARMA / SMTP SPA AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DELL AMBITO TARO - RELAZIONE DI CUI ALL ART. 34, COMMA 20, DEL DECRETO LEGGE 179/2012. L art. 34, comma

Dettagli

Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania

Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania Ennio Cascetta Assessore ai Trasporti della Regione Campania Il Ruolo degli Enti Locali nello sviluppo delle Energie Rinnovabili, ili, del

Dettagli

CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE

CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE la formazione che funziona CORSI DI PREPARAZIONE PER IL CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE - Depliant informativo n.10 del 13/06/2015 - www.spellucci.it/concorsi 80 ANNI di FORMAZIONE per

Dettagli

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria Gianluca Curri DATASIEL Il Sistema di Bigliettazione Elettronica di Regione Liguria consentirà di viaggiare su tutta la

Dettagli

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Locate arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Quadrante Sud Tratta Milano - Pavia Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 11 dicembre 2011

Dettagli

Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale

Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni DATEC Segreteria generale SG-DATEC Servizio stampa Argomentario Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale Il

Dettagli

PER MILANO. Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento.

PER MILANO. Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento. PER MILANO Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento. Scopri le ultime novità della nostra Azienda. 2 metropolitana I NUOVI TRENI Climatizzazione

Dettagli

a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica

a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica a.a. 2014/2015 VIII MODULO Analisi Economica dei Mercati Area Economica Perché formazione sul Procurement? I sistemi di Procurement stanno subendo profonde modificazioni sia nelle grandi imprese che nella

Dettagli

ORGANIZZAZIONE e LOGISTICA DI GARA:

ORGANIZZAZIONE e LOGISTICA DI GARA: Padova, 19 ottobre 2015 Alla Federazione Ginnastica d Italia Al Settore Tecnico Roma Ai Comitati Regionali FGI Alle Società interessate Oggetto: 4 prova CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA RITMICA 4 PROVA

Dettagli

IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID

IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID 1) I soggetti regolatori Comunidad de Madrid: in base all articolo 26.5 del suo Statuto, la Comunità Autonoma di Madrid ha pieni poteri normativi in materia di

Dettagli

Prot.n.143/DS/SS/FP Novembre 2008. Nota di chiarimento. Tarsu o TIA per le istituzioni scolastiche statali

Prot.n.143/DS/SS/FP Novembre 2008. Nota di chiarimento. Tarsu o TIA per le istituzioni scolastiche statali Prot.n.143/DS/SS/FP Novembre 2008 Nota di chiarimento Tarsu o TIA per le istituzioni scolastiche statali Ad integrazione di quanto già inoltrato da ANCI in data 25 agosto 2008 a tutti i Comuni italiani

Dettagli

A partire dal. Fermo o sostituzione dei veicoli vietati con veicoli euro 5. - A carico del privato - Campagna informativa, controlli

A partire dal. Fermo o sostituzione dei veicoli vietati con veicoli euro 5. - A carico del privato - Campagna informativa, controlli Catalogo dei provvedimenti mutuati dai piani approvati dal o in corso di approvazione distinti tra misure con efficacia nel breve/medio periodo e misure di lungo periodo Misure con efficacia nel breve

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna 2008

Annuario Statistico della Sardegna 2008 Annuario Statistico della Sardegna 2008 TRASPORTI Trasporti interni Le statistiche sui trasporti interni pubblicate in questa sezione costituiscono il risultato di un insieme di rilevazioni curate direttamente

Dettagli

STILE LONDINESE PER GLI AUTOBUS ITALIANI di Elisabetta Iossa

STILE LONDINESE PER GLI AUTOBUS ITALIANI di Elisabetta Iossa IEFE Centre for Research on Energy and Environmental Economics and Policy STILE LONDINESE PER GLI AUTOBUS ITALIANI di Elisabetta Iossa Un buon servizio di trasporto locale aumenta la fiducia dei cittadini

Dettagli

Il Caricabatterie MAX CHARGE

Il Caricabatterie MAX CHARGE Sede di Bologna Via Aldo Moro, 22 21 ottobre 2015 Il Caricabatterie MAX CHARGE Presentazione di Alessandro Scardovi Le auto elettriche Da circa 20 anni si parla di auto a trazione elettrica e molti prototipi

Dettagli

Programma Generale di Investimento 2015-2019 per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale

Programma Generale di Investimento 2015-2019 per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale Dipartimento Politiche Territoriali DIREZIONE GENERALE PER LA MOBILITÀ per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale Documento redatto per i fini di cui alla L. 23 Dic 2014, n.190

Dettagli

La fabbrica tessile Cotonificio di Rovereto (ex Pirelli) a Rovereto sede del Centro Tecnofin Servizi (BIC) di Rovereto

La fabbrica tessile Cotonificio di Rovereto (ex Pirelli) a Rovereto sede del Centro Tecnofin Servizi (BIC) di Rovereto La fabbrica tessile Cotonificio di Rovereto (ex Pirelli) a Rovereto sede del Centro Tecnofin Servizi (BIC) di Rovereto A- Indirizzo del sito: Via Fortunato Zeni n 8, I- 38068 ROVERETO (Trento) B- Contatti

Dettagli

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Antonello Pellegrino Direttore del Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Cagliari, 26.06.2013 Riferimenti

Dettagli

VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC

VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia Provincia di Udine Comune di Cervignano del Friuli VARIANTE N. 85 AL VIGENTE PRGC VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC Oggetto : - Relazione Tecnica e Grafici Responsabile

Dettagli