CRO:SANITA' :52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CRO:SANITA' 2011-07-28 16:52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI"

Transcript

1 CRO:SANITA' :52 SANITA': TICKET; D'ANNA, DIRETTIVE PRECISE SU APPLICAZIONE NAPOLI (ANSA) - NAPOLI, 28 LUG - "Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro ad emanare una direttiva affinché tutte le strutture sanitarie abbiamo precise disposizioni sulle modalità di applicazione del ticket aggiuntivo". E' quanto sottolinea, in una nota, il parlamentare Vincenzo D'Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani. D'Anna punta il dito contro il rincaro degli esami di laboratorio e delle prestazioni sanitarie provocato, sostiene, "dall'inerzia della Regione" e "dall'insipienza di certe scelte che stanno facendo ricadere l'intero costo della specialistica sulle tasche del contribuente". "L'intero comparto della specialistica ambulatoriale, e in particolar modo quello pubblico - sottolinea D'Anna - è scivolato nel caos proprio per la mancanza di una chiara direttiva. Si sta tra l'altro configurando anche un danno erariale per la mancata esazione, presso le strutture pubbliche del ticket aggiuntivo e della qual cosa qualcuno potrebbe essere chiamato a rispondere". "Per quanto riguarda gli aspetti pratici della questione - chiarisce il deputato - occorre fare un esempio: un esame per la Glicemia che prima costava un euro più 10 di ticket, viene oggi prescritto, in ricetta, con un ticket di 20 euro per un totale di 21 euro interamente a carico del paziente. E la gente che fa? Straccia le ricette e sceglie di farsi questi esami a pagamento". Insomma, secondo D'Anna, "la Campania è rimasta con le mani in mano, lasciando le strutture sanitarie senza alcuna direttiva e mettendole, praticamente, in condizioni di dover applicare questo ulteriore balzello a totale carico del paziente". "La mancata comunicazione, da parte del governo di via Santa Lucia, di qualsiasi linea applicativa alle Asl - dice ancora il presidente di Federlab - sta creando seri danni alle strutture sanitarie. In questo modo, con questo ulteriore balzello, si corre il rischio di alimentare anche la frode fiscale. Si vessa la parte onesta della popolazione. E soprattutto si crea una modifica del mercato con una concorrenza scorretta da parte delle strutture pubbliche nei confronti delle strutture private". "Ho diffidato Caldoro - ribadisce il deputato di Pt - perché è sua la responsabilità". "A settembre - conclude il parlamentare di PT - organizzerò la convocazione degli stati generali della Sanità perché bisogna uscire fuori dal caos che si è determinato in ambito sanitario ed individuare le responsabilità sia politiche che istituzionali di questo nuovo collasso che si traduce in disagi e disservizi a carico dei cittadini campani". (ANSA). COM-XPI/ S44 QBXO

2 CAMPANIA: D'ANNA (FEDERLAB), DIFFIDATO CALDORO PER CAOS ASL (AGENPARL) - Roma, 28 lug - "Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro ad emanare una direttiva affinché tutte le strutture sanitarie abbiamo precise disposizioni sulle modalità di applicazione del ticket aggiuntivo". Torna ad alzare la voce il parlamentare Vincenzo D'Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani. E lo fa puntando il dito contro il rincaro degli esami di laboratorio e delle prestazioni sanitarie provocato, spiega, "dall'inerzia della Regione e dall'insipienza di certe scelte che stanno facendo ricadere l'intero costo della specialistica sulle tasche del contribuente". "L 'intero comparto della specialistica ambulatoriale, ed in particolar modo quello pubblico - sottolinea D'Anna - è scivolato nel caos proprio per la mancanza di una chiara direttiva. Si sta tra l'altro configurando anche un danno erariale per la mancata esazione, presso le strutture pubbliche del ticket aggiuntivo e della qual cosa qualcuno potrebbe essere chiamato a rispondere". " Per quanto riguarda gli aspetti pratici della questione - chiarisce il deputato - occorre fare un esempio: un esame per la Glicemia che prima costava un euro più 10 di ticket, viene oggi prescritto, in ricetta, con un ticket di 20 euro per un totale di 21 euro interamente a carico del paziente. E la gente che fa? Straccia le ricette e sceglie di farsi questi esami a pagamento". Insomma: "La Campania è rimasta con le mani in mano - rilancia D'Anna - lasciando le strutture sanitarie senza alcuna direttiva e mettendole, praticamente, in condizioni di dover applicare questo ulteriore balzello a totale carico del paziente". "La mancata comunicazione, da parte del governo di via Santa Lucia, di qualsiasi linea applicativa alle Asl - ammonisce ancora il presidente di Federlab - sta creando seri danni alle strutture sanitarie. In questo modo, con questo ulteriore balzello, si corre il rischio di alimentare anche la frode fiscale. Si vessa la parte onesta della popolazione. E soprattutto si crea una modifica del mercato con una concorrenza scorretta da parte delle strutture pubbliche nei confronti delle strutture private". "Ho diffidato Caldoro - incalza il deputato di Pt - perché è sua la responsabilità". "A settembre - conclude il parlamentare di Pt - organizzerò la convocazione degli stati generali della Sanità perché bisogna uscire fuori dal caos che si è determinato in ambito sanitario ed individuare le responsabilità sia politiche che istituzionali di questo nuovo collasso che si traduce in disagi e disservizi a carico dei cittadini campani". com/cri LUG 11 NNNN

3 VEL POL /R01 /ITA Campania, D'Anna: Laboratori, ho diffidato Caldoro Napoli, 28 LUG (AGV NEWS) - "Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro a emanare una direttiva affinche' tutte le strutture sanitarie abbiamo precise disposizioni sulle modalita' di applicazione del ticket aggiuntivo". Lo annuncia il deputato Vincenzo D'Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani. E lo fa puntando il dito contro il rincaro degli esami di laboratorio e delle prestazioni sanitarie provocato "dall'inerzia della Regione e dall'insipienza di certe scelte che stanno facendo ricadere l'intero costo della specialistica sulle tasche del contribuente". Secondo l'ex parlamentare Pdl "l'intero comparto della specialistica ambulatoriale, ed in particolar modo quello pubblico e' scivolato nel caos proprio per la mancanza di una chiara direttiva. Si sta tra l'altro configurando anche un danno erariale per la mancata esazione, presso le strutture pubbliche del ticket aggiuntivo e della qual cosa qualcuno potrebbe essere chiamato a rispondere. Per quanto riguarda gli aspetti pratici della questione - chiarisce il deputato - occorre fare un esempio: un esame per la Glicemia che prima costava un euro piu' dieci di ticket, viene oggi prescritto, in ricetta, con un ticket di 20 euro per un totale di 21 euro interamente a carico del paziente. E la gente che fa? Straccia le ricette e sceglie di farsi questi esami a pagamento". Insomma, "la Campania e' rimasta con le mani in mano - rilancia D'Anna - lasciando le strutture sanitarie senza alcuna direttiva e mettendole, praticamente, in condizioni di dover applicare questo ulteriore balzello a totale carico del paziente: la mancata comunicazione, da parte del governo di via Santa Lucia, di qualsiasi linea applicativa alle Asl - conclude il presidente di Federlab - sta creando seri danni alle strutture sanitarie. In questo modo, con questo ulteriore balzello, si corre il rischio di alimentare anche la frode fiscale" (rep/com) LUG 11 NNNN

4

5 La Federlab attacca Caldoro: "Comparto della specialistica nel caos" D'Anna: "L'inerzia della Regione produce balzelli a carico dei contribuenti" 28/07/ Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro ad emanare una direttiva affinché tutte le strutture sanitarie abbiamo precise disposizioni sulle modalità di applicazione del ticket aggiuntivo. Torna ad alzare la voce il parlamentare Vincenzo D Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani. E lo fa puntando il dito contro il rincaro degli esami di laboratorio e delle prestazioni sanitarie provocato, spiega: dall inerzia della Regione e dall insipienza di certe scelte che stanno facendo ricadere l intero costo della specialistica sulle tasche del contribuente. L intero comparto della specialistica ambulatoriale, ed in particolar modo quello pubblico - sottolinea D Anna - è scivolato nel caos proprio per la mancanza di una chiara direttiva. Si sta tra l altro configurando anche un danno erariale per la mancata esazione, presso le strutture pubbliche del ticket aggiuntivo e della qual cosa qualcuno potrebbe essere chiamato a rispondere. Per quanto riguarda gli aspetti pratici della questione - chiarisce il deputato - occorre fare un esempio: un esame per la Glicemia che prima costava un euro più 10 di ticket, viene oggi prescritto, in ricetta, con un ticket di 20 euro per un totale di 21 euro interamente a carico del paziente. E la gente che fa? Straccia le ricette e sceglie di farsi questi esami a pagamento. Insomma: La Campania è rimasta con le mani in mano - rilancia D Anna - lasciando le strutture sanitarie senza alcuna direttiva e mettendole, praticamente, in condizioni di dover applicare questo ulteriore balzello a totale carico del paziente. La mancata comunicazione, da parte del governo di via Santa Lucia, di qualsiasi linea applicativa alle Asl - ammonisce ancora il presidente di Federlab - sta creando seri danni alle strutture sanitarie. In questo modo, con questo ulteriore balzello, si corre il rischio di alimentare anche la frode fiscale. Si vessa la parte onesta della popolazione. E soprattutto si crea una modifica del mercato con una concorrenza scorretta da parte delle strutture pubbliche nei confronti delle strutture private. Ho diffidato Caldoro - incalza il deputato di Pt - perché è sua la responsabilità. A settembre - conclude il parlamentare di PT organizzerò la convocazione degli stati generali della Sanità perché bisogna uscire fuori dal caos che si è determinato in ambito sanitario ed individuare le responsabilità sia politiche che istituzionali di questo nuovo collasso che si traduce in disagi e disservizi a carico dei cittadini campani.

6 Campania, D'Anna (Pdl): "Laboratori, ho diffidato Caldoro" POLITICA Napoli - "Ho diffidato il governatore della Campania Stefano Caldoro a emanare una direttiva affinche' tutte le strutture sanitarie abbiamo precise disposizioni sulle modalita' di applicazione del ticket aggiuntivo". Lo annuncia il deputato Vincenzo D'Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani. E lo fa puntando il dito contro il rincaro degli esami di laboratorio e delle prestazioni sanitarie provocato "dall'inerzia della Regione e dall'insipienza di certe scelte che stanno facendo ricadere l'intero costo della specialistica sulle tasche del contribuente". Secondo l'ex parlamentare Pdl"l'intero comparto della specialistica ambulatoriale, ed in particolar modo quello pubblico e' scivolato nel caos proprio per la mancanza di una chiara direttiva. Si sta tra l'altro configurando anche un danno erariale per la mancata esazione, presso le strutture pubbliche del ticket aggiuntivo e della qual cosa qualcuno potrebbe essere chiamato a rispondere. Per quanto riguarda gli aspetti pratici della questione - chiarisce il deputato - occorre fare un esempio: un esame per la Glicemia che prima costava un euro piu' dieci di ticket, viene oggi prescritto, in ricetta, con un ticket di 20 euro per un totale di 21 euro interamente a carico del paziente. E la gente che fa? Straccia le ricette e sceglie di farsi questi esami a pagamento". Insomma, "la Campania e' rimasta con le mani in mano - rilancia D'Anna - lasciando le strutture sanitarie senza alcuna direttiva e mettendole, praticamente, in condizioni di dover applicare questo ulteriore balzello a totale carico del paziente: la mancata comunicazione, da parte del governo di via Santa Lucia, di qualsiasi linea applicativa alle Asl - conclude il presidente di Federlab - sta creando seri danni alle strutture sanitarie. In questo modo, con questo ulteriore balzello, si corre il rischio di alimentare anche la frode fiscale".

7 SANITÀ: Ticket, lettera aperta dell'onorevole D'Anna a Caldoro "Si rischia di far ricadere l'intero costo delle prestazioni sanitarie sulle tasche dei cittadini" Vincenzo D Anna non ci sta. Il parlamentare del Pdl, che è anche presidente di Federlab Italia, non ci sta che a pagare siano sempre i contribuenti. Se prima il ticket sulla specialistica era solo parzialmente a carico del paziente, oggi, a causa dell'inerzia della Regione, si rischia di far ricadere l'intero costo delle prestazioni sulle tasche della gente. Da qui l appello al governatore della Campania Stefano Caldoro, che è anche commissario ad acta alla Sanità, in merito al ticket sulla specialistica. Invito Caldoro ed i subcommissari - prosegue - a intervenire urgentemente per trovare una soluzione condivisa a questo ulteriore aggravio di spesa per i cittadini campani. L'inerzia della Regione Campania, in relazione all'aggravio di spesa sui costi di esami e prestazioni, - tuona il deputato - è intollerabile. C è, infatti, il pericolo di gravi ricadute sui cittadini. D Anna coglie l occasione per evidenziare come, già nello scorso mese di ottobre, la Regione aveva posto, motu proprio, un balzello di dieci euro su ogni ricetta, per i non esenti e di cinque per gli esenti. Adesso, nel documento di programmazione economica appena approvato in Parlamento, lo Stato ha deciso di non rifinanziare più l'esenzione al ticket, per cui incalza il presidente di Federlab - tocca agli enti locali applicare o meno quell'ulteriore tassa. D Anna, a tal riguardo, ricorda come la Campania non abbia disciplinato un bel niente, dimenticando che aveva già applicato i ticket e lasciando tutte le strutture sanitarie senza direttive. Ergo, le strutture sanitarie erano state messe in condizioni di dover applicare questo ulteriore aggravio a totale carico del paziente. Il presidente di Federlab fornisce anche alcune dati: "Come quota di compartecipazione alla spesa, per quanto concerne gli esami di specialistica e quelli di laboratorio, siamo passati da 46 a 56 euro. Siamo insomma ben al di sopra del costo stesso della singola prestazione. Per capirci, prima un'ecografia costava 36 euro all'assistito, perché il resto lo copriva la mutua. Oggi, con lo stop al finanziamento, l'esame è lievitato fino a 52 euro, e sono tutti a carico del paziente. Caldoro - conclude il parlamentare - è il commissario di governo per la sanità in Campania, non può continuare a disinteressarsi del problema. Anche in questo caso la Regione è insipiente in quanto non fornisce direttive precise agli operatori, né tantomeno adotta misure alternative comunque previste dalla legge per evitare ai cittadini questo ulteriore salasso per ottenere le prestazioni specialistiche.

8 Sanità a carico dei contribuenti Vincenzo D'Anna esorta a trovare soluzione Napoli - "Se prima il ticket sulla specialistica era solo parzialmente a carico del paziente, oggi, a causa dell'inerzia della Regione, si rischia di far ricadere l'intero costo delle prestazioni sulle tasche del contribuente". Così il parlamentare Vincenzo D'Anna, presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani, rivolge al presidente della Giunta regionale e all'intera struttura commissariale dell'ente di via Santa Lucia, in merito all'aumento dei ticket sulla specialistica. "Per questo invito il commissario ad acta alla Sanità Stefano Caldoro ed i sub commissari - prosegue - a intervenire urgentemente per trovare una soluzione condivisa a questo ulteriore aggravio di spesa per i cittadini campani". "L'inerzia della Regione Campania in relazione all'aggravio di spesa sui costi di esami e prestazioni - aggiunge il deputato - è intollerabile. C'é il pericolo di gravi ricadute sui cittadini". "Già ad ottobre, come si ricorderà, - ricorda D'Anna - la Regione aveva posto, 'motu proprio', un balzello di dieci euro su ogni ricetta, per i non esenti e di cinque per gli esenti. Adesso, nel documento di programmazione economica appena approvato in Parlamento, lo Stato ha deciso di non rifinanziare più l'esenzione al ticket, per cui tocca agli enti locali applicare o meno quell'ulteriore tassa". "La Campania, però - spiega D'Anna - non ha disciplinato un bel niente, dimenticando che aveva già applicato i ticket e lasciando tutte le strutture sanitarie senza direttive. Ergo, mettendole, in condizioni di dover applicare questo ulteriore aggravio a totale carico del paziente". Il presidente di Federlab fornisce anche alcune cifre: "Come quota di compartecipazione alla spesa, per quanto concerne gli esami di specialistica e quelli di laboratorio, siamo passati da 46 a 56 euro. Siamo insomma ben al di sopra del costo stesso della singola prestazione. Per capirci, prima un'ecografia costava 36 euro all'assistito perché il resto lo copriva la mutua. Oggi, con lo stop al finanziamento, l'esame è lievitato fino a 52 euro, e sono tutti a carico del paziente". "Stefano Caldoro - ribadisce il parlamentare - è il commissario di governo per la sanità in Campania, non può continuare a disinteressarsi del problema. Anche in questo caso la Regione è insipiente in quanto non fornisce direttive precise agli operatori né tantomeno adotta misure alternative comunque previste dalla legge per evitare ai cittadini questo ulteriore salasso per ottenere le prestazioni specialistiche".

9 Ticket, In arrivo un Decreto ad hoc. Oggi l incontro tra Governo e Regioni Pubblicato ieri Video Guarda» C è attesa per l incontro chiarificatore tra Governo e Regioni sulla questione ticket.intanto, il Ministero della Salute, di concerto con la ragioneria generale dello Stato, ha firmato un decreto che definisce gli importi che ciascunaregione dovrà ottenere attraversol applicazione dei ticket da 10 euro sullaspecialistica per i 5 mesi non finanziati del 2011 e per il E a Palazzo SantaLucia si sta elaborando un decreto ad hoc per la nuovadisciplina dei ticket in Campania. Il decretodella struttura commissariale dovrebbe chiarire se l aumento stabilito dal Governo è o meno aggiuntivo rispetto alle misure di compartecipazione alla spesa dei cittadini, già introdotte in Campania ad ottobre scorso. Un provvedimento che, comunque, dovrà essere sottoposto, per l eventuale approvazione, al Tavolo interministeriale che vigila sugli adempimenti relativi al piano di rientro dal debito. Intanto, proprio in previsione dei tempi lunghi per la definizione dei diversi criteri di applicazione della norma in Campania, le associazioni di categoria delle imprese private accreditate, che erogano prestazioni sanitarie in regime di convenzione, decidono di applicare, in via cautelativa, la norma su i ticketa decorrenza immediata. Il ticket per analisi ed esami di radiologia, pertanto, passa da 46,15 a 56,15 euro. Ben al di sopra, dunque, del costo stesso della singola prestazione. Ad esempio, prima un ecografia costava al cittadino 36 euro come tetto massimo di ticket perché il resto lo copriva lamutua. Oggi, con lo stop al finanziamento, l esame è lievitato fino a 56 euro tutti a carico del paziente. Resta però immutato il regime per gli esenti per reddito o patologia. Se prima il ticket sulla specialistica era solo parzialmente a carico del paziente, oggi, a causa dell inerzia della Regione, si rischia di far ricadere l intero costo delle prestazioni sulle tasche del contribuente - avverte il parlamentare Vincenzo D Anna (Popolo e Territorio), presidente di Federlab - Il commissario ad actaalla Sanità, Stefano Caldoro, ed i sub commissari dovrebbero intervenire subito per trovare una soluzione a questo ulteriore aggravio di spesa per i cittadini campani. Per ridurre la spesa per esami diagnostici e farmaci, la Regione Campania aveva disposto, già ad ottobre 2010, un ticket di 10 euro su ogni ricetta, per i non esenti, e di 5 euro per gli esenti. Adesso, nel documento di programmazione economica appena approvato in Parlamento, lo Stato decide di non rifinanziare più l esenzione al ticket per la specialistica, previsto dalla Finanziaria del 2007 e poi accantonata. Tocca dunque agli enti locali applicare o meno quell ulteriore tassa. La Campania, però, non ha ancora disciplinato la materia.

10 Ticket, D'Anna: Rischio costi a carico contribuenti' "Se prima il ticket sulla specialistica era solo parzialmente a carico del paziente, oggi, a causa dell'inerzia della Regione, si rischia di far ricadere l'intero costo delle prestazioni sulle tasche del contribuente". Così il parlamentare Vincenzo D'Anna, presidente di Federlab, il sindacato dei laboratoristi italiani, rivolge al presidente della Giunta regionale e all'intera struttura commissariale dell'ente di via Santa Lucia, in merito all'aumento dei ticket sulla specialistica. "Per questo invito il commissario ad acta alla Sanità Stefano Caldoro ed i sub commissari - prosegue - a intervenire urgentemente per trovare una soluzione condivisa a questo ulteriore aggravio di spesa per i cittadini campani". "L'inerzia della Regione Campania in relazione all'aggravio di spesa sui costi di esami e prestazioni - aggiunge il deputato - è intollerabile. C'é il pericolo di gravi ricadute sui cittadini". "Già ad ottobre, come si ricorderà, - ricorda D'Anna - la Regione aveva posto, 'motu proprio', un balzello di dieci euro su ogni ricetta, per i non esenti e di cinque per gli esenti. Adesso, nel documento di programmazione economica appena approvato in Parlamento, lo Stato ha deciso di non rifinanziare più l'esenzione al ticket, per cui tocca agli enti locali applicare o meno quell'ulteriore tassa". "La Campania, però - spiega D'Anna - non ha disciplinato un bel niente, dimenticando che aveva già applicato i ticket e lasciando tutte le strutture sanitarie senza direttive. Ergo, mettendole, in condizioni di dover applicare questo ulteriore aggravio a totale carico del paziente". Il presidente di Federlab fornisce anche alcune cifre: "Come quota di compartecipazione alla spesa, per quanto concerne gli esami di specialistica e quelli di laboratorio, siamo passati da 46 a 56 euro. Siamo insomma ben al di sopra del costo stesso della singola prestazione. Per capirci, prima un'ecografia costava 36 euro all'assistito perché il resto lo copriva la mutua. Oggi, con lo stop al finanziamento, l'esame è lievitato fino a 52 euro, e sono tutti a carico del paziente". "Stefano Caldoro - ribadisce il parlamentare - è il commissario di governo per la sanità in Campania, non può continuare a disinteressarsi del problema. Anche in questo caso la Regione è insipiente in quanto non fornisce direttive precise agli operatori né tantomeno adotta misure alternative comunque previste dalla legge per evitare ai cittadini questo ulteriore salasso per ottenere le prestazioni specialistiche".

SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG -

SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG - SANITA': CAMPANIA; SERRATA PER 700 STRUTTURE CONVENZIONATE LUNEDI' PROTESTA FEDERLAB PER I 300 MILIONI CREDITI CON REGIONE (ANSA) - NAPOLI, 2 LUG - Blocco delle prestazioni per circa 700 centri sanitari

Dettagli

bambini con meno di 6 anni appartenenti ad un nucleo familiare con un

bambini con meno di 6 anni appartenenti ad un nucleo familiare con un ESENZIONE TICKET PRESTAZIONI E SERVIZI SANITARI DI DIAGNOSTICA STRUMENTALE, LABORATORIO E ALTRE PRESTAZIONI SPECIALISTICHE DIRETTIVA NAZIONALE: E01 E01 E02 E03 E04 bambini con meno di 6 anni appartenenti

Dettagli

Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale

Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale Smentite le voci di progressivo svuotamento dell ospedale SANITÀ. LA LISTA CIVICA NUOVA TORTONA Così l Asl rassicura sul futuro dell ospedale La lista civica Nuova Tortona ha incontrato ad Alessandria

Dettagli

Medici in sciopero per 48 ore il 17 e 18 marzo

Medici in sciopero per 48 ore il 17 e 18 marzo Medici in sciopero per 48 ore il 17 e 18 marzo - Sanità - Salute e Benessere - ANSA.it Pagina 1 di 2 Agenzia ANSA Canale Salute&Benessere Cerca sul sito di Salute e Benessere Ricerca Sanità Medicina Associazioni

Dettagli

n. 79 del 24 Novembre 2014 DECRETO n. 141 del 31.10.2014 Rif. lettera s)

n. 79 del 24 Novembre 2014 DECRETO n. 141 del 31.10.2014 Rif. lettera s) DECRETO n. 141 del 31.10.2014 Rif. lettera s) Oggetto: Rimodulazione delle misure regionali di compartecipazione alla spesa sanitaria.. PREMESSO che: a) con delibera del Consiglio dei Ministri in data

Dettagli

1. Manovra, atto finale al Senato Monti: "Italia affronta a testa alta la crisi"

1. Manovra, atto finale al Senato Monti: Italia affronta a testa alta la crisi MANOVRA: GARATTINI E FOSSATI- BELLANI, APPELLO A MONTI CONTRO FUMO (ANSA) - MILANO, 22 DIC - ''Perche' rinunciare all'aumento della tassazione delle sigarette che, secondo una ricerca Doxa, la maggioranza

Dettagli

XVI LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CASSINELLI

XVI LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CASSINELLI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2526 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CASSINELLI Disposizioni per la regolamentazione della professione veterinaria e la tutela

Dettagli

La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket

La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket Risorse 2012: I fondi destinati al finanziamento del Ssr sono 17 miliardi e 450 milioni di euro circa, di cui 8,6 miliardi per l'assistenza distrettuale,

Dettagli

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile ANSA Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile (ANSA) - ROMA, 30 SET - "Con il premier Letta siamo d' accordo su una cosa importante: il Paese ha bisogno di interventi sulla giustizia a

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo Pagina 1 di 5 rassegna stampa 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Concorsone infermieri, i carabinieri nelle case Farmacie aperte la notte «Sopravvivere è dura» In ospedale fuori uso la macchina del ghiaccio

Dettagli

seguito di iscrizione a ruolo). - 1. A partire dal 1 gennaio 2011, i

seguito di iscrizione a ruolo). - 1. A partire dal 1 gennaio 2011, i ATTO DI INVITO A PROVVEDERE FEDERLAB ITALIA - Coordinamento Nazionale dei Laboratori di Analisi, con sede in Roma, Via del Corso, n. 42, in persona del Presidente p.t., Dott. Vincenzo D Anna ESPONE 1.

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

Farmaci e visite specialistiche. Farmaci e visite specialistiche

Farmaci e visite specialistiche. Farmaci e visite specialistiche Farmaci e visite specialistiche Farmaci e visite specialistiche Dal 29 agosto 2011 in Emilia Romagna Patronato INCA CGIL 1 Con la legge n. 111/2011 il Governo ha tagliato 834 milioni di euro annui dal

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it

Quotidiano. www.ecostampa.it Quotidiano 113367 Quotidiano 113367 Quotidiano 113367 28/11/2012 pag. 5 AG. STAMPA ANSA del 27 novembre 2012 1. ANSA martedì 27 novembre 2012, 18.58.54 SANITA': FEDERLAZIO, DECRETO BONDI RINVIA INTERVENTI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 6 Al Pronto Soccorso CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso

Dettagli

ljiunta 1Wfionafe aeua Campania rsj Prot.~del?6-{;-ZDt3 Ai Direttori Generali delle AA.SS.LL.

ljiunta 1Wfionafe aeua Campania rsj Prot.~del?6-{;-ZDt3 Ai Direttori Generali delle AA.SS.LL. ljiunta 1Wfionafe aeua Campania rsj I { sub Commissario ad.9lcta per fattuaziune ae( Piano di ~ntro tfe{ Settore SanitarilJ ('ljefiderazioni Con.sigfio tfei :Ministri 2410712009 e 241412010} Prot.~del?6-{;-ZDt3

Dettagli

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile (ANSA) - ROMA, 19 GIU - Il Governo ha stabilito il principio che il lavoro flessibile deve costare di più di quello stabile. Lo ha ribadito il

Dettagli

LAZIO: REGIONE E CONFPROFESSIONI, PATTO PER LO SVILUPPO E IL LAVORO

LAZIO: REGIONE E CONFPROFESSIONI, PATTO PER LO SVILUPPO E IL LAVORO Giovedì, 5 dicembre 2013 LAZIO: REGIONE E CONFPROFESSIONI, PATTO PER LO SVILUPPO E IL LAVORO (AGENPARL) - Roma, 05 dic- Programmazione dei fondi comunitari 2014-2020; agenda per la semplificazione del

Dettagli

16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino. 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO BIS ALL'ENI Corriere Ravenna

16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino. 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO BIS ALL'ENI Corriere Ravenna 16-02- 04 RASSEGNA STAMPA 16-02- 04 LA CGIL, PORTO, INACCETTABILE LO SCONTRO TRA AUTORITA' E ISTITUZIONI Resto del Carlino 16-02- 04 ENI E SAIPEM. ACQUE AGITATE Resto del Carlino 16-02- 04 VERSALIS. SCIOPERO

Dettagli

News > Italia > Economia - Venerdì 24 Gennaio 2014, 16:30

News > Italia > Economia - Venerdì 24 Gennaio 2014, 16:30 Non investire fa male alla salute Erika Becchi Il settore sanitario italiano si avvia verso il pareggio di bilancio, ma con un prezzo molto caro per la comunità, che può contare sempre meno su servizi

Dettagli

n. 23 del 9 Aprile 2015 DECRETO n. 32 del 30.03.2015 Rif. lettera s)

n. 23 del 9 Aprile 2015 DECRETO n. 32 del 30.03.2015 Rif. lettera s) DECRETO n. 32 del 30.03.2015 Rif. lettera s) Oggetto: Rimodulazione delle misure regionali di compartecipazione alla spesa sanitaria di cui ai decreti commissariali n. 141 e n. 147/2014. Rettifiche ed

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 4153 Seduta del 08/10/2015

DELIBERAZIONE N X / 4153 Seduta del 08/10/2015 DELIBERAZIONE N X / 4153 Seduta del 08/10/2015 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI CRISTINA CAPPELLINI GIOVANNI

Dettagli

I primi 100 giorni della Giunta Maroni

I primi 100 giorni della Giunta Maroni I primi 100 giorni della Giunta Maroni Il bilancio dei primi cento giorni della giunta Maroni non è positivo: la svolta promessa non c è stata, il nuovo corso è la continuazione di quello formigoniano.

Dettagli

Il ticket di pronto soccorso principali caratteristiche dei sistemi regionali vigenti al 10 aprile 2011

Il ticket di pronto soccorso principali caratteristiche dei sistemi regionali vigenti al 10 aprile 2011 Il ticket di pronto soccorso principali caratteristiche dei sistemi regionali vigenti al 10 aprile 2011 L'art. 1, comma 796, punto p) della legge n. 296/2006 (Finanziaria 2007) ha stabilito che Per le

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza Contenuti informativi Pagina 1 di 9 L accesso all informazione favorisce

Dettagli

EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI

EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI EDILIZIA SANITARIA, AL VIA UN PIANO DA 264 MILIONI DI EURO PER 87 INTERVENTI Una bella notizia perché i cittadini potranno contare su reti e strutture sanitarie più efficienti e sicure e altamente tecnologiche.

Dettagli

Oneri informativi per i cittadini e per le imprese, ai sensi dell art. 34 del D.Lgs n. 33/2013

Oneri informativi per i cittadini e per le imprese, ai sensi dell art. 34 del D.Lgs n. 33/2013 Oneri informativi per i cittadini e per le imprese, ai sensi dell art. 34 del D.Lgs n. 33/2013 Le politiche per l attuazione della trasparenza che si sono affiancate a quelle della semplificazione amministrativa

Dettagli

ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1

ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1 Indice ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1 ANSA 16-05-14 17:22 Contratti: stop pubblici esercizi; sindacati, alta adesione (2) 3 ANSA 16-05-14 17:22 Contratti:

Dettagli

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO

NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO IN BREVE n. 23 a cura di Marco Perelli Ercolini NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA PRIVACY SLITTA A FINE ANNO Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 luglio 2006 numero 160 è stato pubblicato il decreto milleproroghe

Dettagli

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO Rc auto: Ania, prezzi -6% in 2014, si riduce gap con

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Viene sottoposta al Consiglio Comunale la seguente proposta di deliberazione. IL CONSIGLIO COMUNALE In continuazione di seduta Vista la delibera di G.M. n. 104 del 20/11/2015 con la quale è stato approvato

Dettagli

Newsletter informa on line

Newsletter informa on line MARCHE Newsletter informa on line documentazione delle autonomie locali n 273 del 14 maggio 2014 anno III FASSINO DA PADOAN: SUBITO TAVOLO TECNICO DI CONFRONTO SU MODIFICHE CORRETTIVE AL DECRETO La convocazione

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO !!"#!!$$! &$ #'$ $(! '! #) $ *+),+ $ # -$)-'!! "'$. )!/ #! '#$!#$ -'$ $0 1 1 2 1 3 1 1 1!45!!6!!!&$#$0$&"$! $$!! $ #' #)! $!!#' $ -!0$ 7$$$-$$!#$-$$$0&!-$ $ -!$*8,5 IL CONSIGLIO COMUNALE Ricbiamata la

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora.

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora. Dieci anni di sanità in Puglia 19 maggio 2011 Brindisi di Emilio Gianicolo È arduo il compito di mostrare in poche righe punti di forza e punti di debolezza di un sistema sanitario in confronto ai sistemi

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza ESSERE AIUTA

Dettagli

LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA PER SPECIALISTICA E FARMACI NELLE REGIONI ITALIANE

LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA PER SPECIALISTICA E FARMACI NELLE REGIONI ITALIANE VENETO LA COMPARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA PER SPECIALISTICA E FARMACI NELLE REGIONI ITALIANE [ fonte: Agenas Novembre 2013 e ricerche aggiornate a Giugno 2014] Dipartimento Contrattazione Sociale

Dettagli

L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011

L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011 L ANAAO SULLA STAMPA - RASSEGNA 5-6 LUGLIO 2011 MARTEDI 5 LUGLIO LE AGENZIE DI STAMPA Sanità: medici, stato di agitazione e mobilitazione contro manovra. Organizzazioni sindacali dirigenza non escludono

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 19/20/21 Settembre 2015 Pagina 1 di 7 rassegna stampa 19/20/21 Settembre 2015 IL CITTADINO Lodi La lotta contro il tumore al seno, un esame che può salvare la vita (19/09/2015) Alao in piazza per ricordare Elisa Votta (19/09/2015)

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 12 Novembre 2014 IL CITTADINO Lodi Codogno Dopo il rifiuto di Rossi, non si placa la polemica Casale Sant Angelo Lodigiano L Asl dice addio a Villa Cortese: gli uffici

Dettagli

Microcosmos Multimedia, srl

Microcosmos Multimedia, srl La guida all'uso della nuova ricetta con Phronesis Premessa Dal 1 Febbraio 2005, in alcune Regioni, ed in tutta Italia dal 1 Aprile 2005, salvo ulteriori proroghe dell'ultimo minuto, entrerà in vigore

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute 118 - SCHEDA N.1 CHE COS È IL NUMERO 1-1-8 1-1-8 è il numero telefonico, unico su tutto il territorio nazionale, di riferimento per tutti i casi di richiesta di soccorso sanitario in una situazione di

Dettagli

La tutela dei pazienti affetti da malattie rare

La tutela dei pazienti affetti da malattie rare La tutela dei pazienti affetti da malattie rare Isabella Quinti Responsabile Centro di Riferimento Immunodeficienze Primitive Sapienza Università di Roma La tutela Sociale: Non sentirsi solo Legislativa

Dettagli

PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA

PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PROFESSIONI: CUP NAPOLI, NO ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA = 'RISCHIA DI GRAVARE SOPRATTUTTO SUGLI ISCRITTI PIU' GIOVANI' Napoli, 8 lug. - (Adnkronos/Labitalia) - "L'obbligatorieta' dell'assicurazione per

Dettagli

Anziani malati non autosufficienti nelle Marche. Conferenza stampa di fine anno. A proposito di impegni presi dalla Regione

Anziani malati non autosufficienti nelle Marche. Conferenza stampa di fine anno. A proposito di impegni presi dalla Regione CAT - COMITATO ASSOCIAZIONI TUTELA Segreteria: c/o UILDM, Via Bufalini 3, 60023 Collemarino (An).. Tel. e fax 0731-703327 e mail: grusol@grusol.it www.grusol.it Aderiscono: Aism Regionale, Alzheimer Marche,

Dettagli

Siulp: troppi soldi all esercito

Siulp: troppi soldi all esercito Notiziario settimanale della Segreteria Nazionale del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia Sede legale e redazione: via Vicenza 26, 00185 Roma - tel. 06/4455213 r.a. - telefax 06/4469841 Direttore

Dettagli

ASSOCIAZIONE MALATI DI RENI O.N.L.U.S. C/o UOC di Nefrologia e Dialisi Ospedale S. Spirito 00193 ROMA LUNGOTEVERE IN SASSIA, 1 0668352552-1

ASSOCIAZIONE MALATI DI RENI O.N.L.U.S. C/o UOC di Nefrologia e Dialisi Ospedale S. Spirito 00193 ROMA LUNGOTEVERE IN SASSIA, 1 0668352552-1 Sig. Presidente, signori consiglieri, Commissione Sanità Consiglio Regionale del Lazio audizione 31 maggio 2012 Premesso che come tutti i cittadini di questa regione, ci auguriamo che al più presto possa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI. Sommario. 5 febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI. Sommario. 5 febbraio 2015 Sommario «Allontanato dall ospedale con mia madre morente»... 2 Al Businco più donazioni e trapianti... 3 Un centro cura il gioco d azzardo... 4 Ticket sanitario, esentati anche gli inoccupati... 5 Agus

Dettagli

LE BUGIE DELLA SINISTRA LA VERITÀ DEI FATTI

LE BUGIE DELLA SINISTRA LA VERITÀ DEI FATTI LE BUGIE DELLA SINISTRA LA VERITÀ DEI FATTI TASSE + 300 Euro di tasse pagate da ogni piemontese nel 2014. + 137,47 Euro di cui: 59,52 Euro per coprire i debiti della giunta Bresso + 77,45 Euro tassa Monti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014

RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014 RASSEGNA STAMPA - mercoledì 19 marzo 2014 SPENDING REVIEW Spending review: nel pubblico 85mila esuberi e la sfida della mobilità. Dipedenti pubblici. Sugli stipendi Pa spunta il taglio oltre i 60mila euro.

Dettagli

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012 Corriere della Sera Uff.Stampa Fismic La Stampa Agi Asca Gr1/TM News Prima Pagina Cassa a Pomigliano, colpa del mercato Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop Fismic,

Dettagli

Che la salute non diventi un lusso CURE MEDICHE

Che la salute non diventi un lusso CURE MEDICHE CURE MEDICHE Sempre più spesso si fanno esami e visite specialistiche presso le strutture private. Anche perché nel pubblico costa sempre di più. Che la salute non diventi un lusso 10 DI TASCA NOSTRA INTRA

Dettagli

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Alcuni quesiti per chiarire dubbi interpretativi sulla formazione dei lavoratori prevista dal Testo Unico: cosa significa collaborare con gli

Dettagli

COMUNICAZIONE TELEMATICA DELLE SPESE SANITARIE PER MODELLO 730 PRECOMPILATO

COMUNICAZIONE TELEMATICA DELLE SPESE SANITARIE PER MODELLO 730 PRECOMPILATO COMUNICAZIONE TELEMATICA DELLE SPESE SANITARIE PER MODELLO 730 PRECOMPILATO Questo incontro intende fornire agli iscritti SNAMI alcuni approfondimenti dal punto di vista fiscale e operativo, in considerazione

Dettagli

GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): "AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE

GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): "AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE SCOMMESSE DA BAR E ROMA - Razionalizzare la rete di scommesse in Italia che "non può sopportare più di 3 mila punti fisici (contro gli

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE O.D.G. PER RICHIEDERE IL RIPRISTINO DELL ASSISTENZA GRATUITA AI CITTADINI DIVERSAMENTE ABILI.

OGGETTO: APPROVAZIONE O.D.G. PER RICHIEDERE IL RIPRISTINO DELL ASSISTENZA GRATUITA AI CITTADINI DIVERSAMENTE ABILI. N. 21 in data 21 aprile 2009 OGGETTO: APPROVAZIONE O.D.G. PER RICHIEDERE IL RIPRISTINO DELL ASSISTENZA GRATUITA AI CITTADINI DIVERSAMENTE ABILI. Introduce l argomento il Sindaco, evidenziando che all O.D.G.

Dettagli

I regimi di esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria

I regimi di esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria I regimi di esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria Dott.ssa Cinzia Griggio Unità Amministrativa Sovradistrettuale Coordinamento Direttori di Distretto Ulss 6 5 marzo 2011 Quanti tipi di esenzioni?

Dettagli

Oggetto: Deliberazione Giunta Regionale del 5 maggio 2009 n. 247 Partecipazione alla spesa sanitaria ticket.

Oggetto: Deliberazione Giunta Regionale del 5 maggio 2009 n. 247 Partecipazione alla spesa sanitaria ticket. Regione Calabria Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Il Dirigente Generale Prot. n. Ai Direttori Generali e Commissari Straordinari Aziende Sanitarie ed Ospedaliere Al Presidente Fondazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 13 Novembre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 13 Novembre 2015 Pagina 1 di 5 rassegna stampa 13 Novembre 2015 IL CITTADINO Lodi Pronto soccorso radiologico all ospedale Domani mattina si inaugurerà il Pulmino alao per gli ammalati Faremo gli esami Dna ai pazienti

Dettagli

L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola

L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola L EMENDAMENTO Di Giorgio Mottola MILENA GABANELLI IN STUDIO Buonasera, l inchiesta di oggi è dedicata al centro unico di spesa di tutti gli uffici pubblici: se invece di comprare una sedia ne compro mille

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata VEZZALI. Istituzione della figura professionale

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata VEZZALI. Istituzione della figura professionale Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 3319 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa della deputata VEZZALI Istituzione della figura

Dettagli

IL PREZZO DELLA SALUTE

IL PREZZO DELLA SALUTE IL PREZZO DELLA SALUTE Il superbalzello sulle prestazioni sanitarie, applicato in modo differente da ogni Regione, ha fatto lievitare i costi per il cittadino. La stangata del superticket 10 PREZZI BALLERINI

Dettagli

Condanna a morte del trasporto merci ferroviario sta per diventare definitiva

Condanna a morte del trasporto merci ferroviario sta per diventare definitiva GIOVEDÌ 24 LUGLIO 2014 Condanna a morte del trasporto merci ferroviario sta per diventare definitiva La sentenza di condanna a morte del trasporto ferroviario delle merci sta per essere emessa in via definitiva

Dettagli

Buco sanità, è ufficiale: i molisani pagano di tasca loro

Buco sanità, è ufficiale: i molisani pagano di tasca loro Primonumero.it - Primo Piano: Buco sanità, è ufficiale: i molisani pagano di tasca loro http://www.primonumero.it/attualita/primopiano/stampabile.php?id=6981 Page 1 of 1 02/07/2010 Buco sanità, è ufficiale:

Dettagli

Chi manovra? La calura di questa seconda metà d'agosto non ferma l'attività del SAP che sta seguendo e monitorando. La vera battaglia si combatte

Chi manovra? La calura di questa seconda metà d'agosto non ferma l'attività del SAP che sta seguendo e monitorando. La vera battaglia si combatte 34 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

Appropriatezza prescrittiva e responsabilità medico - legale Cosenza 04/05 dicembre 2013

Appropriatezza prescrittiva e responsabilità medico - legale Cosenza 04/05 dicembre 2013 Appropriatezza prescrittiva e responsabilità medico - legale Cosenza 04/05 dicembre 2013 Direttore U.O.C., D.ssa Luciana Florio Area Farmaceutica Territoriale - Distretto Tirreno Nasce da una serie di

Dettagli

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007 PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007 FARMACI a) Pagano un ticket di 2 euro a confezione con un massimo di 4 euro per ricetta coloro che non rientrano nelle categorie esenti (vedi

Dettagli

INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 26 novembre 2014

INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 26 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 836 INTERVENTO DELL ON. CARFAGNA Nella Giornata internazionale per l'eliminazione

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA

SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Modena, 05 agosto 2014 SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Le informazioni sul tuo stato di salute in forma protetta e riservata Fascicolo sanitario elettronico (FSE): Informazioni generali Che

Dettagli

PRENOTAZIONE VISITE ED ESAMI MANUALE D'USO

PRENOTAZIONE VISITE ED ESAMI MANUALE D'USO PRENOTAZIONE VISITE ED ESAMI MANUALE D'USO INDICE 1. INFORMAZIONI SULLE PRESTAZIONI PRENOTABILI E SULLE AZIENDE SANITARIE DISPONIBILI... 3 1.1 CONOSCI LA STRUTTURA E VUOI SAPERE QUALI PRESTAZIONI EROGA...3

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato FRANCESCHINI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato FRANCESCHINI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5529 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato FRANCESCHINI Riduzione dell aliquota IVA sui compact disc musicali, detrazioni fiscali e

Dettagli

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 1 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 2 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 3 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 27 4 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 5 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 6 Venerdì 10 Luglio

Dettagli

Rassegna stampa quotidiana

Rassegna stampa quotidiana Rassegna stampa quotidiana Napoli, A cura di Maria Nocerino Ufficio stampa Gesco 081 7872037 int. 5 ufficio.stampa@gescosociale.it www.gescosociale.it Comunicato stampa Sociale: rischiano il trasloco obbligato

Dettagli

Le domande più frequenti.

Le domande più frequenti. Le domande più frequenti. D: Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione dal pagamento del ticket in base al reddito? R: La nuova modalità per ottenere l esenzione dal pagamento del ticket

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

ASSISTENZA FARMACEUTICA

ASSISTENZA FARMACEUTICA ASSISTENZA FARMACEUTICA PARTECIPAZIONE O ESENZIONE DALLA SPESA FARMACEUTICA IN REGIME S.S.R. E RELATIVE MODALITÀ DI COMPILAZIONE DELLA "NUOVA" RICETTA aggiornata a ottobre 2011 CATEGORIE DI ESENZIONE Cittadino

Dettagli

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida

La sanità nella manovra Finanziaria 2008 Il Patto per la salute si consolida La sanità nella manovra Finanziaria 2008 La sanità nella manovra Finanziaria 2008/1 Più risorse per i livelli essenziali di assistenza e cresce il Fondo per i non autosufficienti Potenziato il piano pluriennale

Dettagli

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Piacenza e Rimini in trasferta a Bologna per chiedere

Dettagli

Il senatore Piccone chiederà al governo intervento straordinario per maltempo in Marsica

Il senatore Piccone chiederà al governo intervento straordinario per maltempo in Marsica giovedì 15 ottobre 2015 CELANO&MARSICA giovedì 15 ottobre 2015 Il senatore Piccone chiederà al governo intervento straordinario per maltempo in Marsica L Aquila. Presentero una risoluzione parlamentare

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA CONVEGNO NAZIONALE PRIMA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA ASILI NIDO, NIDI INTEGRATI, SEZIONI PRIMAVERA, ANTICIPO SCOLASTICO VERSO UN SISTEMA INTEGRATO FIRENZE, 12 GIUGNO 2010 RASSEGNA STAMPA RADIOGIORNALE RADIOVATICANA

Dettagli

Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Milano e Provincia. RASSEGNA STAMPA Milano - 19 Giugno 2014

Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Milano e Provincia. RASSEGNA STAMPA Milano - 19 Giugno 2014 Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Milano e Provincia RASSEGNA STAMPA Milano - 19 Giugno 2014 Ordine medici Milano tiene vecchio Giuramento, nuovo dannoso (1) ANSA (CRO) - 19/06/2014-12.27.00

Dettagli

Calabria: Deliberazione Giunta regionale del 5 maggio 2009 n. 247 - Partecipazione alla spesa sanitaria - ticket.

Calabria: Deliberazione Giunta regionale del 5 maggio 2009 n. 247 - Partecipazione alla spesa sanitaria - ticket. Calabria: Deliberazione Giunta regionale del 5 maggio 2009 n. 247 - Partecipazione alla spesa sanitaria - ticket. Area d'interesse: Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Data pubblicazione: giovedì

Dettagli

Il miglioramento delle cure urgenti

Il miglioramento delle cure urgenti Ogni anno più di 1 milione e 700 mila cittadini in Emilia-Romagna si rivolgono al pronto soccorso quando hanno un problema sanitario. È un numero che tende a crescere costantemente determinando spesso

Dettagli

PARIGI: SAPPE, OLTRE 17MILA I DETENUTI STRANIERI IN ITALIA

PARIGI: SAPPE, OLTRE 17MILA I DETENUTI STRANIERI IN ITALIA PARIGI: SAPPE, OLTRE 17MILA I DETENUTI STRANIERI IN ITALIA Capece, stop a tagli indiscriminati a comparto sicurezza (ANSA) - ROMA, 14 NOV - «Alzare i livelli di sicurezza in Italia dopo i gravissimi attentati

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI group Sedi di Acerra (NA) - Via Alcide De Gasperi, 25 DIRETTORE TECNICO: Dott. G.M. FIERRO ESAMI: Radiologia Tradizionale Digitalizzata

Dettagli

IL GIOCO NEL MINIBASKET

IL GIOCO NEL MINIBASKET 88 Premessa IL GIOCO NEL MINIBASKET Inizierò con un gioco di collaborazione e di rapidità per immergerci subito nel cuore di questa lezione. Poichè l argomento è Il Gioco nel Minibasket, vorrei partire

Dettagli

SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO

SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO CAMERA DEI DEPUTATI Febbraio 2010 SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO MAURO PILI INTERROGAZIONE DOSSIER SUL CASO ENERGIA - SARDEGNA NELL ISOLA IL COSTO PIU ELEVATO D EUROPA SARDEGNA SOTTO RICATTO ELETTRICO

Dettagli

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 148

RESOCONTO STENOGRAFICO n. 148 XVI LEGISLATURA Giunte e Commissioni RESOCONTO STENOGRAFICO n. 148 COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA sull efficacia e l efficienza del Servizio sanitario nazionale SEGUITO DELL INCHIESTA SUI FENOMENI

Dettagli

FISCO: NAPOLI; EQUITALIA - COMMERCIALISTI, SPORTELLO TELEMATICO

FISCO: NAPOLI; EQUITALIA - COMMERCIALISTI, SPORTELLO TELEMATICO ANSA, lunedì 4 marzo 2013, 17.08.45 FISCO: NAPOLI; EQUITALIA - COMMERCIALISTI, SPORTELLO TELEMATICO (ANSA) - NAPOLI, 4 MAR - A Napoli il primo sportello telematico tra Equitalia Sud e l' Ordine dei dottori

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA CONTRATTAZIONE SOCIALE TERRITORIALE IDEE E PROPOSTE PER UNA PIATTAFORMA REGIONALE

LINEE GUIDA PER LA CONTRATTAZIONE SOCIALE TERRITORIALE IDEE E PROPOSTE PER UNA PIATTAFORMA REGIONALE LINEE GUIDA PER LA CONTRATTAZIONE SOCIALE TERRITORIALE IDEE E PROPOSTE PER UNA PIATTAFORMA REGIONALE [3 Ottobre 2014] 1.- IL CAMBIAMENTO ATTRAVERSO RIFORME GIUSTE Il Paese è attraversato da una voglia

Dettagli

25-GIU-2015 da pag. 7 foglio 1 / 2

25-GIU-2015 da pag. 7 foglio 1 / 2 Diffusione 12/2012: 23.271 Lettori II 2014: 118.000 Dir. Resp.: Giancarlo Mazzuca da pag. 7 foglio 1 / 2 Diffusione 12/2012: 23.271 Lettori II 2014: 118.000 Dir. Resp.: Giancarlo Mazzuca da pag. 7 foglio

Dettagli

RISOLUZIONE N.128/E QUESITO

RISOLUZIONE N.128/E QUESITO RISOLUZIONE N.128/E Direzione Centrale Normativa Roma, 20 dicembre 2011 OGGETTO: Consulenza giuridica - Applicabilità dell esenzione Iva alle prestazioni sanitarie rese dalle farmacie Art. 10, n. 18),

Dettagli

dp.segreteria@sanita.it g.chine@sanita.it * * *

dp.segreteria@sanita.it g.chine@sanita.it * * * Al MINISTERO DELLA SALUTE via pec agli indirizzi: gab@postacert.sanita.it dp.segreteria@sanita.it g.chine@sanita.it ed al MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE via pec all indirizzo: dipartimento.tesoro@pec.mef.gov.it

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 09 aprile 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 09 aprile 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 09 aprile 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 09 aprile 2015 09/04/2015 Gazzetta di Modena Pagina 11 Confesercenti, oggi lezione di Marchi sull' innovazione 1 09/04/2015 Il Resto del Carlino

Dettagli

1.300 2.500 10.000 5.000

1.300 2.500 10.000 5.000 ORDINE DEI PREZZI RITAGLIA I CARTELLINI DEI PREZZI E INCOLLALI NEL QUADERNO METTENDO I NUMERI IN ORDINE DAL PIÙ PICCOLO AL PIÙ GRANDE. SPIEGA COME HAI FATTO A DECIDERE QUALE NUMERO ANDAVA PRIMA E QUALE

Dettagli

Unità 4. In farmacia. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 4. In farmacia. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1 CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 4 In farmacia CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su dove comprare i medicinali parole relative alla farmacia e all uso corretto dei farmaci l uso dei verbi

Dettagli

Nuove pensioni: l Inps spiega requisiti e finestre di accesso Aldo Forte Esperto in materia previdenziale

Nuove pensioni: l Inps spiega requisiti e finestre di accesso Aldo Forte Esperto in materia previdenziale Nuove pensioni: l Inps spiega requisiti e finestre di accesso Aldo Forte Esperto in materia previdenziale Con circolare 15 maggio 2008, n. 60, l Inps detta le istruzioni per l accesso al pensionamento

Dettagli