Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit"

Transcript

1 Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel B DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

2 - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 CONTABILITA Apertura clienti/fornitori a griglia: variazione date e ripresa da file Data Documento e Data Scadenza Importazione file partite Stampa bilancio in altra valuta Stampa Scadenziario e Debiti/Crediti Raggruppate per Valuta Stampa Scadenzario Stampa Debiti/Crediti Adeguamento Cambi (Nuova Funzione) Parametri e impostazioni Adeguamento cambi di fine esercizio PARCELLAZIONE Stampa riepilogo parcelle (Nuova Funzione) MODULI AGGIUNTIVI PROFESSIONISTI: gestione distinta ricevute bancarie ANALITICA PLUS: Centro di costo preferenziale da contabilizzazione fatture FONDO IMPOSTE Costi auto: Variazione acconti da versare Prospetto di ricalcolo case imponibile IRES o IRPEF Prospetto di ricalcolo case imponibile IRAP Verifiche su dichiarante bloccato prima dell aggiornamento del maggior reddito UPF: Passaggio dati nel programma dichiarativo del maggior reddito PASSAGGIO DATI DICHIARAZIONI Unico Persone Fisiche e Società di Persone: Ripresa dati da file... 32

3 Bollettino B PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO L aggiornamento è disponibile tramite il sistema di aggiornamento automatico in remoto. 1. Per effettuare l aggiornamento, dal Desktop entrare nella funzione Da Avvio (Start) Programmi King 5.30 Aggiornamenti Aggiorna da Web 2. Appare la seguente maschera: 3. Scegliere la voce nel riquadro giallo. Per effettuare l aggiornamento è necessario aver installato il CD KING 5.30 e successivi aggiornamenti Gli aggiornamenti sono in ordine progressivo: la scelta dipende dalla versione di partenza: Se avete la versione compresa tra fino alla versione A esclusa effettuare l aggiornamento selezionando la voce B Aggiornamento storico.

4 - 4 - Manuale di Aggiornamento Se avete la versione A effettuare l aggiornamento selezionando la voce numero 2 4. I passaggi successivi sono automatici, e cambiano in base alla configurazione adottata: nel caso i dettagli non fossero noti, potete richiedere all assistenza l invio della documentazione specifica (che varia secondo si aggiorni il programma in rete e/o in client).

5 Bollettino B CONTABILITA 2.1 Apertura clienti/fornitori a griglia: variazione date e ripresa da file Nella funzione di Ripresa saldi di apertura Clienti e Fornitori a griglia è ora possibile: - modificare la Data Documento e la Data Scadenza dei saldi caricati - caricare in modo massivo le aperture dei clienti/fornitori da file, con la possibilità di definire la data del documento e la data di scadenza (in precedenza infatti coincidevano) Data Documento e Data Scadenza Ora sia nella testata che nella griglia sono presenti i campi: Data Documento Data Scadenza (campo visibile solo se è abilitata la gestione partite) Se per la società non è stata abilitata la gestione delle partite, non viene visualizzato nemmeno il campo di testata Partita Unica. Se in testata si compilano la Data Documento e la Data Scadenza, queste verranno riportate in automatico in griglia; se non vengono impostate, dovranno essere inserite manualmente per ciascun cliente/ fornitore, dove inserendo la Data Documento la stessa sarà riportata automaticamente come Data Scadenza con possibilità di variazione.

6 - 6 - Manuale di Aggiornamento Importazione file partite Nel tracciato del file da importare con le partite è necessario aggiungere anche il campo relativo alla Data Documento in coda ai campi presenti: Esempio di registrazione importata da file Se nel file non è presente il campo della Data Documento non sarà possibile eseguire l importazione e viene visualizzato il messaggio seguente: Nota Bene Non sono state apportate modifiche al tracciato del file senza le partite, poiché esso contiene solo il codice del cliente/fornitore e l importo.

7 Bollettino B Stampa bilancio in altra valuta È ora possibile effettuare la stampa del bilancio contabile in una valuta diversa da quella societaria. Questa opzione è utile per le società multinazionali che necessitano di esporre il bilancio con la valuta della casa madre. L opzione si attiva dalla funzione Contabilità Stampe Contabili Stampa Bilancio, impostando i campi seguenti Altra valuta di stampa: selezionare la valuta in cui stampare il bilancio, scegliendola dalla lista abbinata al campo, collegata alla Tabella Valute. Cambio: (campo automatico) viene riportato in automatico il cambio impostato per la valuta nella Tabella Valute. L utente ha comunque la possibilità di modificarlo manualmente. La stampa riporta i valori nella valuta richiesta e in testata viene riportata la valuta di stampa selezionata:

8 - 8 - Manuale di Aggiornamento Esempio stampa bilancio in dollari

9 Bollettino B Stampa Scadenziario e Debiti/Crediti Raggruppate per Valuta È possibile ottenere la Stampa Scadenziario e la Stampa Debiti/ Crediti (scaduti e a scadere) raggruppata per codice valuta: questa opzione è utile per sapere l esatto importo in valuta delle singole scadenze e il totale esposto in valuta per tutte le scadenze Stampa Scadenzario Nella maschera delle impostazioni della Stampa Scadenzario è disponibile anche la modalità di Raggruppamento per Codice Valuta, per stampare e raggruppare le scadenze in base alla valuta utilizzata in fase di registrazione. Il raggruppamento per valuta è possibile solo per i seguenti Tipo Stampa: Tutti Clienti Fornitori Clienti + Fornitori

10 Manuale di Aggiornamento Esempio stampa Raggruppata per Data Valuta La stampa riporta i valori raggruppati per valuta ed ordinati per Data Scadenza, espressi in valuta originale; in calce alla stampa viene esposto un riepilogo con i totali per valuta:

11 Bollettino B Stampa Debiti/Crediti Nella maschera di impostazione della Stampa Debiti/Crediti è disponibile il campo Stampa per valuta (flag): per stampare le scadenze nella valuta utilizzata nella registrazione. La stampa per valuta è possibile solo per i seguenti Tipo Stampa: Situazione Scaduti Situazione a Scadere Esempio Stampa per Valuta La stampa riporta i valori raggruppati per valuta e in calce viene riportato un riepilogo per ogni valuta.

12 Manuale di Aggiornamento 2.4 Adeguamento Cambi (Nuova Funzione) Per determinare, per le partite con valuta diversa da quella di bilancio e ancora aperte a fine esercizio, le differenze dovute al cambio. Per singola partita e per il totale delle partite registrate nella stessa valuta, vengono visualizzate le differenze determinate dal cambio in essere all atto della ricezione o emissione della fattura e il cambio a fine anno Parametri e impostazioni Per impostare la gestione, accedere alla funzione Contabilità Servizi Struttura Contabilità, tabella Adeguamento cambi È richiesta la compilazione dei seguenti campi: Causale registrazione: con la quale saranno generati i movimenti contabili relativi alle differenze su cambi; Conto per fondo: conto patrimoniale relativo al fondo rischi su cambi; Conto per utili di cambio: per riportare l utile determinato dalla differenza di cambio; Conto per perdite di cambio: per riportare la perdita determinata dalla differenza di cambio.

13 Bollettino B - 13 Inoltre, per una corretta gestione, per ogni valuta interessata, deve essere presente il cambio a fine esercizio in esame. Pertanto, dalla funzione Archivi Parametri Parametri della procedura, Tabella Valute deve essere abilitato il flag Gestione Cambio Storico (per Prima Nota Iva) Impostare quindi il cambio a fine esercizio, nella maschera che viene visualizzata premendo il pulsante Dettaglio Cambio

14 Manuale di Aggiornamento Adeguamento cambi di fine esercizio Per visualizzare le partite aperte e determinare l adeguamento, quindi generare le registrazioni contabili relative alla differenza di cambio. Si accede alla funzione dal menù Contabilità Annuali Adeguamento cambi di fine esercizio Il campo Data Registrazione (non modificabile) viene compilato automaticamente con la data di fine esercizio. La maschera è quindi composta da due schede: Cambi Valute: vengono elencate le valute relative alle partite aperte, con l indicazione del cambio a fine esercizio, che verrà utilizzato per l adeguamento; Partite Aperte: vengono riportate le partite aperte, raggruppate per codice valuta. Per procedere ed estrarre le partite aperte con valuta differente da quella di bilancio, cliccare sul pulsante Elabora ; viene verificato che: per ogni valuta gestita sia presente, in Tabella Valute, il cambio alla data di fine esercizio (nel nostro caso ); che non sia attivo il flag Triangolazione in Tabella Valute. Se attivo, non verrà generata la registrazione dell adeguamento per nessuna delle valute.

15 Bollettino B - 15 Se una delle due condizioni non risulta soddisfatta viene avvertito l utente attraverso il seguente messaggio: Premendo OK, verranno visualizzate nelle scheda Cambi Valute tutte le valute per le quali non è presente il cambio a fine esercizio o risulta valorizzato il flag Triangolazione, evidenziandole in rosso: Scheda Partite Aperte Scheda Cambi Valute Per aggiornare i dati, è necessario accedere alla funzione Archivi Parametri Parametri della procedura, Tabella Valute e indicare il cambio a fine esercizio per le valute evidenziate in rosso; ripetere pertanto l estrazione per l Adeguamento cambi di fine anno.

16 Manuale di Aggiornamento Se le condizioni richieste risultano soddisfatte, vengono visualizzate le partite aperte al 31.12, raggruppate per valuta, esposte per singola partita, con la relativa differenza cambio; per ogni partita e per ogni valuta, sarà determinato l adeguamento in aumento o diminuzione rispetto agli importi calcolati con il cambio originario e il cambio a Fine esercizio: La maschera è costituita dai seguenti campi: Valuta: valuta con la quale la partita è stata generata; Partita: numero di partita; Conto \ Ragione Sociale: codice clienti/fornitori e relativa denominazione; Cambio originale: valore del cambio alla Data di registrazione della partita; Importo in valuta: importo originario in valuta; Importo in valuta soc.: viene indicato l importo in valuta di bilancio (es. Euro), ovvero l importo calcolato sulla base dell importo in valuta ed il cambio originale; Nuovo Cambio : Viene riportato il cambio indicato in tabella valute in data Controvalore ricalcolato: viene indicato l importo in valuta di bilancio (es. Euro), ovvero l importo calcolato sulla base dell importo in valuta ed il cambio a fine esercizio; Adeguamento: viene indicata la differenza tra l Importo in valuta soc. e il Controvalore ricalcolato e rappresenta l effettiva differenza determinata dalla differenza tra cambio originario e cambio a fine esercizio. Per ogni valuta, viene quindi riportato il Totale Valuta che determina il totale adeguamento e che sarà il valore utilizzato per eseguire le movimentazioni contabili. È possibile eseguire l estrazione delle partite più volte, mentre la registrazione contabile può essere eseguita una sola volta, al termine del controllo. In fondo alla maschera, oltre a Pulisci ed Esci, sono presenti i pulsanti:

17 Bollettino B - 17 Excel : per esportare i dati estratti in un foglio di Microsoft Excel. Verrà aperta la maschera di indicazione del nome del file e di indicazione della cartella di destinazione Premendo Salva si procederà con la creazione del file e contestualmente verrà richiesto se si desidera visualizzarlo. Rispondendo Sì verranno visualizzati i dati in Excel:

18 Manuale di Aggiornamento Genera registrazione : per contabilizzare le scritture di adeguamento. Verranno creati tanti movimenti quante sono le valute per le quali è stato determinato un adeguamento in aumento o diminuzione. Premendo quindi il pulsante verrà visualizzato il seguente messaggio di richiesta conferma: Rispondendo Sì verrà visualizzato il messaggio Nel caso in cui si fosse già registrato il movimento contabili, e venisse modificato il cambio di fine esercizio, per una o più valute, ripetendo l estrazione e premendo nuovamente il tasto Genera registrazioni, verrà visualizzato il messaggio Registrazione per adeguamento cambi di fine esercizio già presente OK. Per poter effettuare una nuova registrazione degli adeguamenti di cambi, è necessario cancellare le registrazioni di prima nota già presenti, rieseguire l estrazione e quindi premere il tasto Genera registrazioni. In prima nota verranno generate tante registrazioni quante sono le valute interessate dall adeguamento: la causale e i conti utilizzati saranno ripresi dalla scheda Adeguamento Cambi della Struttura Contabilità. La registrazione avverrà in valuta di bilancio e nelle Note verrà riportato il riferimento alla valuta interessata: Esempio di movimento generato in Prima Nota

19 Bollettino B PARCELLAZIONE 3.1 Stampa riepilogo parcelle (Nuova Funzione) Per stampare il riepilogo delle parcelle emesse, e consentire un controllo massivo prima dell invio ai clienti. Si accede alla funzione dal menù Parcellazione Gestione Parcelle Stampa Riepilogo Parcelle È possibile impostare i seguenti filtri: Cliente: per selezionare uno o più clienti attraverso la multilista abbinata al campo; Da/ A Data: per specificare il periodo delle parcelle da estrarre; Stampa Elenco Parcelle (flag): se attivo, viene stampato l elenco delle singole parcelle per cliente; Stampa Dettagli (flag): attivabile solo se è attivo il precedente; se abilitato, vengono stampate tutte le prestazioni per ciascuna parcella. Con Conferma si visualizza l anteprima di stampa, con Esci si annulla il processo. Esempio di Stampa Riepilogo Parcelle per Cliente

20 Manuale di Aggiornamento Esempio di Stampa Riepilogo Parcelle con Elenco Parcelle Esempio di Stampa Riepilogo Parcelle con Dettagli Dall anteprima, cliccando sul pulsante si procede alla Stampa

21 Bollettino B MODULI AGGIUNTIVI 4.1 PROFESSIONISTI: gestione distinta ricevute bancarie È possibile gestire la generazione della distinta effetti (su carta o direttamente su file da presentare alla banca) anche nelle contabilità professionisti, mantenendo manuale la sola registrazione del movimento di banca relativo alla presentazione degli effetti stessi. Sono state riviste tutte le funzioni della Parcellazione per poter gestire i pagamenti di tipo RB. Per poter gestire comodante le funzioni di seguito descritte, è necessario dapprima: Dal menù Archivi Parametri Parametri della procedura, tabella Contabilità e impostare come Modalità di emissione l opzione EMISSIONE A PORTAFOGLIO 1 Se nei Parametri non è stata impostata la modalità di emissione EMISSIONE A PORTAFOGLIO in fase di conferma dell effetto viene segnalato il messaggio seguente: Abilitare quindi questo tipo di emissione nei Parametri per rieseguire l operazione senza perdere la distinta estratta. Dal menù Archivi Anagrafica Cliente, inserire per ogni Cliente (che deve gestire la modalità di pagamento di tipo RB) la banca d appoggio per il cliente, così che non appaiano messaggi di avviso e non sia necessario intervenire manualmente sulle scadenze generate Dal menù Cont. Professionisti Gestione Effetti sono quindi disponibili due delle funzioni tipicamente utilizzate nel flusso degli effetti della Cont. Ordinaria (per la cui descrizione dettagliata si rimanda all apposito manuale) che di seguito riepiloghiamo brevemente: 1 Questa impostazione è necessaria per motivi tecnici, anche se in effetti come indicato nella introduzione non viene gestito l intero processo come nella contabilità ordinaria/semplificata

22 Manuale di Aggiornamento Assegnazione Effetti: per assegnare alla banca di presentazione gli effetti relativi alla registrazione di parcelle/fatture per le quali è stata specificata la modalità di pagamento di tipo ricevuta bancaria (RB): La modalità di funzionamento è del tutto identica all analoga funzione della Cont. Ordinaria. Stampa Effetti: per effettuare stampe cartacee o produrre il del file RIBA

23 Bollettino B - 23 In fondo alla maschera, oltre al pulsante Esci, sono presenti i pulsanti: Stampa : per stampare la distinta di presentazione degli effetti; Sel.Tutto : per selezionare in modo massivo tutti gli effetti estratti; E inoltre presente (solo nella Cont. Professionisti) il pulsante: Conferma Effetti : per chiudere le scadenze della distinta in modo che non vengano più estratte nelle successive assegnazioni. Viene visualizzato un altro messaggio di conferma, poiché successivamente a questa operazione non è più possibile ripristinare la situazione precedente Alla fine dell operazione viene quindi confermata l assegnazione degli effetti con il messaggio Conferma effetti avvenuta correttamente. Per registrare gli incassi degli effetti, procedere come per tutte le altre scadenze accedendo alla funzione Cont. Professionisti Gestione Incassi e Pagamenti Gestione Incassi Cliente e specificare come Tipo Incasso la modalità RB:

24 Manuale di Aggiornamento 4.2 ANALITICA PLUS: Centro di costo preferenziale da contabilizzazione fatture È ora possibile utilizzare il centro di costo preferenziale (se impostato nel Piano dei conti) anche in fase di Contabilizzazione Fatture e Fatture Accompagnatorie, nel caso in cui non sia stato specificato il centro di costo sul documento (a livello di riga e\o di testata). Esempio di conto ricavo cui è stato attivato il flag Centro di costo obbligatorio ed è stato assegnato un Centro di costo preferenziale MAT. L attivazione dell automatismo è un opzione impostabile dal menù Archivi Parametri Parametri della procedura, tabella Vendite Principali, tramite il campo Usa Centro di Costo del Conto in contabilizz. F/BF(flag): se attivo, in fase di contabilizzazione fatture viene riportato il centro di costo di default collegato al conto di ricavo (se impostato nel Piano dei conti).

25 Bollettino B - 25 Esempio Se nella fattura non è stato impostato alcun centro di costo quando si contabilizza la fattura stessa, viene assegnato il centro di costo impostato nel piano dei conti Se invece nella fattura l utente imposta un determinato centro di costo contabilizzando viene lasciato il centro di costo impostato dall utente

26 Manuale di Aggiornamento 5 FONDO IMPOSTE 5.1 Costi auto: Variazione acconti da versare Con la circolare n. 12/E del 3/05/2013 l Agenzia delle Entrate chiarisce che: la nuova percentuale di deducibilità (pari al 20 per cento) trova applicazione per le predette spese relative ad autovetture e autocaravan di cui alle lettere a) e m) del comma 1 dell articolo 54 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, ai ciclomotori e motocicli non destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell attività propria dell impresa. In virtù delle menzionate modifiche è, inoltre, ridotta al 20 per cento anche la percentuale di deducibilità delle spese e degli altri componenti negativi relativi ai veicoli utilizzati nell esercizio di arti e professioni in forma individuale. [ ] Si precisa, che restano fermi tutti gli ulteriori limiti alle deducibilità delle spese in esame contenuti nel più volte citato articolo 164 del TUIR. Si tratta, ad esempio: - del limite pari all 80 per cento per le spese relative ai veicoli utilizzati dai soggetti esercenti attività di agenzia o di rappresentanza di commercio; - del limite pari al 70 per cento per le spese relative ai veicoli dati in uso promiscuo ai dipendenti per la maggior parte del periodo d imposta (modifica apportata dalla legge 28 giugno 2012, n. 92); - delle limitazioni previste in tema di irrilevanza del costo di acquisto del veicolo. [ ] a decorrere dal periodo d imposta in corso al 1 ge nnaio Ai fini della determinazione degli acconti dovuti per il primo periodo di applicazione delle nuove limitazioni (in considerazione del rinvio contenuto nell ultimo periodo del comma 501, al comma 73 dell articolo 4 della legge n. 92 del 2012), è necessario coordinare la nuova disciplina con le modifiche al medesimo articolo 164 del TUIR contenute nella legge 28 giugno 2012, n. 92. In particolare, il comma 73 dell articolo 4 della legge n. 92 del 2012 prevede che Le disposizioni di cui al comma 72 si applicano a decorrere dal periodo d imposta successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge. Nella determinazione degli acconti dovuti per il periodo di imposta di prima applicazione si assume, quale imposta del periodo precedente, quella che si sarebbe determinata applicando le disposizioni di cui al comma 72. Pertanto, per ragioni di ordine logico - sistematico, si ritiene che la determinazione degli acconti dovuti per il 2013 con il metodo storico debba essere effettuata assumendo quale imposta del periodo precedente quella che si sarebbe determinata applicando le nuove percentuali di deducibilità, ovvero: - 20 per cento relativamente alle autovetture e autocaravan di cui alle citate lettere a) e m) del comma 1 dell articolo 54 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, ai ciclomotori e motocicli non destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell attività propria dell impresa; - 20 per cento per i veicoli utilizzati nell esercizio di arti e professioni in forma individuale.

27 Bollettino B - 27 Con l attuale release è possibile ricalcolare le basi imponibili IRES/IRPEF e IRAP, in seguito alla rideterminazione degli acconti dovuti alla variazione della percentuale di detraibilità dei costi auto. In particolare - i costi auto detraibili al 40%, ora lo sono per il 20% - i costi auto detraibili al 90%, ora lo sono per il 70%. Le nuove percentuali di detraibilità determinano pertanto una variazione della base imponibile, per il maggior reddito che ne deriva. Nel fondo imposte sono pertanto disponibili le voci - FA200_Maggior reddito base imponibile IRES/IRPEF - FA300_Maggior reddito base imponibile IRAP alle quali sono abbinati i prospetti relativi al ricalcolo della base imponibile per acconti, descritti di seguito. Fondo Imposte Unico Persone Fisiche Fondo Imposte Unico Società di Persone Fondo Imposte Unico Società di Capitali Il prospetto relativo all IRAP collegato alla voce FA300_Maggior reddito base imponibile IRAP è visibile solo per i soggetti che utilizzano il metodo Irap semplificato, ovvero che non hanno optato per il calcolo dell Irap come le società di capitali.

28 Manuale di Aggiornamento Prospetto di ricalcolo case imponibile IRES o IRPEF Il calcolo del maggior reddito per la rideterminazione degli acconti viene presentato in modo da visualizzare tutti i valori che servono alla sua determinazione. Partendo infatti dal valore contabile dei costi auto, viene rideterminato il valore non deducibile con le nuove aliquote. A questo valore viene sottratta la quota indeducibile già dedotta in dichiarazione e viene calcolato quindi il maggior reddito. Nel prospetto viene data la possibilità di modificare manualmente i valori nel caso in cui ci siano costi relativi alle auto non previsti dalla ripresa automatica. Il prospetto per la determinazione della base imponibile IRES/IRPEF è costituito dai seguenti campi: C01 Valore contabile costi auto inded al 60%: viene riportata la somma dei costi auto contabilizzati indetraibili ai fini Ires/Irpef al 60% (elencati nelle Note, dove c indica l importo contabilizzato); C02 Valore indeducibile costi auto all 80%: viene calcolato il valore indeducibile ai fini Ires/Irpef dei costi contabilizzati e riportati al campo C01, in base alla nuova percentuale di indetraibilità; C03 Valore in dichiarazione inded al 60%: viene riportato il valore indetraibile ai fini Ires/Irpef dei costi al campo C01 in base alla vecchia percentuale (elencati nelle Note, dove i indica l importo calcolato come indetraibile); C04 Maggior reddito calcolato: viene calcolata la differenza tra il vecchio e il nuovo valore indeducibile (campi C02 e C03); C05 Valore manuale: (campo manuale) per eventuali modifiche ai valori calcolati; C06 Totale maggior reddito auto ind 80%: somma algebrica dei due campi precedenti; C08 Valore contabile costi auto inded al 10%: viene riportata la somma dei costi auto contabilizzati indetraibili ai fini Ires/Irpef al 10% (elencati nelle Note, dove c indica l importo contabilizzato); C09 Valore indeducibile costi auto al 30%: viene calcolato il valore indeducibile ai fini Ires/Irpef dei costi contabilizzati e riportati al campo C08, in base alla nuova percentuale di indetraibilità; C10 Valore in dichiarazione inded al 10%: viene riportato il valore indetraibile ai fini Ires/Irpef dei costi al campo C08 in base alla vecchia percentuale (elencati nelle Note, dove i indica l importo calcolato come indetraibile);

29 Bollettino B - 29 C11 Maggior reddito calcolato: viene calcolata la differenza tra il vecchio e il nuovo valore indeducibile (campi C09 e C10); C12 Valore manuale: (campo manuale) per eventuali modifiche ai valori calcolati; C13 Totale maggior reddito auto ind 30%: somma algebrica dei due campi precedenti; C15 Totale maggior reddito per costi auto ind: somma del maggior reddito per costi auto indeducibili calcolato (= C06 + C13) Prospetto di ricalcolo case imponibile IRAP Anche per chi utilizza l Irap con il metodo semplificato dovrà ricalcolare gli acconti con le nuove norme che sono entrate in vigore dal 1 gennaio 2013 Analogamente alle variazioni relative a IRES/IRPEF, il prospetto per la determinazione della base imponibile IRAP è costituito dai seguenti campi: C01 Valore contabile costi auto inded al 60%: viene riportata la somma dei costi auto contabilizzati indetraibili ai fini Irap al 60% (elencati nelle Note, dove c indica l importo contabilizzato); C02 Valore indeducibile costi auto all 80%: viene calcolato il valore indeducibile ai fini Irap dei costi contabilizzati e riportati al campo C01, in base alla nuova percentuale di indetraibilità; C03 Valore in dichiarazione inded al 60%: viene riportato il valore indetraibile ai fini Irap dei costi al campo C01 in base alla vecchia percentuale (elencati nelle Note, dove i indica l importo calcolato come indetraibile); C04 Maggior reddito calcolato: viene calcolata la differenza tra il vecchio e il nuovo valore indeducibile (campi C02 e C03); C05 Valore manuale: (campo manuale) per eventuali modifiche ai valori calcolati; C06 Totale maggior reddito auto ind 80%: somma algebrica dei due campi precedenti; C08 Valore contabile costi auto inded al 10%: viene riportata la somma dei costi auto contabilizzati indetraibili ai fini Irap al 10% (elencati nelle Note, dove c indica l importo contabilizzato); C09 Valore indeducibile costi auto al 30%: viene calcolato il valore indeducibile ai fini Irap dei costi contabilizzati e riportati al campo C08, in base alla nuova percentuale di indetraibilità;

30 Manuale di Aggiornamento C10 Valore in dichiarazione inded al 10%: viene riportato il valore indetraibile ai fini Irap dei costi al campo C08 in base alla vecchia percentuale (elencati nelle Note, dove i indica l importo calcolato come indetraibile); C11 Maggior reddito calcolato: viene calcolata la differenza tra il vecchio e il nuovo valore indeducibile (campi C09 e C10); C12 Valore manuale: (campo manuale) per eventuali modifiche ai valori calcolati; C13 Totale maggior reddito auto ind 30%: somma algebrica dei due campi precedenti; C15 Totale maggior reddito per costi auto ind: somma del maggior reddito per costi auto indeducibili calcolato (= C06 + C13) Verifiche su dichiarante bloccato prima dell aggiornamento del maggior reddito Se il dichiarante risulta già bloccato prima dell attuale release, al momento dell accesso alla funzione del fondo imposte, verrà visualizzato il messaggio Sarà necessario pertanto sbloccare e ribloccare il dichiarante, per aggiornare i campi relativi alla rideterminazione degli acconti per le nuove percentuali di detraibilità dei costi auto.

31 Bollettino B UPF: Passaggio dati nel programma dichiarativo del maggior reddito Per i soggetti che compilano l Unico Persone Fisiche, può essere ripreso il rigo RN43 RESIDUO DELLE DETRAZIONI E DEI CREDITI DI IMPOSTA nel prospetto di servizio abbinato al rigo del dichiarativo: È possibile riportare il dato solo con la ripresa interna dal quadro RN, cliccando sul pulsante Si ricorda che per la ripresa da quadro il dichiarante deve essere bloccato nel fondo imposte e nel caso in cui sia stato bloccato prima dell attuale release, verrà visualizzato il seguente file di LOG: Il messaggio è analogo a quello visualizzato nel fondo imposte; l utente dovrà quindi sbloccare e ribloccare il dichiarante nel fondo imposte per aggiornare i campi relativi alla rideterminazione degli acconti. In seguito a questa operazione si potrà procedere con la ripresa da quadro.

32 Manuale di Aggiornamento 6 PASSAGGIO DATI DICHIARAZIONI 6.1 Unico Persone Fisiche e Società di Persone: Ripresa dati da file È possibile generare il file relativo al modello Unico e Irap Società di Capitali, che può essere ripreso dalla procedura fiscale, al fine di consentire ad esempio al commercialista la gestione del modello Unico e Irap nella procedura fiscale per quelle società che non sono gestite direttamente nel programma contabile dello studio professionale, ma che utilizzano comunque la stessa procedura gestionale. La funzione è ora abilitata anche per Società di Persone e le Persone Fisiche. Accedere alla funzione Bilancio CEE Gestione Imposte e Studi di Settore, premere il tasto Unico 2013 e scegliere l opzione Esporta dati dichiarazione su file Viene quindi generato il file relativo al modello Unico e Irap Società di Persone o Persone Fisiche, che può essere ripreso dalla procedura fiscale, per quelle società non gestite direttamente nel gestionale. L opzione è utile all azienda che deve far trasmettere la dichiarazione al proprio commercialista, senza obbligare lo stesso a riportare manualmente i dati nel programma. La generazione del file è vincolata, come sempre, al blocco del dichiarante. Le società esterne pertanto generano un file (di tipo DRE) contenente i dati da elaborare nel dichiarativo Unico e salvato automaticamente nella cartella DatiDR all interno della directory in cui sono presenti gli archivi del programma contabile Al termine dell elaborazione viene visualizzato il messaggio che segnala Esportazione terminata. Il commercialista dovrà creare una cartella denominata DatiDR nella directory degli archivi del programma contabile e copiare il file di tipo DRE generato dal cliente. Per riprendere il file dal programma fiscale accedere alla funzione Ripresa Ripresa da Procedura Contabile.

33 Bollettino B - 33 Apparirà la lista delle società, dalla quale è possibile selezionare uno o più dichiaranti che si desiderano riprendere dalla procedura contabile: Elenco delle società da riprendere nella procedura dichiarativa La società da riprendere è contraddistinta dalla lettera F nel relativo Codice e dal riporto dell estensione del file.dre nella Descrizione. La Ripresa da file non prevede la Ripresa da quadro.

34 Manuale di Aggiornamento Proprietà letteraria riservata by DATALOG SRL E vietata la riproduzione totale e/o parziale del presente manuale. Datalog potrà apportare, senza effettuare nessuna comunicazione ed in qualsiasi momento, modifiche alle caratteristiche descritte, aggiunta o eliminazione di parti della procedura, per ragioni di natura tecnica o commerciale. Le componenti dei programmi descritti si riferiscono al prodotto completo di tutti i moduli integrabili presenti e futuri, non sempre quindi installati con la procedura di base. Le informazioni contenute nel presente possono essere modificate senza preventivo avviso o comunicazione. La comunicazione di tali informazioni e/o la loro utilizzazione da parte degli utenti non comporta l assunzione, nemmeno in forma implicita, di alcuna obbligazione da parte della DATALOG S.r.l. verso tali utenti. In particolare la DATALOG S.r.l. non si assume nessuna responsabilità per qualsiasi errore che possa apparire in questo documento. Qualsiasi altro utilizzo sarà considerato come una violazione della licenza d uso. Non viene assunta nessuna responsabilità per l uso e l affidabilità del software ovvero il suo utilizzo per uno specifico scopo. Tutti i marchi citati sono registrati dai legittimi proprietari.

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1G. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1G DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA : IVA PER CASSA...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1F1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1F1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1F1 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Update comune... 4 2 FONDO IMPOSTE...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1D1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1D1. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1D1 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Update comune... 4 2 NOVITÀ

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.70.3H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.70.3H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.70.3H6 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Update comune... 4 2 Novità

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 4.90.1H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.90.1H2 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 STAMPA DELLA SCHEDA DI TRASPORTO...

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2H2. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2H2 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H4. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1H4 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1.1 Operazioni Rilevanti ai fini IVA... 3 1.1.1

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 7 8 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H6. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H6 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Ritenuta 10%

Dettagli

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi

Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Release 5.20 Manuale Operativo CLIENTI PLUS Fido e Scoperto, Blocchi Amministrativi Il modulo Clienti Plus è stato studiato per ottimizzare la gestione amministrativa dei clienti, abilitando la gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.30.1E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Definizione

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00056z)...2 NUOVA ALIQUOTA IVA AL 22%...3 Riferimenti normativi...3 Tabella codici

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 8 - Manuale di Aggiornamento 3 CONTABILITA 3.1 Esportazione scadenziari clienti e fornitori su sito web È possibile

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2B DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Bollettino 5.10.2B - 15 2.3 Contabilità Analitica Plus: Nuove funzioni Con l attuale release sono state aggiunte

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.30.1G3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.30.1G3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 1.1 Per completare l aggiornamento:

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 TUTTE LE CONTABILITA...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00059z)...2 Disapplicazione regime IVA per cassa...2 Acquisizione dati fatturazione

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Le aziende che gestiscono questo particolare regime hanno la necessità di determinare l IVA derivante dalla vendita dei beni usati in modo particolare, in linea generale si può

Dettagli

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate

Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI. DATALOG Soluzioni Integrate KING Domande e Risposte ALLEGATI CLIENTI E FORNITORI DATALOG Soluzioni Integrate - 2 - Domande e Risposte Allegati Clienti e Fornitori Sommario Premessa.... 3 Introduzione... 4 Elenco delle domande...

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity

Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Collegamento Gestionale 1 e Contabilità Studio AGO Infinity Indice degli argomenti Premessa 1. Scenari di utilizzo 2. Parametri 3. Archivi Collegamento 4. Import Dati 5. Export Dati 6. Saldi di bilancio

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.3.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.3.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.3.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 LA NUOVA VERSIONE 5.30 [5.30.0]... 6 1.1 Sistemi operativi successivi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione dei clienti e dei fornitori www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 La gestione dei clienti... 5 Informazioni della scheda generale... 6 Informazioni sulle altre sedi...

Dettagli

FONDO IMPOSTE. Gestione Imposte e Studi di Settore. Release 4.90 Manuale Operativo

FONDO IMPOSTE. Gestione Imposte e Studi di Settore. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo FONDO IMPOSTE Gestione Imposte e Studi di Settore In questo manuale verranno descritte le procedure per effettuare una corretta gestione del fondo imposte per determinare

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 Avvertenza Avvertenza Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.2 In questo documento sono contenute informazioni tecniche riservate ai distributori ZUCCHETTI. Tali informazioni sono ad uso esclusivo del destinatario della

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2C. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2C DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 ARCHIVI E GENERALE... 5 1.1 Gestione Utenti: abilitazione fido cliente ed

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Installare i moduli proposti

Installare i moduli proposti Operazioni preliminari per l aggiornamento del gestionale SPRING SQ/SB Aggiornamento Spring SQ/SB Digitare su un browser il seguente indirizzo (rispettare i caratteri maiuscoli e minuscoli): ftp://s3ordini:s3ordini@www.s3web.it\antielusione

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente Prerequisiti Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente L opzione Provvigioni agenti è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2B DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Bollettino 5.10.2B - 47 5 CESPITI 5.1 Proiezione Ammortamento Cespiti E stata implementata la possibilità di visualizzare

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...2 CODICE CD IDENTIFICATIVO DELL AGGIORNAMENTO 20231210I...2 AVVERTENZE...2 PIANI DEI CONTI BLINDATI...2 Aggiornamento modelli blindati...2 TUTTE LE CONTABILITA...4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

Gestione Partite Aperte

Gestione Partite Aperte UR1007106000 Gestione Partite Aperte Manuale Operativo Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista

Tabella PARAMETRI. Supporto On Line Allegato FAQ. Fig. 1. FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009. Prodotto Sistema Professionista Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7AXLJP88862 Data ultima modifica 12/05/2009 Prodotto Sistema Professionista Modulo Contabilità Oggetto Giroconto IVA * in giallo le modifiche apportate rispetto

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Multipunto. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Multipunto L art. 10, Legge 8 maggio 1998, n. 146 ha previsto l obbligo di annotazione separata dei costi e dei ricavi relativi alle diverse

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 22 APRILE 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.2.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.2.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.2.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 ARCHIVI E GENERALE... 4 1.1 Gestione Parametri Comune... 4 1.1.1 Gestione

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

Gestionale CIA. -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3. 1.1. Stampa rubrica pdf... 3. 1.2. Stampa rubrica csv...

Gestionale CIA. -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3. 1.1. Stampa rubrica pdf... 3. 1.2. Stampa rubrica csv... Gestionale CIA -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3 1.1. Stampa rubrica pdf... 3 1.2. Stampa rubrica csv... 4 1.3. Stampa dati tesseramento... 5 1.4. Statistiche tesseramento...

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UPF / 2015... 3 ALIQUOTE ADDIZIONALI COMUNALI ANNO 2014 E 2015... 4 DELEGA UNIFICATA F24... 4 Versamento contributi fissi IVS anno

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI

ELENCO CLIENTI E FORNITORI ELENCO CLIENTI E FORNITORI (COMUNICAZIONE TELEMATICA ART 21 DEL DL. 72/2010 - SPESOMETRO) Fiscal Software by ACS Data Systems Release: 10.01.2012 ACS Data Systems spa/ag 1 / 19 INDICE Indice... 2 Introduzione...

Dettagli

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti

Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti Prerequisiti Mon Ami 3000 Ratei e Risconti Calcolo automatico di ratei e risconti L opzione Ratei e risconti estende le funzioni contabili già presenti nel modulo di base e può essere attivata solo con

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H7. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1H7. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1H7 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 4 1.1 Aggiornamento Patch Storica...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività Gestione Scadenziario e Partite Aperte Manuale d installazione configurazione e Operatività COS E UNO SCADENZIARIO Lo scadenziario è una procedura particolare per la gestione delle scadenze relative a

Dettagli

4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B]

4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B] Bollettino 5.2.0-81 4.5 RITENUTE CLIENTI: Gestione delle certificazioni [5.20.1B] Con l attuale release è possibile gestire l archivio delle certificazioni per le ritenute d acconto subite, in modo da

Dettagli

CONTABILITA' Gestione Effetti. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITA' Gestione Effetti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITA' Gestione Effetti La gestione degli effetti permette, attraverso una serie di funzionalità fornite dalla procedura, di tener traccia del percorso di ogni effetto

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT

DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT DOCUVISION IL DOCUMENTALE DI PASSEPARTOUT La App Documentale (detta anche Docuvision) permette di attivare il modulo tramite il quale si possono acquisire direttamente i documenti prodotti da Mexal Express

Dettagli

5.8.2 Novità funzionali

5.8.2 Novità funzionali - 176 - Manuale di Aggiornamento 5.8.2 Novità funzionali Le modifiche al programma contabile sono le seguenti: implementazione nei Parametri della procedura implementazione delle tabelle Intra per gestire

Dettagli

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla.

Creata un azienda, entrando nel menù di immissione/revisione dell unico da collegare il programma genera in automatico la pratica con stessa sigla. INTRODUZIONE AI MODELLI DICHIARATIVI La gestione dei dichiarativi è contenuta all interno del menù DR. Vi è l elenco di tutte le dichiarazioni annuali che si riferiscono alle persone fisiche e quelle relative

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

Aggiornamento di NewS Pro

Aggiornamento di NewS Pro Aggiornamento di NewS Pro Per aggiornare NewS Pro è sufficiente scaricare l'ultima versione e rieseguire l'installazione: i dati immessi non vengono cancellati. Per le installazioni di Rete è necessario

Dettagli

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi Fatturazione Conto Terzi Fct WinParc Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi Fct Proforma Gestione Proforme Conto Terzi Fct Ddt Gestione Documenti di

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6LMC5F89155 Data ultima modifica 16/01/2014 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Modalità di esportazione dalla Contabilità alla Comunicazione Annuale

Dettagli

CONDOM@T versione 11.00

CONDOM@T versione 11.00 CONDOM@T versione 11.00 L aggiornamento Condom@t 2014 prevede una serie di modifiche, di cui, una parte di maggiore entità e altre modifiche minori. Di seguito tratteremo dapprima le modifiche più importanti,

Dettagli

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali

Studi di Settore 2010. Manuale Operativo. FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010. Prodotto Dichiarazioni Fiscali Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-854HWG53646 Data ultima modifica 04/06/2010 Prodotto Dichiarazioni Fiscali Modulo Studi di Settore Oggetto: Studi di Settore - Manuale operativo Studi di Settore

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative al prodotto Contabilità che vi permette, nella versione base, di gestire le anagrafiche dei clienti e dei fornitori, l emissione e

Dettagli

Aumento Aliquota IVA ordinaria al 22%

Aumento Aliquota IVA ordinaria al 22% Pag. 1 Aumento Aliquota IVA ordinaria al 22% 30 Settembre 2013 Pagina 1 di 11 Pag. 2 sommario Dal 1 Ottobre 2013 aumento IVA... 3 Premessa... 3 Cessioni di Beni... 3 Prestazioni di Servizi... 3 Acquisti

Dettagli

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!:

PAGHE Rel. 4.0.5.4. Attenzione!!: Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE Rel. 4.0.5.4 Data rilascio: NOVEMBRE 2010 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica

TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica TINN S.r.l. Sistema di Gestione della Fatturazione Elettronica i di 56 Indice 1... 3 1.1 CONFIGURAZIONE SGFE... 3 1.2 FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA... 17 1.3 PROTOCOLLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA...

Dettagli

CODICE: PREV_MAN_CLIENTE REVISIONE: 04 DATA PRIMA EMISSIONE: 11/06/2008 DATA AGGIORNAMENTO: 02/05/2012

CODICE: PREV_MAN_CLIENTE REVISIONE: 04 DATA PRIMA EMISSIONE: 11/06/2008 DATA AGGIORNAMENTO: 02/05/2012 SOMMARIO 1 Scopo e campo di applicazione... 3 2 Responsabilità... 3 3 Riferimenti... 3 4 Accesso all applicazione... 3 4.1 Primo accesso all applicazione Preventivi... 4 4.2 Accessi successivi all applicazione

Dettagli

Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE...

Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE... Gennaio 2014 Indice GUIDA RAPIDA... 3 PREMESSA... 5 1. ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO... 6 2. INVIO DISTINTA CONTRIBUTIVA...10 3. VERIFICA DELLE DISTINTE INVIATE...11 4. CONSULTAZIONE POSIZIONI...12 4.1 DATI

Dettagli

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 Per installare il presente aggiornamento agire come segue: 1. Accedere all area Aggiornamenti presente sul ns. Sito 2. Selezionare l aggiornamento

Dettagli

DICHIARAZIONI FISCALI

DICHIARAZIONI FISCALI DICHIARAZIONI FISCALI DF Riporto dati anno precedente La funzione "Riporto Dati da Anno Precedente permette di riportare i dati "storici" delle dichiarazioni sull'anno 2014, al fine di iniziare ad inserire

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

1 INSERIMENTO DATI CONTRATTO DI LEASING

1 INSERIMENTO DATI CONTRATTO DI LEASING Versione 1.1 del 4/11/2010 - gestione 20 annualità Manuale di istruzioni BSNESS LEASING 2011 AVVERTENZE: 2010 - Bsness Leasing 2011 è un software registrato. E assolutamente vietata la riproduzione anche

Dettagli

MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO. Pagina 1 di 48

MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO. Pagina 1 di 48 MANUALE UTENTE FACILE CONSUMO Pagina 1 di 48 1 DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE...4 1.1 INTRODUZIONE...4 1.2 ACCESSO AL SISTEMA...4 1.3 MENU...5 2 FUNZIONI DELL'APPLICAZIONE...6 2.1 GESTIONE...6 2.1.1 Sottogruppo...6

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 152 - Manuale di Aggiornamento 9.3 COMMESSE E SERVIZI: Consuntivazione ore del rapportino [5.10.2/ 12] Nel modulo

Dettagli

GB Software Contabilità Piccola Azienda

GB Software Contabilità Piccola Azienda In collaborazione con Presenta: GB Software Contabilità Piccola Azienda Per la piccola impresa che vuole gestirsi da solo la propria contabilità Con il GB Software Contabilità Piccola Azienda potrai gestire:

Dettagli

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da:

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da: Manuale utente Portale per i gestori di strutture ricettive Presentato da: Vers. 1.1 - del 24/04/2015 Storia del documento Versione Data Autore Modifiche apportate 0.9 30/09/2012 D.Bigozzi Stesura iniziale

Dettagli