Prata & Mastrale House of Tailoring LAWYERS TENNIS CUP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prata & Mastrale House of Tailoring LAWYERS TENNIS CUP"

Transcript

1 Prata & Mastrale House of Tailoring LAWYERS TENNIS CUP REGOLAMENTO DEL TORNEO Articolo I. FORMULA DEL TORNEO Il torneo Prata & Mastrale House of Tailoring Turin Lawyers Tennis Cup (di seguito, il Torneo ) è una competizione tennistica amatoriale a squadre composte da professionisti appartenenti a studi legali o uffici legali interni di società (di seguito, singolarmente la Squadra e, collettivamente, le Squadre ) organizzata dall associazione OTTA Organizzazione Tornei Tennis Amatoriali, costituita da un gruppo di professionisti appassionati di tennis (di seguito, l Organizzatore ), con sede in Milano, corso Italia 18. Il Torneo si svolgerà con la seguente formula: due gironi ciascuno composto da quattro Squadre; ogni Squadra affronterà le altre Squadre del proprio girone in incontri diretti (di seguito, singolarmente l Incontro e, collettivamente, gli Incontri ). In ogni Incontro le Squadre si affronteranno in tre partite: due singolari e un doppio (di seguito, singolarmente, la Partita e, collettivamente, le Partite ); sarà considerata vincitrice dell Incontro la Squadra che abbia vinto due Partite. Le Squadre che abbiano vinto il maggior numero di Incontri all interno del proprio girone si affronteranno in scontri diretti per disputare la fase finale del Torneo (di seguito, la Fase Finale ). In caso di parità di Incontri vinti tra le due Squadre meglio classificate all interno del rispettivo girone, si considererà vincitrice la Squadra che abbia vinto lo scontro diretto. In caso di parità di Incontri vinti tra tre o più Squadre all interno del rispettivo girone, si considererà vincitrice la Squadra che abbia ottenuto la miglior differenza tra giochi vinti e giochi persi. In caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio a cura dell'organizzatore. La Squadra che abbia vinto la Fase Finale del Torneo incontrerà le squadre che hanno vinto gli omonimi tornei di Milano e di Genova per l aggiudicazione del trofeo nazionale Lawyers Tennis Cup. Le partite per l aggiudicazione del trofeo nazionale Lawyers Tennis Cup Cup si disputeranno indicativamente domenica 22 marzo 2015 sul Campo Tribuna Porro Lambertenghi del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa. Articolo II. LUOGO DI SVOLGIMENTO DEL TORNEO Il Torneo si terrà sui campi del Circolo della Stampa Sporting A.S.D., in Corso Agnelli 45 a Torino (di seguito, il Club ). I campi sui quali si svolgerà il Torneo saranno in terra rossa, al coperto e con illuminazione

2 con luce artificiale. Articolo III. DURATA DEL TORNEO E TABELLONE Il torneo si svolgerà a partire da lunedì 24 novembre Le Partite del Torneo si svolgeranno nella giornata di lunedì, a partire dalle ore sino alle 22,30, e avranno luogo secondo il calendario delle Partite e degli Incontri (di seguito il Tabellone ). La Finale si disputerà indicativamente sabato 14 marzo 2014, in orario da definire. Il Tabellone verrà predisposto dall Organizzatore in base alle Squadre iscritte al Torneo secondo quanto previsto dall articolo Articolo V del Regolamento. Il Tabellone potrà in ogni caso essere modificato dall Organizzatore in ragione di eventuali esigenze organizzative, incluse richieste di disponibilità dei campi avanzate dal Club; eventuali variazioni del Tabellone verranno comunicate tempestivamente alle Squadre interessate. Articolo IV. L ammissione al Torneo è riservata: REQUISITI PER L AMMISSIONE DELLE SQUADRE (i) alle Squadre formate da professionisti di uno studio legale, costituite da avvocati e/o praticanti avvocati regolarmente iscritti ad un Albo di un Ordine degli Avvocati, nonché da dipendenti e collaboratori, che prestino i propri servizi continuativamente in tale studio (di seguito, gli Studi ); (ii) alle Squadre formate da professionisti di una società, costituite da professionisti che collaborino continuativamente per quest ultima all interno dell ufficio legale della stessa, nonché da dipendenti e collaboratori che prestino i servizi continuativamente di carattere legale in tale società (di seguito, le Società ). In caso di domanda motivata, l Organizzatore può eccezionalmente ammettere la partecipazione di Squadre formate da un solo professionista di uno Studio o di una Società e sino ad un massimo di due professionisti esterni allo Studio o alla Società stessi, purché tali professionisti esterni risultino iscritti ad un Albo di un Ordine degli Avvocati e non abbiano una classifica FIT (Federazione Italiana Tennis) migliore di 4.1. Ogni Squadra dovrà essere composta da un minimo di 2 giocatori e sino ad un massimo di 6 giocatori, incluso il capitano della Squadra. Ogni componente della Squadra dovrà aver ottenuto prima dell iscrizione al Torneo, presso idonea struttura medica pubblica o convenzionata, certificazione medica comprovante la sua adeguatezza e preparazione alla pratica sportiva esercitata nel Torneo, valida per tutta la durata del Torneo. I giocatori di ciascuna Squadra indicati nella Domanda d iscrizione della Squadra secondo quanto previsto dall articolo Articolo V del Regolamento non potranno essere sostituiti, per tutta la durata del Torneo, da altri giocatori non ricompresi nella medesima Domanda di iscrizione. 2

3 E possibile l iscrizione di più Squadre composte da differenti professionisti di uno stesso studio legale o di una stessa società. I professionisti di ciascuna Squadra che abbiano una classifica FIT (Federazione Italiana Tennis) migliore di 4.1 potranno disputare le Partite di un Incontro con altra Squadra solo nel caso in cui anche l altra Squadra dell Incontro annoveri un professionista con classifica FIT (Federazione Italiana Tennis) migliore di 4.1 tra i giocatori elencati nella Domanda di iscrizione (come definita di seguito), indipendentemente dalla circostanza che tale giocatore giochi o meno le Partite dell Incontro. Articolo V. ISCRIZIONE DI CIASCUNA SQUADRA L iscrizione al Torneo deve essere redatta sul modulo allegato al presente Regolamento (di seguito, la Domanda di iscrizione ). Nella Domanda di iscrizione devono essere indicati: (i) l indicazione dettagliata dei nominativi dei giocatori che compongono la Squadra e, qualora i giocatori siano classificati FIT (Federazione Italiana Tennis) e UISP Tennis (Unione Italiana Sport per Tutti), la relativa classifica; l indicazione della classifica nella Domanda di iscrizione è necessaria per la predisposizione del Tabellone e la mancata indicazione da parte del giocatore che sia classificato FIT o UISP, comporterà la sua esclusione dal Torneo e la sconfitta in ogni Partita eventualmente disputata; (ii) (iii) (iv) l indicazione del capitano della Squadra; la denominazione dello Studio o della Società e la denominazione della Squadra corrispondente che, salvo diversa indicazione, per gli Studi formati da professionisti di uno studio legale corrisponderà al nome dello studio stesso, e per le Società formate da professionisti di una società corrisponderà al nome della società stessa. Nel caso di iscrizione di più Squadre composte da professionisti di un singolo studio legale o di una singola società, le Squadre afferenti ad un singolo studio legale o ad una singola società potranno essere identificate dal nome dello Studio o della Società seguito da un numero progressivo. Nel caso di iscrizioni eccezionalmente ammesse dall Organizzatore di Squadre formate da un solo professionista di uno Studio o di una Società con professionisti esterni allo Studio o alla Società stessi, la denominazione di tali Squadre dovrà corrispondere alla denominazione dello Studio o della Società di appartenenza del primo giocatore iscritto nel modulo della Domanda di iscrizione. Non è consentito aggiungere alla denominazione della Squadra il nome di uno sponsor; l indicazione dell indirizzo al quale i giocatori della Squadra intendono ricevere tutte le comunicazioni inerenti il Torneo, inclusi le informazioni relative agli Incontri. Unitamente alla Domanda di iscrizione ciascuna Squadra dovrà inviare all Organizzatore i certificati medici comprovanti la adeguatezza e preparazione alla pratica sportiva esercitata nel Torneo da parte dei giocatori che compongono la Squadra nonché una fotografia che ritragga i professionisti della Squadra (di seguito, la Foto della Squadra ). Le Squadre dovranno inviare la Domanda di iscrizione all Organizzatore a partire dal 3

4 giorno 16 ottobre 2013 (la Data di inizio delle iscrizioni ) e sino al giorno 10 novembre 2014 (il Termine delle iscrizioni ), a mezzo , all indirizzo di posta elettronica L Organizzatore, vagliata la tempestività e la completezza della Domanda di iscrizione, in base all ordine di arrivo delle Domande di iscrizione stesse comunicherà alle prime otto Squadre che abbiamo inviata la Domanda di iscrizione debitamente compilata l accettazione della Squadra al Torneo. L Organizzatore si riserva di destinare sino ad un massimo di n. 4 posti in Tabellone a Squadre composte da soci del Club. Articolo VI. CONTRIBUTO Il Torneo non ha scopo di lucro e molte attività sono state rese possibili grazie al contributo di Prata & Mastrale House of Tailoring, società dedita a un servizio di sartoria artigianale che ha supportato l evento e che fornirà ai partecipanti la maglia polo originale del Torneo secondo il numero dei giocatori indicati nella Domanda di iscrizione, e degli altri partners che hanno agevolato la realizzazione del Torneo. Al fine di permettere la realizzazione del Torneo, ogni Squadra che partecipi al Torneo è tuttavia invitata a corrispondere, prima dell inizio del Torneo stesso, un contributo pari a Euro 150,00, comprensivo dell iscrizione di due giocatori al Torneo; per ogni giocatore di ciascuna Squadra ulteriore ai primi due, è richiesto un contributo pari a Euro 40,00 (di seguito, collettivamente il Contributo ). Articolo VII. ASSICURAZIONE Il Club è coperto da assicurazione per la responsabilità civile per danni a cose o persone. Ogni eventuale ulteriore copertura assicurativa è a carico del singolo giocatore partecipante al Torneo. Articolo VIII. PREDISPOSIZIONE DEL TABELLONE Il Tabellone sarà presentato prima dell inizio del Torneo e sarà disponibile per tutta la durata del Torneo. Articolo IX. PREDISPOSIZIONE DEGLI INCONTRI Ogni Incontro dovrà svolgersi presso il Club nel giorno e nell orario indicato nel Tabellone, salvo diversa indicazione da parte dell Organizzatore. Potranno prendere parte agli Incontri, per ciascuna Squadra, soltanto giocatori che risultino inclusi nella formazione della Squadra presentata nella Domanda di iscrizione. L ordine di svolgimento delle Partite e l accoppiamento dei giocatori delle due Squadre che disputano i singolari e/o il doppio è fissato prima dell inizio dell Incontro con l accordo dei capitani. In mancanza di accordo, ciascun capitano consegnerà all altro capitano un foglio con l indicazione del nome dei giocatori della propria Squadra presenti all Incontro che giocheranno i singolari e il doppio, indicando come primo singolarista il giocatore della 4

5 Squadra con la migliore classifica FIT. Nell ambito di ogni Incontro, il giocatore della Squadra che disputa il singolare può disputare anche il doppio; ciascun giocatore, tuttavia, non può disputare più di un singolare e un doppio nell ambito del singolo Incontro. La Squadra che non disponga dei giocatori necessari per disputare una Partita nella data e nell orario indicato nel Tabellone, tra quelli menzionati nella Domanda di iscrizione, o i cui giocatori si presentino con oltre 15 minuti di ritardo rispetto all orario fissato e indicato in Tabellone, è punita con la perdita della relativa Partita. Articolo X. SVOLGIMENTO DEGLI INCONTRI Gli Incontri si svolgeranno al meglio delle tre Partite (due Partite su tre). Tutte le Partite si svolgeranno al meglio di un singolo set (sei giochi), con applicazione del tie-breack nel caso in cui i giocatori arrivino al punteggio di sei giochi pari; in tal caso, si aggiudica il tie-break (e quindi la Partita) il giocatore che per primo totalizza almeno 7 punti con due punti di vantaggio sull avversario. Qualora prima della Partita uno dei giocatori lo richieda espressamente, verranno effettuati nel corso della Partita cambi di campo ogni volta che sia conseguito un punteggio complessivo di giochi dispari. Durante il cambio di campo i giocatori potranno sostare per massimo un minuto a bordo campo. Le singole Partite verranno arbitrate dai giocatori stessi, i quali si impegnano ad assumere durante le Partite un comportamento conforme ai principi di lealtà e correttezza sportiva. Prima dell inizio della Partita i giocatori avranno non più di 5 minuti per palleggiare tra loro e per provare i servizi. Le palline saranno fornite dal Torneo. Si giocherà con palline Babolat. Nel caso in cui a una singola Partita partecipi una giocatrice donna, la Squadra a cui appartenga la giocatrice comincerà ogni partita disputata dalla giocatrice con un punto (15) di vantaggio in ciascun gioco o, nel caso di tie-break, con due punti di vantaggio; nel caso in cui entrambe le Squadre che si affrontano nella Partita schierino una giocatrice, nessuna delle due potrà beneficiare di punti di vantaggio. Articolo XI. SOSPENSIONE E PROSECUZIONE DEGLI INCONTRI Una Partita si considera effettivamente iniziata quando è stato giocato il primo punto del primo gioco. Qualora una Partita non riesce ad essere terminata perché raggiunto il limite di tempo di disponibilità dei campi, l Organizzatore cercherà di disporre un altra data per la prosecuzione della Partita nei successivi giorni, a proprio insindacabile giudizio e a seconda della disponibilità del Club. La nuova data verrà tempestivamente comunicata alle Squadre coinvolte. Per la prosecuzione della Partita interrotta possono essere utilizzati soltanto i giocatori inseriti nella formazione iniziale; in caso contrario, sono dichiarati vincitori i giocatori i cui 5

6 avversari, inseriti nella formazione iniziale, risultino assenti. Nel caso in cui la Partita interrotta non possa essere disputata, per qualsiasi motivo, a insindacabile giudizio dell Organizzatore, sarà considerata vincitrice della Partita la Squadra che, al momento della interruzione, era più avanti nel risultato. Articolo XII. TRASMISSIONE DEI RISULTATI Il capitano della Squadra è tenuto a comunicare il risultato dell Incontro e di ciascuna partita all Organizzatore a mezzo , all indirizzo di posta elettronica entro le ore 13 del giorno successivo a quello in cui si è disputata la Partita stessa, con indicazione dei singoli giocatori che hanno partecipato (nome e cognome) e del punteggio finale. Articolo XIII. CAPITANO DELLA SQUADRA Ciascuna Squadra può essere accompagnata in ogni Partita dal proprio capitano, come indicato nella Domanda di iscrizione, anche qualora quest ultimo non sia indicato tra i giocatori dell Incontro. Il capitano ha il diritto di assistere alle Partite nel recinto del campo da tennis e rivolgersi ai giocatori della propria Squadra che disputano la Partita durante i cambi di campo. Articolo XIV. IMPEGNI DEI PARTECIPANTI AL TORNEO La partecipazione al Torneo comporta la completa e incondizionata accettazione di quanto contenuto nel presente Regolamento, in ogni sua parte. L Organizzatore potrà usare e comunicare la denominazione della Squadra e/o del relativo Studio o Società, i nomi e cognomi dei giocatori della Squadra e il loro ritratto fotografico e immagine riprodotti nella Foto della Squadra e/o realizzate durante la presentazione, le partite e la premiazione del Torneo, sul sito Internet e sulla pagina Facebook, Twitter e Linkedin ufficiali dello stesso, nonché su testate giornalistiche, cartacee e on line, e siti di informazione, a fini informativi e promozionali del Torneo, della partecipazione dei giocatori e delle Squadre e dei rispettivi Studi e Società, nonché degli esiti degli Incontri e delle Partite. I partecipanti al Torneo garantiscono che i dati forniti nelle Domande di iscrizione sono completi e veritieri e che la Foto della Squadra non ritrae persone diverse dai giocatori elencati nella Domanda di iscrizione. Articolo I. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI I dati personali forniti nell ambito del Torneo, sia in fase di iscrizione che successivamente, e di partecipazione al Concorso, e relativi alle Squadre e ai giocatori partecipanti al Torneo, saranno raccolti e trattati in conformità al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e succ. mod. (di seguito, il Codice Privacy ) e alla informativa privacy del Torneo pubblicata sul 6

7 sito Internet Il titolare del trattamento dei dati personali è OTTA Organizzazione Tornei Tennis Amatoriali, con sede in Milano, corso Italia 18, Ai sensi dell art. 7 del Codice Privacy i soggetti interessati potranno esercitare, in qualsiasi momento e senza oneri, il diritto di ottenere conferma dell esistenza o meno dei dati personali che li riguardano, di conoscerne il contenuto e l origine, verificarne l esattezza o chiederne l integrazione o l aggiornamento, oppure la rettificazione, nonché il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione delle disposizioni del Codice Privacy e di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento, comunicandolo in forma scritta a OTTA agli indirizzi sopra indicati. Articolo II. RECLAMI Eventuali reclami in materia tecnica, organizzativa, economica e morale devono essere presentati all Organizzatore per iscritto, debitamente motivati, entro trenta minuti dal fatto a cui si riferiscono. L Organizzatore decide inappellabilmente secondo equità e adotta i provvedimenti del caso. Per tutto quanto non espressamente previsto da questo Regolamento. si tenga sempre presente che è solo un torneo di tennis, organizzato per divertirsi e stare insieme, con spirito di amicizia e di colleganza; e che si cercherà di comportarsi tutti di conseguenza. Eventuali controversie che dovessero sorgere in relazione al Torneo e che non fosse possibile comporre amichevolmente dovranno essere sottoposte alla giurisdizione esclusiva del Tribunale di Milano. 7

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO

5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO 5 TORNEO ESTIVO 2015 ESTIVO CON FORMULA A COLORI + HANDICAP E JOLLY PROGRAMMA E REGOLAMENTO ART. 1 ORGANIZZAZIONE Il Circolo Tennis A. Ronconi, indice ed organizza un Torneo Estivo di Tennis maschile e

Dettagli

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO SERIE A1 MASCHILE Alla serie A1 maschile prendono parte 16 squadre divise in quattro gironi da quattro squadre, con

Dettagli

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE

1. ORGANIZZAZIONE 2. AFFILIAZIONE 1. ORGANIZZAZIONE ll MSP Italia è un associazione senza fine di lucro, riconosciuta dal CONI quale Ente di Promozione Sportiva e dal Ministero dell'interno quale Ente Nazionale con finalità assistenziali.

Dettagli

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile

Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Trofeo Giovanni Agnelli 2012 Regolamento Particolare Tennis femminile Art. 1 Partecipazione Sono ammesse a partecipare tutte le dipendenti in regola con le norme previste dagli art. 2 e 11 (comma 1) del

Dettagli

affiliata alla federazione svizzera tennistavolo

affiliata alla federazione svizzera tennistavolo REGOLAMENTO SPORTIVO ATTT (A COMPLEMENTO DEL REGOLAMENTO SPORTIVO SVIZZERO) 01.00 CAMPIONATO SVIZZERO A SQUADRE 01.01 Generalità L Associazione Ticinese Tennis Tavolo organizza i seguenti campionati a

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 PROGRAMMA REGOLAMENTO La Federazione Italiana Tennis organizza la prima edizione del CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI PADDLE. 1. AMMISSIONE a) Al Campionato potranno

Dettagli

SETTORE PALLAVOLO REGOLAMENTO. Campionato per Squadre Miste Maschile - Femminile

SETTORE PALLAVOLO REGOLAMENTO. Campionato per Squadre Miste Maschile - Femminile SETTORE PALLAVOLO REGOLAMENTO Campionato per Squadre Miste Maschile - Femminile Valido per la Stagione Sportiva 2015 2016 Settore Pallavolo: www.aicsfirenze.net - e-mail: pallavolomista@aicsfirenze.net

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE

NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE NOTIZIE UTILI CAMPIONATI A SQUADRE CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI Maschile e Femminile distinto in : Divisioni Nazionali (Organizzazione a cura dell Ufficio Tecnico Organizzativo della FIT) Divisioni Regionali

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI DI TENNIS TROFEO INTERCRAL 22-29 GIUGNO 2013 HOTEL DEL FARO PUGNOCHIUSO - GARGANO. Adulto in camera doppia 580

CAMPIONATI ITALIANI DI TENNIS TROFEO INTERCRAL 22-29 GIUGNO 2013 HOTEL DEL FARO PUGNOCHIUSO - GARGANO. Adulto in camera doppia 580 CAMPIONATI ITALIANI DI TENNIS TROFEO INTERCRAL 22-29 GIUGNO 2013 HOTEL DEL FARO PUGNOCHIUSO - GARGANO Prezzi per giocatori e simpatizzanti euro (solo soggiorno) Adulto in camera doppia 580 Adulto in camera

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 Con riferimento al Comunicato Ufficiale n. 254 del 1 dicembre 2015, la Divisione

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

COPPA ITALIA A SQUADRE REGOLAMENTO

COPPA ITALIA A SQUADRE REGOLAMENTO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH COPPA ITALIA A SQUADRE A TUTELA DELL INTEGRITÀ FISICA PERSONALE SI CONSIGLIA, A TUTTI GLI AGONISTI, L USO, DURANTE IL GIOCO, DEGLI OCCHIALI O DELLA MASCHERA DI PROTEZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE ART. 1- Durata del torneo. Il torneo avrà inizio il giorno sabato 31 MAGGIO 2014 e terminerà il giorno lunedi 02 GIUGNO 2014. L Organizzazione si riserva il diritto, per esigenze

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

COMITATO ITALIANO PARALIMPICO TENNIS IN CARROZZINA

COMITATO ITALIANO PARALIMPICO TENNIS IN CARROZZINA COMITATO ITALIANO PARALIMPICO TENNIS IN CARROZZINA REGOLAMENTO ESECUTIVO E VADEMECUM ORGANIZZATIVO Dicembre 2007 2 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO REGOLE DEL TENNIS IN CARROZINA CONTENUTO PAGINA I. REGOLE

Dettagli

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Presidente nazionale Sezione Boccette Pavio Migliozzi tel. 335-8783326 COLLABORATORI Loris De Cesari Responsabile manifestazioni Nazionali cell. 337 621072 Rosalba Cristofori

Dettagli

Regolamento Generale delle Gare di Squash

Regolamento Generale delle Gare di Squash Regolamento Generale delle Gare di Squash Approvato dal Consiglio Federale del 12 settembre 2015 2 TITOLO I - GENERALITÀ Art. 1. Ambito di validità Il presente regolamento disciplina lo svolgimento delle

Dettagli

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE

61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE 61 Torneo VIAREGGIO CUP World Football Tournament COPPA CARNEVALE Art. 1 - Lo Sporting Club Centro Giovani Calciatori a.s.d. di Viareggio indice e organizza, con la collaborazione della F.I.G.C., con il

Dettagli

I tesserati Under 10 possono partecipare al solo Campionato del proprio settore di età.

I tesserati Under 10 possono partecipare al solo Campionato del proprio settore di età. NUOVA EDIZIONE REGOLAMENTO CAMPIONATI A SQUADRE (RCS) Applicazione nuove norme da gennaio 2014 (in corsivo modifiche ed integrazioni rif. Atti Ufficiali FIT circolari n. 8/9/10 agosto/settembre/ ottobre

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2013

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2013 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2013 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2011 (31 ottobre 6 novembre 2011), all

Dettagli

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 I Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a 5 organizza la Final Eight di Coppa Italia Serie

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010)

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore paddle 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore paddle per l organizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 L A.S.D. Murialdo Cefalù, nell ambito delle attività sportive, aggregative e ricreative, indice ed organizza il 5 TORNEO DI PALLAVOLO con il seguente regolamento:

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

PRIMAVERA 2013. D O P P I O O P E N Il numero minimo di partecipanti per il singolare e per il doppio è di 6 (sei).

PRIMAVERA 2013. D O P P I O O P E N Il numero minimo di partecipanti per il singolare e per il doppio è di 6 (sei). 22 ROLAND SCAMORZ REGOLAMENTO PRIMAVERA 2013 Campionato all italiana formato da quattro gruppi omogenei per classe di merito TOP MASTER - MASTER MAIN PLATE. L appartenenza a ciascuna classe si desume dalle

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 - Generalità

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 - Generalità TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Generalità 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.) indice ed organizza annualmente, fra gli affiliati, i Campionati a squadre.

Dettagli

Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO

Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO GENERALITA' Il Torneodelvenerdì nasce nel 2009 per iniziativa di alcuni ragazzi desiderosi di creare un appuntamento calcistico settimanale per la propria squadra

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Freccette

Federazione Italiana Gioco Freccette ---------------------------------------------------------------- -------------------- A: tutti i Dart Club della Regione Umbria DC Wonderland regione Toscana e per conoscenza a: Coordinatore Regionale

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

A. N. C. I. U. CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE TORTORETO 26-30 agosto 2015

A. N. C. I. U. CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE TORTORETO 26-30 agosto 2015 A. N. C. I. U. CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE TORTORETO 26-30 agosto 2015 28 CAMPIONATO A SQUADRE ASSOLUTI MASCHILE E FEMMINILE 8 CAMPIONATO A SQUADRE MASCHILE

Dettagli

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a Cinque organizza la Supercoppa stagione Sportiva 2015/2016, riservata

Dettagli

LEGA CALCIO UISP BERGAMO

LEGA CALCIO UISP BERGAMO REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 REGOLAMENTO ORGANICO ART. 1 - DOVERI DELLE SQUADRE E DEI TESSERATI a) Le squadre iscritte al Campionato Provinciale di Calcio a 7 hanno il dovere dell osservanza

Dettagli

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale

Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016. Norme di partecipazione all attività Provinciale Lega Biliardo Provinciale Bologna Stagione 2015/2016 Norme di partecipazione all attività Provinciale 1 Capitolo 1 Gare Singolo e Coppia 1) Iscrizione alle Gare Provinciali, Regionali e Nazionali Singolo

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi 1. Premessa REGOLAMENTO dei Giochi Sportivi Studenteschi F.S.I. Questo documento recepisce la normativa annuale emanata dal M.I.U.R. - Dipartimento per l Istruzione, Direzione Generale per lo studente,

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2007 e che abbiano acquisito

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16 - Generalità - Campionato - Coppe TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione www.torneodelvenerdi.altervista.org Regolamento 2015/16: INDICE

Dettagli

REGOLAMENTO RUOLIMPIADI LUCCA COMICS & GAMES 2014

REGOLAMENTO RUOLIMPIADI LUCCA COMICS & GAMES 2014 REGOLAMENTO RUOLIMPIADI LUCCA COMICS & GAMES 2014 1. ISCRIZIONE 1.1 Date, costi e requisiti Le iscrizioni alle Ruolimpiadi sono da considerarsi aperte dal giorno 29 agosto al giorno 30 settembre estremi

Dettagli

C.R.A.L. Università. CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE NAPOLI 27-31 agosto 2014

C.R.A.L. Università. CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE NAPOLI 27-31 agosto 2014 C.R.A.L. Università Napoli Federico II CAMPIONATO NAZIONALE DI TENNIS DEI DIPENDENTI DELLE UNIVERSITA' ITALIANE NAPOLI 27-31 agosto 2014 27 CAMPIONATO A SQUADRE ASSOLUTI MASCHILE E FEMMINILE 7 CAMPIONATO

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE 1 2 TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Generalità 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.) indice ed organizza annualmente,

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

5 TORNEO "GENITORI IN CAMPO" Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO

5 TORNEO GENITORI IN CAMPO Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO 5 TORNEO "GENITORI IN CAMPO" Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO ARTICOLO 1: ORGANIZZAZIONE L'U.S.D. Vanchiglia organizza un torneo amatoriale ed amichevole di calcio a 8 denominato "5 Torneo Genitori

Dettagli

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio

Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Lega Tennis Regionale Cervia-Milano Marittima 2013 Sabato 25 e Domenica 26 Maggio Tornei individuali maschili e femminili CATEGORIE DI GIOCO: BEGINNERS: UNDER 19 MAI CLASSIFICATI (NATI/E NEL 94-95) UNDER

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

Pallonetto Selvaggio 7 a Stagione 2016 (gennaio 2016 dicembre 2016) STRUTTURA DEL CAMPIONATO

Pallonetto Selvaggio 7 a Stagione 2016 (gennaio 2016 dicembre 2016) STRUTTURA DEL CAMPIONATO Pallonetto Selvaggio 7 a Stagione 2016 (gennaio 2016 dicembre 2016) STRUTTURA DEL CAMPIONATO 1. Il campionato è in realtà una occasione per giocare con persone diverse nel corso di tutto l anno e, quindi,

Dettagli

La legge nel Pallone 2014-2015

La legge nel Pallone 2014-2015 La legge nel Pallone 2014-2015 Torneo amatoriale di calcio a 7 - Regolamento Il campionato amatoriale di calcio a 7 La Legge nel Pallone 2015-2016 è organizzato da Quasi Gol srl in collaborazione con ACSI.

Dettagli

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL 8 CAMPIONATO PROVINCIALE DI BOCCETTE A SQUADRE A.B.I.S. 2009/2010

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL 8 CAMPIONATO PROVINCIALE DI BOCCETTE A SQUADRE A.B.I.S. 2009/2010 ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Via Fratelli Faccani, 84 48010 Fusignano (Ra) Tel. Segr. Fax 0545 / 288059 Sito internet: www.abisbiliardo.it A. B. I. S. CONSIGLIO PROVINCIALE DI BOLLETTINO INTERNO

Dettagli

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATO A 11 GIOCATORI 2010-2011 a) DEFINIZIONE ATTIVITA La presente attività è dichiarata dalla Lega Calcio UISP Monza Brianza: attività ufficiale - ambito agonistico. Si articola

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana 44 Campionato Italiano a Squadre

Federazione Scacchistica Italiana 44 Campionato Italiano a Squadre Regolamento di attuazione 0. Ammissioni e iscrizioni Federazione Scacchistica Italiana Campionato Italiano a Squadre. Iscrizione delle squadre La domanda di iscrizione delle squadre deve essere presentata

Dettagli

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS

IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS L IV 1 5 PO N E N T E - M E M O R I A L R E N AT O D E I T O R A T I R C U C 2015-2 0 I S IV CIRCUITO DEL PONENTE-ANNO 2015 MEMORIAL RENATO RATIS 1. SINGOLARE MASCHILE 3^ CATEGORIA 2. SINGOLARE MASCHILE

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

REGOLAMENTO 2015 / 2016

REGOLAMENTO 2015 / 2016 REGOLAMENTO 2015 / 2016 ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO Il Campionato Amatoriale è a scopo ricreativo e destinato ai soli soci maggiorenni dell A.S.D. SUMMER GAMES è composto da10 squadre, raggruppate

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 CAMPIONATO AMATORIALE NOTTURNO PROVINCIALE A 11 GIOCATORI OVER 40 NORME DI PARTECIPAZIONE - Regolamento ART. 1 - La Lega Calcio dell U.I.S.P. di Bergamo organizza, in collaborazione con la Associazione

Dettagli

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO AMATORIALE ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO E TRASFERIMENTI Il Campionato Amatoriale è a carattere ricreativo e destinato ai soli soci dell A.S.D. ARCADIA Termoli Calcio a 5,è

Dettagli

Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS DOVERI E OBBLIGHI GENERALI

Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS DOVERI E OBBLIGHI GENERALI ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTURA E SPORT COMITATO PROVINCIALE DI PISTOIA Via Bellaria, 35 51100 PISTOIA ( PT ) Tel. 0573-367529 - FAX 0573/34933 e-mail: pistoia@aics.it Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS

Dettagli

CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016. Regolamento:

CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016. Regolamento: Sede, date, giorni e orari CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016 Regolamento: Il campionato, organizzato da ACSI in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Centro

Dettagli

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE

-SERIE A- 3)COMPOSIZIONE SQUADRE -SERIE A- La Federazione Italiana Biliardo Sportivo, Sezione Stecca, organizza il 8 Campionato Italiano a squadre Serie A che si svolgerà sui biliardi internazionali con biglie da 63.2. 1)Tutte le società

Dettagli

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 14 Novembre Inizio Campionati Giovanili

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Roma, 18.03.2015 Prot. n. 160 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Ai Circoli di Tennis AICS Loro Sedi Oggetto: Campionato Nazionale AICS di Tennis e Aggiornamento Tecnico Nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2014 2015

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2014 2015 REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2014 2015 Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a 5 organizza la Supercoppa riservata alla Società Campione d Italia 2013-2014

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

6 ENERGY SPORT 2013 - REGOLAMENTO GENERALE

6 ENERGY SPORT 2013 - REGOLAMENTO GENERALE 6 ENERGY SPORT 2013 - REGOLAMENTO GENERALE La manifestazione è organizzata a scopo di divertimento, quindi essendo questo lo spirito che anima tutti i tornei, i partecipanti sono invitati a gareggiare

Dettagli

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE CAMPIONATO SERIE A COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE Le squadre partecipanti possono schierare giocatori di 1^S (Master), 1^ Cat. e 2^ Cat. che si incontreranno secondo la seguente formula di gioco. E obbligatorio

Dettagli

REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER 2014-2015

REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER 2014-2015 REGOLAMENTO X CAMPIONATO ITALIANO CHAMIN DE FER 2014-2015 CALENDARIO 2014-2015 FEBBRAIO 2014 AGOSTO 2014 I manche venerdì 21 febbraio 2014 dalle ore 23.00 alle ore 02.00 sabato 22 febbraio 2014 dalle ore

Dettagli

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria

INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE. 1 Informazioni generali. 1.1. Categorie di gioco. 1.2. Limiti di atleti per categoria INDIZIONE TORNEO MOZZANICABEACH 15^ EDIZIONE 1 Informazioni generali 1.1. Categorie di gioco La quindicesima edizione del torneo Mozzanicabeach si svolgerà nelle date comprese tra il 12 ed il 20 Giugno

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale 1 Lega delle Medie Regolamento ufficiale Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM dà

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S.

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S. A.B.I.S Ravenna ENDAS EMILIA ROMAGNA ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Sede - Via Salita, 2-48018 Faenza (RA) Sede operativa di Fusignano Tel.-Segr.-Fax 0545.288059 C.F. e P.IVA 02028560395 e-mail:

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015. Specialità. Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A.

CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015. Specialità. Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A. CAMPIONATO A SQUADRE NORD-EST CUP 2015 Specialità Boccette N O R D - E S T B O C C E T T E WWW. F I B I S V E. A L T E R V I S T A. O R G FORMULA DEL CAMPIONATO Il campionato è suddiviso in due fasi: _La

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 A.S.D. BAD PLAYERS VIALE EUROPA N.33 WWW.BADPLAYERS.IT INFO@BADPLAYERS.IT REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 1) L affiliato A.S.D. BAD PLAYERS indice ed organizza il torneo CAMPIONATI TOSCANI 2015

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO A.S. 2011/2012 Il Comitato Provinciale di Venezia del Centro Sportivo Italiano e del UISP, indicono per la stagione sportiva 2010/2011 il Campionato

Dettagli

Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO

Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO bandisce Il 1 CONCORSO FOTOGRAFICO Scatta l idea - 2015 Art. 1 PARTECIPAZIONE AL CONCORSO Il concorso è aperto a tutti i soci UNI3 appassionati di fotografia.

Dettagli

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento 1- La Lega è composta da otto Squadre 2- L Assemblea di Lega comprende tutti gli allenatori 3- La Lega è presieduta dal Presidente, eletto dall Assemblea 4-

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012 Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 (di seguito la Competizione ) REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE e DENOMINAZIONE DELLA COMPETIZIONE Organizzatrice

Dettagli

VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40

VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40 VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40 ORDINI DEGLI INGEGNERI D'ITALIA Città di Palermo 02/05 Giugno 2016 23/25 Settembre 2016 REGOLAMENTO I GENERALITÀ Art. 1 In concomitanza con il 61 Congresso

Dettagli

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo REGOLAMENTO Sede, date, giorni e orari Il torneo Vamos a Madrid, organizzato dall Acsi in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Masseroni 1 (Via Madruzzo 3)

Dettagli

SUPERCLASSE FIGC PUMA CUP EDIZIONE 2013/14

SUPERCLASSE FIGC PUMA CUP EDIZIONE 2013/14 EDIZIONE 2013/14 OBIETTIVI La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settore Giovanile e Scolastico in collaborazione con Puma e con il patrocinio del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca,

Dettagli

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14

REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 REGOLAMENTO 2 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO PER ADULTI e 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY MISTO UNDER14 VILLETTA COMUNALE Montemarano, 23 Luglio 29 Luglio 2012 1. Squadre Composizione ed iscrizione Per il Torneo

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Freccette

Federazione Italiana Gioco Freccette ------------ Prot. 22/14 Treviso, 11/09/14 Ai PRESIDENTI DEI DART CLUB AFFILIATI Loro Sedi e, p.c. ai PRESIDENTI dei Comitati Regionali e, p.c. ai COORDINATORI REGIONALI Loro Sedi Oggetto: - 30 Campionato

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE - Serie B Stagione 2014 / 2015 FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F.

REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE - Serie B Stagione 2014 / 2015 FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F. DISCIPLINA SPORTIVA ASSOCIATA RICONOSCIUTA DAL CONI FEDERAZIONE ITALIANA BILIARDO SPORTIVO W.C.B.S. - U.M.B. - W.P.A. - C.E.B. - E.P.B.F. Regione Umbria Sezione Boccette REGOLAMENTO CAMPIONATO REGIONALE

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012 ITALIA LEAGUE CALCIO WWW.ITALIALEAGUECALCIO.IT Campionato Provinciale Bergamo calcio a 5 2012-13 Il primo Campionato Amatoriale che si svolge in 20 Province contemporaneamente Ad ogni squadra un kit di

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO

REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO REGOLAMENTO UFFICIALE - RIONI IN GIOCO 1. Il Torneo dei Rioni è una manifestazione sportiva nella quale si affrontano gli otto Rioni di Romagnano Sesia, denominati: La Barca, Villa Caccia, L Incastron,

Dettagli

Sommario. Regolamento del Trofeo Lombardia Pagina 1

Sommario. Regolamento del Trofeo Lombardia Pagina 1 Trofeo Lombardia Regolamento Sommario Trofeo Lombardia Regolamento... 1 Premessa... 2 Articolazione del torneo... 3 Serie Top... 4 Serie Pioneer... 6 Iscrizioni... 9 Squadre e formazioni... 10 Norme tecniche

Dettagli

Sistema di Gestione della FTBI DIFFUSIONE FORMAZIONE COMPILAZIONE DI UN REFERTO FTBI

Sistema di Gestione della FTBI DIFFUSIONE FORMAZIONE COMPILAZIONE DI UN REFERTO FTBI Pag. 1 di 7 INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 2 SEZIONE 1: INTESTAZIONE...3 3 SEZIONE 2: COMPONENTI DELLE PANCHINE...5 4 SEZIONE 3: AVANZAMENTO DEI PUNTI...5 4.1 Modalità tempo...6 4.2 Modalità

Dettagli

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 777/P/C32 Torino, 27 gennaio 2011 Circ. n. 55 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli