Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato"

Transcript

1 COMUNE DI BRESCIA Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato L opinione dei cittadini sulla Metropolitana di Brescia Tavolo tecnico di monitoraggio dei livelli di servizio del Metro Brescia 05/ gennaio 2014

2 Il Tavolo Tecnico è composto da: COMUNE DI BRESCIA Ing. Antonio Piovani Settore Mobilità Ing. Gabriella Barreca Settore Mobilità Marco Trentini Settore Statistica Ines Paccanelli Settore Statistica Marco Palamenghi Settore Statistica Federica Domi Stagista Università di Brescia c/o Servizio Statistica BRESCIA INFRASTRUTTURE Ing. Fabio Lazzari Ing. Camilla De Micheli (consulente) Ing. Stefano Amigoni (Amat) La nota è a cura di Ines Paccanelli, Marco Palamenghi e Marco Trentini. 2

3 1. PREMESSA Questo documento illustra i principali risultati dell Indagine di customer satisfaction della Metropolitana Leggera di Brescia Verranno illustrate brevemente alcuni dati delle caratteristiche socio demografiche dell utenza e i principali risultati dell indagine. In ottemperanza a quanto previsto dal Contratto di Servizio, è previsto il calcolo di alcuni indicatori di soddisfazione della clientela in relazione: al servizio offerto alla pulizia e condizioni igieniche di mezzi e infrastrutture alle informazioni relative ai servizi allo sportello 2. LA QUALITÀ DELLA RILEVAZIONE Giorno Validi Non validi Totale % validi Feriali ,0 Sabato ,2 Totale ,7 Figura 1 Questionario validi e non validi per giorno della settimana 3

4 3. IL PROFILO SOCIO DEMOGRAFICO Gli utilizzatori della metropolitana intervistati sono in leggera prevalenza donne, soprattutto per la fascia di età adulta. Le fasce di età più rappresentate sono quelle giovani e adulte, mentre gli utilizzatori anziani sono una quota marginale. Figura 2 Intervistati per genere Valori % 46,5% 53,5% femmine maschi 4

5 Figura 3 Intervistati per genere e fascia di età Valori assoluti Maschi Femmine Figura 4 Intervistati per motivo dello spostamento e giorno della settimana del viaggio Valori % <35 anni anni > 64 anni 5

6 Il 57% degli intervistati è residente a Brescia e quasi il 12% nei comuni dell Hinterland ed il 21% in Provincia di Brescia.. Solo poco più del 7% degli intervistati non risiede in Provincia di Brescia. Il sabato diminuisce la quota di residenti in città, mentre quasi raddoppia quella dei residenti nei comuni dell Hinterland. Figura 5 Intervistati per zona di residenza e giorno della settimana del viaggio Valori % Complessivamente gli utilizzatori intervistati con titolo di studio inferiore o uguale alla licenza di media superiore sono attorno al 74%, il sabato la quota di utilizzatori con la sola licenza media inferiore o elementare è del 34,6%, contro il 24% dei giorni feriali. Figura 6 Intervistati per titolo di studio giorno della settimana del viaggio Valori % 6

7 Oltre il 40% degli utilizzatori intervistati sono lavoratori dipendenti (sia il sabato che nei giorni feriali), seguiti dagli studenti (30%) e dai pensionati/casalinghe (15%). I lavoratori autonomi sono invece solo l 8,7%. Figura 7 Intervistati per posizione professionale e giorno della settimana dell intervista Valori % Nei giorni feriali predomina l utilizzo della Metropolitana per motivi di lavoro (oltre il 41%) e di studio (26%), mentre al sabato, l impatto di queste due motivazioni complessivamente è del 51%. Figura 8 Intervistati per motivo dello spostamento e giorno della settimana del viaggio Valori % 7

8 altro pensionato disoccupato studente dipendente autonomo Dipendenti e studenti usano la metro o tutti i giorni o 5-6 giorni la settimana, più di chiunque altro: insieme sono l 82%. Figura 9 Intervistati per frequenza dell uso della metro e professione 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% +raramente 1-2 gg 3-4 gg 5-6 gg tutti i gg 8

9 4. LA QUALITÀ DEL SERVIZIO EROGATO LA QUALITÀ DELLA RILEVAZIONE Nel documento precedente sono state illustrate le specifiche di qualità in base alle quali sono stati rigettati una parte dei questionari. I questionari utilizzati per le elaborazioni non sono privi di imprecisioni od errori, ma la loro natura ed entità non compromette la qualità complessiva delle informazioni rilevate. Per quanto concerne l opinione degli utenti del servizio erogato da Metro Brescia, gli errori più rilevanti riguardano: omesso giudizio complessivo; omessa indicazione delle priorità; parziale compilazione dei singoli item o per errore o perché non in grado di fornrie un opinione (servizi non conosciuti o a cui non si è ricorsi). La tabella che segue illustra sinteticamente questi elementi di qualità. Tabella 1 B2-Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? Valutazione minima, media e massima, mediana e grado di completezza Questionari validi Non ha opinione Incompleti Totale % Non ha opinione % Incompleti Giorno Feriale ,1 4,7 Sabato ,5 Totale ,1 3,3 Nota: i questionario incompleti mancano del giudizio complessivo ma non dei giudizi dei singoli item. I questionari Non ha opinione oltre a non aver indicate le priorità non riportano il giudizio complessivo ma solo per i singoli item. Figura 10 B2-Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? Grado di completezza Come si può notare, mediamente il 3,3% dei questionari non riportano una valutazione complessiva (risposta al quesito B2). La mancata compilazione è particolarmente elevata per i giorni feriali (4,7%), mentre per la giornata di sabato essa è allo 0,5%. 9

10 LA VALUTAZIONE COMPLESSIVA Complessivamente il servizio erogato dalla Metropolitana Leggera di Brescia ottiene una valutazione più che sufficiente: mediamente l 8,72 senza particolari differenze di giudizio tra gli utilizzatori dei giorni feriali (8,70) e del sabato (8,72), nonostante le differenze di motivazione all utilizzo e socio-demografiche. Tabella 2 B2-Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? Valutazione media Giorno Media Feriale 8,70 Sabato 8,74 Totale 8,72 Figura 11 B2 - Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? - Valutazione del servizio per giorno 10

11 Figura 12 B2 - Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? - Valutazione del servizio per giorno Feriale Figura 13 B2 - Complessivamente quanto è soddisfatto del servizio di trasporto della metropolitana? - Valutazione del servizio per giorno Sabato L esame della valutazione media per item, mostra alcune differenze anche significative, pur nella sostanziale valutazione più che sufficiente dei servizi erogati. Nei giorni feriali, a fronte di una valutazione pari o superiore al 9 per Sicurezza del trasporto/incolumità fisica, Sicurezza personale e patrimoniale, Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni e Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni, la valutazione più bassa (inferiore a 8) risulta attribuita a Integrazione modale. Livello di affollamento dei treni e Facilità nell inoltrare reclami. Da sottolineare che in questi casi il voto è stato espresso da un numero ridotto di utenti che hanno però evidenziato di avere un opinione sulle questioni in esame per propria necessità o esperienza. 11

12 Al sabato, la situazione risulta in parte differente: gli item per i quali vi è una valutazione superiore al 9 sono: Sicurezza del trasporto/incolumità fisica, Sicurezza personale e patrimoniale, Regolarità del servizio, Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni, Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni, Comfort del viaggio nel suo complesso e Attenzione all ambiente. Tabella 3 Valutazione media dei fattori della qualità del servizio di TPL per tipo di giorno Media Media Media Fattori della qualità del servizio di TPL Totale Feriale Sabato B.1.1 Sicurezza del trasporto/incolumità fisica 9,1 9,1 9,2 B.1.2 Sicurezza personale e patrimoniale 9,0 9,0 9,0 B.1.3 Integrazione modale 7,9 7,8 8,0 B.1.4 Frequenza del servizio 8,5 8,4 8,6 B.1.5 Regolarità del servizio 8,9 8,9 9,0 B.1.6 Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni 9,1 9,0 9,1 B Livello di affollamento dei treni 7,9 7,8 8,1 B Climatizzazione dei treni 8,5 8,5 8,4 B Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni 9,1 9,1 9,1 B Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine 8,6 8,7 8,6 B.1.7 Comfort del viaggio nel suo complesso 8,9 8,9 9,0 B.1.8 Informazioni offerte alla clientela 8,4 8,4 8,5 B.1.9 Aspetto, cortesia e disponibilità del personale 8,7 8,8 8,6 B Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita 8,9 8,9 8,9 B Facilità nell inoltrare reclami 7,5 7,6 7,2 B.1.10 Servizio di sportello 8,2 8,2 8,3 B.1.11 Attenzione all ambiente 9,0 8,9 9,1 B. 2 Giudizio Complessivo 8,7 8,7 8,7 Figura 14 B1- Valutazione media dei fattori della qualità del servizio di TPL - Totale 12

13 Figura 15 B1- Valutazione media dei fattori della qualità del servizio di TPL - FERIALE Figura 16 B1- Valutazione media dei fattori della qualità del servizio di TPL - SABATO 13

14 I FATTORI DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO Agli intervistati è stato chiesto di esprimere un voto di soddisfazione utilizzando una scala da 1 a 10 in merito al servizio di trasporto pubblico considerato nel suo complesso e in merito a una serie di fattori (macro e micro) che influenzano direttamente la qualità del servizio Figura 17 B1- Soddisfazione media complessiva macro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 Figura 18 B1- B1- Soddisfazione media complessiva macro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 - Feriale 14

15 Figura 19 B1- Soddisfazione media complessiva macro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 - SABATO Figura 20 B1- Soddisfazione media complessiva micro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 15

16 Figura 21 B1- B1- Soddisfazione media complessiva micro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 - Feriale Figura 22 B1- Soddisfazione media complessiva micro-fattori della qualità Voto da 1 a 10 - SABATO 16

17 Al fine di poter opportunamente ponderare i giudizi sulla soddisfazione relativa ai fattori della qualità, si è chiesto agli intervistati di esplicitare i fattori che rivestono maggiore importanza, ossia quei fattori che hanno un maggior impatto sulla soddisfazione complessiva dell utente Figura 23 B1- Livelli di importanza complessiva macrofattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate Figura 24 B1- Livelli di importanza complessiva macrofattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate - Feriale 17

18 Figura 25 Figura 26 B1- Livelli di importanza complessiva macrofattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate - SABATO Figura 27 B1- Livelli di importanza complessiva microfattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate 18

19 Figura 28 B1- Livelli di importanza complessiva microfattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate - Feriale Figura 29 Figura 30 B1- Livelli di importanza complessiva microfattori della qualità - % sul totale delle priorità indicate - SABATO 19

20 5. QUADRANT ANALYSIS La Quadrant Analysis (QA) utilizza mappe delle priorità, o mappe di posizionamento, in cui i livelli medi di soddisfazione (punteggi) e d importanza (preferenze) dei macro fattori della qualità sono proiettati su assi ortogonali. L asse orizzontale indica il grado di soddisfazione dei macro fattori ed è centrato sulla soddisfazione media complessiva del servizio della metropolitana. La sua cambia al variare del campione di riferimento. L asse verticale indica il grado di importanza dei macro fattori ed è centrato sul livello d importanza medio calcolato sotto l ipotesi di equidistribuzione delle preferenze. La Metropolitana di Brescia gode di un effetto «luna di miele», dato il suo recente avvio. Questo comporta che le valutazioni medie siano piuttosto elevate e poco discoste dalla valutazione media complessiva del Servizio. Nelle prossime rilevazioni, sarà possibile ottenere elementi più rilevanti per valutare dove e come investire per mantere e/o migliorare il servizio. 20

21 Figura 31 B1 Quadrant Analysis 21

22 6. APPENDICE STATISTICA LA VALUTAZIONE PER SINGOLO FATTORE DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO DI TPL B.1.1 Sicurezza del trasporto/incolumità fisica Figura 32 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Sicurezza del trasporto/incolumità fisica - Feriale Figura 33 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Sicurezza del trasporto/incolumità fisica - Sabato 22

23 Figura 34 B1- Valutazione della voce Sicurezza del trasporto/incolumità fisica - per giorno della settimana Figura 35 B1- Valutazione dell importanza della voce Sicurezza del trasporto/incolumità fisica - per giorno della settimana 23

24 B.1.2 Sicurezza personale e patrimoniale Figura 36 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Sicurezza personale e patrimoniale - Feriale Figura 37 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Sicurezza personale e patrimoniale - Sabato 24

25 Figura 38 B1- Valutazione della voce Sicurezza personale e patrimoniale - per giorno della settimana Figura 39 B1- Valutazione dell importanza della voce Sicurezza personale e patrimoniale - per giorno della settimana 25

26 B.1.3 Integrazione modale Figura 40 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Integrazione modale - Feriale Figura 41 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Integrazione modale - Sabato 26

27 Figura 42 B1- Valutazione della voce Integrazione modale - per giorno della settimana Figura 43 B1- Valutazione dell importanza della voce Integrazione modale - per giorno della settimana 27

28 B.1.4 Frequenza del servizio Figura 44 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Frequenza del servizio - Feriale Figura 45 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Frequenza del servizio - Sabato 28

29 Figura 46 B1- Valutazione della voce Frequenza del servizio - per giorno della settimana Figura 47 B1- Valutazione dell importanza della voce Frequenza del servizio - per giorno della settimana 29

30 B.1.5 Regolarità del servizio Figura 48 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Regolarità del servizio - Feriale Figura 49 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Regolarità del servizio - Sabato 30

31 Figura 50 B1- Valutazione della voce Regolarità del servizio - per giorno della settimana Figura 51 B1- Valutazione dell importanza della voce Regolarità del servizio - per giorno della settimana 31

32 B.1.6 Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni Figura 52 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni - Feriale Figura 53 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni - Sabato 32

33 Figura 54 B1- Valutazione della voce Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni - per giorno della settimana Figura 55 B1- Valutazione dell importanza della voce Pulizia e condizioni igieniche dei treni e delle stazioni - per giorno della settimana 33

34 B Livello di affollamento dei treni Figura 56 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Livello di affollamento dei treni - Feriale Figura 57 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Livello di affollamento dei treni - Sabato 34

35 Figura 58 B1- Valutazione della voce Livello di affollamento dei treni - per giorno della settimana Figura 59 B1- Valutazione dell importanza della voce Livello di affollamento dei treni - per giorno della settimana 35

36 B Climatizzazione dei treni Figura 60 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Climatizzazione dei treni - Feriale Figura 61 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Climatizzazione dei treni - Sabato 36

37 Figura 62 B1- Valutazione della voce Climatizzazione dei treni - per giorno della settimana Figura 63 B1- Valutazione dell importanza della voce Climatizzazione dei treni - per giorno della settimana 37

38 B Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni Figura 64 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni - Feriale Figura 65 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni - Sabato 38

39 Figura 66 B1- Valutazione della voce Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni - per giorno della settimana Figura 67 B1- Valutazione dell importanza della voce Accessibilità/facilità di salita/discesa dai treni - per giorno della settimana 39

40 B Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine Figura 68 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine - Feriale Figura 69 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine - Sabato 40

41 Figura 70 B1- Valutazione della voce Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine - per giorno della settimana Figura 71 B1- Valutazione dell importanza della voce Accessibilità/facilità di accesso alle stazioni/banchine - per giorno della settimana 41

42 B.1.7 Comfort del viaggio nel suo complesso Figura 72 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Comfort del viaggio nel suo complesso - Feriale Figura 73 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Comfort del viaggio nel suo complesso - Sabato 42

43 Figura 74 B1- Valutazione della voce Comfort del viaggio nel suo complesso - per giorno della settimana Figura 75 B1- Valutazione dell importanza della voce Comfort del viaggio nel suo complesso - per giorno della settimana 43

44 B.1.8 Informazioni offerte alla clientela Figura 76 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Informazioni offerte alla clientela - Feriale Figura 77 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Informazioni offerte alla clientela - Sabato 44

45 Figura 78 B1- Valutazione della voce Informazioni offerte alla clientela - per giorno della settimana Figura 79 B1- Valutazione dell importanza della voce Informazioni offerte alla clientela - per giorno della settimana 45

46 B.1.9 Aspetto, cortesia e disponibilità del personale Figura 80 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Aspetto, cortesia e disponibilità del personale - Feriale Figura 81 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Aspetto, cortesia e disponibilità del personale - Sabato 46

47 Figura 82 B1- Valutazione della voce Aspetto, cortesia e disponibilità del personale - per giorno della settimana Figura 83 B1- Valutazione dell importanza della voce Aspetto, cortesia e disponibilità del personale - per giorno della settimana 47

48 B Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita Figura 84 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita - Feriale Figura 85 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita - Sabato 48

49 Figura 86 B1- Valutazione della voce Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita - per giorno della settimana Figura 87 B1- Valutazione dell importanza della voce Facilità nel trovare titoli di viaggio e diffusione dei punti di vendita - per giorno della settimana 49

50 B Facilità nell inoltrare reclami Figura 88 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Facilità nell inoltrare reclami - Sabato 50

51 Figura 89 B1- Valutazione della voce Facilità nell inoltrare reclami - per giorno della settimana Figura 90 B1- Valutazione dell importanza della voce Facilità nell inoltrare reclami - per giorno della settimana 51

52 B.1.10 Servizio di sportello Figura 91 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Servizio di sportello - Feriale Figura 92 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Servizio di sportello - Sabato 52

53 Figura 93 B1- Valutazione della voce Servizio di sportello - per giorno della settimana Figura 94 B1- Valutazione dell importanza della voce Servizio di sportello - per giorno della settimana 53

54 B.1.11 Attenzione all ambiente Figura 95 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Attenzione all ambiente - Feriale Figura 96 B1- Valutazione sufficiente/insufficiente e importanza della voce Attenzione all ambiente - Sabato 54

55 Figura 97 B1- Valutazione della voce Attenzione all ambiente - per giorno della settimana Figura 98 B1- Valutazione dell importanza della voce Attenzione all ambiente - per giorno della settimana 55

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO REPORT INDAGINE Provincia di Lecce RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO Dicembre 2013 REPORT: UFFICIO DI STATISICA FONTE DATI: UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO INDICE

Dettagli

Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato

Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato COMUNE DI BRESCIA Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato L opinione dei cittadini sulla Metropolitana di Brescia 2 a indagine - Maggio 2014 Tavolo tecnico di monitoraggio dei livelli

Dettagli

7.2 Indagine di Customer Satisfaction

7.2 Indagine di Customer Satisfaction 7.2 Indagine di Customer Satisfaction Il campione L indagine è stata condotta su un campione a più stadi di 795 clienti TIEMME SpA (errore di campionamento +/ 2%) rappresentativo della popolazione obiettivo,

Dettagli

Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato. L opinione dei cittadini sulla Metropolitana di Brescia 2 a indagine - Maggio 2014

Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato. L opinione dei cittadini sulla Metropolitana di Brescia 2 a indagine - Maggio 2014 COMUNE DI BRESCIA Metro Brescia: Indicatori di qualità del servizio erogato L opinione dei cittadini sulla Metropolitana di Brescia 2 a indagine - Maggio 2014 Tavolo tecnico di monitoraggio dei livelli

Dettagli

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE REPORT INDAGINE Roma, 16 maggio 2102 Comune di Cosenza RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION DEL SERVIZIO Ufficio Relazioni con il Pubblico Strumento n 9: modello report

Dettagli

7.2 Indagine di Customer Satisfaction

7.2 Indagine di Customer Satisfaction 7.2 Indagine di Customer Satisfaction Il campione L indagine è stata condotta su un campione a più stadi di 373 clienti di Tiemme Spa sede operativa di Piombino (errore di campionamento +/- 2%) rappresentativo

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION E DESTINAZIONE TURISTICA

CUSTOMER SATISFACTION E DESTINAZIONE TURISTICA CUSTOMER SATISFACTION E DESTINAZIONE TURISTICA L'ANALISI DEI COMPORTAMENTI DI VACANZA NELLA PRATICA AZIENDALE E NEL MARKETING LE DECISIONI OPERATIVE SONO ASSUNTE FACENDO RIFERIMENTO A SEGMENTI DELLA DOMANDA

Dettagli

Indagini di Customer Satisfaction. Museo Napoleonico. Settembre Ottobre 2011. Data 13/11/2011

Indagini di Customer Satisfaction. Museo Napoleonico. Settembre Ottobre 2011. Data 13/11/2011 Data 13/11/2011 Indagini di Customer Satisfaction Museo Napoleonico Settembre Ottobre 2011 Indice Il documento si articola nei seguenti capitoli: Premessa e nota metodologica Sintesi dei risultati Medie

Dettagli

OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA ALCOL. - Monitoraggio epidemiologico 2004-2012 -

OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA ALCOL. - Monitoraggio epidemiologico 2004-2012 - OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA ALCOL - Monitoraggio epidemiologico 2004-2012 - A cura dell Osservatorio Epidemiologico Territoriale delle Dipendenze, ASL di Brescia OSSERVATORIO

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION documento di sintesi Servizio Ferroviario Anno 2014. Elaborazione dati Ufficio Biglietteria FdG

CUSTOMER SATISFACTION documento di sintesi Servizio Ferroviario Anno 2014. Elaborazione dati Ufficio Biglietteria FdG CUSTOMER SATISFACTION documento di sintesi Servizio Ferroviario Anno 214 Elaborazione dati Ufficio Biglietteria FdG Obiettivo dell indagine: conoscere l opinione del cliente per individuare eventuali criticità

Dettagli

I FIORENTINI E LA TRANVIA Indagine conoscitiva sull utilizzo della linea 1 della tranvia

I FIORENTINI E LA TRANVIA Indagine conoscitiva sull utilizzo della linea 1 della tranvia I FIORENTINI E LA TRANVIA Indagine conoscitiva sull utilizzo della linea 1 della tranvia Introduzione 1. Obiettivi e caratteristiche dell indagine L indagine è progettata dal Settore Pianificazione Integrata

Dettagli

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE REPORT INDAGINE Roma, 11 maggio Comune di Bisceglie RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION DEL SERVIZIO FRONT OFFICE "Accesso e utilizzo dei servizi di sportello" Strumento

Dettagli

Questionario 2010 Aem Torino Distribuzione

Questionario 2010 Aem Torino Distribuzione Buongiorno, sono un intervistatore/trice dell Istituto Swg. Stiamo effettuando una ricerca per conto dell Università degli Studi di Torino e di. L azienda Aem Torino Distribuzione sta conducendo un indagine

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo. Presentazione Stampa

CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo. Presentazione Stampa 0 CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo Presentazione Stampa METODOLOGIA E CAMPIONE 1 L indagine di Customer Satisfaction sui clienti

Dettagli

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Sommario Premessa 1 L indagine e il questionario di rilevazione 1 La partecipazione e le caratteristiche dei rispondenti 2 I risultati

Dettagli

Questionario Energie elettrica. 1. Sociodemo. 1. In quale comune risiede abitualmente? 1. Torino (Proseguire intervista) 2. No (Chiudere intervista)

Questionario Energie elettrica. 1. Sociodemo. 1. In quale comune risiede abitualmente? 1. Torino (Proseguire intervista) 2. No (Chiudere intervista) 1. Sociodemo 1. In quale comune risiede abitualmente? 1. Torino (Proseguire intervista) 2. No (Chiudere intervista) 2. È lei che generalmente si occupa di gestire le attività riguardanti l energia elettrica

Dettagli

Report relativo all analisi di Customer Satisfaction

Report relativo all analisi di Customer Satisfaction Report relativo all analisi di Customer Satisfaction Committente: Firenze Parcheggi SpA Società incaricata: Process Factory Srl Via Masaccio 153, 50132 Firenze Data del report: 11/05/2015 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

INTRODUZIONE LA VALUTAZIONE TRAMITE QUESTIONARIO

INTRODUZIONE LA VALUTAZIONE TRAMITE QUESTIONARIO INTRODUZIONE Anche quest anno, Piscine Forlì S.S.D. A.R.L. ha proposto ai suoi utenti un questionario per rilevarne la soddisfazione. L intento del gestore è stato molto ambizioso, non si è limitato infatti

Dettagli

F E D E R C O N S U M A T O R I

F E D E R C O N S U M A T O R I * INDAGINE SULLA CONOSCENZA DEI FARMACI EQUIVALENTI/GENERICI Sintesi ricerca F E D E R C O N S U M A T O R I FEDERAZIONE NAZIONALE CONSUMATORI E UTENTI Roma, 21 giugno 2012 Presentazione a cura di Roberto

Dettagli

TPM TRASPORTI PUBBLICI MONZESI * CARTA DEI SERVIZI 2007 * INDICI DELLA QUALITÀ PARCHEGGI

TPM TRASPORTI PUBBLICI MONZESI * CARTA DEI SERVIZI 2007 * INDICI DELLA QUALITÀ PARCHEGGI TPM TRASPORTI PUBBLICI MONZESI * CARTA DEI SERVIZI 2007 * INDICI DELLA QUALITÀ PARCHEGGI I dati sono relativi all indagine svolta tramite interviste dirette, questionari auto-compilati, questionario on-line.

Dettagli

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI M o d e n a, n o v e m b re 2 0 1 4 1 INDICE Pagina INFORMAZIONI

Dettagli

La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI)

La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI) La misura della Soddisfazione del Cliente per il Gestore dell Infrastruttura Ferroviaria ( RFI) Bologna: 09/04/2013 I clienti di RFI q Le Imprese Ferroviarie q I Clienti nelle Stazioni q Le PRM (Persone

Dettagli

Casino Nobile Musei di Villa Torlonia

Casino Nobile Musei di Villa Torlonia Data 10/11/2011 Indagini di Customer Satisfaction Casino Nobile Musei di Villa Torlonia Settembre Ottobre 2011 2 Indice Il documento si articola nei seguenti capitoli: Premessa e nota metodologica Sintesi

Dettagli

FONDAZIONE FITZCARRALDO

FONDAZIONE FITZCARRALDO FONDAZIONE FITZCARRALDO INDAGINE SUL PUBBLICO DEI FESTIVAL DI PIEMONTE DAL VIVO ABSTRACT DELLA RICERCA Gli obiettivi della ricerca La popolazione di riferimento dell indagine è quella del pubblico dei

Dettagli

3. Rilevazione di aspettative in relazione ai requisiti principali del servizio.

3. Rilevazione di aspettative in relazione ai requisiti principali del servizio. SINTESI DEI RISULTATI DELL INDAGINE PILOTA DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS SUI CALL CENTER COMMERCIALI DELLE PRINCIPALI IMPRESE DI VENDITA DI ELETTRICITA E DI GAS Finalità e obiettivi I

Dettagli

4.1. La migliore relazione affettiva con la figura di riferimento principale

4.1. La migliore relazione affettiva con la figura di riferimento principale 4.1. La migliore relazione affettiva con la figura di riferimento principale Nella seguente tabella sono riassunte le frequenze dei dati sensibili ottenute dallo spoglio dei dati raccolti nella parte preliminare

Dettagli

Il Portale Web del Comune di Roma

Il Portale Web del Comune di Roma IL PORTALE WEB DEL COMUNE DI ROMA on line PREMESSA Le trasformazioni conseguenti alla diffusione delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione (I.C.T.) contribuiscono in maniera sempre più determinante

Dettagli

Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio

Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio PROVINCIA DI MILANO I cittadini al centro Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio Risultati dell indagine sui servizi di front office: A. in presenza negli

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004)

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004) RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004) La stesura del questionario Il questionario somministrato ai cittadini

Dettagli

La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale

La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale Settore Polizia Municipale e Politiche per la Legalità e le Sicurezze Settore Direzione Generale Ufficio organizzazione, qualità e ricerche La soddisfazione dei cittadini per il servizio di Polizia Municipale

Dettagli

Città di Termini Imerese Provincia di Palermo 2 Settore Territorio, Ambiente ed Attività Produttive

Città di Termini Imerese Provincia di Palermo 2 Settore Territorio, Ambiente ed Attività Produttive QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEL GRADIMENTO DEL SERVIZIO RICEVUTO Gentile Signora/e, per migliorare i servizi offerti da quest Amministrazione Le chiediamo, cortesemente, di rispondere ad alcune domande.

Dettagli

REPORT DI SINTESI RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE AOU SASSARI

REPORT DI SINTESI RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE AOU SASSARI REPORT DI SINTESI RELATIVO ALL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION ESEGUITA PRESSO LA SEDE AOU SASSARI Settembre/Ottobre 2009 QUESTIONARIO: Analisi della soddisfazione del paziente sul servizio. U.O. coinvolte

Dettagli

Trasporti pubblici. Indagine sulla soddisfazione degli utenti. Anno 2009

Trasporti pubblici. Indagine sulla soddisfazione degli utenti. Anno 2009 Trasporti pubblici Indagine sulla soddisfazione degli utenti Anno 2009 a cura di Mirko Dancelli Osservatorio del Nord Ovest, Università di Torino 115 SOMMARIO 2.1. Se dovesse esprimere il Suo livello di

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION 2011

CUSTOMER SATISFACTION 2011 DIREZIONE REGIONALE MOLISE CUSTOMER SATISFACTION 2011 REPORT DI SINTESI DELLE SEDI DELLA REGIONE MOLISE CAMPOBASSO e sedi di pertinenza ( Isernia e Termoli) Rilevazione 2011 della soddisfazione dell utenza

Dettagli

Questionario sulla soddisfazione degli utenti del portale ISPRA (II semestre luglio /dicembre 2011)

Questionario sulla soddisfazione degli utenti del portale ISPRA (II semestre luglio /dicembre 2011) Questionario sulla soddisfazione degli utenti del portale ISPRA (II semestre luglio /dicembre 2011) Il questionario sulla soddisfazione dell utenza del portale web ISPRA, pubblicizzato con la newsletter

Dettagli

La voce dei cittadini I risultati dell indagine sulla soddisfazione degli utenti degli asili nido comunali

La voce dei cittadini I risultati dell indagine sulla soddisfazione degli utenti degli asili nido comunali 64 La voce dei cittadini I risultati dell indagine sulla soddisfazione degli utenti degli asili nido comunali Nell ambito del processo di formazione del bilancio sociale, il Comune ha affidato ad una società

Dettagli

Dom. 4 Mi puo' dire per favore la sua eta' in anni compiuti? (registrare, se minore di 18 chiudere l intervista)

Dom. 4 Mi puo' dire per favore la sua eta' in anni compiuti? (registrare, se minore di 18 chiudere l intervista) Buongiorno, sono un intervistatore/trice dell Istituto SWG Stiamo effettuando una ricerca per conto dell Università degli Studi di Torino e di AMIAT. L'azienda AMIAT (Azienda Multiservizi Igiene Ambiente

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEI CORSI DI FORMAZIONE ED EVENTI MEMO E DEL COORDINAMENTO PEDAGOGICO 0/6 ANNI ORGANIZZATIDAL MULTICENTRO EDUCATIVO SERGIO NERI SINTESI DEI RISULTATI Modena,

Dettagli

Indagine di customer satisfaction per la valutazione del sito internet dell Agenzia

Indagine di customer satisfaction per la valutazione del sito internet dell Agenzia Dicembre 2015 Indagine di customer satisfaction per la valutazione del sito internet dell Agenzia Sommario MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL INDAGINE... 3 1.1 OBIETTIVO DELL INDAGINE... 3 1.2 MODALITÀ DI DEFINIZIONE

Dettagli

SERVIZIO [TO]BIKE INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI

SERVIZIO [TO]BIKE INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI SERVIZIO [TO]BIKE INDAGINE SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI 25 febbraio 2013 indagine eseguita a Novembre 2012 curata dalla dott.ssa Elena Amistà in collaborazione con il Servizio Qualità della Città di

Dettagli

Report finale - Qualità Percepita Fase 2010

Report finale - Qualità Percepita Fase 2010 Indagine sui fattori di qualità erogata e percepita dei servizi autofiloviari di Trasporto Pubblico Locale della regione Emilia Romagna VOLUME 1 Report finale - Qualità Percepita Fase 2010 a cura del R.T.I.

Dettagli

Questionario Trasporti pubblici e Igiene urbana

Questionario Trasporti pubblici e Igiene urbana 1. In quale comune risiede abitualmente? 1. Torino Proseguire 2. Milano Proseguire 3. Roma Proseguire 4. No (Chiudere intervista) 2. Sesso 1. Maschio 2. Femmina Domande Sociodemo Agenzia (8) 3. Mi può

Dettagli

Il valore della pulizia

Il valore della pulizia Il valore della pulizia Indagine tra la popolazione italiana Milano, marzo 01 (Rif. 170v311) Metodologia della ricerca ISPO ha realizzato un indagine ad hoc durante la quale è stato intervistato un campione

Dettagli

5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI

5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI 5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI 5.1 Considerazioni generali Il livello di informatizzazione delle famiglie toscane è stato esaminato, oltre che sulla base del territorio, anche tenendo

Dettagli

- CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELL INTERVISTATO - (PER TUTTI)

- CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELL INTERVISTATO - (PER TUTTI) Soddisfazione per il servizio di distribuzione del GAS e del Teleriscaldamento (AES) Proposta di questionario telefonico Buongiorno. Sono un intervistatore/trice della XXXX. Stiamo effettuando una ricerca

Dettagli

Customer satisfaction Igiene urbana

Customer satisfaction Igiene urbana Novembre - Dicembre 2008 Customer satisfaction Igiene urbana A cura di Francesca Dallago 0.1. Caratteristiche dell indagine PERIODO DI RILEVAZIONE DEI DATI: Novembre-Dicembre 2008. STRUMENTO DI RILEVAZIONE

Dettagli

customer satisfaction 2015

customer satisfaction 2015 customer satisfaction 2015 indagine campionaria sui servizi di igiene urbana nei comuni di Camaiore e di Viareggio viareggio, 02 ottobre 2015 (15186el04) agenda considerazioni generali di sintesi raccolta

Dettagli

Relazione annuale sulla valutazione della didattica da parte degli studenti A.A. 2009/2010

Relazione annuale sulla valutazione della didattica da parte degli studenti A.A. 2009/2010 UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE Relazione annuale sulla valutazione della didattica da parte degli studenti A.A. 2009/2010 Aprile 2011 Indice Premessa 1. La metodologia adottata. 3 2. Lo

Dettagli

Donne e welfare. Novembre 2010

Donne e welfare. Novembre 2010 Donne e welfare Novembre 2010 1 Metodologia Universo di riferimento Donne residenti residenti in Italia Numerosità campionaria 800 donne disaggregate per età(giovani adulte anziane), condizione professionale

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DAL FRONT OFFICE E DAL FURGONE MOBILE DELLA POLIZIA MUNICIPALE (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004)

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DAL FRONT OFFICE E DAL FURGONE MOBILE DELLA POLIZIA MUNICIPALE (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004) RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DAL FRONT OFFICE E DAL FURGONE MOBILE DELLA POLIZIA MUNICIPALE (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004) La stesura del questionario Il questionario somministrato ai cittadini

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA

LA POVERTÀ IN ITALIA 15 luglio 2011 Anno 2010 LA POVERTÀ IN ITALIA La povertà risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2009: l 11,0% delle famiglie è relativamente povero e il 4,6% lo è in termini assoluti. La soglia di

Dettagli

Il progetto di Customer Satisfaction per l Ufficio Relazioni con il Pubblico

Il progetto di Customer Satisfaction per l Ufficio Relazioni con il Pubblico Il progetto di Customer Satisfaction per l Ufficio Relazioni con il Pubblico Anno 2007 Servizio Affari Istituzionali e Comunicazione Servizio Statistiche e Studi Hanno partecipato al progetto: Progettazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE Corso di Laurea in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale

Dettagli

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL UFFICIO STATISTICA - VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE Anno 2010 Sondaggio sulle opinioni degli utenti a cura dell del Agosto 2010 ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. I. I Principi Fondamentali

CARTA DEI SERVIZI. I. I Principi Fondamentali CARTA DEI SERVIZI La Navigazione Libera Del Golfo S.r.l. (di seguito, la Compagnia di navigazione ) adotta la presente Carta dei Servizi e attribuisce alla stessa valore vincolante nei confronti dell utenza.

Dettagli

Indagine qualita percepita

Indagine qualita percepita Sistema di Gestione per la Qualità - Ospedale M. G. Vannini Report sulla qualità percepita OSPEDALE M. G. VANNINI Direttore Sanitario Dott.ssa Maura Moreschini Sistema qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008

Dettagli

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012

Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi. Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali e i Servizi Innovativi Napoli, 28 febbraio 2012 Gli Sportelli Polifunzionali Coordinamento Intersettoriale Relazioni con i Cittadini Il servizio Sportello Polifunzionale è

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CESCO BASEGGIO Via Trieste, 203-30175 VENEZIA MARGHERA. ANALISI DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO ATA - marzo 2015 -

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CESCO BASEGGIO Via Trieste, 203-30175 VENEZIA MARGHERA. ANALISI DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO ATA - marzo 2015 - IC BASEGGIO VE-Marghera pag. 1/8 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CESCO BASEGGIO Via Trieste, 203-30175 VENEZIA MARGHERA ANALISI DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO ATA - marzo 2015 - Valutazione del rischio

Dettagli

TURISMO A TORINO: PERCHE SI SOGGIORNA E QUANTO SI SPENDE

TURISMO A TORINO: PERCHE SI SOGGIORNA E QUANTO SI SPENDE TURISMO A TORINO: PERCHE SI SOGGIORNA E QUANTO SI SPENDE (PRIMA STIMA DELLA SPESA MEDIA EXTRA ALBERGHIERA) A CURA DEL REPARTO STUDI ANNO 2003 INDICE 1 PREMESSA PAG.2 2 PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI TURISTI

Dettagli

Indagine sulla mobilità privata per acquisti delle famiglie a Piacenza. ESTRATTO Piacenza@fondazioneitl.org +39 0523 606731

Indagine sulla mobilità privata per acquisti delle famiglie a Piacenza. ESTRATTO Piacenza@fondazioneitl.org +39 0523 606731 Indagine sulla mobilità privata per acquisti delle famiglie a Piacenza ESTRATTO Piacenza@fondazioneitl.org Premessa L indagine sulla mobilità per acquisti delle famiglie di Piacenza è stata curata dalla

Dettagli

Analisi delle modalità di spostamento a Pianezza

Analisi delle modalità di spostamento a Pianezza A PIANEZZA Liberi di muoversi Liberi dalla CO 2 Analisi delle modalità di spostamento a Pianezza Mercoledì 19 dicembre 2012 Hotel Gallia Elena Pedon Provincia di Torino Ufficio Pianificazione ed Educazione

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

Le strutture residenziali per minori in Sardegna

Le strutture residenziali per minori in Sardegna Le strutture residenziali per minori in Sardegna Le comunità presenti in Sardegna Le comunità intervistate I minori presenti I minori dimessi dal 2003 al 2005 I minori di prossima dimissione Nei mesi di

Dettagli

Analisi del Questionario di gradimento del Servizio di Assistenza Domiciliare erogato nell ambito territoriale del Comune di Spinea

Analisi del Questionario di gradimento del Servizio di Assistenza Domiciliare erogato nell ambito territoriale del Comune di Spinea Analisi del Questionario di gradimento del Servizio di Assistenza Domiciliare erogato nell ambito territoriale del Comune di Spinea Indagine 2013 A cura di Àncora Servizi Società Coop. Sociale 1 Premessa

Dettagli

Report finale sportello Ricomincio da qui

Report finale sportello Ricomincio da qui Report finale sportello Ricomincio da qui Contesto generale del progetto Ricomincio da qui Lo sportello Ricomincio da qui offre supporto e sostegno a tutti coloro che sono residenti a Spinea e cercano

Dettagli

LE SCELTE DI MOBILITÀ IN UNA CITTÀ SENZA TRAFFICO

LE SCELTE DI MOBILITÀ IN UNA CITTÀ SENZA TRAFFICO LE SCELTE DI MOBILITÀ IN UNA CITTÀ SENZA TRAFFICO AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Ottobre 2010 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 12 Tutti in autobus,

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO TRIBUTI (ICI E TIA) (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004)

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO TRIBUTI (ICI E TIA) (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004) RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO TRIBUTI (ICI E TIA) (NOVEMBRE-DICEMBRE 2004) La stesura del questionario Il questionario somministrato ai cittadini è così composto : QUESTIONARIO

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

P ROVOCAZIONI, MA NON TROPPO: STOP ALLE AUTO NELLE ORE DI PUNTA, TRASPORTO PUBBLICO GRATUITO

P ROVOCAZIONI, MA NON TROPPO: STOP ALLE AUTO NELLE ORE DI PUNTA, TRASPORTO PUBBLICO GRATUITO P ROVOCAZIONI, MA NON TROPPO: STOP ALLE AUTO NELLE ORE DI PUNTA, TRASPORTO PUBBLICO GRATUITO AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Febbraio 2010 LE FERMATE AUDIMOB S U L

Dettagli

Introduzione. Strumento di misurazione, numerosità

Introduzione. Strumento di misurazione, numerosità Customer Satisfaction 2013-2014 Padova, 14/05/2014 DIREZIONE GENERALE SERVIZIO TRASPARENZA E PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE Introduzione Strumento di misurazione, numerosità campionaria e analisi dei dati.

Dettagli

customer satisfaction 2014

customer satisfaction 2014 customer satisfaction 2014 indagine campionaria sui servizi di igiene urbana nei comuni di Camaiore e di Viareggio Roma, 30 settembre 2014 (14164el02) agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta

Dettagli

Studio sulla soddisfazione per le condizioni ambientali della propria zona di residenza e atteggiamenti pro-ambientali attuati

Studio sulla soddisfazione per le condizioni ambientali della propria zona di residenza e atteggiamenti pro-ambientali attuati Studio sulla soddisfazione per le condizioni ambientali della propria zona di residenza e atteggiamenti pro-ambientali attuati Obiettivi La seguente ricerca si inserisce nell ambito di uno studio più ampio

Dettagli

Il salone Mestieri in Mostra 2005: le opinioni degli stakeholder - Luglio 2005

Il salone Mestieri in Mostra 2005: le opinioni degli stakeholder - Luglio 2005 Il salone Mestieri in Mostra 2005: le opinioni degli stakeholder - Luglio 2005 Indagine effettuata dal Servizio Organizzazione e Qualità in collaborazione con l Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina

Dettagli

IL GRADO DI SODDISFAZIONE DELLA PULIZIA DELLE AREE DI SERVIZIO

IL GRADO DI SODDISFAZIONE DELLA PULIZIA DELLE AREE DI SERVIZIO IL GRADO DI SODDISFAZIONE DELLA PULIZIA DELLE AREE DI SERVIZIO 2 Le indicherò alcune aree di servizio pubblico presenti nella città in cui risiede: Le chiedo gentilmente di dirmi quanto è soddisfatto della

Dettagli

Indagine qualita percepita

Indagine qualita percepita Sistema di Gestione per la Qualità - Ospedale M. G. Vannini Report sulla qualità percepita OSPEDALE M. G. VANNINI Direttore Sanitario Dott.ssa Maura Moreschini Sistema qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008

Dettagli

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi

Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna. Rapporto di sintesi Indagine sulla mobilità ciclabile nell Area Metropolitana di Cagliari Dipendenti della Regione Sardegna Rapporto di sintesi L indagine e l analisi dei risultati, di cui questo report rappresenta una sintesi,

Dettagli

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica)

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) (novembre 2007) (codice prodotto OSPN04-R02-D02) Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via

Dettagli

Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA

Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA Fabrizio Ruggiero Bologna, 9 Aprile 2013 Trenitalia Alta Velocità Veloce, conveniente e su misura per ogni cliente

Dettagli

Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti

Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti Dimensione 4: Rilevazione dell opinione degli studenti frequentanti L Università Unitelma Sapienza nel corso dell a.a. 2013/2014 ha attivato i 2 questionari previsti dall ANVUR relativi alla valutazione

Dettagli

Customer satisfaction Distribuzione dell energia elettrica

Customer satisfaction Distribuzione dell energia elettrica Novembre - Dicembre 27 Customer satisfaction Distribuzione dell energia elettrica A cura di Francesca Dallago 4.. Caratteristiche dell indagine PERIODO DELLA RILEVAZIONE: Novembre-Dicembre 27 STRUMENTO

Dettagli

PROGETTO GOOD PRACTICE 2012

PROGETTO GOOD PRACTICE 2012 PROGETTO GOOD PRACTICE 2012 Questa breve nota illustra il progetto GoodPractice 2012 (GP2012), nona edizione del progetto GoodPractice. Il progetto, nato nel 1999, ha l obiettivo di comparare le prestazioni

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Giorgio Gasparini Vignola (MODENA)

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Giorgio Gasparini Vignola (MODENA) Anno 2013-2014 Accreditamento delle strutture socio- sanitarie Obiettivo: strumenti per l ascolto, la partecipazione e la rilevazione del gradimento da parte di ospiti e familiari. Questionario di gradimento

Dettagli

LE CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELLA VALLE D AOSTA

LE CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELLA VALLE D AOSTA LE CARATTERISTICHE SOCIO-DEMOGRAFICHE DELLA VALLE D AOSTA Sono numerose le evidenze scientifiche in cui si dimostra che le persone che godono di una posizione sociale privilegiata, che hanno un titolo

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG87U ATTIVITÀ 74.14.1 - CONSULENZE FINANZIARIE ATTIVITÀ 74.14.4 - ATTIVITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DI SOCIETÀ

STUDIO DI SETTORE SG87U ATTIVITÀ 74.14.1 - CONSULENZE FINANZIARIE ATTIVITÀ 74.14.4 - ATTIVITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DI SOCIETÀ STUDIO DI SETTORE SG87U ATTIVITÀ 74.14.1 - CONSULENZE FINANZIARIE ATTIVITÀ 74.14.4 - ATTIVITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DI SOCIETÀ ED ENTI, CONSULENZA AMMINISTRATIVO-GESTIONALE E PIANIFICAZIONE AZIENDALE ATTIVITÀ

Dettagli

ESEMPIO SPERIMENTAZIONE DEL MODELLO CS ON LINE. Indagine di soddisfazione per il Comune di XY

ESEMPIO SPERIMENTAZIONE DEL MODELLO CS ON LINE. Indagine di soddisfazione per il Comune di XY ESEMPIO SPERIMENTAZIONE DEL MODELLO CS ON LINE Indagine di soddisfazione per il Comune di XY Indice Introduzione: le fasi per la realizzazione dell indagine di customer satisfaction...2 L indagine del

Dettagli

Indagine sul rischio di morosità 2011 Analisi dei servizi scolastici del Comune di Melzo. A cura del Centro Studi ALSPES

Indagine sul rischio di morosità 2011 Analisi dei servizi scolastici del Comune di Melzo. A cura del Centro Studi ALSPES Indagine sul rischio di morosità 2011 Analisi dei servizi scolastici del Comune di Melzo A cura del Centro Studi ALSPES 1 Struttura della presentazione Parte I Il quadro dell utenza dei servizi di refezione

Dettagli

Microcredito FWA. Report 11 Dicembre 2013. Università Cattolica del Sacro Cuore Altis, V. Bramanti e F. Spina Pagina 1

Microcredito FWA. Report 11 Dicembre 2013. Università Cattolica del Sacro Cuore Altis, V. Bramanti e F. Spina Pagina 1 Microcredito FWA Report 11 Dicembre 2013 Università Cattolica del Sacro Cuore Altis, V. Bramanti e F. Spina Pagina 1 Sommario 1.Microcredito in cifre al 11/12/2013... 3 2.Stato attuale delle richieste...

Dettagli

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori A cura di ISPO Ricerche Roma, 7 febbraio 2014 OBIETTIVO Fornire un quadro sufficientemente dettagliato del profilo di immagine del promotore

Dettagli

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Indagine on line realizzata nel periodo Giugno - Luglio 2013 U. Org.va Personale, Organizzazione e controllo Ufficio Controllo

Dettagli

7. MOBILITÀ, ORARI E TEMPO LIBERO. 7.1 La mobilità per lavoro e studio

7. MOBILITÀ, ORARI E TEMPO LIBERO. 7.1 La mobilità per lavoro e studio 1 94 7. MOBILITÀ, ORARI E TEMPO LIBERO 7.1 La mobilità per lavoro e studio Sempre più nelle società avanzate assumono un peso rilevante nel condizionare la qualità della vita dei cittadini una serie di

Dettagli

Il pendolarismo nel Comune di Udine Dati censuari

Il pendolarismo nel Comune di Udine Dati censuari COMUNE DI UDINE Dipartimento Affari Generali Unità Organizzativa Studi e Statistica Il pendolarismo nel Comune di Udine Dati censuari A cura di: Dr. Daniele Paolitti Hanno collaborato: Dr. Rosangela Dominici

Dettagli

I risultati del PASSI d Argento per la prevenzione Benedetta Contoli

I risultati del PASSI d Argento per la prevenzione Benedetta Contoli I risultati del PASSI d Argento per la prevenzione Benedetta Contoli Convegno Active and Healthy Ageing: il ruolo della sorveglianza epidemiologica PASSI d Argento Roma - 26 settembre 2013 La prevenzione

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento CUSTOMER SATISFACTION COME RILEVARE IL LIVELLO DI SODDISFAZIONE DEI CLIENTI (CUSTOMER SATISFACTION) Rilevare la soddisfazione dei clienti non è difficile se si dispone di

Dettagli

Indagine sulla soddisfazione per i servizi sanitari dei cittadini del territorio dell ULSS 3 di Bassano del Grappa

Indagine sulla soddisfazione per i servizi sanitari dei cittadini del territorio dell ULSS 3 di Bassano del Grappa Indagine sulla soddisfazione per i servizi sanitari dei cittadini del territorio dell ULSS 3 di Bassano del Grappa Rocco Micciolo Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università degli Studi di

Dettagli

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Sono circa mille i cittadini che hanno partecipato a Dite la vostra sul G8, la prima consultazione pubblica on line sul Vertice G8. La consultazione

Dettagli

U.R.P. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO

U.R.P. ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO U.R.P. U f f i c i o r e l a z i o n i c o n i l p u b b l i c o Febbraio 2015

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DELLA BIBLIOTECA DELLA FACOLTÀ INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DELLA BIBLIOTECA DELLA FACOLTÀ INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA 1/6 QUESTIONARIO SULLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DELLA BIBLIOTECA DELLA FACOLTÀ INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PARTE PRIMA: INFORMAZIONI GENERALI 1) Quale Biblioteca frequenta abitualmente?

Dettagli

COMUNE DI PISA DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI AFFARI SOCIALI

COMUNE DI PISA DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI AFFARI SOCIALI COMUNE DI PISA DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI AFFARI SOCIALI REPORT DI RILEVAZIONE DEL GRADIMENTO DEL SERVIZIO EDUCATIVO 0-3 anni Anno Scolastico 2011/12 A cura della Direzione Servizi Educativi - Affari

Dettagli

Non autosufficienza e carichi familiari in Lombardia: ieri, oggi e domani

Non autosufficienza e carichi familiari in Lombardia: ieri, oggi e domani Lombardia Statistiche Report N 1 / 8 febbraio 2016 Non autosufficienza e carichi familiari in Lombardia: ieri, oggi e domani Sintesi Al 2013 la diffusione di limitazioni nello svolgimento delle attività

Dettagli

La borsa di studio in Piemonte:

La borsa di studio in Piemonte: La borsa di studio in Piemonte: l impatto sulle performance accademiche dei beneficiari Federica Laudisa, Laura Maneo Giugno 2012 Le domande dell indagine Quanti studenti mantengono la borsa nel corso

Dettagli