S-MIME per Outlook 2003

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S-MIME per Outlook 2003"

Transcript

1 S-MIME per Outlook 2003 Utilizzo dei certificati personali S/MIME per i messaggi di posta elettronica crittografati e firmati in Outlook 2003 In Outlook 2003 vengono utilizzati i certificati S/MIME al fine di rendere più protette le comunicazioni. L utilizzo dei certificati digitali S/MIME consente di garantire riservatezza, confidenzialità, legittimità ed integrità dei messaggi di posta elettronica. La gestione dei certificati digitali, fatta da Outlook 2003, include la possibilità di: Inviare ai propri contatti la propria chiave pubblica. Esportare il certificato digitale in un file.(questa opzione è utile quando si deve creare una copia di backup del certificato, oppure mettere il certificato su un altro computer) Importare un certificato digitale, salvato su file, all interno di Outlook. (Il file in questione potrebbe essere la copia di backup di un certificato personale o del certificato di un nostro contatto). Se si utilizzano più computer, per poter codificare i messaggi è necessario copiare il certificato digitale su ciascuno di essi. Come inviare la propria chiave pubblica a terzi Per poter scambiare, con altri utenti, messaggi di posta elettronica cifrati, si devono avere a disposizione le chiavi pubbliche di ciascun utente (certificato digitale dell utente). Vediamo due esempi che illustrano come inviare ed ottenere la chiave pubblica. 1. Come inviare la propria chiave pubblica ad un destinatario Scrivere un nuovo messaggio ed inserire eventuali allegati 1. Cliccare sul pulsante Firma 2. Cliccare sul pulsante Invia ATTENZIONE: Il destinatario deve possedere la chiave pubblica del mittente per poter verificare l autenticità della firma. Pag. 1

2 Il modo più semplice per fornirgli la chiave pubblica è allegare automaticamente il certificato ad ogni messaggio di posta firmato. Questa opzione può essere attivata attraverso i seguenti step: 1. Selezionare la voce Strumenti dal menù principale 2. Selezionare Opzioni 3. Selezionare la scheda Protezione 4. Cliccare su Impostazioni 5. Attivare la voce Invia certificati con messaggi firmati Pag. 2

3 2. Come ottenere la chiave pubblica di un destinatario 1. Cliccare su Posta in Arrivo 2. Aprire un messaggio firmato proveniente dal destinatario (Il fatto che il messaggio sia firmato è constatabile dal pulsante presente nel messaggio di posta. 3. Per inserire le informazioni relative al contatto, fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo Da: e scegliere la voce Aggiungi a contatti di Outlook La chiave pubblica del contatto viene automaticamente associata al contatto stesso, ed è visibile selezionando la scheda Certificati Pag. 3

4 5. Cliccando su Proprietà viene visualizzato in dettaglio il certificato del contatto. Note: - Il certificato può essere visualizzato anche cliccando su presente nel messaggio ricevuto. - Se nel messaggio ricevuto, il certificato del contatto è presente come allegato, mediante un file con estensione.cer (File contenente un certificato con una chiave pubblica ma nessuna chiave privata ), è possibile, importare manualmente il certificato associato al contatto, cliccando su Importa. (Viene richiesto di inserire il file con estensione.cer, nel quale è memorizzato il certificato del contatto). Pag. 4

5 Esportare ed importare la lista dei contatti La lista dei contatti può essere esportata e salvata su un file: 1. Selezionare la voce File dalla barra degli strumenti di Outlook 2. Selezionare la funzione Importa ed Esporta dal menù a tendina 3. Viene lanciato il wizard che permette di esportare la lista contatti su un file ATTENZIONE: La lista esportata contiene le informazioni di ciascun contatto (ad ecce zione delle chiavi pubbliche). Quindi: quando viene importata nuovamente la lista dei contatti all interno della rubrica di Outlook (sfruttando il wizard Importa ed Esporta descritto sopra), è necessario associare a ciascun contatto la relativa chiave pubblica. Due sono i modi possibili: 1. Aprire un messaggio firmato proveniente da un contatto (Il fatto che il messaggio sia firmato è constatabile dal pulsante presente nel messaggio di posta. ( In questo caso è direttamente Outlook ad associare automaticamente il certificato al contatto). Pag. 5

6 2. Se il certificato del contatto è stato salvato su un file con estensione.cer (File contenente un certificato con una chiave pubblica ma nessuna chiave privata ), è possibile, importare manualmente il certificato associato al contatto: ¾ Cliccare sulla voce Vai>Contatti presente nella barra degli strumenti di Outlook ¾ Selezionare il contatto a cui deve essere associata la chiave pubblica (es. Mario Rossi) e cliccare su Importa ¾ Selezionare il file con estensione.cer contenente la chiave pubblica del contatto Pag. 6

7 Come firmare digitalmente un messaggio di posta elettronica: Firmare digitalmente un messaggio di posta elettronica garantisce autenticazione e integrità dei dati inviati in Rete, in particolare che i dati sono stati scritti dal legittimo mittente e che questi non hanno subito alterazioni/ manomissioni prima di raggiungere il destinatario. Scrivere un nuovo messaggio ed inserire eventuali allegati 1. Cliccare sul pulsante Firma 2. Cliccare sul pulsante Invia ATTENZIONE: Il destinatario deve possedere la chiave pubblica del mittente per poter verificare l autenticità della firma. Il modo più semplice per fornirgli la chiave pubblica è allegare automaticamente il certificato ad ogni messaggio di posta firmato. Questa opzione può essere attivata attraverso i seguenti step: 1. Selezionare la voce Strumenti dal menù principale 2. Selezionare Opzioni Pag. 7

8 3. Selezionare la scheda Protezione 4. Cliccare su Impostazioni 5. Attivare la voce Invia certificati con messaggi firmati Pag. 8

9 Come cifrare il contenuto di un messaggio di posta elettronica: Cifrare il contenuto di un messaggio di posta elettronica, ed eventuali allegati, garantisce confidenzialità e riservatezza delle informazioni inviate in Rete, in particolare garantisce che solo il legittimo destinatario possa leggere il contenuto della . ATTENZIONE: per cifrare un messaggio di posta elettronica è necessario avere la chiave pubblica del destinatario. 1. Scrivere un nuovo messaggio di posta ed inserire eventuali allegati 2. Verificare se si possiede il certificato digitale del destinatario, andando nella rubrica di OE 3. Cliccare sul pulsante Codifica 4. Cliccare sul pulsante Invia Verifica di una firma digitale 1. Cliccare su posta in arrivo ed aprire il messaggio firmato. 2. Verificare la validità della firma nella riga di stato Firmato da:. Se al di sotto della firma viene visualizzata una riga rossa, la firma non è valida. 3. Per visualizzare ulteriori informazioni sullo stato della firma, fare clic sul pulsante. Se il pulsante viene soltanto selezionato, appare un messaggio simile a quello riportato nella figura sopra: - Firma digitale attendibile. Fare clic qui per visualizzare i dettagli oppure - Firma digitale non valida. Fare clic qui per visualizzare i dettagli Note: Una firma digitale potrebbe non essere valida o attendibile per vari motivi. È ad esempio possibile che il certificato del mittente sia scaduto o sia stato revocato dalla CA (Autorità di certificazione) oppure che il server di verifica del certificato non sia disponibile. In questi casi è necessario contattare il mittente del messaggio per segnalare il problema. Pag. 9

10 Come esportare il proprio certificato personale S/MIME da Outlook 2003 Questa procedura viene utilizzata quando si vuole fare una copia di backup del proprio certificato personale S/MIME 1. Selezionare la voce Strumenti dal menù principale 2. Selezionare Opzioni 3. Selezionare la scheda Protezione 4. Cliccare su Importa/Esporta Pag. 10

11 5. Nella finestra visualizzata, attivare la voce Esporta ID digitale in un file 6. Cliccare su Seleziona e scegliere il certificato personale da esportare (inclusa la chiave privata). 7. Cliccare su Sfoglia ed inserire la directory di output e nome del file in cui sarà salvato il certificato. (Il file ha come estensione.pfx = File contenente un certificato con una chiave pubblica e chiave privata) 8. Inserire la password associata al certificato. (la password in questione è stata utilizzata per proteggere la chiave privata). ATTENZIONE:Se per qualche motivo viene persa la password, il certificato diventa inutilizzabile 9. se si desidera eliminare dal sistema il certificato esportato, attivare la voce elimina ID digitale dal sistema. 10. Cliccare OK per terminare la procedura. Come importare il proprio certificato personale S/MIME dentro Outlook Selezionare la voce Strumenti dal menù principale 2. Selezionare Opzioni Pag. 11

12 3. Selezionare la scheda Protezione 4. Cliccare su Importa/Esporta 5. Cliccare su Sfoglia e selezionare il file con estensione.pfx contenente il certificato personale da importare. 6. Digitare la password associata alla chiave privata del certificato 7. Inserire il nome con cui si desidera salvare il certificato dentro Outlook 8. Cliccare su OK per terminare la procedura. Pag. 12

13 Rinnovo delle chiavi e dei certificati Ciascun certificato digitale e la relativa chiave privata associata ha un tempo di validità limitato (normalmente un anno). Per il rinnovo del certificato è necessario contattare direttamente la CA (GlobalTrust) per effettuare il rinnovo. FUNZIONI AGGIUNTIVE SETTABILI NELLA SCHEDA PROTEZIONE DI OUTLOOK Selezionare la voce Strumenti dal menù principale 2. Selezionare Opzioni 3. Selezionare la scheda Protezione La scheda Protezione della finestra di dialogo Opzioni viene utilizzata per configurare le opzioni di firma digitale e la crittografia. Analizziamo in dettaglio le funzioni settabili: Crittografa il contenuto e gli allegati dei messaggi in uscita: Selezionare questa casella di controllo se la maggior parte dei messaggi inviati deve essere crittografata e si desidera crittografare tutti i messaggi di posta in uscita, per impostazione predefinita. É possibile ignorare la crittografia di un messaggio specifico cambiando le proprietà del messaggio al momento della sua composizione. Deselezionare questa casella di controllo se la maggioranza dei messaggi in uscita non deve essere crittografata. Aggiungi la firma digitale ai messaggi in uscita: Selezionare questa casella di controllo se la maggior parte dei messaggi deve essere firmata e si desidera apporre la firma digitale a tutti i messaggi in uscita per impostazione predefinita. Deselezionare tale casella se più messaggi non devono essere firmati; l utente potrà poi firmare in modo digitale determinati messaggi al momento della loro composizione. Pag. 13

14 Invia messaggio firmato non cifrato all invio dei messaggi firmati: Selezionare questa casella di controllo, se l utente deve inviare messaggi con firma digitale a destinatari che non hanno la funzione S/MIME, per inviare messaggi con firma digitale e testo non cifrato, per impostazione predefinita. È possibile ignorare questa opzione per singoli messaggi al momento della loro composizione. Questa casella può essere per lo più deselezionata, in quanto la maggior parte dei client di posta elettronica supporta lo standard S/MIME. Richiedi conferma S/MIME per tutti i messaggi S/MIME firmati: Selezionare questa casella di controllo per richiedere una conferma di protezione per tutti i messaggi S/MIME per impostazione predefinita. È possibile ignorare l impostazione per singoli messaggi al momento della loro composizione. Una conferma di protezione indica che il messaggio è stato ricevuto e la firma verificata. Nessuna conferma viene inviata se la firma non è stata verificata. Impostazioni: Fare clic sul pulsante Impostazioni per configurare impostazioni di protezione avanzate e creare gruppi di impostazioni di protezione supplementari. Per ulteriori dettagli vedere il paragrafo seguente Creare e usare i profili di protezione. Pubblica in Elenco indirizzi globale: Fare clic su questo pulsante per pubblicare i propri certificati nell Elenco indirizzi globale, rendendoli disponibili ad altri utenti di Exchange Server all interno dell azienda che devono inviare messaggi crittografati. Questa opzione rappresenta un alternativa all invio ad altri utenti di una copia del proprio certificato. Che cos'è Exchange Server? Exchange Server, il server di messaggistica e collaborazione Microsoft, è un prodotto software per sistemi server che consente l'invio e la ricezione di posta elettronica e altre forme di comunicazione interattiva tra computer connessi in rete. Progettato per interagire con l'applicazione client Microsoft Outlook, Exchange Server può essere utilizzato anche con Outlook Express e altri client di posta elettronica. Exchange Server è in grado di rispondere alle esigenze di organizzazioni grandi e piccole, offre livelli di affidabilità elevati e semplicità di amministrazione, supporto e gestione, anche grazie a strumenti di deployment e supporto prontamente disponibili. L'utente invia e riceve i messaggi di posta elettronica tramite dispositivi client quali un personal computer, una workstation o un dispositivo mobile (come un telefono cellulare o un Pocket PC). Il client si connette in genere a una rete di computer centralizzati che include i server o i mainframe in cui vengono archiviate le cassette postali. A loro volta i server di posta centrali si connettono a Internet e alle reti private per inviare gli in uscita e ricevere quelli in arrivo da altri utenti. Pag. 14

15 Funzionalità di accesso client Exchange Server integra anche funzionalità di messaggistica per la collaborazione, quali quelle per la pianificazione e la gestione di contatti e attività. Exchange Server 2003 può essere eseguito in sistemi Microsoft Windows Server 2003 e Microsoft Windows 2000 Server, mentre Microsoft Office Outlook 2003 viene eseguito su computer Windows e comunica con il server Exchange tramite il protocollo MAPI, che include potenti funzionalità di messaggistica e collaborazione avanzata. Exchange Server supporta anche l'accesso da parte di altri client, grazie al supporto dei protocolli POP3 (Post Office Protocol 3), IMAP4 (Internet Message Access Protocol 4) e SMTP (Simple Mail Transfer Protocol). Il servizio Microsoft Outlook Web Access di Exchange Server consente invece l'interazione con i cosiddetti "thin client", che accedono al server tramite un browser Web. Funzionalità di accesso mobile Exchange Server 2003 supporta dispositivi mobili, come Pocket PC e Smartphone, e consente di sincronizzare la posta in arrivo, il calendario, i contatti e le attività, permettendo all'utente di controllare gli appuntamenti e altre informazioni importanti anche in modalità remota. Grazie a Exchange Outlook Mobile Access, anche i dispositivi mobili possono accedere a Exchange Server tramite browser basati sul protocollo HTML, CHTML (Compressed H TML) o WAP ( Wireless Application Protocol). I tipi di client supportati da Exchange Server sono illustrati nel diagramma sottostante. Tipi di client supportati da Exchange Server 2003 Le funzionalità di collaborazione di Exchange Server permettono di condividere informazioni in modo rapido ed efficiente. Scenari di collaborazione tipici includono la gestione di rubriche condivise che possono essere visualizzate e modificate da più persone, la pianificazione di riunioni in base alla disponibilità dei partecipanti e della sala riunioni, nonché la possibilità di concedere ad altri utenti, ad esempio agli amministratori, l'autorizzazione ad accedere alla propria cassetta postale. In Exchange Server è anche possibile impostare "regole" per l'elaborazione dei messaggi, definendo ad esempio criteri per l'archiviazione automatica dei messaggi in arrivo o per la generazione di risposte automatiche. Per la massima produttività degli ambienti di collaborazione è consigliabile utilizzare Exchange Server 2003 insieme ad Outlook Alcune funzionalità di Exchange Server 2003 Exchange 2003 è il server di messaggistica e collaborazione Microsoft progettato per garantire una comunicazione più efficiente. Insieme alle numerose funzionalità offerte da Microsoft Office Outlook 2003, Exchange 2003 garantisce l'accesso mobile, remoto e desktop ai messaggi di posta elettronica con funzionalità di protezione e riservatezza avanzate, un costo di proprietà inferiore attraverso i servizi di Microsoft Windows Server 2003, prestazioni e affidabilità elevate, collaborazione basata su posta elettronica nonché semplicità di aggiornamento, distribuzione e amministrazione. In questa pagina sono illustrati i vantaggi offerti dalle nuove funzionalità avanzate di Exchange Pag. 15

16 Protezione e riservatezza Exchange 2003 garantisce la protezione dell'ambiente di messaggistica e la riservatezza attraverso: Liste di distribuzione solo per utenti autenticati. È possibile consentire l'invio solo a utenti autenticati oppure specificare quali utenti possono o non possono inviare messaggi a determinate liste di distribuzione. Supporto per gli elenchi Destinatari attendibili e Mittenti bloccati in tempo reale Il filtraggio delle connessioni consente di ridurre la quantità di messaggi indesiderati ricevuti dall'azienda. Filtraggio dei messaggi in arrivo. Il filtraggio dei messaggi in arrivo sulla base del destinatario consente di ridurre la quantità di messaggi indesiderati. I messaggi indirizzati a utenti irreperibili o a utenti per i quali il mittente non dispone delle autorizzazioni all'invio vengono respinti. Ciò è applicabile solo ai messaggi inviati da utenti con autenticazione anonima. Autenticazione Kerberos tra server front-end e back-end. Per garantire la sicurezza delle credenziali, Exchange 2003 utilizza la delega Kerberos durante l'invio delle credenziali dell'utente tra un server front-end, ad esempio Microsoft Office Outlook Web Access o Outlook Mobile Access, e un server back-end, ad esempio l'archivio delle cassette postali. Riservatezza in Outlook e Outlook Web Access. Per impostazione predefinita, il contenuto esterno alla rete è bloccato in Outlook 2003 e Outlook Web Access. Questa funzionalità protegge dallo spam impedendo l'individuazione di indirizzi di posta elettronica validi attraverso collegamenti a contenuto esterno. È tuttavia possibile disattivare questa funzionalità per consentire la visualizzazione del contenuto esterno. Virus Scanning API 2.5. I prodotti antivirus di altri produttori possono essere eseguiti su server Exchange 2003 che non sono dotati di cassette postali di Exchange residenti per eliminare e inviare messaggi al mittente. Integrazione antispam con Outlook 2003 e Outlook Web Access. È possibile caricare in Exchange 2003 gli elenchi Destinatari attendibili e Mittenti bloccati per il filtraggio della posta in arrivo. Protezione a livello di clustering. In Exchange 2003 il clustering supporta l'autenticazione Kerberos in un server virtuale Exchange. Exchange 2003 offre inoltre il supporto IPSec (Internet Protocol Se curity) tra server front-end e cluster di server back-end che eseguono Exchange. Protezione a livello di clustering. In Exchange 2003 il clustering supporta l'autenticazione Kerberos in un server virtuale Exchange. Exchange 2003 offre inoltre il supporto IPSec (Internet Protocol Se curity) tra server front-end e cluster di server back-end che eseguono Exchange. Autorizzazioni amministrative. Il supporto per insiemi di strutture eterogenei e la possibilità di amministrare sia Exchange 2000 sia Exchange 2003 si rivelano particolarmente utili nelle aziende in cui l'amministrazione dell'ambiente basato su Microsoft Windows e dell'ambiente Exchange è stata suddivisa in due soli gruppi ed è necessario garantirne la protezione. Restrizioni all'inoltro. È possibile limitare l'inoltro a un numero ridotto di principi di protezione attraverso l'elenco di controllo di accesso discrezionale (DACL) standard di Windows È tuttavia possibile consentire l'inoltro a un indirizzo IP. Restrizioni all'invio. È possibile limitare l'invio a un numero ridotto di principi di protezione attraverso l'elenco di controllo di accesso discrezionale (DACL) s tandard di Windows Questa funzionalità impedisce ai mittenti bloccati di inviare messaggi a liste di distribuzione interne attraverso lo spoof, attività che induce gli utenti a fornire password e altre informazioni utili per l'accesso al sistema da parte di utenti non autorizzati. Autorizzazioni a utenti sconosciuti per le cartelle pubbliche. I nomi distinti di cartelle contenuti negli elenchi di controllo di accesso che non possono essere associati a identificatori di protezione vengono rimossi. Replica dell'archivio delle cartelle pubbliche. I server di cartelle pubbliche eseguono la replica su server locali per l'aggiornamento anche se i server locali non dispongono delle informazioni di replica necessarie. È possibile identificare il primo server utilizzato per il recupero delle informazioni mediante una chiave di registro. Affidabilità L'elevato grado di integrazione di Exchange 2003 con Windows Server 2003 offre numerose funzionalità che migliorano l'affidabilità dell'ambiente IT, ad esempio: Supporto per cluster con un massimo di otto nodi. È possibile creare cluster a otto nodi con almeno un nodo passivo in Windows Server 2003 Enterprise Edition. Pag. 16

17 Centro per il ripristino delle cassette postali. Consente la riconnessione di più cassette postali contemporaneamente agli utenti appropriati nel servizio directory di Active Directory nel caso di operazioni di ripristino d'emergenza. È possibile analizzare il database delle cassette postali e individuare le cassette scollegate, assegnare automaticamente le cassette agli account utente in Active Directory, ripristinare cassette postali singole o multiple e rilevare gli eventuali conflitti. Segnalazione automatica degli errori. La segnalazione degli errori consente a Microsoft di migliorare le funzionalità del prodotto nelle versioni future. Intervallo di failover dei cluster. La gerarchia di dipendenza dei servizi di Exchange è stata semplificata in modo tale che i servizi di protocollo di Exchange non dipendano più dal servizio Archivio informazioni. È possibile portare in linea o non in linea l'archivio di Exchange parallelamente ai protocolli. Monitoraggio e utilizzo della memoria virtuale. L'utilizzo della memoria virtuale in Windows Server 2003 e il servizio Archivio informazioni di Exchange riducono la frammentazione e garantiscono una maggiore disponibilità dei server di alto livello con un numero elevato di utenti. Integrazione con Dr. Watson 2.0. Offre la segnalazione degli errori per il Gestore di sistema di Exchange, il Supervisore sistema, la gestione dei servizi directory, il servizio di gestione di Exchange, il programma di installazione di Exchange e il servizio Archivio informazioni di Exchange. Prestazioni Le prestazioni avanzate di Exchange 2003 consentono di consolidare e centralizzare i server di messaggistica aumentando così i profitti degli investimenti informatici. Blocco dell'invio dei messaggi Fuori sede alle liste di distribuzione. Se non è stato specificato un destinatario nel campo A: o Cc:, il messaggio Fuori sede non verrà inviato. Prestazioni migliorate per la sincronizzazione con Outlook. In modalità cache le prestazioni del client risultano migliorate grazie alla riduzione del numero di notifiche di modifica inviate. Inoltre, il server rileva e invia al client solo i messaggi in formato nativo. Ai client che utilizzano la modalità cache viene inoltre comunicato il numero e le dimensioni dei messaggi da scaricare. Inserimento nella cache dei membri delle liste di distribuzione. La nuova cache consente di eseguire in modo più efficace le operazioni di ricerca, inserimento e scadenza, con una riduzione del 60% delle query in Active Directory. Recapito migliorato della posta Internet basato su DNS. Garantisce il bilanciamento del carico, prestazioni elevate, una migliore tolleranza ai problemi associati alla mancata disponibilità della rete o dell'host nonché una migliore risposta del server DNS (Domain Name System) esterno. COME CREARE E USARE I PROFILI DI PROTEZIONE Sebbene nella maggior parte dei casi basti un solo gruppo di impostazioni di protezione di Outlook, è possibile creare e utilizzare diversi profili di protezione. Per esempio, l utente potrebbe avere bisogno di inviare gran parte dei messaggi protetti ad altri utenti di Exchange Server, inviando solo occasionalmente messaggi protetti a destinatari Internet. In questo caso l utente può mantenere due gruppi di impostazioni di protezione: uno che utilizzi la protezione Exchange Server e un altro che utilizzi S/MIME, ciascun con certificati e algoritmi hash (il meto do utilizzato per proteggere i dati) diversi. É possibile configurare i profili di protezione tramite la finestra di dialogo Cambia impostazioni di protezione, a cui si accede dalla scheda Protezione della finestra di dialogo Opzioni. Uno dei profili di protezione è predefinito, ma è possibile impostare un profilo di protezione diverso in qualunque momento. Pag. 17

18 Per creare e gestire i propri profili di protezione, attenersi ai seguenti passaggi: 1. In Outlook, scegliere Strumenti, Opzioni e fare clic sulla scheda Protezione 2. Fare clic su Impostazioni per visualizzare la finestra di dialogo Cambia impostazioni di protezione. Impostare le opzioni in base alle necessità. 3. Nella casella di riepilogo Impostazione predefinita della scheda Protezione, selezionare il profilo di protezione che si desidera utilizzare per impostazione predefinita, quindi fare clic su OK. Nome impostazione di protezione: Consente di specificare il nome che dovrebbe essere visualizzato nella casella di riepilogo Impostazione predefinita della Scheda Protezione Formato crittografia: Consente di selezionare il formato del messaggio protetto per i propri messaggi. Il formato predefinito è S/MIME, ma è anche possibile selezionare la protezione di Exchange Server. Utilizzare S/MIME se si inviano messaggi protetti a destinatari Internet. Utilizzare sia S/MIME che la protezione di Exchange Server se si inviano messaggi protetti a destinatari all interno del proprio Exchange Server. Impostazione predefinita per il formato di messaggio crittografato: Selezionare questa casella di controllo per rendere le impostazioni di protezione specificate quelle predefinite per tutti i messaggi protetti, sia per S/MIME che per la protezione di Exchange Server Impostazione predefinita per tutti i messaggi crittografati: Selezionare questa casella di controllo per rendere le impostazioni di protezione specificate le impostazioni predefinite per tutti i messaggi protetti sia per lo standard S/MIME che per la protezione di Exchange Server Etichette di protezione: Fare clic per configurare le etichette di protezione, che visualizzano le informazioni di protezione relative a un determinato messaggio e limitano il numero di destinatari che possono aprirlo, inoltrarlo o inviarlo. Le etichette di protezione si basano su politiche attuate in Windows 2000 e versioni di Windows successive. Nuovo: Fare clic per creare un nuovo gruppo di impostazioni di protezione Elimina: Fare clic per eliminare il gruppo di Impostazioni di protezione attualmente selezionato Password: Fare clic per specificare o modificare la password associata alle impostazioni di protezione. Certificato di firma: Questa informazione di sola lettura indica il certificato utilizzato per firmare in modo digitale i messaggi in uscita. Fare clic su Scegli se si desidera scegliere un certificato diverso. Algoritmo hash: Utilizzare questa casella di riepilogo per modificare l algoritmo hash utilizzato per crittografare i messaggi Certificato crittografia: Questa informazione di sola lettura indica il certificato utilizzato per cifrare i messaggi. L algoritmo di crittografia è il metodo matematico utilizzato per cifrare i dati Invia certificati con messaggi firmati: Selezionare questa casella di controllo per includere il proprio certificato con i messaggi in uscita. In questo modo i destinatari possono spedire al mittente dei messaggi crittografati. Pag. 18

Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale S/MIME rilasciato

Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale S/MIME rilasciato Guida all installazione e all utilizzo di un certificato personale S/MIME (GPSE) Introduzione ai certificati S/MIME e alla posta elettronica certificata...2 Procedura di installazione del certificato personale

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5. Esempio di accesso attraverso Interfaccia Webmail 7

Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5. Esempio di accesso attraverso Interfaccia Webmail 7 Sommario Introduzione alle novità 2 PREREQUISITI Porte di comunicazione da abilitare 2 PREREQUISITI - Installazione del certificato 2 Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5 Modalità di accesso

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Dati per la configurazione: SERVER della posta in arrivo (IMAP): hme.2000net.it Porta: 143 SERVER della posta in arrivo (POP3): hme.2000net.it

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono:

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE MICROSOFT OUTLOOK 2013 Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: 1. scelta della configurazione più adatta; 2. configurazione della casella

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Elenco caselle attive per il dominio @dominio.it casella1@dominio.it casella2@dominio.it casella3@dominio.it Password1 Password2 Password3

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Manuale Utente PEC e Client di Posta tradizionale

Manuale Utente PEC e Client di Posta tradizionale 1. Manuale di configurazione per l utilizzo della Casella di Posta Certificata PEC tramite il client di posta tradizionale. Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale amministrativo Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 14 MINISTERO DELLA PUBBLICA

Dettagli

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express Guida configurazione client posta Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook Outlook Express per nuovo server posta IMAP su infrastruttura sociale.it Prima di procedere con la seguente guida assicurarsi

Dettagli

Configurare Outlook Express

Configurare Outlook Express Configurare Outlook Express Le funzioni Outlook Express è il programma fornito da Microsoft per la gestione della posta elettronica e dei newsgroup. Esso consente: Gestione di account multipli Lettura

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server

Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Archiviare messaggi di posta elettronica senza avere un proprio mail server Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione in ambiente privo di un proprio mail server. Si dà come presupposto

Dettagli

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP CADMO Infor ultimo aggiornamento: marzo 2013 Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP Problema: come avere sempre sotto controllo la propria

Dettagli

Logo Microsoft Outlook 2003

Logo Microsoft Outlook 2003 Tecnologie informatiche CONFIGURARE MICROSOFT OUTLOOK 2003 Introduzione Logo Microsoft Outlook 2003 Microsoft Office Outlook 2003 è l'applicazione di Microsoft Office per la comunicazione e per la gestione

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Manuale d uso della posta elettronica

Manuale d uso della posta elettronica Manuale d uso della posta elettronica Cari colleghi, questo piccolo manuale d uso è pensato per agevolare il passaggio della posta elettronica dal server italiano a quello francese, comune a tutti i colleghi

Dettagli

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono:

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE MICROSOFT EXPRESS Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: 1. scelta della configurazione più adatta; 2. configurazione della casella

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

Accesso e-mail tramite Internet

Accesso e-mail tramite Internet IDENTIFICATIVO VERSIONE Ed.01 Rev.B/29-07-2005 ATTENZIONE I documenti sono disponibili in copia magnetica originale sul Server della rete interna. Ogni copia cartacea si ritiene copia non controllata.

Dettagli

Exchange Box Manuale. Operativo

Exchange Box Manuale. Operativo Exchange Box Manuale Operativo Manuale Exchange Box_Rev. 04 del 12/05/2015 Exchange Box permette di accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo alle informazioni aziendali. I vostri dati sono

Dettagli

Exchange Box Manuale. Operativo

Exchange Box Manuale. Operativo Exchange Box Manuale Operativo P03DS214AT02_Rev. 03 del 18/03/2015 Exchange Box permette di accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo alle informazioni aziendali. I vostri dati sono ospitati

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT228826-600991-0122103435-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni di base sul sito Web

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

Manuale per la configurazione. PECmail. E.R.WEB s.r.l.

Manuale per la configurazione. PECmail. E.R.WEB s.r.l. Pagina: 1 di 65 Manuale per la configurazione PECmail E.R.WEB s.r.l. Pagina: 2 di 65 Indice generale Premessa...3 Outlook Express...4 Windows Mail...17 Outlook 2000/XP...28 Outlook 2002/2003...38 Outlook

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Posta Elettronica Certificata Il presente documento illustra i possibili metodi di accesso alle caselle di Posta Elettronica Certificata, successivamente

Dettagli

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA Il titolare può accedere al sistema attraverso i più comuni client di posta quali, Outlook Express, Outlook, Thunderbird, Eudora, etc. Al momento dell Attivazione della

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

AWN ArchiWorld Network. Manuale generale del sistema di posta elettronica. Manuale generale del sistema di posta elettronica

AWN ArchiWorld Network. Manuale generale del sistema di posta elettronica. Manuale generale del sistema di posta elettronica Pag. 1 / 37 AWN Manuale generale del sistema di posta elettronica INDICE Caratteristiche del nuovo sistema di posta... 2 Registrazione di un account... 2 Modifica dei propri dati... 3 Recuperare la propria

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 25 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 25 INDICE 1. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2. CLIENT DI POSTA...4 3. CONFIGURAZIONE CLIENT DI POSTA

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

Le caselle di Posta Certificata attivate da Aruba Pec Spa hanno le seguenti caratteristiche:

Le caselle di Posta Certificata attivate da Aruba Pec Spa hanno le seguenti caratteristiche: 1 di 6 05/01/2011 10.51 Supporto Tecnico Quali sono le caratteristiche di una casella di posta certificata? Come ricevere e consultare messaggi indirizzati alle caselle di posta certificata? Come posso

Dettagli

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono:

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: 1. scelta della configurazione più adatta; 2. configurazione della casella in modalità IMAP o, in alternativa, 3. configurazione

Dettagli

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione WorkCentre M123/M128 WorkCentre Pro 123/128 701P42171_IT 2004. Tutti i diritti riservati. La protezione dei diritti d autore è rivendicata tra l altro

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Modalità di Accesso al Servizio e istruzioni per configurazione client Outlook Express PEC @certemail.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL Sommario: COME LEGGERE LE MAIL... 2 REGOLE ANTISPAM Su Outlook... 4 COME IMPOSTARE L OPZIONE LASCIA I MESSAGGI SUL SERVER (Outlook)... 11 IPhone problemi con la ricezione

Dettagli

Configurazione di Outlook Express

Configurazione di Outlook Express OUTLOOK Outlook Express è il client di posta elettronica sviluppato da Microsoft, preinstallato su sistemi operativi Windows a partire da Windows 98 fino all'uscita di Windows XP. Con l'arrivo di Windows

Dettagli

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura Configurazione di Windows Mail in modalita sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Posta elettronica certificate (PEC)

Posta elettronica certificate (PEC) Posta elettronica certificate (PEC) I parametri da utilizzare per la configurazione delle Caselle di Posta Certificata sono i seguenti: Server pop3 : pop3s.pec.aruba.it (connessione ssl; porta 995) Server

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

Accesso al Web Client Zimbra

Accesso al Web Client Zimbra Zimbra è il nuovo programma di posta elettronica dell Unione Terred Acqua Accesso al Web Client Zimbra https://webmail.terredacqua.net il nome utente deve essere scritto per esteso, compreso il dominio

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 23 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 23 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 22 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 22 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Comandi di Outlook Express Primi passi Comandopulsante

Comandi di Outlook Express Primi passi Comandopulsante 3.1 Primi passi con Outlook Express 3.1.1 Cosa è Outlook Express Outlook Express è un client di Posta elettronica (Mail User Agent, vedi RICHIAMO) che Microsoft commercializza unitamente con Windows XP.

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Accesso al sistema di posta elettronica Uniba attraverso l'uso di protocolli di sicurezza (SSL/TLS)

Accesso al sistema di posta elettronica Uniba attraverso l'uso di protocolli di sicurezza (SSL/TLS) Centro Servizi Informatici Accesso al sistema di posta elettronica Uniba attraverso l'uso di protocolli di sicurezza (SSL/TLS) Outlook Express pg.1 Windows Live Mail 2011 pg.5 Outlook 2003 pg.8 Outlook

Dettagli

I protocolli di posta elettronica

I protocolli di posta elettronica I protocolli di posta elettronica Telnet Inizialmente per leggere e scrivere messaggi di posta elettronica era necessario collegarsi mediante telnet, un sistema di connessione che permetteva: Di collegarsi

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

IMAP 993 - flag su ssl mx.tebaide.it POP3 995 flag su ssl mx.tebaide.it SMTP 25 o 587 con tsl mx.tebaide.it

IMAP 993 - flag su ssl mx.tebaide.it POP3 995 flag su ssl mx.tebaide.it SMTP 25 o 587 con tsl mx.tebaide.it Tebaide web e comunicazione Snc Via Cavagnina, 17 25087 Villa di Salò (Bs) - www.tebaide.it Dati necessari per la Configurazione della Tua Casella di posta elettronica Porte Server IMAP 993 - flag su ssl

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono:

Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE MICROSOFT OUTLOOK 2007 Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: 1. scelta della configurazione più adatta; 2. configurazione della casella

Dettagli

Configurazione Client di Posta Elettronica

Configurazione Client di Posta Elettronica Configurazione di MS Outlook Express Utilizzando un client di posta (ad esempio Outlook Express), è necessario disporre di: 1. un client di posta installato sulla postazione utente 2. collegamento ad internet

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

DocuShare Email Agent Guida per l'utente

DocuShare Email Agent Guida per l'utente DocuShare Email Agent Guida per l'utente Data di pubblicazione: Febbraio 2011 Questo documento supporta DocuShare versione 6.6.1 Preparato da: Xerox Corporation DocuShare Business Unit 3400 Hillview Avenue

Dettagli

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Elenco delle Istruzioni: 1- Download del Software PEC Mailer 2- Installazione del Software PEC Mailer 3- Registrazione del Software

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE LEGALMAIL MOZILLA THUNDERBIRD. Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono:

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE LEGALMAIL MOZILLA THUNDERBIRD. Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE LEGALMAIL MOZILLA THUNDERBIRD Gli step previsti per portare a termine la configurazione della casella PEC sono: 1. scelta della configurazione più adatta; 2. configurazione della

Dettagli

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti Outlook Express Outlook Express è un programma per la gestione della posta elettronica e delle 'news'. Attualmente le versioni in uso

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA L utente, per poter accedere alla propria casella di posta certificata, ha due possibilità: 1) Accesso tramite webmail utilizzando un browser

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso BLACKBERRY INTERNET SERVICE

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 28 Servizio di Posta elettronica Certificata () Manuale Utente Outlook Express Pag. 2 di 28 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express 1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express In questo capitolo vengono descritte le operazioni per la configurazione dell account di posta su MS Outlook Express. 1.1 Configurazione

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook express Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana. Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica

Consiglio regionale della Toscana. Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica Consiglio regionale della Toscana Regole per il corretto funzionamento della posta elettronica A cura dell Ufficio Informatica Maggio 2006 Indice 1. Regole di utilizzo della posta elettronica... 3 2. Controllo

Dettagli

COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007

COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007 COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007 Microsoft Outlook 2007 (evoluzione della precedente versione Outlook 2003) fa parte della suite Microsoft Office. Possiede funzionalità complete

Dettagli

Reference Outlook (versione Office XP)

Reference Outlook (versione Office XP) Reference Outlook (versione Office XP) Copyright Sperlinga Rag. Alessio., tutti i diritti riservati. Questa copia è utilizzabile dallo studente soltanto per uso personale e non può essere impiegata come

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 Manuale utente Pubblicato: 08/01/2014 SWD-20140108162104132 Contenuti 1 Guida introduttiva... 7 Informazioni sui piani dei servizi di messaggistica di BlackBerry

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli