OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLI AGENTI IMMOBILIARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLI AGENTI IMMOBILIARI"

Transcript

1 OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLI AGENTI IMMOBILIARI

2 OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLIAGENTI IMMOBILIARI E stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 99 del (Supplemento ordinario n. 85) la Legge 26 Aprile 2012 n. 44 di conversione del D.L. 2 Marzo 2012 n. 16 recante disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento. 2

3 OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLIAGENTI IMMOBILIARI Il Disegno di Legge di conversione del Decreto Legge in materia di semplificazioni tributarie ha aggiunto all'articolo 8 del Decreto una modifica all'articolo 5 del regolamento di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2001 n.404 (Regolamento recante disposizioni in materia di utilizzo del servizio di collegamento telematica con l'agenzia delle Entrate per la presentazione di documenti, atti e istanze previsti dalle disposizioni che disciplinano i singoli tributi nonché per ottenere certificazioni ed altri servizi connessi ad adempimenti fiscali) che prevede che i soggetti obbligati alla registrazione dei contratti di locazione in possesso di almeno dieci unità immobiliari, sono tenuti ad adottare la procedura di registrazione telematica degli stessi direttamente oppure tramite i soggetti delegati o gli incaricati della trasmissione di cui al comma 1. La disposizione vigente prima della modifica introdotta prevedeva l'obbligo di registrazione telematica in caso di possesso di almeno 100 unità immobiliari: ORA IL NUMERO È RIDOTTO A 10 3

4 OBBLIGO DI REGISTRAZIONE TELEMATICA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE PER GLIAGENTI IMMOBILIARI E' stato, inoltre, aggiunto al DPR di cui sopra il comma 3 bis che stabilisce che sono, altresì, tenuti ad adottare la procedura di registrazione telematica i soggetti di cui alla lettera d-bis dell'articolo 10 del testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta di registro di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986 n.131, ovvero gli agenti immobiliari iscritti al ruolo(oggi Registro imprese/rea) di cui alla Legge n. 39/89. QUINDI GLI AGENTI IMMOBILIARI, A PARTIRE DAL , SONO TENUTI AD ADOTTARE LA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE TELEMATICA PER l CONTRATTI DI LOCAZIONE STIPULATI TRAMITE IL LORO INTERVENTO. elaborazione a cura del coordinatore Centro Studi Fiaip Armando Barsotti in collaborazione con Ufficio legislativo Fiaip - Raffaella Frigieri 4

5 Come accreditarsi per il servizio 5

6 Come accreditarsi per il servizio Fase 1 Richiesta di accreditamento e credenziali al sistema 6

7 Come accreditarsi per il servizio Questo documento vuole essere una guida pratica per spiegare i vari passaggi necessari al fine di accreditarsi presso l'agenzia delle Entrate per utilizzare il servizio, servizio di registrazione telematica dei contratti di locazione. Le credenziali Entratel sono un passaggio obbligato, poiché necessarie indipendentemente dal software che il singolo associato sceglierà di utilizzare per effettuare una registrazione. Partiamo dall'inizio, per prima cosa è necessario collegarsi al portale dell'agenzia dell'entrate: 7

8 Come accreditarsi per il servizio Il menù che ci interessa è il menù principale, situato nella barra blu in primo piano. 1 La procedura è piuttosto semplice, il primo passo da fare è cliccare sul pulsante «SERVIZI ONLINE» situato in alto a destra. clicca per ingrandire 8

9 Come accreditarsi per il servizio 2 si apre così una seconda pagina che presenta quattro diverse voci: servizi senza registrazione; servizi con registrazione; servizi per enti "Cooperazione Informatica"; on services (servizio a regime speciale). Noi cliccheremo sul secondo servizio, quindi su servizi con registrazione e in particolare "FISCONLINE E ". clicca per ingrandire 9

10 Come accreditarsi per il servizio 3 si apre adesso una nuova pagina in cui dobbiamo fare l'ultima scelta, dobbiamo cioè cliccare sul seguente collegamento: ISTRUZIONI E MODELLO PER UTENTI clicca per ingrandire 10

11 Come accreditarsi per il servizio 4 si apre così una nuova pagina, leggiamo Domande di abilitazione, proprio perché vengono spiegati i passaggi, con i relativi link, per ottenere appunto le credenziali. Si tratta di un percorso che si compone di 4 punti, il primo dei quali è la richiesta della pre-iscrizione al servizio, mediante la funzione specifica presente in questa pagina alla lettera A. RICHIESTA DI PRE-ISCRIZIONE clicca per ingrandire 11

12 Come accreditarsi per il servizio 5 abbiamo ora due diverse scelte: la prima riservata alle PERSONE FISICHE ed alle DITTE INDIVIDUALI; la seconda riservate ai SOGGETTI DIVERSI dalle PERSONE FISICHE e dalle DITTE INDIVIDUALI. clicca per ingrandire 12

13 Come accreditarsi per il servizio 5a per quanto riguarda le PERSONE FISICHE e le DITTE INDIVIDUALI cliccando otterremo questa schermata, nella quale viene richiesto di inserire il codice fiscale del soggetto da abilitare e se si vuole abilitare la sede telematica principale dell'agenzia delle entrate o se si vogliono abilitare un numero, eventualmente, di sedi secondarie. 5b Per quanto riguarda i SOGGETTI DIVERSI DALLE PERSONE FISICHE e dalle DITTE INDIVIDUALI, cliccando otterremo questa schermata. Qui viene richiesto il codice fiscale del soggetto da abilitare, e il codice fiscale del rappresentante e come terza scelta la sede telematica da abilitare: la sede principale oppure un limitato numero di sedi secondarie alle quali ci potremo dover rivolgere. Al termine della pre-iscrizione è necessario stampare l esito tramite il comando 13

14 Come accreditarsi per il servizio 5 al termine della procedura sarà necessario stampare l esito cliccando sul pulsante «STAMPA» in fondo alla pagina. Si ricorda che il LEGALE RAPPRESENTANTE di una SOCIETA deve preventivamente accreditarsi al servizio come PERSONA FISICA per la carica di legale rappresentante di una PERSONA GIURIDICA 14

15 Come accreditarsi per il servizio 6 una volta completata questa prima fase, dobbiamo stampare il buon esito di questa pre-iscrizione: dobbiamo cliccare nel menù a sinistra sulla voce STAMPA ALLEGATI PER UFFICIO clicca per ingrandire 15

16 Come accreditarsi per il servizio 7 si apre quindi una schermata in cui è richiesto il CODICE FISCALE e il PROTOCOLLO DI RICHIESTA, che ci è stato fornito durante la procedura di pre-iscrizione, cliccando su INVIO si accede ad una schermata in cui vengono riepilogati i dati di preiscrizione: è fondamentale cliccare sul tasto STAMPA in fondo alla pagina, per avere la stampata che dovremo poi portare insieme agli eventuali allegati all'ufficio dell Agenzia delle Entrate per completare la registrazione. clicca per ingrandire 16

17 Come accreditarsi per il servizio 8 ritorniamo nella nostra pagina delle istruzioni, come vedete siamo già arrivati al punto 2: "stampare l'esito della pre-iscrizione mediante la funzione Stampa allegato per Ufficio". 17

18 Come accreditarsi per il servizio 9 a questo punto resta da compilare la domanda di abilitazione in base alla tipologia utente, in questo caso parliamo del punto B, in base alla tipologia del cliente. Abbiamo 5 diverse scelte: clicca per ingrandire 18

19 Come accreditarsi per il servizio 9a cliccando su PERSONA FISICA si aprirà un documento.pdf che andrà stampato e compilato manualmente nella sua interezza e firmato in tutti i punti laddove richiesto e consegnato contestualmente alla conferma di avvenuta pre-iscrizone e ai relativi allegati presso l'ufficio dell Agenzia dell Entrate. 9b cliccando su SOGGETTI DIVERSI DALLE PERSONE FISICHE PERSONA FISICA si aprirà un documento.pdf che andrà stampato e compilato manualmente nella sua interezza e firmato in tutti i punti laddove richiesto e consegnato contestualmente alla conferma di avvenuta pre-iscrizone e ai relativi allegati presso l'ufficio dell Agenzia dell Entrate 19

20 Come accreditarsi per il servizio LA PROCEDURA ONLINE E' TERMINATA, FATTA ECCEZIONE PER ALCUNI CASI SPECIFICI 20

21 Come accreditarsi per il servizio 10 esiste infatti un quarto menù dove ci vengono presentati alcuni documenti da allegare alla domanda di abilitazione, che vanno compilati solo in alcuni casi specifici, si tratta di una casistica, probabilmente per molti di noi meno frequente, ma vale comunque la pena dare un'occhiata, in questo caso abbiamo vari documenti in pdf che vanno stampati. Nel caso in ci si desideri nominare gestori diversi dal Legale Rappresentante dovrà provvedere alla compilazione dell elenco dei gestori incaricati di una società, si 21

22 Come accreditarsi per il servizio Riepilogando l passi principali della procedura di accredito al servizio sono: collegarsi al portale ed accedere ai servizi online; accedere alle istruzioni e moduli per il sistema Entratel; effettuare la pre-iscrizione on line come persone fisiche o come soggetti diversi dalle persone fisiche; stampare la conferma del buon esisto della pre-iscrizione; stampare la domanda di abilitazione relativa alla tipologia di utente in riferimento, compilarla nella sua interezza manualmente e firmarla; stampare, laddove si ha uno dei casi specifici selezionati, i relativi documenti compilarli firmarli ed allegarli ai documenti sopracitati; consegnare tutti i documenti cartacei sopra citati all'ufficio dell'agenzia delle Entrate per completare la registrazione. 22

23 Come accreditarsi per il servizio 11 a seguito di opportune verifiche l'ufficio dell'agenzia delle Entrate rilascia all'utente la seguente documentazione: autorizzazione rilasciata dall'ufficio locale; avvertenze sull'utilizzo del servizio. 23

24 Come accreditarsi per il servizio Assistenza agli utenti del servizio 24

25 Assistenza Online per gli utenti E' stato predisposto un portale di assistenza per tutti i servizi online disponibili sul sito dell'agenzia delle Entrate e in particolare per il servizio Entratel. Tale portale è disponibile al seguente indirizzo: 25

26 Assistenza telefonica per gli utenti Per chiarimenti riguardo Entratel è possibile chiamare, sia da rete fissa sia mobile, il call center al n , attivo dalle ore 8 alle 18 dal lunedì al venerdì, ed il sabato dalle 8 alle 14 (con esclusione delle festività nazionali). Il servizio prevede l'utilizzo di dispositivi automatici per la gestione e l'instradamento della chiamata verso un operatore. In particolare, il dispositivo automatico di accoglienza chiede di indicare il numero identificativo della "busta virtuale" indicato nell'attestato di abilitazione rilasciato dall'ufficio Agenzia delle Entrate (tale numero inizia sempre con il "9", ad es., ). Nei giorni legati a scadenze fiscali di presentazione telematica della dichiarazione, il servizio di assistenza telefonica potrà essere prolungato con pubblicazione contestuale della proroga sulle notizie in primo piano (per i soli problemi di natura tecnica legati al servizio di trasmissione). 26

27 Accesso servizi 12 dopo aver ottenuto l'attestato di avvenuta abilitazione, è necessario effettuare IL PRELIEVO DELLA BUSTA VIRTUALE. E' necessario tornare sulla pagina di richiesta di pre-iscrizione vista in precedenza e cliccare sul menù a destra sulla voce PRELIEVO DATI. clicca per ingrandire 27

28 Accesso servizi 13 si aprirà la seguente schermata da compilare con i propri dati e quelli relativi all'attestato di avvenuta abilitazione. La BUSTA VIRTUALE contiene: SEZIONE 1: nome utente e password per la configurazione della connessione al servizio mediante rete privata; SEZIONE 2: nome utente e password per l'accesso all'area riservata del sito SEZIONE 3: il Pincode da utilizzare per la generazione dell'ambiente di sicurezza. clicca per ingrandire 28

29 Accesso servizi 14 per effettuare il primo accesso all'area riservata sul portale di Agenzia delle Entrate è necessario, collegarsi al seguente sito Per accedere all'area riservata si trovano in alto a destra due campi bianchi preimpostati che richiedono l'inserimento rispettivamente di UTENTE e PASSWORD clicca per ingrandire 29

30 Accesso servizi 14a una volta effettuato il primo accesso è consigliabile modificare la password inserendone una personale e seguendo le istruzioni disponibili nella sezione apposita. E comunque necessario conservare con cura la BUSTA VIRTUALE di cui siamo entrati in possesso nel passaggio precedente, poiché contiene dati fondamentali per la creazione dell ambiente di sicurezza. 30

31 Configurazione Fase 2 Configurare l ambiente di lavoro e installare 31

32 Configurazione 15 il primo passo da fare adesso è quello di scaricare ed installare il software JAVA VIRTUAL MACHINE disponibile sul portale di Agenzia delle Entrate. Una volta effettuato l'accesso con il proprio UTENTE e PASSWORD come visto prima apparirà la seguente schermata. Sarà necessario cliccare su SOFTWARE sul menù che trovate a sinistra. 32

33 Configurazione 16 si aprirà questa schermata e sarà necessario cliccare sempre sul medesimo menù a sinistra alla voce PACCHETTI APPLICATIVI 33

34 Configurazione 17 si apre così una nuova schermata dove si ha una lista di software disponibili per il download. E' necessario cliccare su SOFTWARE DI SISTEMA per procedere. 34

35 Configurazione 18 adesso si apre una nuova schermata da cui è possibile effettuare il download del software JAVA VIRTUALE MACHINE. Il software è disponibile nelle tre versioni per ambiente Windows, ambiente Mac e ambiente Linux. E necessario cliccare sul software che vogliamo al fine di iniziare la procedura di download. Adesso è necessario installare sul proprio pc di utilizzo tale software seguendo le procedure date dallo stesso. 35

36 Configurazione 19 resta adesso da effettuare il download del SOFTWARE, anch'esso disponibile sul portale di Agenzia delle Entrate. Adesso è necessario tornare alla pagine precedente dove avevamo selezionato la voce software di sistema. E' necessario adesso cliccare su SOFTWARE, per effettuare il relativo download. clicca per ingrandire 36

37 Configurazione 20 adesso si apre una nuova schermata da cui è possibile effettuare il download del software.. Il software è disponibile nelle tre versioni per ambiente Windows, ambiente Mac e ambiente Linux. E necessario cliccare sul software che vogliamo e scegliere in basa alla nostra connessione quale tipo di file scaricare e infine procedere con l'installazione. 37

38 Configurazione 21 è necessario adesso GENERARE L'AMBIENTE DI SICUREZZA Per AMBIENTE DI SICUREZZA si intende il sistema di credenziali di cui ciascun utente deve essere dotato per garantire l'identità di colui che effettua una determinata operazione mediante il servizio, nonché l'integrità dei dati trasmessi e la loro riservatezza. Senza la generazione dell'ambiente di sicurezza non è possibile utilizzare il canale Entratel per inviare i file contenenti le dichiarazioni dei redditi, i versamenti F24 etc. In particolare, in fase di generazione dell'ambiente di sicurezza, vengono create due coppie di chiavi che permettono il calcolo dei codici di autenticazione e la cifrature dei messaggi: una chiave pubblica (nota all'utente e all'agenzia) e una privata (nota soltanto all'utente) che vengono utilizzate per la FIRMA del file una chiave pubblica (nota all'utente e all'agenzia) ed una privata (nota soltanto all'utente) utilizzate per la CIFRATURA dei file in oggetto. Così procedendo i file cifrati possono essere letti solo dall'agenzia delle Entrate. L'operazione descritta deve essere eseguita al momento dell'abilitazione oppure quando le chiavi raggiungono la data di scadenza prevista. Le suddette chiavi vanno conservate su supporti di memorizzazione quali pen-drive o dispositivi USB. Terminata l'operazione di GENERAZIONE DELL'AMBIENTE DI SICUREZZA, la postazione di lavoro è pronta ed è possibile utilizzare le varie applicazione fornite dall'agenzia delle Entrate. 38

39 Configurazione 22 le operazioni necessarie per GENERARE L'AMBIENTE DI SICUREZZA sono qui riassunte: 39

40 Configurazione 23 per prima cosa è necessario IMPOSTARE LE OPZIONI DI SISTEMA. Per prima cosa è necessario avviare l'applicazione dal proprio pc e in alto a sinistra dal menù OPERAZIONI, scegliere OPZIONI e successivamente SISTEMA. clicca per ingrandire 40

41 Configurazione 24 si aprirà questa nuova schermata dove dobbiamo SELEZIONARE IL TIPO DI CONNESSIONE (ad es. via modem o ISDN o tramite rete locale) e INDICANDO IL NOME DELLLA CONNESSIONE o L'INDIRIZZO DEL PROXY. clicca per ingrandire 41

42 Configurazione 25 è necessario dotarsi di un supporto sul quale si desidera memorizzare l'ambiente, ad esempio una chiavetta USB, formattarla e creare all'interno la cartella CHIAVE PRIVATA. Cliccare sulla voce CHIAVE PRIVATA. clicca per ingrandire 42

43 Configurazione 26 in riferimento all'ultimo passaggio è qui necessario indicare il percorso in cui si intende registrare la CHIAVE PRIVATA. Ad esempio se il supporto di tipo USB è inserito nel 'drive' identificato con la lettere D, occorrerà scrivere: D:\CHIAVE PRIVATA clicca per ingrandire 43

44 Configurazione 27 tornati alla schermata di apertura è necessario cliccare nel menù in alto a destra alla voce SICUREZZA e poi IMPOSTA AMBIENTE. Questa procedura permette di: IMPOSTARE L'AMBIENTE SICUREZZA Si Ricorda che: tale operazione va effettuata UNA SOLA VOLTA per ciascun utente ed eseguita prima di procedere al primo invio dei documenti. SONO TENUTI A FARLA: tutti i nuovi utenti; tutti coloro che intendono utilizzare la propria smart card per l'accesso distribuita da un certificatore accreditato; coloro che non sono in grado di utilizzare il proprio ambiente di sicurezza in precedenza generato. clicca per ingrandire 44

45 Configurazione Riepilogando La generazione dell'ambiente DI SICUREZZA si compone di 4 passi: Inserimento informazioni rilevabili dalla documentazione ricevuta; Generazione Pin di Revoca; Inserimento password di protezione; Generazione coppia di chiavi incrociate asimmetriche di sicurezza. 45

46 Configurazione 28 per prima cosa perciò è necessario inserire i dati richiesti: PINCODE: 16 caratteri + 4 controllo (contenuto sezione 3 busta ricevuta in fase di abilitazione); CODICE FISCALE dell'utente; PROGRESSIVO DI SEDE: rilevabile dalla documentazione contenuta nella busta ricevuta (per le sedi principali e gli utenti che hanno scelto di operare da una sola sede il numero è 000) 46

47 Configurazione 29 adesso è necessario inserire il PIN DI REVOCA. L'utente cioè deve inserire un codice scelto a piacere lungo da 15 a 20 caratteri, tutto numerico o tutto letterale, che potrà utilizzare esclusivamente per revocare le proprie chiavi senza doversi recare all'ufficio finanziario. 47

48 Configurazione 30 viene adesso richiesto di inserire la PASSWORD del volume che conterrà i certificati generati in questa fase. La PASSWORD è un codice scelto a piacere dall'utente, composto da 8 a 20 caratteri alfanumerici. 48

49 Configurazione 31 adesso non resta che attendere la GENERAZIONE DELL'AMBIENTE DI SICUREZZA. 49

50 Configurazione 32 una volta conclusa la generazione delle chiavi asimmetriche viene richiesto di INSERIRE IL DISCO formattato sul quale vengono registrate le chiavi sia di cifratura che di firma. E' necessario cliccare su AVANTI per procedere verso la conclusione della fase. 50

51 Configurazione 33 in questa fase il sistema scrive il file req.ccc contenente la richiesta di iscrizione al registro degli utenti da trasmettere in via telematica all'agenzia delle Entrate per la necessaria registrazione. Il file viene memorizzato nella cartella \entrate\invio 51

52 Configurazione 34 adesso apparirà questa finestra contenente un riepilogo di tutte le informazioni inserite. E' necessario controllare la correttezza dei dati: in caso di presenza di errore, premere ANNULLA e interrompere l'elaborazione; in caso di assenza di errore; premere STAMPA e successivamente AVANTI. 52

53 Configurazione 35 per completare il tutto è necessario INVIARE il file reg.ccc tramite il portale di Agenzia delle Entrate all'ufficio stesso. Per poter far questo è necessario accedere al portale mediante la home page del portale stesso cliccando il pulsante INVIA dopo aver inserito UTENTE e PASSWORD. 53

54 Come accreditarsi per il servizio Fase 3 Download e installazione dei software SIRIA, IRIS e LOCAZIONI 54

55 Come accreditarsi per il servizio 36 collegandosi alla HOMEPAGE del portale di agenzia delle entrate nella casella centrale alla voce STRUMENTI, selezionare la voce SOFTWARE DI COMPILAZIONE. clicca per ingrandire 55

56 Come accreditarsi per il servizio 37 si apre così una nuova schermata dove troviamo l'elenco delle categorie presenti sul portale. Al terzo punto troviamo la voce SOFTWARE - MODELLI DI REGISTRAZIONE: è la voce su cui dobbiamo cliccare. 56

57 Come accreditarsi per il servizio 38 si apre così questa nuova schermata sono presenti le tre voci relative ai software disponibili per la registrazione dei contratti di locazione, in particolare si ha: SIRIA IRIS REGIME ORDINARIO (945) Basterà cliccare su ciascuno dei tre per procedere al download. In questa guida vi mostriamo il download del primo SIRIA, per gli altri il procedimento di download è il medesimo. clicca per ingrandire 57

58 Come accreditarsi per il servizio 39 si apre così questa nuova schermata dove troviamo tutte le informazioni sul software SIRIA e tutti i requisiti di sistema. In basso troviamo un elenco al cui terzo posto troviamo la voce SOFTWARE: cliccare li. clicca per ingrandire 58

59 Come accreditarsi per il servizio 40 si apre così quest'ultima schermata dove sarà necessario cliccare sulla voce SIRIA per far partire il download. Sarà poi necessario seguire le procedure proposte dal pc per l'installazione del software. 59

60 Procedure di accreditamento, generazione A cura di Armando Barsotti Coordinatore Centro Studi FIAIP in collaborazione con Gianluca Mezzetti Responsabile IT Fiaip dell ambiente di sicurezza e installazione dei software per la predisposizione ela registrazione telematica dei contratti di locazione per gli Agenti Immobiliari Per ogni altra informazione consultare lo speciale sul sito

61 Nadia Smenile Collegio FIAIP Venezia Ringraziamo Edoardo Fochi Collegio FIAIP Bologna Marco Soprani Collegio FIAIP Ravenna Walter Druetti Collegio FIAIP Torino

62 L Agenzia delle Entrate di Pisa nella persona del Signor Fabio De Palma, coordinatore del Ringraziamo Front Office per la disponibilità e condivisione a questa iniziativa a favore degli agenti immobiliari professionali

Prima di generare l ambiente di sicurezza occorre configurare le Opzioni di sistema seguendo i passi riportati di seguito:

Prima di generare l ambiente di sicurezza occorre configurare le Opzioni di sistema seguendo i passi riportati di seguito: GENERARE L AMBIENTE DI SICUREZZA Prima di inviare tramite Entratel i file predisposti (dichiarazioni dei redditi, modelli RLI, etc..) è necessario generare l ambiente di sicurezza. Si tratta di un sistema

Dettagli

A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate

A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate L'abilitazione a Fisconline può essere ottenuta richiedendo il codice PIN (di identificazione strettamente personale) recandosi presso un qualsiasi ufficio territoriale

Dettagli

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 39 INDICE 1. PREMESSA 4 2. INSTALLAZIONE 5 3. ESECUZIONE 6 4. STRUTTURA DELLE CARTELLE 7 5. CARATTERISTICHE GENERALI DELL

Dettagli

INDICE. 1 Scopo del documento... 2. 2 Passi da seguire... 3. 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6

INDICE. 1 Scopo del documento... 2. 2 Passi da seguire... 3. 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6 11 gennaio 2007 INDICE 1 Scopo del documento... 2 2 Passi da seguire... 3 3 Materiale consegnato al momento dell abilitazione... 6 4 Caratteristiche minime della postazione... 7 5 Virtual Machine Java...

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

LA TELEMATIZZAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT

LA TELEMATIZZAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT Gruppo di lavoro Operazioni doganali e intracomunitarie Consiglio Compartimentale degli Spedizionieri Doganali Piemonte Valle D Aosta Gruppo di lavoro Operazioni doganali e intracomunitarie Venerdì, 5

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 11 marzo 2008 SEERVIIZZIIO TTEELLEEMATTIICO M DOGANALLEE G Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione

Dettagli

INDICE. 1 Scopo del documento...3. 2 Passi da seguire...3. 3 Abilitazione al servizio...7. 4 Caratteristiche minime della postazione...

INDICE. 1 Scopo del documento...3. 2 Passi da seguire...3. 3 Abilitazione al servizio...7. 4 Caratteristiche minime della postazione... 4 novembre 2010 INDICE 1 Scopo del documento...3 2 Passi da seguire...3 3 Abilitazione al servizio...7 4 Caratteristiche minime della postazione...9 5 Configurazione della connessione...9 6 Download dei

Dettagli

INDICE. Scopo del documento... 5. Glossario... 5. NOVITÀ DELLA VERSIONE 4.7.2 e superiori... 9. Virtual Machine Java... 10. Installazione...

INDICE. Scopo del documento... 5. Glossario... 5. NOVITÀ DELLA VERSIONE 4.7.2 e superiori... 9. Virtual Machine Java... 10. Installazione... 04/11/10 INDICE Scopo del documento... 5 Glossario... 5 NOVITÀ DELLA VERSIONE 4.7.2 e superiori... 9 Virtual Machine Java... 10 Installazione... 10 Caratteristiche generali... 12 Struttura delle cartelle...

Dettagli

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA

GUIDA RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO DI IMMOBILI CENTRO STUDI FIAIP EMILIA-ROMAGNA 2 Le principali novità Modalità di presentazione Il modello RLI per la registrazione dei contratti

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino Aggiornato al 17/05/2011 ACCESSO AL SITO WEB EFFETTUARE L ISTANZA DI ADESIONE Per ottenere l'autorizzazione, occorre compilare

Dettagli

L adesione al servizio telematico

L adesione al servizio telematico L adesione al servizio telematico effettuate le operazioni di generazione dell'ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare

Dettagli

ENTRATEL E FISCONLINE. Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino

ENTRATEL E FISCONLINE. Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino ENTRATEL E FISCONLINE Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino Utilizzare il Servizio Fisconline Il servizio Fisconline consente la trasmissione telematica dei documenti fiscali e la visualizzazione

Dettagli

La cedolare secca per l affitto di appartamenti.

La cedolare secca per l affitto di appartamenti. La cedolare secca per l affitto di appartamenti. Da evidenziare che l esercizio dell opzione sospende, per un periodo corrispondente alla durata della stessa, la facoltà di chiedere l aggiornamento del

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Invia Multifile

SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL. Applicazione Invia Multifile SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL Applicazione Invia Multifile Versione del documento: Novembre 2012 SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL... 1 APPLICAZIONE INVIA MULTIFILE... 1 1. Premessa... 3 2. Cartella di intallazione...

Dettagli

Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per i soggetti titolari di partita IVA

Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per i soggetti titolari di partita IVA ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 17 14 SETTEMBRE 2006 Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per

Dettagli

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA. Rev 1.1. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA. Rev 1.1. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale SIPEM Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA Rev 1.1 Il presente documento è attualmente in fase di lavorazione. Ancitel,

Dettagli

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO

GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO GUIDA OPERATIVA APPLICAZIONE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE FORNITURE DEI DATI DEI FABBRICATI MAI DICHIARATI CON ACCERTAMENTO CONCLUSO 27 Giugno 2011 DOC. ES-31-IS-0B PAG. 2 DI 26 INDICE PREMESSA 3 1. INSTALLAZIONE

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

L Utilizzo degli strumenti informatici (dimostrazione)

L Utilizzo degli strumenti informatici (dimostrazione) L Utilizzo degli strumenti informatici (dimostrazione) -Entratel -I software per la Comunicazione dell inizio attività e delle variazioni all Agenzia delle Entrate. -I software per la gestione della Comunicazione

Dettagli

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4

Premessa...1. Requisiti necessari...1. Accesso ai servizi...2. Voci di Menù a disposizione...4. Fasi della presentazione...4 Guida ai servizi SUAP on-line del Comune di Scandicci vers. 1.0 del 10/10/2014 Sommario Premessa...1 Requisiti necessari...1 Accesso ai servizi...2 Voci di Menù a disposizione...4 Fasi della presentazione...4

Dettagli

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1.

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1. SIPEM Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE Rev 1.2 Il presente documento è attualmente in fase di lavorazione.

Dettagli

MEDICI IN RETE AUTENTICAZIONE AL SERVIZIO MODALITÀ OPERATIVE

MEDICI IN RETE AUTENTICAZIONE AL SERVIZIO MODALITÀ OPERATIVE MEDICI IN RETE AUTENTICAZIONE AL SERVIZIO MODALITÀ OPERATIVE INDICE 1. PREMESSA... 3 2. LE CREDENZIALI... 3 3. L ACCESSO AL SISTEMA... 7 4. IL PRIMO ACCESSO... 8 5. STAMPA DELLA SECONDA PARTE DEL PIN...

Dettagli

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 edizione: maggio 2011 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 1.1. Cos è ALICE PE Online... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Terminologia di base... 3 2. GUIDA

Dettagli

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi

PRIMO PASSO. Agenzia Entrate Direzione Provinciale di Trento Ufficio Gestione Tributi Manuale Tutorial REGISTRAZIONE ATTI TELEMATICI da parte degli ENTI PUBBLICI PRIMO PASSO Gli Enti interessati all'invio telematico richiedono l abilitazione al servizio compilando l apposito modello disponibile

Dettagli

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del OccupaMI 2013: Bando contributi alle pmi per il sostegno all occupazione 1. Finalità delle procedure digitali La nuova

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

INVIO PRATICA TELEMATICA

INVIO PRATICA TELEMATICA Con la collaborazione del Comune di Granaglione INVIO PRATICA TELEMATICA Manuale Utente Indice Fase 1 - Registrazione al sistema:...3 Accedere alla piattaforma...3 Fase 2 - Accesso al sistema PeopleSuap

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA MODALITÀ OPERATIVE AL SERVIZIO DI AUTENTICAZIONE PER GLI UTENTI MEDICI

PROGETTO TESSERA SANITARIA MODALITÀ OPERATIVE AL SERVIZIO DI AUTENTICAZIONE PER GLI UTENTI MEDICI PROGETTO TESSERA SANITARIA MODALITÀ OPERATIVE AL SERVIZIO DI AUTENTICAZIONE (DPCM 26 MARZO 2008 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) Pag. 2 di 26 INDICE 1. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 4 2. INTRODUZIONE

Dettagli

CIRCOLARE N. 30/E. OGGETTO: Aggiornamenti in materia di abilitazione ai servizi telematici

CIRCOLARE N. 30/E. OGGETTO: Aggiornamenti in materia di abilitazione ai servizi telematici CIRCOLARE N. 30/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 25 giugno 2009 OGGETTO: Aggiornamenti in materia di abilitazione ai servizi telematici 1. Premessa Il sistema delle abilitazioni ai servizi

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8K8GNE44764 Data ultima modifica 29/07/2011 Prodotto TuttoTel Modulo TuttoTel Oggetto: Configurazione degli intermediari Per poter far funzionare correttamente

Dettagli

Guida pratica all utilizzo dei programmi InfoCamere per il Registro delle Imprese di Cagliari

Guida pratica all utilizzo dei programmi InfoCamere per il Registro delle Imprese di Cagliari Camera di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura di Cagliari Guida pratica all utilizzo dei programmi InfoCamere per il Registro delle Imprese di Cagliari - 2.a parte / Telemaco - aggiornata a

Dettagli

Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale

Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale Focus di pratica professionale di Cristina Aprile Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale Premessa Con circolare n.30/e del 25 giugno 2009, l Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PRATICA. InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni. versione 02

MANUALE OPERATIVO PRATICA. InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni. versione 02 InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PRATICA versione 02 ottobre 2011 COMPILAZIONE

Dettagli

Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x

Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x Pag. 1 di 15 Ricette SSN online Manuale utente Versione client 3.x.x Pag. 2 di 15 1. REVISIONI AL DOCUMENTO... 3 2. INTRODUZIONE AL SISTEMA DI INVIO TELEMATICO... 3 3. CLIENT RICETTESSNONLINE... 4 3.1

Dettagli

Attivare e Revocare il cassetto fiscale:

Attivare e Revocare il cassetto fiscale: Attivare e Revocare il cassetto fiscale: Il Cassetto fiscale può essere richiesto dalla persona fisica/società e dall intermediario, che in tal modo può consultare i dati relativi ai propri clienti, previa

Dettagli

SID Passaggi per la creazione dell ambiente di sicurezza (Utenti Fisconline) Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate

SID Passaggi per la creazione dell ambiente di sicurezza (Utenti Fisconline) Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Soluzione globale per Professionisti e Associazioni Applicazioni integrate per servizi contabili, fiscali e paghe (APRI)

Soluzione globale per Professionisti e Associazioni Applicazioni integrate per servizi contabili, fiscali e paghe (APRI) Note d'installazione Soluzione globale per Professionisti e Associazioni Applicazioni integrate per servizi contabili, fiscali e paghe (APRI) versione per s.o. Windows 32 bit monoutenza/rete allineata

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il certificato

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale Utente Versione per Decreto Flussi 2010 per l ingresso di lavoratori non stagionali Data

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI BARI GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE aprile 2013 RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO SUAP Sportello Unico per le Attività Produttive SOMMARIO

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

PREFAZIONE. Filename: TRFileint-1210_02 Pag. 1 di 19

PREFAZIONE. Filename: TRFileint-1210_02 Pag. 1 di 19 Istruzioni per scaricare ed installare l aggiornamento dell applicazione File Internet per la trasmissione telematica dei dati relativi alle operazioni di verificazione periodica degli apparecchi misuratori

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

Portale Suap SPORVIC2

Portale Suap SPORVIC2 Portale Suap SPORVIC2 Manuale Utente Richiedente Versione 2.0 > I N D I C E < Sommario 1. PREREQUISITI TECNICI PER NAVIGARE SUL SISTEMA SPORVIC2... 4 2. RICERCA DELLE SCHEDE DEI PROCEDIMENTI PUBBLICATE

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Carta Provinciale dei Servizi Microsoft Windows XP/Vista/7 www.cartaservizi.provincia.tn.it Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei

Dettagli

NAVIGARE FRA LE PRATICHE...

NAVIGARE FRA LE PRATICHE... Manuale veloce AUTENTICAZIONE... 3 REGISTRAZIONE... 4 NAVIGARE FRA LE PRATICHE... 5 PRATICA TELEMATICA : AVVIO... 7 PRATICA TELEMATICA : COMPILAZIONE, FIRMA DIGITALE E INVIO... 8 PRATICA TELEMATICA : COMPILAZIONE

Dettagli

Linea Sistemi Srl Lecce, Via del Mare 18 0832/392697 0832/458995 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it

Linea Sistemi Srl Lecce, Via del Mare 18 0832/392697 0832/458995 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Linea Sistemi Srl Lecce, Via del Mare 18 0832/392697 0832/458995 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Rinnovo Ambiente di Sicurezza per Entratel Premessa Quando il Vostro Certificato

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Versione 4.0. (aggiornamento 1/09/2009 )

Versione 4.0. (aggiornamento 1/09/2009 ) Manuale d uso del sistema Anagrafica operatori Versione 4.0 (aggiornamento 1/09/2009 ) 1 Premessa...2 2 Certificato digitale e Carta Nazionale dei Servizi...2 3 Come funziona l Anagrafica operatori...4

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Istruzioni valide per la presentazione delle domande sia per la sezione A (Imprese), sia per la sezione B (Dipendenti)

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 IINDIICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE - ASPETTI GENERALI... 4 2.1 COS È E A CHI

Dettagli

PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI

PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI PROCEDURA PER LA PREDISPOSIZIONE DI PRATICHE TRAMITE IL PORTALE SUAP DEL COMUNE DI GHEDI Questa procedura consente di fornire informazioni e modulistica agli operatori ed alle imprese per tutti i procedimenti

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

Il PIN Fisconline. per l accesso ai servizi telematici. Ufficio Formazione comunicazione e sviluppo Ufficio Gestione tributi

Il PIN Fisconline. per l accesso ai servizi telematici. Ufficio Formazione comunicazione e sviluppo Ufficio Gestione tributi Il PIN Fisconline per l accesso ai servizi telematici Che cos è il PIN Fisconline? E un codice di autenticazione per accedere ai servizi fiscali on line con registrazione dell Agenzia delle Entrate 2 Dove

Dettagli

MANUALE UTENTE V.1.1

MANUALE UTENTE V.1.1 MANUALE UTENTE V.1.1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 Prerequisiti utilizzo sito myfasi... 4 3 Primo accesso al Sito Web... 5 4 Attivazione dispositivo USB myfasi... 9 5 Accesso al sito web tramite dispositivo

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2008 Manuale attivazione Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI...3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO...4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione BT Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI 3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO 4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

IL DIRETTORE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE

IL DIRETTORE. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento DISPONE Prot. n. 2015/13193 Approvazione del modello per la richiesta di accesso alla procedura di collaborazione volontaria per l emersione ed il rientro di capitali detenuti all estero e per l emersione nazionale.

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 I lavoratori dipendenti che intendono presentare la propria dichiarazione dei redditi compilando il modello 730, possono rivolgersi ai CAF-Centri

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE (PAR) DEL FONDO AREE SOTTOUTILIZZATE (FAS) 2007-2013 D.G.R. VIII/10879 DEL 23 DICEMBRE 2009 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI ACCESSO A CONTRIBUTI PER L AMMODERNAMENTO

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 4/11/2010 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale...3 1. Glossario...3 2. Presentazione...4 2.1 Funzionamento del sistema...4 2.1.1 Predisposizioni...4

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

MUDE Piemonte. Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE

MUDE Piemonte. Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE MUDE Piemonte Modalità operative di configurazione e accesso al sistema MUDE STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione della variazione V04 Paragrafo 2.3.2 Capitolo 4 IMPORTANTE a

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Trasferimento Quote AGGIORNATO AL 3 MAGGIO 2012

Trasferimento Quote AGGIORNATO AL 3 MAGGIO 2012 TQ Trasferimento Quote Software per la gestione integrata della pratica di Trasferimento Quote di Società a Responsabilità Limitata curata da Commercialisti AGGIORNATO AL 3 MAGGIO 2012 Trasferimento Quote

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.00.05

Dettagli

Procedure Base e di Registrazione

Procedure Base e di Registrazione Progetto Sintesi Progetto n. 168652 Realizzazione dei domini provinciali del S.I.L. Provincia di Cremona, F.S.E. ob. 3, 2000 2006, Misura A1 Procedure Base e di Registrazione Versione 2.0 del 27/12/2006

Dettagli

ENTRATEL - Installazione

ENTRATEL - Installazione ENTRATEL - Installazione Note Operative ENTRATEL: INSTALLAZIONE e MODULI DI CONTROLLO Il presente documento contiene le informazioni per installare la procedura Entratel e l ambiente di controllo. Per

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio Provincia di Siena UFFICIO TURISMO Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio Per informazioni contattare: - Annalisa Pannini 0577.241.263 pannini@provincia.siena.it - Alessandra

Dettagli

SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb)

SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb) SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb) Lo Scrutinio Elettronico Axios è articolato in due fasi. La prima prevede l inserimento via web

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

Trasferimento Quote AGGIORNATO AL 15 MAGGIO 2014

Trasferimento Quote AGGIORNATO AL 15 MAGGIO 2014 TQ Trasferimento Quote Software per la gestione integrata della pratica di Trasferimento Quote di Società a Responsabilità Limitata curata da Commercialisti AGGIORNATO AL 15 MAGGIO 2014 Trasferimento Quote

Dettagli

Suap FE Presentazione pratiche on-line

Suap FE Presentazione pratiche on-line Suap FE Presentazione pratiche on-line Manuale utente Versione 1.1 del 29/03/2011 A cura del Gruppo CoorSA Coordinamento Semplificazione Amministrativa della provincia di Ferrara Pag. 1 di 24 Sommario

Dettagli

SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3. Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova

SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3. Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3 Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova 35 SERVIZIO EDI Primo Accesso 2/3 Questa operazione andrà effettuata una volta per la ditta richiedente,

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

per la compilazione della procedura on line

per la compilazione della procedura on line GUIDA OPERATIVA per la compilazione on line dell'istanza di ammissione per la formazione dell'elenco di imprese da invitare alla procedura ristretta semplificata - anno 2014 1 C O S È Lo Sportello del

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Provincia di Livorno

Provincia di Livorno Provincia di Livorno UFFICIO TURISMO Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Per informazioni contattare l Ufficio Turismo http://livorno.motouristoffice.it

Dettagli

Help Online INAIL Guida Registrazione Ditte

Help Online INAIL Guida Registrazione Ditte Help Online INAIL Guida Registrazione Ditte INDICE 1 Perché registrarsi...... 3 2 Cosa serve per effettuare la registrazione... 4 3 Registrazione... 5 3.1 Registrazione... 6 3.2 Inserimento PIN 1... 7

Dettagli

Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani. Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI

Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani. Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI Direzione Provinciale di Barletta-Andria-Trani Ufficio Territoriale di Barletta GUIDA SOFTWARE RLI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ED IL SUCCESSIVO INVIO DEL MODELLO DI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE Di seguito

Dettagli

LA PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI AI FINI IVA PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE

LA PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI AI FINI IVA PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE LA PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI AI FINI IVA PRESSO IL REGISTRO DELLE IMPRESE di Claudio Venturi Sommario: - 1. Premessa. 2. Invio telematico delle pratiche al Registro delle imprese. 3. Invio telematico

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook express Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA 1. INTRODUZIONE 2 2. REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE 3 1.1 REGISTRAZIONE 3 1.2 INSERIMENTO DEL PROFILO 3 2 COMPILAZIONE

Dettagli

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COMUNE di TORRILE MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COME ACCEDERE al SU@P ON-LINE Per accedere al SU@P On-Line, disponibile nel sito istituzionale del Comune di Torrile

Dettagli

Il processo di compilazione on-line del 730 e del 730/1

Il processo di compilazione on-line del 730 e del 730/1 Il processo di compilazione on-line del 730 e del 730/1 Marzo 2012 Premessa Compilazione 730-Web Chiusura 730-Web Ricalcolo (CUD e Entratel) Conguagli Aprile Entro 30 Aprile Entro 20 Giugno A partire da

Dettagli