PROSPETTO RIASSUNTIVO DELLE IDEE PROGETTO PRESENTATE AL GAL ALTO BELLUNESE NEL CORSO DEL PERIODO DI CONSULTAZIONE CON IL PUBBLICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROSPETTO RIASSUNTIVO DELLE IDEE PROGETTO PRESENTATE AL GAL ALTO BELLUNESE NEL CORSO DEL PERIODO DI CONSULTAZIONE CON IL PUBBLICO"

Transcript

1 PROSPETTO RIASSUNTIVO DELLE IDEE PROGETTO PRESENTATE AL GAL ALTO BELLUNESE NEL CORSO DEL PERIODO DI CONSULTAZIONE CON IL PUBBLICO MISURA AZIONE N. PROGETTI PROPOSTI IMPORTO /A , , , , , , , , , ,00 TOTALE ,00 Segue l elenco delle idee progetto presentate.

2 1 Apicoltori APE- Azioni Per l Evoluzione dell apicoltura 5 CM , cooperazione dell Alto Bellunese montana. Previsti corsi di formazione per apicoltori; realizzazione sale di smielatura; studio di marketing 2 Associazione Bimbi nostri 3 Azienda agricola Moneghin 4 Azienda agricola Moneghin 5 Bed & Breakfast Cristina di Maria Cristina Scuderi 6 Boccingher Giorgio, Bccingher Giulia, Boccingher Michele, Romanin Matteo 7 Comune di la valle agordina 8 Comune di la valle agordina 9 COMUNE DI SELVA DI CADORE Comuni; Istituzioni Scolastiche; Comitati Genitori e ideazione marchio Paese dei balocchi - centro multifunzionale per i bambini e i genitori delle nostre zone e per turisti Creazione e sviluppo di impresa attiva nell ambito del settore turistico-rurale Ricostruzione ex fabbricato rurale in località Prà da Ronco nel Comune di Vodo di Cadore PP Valle- Pieve- Perarolo (in tre anni) Cibiana Calalzo- Domegge Vodo Di Cadore , PD Vodo Di Cadore , /a 2 Bed & Breakfast Cristina Pieve di Cadore , Incentivazione attività turistiche. Realizzazione di un Meublè con camere e colazione utilizzando la bioedilizia e l antica tecnica di costruzione in legno ST SAPPADA Loc. Begarpoch , Elettrificazione della struttura rurale di Malga Calleda ST La Valle Agordina , Restauro ed adeguamento igienico-sanitario di edificio comunale situato in località Chiesa da destinare a funzioni di Centro Operativo Comunale di Protezione Civile Nuovo allestimento del Museo Civico della Val Fiorentina st La Valle Agordina , /a 2 PD Selva Di Cadore , /a 4

3 10 Consorzio centro cadore turismo Associazione turismo servizi stampa comune di Pieve di Unificazione gestione impianti sportivi SF , Consorzio Dolomiti Card 12 Consorzio Turistico VAL COMELICO DOLOMITI Cadore Alta Val Comelico Com.Sup Auronzo d Inverno Auronzo di Cadore Centro Cadore Turismo Pieve di Cadore Consorzio Alto Cadore San Vito di Cadore Consorzio Altre Cime - Auronzo di Cadore Consorzio Impianti a Fune - Cortina d Amp. Cortina Turismo Cortina d Amp. Gis Cortina d Amp. Impianti Scoter San Vito di Cadore Misurina Neve Auronzo di Cadore Terme delle Dolomiti di Val. Com.Sup Internazionalizzazione PMI turistiche Auronzo di Cadore , Programma di promozione e marketing dell area di confine Val Comelico Comelico Superiore , Consorzio Turistico VAL COMELICO DOLOMITI Regole - Comunioni Familiari, C.A.I. sez. Val Comelico Valorizzazione degli itinerari escursionistici e ciclabili dell area di confine Val Comelico vs. Auronzo, Val Pusteria ed Ost Tirol SF Comelico Superiore Danta S.Nicolò , Dorfarpeck snc di Romanin Matteo & C 15 Dott. Carlo Viganò 16 Falegnameria Soppelsa SNC Docenti ed ex Docenti dell Università degli Studi di Padova; studiosi e tecnici del Museo Etnografico della Provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Produzione marmellate Sappada ,00 Centro multimediale Alto Bellunese per la valorizzazione del territorio Auronzo di Cadore , Acquisto centro di lavoro Agordo ,

4 17 Ecolen snc Servizi essenziali per l economia e la popolazione SF Calalzo di Cadore , rurale: acquisto capannone da adibire a magazzino legna 18 Proietti snc Ripristino Calazo-Cortina con diligenza trainata da Calalzo-Cortina , cavalli 19 Proietti snc Sostegno allo sviluppo di microimprese e Calalzo di Cadore , incentivazione di attività turistiche: acquisto di autonegozio 20 Gianni Visentin Trenino/funicolare da Lozzo di Cadore a Pian dei SF Lozzo di Cadore buoi 21 La Nuova Montanina sas Hotel Ristrutturazione totale albergo PE Auronzo di Cadore ,00 22 Miduell 23 Miduell 24 Miduell 25 Miduell 26 Regola comunione familiare di Costa Diocesi di Belluno- Feltre Comuni/comunità montane parco delle dolomiti bellunesi Eventuali Associazioni di categoria/comuni Associazioni di categoria ambiente web-gis per l individuazione, la catalogazione e la valorizzazione in funzione culturale e turistica dei beni storico artistici della diocesi di Belluno-Feltre ambiente web gis per la valorizzazione di itinerari caratteristici per usi turistici lungo i fiumi ed i sentieri naturalistici presenti nel territorio del GAL Progetto per la realizzazione di in portale in ambiente web-gis per la mappatura delle aree produttive, delle aziende presenti e delle loro produzioni al fine di promuovere una piu ampia conoscenza sui mercati di riferimento locali e nazionali ambiente web-gis per la catalogazione delle aziende agricole, le loro coltivazioni, i loro prodotti tipici al fine di promuoverne la promozione e la diffusione. Intervento di riqualificazione mediante ristrutturazione della malga m.zovo SF , SF , SF , SF , SF San Nicolò di Comelico , /a 2

5 27 Sartor Ugo Realizzazione punto di ristoro (rifugio) PD Sappada , Stella Fuga Acquisto nuovo trattore S. Pietro di Cadore , Casanova 29 TALAMINI Costruzione, ristrutturazione ed adeguamento SF Vodo di Cadore , ANDREA straordinario strada forestale denominata La Rives - Busa del Tas La Sales

Studio propedeutico all attivazione dell Azione 4 Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali

Studio propedeutico all attivazione dell Azione 4 Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali 187 PROPOSTE DEL TERRITORIO Richieste di finanziamento da parte dei Comuni ed enti appartenenti al GAL Alto Bellunese in riferimento al P.S.L. V.E.T.T.E. Misura 32/A Azione 4 - Realizzazione Studi e Censimenti.

Dettagli

1 invito speciale. 12 percorsi eccezionali. 9 rifugi APERTI NEL CUORE DELLE DOLOMITI CADORINE

1 invito speciale. 12 percorsi eccezionali. 9 rifugi APERTI NEL CUORE DELLE DOLOMITI CADORINE 1 invito speciale 12 percorsi eccezionali NEL CUORE DELLE DOLOMITI CADORINE 9 rifugi APERTI Le Tre Cime di Lavaredo e gli Spalti di Toro, il Cridola e l Antelao, le Marmarole e i Cadini di Misurina. Sono

Dettagli

Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL)

Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL) FEASR GAL Alto Bellunese Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL) V.E.T.T.E. Valorizzazione Economica del Territorio per un Turismo Ecosostenibile Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR)

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 ASSE 4 LEADER ATTUAZIONE STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 ASSE 4 LEADER ATTUAZIONE STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 ASSE 4 LEADER ATTUAZIONE STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Gal SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Alto Bellunese

Dettagli

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C MISURA 312 I BANDI Sostegno allo sviluppo di attività economiche Le opportunità disponibili da Lunedì 11 Ottobre 1 Beneficiari: : Microimprese (Partita iva e Registro Imprese Camera Commercio) Obiettivi:

Dettagli

CALENDARIO TURNAZIONE IMPRESE ONORANZE FUNEBRI. Periodo di validità: dal 01.07.2015 al 30.06.2016

CALENDARIO TURNAZIONE IMPRESE ONORANZE FUNEBRI. Periodo di validità: dal 01.07.2015 al 30.06.2016 QUESTURA DI BELLUNO Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni tel. 0437-945731- 945732 COORDINATORE 0437/945736 fax 0437 945737 upgsp.bl@poliziadistato.it CALENDARIO

Dettagli

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE DELLA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio LA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE La Fondazione

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 ASSE 4 LEADER ATTUAZIONE STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE BANDO PUBBLICO GAL Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese n.33 del 15.09.2011

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE Agenzia Regionale Parchi Fabio Brini PIT aree protette Condizioni e opportunità per la

Dettagli

Collegio dei SostenitoriÊ. SostenitoriÊ. Alessandra Piller Cottrer. Aleya Film. Alpenverein Südtirol

Collegio dei SostenitoriÊ. SostenitoriÊ. Alessandra Piller Cottrer. Aleya Film. Alpenverein Südtirol Collegio dei SostenitoriÊ (in ordine alfabetico) SostenitoriÊ Alessandra Piller Cottrer Aleya Film Alpenverein Südtirol ASAT - Associazioni Albergatori e Imprese Turistiche della Provincia di Trento Associazione

Dettagli

TRIBUNALE DI BELLUNO

TRIBUNALE DI BELLUNO TRIBUNALE DI BELLUNO ELENCO CONVENZIONI PER LAVORI DI PUBBLICA UTILITA - Art. 54 del D. L.vo 28.08.2000 n. 274 e 2 del D.M. 26.03.2001 - COMUNI SCADENZA N CONDANNATI ATTIVITA Taibon Agordino 19.06.2017

Dettagli

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale INTERREG V : ITALIA AUSTRIA 2014-2020 Asse 3 Patrimonio naturale e culturale Flavia Zuccon UCR Veneto direttore Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale Europea IP 6 c Conservare proteggere

Dettagli

GAL ALTO BELLUNESE. La montagna diventa Leader

GAL ALTO BELLUNESE. La montagna diventa Leader GAL ALTO BELLUNESE La montagna diventa Leader GAL ALTO BELLUNESE Via Cima Gogna, 2 32041 Auronzo di Cadore (BL) Tel. 0435.409903 Fax. 0435.408063 www.galaltobellunese.com - gal@dolomites.com Sintesi PSL

Dettagli

REGIONE VENETO. Comune di Selva di Cadore. Attivita didattiche

REGIONE VENETO. Comune di Selva di Cadore. Attivita didattiche 17 1 1111 00 - REGIONE VENETO Comune di Selva di Cadore Attivita didattiche VIAGGIO AL MUSEO Operatore: Gruppo Archeogiocando- Diego Battiston, Letizia Lonzi, Lucia Lorenzi, Serena Tonietto Gradi scolastico:

Dettagli

HMA02B 07-06-12 PAG. BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO *********************** * POSTI * * * POSTI * * ORGANICO * DISPONIB.EL.EL.EL.EL.

HMA02B 07-06-12 PAG. BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO *********************** * POSTI * * * POSTI * * ORGANICO * DISPONIB.EL.EL.EL.EL. HMA02B 07-06-12 PAG. 1 TIPO POSTO COMUNE... BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO. BLEE81804T DUCA D'AOSTA * 30 * *.. BLEEA501Z5 COMUNE SC.EL. DI AURONZO DI CADORE. BLEE810058 FRAZ. REANE * 27

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI SULLE STRUTTURE RICETTIVE TURISTICHE

DOMANDE FREQUENTI SULLE STRUTTURE RICETTIVE TURISTICHE 1) Cosa è un attività Turistica Ricettiva? DOMANDE FREQUENTI SULLE STRUTTURE RICETTIVE TURISTICHE Si definisce attività Ricettiva Turistica quella diretta alla produzione ed all offerta al pubblico di

Dettagli

CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO.

CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO. Allegato parte integrante Allegato A) Criteri di Coerenza CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO. In relazione alle finalità indicate nel Progetto Strategico di Sviluppo e nel

Dettagli

CONSORZIO DOLOMITI Via Mezzaterra, 84-32100 Belluno Tel. (+39) 0437 941148- Fax (+39) 0437 944202 info@belledolomiti.it - www.belledolomiti.

CONSORZIO DOLOMITI Via Mezzaterra, 84-32100 Belluno Tel. (+39) 0437 941148- Fax (+39) 0437 944202 info@belledolomiti.it - www.belledolomiti. I.P. SERVIZIO TRANSFER PAG. 4 DOLOMITI SUPERSKI PAG. 5 CORTINA D AMPEZZO PAG. 6 CADORE, AURONZO E MISURINA PAG. 11 DOLOMITI STARS PAG. 13 SAPPADA E VAL COMELICO PAG. 21 BELLUNO, FELTRE E ALPAGO PAG. 22

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI. Disciplina degli itinerari turistici denominati «percorsi delle castagne»

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI. Disciplina degli itinerari turistici denominati «percorsi delle castagne» Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4645 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato NASTRI Disciplina degli itinerari turistici denominati «percorsi delle castagne» Presentata

Dettagli

Calendario delle fiere 2016

Calendario delle fiere 2016 Calendario delle fiere 2016 Data Località Denominazione 14 febbraio Limana Mostra dell artigianato e vecchie tradizioni 13 marzo Antica Fiera della Madonna Addolorata 13 marzo Lentiai Fiera di Primavera

Dettagli

Agenda Digitale del Veneto E le linee di finanziamento FESR 2014-20

Agenda Digitale del Veneto E le linee di finanziamento FESR 2014-20 Agenda Digitale del Veneto E le linee di finanziamento FESR 2014-20 Elvio Tasso Regione del Veneto - Sezione Sistemi Informativi 29 aprile 2016 Belluno L Agenda Digitale del Veneto #ADVeneto Documento

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Applicazione del Modello di Gestione sostenibile della Destinazione turistica Area di verifica AUTOVALUTAZIONE Elenco Domande per area tematica NECSTOUR

Dettagli

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 PSR 2007-2013 Asse 4 Leader Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 Lusia, 15 novembre 2011 Il PSL del GAL Polesine Adige PERCORSI RURALI

Dettagli

Patto per il Biellese

Patto per il Biellese Patto per il Biellese INTEGRAZIONE TRA I PIANI DI SVILUPPO SOCIO ECONOMICO DELLE COMUNITA MONTANE DOCUMENTO REDATTO DAL GRUPPO DI LAVORO INTEGRAZIONE TRA I PSSE DELLE COMUNITÀ MONTANE (Approvato dal Tavolo

Dettagli

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Dott.ssa Elena Iacoviello Dipartimento Presidenza Ufficio Turismo Terziario Promozione Integrata 1 Gli Obiettivi Tematici R.A.

Dettagli

LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE DI BELLUNO

LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE DI BELLUNO CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE

Dettagli

Hotel Chalet Olympia - Fam. Moio I-39035 - Tesido Alto Adige - Italia Tel. 0039 0474 950012 - Fax 0039 0474 944650 E-Mail: info@chaletolympia.

Hotel Chalet Olympia - Fam. Moio I-39035 - Tesido Alto Adige - Italia Tel. 0039 0474 950012 - Fax 0039 0474 944650 E-Mail: info@chaletolympia. Hotel Chalet Olympia - Fam. Moio I-39035 - Tesido Alto Adige - Italia Tel. 0039 0474 950012 - Fax 0039 0474 944650 E-Mail: info@chaletolympia.it www.chaletolympia.it Servizi inclusi: Accoglienti camere

Dettagli

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza del PIT proposto parte dall assunto che il territorio del Comune di Palermo, collocato

Dettagli

SCHEDA 1: L ANALISI DEL TERRITORIO SULLA BASE DEI DATI GEOREFERENZIATI

SCHEDA 1: L ANALISI DEL TERRITORIO SULLA BASE DEI DATI GEOREFERENZIATI SCHEDA 1: L ANALISI DEL TERRITORIO SULLA BASE DEI DATI GEOREFERENZIATI L analisi del territorio per il progetto Obiettivo 2 = Imprese, fruibile dal sito, è formata essenzialmente da informazioni chiare

Dettagli

Bellissime vacanze sul lago di Resia

Bellissime vacanze sul lago di Resia Bellissime vacanze sul lago di Resia Prezzi e offerte 2016 Foto a 360 gradi Sul nostro sito potete vedere nei dettagli gli interni delle nostre camere. Benvenuti sul lago di Resia, in Val Venosta! I proprietari

Dettagli

Nasce novità Obiettivo

Nasce novità Obiettivo Il Progetto Nasce la Cooperativa nel Giugno 2003 La novità dell iniziativa sta nel desiderio di questi ragazzi di non abbandonare il luogo in cui sono nati e cresciuti per trovare lavoro, ma di sfruttare

Dettagli

TURISMO E IMPRESE TURISTICHE

TURISMO E IMPRESE TURISTICHE TURISMO E IMPRESE TURISTICHE 1 Alcune definizioni secondo le statistiche internazionali Escursionisti (same day visitors) Turisti (da minimo una notte a massimo un anno lontano dal luogo usuale dove vivono)

Dettagli

Sede Legale: Piazza della Vittoria, 21 32036 Sedico (BL) Tel. (+39)-0437-838586 - Fax (+39)-0437-443916 - e-mail: info@gal2.it - www.gal2.

Sede Legale: Piazza della Vittoria, 21 32036 Sedico (BL) Tel. (+39)-0437-838586 - Fax (+39)-0437-443916 - e-mail: info@gal2.it - www.gal2. SCHEDA PROGETTO Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 - Asse 4 LEADER Programma di Sviluppo Locale PRE.D.I.R.E. Prealpi e Dolomiti per l Innovazione e il Rilancio dell Economia Misura 323/a

Dettagli

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME La Valle dei Segni 3 marzo 2012 Capo di Ponte UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME Arch. Michela Vielmi Presidente Consorzio Turistico Terme di Boario I TEMI 1. CONTESTO: Valle

Dettagli

Il Presidente di Commissione (dott. Roberto Bandinelli)

Il Presidente di Commissione (dott. Roberto Bandinelli) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Tecnico per il Turismo M. POLO Firenze Gara Nazionale Istituti Tecnici per il Turismo Indirizzo Iter 01 Dicembre 2010 Prima prova : Discipline

Dettagli

Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte

Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte Le Misure del PSR proposte per la Montagna e le Foreste in attuazione del Documento Strategico Unitario (DSU) 2014 20 della Regione Piemonte Assessorato allo Sviluppo della Montagna e alle Foreste Incontro

Dettagli

Alberghi a Longarone e dintorni (BL)

Alberghi a Longarone e dintorni (BL) ALBERGO ALLA POSTA Longarone (BL) Piazza IX Ottobre 1963, 16 Telefono: 0437 770702 HOTEL 4 VALLI RISTORANTE PIZZERIA Longarone (BL) Via Fae' Telefono: 0437 760018 ALBERGO DE MARCO MEUBLE Longarone (BL)

Dettagli

ATTIVITA ESTIVE PER BAMBINI E RAGAZZI

ATTIVITA ESTIVE PER BAMBINI E RAGAZZI CONFERENZA DEI SINDACI ATTIVITA ESTIVE PER BAMBINI E RAGAZZI Valle del Boite Centro Cadore Comelico Anno 2012 A cura degli operatori della Porta di Accesso ai Servizi Sociali ULSS 1 Belluno - Distretto

Dettagli

Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere

Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere Progetto co-finanziato attraverso il Programma Interreg IV Italia-Austria (FESR) Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere Istituzione

Dettagli

Università degli Uomini Originari di Costacciaro. CF.83000610549 Part. IVA 00437930548

Università degli Uomini Originari di Costacciaro. CF.83000610549 Part. IVA 00437930548 Gutta cavat lapidem ( la piccola goccia scava la pietra) una semplice frase che sottolinea contemporaneamente la continuità e l efficacia delle idee, delle attività e delle azioni intraprese dall Università

Dettagli

Struttura Unità operativa Servizio Responsabile Documento emesso il 01.10.2014 Rev. 1 Iter d approvazione Redazione Verifica Approvazione

Struttura Unità operativa Servizio Responsabile Documento emesso il 01.10.2014 Rev. 1 Iter d approvazione Redazione Verifica Approvazione CARTA DEI SERVIZI DISTRETTO SOCIO SANITARIO UNITÀ OPERATIVA INFANZIA ADOLESCENZA FAMIGLIA CONSULTORIO FAMILIARE PIEVE DI CADORE Sistema di gestione per la Qualità Carta dei Servizi Distretto Socio-Sanitario

Dettagli

La Valle. Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS

La Valle. Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS Comune di Feltre Comune di Pedavena Comune di Comune di Belluno Ponte nelle Alpi Comune di La Valle Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS Integrazione di Agenda 21 ed EMAS in un ambito rurale e naturalistico

Dettagli

Correzioni per Regole di VillaGrande e VillaPiccola, Comune di Auronzo di Cad. (BL)

Correzioni per Regole di VillaGrande e VillaPiccola, Comune di Auronzo di Cad. (BL) Correzioni per Regole di VillaGrande e VillaPiccola, Comune di Auronzo di Cad. (BL) Foglio 28 mappale 17 di mq 2350: mancante in quanto non presente nel catastale del BIM, dove è presente invece solo il

Dettagli

ALLEGATO A1 - Caratteristiche dell impresa e dell intervento. PSR 2007-2013 Regione Piemonte

ALLEGATO A1 - Caratteristiche dell impresa e dell intervento. PSR 2007-2013 Regione Piemonte FEASR ALLEGATO A1 - Caratteristiche dell impresa e dell intervento PSR 2007-2013 Regione Piemonte GAL Escartons e Valli Valdesi Programma di Sviluppo locale Fare impresa, fare sistema nel territorio delle

Dettagli

Le proprietà collettive: una risorsa per la gestione del paesaggio montano

Le proprietà collettive: una risorsa per la gestione del paesaggio montano Piano paesaggistico regionale Il paesaggio montano Prato Carnico, 13 aprile 2015 Le proprietà collettive: una risorsa per la gestione del paesaggio montano Nadia Carestiato La proprietà collettiva Istituzione

Dettagli

emozionatevi pedalando nel e D O LOMITI talia 2011 Giro d I in rosa Offerte per vedere da vicino i Campioni

emozionatevi pedalando nel e D O LOMITI talia 2011 Giro d I in rosa Offerte per vedere da vicino i Campioni Giro d Italia 2011 DOLOMITI emozionatevi pedalando nelle Offerte in rosa per vedere da vicino i Campioni Dolomiti in rosa Giro d ltalia 2011 il valore aggiunto del Consorzio Dolomiti Si comincia il 21

Dettagli

Ing. Marco Passigato Gruppo tecnico FIAB 25/02/2012

Ing. Marco Passigato Gruppo tecnico FIAB 25/02/2012 San Donà di Piave 2 marzo 2012 Seminario Il cicloturismo, opportunità per il turismo rurale del Veneto Orientale I manuali Infrastrutture a servizio del cicloturismo 2 Le reti Eurovelo e Bicitalia i cicloturisti

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE architetto Gianluca Faoro CURRICULUM PROFESSIONALE DATI PERSONALI COGNOME E NOME: FAORO GIANLUCA NATO A: BELLUNO il 22.04.1964 RECAPITO: BELLUNO viale Europa n 32 TELEFONO - FAX: +39 0437 25278 cell. +39

Dettagli

VENETO IN BICICLETTA:

VENETO IN BICICLETTA: Monselice, 28 novembre 2011 GAL Patavino GAL Bassa Padovana Su due ruote tra i Colli Euganei e la Bassa Padovana VENETO IN BICICLETTA: Piano di valorizzazione del cicloturismo Rete Escursionistica Veneta

Dettagli

Identificativo Atto n. 65 DIREZIONE GENERALE TERRITORIO E URBANISTICA

Identificativo Atto n. 65 DIREZIONE GENERALE TERRITORIO E URBANISTICA 1731 23/02/2009 Identificativo Atto n. 65 DIREZIONE GENERALE TERRITORIO E URBANISTICA ESCLUSIONE DEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE "VALLE SERIANA SUPERIORE" DALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE - VAS IL DIRIGENTE DELLA

Dettagli

CONVENZIONE NUOVO E RINNOVO GIOVANI ASS.STRADALE 49,00 43,00

CONVENZIONE NUOVO E RINNOVO GIOVANI ASS.STRADALE 49,00 43,00 Araba Fenice Veneto www.cralaraba.com - E-mail : cralaraba@virgilio.it fax 0498995614 CONVENZIONE Anche quest anno proponiamo ai nostri soci la convenzione con il Touring Club Italiano. Con l iscrizione

Dettagli

Comune di Vodo di Cadore (capoconvenzione) Via Nazionale, 19 32040 Vodo di Cadore (BL) Segretario comunale. ragioneria.vodo@valboite.bl.

Comune di Vodo di Cadore (capoconvenzione) Via Nazionale, 19 32040 Vodo di Cadore (BL) Segretario comunale. ragioneria.vodo@valboite.bl. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità GIAVI MAURO Italiana Data di nascita 02/11/1975 Amministrazione Indirizzo Incarico Comune di

Dettagli

SUPPORTO ALLE DECISIONI PER LA PROMOZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO E DELLA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI

SUPPORTO ALLE DECISIONI PER LA PROMOZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO E DELLA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI SUPPORTO ALLE DECISIONI PER LA PROMOZIONE DEL RISPARMIO ENERGETICO E DELLA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla Provincia di Belluno

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG IV Italia - Austria

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG IV Italia - Austria Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG IV Italia - Austria Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera I territori eleggibili sono le zone

Dettagli

GAL Oltrepo Mantovano Piano di Sviluppo Locale (sintesi)

GAL Oltrepo Mantovano Piano di Sviluppo Locale (sintesi) GAL Oltrepo Mantovano Agricoltura e Ambiente Un binomio tra sostenibilità e produttività per migliorare lo sviluppo delle aree rurali dell oltrepòmantovano 1 1. Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Oltrepò

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA Finalità: Obiettivo generale Rafforzare l attrattività e la competitività dell area-programma ASSI PRIORITARIE 1 Ambiente, trasporti e integrazione territoriale sostenibile

Dettagli

5 x 1.000 - Esercizio finanziario 2012 Assegnazione agli Enti del volontariato bellunesi

5 x 1.000 - Esercizio finanziario 2012 Assegnazione agli Enti del volontariato bellunesi CODICE FISCALE 5 x 1.000 - Esercizio finanziario 2012 DENOMINAZIONE COMUNE IMPORTO TOTALE 93009330254 ASSOCIAZIONE GRUPPI "INSIEME SI PUO'"ONLUS BELLUNO 62.738,68 93038400250 ONESIGHT, LUXOTTICA GROUP

Dettagli

L Università dei monti

L Università dei monti Centro Cultura del Paesaggio Torre del Cornone Fontecchio (AQ) L Università dei monti Scuola estiva di paesaggio e sviluppo rurale sostenibile Landscape and sustainable rural development Summer School

Dettagli

PROGRAMMA ELETTORALE del CENTRO SINISTRA SCARPERIA E SAN PIERO

PROGRAMMA ELETTORALE del CENTRO SINISTRA SCARPERIA E SAN PIERO PROGRAMMA ELETTORALE del CENTRO SINISTRA COMUNE di SCARPERIA E SAN PIERO La fusione tra i comuni di Scarperia e San Piero a Sieve, conclusasi il 31/12/2013 con lo scioglimento dei rispettivi Consigli Comunale,

Dettagli

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Ciaspolata in NOTTURNA dal Rifugio Col de Varda al Rifugio Città di Carpi Ciaspolata diurna da Malga Rinbianco al Rifugio Auronzo 23 e 24 Gennaio

Dettagli

N. 29/2005 del Reg. Delibere

N. 29/2005 del Reg. Delibere N. 29/2005 del Reg. Delibere VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL ENTE PARCO NAZIONALE DOLOMITI BELLUNESI Seduta Ordinaria Oggetto: Approvazione della convenzione fra Parco Nazionale Dolomiti

Dettagli

Cammino delle Dolomiti

Cammino delle Dolomiti Periodo: 1-7 agosto 2012 01/08/2012 Da San Vittore a Facen Percorso di 4 ore, dislivello in salita 300 m, lunghezza 10 km Luoghi d interesse: Santuario dei santi Vittore e Corona, Città di Feltre, Parrocchiale

Dettagli

COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE

COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Commissione Europea Regione Puglia COMITATO PROMOTORE DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE COLLINE JONICHE QUESTIONARIO E SCHEDA PER LA RACCOLTA PROPOSTE

Dettagli

STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE 2014-2020

STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE 2014-2020 PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE DEL VENETO (2014-2020) Bando pubblico indetto con DGR n. 1214 del 15 settembre 2015: apertura dei termini di presentazione delle domande di aiuto della Misura 19 - Sostegno

Dettagli

COS È. L iniziativa destinata agli operatori della filiera. qualificazione dell offerta turistica

COS È. L iniziativa destinata agli operatori della filiera. qualificazione dell offerta turistica COS È L iniziativa destinata agli operatori della filiera turistica Unevento dedicato ad una sempre più elevata Un evento dedicato ad una sempre più elevata qualificazione dell offerta turistica IL NOME

Dettagli

PTRC VERSO L ULTIMO MIGLIO 2^ GIORNATA MONTAGNA : IL VERONESE - LESSINIA COMUNITA MONTANA DELLA LESSINIA

PTRC VERSO L ULTIMO MIGLIO 2^ GIORNATA MONTAGNA : IL VERONESE - LESSINIA COMUNITA MONTANA DELLA LESSINIA PTRC VERSO L ULTIMO MIGLIO 2^ GIORNATA MONTAGNA : IL VERONESE - PIANO AMBIENTALE DEL PARCO DELLA APPROVATO CON D.C.R.V. 42 DEL 04/06/1997 INTERVENTI PRIORITARI: progetto agricoltura e azienda tipo: miglioramento

Dettagli

Seminario L imprenditoria alberghiera in Trentino e la sua competitività Trento, 7 dicembre 2006. Una comparazione con gli alberghi veneti

Seminario L imprenditoria alberghiera in Trentino e la sua competitività Trento, 7 dicembre 2006. Una comparazione con gli alberghi veneti Seminario L imprenditoria alberghiera in Trentino e la sua competitività Trento, 7 dicembre 2006 Una comparazione con gli alberghi veneti Mara Manente, direttore CISET-Università Ca Foscari Lo studio Obiettivo:

Dettagli

I NUMERI DELLA VALLE D AOSTA

I NUMERI DELLA VALLE D AOSTA I NUMERI DELLA VALLE D AOSTA Assessorato regionale al Turismo, Sport, Commercio e Trasporti Servizio Marketing, studi e progetti speciali 1 BENCHMARK VALLE D'AOSTA PROVINCIA TRENTO Rapporto PROVINCIA BOLZANO

Dettagli

Presentazione ai soci delle azioni del PSL e delle attività del GAL SGT previste nel 2011

Presentazione ai soci delle azioni del PSL e delle attività del GAL SGT previste nel 2011 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA GRUPPO D AZIONE LOCALE SARRABUS GERREI TREXENTA CAMPIDANO DI CAGLIARI Presentazione ai soci delle azioni del PSL e delle attività del GAL SGT previste nel 2011 Presentazione

Dettagli

26 marzo 2013 Conselice (RA), c/o Sala consigliare, Via Garibaldi 14 Dalle 17.00 alle ore 18.30

26 marzo 2013 Conselice (RA), c/o Sala consigliare, Via Garibaldi 14 Dalle 17.00 alle ore 18.30 Numero 3 Anno 2013 La newsletter elettronica del GAL DELTA 2000 ha la finalità di informare i soci e gli operatori pubblici e privati del territorio circa le principali attività, progetti ed eventi realizzate

Dettagli

Due giorni e una notte in Valle Trompia

Due giorni e una notte in Valle Trompia Due giorni e una notte in Valle Trompia ITINERARIO NATURALISTICO, SPORTIVO E GASTRONOMICO 2 GIORNO / IDEALE PER FAMIGLIE CON BAMBINI Ore 9.00: Brescia: partenza da Brescia (pick-up con navetta presso gli

Dettagli

Agire per i territori rurali

Agire per i territori rurali Agire per i territori rurali L esperienza dei GAL Padovani e le opportunità per la Programmazione 2014 2020 Martedì 21 luglio 2015, ore 18.00 Sede GAL Patavino Via Santo Stefano Superiore 38-35043 Monselice

Dettagli

FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020. dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37

FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020. dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37 FEASR SVILUPPO RURALE 2014-2020 dott. agr. Filippo Sbuelz Venerdì 3.10.2014 Sede EnAIP Gorizia Via del Boschetto, 37 1) DOTAZIONE FINANZIARIA UE 95,3 MILIARDI EURO Italia 10,4 MILIARDI EURO + cofinanziamento

Dettagli

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313

GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 GAL IL GAL PRESENTA I BANDI DELLE MISURE 311, 312, 313 BANDO MISURA 311 Diversificazione in attività non agricole La misura 413. 311 viene attivata per favorire la permanenza delle attività agricole laddove

Dettagli

CAPOFILA. Sostegno allo sviluppo del turismo rurale nel territorio a Sud della provincia di Padova. Collaborazioni PRESENTAZIONE AZIONI IN-FORMATIVE

CAPOFILA. Sostegno allo sviluppo del turismo rurale nel territorio a Sud della provincia di Padova. Collaborazioni PRESENTAZIONE AZIONI IN-FORMATIVE CAPOFILA Sostegno allo sviluppo del turismo rurale nel territorio a Sud della provincia di Padova PRESENTAZIONE AZIONI IN-FORMATIVE PRESENTAZIONE AZIONI IN-FORMATIVE Destinatari-Beneficiari (appartenenti

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Operazione b: REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE RICREATIVE CON SERVIZI DI PICCOLA RICETTIVITA

Operazione b: REALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE RICREATIVE CON SERVIZI DI PICCOLA RICETTIVITA FEASR ALLEGATO A1 - Caratteristiche dell impresa e dell intervento PSR 2007-2013 Regione Piemonte GAL Escartons e Valli Valdesi Programma di Sviluppo locale Fare impresa, fare sistema nel territorio delle

Dettagli

Comunicazione n 5. dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni

Comunicazione n 5. dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni Comunicazione n 5 dell assessore ai lavori pubblici geom. Quintino Di Giovanni Rappresentazione fotografica degli interventi eseguiti e in fase di realizzazione -Lacenoaggiornamento al 5 marzo 2011 Seggiovie

Dettagli

AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE: LA FATTORIA SOCIALE

AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE: LA FATTORIA SOCIALE AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE: LA FATTORIA SOCIALE Milano, 18 novembre 2014 Alessandro Pezzotta Struttura Programmazione ed attuazione dello sviluppo rurale PSR 2014-2020: OBIETTIVI - priorità 1: stimolare

Dettagli

Dsa3 Università di Perugia

Dsa3 Università di Perugia Dsa3 Università di Perugia Perugia, 3 ottobre 2014 Seminario Agricoltura familiare: riflessioni per una società più sostenibile La PAC 2014-2020 e l agricoltura familiare Angelo Frascarelli Docente di

Dettagli

Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana. Crescere insieme: opportunità e risorse

Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana. Crescere insieme: opportunità e risorse Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 GAL Tuscia Romana Crescere insieme: opportunità e risorse MISURA 4 INVESTIMENTI IN IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI P1-6 4 MISURA 4 Investimenti in immobilizzazioni materiali

Dettagli

ESITO DEL FORUM TEMATICO SINERGIE DELLA FILIERA TURISMO AMBIENTE AGRICOLTURA: TRA SPECIFICITÀ LOCALI E OPPORTUNITÀ

ESITO DEL FORUM TEMATICO SINERGIE DELLA FILIERA TURISMO AMBIENTE AGRICOLTURA: TRA SPECIFICITÀ LOCALI E OPPORTUNITÀ Agenda 21 della Comunità Montana Valtellina di Tirano ESITO DEL FORUM TEMATICO SINERGIE DELLA FILIERA TURISMO AMBIENTE AGRICOLTURA: TRA SPECIFICITÀ LOCALI E OPPORTUNITÀ Tirano, 15 Novembre 25 ore 2.15

Dettagli

Manifestazione d interesse Progetti Chiave

Manifestazione d interesse Progetti Chiave PROGRAMMA DI SVILUPPO LOCALE (PSL) 2014-2020 Manifestazione d interesse Progetti Chiave (Scheda SOLO per PRIVATI) Adesione ai Progetti Chiave nell ambito del Programma di Sviluppo Locale Leader 2014-2020

Dettagli

LA MONTAGNA NELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA MONTAGNA NELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 Assessorato Economia Montana LA MONTAGNA NELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 Una strategia unitaria per massimizzare le risorse Dicembre 2013 PERCHÉ SERVE UNA PROGRAMMAZIONE STRATEGICA UNITARIA La montagna

Dettagli

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dott. Massimo Lazzarini Direttore Area Programmazione ---- Padova 20 marzo 2013 Le acque del Comprensorio di

Dettagli

informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro

informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro Spett. Impresa xxxx xxxx OGGETTO: informativa sul problema del radon nei luoghi di vita e di lavoro Il radon è un gas naturale inerte, cancerogeno certo per l uomo; l organo bersaglio è il polmone. Esso

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 CADORE NORD OCCIDENTALE Comuni di: CORTINA D`AMPEZZO, BORCA DI CADORE, CALALZO DI CADORE, CIBIANA DI CADORE, COLLE SANTA LUCIA, LIVINALLONGO COL LANA, PIEVE

Dettagli

ELENCO MISURE E SOTTOMISURE ATTIVATE - AZIONI PUBBLICHE. Amministrazione. Dipartimento Regionale Pubblica Istruzione Dipartimento Regionale Formazione

ELENCO MISURE E SOTTOMISURE ATTIVATE - AZIONI PUBBLICHE. Amministrazione. Dipartimento Regionale Pubblica Istruzione Dipartimento Regionale Formazione ELENCO MISURE E SOTTOMISURE ATTIVATE - AZIONI PUBBLICHE Allegato A PIT Alcesti 2.02.d Sistematizzazione e divulgazione delle conoscenze Dipartimento Beni Culturali FESR 160.000,00 3.02 Orientamento, informazione,

Dettagli

Comuni di Crotone e di Isola Capo Rizzuto, ricadenti nell'amp

Comuni di Crotone e di Isola Capo Rizzuto, ricadenti nell'amp Nunero Ordine DENOMINAZIONE GESTIONE TERRITORIO (località) PRINCIPALI SERVIZI DI RIFERIMENTO 1 Agriturist Qualità AGRITURIST Nazionale strutture turistico/ricettive 2 Amico del Tartufo PROVINCIA DI PISA

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera Ai sensi dell art. 7(1) del reg. 1083/2006,

Dettagli

Dal tracciato alla fruizione turistica.

Dal tracciato alla fruizione turistica. Progetto Turismo Equestre Ippovie del Veneto Dal tracciato alla fruizione turistica. Franco Norido Settore Divulgazione Tecnica, Formazione Professionale ed Educazione Naturalistica. Cos è una Ippovia

Dettagli

Curriculum vitae Cooperativa N.e.a. Soluzioni

Curriculum vitae Cooperativa N.e.a. Soluzioni Curriculum vitae Cooperativa N.e.a. Soluzioni COOPERATIVA N.E.A. SOLUZIONI Chi siamo La Società Cooperativa N.e.a. Soluzioni è stata costituita nel dicembre 2010 da un gruppo di tecnici del territorio

Dettagli

SCHEDA PROGETTO Misura 313 Incentivazione delle attività turistiche Azione 2 Accoglienza Contesto di riferimento

SCHEDA PROGETTO Misura 313 Incentivazione delle attività turistiche Azione 2 Accoglienza Contesto di riferimento SCHEDA PROGETTO Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 - Asse 4 LEADER Programma di Sviluppo Locale PRE.D.I.R.E. Prealpi e Dolomiti per l Innovazione e il Rilancio dell Economia Misura 313

Dettagli

Assessorato all Istruzione, alla Formazione e al Lavoro www.regione.veneto.it. Azioni innovative per giovani

Assessorato all Istruzione, alla Formazione e al Lavoro www.regione.veneto.it. Azioni innovative per giovani Assessorato all Istruzione, alla Formazione e al Lavoro www.regione.veneto.it Azioni innovative per giovani GRAFICA E ICT, TURISMO E SVILUPPO DEL TERRITORIO 1 2 3 4 5 6 7 8 CENTRO CONSORZI belluno CERTOTTICA

Dettagli

Progetto di RISTRUTTURAZIONE LOCALI DA ADIBIRE A BIBLIOTECA RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

Progetto di RISTRUTTURAZIONE LOCALI DA ADIBIRE A BIBLIOTECA RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA Regione Piemonte COMUNE DI PIVERONE Piazza G. Marconi n 1 C.A.P. 10010 - PROVINCIA DI TORINO Tel. 0125/72.154 - Fax 72.190 http://www.comune.piverone.to.it Codice Fiscale 84001150014 E-mail: comune.piverone@comune.piverone.to.it

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE PROFILO PROFESSIONALE Nome e Cognome: ELIO BOSETTI Luogo e data di nascita: SAN LORENZO IN BANALE (TN) l 11 settembre 1950 Residenza: Anno laurea in Architettura: Anno di abilitazione

Dettagli

A SERVIZIO DEGLI ENTI LOCALI E DEL TERRITORIO PER IL CITTADINO

A SERVIZIO DEGLI ENTI LOCALI E DEL TERRITORIO PER IL CITTADINO LA LARGA BANDA TRA PRESENTE E FUTURO LA LARGA BANDA TRA PRESENTE E FUTURO Le nuove reti tecnologiche a servizio dell innovazione, dello sviluppo e del territorio Mercoledì 18 marzo 2009 SOCIETA INFORMATICA

Dettagli

Coordinamento organizzativo e grafico: Paolo Carrari

Coordinamento organizzativo e grafico: Paolo Carrari 2016 Campeggio Club Belluno www.campeggioclubbelluno.it Rilevamento delle aree: Ezio Paganin Lorenzo Cibin Mario Fantinel Paolo Carrari Sergio Carrari Fotografie: Adriana Fontanella Andrea Carrari Paolo

Dettagli