Benvenuti nella Regione Metropolitana Europea di Norimberga

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Benvenuti nella Regione Metropolitana Europea di Norimberga"

Transcript

1 Benvenuti nella Regione Metropolitana Europea di Norimberga La Regione Metropolitana di Norimberga forze e prospettive di sviluppo IHK Regione Metropolitana Fattori per il successo - modello di sviluppo - infrastruttura - internazionale - cambiamento delle strutture - innovazione - rete di competenza Importanza e competenza della Camera dell Industria e del Commercio 1

2 IHK significa... Autogestione indipendente dell economia (Organismo di diritto pubblico) Incremento dell economia industriale Rappresentanza dell interesse complessivo economico (giusta, senza favoreggiamenti di singoli settori o imprese) Neutralità politica Servizi per i membri, la Regione e lo Stato IHK il primo indirizzo Membri Regione e Stato rappresentanza degli interessi come p. es. * clima favorevole all economia * condizioni quadro Sviluppo della posizione come p. es. * cura delle entità * infrastruttura * innovazioni, ricerca e sviluppo * internazionalizzare * marketing regionale Competenze sovrane come p. es. * formazione professionale duale * esami * diplomi d origine * periti Servizi come p.es. * fondazione di imprese * aggiornamenti * informazioni su imprese * consulenza economica- giuridica * consulenza ambientalistica ed energetica 2

3 Esempi del business giornaliero Politica di sede e Formazione professionale Competenze sovrane: esami, riscontri, documentazione, Assistenze di rapporti di formazione Esami intermedi e finali, ulteriori esaminazioni Nominazioni, riscontri (HR, fondatori, stranieri), Documentazioni per il commercio con l estero Innovazione Ambiente Internazionale Diritto Imposta Comunicazione Competenze centrali Servizi: Consulenze e informazioni Informazioni e consulenze brevi (ricerche su imprese, giuridiche e doganali,...) Consulenze approfondite (fondazioni, finanziamenti, fiere, ambiente, energie, innovazioni, ebusiness,...) Comunicazione e reti: Volontari in commissioni, organi dell IHK, comitati, Visitatori del sito IHK Copie al mese della rivista WiM dell IHK 350 Conferenze stampa, comunicati stampa, richieste stampa 60 Reti ed e-fori IHK di orientamento tecnologico informazioni esportazioni, IHK Norimberga e franconia centrale in cifre imprese membri 16 comitati IHK nella Franconia Centrale, di cui 3 uffici i effettivi i ad Ansbach, Erlangen e Fürth 200 impiegati 7 settori di competenza: Politica di sede e sostegno di imprese Formazione professionale Innovazioni i ed ambiente Internazionale Diritto e Imposte Comunicazione Competenze Centrali Imprese e quadri con oltre ore all anno nell impegno onorario per l IHK (assemblee generali, comitati, fori IHK, esaminatori) 3

4 La Regione Metropolitana di Norimberga forze e prospettive di sviluppo IHK Regione Metropolitana Fattori per il successo - modello di sviluppo - infrastruttura - internazionale - cambiamento delle strutture - innovazione - rete di competenza Regione Metropolitana Europea di Norimberga La Regione Metropolitana Norimberga nella rete europea Undici Regioni Metropolitane Europee in Germania Classificazione Ue della Regione Metropolitana Norimberga come "Gateway to Eastern Europe" La Regione Metropolitana Europea di Norimberga appartiene alle regioni economicamente più forti in Germania ed in Europa 4

5 Dati e fatti della regione metropolitana Norimberga Dati importanti per la regione metropolitana Norimberga: Popolazione aziende lavoratori 35milioni 3, più > altri lavoratori autonomi 1,7 milioni Prodotto nazionale 100 miliardi lordo Quota d esportazione > 45 % Quota di servizi > 60 % raggiungibilità 27 milioni di persone (raggio di 200 km attorno a Norimberga) Capacità economica nel paragone internazionale Prodotto nazionale lordo 2004 negli stati europei e nella regione economica di Norimberga miliardi EURO Fonte: Eurostat Malta Estonia Lettonia Cipro Lituania Bulgaria Slovenia Lussemburgo Croazia Slovachia Franconia Centrale Romania Ungheria Repubblica Ceca NORIMBERGA *) Portogallo Irlanda Finlandia Grecia Danimarca Polonia Austria Turchia Svezia Belgio Svizzera *) regione metropolitana Norimberga 5

6 Benchmark IHK della regione metropolitana 2006 forza economica e dinamica di sviluppo Regione metropolitana grado Grado parziale Monaco di Baviera 1 Reno-Meno/Francoforte 2 Stoccarda 3 Reno-Ruhr 4 Amburgo 5 Norimberga 6 Reno-Neckar/Mannheim 7 Brema-Oldenburgo 8 2 / 1 3 / 6 4 / 2 1 / 9 5 / 4 6 / 5 8 / 3 11 / 7 Triangolo della Sassonia 9 10 / 8 Hannover-Braunschweig-Gttingen 10 Berlino-Brandenburgo 11 7 / Punti Benchmark fonti dei dati: Bundesamt für Bauwesen und Raumordnung (BBR = Ufficio Federale per l Edilizia e l Ordine e gli Spazi), Statistisches Bundesamt (Ufficio Statistico Federale) 9 /11 Graduatoria corrisponde ai punti Benchmark per i seguenti criteri: forza economica dinamica di sviluppo Fori della regione metropolitana di Norimberga 6

7 Pensiamo in comune: accordo di cooperazione delle IHK nella regione metropolitana Norimberga Dichiarazione d intesa comune delle IHK nella regione metropolitana Norimberga per la collaborazione delle IHK in particolare per i temi: modello di sviluppo comune per la regione metropolitana Norimberga Traffico Fondazioni Tecnologie Formazione Internazionalità Responsabilità sociale La Regione Metropolitana di Norimberga forze e prospettive di sviluppo IHK Regione Metropolitana Fattori per il successo - modello di sviluppo - infrastruttura - internazionale - cambiamento delle strutture - innovazione - rete di competenza Fattori del succeso per la regione economica di Norimberga 7

8 Un concetto di sviluppo strategico per la regione metropolitana Norimberga Indirizzo di prestigio a livello internazionale Prospettive a lungo termine della regione Obiettivi per l infrastruttura e per le tecnologie di media scadenza Progetti nuovi in corso per il raggiungimento degli obiettivi modello di sviluppo Concetti regionali di spazio parziale Programmi d azione Persistenza Realizzazione e controllo del successo Significato del modello di sviluppo per la regione Concetto comune di tutti i partecipanti regionali Settori di competenza orientati a temi Offensiva High-Tech Baviera Regione di consenso Principio Cluster 388 milioni per la promozione di progetti Sei iniziative di competenza IZMP *1) (Erlangen), etz *2) (Nürnberg), Technikum (Fürth) Successo nella formazione di reti Investimenti di milioni di Euro Modello di sviluppo esemplare a livello nazionale Best practice Base per la regione metropolitana *1) IZMP = Innovationszentrum für Medizintechnik und Pharma (Centro di innovazione e fondazione per la tecnica della medicina e della farmaceutica) *2) etz = etz Energie-Technologisches Zentrum Nürnberg (Centro tecnologico-energetico Norimberga) 8

9 Orientamento strategico: modello di sviluppo della regione economica Norimberga Competenze chiave di tecnologia Traffico & logistica Materiali nuovi Informazione & comunicazione Automatizzazione & tecnica di produzione Competenze trasversali Medicina & salute Servizi Innovativi Energie & ambiente Tecnologie trasversali Regional Development Model and Bavarian Cluster Policy e Fields of competence Cross sectoral technologies Transport & Logistics Automotive Railway technology Logistics Propulsion technologies Telematics Information & Communication Medicine & Health Energy & Environment New Materials Automation & Production Engineering Innovative Services Nanotechnology Biotechnology Power Electronics Mechatronics Optics, Laser, Photonics Automotive Railway technology Logistics Aerospace IT Media Satellite Navigation Medical technology Energy Environmental technology New Materials Chemical industry Mechatronics & Automation Financial Services Nanotechnology Biotechnology Power electronics Food production Forests & Wood 19 Produc ction, High tech and Cross sec ctoral Clusters of the Allianz Bayern Innova ativ elevant contribution of single nterprises or institutions Re en Cluster 9

10 Università nelle Regione Metropolitana Hochschule für Musik Würzburg Universität Würzburg FH Würzburg- Schweinfurt Augustana- Hochschule Neuendettelsau. FH Coburg Georg-Simon-Ohm Hochschule Nürnberg Universität Bamberg FH für öffentl. Verwaltung und Rechtspflege Hof und Sulzbach-Rosenberg Universität Erlangen- Nürnberg FH Hof Universität Bayreuth Hochschule für ev. Kirchenmusik Bayreuth FH Amberg- Weiden FH Ansbach FH Weihenstephan / Triesdorf Akademie der Bildenden Künste Akademie der Bildenden Künste in Nürnberg Evangelische FH Nürnberg Hochschule für Musik Nürnberg-Augsburg ~ studenti in 8 università della Franconia Centrale + Univ. + FH Regensburg ulteriori 10 università nella Regione Metropolitana Norimberga Università nelle Regione Metropolitana FH Würzburg-Schweinfurt = Istituto Superiore di qualificazione professionale Würzburg-Schweinfurt FH Coburg = Istituto Superiore di qualificazione professionale Coburg FH für öffentliche Verwaltung und Rechtspflege Hof und Sulzbach-Rosenberg = Istituto Superiore di qualificazione professionale per l amministrazione pubblica e giuridica Hof e Sulzbach-Rosenberg FH Hof = Istituto Superiore di qualificazione professionale Hof Universität Bayreuth = Università Bayreuth Hochschule für ev. Kirchenmusik Bayreuth = Università per musica sacra evangelica Bayreuth FH Amberg-Weiden = Istituto Superiore di qualificazione professionale Amberg-Weiden Evangelische FH Nürnberg = Istituto Superiore Evangelico di qualificazione professionale Norimberga Hochschule für Musik Nürnberg-Augsburg = Università per Musica Norimberga-Augusta Akademie der Bildenden Künste Nürnberg = Accademia delle Arti Figurative Norimberga FH Weihenstephan/Triesdorf = Istituto Superiore di qualificazione professionale Weihenstephan/Triesdorf FH Ansbach = Istituto Superiore di qualificazione professionale Ansbach Augustana-Hochschule Neudettelsau = Università Augustana Neudettelsau Georg-Simon-Ohm Universität Nürnberg = Università Georg-Simon-Ohm Norimberga Hochschule Bamberg = Università Bamberg Universität Erlangen-Nürnberg = Università Erlangen-Norimberga Universität Würzburg = Università Würzburg Hochschule für Musik Würzburg = Università per Musica Würzburg 10

11 Regione Economica Collegamenti del traffico Posizione centrale in Europa Aeroporto internazionale Norimberga Stella autostradale europea Incrocio internazionale dei collegamenti ferroviari Via d acqua internazionale Rete pubblica del traffico breve distanza a 11

12 Centro trasporto merci Porto di Norimberga Centro trasporto merci Porto di Norimberg: scalo tra il Mare del Nord ed il Mar Nero Più grande centro logistico multifunzionale della Germania del sud (337 ettari) Scalo annuo di 11 milioni di tonnellate 260 imprese con posti di lavoro Terminale per container di unità all anno Stazione ferroviaria di porto, dogana portuale Aeroporto Norimberga Aeroporto internazionale con 4 milioni di passeggeri all anno 70 destinazioni in 21 paesi Collegamenti diretti con i nodi intercontinentali (HUB) Francoforte Zurigo Parigi Monaco di Baviera Bruxelles Amsterdam Aeroporto di croce nel traffico turistico Business Traveller Award: dal 2001 sempre sul posto numero 1 Brevi tempi di disbrigo delle formalità e brevi tragitti Collegamento di metropolitana: 20 minuti alla zona fiera 12 minuti al centro città 12

13 Centro congressi e fiere Norimberga Top 10 delle piazze fiere in Europa m² di superifice d esposizione, m² di superifice esterna ca espositori internazionali e espositori nazionali all anno ca. 1,2 milioni di visitatori all anno Internazionalità elevata: dipendente dall'evento: provenienza dall'estero fino al 70% degli espositori e più del 60% dei visitatori Fiere internazionali principali: Internationale ti Spielwarenmesse, Brau, IWA, Embedded d Systems etc. Congress Center Nürnberg (CCN) Capacità per riunioni da 15 fino a partecipanti Reti transeuropee e corridoi paneuropei Punti d incrocio di tre assi transeuropee TEN 1: asse ferroviaria Berlino-Norimberga-Roma-Palermo TEN 18: via di navigazione interna Reno/Maas-Meno-Danubio TEN 22: asse ferroviaria Norimberga-Praga-Budapest- Bukarest/Istanbul Punto di partenza di due corridoi paneuropei corridoio IV: Norimberga-Praga-Bukarest corridoio VII: Danubio settori prevalenti assi prevalenti ulteriori assi prevalenti reti transeuropee corridoi paneuropei 13

14 China Landbrigde 中 国 大 陆 桥 Norimberga Pechino 纽 伦 堡 北 京 Strategia orientamento internazionale della regione Norimberga ditte con commercio con l estero con rappresentanze e filiali in tutto il mondo Quota d esportazioni oltre il 45% Giudizio Ue "Gateway to Eastern Europe" Nuovo focus Asia-Pacifico Sede di: - 12 rappresentanze all estero - European Office von Shenzhen (Repubblica Cinese) - Centro del Commercio Estero Baviera 14

15 Aerea economica Europa Cifre importanti per l Ue-27 Popolazione 493 milioni di cui nei nuovi stati membri dell Ue (dal 2005) 25 % Prodotto nazionale lordo 2005 di cui nei nuovi stati membri dell Ue (dal 2005) 11 bilioni 5 % Volume di Commercio Extra- Ue (Importazione ed Esportazioni) 2,2 bilioni Commerico Intra-Ue (parte di esportazioni nazionali in stati Ue) 66 % Volume d esportazione e complessivo dell industria della Franconia Centrale dal 1990 al ,6 31,6 33,9 40,0 38,6 40,8 41,1 41,8 41,8 41,2 42,4 43,1 47, percentuale e miliardi EURO ,3 13,9 34,0 30,6 12,8 16,8 35,2 25,3 «90 «92 «94 «96 «98 «00 «01 «02 «03 «04 «05 «06 «07 volume allõestero volume complessivo quota dõesportazione Fonte: Bayerisches Landesamt für Statistik und Datenverarbeitung = Ufficio Regionale per le Statistiche e l Elaborazione Dati. 15

16 Presenza al mondo Relazione di commercio con l estero delle ditte della Franconia Centrale nelle regione di commercio mondiale Europa (complessiva) Europa Centrale e dell«est Asia/Pacifico America del Nord/del Sud Medio Oriente/Centro Oriente Africa Struttura commerciale - ampio mix di settori imprese membro dell IHK (1.1.06) Quote delle imprese secondo i settori commerciali: Economia agraria e forestale Industria manufatturiera 98% 9,8% 1,5% 4,6% 18% 1,8% edilizia Commercio al dettaglio, riparazioni 21,4% 20,7% Commercio all«ingrosso, Mediazione commerciale Industria alberghiera Trasporto, trasmissione di informazioni Settore creditario e assicurativo Abitazioni, locazione, mediazione 11,3% 11,1% servizi d«aziende 6,0% 4,9% 7,0% ulteriori servizi 16

17 Creazione di valore aggiunto lordo in Franconia Centrale 50,0 40,0 30,0 33,6 38,33 24,8 28,3 42,6 29,2 44,4 44,5 30,4 31,,9 46,2 46,9 32 2,5 33,8 3 49,1 20,0 20,2 12,9 13,1 14,0 14,8 13,5 13,8 13,9 14,9 10,0 00 0, servizi industria producente in totale Creazione di valore aggiunto lordo a riguardo dei prezzi di produzione (in miliardi d Euro) Fonte: Bayerisches Landesamt für Statistik und Datenverarbeitung = Ufficio Regionale per le Statistiche e l Elaborazione Dati. Sviluppo della creazione di valore aggiunto lordo in Franconia Centrale Dalla società industriale alla società dei servizi: 100% 75% 42,6 40,3 33,3 Partecipazione [%] del settore producente 30,3 50% 25% Partecipa- zione [%] dei servizi 55,4 58,2 65,6 68,8 0%

18 Dipendenti con obbligo d assicurazione sociale in Fanconia Centrale servizi industria producente in totale Lavoratori dipendenti con obbligo d assicurazione sociale (sempre al 30 giugno di ogni anno) Fonte: Bayerisches Landesamt für Statistik und Datenverarbeitung = Ufficio Regionale per le Statistiche e l Elaborazione Dati. Sviluppo dei lavoratori dipendenti in Franconia Centrale Dalla società industriale alla società dei servizi: 100% 80% 60% Partecipa- zione [%] dipendenti settore dei servizi Partecipazione [%] dipendenti del settore producente 61,0 49,4 36,4 40% 20% 0% 38,2 49,8 62,

19 Struttura d occupazione in Franconia Centrale crescita dei servizi con conoscenza intensa Quota del numero complessivo di dipenendenti in Franconia Centrale ,1 28,0 13,5 59,9 29,3 15,0 56,0 27,5 13,5 63,0 62,8 31,1,0 32,5, ,1 35,7 17,9 60 Servizi in totale Di cui servizi con conoscenza intensa Di cui servizi di alta tecnologia e servizi finanziari e di economia aziendale 0 Fonte: EUROSTAT Imprese e marchi di importanza internazionale 19

20 Orientamento strategico: modello di sviluppo della regione economica Norimberga Transporto & Logistica Informazione & comuni-cazione Medicina & salute servizi innovativi Automatiz-zazione Energia & materiali & tecnica di ambiente nuovi produzione Servizi innovativi : Ricerca di mercato Call center ecommerce Consulenza aziendale e fiscale Financial broking Facility management Trasporto e logisitca Piattaforma internazionale per il trasporto e la logistica 770 aziende con lavoratori dipendenti nella regione Transrapid Shanghai: 30 % creazione di valore aggiunto regionale Gruppo lavorativo Fraunhofer per le tecnologie dell economia di servizio / logistica Iniziativa di trasporto CNA Neuer Adler e.v. con tecnica ferroviaria piattaforma Cluster Punti chiave: Tecnica di propulsione Automotive Logistica Telematica Tecnica ferroviaria 20

21 Informazione e comunicazione Fra le 10 sedi migliori IuK (Informations- und Kommunikationswesen für die Wissenschaft = Ente di informazione e di comunicazione per le scienze) in Europa Sviluppo dello standard MP3 in Franconia Centrale (Premiati con il Premio di Ricerca Tedesca consegnato dal Presidente di Stato Tedesco) Nürnberger Initiative für die Kommunikationswirtschaft e.v. (= Iniziativa per l Economia della Comunicazione di Norimberga e.v.) Fatti: aziende lavoratori dipendenti 11 miliardi di Euro di giro d affari Punti chiave: Linux / Open Source Riconoscimento linguistico Tecnica della comunicazione ottica Case Editrici/Tipografie Call-Center E-Commerce / Servizi Dati e IT Medicina e Salute Medical Valley con Più di lavoratori dipendenti nel settore sanità, di cui ca in KMUs (prodotti e tecnologie sanitari) Imprese grandi e 150 piccole e medie imprese Punto chiave della ricerca Life Sciences tecnica della medicina, bioinformatica, ricerca sulle infezioni e sulle infiammazioni, immunologia e medicina di trapiantazione, genetica und genomica, Public Health IZMP Centro di innovazione e fondazione per la tecnica della medica e farmaceutica Reti: Iniziativa di competenza per medicina farmaceutica salute nella regione Norimberga, Medical Valley Bayern e.v., IHK-AnwenderClub Medizintechnik (Club IHK degli utenti tecnica della medicina), AtemCenter Erlangen (Centro del respiro Erlangen), Nationales Genomforschungsnetzwerk Genomnetzwerk Krebs (Rete per la ricerca nazionale per il genoma rete genoma cancro ) Punti chiave: Tecnica della medicina (in particolare donazione del quadro, informatica medica, tecnica di impiantologia) Tecnologia farmaceutica e biologica (sviluppo di farmaci e il loro processo di produzione) Sistema sanitario (economia sanitaria, ricerca sanitaria e pedagogia sanitaria, qualità della vita) 21

22 Energie e Ambiente Economia energetica: Ca lavoratori dipendenti in più di 300 aziende Responsabile per oltre il 50 % del giro d affari delle esportazioni industriali Grande conoscenza ambientalistica ti nella regione: lavoratori dipendenti in 700 aziende ed istituti dell economia ambientalistica Ricerca e sviluppo in quattro sedi universitarie e all Istituto Fraunhofer (IISB) Energieregion Nürnberg e.v. (Regione energetica Norimberga e.v.) etz Energie-Technologisches Zentrum Nürnberg (Centro tecnologico-energetico Norimberga) Initiative Umweltkompetenz Nordbayern (=Initiativa Competenza sull ambiente Baviera del Nord) Punti chiave: Distribuzione di energie (reti, interruttori, propulsioni elettriche, elettronica di potenza) Costruzioni di turbine e impianti elettrici Tecnica di misurazione, di comando e di regolazione Sviluppo ed applicazione di tecnologie d energia efficienti e rigenerative Tecnica di rifiuti e di acque reflue Materiali nuovi Tecnologia trasversale (lavorazione di materiale, sviluppo di procedimenti) Vari migliaia posti di lavoro in aziende di tutti i settori Istituti di ricerca FAU Erlangen-Nürnberg Fachhochschulen Nürnberg und Ansbach (= Scuole Superiori di qualificazione professionale Norimberga e Ansbach) Fraunhofer-Arbeitsgruppe: Ultrafeinfocus-Röntgenzentrum (=Gruppo lavorativo Fraunhofer) Zentralinstitut für Neue Materialien und Prozesstechnik (ZMP) (=Istituto centrale per materiali nuovi e tecnica di processo) Neue Materialien Fürth GmbH (Materiali nuovi Fürth GmbH = s.r.l.) Reti: Kompetenzinitiative Neue Materialien Metropolregion Nürnberg (KINEMA) (= Iniziativa di competenza materiali nuovi nella regione metropolitana Norimberga) Kompetenz-Netzwerk Kunststoff Ansbach (=Rete di competenza materie plastiche Ansbach) Zentrum für Werkstoffanalytik Lauf GmbH (ZWL) (= Centro per l analisi di materiale Lauf GmbH = s.r.l.) IHK-Anwenderclubs (AWC) Neue Materialien und Zerstörungsfreie Materialprüfung (Club IHK degli utenti materiali nuovi e controllo di materiale esente distruzione i Punti chiave: metalli, tecnica di particelle, costruzione leggera, materie plastiche, ceramica, trattamento di superfici, prova dei materiali, nanotecnologia Materiale composito, unione di materiali 22

23 Automatizzazione e tecnica di produzione Settore e tecnologia trasversale Ca posti di lavoro in 300 aziende Questo corrisponde ad un terzo di tutti i posti di lavoro in Baviera e ca. il 10 % dei posti di lavoro nazionali nel settore della tecnica di automatizzazione elettrica Istituti di ricerca FAU Erlangen-Nürnberg FH Nürnberg Fraunhofer-Institute IIS und IISB Fiere specializzate di primo piano SPS/IPC/DRIVES, Embedded World, SENSOR, SMT/HYBRID/PACKAGING, PCIM Automation Valley Baviera del Nord Reti di cooperazione per la tecnica di automatizzazione Punti chiave: Tecnica di propulsione elettrica Tecnica di misurazione, di controllo e di regolamentazione Software per l automatizzazione Tecnologie di produzione ed integrazione di sistemi Servizi innovativi Europäisches Zentrum der Marktforschung (= Centro Europeo per la ricerca sul mercato) Pilotregion E-Commerce (= regione pilota e-commerce) Sieger im Multimedia-Städtewettbewerb (= vincitori del concorso delle città multimediali Call Center-Hochburg in Bayern (= roccaforte dei call center in Baviera) Servizi di consulenza con tante sfacettature, centro della revisione dei conti, della consulenza fiscale e aziendale Regione pioniere del Financial Broking Regione di crescita dei servizi personali Facility Management: crescita aziendale dinamica DIFMA (Dt. Institut für Facility Management) (Istituto tedesco per il Facility Management) 23

24 Punti chiave della ricerca tecnologie trasversali Mecatronica: - Corso di studi mecatronica - mecatronica nella Forschungsfabrik Nürnberg (fabbrica di ricerca Norimberga) Nanotecnologia: - Nanopartikelzentrum (centro per le nanoparticelle) - Molecular Science Elettronica di potenza: - ZKLM elettronica di potenza per autovetture - ECPE e.v. Biotechnologie: - BioMedTec Franken (= BioMedTec Franconia) - tecnica di procedimento biologico Ottica, laser, fotonica: - gruppo di ricerca Max-Planck - POF-Anwendungszentrum (= centro d applicazione) Regione di innovazioni e fondazioni Intensità di fondazioni nel settore high-tech nelle 11 regioni metropolitane tedesche Regione metropolitana rango 2004/06 Cambiamenti dell ordine nel confronto di 10 anni Monaco di Baviera Norimberga Amburgo Stoccarda 4-2 Reno-Neckar 5-1 Reno-Meno 6-3 Reno-Ruhr 7-3 Hannover 8 +3 Triangolo della Sassonia 9-1 Berlino-Brandenburgo 10-1 Brema-Oldemburgo 11-1 Fonte: ZEW pannello delle fondazioni

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA Periodico quindicinale FE n. 02 7 marzo 2012 COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA ABSTRACT Il crescente utilizzo del web ha contribuito alla diffusione dell e-commerce quale mezzo alternativo

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO AMBASCIATA D ITALIA BERLINO ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO PRINCIPALI DATI MACROECONOMICI (Fonti: Istat, Destatis, Ministero federale delle Finanze, Ministero Economia e Finanze, Ministero

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE

FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE FOCUS CINA SPEDIZIONI E SOLUZIONI LOGISTICHE PER IL MERCATO CINESE TUVIA IN CINA Il Gruppo TUVIA è presente in Cina dal 2008 con uffici diretti a Shanghai, Pechino e Hong Kong. PECHINO Oltre alle filiali,

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Assumere in Europa una guida per i datori di lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile

Dettagli

Potenzialità e benefici dall impiego dei Combustibili Solidi Secondari (CSS) nell industria

Potenzialità e benefici dall impiego dei Combustibili Solidi Secondari (CSS) nell industria Potenzialità e benefici dall impiego dei Combustibili Solidi Secondari (CSS) nell industria A cura di NE Nomisma Energia Srl Responsabile di Ricerca: Davide Tabarelli (Presidente), Carlo Bevilacqua Ariosti

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO n n u u m e r r o m o n o g r a nf i u c m o e r o m Sistemi scolastici europei Sistemi 2012 Sistemi di valutazione scolastici europei Sistemi sc dellõ istruzione in Europa2012 ALCUNI PAESI A CONFRONTO

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

Nuove tecnologie per l inclusione

Nuove tecnologie per l inclusione Nuove tecnologie per l inclusione Sviluppi e opportunità per i paesi europei EUROPEAN AGENCY for S p e c ia l N e e d s a n d I n c lus i ve Ed u cati o n NUOVE TECNOLOGIE PER L INCLUSIONE Sviluppi e

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 31.3.2015 COM(2015) 145 final RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Relazione sull'applicazione del regolamento (UE) n. 211/2011 riguardante l'iniziativa

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

Quando può cominciare?

Quando può cominciare? Quando può cominciare? L Europa sociale Guida pratica alle assunzioni in Europa Commissione europea Quando può cominciare? Guida pratica alle assunzioni in Europa Commissione europea Direzione generale

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Vetri a controllo solare per una maggiore efficienza energetica

Vetri a controllo solare per una maggiore efficienza energetica Vetri a controllo solare per una maggiore efficienza energetica Come le scelte politiche potrebbero far risparmiare energia e ridurre in modo significativo le emissioni di CO2 per raggiungere gli obiettivi

Dettagli

La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE

La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE Sintesi comparativa Rapporto 103 ETUI-REHS RESEARCH Department La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non

Dettagli

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA,

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, IL REGNO DI DANIMARCA, LA REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA,

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna

Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Migrazioni dall Africa: scenari per il futuro Alessio Menonna Il modello Attraverso un modello che valorizza un insieme di dati relativi ai tassi di attività e alla popolazione prevista nel prossimo ventennio

Dettagli

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Capitolo 17 Commercio con l estero e internazionalizzazione 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Le statistiche sul commercio con l estero e sulle attività internazionali delle imprese

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Primo Rapporto Annuale al Parlamento

Primo Rapporto Annuale al Parlamento Primo Rapporto Annuale al Parlamento Camera dei Deputati 16 luglio 2014 Indice Generale Premessa 3 Capitolo primo - Dati economici e problemi regolatori 4 Capitolo secondo - L attività dell Autorità 123

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

Negli ultimi trent anni, la disuguaglianza è aumentata in molti

Negli ultimi trent anni, la disuguaglianza è aumentata in molti 4 CAPITOLO 4 DISUGUAGLIANZE, EQUITÀ E SERVIZI AI CITTADINI Negli ultimi trent anni, la disuguaglianza è aumentata in molti paesi avanzati, ivi compresa l Italia. Peraltro, per i 27 membri dell Unione Europea

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO 01

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione.

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione. Il rapporto dell OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d informazioni accurate e pertinenti sullo stato dell istruzione nel mondo. Il rapporto presenta dati sulla

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

Incompatibilità con il mandato parlamentare

Incompatibilità con il mandato parlamentare Incompatibilità con il mandato parlamentare Principi interpretativi dell Ufficio del Consiglio nazionale e dell Ufficio del Consiglio degli Stati per l applicazione dell articolo 14 lettere e ed f della

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6 Guida ai NOVITÀ CIRCOLAZIONE del CONTANTE: LIMITAZIONI NAZIONALI e COMUNITARIE Analisi della circolazione del contante alla luce degli interventi chiarificatori offerti dal Mef, dall Agenzia delle Entrate,

Dettagli

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni Premessa Il senso comune suggerisce che i figli non hanno prezzo ma l esperienza insegna che per farli diventare grandi e sperabilmente autonomi,

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico O9 P o l i c y A d v i C E n ot e s innovativi per il trasporto L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Trovare un lavoro in Europa: una guida per chi cerca lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli