LA PEDODONZIA. STUDIOdiOdontoiatriaCENTRA DEFINIZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA PEDODONZIA. STUDIOdiOdontoiatriaCENTRA www.studiodentisticocentra.it DEFINIZIONE"

Transcript

1 STUDIOdiOdontoiatriaCENTRA LA PEDODONZIA ( OVVERO COME CURARE I PAZIENTI IN ETA PEDIATRICA ) E IL CONCETTO DI PREVENZIONE DEFINIZIONE L odontoiatria pediatrica o Pedodonzia si occupa della prevenzione e del trattamento delle patologie odontoiatriche nei giovani pazienti: preservazione dei denti decidui, sigillatura di molari e premolari permanenti, estrazioni precoci di elementi irrimediabilmente compromessi, sedute di igiene con ionoforesi ed eventuale somministrazione di fluoro, ecc. La principale (e più difficile!) mansione della pedodonzia è quello di ottenere la collaborazione e la fiducia del piccolo paziente attraverso l'ascolto, la comunicazione e l'accoglienza. La finalità è quella di aiutare il bambino a superare le proprie naturali titubanze e accompagnarlo nel lungo percorso di crescita odontoiatrica avendo come obiettivi principali: - prevenzione/diagnosi precoce della carie della prima infanzia; - prevenzione/intercettazione tempestiva delle malocclusioni. Proprio a questo scopo è necessario assicurarsi la cooperazione del piccolo paziente, indispensabile per affrontare le sedute terapeutiche e, maggiormente, per ottenere quella partecipazione domiciliare fondamentale per il mantenimento della salute orale. In sintesi, i principali trattamenti in età pediatrica sono: 1. prevenzione e motivazione all igiene domiciliare; 2. sedute di igiene professionale e fluoro profilassi; 3. terapia conservativa ed endodontica sui denti decidui; 4. estrazioni di elementi particolarmente compromessi; 5. piccola chirurgia dei tessuti molli (frenulotomie/frenulectomie) 6. sigillatura dei molari e premolari permanenti; 7. intercettazione e trattamento delle malocclusioni (Ortodonzia); 8. trattamento delle lesioni di natura traumatica. DENTATURA DECIDUA 20 dentini da latte: 4 incisivi superiori + 4 incisivi inferiori 2 canini superiori + 2 canini inferiori 4 molaretti superiori + 4 molaretti inferiori

2 GRAVIDANZA Il primo periodo di prevenzione odontoiatrica nel bambino comincia già durante la gravidanza. Lo stato di salute orale della futura mamma nel corso della gestazione ha infatti significative ripercussioni sulla salute orale del nascituro attraverso meccanismi di trasmissione diretta: la presenza di batteri parodontali e/o cariogeni può provocare batteriemie ricorrenti che, attivando una cascata di processi infiammatori a livello della placenta e del feto, possono influenzare la flora patogena orale anche del nascituro. E pertanto molto importante che la mamma in stato di attesa sappia che uno stato di salute oro-dentale sano non potrà che aiutare il suo bambino non solo durante la gravidanza ma anche nei primi mesi di vita quando è più frequente la possibilità di trasmissione attraverso la saliva. Per questo motivo, allora, la prevenzione odontoiatrica in gravidanza quale primo e riconosciuto momento di protezione della salute oro-dentale del bambino deve essere in grado di conseguire questi obiettivi: 1) diminuire la carica batterica salivare della mamma, intervenendo per tempo nell eliminare tutte le patologie odontoiatriche presenti e mantenendo una corretta igiene orale quotidiana; può essere anche utile, sotto indicazione e stretta osservazione dell Odontoiatra, l uso di collutori a base di clorexidina, di chewing-gum allo xilitolo ed eventualmente una seduta di igiene orale professionale durante gli ultimi mesi di gestazione. 2) evitare la ricolonizzazione batterica del cavo orale da parte di batteri cariogeni agendo anche su una alimentazione sana e a basso contenuto glicemico. 3) molto controversa, invece, l assunzione da parte della futura mamma di una dose integrativa di Fluoro per via sistemica. Il consiglio è di valutare con attenzione la cosa rivolgendosi al ginecologo o all odontoiatra che potranno decidere in base ad una serie di considerazioni anamnestiche. IGIENE ORALE La prevenzione primaria si basa su quattro pilastri fondamentali: Igiene Orale, Alimentazione, Fluoroprofilassi e Controlli Periodici. Il nemico da combattere è la placca batterica: un agglomerato di detriti alimentari che si forma in breve tempo e che costituisce un substrato ideale per la colonizzazione da parte di germi; è evidente che una corretta abitudine all igiene orale impedisce o limita la formazione della placca. Il suggerimento è di cominciare a pulire i dentini da latte non appena cominciano a spuntare, verso i 6-8 mesi, magari aiutandosi con una garzina. Dopo i 12 mesi può entrare in scena lo spazzolino dedicato ai bambini da 1 a 3 anni da utilizzare possibilmente già due volte al giorno ma senza dentifricio. Il dentifricio specifico per bambini si può introdurre a partire dai due anni di età. Almeno fino ai sei anni è molto utile che il bambino cerchi di lavarsi i denti da solo per imparare i giusti automatismi e prendere consapevolezza del gesto ma, allo stesso tempo, è molto importante che venga anche controllato da un adulto per completare l igiene nelle aree meno accessibili e più facilmente aggredibili dalla carie.

3 ALLATTAMENTO E ALIMENTAZIONE Se la prevenzione inizia già in gravidanza, molto importanti sono anche i primi mesi di vita del bambino quando dobbiamo preferire, ogni qualvolta sia possibile, l allattamento al seno in quanto educa il bambino ad una corretta postura della lingua abituandolo ad una deglutizione normale ed ad una respirazione nasale entrambi responsabili del fisiologico sviluppo del palato e dell osso mascellare. Nel latte, inoltre, sono presenti numerosi anticorpi che saranno determinanti nella battaglia contro molte malattie orali. Quando il bambino comincia a crescere, la presenza di placca contaminata è una condizione necessaria ma da sola non sufficiente per la formazione della carie; è necessario anche che i germi patogeni possano alimentarsi per riprodursi. Il metabolismo di questi batteri dipende dalla presenza di zuccheri: va da sé che una dieta ad elevato indice glicemico (dolci, bevande zuccherate, caramelle, merendine, ecc ) costituisce inevitabilmente un fattore favorevole alla formazione di carie rispetto ad una dieta a basso tenore calorico (cereali, frutta, verdura, etc ). In realtà non si tratta di eliminare tutto ciò che è pericoloso ma di razionalizzarne il consumo: una buona educazione alimentare potrebbe prevedere di riservare il dolcetto o la caramella al termine dei pasti principali in modo da abituare il bambino a lavarsi i denti dopo averlo consumato e sostituire invece gli spuntini spezza fame con alimenti a maggior valore nutrizionale come la frutta. L abitudine, infine, ci consumare frequentemente bevande zuccherate è da evitare. FLUOROPROFILASSI Il Fluoro di per sé è un elemento fondamentale in quanto capace di alterare fino ad inibire i meccanismi di adesione della placca al dente. Semplificando, durante la formazione dei denti il fluoro si lega allo smalto formando un minerale (fluoro apatite) maggiormente resistente agli attacchi batterici; il fluoro potrebbe avere anche una azione batteriostatica diretta. Si stima che la quantità di fluoro che il nostro organismo acquisisce attraverso gli alimenti non superi il 40% del fabbisogno: in questo senso può essere indispensabile, durante la crescita, l assunzione di piccole quantità di fluoro per lunghi periodi (0.25 mg al giorno da 0 a 2 anni, 0.5 mg da 2 a 4 anni, poi 1 mg al giorno). Raccontata così sembrerebbe facile ma naturalmente non è tutto qui: la somministrazione di fluoro va decisa in accordo con pediatra e odontoiatra tenendo conto dei dati anamnestici raccolti, del tipo di dieta e dal contenuto di fluoro dell acqua potabile nella zona

4 dove si risiede. La fluorosi, ovvero il sovradosaggio di fluoro, può infatti determinare importanti alterazioni dello smalto dei denti generando discromie o anomalie di superficie. LA PRIMA VISITA E CONTROLLI PERIODICI In genere si consiglia di effettuare una prima visita attorno ai 3-4 anni di età. L obiettivo è duplice: 1- visitare il bambino prima che si instaurino problematiche o patologie nella sua bocca. Solo in questo modo avrà modo di conoscere una realtà nuova come quella di uno studio dentistico senza ansie o paure derivanti dall avere male o dal sapere di dover subire un qualsivoglia trattamento. Deve avere il tempo di prendere conoscenza e consapevolezza nei confronti del dentista e di tutto il team della struttura: tutto ciò aiuterà moltissimo il bambino, noi e soprattutto voi genitori quando dovremo affrontare delle cure; 2- intercettare cattive abitudini alimentari e/o abitudini viziate come succhiamento, deglutizione atipica e respirazione nasale ed eliminarle prima possibile; 3- diagnosticare il più precocemente possibile qualsiasi lesione cariosa (anche i denti da latte si ammalano!), motivare e istruire il giovane paziente, fare le sigillature dei molari nei tempi giusti e soprattutto riscontrare l eventuale necessità di una correzione ortodontica-ortopedica: già verso i 4 anni è infatti possibile intercettare un anomalia di crescita delle basi ossee e impostare un opportuno trattamento ortopedico funzionale finalizzato ad uno sviluppo facciale più armonico. Se è importante la prima visita attorno ai 4 anni di vita, fondamentali sono i successivi controlli che devono susseguirsi con scadenza regolare ogni 4-6 mesi. Questo ci permette di individuare piccoli problemi alla volta facili da risolvere e di rinnovare continuamente il rapporto di fiducia che tanto faticosamente avremo instaurato con il vostro bambino. Presso il nostro studio la visita e tutti i successivi richiami al controllo son completamente gratuiti. TRAUMI DENTALI La traumatologia è un settore specifico dell'odontoiatria che si occupa della gestione dei danni ai denti ed ai tessuti orali e periorali conseguenti a traumi. Gli episodi sono particolarmente frequenti nell'età dello sviluppo, con particolare diffusione fra 8 e 12 anni di età e generalmente associati ad incidenti, attività sportiva o gesti violenti. La frattura della corona dentaria è in assoluto la tipologia di trauma a più alta incidenza, seguita dai vari gradi di lussazione fino all avulsione completa. Nella maggior parte dei casi, un tempestivo e appropriato trattamento del trauma può ridurne drasticamente gli effetti e facilitare il ripristino sia della funzionalità e dell'estetica dell elemento danneggiato. Ad esempio, il recupero e la corretta conservazione dei frammenti dentali espulsi per effetto del trauma sono da considerarsi operazioni di primaria importanza in grado di influenzare drasticamente e positivamente la prognosi del/dei dente/i interessati: i frammenti

5 raccolti vanno tenuti immersi nella saliva o nel latte o eventualmente in acqua, senza pulirli e strofinarli, e consegnati ad uno specialista nel più breve tempo possibile (entro le due ore). Una semplice tecnica di incollaggio a volte è sufficiente a ripristinare l esatta funzione ed estetica precedenti al trauma. Nel caso di perdita del dente valgono le stesse regole: un dente opportunamente conservato può essere reimpiantato a poche ore dal trauma con buone probabilità di essere recuperato. qualunque sia il trauma, l'obiettivo è la conservazione della vitalità degli elementi coinvolti, vitalità che dovrà essere monitorata e verificata nel corso degli anni attraverso controlli clinici e radiografici periodici. E' altresì importante, da parte dell odontoiatra, la raccolta dei dati anamnestici del paziente coinvolto, della dinamica che ha portato al trauma e della relativa documentazione fotografica e radiografica che, unitamente alla stesura di una relazione medico-legale consentiranno di esercitare un'eventuale azione di risarcimento/tutela assicurativa. L APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE Uno sguardo al di là dei denti sottende un messaggio fondamentale nella nostra pratica professionale, ovvero l importanza di visitare il paziente nella sua globalità, avvalendoci della collaborazione di altre figure professionali. E ormai ampiamente documentata nella letteratura scientifica la correlazione esistente tra occlusione e postura ovvero tra la funzione masticatoria e l equilibrio complessivo del corpo. In questo senso diventa determinante un corretto sviluppo dell apparato dento-maxillofacciale e delle strutture muscolari ad esso legate. Non solo i denti, dunque, ma basi scheletriche correttamente sviluppate e armonizzate nel cavo orale e strutture muscolari come la lingua, adeguate per posizione e dimensioni, giocano un ruolo che diventa fondamentale nella crescita del bambino. E essenziale, allora, una stretta collaborazione tra figure terapeutiche diverse dove, assieme all Odontoiatra che funge da trade-union, si inseriscono L Ortodonzista, la Logopedista, l Osteopata e l Optometrista. La figura dell Ortodontista è ormai piuttosto nota e diffusa: l Ortodonzia comprende, infatti, tutti i procedimenti preventivi, intercettivi e correttivi delle anomalie dentali e scheletriche utilizzando dispositivi meccanici o funzionali, fissi o mobili, al fine di stabilire normali relazioni masticatorie; ciò che più è cambiato in ambito ortodontico negli ultimi anni è il timing del trattamento ovvero la possibilità di intervenire già a 4 anni di età. La figura emergente, invece, e sempre più indispensabile è quella del Logopedista che si occupa anche della rieducazione nell uso della lingua: un organo muscolare potentissimo capace di

6 produrre una spinta tale da alterare il corretto sviluppo del palato e il corretto allineamento delle arcate dentali. Ogni qualvolta siamo di fronte ad un disturbo del lavoro della lingua (postura bassa, deglutizione atipica, succhiamento di ciuccio o dita, uso prolungato del biberon, respirazione orale, rosicchiamento unghie e/o mordicchia mento penne e matite) solo la sua rieducazione può permettere all Ortodonzista e all Odontoiatra di portare a termine il piano di trattamento previsto senza temere recidive. Le altre figure presenti nel nostro team sono quelle dell Optometrista e dell Osteopata: semplificando al massimo il concetto, si tratta di andare ad interrogare gli occhi e lo scheletro per identificare eventuali squilibri e/o scompensi che possono contribuire all instaurarsi o al perpetuarsi di una malocclusione e/o di un atteggiamento posturale scorretto. Faccio un esempio: ogni difetto visivo può indurre fenomeni adattivi del capo finalizzati al compenso funzionale della patologia e questo può obbligare la mandibola, che si comporta come un bilancere, ad adattarsi a sua volta alla nuova postura craniale. Per stabilizzarsi in questa posizione innaturale ricorre al serramento dentale, determinando un potenziale digrignamento (bruxismo). Può accadere anche il contrario: se è un occlusione dentale scorretta a determinare una posizione patologica del capo, allora il sistema visivo deve adattarsi modificando l asse; ciò determina un lavoro e di conseguenza un potenziamento asimmetrico dei muscoli oculari. Analogamente un impedimento scheletrico, e qui interviene l Osteopata, come la riduzione o scomparsa della fisiologica mobilità delle ossa craniali di natura patologica o in seguito a trauma, può ridurre l efficacia del trattamento ortodontico/ortopedico funzionale e rendere molto elevato il rischio di recidiva. Il giovane paziente che viene visitato nel nostro studio, viene valutato sotto tutti gli aspetti sopra descritti in stretta collaborazione con il nostro Ortodonzista di fiducia che visita e opera direttamente nel nostro studio. All Occorrenza, sapremo indicarvi i nominativi di Logopedisti, Optometristi e Osteopati con cui negli anni abbiamo avuto modo di interagire con soddisfazione nostra e dei pazienti trattati Nella speranza di non essermi dilungato troppo e di non avervi annoiato, vi ringrazio come sempre per l attenzione e vi rimando al prossimo appuntamento con gli approfondimenti. Nicola Centra

7

Un sorriso da salvare

Un sorriso da salvare R O T A R Y I N T E R N A T I O N A L Service Above Self He Profits Most Who Serves Best DISTRETTO 2110 SICILIA E MALTA - ROTARY CLUB COSTA GAIA Un sorriso da salvare Progetto prevenzione della carie dentale

Dettagli

TEMI DI ODONTOIATRIA PER PEDIATRI. Copyright, 1996 Dale Carnegie & Associates, Inc.

TEMI DI ODONTOIATRIA PER PEDIATRI. Copyright, 1996 Dale Carnegie & Associates, Inc. TEMI DI ODONTOIATRIA PER PEDIATRI Copyright, 1996 Dale Carnegie & Associates, Inc. PATOLOGIE ODONTOIATRICHE CARIE GENIVITI E LESIONI MUCOSE ORALI MALOCCLUSIONI TRAUMI Introduzione CARIE:patologia dentale

Dettagli

Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale

Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale Scuola Primaria Paritaria «San Giuseppe» Foggia Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale 17 e 24 aprile 2012 Dott. Felice Lipari odontoiatra IL SORRISO Ciao, amici, sapete che il nostro sorriso

Dettagli

Numero Libretto sanitario Pediatrico. codice sanitario. cognome. nome. nato/a a. data di nascita. indirizzo. telefono. variazioni di indirizzo

Numero Libretto sanitario Pediatrico. codice sanitario. cognome. nome. nato/a a. data di nascita. indirizzo. telefono. variazioni di indirizzo Numero Libretto sanitario Pediatrico codice sanitario cognome nome nato/a a data di nascita indirizzo telefono variazioni di indirizzo Indicazioni generali sulle problematiche odontoiatriche dell età evolutiva

Dettagli

Dai 0 ai 3 anni. Con l obiettivo di ridurre i rischi della contaminazione mammabimbo è consigliabile che la mamma:

Dai 0 ai 3 anni. Con l obiettivo di ridurre i rischi della contaminazione mammabimbo è consigliabile che la mamma: Studio Dentistico LE REGOLE D'ORO DELLA PREVENZIONE Prevenzione odontoiatrica a 360 - Corriere della salute - Articolo tratto da Corriere Salute, inserto del Corriere della Sera del 3 febbraio 2002-1-

Dettagli

Costruiamo insieme il tuo sorriso!

Costruiamo insieme il tuo sorriso! Costruiamo insieme il tuo sorriso! Οrtodonzia CHE COS E? L Ortodonzia e quella branca dell odontoiatria che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malposizioni dentarie e delle anomalie

Dettagli

PREVALENZA PATOLOGIA CARIOSA

PREVALENZA PATOLOGIA CARIOSA PREVENZIONE il complesso delle disposizioni o misure necessarie anche secondo la particolarità del lavoro, l'esperienza e la tecnica, per evitare o diminuire i rischi professionali nel rispetto della salute

Dettagli

U.O.C. MATERNO INFANTILE U.O. PEDIATRIA DI COMUNITA

U.O.C. MATERNO INFANTILE U.O. PEDIATRIA DI COMUNITA Regione del Veneto Azienda Unità Locale Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO U.O.C. MATERNO INFANTILE U.O. PEDIATRIA DI COMUNITA educazione alla salute come avere denti da campione prevenzione

Dettagli

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Autore: Dott.ssa Caterina Ardito Razionale La xerostomia è definita come una denuncia soggettiva di secchezza della bocca derivante da una diminuzione della

Dettagli

Informazioni sulla Clinica odontoiatrica scolastica di Arbon

Informazioni sulla Clinica odontoiatrica scolastica di Arbon Informazioni sulla Clinica odontoiatrica scolastica di Arbon Schulzahnklinik Arbon Telefon: 071 446 65 61 Stacherholzstrasse 32 Fax: 071 446 65 67 9320 Arbon E-Mail: szk.arbon@psgarbon.ch Basi La cura

Dettagli

Prevenzione della carie dentaria

Prevenzione della carie dentaria Studio Medico Dentistico Prestigiacomo s.n.c. Via B. Mattarella, 30 90011 Bagheria (Pa) Tel. 091.903448 Cell. 320.7104860 E-mail: studioprestigiacomo@yahoo.it Campagna di: Prevenzione della carie dentaria

Dettagli

Un sano sorriso... per il tuo bambino

Un sano sorriso... per il tuo bambino Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Provincia Autonoma di Trento Direzione per la promozione e l educazione alla salute Dipartimento di Odontostomatologia Un sano sorriso... per il tuo bambino Progetto

Dettagli

LINEE GUIDA DI SALUTE ORALE NEL BAMBINO

LINEE GUIDA DI SALUTE ORALE NEL BAMBINO LINEE GUIDA DI SALUTE ORALE NEL BAMBINO La salute orale del bambino è un obiettivo per i genitori che sanno quanto sia importante per la qualità di vita del bambino. La bocca è infatti sede di funzioni

Dettagli

Corso di Aggiornamento. Orto-Pedodonzia pratica per il Pediatra Corso teorico-pratico. Responsabile Scientifico : Dott. Angelo Maria Basilicata

Corso di Aggiornamento. Orto-Pedodonzia pratica per il Pediatra Corso teorico-pratico. Responsabile Scientifico : Dott. Angelo Maria Basilicata SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI DIPARTIMENTO MULTIDISCIPLINARE DI SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE ED ODONTOIATRICHE Direttore: Prof. Angelo Itro SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ORTOGNATODONZIA Direttore:

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 2009

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 2009 PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE anno scolastico 2008 2009 Educare i bambini ad acquisire e mantenere sane abitudini alimentari rappresenta un importante intervento di promozione alla salute Il progetto

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE

EDUCAZIONE ALIMENTARE EDUCAZIONE ALIMENTARE E uno dei pilastri fondamentali per la prevenzione della carie, insieme alla: sigillatura dei solchi Fluoroprofilassi Igiene orale Controlli periodici CARIE E ALIMENTAZIONE PLACCA

Dettagli

Libretto Sanitario Odontoiatrico

Libretto Sanitario Odontoiatrico Libretto Sanitario Odontoiatrico PRESENTAZIONE Il Servizio sanitario nazionale ha tradizionalmente dedicato un impegno limitato alla salute del cavo orale e all assistenza odontoiatrica, nonostante siano

Dettagli

Un dente mancante significa perdita di osso. Gli Impianti

Un dente mancante significa perdita di osso. Gli Impianti Un dente mancante significa perdita di osso Gli Impianti Un dente mancante si Perdere uno o più denti provoca un grande problema estetico, perdita di funzione masticatoria ed inabilità nel sottostare ad

Dettagli

Dott.ssa Gloria Funiciello

Dott.ssa Gloria Funiciello MANUALE PRATICO DI PREVENZIONE DENTALE PER TUTTA LA FAMIGLIA A Cura della Dott.ssa Gloria Funiciello Odontoiatra e Specialista in Ortodonzia e Gnatologia Quando un bel SORRISO vuol dire BUONA SALUTE! La

Dettagli

come avere denti da campione prevenzione primaria della carie

come avere denti da campione prevenzione primaria della carie Regione del Veneto Azienda Unità Locale Azienda Unità Locale Socio Sanitaria VICENTINO OVEST U..O.C.. MATTEERNO IINFFANTTIILLEE U..O.. PEDIATRIA DII COMUNITA educazione alla salute come avere denti da

Dettagli

Costruiamo insieme il tuo sorriso!

Costruiamo insieme il tuo sorriso! Costruiamo insieme il tuo sorriso! Οrtodonzia CHE COS E? L Ortodonzia e quella branca dell odontoiatria che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malposizioni dentarie e delle anomalie

Dettagli

Guida interattiva. all educazione orale nella prima infanzia. A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana

Guida interattiva. all educazione orale nella prima infanzia. A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana Guida interattiva all educazione orale nella prima infanzia A cura della Dott.ssa Miriam Madau M. Madau, A. Dovana DALLA MAMMA AL BAMBINO Come mantenere sana la bocca dei nostri figli Educare i bambini

Dettagli

Che cosa dovete osservare?

Che cosa dovete osservare? Se il vostro bambino tiene abitualmente la bocca aperta perché non riesce - o riesce con difficoltà - ad avvicinare le labbra fra di loro: osservate se i due incisivi superiori sono disposti a punta e

Dettagli

I principali obiettivi del trattamento ortodontico sono:

I principali obiettivi del trattamento ortodontico sono: L ortodonzia o ortognatodonzia è quella branca dell' odontoiatria che si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle malposizioni dei denti e delle ossa facciali. Orto = dritto Gnato = mascella

Dettagli

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia LE AALISI DI STUDIO Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia In accordo UNI EN ISO

Dettagli

Bocca e Cuore ooklets

Bocca e Cuore ooklets Bocca e Cuore ooklets Una guida per i pazienti Booklets Per aiutare a migliorare qualità e sicurezza delle cure pubblichiamo una collana di guide ( ) con lo scopo di fornire ai pazienti ed ai loro famigliari

Dettagli

SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI

SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI Daniela Batisti SPORCHICINI NASCOSTI TRA I DENTINI Guida per mamme e papà alla prevenzione della carie Daniela Batisti, Sporchicini nascosti tra i dentini Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale

Dettagli

- All inizio, la carie può essere solo visibile, senza dare sintomi particolari. Man mano che la lesione cariosa progredisce fino a giungere alla

- All inizio, la carie può essere solo visibile, senza dare sintomi particolari. Man mano che la lesione cariosa progredisce fino a giungere alla LA CARIE La carie è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente (smalto dentina) e che origina dalla superficie e procede in profondità fino alla polpa dentale. CAUSE: Le cause della carie sono

Dettagli

U.O.S. Pediatria di Comunità

U.O.S. Pediatria di Comunità U.O.S. Pediatria di Comunità U.O. C. Materno Infantile come avere denti da campione prevenzione primaria della carie anno scolastico 2012-2013 classi seconde della scuola primaria aggiornato al 25.07.2012

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it CARTA DEI SERVIZI Riva del Garda www.studiodentisticogiovannimanfrini.it Lo Studio Lo Studio, all interno del quale operano solo medici specialisti del settore, odontoiatri e igienisti dentali, è specializzato

Dettagli

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI

BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA. Ecco LE MOSSE VINCENTI BASTA POCO PER PRENDERSI CURA DELLA NOSTRA BOCCA Ecco LE MOSSE VINCENTI LA BOCCA I punti nevralgici della masticazione La bocca è, in tutti gli animali, il luogo in cui avviene la prima parte della digestione,

Dettagli

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO ORTODONTICO Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia

Dettagli

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax.

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax. Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Ospiti, non pazienti. È una differenza sostanziale per noi! Il nostro team si impegna quotidianamente affinché l esperienza vissuta dal paziente sia sempre

Dettagli

APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI

APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE AI DISORDINI MUSCOLARI OROFACCIALI Il corso si articola in tre giornate, secondo il programma e nelle date di seguito riportate. Assieme alla parte teorica grande sviluppo

Dettagli

PROGRAMMA LEZIONI PEDODONZIA Dr Nannelli AA 2000-2001 LEZIONI CORSO PEDODONZIA

PROGRAMMA LEZIONI PEDODONZIA Dr Nannelli AA 2000-2001 LEZIONI CORSO PEDODONZIA PROGRAMMA LEZIONI PEDODONZIA Dr Nannelli AA 2000-2001 1 SEMESTRE LEZIONI mercoledì ore 9-12 ESERCITAZIONI giovedì mattina in reparto un gruppo per volta ore 9-10,30 e 10,30-12 in sala manichini in gruppi

Dettagli

Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice

Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice Prof. Giampaolo Dott. Gabriele Dott. Beatrice Lo Studio Caruso si avvale della professionalità di quattro Professionisti, specializzati nelle diverse discipline odontoiatriche. Prof. Giampaolo Caruso Dott.

Dettagli

Perche l, igiene orale si impara da piccoli!

Perche l, igiene orale si impara da piccoli! Prevenzione avanzata della carie Perche l igiene orale si impara da piccoli! I tuoi denti.. un mondo pieno di sorprese Lo sapevi che......i tuoi primi dentini si sono formati ancor prima di nascere? Nella

Dettagli

l Ortodonzia Paziente per il informazioni e spiegazioni

l Ortodonzia Paziente per il informazioni e spiegazioni l Ortodonzia informazioni e spiegazioni per il Paziente Giovanna Perrotti si dedica in maniera esclusiva all ortodonzia, in stretta collaborazione con le altre figure professionali dell odontoiatria e

Dettagli

SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE

SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE ARTICOLO CASTELLETTO TICINO SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE Esiste un miglior biglietto da visita di un bel sorriso? La nostra epoca è sicuramente dominata

Dettagli

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE IGIENE DENTALE E PREVENZIONE Dispensa n.3 Introduzione Secondo l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l origine di molte patologie organiche sono dovute ai rapidi cambiamenti dello stile di vita

Dettagli

guida pratica per la salute orale del paziente disabile

guida pratica per la salute orale del paziente disabile Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari U.O. di Odontostomatologia Direttore: Prof.ssa Pietrina Franca Lugliè guida pratica per la salute orale del paziente disabile A cura dell Igienista dentale

Dettagli

I traumi della bocca: l essenziale da sapere

I traumi della bocca: l essenziale da sapere I traumi della bocca: l essenziale da sapere 15 Convegno Pediatrico Congresso Nazionale di Pediatria Pratica Firenze, 12-13 Novembre 2010 Dr.ssa Laura Bartolozzi Epidemiologia La traumatologia oro-facciale

Dettagli

E LA SALUTE DEI DENTI

E LA SALUTE DEI DENTI IO & OTTAVIO Due amici per denti più felici E LA SALUTE DEI DENTI Yep! La salute della comunità degli emofilici passa anche attraverso la salute della bocca. La FedEmo promuove l alleanza tra il S.S.N.,

Dettagli

L'angolo del sorriso

L'angolo del sorriso L'angolo del sorriso A cura di: Dott. Maria Cristina Ceccarelli, Laurata in Odontoiatria e Protesi Dentale, Specialista in Ortognatodonzia Daniela Martelli Diplomata in Igiene Dentale Questo è un breve

Dettagli

Denti sani per la gestante e il bambino

Denti sani per la gestante e il bambino Denti sani per la gestante e il bambino Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft Société Suisse d Odonto-stomatologie Società Svizzera di Odontologia e Stomatologia Denti sani durante la gravidanza Il detto

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

MAMMA, PAPÀ E... TANTI DENTINI!

MAMMA, PAPÀ E... TANTI DENTINI! MAMMA, PAPÀ E... TANTI DENTINI! 10 trucchi per aver cura dei propri denti e non avere mai paura del dentista. Cari genitori, lʼimportanza dellʼigiene orale e la familiarità con lʼambulatorio odontoiatrico

Dettagli

Opuscolo informativo per i pazienti. I fluoruri per prevenire la carie

Opuscolo informativo per i pazienti. I fluoruri per prevenire la carie Opuscolo informativo per i pazienti I fluoruri per prevenire la carie Tutto quello che dovete sapere sui fluoruri Negli ultimi decenni, in Svizzera e in molti paesi industrializzati, si è assistito a una

Dettagli

L approccio odontoiatrico al paziente affetto da Sindrome di Down

L approccio odontoiatrico al paziente affetto da Sindrome di Down L approccio odontoiatrico al paziente affetto da Sindrome di Down Dr Claudio Gallo Servizio di Odontoiatria di Comunità Azienda ULSS 14 Presidio Ospedaliero di Piove di Sacco (PD) Apparato stomatognatico

Dettagli

IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA

IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA IGIENE DOMICILIARE PER PAZIENTI CON ORTODONZIA Linee guida per l igiene orale in caso di apparecchi ortodontici. Durante il periodo di trattamento con l apparecchiatura ortodontica il paziente deve mantenere

Dettagli

Ruolo dell alimentazione nello sviluppo dell apparato stomatognatico

Ruolo dell alimentazione nello sviluppo dell apparato stomatognatico Il bilancio di salute orale ortopedodontico Formazione dei pediatri di famiglia Termoli (CB), 1 dicembre 2007 Ruolo dell alimentazione nello sviluppo dell apparato stomatognatico CRESCITA rimodellamento

Dettagli

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO Tommaso Favale, Lucia Giannini RIABILITAZIONE ORALE IN PAZIENTI ADULTI 1970 meno del 5% dei pazienti ortodontici aveva più di 18 anni 1990 25% del totale 2000

Dettagli

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO DELL AZIENDA USL RM F INFORMATIVA PER GLI UTENTI

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO DELL AZIENDA USL RM F INFORMATIVA PER GLI UTENTI Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Azienda USL RM/F REGIONE LAZIO IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO DELL AZIENDA USL RM F INFORMATIVA PER GLI UTENTI CHE COS E IL FLUORO Il

Dettagli

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE

LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE LE AFFEZIONI NON INFETTIVE DELL ETA SCOLARE CARIE DENTALE MIOPIA SCOLIOSI OBESITA CARIE DENTALE La carie dentale nasce come processo erosivo e si evolve come processo destruente del dente che perde così

Dettagli

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione Opuscolo informativo per i pazienti I quattro pilastri della prevenzione La carie, le parodontiti e le erosioni La carie insorge quando la placca batterica, che aderisce sulla superficie dei denti, non

Dettagli

PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri. di Gradisca d Isonzo. Comune di Gradisca d Isonzo

PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri. di Gradisca d Isonzo. Comune di Gradisca d Isonzo PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri di Gradisca d Isonzo Comune di Gradisca d Isonzo Indice QUADRO DI RIFERIMENTO E MOTIVAZIONI pag. 3 FINALITA, OBIETTIVI

Dettagli

DIABETE E AUTOCONTROLLO

DIABETE E AUTOCONTROLLO DIABETE E AUTOCONTROLLO Sì, gestire il diabete è possibile. Il monitoraggio della glicemia fa parte della terapia generale del diabete. Grazie all autocontrollo, potete misurare il livello di glicemia

Dettagli

Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica

Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica Lo spazzolino adeguato per ogni esigenza specifica Per una protezione quotidiana dalla carie accurata dei colletti dentali scoperti efficace ma delicata del margine gengivale Balsamo per le gengive Nuovo

Dettagli

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it codice nota descr_prestaz breve DESCR_PRESTAZ_completa tariffa_euro in vigore da prenotazioni 1.1.2010 BS_n BS_M1 descr_bs_m1 CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE; Chiusura di 22.71 P CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE

Dettagli

BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I.

BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I. BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I. Introduzione di Chicco Cotelli Negli ultimi anni sempre più sciatori, nelle varie specialità di sci alpino e nordico della Coppa del Mondo, usano

Dettagli

EZIOPATOGENESI DELLA CARIE

EZIOPATOGENESI DELLA CARIE STORIA DELLA CARIE Numerose sono le teorie formulate a proposito della etiologia e patogenesi della carie dentaria. Le teorie ESOGENE considerano l agente eziologico responsabile della patologia cariogena

Dettagli

EFline. Educazione Funzionale e Comportamentale secondo la filosofia del Dr. Daniel Rollet. prepariamo il futuro

EFline. Educazione Funzionale e Comportamentale secondo la filosofia del Dr. Daniel Rollet. prepariamo il futuro EFline. Educazione Funzionale e Comportamentale secondo la filosofia del Dr. Daniel Rollet prepariamo il futuro Guida alla selezione secondo l età 4-8 anni Dentatura decidua e mista EF3 (II classe taglia

Dettagli

Attività ospedaliera con pazienti autistici

Attività ospedaliera con pazienti autistici Attività ospedaliera con pazienti autistici DIRIGENTE DR ARRIGONI CARLO RESPONSABILE DR TEALDI RODOLFO COLLABORATORI DR FIORELLINO MARIO MEDICO FREQUENTATORE INFERMIERE BONGIOVANNI ISABELLA GIRAUDI CARMEN

Dettagli

a cura della Dott. ssa Anna RAINONE

a cura della Dott. ssa Anna RAINONE a cura della Dott. ssa Anna RAINONE PROGETTO EDUCATIVO IL BRUTTO ANATROCCOLO Sorrisi Smaglianti intende offrire agli alunni della scuola primaria indicazioni operative per incentivare una sana igiene dentale

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi per questo

Dettagli

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine ImPIANtI dentali LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine 1. Sorriso & funzione Nei rapporti di ogni giorno il sorriso ci aiuta a comunicare: è il miglior modo di dimostrare affetto, aiuta a socializzare,

Dettagli

A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini!

A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini! A tutti i bambini Grazie per i vostri dentini! I denti sono un bene prezioso! Ci aiutano a: 1. MASTICARE 2. PRONUNCIARE BENE LE PAROLE 3. AVERE UN BEL SORRISO Sai chi è l igienista dentale? L igienista

Dettagli

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI CONTENUTO IN FLUORO IN ALCUNI ALIMENTI Quantità in Fluoro per 100 grammi * Pesce da 0,02 a 0,3 mg Frutti di mare da 0,03 a 0,15 mg Tè 0,05 mg Uova 0,03 mg * dati LARN revisione

Dettagli

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO

IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO REGIONE LAZIO AZIENDA USL RM F IL FLUORO NELLE ACQUE POTABILI DEL TERRITORIO INFORMATIVA PER GLI UTENTI Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Azienda USL RM/F Servizio di Igiene degli Alimenti

Dettagli

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione Condurre una corretta visita odontoiatrica è l unico presupposto per la giusta diagnosi, per un efficace comunicazione tra medico e paziente, quindi per la condivisione ed il successo della terapia. La

Dettagli

IX SIMPOSIO AIO SARDEGNA SESSIONE ORTODONZIA Sab 26.11.2011

IX SIMPOSIO AIO SARDEGNA SESSIONE ORTODONZIA Sab 26.11.2011 IX SIMPOSIO AIO SARDEGNA SESSIONE ORTODONZIA Sab 26.11.2011 Luogo: Arborea / Oristano Categoria: Corsi e Convegni - 2011 Informazioni aggiuntive: 10 crediti ECM ORGANIZZAZIONE: AIO Sardegna, per info e

Dettagli

Di nuovo i tuoi denti e il tuo sorriso!

Di nuovo i tuoi denti e il tuo sorriso! Di nuovo i tuoi denti e il tuo sorriso! Grazie agli impianti dentali! Ritrovare il proprio sorriso è ritrovare gioia e voglia di vita La perdita parziale o totale dei denti rappresenta per le persone adulte

Dettagli

Ringraziando per la collaborazione si porgono i più cordiali saluti.

Ringraziando per la collaborazione si porgono i più cordiali saluti. Responsabile Bergamo.. Ai Genitori degli alunni della classe. della scuola.. L'insegnante di vostro/a figlio/a ha aderito al progetto per la prevenzione del tabagismo indirizzato agli alunni delle scuole

Dettagli

Sono passati oltre 50 anni dalle prime sperimentazioni scientifiche. http://www.dentistaitaliano.it/documents/formigginirisn.3-1947.

Sono passati oltre 50 anni dalle prime sperimentazioni scientifiche. http://www.dentistaitaliano.it/documents/formigginirisn.3-1947. Sono passati oltre 50 anni dalle prime sperimentazioni scientifiche. http://www.dentistaitaliano.it/documents/formigginirisn.3-1947.pdf La Nostra esperienza Implantologica risale al 1982 col Professor

Dettagli

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Corso Teorico Pratico 2012 Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Dr. Alberto Fonzar Crediti Formativi (ECM) richiesti CORSO ANNUALE PER ODONTOIATRI Consigliata la

Dettagli

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale Patient Education Le informazioni inserite in questo opuscolo sono materiale informativo redatto da Zimmer Dental, azienda leader nel campo della innovazione biomedica per impianti e protesi dentali. Per

Dettagli

Ma i suoi dentini saranno dritti?

Ma i suoi dentini saranno dritti? Ma i suoi dentini saranno dritti? Come seguire (senza inutili ansie) il corretto sviluppo dentale dei bambini Dott. Roberto Ferdeghini Ma i suoi dentini saranno dritti? Identi da latte hanno o non hanno

Dettagli

CHE COSA SONO I BIFOSFONATI?

CHE COSA SONO I BIFOSFONATI? Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CHE COSA SONO I BIFOSFONATI? Informativa per i pazienti I bifosfonati sono farmaci introdotti più di vent

Dettagli

Il Rondoflex Plus agisce con tutta la sua forza per aprire con precisione le cavità, nel rispetto della sostanza sana del dente.

Il Rondoflex Plus agisce con tutta la sua forza per aprire con precisione le cavità, nel rispetto della sostanza sana del dente. PREVENZIONE INFANTILE L'infanzia è sicuramente il terreno più fertile per una corretta educazione sanitaria odontoiatrica. In queste fasce di età la prevenzione primaria è di particolare interesse. Essa

Dettagli

Vuoi risparmiare dal dentista? Comincia con una buona prevenzione!

Vuoi risparmiare dal dentista? Comincia con una buona prevenzione! Vuoi risparmiare dal dentista? Comincia con una buona prevenzione! Prenderti cura della tua salute non dà solo benefici riguardanti il tuo benessere ma ti aiuta anche ad acquisire fiducia in te stesso,

Dettagli

Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie:

Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie: Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie: Forze dell Ordine Militari Studenti Pensionati Inoltre : STUDIO DENTISTICO Dott. Mirali Sajjadi Via F.P. Michetti, n 1 67100

Dettagli

RILEVAMENTO EPIDEMIOLOGICO NELLE CLASSI III, IV, V ELEMENTARI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE - 2015

RILEVAMENTO EPIDEMIOLOGICO NELLE CLASSI III, IV, V ELEMENTARI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE - 2015 Università degli Studi di RILEVAMENTO EPIDEMIOLOGICO NELLE CLASSI III, IV, V ELEMENTARI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI NOALE - 2015 La presente relazione si riferisce all intervento di promozione della salute

Dettagli

I denti, un bene prezioso.

I denti, un bene prezioso. I denti, un bene prezioso. Direzione Generale Sanità Struttura Piani e Programmi www.sanita.regione.lombardia.it Call Center 840.000.006 Televideo di RAI 3 pp. 530-535 La salute della bocca: consigli per

Dettagli

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI DELLA BRANCA DI ODONTOSTOMATOLOGIA Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi diritto Codice nota Descrizione prestazione

Dettagli

Crescita e sviluppo: una guida per i genitori

Crescita e sviluppo: una guida per i genitori Crescita e sviluppo: una guida per i genitori Cari genitori, Promes Sanità lancia l iniziativa Giovani Sorrisi destinata ai pazienti più piccoli con l obiettivo di assicurare la salute della bocca dei

Dettagli

I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara

I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara I DENTI nell Epidermolisi bollosa simplex di Dowling-Meara 1. Introduzione Nel caso di numerose forme di EB, i disturbi dentali possono comparire con una diversa frequenza e con vari livelli di gravità.

Dettagli

All. 08 Guida e Carta dei Servizi

All. 08 Guida e Carta dei Servizi All. 08 Guida e Carta dei servizi I Dottori Giuseppe e Costantino Vignato e il loro team di lavoro desiderano farvi conoscere come è strutturato lo Studio, i singoli operatori, il tipo di prestazioni svolte

Dettagli

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo

Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Un efficace controllo del diabete richiede che l andamento dei livelli degli zuccheri nel sangue (glicemia) siano strettamente seguiti nel tempo Il monitoraggio Il principale strumento per monitorare l

Dettagli

C.I.P.O.O.O.C.M.F. A.N.P.O.

C.I.P.O.O.O.C.M.F. A.N.P.O. C.I.P.O.O.O.C.M.F. A.N.P.O. COLLEGIO ITALIANO DEI PRIMARI OSPEDALIERI DI ODONTOIATRIA, ODONTOSTOMATOLOGIA E CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE Associazione Nazionale Primari Ospedalieri È stato pubblicato in Gazzetta

Dettagli

INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI AGLI ESAMI RADIOLOGICI MIRATI DEL DISTRETTO MAXILLO-FACCIALE

INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI AGLI ESAMI RADIOLOGICI MIRATI DEL DISTRETTO MAXILLO-FACCIALE INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI AGLI ESAMI RADIOLOGICI MIRATI DEL DISTRETTO MAXILLO-FACCIALE Dott.ssa Incardona Cinzia, 2007 INDICAZIONI: GLI ESAMI RADIOLOGICI VENGONO EFFETTUATI PER OTTENERE INFORMAZIONI

Dettagli

IL GRUPPO BIOTECH DENTAL, IL PARTNER DELLO STUDIO DENTISTICO 2.0.

IL GRUPPO BIOTECH DENTAL, IL PARTNER DELLO STUDIO DENTISTICO 2.0. CATALOGO IL GRUPPO BIOTECH DENTAL, IL PARTNER DELLO STUDIO DENTISTICO 2.0. Fin dalla sua creazione avvenuta nel 1987, Biotech Dental si è impegnata nello sviluppo di uno stretto rapporto di fiducia con

Dettagli

A P P R O F O N D I M E N T I U T I L I

A P P R O F O N D I M E N T I U T I L I A P P R O F O N D I M E N T I U T I L I Com'è composta la dentizione decidua e a che età avviene l'eruzione dei dentini da latte? I denti da latte sono in tutto 20, cinque per ogni emiarcata. Spuntano

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: LA SCUOLA DELLA PREVENZIONE

TITOLO DEL PROGETTO: LA SCUOLA DELLA PREVENZIONE TITOLO DEL PROGETTO: LA SCUOLA DELLA PREVENZIONE ANALISI dei BISOGNI Compito istituzionale della Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori (LILT) è la PREVENZIONE, considerata nelle sue tre valenze: PRIMARIA,

Dettagli

Problematiche odontoiatriche per i Cri du chat, dalla prevenzione alla terapia

Problematiche odontoiatriche per i Cri du chat, dalla prevenzione alla terapia Problematiche odontoiatriche per i Cri du chat, dalla prevenzione alla terapia In collaborazione con lo studio dentistico del Dr. Riccardo Becciani, Impruneta (Firenze) Queste informazioni sono state illustrate

Dettagli

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONE Procedure a carico dell Assicurato 1. L Assicurato,

Dettagli

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO!

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! FINALITA E MOTIVAZIONI L'educazione alla salute rappresenta il processo educativo attraverso il quale gli individui imparano ad assumere consapevolmente decisioni utili al mantenimento

Dettagli

se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica.

se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica. se pensi alla tua salute, pensi a Domus Medica. un approccio umanistico: la persona al centro. DOMUS MEDICA è una Struttura Sanitaria Privata polispecialistica accreditata per la medicina dello sport di

Dettagli

Igiene e cura dei denti

Igiene e cura dei denti Igiene e cura dei denti Capitolo 3 La salute della bocca La nostra bocca (cavo orale) è un sito anatomico riccamente abitato da microrganismi, che insieme formano un complesso e delicato ecosistema in

Dettagli

L utilizzo dei dispositivi preformati nella pratica ortodontica intercettiva

L utilizzo dei dispositivi preformati nella pratica ortodontica intercettiva UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA Istituita nel 1240 Rettore: Prof. Silvano Focardi Facoltà di Medicina e Chirurgia Preside: Prof. Gian Maria Rossolini Dipartimento Scienze Odontostomatologiche e Oftalmologiche

Dettagli

L ortodonzia in chiave intercettiva: la tecnica ortodontica dell occlusione guidata

L ortodonzia in chiave intercettiva: la tecnica ortodontica dell occlusione guidata Sabato 20 febbraio 2016 Salerno Dott. Pietro Leone L ortodonzia in chiave intercettiva: la tecnica ortodontica dell occlusione guidata SALERNO Grand Hotel Salerno Lungomare Clemente Tafuri, 1 84127 Salerno

Dettagli