IT MANUALE TECNICO. Manuale tecnico software ViP Manager Art

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IT MANUALE TECNICO. Manuale tecnico software ViP Manager Art. 1449. www.comelitgroup.com"

Transcript

1 IT MANUALE TECNICO Manuale tecnico software ViP Manager Art

2 SOMMARIO 1 Installazione software ViP Manager Art Requisiti sistema Procedura di installazione Descrizione interfaccia e icone Schermata Home Barra Azioni Barra Visualizzazione Finestra Output Albero Navigazione Finestra Filtro Barra Navigazione Schermata File Menu Opzioni Tab Generale Tab Albero Navigazione Tab Connessioni Locali Tab Connessioni Remote Tab Messaggi Lingua Configurazione software ViP Manager Creazione di una connessione locale Creazione di una connessione remota Eliminazione di una connessione locale / remota Configurazione messaggi Gestione dispositivi Eseguire uno Scan Sistema Eseguire uno Scan Selettivo Legenda dispositivi connessi Posti interni Assegnare / modificare indirizzo IP Assegnare / modificare indirizzo ViP Programmazione pulsanti Funzione Intercomunicante Funzione Autoaccensione Funzione Apriporta Funzione Chiamata prioritaria 1 / 2 / 3 / Funzione Attuatore Funzione Attiva uscita Funzione Privacy / Dottore / Dottore e Privacy Funzione Disabilitato Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo Gestione rubriche Abilitazioni rubriche Rubrica telecamere Rubrica stato porte Rubrica Intercomunicante Rubrica moduli IO Gestione ingressi e uscite Configurazione uscita NC/NO Attiva uscita su chiamata Configurazione ingressi Impostazioni principali Configurazione data e ora Regolazione luminosità e contrasto Modificare lingua menu Impostazione melodie e ripetizione toni Impostazioni segreteria Impostazioni messaggi Impostazioni volumi Impostazioni speciali

3 Impostazione allarmi Impostazione antifurto Impostazione tempi di chiamata Impostazione comportamento dispositivo Impostazione deviazione di chiamata Impostazione password installatore Impostazione bitrate segnale video Centralino di portineria Assegnare / modificare indirizzo IP Assegnare / modificare indirizzo ViP Programmazione pulsanti Funzione Intercomunicante Funzione Autoaccensione Funzione Apriporta Funzione Attuatore Funzione Giorno e Notte Attivare / disattivare funzione Giorno e Notte Impostazione lista dispositivi Programmazione settimanale Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo Gestione rubriche Rubrica appartamenti Rubrica telecamere Rubrica centralini Rubrica stato porte Rubrica moduli IO Rubrica pulsantiere Impostazioni principali Configurazione data e ora Modificare lingua menu Impostazioni client di messaggistica Impostazioni Destinazioni per deviazione di chiamata Servizi Impostazioni server di messaggistica Configurazione da remoto Impostazioni speciali Telecamera associata Impostazione tempi di chiamata Impostazione Apriporta Impostazione password installatore Abilitazione / disabilitazione pulsante ON-OFF Configurazione nomi chiamate prioritarie Configurazione tasto autoaccensione Impostazione bitrate segnale video Posti esterni e rubriche Assegnare / modificare indirizzo IP Assegnare / modificare indirizzo ViP Programmazione pulsanti Programmazione pulsanti a bordo del posto esterno Programmazione modulo pulsanti aggiuntivi Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo Rubriche Art. 3360A e Art Gestione rubrica nomi Gestione rubrica password apriporta Gestione parametri rubrica Art. 3360A e Art Esempio utilizzo funzione Pattern di composizione Gestione ingressi e uscite Attuatore su autoaccensione Configurazione Ingresso Configurazione IO moduli attuatore Configurazione porter relé Configurazione relé posto esterno

4 4.6.7 Impostazioni principali Modificare lingua messaggi vocali Impostazioni speciali Impostazioni speciali Impostazione bitrate segnale video Replica flusso video Modulo interfaccia telecamere Art Assegnare / modificare indirizzo IP Assegnare / modificare indirizzo ViP Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo Impostazioni principali Parametri telecamera Impostazioni speciali Impostazione bitrate segnale video Replica flusso video Modulo IO Art Assegnare / modificare indirizzo IP Assegnare / modificare indirizzo ViP Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo Impostazioni ingressi e uscite Configurazione Ingressi 1 e Configurazione uscite Utilizzo funzionalità software ViP Manager Creazione di uno schema sinottico Creazione di un gruppo dispositivi Inviare messaggi Procedura lettura codice a barre Procedura aggiornamento firmware dispositivi Funzione confronto Glossario

5 1 Installazione software ViP Manager Art Requisiti sistema Sistema operativo Windows XP o superiore. Scheda di rete o scheda wi-fi. Cavo ethernet per collegamento Switch Art PC (fornito a corredo del software art. 1449) 1.2 Procedura di installazione 1. Eseguire il programma di setup del software ViP Manager Art. 1449, reperibile sul supporto CD. 2. Seguire le istruzioni a schermo fino a completamento dell installazione. 2 Descrizione interfaccia e icone 2.1 Schermata Home Tab Home: tab per accedere alla schermata principale del software 2. Barra Azioni: gruppo di icone che compiono azioni specifiche 3. Barra Visualizzazione: gruppo di icone per abilitare / disabilitare la visualizzazione delle finestre del software 4. Icona Opzioni: Icona per accedere al menu Opzioni del software 5. Composizione Sistema: i contenuti di questa finestra cambiano a seconda dell operazione in corso 6. Finestra Output: finestra in cui vengono visualizzati i vari messaggi di diagnostica impianto 7. Albero Navigazione: finestra utilizzata per navigare tra i dispositivi collegati sull impianto 8. Finestra Filtro: finestra utilizzata per filtrare l elenco dei dispositivi collegati su impianto 9. Barra navigazione: gruppo di icone per cambiare la visualizzazione dell Albero Navigazione 10. Tab File: tab per accedere al menu File del software 11. Barra accesso veloce: gruppo di icone per l avvio veloce delle funzioni Scan Sistema, menu Opzioni e Esci 5

6 2.2 Barra Azioni Scan Sistema: Cliccando questa icona il software effettuerà un ricerca di tutti i dispositivi collegati sull impianto e li elencherà nella Finestra Navigazione Scan Selettivo: Come per la funzione Scan Sistema ma, filtrando la ricerca come spiegato nel capitolo Eseguire uno Scan Selettivo Locale / Remoto: Cliccando questa icona si passerà dalla modalità Locale alla modalità Remoto o viceversa Scarica firmware: Cliccando questa icona si avvierà il procedimento di aggiornamento firmware del dispositivo selezionato nella Finestra Navigazione Riavvia dispositivo: Cliccando questa icona verrà riavviato il dispositivo selezionato nella Finestra Navigazione Raggruppa Dispositivi: Cliccando questa icona verrà creato un nuovo gruppo contenente i dispositivi selezionati nella Finestra Navigazione Leggi codice a barre: Cliccando questa icona si avvierà il procedimento per la lettura del codice a barre di un dispositivo Configurazione Messaggi: Cliccando questa icona si aprirà il menu di Configurazione Messaggi Invia messaggio: Cliccando questa icona si aprirà il menu di invio messaggi 2.3 Barra Visualizzazione Finestra Output: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione della Finestra Output Finestra Filtro: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione della Finestra Filtro Albero Navigazione: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione dell Albero Navigazione 2.4 Finestra Output Cancella: Cliccando questa icona si cancellano tutti i messaggi presenti nella finestra Errori: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione dei messaggi di tipo Errore Avvisi: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione dei messaggi di tipo Avvisi Messaggi: Cliccando questa icona si potrà abilitare / disabilitare la visualizzazione dei messaggi di tipo Messaggi Mostra ultimo: Cliccando questa icona la cronologia scorre automaticamente fino a posizionarsi sull ultimo messaggio ricevuto 6

7 2.5 Albero Navigazione Nome: Colonna in cui sono elencati i dispositivi presenti su impianto. Da questa colonna è possibile accedere alle funzioni / impostazioni specifiche del dispositivo Tipo di dispositivo: Mostra il tipo di dispositivo (parametro impostato di fabbrica e non modificabile) Indirizzo ViP: Mostra l indirizzo ViP assegnato al dispositivo Indirizzo IP: Mostra l indirizzo Ip assegnato al dispositivo Indirizzo MAC: Mostra l indirizzo MAC assegnato al dispositivo (parametro impostato di fabbrica e non modificabile) 2.6 Finestra Filtro Questa finestra permette di filtrare l elenco dei dispositivi collegati su impianto in modo da visualizzare solo quelli desiderati. Tipo di dispositivo: Questo parametro permette di filtrare l elenco per tipo di dispositivo. Dal menu a tendina è possibile selezionare i vari dispositivi tra la gamma ViP Indirizzo ViP: Questo parametro permette di filtrare l elenco utilizzando come riferimento l indirizzo ViP assegnato ai dispositivi collegati sull impianto. Dal menu a tendina è possibile selezionare i vari parametri tra Uguale a, Maggiore di, Minore di e Compreso tra. Indirizzo MAC: Questo parametro permette di filtrare l elenco utilizzando come riferimento l indirizzo MAC dei dispositivi 2.7 Barra Navigazione Lista Dispositivi: Vengono visualizzati tutti i dispositivi connessi all impianto Sinottico: Menù che permette di creare uno schema sinottico di un impianto con i dispositivi collegati. Gruppi Dispositivi: Vengono visualizzati tutti i gruppi di dispositivi creati. 7

8 2.8 Schermata File Nuovo: permette di creare nuovo impianto per la procedura lettura codice a barre 2. Salva selezione: permette di salvare le impostazioni dei dispositivi selezionati nella finestra Albero Navigazione 3. Salva tutto: permette di salvare le impostazioni dei dispositivi attualmente collegati all impianto 4. Confronta: permette di confrontare le impostazioni dei dispositivi attualmente collegati all impianto con quelle contenute in un file precedentemente salvato 5. Download: permette di caricare le impostazioni dei dispositivi da un file precedentemente salvato 6. Esci: permette di uscire dal programma 7. Guida di ViP Manager: apre la guida all utilizzo del software 8. Opzioni: apre il menu Opzioni 9. Esporta opzioni: esporta tutte le impostazioni dell applicazione salvandole su un file 10. Importa opzioni: carica tutte le impostazioni salvate con la funzione Esporta opzioni 11. Verifica aggiornamenti: il software verifica l esistenza di una versione più aggiornata online (è necessario una connessione internet) 12. Version: Indica la versione del software in uso 2.9 Menu Opzioni Dal menu Opzioni è possibile configurare tutti i parametri del software ViP Manager art Di seguito vengono spiegati in dettaglio tutte le opzioni possibili Tab Generale Verifica automatica degli aggiornamenti: spuntando questa opzione, al suo avvio, il software ViP Manager effettuerà automaticamente una ricerca per eventuali aggiornamenti presenti in rete (è necessaria una connessione internet) 2. Utilizza file indirizzi ViP esterno: 3. Numero massimo di download multipli: numero max dispositivi aggiornabili contemporaneamente 4. Leggi indirizzo MAC al termine della scansione: 8

9 2.9.2 Tab Albero Navigazione Mostra Colonna Tipo Dispositivo: Questa spunta permette di abilitare / disabilitare la visualizzazione della colonna Tipo di dispositivo nella finestra Albero Navigazione 2. Mostra Colonna Indirizzo ViP: Questa spunta permette di abilitare / disabilitare la visualizzazione della colonna Vip Address nella finestra Albero Navigazione 3. Mostra Colonna Indirizzo IP: Questa spunta permette di abilitare / disabilitare la visualizzazione della colonna Ip Address nella finestra Albero Navigazione 4. Mostra Colonna Indirizzo MAC: Questa spunta permette di abilitare / disabilitare la visualizzazione della colonna Mac Address nella finestra Albero Navigazione Tab Connessioni Locali Tasto Aggiungi: permette di aggiungere una nuova connessione 2. Campo Nome: campo da cui è possibile modificare il nome della connessione selezionata 3. Campo Interfaccia di rete: menu a tendina con l elenco delle interfacce di rete disponibili (selezionare quella che si desidera utilizzare per la connessione attualmente selezionata) 4. Tasto Aggiorna: permette di aggiornare la lista delle interfacce di rete disponibili 5. Abilitazione DHCP: abilitare la funzione DHCP solo se l impianto è collegato ad un server con la funzione DHCP attiva 6. Tasto Autoip: permette di assegnare alla connessione un indirizzo ip in modo automatico 7. Tasto Annulla: permette di uscire dal menu Opzioni senza salvare le modifiche effettuate 8. Tasto OK: permette di salvare le modifiche effettuate ed uscire dal menu Opzioni 9. Campo Gateway predefinito: campo in cui viene visualizzato il Default Gateway assegnato alla connessione selezionata 10. Campo Maschera sottorete: campo in cui viene visualizzato il Subnet Mask assegnato alla connessione selezionata. È possibile modificare manualmente l indirizzo nel caso se ne desideri assegnare uno specifico alla connessione 11. Campo Indirizzo IP: campo in cui viene visualizzato l indirizzo ip attualmente assegnato alla connessione. È possibile modificare manualmente l indirizzo nel caso se ne desideri assegnare uno specifico alla connessione 12. Tasto Rimuovi: permette di eliminare la connessione selezionata nella lista delle connessioni disponibili 9

10 2.9.4 Tab Connessioni Remote Tasto Aggiungi: permette di aggiungere una nuova connessione Campo Nome: campo da cui è possibile modificare il nome della connessione selezionata 3. Campo Indirizzo IP: campo in cui inserire l indirizzo IP appartenente al router dell impianto a cui ci si desidera collegare 4. Campo Porta RCMP: campo in cui inserire il numero della porta RCMP del router predisposta per la connessione del software ViP Manager 5. Campo SNMP Port: campo in cui inserire il numero della porta SNMP del router predisposta per la connessione del software ViP Manager 6. Password: campo in cui inserire la password impostata sul centralino nella fase di configurazione impianto per connessioni remote 7. Tasto Annulla: permette di uscire dal menu Opzioni senza salvare le modifiche effettuate 8. Tasto OK: permette di salvare le modifiche effettuate ed uscire dal menu Opzioni 9. Tasto Rimuovi: permette di eliminare la connessione selezionata nella lista delle connessioni disponibili Tab Messaggi 1. Server Messaggi Predefinito: In questo campo è possibile selezionare il dispositivo da impostare come server di messaggi predefinito Lingua 1. Lingua: permette di cambiare la lingua del software ViP Manager 10

11 3 Configurazione software ViP Manager 3.1 Creazione di una connessione locale Per poter utilizzare il software ViP Manager occorre stabilire innanzitutto una connessione tra il PC e l impianto. Di seguito viene spiegata la procedura per stabilire tale connessione quando PC e impianto si trovano sulla stessa rete. 1. Accedere al menu Opzioni 2. Aprire il Tab Connessioni Locali 3. Premere il tasto Aggiungi 4. Nel campo Nome immettere il nome che si desidera assegnare alla connessione (Es. Nome del impianto) 5. Dal menu a tendina Interfaccia di rete selezionare la scheda di rete del proprio PC (nel caso di più schede installate selezionare quella a cui è stato collegato il cavo di rete) 6. Selezionare DHCP solo se l impianto è stato collegato ad un server con protocollo DHCP attivo. Premere il tasto Autoip per assegnare un indirizzo IP al proprio PC (i campi IP Address, Subnet Mask e Default Gateway verranno compilati automaticamente dal software) 7. Premere il tasto OK per salvare e uscire dal menu Opzioni. 3.2 Creazione di una connessione remota Per poter utilizzare il software ViP Manager occorre stabilire innanzitutto una connessione tra il PC e l impianto. Di seguito viene spiegata la procedura per stabilire tale connessione quando PC e impianto si trovano sul reti diverse. Entrambe le reti devono avere un accesso ad internet Assicurarsi che l impianto sia stato configurato per le connessioni remote 1. Accedere al menu Opzioni 2. Aprire il Tab Connessioni Remote 3. Premere il tasto Aggiungi 4. Nel campo Nome immettere il nome che si desidera assegnare alla connessione (Es. nome del impianto) 5. Nel campo Indirizzo IP inserire l indirizzo IP del router collegato all impianto 6. Nel campo RCMP inserire il numero della porta RCMP del router collegato all impianto predisposta per la connessione del software ViP Manager 7. Nel campo SNMP inserire il numero della porta SNMP del router collegato all impianto predisposta per la connessione del software ViP Manager 8. Nel campo Password inserire la password impostata sul centralino durante la fase di configurazione dell impianto per le connessioni remote 3.3 Eliminazione di una connessione locale / remota Per eliminare una connessione locale o remota precedentemente creata seguire la seguente procedura. 1. Accedere al menu Opzioni 2. Aprire il Tab Connessioni Locali / Connessioni Remote 3. Selezionare la connessione che si desidera eliminare 4. Premere il tasto Rimuovi 5. Premere il tasto OK per salvare e uscire dal menu Opzioni. 3.4 Configurazione messaggi Per utilizzare questa funzione é richiesta la creazione di uno schema sinottico Per poter utilizzare la funzione Invia Messaggio occorre prima impostare un dispositivo idoneo (Es. centralino, PC) come server di messaggi. 1. Cliccare sull icona Configurazione Messaggi presente nella Barra Azioni 2. Selezionare il/i dispositivo/i che si desidera utilizzare come server di messaggi spuntando la casella a destra 3. Cliccare su pulsante Successivo 4. Abbinare un server agli edifici presenti 5. Cliccare su pulsante Successivo 6. Verrà visualizzata una schermata di riepilogo dei settaggi 7. cliccare sul pulsante Fine per salvare e terminare la procedura di configurazione o Annulla per annullare. 11

12 4 Gestione dispositivi 4.1 Eseguire uno Scan Sistema Quando si esegue uno Scan Sistema, vengono visualizzati tutti i dispositivi alimentati e collegati all impianto. `` Per eseguire uno Scan Sistema cliccare sull icona: Una volta terminata la ricerca dei dispositivi, nella finestra Albero Navigazione compariranno tutti i dispositivi alimentati e collegati all impianto. 4.2 Eseguire uno Scan Selettivo L opzione Scan Selettivo permette di applicare dei filtri per ricercare dispositivi con determinati parametri. Per eseguire uno scan selettivo seguire la seguente procedura: 1. Cliccare sull icona: 2. Personalizzare la schermata dei filtri per visualizzare i dispositvi di interesse. I filtri disponibili sono: Indirizzo ViP Indirizzo assente: Verranno ricercati tutti i dispositivi a cui NON è stato assegnato un indirizzo ViP Pattern indirizzo ViP: Verranno ricercati tutti i dispositivi con l indirizzo ViP inserito. Sottoindirizzo ViP Sottoindirizzo assente: Verranno ricercati tutti i dispositivi a cui NON è stato assegnato un sottoindirizzo (ES. posti esterni) Solo Master: Verranno ricercati tutti i dispositivi impostati come Master Solo Slave: Verranno ricercati tutti i dispositivi impostati come Slave Master e Slave: Verranno ricercati tutti i dispositivi sia Master che Slave Indirizzo IP Pettern indirizzo IP: Verrà ricercato il dispositivo con l indirizzo IP specificato in questo filtro Indirizzo MAC Pattern indirizzo MAC: Verrà ricercato il dispositivo con l indirizzo MAC specificato in questo filtro Tipo di dispositivo: Nel menu a tendina è possibile selezionare il tipo specifico di dispositivo tra la gamma ViP 3. Cliccare sul pulsante Scansione per avviare la ricerca dei dispositivi N.B. È possibile utilizzare il carattere asterisco all interno dei campi come carattere generale. Ad esempio se nel campo di ricerca Indirizzo ViP inseriamo il seguente pattern 5******1 il sistema ricercherà tutti i dispositivi avente un indirizzo ViP che inizi per 5 e finisce per 1. 12

13 4.3 Legenda dispositivi connessi Nella finestra Albero navigazione i dispositivi connessi vengono preceduti da un icona che indica lo stato dell indirizzo ViP. Verde: l indirizzo ViP del dispositivo è configurato correttamente Giallo: non è stato assegnato un indirizzo ViP al dispositivo Rosso: due dispositivi Master o Slave sono stati programmati con lo stesso indirizzo ViP Viola: Il dispositivo è in fase di boot. Questo casistica capita se, durante la fase di aggiornamento del dispositivo viene interrotta la connessione e l operazione non viene terminata correttamente. In questo caso seguire la procedura di aggiornamento firmware 4.4 Posti interni Il sistema ViP comprende 2 tipi di posti interni, i posti interni video (Planux, 7 Stelle, Smart e Maestro) e i posti interni audio (Easycom). In questo capitolo saranno elencati tutti i parametri di configurazione di entrambe le tipologie di dispositivi. Si precisa che non tutte le funzioni possono essere trovati su tutti i dispositivi. All inzio di ogni paragrafo si potrà trovare un elenco dei dispositvi compatibili con la funzione descritta Assegnare / modificare indirizzo IP TUTTI I DISPOSITIVI Per assegnare o modificare l indirizzo IP di un posto interno seguire la seguente procedura: 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Indirizzamento 3. Entrare nel sottomenu Indirizzo IP 4. Dal menu a tendina selezionare la modalità dell indirizzo IP tra Autoip, Statico e DHCP 5. A seconda della modalità selezionata nel passo precedente si dovrà compilare o meno i campi Indirizzo IP, Maschera di rete IP e Indirizzo gateway 6. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni 13

14 4.4.2 Assegnare / modificare indirizzo ViP TUTTI I DISPOSITIVI Per assegnare o modificare l indirizzo ViP di un posto interno seguire la seguente procedura: 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Indirizzamento 3. Entrare nel sottomenu Indirizzo ViP 4. Inserire l indirizzo ViP che si desidera assegnare al dispositivo nel campo predisposto 5. Selezionare se impostare il dispositivo come Master o Slave usando il menu a tendina 6. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni MAX 1 dispositivo master per ogni indirizzo ViP Programmazione pulsanti TUTTI I DISPOSITIVI I pulsanti dei posti interni ViP possono essere programmati con svariate funzioni a seconda dell articolo. Qui di seguito viene riportata la procedura da seguire per tutti i posti interni per accedere al menu di programmazione dei pulsanti 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Pulsanti 3. Selezionare il pulsante che si desidera programmare 4. Dal menu a tendina del campo Funzione pulsante selezionare la funzione che si desidera assegnare al pulsante 5. A seconda della funzione selezionata seguire la procedura di configurazione illustrata nelle pagine seguenti del manuale 6. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni 14

15 Funzione Intercomunicante TUTTI I DISPOSITIVI Questa funzione permette di inviare una chiamata intercomunicante verso un determinato dispositivo. Tipo chiamata intercom: Questo campo offre due opzioni Indirizzo ViP uguale: Scegliendo questa opzione, alla pressione del pulsante, verrà inviata una chiamata intercomunicante verso un dispositivo con lo stesso indirizzo ViP. Tale dispositivo dovrà essere selezionato dal menu a tendina della voce Staffa Indirizzo ViP diverso: Scegliendo questa opzione, alla pressione del pulsante, verrà inviata una chiamata intercomunicante verso un dispositivo con un indirizzo ViP diverso. Tale dispositivo dovrà essere indicato inserendo l indirizzo nel campo Indirizzo ViP. in questo caso non è possibile selezionare un master o uno slave, ma può essere chiamato solo l intero appartamento Indirizzo ViP: campo in cui inserire l indirizzo ViP del dispositivo che si desidera associare alla chiamata intercomunicante nel caso si avesse scelto l opzione Indirizzo ViP diverso Staffa: menu a tendina in cui selezionare il dispositivo che si desidera associare alla chiamata intercomunicante nel caso si avesse scelto l opzione Indirizzo ViP uguale Funzione Autoaccensione PLANUX - 7 STELLE - MAESTRO - smart Questa funzione permette di visualizzare le immagini trasmesse dalla telecamera di uno o più dispositivi collegati all impianto. Indirizzo ViP: campo in cui inserire l indirizzo ViP del dispositivo che si desidera associare alla funzione autoaccensione Telecamera: menu a tendina da cui selezionare quale telecamera del dispositivo si desidera visualizzare. La Telecamera Automatica è sempre la prima del dispositivo : Telecamera Automatica su dispositivo Posto Esterno è la sua telecamera. Telecamera Automatica sul dispositivo 1445 è sempre la TELECAMERA 1. N.B. Possono essere associati più dispositivi o più telecamere di uno stesso dispositivo. In questo caso, ad ogni pressione del pulsante programmato con la funzione autoaccensione, si visualizzeranno a ciclo le immagini trasmesse dai vari dispositivi. La funzione autoaccensione deve essere abilitata anche sul posto esterno 15

16 Funzione Apriporta TUTTI I DISPOSITIVI Questa funzione ha due stati: Apriporta durante chiamata: eseguirà una o due azioni quando è in corso una chiamata con un posto esterno Apriporta in assenza chiamata: eseguirà una o due azioni quando non è in corso alcuna chiamata Si possono compiere fino a 2 azioni contemporaneamente per ogni stato di funzionamento Azione 1 / 2: spuntando questa casella si attiva l azione Relé: menu a tendina da cui selezionare quale relé attivare tra relé 1 e 2 Destinazione: menu a tendina da cui selezionare se si vuole attivare il relé del posto esterno chiamante oppure di un altro modulo collegato all impianto. Nel caso si selezionasse la seconda opzione di dovrà compilare il campo Indirizzo ViP per indicare il modulo con cui si desidera interagire. Indirizzo ViP: campo in cui indicare l indirizzo del modulo nel caso fosse stato selezionato l opzione Porta nel campo precedente Per esempio la schermata illustrata qui sopra va letta nel seguente modo: Azione 1 Attiva il relé numero 1 dell interlocutore (il posto esterno chiamante) Azione 2 Attiva il relé numero 1 della Porta con indirizzo ViP Lo stesso vale per la funzione in stato Apriporta in assenza chiamata con la differenza che in questo caso non avremo l opzione Interlocutore ma si dovrà sempre inserire l indirizzo ViP del modulo con cui si desidera interagire. Anche i relé dei posti esterni devono essere configurati per attivarsi con la funzione Apriporta Anche i posti esterni devono essere configurati per attivarsi nella modalità assenza di chiamata attivando la funzione Accetta apertura porta durante inattività Funzione Chiamata prioritaria 1 / 2 / 3 / 4 TUTTI I DISPOSITIVI Le chiamate prioritarie hanno la precedenza sulle chiamate fuori porta, chiamate utente da posto esterno, chiamate da centralino e chiamate intercomunicanti. Solitamente vengono usate per chiamate di tipo Allarme, Panico, Incendio etc. Premendo il pulsante programmato per questa funzione viene inviata una chiamata al dispositivo impostato, solitamente un centralino di portineria. Per la configurazione delle chiamate vedi la procedura di Impostazione allarmi 16

17 Funzione Attuatore TUTTI I DISPOSITIVI Questa funzione permette di attivare l'uscita relé di un modulo attuatore IO oppure quella di un espansione ad esso collegato. Indirizzo ViP modulo IO: campo in cui inserire l indirizzo ViP del modulo IO che si desidera comandare. Indice espansione: menu a tendina da cui scegliere se si desidera interagire direttamente con il modulo IO sopra indicato oppure con un modulo espansione ad esso collegato Indice uscita: menu a tendina da cui scegliere l uscita specifica che si desidera comandare Funzione Attiva uscita PLANUX - 7 Stelle - Maestro - smart Questa funzione permette di attivare l'uscita NC/NO del posto interno premendo il pulsante L uscita dev essere configurata seguendo la procedura Configurazione uscita NC/NO Funzione Privacy / Dottore / Dottore e Privacy planux - 7 stelle - maestro - easycom Privacy: per servizio privacy si intende l esclusione della suoneria su chiamata da posto esterno, centralino e posto interno Dottore: la funzione Dottore permette l azionamento automatico dell apriporta su chiamata da posto esterno Dottore e Privacy: La funzione Dottore e Privacy oltre a disattivare la suoneria del posto interno come nella funzione Privacy, permette l azionamento automatico dell apriporta su chiamata da posto esterno Funzione Disabilitato TUTTI I DISPOSITIVI Questa funzione permette di disabilitare il pulsante. 17

18 4.4.4 Assegnare / Modificare Descrizione dispositivo TUTTI I DISPOSITIVI La descrizione serve ad identificare più facilmente i dispositivi nel caso di impianti complessi. Una volta impostato una descrizione, lo si potrà vedere nella finestra Albero Navigazione, sotto la colonna Nome. 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Descrizione 3. Selezionare il menu Descrizione dispositivo 4. Compilare il campo sulla destra 5. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni Gestione rubriche Abilitazioni rubriche planux - 7 stelle - maestro - smart Per visualizzare e utilizzare le rubriche dal menu del posto interno occorre abilitarle da ViP manager 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Rubriche 3. Selezionare il menu Abilitazioni rubriche 4. Spuntare la casella a destra del menu che si desidera abilitare 5. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni 18

19 Rubrica telecamere planux - 7 stelle - maestro - smart Di seguito viene illustrata la procedura per la compilazione della rubrica telecamere. 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Rubriche 3. Selezionare il menu Rubrica telecamere Indirizzo ViP: campo in cui inserire l indirizzo ViP del modulo telecamera Telecamera: menu a tendina da cui selezionare quale telecamera del dispositivo si desidera visualizzare. La Telecamera Automatica è sempre la prima del dispositivo : Telecamera Automatica su dispositivo Posto Esterno è la sua telecamera. Telecamera Automatica sul dispositivo 1445 è sempre la TELECAMERA 1. Nome: nome che verrà visualizzato nella rubrica telecamere del posto interno 4. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni Rubrica stato porte tutti i dispositivi La rubrica stato porte permette di creare un elenco di posti esterni da monitorare. Questa funzione richiede che i posti esterni monitorati abbiano almeno un ingresso impostato con la funzione Stato porta 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Rubriche 3. Selezionare il menu Rubrica stato porta Indirizzo ViP da monitorare: campo in cui inserire l indirizzo ViP del posto esterno che si desidera monitorare 4. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni 19

20 Rubrica Intercomunicante planux - 7 stelle - maestro - smart Di seguito viene illustrata la procedura per la compilazione della rubrica intercomunicante. 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Rubriche 3. Selezionare il menu Rubrica intercomunicante Indirizzo ViP: campo in cui inserire l indirizzo ViP dell utente che si desidera chiamare Master / Slave: menu a tendina da cui selezionare se si desidera chiamare il dispositivo master o slave associato all indirizzo ViP inserito nel passo precedente Nome: nome che verrà visualizzato nella rubrica intercomunicante del posto interno 4. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni Rubrica moduli IO planux - 7 stelle - maestro - smart Di seguito viene illustrata la procedura per la compilazione della rubrica moduli IO. 1. Selezionare il posto interno cliccandoci sopra nell albero di navigazione 2. Espandere il menu Rubriche 3. Selezionare il menu Rubrica moduli IO Indirizzo ViP modulo IO: campo in cui inserire l indirizzo ViP del modulo IO con cui si desidera interagire Indice espansione: menu a tendina da cui selezionare se si desidera interagire direttamente con il modulo IO oppure con un modulo espansione ad esso collegato Indice uscita: menu a tendina da cui selezionare l uscita che si desidera comandare Nome: nome che verrà visualizzato nella rubrica moduli IO del posto interno 4. Cliccare sul pulsante Scrivi pagina per rendere effettive le impostazioni 20

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE:

MANUALE D ISTRUZIONE: SOFTWARE MANUALE D ISTRUZIONE: Versione 2.1.0-2001-2004 DESCRIZIONE PRODOTTO: Questo software è stato appositamente costruito per l utilizzo su macchine CNC come sistema di trasmissione e ricezione dati,

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli