Guida all'implementazione di Patch Manager 6.0 di Symantec LiveState

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida all'implementazione di Patch Manager 6.0 di Symantec LiveState"

Transcript

1 Guida all'implementazione di Patch Manager 6.0 di Symantec LiveState

2 Guida all'implementazione di Symantec LiveState Patch Manager 6.0 Il software descritto nel presente manuale viene fornito con un contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità dei termini di contratto. Documentazione versione 1.0 Avviso sul copyright Copyright 2005 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Tutti i documenti tecnici divulgati da Symantec Corporation sono realizzati da Symantec Corporation che ne possiede il copyright e ne è la legittima proprietaria. ESCLUSIONE DI GARANZIA. Symantec Corporation non offre alcuna garanzia sull'accuratezza o sull'utilizzo della documentazione tecnica fornita all'utente che si assume tutti i rischi connessi all'utilizzo della stessa o delle informazioni in essa contenute. La documentazione potrebbe contenere imprecisioni tecniche o di altro tipo oppure errori tipografici. Symantec si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere copiata senza il permesso scritto esplicito di Symantec Corporation, Stevens Creek Blvd., Cupertino, CA Marchi di fabbrica Symantec, il logo Symantec, Ghost, pcanywhere, DeployCenter, ImageCenter e LiveUpdate sono marchi registrati di Symantec Corporation e/o delle sue consociate negli Stati Uniti e altrove. LiveState, Symantec Discovery e ON icommand sono marchi di Symantec Corporation e/o delle sue consociate negli Stati Uniti e altrove. Microsoft, Windows, Windows NT e il logo Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e altrove. Altri marchi e nomi di prodotti sono marchi delle rispettive case produttrivi.

3 Supporto tecnico Il gruppo di Supporto tecnico di Symantec dispone di centri di assistenza in tutto il mondo. Il principale compito di questo gruppo consiste nel rispondere a specifiche domande relative a caratteristiche/funzionalità del prodotto, installazione, configurazione e contenuto della Knowledge Base on-line. All'interno di Symantec, il gruppo addetto al supporto tecnico collabora con altri settori funzionali per rispondere alle domande nel minor tempo possibile. Il supporto tecnico Symantec include: Un'ampia gamma di opzioni di supporto, che offrono la flessibilità di poter selezionare il numero di servizi adatto ad aziende di tutte le dimensioni. Componenti di supporto telefonico e sul Web, che forniscono risposte rapide e informazioni aggiornate. Upgrade insurance, che fornisce protezione automatica dell'upgrade del software. Supporto globale disponibile 24 ore al giorno e sette giorni la settimana in tutto il mondo in un'ampia scelta di lingue per i clienti iscritti al programma di supporto Platinum. Funzioni avanzate, tra cui la gestione tecnica degli account Visitare il nostro sito Web all indirizzo per informazioni aggiornate sui programmi maintenance di Symantec. Le funzionalità specifiche disponibili possono variare a seconda del livello di assistenza acquistato e del prodotto specifico utilizzato. Come contattare il supporto tecnico I clienti che dispongono di un contratto maintenance in corso di validità possono contattare il gruppo addetto on-line all'indirizzo I clienti dei programmi maintenance possono contattare il gruppo addetto mediante il sito e-service di Symantec all indirizzo https://crmeapps.symantec.com/login/login_ita.html. Prima di contattare il supporto tecnico, controllare che i requisiti elencati nella Guida all implementazione siano rispettati. Inoltre, può risultare utile avere a portata di mano il computer su cui si è verificato il problema, qualora sia necessario ricreare la situazione di errore. Quando si contatta il Supporto tecnico, tenere a portata di mano i dati seguenti: Livello di rilascio del prodotto informazioni sull'hardware Disponibilità di memoria, spazio su disco, NIC Sistema operativo Versione e livello di patch

4 Topologia di rete Informazioni su router, gateway e indirizzo IP Descrizione del problema Messaggi di errore/file log Risoluzione del problema effettuata prima di contattare Symantec Modifiche di configurazione software e/o di rete recenti Licenze e registrazione Come contattare il servizio clienti Se il prodotto implementato necessita di registrazione e/o di una chiave di licenza, il modo più rapido e semplice per registrare il servizio consiste nell'accedere al sito di registrazione e licenze di Symantec, all'indirizzo select_product_certificate.html. Per contattare il Servizio clienti enterprise, accedere a e selezionare "Contatta il servizio clienti". Il Servizio clienti offre assistenza per i seguenti tipi di problemi non di ordine tecnico: Domande relative a registrazioni o licenze del prodotto Aggiornamenti di registrazione dei prodotti, quali modifiche di indirizzo o di nome Informazioni generali sui prodotti (funzioni, disponibilità linguistica, rivenditori locali) Informazioni sugli aggiornamenti e gli upgrade dei prodotti Informazioni sulle garanzie di aggiornamento Informazioni su Symantec Value License Program Consigli e suggerimenti relativi alle opzioni di supporto tecnico offerte da Symantec Supporti di installazione o CD-ROM mancanti o difettosi

5 Servizi di consulenza professionale Tramite i servizi di consulenza Symantec, è possibile ricevere consulenza tecnica a domicilio da parte di esperti di Symantec o/e dei suoi partner di fiducia. I servizi di consulenza offrono soluzioni che mettono le aziende in grado di organizzare insieme aspetti quali sistemi, archiviazione e protezione in un unica struttura olistica. In tal modo è possibile trarre il massimo dalla tecnologia Symantec e accelerare gli utili nella gestione di tutta l infrastruttura informatica, dall implementazione iniziale alla dismissione. I servizi di consulenza Symantec offrono tutta una serie di opzioni pre-assemblate e personalizzabili che includono la valutazione iniziale, la progettazione, l implementazione, il monitoraggio e la gestione. E ognuna di queste opzioni è tesa a stabilire e mantenere l integrità e la disponibilità delle risorse informatiche a disposizione. Per informazioni aggiornate sui servizi di consulenza professionale di Symantec, visitare il sito all indirizzo Risorse dei contratti maintenance Se si desidera contattare Symantec per un contratto maintenance esistente, rivolgersi allo staff amministrativo dei contratti maintenance per la propria area: Asia-Pacifico e Giappone Europa, Medio Oriente e Africa ord America e America Latina

6

7 Sommario Supporto tecnico Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Componenti di Patch Manager di LiveState Panoramica del processo di gestione delle patch Come procedere Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Prima dell'installazione Requisiti di sistema Requisiti del server Server Windows Requisiti della console di amministrazione Requisiti per i computer gestiti Installazione del server Installazione della console Operazioni successive all'installazione Avvio della console Modifica delle impostazioni predefinite del server Aggiornamenti con LiveUpdate Rimozione di Patch Manager di Symantec LiveState Rimozione della console Rimozione del server Come procedere Utilizzo della console Introduzione all'interfaccia della console Visualizzazione Home Visualizzazione Risorse Personalizzazione della visualizzazione Risorse Visualizzazione Strumenti... 33

8 8 Sommario Avvio della console Connessione Disconnessione Modifica della password dell account utente agente Modifica della password dell account di amministratore del server Aggiornamento costante di Patch Manager di Symantec LiveState Configurazione delle impostazioni del server Configurazione delle impostazioni del server proxy Abilitazione della riparazione patch Aggiornamento del database delle patch Come procedere Capitolo 4 Capitolo 5 Capitolo 6 Ricerca e aggiunta di computer Aggiunta di computer al server Rilevazione di computer Aggiunta di computer Rimozione dei computer Informazioni su come organizzare i computer gestiti in gruppi Creazione di un gruppo di computer Eliminazione di un gruppo di computer Rimozione di un computer da un gruppo Come procedere Scansione e installazione di patch del software Scansione per rilevare le patch del software mancanti Pianificazione di scansioni ricorrenti delle patch Verifica delle patch del software disponibili Visualizzazione dei dettagli di una patch Download delle patch del software Installazione delle patch del software Rimozione delle patch Come procedere Monitoraggio e report dell'avanzamento della gestione delle patch Informazioni sui report Creazione dei report... 57

9 Sommario 9 Appendice A Soluzione dei problemi Metodi per la soluzione dei problemi Uso del file log della console Problemi comuni La connessione a un computer client non riesce La connessione al server dalla console non riesce La rilevazione dei computer richiede troppo tempo La rimozione dell agente da un computer gestito non riesce La console non risponde Difficoltà nell installazione di una patch del software La guida all implementazione on-line non si apre Problemi di connesione sui computer con sistema operativo Windows XP Problemi di integrazione dei computer Windows XP I computer rimossi continuano a essere visualizzati nella console... 64

10 10 Sommario

11 Capitolo 1 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Symantec LiveState Patch Manager è una soluzione per la gestione delle patch del software progettata per aumentare sicurezza e integrità dell'ambiente informatico, agevolando la gestione delle patch e degli aggiornamenti più recenti del software sui computer della rete. Dall'interfaccia di un singolo utente, è possibile effettuare una scansione delle patch del software mancanti e trasmetterle ai computer della rete, a prescindere dal numero dei computer. Questo capitolo tratta i seguenti argomenti: "Componenti di Patch Manager di LiveState" a pagina 11 "Panoramica del processo di gestione delle patch" a pagina 14 "Come procedere" a pagina 15 Componenti di Patch Manager di LiveState Patch Manager di Symantec LiveState comprende i seguenti componenti software: Console di Patch Manager di Symantec LiveState Server di Patch Manager di Symantec LiveState Agente di Symantec LiveState per Windows LiveUpdate

12 12 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Componenti di Patch Manager di LiveState La Tabella 1-1 descrive lo scopo e l'utilizzo di ogni componente. Tabella 1-1 Componente Componenti chiave del software Descrizione Console di Patch Manager di Symantec LiveState Server e database di Patch Manager di Symantec LiveState La console rappresenta l'interfaccia utente con il componente server. Può essere installata sullo stesso computer su cui è installato il server o su un altro computer nella stessa rete. Vedere "Avvio della console" apagina33 Il database, in cui sono archiviate le informazioni sulle patch del software, è sincronizzato con un database mantenuto sul World Wide Web che recupera le informazioni più recenti sulle patch del software e i download. Le patch al software scaricate vengono copiate sul server. Nota: Patch Manager di Symantec LiveState utilizza il database del server di configurazione di Symantec LiveState condiviso da altri prodotti Symantec LiveState. In questo manuale, viene chiamata server di Patch Manager di Symantec LiveState. Nel database sono archiviate anche informazioni sui computer gestiti, quali indirizzi IP, nomi dei computer, informazioni sulle patch e così via. Il server può essere installato su una stazione di lavoro o un server Windows. Agente di Symantec LiveState per Windows LiveUpdate Questo agente è necessario per comunicare con i computer remoti per effettuare la scansione e l'installazione delle patch del software. Quando si aggiunge un computer al server di Patch Manager di Symantec LiveState, sul computer remoto viene installato questo agente. Una volta installato correttamente l'agente, nella barra di stato del computer client di Windows viene visualizzata una piccola icona. Vedere "Aggiunta di computer" apagina42 Si tratta della tecnologia standard di Symantec che recupera gli aggiornamenti software e antivirus più recenti da un server Symantec sul World Wide Web e li installa sul prodotto Symantec in uso.

13 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Componenti di Patch Manager di LiveState 13 La Figura 1-1 illustra come utilizzare Patch Manager di Symantec LiveState per gestire dei computer collegati a una rete aziendale. I computer aggiunti al server possono essere gestiti perché su di essi è installato l agente di LiveState per Windows. Questi computer sono considerati gestiti. I computer su cui l'agente non è installato sono non gestiti. Figura 1-1 Architettura standard di Patch Manager di Symantec LiveState. Internet Patch scaricate Console di Patch Manager di Symantec LiveState Server e database di Patch Manager di Symantec Livestate Rete Dominio A Dominio B Computer gestiti con l agente di Symantec LiveState per Windows Dominio C Computer non gestiti

14 14 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Panoramica del processo di gestione delle patch Panoramica del processo di gestione delle patch La vulnerabilità dei software privi di patch è la causa principale di violazioni della sicurezza aziendale causate da attacchi basati su virus o worm. Uno dei metodi più efficaci per proteggere i dati aziendali consiste nel mantenere i computer costantemente aggiornati con le ultime patch del software. Patch Manager di Symantec LiveState consente di mantenere aggiornati i computer della rete, garantendo su ogni computer l'installazione delle patch del software più recenti ed importanti. La gestione delle patch del software è un semplice processo in cinque fasi, sempre uguale a prescindere dal numero di computer da gestire (vedi Figura 1-2): 1 Accedere al server mediante la console (Vedere "Connessione" apagina34). 2 Individuare tutti i computer della rete o che fanno parte di uno specifico gruppo di lavoro o dominio e aggiungere quelli che si desidera gestire al server di Patch Manager. (Vedere "Ricerca e aggiunta di computer" a pagina 39). 3 Effettuare una scansione dei computer aggiunti di recente per rilevare eventuali patch mancanti. È possibile anche programmare una scansione ricorrente da eseguire sui computer gestiti (Vedere "Scansione per rilevare le patch del software mancanti" apagina48). 4 Esaminare le patch mancanti per individuare quelle da implementare e scaricarle dai server del fornitore senza uscire dall'interfaccia della console di Patch Manager (Vedere "Download delle patch del software" a pagina 52). 5 Installare in remoto su uno o più computer le patch scaricate (Vedere "Installazione delle patch del software" a pagina 53).

15 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Come procedere 15 Figura 1-2 Panoramica del processo di gestione delle patch. Accedere a Patch Manager. Installare le patch sui computer Individuare e aggiungere i computer Scaricare le patch dei fornitori Console di Symantec LiveState Patch Manager Scansione dei computer per rilevare patch mancanti Come procedere La documentazione di Patch Manager di Symantec LiveState include una Guida, una Guida all'implementazione e un file Leggimi. Oltre alla documentazione sul prodotto, visitare il sito Web e consultare la Knowledge Base di Symantec per trovare le risposte alle domande più frequenti, suggerimenti per la risoluzione dei problemi, esercitazioni on line e informazioni aggiornate sui prodotti. Visitare il sito sul Web. Per iniziare a utilizzare Patch Manager di Symantec LiveState, vedere "Utilizzo della console" a pagina 29.

16 16 Introduzione a Patch Manager di Symantec LiveState Come procedere

17 Capitolo 2 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Per utilizzare Patch Manager di Symantec LiveState, è necessario installare sia il componente console sia quello server. I due componenti possono essere installati sullo stesso computer oppure su computer separati, a condizione che abbiano accesso l'uno all'altro in rete. Questo capitolo descrive come installare i componenti server e console e illustra i seguenti argomenti: Prima dell'installazione Requisiti di sistema Installazione del server Installazione della console Operazioni successive all'installazione Rimozione di Patch Manager di Symantec LiveState Come procedere

18 18 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Prima dell'installazione Prima dell'installazione Le procedure d'installazione possono variare in base all'ubicazione prescelta per l'installazione di Patch Manager di Symantec LiveState. Tuttavia, a prescindere dal luogo d'installazione di console e server, prima di procedere è necessario effettuare i seguenti passaggi: Controllare di disporre di un account di amministratore su tutti i computer che si prevede di gestire. Quando si tenterà di integrarli in Patch Manager di Symantec LiveState verranno richieste le credenziali. Verificare che i computer da gestire soddisfino i requisiti specificati nella sezione "Requisiti per i computer gestiti" a pagina 21. Assegnare un indirizzo IP statico al computer da utilizzare come host per il server di Patch Manager di Symantec LiveState. Verificare che il computer su cui da installare il server soddisfi i requisiti di sistema o li superi (Vedere "Requisiti di sistema" a pagina 18). Avvertimento: Poiché Patch Manager di Symantec LiveState dipende dalla nuova finzionalità di database disponibile solo in Symantec LiveState Delivery 6.0, non è possibile installarlo sui server Symantec icommand esistenti. Requisiti di sistema Per utilizzare Patch Manager di Symantec LiveState, è necessario leggere attentamente le sezioni seguenti per assicurarsi che i computer utilizzati soddisfino requisiti specifici: Requisiti del server Requisiti della console di amministrazione Requisiti per i computer gestiti Requisiti per i computer gestiti

19 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Requisiti di sistema 19 Requisiti del server Di seguito sono forniti i requisiti necessari per utilizzare il server di Patch Manager di Symantec LiveState. Tabella 2-1 Requisiti per server Windows Requisiti Minimi Consigliati Tipo di processore supportato Processore Intel Pentium 4 da 2.0 GHz o superiore Processore Intel Pentium 4 da 2.0 GHz o superiore Spazio libero su disco 4 GB 16 GB o maggiore, a seconda del numero di patch scaricate e archiviate. Memoria 1 GB RAM 2 GB RAM Nota: se si ricercano e scaricano patch per più lingue, è necessario disporre di almeno 4 GB di spazio su disco per lingua. Pertanto occorre pianificare i requisiti di spazio su disco di conseguenza. Sistema operativo Windows 2000 Server SP4 Windows 2000 Advanced Server SP4 Windows 2000 Server SP4 Windows 2000 Advanced Server SP4 Nota: Per i server Windows 2000, è necessario installare anche Microsoft XML Parser 3.0 Service Pack 4. Vedere "Server Windows 2000" a pagina 20. Windows Server 2003 Standard Edition Windows Server 2003 Enterprise Edition Nota: Per i server Windows 2000, è necessario installare anche Microsoft XML Parser 3.0 Service Pack 4. Vedere "Server Windows 2000" a pagina 20. Windows Server 2003 Standard Edition Windows Server 2003 Enterprise Edition File system NTFS NTFS Risoluzione dello schermo 1024 x 768 con 256 colori 1024 x 768 con 256 colori Indirizzo IP Fisso Fisso Risoluzione di denominazione DNS, WINS o LMHost DNS, WINS o LMHost

20 20 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Requisiti di sistema Server Windows 2000 Prima di installare Patch Manager di Symantec LiveState su un server Windows 2000, è necessario installare Microsoft XML Parser (MSXML) 3.0 Support Pack 4. Il file MSXML 3.0 di installazione può essere scaricato all indirizzo fb8-66bfc12f32b0. In alternativa, MSXML 3.0 viene installato con Internet Explorer 5.5 o 6.0. Requisiti della console di amministrazione Di seguito sono forniti i requisiti per componenti hardware e sistema operativo necessari per utilizzare la console di Patch Manager di Symantec LiveState. Requisiti hardware Tabella 2-2 Requisiti hardware della console di amministrazione Requisiti Minimi Consigliati Risoluzione dello schermo 1024 x 768 con 256 colori 1024 x 768 con 256 colori Tipo di processore supportato Processore Intel Pentium 4 da 2.0 GHz Processore Intel Pentium 4 da 2.0 GHz Memoria 512 MB RAM 1 GB RAM Sistemi operativi supportati Windows XP Professional con Service Pack 2 or superiore Windows Server 2003 Standard Edition Windows Server 2003 Enterprise Edition Windows Server 2003 Web Edition Windows 2000 Professional con Service Pack 4 or superiore Windows 2000 Server con Service Pack 4 Windows 2000 Advanced con Service Pack 4

21 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Requisiti di sistema 21 Requisiti per i computer gestiti Patch Manager di Symantec LiveState è in grado di gestire qualsiasi computer che soddisfi i seguenti requisiti per componenti hardware e sistemi operativi. Requisiti hardware Tabella 2-3 Requisiti hardware della console di amministrazione Requisiti Minimi Consigliati Risoluzione dello schermo 1024 x 768 con 256 colori 1024 x 768 con 256 colori Scheda di interfaccia di rete Schede di rete compatibili con PXE che supportino Wake on LAN Schede di rete compatibili con PXE che supportino Wake on LAN Requisiti per sistema operativo Patch Manager di Symantec LiveState è in grado di gestire i computer con i seguenti sistemi operativi, utilizzando l agente di Symantec LiveState per Windows. Windows Server 2003 Standard Edition Windows Server 2003 Web Edition Windows Server 2003 Enterprise Edition Windows 2000 Advanced Server con Service Pack 4 Windows 2000 Server con Service Pack 4 Windows 2000 Professional con Service Pack 4 Windows XP Professional con Service Pack 2 o superiore Windows NT 4.0 Server con SP6a Windows NT Terminal Server Ed. SP 6a Windows NT 4.0 Workstation SP 6a Nota: Windows 95, 98 e ME non sono supportati. Per gestire Microsoft NT4, è necessario che siano installati Support Pack 6a e Internet Explorer 6 con Support Pack 1.

22 22 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Installazione del server Installazione del server Poiché la console ottiene tutti i suoi dati dal componente server, è necessario installare prima quest'ultimo. Assicurarsi che il computer su cui si desidera installare il server soddisfi o superi i requisiti minimi di sistema indicati sopra e di avergli assegnato un indirizzo IP statico. (Vedere "Prima dell'installazione" a pagina 18). Nota: Patch Manager di Symantec LiveState utilizza come base del software l'architettura Symantec LiveState. Pertanto, se è già installato un prodotto Symantec LiveState, è necessario installare il server nella stessa ubicazione. In questo modo Patch Manager di Symantec LiveState e il prodotto Symantec LiveState esistente possono condividere lo stesso database e i dati esistenti sui computer rilevati. Tuttavia, se si tratta del primo prodotto Symantec LiveState installato sul server Windows, l'installazione di questo server crea una nuova struttura di database per archiviare i dati sui computer rilevati e le attività di gestione delle patch. Per avviare l'installazione del prodotto 1 Inserire il CD del prodotto nell apposita unità del computer su cui si desidera eseguire l installazione. Se è attivata l esecuzione automatica da CD, il programma di installazione viene avviato automaticamente. 2 Se invece non è attivata, fare clic su Start > Esegui, digitare unità:\auto-run (dove unità rappresenta la lettera dell unità CD). 3 Fare clic su OK. Per installare il server 1 Dal menu d'installazione, fare clic su Installazione server e poi su Avanti. 2 Leggere il contratto di licenza e fare clic su Accetto i termini del contratto di licenza. Se i termini del contratto non vengono accettati, non è possibile continuare l'installazione. 3 Fare clic su Avanti.

23 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Installazione del server 23 4 Nella finestra Account utente agente, effettuare una delle seguenti operazioni: Fare clic su Utilizza account locale: è possibile utilizzare il nome account predefinito (smeclnt) oppure specificare il nome di un account che si desidera creare localmente per questo server. Digitare una password e una password di conferma nelle caselle di testo. La password deve essere formata da almeno tre caratteri e deve soddisfare i requisiti per le password in vigore nell'ubicazione in cui si sta creando l'account. Fare clic su Utilizza account di dominio: selezionare un dominio dall'elenco a discesa Dominio in cui è stato già creato un account. Digitare il nome dell'account esistente, la password e la password di conferma. La password deve essere formata da almeno tre caratteri e deve soddisfare i requisiti per le password in vigore nell'ubicazione in cui si sta creando l'account. Avvertimento: se Symantec LiveState Delivery verrà utilizzato sullo stesso server su cui si sta eseguendo l installazione di LiveState Patch Manager, è necessario utilizzare le stesse password dell agente per Windows su entrambi i prodotti. Password diverse potrebbero rendere i computer impossibili da gestire. 5 Fare clic su Avanti. 6 Inserire una password e una password di conferma da utilizzare con l'account dell'amministratore del server predefinito, quindi fare clic su Avanti. È necessario che la password abbia una lunghezza compresa tra 3 e 32 caratteri dei gruppi a-z, A-Z e 0-9. Non sono consentiti caratteri speciali. Nota: conservare la password in un luogo sicuro. Se si dimentica la password, l'unica soluzione è disinstallare e poi reinstallare il software. 7 (Opzionale) Se necessario, specificare un'ubicazione alternativa in cui installare le cartelle e i file di Patch Manager di Symantec LiveState. 8 Fare clic su Avanti e poi su Installa.

24 24 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Installazione della console Installazione della console Dopo avere installato il server, la console può essere installata sullo stesso computer o su un altro computer nella stessa rete. Nota: se la rete viene gestita da più computer, la console può essere installata su ognuno di essi a condizione che soddisfino o superino i requisiti minimi di sistema. (Vedere "Requisiti di sistema" a pagina 18). Per installare la console 1 Dal menu d'installazione, fare clic su Installazione console. 2 Leggere il contratto di licenza e fare clic su Accetto i termini del contratto di licenza. Se i termini del contratto non vengono accettati, non è possibile continuare l'installazione. 3 Fare clic su Avanti. 4 (Opzionale) Se necessario, specificare un'ubicazione alternativa in cui installare le cartelle e i file di Patch Manager di Symantec LiveState. 5 Fare clic su Avanti. 6 Scegliere dove creare i collegamenti al programma oppure deselezionare le caselle di controllo se non si desiderano collegamenti, quindi fare clic su Avanti. 7 Fare clic su Installa. 8 Al termine dell'installazione, fare clic su Fatto.

25 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Operazioni successive all'installazione 25 Operazioni successive all'installazione Avvio della console Dopo l'installazione di Patch Manager di Symantec LiveState, è possibile modificare alcune impostazioni predefinite o eseguire determinate operazioni. Con la console è possibile svolgere le seguenti operazioni: Avvio della console Modifica delle impostazioni predefinite del server Aggiornamenti con LiveUpdate La console può essere avviata dalla barra delle applicazioni di Windows oppure da un'icona sul desktop, se questa è stata creata durante l'installazione. Per avviare la console Effettuare una delle seguenti operazioni: Dalla barra delle applicazioni standard di Windows, fare clic su Start > Programmi > Symantec > Patch Manager di Symantec LiveState 6.0 > Patch Manager. Dalla barra delle applicazioni standard di Windows XP, fare clic su Start > Tutti i programmi > Symantec > Symantec LiveState Patch Manager 6.0 > Patch Manager. Fare doppio clic sull'icona di Patch Manager sul desktop di Windows. Dopo avere avviato la console, è necessario collegarsi al server utilizzando la password specificata durante l'installazione di Symantec LiveState Patch Manager. Per ulteriori informazioni, vedere "Utilizzo della console" a pagina 29. Modifica delle impostazioni predefinite del server Dalla finestra di dialogo Impostazioni server è possibile modificare il funzionamento predefinito del server, cambiando il modo in cui vengono gestite le patch scaricate, le patch risolutive e gli aggiornamenti al database delle patch. Qui è possibile anche configurare il server per utilizzarlo insieme a un server proxy, operazione da eseguire se il server non dispone di accesso diretto a Internet. Per ulteriori informazioni, consultare "Configurazione delle impostazioni del server" a pagina 37.

26 26 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Rimozione di Patch Manager di Symantec LiveState Aggiornamenti con LiveUpdate È possibile ricevere gli aggiornamenti software relativi alla versione di Patch Manager di Symantec LiveState installata collegandosi al server Symantec LiveUpdate e selezionando gli aggiornamenti desiderati. Per ricevere gli aggiornamenti utilizzando LiveUpdate 1 Nel menu Strumenti, fare clic su LiveUpdate. 2 Nella finestra LiveUpdate, fare clic su Inizia per individuare gli aggiornamenti. 3 Se sono disponibili aggiornamenti, fare clic su Avanti per scaricarli einstallarli. 4 Al termine dell'installazione, fare clic su Fine. Alcuni aggiornamenti ai programmi possono richiedere il riavvio del computer prima di diventare operativi. Rimozione di Patch Manager di Symantec LiveState È possibile rimuovere il server o la console di Patch Manager di Symantec LiveState. Il programma di disinstallazione rimuove i file e le impostazioni di registro copiati sul disco rigido del computer durante l'installazione, nonché tutti i collegamenti al programma creati nel menu Programmi di Windows, sul desktop e sulla barra delle applicazioni. Nota: se si desidera rimuovere completamente Patch Manager di Symantec LiveState dalla rete (sia il componente server sia quello console), è necessario rimuovere prima tutti i computer gestiti. In questo modo si rimuove l agente di Patch Manager di Symantec LiveState per Windows da ciascun computer. Se i computer e gli agenti non vengono rimossi prima di disinstallare il componente server, l agente rimane sui computer precedentemente gestiti. (Vedere "Rimozione dei computer" a pagina 44). Per disinstallare Patch Manager di Symantec LiveState, utilizzare l'opzione Installazione applicazioni nel Pannello di controllo di Windows. Vedere "Rimozione della console" a pagina 27 Vedere "Rimozione del server" a pagina 27

27 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Rimozione di Patch Manager di Symantec LiveState 27 Rimozione della console Rimozione del server Quando si rimuove la console, dal computer vengono eliminati tutti i collegamenti e i file di programma. Invece i computer, i gruppi di computer, le informazioni sulle patch e le patch scaricate non vengono rimossi in quanto risiedono sul database del server. Se si decide di reinstallare la console in seguito, i computer, i gruppi e le informazioni sulle patch ricompileranno l'interfaccia della console appena installata. Per rimuovere la console 1 Nella barra delle applicazioni di Windows, fare clic su Start > Impostazioni > Pannello di controllo. 2 Nel Pannello di controllo, fare doppio clic su Installazione applicazioni. 3 Nella finestra Installazione applicazioni, fare clic su Console di Symantec LiveState Patch Manager Fare clic su Cambia/Rimuovi. 5 Nella finestra di disinstallazione della console di Symantec LiveState Patch Manager 6.0, fare clic su Disinstalla. 6 Fare clic su Fatto. Se viene richiesto, riavviare il computer. A volte questa operazione è necessaria per rimuovere tutti i componenti software. Avvertimento: quando si rimuove il server di Patch Manager di Symantec LiveState, vengono persi tutti i file di programma, i computer, i gruppi di computer, le informazioni sulle patch e i file scaricati. Nota: se Symantec LiveState Delivery e il componente server sono installati sullo stesso computer, il database viene condiviso dai due programmi. In questo caso, se si disinstalla Patch Manager di Symantec LiveState, il database rimane invariato e i dati provenienti dai computer gestiti in precedenza rimangono nel database.

28 28 Installazione di Patch Manager di Symantec LiveState Come procedere Come procedere Per rimuovere il server 1 Nella barra delle applicazioni di Windows, fare clic su Start > Impostazioni > Pannello di controllo. 2 Nel Pannello di controllo, fare doppio clic su Installazione applicazioni. 3 Nella finestra Installazione applicazioni, fare clic su Server di Symantec LiveState Patch Manager Fare clic su Cambia/Rimuovi. 5 Nella finestra di disinstallazione del server di Symantec LiveState Patch Manager 6.0, fare clic su Disinstalla. 6 Fare clic su Fatto. Se viene richiesto, riavviare il computer. Questa operazione a volte è necessaria per rimuovere tutti i componenti software. Dopo avere installato server e console, vedere "Utilizzo della console" a pagina 29 per iniziare.

29 Capitolo 3 Utilizzo della console La console consente d'identificare tutti i computer della rete e di ricevere informazioni illimitate su ognuno di essi, incluso il tipo di sistema operativo installato, gli indirizzi IP e MAC assegnati e le informazioni sugli agenti di Symantec LiveState installati. È possibile anche effettuare una scansione per ottenere un elenco delle patch software disponibili per i computer, scaricarle ed distribuirle dalla stazione di lavoro. Si può, inoltre, gestire e visualizzare lo stato dei processi patch e generare dei report in formati diversi da destinare alla visualizzazione e alla condivisione. Per interagire con i computer remoti e distribuirvi le patch, su ogni computer viene utilizzato un agente speciale. L'agente non viene distribuito durante la fase di rilevazione, ma solo durante quella d'integrazione. Dopo l'integrazione, la console può essere utilizzata per connettere gli agenti su un numero illimitato di computer di un gruppo di lavoro o di un dominio di rete. Questo capitolo comprende i seguenti argomenti: Introduzione all'interfaccia della console Avvio della console Connessione Aggiornamento costante di Patch Manager di Symantec LiveState Configurazione delle impostazioni del server Come procedere

30 30 Utilizzo della console Introduzione all'interfaccia della console Introduzione all'interfaccia della console Visualizzazione Home La console è costituita da due visualizzazioni principali: Home e Risorse. Per impostazione predefinita, la visualizzazione Home viene aperta per prima quando si avvia la console. La visualizzazione Risorse è quella principale per la maggior parte delle funzioni eseguibili con Patch Manager di Symantec LiveState. Oltre ad essere una pagina introduttiva, la visualizzazione Home contiene anche delle informazione limitate sulle ultime connessioni al server e una cronologia dei report di gestione delle patch eventualmente create. Dalla visualizzazione Home è possibile: Accedere a una serie di collegamenti utili (Collegamenti rapidi) a siti Web che contengono informazioni importanti sulla sicurezza. Visualizzare un elenco di connessioni recenti tra console e server (Connessioni server recenti). Visualizzare un elenco di tutti i report di gestione patch creati e fare clic per aprirli. (Vedere "Informazioni sui report" a pagina 55).

31 Utilizzo della console Introduzione all'interfaccia della console 31 Visualizzazione Risorse La visualizzazione Risorse, disponibile come pulsante nel riquadro a sinistra della console, è utilizzata per visualizzare tutti i computer gestiti o non gestiti con Patch Manager di Symantec LiveState. Si tratta della la schermata principale da utilizzare per rilevare i computer, effettuare le scansioni delle patch e distribuirle. Dalla visualizzazione Risorse è possibile: Effettuare la scansione di un gruppo di lavoro o dominio di rete specifico per individuare tutti i computer disponibili. Al termine della scansione, la console elenca tutti i computer visibili (attivi) gestiti e non gestiti di quel gruppo di lavoro o dominio. Nota: un computer viene considerato gestito se vi è installato l'agente di Symantec LiveState per Windows. Aggiungere i computer che si desidera gestire al server dall elenco Rileva computer della console.

32 32 Utilizzo della console Introduzione all'interfaccia della console Ricercare e installare le patch disponibili per determinati computer. Creare un gruppo personalizzato di computer assegnandogli un nome specifico per semplificarne la gestione. Il nuovo gruppo viene aggiunto alla struttura Gruppi computer. Nota: durante la connessione al server, nella barra di stato viene visualizzata l'ora in base all'orologio del server. Quando la connessione al server non è attiva, l'orario mostrato è quello del computer su cui è installata la console. Personalizzazione della visualizzazione Risorse È possibile visualizzare, nascondere o spostare una qualsiasi delle colonne della tabella che elenca i computer (il riquadro in alto a destra della console) per visualizzare il tipo d'informazioni che si ritiene più utili. È possibile anche disporre il contenuto di una colonna in ordine crescente o decrescente. Per visualizzare o nascondere una colonna 1 Fare clic con il pulsante destro del mouse su un computer della colonna Tutti i computer. 2 Fare clic su Opzioni elenchi > Modifica colonne visibili. 3 Selezionare o deselezionare le colonne nell'elenco dei tipi di colonne per renderle visibili o nasconderle. 4 Fare clic su OK. Per spostare una colonna a sinistra o a destra 1 Posizionare il cursore sull'intestazione di una colonna e fare clic tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse. 2 Trascinare l'intestazione della colonna nel punto della riga delle intestazioni in cui si desidera posizionarla, quindi rilasciare il pulsante del mouse. Nota: se è selezionata la struttura Computer rilevati non è possibile spostare la prima colonna che include i Computer rilevati. Inoltre, se è selezionata la colonna Tutti i computer (o un computer integrato specifico) non è possibile spostare tutti i computer.

33 Utilizzo della console Avvio della console 33 Visualizzazione Strumenti Aggiornamento del contenuto della tabella Se necessario, è possibile aggiornare il contenuto visualizzato nella tabella. Ad esempio, se sono stati aggiunti dei computer che non sono ancora visualizzati nella tabella, è possibile fare clic con pulsante destro del mouse in una riga della tabella e fare clic su Aggiorna. A questo punto la tabella viene completata con i dati più recenti provenienti dal server. Per aggiornare la tabella Fare clic con il pulsante destro del mouse all'interno della tabella e poi su Aggiorna. Se sono installati altri prodotti Symantec LiveState, per ciascuno di essi è visualizzata un icona nella visualizzazione Strumenti. Tali icone consentono di avviare con facilità gli altri prodotti Symantec LiveState dalla console. Nota: Se la visualizzazione Strumenti è vuota, significa che non sono stati rilevati altri prodotti Symantec LiveState. Avvio della console La console può essere avviata dalla barra delle applicazioni di Windows oppure da un'icona sul desktop, se si sceglie di crearne una durante l'installazione. Dopo aver aperto la console, è necessario collegarsi al server per eseguire qualunque azione. Per avviare la console Effettuare una delle seguenti operazioni: Sulla barra delle applicazioni standard di Windows, fare clic su Start > Programmi > Symantec > Patch Manager di Symantec LiveState 6.0 > Patch Manager. Sulla barra delle applicazioni di Windows XP, fare clic su Start > Tutti i programmi > Symantec > Patch Manager di Symantec LiveState 6.0 > Patch Manager. Fare doppio clic sull'icona di Patch Manager sul desktop di Windows.

34 34 Utilizzo della console Avvio della console Connessione Durante l'installazione di Patch Manager di Symantec LiveState è stato necessario specificare una password di amministratore del server. Dopo avere avviato la console, è necessario specificare questa password, rispettando maiuscole e minuscole, affinchè la console possa autenticarsi sul server. Per eseguire la connessione 1 Nel menu File, fare clic su Connetti. 2 Nella finestra di dialogo Connetti, digitare il nome o l'indirizzo del server in cui è installata la console. Nota: se la console è stata installata sullo stesso computer su cui si è installato il componente server, è possibile accettare il nome server predefinito localhost. Altrimenti, specificare il nome del server Windows su cui si è installato il server. Disconnessione 3 Digitare la password di amministratore del server. 4 Fare clic su OK. Quando si disconnette il server, la visualizzazione della console di avvio rimane aperta finché non si esce dal programma o ci si riconnette al server. Per disconnettersi dal server è possibile anche uscire dalla console. Per eseguire la disconnessione Nel menu File, fare clic su Disconnetti o Esci. Modifica della password dell account utente agente Se i criteri adottati impongono la modifica di tutte le password su basi regolari, è possibile che la password per l account utente dell agente di Symantec LiveState per Windows debba essere modificata. Quando è stato installato il server, il programma di installazione ha memorizzato il nome utente e la password dell account utente agente in un account locale o di dominio e nel sistema operativo su cui è installato il server. La password delle due ubicazioni deve essere identica. Pertanto se viene modificata in un ubicazione, va modificata anche nell altra. Nel caso risultino diverse, può generarsi un errore di distribuzione nella visualizzazione nella console. Ai computer gestiti con Patch Manager di Symantec LiveState viene assegnata automaticamente una password dall agente di Symantec LiveState Windows.

35 Utilizzo della console Avvio della console 35 Quando la password dell account utente agente viene modificata, l agente legge la nuova password dal file smelogin del server e l assegna automaticamente a tutti i computer gestiti dalla console. Non è necessario modificare manualmente la password dell acciunt utente agente su ciascun computer remoto. Per modificare la password dell account utente agente nel sistema operativo 1 Sulla barra delle applicazioni del server Windows in cui è installato il server di Patch Manager di Symantec LiveState server, fare clic su Start > Impostazioni > Pannello di controllo. 2 Fare doppio clic su Strumenti di amministrazione. 3 Fare doppio clic su Gestione computer. 4 Nella finestra destra, fare doppio clic su Utenti e gruppi locali per espandere la struttura. 5 Fare clic sulla cartella Utenti per visualizzare un elenco di account utente nella finestra destra. 6 Selezionare l account utente agente di Symantec LiveState creato al momento dell installazione del server di Patch Manager di Symantec LiveState. Selezionare Impostazione password nella cartella Utenti e gruppi locali. Per modificare la password dell account utente agente 1 Sul server Windows in cui è installato il server di Patch Manager di Symantec LiveState, aprire il file open ccm_pw.exe (la posizione predefinita è C:\Symantec\LiveState\ Config\dbin). 2 Selezionare un utente dall elenco a discesa degli utenti. 3 Nella casella di testo Server, specificare il percorso del server di Symantec LiveState Patch Manager. 4 Digitare la vecchia password. 5 Ridigitare la nuova password per confermarla. 6 Fare clic su OK.

36 36 Utilizzo della console Aggiornamento costante di Patch Manager di Symantec LiveState Modifica della password dell account di amministratore del server Durante l'installazione del server, è stato necessario specificare una password per l account di amministratore del server. Dopo avviato la console, è necessario specificare questa password, rispettando maiuscole e minuscole, per poter accedere al server mediante l interfaccia della console. Le password tengono conto delle lettere maiuscole e minuscole. Se non s'inserisce la password corretta, o si dimentica la password, non è possibile accedere al server. Conservare la password in un luogo sicuro; Symantec non ha alcuna possibilità di recuperare una password di amministratore dimenticata. Per modificare la password di amministratore del server 1 Assicurarsi di essere già collegati al server. 2 Nel menu File, fare clic su Cambia password. 3 Digitare la password da modificare nella casella di testo Password corrente. 4 Digitare la nuova password nelle caselle di testo Nuova password e Conferma nuova password. 5 Fare clic su OK. Aggiornamento costante di Patch Manager di Symantec LiveState È possibile ricevere gli aggiornamenti software relativi alla versione di Patch Manager di Symantec LiveState installata collegandosi al server Symantec LiveUpdate e selezionando gli aggiornamenti desiderati. Per ricevere gli aggiornamenti utilizzando LiveUpdate 1 Nel menu Strumenti, fare clic su LiveUpdate. 2 Nella finestra LiveUpdate, fare clic su Inizia per individuare gli aggiornamenti. 3 Se sono disponibili aggiornamenti, fare clic su Avanti per scaricarli einstallarli. 4 Al termine dell'installazione, fare clic su Fine. Alcuni aggiornamenti ai programmi possono richiedere il riavvio del computer prima di diventare operativi.

37 Utilizzo della console Configurazione delle impostazioni del server 37 Configurazione delle impostazioni del server Dalla finestra di dialogo Impostazioni server è possibile modificare il funzionamento predefinito del server, cambiando il modo in cui vengono gestite le patch scaricate, le patch risolutive e gli aggiornamenti al database delle patch. Il server può essere configurato anche per comunicare con Internet tramite un server proxy. Per istruzioni su come modificare le impostazioni del server, vedere le sezioni successive: "Configurazione delle impostazioni del server proxy" a pagina 37 "Abilitazione della riparazione patch" a pagina 37 "Aggiornamento del database delle patch" a pagina 38 Configurazione delle impostazioni del server proxy Se il server accede a Internet tramite un server proxy sicuro che richiede l'autenticazione, è possibile configurarlo in modo che utilizzi le credenziali fornite per la connessione. Per configurare le impostazioni del server proxy 1 Dal menu Strumenti, selezionare Impostazioni server. 2 Nella casella di testo Host, digitare il nome host del server proxy. 3 Nel campo Porta, digitare il numero di porta del server proxy. 4 Nel campo Utente, inserire un nome utente di amministratore. 5 Nel campo Password, inserire la password di amministratore corrispondente e poi fare clic su OK. Abilitazione della riparazione patch Il server può essere configurato per eseguire automaticamente la scansione di una nuova patch subito dopo averne scaricata una. Si tratta di un altro modo per assicurarsi la che l ambiente sia protetto mediante la verifica che che non vi siano patch mancanti. Per abilitare la riparazione delle patch 1 Dal menu Strumenti, selezionare Impostazioni server. 2 Selezionare la casella di controllo Esegui scansione patch dopo ogni sessione di assegnazione patch. 3 Fare clic su OK.

38 38 Utilizzo della console Come procedere Aggiornamento del database delle patch Come procedere Per accertarsi che il database di Patch Manager di Symantec LiveState locale di patch del software disponibili sia sempre aggiornato, è possibile specificare la frequenza con cui il server deve controllare il Web alla ricerca delle patch più recenti. È possibile anche eseguire un aggiornamento delle patch manualmente in qualsiasi momento. Per aggiornare il database delle patch 1 Dal menu Strumenti, selezionare Impostazioni server. 2 Fare clic sulla freccia in alto o in basso nella casella di scorrimento Frequenza di aggiornamento per determinare la frequenza (in giorni) con cui il server deve controllare il Web per rilevare eventuali aggiornamenti. 3 (Opzionale) Per eseguire un aggiornamento immediato, fare clic su Aggiorna ora. 4 Fare clic su OK. La prima operazione eseguita quando si utilizza Patch Manager di Symantec LiveState è l'individuazione dei computer della rete, del gruppo di lavoro o del dominio per poi aggiungerli al server. (Vedere "Ricerca e aggiunta di computer" a pagina 39)

39 Capitolo 4 Ricerca e aggiunta di computer Prima che sia possibile implementare le patch del software sui computer di una rete, i computer devono essere rilevati e aggiunti dalla console al server di Patch Manager di Symantec LiveState. Il processo per aggiungere i computer al server è semplice e avviene in più fasi. Questo capitolo descrive come aggiungere i componenti al server e include i seguenti argomenti: Aggiunta di computer al server Rilevazione di computer Rimozione dei computer Informazioni su come organizzare i computer gestiti in gruppi Come procedere Aggiunta di computer al server Per aggiungere i computer al server, è necessario eseguire quattro operazioni essenziali: Rilevare e identificare i computer in un dominio o gruppo di lavoro sul quale si desidera installare le patch del software. Vedere "Rilevazione di computer" a pagina 40. Nota: Windows 95, 98 e ME non sono supportati. Per gestire Microsoft NT4, è necessario che siano installati Support Pack 6a e Internet Explorer 6 con Support Pack 1.

40 40 Ricerca e aggiunta di computer Rilevazione di computer Aggiungere i computer rilevati dalla console al server. Vedere "Aggiunta di computer" a pagina 42. Effettuare una scansione delle patch disponibili per i computer che sono stati aggiunti. Distribuire le patch appropriate ai computer aggiunti al server. Vedere "Installazione delle patch del software" a pagina 53. Rilevazione di computer La prima operazione per distribuire le patch sui computer della rete consiste nel rilevare i computer. Dopo la rilevazione, è possibile scegliere quali sono i computer che si desidera gestire dalla console. Dopo aver distribuito l agente di Symantec LiveState per Windows su un computer, quest ultimo viene considerato "gestito" perché l'agente consente al server di eseguire varie funzioni sul computer gestito. Tutti gli altri computer sono considerati "non gestiti". Nota: i computer rilevati non possono essere gestiti finché non vengono aggiunti al server. Per aggiungere i computer al server, consultare "Aggiunta di computer" a pagina 42. Una volta che un computer viene aggiunto ("integrato") al server, viene visualizzato nella struttura Gruppi computer sotto Tutti i computer. Per gestire i computer che sono stati aggiunti, fare clic su Tutti i computer in modo da visualizzare i computer aggiunti nel riquadro a destra. Dopo aver rilevato i computer, i risultati sono visualizzati nella tabella Computer rilevati nella pagina Risorse. Da lì è possibile scegliere quali computer si desidera impostare come gestiti, distribuirvi l'agente e poi eseguire la scansione delle patch e gli aggiornamenti.

41 Ricerca e aggiunta di computer Rilevazione di computer 41 La Tabella 4-1 elenca le informazioni visualizzate nella pagina Risorse. Tabella 4-1 Informazioni sui computer rilevati Intestazione colonna Computer rilevati Indirizzo IP Dominio Provider Stato Descrizione Descrizione Visualizza il nome di ogni computer in funzione (acceso) che si trova nel gruppo di lavoro o nel dominio. Visualizza l'indirizzo IP di ogni computer rilevato. Displays the name of the domain where the computer resides on the network. Visualizza il tipo di sistema operativo di rete su cui risiede il computer. Visualizza lo stato delle patch del software sul computer. Lo stato può essere Installato, In esecuzione, Pianificato, Errore, Richiesto e Info. (Opzionale) Visualizza la descrizione di un computer se ne è stato aggiunto uno nella scheda Nome Computer Windows. Nota: questa colonna è nascosta per impostazione predefinita. Per rilevare i computer 1 Avviare la console e collegarsi al server utilizzando il nome utente e la password di amministratore. 2 Fare clic sull'icona Risorse nella cornice sinistra. 3 Con il pulsante destro del mouse, fare clic sulla struttura Computer rilevati, quindi su Rileva computer. 4 Nella finestra di dialogo Rileva computer, sono disponibili tre metodi per rilevare i computer: Rileva computer su intera rete: effettua una scansione di tutti i computer visibili (accesi) della rete, a prescindere dal dominio o gruppo di lavoro in cui sono in esecuzione. Rileva computer per dominio: effettua una scansione di tutti i computer visibili nel dominio scelto dall'elenco a discesa Dominio.

42 42 Ricerca e aggiunta di computer Aggiunta di computer Rileva computer per intervallo IP: effettua una scansione di tutti i computer visibili e che hanno un indirizzo IP compreso nell'intervallo specificato. Nota: Quando si esegue la rilevazione in base all indirizzo IP, si consiglia di utilizzare il DNS a meno che non si sia certi che, nel proprio ambiente di rete, il SNMP sia configurato correttamente. Rileva computer per nome host: effettua una scansione di tutti i computer che corrispondono ai nomi host specificati qui. Quando s'inseriscono diversi nomi host, separarli con un singolo spazio, una virgola (,) o un punto e virgola (;). Nota: quando si esegue la rilevazione in base al nome host o all indirizzo IP, il DNS viene utilizzato per la ricerca, che riesce a restituire solo nomi host e indirizzi IP. Per ottenere informazioni sui client, eseguire una ricerca per dominio o sull intera rete. Questo metodo utilizza l API Microsoft Windows e restituisce più informazioni. Aggiunta di computer 5 Dopo avere selezionato un metodo di rilevazione e avere specificato un dominio o un intervallo IP, fare clic su OK. Quando il processo di rilevazione viene completato, è possibile selezionare i computer da gestire. Vedere "Aggiunta di computer" a pagina 42. Dopo aver eseguito la rilevazione dei computer nella rete, nel gruppo di lavoro o nel dominio, è necessario selezionare e aggiungere al server quelli che si desidera gestire. Nota: Prima che sia possibile aggiungere dei computer al server, è necessario avere un account amministrativo su ognuno dei computer che si programma d'inserire. Per le aziende medio-grandi è pratica comune concedere privilegi amministrativi sui computer degli utenti a scopi di assistenza interna. Per distribuire l'agente sui computer che si desidera gestire è indispensabile disporre dei relativi privilegi amministrativi.

43 Ricerca e aggiunta di computer Aggiunta di computer 43 L aggiunta di un computer al server: consente di identificarlo come computer in grado di ricevere gli aggiornamenti delle patch. consente di implementare e installare l agente di Symantec LiveState per Windows sul computer selezionato. L'agente di Symantec LiveState risiede sul computer gestito e viene utilizzato da Patch Manager di Symantec LiveState per agevolare la scansione e la distrubuzione delle patch del software. Dopo che l'agente di Symantec LiveState per Windows viene distribuito sul computer aggiunto, quest ultimo viene riavviato automaticamente. Dopo il riavvio, nella barra delle applicazioni di Windows viene visualizzata l'icona di un "semaforo". Figura 4-1 L icona dell agente di Symantec LiveState per Windows nella barra delle applicazioni. Una volta aggiunto al server, un computer non è più visualizzato nell'elenco Computer rilevati, anche se si esegue di nuovo il comando Rileva computer. Avvertimento: l agente di Symantec LiveState per Windows non può coesistere con versioni precedenti dell agente. Per poter implementare patch con Patch Manager di Symantec LiveState, è necessario eseguire l upgrade a Symantec LiveState 6.0. Per aggiungere i computer 1 Nella colonna Computer rilevati della visualizzazione Risorse, fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer da aggiungere. Per aggiungere due o più computer contemporaneamente, utilizzare i comandi standard di Windows, Ctrl+clic e Maiusc+clic per selezionare più computer. 2 Fare clic su Integra.

44 44 Ricerca e aggiunta di computer Rimozione dei computer 3 Digitare il nome utente e la password dell'account di amministratore configurato sui computer selezionati per essere aggiunti. 4 (Opzionale) Poiché dopo la distribuzione dell'agente di Symantec LiveState per Windows è necessario riavviare il computer, è possibile regolare la quantità di tempo che deve trascorrere prima del riavvio. È possibile anche personalizzare il messaggio che viene inviato ai computer client. Nota: Se si desidera che siano gli stessi utenti a eseguire il riavvio del computer in un secondo momento, deselezionare la casella di controllo Riavvia per saltare completamente il riavvio. Tuttavia, finché il computer non viene riavviato, non compare nell elenco dei computer gestiti. Per identificare l'avanzamento di ogni computer, osservare la colonna Stato. Quando l agente di Symantec LiveState per Windows viene distribuito, la colonna dello stato indica Agente distribuito. Rimozione dei computer Se non si desidera più gestire un computer, è possibile rimuoverlo dal server. Quando si sceglie di rimuovere un computer, dal database del server vengono rimosse tutte le informazioni relative a quel computer e l'agente viene disinstallato dal computer client. Per rimuovere un computer 1 Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer da rimuovere. Per rimuovere più computer contemporaneamente, utilizzare i comandi standard di Windows, Ctrl+clic e Maiusc+clic per selezionare più computer. 2 Fare clic su Rimuovi da server. 3 (Opzionale) Se si è certi che non si dovranno gestire a breve i computer che si stanno rimuovendo, selezionare la casella di controllo Rimuovere l'agente prima di eliminare i computer. Nota: In questo modo si rimuove l agente di Symantec LiveState per Windows dai computer gestiti. Questo processo però, non rimuove le patch installate. Prima di installare una patch, consultare il fornitore della patch o le informazioni di disinstallazione. 4 Nella finestra di dialogo Rimuovi computer da server, inserire il nome di un account con i privilegi di amministratore sui computer gestiti.

45 Ricerca e aggiunta di computer Informazioni su come organizzare i computer gestiti in gruppi 45 5 Inserire la password di amministratore e fare clic su OK. 6 Quando la casella di stato Rimozione computer in corso... indica che il processo è completo, fare clic su Chiudi. L'agente viene rimosso dai computer gestiti che poi vengono riavviati. Informazioni su come organizzare i computer gestiti in gruppi I computer aggiunti al server possono essere organizzati creando dei gruppi di computer. Sebbene non sia una fase necessaria per integrare i computer nel server, il raggruppamento dei computer semplifica la gestione delle patch se si utilizzano più computer. Ad esempio, se si desidera sottoporre a scansione regolare alcuni computer desktop per individuare eventuali patch mancanti, è possibile creare un gruppo solo per questi computer, a prescindere da dove risiedono sulla rete. I computer possono essere raggruppati per reparto, ubicazione di rete, ubicazione fisica e qualsiasi altro criterio di raggruppamento si stabilisca. Poi è possibile selezionare uno o più computer di ogni gruppo per assegnare un processo di scansione patch. Creazione di un gruppo di computer Se si hanno molti computer, la loro gestione può essere semplificata raggruppando quelli che sono simili per funzioni o finalità. Ad esempio, si potrebbero raggruppare tutti i computer Windows XP Professional oppure creare dei gruppi per reparti, in base alle funzioni all interno dell'azienda o dell organizzazione. In base alle impostazioni predefinite, tutti i computer rilevati vengono visualizzati nella struttura Gruppi computer. In cima alla struttura si trova una categoria predefinita denominata Tutti i computer. I gruppi creati dall'utente vengono visualizzati all interno della struttura allo stesso livello del gruppo Tutti i computer. Per creare un gruppo di computer 1 Con il pulsante destro del mouse, fare clic su Gruppi computer, quindi su Aggiungi gruppo computer. 2 Digitare un nome per il nuovo gruppo di computer nel campo Nome gruppo. 3 (Opzionale) Digitare una descrizione del gruppo. 4 Fare clic su OK.

46 46 Ricerca e aggiunta di computer Come procedere Per aggiungere dei computer a un gruppo 1 Espandere Tutti i computer e fare clic per selezionare il computer da aggiungere a un gruppo. Per selezionare più computer utilizzare Ctrl-clic o Maiusc-clic. 2 Con il pulsante destro del mouse, fare clic sul computer selezionato, quindi su Aggiungi a gruppo. 3 Dal menu a discesa Nome gruppo, selezionare il gruppo che si desidera aggiungere ai computer. 4 Fare clic su OK. Eliminazione di un gruppo di computer Quando si elimina un gruppo di computer, viene eliminato solo il nome del gruppo, mentre i computer al suo interno rimangono sul server e continuano a essere visualizzati nel gruppo predefinito Tutti i computer. Per eliminare un gruppo di computer 1 Fare clic con il pulsante destro del mouse sul gruppo di computer da eliminare. 2 Fare clic su Elimina. Rimozione di un computer da un gruppo Come procedere Quando si rimuove un computer da un gruppo di computer, il computer viene eliminato solo dal gruppo, ma non viene rimosso dal server e continua a essere visualizzato nel gruppo predefinito Tutti i computer. Per rimuovere un computer da un gruppo 1 Espandere Tutti i computer e fare clic per selezionare il computer da rimuovere da un gruppo. Per selezionare più computer utilizzare Ctrl-clic o Maiusc-clic. 2 Con il pulsante destro del mouse, fare clic sul computer selezionato, quindi fare clic su Rimuovi da gruppo. Dopo avere aggiunto i computer al server, è possibile sottoporli a scansione per identificare le patch del software mancanti. Vedere "Scansione e installazione di patch del software" a pagina 47.

47 Capitolo 5 Scansione e installazione di patch del software Dopo avere rilevato e aggiunto dei computer al server, è possibile sottoporli a scansione per rilevare le patch mancanti e poi scaricarle e installarle. Questo capitolo descrive come eseguire una scansione per individuare le patch mancanti, come scaricarle sul server e poi distribuirle ai computer rilevati dell elenco. Questo capitolo comprende i seguenti argomenti: Scansione per rilevare le patch del software mancanti Verifica delle patch del software disponibili Download delle patch del software Installazione delle patch del software Come procedere

48 48 Scansione e installazione di patch del software Scansione per rilevare le patch del software mancanti Scansione per rilevare le patch del software mancanti Una volta che l'agente è distribuito sui computer da gestire, è possibile effettuare la scansione di ogni computer per rilevare le patch che non sono state ancora installate. Nota: se un computer viene spento quando comincia la scansione o la distribuzione di una patch, sia che il lavoro venga eseguito manualmente o che sia programmato, questo computer viene ignorato finché non viene acceso di nuovo. A quel punto, l agente di Symantec LiveState contatta il server e viene avviato processo per applicare le patch selezionate in base alla data e all'ora pianificate. Per effettuare la scansione dei computer rilevati ed individuare le patch del software mancanti 1 Se la struttura Computer rilevati è ancora espansa, comprimerla facendo clic sul segno meno (-). 2 Espandere la struttura Gruppi computer e fare clic su Tutti i computer in modo che tutti i computer rilevati vengano visualizzati sotto forma di elenco nella tabella sulla destra. 3 Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer da sottoporre a scansione, quindi su Scansione patch in corso. Nota: come per la rilevazione dei computer, per eseguire la scansione di due o più computer contemporaneamente, utilizzare i comandi standard di Windows, Ctrl+clic e Maiusc+clic per selezionare più computer. 4 Nella finestra di dialogo Scansione computer in corso, fare clic su Non consentire ritardo per avviare la scansione immediatamente. 5 (Opzionale) Selezionando la casella di controllo Termina prima del, è possibile posticipare la scansione specificando un'ora entro la quale deve essere completata. In questo scenario, la scansione comincerebbe prima della scadenza effettiva specificata invece che immediatamente. 6 Fare clic su OK.

49 Scansione e installazione di patch del software Scansione per rilevare le patch del software mancanti 49 Pianificazione di scansioni ricorrenti delle patch Se si desidera eseguire la scansione regolare dei computer di rete per essere sicuri che dispongano delle patch del software più recenti, è possibile pianificare delle scansioni ricorrenti da eseguire automaticamente all'ora e nei giorni stabiliti. Per impostare le scansioni ricorrenti 1 Se la struttura Computer rilevati è ancora espansa, comprimerla facendo clic sul segno meno (-). 2 Espandere la struttura Gruppi computer e fare clic su Tutti i computer in modo che tutti i computer rilevati vengano visualizzati sotto forma di elenco nella tabella sulla destra. 3 Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer da sottoporre a scansione, quindi su Scansione patch in corso. Nota: come per la rilevazione dei computer, per eseguire la scansione di due o più computer contemporaneamente, utilizzare i comandi standard di Windows, Ctrl+clic e Maiusc+clic per selezionare più computer. 4 Nella finestra di dialogo Scansione computer in corso, fare clic sulla casella di controllo Ripeti. 5 Selezionare la frequenza con cui devono essere eseguite le scansioni (Ogni giorno, Ogni settimana, Ogni mese o Ogni n giorni) e specificare giorni e orari, in base alle esigenze. Nota: quando si è collegati al server, la data e l'ora visualizzate nella barra di stato della console riflettono la data e l'ora del server Windows su cui è installato il server di Patch Manager di Symantec LiveState. 6 Fare clic su OK.

50 50 Scansione e installazione di patch del software Verifica delle patch del software disponibili Verifica delle patch del software disponibili Completata una scansione alla ricerca delle patch su un computer, è possibile visualizzare l'elenco delle patch del software disponibili per quel computer. Da lì, è possibile selezionare una patch e recuperare facilmente le informazioni correlate che aiutano a determinare se è necessario scaricarla e installarla. Per visualizzare l'elenco delle patch disponibili per un computer 1 In Gruppi computer nella console, fare clic su Tutti i computer in modo che ogni computer aggiunto al server venga visualizzato nella tabella sulla destra. 2 Per selezionare un computer, farvi sopra clic nella colonna Tutti icomputer. Nella finestra inferiore viene visualizzato un elenco delle patch del software disponibili per il computer selezionato.

51 Scansione e installazione di patch del software Verifica delle patch del software disponibili 51 Visualizzazione dei dettagli di una patch Nella colonna Riepilogo patch sono visualizzati ulteriori dettagli su ogni patch, tra cui la gravità della patch dal punto di vista della sicurezza, se è necessario o meno riavviare il computer con la patch e informazioni generali del fornitore del software circa la funzione della patch. Pagina d'informazioni sulla patch del software campione che identifica la gravità della patch e la relativa funzione generale. Per ottenere informazioni dettagliate su una patch 1 In Gruppi computer nella console, fare clic su Tutti i computer in modo che ogni computer aggiunto al server venga visualizzato nella tabella sulla destra. 2 Per selezionare un computer, farvi sopra clic nella colonna Tutti icomputer. Nella finestra inferiore viene visualizzato un elenco delle patch software disponibili. 3 Nella colonna Riepilogo patch, fare clic con il pulsante destro del mouse su una patch del software e selezionare Informazioni su patch.

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Introduzione ScanRouter V2 Lite è un server consegna che può consegnare i documenti letti da uno scanner o consegnati da DeskTopBinder V2 a una determinata destinazione attraverso

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

Norton Password Manager Manuale dell'utente

Norton Password Manager Manuale dell'utente Manuale dell'utente Norton Password Manager Manuale dell'utente Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e può essere utilizzato esclusivamente ai

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Informazioni preliminari Symantec AntiVirus Solution Per iniziare Symantec AntiVirus Solution consente di controllare la protezione antivirus di server e desktop da una console di gestione centrale. Consente

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 11d Guida rapida all'installazione Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica

Dettagli

Norton AntiVirus Manuale dell'utente

Norton AntiVirus Manuale dell'utente Manuale dell'utente Norton AntiVirus Manuale dell'utente Il software descritto nel presente manuale viene fornito ai sensi dei termini del contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità

Dettagli

Guida all'implementazione di Symantec System Center

Guida all'implementazione di Symantec System Center Guida all'implementazione di Symantec System Center 20% Minimum 07-30-00441-IT Guida all'implementazione di Symantec System Center Il software descritto viene fornito in base a un accordo di licenza e

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 15. Guida rapida all'installazione Backup Exec 15 Guida rapida all'installazione 21344987 Versione documentazione: 15 PN: 21323749 Informativa legale Copyright 2015 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, il logo Symantec

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Worry-Free TM Remote Manager TM 1

Worry-Free TM Remote Manager TM 1 Worry-Free TM Remote Manager TM 1 for Small and Medium Business Guida all'installazione dell'agent Trend Micro Incorporated si riserva il diritto di apportare modifiche a questa documentazione e ai prodotti

Dettagli

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac

Manuale dell'utente di Norton AntiVirus per Mac Manuale dell'utente Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha rimosso la copertina di questo manuale. Questo manuale è

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Backup Exec Continuous Protection Server. Guida rapida all'installazione

Backup Exec Continuous Protection Server. Guida rapida all'installazione Backup Exec Continuous Protection Server Guida rapida all'installazione Guida rapida all'installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Prima dell'installazione Requisiti di sistema per il

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Guida di installazione per PC Suite

Guida di installazione per PC Suite Guida di installazione per PC Suite Il manuale d uso elettronico viene rilasciato subordinatamente a: Termini e condizioni dei manuali Nokia del 7 giugno 1998 ( Nokia User s Guides Terms and Conditions,

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida.

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Manuale dell'utente Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Proteggiamo più persone da più minacce on-line di chiunque altro al mondo. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Guida all'implementazione di Symantec LiveState Recovery Manager

Guida all'implementazione di Symantec LiveState Recovery Manager Guida all'implementazione di Symantec LiveState Recovery Manager Guida all'implementazione di Symantec LiveState Recovery Manager 6.0 Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto

Dettagli

Guida di Active System Console

Guida di Active System Console Guida di Active System Console Panoramica... 1 Installazione... 2 Visualizzazione delle informazioni di sistema... 4 Soglie di monitoraggio del sistema... 5 Impostazioni di notifica tramite e-mail... 5

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Internet Security 2012

Internet Security 2012 Internet Security 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Guida all'installazione del software

Guida all'installazione del software SISTEMA MULTIFUNZIONE DIGITALE A COLORI Guida all'installazione del software MODELLO: MX-C310 MX-C311 MX-C380 MX-C381 MX-C400 OPERAZIONI PRELIMINARI ALL'INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE CONFIGURAZIONE IN AMBIENTE

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida

Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers. Guida di installazione rapida Symantec Backup Exec TM 11d for Windows Servers Guida di installazione rapida July 2006 Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec

Dettagli

Guida introduttiva. Symantec AntiVirus. Informazioni su Symantec AntiVirus. Per iniziare

Guida introduttiva. Symantec AntiVirus. Informazioni su Symantec AntiVirus. Per iniziare Guida introduttiva AntiVirus Informazioni su AntiVirus AntiVirus fornisce una protezione scalabile in ambienti con più piattaforme per le workstation e i server di rete. Questo software consente di stabilire

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 R3 Guida rapida all'installazione 20047221 Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato in conformità con i

Dettagli

AVG File Server 2013. Manuale per l'utente. Revisione documento 2013.01 (20.11.2012)

AVG File Server 2013. Manuale per l'utente. Revisione documento 2013.01 (20.11.2012) AVG File Server 2013 Manuale per l'utente Revisione documento 2013.01 (20.11.2012) Copyright AVG Technologies CZ, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console

Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade. Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Sophos Endpoint Security and Control guida all'upgrade Per gli utenti di Sophos Enterprise Console Versione prodotto: 10.3 Data documento: gennaio 2015 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Quali upgrade

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.1.1. Manuale utente

BlackBerry Link per Windows. Versione: 1.1.1. Manuale utente BlackBerry Link per Windows Versione: 1.1.1 Manuale utente Pubblicato: 22/07/2013 SWD-20130722145728550 Contenuti Introduzione... 5 Informazioni su BlackBerry Link... 5 Conoscere BlackBerry Link... 5 Connessione

Dettagli

Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers

Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Symantec Backup Exec TM 10.0 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N180808 Settembre 2005 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette

Dettagli

Printer Administration Utility 4.2

Printer Administration Utility 4.2 Printer Administration Utility 4.2 PRINTER ADMINISTRATION UTILITY (PAU) MANUALE DI INSTALLAZIONE Versione 2.2 Garanzia Sebbene sia stato compiuto ogni sforzo possibile per rendere il presente documento

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Intel Server Management Pack per Windows

Intel Server Management Pack per Windows Intel Server Management Pack per Windows Manuale dell'utente Revisione 1.0 Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI INTEL ALLO SCOPO DI

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 Serie stampanti laser Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di utilizzare la stampante, è necessario impostare l hardware e installare il driver. Per le istruzioni corrette sull installazione

Dettagli

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo

Monitor Wall 4.0. Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 it Manuale d'installazione ed operativo Monitor Wall 4.0 Sommario it 3 Sommario 1 Introduzione 4 1.1 Informazioni sul manuale 4 1.2 Convenzioni utilizzate nel manuale 4 1.3 Requisiti

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Guida introduttiva. Symantec Client Security. Informazioni su Symantec Client Security. Per iniziare

Guida introduttiva. Symantec Client Security. Informazioni su Symantec Client Security. Per iniziare Guida introduttiva Symantec Client Security Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Stampato nella Repubblica d'irlanda. Symantec, il logo Symantec logo, LiveUpdate, Norton AntiVirus,

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061

Manuale utente. Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion. Italiano Dicembre 2007. Part number: 467721-061 Manuale utente Software Content Manager per HP ipaq 310 Series Travel Companion Italiano Dicembre 2007 Part number: 467721-061 Copyright Note legali Il prodotto e le informazioni riportate nel presente

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Guida di rete 1 2 3 4 Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Si prega di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

MediCap USB300 Guida alla rete

MediCap USB300 Guida alla rete MediCap USB300 Guida alla rete Valevole per firmware 110701 e superiori 1 Introduzione... 2 Attività iniziali... 2 Come configurare l'accesso di rete al disco rigido dell'usb300... 3 Passaggio 1. Configurare

Dettagli

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software

Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software Sharp Remote Device Manager Guida all'installazione del software La presente guida spiega come installare il software necessario per utilizzare Sharp Remote Device Manager (nel seguito della presente guida

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida introduttiva Antivirus Pro 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync

Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync Guida dell amministratore di Microsoft Exchange ActiveSync Copyright 2005 palmone, Inc. Tutti i diritti riservati. palmone, HotSync, Treo, VersaMail, and Palm OS rientrano fra i marchi di fabbrica o marchi

Dettagli

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente

Altiris Carbon Copy. Guida dell'utente Altiris Carbon Copy Guida dell'utente Avviso Le informazioni contenute in questa Guida sono soggette a modifiche senza preavviso. LA ALTIRIS, INC. DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI OMISSIONI O

Dettagli

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec Continuous Protection Server 2010 R2 Guida rapida all'installazione Il software descritto in questo manuale viene fornito in base a un contratto di licenza e può essere utilizzato

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205

Il tuo manuale d'uso. LAPLINK EVERYWHERE 4 http://it.yourpdfguides.com/dref/2943205 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di LAPLINK EVERYWHERE 4. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Manuale dell'utente di Norton Internet Security per Mac

Manuale dell'utente di Norton Internet Security per Mac Manuale dell'utente Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha rimosso la copertina di questo manuale. Questo manuale è

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

Intego Guida Per iniziare

Intego Guida Per iniziare Intego Guida Per iniziare Guida Per iniziare di Intego Pagina 1 Guida Per iniziare di Intego 2008 Intego. Tutti i diritti riservati Intego www.intego.com Questa guida è stata scritta per essere usata con

Dettagli

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida.

Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Manuale dell'utente Vedere sul retro le istruzioni per l'installazione rapida. Prendersi cura dell'ambiente è la cosa giusta da fare. Per ridurre l'impatto sull'ambiente dei nostri prodotti, Symantec ha

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer

File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer File Leggimi per Kodak ML-500 digital photo printer 4 settembre 2003 Driver della stampante per Macintosh OS X Versione 1.0.0 Sommario: ========= Introduzione Requisiti di sistema Avvio rapido Installazione

Dettagli

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced

FileMaker. Guida all installazione e alle nuove caratteristiche. per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced FileMaker all installazione e alle nuove caratteristiche per FileMaker Pro 8.5 e FileMaker Pro 8.5 Advanced 2005-2006 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc., 5201 Patrick Henry Drive

Dettagli

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE

LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE LACIE PRIVATE/PUBLIC GUÍDA UTENTE FARE CLIC QUI PER ACCEDERE ALLA VERSIONE IN LINEA PIÙ AGGIORNATA di questo documento, sia in termini di contenuto che di funzioni disponibili, come ad esempio illustrazioni

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli