C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6"

Transcript

1 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6 Funzionamento: I contatti NO dei sensori di livello del materiale minimo medio e massimo vengono collegati rispettivamente in centrale: Sull ingresso INPUT n 1 (livello minimo) Sull ingresso INPUT n 2 (livello medio) Sull ingresso INPUT n 3 (livello massimo) Il livello massimo viene segnalato anche con l attivazione dell uscita OUT1 e sirena di allarme. Il sensore di temperatura posizionato sulla parte alta del SILO e collegato su: sull ingresso INPUT4 (rivela il valore massimo della temperatura programmato) sull ingresso INPUT5 (effettua il monitoraggio della temperatura in C all interno dell ambiente da controllare). Il valore massimo viene segnalato anche con l attivazione dell uscita OUT2 e sirena di allarme. Le informazioni relative ai livelli del materiale all interno del SILO e il valore della temperatura presente all interno del SILO si possono vedere sul PC remoto in tempo reale mediante sinottico. INDICE: Applicazione della centrale CRS5-6 su un silo per monitoraggio temperatura e livelli di materiale..... Pag.1 Collegamenti ingressi-uscite su scheda centrale... Pag.2 Segnalazioni sulla centrale CRS pag.3 Comandi manuali sulla centrale CRS5-6. pag.4 Configurazione parametri,programmazione INPUT/OUTPUT e allarmi centrale CRS5-6 da Web....Pag.5-6 Registrazione e lettura eventi.pag.7 Registrazione e lettura storico degli eventi Pag.8

2 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 2 di 8 C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 S e n s ore te rm ico T E R 8 0 E X- E - A N - O U T GND IN AN-OUT C A V O S C H E R M A T O 4 X 0, 5 m m q. Controllo livello max. NC C 2,7k NO Controllo livello medio NC C NO Controllo livello min. NC 2,7k 2,7k 2,7k C NO - + T 5 I T 4 I T 3 I T 2 I T 1 I 1 Connettore per programmazione da PC Connettore di rete Micro Relè/fault Relè/OUT6 Relè/OUT5 M o d u l i O U T c o n t r o l l a t e FUSE nc c no nc c no L + o ut + - S c a m b io p u l i t o u s c it a O U T 6 n o n c o n t r o ll a t a S c a m b i o p u l i t o u s c i t a O U T 5 n o n c o n t r o l l a t a OUT4 controllata OUT3 controllata OUT2 controllata OUT1 controllata OUT Allarme Contatto N.O. Fault BATTERIA 2X12V-2A

3 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 3 di 8 SEGNALAZIONI SULLA CENTRALE DI COMANDO E CONTROLLO CRS 5-6 STATO OK DELLA CENTRALE CRS5-6 Lo stato della centrale di comando e controllo CRS5-6 viene segnalato dal lampeggio dei led verdi INPUT e dei led rossi OUT attivati con impulso di 0,5 secondi e frequenza 2 secondi, da 1 Led POWER ON verde acceso fisso e da 1 Led STATUS OK/FAULT verde acceso fisso ALLARME INPUT/OUTPUT L allarme sugli ingressi attivi viene segnalato da led verdi INPUT (accesi a luce fissa) L allarme sulle uscite attive viene segnalato da led rossi OUT (accesi a luce fissa) MEMORIA ALLARME INPUT/OUTPUT Le informazioni di allarme su INPUT/OUT attive rimangono in memoria segnalate dal lampeggio dei led verdi INPUT e dei led rossi OUT con impulso e frequenza di 0,5 secondi GUASTO SU INPUT/OUTPUT Le anomalie sulla centrale sono segnalate da 1 Led STATUS OK/FAULT giallo acceso fisso e dal Lampeggio dei led verdi INPUT e dei led rossi OUT attivi con impulso e frequenza di 2 secondi Segnalazioni per l utente FUNZIONE COLORE LED DESCRIZIONE NOTE Verde/rosso Lampeggio con impulso di 0,5 secondi ogni 2 secondi dei led di ingresso e uscite programmate Status INPUT/OUTPUT Alarm INPUT/OUT Memory INPUT/OUT Fault INPUT/OUT Power ON centrale Status OK centrale Status FAULT generale Segnalazione degli ingressi e delle uscite attivate Verde/rosso Led veri/rossi accesi a luce fissa Segnalazione degli ingressi e delle uscite in allarme Verde/rosso Verde/rosso Led veri/rossi accesi a luce intermittente con frequenza 0,5 secondi Lampeggio con impulso intermittente con frequenza di 2 secondi Segnalazione di memoria di allarme avvenuto sugli ingressi e sulle uscite Segnalazione di guasto sugli ingressi e sulle uscite della centrale verde Luce verde fissa Segnalazione di corretta alimentazione della centrale verde Luce verde fissa Segnalazione di corretto funzionamento della centrale giallo Luce gialla fissa fino al ripristino Segnalazione di guasto generale sugli ingressi o sulle uscite della centrale

4 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 4 di 8 COMANDI MANUALI SULLA CENTRALE DI COMANDO E CONTROLLO CRS5-6 A B C T E S T S ILE NCE RESET PROGRAM TASTO A DELLA CENTRALE CRS5-6 TEST RIVELATORI DI SCINTILLA (premere in sequenza per testare tutti i rivelatori di scintilla collegati sugli ingressi attivi con chiave liv.2) TASTO B DELLA CENTRALE CRS5-6 TACITAZIONE ALLARME (premere per 3 secondi RESET ALLARME (premere per 6 secondi TASTO C DELLA CENTRALE CRS5-6 PROGRAMMAZIONE MANUALE con chiave liv.2 (consultare il centro assistenza) CHIAVE DI ACCESSO ALLA CENTRALE CRS5-6 Liv.1 Liv.2 In posizione verticale Liv1 esclude le funzioni dei tasti A e C e abilita le funzioni del tasto B Silence allarme e reset Liv.1 Liv.2 In posizione Liv2 sono abilitate tutte le funzioni dei Tasti A-B-C Test-silence allarme-reset-programmazione manuale FUNZIONI PRINCIPALI TEST pulsante A Solo per RIVELATORI DI SCINTILLA mod. CBM Ruotare la chiave in posizione Destra e premere in sequenza il pulsante (TEST) più volte quanti sono gli ingressi collegati ai rivelatori di scintilla TACITAZIONE SIRENA pulsante B Premere il pulsante per 3 secondi RESET CENTRALE pulsante B Premere il pulsante per 6 secondi ATTIVA/DISATTIVA INPUT/OUTPUT TASTI C + A In caso di malfunzionamento di un dispositivo collegato in ingresso o in uscita, la centrale va in avaria segnalata da un lampeggio lento a frequenza di 2 secondi e si apre il contatto FAULT interrompendo i circuiti di sicurezza. Per evitare che questo avvenga è possibile mettere temporaneamente fuori servizio gli input/output guasti. Ruotare la chiave in posizione Destra Premere contemporaneamente i TASTI C+A DELLA CENTRALE CRS5-6 per 5 secondi Lampeggia OUT1 e si accendono a luce fissa i led di OUT/INPUT attivi Premere il tasto C in sequenza per selezionare OUT/INPUT Lampeggia il led INPUT/OUT da attivare/disattivare Premere il tasto A e tenerlo premuto x confermare se il led acceso è ATTIVO se il led è spento è DISATTIVO Dopo 5 secondi la centrale esce dal programma

5 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 5 di 8 CONFIGURAZIONE INGRESSI/ALLARMI/USCITE ASSOCIATE AGLI INGRESSI I parametri degli ingressi della centrale di comando CRS 5-6 sono stati configurati per il collegamento di: IN1-IN2-IN3= contatti puliti N.O. sensori di livello trucioli zona contenimento IN4= ingresso bilanciato sensore termico (segnala la soglia di allarme massima temperatura) IN5= ingresso analogico AN-OUT sensore termico (segnala il valore in gradi della temperatura) I parametri delle uscite della centrale di comando CRS 5-6 sono stati configurati come: OUT-ALL=Allarme IN1 =(livello minimo)= La sirena genera 1 suono della durata di 5 secondi OUT-ALL=Allarme IN2 =(livello medio)= La sirena genera 2 suoni della durata di 5 secondi OUT-ALL=Allarme IN3 = (livello massimo)= La sirena genera 3 suoni della durata di 5 secondi OUT-ALL=Allarme IN4 = (livello massimo)= La sirena genera 10 suoni della durata di 5 secondi OUT1=Si attiva con IN4 max. Temperatura SILO per la durata di 7 secondi OUT2=Si attiva con IN3 livello max. in modo stabile fino al RESET centrale OUT3= Si attiva con IN4 max. T SILO per tutto il tempo di allarme (elettrovalvola acqua) OUT4= Si attiva con IN4 max. T SILO in ritardo rispetto all allarme (chiusura serranda tagliafuoco) OUT5= Si attiva con IN3 e IN4 massimo livello materiale e massima T SILO fino al ripristino della centrale (contatto per arresto impianto di aspirazione) IN1= livello minimo IN2 = livello minimo+medio

6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 6 di 8 IN3= livello minimo + medio + massimo OUT2= allarme livello max. su uscita controllata OUT5= contatto N.C. per arresto aspirazione IN4=Allarme sensore termico 90 C OUT1= Allarme di massima temperatura su uscita controllata OUT3= Uscita controllata per comando elettrovalvola spegnimento controllato OUT4= Uscita controllata per comando chiusura temporizzata della serranda tagliafuoco OUT5= contatto N.C. per arresto aspirazione OUT6 = contatto N.C. per allarme remoto incendio SILO IN5= Indicazione del valore analogico della temperatura all interno del SILO rilevata dal sensore termico es: T1=91 C

7 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 7 di 8 REGISTRAZIONI EVENTI Cliccare con il mouse sul triangolo giallo Si possono leggere gli eventi con data e ora Il foglio excel permette di salvare il file degli eventi come riportato in basso Per ritornare al pannello cliccare sugli ingranaggi

8 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 8 di 8 LETTURA DEGLI EVENTI SU CALENDARIO STORICO EVENTI Per estrarre le informazioni degli eventi dal calendario, cliccare sull icona di destra STORICO DEGLI EVENTI Selezionare il giorno/mese/anno per visualizzare gli eventi sul calendario

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l.

SISPA Sicurezza Incendio S. r. l. CARATTERISTICHE DI ESERCIZIO 1.1 Normale Esercizio di Analisi Fumi. Il pannello di centrale si presenta con la spia power accesa in colore verde, simbolo della corretta alimentazione di centrale. La scritta

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE UTENTE. Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore

Digit Italia Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore MANUALE UTENTE. Centrale digitale di rivelazione incendio multiprocessore Page 1 / 16 Manuale utente Page 2 / 16 Sira s.r.l. si riserva, senza preavviso, di apportare modifiche al presente manuale ed al prodotto in esso descritto. Sira s.r.l. non si assume alcuna responsabilità

Dettagli

A 4-8-16 Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit A 4-8-16 MANUALE UTENTE A 4-8-16. Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit

A 4-8-16 Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit A 4-8-16 MANUALE UTENTE A 4-8-16. Centrale modulare analogica multiprocessore 16 bit Page / 4 A 4-8-6 Centrale modulare analogica multiprocessore 6 bit A 4-8-6 0/03/2004 A 4-8-6 Centrale modulare analogica multiprocessore 6 bit Manuale utente Page 2 / 4 A 4-8-6 Centrale modulare analogica

Dettagli

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver

SmartLine. Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale. Centrale di Estinzione. Manuale Utente. GameOver SmartLine Centrale Rivelazione Incendio Convenzionale Centrale di Estinzione Manuale Utente GameOver Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del fabbricante INIM Electronics s.r.l.

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

7.10 FINE PROGRAMMAZIONE Connettore Antenna GSM ACCESO LED MODULO GSM Connettore SIM LED Alimentazione periferiche INSERITO ANOMALIA PROGR. TECNICA 0) FINE PROGRAM. ESCLUSO MODULO GSM PROGR. TECNICA 0)

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente

EASY 1 LOOP. Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione. Manuale Utente EASY 1 LOOP Centrale Rivelazione Incendio Analogica Centrale di Estinzione Manuale Utente EASY 1 LOOP Manuale Utente Capitolo 1 Descrizione della centrale 1.1 Dati di identificazione del dispositivo Denominazione:

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione

(Versione Gas 4) Manuale d istruzione (Versione Gas 4) Manuale d istruzione GAS MEASUREMENT INSTRUMENTS LTD. PRIMA DELL USO 1.Verificare che lo strumento non abbia dei guasti. 2.Verificare gli accessori. 3.Leggere il manuale d uso. 4.Accendere

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 Mod. 1043 DS1043-160 LBT8539 CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI A 2 E 4 ZONE Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 MANUALE UTENTE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 2 NORMATIVE...

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di. Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it)

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di. Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it) ADAMO Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili Luca Carlo FELETTI, Caretek s.r.l. COO (luca.feletti@caretek.it) Servizi Erogati Tele - Assistenza Tele - Monitoraggio Tele - Assistenza Garantisce

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.16 IMPIANTO DI RILEVAZIONE INCENDI L.16.10 IMPIANTI A ZONE L.16.10.10 Centrale convenzionale di segnalazione automatica di incendio, per impianti a zone, centrale a microprocessore, tastiera di programmazione

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Guida di installazione

Guida di installazione Guida di installazione Powerline Adapter http://aiuto.alice.it Portale Assistenza 187 Servizio Clienti Telecom Italia 800 187 800 Servizio Clienti IPTV di Telecom Italia Contenuto della confezione 2 Powerline

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

CENTRALE DI RIVELAZIONE INCENDIO

CENTRALE DI RIVELAZIONE INCENDIO CENTRALE DI RIVELAZIONE INCENDIO [immagine] MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Dicembre 2005 - rev..2 INDICE. CENTRALE ANTINCENDIO A MICROPROCESSORE ALGOLITE.... CARATTERISTICHE PRINCIPALI:....2 GRUPPO DI

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO

CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CF4E-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO CENTRALE DI RIVELAZIONE E SPEGNIMENTO INCENDI EUROPA CFE-S MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ED USO Dicembre 00 REV. SOMMARIO - CENTRALI SERIE CFE-S...5 - INTRODUZIONE...5 - SCHEDA TECNICA...6

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 Applicazione Integrazione di tutta la gamma di Centrali Techno (Technodin, Techno32, Techno88 e Techno200)

Dettagli

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Software Sistema Aerolux Master (ver 1.1b) Visualizzatore (ver 1.3c ) Sono oggetto del suddetto documento, i seguenti siti telecontrollati - Monterosso

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Costruzione e funzionamento

Costruzione e funzionamento 4.4 Dispositivi di sicurezza I seguenti dispositivi di sicurezza sono installati e non possono essere modificati: PulsanteARRESTOdiEMERGENZA Premendo il pulsante ARRESTO di EMERGENZA si disattiva immediatamente

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Non collocare la telecamera di rete vicino a sorgenti di calore come televisori

Dettagli

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente 0051-CPD-0330 ACS028 Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente ACS028 Copyright Manuale utente Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà riservata di BPT S.p.A..

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.

DCA75. Guida alla Installazione. EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336. www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet. RETE ON AMALIA 1 2 3 TEST 4 5 6 7 EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it DOMOTEC SRL - Lungo Dora Liguria, 58 - I - 10143 TORI

Dettagli

ISTRUZIONI Registratore dati LOG 32 per la misurazione della temperatura e dell umidità

ISTRUZIONI Registratore dati LOG 32 per la misurazione della temperatura e dell umidità REC ALM ISTRUZIONI Registratore dati LOG 32 per la misurazione della temperatura e dell umidità INDICE 1. Introduzione 2. Sicurezza 3. Caratteristiche 4. Descrizione 5. Indicatori LED 6. Dati tecnici 7.

Dettagli

FAP500 Mappe Software

FAP500 Mappe Software FAP500 Mappe Software MAPPE SOFTWARE FAP500 Il software di supervisione MAPPE/FAP500 permette, tramite componenti che interagiscono tra di loro, di fornire all operatore le informazioni necessarie per

Dettagli

HardWare. Centrale Facile. Manuale Utente

HardWare. Centrale Facile. Manuale Utente HardWare Centrale Facile Manuale Utente rev. 2.1 del 06/11/2012 SAET I.S. Manuale Utente Centrale Facile rev 2.1 pag 2 1. DEFINIZIONI... 3 2. OPERATIVITÀ DA TASTIERA TOUCH SCREEN... 4 2.1 SCHERMATA INIZIALE...

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 Mod. 1067 DS1067-007A LBT8376 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE UTENTE INDICE PREFAZIONE... 4 1 ORGANI DI COMANDO... 5 1.1 TASTIERA DISPLAY 1067/021... 5 1.2 LETTORE CHIAVE ELETTRONICA

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

EasyCon GSM. Manuale di Installazione

EasyCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

MyPal A636: LED Bluetooth/ Wi-Fi/ GPS MyPal A632: LED Bluetooth/ GPS. Bluetooth Wi-Fi GPS Schermo LCD sensibile

MyPal A636: LED Bluetooth/ Wi-Fi/ GPS MyPal A632: LED Bluetooth/ GPS. Bluetooth Wi-Fi GPS Schermo LCD sensibile SD SD Conoscere MyPal Caratteristiche del frontale Caratteristiche dei lati LED Alimentazione/Notifica Aliment. Notifica MyPal A636: LED Bluetooth/ Wi-Fi/ GPS MyPal A63: LED Bluetooth/ GPS Bluetooth Wi-Fi

Dettagli

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian ADE Gen4 Accenta/Optima Guida di utilizzo ZONE 1 2 3 4 5 6 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Zone 0 1 2 3 5 6 7 8 4 9 PA 7 8 9 0 Accenta + AccentaG3 mini Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione:

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4

Fig. 1. Fig. 2 Fig. 3 6 6 Alloggiamento S I M - C A R D. Fig. 4 Fig. 1 1 Morsetto a 6 Poli Uscite: Relè, On-Off, Aux1 - Aux2 2 J4: Ponticello di Reset Totale e Configurazione D e f a u l t 3 C o n n e t t o re 8 Poli: Alimentazione e I n g ressi 1-2-3 4 Relè Allarme:

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

Datalogger Grafico Aiuto Software

Datalogger Grafico Aiuto Software Datalogger Grafico Aiuto Software Versione 2.0, 7 Agosto 2007 Per ulteriori informazioni consultare il manuale d'uso incluso nel disco programma in dotazione. INDICE Installazione del software grafico.

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

Centrali antincendio Serie HFC

Centrali antincendio Serie HFC Centrali antincendio Serie HFC 4-24 zone Manuale d installazione e funzionamento DT00435HE1205R01 2 Sommario 1. Descrizione Generale...5 2. Indicazioni della tastiera...5 2.1 Indicazione Power (alimentazione)...6

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili

ADAMO. Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili ADAMO Servizio di monitoraggio telematico di soggetti fragili Luca Feletti, Caretek srl: Sara Lauria, Cooperativa Sociale CILTE: luca.feletti@caretek.it sara.lauria@cilte.it Servizi Erogati Tele - Assistenza

Dettagli

IMPIANTO DI DIFFUSIONE SONORA EDIFICIO DI Servizio Prevenzione e Protezione Maggio 2010 Principali caratteristiche tecniche L impianto di diffusione sonora è finalizzato alla diffusione di messaggi che

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Powerline Adapter. Guida d installazione

Powerline Adapter. Guida d installazione Powerline Adapter Guida d installazione Contenuto della confezione 2 Powerline Adapter 1 Cavo Ethernet per il collegamento del modem al Powerline Adapter Utilizzo del Powerline Adapter Descrizione del

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Caratteristiche. Contenuto della confezione

Caratteristiche. Contenuto della confezione ITA Caratteristiche Il sistema ASA-30 può essere utilizzato sia come sirena aggiuntiva collegata al sistema di allarme sia come sirena indipendente collegata al telecomando e/o rilevatori senza fili. -

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis 64 Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera....................................

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06)

Manuale Easy Tronic Micro II (firmware V06) (firmware V06) Il presente manuale prende in esame la scheda Easy Troni Micro II, prodotto che si prefigge di controllare e di eseguire il processo di funzionamento di un compressore d aria a vite. Definizione

Dettagli

Syncro AS. Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata. Manuale Utente

Syncro AS. Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata. Manuale Utente Syncro AS Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata Manuale Utente Man-1100 Versione 1.0-2007 Indice Sezione Pag. 1. Introduzione...3 2. Sicurezza...3 3. Pannello di Controllo...4 3.1 Accesso a livello

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

Safe Touch. User Manual

Safe Touch. User Manual Safe Touch User Manual AVVERTENZE Comelit Group S.p.A. declina ogni responsabilità per un utilizzo improprio degli apparecchi, per modifi che effettuate da altri a qualunque titolo e scopo, per lʼuso di

Dettagli

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO

NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO. elettronicas.n.c. R R + + + + + + + + + LED LINEE / MEMORIE DISINSERITO INSERITO LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE LED / MEMORIE ESCLUSIONE / INCLUSIONE NOTE CENTRALI ANTIFURTO NOX300/500/900 ISTRUZIONI D'USO 1 2 3 4 1 2 R R Grazie per aver

Dettagli