REGOLAMENTO FANTAFORMULA OFFICIAL GAME Versione SuperLight modificata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO FANTAFORMULA1 2011 OFFICIAL GAME Versione SuperLight modificata"

Transcript

1 REGOLAMENTO FANTAFORMULA OFFICIAL GAME Versione SuperLight modificata Quello che segue è il regolamento del campionato di fantaformulauno, per creare un gioco veramente avvincente, ma... un poco complesso e a cui occorre dedicare un pizzico di attenzione. SCOPO DEL GIOCO E COMPOSIZIONE FANTASCUDERIE Ogni fantascuderia sarà composta da 4 piloti e una scuderia (e una sede) acquistati in un mercato iniziale tramite asta (Esempio di fantascuderia: Schumacher, Massa, Trulli, Kobayashi scuderia Ferrari sede Australia). Scopo del gioco è creare la miglior fantascuderia e gestirla al meglio durante l'anno per cercare di vincere i fantagranpremi e, di conseguenza, il mondiale fantamanager e costruttori, e battere tutti in classifica generale. Ogni scuderia dovrà scegliere un nome e un circuito dove insediare la sua fantasede. In tale fantasede la scuderia avrà dei vantaggi: due accorgimenti tecnici gratuiti per "terzetto" e maggiori possibilità di scommesse (vedi poi la parte del regolamento relativa). Ogni pilota viene acquistato per ciò che egli guida. Quindi se esso viene sostituito durante la stagione, il sostituto prende automaticamente il suo posto (unica eccezione: vedi "sostituzione piloti" nella parte "Mercato"). TITOLI IN PALIO Nel gioco FantaFormula1 si gareggia per 3 titoli: quello dei FantaPiloti, quello di miglior team FantaCostruttori e quello di vincitore della Classifica generale Fantamanager (somma di tutte le classifiche); per il torneo Fantamanager conteranno le vittorie nei FantaGP, per il torneo Fantacostruttori le somme dei punteggi dei 4 (3 a turno) piloti + quello della scuderia reale scelta. Verranno stilate classifiche per ogni tipologia possibile. PREMI Il vincitore verrà premiato con: 1 classificato, 2 classificato e 3 classificato della classifica generale vinceranno buoni spesa presso il negozio Ferrari di Via Tomacelli di importo che sarà stabilito dal Circolo Direttivo. Così pure i 2 vincitori delle classifiche piloti e costruttori. CAMPIONATO FANTAMANAGER Sulla carta è quello che conta di più, come del resto nella F1 lo è il campionato piloti, ma non è

2 indispensabile vincerlo per restare nella storia di questo gioco. Si può raggiungere fama e gloria conquistando record che non comportano vittorie finali, come ottenere fiumi di vittorie, partire sempre in Pole, vincere tutte le qualifiche o addirittura piazzandosi davanti a tutti esclusivamente durante le Prove Libere. I FANTAGP O FANTAGARE PUNTEGGIO Il Campionato Fantamanager è diviso in FantaGp (o fantagare). Ogni FantaGp dura un weekend, che corrisponde ovviamente al rispettivo Gran Premio di Formula1 (le date le trovate nella tabella in fondo al regolamento o sul sito). La classifica di un singolo FantaGp viene stilata in seguito ai risultati ottenuti, dai componenti della squadra creata, in quel weekend. Per vincere il FantaGp è necessario ottenere il maggior numero di Fantapunti (FPTS). Chi vince il FantaGp conquisterà 25 punti in Classifica Fantamanager. Chi arriva secondo ne prenderà 18. Il terzo otterrà 15 punti. 12 saranno quelli assegnati al quarto, 10 al quinto, 8 al sesto, 6 al settimo e 4 all'ottavo, 2 al nono e 1 al decimo classificato. ISCRIZIONE Per iscriversi è necessario comunicare il proprio o i propri nominativi a Gianluigi Fedeli o a Paolo Bianco, sono possibili iscrizioni con 1 o 2 o 3 partecipanti per fantascuderia; in casi particolari il giudizio del Consiglio Direttivo del Circolo è insindacabile. Non appena iscritti, sarà possibile comunicare la scelta dei componenti della propria squadra. COMPONENTI DELLA SQUADRA (composizione del team) Ogni manager deve creare la sua squadra che sarà formata dai seguenti componenti: 4 piloti tra quelli iscritti al Campionato Mondiale di F (che corrono a turno vedi nota finale). 1 scuderia tra quelle partecipanti al Campionato Mondiale di F e 1 sede che corrisponde a un circuito della stagione. (Nota Bene: la scuderia da scegliere non ha nulla a che vedere con il nome della FantaScuderia di appartenenza) La scelta dei componenti non è del tutto libera, sebbene non ci siano quotazioni per i piloti o per le scuderie. Ci sono infatti delle regole da rispettare: 1) i piloti saranno divisi in 4 fasce, la scelta di default sarà 1 pilota per ogni fascia [ ], ma un manager potrà rinunciare a prendere 1 (e 1 solo) pilota di fascia alta per averne uno della fascia immediatamente inferiore. Potrà quindi scegliere uno dei seguenti "modelli": [ ], [ ], [ ]. Durante il campionato il "modello" potrà cambiare, ma dovrà comunque essere uno dei suddetti quattro, in caso di sorteggio tale decisione dovrà essere resa nota prima dell estrazione dai team interessati.

3 2) non si possono scegliere due o più componenti che facciano parte della stessa scuderia di F1 del mondiale Ad esempio se scelgo di prendere in squadra il pilota [Fernando Alonso] non posso scegliere il pilota [Felipe Massa], ma o l uno o l altro regola modificata per il PDC vedi nota finale. 3) non è possibile scegliere una combinazione di 3 piloti di una squadra fantamanager già scelti (chi si iscrive per primo ha quindi la precedenza contro chiunque voglia scegliere i suoi stessi piloti). In poche parole se io scelgo A,B,C,D un mio avversario potrà scegliere A,B,E,F ma non potrà scegliere A,B,C,F o A,C,D,E; cioè 2 su 4 al max possono essere uguali. Questo per aumentare la varianza dei team. (Solo se ci sono più di cinque scuderie) 4) Chi sceglie il pilota di punta ( primo pilota della squadra reale, valgono i numeri sulla monoposto), non può scegliere anche la sua scuderia reale di appartenenza (es. Ferrari e Alonso) regola modificata per il PDC, vedi nota finale. NOME DELLA SQUADRA Chi gestisce la scuderia è il Fantamanager. Quindi la squadra avrà di norma lo stesso nome del o dei fantamanager, in caso di due o (in casi particolari) di più persone che governano la squadra il nome sarà comunque unico (Es. PaolAntonioF1), massima libertà nella scelta: il nome del fantamanager comunque non deve risultare di tono offensivo e non riguardare possibilmente sfondi politici, religiosi o frasi volgari, pena l'esclusione o il cambio d ufficio da parte del Direttivo del Circolo. SCHIERARE LA FORMAZIONE E OTTENERE FANTAPUNTI Come accennato l'unita di misura delle classifiche di ogni singolo FantaGp è il fantapunto FPT. Come si conquistano i FPTS? Non tutti i componenti della squadra conquisteranno FPTS, ma solamente la fantascuderia e una formazione di 3 piloti su 4. In poche parole ogni gara uno dei piloti resterà fuori. Se io ho scelto a inizio stagione, per la mia squadra, i piloti A-B-C-D, potrò schierare per le prime quattro gare le seguenti combinazioni: A-B-C, A-B-D, A-C-D, B-C-D (posso scegliere io in che ordine schierarle). Il pilota che resterà fuori deve essere comunicato ogni volta nella preparazionediscussione del GP. Se un fantamanager non comunica il pilota "che va in tribuna", automaticamente resterà fuori il primo pilota (tra coloro che non hanno ancora saltato) in ordine alfabetico. Al termine della quarta gara si aprirà una sessione di mercato o di sorteggio: se ci sarà mercato si potranno cambiare piloti e/o scuderia. In caso di sorteggio si estrarranno volta per volta i nuovi nominativi. In caso di sorteggio non ci sarà rotazione dei piloti e la gestione delle presenze dei piloti in gara è affidata al team manager. Questo procedimento si ripeterà ogni quattro gare. I 3 piloti e la scuderia schierati per una gara conquisteranno FPTS in base ai cosiddetti FATTORI WEEKEND, cioè ai risultati ottenuti dai piloti reali e dalle scuderie reali rispettivamente nelle libere del venerdi (giovedì per Monaco), del sabato e le tre sessioni di qualifica Q1, Q2 e Q3; quindi nei risultati della gara reale di domenica.

4 PUNTI PILOTI E SCUDERIE Punti al traguardo: ogni punto assegnato (nella gara reale) nella classifica piloti per quel Gp diventa un FTP per il FantaGp corrispondente, idem per la scuderia. Pole Position: 6 FPTS Prima Fila (2 posto in griglia): 4 FPTS Prima Cinquina (3-5 posto): 3 FPTS Miglior tempo in Q1 e Q2: 1 FPT per la Q1 e 1 FPT per la Q2. GPV in gara: 2 FPTS Primi tempi nelle libere di sabato: 1 FPT per ciascuna sessione Primi tempi nelle libere di venerdì (giovedi per Monaco): 1 FPT per ciascuna sessione PUNTI SCUDERIE Punti al traguardo: ogni punto assegnato (alla scuderia reale) nella classifica costruttori per quel Gp diventa un FTP per il FantaGp corrispondente Doppietta in qualifica (prima e seconda posizione in griglia occupata dai piloti di quella scuderia): 12 FPTS (solo scuderia) A questi fattori weekend vanno aggiunti e/o tolti fantapunti secondo i criteri dettati dai seguenti BONUS e MALUS. BONUS MALUS PILOTI Drive Through (o altre penalità "leggere" ricevute in qualifica o in gara): -1 FPT Incidente in gara: -2 FPTS più il penalty per i giri non completati vedi RITIRI E DOPPIATI più sotto. Bandiera nera: -5 FPTS BONUS MALUS SCUDERIE Penalità ricevute da un pilota della scuderia a causa di infrazioni del regolamento (come sostituzione del cambio o uso di un motore extra rispetto agli 8 consentiti per l'intera stagione): -1 FPT Per i PILOTI ci saranno anche dei FATTORI EXTRA dovuti a prestazioni straordinarie. Gran Premio in testa dall inizio alla fine: 2 FPTS Hat Trick (pole, vittoria e giro più veloce): 4 FPTS Grand Chelem (pole, vittoria, giro più veloce e gara in testa dall'inizio alla fine): 6 FPTS RITIRI e DOPPIATI. Se tutti i tre piloti schierati di un Fantateam non arrivano al traguardo, la squadra è da considerarsi RITIRATA DA QUEL GRAN PREMIO! Se i tre piloti sono tutti doppiati quella squadra è da considerarsi DOPPIATA, anche se per assurdo può ottenere più fantapunti di un'altra squadra non doppiata che si piazza dietro di essa. Ritiri: Penalty di -1 FTP se per guasto tecnico, imputabile alla scuderia + i giri mancanti; Penalty di -2 FTP se con incidente + i giri mancanti; in ogni caso per calcolare la formula è:(giri da fare) (giri effettuati) /10.

5 Es. n.1 - GP Malaysia Motore fuso al 45 giro (su 56) la penalità è di -1,0 FTPS (56-45/10) (arrotondato all unità più prossima); Es. n. 2 - GP Monaco (caso peggiore) incidente al 2 giro (su 78) la penalità è di -7,5 FTPS (78-2/10) (arrotondato all unità più prossima). Doppiati: Penalty di un FTP per ogni giro di ritardo. Es. qualificato ma doppiato a 4 giri = -4 FTPS; Attenzione ci possono essere gare in cui il primo doppia tutti in quel caso occorre verificare tutti i punteggi! Mancata qualifica: Nel caso un pilota/team non riesca a qualificarsi per il GP il suo punteggio sarà -10 FTPS al team -10 FTPS al pilota Squalifiche e casi particolari: Nel caso un pilota/team venga squalificato da uno (o più) GP, il suo punteggio (pilota/team) sarà -10 FTPS al team, se si tratta di squalifica tecnica (se sono più si sommano i GP) -10 FTPS al pilota, se si tratta di squalifica comportamentale (idem) Nel caso di squalifiche retroattive (o di partecipazione a gare "sub-judice") vengono rielaborate tutte le classifiche (qualifiche, GP e giro veloce). Caso particolare di partecipazione a gare "sub-judice" e successiva squalifica: se la squalifica deriva dal fatto che comunque al pilota sarebbe stato possibile prendere il via (esempio, diversa posizione sulla griglia di partenza): punteggio minore fra 0/0 e punteggio reale. Qualora accada che venga squalificata solo il pilota o solo la scuderia si avrà: -10 FTPS al team, se si tratta di squalifica alla scuderia -10 FTPS al pilota, se si tratta di squalifica al singolo pilota, punteggio reale all'elemento non squalificato. Ogni altro caso non riconducibile alle regole sopra esposte sarà valutato e deciso insindacabilmente dal Direttivo del Circolo. Se, durante la gara, la Safety Car entra in pista entro il primo quarto della gara stessa, tutti i punti di penalità vengono annullati! Ciò simula il riavvicinarsi del gruppo in regime di pace car. IN CASO DI PARITA' Se nella classifica di un FantaGp due squadre hanno lo stesso numero di FPTS è davanti chi quella che si è iscritta prima. CAMPIONATO FANTAMANAGER (CLASSIFICA GENERALE) Una volta composte le fantascuderie, i piloti di ciascuna fantascuderia sommeranno i loro punti iridati

6 insieme a quelli che conquisteranno le scuderie reali scelte dai Fantamanager in tutti i FantaGp del CAMPIONATO FANTASCUDERIE Funziona come il campionato in F1. Ossia una volta composte le fantascuderie, si sommeranno i punti iridati che conquisteranno le scuderie reali scelte dai Fantamanager in tutti i FantaGp del CAMPIONATO FANTAPILOTI Una volta composte le fantascuderie, i soli piloti di ciascuna fantascuderia sommeranno i loro punti iridati in tutti i FantaGp del Nota: I nomi delle fantascuderie potrebbero essere quelli delle scuderie reali, ma sarà solo un nome, non avrà nulla a che fare con il rendimento di quella scuderia reale in campionato. SCOMMESSE Il sale della competizione è anche nella sezione delle scommesse che ogni Fantamanager farà contestualmente alla presentazione della squadra e delle strategie (vedi dopo). FANTAPROVE E FANTAQUALIFICHE - specifiche Invio della formazione Prima della sessione di prove (anche per quelle per i tempi di qualifica), ogni scuderia dovrà comunicare la propria formazione indicando i loro piloti, Oltre a ciò dovrà anche indicare su quali piloti scommette (vedi poi budget per gli accorgimenti tecnici). La formazione va scritta o inviata via mail all indirizzo del circolo in tempo utile e comunque entro il giorno prima delle libere (giovedì in genere e mercoledì per Monaco), altrimenti si prenderà l ultima pervenuta il FantaGP precedente, tranne per il caso di prima gara stagionale ove verranno presi i piloti in ordine alfabetico e come primo sarà fatto correre il pilota più pagato. Esempio n.1 :

7 FORMAZIONE SCUDERIA FortissimiF1 per il GP D'ITALIA ( ) scuderia reale scelta Red Bull (coefficiente scuderia*0,5); piloti: - Schumacher (1 pilota) - Massa (2 pilota) - Alguersuari (3 pilota) - non gioca Trulli (4 pilota) - La sede della scuderia è Adelaide (Australia) - Scommetto su Schumacher, Hamilton e Alonso, ( ) scommessa tipo 2. Esempio n.2 : FORMAZIONE SCUDERIA MonsterF1 per il GP TURCHIA ( ) scuderia reale scelta HRT (coefficiente scuderia *10); piloti: - Hamilton (1 pilota) - Petrov (4 pilota) - Sutil (2 pilota) - non gioca Perez (3 pilota) - La sede della scuderia è Monza (Italia) - Scommetto su Hamilton, Vettel e Webber, nessuna posizione scommessa tipo 1. Mancato invio della formazione: Se non viene inviata la formazione, si riconferma quella del FantaGP precedente, ma non le scommesse (che vengono azzerate). Casi particolari: - se nell'ultima formazione valida erano state avanzate richieste di investimenti non andate a buon fine (ad esempio per insufficienza di fantaeuro), queste verranno eliminate. - se la formazione da riutilizzare è quella del FantaGP di casa verranno eliminati gli accorgimenti tecnici gratuiti. - se al primo gp non viene inviata la formazione, sarà fatto correre il pilota più pagato e gli altri in ordine alfabetico e non ci saranno scommesse. FANTAGRIGLIA DI PARTENZA I punteggi si calcolano allo stesso modo del FantaGP utilizzando la griglia di partenza anziché i risultati della gara, con l'unica differenza che non c'è il bonus per il giro veloce. L'esito della FantaGriglia non influenza in nessun modo i risultati del FantaGP. BUDGET Ogni fantascuderia inizierà con un budget dalla somma di due contributi: - i guadagni iniziali rimasti dopo l asta piloti - i guadagni delle fantascommesse della gara precedente I nuovi giocatori e tutti quelli che comunque partirebbero con meno di fantaeuro partiranno dal budget minimo di fantaeuro. Esempio: Dopo l asta iniziale un giocatore eredita fantaeuro, dopo il primo GP per aver

8 scommesso avrà fantaeuro (ammettiamo che sui tre pronostici abbia indovinato un solo pilota realmente arrivato che abbia ottenuto 10 punti reali), pertanto avrà in totale di fantaeuro. Tale budget diminuirà ogni volta che un accorgimento tecnico verrà acquistato o verrà fatto un investimento, e si incrementerà di gara in gara se avrà scommesso e indovinato. Si hanno a disposizione tre modi per guadagnare fantaeuro: 1) Le fantascommesse Ogni fantascuderia, nel consegnare la formazione per il GP, dovrà puntare anche su tre piloti del campionato reale. Attenzione i punti guadagnati sono quelli delle posizioni reali! Il budget sarà incrementato di GP in GP secondo la seguente formula: (punti scommesse)*5.000 I punti scommesse sono i punti (del mondiale piloti reale!!) realizzati dai 3 piloti sui quali si è scommesso. Attenzione, anche le penalità contano! Se non si fanno scommesse non si incassa fantadenaro, nemmeno i fantaeuro fissi. Sul circuito sede della propria fantascuderia si ha la possibilità di scommettere su 6 piloti, dai quali verranno presi i 3 risultati migliori per il calcolo dei punti scommesse. Nota. In caso di accordo di TUTTI i partecipanti si può allargare la forbice sulle scommesse a più di tre nomi. E insindacabile la decisione presa dal Consiglio Direttivo in merito all eventuale allargamento solo se da parte di tutti i partecipanti e prima dell inizio della stagione. Esempio1 : La squadra FortissimiF1 indovina tutte e tre le prime posizioni (Alonso Vettel - Massa, che arrivano ) ( )*5.000= Fanta ottenuti Esempio2 : La squadra PaolAntonioF1 sbaglia tutti i pronostici (Hamilton Button Webber, nella realtà è Vettel 1 Alonso 2 Schumacher 3, Hamilton ritirato per guasto al 46 giro, Button doppiato a 2 giri e Webber squalificato) GP Malaysia 56 giri (-2*(56-46/10) -10 (squalifica) -2 (doppiato) -1 malus per il penalty)*5.000= Fanta Esempio 3 : Scommetto su Trulli, Vettel e Schumacher: Vettel vince (25 pti), Schumacher è terzo (15 pti), Trulli arriva nono (2 pti). Incremento del budget = ( )*5.000 = F Esempio 4 : Scommetto su D Ambrosio, Massa e Alonso: Alonso vince (25 pti), Massa ritirato per incidente al 42 su 78 (malus -2*78-42/10 pti), D Ambrosio penultimo, non doppiato (0 pti) - GP Monaco 78 giri. Incremento del budget = (25-7)*5.000= F 2) I Pronostici di posizione Ogni fantascuderia, nel consegnare la formazione per il GP, potrà, alternativamente, puntare sulle posizioni indicate di 3 piloti del campionato reale a propria scelta. Attenzione qui NON ci sono

9 fantaeuro fissi in caso di tre posizioni non indovinate, ovvero bisognerà indovinare almeno un pronostico posizionale per portare a casa il fisso di fantaeuro, che però raddoppia con due pronostici indovinati e triplica in caso di tris. In pratica ad esempio scommetto terzo Kubica, ventesimo Di Resta e ritirato Massa, oppure quarto Rosberg, settimo Il budget sarà incrementato di GP in GP secondo la seguente formula: *(num. pronostici indovinati) + (punti scommesse)*6.000-(penalità). I punti scommesse sono i punti (del mondiale piloti reale!!) realizzati dai 3 piloti sui quali si è scommesso. Attenzione, anche le penalità contano! Esempio 5 : La squadra FortissimiF1 indovina tutte e tre le prime posizioni (Alonso 1 Massa 2 Vettel 3 ) *3+( )*6.000= Fanta Esempio 6 : La squadra PaolAntonioF1 sbaglia tutti i pronostici (Hamilton 1 Button 2 Webber 3, nella realtà è Vettel 1 Alonso 2 Schumacher 3, Hamilton 11, Button 12 e Webber squalificato) (-10)*6.000= Fanta Esempio 7 : La squadra SWAT indovina un solo pronostico (Hamilton 1 Button 2 Webber 3, nella realtà è Vettel 1 Button 2 Schumacher 3, Hamilton 7 e Webber 4 ) (18)*6.000= Fanta 3) Oltre a ciò, ogni scuderia ha la possibilità di convertire ogni credito avanzato dal mercato iniziale in fantaeuro per il budget degli accorgimenti tecnici. Gestione errori relativi al budget Ad inizio stagione il giocatore deve definire quale sarà il suo primo pilota, in caso di mancata comunicazione sarà considerato primo pilota quello più pagato durante l'asta (e in caso di parità di prezzo quello acquistato prima). Questa scelta non influenza in nessun modo i risultati dei FantaGP o delle FantaGriglie ma definisce quale pilota favorire in caso di errore nella gestione del budget da parte del giocatore. COMPOSIZIONE CLASSIFICA DEL FANTAGRANPREMIO Una volta stabiliti i punteggi per tutti i piloti si forma la classifica del fantagranpremio, che viene vinto dal fantamanager che ha totalizzato più puntigp Il primo classificato guadagna 25 punti, il secondo 18, il terzo 15, il quarto 12, il quinto 10, il sesto 8, il settimo 6, l'ottavo 4, il nono 2 e il decimo 1. In caso di parità di puntigp si classifica prima sempre il pilota meglio piazzato. Se durante il campionato di F1 un pilota viene sostituito, il nuovo pilota acquisisce i punti del vecchio.

10 SITI O GIORNALI DI RIFERIMENTO Per recuperare i dati necessari ai calcoli sopra riportati si fa riferimento al sito ufficiale della F1: in altenativa alla Gazzetta dello Sport e Autosprint. In caso di problemi o mancanze del sito si ricorre al quotidiano sportivo Il Corriere dello Sport. TROFEO (CLASSIFICA GENERALE) FANTAMANAGER, PILOTI, COSTRUTTORI E GIRO PIU VELOCE Il trofeo Classifica Generale viene vinto dal fantamanager che, alla fine della stagione, ha totalizzato il maggior numero di punti in classifica in tutte le classifiche. In caso di parità il titolo è assegnato al fantamanager che ha ottenuto i migliori piazzamenti somma delle classifiche. Il trofeo Fantamanager viene vinto dal fantamanager che, alla fine della stagione, ha totalizzato il maggior numero di punti in classifica. In caso di parità il titolo è assegnato al fantamanager che ha ottenuto i migliori piazzamenti. NB: E' sempre il pilota che prende i punti, e quindi può esser fatto correre una volta su un auto e una volta su un'altra!!! (vedi trasferimenti) Il trofeo costruttori viene vinto dalla fantascuderia che totalizza il maggior numero di punti sommando quelli dei suoi 4 piloti turnati + quelli della scuderia scelta. In caso di parità il titolo è assegnato alla fantascuderia che ha ottenuto i migliori piazzamenti MERCATO INIZIALE, ASTA Mercato e asta iniziale Il mercato si svolge con sessioni di rilancio in cui tutti sono tenuti a partecipare formulando una propria offerta sulla Lista d'asta (che è l'insieme di elementi trattati correntemente). Un elemento viene aggiudicato ad una FantaScuderia se e soltanto se tutte le altre lo hanno passato durante le varie fasi giornaliere del mercato o non hanno interesse. Infatti il passo su un elemento vieta alla scuderia di proseguire ulteriormente l'asta per quell'elemento in futuro. Ogni scuderia ha a disposizione 100 crediti per acquistare 4 piloti, 1 scuderia e 1 sede. Durante il mercato sarà permesso aggiudicarsi più di 4 piloti, 1 scuderia e 1 sede. La Sessione di Rilancio La sessione di rilancio è dalle 13:00:01 alle 13:45:00 del giorno stabilito dopo che si sarà chiusa la lista dei partecipanti e sarà comunicato dal CRAL. Verranno anche indicati gli elementi assegnati. Rilanci Durante la sessione le varie scuderie dovranno effettuare i propri rilanci indicando per ogni elemento

11 una nuova offerta in crediti necessariamente superiore di almeno 1 credito a tutte quelle pervenute dagli altri fino a quel momento e a quella dell'ultimo Report. La somma dei crediti offerti dovrà essere inferiore o uguale al budget totale della scuderia (tenendo conto anche degli elementi ancora da acquistare con la cifra simbolica di 1 credito ciascuno). Qualora una scuderia abbia l'offerta più alta nel report su un certo elemento DEVE confermare la sua offerta (ovvero non può passarlo), a meno che qualcuno non rilanci tale offerta. In questo caso egli sarà libero di rilanciare o passare. Passo Nel caso si voglia rinunciare ad un determinato elemento si indicherà la propria decisione con un "passo". Se una scuderia rinuncia ad un elemento con un "passo" non può più rilanciare per esso. Se un elemento quotato non viene rilanciato, esso viene considerato passato. Stand-by Un importante alternativa al passo ed al rilancio in crediti è lo Stand-By: una sola volta per ogni sessione si può scegliere di non esprimersi su un elemento, in attesa di capire l'evoluzione dell'asta su altri elementi alternativi. Lo stand-by ovviamente, a differenza del passo, consente di rimanere nell'asta per l'elemento in questione. Non è permesso utilizzare lo stand-by sugli elementi per i quali siano in lizza 4 scuderie (o meno) nell'ultimo report (ovvero si può usare lo stand by solo su elementi per i quali siano ancora in lizza almeno 5 scuderie al momento del report) Termine della Sessione di Rilancio Al termine di ogni sessione (2 sessioni in totale), vengono assegnati gli elementi e definite le squadre che possono rilanciare la sessione successiva per ogni elemento in asta. Squadre che possono rilanciare la sessione successiva Sono quelle che hanno fatto un'offerta o messo uno stand by sull'elemento durante la sessione appena terminata. Esse hanno il diritto di poter rilanciare su quell'elemento nella nuova sessione. Si specifica che se nella nuova sessione non rilanciano per l'elemento (o non invieranno alcuna offerta) lo passeranno automaticamente Assegnazione elementi Un elemento viene aggiudicato ad una FantaScuderia se e soltanto se tutte le altre lo hanno passato durante le varie fasi giornaliere del mercato. Una volta aggiudicato, un elemento non può più essere venduto se non durante il mercato infrastagionale. Durante il mercato è concesso aggiudicarsi un numero di elementi superiore a quello concesso (cioè più di 4 piloti). Tali elementi aggiudicati restano di proprietà della squadra fino alla fine del mercato successivo. Al termine del mercato iniziale, ovvero quando tutti non vorranno più acquistare nulla, ogni scuderia dovrà scegliere gli elementi che tiene (4 piloti) fra quelli che gli sono stati aggiudicati. Questo ordine può essere cambiato di gara in gara fino al successivo mercato infrastagionale. Gli elementi che la scuderia non sceglie sono rimessi in gioco per il mercato infrastagionale. Per questi

12 elementi la scuderia recupera crediti solo se li rivende nel mercato infrastagionale. Mercato di riparazione prestagionale Dopo la fase di scarto degli elementi chi non avesse avuto la possibilità di completare la propria scuderia per mancanza di elementi può partecipare ad una sessione straordinaria di mercato (con basi d'asta ancora in crediti) prima del FantaGP di apertura della stagione dove acquistare gli elementi mancanti. Chi non riuscisse a completare la propria fantascuderia entro la prima gara potrà correre ugualmente il FantaGP, ma gli elementi mancanti conteranno come non qualificati. Chi corre con la FantaScuderia incompleta deve conservare fantaeuro sufficienti a completare in seguito la fantascuderia partecipando al mercato infrastagionale. Asta iniziale interrotta dall'avvio della campionato Nel caso in cui non si riesca a completare l'asta iniziale prima della gara inaugurale si considera l'asta conclusa a mezzanotte del venerdì precedente il FantaGP di apertura della stagione. Coloro che non si sono aggiudicati tutti elementi necessari partecipano ugualmente alla gara ma gli elementi mancanti prendono il punteggio di non qualificato. Non possono attivare investimenti sugli elementi mancanti e devono conservare un numero di crediti o di fantaeuro sufficiente a completare in seguito la fantascuderia. Dopo la prima gara chi non ha completato la FantaScuderia può acquistare gli elementi mancanti ricorrendo al Mercato di riparazione infrastagionale (in crediti), mentre parallelamente comincia il normale mercato infrastagionale (in fantaeuro) per le altre fantascuderie. Gli elementi scartati e gli elementi non aggiudicati per i quali non c'è nessuna offerta valida alla fine dell'asta, entrano in gioco nel normale mercato infrastagionale, al quale hanno accesso solo le fantascuderie che hanno completato la propria formazione. Gli elementi ancora contesi all'ultima scadenza dell'asta iniziale invece entrano in gioco nel Mercato di riparazione infrastagionale, con l'ultima offerta massima come base d'asta. Nel mercato di riparazione infrastagionale potranno fare offerte per un elemento solo le fantascuderie che erano ancora in lizza per quell'elemento alla fine dell'asta iniziale. Si utilizzerà il metodo delle offerte per alzata di mano in busta chiusa: entro la scadenza della sessione di mercato (giovedì a mezzogiorno) si dovra' inviare un'offerta al gestore del mercato e l'elemento verrà assegnato al miglior offerente. Nel caso di offerte a pari merito l'elemento verrà assegnato a chi ha il maggior numero di crediti a disposizione, in caso di ulteriore parità all'offerta pervenuta prima. Una FantaScuderia incompleta può comunque scegliere di rinunciare a questo mercato di riparazione e concorrere al mercato infrastagionale assieme alle altre fantascuderie (dove tutti coloro che hanno abbastanza fantaeuro possono offrire per qualsiasi elemento disponibile). Elementi che per mancato mercato di riparazione infrastagionale passano al normale mercato infrastagionale conservano come valore iniziale la base d'asta iniziale del mercato di riparazione infrastagionale. Regole speciali dell'ultima sessione dell'asta iniziale Se allo scadere dell'ultima sessione disponibile un elemento in asta non è aggiudicato ma chi ha la massima offerta non può essere rilanciato (perché gli altri ancora in asta non hanno abbastanza crediti) si assegna manualmente l'elemento al detentore dell'offerta massima. Chi si iscrive all ultimo momento può solo scegliere tra gli elementi non aggiudicati dagli altri, salvo

13 acquistare nuovi elementi alla prima asta disponibile. ISTRUZIONI PER L'USO DELL'ASTA Composizione della Lista d'asta La lista d'asta è l'insieme degli elementi che verranno trattati contemporaneamente durante ogni sessione. Saranno suddivisi in questo modo: - 1 Pilota di classe A: - 1 Pilota di classe B. - 1 Pilota di classe C. - 1 Pilota di classe D - 1 Sede FantaScuderia. - 1 scuderia reale da aggiudicare per il Fantacostruttori Per stabilire l'ordine di entrata dei vari elementi in Lista d'asta si procederà ad un sorteggio e verrà comunicato a tutti prima dell'inizio dell'asta stessa (in alternativa si esegue una votazione prima del mercato fra le fantascuderie: ogni scuderia invia o indica un ordine preferenziale (suddiviso nelle varie classi) con cui vorrebbe vedere trattati gli elementi, si stila una classifica e quindi si rendono noti i risultati prima dell'inizio del mercato), se non si trova accordo vale la lista succitata. L'ordine di entrata in Lista d'asta così determinato sarà utilizzato per determinare la prima lista d'asta ed i successivi ingressi in lista di nuovi elementi al momento in cui un elemento dello stesso tipo verrà aggiudicato. Quando eventualmente termineranno elementi di una certa classe si procederà inserendo in Lista d'asta elementi di classe inferiore (estratti a caso o per accordo tra tutti i partecipanti). Classi e Basi d'asta Ad ogni classe di elementi è assegnata una base d'asta (ossia un'offerta minima da eguagliare o superare) indicata fra parentesi accanto ad ogni elemento. Un elemento passato da tutti alla cifra di Base d'asta viene eliminato momentaneamente dalla Lista d'asta e inserito in coda alla lista di ingresso in asta della propria classe, con la base d'asta diminuita di 5 crediti (con il minimo di 1 credito). Mancato invio delle offerte e problemi tecnici A coloro che non effettueranno tale offerta nei tempi previsti verrà attribuito il "passo" su tutti gli elementi trattati nella lista d'asta. Per tenere conto di eventuali problemi tecnici causati dall'utilizzo della rete come mezzo di comunicazione, sono predisposti 3 Bonus per scuderia che annullano le penalità previste nel caso di mancato rilancio. Terminati i Bonus si applicheranno le sanzioni previste dal regolamento. Questi bonus saranno utilizzati anche nel caso di problemi tecnici del server che ospita il sito delle aste, che rendano impossibile l'invio dei rilanci.

14 ricapitolando... - se passate per un elemento non potete più rilanciare per esso - il totale (offerte + elementi acquistati + numero elementi da acquistare) deve essere minore o uguale a potete stare in stand-by per un elemento al giorno: questo vi permetterà di poter rimanere in asta per esso, pur non offrendo niente. Per qualsiasi chiarimento contattare Gianluigi Fedeli o Paolo Bianco. Crediti avanzati I crediti non spesi nel mercato iniziale potranno essere convertiti in fantaeuro e quindi spesi nel mercato infrastagionale o possono venir convertiti in fantapunti (vedi dopo) dopo ogni ciclo di 4 gare (1 credito = fantaeuro). Esempio Fantascuderia Jan The One. Vendo Trulli Offro fantaeuro per Kovalainen Ogni elemento libero avrà una base d'asta calcolata come segue: si determina il Valore Iniziale come il minimo tra la Base d'asta iniziale e il prezzo a cui è stato effettivamente venduto l'elemento, lo si converte in fantaeuro e quindi si calcola la base d'asta aggiornata secondo la formula: Base d'asta aggiornata = Valore_Iniziale_in_fantaeuro * GP_rimanenti / GP_totali (arrotondato per eccesso ai fantaeuro successivi) I piloti verranno quindi assegnati al miglior offerente. Nel caso di offerte a pari merito, l'elemento verrà assegnato a chi ha il maggior budget a disposizione (fantaeuro più eventuali crediti ancora da convertire). In caso di ulteriore parità all'offerta pervenuta prima. Ogni elemento venduto fa recuperare al suo ex proprietario i fantaeuro spesi proporzionalmente ai gp trascorsi. Se l'elemento è stato comprato nell'asta iniziale i crediti spesi verranno prima convertiti in fantaeuro. Fantaeuro recuperati = Fantaeuro_spesi * GP_da_disputare / GP_totali (arrotondato per eccesso ai fantaeuro successivi) NOTA: - con GP da disputare si intende il numero di gare comprese tra il momento della vendita e la fine del campionato. - con GP totali si intende il numero di gare comprese tra il momento dell'acquisto e la fine del campionato. Limite sul riacquisto Un elemento venduto nel mercato infrastagionale non può essere immediatamente riacquistato dalla stessa FantaScuderia che lo ha venduto; tra la vendita e l'eventuale riacquisto deve intercorrere un intervallo di almeno quattro FantaGP.

15 Sostituzione piloti Se durante il campionato di F1 un pilota viene sostituito con un altro, il sostituto prende automaticamente il posto (e i punti) del pilota vecchio. Attenzione! Si fa sempre riferimento alla vettura: in pratica si acquista il pilota della vettura XYZ nr. X Esempio: acquisto il pilota della vettura uno (è Vettel) Casi particolari: Pilota trasferito che va a sostituire un pilota che non è di nessuna fantascuderia: la scuderia che subisce il trasferimento potrà scegliere (entro la sessione d'asta più prossima) se tenere il sostituto, o tenere il suo vecchio pilota. Pilota trasferito che va a sostituire un pilota che è di un'altra fantascuderia: le due scuderie recuperano il totale dei fantaeuro spesi per i loro piloti, e fanno un'asta in busta chiusa entro la sessione d'asta più prossima. Chi ha fatto l'offerta maggiore si aggiudicherà il pilota. L'altra scuderia potrà scegliere un pilota fra quelli disponibili. Sono ammessi accordi fra scuderie (nel senso che se entrambe le scuderie sono d'accordo possono tenere uno o l'altro pilota) Se entrambe le fantascuderie vogliono tenere il pilota conteso (la A perché ha preso il pilota, la B perché ha preso il pilota che è stato sostituito) si farà una busta chiusa fra le due scuderie, tenendo conto che la scuderia A recupera i suoi crediti, la B i suoi crediti, che si possono convertire in fantaeuro. Pilota trasferito che va a sostituire un pilota che è della stessa fantascuderia: Il giocatore puo' scegliere se accettare il trasferimento, oppure no. Se accetta il trasferimento i due piloti si scambiano punti, investimenti e numeri di gara. Se non accetta il trasferimento la situazione rimane invariata. MERCATO INFRASTAGIONALE La parte relativa al mercato è stata modificata. E' data la possibilità alle scuderie di vendere e acquistare piloti (sostituendoli). Durante la stagione ogni 4 gare ci sarà una sessione di mercato, dalle 13 con termine alle ore (a partire dal primo giovedì dopo la gara di apertura del campionato). Se tale sessione non sarà effettuata verrà effettuato un sorteggio (vedi sotto) Per poter acquistare un nuovo elemento occorre, entro la scadenza sopra indicata, specificare l'elemento richiesto e i fantaeuro offerti. Il mercato è obbligatorio se non c è accordo sul sorteggio. E possibile mantenere un solo elemento del fantateam precedente. Nel caso di mercato viene mantenuta la regola che prevede la rotazione obbligatoria dei piloti. Offerta multipla: è possibile inviare contemporaneamente più offerte dove si comunica che la fantascuderia ha fatto delle offerte, e occorre specificarne il numero. SORTEGGIO INTERSTAGIONALE SOSTITUTIVO DEL MERCATO

16 Nel caso di rinuncia al mercato infrastagionale si procederà al sorteggio interstagionale. Durante la stagione ogni 4 gare ci sarà una sessione di sorteggio, dalle 13 con termine alle ore (a partire dal primo giovedì dopo la gara di apertura del campionato). Detto sorteggio comprenderà 4 liste, una per ogni fascia di piloti. Su richiesta e con l accordo di tutti i partecipanti si potrà sorteggiare anche la scuderia reale. Naturalmente varranno sempre le regole generali in testa al presente regolamento (vedi sopra). In deroga alle regole generali se tutti i team sono d accordo (Patto della Concordia!) si potranno vedere in sorteggio più piloti della stessa scuderia ad uno stesso fantateam, (Es. Vettel e Webber per una stessa Fantascuderia), ovvero il pilota di punta e il suo team reale di appartenenza, e così via. PROCEDIMENTO ESTRAZIONE Si procederà nel seguente modo: Vengono preparate tante urne (o simili) identiche tra loro, contenenti ciascuna un nominativo, preso dalla lista fasce di estrazione, in allegato al regolamento, quanti sono i fantateam in gara, moltiplicato per 4 (cinque se ci sono anche le scuderie). Per il Patto della Concordia, stagione 2011, dalla seconda estrazione a sorteggio possono capitare tutte le combinazioni sorteggiate senza alcun filtro. Esempio: 5 scuderie fantateam 5x5 urne coi nomi dei fantateam 5 urne coi nominativi di prima fascia 5 urne coi nominativi di seconda fascia 5 urne coi nominativi di terza fascia 5 urne coi nominativi di quarta fascia 5 urne coi nominativi delle scuderie reali, se previsto e richiesto. Ogni fascia verrà completamente posta a estrazione fino a esaurimento, iniziando prima dal nominativo del pilota e poi dal corrispondente fantateam, dopodichè si passerà alla seconda fascia e così via ad esaurimento. A turno tra i componenti delle scuderia sarà designato colui o colei che estrarrà i nominativi dalle urne. Il sorteggio è insindacabile, per ogni divergenza è competente a dirimere ogni controversia il Direttivo del Circolo. I piloti scelti saranno gestiti in autonomia dai fantateam, nessuna rotazione è obbligatoria, in deroga

17 alla regola che obbligava la rotazione dei piloti. I partecipanti convengono che potrebbero verificarsi nelle estrazioni infrastagionali, scelte multiple dello stesso pilota per un fantateam e ciò è ritenuto ammissibile nel limite di 2 volte consecutive. I piloti non inclusi nella lista delle fasce di estrazione rimangono di proprietà dei fantateam e possono essere scambiati o venduti per guadagnare fantaeuro. I piloti inclusi nella lista delle fasce di estrazione NON possono essere scambiati e/o venduti. CONVERSIONE DEI FANTAEURO IN FANTAPUNTI I partecipanti convengono che dopo ogni sessione di 4 gare di fantacampionato, i fantaeuro vinti o guadagnati dopo l asta iniziale o alle scommesse di ogni tipologia, possono essere convertiti in fantapunti secondo la corrispondente tabella: fantaeuro = 1 Fantapunto Per gli arrotondamenti vale la regola del numero più prossimo. Esempio fantaeuro = 6 FP il va perso = ½ Fantapunto, per il ½ punto il resto perso = 0 fantapunti Questi punti aggiuntivi vanno inseriti a parte nei totali dopo le quattro sessioni di gare e nella classifica finale. PATTO DELLA CONCORDIA 2011 Ad evitare controversie e discussioni, per l anno 2011 primo anno del Fantatorneo, tutti iteam con un accordo di gentleman s agreement, convengono nello stipulare il presente accordo cosiddetto Patto della Concordia dove si conviene che tutte le decisioni che riguardano modifiche al regolamento avvengano in accordo con la maggioranza semplice dei team partecipanti al torneo; invece per ciò che riguarda modifiche strutturali e rilevanti del regolamento occorra l unanimità dei team partecipanti; il ricorso al Consiglio Direttivo come organo ultimo è richiesto solo in caso di contenzioso. NOTA FINALE Per l accordo del Patto della Concordia, le regole indicate in testa al regolamento sono state modificate con l accordo di tutti i team e vengono considerate come riconfermate ad ogni estrazione (ogni 4 gare) fino a richiesta successiva di modifica. LOGO E SIMBOLO Ogni team deve prevedere la creazione di un suo logo o simbolo rappresentativo della scuderia, oltre al nome.

18 FAN CLUB Ogni team puo creare un suo gruppo di tifosi tra i colleghi della Cassa, in caso affermativo, si dovrà studiare un metodo per informare i tifosi dell andamento della fantascuderia. FASCE DI ESTRAZIONE (per 5 fantascuderie modificato per il PDC) PRIMA FASCIA DI ESTRAZIONE Mark Webber RED BULL modificato Patto Concordia Fernando Alonso (campione ) FERRARI Lewis Hamilton (campione 2008) MCLAREN Jenson Button (campione 2009) MCLAREN Sebastian Vettel (campione 2010) RED BULL SECONDA FASCIA DI ESTRAZIONE Felipe Massa FERRARI Nico Rosberg MERCEDES Michael Schumacher MERCEDES - modificato Patto Concordia Nick Heidfeld RENAULT Kamui Kobayashi SAUBER TERZA FASCIA DI ESTRAZIONE Sergio Perez SAUBER Adrian Sutil FORCE INDIA Paul Di Resta FORCE INDIA Sebastien Buemi STR Jaime Alguersuari STR QUARTA FASCIA DI ESTRAZIONE Vitalj Petrov RENAULT Jarno Trulli LOTUS Heikki Kovalainen LOTUS Rubens Barrichello WILLIAMS Pastor Maldonado WILLIAMS SCUDERIE (se richieste) RED BULL MCLAREN FERRARI MERCEDES RENAULT MODELLI LISTE PILOTI, SCUDERIE E CALENDARIO

19 I modelli per la scelta dei piloti sono i seguenti: [ ] un pilota per ogni fascia [ ] due piloti di seconda fascia e nessuno di prima [ ] due piloti di terza fascia e nessuno di seconda [ ] due piloti di quarta fascia e nessuno di terza LE FASCE PILOTI PRIMA FASCIA Michael Schumacher (campione del mondo ) MERCEDES Fernando Alonso (campione ) FERRARI Lewis Hamilton (campione 2008) MCLAREN Jenson Button (campione 2009) MCLAREN Sebastian Vettel (campione 2010) RED BULL SECONDA FASCIA Felipe Massa FERRARI Nico Rosberg MERCEDES Mark Webber RED BULL (Robert Kubica) Nick Heidfeld RENAULT Rubens Barrichello WILLIAMS Kamui Kobayashi SAUBER TERZA FASCIA Pastor Maldonado WILLIAMS Sergio Perez SAUBER Adrian Sutil FORCE INDIA Paul Di Resta FORCE INDIA Sebastien Buemi STR Jaime Alguersuari STR QUARTA FASCIA Vitalj Petrov RENAULT Jarno Trulli LOTUS Heikki Kovalainen LOTUS Timo Glock M VIRGIN Jerome D Ambrosio M VIRGIN Narain Kartikeyan HRT Vitantonio Liuzzi HRT ATTENZIONE: Le fasce sono provvisorie in attesa degli ultimi test e dei nomi in sospeso. LE FASCE 2011 SCUDERIE PRIMA FASCIA RED BULL MCLAREN FERRARI MERCEDES SECONDA FASCIA RENAULT WILLIAMS FORCE INDIA

20 SAUBER TERZA FASCIA STR (TORO ROSSO) LOTUS M VIRGIN HRT MOLTIPLICATORI FASCE I moltiplicatori sono provvisori in attesa di conferma, se non sono tutti d accordo restano confermate e restano tutte a *1 PRIMA FASCIA punteggio scuderia reale *0,5 SECONDA FASCIA punteggio scuderia reale *1 TERZA FASCIA punteggio scuderia reale *10 MODELLO TIPO NOME UTENTE MODELLO DI SCELTA PRIMO PILOTA SECONDO PILOTA TERZO PILOTA QUARTO PILOTA SCUDERIA SCELTA SEDE SCELTA Esempio: Nome Utente: Derapata Modello: [ ] 1 pilota: Alonso (Ferrari) 2 pilota: Rosberg (Mercedes) 3 pilota: Alguersuari (Toro Rosso) 4 pilota: Trulli (Lotus) Sede preferita: Monza Scuderia preferita: Mclaren Lista ufficiale FIA Piloti Formula Uno Scuderie e numero sulla monoposto: (feb 2011) 1 Sebastian Vettel Red Bull 2 Mark Webber Red Bull 3 Lewis Hamilton McLaren 4 Jenson Button McLaren 5 Fernando Alonso Ferrari 6 Felipe Massa Ferrari 7 Michael Schumacher Mercedes GP 8 Nico Rosberg Mercedes GP 9 Robert Kubica (infortunato) Renault L - (Nick Heidfeld sostituto) 10 Vitaly Petrov Renault L 11 Rubens Barrichello Williams 12 Pastor Maldonado Williams 14 Adrian Sutil Force India 15 Paul di Resta Force India

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI A Silverstone, in Gran Bretagna, fu disputata nel 1950 la prima gara di formula 1, ma bisogna andare più indietro nel tempo per scoprire la nascita delle corse automobilistiche.

Dettagli

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 ANNO 16. N. 10 (726), 14 marzo 2015. Poste Italiane

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Prot. R.U. 20990 IL DIRETTORE DELL AGENZIA Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C.

DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. DODICI POLLICI ITALIAN CUP CAMPIONATO NAZIONALE A.S.C. REGOLAMENTO INDICE 1 ORGANIZZAZIONE 2 SCOPO 3 NORME COMPORTAMENTALI 4 NORME DI CIRCOLAZIONE NEL PADDOCK 5 PRINCIPIO DI AMMONIZIONE 6 ABBIGLIAMENTO

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA.

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. 1) Il presente regolamento è valido dal 10.01.2012, sostituisce ogni altra precedente

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 IMPAGINAZIONE DELLE REGOLE 1.0 Introduzione 2.0 Contenuto del gioco 3.0 Preparazione 4.0 Come si gioca 5.0 Fine del gioco

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti

razionali Figura 1. Rappresentazione degli insiemi numerici Numeri reali algebrici trascendenti frazionari decimali finiti 4. Insiemi numerici 4.1 Insiemi numerici Insieme dei numeri naturali = {0,1,,3,,} Insieme dei numeri interi relativi = {..., 3,, 1,0, + 1, +, + 3, } Insieme dei numeri razionali n 1 1 1 1 = : n, m \{0}

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k Pordenone Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bagni Facoltà di Scienze della Formazione Dipartimento di Matematica e Informatica

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA 1 CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: un attrezzo a scelta e Corpo libero obbligatorio JUNIOR: 2 attrezzi a scelta SENIOR:

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma.

PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si sostituisce la loro somma. Addizione: PROPRIETA' COMMUTATIVA Cambiando l'ordine degli addendi la somma non cambia. 1) a + b = b + a PROPRIETA' ASSOCIATIVA La somma di tre o più addendi non cambia se al posto di alcuni di essi si

Dettagli

Guida Breve alle Regole del FootGolf

Guida Breve alle Regole del FootGolf Guida Breve alle Regole del FootGolf Lo Spirito del Gioco INTRODUZIONE Il Footgolf è giocato, per la maggior parte, senza la supervisione di un arbitro. Il gioco si affida all integrità dell individuo

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti

Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti Luciana Pomara Giuseppe Scibetta Onorina Zilioli Alessia Carla Vinci Roberto Scibetta Stefania Zilioli Rosaria Marano Sabrina Iannuzzi Your

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali

Numeri naturali numeri naturali minore maggiore Operazioni con numeri naturali 1 Numeri naturali La successione di tutti i numeri del tipo: 0,1, 2, 3, 4,..., n,... forma l'insieme dei numeri naturali, che si indica con il simbolo N. Tale insieme si può disporre in maniera ordinata

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E 1865 SARDINIA Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E Attenzione: il regolamento originale va comunque letto. Il presente sunto ha il solo scopo di fare da introduzione e veloce

Dettagli

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 1. SOCIETÀ PROMOTRICE 2. PERIODO 3. PRODOTTO IN PROMOZIONE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

CONCORSO A PREMI CONCORSO 2015 APP SECOND SCREEN SUPER! De Agostini Editore Spa

CONCORSO A PREMI CONCORSO 2015 APP SECOND SCREEN SUPER! De Agostini Editore Spa CONCORSO A PREMI CONCORSO 2015 APP SECOND SCREEN SUPER! De Agostini Editore Spa REGOLAMENTO La società De Agostini Editore Spa - con sede a Novara in Via Giovanni da Verrazzano, 15 Divisione Digital con

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win La Anheuser-Busch InBev Italia S.p.A., con sede in Piazza F. Buffoni 3, 21013 - Gallarate, P. IVA 02685290120, promuove la seguente manifestazione,

Dettagli

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la pubblicazione dei componenti. Invitiamo gli utenti a

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE Norme Integrative al Codice Internazionale del Bridge Edizione 2012 a cura di Maurizio Di Sacco Direttore della Scuola Arbitrale Italiana Modificata con Delibera del C.F.

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli