TRACCIA 1. Ivo e Caramella

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRACCIA 1. Ivo e Caramella"

Transcript

1 1 Ivo e Caramella TRACCIA 1 Ciao! Io mi chiamo Ivo. Ho dieci anni. Abito in campagna, con mio padre, mia madre e Caramella. Chi è Caramella? Caramella è il mio cane. È piccolo, bianco e ha sempre un osso in bocca. A lui piacciono molto gli ossi. E a lui piace molto giocare. Infatti io e Caramella giochiamo sempre insieme. E qualche volta combiniamo dei guai. osso: combiniamo dei guai: facciamo cose che non si devono fare. 4

2 Una volta abbiamo rotto la finestra con la palla. Un altra volta abbiamo bagnato il signor Mario con la pompa. Così mio padre mi mette sempre in punizione. Allora divento triste. Non mi piacciono le punizioni. pompa: mi mette in punizione: mi dà un castigo, una pena. 5

3 2 L albero degli ossi magici TRACCIA 2 Un giorno è successa una cosa incredibile. Io e Caramella giocavamo in giardino. Io lanciavo un bastone e Caramella correva a prenderlo. Quando Caramella mi portava il bastone, io gli davo una caramella in premio. A un certo punto ho lanciato il bastone molto lontano e per prenderlo Caramella è uscito dal giardino. Anch io sono uscito dietro di lui. Caramella correva, cercava il bastone, ma il bastone non c era più. - Che strano! - ho pensato. bastone: in premio: come regalo. 6

4 Alla fine siamo arrivati al bosco. È un bosco grande, pieno di alberi alti e verdi. È vicino alla mia casa, ma mio padre mi dice sempre di non andarci. - È pericoloso. - dice. Caramella si è fermato di fronte a un grande albero. Lì, per terra, c era il bastone. L albero era molto alto e aveva un cartello giallo: ALBERO DEGLI OSSI MAGICI. bosco: 7

5 Caramella abbaiava forte. Sembrava molto agitato. Poi ha cominciato a scavare. - Cosa fai Caramella? Cosa cerchi? - ho detto. Ma Caramella ha continuato a scavare. Caramella ha scavato, scavato, scavato Alla fine ha trovato un osso. Un osso grande, bianco, buonissimo. Ma appena l ha messo in bocca Abbiamo visto una grandissima luce bianca, tutto ha cominciato a girare e io e Caramella ci siamo addormentati. abbaiava: agitato: nervoso, non tranquillo. scavare: 8

6 COSA SUCCEDE NEL PROSSIMO CAPITOLO? Scegli una risposta. A B C Ivo e Caramella si svegliano nella casa del signor Mario. Ivo e Caramella fanno un viaggio nel tempo. Ivo e Caramella incontrano una strega cattiva. 9

7 3 Il viaggio nel tempo TRACCIA 3 Quando ci siamo svegliati, intorno a noi c era una grande città. Ma eravamo in un altro tempo. Un tempo lontano. Di tanti anni fa. - Dove siamo? - ho domandato a un ragazzo vestito con una tunica bianca e dei sandali neri. - Come `Dove siamo? Non lo sai? Questa è Roma! - Roma? Incredibile! Ero nell antica Roma, la città di Giulio Cesare, di Augusto! Stavo facendo un viaggio nel tempo! tunica: sandali: 10

8 - Io sono Cornelio. - ha detto il ragazzo - E tu come ti chiami? - Mi chiamo Ivo. E questo è Caramella, il mio cane. - Tu non sei di Roma. - No, vengo da molto lontano. - Sei vestito in uno strano modo e parli una strana lingua, ragazzo. Ma sei simpatico. Vieni, facciamo un giro per la città. 11

9 NEG Così, insieme a Cornelio, io e Caramella abbiamo visitato la città. Questa è PIAZZA NAVONA. Quando noi romani vogliamo divertirci, la riempiamo d acqua e facciamo dei combattimenti con le navi. Questo è il FORO ROMANO, la parte più importante della città: qui ci sono i negozi e gli uffici. NAVI UFFICI BIGHE 12

10 Questo è il COLOSSEO. Qui combattono i gladiatori, contro tigri, leoni e altri animali feroci. E questo è il CIRCO MASSIMO. Qui facciamo le corse con le bighe, i carri con i cavalli. Anche oggi c è una corsa. Vuoi provare? GLADIATORI LEONI TIGRI ZI 13

11 4 La corsa con le bighe TRACCIA 4 Il Circo Massimo era pieno di gente. Al centro dello stadio, circondato da alcuni soldati, c era un uomo vestito di rosso. Era l Imperatore Augusto. Cornelio si è avvicinato a una biga con un cavallo bianco. - Lui è il mio cavallo. Si chiama Ventus. - ha detto. Io, Cornelio e Caramella siamo saliti sulla biga. Vicino a noi c erano altre nove bighe. Anche loro erano pronte a partire. Le bighe erano di tutti i colori: gialle, azzurre, verdi, rosse. Poi c era una biga nera. 14

12 - È la biga di Brutus. Lui vuole vincere sempre, non è molto corretto. Dobbiamo stare attenti. - ha detto Cornelio. grasso: Brutus era grasso, con pochi capelli e con pochi denti, la barba lunga e nera. Non aveva una faccia simpatica. - Quando il centurione dà il VIA possiamo partire. - ha detto Cornelio. Il centurione ha alzato la mano, stava per dire VIA!, ma subito la biga nera di Brutus è partita senza aspettare. - È partito prima del VIA! - ho detto. capelli: barba: denti: centurione: 15

13 Così anche noi e gli altri siamo partiti. Brutus era davanti a tutti, ma Ventus correva veloce. Dopo un minuto Brutus era ancora primo e noi eravamo secondi. - Forza Ventus, corri! - ha urlato Cornelio. Dopo un altro minuto, la nostra biga era vicinissima a quella di Brutus. - Sono il più forte. Vinco io. - ha detto Brutus. Ha preso un bastone e ha colpito il nostro cavallo. Povero Ventus! - Ma che fa? È pazzo? - ho urlato. - Te l ho detto che non è corretto. - ha risposto Cornelio. 16

14 Allora ho avuto un idea. Ho preso una caramella dalla tasca e l ho lanciata al cavallo di Brutus. Subito il cavallo si è fermato per mangiarla. Ma ha frenato così forte che Brutus è caduto per terra. La nostra biga è passata davanti. Primi! Abbiamo vinto! ha frenato: ha fatto stop, si è fermato. COSA SUCCEDE NEL PROSSIMO CAPITOLO? Scegli una risposta. A B C Brutus prende Caramella e scappa via. Ivo e Caramella tornano a casa. Ivo, Caramella e Cornelio prendono un premio. 17