BANDIERA A MEZZ ASTA. Sommario: CIAO LUCIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDIERA A MEZZ ASTA. Sommario: CIAO LUCIO"

Transcript

1 N O T I Z I A R I O D E L C I R C O L O M A R I N A M E R C A N T I L E N. S A U R O A. S. D. S P E D I Z I O N E I N A B B O N A M E N T O P O S T A L E - D. L / ( C O N V. I N L. 2 7 / 0 2 / N 4 6 ) A R T. 1 C O M M A 2 D C B T R I E S T E Anno 14, numero 44 dicembre 2011 BANDIERA A MEZZ ASTA CIAO LUCIO Come saprete recentemente ci ha lasciati un grande amico, il Com.te Lucio Laudano che per un decennio ha rivestito la carica di Presidente del nostro Circolo. Nella triste circostanza ho ritenuto di inviare alla famiglia le seguenti espressioni di cordoglio, certo di interpretare i sentimenti di noi tutti. Fulvio Rizzi Mascarello Carissime Claudia e Nicoletta, la scomparsa del Vostro amato Lucio ha lasciato in noi tutti, e particolarmente in me, che per lunghi anni sono stato al suo fianco alla guida del Circolo, una profonda tristezza ed un senso di vuoto. Erano proverbiali e da tutti apprezzate la sua umanità, la sua generosità, e la sua dedizione alla vita del Circolo, i cui problemi egli ha sempre affrontato, con autorevolezza e con grande passione. La sua esuberante personalità e il suo modo di agire ha incontrato la stima e la simpatia di tutti i soci che hanno avuto modo di conoscerlo. Vi rinnovo, anche a nome del Direttivo e dell intera Comunità sociale, i sentimenti di sincero, sentito cordoglio. Un affettuoso saluto ed un forte abbraccio. Fulvio Sommario: RACCOLTA FONDI 2 FOTO STORICA 2 PALESTRA 2 ADDIO NICOLETO 2 SINTESI ASSEMBLEA 3 CANONI SOCIALI CONSIGLIO DIRETTIVO 3 CANOA 4 CANOA POLO 6 TENNIS 7 CLASSIFICA TORNEI SOCIALI TENNIS CANOTTAGGIO 8 CAMPIONATI MONDIALI MASTER CANOTTAGGIO 7 10 CLASSIFICA CALDIERON 11 CALENDARIO FESTE DI DICEMBRE 12 5X1000 AL CIRCOLO 12 Foto di Raoul Degrassi

2 L ECO DEL MARE RACCOLTA FONDI Il Consiglio Direttivo ha indetto una raccolta fondi in memoria di Lucio Laudano, ex Presidente e nostro Socio recentemente scomparso. I fondi raccolti verranno destinati all ONLUS (Organizzazione Non Governativa di Utilità Sociale) BAMBINI NEL DESERTO, che il Comandante sosteneva attivamente. I Soci che condividono questa iniziativa sono invitati a versare quanto ritengono opportuno ai seguenti Soci addetti alla raccolta: Mariuccia Fonda, Maria Teresa Marchetti, Anna Amadei. ADDIO NICOLETO Malusà Nicolò, classe 1917, per tutti NICO- LETO, se ne è andato via un martedì sera. Più di due terzi dei suoi 94 anni li ha trascorsi fra noi, fino all ultimo sabato: canonico pranzo al Circolo con il suo Enrico. Era stanco, Nicoleto. No ghe ne posso più, aveva detto quel giorno al suo vecchio dottore: quasi un cupio dissolvi. Ora sei in pace accanto alla tua adorata Bianca. Ma a noi mancherai, Nicoleto. Mi mancherai: spadine sante!! Nino FOTO STORICA Il biliardo nella sede di via Roma. PALESTRA Come molti soci avranno già visto, è in corso di allestimento un piccolo angolo attrezzato nel locale palestra/spogliatoio/sala riunioni-mostre/convegni ; con il contributo economico di molti soci canottieri ed alcuni altri, con la mano d opera di qualche volenteroso, è stato steso un pavimento in prefinto per riservare quell area ad alcuni attrezzi che ci verranno da un accordo di sponsorizzazione con la Pulitecno. Non sarà molto ma lo sforzo fatto è per dare la possibilità a chi lo desidera, di praticare un po di esercizio fisico ed agli atleti di avere qualcosa in più, adeguato al percorso di allenamento programmato dalle singole sezioni sportive. Fin d ora si fa appello alla volontà di tutti nel mantenere in efficienza una postazione che dovrà rimanere fissa e a disposizione nel tempo affinché anche il nostro Circolo possa ritenersi sempre più, oltre che per le altre attività, un Associazione Sportiva di un livello adeguato nell offerta di servizi ai propri frequentatori. Un sentito grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa realizzazione. Enzo Sollecito Pagina 2

3 Anno 14, numero 44 BREVE SINTESI DELLE DECISIONI PRESE DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 28/11/11 L Assemblea ha approvato quanto segue: 1. SOSTITUZIONE DEI CONSIGLIERI DIMISSIONARI: Si rende necessario procedere alla sostituzione di alcuni membri del Consiglio Direttivo dopo le dimissioni dei signori Carlo Dubs da economo e Bruno Chiandussi da direttore sportivo della sezione canottaggio. Vengono proposti e approvati dall assemblea le nomine del sig. Marino Bellini come economo ad interim, coadiuvato dal sig. Alessandro Dobronic, a cui viene assegnato anche l incarico di direttore sportivo della sezione agonistica di canottaggio, e la signora Claudia Parma quale Consigliere e collaboratore della sezione canottaggio per la parte amministrativo/ logistica. Approvati anche i soci collaboratori: Mario Marchetti come collaboratore/ consulente per l Amministrazione; Gianpaolo Moretto per la sezione burraco; Marino Favretto per la sezione agonistica di canoa. 2. MODIFICHE AL REGOLAMENTO SOCIALE: approvate le modifiche proposte e necessarie per l adeguamento al nuovo Statuto; 3. AUMENTO DEI CANONI SOCIALI 2012: approvati l aumento dei canoni e delle quote sezione e l adeguamento delle quote extra, quale conseguenza della situazione finanziaria della Società che, nonostante il favorevole passaggio da gestione patrimoniale ad economica, una riduzione alle voci consumi/personale, il contributo delle spese di trasferta da parte degli atleti, ha mostrato un deciso peggioramento. CONSIGLIO DIRETTIVO Presidente RIZZI MASCARELLO Fulvio Vicepresidente SEGANTI Paolo Direttore Amministrativo SOLLECITO Enzo Segretario TERZANI Mauro Economo BELLINI Marino Dir.Sport.Sez.Canottaggio DOBRONIC Alessandro Dir.Sport.Sez.Canoa CUTAZZO Gabriele Dir.Sport.Sez.Tennis CALZOLARI Giorgio Dir.Sport.Sez.Bridge ZANONI PORTUESE Adriana Direttore di Sede BELLINI Marino Vice Direttore di Sede ODONI Elisabetta Consigliere PARMA Claudia Pagina 3

4 L ECO DEL MARE CANOA - ATTIVITA 2011 Anche quest'anno mi ritrovo a dover tracciare un bilancio della stagione agonistica appena trascorsa. Nello sforzo di ricordare i principali accadimenti sono molte le immagini, le sequenze, le sensazioni che si alternano rapidamente nella mente. E in esse le persone che hanno condiviso in qualche modo questa esperienza, dagli atleti più giovani a quelli più esperti a tutti quelli che in un modo o nell'altro sono stati partecipi. Ed anche i ricordi negativi non sembrano più tali perché fanno parte dell'insieme che ha prodotto ottimi risultati. Risultati che non sono i pur tanti successi agonistici ottenuti, ma i tanti passi compiuti per diventare uomini leali, allegri, intelligenti, sensibili, altruisti, grintosi, canoisti vincenti! Così in quest'ottica tutti hanno vinto e sono ugualmente importanti ed è difficile tralasciare di nominare qualcuno; come i 13 fantastici under 14 che non si sono Aprile - Alle gare di selezione del 9 e 30 aprile di Milano e Mantova, Francesca Genzo vincendo 4 gare su 6 risulta la prima della nazionale italiana junior femminile, Edoardo Chierini entra nella squadra nazionale Under 23 metri 200 e parte subito per lungo raduno a Milano che si concluderà con il mondiale del 21 agosto. Maggio - A Omegna nella prima interregionale di Canoagiovani, prima gara importante per i nostri giovani seguiti da Riccardo Variola dopo il lungo inverno di allenamenti, arrivano belle soddisfazioni con 6 ori, 3 argenti e 4 bronzi. persi d'animo per tutto l'inverno costituendo oggi le fondamenta della squadra dei 40 giovani con cui iniziamo la nuova stagione; o gli atleti più grandi composti da 12 tra junior e ragazzi e ben 12 senior che conciliano scuola, università, lavoro con l'attività sportiva agonistica. Impossibile dimenticare gli 8 pionieri della canoa polo, gli istruttori, gli aiuti, e le tante persone che hanno collaborato. Molti sono i risultati raggiunti dalla squadra durante l'anno, ed è piacevole ricordarli cronologicamente così come sono avvenuti Giugno - Alla chiusura dell'attività promozionale nelle scuole il bilancio è di circa 350 studenti di 4a, 5a elementare e 1a media che hanno provato la prima uscita in canoa. - Finisce la scuola e iniziano i corsi di canoa, 5 in tutto per un totale di 60 allievi distribuiti per età (grande segreteria!). Aiuti istruttori sono Igor, GP, Tobia, Dylan, Simone, Giulio. Partono anche i college day curati per la parte di canoa da 'Deco', Gabriele e Dylan con più di 150 ragazzi coinvolti. Luglio - Francesca Genzo in K2 500 arriva 4a agli europei di Zagabria. - Per la prima volta una squadra del Circolo partecipa ad un torneo ufficiale di canoa Polo, a suggello della nascita della nuova sezione fortemente voluta da Stefano Russo. Pagina 4

5 Anno 14, numero 44 Agosto - La nostra atleta Francesca Genzo arriva seconda nel K2 200 metri ai mondiali junior di Brandeburgo. In K4 500 si classifica al 5 posto. - A San Giorgio di Nogaro si svolge il raduno di una settimana per 40 giovani allievi - Edoardo Chierini in diretta televisiva gareggia ai mondiali assoluti di velocità nel tempio della canoa di Szeged in Ungheria. Settembre - A Caldonazzo 6 dei nostri giovani fanno parte della rappresentativa regionale che vince il meeting grazie anche alle 4 vittorie dei nostri atleti che sono: Alessandro Nisi, Andrea Bonini, Mario Stock, Roxenne De Silvestro, Roberta Krecic, Giorgia Marino. Nella gara nazionale la squadra ottiene ancora 4 ori, 3 argenti e 6 bronzi, vincendo un K1 per giovani e 2 pagaie. - A Milano ai campionati italiani velocità conquistiamo 4 titoli italiani: 2 sui 200metri con il K2 Under 23 femminile Francesca Genzo e Giovanna Zerial e il K2 junior femminile di Genzo e Anna Prodam, 2 titoli debuttanti sul K1 200 e 1000 metri per lo junior Simone Peraz. Altri 4 argenti indicano il buon livello della squadra. Ottima la prestazione in cucina del debuttante Alessandro. - I master del Circolo Rodela e Cutazzo non paghi dei titoli italiani conquistati a Luglio si divertono a vincere 3 volte agli European Master Games di San Giorgio di Nogaro. Ottobre - Il nostro ex atleta ora tecnico, Marco Lipizer, in qualità di responsabile della nazionale italiana del settore maratona, chiude la stagione ai mondiali di Singapore con 1 argento ed una vittoria in coppa del mondo (vinto dalla nostra socia ed ex atleta Anna Alberti). Novembre e dicembre - L'attività ricomincia a prendere giri, con test regionali, il biathlon dei giovani e le convocazioni di 3 nostri atleti nelle squadre nazionali - Andata della sfida a calcio junior contro senior, vincono di misura gli junior! - Ritorno della sfida a calcio ancora da scrivere, CI SI ASPETTA UNA VITTORIA NETTA DEI SENIOR! - 22 dicembre: brindisi di Natale e applauso ai nostri campioni. Gabriele Cutazzo - Inizia l'attività giovanile invernale per 40 giovani suddivisi su 3 gruppi. Pagina 5

6 L ECO DEL MARE CANOA POLO - ATTIVITA 2011 Nel suo primo anno di vita la squadra di canoa polo del CMM ha partecipato a 5 tornei. L esordio è avvenuto il primo maggio al Campionato Regionale Open del Friuli Venezia Giulia: eravamo un po impreparati, in fondo ci allenavamo da un mese e mezzo. Risultato: 4 sconfitte su 4 partite ma in una mattina si è visto un miglioramento di prestazione e di risultato incoraggiante (siamo passati dal 17-1 al 5-3). Il secondo torneo è stato il Trofeo Internazionale Baschirotto. Abbiamo centrato la nostra prima vittoria e siamo arrivati ottavi perdendo la finale per il settimo posto al quarto tempo supplementare. A Ferragosto eravamo a Vienna con una squadra mista: cinque atleti del Circolo e due del CUS Udine. Siamo arrivati nuovamente ottavi perdendo la finale per il settimo posto sempre ai tempi supplementari. A metà settembre abbiamo partecipato al Cervignano City Tournament arrivando ottavi nonostante 3 giocatori fossero assenti perché partecipavano ai Campionati Italiani di Canoa Velocità. La squadra composta da 3 ragazzi che hanno partecipato al corso estivo e da 3 veterani, cioè con un paio di mesi in più d esperienza, è riuscita comunque a fare delle ottime prestazioni. La stagione si è conclusa a Rovigo con il campionato regionale Open del Veneto. Il torneo ha deluso le nostre aspettative perché non siamo riusciti a vincere neppure una partita. Le squadre partecipanti erano sicuramente molto forti ma contro le squadre abbordabili abbiamo fatto troppi errori. Ora siamo già proiettati al E finito l anno del debutto e dobbiamo iniziare a vincere sempre più partite già a partire dal Precampionato Tour di Lignano ad inizio febbraio. L obiettivo principale sarà comunque il campionato di Serie B ed il miglioramento tecnico-tattico. Ora presentiamo i personaggi chiave dei nostri successi (e insuccessi). GP # 33: il primo che ha avuto l idea pazza di creare una squadra di polo al CMM. E riuscito a trovare tutto il materiale dentro e fuori i confini dell Italia ma soprattutto ha giocato discretamente da portiere e non solo. Obiettivi per il futuro allenarsi di più per cercare di essere più veloce e più abile nel possesso palla. Carletto # 22: capitano della squadra e giocatore più presente agli allenamenti. E certamente il più abile nelle tecniche specifiche della canoa polo. Il prossimo anno dovrà prendere in mano la squadra e portarla ad un buon livello. Jure # 7: è uno dei principali fondatori della squadra. Con impegno e costanza è riuscito a raggiungere un buon livello, non gli manca altro che imparare a muoversi correttamente in difesa, a tirare normalmente e soprattutto a legare le canoe. Stefanino # 13: la mosca atomica del CMM. E certamente il goleador della squadra soprattutto perché riesce a rubare un infinità di palloni ma, l altra faccia della medaglia è il fatto che molti goal subiti nascono da suoi errori. Deco # 26: scende in campo con una grinta ineguagliabile. I suoi punti di forza sono l abilità in canoa e la velocità; quest anno non è riuscito però ad allenarsi moltissimo e siamo quindi in attesa di un suo salto di qualità. Lollo # 3: ha iniziato a giocare appena in giugno; si vedeva che soffriva nel sentirsi meno abile degli altri. Ora però è diventato un giocatore chiave per il CMM ed un buon portiere. Erik # 6: è stato fondamentale per la nascita della squadra di polo e ci aiuta sempre quando abbiamo bisogno. Aspettiamo che smetta di essere un tifoso e diventi un giocatore: il salvagente numero 6 è lì ad aspettarlo. Riki # 1: purtroppo si è visto poco a causa di un infortunio al polso per il troppo sforzo (non diciamo in cosa). Siamo in fermento perché vogliamo rivederlo in azione. Franz: ha iniziato a giocare appena in estate inoltrata ma è riuscito comunque a disputare alcune buone partite. Con un po di grinta in più sarebbe un giocatore più performante. Rocco: sta migliorando a vista d occhio. Il suo tallone d Achille è la velocità e la manovrabilità della canoa, avendo fatto solamente canottaggio nella sua vita pre polo. Max: deve ancora trovare un po di confidenza con la canoa ma siamo sicuri che non appena la troverà emergerà la sua esperienza da pallanuotista e sarà in grado di fare dei tiri imparabili. Edo: ha fatto un cameo nell ultima partita della stagione e ci ha incitato con entusiasmo in tutte le partite che è venuto a vedere. Prima di diventare nonno farà una stagione da polista. Il sig. Bigaglia: tifoso numero uno. Presente a quasi tutte le partite, armato di macchina fotografica e passione. Giovi: è in lotta per il titolo di fotografa ufficiale; riesce a modificare le foto talmente bene che sembriamo quasi carini. Diego: il creatore della porta. Non ha bisogno di commenti, solo di goal (e parate). Stefano Russo Pagina 6

7 Anno 14, numero 44 TENNIS - ATTIVITA 2011 Nel 2011 la sezione Tennis del Circolo ha visto impegnate sul campo di terra rossa tre squadre nel campionato invernale della FIT FVG CA D ORO CUP e quattro squadre nei vari campionati primaverili. Certamente il miglior risultato è stato ottenuta da una delle due squadre femminili iscritte al campionato invernale. Infatti, la squadra composta da Rita Cadenaro, Marta Grasso, Luana Mayer e Michela Ragusin si è arrampicata sino alla semifinale del torneo battuta dalla S.S. Gaja composta da tre giovanissime atlete tutte promosse in terza categoria l anno seguente. Questo è certamente uno dei migliori, se non il miglior, risultato ottenuto da una nostra squadra nei vari campionati organizzati dalla FIT. Mantiene la classifica di 4.2 Luca Novacco e progrediscono di un gradino Rita Cadenaro ed Edoardo Schneider che passano a 4.4. Tra gli under Mattia Giacovani ed Aldo Corsani, entrano tra i classificati in virtù delle vittorie ottenute nel campionato a squadre U 16. CLASSIFICHE 2012 Nel mese di dicembre, come di consueto, sono uscite le classifiche FIT valide per l anno a venire. Saltano subito all occhio due giocatori di casa. Nel settore femminile, Michela Raguisin passa da 4.4 a 4.1, classifica decisamente più consona al livello di gioco della nostra socia. Nel settore maschile, Leonardo Bufo balza in un sol colpo da 4nc a 4.2. CLASSIFICA DEI TORNEI SOCIALI DI TENNIS 2011 Come ogni hanno sono stati organizzati i tornei sociali di singolare e di doppio. Nei due tabelloni di singolare maschile e femminile c è stata la netta affermazione di Roberto Kyprianou e Michela Ragusin che hanno sconfitto in finale, rispettivamente, Leonardo Bufo e Rita Cadenaro. Più combattuta la finale del doppio maschile dove hanno prevalso Leonardo Bufo e Luca Novacco su Luciano Delak e Pietro Menardi. Di vera battaglia però si è trattato nelle finali del doppio misto e del singolare maschile dei non classificati. Nella prima ha prevalso l eccezionale avvocato Raffaele Demitri in coppia con la giovane Marta Grasso sulla consolidata coppia formata dal Direttore Sportivo della sezione, Giorgio Calzolari, e la coriacea Rita Cadenaro. La battaglia si è risolta al terzo set dopo due ore e quaranta minuti. Nel singolare maschile ha prevalso il valido Guido Lovisetto su mai domo Marco Malazzi; anche in questo caso la partita si è risolta al terzo set. Pagina 7

8 L ECO DEL MARE CANOTTAGGIO - ATTIVITA 2011 Anno piuttosto buono il 2011 sia nei risultati ottenuti (anche in categorie superiori a quelle di appartenenza) sia nell'arrivo di nuove leve, che si spera continueranno a remare con noi e ci aiuteranno ad ottenere risultati sempre migliori, e che assieme agli amici di canoa porteranno il nome del CMM sulle acque dei vari campi di gara. Di seguito segue un elenco in ordine di ottenimento dei risultati ottenuti nel febbraio campionato regionale indoor di remoergometro Denich Nicole cadetti oro Millo Beatrice allievi c oro Gnesda Ilaria allievi c bronzo Denich Eleonora J bronzo 20 marzo regata regionale aperta Genova 4 di coppia societario misto Denich Eleonora oro 17 aprile S.Giorgio regata internazionale Denich Eleonora 4X societario misto J argento Gnesda/Millo doppio allievi c oro Gnesda/Millo doppio cadetti oro 14 maggio Mercatale meeting allievi cadetti Gnesda/Millo doppio cadetti oro Millo singolo allievi c oro Gnesda singolo allievi c bronzo 15 maggio Mercatale eq. Regionali Gnesda/Millo 4X equipaggio regionale cadetti oro 1 luglio Ravenna Festival dei Giovani Gnesda/Millo doppio allievi c argento Millo singolo allievi c argento 3 luglio Ravenna Festival dei Giovani eq. Regionali Gnesda/Millo 4X eq. reg. cadetti bronzo 30 luglio S.Giorgio di Nogaro campionato regionale FVG Gnesda/Millo doppio allievi c oro 2 settembre Villaco rappresentativa regionale Gnesda/Millo doppio allievi c oro 3-4 settembre Villaco gara internazionale Gnesda/Millo doppio allievi c argento, 20 marzo regata regionale S.Giorgio di Nogaro Gnesda /Millo allievi c doppio oro Mincarelli/Persoglia/Montalbano/Luca 4X J argento Mincarelli/Persoglia doppio J argento 2 aprile Piediluco 1 meeting nazionale Denich Eleonora 4X societario misto J argento 9 aprile Varese meeting allievi/cadetti Gnesda/Millo doppio allievi c oro Gnesda/Millo doppio cadetti oro Pagina 8

9 Anno 14, numero 44 Montalbano/Luca doppio J argento, Denich Eleonora doppio societario misto J oro 11 settembre Ravenna campionati regionali E.Romagna Denich Eleonora doppio societario misto J oro 30 ottobre S.Giorgio di Nogaro coppa Italia fondo (6 km) Denich/Gnesda/Millo/Navarini 4X allievi x argento 27 novembre Roma 10 campionato italiano indoor remoergometro Millo allievi c oro prima anche delle cadette Navarini allievi c argento Nel ringraziare tutti gli atleti e i tecnici e scusandoci con i soci per eventuali disagi, per altro involontari, causati nello svolgimento dell'attività si coglie l'occasione per un sentito augurio di buone feste da tutti noi a tutto il circolo. Alessandro Dobronic Riassumendo: Denich Eleonora 2 ori 2 argenti 1 bronzo Denich Nicole 1 oro 1 argento Gnesda Ilaria 9 ori 3 argenti 3 bronzi Luca Manuel 2 argenti Millo Beatrice 13 ori 4 argenti 1 bronzo Mincarelli Simone 2 argenti 1 oro nell'8x con altra società Montalbano Riccardo 2 argento Novarini Mariachiara 1 oro 1 argento Persoglia Marco 2argenti Per un totale a favore del circolo di 27 medaglie oro, 17 medaglie argento, 5 medaglie bronzo. Pagina 9

10 I NOSTRI CANOTTIERI MASTER A LONDRA L ECO DEL MARE Ma come è venuta questa idea ai maturi canottieri del CMM? Beh, semplicemente sono venuti a conoscenza che altre canottiere triestine stavano organizzando una spedizione a Londra e non volevano mancare ad un importante appuntamento internazionale incrementando la compagine giuliana. La decisione è stata unanime: abbiamo remato sui laghi della Finlandia (Sulkava 2010) ed adesso proviamo il fiume. Da turisti Londra è stata stupenda perché c era sempre il sole, meno fortunata invece la regata a causa del danneggiamento del timone. La prima domenica di aprile si è svolta a Londra la 29a edizione della VETERANS HEAD OF THE RIVER RACE, regata internazionale di canottaggio riservata agli otto della categoria Master che si disputa sul tradizionale percorso di 7 km compreso tra i ponti di Chiswich e Putney, lo stesso utilizzato per la classicissima sfida tra Oxford e Cambridge. La gara era organizzata dal locale Vesta Rowing Club. All edizione 2011 erano iscritti 220 equipaggi. Dei 21 equipaggi italiani scesi in acqua sul Tamigi, la spedizione triestina era presente con il CMM N. Sauro, Adria, Ginnastica Triestina e Pullino per un totale di una trentina di atleti master maschi e femmine. Il nostro socio Ennio Fermo, olimpionico nel 68 a Città del Messico commenta: E stata una gran bella esperienza, anche se con un numero così elevato di equipaggi ci sono stati alcuni problemi. Nel caso del CMM, e come noi altre imbarcazioni, forse per incuria dei giudici, siamo finiti su una secca, ed abbiamo perso del tempo a districarci ed a riprendere il ritmo della gara senza l ausilio del timone Per la cronaca il successo è andato agli inglesi del Bristol City Rowing Club; primi degli italiani l equipaggio della Canottieri Varese giunto 17. L otto del CMM è stata l unica delle formazioni danneggiate ad aver completato il percorso grazie alla determinazione dei rematori. Mauro Terzani Pagina 10

11 Anno 14, numero 44 CAMPIONATI MONDIALI MASTER - LONDRA 3/4/2011 Giulio Manzoni nipote del più famoso Alessandro, scriveva nel 1883, almeno così sembra, un diario descrittivo di Londra ove aveva trascorso un po di tempo. E interessante per noi la sua testimonianza sulla famosa Oxford and Cambridge Boat Race ; ecco alcuni brani che calzano a pennello con lo spirito e l emozione che ci hanno accompagnati in quella trasferta (così per dire naturalmente!!): La Regata sul Tamigi C è lo spirito dell antica Roma in questa gara della braveria britannica, e lo si dice a Londra, col maggior orgoglio nazionale e con un po di prosopopea tipicamente English io e poi io col remo in mano (motto che abbiamo fatto nostro!!) lo spettacolo però è immenso, degno dell entusiasmo che suscita.. Non vi ha fanciulla in tutta Londra che non sogni le emozioni della gara; non vi ha fedele figliuolo di John Bull che non metta sul banco il suo tanto di scommessa (anche noi avevamo il pubblico femminile tutto per noi e le scommesse a nostro sfavore piazzati ultimi-). La gara è preparata lunga pezza in pria; i molti mesi di prova (come i nostri) formano il tema d un particolareggiato resoconto ne giornali più seri (per noi Il Piccolo). L alba del gran giorno saluta l immane città. Ratta volgesi la pupilla ad interrogare il cielo e se il maggior rege della natura dirada le nuvole e disperge la nebbia, è un inno esultante di milioni di cuori riconoscenti, che sale per lo spazio infinito Il popolo si riversa ad ondate per le vie, in modo convulso, lottando colla ferocia dell - egoistico ego che vuole un posto qualunque su cui tenersi ritto sul ponte di Hemmershmiht anco a costo di ammaccature. La gioia londinese ha dei riflessi selvaggi (che emozione inconsapevole, non immaginavamo di attirare tanta attenzione)! Hemmershmit-bridge è un ponte sospeso; in quel giorno, è una scena stupefacente, che dà le vertigini (a noi ancor di più, tanto che andiamo in secca tranciando di netto la deriva ed il timone della nostra imbarcazione ancor prima di partire poiché il suddetto ponte era per noi il via fino al Putney-bridge 4 miglia e passa di percorso). Dovunque è clamore, è febbre, è delirio è smaniosa aspettazione.. Lo scoppio delle acclamazioni è tuono, la folla è come invasa da pazzia; non grida, urla; butta all aria i cappelli, bastoni, ombrelle, fazzoletti; si dimena si sospinge forsennatamente. Il giardino natante è fatto gigantesco serpente che snodasi convulsamente per dar passo (soprattutto noi) per superare; le lancie volano dai possenti remi sospinte, dall attento timoniere guidate.. alla meta Uno sparo: è il segnale. La vittoria (noi siamo gli ultimi e stiamo procedendo a zig-zag privi di governo da parte del nostro incolpevole timoniere ma inesorabili fino alla fine). Beh a noi tutto questo non è stato riservato ma dobbiamo ammettere che tutti abbiamo apprezzato un ambiente ed un atmosfera molto particolare che ci ha ispirato immagini e suoni di una regata così importante, celebre, attesa e seguita nonostante i 182 anni di età. CLASSIFICA DEL CALDIERON SOCIALE posto: DEGRASSI-SOLLECITO-BONETTA-SBISA -MONTALBANO 2 posto: MIRARCHI-DALLA MORA-DENICH-SORICE-DAPINGUENTE 3 posto: MILLO-DANDRI-PARCO- DOBRONIC-SCAMPERLE Da segnalare anche la medaglia d oro per categoria ai master SOLLECITO e DANDRI al 50 International Rowing Challange di Villaco 3-4 settembre 2011 Pagina 11

12 L ECO DEL MARE CALENDARIO FESTE DI DICEMBRE 2011 Si ricorda che le prenotazioni per il pranzo di Natale, e per il cenone di Capodanno potranno essere effettuate dai soli Soci, senza ospiti, entro il 15 dicembre. Dopo tale data potranno prenotare anche i Soci con ospiti. La Direzione 16/12/11 cena annuale sezione TENNIS 17/12/11 cena annuale e premiazione atleti CANOTTAGGIO 22/12/11 premiazione atleti CANOA e auguri di natale (ore 18) 22/12/11 cena annuale sezione CANOTTIERA 25/12/11 pranzo di NATALE 31/12/11 cenone di SAN SILVESTRO Il Presidente ed il Consiglio Direttivo augurano a tutti un Buon Natale ed un Sereno Anno Nuovo! CIRCOLO MARINA MERCANTILE NAZARIO SAURO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Sede: viale Miramare 40/a n tel. segreteria: n fax: SOSTENETE IL CIRCOLO CON IL 5X1000 Ricordatevi, quando compilerete il mod.730 o l UNICO o CUD, di indicare nella scelta per la destinazione del cinque per mille, tra le associazioni senza scopo di lucro, il codice fiscale del Circolo Marina Mercantile N.Sauro A.S.D. che è il seguente: A voi non costa nulla: il 5 per 1000 non è una tassa in più ma solo l'opportunità di destinare al C.M.M., anziché allo Stato, una tassa comunque dovuta. Canottiera: n tel.: Bar e ristorante: n tel.: , Campi tennis: viale Miramare 107 n tel. campi: Sito internet: La segreteria ricorda che: eventuali modifiche di indirizzo, numero di telefono, composizione nucleo familiare, devono essere sempre comunicati alla Segreteria. chi desidera ricevere le comunicazioni sociali e questo periodico a mezzo posta elettronica, è pregato di comunicarcelo al seguente indirizzo: Direttore responsabile ALESSANDRO CAPPELLINI DIREZIONE REDAZIONE e AMMINISTRAZIONE TRIESTE Viale Miramare 40/A Registrato al Tribunale di Trieste n.957 dd 27/01/97 Spedizione in abbonamento postale D.L.353/2003 (conv.in L.27/02/2004 n 46) art.1 comma 2 DCB Filiale di Trieste N O T I Z I A R I O D E L C I R C O L O M A R I N A M E R C A N T I L E N. S A U R O A. S. D.

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.).

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.). A.s.d. KEN TO ZAZEN LIMBIATE ORGANIZZA: DOMENICA 21 DICEMBRE 2014 15 trofeo FESTA DI NATALE JITAKYOEI F.E.S.I.K. Settore Karate Categ. RAGAZZI-CADETTI-JUNIOR-SPECIAL CATEGORY La gara è aperta a tutti gli

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Al giorno d oggi per dare un significato alla nostra vita, occorre dedicare + spazio e + tempo per pensare a noi stessi perché come ci suggerisce il

Al giorno d oggi per dare un significato alla nostra vita, occorre dedicare + spazio e + tempo per pensare a noi stessi perché come ci suggerisce il Al giorno d oggi per dare un significato alla nostra vita, occorre dedicare + spazio e + tempo per pensare a noi stessi perché come ci suggerisce il pensiero di Enzo Bianchi conosciamo più cose fuori di

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano. Speciale Promozione Real Grisignano in Serie A FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.it Main sponsor dell A.S.D. Real Grisignano

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli