Gestione informatica degli archivi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestione informatica degli archivi"

Transcript

1 Gestione informatica degli archivi La tenuta degli archivi attraverso le nuove tecnologie : I livelli di sviluppo di Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari 08/10/2008 1

2 Le diverse opzioni di realizzazione del sistema di gestione informatica dei documenti I livello: Gestione informatica dei profili dei documenti (nucleo minimo 445/2000) II livello: Gestione informatica dei documenti III livello: Workflow documentali IV livello: BPR (business process reenineering) Reingegnerirazzione dei processi 08/10/2008 2

3 Gestione informatizzata dei profili dei documenti (nucleo minimo D.P.R. 445/2000) I livello La gestione informatizzata dei profili dei documenti è il livello minimo di intervento informatizzato richiesto dal legislatore (nucleo minimo di protocollo dettato dal d.p.r. 445/2000) L informatizzazione è circoscritta alle operazioni di registratura, segnatura, e classificazione 08/10/2008 3

4 Gestione informatizzata dei profili dei documenti (nucleo minimo D.P.R. 445/2000) I livello Questi n. 3 elementi minimi garantiscono: - la data certa e inequivocabile di acquisizione/formazione del documento - la sua effettiva esistenza ed autenticità (registratura /segnatura) - la sua corretta organizzazione all interno dell archivio (sistemi di classificazione attraverso l uso di codici alfanumerici di sedimentazione titolario ) 08/10/2008 4

5 Gestione informatica dei documenti II livello Comprende un ampia gamma di soluzioni che hanno in comune l accessibilità diretta per via informatica ai documenti (e non soltanto ai relativi profili elettronici) Perché ciò sia possibile i documenti devono essere disponibili in formato elettronico La funzione base consiste nella smaterializzazione tramite scansione dei documenti cartacei a cui si intende fornire accesso diretto per via informatica 08/10/2008 5

6 Gestione informatica dei documenti II livello La GESTIONE INFORMATICA DEI DOCUMENTI si avvale dei seguenti processi informatici: - registratura/segnatura - classificazione - scansione del documento in formato immagine 08/10/2008 6

7 Workflow documentali III livello Il campo di azione si sposta sui PROCESSI OPERATIVI e sui PROCEDIMENTI Riguarda la gestione documentale, la regolamentazione e il controllo dei flussi documentali ad essi sottostanti Individua il chi fa e che cosa Gestisce l ITER del fascicolo Si occupa dello smistamento di competenza ai sensi della 241/90 individuando un responsabile del procedimento amministrativo e una unità organizzativa omogenea. 08/10/2008 7

8 Record management ottimale II livello III livello Gestione informatica dei documenti + Workflow management = Risultati ottenuti dall Università degli Studi di Sassari nell ambito degli archivi in formazione 08/10/2008 8

9 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Reingegnerizzazione dei processi = Ridisegno dei processi 08/10/2008 9

10 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Ridisegno dei processi = Riorganizzazione degli assetti organizzativi, creazione dei sistemi di monitoraggio, integrazione di sistemi di pianificazione strategica e di controllo di gestione 08/10/

11 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi È il miglioramento dei servizi, al fine di soddisfare al meglio l utente, che si avvale dell uso di nuove tecnologie, opportunità legislative e progetti di ridisegno dei processi lavorativi per la realizzazione di innovazioni organizzative da applicare al sistema documentario e ai flussi documentali 08/10/

12 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi È la modalità di definire processi efficaci di miglioramento del servizio attraverso le nuove tecnologie informatiche e di comunicazione e si avvale di -document management -Workflow management -Interoperabilità integrata ai flussi documentali 08/10/

13 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi E un approccio organizzativo che integra l innovazione NORMATIVA, TECNOLOGICA e ORGANIZZATIVA 08/10/

14 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Ma che cos è un processo Che cos è un servizio E cosa c entrano con la gestione informatica degli archivi? 08/10/

15 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Un processo è dato dalla sequenza di operazioni di trasformazione Ed è il flusso di informazioni a supporto delle azioni e delle decisioni = Iter del procedimento amministrativo 08/10/

16 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Il servizio è il risultato di un insieme di prestazioni che richiedono criteri di progettazione e di gestione specifici 1) Prestazioni di base 2) Prestazioni di struttura o funzionali 3) Prestazioni relazionali o ambiti negoziali = Qualità del servizio 08/10/

17 IV livello: il BPR La reingegnerizzazione dei processi Nel nostro caso (Ateneo di Sassari) il ridisegno del processo implica la modifica delle attività, flussi, responsabilità, strutture e sistemi di coordinamento e controllo del sistema documentario. 08/10/

18 SOLUZIONI Uno sviluppo in tal senso potrebbe prevedere l informatizzazione dei procedimenti amministrativi definiti e per i quali è definibile una scadenza. In tal senso i tempi verrebbero agganciati alle voci di indice attraverso la classificazione del documento. Si avrebbe l obbligo non solo normativo ma anche informatico di evasione fisica della pratica. 08/10/

19 SOLUZIONI Un alto intervento potrebbe riguardare la riorganizzazione degli archivi per quanto riguarda lo spazio fisico occupato ed i costi ad esso collegati. A tal proposito si avranno delle risposte a breve dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che si sta occupando della dematerializzazione dei documenti cartacei e della conservazione dei documenti elettronici (nati elettronici). 08/10/

20 SOLUZIONI Ed ancora, si potrebbe considerare la necessità di offrire un servizio migliore agli utenti che presentano delle istanze, sia in termini di presentazione che in termini di tempestività di risposta, e garantire l accesso informatico alla documentazione amministrativa, ai fini della trasparenza. 08/10/

21 Gestione informatica degli archivi Soluzioni: 1) Adozione di sistemi di archiviazione sostitutiva e conservazione a lungo termine di documenti su supporti di stabilità comprovata e con formati leggibili e intelligibili nel tempo 08/10/

22 Gestione informatica degli archivi 2) Sperimentazione di criteri differenziati di informatizzazione e organizzazione degli archivi: Sviluppo di interventi di digitalizzazione integrale per entità documentarie o archivistiche destinate ad una breve durata che pongono meno problemi in termini di obsolescenza tecnologica e mantenere i supporti tradizionali per la conservazione permanente 08/10/

23 Gestione informatica degli archivi 1) La corretta gestione informatica degli archivi 2) l applicazione dei processi di reingegnerizzazione sono la naturale conseguenza - di una appropriata valutazione dei requisiti funzionali - di un accurato studio dei piani di conservazione e classificazione archivistica 08/10/

24 Gestione informatica degli archivi Grazie per l attenzione Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari 08/10/

Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione

Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione Dai sistemi documentari al knowledge management: un'opportunità per la pubblica amministrazione Reingegnerizzazione dei sistemi documentari e knowledge management Paola Montironi Quadro di riferimento

Dettagli

E-Government. L e-government attraverso il procedimento amministrativo informatizzato. di Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari

E-Government. L e-government attraverso il procedimento amministrativo informatizzato. di Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari E-Government L e-government attraverso il procedimento amministrativo informatizzato di Rosanna Udanch Università degli Studi di Sassari 1 E- Government Dopo un lungo immobilismo legislativo si è verificato

Dettagli

M.Gentilini M. Vitale

M.Gentilini M. Vitale D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa art. 50 La gestione dei documenti deve essere effettuata mediante sistemi

Dettagli

Gestione dei flussi documentali in ambiente digitale

Gestione dei flussi documentali in ambiente digitale Gestione dei flussi documentali in ambiente digitale Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Frascati 13 e 27 gennaio 2010 1 I temi fondamentali Il documento amministrativo e la sua valenza I flussi

Dettagli

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE

NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE Bari, 24 Luglio 2006 NUCLEO MINIMO GESTIONE DOCUMENTALE WORKFLOW DELLE PRATICHE 1 FUNZIONALITÀ MINIME DEL PROTOCOLLO Le Amministrazioni devono garantire almeno la realizzazione del sistema di protocollo

Dettagli

Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi

Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi D.M. 14 ottobre 2003 1 e 2 Linee guida per l adozione del protocollo informatico e per il trattamento informatico dei procedimenti amministrativi 1. Introduzione e normativa di riferimento Con la direttiva

Dettagli

Software libero e riuso in un sistema di gestione documentale

Software libero e riuso in un sistema di gestione documentale Giorgetta Bonfiglio-Dosio Università degli Studi di Padova Software libero e riuso in un sistema di gestione documentale (Padova, 3 novembre 2010) GBD Che cos è un sistema? GALILEO GALILEI (1623) «Pluralità

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO SECONDO IL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE Sommario: 1. Struttura e finalità del codice dell amministrazione digitale. - 2. La teleamministrazione e l atto elettronico. - 3. Il documento

Dettagli

La Digitalizzazione in Regione Lombardia

La Digitalizzazione in Regione Lombardia La Digitalizzazione in Regione Lombardia Il progetto EDMA: il percorso di innovazione di Regione Lombardia nell'ambito della dematerializzazione Milano, Risorse Comuni, 19 Novembre 2009 A cura di Ilario

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E PER IL TRATTAMENTO INFORMATICO DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI www.digitpa.gov.it INDICE 1 INTRODUZIONE E NORMATIVA DI RIFERIMENTO...4 1.1 SCOPO

Dettagli

LA DEMATERIALIZZAZIONE

LA DEMATERIALIZZAZIONE LA DEMATERIALIZZAZIONE IL PROCESSO INTEGRATO DEL PROTOCOLLO INFORMATICO CON LA ARCHIVIAZIONE INFORMATICA SOSTITUTIVA DEI DOCUMENTI RIDUZIONE DEI COSTI AMMINISTRATIVI. Lecce 2014 DEMATERIALIZZAZIONE Il

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006

PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE. Maggio 2006 PROTOCOLLO INFORMATIZZATO, PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE DOCUMENTALE Maggio 2006 1 Evoluzione tecnologica 1 Negli ultimi anni le P.A. si sono fortemente impegnate nello sviluppo di reti di computer

Dettagli

23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI

23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI 23 - INDICE DELLA MATERIA ARCHIVI E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI DOCUMENTI E248 Il sistema di protocollo informatico nella gestione degli archivi delle P.A.... pag. 2 E344 Le regole tecniche in materia

Dettagli

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente

Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Comune di Padova Settore Servizi istituzionali e affari generali Servizio archivistico comunale Archivi ibridi: soluzioni operative per un problema del presente Il sistema di gestione documentale dell

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE s.pigliapoco@unimc.it Codice dell amministrazione digitale Il codice dell amministrazione digitale (Co.A.Di.) è contenuto

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI

FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI FORMAZIONE AVANZATA IL CONSERVATORE DEI DOCUMENTI DIGITALI 1. Premessa Con raccomandazione del 27/10/2011 - digitalizzazione e accessibilità dei contenuti culturali e sulla conservazione digitale - la

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO E. SCALFARO Piazza Matteotti, 1 88100 CATANZARO Codice Fiscale 97028930796 0961-745155 FAX 0961-744438 E-Mail: cztf010008@istruzione.it - PEC:cztf010008@pec.istruzione.it

Dettagli

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI

VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI VALUTAZIONE DEL SOFTWARE DI GESTIONE ED ARCHIVIZIONE DEI DOCUMENTI Ing. Stefano Pigliapoco CONSIDERAZIONI PRELIMINARI Ogni Ente Pubblico, pur essendo soggetto alle stesse norme in materia di formazione

Dettagli

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Contenuti Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Le indicazioni e gli obiettivi fondamentali Gli scenari Il servizio di protocollo informatico in ASP del CNIPA Le check list Protocollo

Dettagli

Sistema di gestione informatica dei documenti/protocollo informatico: nucleo minimo Sistema di gestione dei flussi documentali Manuale di gestione

Sistema di gestione informatica dei documenti/protocollo informatico: nucleo minimo Sistema di gestione dei flussi documentali Manuale di gestione Sistema di gestione informatica dei documenti/protocollo informatico: nucleo minimo Sistema di gestione dei flussi documentali Manuale di gestione Brescia 15-22 ottobre 2011 Linee generali: Sistema di

Dettagli

Il sistema di gestione informatica dei documenti e il manuale di gestione. Mauro Livraga

Il sistema di gestione informatica dei documenti e il manuale di gestione. Mauro Livraga Il sistema di gestione informatica dei documenti e il manuale di gestione Mauro Livraga Sistema di gestione dei documenti Linee generali: Il sistema comporta la totale automazione delle fasi di produzione,

Dettagli

Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni

Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni Documento informatico e dematerializzazione: normativa attuale, modalità operative, evoluzioni massella@cnipa.it Seminario Confindustria Firenze Firenze, 15 gennaio 2009 1 La gestione dei documenti informatici

Dettagli

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese

Destinatari I destinatari del servizio sono sia gli utenti interni che i cittadini e le imprese Sintesi del progetto L evoluzione normativa ha portato il Comune di Giugliano ad una revisione del proprio sistema informatico documentale da alcuni anni. La sensibilità del Direttore Generale al miglioramento

Dettagli

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge josh Protocol! è il rivoluzionario sistema di Protocollo Informatico scalabile ed idoneo alle esigenze di grandi e piccole amministrazioni Non

Dettagli

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale

Contenuti. La gestione documentale al. Comune di Pisa. Comune di Pisa. Contenuti. LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale La gestione documentale al Contenuti LA RECENTE NORMATIVA La PEC Il Codice dell Amministrazione digitale IL PROTOCOLLO INFORMATICO La gestione dei documenti informatici e i flussi documentali Il B.P.R.

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: PRESENTAZIONE BASE

PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: PRESENTAZIONE BASE PROTOCOLLO INFORMATICO E GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: PRESENTAZIONE BASE Guglielmo LONGOBARDI Centro di Competenza Trasparenza e gestione elettronica dei documenti ALL ORIGINE DEI SISTEMI DOCUMENTARI

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP

L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP Prof. Stefano Pigliapoco L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIGITALE: OPPORTUNITÀ E OBBLIGHI PER GLI ENTI ERP s.pigliapoco@unimc.it La società dell informazione e della conoscenza La digitalizzazione delle comunicazioni,

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA

COMUNE DI TERNO D ISOLA COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di BERGAMO Piano triennale di informatizzazione delle procedure per la presentazione di istanze, dichiarazioni e segnalazioni (Art 24 comma 3bis D.L. 90/2014) INDICE 1)

Dettagli

Master in. Regolazione delle attività e dei mercati finanziari

Master in. Regolazione delle attività e dei mercati finanziari Master in Regolazione delle attività e dei mercati finanziari Digitalizzazione dei processi e dei flussi documentali: aspetti organizzativi e procedure da sviluppare Prof. Nunzio Casalino n.casalino@unimarconi.it

Dettagli

Lo schema complessivo con cui opera il servizio è quello rappresentato in figura. 1

Lo schema complessivo con cui opera il servizio è quello rappresentato in figura. 1 U N I A R C Amministrazione Digitale dei Documenti Nell ambito delle trasformazioni legate alla conversione al digitale della Pubblica Amministrazione e delle Imprese (nuovo Codice dell Amministrazione

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli

NOTE TECNICO-OPERATIVE (di cui alla Circolare n. 153 del 20 dicembre 2010 - Prot. n. 0025823)

NOTE TECNICO-OPERATIVE (di cui alla Circolare n. 153 del 20 dicembre 2010 - Prot. n. 0025823) NOTE TECNICO-OPERATIVE (di cui alla Circolare n. 153 del 20 dicembre 2010 - Prot. n. 0025823) L Ateneo ha istituito dal 1 gennaio 2011, ai fini di una gestione unica e coordinata della documentazione amministrativa,

Dettagli

COMUNE DI VICOPISANO (Provincia di Pisa)

COMUNE DI VICOPISANO (Provincia di Pisa) COMUNE DI VICOPISANO (Provincia di Pisa) Manuale di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi (art. 5 DPCM 3 dicembre 2013) Approvato con Deliberazione GC n.92 del 9.10.2015

Dettagli

Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi

Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi COMUNE DI COMO Servizio Archivio e Protocollo Manuale per la gestione del protocollo, dei flussi documentali e degli archivi (Artt. 3 e 5 DPCM 31 ottobre 2000) Allegato n. 18 Piano di conservazione Conservazione

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri Segretariato Generale Ufficio del Segretario Generale Manuale di gestione per l archivio e il protocollo informatico Presidenza del Consiglio dei Ministri Manuale

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA Carlo Pisanti Direttore Centrale - Banca d Italia Accademia dei Lincei Roma, 9 luglio 2010 Slide 1 Quali sono le finalità a cui deve provvedere

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31 12 2014 50888 50889 50890 Sezione 1 - Offerta Formativa Trasversale e di Base Sezione Percorso Il sistema e le procedure degli Uffici Giudiziari Formativo Obiettivi del modulo Livello Durata (in ore) Prerequisiti

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Ufficio Provinciale Pisa Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale PRA di Pisa Marzo 2012 Versione 3.0 Ufficio Provinciale Pisa SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...3

Dettagli

Corso sul protocollo e gestione flussi documentali

Corso sul protocollo e gestione flussi documentali Corso sul protocollo e gestione flussi documentali Lucia Maffei Responsabile Divisione flussi documentali e informativi Obiettivi del corso Fornire gli strumenti conoscenza di base per gestire le attività

Dettagli

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa

Miglioramento dell efficienza interna Trasparenza dell azione amministrativa Titolo Dematerializzazione documentale Amministrazione Comune di Pisa Provincia Pisa Regione Toscana Sito Internet http://www.comune.pisa.it/dematerializzazione PEC comune.pisa@postacert.toscana.it Referente

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO. CAP 10073 - Corso Martiri della Libertà 33 ALLEGATO N. 1 ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 14 IN DATA 7 FEBBRAIO 2013

PROVINCIA DI TORINO. CAP 10073 - Corso Martiri della Libertà 33 ALLEGATO N. 1 ALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 14 IN DATA 7 FEBBRAIO 2013 PROVINCIA DI TORINO CAP 10073 - Corso Martiri della Libertà 33 Via Andrea D ORIA 14/7 10073 - CIRIE (TO) Tel. 011/9218111 Fax 011/9218600 e-mail: protocollo@comune.cirie.to.it PEC protocollo.cirie@cert.ruparpiemonte.it

Dettagli

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Il presente manuale è adottato ai sensi dell art. 3, primo comma, lettera c) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre

Dettagli

GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DEL

GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DEL GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI DOCUMENTI E DELL ARCHIVIO PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (Versione 2.0 del 11/10/2005) Manuale di gestione del protocollo

Dettagli

CHECK LIST - Supporto alla verifica e alla valutazione dei Sistemi di protocollo informatico e di gestione dei flussi documentali

CHECK LIST - Supporto alla verifica e alla valutazione dei Sistemi di protocollo informatico e di gestione dei flussi documentali PROGETTO TRASPARENZA AMMINISTRATIVA E PROTOCOLLO INFORMATICO CHECK LIST Supporto alla verifica e alla valutazione dei Sistemi di protocollo informatico e di gestione dei flussi documentali Versione 1.0

Dettagli

Allegato n. 13 Linee guida per la formazione e gestione dei fascicoli

Allegato n. 13 Linee guida per la formazione e gestione dei fascicoli Allegato n. 13 Linee guida per la formazione e gestione dei fascicoli Edizione 01/2014 - Rev. 01 1. La fascicolazione: descrizione e finalità. La fascicolazione è un attività strategica per la gestione

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult

Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult L'innovazione passa attraverso una piattaforma integrata per la dematerializzazione e la gestione dei processi Guido Bacigalupi Area manager Centro-Sud, itconsult Alcune considerazioni Dati strutturati

Dettagli

Il protocollo informatico

Il protocollo informatico La dematerializzazione dei documenti amministrativi Il protocollo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Udine 22 novembre 2012 1 1.1 L'obbligo di registrazione dei documenti amministrativi

Dettagli

Schema di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva

Schema di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva Schema di Disciplinare Tecnico per il servizio di conservazione sostitutiva Ente produttore: ParER: Polo archivistico regionale dell'emilia-romagna Versione 1.0 del 12 ottobre 2010 Versione Data Redatto

Dettagli

CAPO I Riferimenti normativi, ambito di applicazione, definizioni

CAPO I Riferimenti normativi, ambito di applicazione, definizioni DISPOSIZIONI PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ CAPO I Riferimenti normativi, ambito

Dettagli

Comune di Campogalliano Provincia di Modena

Comune di Campogalliano Provincia di Modena Comune di Campogalliano Provincia di Modena Manuale di gestione del protocollo informatico e di conservazione dei documenti Approvato con delibera di Giunta comunale n. 86 del 28 dicembre 2005 Modificato

Dettagli

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti ActiveInfo è un evoluto sistema di Enterprise Content Management specializzato nella gestione delle informazioni disperse negli

Dettagli

PROGETTO ATTIVAZIONE NELLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI PISA DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E DEL PROTOCOLLO INFORMATICO

PROGETTO ATTIVAZIONE NELLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI PISA DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E DEL PROTOCOLLO INFORMATICO PROGETTO ATTIVAZIONE NELLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI PISA DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E DEL PROTOCOLLO INFORMATICO PREMESSA Il Codice dell Amministrazione Digitale (D.Lgs 82/2005, modificato con

Dettagli

I VANTAGGI. Flessibilità

I VANTAGGI. Flessibilità E-LEARNING E-LEARNING La proposta E-Learning della suite Agorà di Dedagroup A CHI SI RIVOLGE L OFFERTA fornisce al cliente un sistema complementare di formazione a distanza sui prodotti della suite Agorà

Dettagli

Codice dell amministrazione digitale: problemi e prospettive archivistiche

Codice dell amministrazione digitale: problemi e prospettive archivistiche Codice dell amministrazione digitale: problemi e prospettive archivistiche MARIA GRAZIA PASTURA 1 Sul tema degli archivi l Italia ha accumulato negli ultimi quindici anni una normativa in complesso molto

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico (art.5 del DPCM 31/10/2000) Area Organizzativa Omogenea "Automobile Club di BARI"

Manuale di Gestione Protocollo Informatico (art.5 del DPCM 31/10/2000) Area Organizzativa Omogenea Automobile Club di BARI Manuale di Gestione Protocollo Informatico (art.5 del DPCM 31/10/2000) Area Organizzativa Omogenea "Automobile Club di BARI" SOMMARIO 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. AREA ORGANIZZATIVA

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO DIREZIONE GENERALE MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO 13 dicembre 2005 Sommario 1. Premessa...7 1.1. Atti di organizzazione preliminari... 9 1.2. Introduzione del protocollo unico della Direzione

Dettagli

I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE V6.2 LC

I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE V6.2 LC V6.2 LC Provincia di Roma SIDG Sistema Informativo Deliberazioni Giunta (RIUSO ) SID Sistema Informativo Determinazioni (RIUSO) SIL Sistema Informativo Liquidazioni ((RIUSO) DOCUMENTI CONTABILE (RIUSO

Dettagli

Manuale di gestione del protocollo informatico

Manuale di gestione del protocollo informatico Manuale di gestione del protocollo informatico ALLEGATO A 1. Ambito di applicazione del manuale e definizioni...2 2. Le tipologie documentarie...3 2.1. Documenti in arrivo...3 2.2. Documenti in partenza...4

Dettagli

Voci di costo di un progetto di automazione del protocollo e della gestione dei flussi documentali

Voci di costo di un progetto di automazione del protocollo e della gestione dei flussi documentali Voci di costo di un progetto di automazione del protocollo e della gestione dei flussi documentali Indice 1. PREMESSA... 3 2. COSTI DI SVILUPPO... 3 3. COSTI DI ESERCIZIO... 4 4. CLASSIFICAZIONE DELLE

Dettagli

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena

La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line. L esperienza della Provincia di Modena La dematerializzazione dei processi per la semplificazione amministrativa e l Albo Pretorio on-line L esperienza della Provincia di Modena Il Nuovo Codice dell amministrazione digitale traccia il quadro

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 IL DOCUMENTO INFORMATICO E LA SUA GESTIONE Enrica Massella Ducci Teri

Dettagli

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000)

Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Protocollo Informatico (D.p.r. 445/2000) Ricerca veloce degli atti, archiviazione, fascicolazione ed inventario Inserimento semplice e funzionale Collegamento tra protocolli tramite la gestione dei fascicoli

Dettagli

Protocollo Informatico e Flusso Documentale

Protocollo Informatico e Flusso Documentale Protocollo Informatico e Flusso Documentale Creatori di software Profilo Tinn è un importante realtà nel settore dell ICT con una posizione di leadership nell offerta di soluzioni software per la Pubblica

Dettagli

Dematerializzare per Semplificare

Dematerializzare per Semplificare 1 Dematerializzare per Semplificare Dematerializzare non significa solamente il passaggio dalla carta al digitale. La semplificazione si ottiene solo con una profonda comprensione della complessità dei

Dettagli

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico

josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh Protocol! The Organization Intelligence Software la soluzione evoluta di protocollo informatico josh è un software di it Consult e marchio registrato della stessa it Consult S.r.l. - 2001-2014 all

Dettagli

La dematerializzazione del. protocollo informatico avanzato, digitalizzazione dei procedimenti ATTI DEL SEMINARIO

La dematerializzazione del. protocollo informatico avanzato, digitalizzazione dei procedimenti ATTI DEL SEMINARIO Palazzo delle Stelline Milano 27 novembre ore 10.00 13.00 ATTI DEL SEMINARIO La dematerializzazione del procedimento amministrativo: protocollo informatico avanzato, riorganizzazione documentale, digitalizzazione

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA. Manuale di Gestione del Protocollo Informatico

AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA. Manuale di Gestione del Protocollo Informatico AUTOMOBILE CLUB D ITALIA UFFICIO PROVINCIALE DI VERONA Manuale di Gestione del Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea: Ufficio Provinciale ACI di VERONA SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

PIANO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI

PIANO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI PIANO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI Documento n. 8 - Allegato al manuale di gestione PIANO DI CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre che dai seguenti articoli

Dettagli

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche

SITAS. Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche SITAS Sistema Informatico per la Trasparenza delle Autorizzazioni Sismiche Le procedure per l edificazione nei comuni della Regione Lazio classificati a rischio sismico soffrivano di: Complessa gestione

Dettagli

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000

GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 GESTIONE DEL PROTOCOLLO D.P.R. 445 / 2000 La soluzione proposta, conforme alle normative vigenti in materia, permette l amministrazione completa di tutte le informazioni relative al protocollo di un Ente

Dettagli

L ufficio senza carta: ora si può

L ufficio senza carta: ora si può Organizzazione L ufficio senza carta: ora si può Renata Bortolin Negli ultimi anni, abbiamo assistito al susseguirsi di annunci di leggi che semplificano i procedimenti amministrativi, fiscali e tributari

Dettagli

Document Management DOMA PRESENTAZIONE

Document Management DOMA PRESENTAZIONE Document Management DOMA PRESENTAZIONE INDICE 0 DEFINIZIONI E ACRONIMI...3 1 PARTE INTRODUTTIVA...5 1.1 COSA È DO.MA....5 1.2 ARCHITETTURA FUNZIONALE...7 1.3 MODELLO DELLA SICUREZZA...8 1.4 LOGICA DI ARCHIVIAZIONE...8

Dettagli

Quali sono le tecnologie che l ente ha a disposizione e quelle predisposte ad essere implementate in un prossimo futuro.

Quali sono le tecnologie che l ente ha a disposizione e quelle predisposte ad essere implementate in un prossimo futuro. Esercizio di GRUPPO: PROTOCOLLO INFORMATICO Mappa concettuale TECNOLOGIE DISPONIBILI Quali sono le tecnologie che l ente ha a disposizione e quelle predisposte ad essere implementate in un prossimo futuro.

Dettagli

COMUNE DI SAINT DENIS

COMUNE DI SAINT DENIS COMUNE DI SAINT DENIS PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione online da parte di cittadini e imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al Comune 2015 /

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI DOCUMENTI DEL COMUNE DI PERUGIA PREDISPOSTO AI SENSI DEGLI ARTICOLI ( Art.5 DPCM 3

MANUALE DI GESTIONE DEI DOCUMENTI DEL COMUNE DI PERUGIA PREDISPOSTO AI SENSI DEGLI ARTICOLI ( Art.5 DPCM 3 Data Versione Descrizione 1.0 Manuale di gestione dei documenti del Comune di Perugia MANUALE DI GESTIONE DEI DOCUMENTI DEL COMUNE DI PERUGIA PREDISPOSTO AI SENSI DEGLI ARTICOLI ( Art.5 DPCM 3 dicembre

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

la possibilità di usufruire di un sistema di gestione documentale.

la possibilità di usufruire di un sistema di gestione documentale. UTAX propone ai propri clienti una vasta gamma di prodotti in grado di soddisfare tutte le svariate richieste che ogni giorno vengono sottoposte ad agenti e rivenditori. Elevata affidabilità, facilità

Dettagli

Dematerializzare per Semplificare

Dematerializzare per Semplificare 1 Dematerializzare per Semplificare Dematerializzare non significa solamente il passaggio dalla carta al digitale. La semplificazione si ottiene solo con una profonda comprensione della complessità dei

Dettagli

GLOSSARIO/DEFINIZIONI

GLOSSARIO/DEFINIZIONI ALLEGATO 1 GLOSSARIO/DEFINIZIONI Indice 1 2 INTRODUZIONE DEFINIZIONI Allegato alle Regole tecniche in materia di documento informatico e gestione documentale, protocollo informatico e di documenti informatici

Dettagli

digitalizzazione e archiviazione

digitalizzazione e archiviazione » digitalizzazione e archiviazione Servizi di digitalizzazione cartacea, audio e video. Gestione elettronica documenti, archiviazione e conservazione sostitutiva. Documenti archivi vari e storici registri,

Dettagli

E D I N D U S T R I A G E S T I O N E D O C U M E N T A L E

E D I N D U S T R I A G E S T I O N E D O C U M E N T A L E SEDE LEGALE VIA RAMARINI, 17 00015 MONTEROTONDO (ROMA) TEL. 06.900161 FAX 06.90016305 E-MAIL gestionearchivi@edindustria.it creare spazio, risparmiare tempo, ottimizzare le risorse umane Per una società,

Dettagli

Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione

Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione Progetto Automazione flusso documentale e dematerializzazione Le tappe Stato dell arte Consolidamento e sviluppi a cura di: Patrizio Geri Direzione Sistemi Informativi Titolare P.O. Responsabile Automazione

Dettagli

Il Codice dell amministrazione digitale. Luci e ombre

Il Codice dell amministrazione digitale. Luci e ombre Il Codice dell amministrazione digitale. Luci e ombre Maria Guercio Università degli studi di Roma Sapienza m.guercio@mclink.it 2012 i temi 1. I documenti e gli archivi digitali secondo il CAD 2. Le novità

Dettagli

Il Responsabile della conservazione: proposte per un profilo

Il Responsabile della conservazione: proposte per un profilo TAVOLO TECNICO La figura del Responsabile della conservazione Il Responsabile della conservazione: proposte per un profilo a cura di Mirella Casini Schaerf, coordinatrice del Tavolo tecnico BOZZA Proposte

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Automobile Club d Italia Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale di CATANZARO SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...2 2. DEFINIZIONI...2 3. COMPITI DEL

Dettagli

L esperienza di San Giuliano Milanese

L esperienza di San Giuliano Milanese Sistema di Gestione Flussi Documentali COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE L esperienza di San Giuliano Milanese Dott.ssa Laura Garavello Responsabile dei servizi di supporto gestionale OBIETTIVI DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Progetto Caltanisetta e Caserta sicure e moderne La conservazione elettronica dei documenti amministrativi

Progetto Caltanisetta e Caserta sicure e moderne La conservazione elettronica dei documenti amministrativi Progetto Caltanisetta e Caserta sicure e moderne La conservazione elettronica dei documenti amministrativi DOTT. MASSIMO BONETTI ASSOCIATO BUSINESS VALUE Caserta 23 Settembre 2015 LA CONSERVAZIONE ELETTRONICA

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFGED

sanfaustino the solution network PSFGED GRUPPO sanfaustino the solution network PSFGED Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte d a u n I m p r e s a c h e amministra ogni aspetto al proprio interno

Dettagli

DATA SYSTEM GROUP - Via Cefalonia n.70, 25124 Brescia - Tel. 030/8372940 - Fax 030/8084808 - info@datasystemgroup.it

DATA SYSTEM GROUP - Via Cefalonia n.70, 25124 Brescia - Tel. 030/8372940 - Fax 030/8084808 - info@datasystemgroup.it CHI SIAMO Data System Group Srl è tra le società leader di servizi di outsourcing in Italia specializzate nella scansione ottica, archiviazione, dematerializzazione di documenti cartacei, storage di documenti

Dettagli

M RnA ú. Determinazione Dirigenziale \-J& del 28ldlcl12 NUMERO REPERTORIO CDI3O76I2O12. del 28ldic/12. NUMERO PROTOCOLLO CD/121 o 41/2012

M RnA ú. Determinazione Dirigenziale \-J& del 28ldlcl12 NUMERO REPERTORIO CDI3O76I2O12. del 28ldic/12. NUMERO PROTOCOLLO CD/121 o 41/2012 M RnA - lv* r L* 4 CAplftL[ ú \-J& MUNICIPIO IV ùxrrn'ot DtREztoNE Determinazione Dirigenziale NUMERO REPERTORIO CDI3O76I2O12 NUMERO PROTOCOLLO CD/121 o 41/2012 del 28ldlcl12 del 28ldic/12 Adozione del

Dettagli

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi

Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi Dematerializzazione: definizioni e riferimenti normativi CNIPA massella@cnipa.it Workshop per dirigenti responsabili dei servizi di protocollo e flussi documentali CNIPA 9 novembre 2007 1 Alcuni numeri

Dettagli

Manuale di Gestione Protocollo Informatico

Manuale di Gestione Protocollo Informatico Manuale di Gestione Protocollo Informatico Area Organizzativa Omogenea Ufficio Provinciale PRA di Padova Aprile 2012 Versione 3.0 SOMMARIO 1. AMBITO DI APPLICAZIONE...3 2. DEFINIZIONE E COMPITI...3 3.

Dettagli

Il ciclo di vita del documento nell amministrazione digitale

Il ciclo di vita del documento nell amministrazione digitale Il ciclo di vita del documento nell amministrazione digitale Create - Capture - Manage - Deliver - Preserve Cristiano Casagni 1 Programma Il ciclo dei vita dei documenti Differenze tra carta e digitale

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI-CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LATINA

ORDINE DEI MEDICI-CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LATINA ORDINE DEI MEDICI-CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LATINA ADUNANZA N. 11/2004 DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 15/12/2004 DELIBERA N. 11-177 ADOZIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO Relatore: Dott.

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II

MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II MANUALE DI GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI DEL MUNICIPIO II Indice 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... 8 1.1 PREMESSA... 8 1.2 AMBITO DI APPLICAZIONE... 9 1.3 SISTEMA DI MONITORAGGIO E AGGIORNAMENTO DEL MANUALE...

Dettagli

Allegato 15 Modello offerta tecnica

Allegato 15 Modello offerta tecnica Allegato 15 Modello offerta tecnica Sommario 1 PREMESSA... 4 1.1 Scopo del documento... 4 2 La soluzione progettuale e la relativa architettura... 4 2.1 Requisiti generali della soluzione offerta... 4

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro.

SCHEDA DEL CORSO Titolo: Descrizione: competenze giuridiche e fiscali da un lato, tecniche ed organizzative dall altro. SCHEDA DEL CORSO Titolo: La gestione elettronica e la dematerializzazione dei documenti. Il Responsabile della La normativa, l operatività nelle aziende e negli studi professionali. Come sfruttare queste

Dettagli

IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE

IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE VISTO l articolo 5 della legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Dettagli