Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi"

Transcript

1 Roerto Luini os possimo fre noi

2 Indie 24 Pillole e pstihe 4 Un ltro prolem 6 Tempo o lim? 8 Il motore del lim 10 Un ftto nturle 12 L mhin in zione 14 Un opert d ri 26 Mille nni di ldo e freddo 28 Così tnto in poo tempo 30 Bruire energie 32 Che suederà? 34 Un fend gross 36 Dvvero possimo? Il lim è diventto un presenz fmilire nell nostr esperienz e i mezzi d informzione di ontinuo i omrdno di informzioni più o meno urlte, più o meno estte sulle sue itudini e i suoi prii, volte in tono vgmente ngosinte. L unio modo di orientrsi in quest onfusione è quello di omprendere i termini sientifii del prolem in mnier d poter rgionre on l propri test. I proessi fisii, himii, iologii e geologii he determinno i dettgli delle vrizioni limtihe sono ovvimente tnti e ompliti, m i prinipi se he regolno l evoluzione del lim sono en omprensiili. Questo lvoro h l mizione di poter spiegre in modo omprensiile le regole se del sistem limtio e di indire l strd per i lettori he vogliono pprofondire, vventurndosi nell omprensione dei menismi più sottili del lim. Rppresentre tutto questo in pohe pgine è stto un lvoro vvinente, m noi i simo divertiti molto frlo; ontimo he si divertno nhe i lettori. 16 Un nstro trsporttore 18 Mi ugule 40 Tutti insieme 42 Niente è inutile se... Antonio Nvrr Direttore del Centro Euro-Mediterrneo per i Cmimenti Climtii Istituto Nzionle di Geofisi e Vulnologi Bologn 20 Milioni e rote 44 Clim in uin 22 Al rllenttore 46 Climtest: le soluzioni

3 Un Altro Prolem Il mondo è pieno di prolemi seri. Il prolem pgin 141 del liro di mtemti, d fre per domni. Il prolem di spiegre o no ll mmm ome mi l su shed telefoni si è zzert di olpo. Il prolem di trovre i soldi per il reglo di omplenno del tuo migliore mio. Il prolem he il tuo migliore mio è nhe l unio e nemmeno tnto simptio. Il prolem di invitre l inem l ttule ott dell lsse nto. Eeter. Nelle pgine seguenti... ClimTest Dl momento he devi nor risolvere questi prolemi, perhé dovresti romperti l test su prolemi nuovi? Il guio è he se endi l tv o utti un ohio sui giornli ti senti mitrglire d un quntità di prolemi senz rispost, uno peggio dell ltro: vremo un terz guerr mondile? I giovni trovernno lvoro? I vehi ndrnno in pensione? Chi vinerà il Grnde Frtello? Il lim dell Terr st mindo? Segn le risposte he ti semrno giuste, poi ontroll le soluzioni pg 46. Ohio: le soluzioni giuste possono essere un, due o nhe tre! 4 5 Quest os dell Terr he si risld semr un prolem più diffiile di quello pgin 141. Proilmente non ti v di metterlo sull list delle urgenze. E poi l tv e i giornli ne diono tnte. Tuttvi, se l os ti inuriosise, ti spvent o ti ffsin puoi prenderti un pus di tuoi prolemi e girre pgin.

4 TemPo ClimA? o Nturlmente potresti oiettre qulos tipo: «m qui d me piove e f freddo! E le previsioni diono he il termometro senderà nor. Non pre proprio he l Terr si risldi!». Allor eo l prim os interessnte: le previsioni del tempo non sono previsioni del lim. E qundo si prl dell Terr he si risld si prl di lim e non di tempo. Già: tempo meteorologio e lim non sono l stess os. Lo spevi già, onfess. ClimTest Tempo e lim sono ose diverse sono l stess os dipende dl lim Tutti snno he Londr h un lim piovoso. M non è detto he un fine settimn Londr de trsorrere sotto l omrello, nzi potresti perfino trovri il sole. Il ftto è he di norm Londr piove ogni nno il doppio he d Atene, in Grei. Se invee di due giorni ti fermeri un nno intero l omrello ti servirà prehio, perhé Londr il tempo può vrire, m ll lung il lim si onferm quello he è: deismente piovoso! L prol lim viene dl greo klìm, he signifi inlinzione (dell Terr dll equtore i poli) e quindi divers esposizione i rggi solri. Desrive os suede nell nostr tmosfer reve termine, per esempio in un giorno o l prossim settimn. Ci die se è nuvoloso o è il sole, qunt pioggi de, qul è l pressione rometri, l tempertur dell ri, il grdo di umidità e l veloità del vento. Rigurd un erto luogo, per esempio l tu regione o l tu ittà. È l medi del tempo meteorologio. Quest medi si f rogliendo gli eventi meteo, giorno per giorno e stgione dopo stgione, per pire qul è l tendenz generle, in un erto luogo, in ftto di temperture, umidità, pressione eeter. Perhé l medi si ttendiile v ftt su un periodo di tempo lungo: lmeno 30 nni. 6 7 Il risldmento dell Terr è un fenomeno glole,rigurd il lim e quindi periodi lunghi prehi nni.

5 L nidride roni si him nhe CO 2, he è l su formul himi. IL MotOre Del CLim Il tempo meteo, insomm, è prte del lim. Anzi, ne è un rotellin. Il lim inftti è ome un grnde mhin ompless, on tnti pezzi. A mettere tutto in moto è però un solo motore, semplie e potentissimo: il Sole. I rggi del Sole ttrversno l tmosfer e olpisono l superfiie dell Terr. ClimTest I gs serr si trovno nelle serre si trovno nell tmosfer tturno il lore Come vedi un funzione importnte nell mhin del lim è svolt d luni gs he si trovno nell tmosfer. Essi intrppolno un prte dell energi riemess dl nostro pinet e l rimndno indietro verso l superfiie terrestre, risldndo quindi l miente. Questo è ene o è mle? Lo vedremo dopo. Per or è suffiiente pire il menismo. L energi ssorit si irrdi dll superfiie dell Terr: un prte ttrvers l tmosfer e si disperde nello spzio. 8 9 Le rdizioni solri sldno il suolo e le que. Un prte viene trttenut d luni gs he si trovno nell tmosfer e diffus in ogni direzione. Quest energi sld l tmosfer e l superfiie terrestre. I gs serr (nidride roni, vpore queo, metno, ossido nitroso, ozono e ltri) si himno osì proprio perhé le loro moleole tturno e diffondono il lore fornito dll Terr, he ltrimenti si disperderee nello spzio. Come più o meno suede in un serr, dove i vetri lsino entrre l lue senz fr usire il lore, rendo un lim ldo e umido idele per erte pinte.

6 Un FTTo NTUrle Allor: il fmoso effetto serr è uono o ttivo? Se ne sente prlre mle in giro, m in sé l effetto serr è nturle e ddirittur neessrio. Un ert perentule di gs serr f prte del normle orredo dell nostr tmosfer, nzi è un delle ose he i permettono di vivere. Senz il loro effetto, he ttur l energi riemess dll Terr impedendole di perdersi nello spzio, l tempertur medi del pinet non supereree i 18 grdi sotto zero. Invee grzie ll loro zione l tempertur medi dell Terr è di ir 15 grdi sopr lo zero. ClimTest L effetto serr è un fenomeno sempre noivo sempre enefio nturle Il ftto è he un erto punto gli sienziti hnno notto he l onentrzione dei gs serr nell tmosfer è umentt in mnier strn. L nidride roni, per esempio, è psst dllo 0,028% llo 0,038% negli ultimi 150 nni. Si diree un perentule insignifinte, no? Senz effetto serr (he esiste d sempre, nhe qundo nessuno lo himv osì) l vit non vree potuto svilupprsi ome h ftto, e nessuno di noi esisteree. Quindi, perhé tutti e l hnno on questi gs serr? Nel Setteento, prim dell rivoluzione industrile, l nidride roni nell tmosfer er lo 0,028% Eppure per gli sienziti quell piol vrizione di CO 2 è pe di lterre l equilirio nturle dell effetto serr e provore un risldmento eessivo del pinet. Srà vero?

7 Vuoi ostruire un nuvol in rttolo? Vi pgin 44! L MHin in AziOne L enorme mhin del lim h molte omponenti, he gisono fr di loro on smi inessnti. Le ose he fnno il lim sono molte, forse ddirittur tutte! L mhin del lim è il mondo intero, e ne fi prte perfino tu. Atmosfer L omponente più vriile. In ess si formno le nuvole e si verifino gli eventi meteorologii, si produono rezioni himihe e l energi solre l ttrvers suendo vrie trsformzioni. Cilo dell qu Il sole risld l qu he evpor fendo umentre l umidità dell ri. L ri umid e ld è più legger di quell he l irond, quindi sle. Slendo il vpore si rffredd, ondens e form le nui. Il vpore ondensto può in seguito preipitre in form d qu o neve. In questo ilo tmosfer e oeno si smino vpore queo e lore. ClimTest Ghii Riflettono grn prte delle rdizioni solri, impedendo un umento di tempertur. L riflessione dei rggi del Sole d prte dell Terr si him ledo,e vri seond dell miente: l oeno, per esempio, riflette meno dei ghii. L iosfer omprende gli nimli le pinte gli esseri viventi Biosfer Simo noi esseri viventi. Animli (on l respirzione) e pinte (on l fotosintesi) entrno nel ilo del ronio. Inoltre l erosol omposto d tteri, pollini e virus diffonde le rdizioni solri. Cilo del ronio Il ronio sotto form di gs (CO 2 ) viene tturto o rilsito nell tmosfer in molti modi nturli, he oinvolgono oeno, nimli, pinte, minerli e perfino i vulni. L CO 2 viene immess nell tmosfer nhe dll uomo, qundo rui omustiili fossili ome il petrolio, il rone e il metno. Geosfer Vle dire il suolo, l terr solid, omprese le zone innevte. Il suo influsso sull ri sovrstnte e il suo ssorimento di energi solre hnno molt importnz. L indie medio di ledo dell Terr è 0.30: signifi he il 30% dei rggi solri ritorn llo spzio. Oeno L qu opre più del 70% dell Terr. Dissolve e immgzzin nidride roni. Le orrenti oenihe trsportno enormi quntità di qu e lore intorno l gloo, più lentmente rispetto ll ri. Oeno e tmosfer si smino lore e moto

8 Un Copert D Ari Come hi visto l tmosfer è un misel di gs he permette l vit sul pinet e lo vvolge regolndone l tempertur, ome un sottile opert. Tutt quest ri non st mi ferm, e i motivi sono tnti. Per ominire, l Terr non è risldt in modo uniforme, e questo si deve ll su form sferi e ll inlinzione del suo sse. All equtore i rggi solri olpisono in modo diretto l superfiie terrestre, periò l tempertur è elevt. ClimTest Queste differenze di tempertur, insieme on l rotzione dell Terr e l su onformzione, produono moto ontinuo. Il forte risldmento delle zone equtorili f slire le msse d ri verso le zone fredde: in isun emisfero l ri tende spostrsi dll equtore i poli. L ri ld tende sendere tende slire si espnde L ri fortemente risldt sle grnde ltezz e si spost verso i poli. Il rffreddmento l f ridisendere onvoglindol nuovmente in direzione dell equtore, in un ilo ontinuo. I movimenti d nello dell ri formno delle speie di enormi imelle o elle hiuse, he influenzno il lim di vste zone. In inglese gli lisei si himno trde winds, ioè venti del ommerio, perhé i velieri del pssto sfruttvno questi venti ostnti per le loro rotte ommerili. Ai poli i rggi del Sole rrivno molto inlinti e smorzti per soli sei mesi l nno, quindi l tempertur è ss. Cell Polre Cell di Ferrel Cell di Hdley Cell di Hdley Cell di Ferrel L rotzione dell Terr f sì he le orrenti d ri verso l equtore vengno devite verso ovest in entrmi gli emisferi. Queste orrenti si himno lisei e spirno d nord-est nell emisfero nord e d sud-est in quello sud. Cell Polre

9 Un nstro trsporttore L qu he irond le terre emerse non è d meno dell ri, e si muove in ontinuzione: puoi vederlo nhe stndo in spiggi. I movimenti dell oeno non sono suli, nhe loro seguono erte itudini, ed è per questo he esistono le grndi orrenti. Cos le f muovere? In sostnz è il omplesso smio di lore e moto on l ri (ll se del qule è ome sempre il sole). Lo strto superfiile dell qu (fino qulhe entinio di metri) è mosso priniplmente dll zione dei venti e dll rotzione terrestre. L form dei ontinenti determin il perorso di queste orrenti superfiili. ClimTest L irolzione delle orrenti oenihe vviene fr i ontinenti in profondità in superfiie Molto sotto l superfiie, nell oeno profondo, l irolzione è divers e dipende dll ominzione di sle e lore. Nel nord dell oeno Atlntio, inftti, l qu divent più fredd e slt, quindi più dens e pesnte, e tende inissrsi. Per ompensre lo spostmento verso nord dell qu in superfiie, si spinge sud viggindo ome un grnde fiume sottomrino ttrverso vri oeni, rriv nell oeno Meridionle e irond l Antrtide. Questo fiume o immenso nstro trsporttore torn gll nell oeno Pifio settentrionle e in quello Indino e riprende i suo viggio verso l oeno Atlntio in superfiie. Il sistem di orrenti profonde dovuto l lore e ll slinità dell qu si him irolzione termolin. orrente di qu ld orrente di qu fredd Corrente profond Corrente più superfiile L oeno svolge un ompito importntissimo spostndo dll equtore i poli ir l metà del lore e ontriuendo ll regolzione del lim terrestre.

10 Mi Ugule Queste ose di lim sono terriilmente omplite! Ci sono tnti dettgli he nemmeno gli sienziti snno nor spiegre o prevedere. Anhe perhé l mhin del lim (Sole, tmosfer, oeno, Terr) è grnde e ompless e non funzion sempre nello stesso identio modo. Il lim vri in modo nturle, e lo dimostr in tempi diversi, perfino di giorno in giorno. ClimTest Nell ro di un nno l Terr mi vrie volte posizione rispetto l Sole, e le sue zone si rffreddno o si risldno in modo diverso. È il fenomeno delle stgioni. Il lim può vrire in modo nturle in un entinio di nni giorni lterni Gli equinozi sono i due giorni dell nno in ui giorno e notte hnno l stess durt. Nei solstizi si hnno invee il giorno più lungo (o più orto) e l notte più ort (o più lung) dell nno. Nell tmosfer e nell oeno i sono vrizioni deennli di tempertur, i ui menismi non sono nor hiri perhé l loro registrzione si f d troppo poo tempo (un seolo ir). Eo l indie di vrizione dell tempertur superfiile dell oeno Pifio dl 1900 l 2005: in rosso il rilzo di tempertur, in lu l ssmento. L urv ner rppresent l osillzione deennle Ogni 24 ore si lternno giorno e notte, lue e uio, temperture diverse. Conosere ene tutte le omplesse rtteristihe dell vriilità nturle è fondmentle per hi desider omprendere i mimenti in tto oggi nel nostro lim. Solo osì si può erre di pire se il lim st mindo per l zione dell uomo o per ltre use nomle m nturli.

11 Milioni Crote e L Terr non è sempre stt quell di oggi. Moltissimi milioni di nni f, ll inizio dell stori dell Terr, l su tmosfer non ontenev nemmeno ossigeno, m grndi quntità di nidride roni, e i ontinenti erno sldti in un sol grnde terr emers. Logio he il suo lim fosse molto diverso d quello odierno! I lentissimi mutmenti del pinet si sono ompgnti sempre mimenti limtii ltrettnto lenti. M os sono per gli sienziti i mimenti limtii? ClimTest Un mimento limtio è un vrizione irrilevnte un vrizione rilevnte un vrizione qulunque I sedimenti in fondo oeni e lghi onservno tre di vegetzione, nimli e pollini del pssto. Le roe sedimentrie sono il risultto dell umulo di mterili solidi he derivno in grn prte dll degrdzione ed erosione di roe preesistenti. Un mimento limtio è un vrizione signifitiv dl punto di vist sttistio dello stto medio del lim e dell su vriilità nturle, e dur entini o miglii di nni. Nel pssto dell Terr i sono stti molti mimenti limtii, lunghi nhe milioni di nni, in ui l Terr è psst d fsi glili d ltre di lim più ldo. Come è possiile pire os è suesso in epohe tnto remote? L ntur h onservto delle tre prlnti. Uno dei sistemi più omuni è quello di studire i ghii dei poli, he l loro interno onservno pollini, pulvisolo o olle d ri in grdo di dri informzioni preise sull omposizione di quelle ntihe tmosfere. Gli sienziti estrggono dlle lotte polri delle rote di ghiio e le sezionno per studirle. Più profond l rot, più nti l su omposizione. Le roe sedimentrie i diono ome sono miti gli oeni, le orrenti e l terr nel orso di milioni di nni Gli nelli dei tronhi degli leri fossili possono diri le vrizioni del lim nno per nno.

12 Al rllenttore ClimTest Un grosso meteorite può umentre l tempertur glole lterre gli effetti del Sole modifire il lim In un erto senso il lim dell Terr mi ontinumente, m in modo osì lento he non e ne orgimo perhé l nostr vit è troppo reve. In periodi lunghi ento, mille o entomil nni le ose mino, si spostno, si trsformno e questo influenz il lim. M os è he può mire, e ome? Preessione L prol è diffiile, il fenomeno meno! L sse dell Terr ruot: ogni nni tri un ono, proprio ome f un trottol girndo su se stess. Questo per esempio mi le dte degli equinozi e quindi il lim. Nturlmente noi non possimo orgerene se non on degli strumenti sofistiti! Un trottol he gir on sse inlinto osill e desrive un speie di ono rovesito. Questo fenomeno è detto preessione. Il Sole Esiste d 4 milirdi e mezzo di nni, e durerà ltrettnto. M l su ttività non è sempre identi, e l quntità e qulità delle sue rdizioni possono vrire nel tempo, on effetti sul nostro lim. Meteoriti A differenz degli ltri fenomeni questo è improvviso, in più non è detto he piti in futuro. L imptto di un meteorite suffiientemente grosso è pe di influenzre il lim lungo. Potree essere, ome si, l spiegzione dell somprs dei dinosuri. Plhe terrestri Le plhe su ui sorgono i ontinenti si spostno ontinumente, d 1 15 m l nno. Pohissimo, m in milioni di nni i entimetri diventno miglii di hilometri e l spetto dell Terr mi tnto d influenzre orrenti, venti e lim

13 PiLLoLE e psticche Un po di questo e un po di quello proposito di lim L ri ld sle, quell fredd sende. Lo stesso de lle orrenti mrine. Negli ultimi 50 nni l onentrzione di CO 2 in tmosfer è umentt del 19%. Nonostnte il risldmento glole progressivo, può nhe pitre he un inverno si improvvismente freddissimo, perhé quel he ont nel lim è l ndmento nei tempi lunghi. Proprio ome suede ll resit dei rgzzi! Un pugno di ri tmosferi è omposto d un numero prtimente illeggiile di moleole: sono I pineti del sistem solre hnno tmosfere molto diverse. Quell di Mrte è sottile, qusi tutt l CO 2 si trov l suolo. L su tempertur medi è di 50 C. Venere h invee un tmosfer pesnte ftt l 96% di CO 2, e l su tempertur medi è di +420 C. Groenlndi signifi Terr Verde: un nome strno per un isol opert di ghiio! È proile he i Vihinghi islndesi he l olonizzrono nel 980 d.c. l ino himt osì perhé ll epo le sue oste erno dvvero verdi, grzie l periodo ldo medievle. A meno he non fosse tutt propgnd per invoglire i oloni! Molti qudri del pittore fimmingo Pieter Brueghel il Giovne mostrno pesggi innevti. Brueghel inftti visse vllo fr XVI e XVII seolo, in pien piol er glile. L pressione tmosferi è dt dll onentrzione delle moleole he l ompongono. Un onentrzione mggiore di moleole signifi mggiore pressione, meno moleole minor pressione. Il più ntio ghiio mi visto finor pprtiene un rot svt più di 3000 metri di profondità in Antrtide: qusi un milione di nni. Quest è nhe l età delle olle d ri intrppolte l suo interno e pi di dri informzioni sulle temperture delle ere glili. Un rtteristi dell pressione tmosferi ll superfiie dell Terr: l ri risldt si dilt e divent meno pesnte, mentre l ri fredd è più dens e pesnte. Quindi l pressione ll superfiie dell Terr diminuise on l umentre dell tempertur e ument on il diminuire di ess. L ri respirile he vvolge il pinet è sottilissim: se l Terr misursse un metro di dimetro, questo strto sree spesso ir due millimetri e mezzo. Gli sienziti dell Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge (IPCC) dell ONU diono he l possiilità he le use del risldmento glole sino umne è very likely. Nel linguggio sientifio questo equivle più del 90% di proilità. Senz l eruzione esplosiv del vulno Tmor (Indonesi) hissà se vremmo vuto il personggio di Frnkenstein! A rerlo per sommess fu Mry Shelley, in vnz Ginevr on i suoi mii. Non potendo usire per vi del tempo freddo e piovoso si erno sfidti srivere storie di fntsmi e mostri. Er l estte del 1816, l eruzione del Tmor er vvenut l nno prim, usndo nell emisfero nord il osiddetto nno senz estte.

14 Mille nni di ldo e freddo L nimle più longevo del mondo semr si un molluso di 400 nni. M nhe per lui ome per noi mille nni sreero molti, mentre per l Terr sono un ttito di igli. Negli ultimi mille nni tuttvi i sono stti luni noti mimenti di lim piuttosto repentini e filmente vvertiti nhe dll uomo, dovuti ll ttività solre e perfino quell dei vulni. Fr l 800 e il 1300 l ttività del Sole fu prtiolrmente intens, e nel nord Atlntio il lim si fee più ldo. Tnto he i Vihinghi islndesi olonizzrono l Groenlndi pprofittndo del ftto he i mri non erno ghiiti. ClimTest il Tmigi e i fiumi olndesi erno spesso ghiiti in inverno Nell Europ del Setteento fev più ldo di oggi fev più freddo di oggi er l stess tempertur di oggi nel 1780 le que del porto di New York gelrono, tnto he si potev ndre piedi d Mnhttn Stten Islnd Cos hnno in omune il vulno Tmor e Frnkenstein? Soprilo pgin 25. In Grn Bretgn resev dell ottim uv e si fev del uon vino! È il osiddetto periodo ldo medievle. in Etiopi e Muritni (Afri) i monti si rioprirono di neve. Nel 1815 il vulno Tmor in Indonesi esplose. Miglii di metri ui di polveri proiettte nell tmosfer shermrono il Sole lungo, tnto he l nno dopo in Europ non i fu prtimente estte Nei seoli suessivi, tr il 1500 e il 1800, i fu invee un rffreddmento eezionle. Questo periodo freddo fu himto piol età glile. Per le restie legte gli srsi rolti l popolzione islndese si dimezzò e un terzo dei finlndesi morì Questi mi di lim, viini nel tempo e periò en doumentti, dimostrno he le onseguenze di un mio di tempertur possono essere per noi molto serie o ddirittur drmmtihe.

15 Così tnto in poo tempo E negli ultimi 150 nni? Cos è suesso lle vehi r Terr? È presto detto: l su tempertur medi glole è slit di 0,7 grdi entigrdi. ClimTest Attulmente i ghii del Polo Nord stnno umentndo diminuendo ritirndosi Antrtide: nel 2002, in pohi giorni, l pittform di ghiio Lrsen B, grnde ome l Vl d Aost, si è stt dll nhis, dividendosi in pioli ieerg. Semr vermente un inezi, vero? Or però si he l mhin del lim è delit: st mire un piol rotell per ottenere grndi effetti. Questo umento di tempertur, misurto on gli strumenti, h prodotto risultti visiili ohio nudo perfino negli ultimi deenni, speilmente nelle zone ghiite. Settemre 1979 L riduzione dei ghii rtii è del 3% ir per deennio. Settemre 2007: i ghii del mre Artio si sono visiilmente ritirti. Eventi del genere preoupno gli sienziti. Come hi visto, i ghiii dei poli sono neessri ll mhin del lim per riflettere l lue del Sole he ltrimenti ndree risldre troppo il mre, e per regolre l tempertur dell Terr influenzndo le orrenti oenihe. L mggior prte dei limtologi è rrivt nzi ll onlusione he questo rpido umento dell tempertur non si de use nturli, m ll uomo M os può ver ftto di osì determinnte l uomo in soli 150 nni per mire ddirittur il lim del suo pinet?

16 Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge signifi Comitto Intergoverntivo sui Cmimenti Climtii. È un orgnismo dell ONU. Bruire energie Negli ultimi 150 nni l uomo h forse ftto più soperte e invenzioni he in tutt l su stori preedente. Il vpore, l elettriità, il motore soppio e quello rezione, il nulere, l elettroni hnno migliorto l nostr vit e risprmito molt energi umn. M di energi ne serve lo stesso, nzi più di prim: per fr funzionre uto, erei, omputer e mhinri, per ssiurri lue, qu e risldmento e per produrre quello he i serve. Ci simo prourti l energi neessri usndo le enormi quntità di omustiili fossili sottoterr e in fondo l mre, he derivno dll umulo dei resti degli orgnismi vissuti tnto tempo f. Crone, petrolio, gs metno: in un seolo e mezzo imo molto proilmente qusi esurito giimenti umulti nel orso di milioni di nni. ClimTest L uomo h immesso nell tmosfer nidride roni gs serr CO 2 Bruindo omustiile imo l energi he i serve, m emettimo nhe CO 2 e ltri gs serr he si onentrno nell tmosfer. Negli ultimi inqunt nni i Pesi rihi, he onsumno grndi quntità di energi, hnno prodotto nhe molt nidride roni, en più di quell he serve l nturle ilo del ronio. Anhe il disosmento mssiio delle foreste tropili h ridotto l emissione di ossigeno e umentto l onentrzione di CO 2 nell tmosfer. Se ti riordi, quest onentrzione è umentt nello stesso periodo in ui è umentt l tempertur medi dell Terr. Seondo un orgnismo mondile he si him IPCC (Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge), il risldmento del pinet si deve molto proilmente ll uomo e lle sue ttività. Non è un ertezz l 100%: luni limtologi ttriuisono il risldmento ll ttività solre, ome è suesso ltre volte in pssto. M l mggior prte degli sienziti è d ordo on il rpporto dell IPCC: le use del veloe risldmento dell Terr sono umne. Or lle emissioni di nidride roni dei pesi rihi si sono ggiunte quelle di pesi ome l Cin, l Indi e il Brsile, tutti in forte e veloe sviluppo eonomio e tenologio

17 Che Suederà? Gli sienziti non sono indovini, prendono in onsiderzione solo ftti noti. Non possono prevedere il lim dell Terr tr inqunt o ento nni, m possono fre delle proiezioni limtihe ipotizzndo erte situzioni soio-eonomihe. Tenendo onto di tutte le possiili proiezioni nel 2100 potremmo vere sull Terr d 1,8 4 grdi di tempertur in più. 4 grdi sono già un vrizione molto grnde: l metà di quell he è servit per provore un er glile, m in risldmento invee he in rffreddmento. Gli sienziti tentno nhe di immginre le possiili onseguenze sull miente e sugli esseri viventi. Non è file: nell mhin del lim, lo si, ogni evento è legto un ltro. ClimTest Erosione delle spigge Le onseguenze del risldmento sreero soili mientli osmihe Mnnz d qu e siità Le osservzioni su tutti i ontinenti e l mggior prte degli oeni mostrno he molti sistemi nturli sono o stnno per essere olpiti di mimenti limtii regionli, in prtiolre dll umento dell tempertur. Ritiro dei ghiii Aumento del livello del mre Alluvioni e inondzioni Rolti srsi e restie Aumento dell mortlità Estinzione di lune speie nimli Desertifizioni Aumento delle mlttie infettive e rdiopolmonri Tutti i Pesi del mondo sono interessti, nhe se quelli più vulnerili sreero i Pesi in vi di sviluppo, perhé più poveri. Affrontre senri ome questi sree inftti nhe enormemente ostoso. Il risldmento limtio è inequivoile, e su un os sono tutti d ordo: le emissioni di gs serr vnno ridotte.

18 Tr i Pesi Industrilizzti il Pese he h emesso ed emette più gs serr sono gli Stti Uniti. Tr i Pesi emergenti l Cin è il pese he emette di più. un Fend gross D ordo: è un fend vermente gross. Le sue dimensioni sono quelle del mondo. Inftti è un prolem glole, e per prim os se ne devono interessre i governi di tutti i Pesi. Come? C è un trttto internzionle, di ui hi sentito prlre molte volte, detto Protoollo di Kyoto, dl nome dell ittà gipponese he lo h tenuto ttesimo. È un ordo fr nzioni, he rigurd proprio il risldmento glole e le strtegie per ontrstrlo. ClimTest Il protoollo di Kyoto impegn eliminre i gs serr fermre i gs serr ridurre i gs serr I Pesi he hnno firmto e rtifito l ordo si sono impegnti per il periodo ridurre le emissioni di CO 2 e ltri inque gs serr del 5% rispetto l Non tutto fil lisio: dl 2000 le emissioni gloli di gs serr stnno resendo e ontinundo osì resernno nhe nei prossimi deenni. Stti Uniti e Austrli, he pure vevno firmto il protoollo, non lo hnno rtifito, e in sostnz non derisono ll ordo, nhe se gli Stti Uniti sono il Pese he emette più gs serr l mondo. Cin, Indi e ltri Pesi in vi di sviluppo he hnno rtifito il protoollo non sono però tenuti ridurre le emissioni per non ostolre l loro resit eonomi e perhé non sono onsiderti tr i prinipli responsili delle emissioni nel periodo he, seondo gli sienziti, vree provoto il risldmento. Di ftto, l Cin st ddirittur umentndo le emissioni! I Pesi he non derisono l protoollo sono responsili del 40% dell emissione mondile di gs serr. Comunque il Protoollo di Kyoto è un psso vnti molto importnte, nhe perhé h ontriuito fr onosere il prolem tutti i ittdini, he oggi si pongono domnde nuove. L più urgente è quest: os posso fre io? 34 35

19 Dvvero possimo? ClimTest Un ondiziontore d ri immette nell miente freso lore CO 2 Sì, possimo. Possimo fre qulos. Ognuno di noi può portre il suo ontriuto per ridurre il prolem. Come si f? Con zioni semplii, m importnti se sommte tutte insieme. Non devi mire vit, solo seguire quttro regole: Ass, Spegni, Riil, Cmmin. SpeGNi AASS Us lmpdine sso onsumo Durno nhe 10 volte più delle lmpdine normli. Costno di più m ll fine ostno di meno! Us il termostto Progrmmlo per spegnere il risldmento l notte e qundo in s non è nessuno. Non surrisldre l s Ridui l tempertur di 1 C. Ridurri l ollett m nhe le emissioni di CO 2, fino 300 kg ogni nno. Spegni le lui inutili Spegnendo 5 lmpdine lsite ese inutilmente puoi risprmire ed evitre l emissione di 400 kg di CO 2 ll nno. Us lvtrie e lvstoviglie solo pieno rio Altrimenti selezion l modlità mezzo rio o equivlente. Evit di mettere in frigo ii ldi Lsili rffreddre prim e risprmieri ltr energi. Non lsire pprehi in stndy Un Tv es 3 ore l giorno onsum il 40% dell propri energi durnte lo stndy delle ltre 21 ore. St il ritterie se non lo usi. Preferisi l doi l gno Un doi può rihiedere 4 volte meno energi di un gno. Non usre qu troppo ld Non è neessrio regolre l ldi o il oiler oltre i 60 C. Non dovri rffreddrl on ltr qu e onsumeri molto meno Isol l tu s L fug di lore è spreo di energi. Isolre tuture del risldmento, sertoi di qu ld e vità murli e mettere doppi vetri lle finestre ridue moltissimo gli sprehi. Rinfresti on un ventiltore I ondiziontori divorno energi e in un or produono ir 650 gr di CO 2. In genere riord: il freddo si f solo generndo ldo d qulhe ltr prte! Chiudi il ruinetto! Dos l qu qundo ti lvi i denti, per esempio. Se un ruinetto perde fllo ggiustre.

20 Dvvero possimo? RiiCL CMMiN ClimTest Consumre meno rurnte produe meno energi produe più CO 2 produe meno CO 2 Us l iilett Oppure vi piedi invee di usre l moto o l mhin. Ogni litro di enzin ruito d un motore rilsi più di 2,5 kg di CO 2. Us i trsporti pulii Anhe un utous emette CO 2, e un treno funzion on elettriità prodott d omustiili fossili, m trsportno molte persone tutte in un volt! Fi l rolt differenzit Us le mpne e i ssonetti del tuo Comune, seprndo rt, vetro, lttine e. Riilre un lttin signifi risprmire il 90% dell energi per frne un nuov! Riil i rifiuti orgnii Se il tuo Comune roglie seprtmente i rifiuti orgnii prteip nhe tu. Se hi un girdino riilli per fre ompost. D riordre gli dulti Ohio l onsumo di rurnte Qundo mi l utomoile, onsider nhe qunto onsum. I produttori di uto sono oligti dre informzioni sulle emissioni di CO 2. Evitte i revi perorsi in uto In genere un perorso urno su due è inferiore i 3 hilometri, un distnz filmente perorriile piedi o in ii. D riordre gli dulti D riordre gli dulti Riutilizz le orse di plsti Riduendo il onsumo dei shetti di plsti si risprmi e si inquin meno Aquist on riterio Un ottigli d un litro e mezzo rihiede meno energi e produe meno rifiuti di un d mezzo litro! Non orrere Moderre l veloità f risprmire grndi quntità di rurnte... ed è più prudente. Non usre dell ri ondiziont Se l uto è ollente, guid qulhe minuto finestrini perti, poi hiudili e endi il ondiziontore. Questo f risprmire il rurnte neessrio d ttere l tempertur inizile.

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II TEORIA DELLA PROBABILITÀ II Diprtimento di Mtemti ITIS V.Volterr Sn Donà di Pive Versione [14-15] Indie 1 Clolo omintorio 1 1.1 Introduzione............................................ 1 1.2 Permutzioni...........................................

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE.

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE. FCA D UN CCUTO SSTO CONTNNT PÙ GNATO CON UN TMNAL COMUN SNZA TMNAL COMUN. Si verifino quttro iruiti on due genertori: genertori on polrità onorde e un terminle omune genertori on polrità disorde e un terminle

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica www.suolinweb.ltevist.og L Dinmi Poblemi di isi L Dinmi PROBLEA N. Un opo di mss m 4 kg viene spostto on un foz ostnte 3 N su un supefiie piv di ttito pe un ttto s,3 m. Supponendo he il opo inizilmente

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)?

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)? 1. Qule ei metoi ell eleno è ppliile ll ossizione ell iio? Menio Iniezione Chimio A sintill 2. Qule elle seguenti frsi rigur l punzontur? È un lvorzione lo he non inue grne eformzione el pezzo È un lvorzione

Dettagli

1 2-6 7-74 Commento * Continuazione riga! Viene ignorato tutto quello che viene scritto dopo questo carattere [etichett a]

1 2-6 7-74 Commento * Continuazione riga! Viene ignorato tutto quello che viene scritto dopo questo carattere [etichett a] La programmazione è l'arte di far ompiere al omputer una suessione di operazioni atte ad ottenere il risultato voluto. Srivere un programma è un po' ome dialogare ol omputer, dobbiamo fornirgli delle informazioni

Dettagli

+ t v. v 3. x = p + tv, t R. + t. 3 2 e passante per il punto p =

+ t v. v 3. x = p + tv, t R. + t. 3 2 e passante per il punto p = 5. Rette e piani in R 3 ; sfere. In questo paragrafo studiamo le rette, i piani e le sfere in R 3. Ci sono due modi per desrivere piani e rette in R 3 : mediante equazioni artesiane oppure mediante equazioni

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1 Aferru un etiquet identifictiv v999999999 de codi de brres Itlià (més grns de 25 nys) Model 1 Not 1ª Not 2ª Aferru l cpçler d exmen un cop cbt l exercici Puntució: preguntes vertder/fls: 1 punt; preguntes

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

Controllo di Gestione (CdG)

Controllo di Gestione (CdG) Controllo di Gestione (CdG) Controllo di gestione (CdG) Controllo dei risultati a. Condizioni di fattiilità ed effiaia. Elementi. Grado di rigidità d. Potenzialità e. Svantaggi f. Profili istituzionali

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

a) Dopo che avrò dormito starò meglio

a) Dopo che avrò dormito starò meglio SA00001 Qul è il complemento predictivo del soggetto nell frse: Mrio scoltv silenzioso, ffscinto dlle prole del professore? SA00002 Qule delle seguenti frsi contiene un predicto SA00003 Qul è l ttributo

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE

CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE Conosimo le norme sull siurezz e sul iritto utore Unità 7 UNITÀ DIDATTICA 7 CONOSCIAMO LE NORME SULLA SICUREZZA E SUL DIRITTO D AUTORE IN QUESTA UNITÀ IMPAREREMO... onosere le norme he regolno il iritto

Dettagli

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE?

1501 QUAL È L'UNITÀ DI MISURA PER MISURARE LA CAPIENZA DELL'HARD DISK? a) Bit b) Kbyte c) Gigabyte. Risposta corretta: 1502 CHE COS'È UN BYTE? 1501 QUL È L'UNITÀ DI MISUR PER MISURRE L PIENZ DELL'HRD DISK? a) it b) Kbyte c) Gigabyte 1502 HE OS'È UN YTE? a) Un insieme di 256 bit b) Un gruppo di 8 bit c) Un carattere che può assumere solo i valori

Dettagli

Il linguaggio Pascal. Piero Gallo Fabio Salerno

Il linguaggio Pascal. Piero Gallo Fabio Salerno Il linguaggio Pasal Piero Gallo Fabio Salerno Introduzione alla programmazione in Pasal In ogni momento della nostra vita siamo hiamati a risolvere dei problemi. A volte operiamo senza riflettere, spinti

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA

LE INTERSEZIONI Dispense didattiche di TOPOGRAFIA lsse qurt Docente: In. Ntt MODULO I: IL RILIEVO TOOGRFIO UD I: L INQUDRMENTO ON LE RETI - INTERSEZIONI LE INTERSEZIONI Dispense didttiche di TOOGRFI r M unto di ollins O s θ 00 O d O d 00 θ θ ω ' ω θ c'

Dettagli

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO

IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL LIBRO DI MORMON UN ALTRO TESTAMENTO DI GESÙ CRISTO IL Libro di Mormon RACCONTO SCRITTO SU TAVOLE PER MANO DI MORMON TRATTO DALLE TAVOLE DI NEFI

Dettagli

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ).

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ). L iloide L urv no oggi ome iloide fu onsider per primo d Glileo, he in un primo momeno ongeurò he l re dell figur rhius fosse re vole quell del erhio he l gener Più rdi, forse us di qulhe esperimeno ml

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pubbliczione, l riprouzione e l ivulgzione scopo i lucro. GA00001 Qul è l mpiezz ell ngolo che si ottiene ) 95 b) 275 c) 265 ) 5 b sottreno 85 un ngolo giro? GA00002 Due ngoli ll circonferenz che

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

a) Sta di fatto, che la gran maggioranza di quel che ci è giunto dalle civiltà del passato viene dalle tombe.

a) Sta di fatto, che la gran maggioranza di quel che ci è giunto dalle civiltà del passato viene dalle tombe. Viett l pulizione, l riprouzione e l ivulgzione sopo i luro. RA00001 Iniviure l frse in ui l punteggitur NON è orrett. RA00002 Qule elle seguenti frsi ontiene un termine sritto in moo sorretto? RA00003

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

Figura 2.1. A sottoinsieme di B

Figura 2.1. A sottoinsieme di B G Sammito, ernardo, Formulario di matematia Insiemi F Cimolin, L arletta, L Lussardi Insiemi Generalità Un insieme è una ollezione distinguibile di oggetti, detti elementi dell'insieme Quando un elemento

Dettagli

Ridefiniamo l Integrazione Verticale

Ridefiniamo l Integrazione Verticale Certifiazioni Ridefiniamo l Integrazione Vertiale Siliio Cristallino Siliio di prima selta garantise la qualità superiore dei prodotti finiti Certifiazioni Internazionali per la Siurezza del Prodotto Oggi

Dettagli

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0 Ctlogo generle Process Het 2014 /15 L soluzione giust per ogni ppliczione. Versione 4.0 We know how. Leister Technologies AG, Corporte Center, Kegiswil, Schweiz Leister Technologies AG, Stilimento di produzione,

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI APPROFONDIMENTI SUI NUMERI. Il sistem di umerzioe deimle Be presto, ll operzioe turle del otre, si è ggiut l esigez di «rppresetre» i umeri. I sistemi di umerzioe possiili soo molti; per or i limitimo

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

MACCHINE ELETTRICHE. Stefano Pastore. Macchine in Corrente Continua

MACCHINE ELETTRICHE. Stefano Pastore. Macchine in Corrente Continua MACCHINE ELETTRICHE Mahine in Corrente Continua Stefano Pastore Dipartiento di Ingegneria e Arhitettura Corso di Elettrotenia (IN 043) a.a. 2012-13 Statore Sistea induttore (Statore): anello in ghisa o

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

GUIDA DELL UTENTE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DORO Analisi e verifia di sezioni in.a., preompresso/post-teso e miste aiaio-alestruzzo v. 3.01.29 del 17 marzo 2015 dott. ing. FERRARI Alberto www.ferrarialberto.it GUIDA DELL UTENTE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Metering box MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2

Metering box MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2 Metering ox MODULO DI CONTABILIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA TERMICA, UNITA' MB2 ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE, LA MESSA IN SERVIZIO E IL FUNZIONAMENTO Sommrio Fig. 1. Unità llo stto ell onsegn

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

Figura 4. Conclusione

Figura 4. Conclusione Forza di Coriolis La forza di Coriolis é una forza che si manifesta su un corpo all interno di un sistema di riferimento (SDR) rotante, quale la terra che ruota su se stessa, quando il corpo stesso si

Dettagli

Come creare un satellite metereologico?

Come creare un satellite metereologico? NATIONAL OCEANIC AND ATMOSPHERIC ADMINISTRATION U.S. DEPARTMENT OF COMMERCE Come creare un satellite metereologico? Libretto adattato dal lavoro originale di Ed Koenig Sono un metereologo. Devo poter vedere

Dettagli

Valutazione modellistica ricaduta al suolo delle emissioni dell impianto Rena Energia srl

Valutazione modellistica ricaduta al suolo delle emissioni dell impianto Rena Energia srl Valutazione modellistica ricaduta al suolo delle emissioni dell impianto Rena Energia srl Studio Settembre 2014 1 Pag / indice 3 / Premessa 4 / Descrizione della catena modellistica 6 / Lo scenario simulato

Dettagli

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma MNULE CONGRTULZIONI per l'acquisto di un nuovo professionale a tecnologia switc. Questo modello fa parte di una serie di professionali di CTEK SWEDEN B ed è dotato della tecnologia di ricarica delle batterie

Dettagli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli

IL PIANETA TERRA. IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli IL PIANETA TERRA IL RETICOLATO TERRESTRE POLI: sono i punti di intersezione tra l asse terrestre e la superficie terrestre. s i pia i paralleli all a r e a su. EQUATORE: piano perpendic lare all i rotazione,

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI

LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI Prof. Euro Sampaolesi IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE Le linee del magnete-terra escono dal Polo geomagnetico Nord ed entrano nel

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli