Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roberto Luciani. cosa possiamo fare noi"

Transcript

1 Roerto Luini os possimo fre noi

2 Indie 24 Pillole e pstihe 4 Un ltro prolem 6 Tempo o lim? 8 Il motore del lim 10 Un ftto nturle 12 L mhin in zione 14 Un opert d ri 26 Mille nni di ldo e freddo 28 Così tnto in poo tempo 30 Bruire energie 32 Che suederà? 34 Un fend gross 36 Dvvero possimo? Il lim è diventto un presenz fmilire nell nostr esperienz e i mezzi d informzione di ontinuo i omrdno di informzioni più o meno urlte, più o meno estte sulle sue itudini e i suoi prii, volte in tono vgmente ngosinte. L unio modo di orientrsi in quest onfusione è quello di omprendere i termini sientifii del prolem in mnier d poter rgionre on l propri test. I proessi fisii, himii, iologii e geologii he determinno i dettgli delle vrizioni limtihe sono ovvimente tnti e ompliti, m i prinipi se he regolno l evoluzione del lim sono en omprensiili. Questo lvoro h l mizione di poter spiegre in modo omprensiile le regole se del sistem limtio e di indire l strd per i lettori he vogliono pprofondire, vventurndosi nell omprensione dei menismi più sottili del lim. Rppresentre tutto questo in pohe pgine è stto un lvoro vvinente, m noi i simo divertiti molto frlo; ontimo he si divertno nhe i lettori. 16 Un nstro trsporttore 18 Mi ugule 40 Tutti insieme 42 Niente è inutile se... Antonio Nvrr Direttore del Centro Euro-Mediterrneo per i Cmimenti Climtii Istituto Nzionle di Geofisi e Vulnologi Bologn 20 Milioni e rote 44 Clim in uin 22 Al rllenttore 46 Climtest: le soluzioni

3 Un Altro Prolem Il mondo è pieno di prolemi seri. Il prolem pgin 141 del liro di mtemti, d fre per domni. Il prolem di spiegre o no ll mmm ome mi l su shed telefoni si è zzert di olpo. Il prolem di trovre i soldi per il reglo di omplenno del tuo migliore mio. Il prolem he il tuo migliore mio è nhe l unio e nemmeno tnto simptio. Il prolem di invitre l inem l ttule ott dell lsse nto. Eeter. Nelle pgine seguenti... ClimTest Dl momento he devi nor risolvere questi prolemi, perhé dovresti romperti l test su prolemi nuovi? Il guio è he se endi l tv o utti un ohio sui giornli ti senti mitrglire d un quntità di prolemi senz rispost, uno peggio dell ltro: vremo un terz guerr mondile? I giovni trovernno lvoro? I vehi ndrnno in pensione? Chi vinerà il Grnde Frtello? Il lim dell Terr st mindo? Segn le risposte he ti semrno giuste, poi ontroll le soluzioni pg 46. Ohio: le soluzioni giuste possono essere un, due o nhe tre! 4 5 Quest os dell Terr he si risld semr un prolem più diffiile di quello pgin 141. Proilmente non ti v di metterlo sull list delle urgenze. E poi l tv e i giornli ne diono tnte. Tuttvi, se l os ti inuriosise, ti spvent o ti ffsin puoi prenderti un pus di tuoi prolemi e girre pgin.

4 TemPo ClimA? o Nturlmente potresti oiettre qulos tipo: «m qui d me piove e f freddo! E le previsioni diono he il termometro senderà nor. Non pre proprio he l Terr si risldi!». Allor eo l prim os interessnte: le previsioni del tempo non sono previsioni del lim. E qundo si prl dell Terr he si risld si prl di lim e non di tempo. Già: tempo meteorologio e lim non sono l stess os. Lo spevi già, onfess. ClimTest Tempo e lim sono ose diverse sono l stess os dipende dl lim Tutti snno he Londr h un lim piovoso. M non è detto he un fine settimn Londr de trsorrere sotto l omrello, nzi potresti perfino trovri il sole. Il ftto è he di norm Londr piove ogni nno il doppio he d Atene, in Grei. Se invee di due giorni ti fermeri un nno intero l omrello ti servirà prehio, perhé Londr il tempo può vrire, m ll lung il lim si onferm quello he è: deismente piovoso! L prol lim viene dl greo klìm, he signifi inlinzione (dell Terr dll equtore i poli) e quindi divers esposizione i rggi solri. Desrive os suede nell nostr tmosfer reve termine, per esempio in un giorno o l prossim settimn. Ci die se è nuvoloso o è il sole, qunt pioggi de, qul è l pressione rometri, l tempertur dell ri, il grdo di umidità e l veloità del vento. Rigurd un erto luogo, per esempio l tu regione o l tu ittà. È l medi del tempo meteorologio. Quest medi si f rogliendo gli eventi meteo, giorno per giorno e stgione dopo stgione, per pire qul è l tendenz generle, in un erto luogo, in ftto di temperture, umidità, pressione eeter. Perhé l medi si ttendiile v ftt su un periodo di tempo lungo: lmeno 30 nni. 6 7 Il risldmento dell Terr è un fenomeno glole,rigurd il lim e quindi periodi lunghi prehi nni.

5 L nidride roni si him nhe CO 2, he è l su formul himi. IL MotOre Del CLim Il tempo meteo, insomm, è prte del lim. Anzi, ne è un rotellin. Il lim inftti è ome un grnde mhin ompless, on tnti pezzi. A mettere tutto in moto è però un solo motore, semplie e potentissimo: il Sole. I rggi del Sole ttrversno l tmosfer e olpisono l superfiie dell Terr. ClimTest I gs serr si trovno nelle serre si trovno nell tmosfer tturno il lore Come vedi un funzione importnte nell mhin del lim è svolt d luni gs he si trovno nell tmosfer. Essi intrppolno un prte dell energi riemess dl nostro pinet e l rimndno indietro verso l superfiie terrestre, risldndo quindi l miente. Questo è ene o è mle? Lo vedremo dopo. Per or è suffiiente pire il menismo. L energi ssorit si irrdi dll superfiie dell Terr: un prte ttrvers l tmosfer e si disperde nello spzio. 8 9 Le rdizioni solri sldno il suolo e le que. Un prte viene trttenut d luni gs he si trovno nell tmosfer e diffus in ogni direzione. Quest energi sld l tmosfer e l superfiie terrestre. I gs serr (nidride roni, vpore queo, metno, ossido nitroso, ozono e ltri) si himno osì proprio perhé le loro moleole tturno e diffondono il lore fornito dll Terr, he ltrimenti si disperderee nello spzio. Come più o meno suede in un serr, dove i vetri lsino entrre l lue senz fr usire il lore, rendo un lim ldo e umido idele per erte pinte.

6 Un FTTo NTUrle Allor: il fmoso effetto serr è uono o ttivo? Se ne sente prlre mle in giro, m in sé l effetto serr è nturle e ddirittur neessrio. Un ert perentule di gs serr f prte del normle orredo dell nostr tmosfer, nzi è un delle ose he i permettono di vivere. Senz il loro effetto, he ttur l energi riemess dll Terr impedendole di perdersi nello spzio, l tempertur medi del pinet non supereree i 18 grdi sotto zero. Invee grzie ll loro zione l tempertur medi dell Terr è di ir 15 grdi sopr lo zero. ClimTest L effetto serr è un fenomeno sempre noivo sempre enefio nturle Il ftto è he un erto punto gli sienziti hnno notto he l onentrzione dei gs serr nell tmosfer è umentt in mnier strn. L nidride roni, per esempio, è psst dllo 0,028% llo 0,038% negli ultimi 150 nni. Si diree un perentule insignifinte, no? Senz effetto serr (he esiste d sempre, nhe qundo nessuno lo himv osì) l vit non vree potuto svilupprsi ome h ftto, e nessuno di noi esisteree. Quindi, perhé tutti e l hnno on questi gs serr? Nel Setteento, prim dell rivoluzione industrile, l nidride roni nell tmosfer er lo 0,028% Eppure per gli sienziti quell piol vrizione di CO 2 è pe di lterre l equilirio nturle dell effetto serr e provore un risldmento eessivo del pinet. Srà vero?

7 Vuoi ostruire un nuvol in rttolo? Vi pgin 44! L MHin in AziOne L enorme mhin del lim h molte omponenti, he gisono fr di loro on smi inessnti. Le ose he fnno il lim sono molte, forse ddirittur tutte! L mhin del lim è il mondo intero, e ne fi prte perfino tu. Atmosfer L omponente più vriile. In ess si formno le nuvole e si verifino gli eventi meteorologii, si produono rezioni himihe e l energi solre l ttrvers suendo vrie trsformzioni. Cilo dell qu Il sole risld l qu he evpor fendo umentre l umidità dell ri. L ri umid e ld è più legger di quell he l irond, quindi sle. Slendo il vpore si rffredd, ondens e form le nui. Il vpore ondensto può in seguito preipitre in form d qu o neve. In questo ilo tmosfer e oeno si smino vpore queo e lore. ClimTest Ghii Riflettono grn prte delle rdizioni solri, impedendo un umento di tempertur. L riflessione dei rggi del Sole d prte dell Terr si him ledo,e vri seond dell miente: l oeno, per esempio, riflette meno dei ghii. L iosfer omprende gli nimli le pinte gli esseri viventi Biosfer Simo noi esseri viventi. Animli (on l respirzione) e pinte (on l fotosintesi) entrno nel ilo del ronio. Inoltre l erosol omposto d tteri, pollini e virus diffonde le rdizioni solri. Cilo del ronio Il ronio sotto form di gs (CO 2 ) viene tturto o rilsito nell tmosfer in molti modi nturli, he oinvolgono oeno, nimli, pinte, minerli e perfino i vulni. L CO 2 viene immess nell tmosfer nhe dll uomo, qundo rui omustiili fossili ome il petrolio, il rone e il metno. Geosfer Vle dire il suolo, l terr solid, omprese le zone innevte. Il suo influsso sull ri sovrstnte e il suo ssorimento di energi solre hnno molt importnz. L indie medio di ledo dell Terr è 0.30: signifi he il 30% dei rggi solri ritorn llo spzio. Oeno L qu opre più del 70% dell Terr. Dissolve e immgzzin nidride roni. Le orrenti oenihe trsportno enormi quntità di qu e lore intorno l gloo, più lentmente rispetto ll ri. Oeno e tmosfer si smino lore e moto

8 Un Copert D Ari Come hi visto l tmosfer è un misel di gs he permette l vit sul pinet e lo vvolge regolndone l tempertur, ome un sottile opert. Tutt quest ri non st mi ferm, e i motivi sono tnti. Per ominire, l Terr non è risldt in modo uniforme, e questo si deve ll su form sferi e ll inlinzione del suo sse. All equtore i rggi solri olpisono in modo diretto l superfiie terrestre, periò l tempertur è elevt. ClimTest Queste differenze di tempertur, insieme on l rotzione dell Terr e l su onformzione, produono moto ontinuo. Il forte risldmento delle zone equtorili f slire le msse d ri verso le zone fredde: in isun emisfero l ri tende spostrsi dll equtore i poli. L ri ld tende sendere tende slire si espnde L ri fortemente risldt sle grnde ltezz e si spost verso i poli. Il rffreddmento l f ridisendere onvoglindol nuovmente in direzione dell equtore, in un ilo ontinuo. I movimenti d nello dell ri formno delle speie di enormi imelle o elle hiuse, he influenzno il lim di vste zone. In inglese gli lisei si himno trde winds, ioè venti del ommerio, perhé i velieri del pssto sfruttvno questi venti ostnti per le loro rotte ommerili. Ai poli i rggi del Sole rrivno molto inlinti e smorzti per soli sei mesi l nno, quindi l tempertur è ss. Cell Polre Cell di Ferrel Cell di Hdley Cell di Hdley Cell di Ferrel L rotzione dell Terr f sì he le orrenti d ri verso l equtore vengno devite verso ovest in entrmi gli emisferi. Queste orrenti si himno lisei e spirno d nord-est nell emisfero nord e d sud-est in quello sud. Cell Polre

9 Un nstro trsporttore L qu he irond le terre emerse non è d meno dell ri, e si muove in ontinuzione: puoi vederlo nhe stndo in spiggi. I movimenti dell oeno non sono suli, nhe loro seguono erte itudini, ed è per questo he esistono le grndi orrenti. Cos le f muovere? In sostnz è il omplesso smio di lore e moto on l ri (ll se del qule è ome sempre il sole). Lo strto superfiile dell qu (fino qulhe entinio di metri) è mosso priniplmente dll zione dei venti e dll rotzione terrestre. L form dei ontinenti determin il perorso di queste orrenti superfiili. ClimTest L irolzione delle orrenti oenihe vviene fr i ontinenti in profondità in superfiie Molto sotto l superfiie, nell oeno profondo, l irolzione è divers e dipende dll ominzione di sle e lore. Nel nord dell oeno Atlntio, inftti, l qu divent più fredd e slt, quindi più dens e pesnte, e tende inissrsi. Per ompensre lo spostmento verso nord dell qu in superfiie, si spinge sud viggindo ome un grnde fiume sottomrino ttrverso vri oeni, rriv nell oeno Meridionle e irond l Antrtide. Questo fiume o immenso nstro trsporttore torn gll nell oeno Pifio settentrionle e in quello Indino e riprende i suo viggio verso l oeno Atlntio in superfiie. Il sistem di orrenti profonde dovuto l lore e ll slinità dell qu si him irolzione termolin. orrente di qu ld orrente di qu fredd Corrente profond Corrente più superfiile L oeno svolge un ompito importntissimo spostndo dll equtore i poli ir l metà del lore e ontriuendo ll regolzione del lim terrestre.

10 Mi Ugule Queste ose di lim sono terriilmente omplite! Ci sono tnti dettgli he nemmeno gli sienziti snno nor spiegre o prevedere. Anhe perhé l mhin del lim (Sole, tmosfer, oeno, Terr) è grnde e ompless e non funzion sempre nello stesso identio modo. Il lim vri in modo nturle, e lo dimostr in tempi diversi, perfino di giorno in giorno. ClimTest Nell ro di un nno l Terr mi vrie volte posizione rispetto l Sole, e le sue zone si rffreddno o si risldno in modo diverso. È il fenomeno delle stgioni. Il lim può vrire in modo nturle in un entinio di nni giorni lterni Gli equinozi sono i due giorni dell nno in ui giorno e notte hnno l stess durt. Nei solstizi si hnno invee il giorno più lungo (o più orto) e l notte più ort (o più lung) dell nno. Nell tmosfer e nell oeno i sono vrizioni deennli di tempertur, i ui menismi non sono nor hiri perhé l loro registrzione si f d troppo poo tempo (un seolo ir). Eo l indie di vrizione dell tempertur superfiile dell oeno Pifio dl 1900 l 2005: in rosso il rilzo di tempertur, in lu l ssmento. L urv ner rppresent l osillzione deennle Ogni 24 ore si lternno giorno e notte, lue e uio, temperture diverse. Conosere ene tutte le omplesse rtteristihe dell vriilità nturle è fondmentle per hi desider omprendere i mimenti in tto oggi nel nostro lim. Solo osì si può erre di pire se il lim st mindo per l zione dell uomo o per ltre use nomle m nturli.

11 Milioni Crote e L Terr non è sempre stt quell di oggi. Moltissimi milioni di nni f, ll inizio dell stori dell Terr, l su tmosfer non ontenev nemmeno ossigeno, m grndi quntità di nidride roni, e i ontinenti erno sldti in un sol grnde terr emers. Logio he il suo lim fosse molto diverso d quello odierno! I lentissimi mutmenti del pinet si sono ompgnti sempre mimenti limtii ltrettnto lenti. M os sono per gli sienziti i mimenti limtii? ClimTest Un mimento limtio è un vrizione irrilevnte un vrizione rilevnte un vrizione qulunque I sedimenti in fondo oeni e lghi onservno tre di vegetzione, nimli e pollini del pssto. Le roe sedimentrie sono il risultto dell umulo di mterili solidi he derivno in grn prte dll degrdzione ed erosione di roe preesistenti. Un mimento limtio è un vrizione signifitiv dl punto di vist sttistio dello stto medio del lim e dell su vriilità nturle, e dur entini o miglii di nni. Nel pssto dell Terr i sono stti molti mimenti limtii, lunghi nhe milioni di nni, in ui l Terr è psst d fsi glili d ltre di lim più ldo. Come è possiile pire os è suesso in epohe tnto remote? L ntur h onservto delle tre prlnti. Uno dei sistemi più omuni è quello di studire i ghii dei poli, he l loro interno onservno pollini, pulvisolo o olle d ri in grdo di dri informzioni preise sull omposizione di quelle ntihe tmosfere. Gli sienziti estrggono dlle lotte polri delle rote di ghiio e le sezionno per studirle. Più profond l rot, più nti l su omposizione. Le roe sedimentrie i diono ome sono miti gli oeni, le orrenti e l terr nel orso di milioni di nni Gli nelli dei tronhi degli leri fossili possono diri le vrizioni del lim nno per nno.

12 Al rllenttore ClimTest Un grosso meteorite può umentre l tempertur glole lterre gli effetti del Sole modifire il lim In un erto senso il lim dell Terr mi ontinumente, m in modo osì lento he non e ne orgimo perhé l nostr vit è troppo reve. In periodi lunghi ento, mille o entomil nni le ose mino, si spostno, si trsformno e questo influenz il lim. M os è he può mire, e ome? Preessione L prol è diffiile, il fenomeno meno! L sse dell Terr ruot: ogni nni tri un ono, proprio ome f un trottol girndo su se stess. Questo per esempio mi le dte degli equinozi e quindi il lim. Nturlmente noi non possimo orgerene se non on degli strumenti sofistiti! Un trottol he gir on sse inlinto osill e desrive un speie di ono rovesito. Questo fenomeno è detto preessione. Il Sole Esiste d 4 milirdi e mezzo di nni, e durerà ltrettnto. M l su ttività non è sempre identi, e l quntità e qulità delle sue rdizioni possono vrire nel tempo, on effetti sul nostro lim. Meteoriti A differenz degli ltri fenomeni questo è improvviso, in più non è detto he piti in futuro. L imptto di un meteorite suffiientemente grosso è pe di influenzre il lim lungo. Potree essere, ome si, l spiegzione dell somprs dei dinosuri. Plhe terrestri Le plhe su ui sorgono i ontinenti si spostno ontinumente, d 1 15 m l nno. Pohissimo, m in milioni di nni i entimetri diventno miglii di hilometri e l spetto dell Terr mi tnto d influenzre orrenti, venti e lim

13 PiLLoLE e psticche Un po di questo e un po di quello proposito di lim L ri ld sle, quell fredd sende. Lo stesso de lle orrenti mrine. Negli ultimi 50 nni l onentrzione di CO 2 in tmosfer è umentt del 19%. Nonostnte il risldmento glole progressivo, può nhe pitre he un inverno si improvvismente freddissimo, perhé quel he ont nel lim è l ndmento nei tempi lunghi. Proprio ome suede ll resit dei rgzzi! Un pugno di ri tmosferi è omposto d un numero prtimente illeggiile di moleole: sono I pineti del sistem solre hnno tmosfere molto diverse. Quell di Mrte è sottile, qusi tutt l CO 2 si trov l suolo. L su tempertur medi è di 50 C. Venere h invee un tmosfer pesnte ftt l 96% di CO 2, e l su tempertur medi è di +420 C. Groenlndi signifi Terr Verde: un nome strno per un isol opert di ghiio! È proile he i Vihinghi islndesi he l olonizzrono nel 980 d.c. l ino himt osì perhé ll epo le sue oste erno dvvero verdi, grzie l periodo ldo medievle. A meno he non fosse tutt propgnd per invoglire i oloni! Molti qudri del pittore fimmingo Pieter Brueghel il Giovne mostrno pesggi innevti. Brueghel inftti visse vllo fr XVI e XVII seolo, in pien piol er glile. L pressione tmosferi è dt dll onentrzione delle moleole he l ompongono. Un onentrzione mggiore di moleole signifi mggiore pressione, meno moleole minor pressione. Il più ntio ghiio mi visto finor pprtiene un rot svt più di 3000 metri di profondità in Antrtide: qusi un milione di nni. Quest è nhe l età delle olle d ri intrppolte l suo interno e pi di dri informzioni sulle temperture delle ere glili. Un rtteristi dell pressione tmosferi ll superfiie dell Terr: l ri risldt si dilt e divent meno pesnte, mentre l ri fredd è più dens e pesnte. Quindi l pressione ll superfiie dell Terr diminuise on l umentre dell tempertur e ument on il diminuire di ess. L ri respirile he vvolge il pinet è sottilissim: se l Terr misursse un metro di dimetro, questo strto sree spesso ir due millimetri e mezzo. Gli sienziti dell Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge (IPCC) dell ONU diono he l possiilità he le use del risldmento glole sino umne è very likely. Nel linguggio sientifio questo equivle più del 90% di proilità. Senz l eruzione esplosiv del vulno Tmor (Indonesi) hissà se vremmo vuto il personggio di Frnkenstein! A rerlo per sommess fu Mry Shelley, in vnz Ginevr on i suoi mii. Non potendo usire per vi del tempo freddo e piovoso si erno sfidti srivere storie di fntsmi e mostri. Er l estte del 1816, l eruzione del Tmor er vvenut l nno prim, usndo nell emisfero nord il osiddetto nno senz estte.

14 Mille nni di ldo e freddo L nimle più longevo del mondo semr si un molluso di 400 nni. M nhe per lui ome per noi mille nni sreero molti, mentre per l Terr sono un ttito di igli. Negli ultimi mille nni tuttvi i sono stti luni noti mimenti di lim piuttosto repentini e filmente vvertiti nhe dll uomo, dovuti ll ttività solre e perfino quell dei vulni. Fr l 800 e il 1300 l ttività del Sole fu prtiolrmente intens, e nel nord Atlntio il lim si fee più ldo. Tnto he i Vihinghi islndesi olonizzrono l Groenlndi pprofittndo del ftto he i mri non erno ghiiti. ClimTest il Tmigi e i fiumi olndesi erno spesso ghiiti in inverno Nell Europ del Setteento fev più ldo di oggi fev più freddo di oggi er l stess tempertur di oggi nel 1780 le que del porto di New York gelrono, tnto he si potev ndre piedi d Mnhttn Stten Islnd Cos hnno in omune il vulno Tmor e Frnkenstein? Soprilo pgin 25. In Grn Bretgn resev dell ottim uv e si fev del uon vino! È il osiddetto periodo ldo medievle. in Etiopi e Muritni (Afri) i monti si rioprirono di neve. Nel 1815 il vulno Tmor in Indonesi esplose. Miglii di metri ui di polveri proiettte nell tmosfer shermrono il Sole lungo, tnto he l nno dopo in Europ non i fu prtimente estte Nei seoli suessivi, tr il 1500 e il 1800, i fu invee un rffreddmento eezionle. Questo periodo freddo fu himto piol età glile. Per le restie legte gli srsi rolti l popolzione islndese si dimezzò e un terzo dei finlndesi morì Questi mi di lim, viini nel tempo e periò en doumentti, dimostrno he le onseguenze di un mio di tempertur possono essere per noi molto serie o ddirittur drmmtihe.

15 Così tnto in poo tempo E negli ultimi 150 nni? Cos è suesso lle vehi r Terr? È presto detto: l su tempertur medi glole è slit di 0,7 grdi entigrdi. ClimTest Attulmente i ghii del Polo Nord stnno umentndo diminuendo ritirndosi Antrtide: nel 2002, in pohi giorni, l pittform di ghiio Lrsen B, grnde ome l Vl d Aost, si è stt dll nhis, dividendosi in pioli ieerg. Semr vermente un inezi, vero? Or però si he l mhin del lim è delit: st mire un piol rotell per ottenere grndi effetti. Questo umento di tempertur, misurto on gli strumenti, h prodotto risultti visiili ohio nudo perfino negli ultimi deenni, speilmente nelle zone ghiite. Settemre 1979 L riduzione dei ghii rtii è del 3% ir per deennio. Settemre 2007: i ghii del mre Artio si sono visiilmente ritirti. Eventi del genere preoupno gli sienziti. Come hi visto, i ghiii dei poli sono neessri ll mhin del lim per riflettere l lue del Sole he ltrimenti ndree risldre troppo il mre, e per regolre l tempertur dell Terr influenzndo le orrenti oenihe. L mggior prte dei limtologi è rrivt nzi ll onlusione he questo rpido umento dell tempertur non si de use nturli, m ll uomo M os può ver ftto di osì determinnte l uomo in soli 150 nni per mire ddirittur il lim del suo pinet?

16 Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge signifi Comitto Intergoverntivo sui Cmimenti Climtii. È un orgnismo dell ONU. Bruire energie Negli ultimi 150 nni l uomo h forse ftto più soperte e invenzioni he in tutt l su stori preedente. Il vpore, l elettriità, il motore soppio e quello rezione, il nulere, l elettroni hnno migliorto l nostr vit e risprmito molt energi umn. M di energi ne serve lo stesso, nzi più di prim: per fr funzionre uto, erei, omputer e mhinri, per ssiurri lue, qu e risldmento e per produrre quello he i serve. Ci simo prourti l energi neessri usndo le enormi quntità di omustiili fossili sottoterr e in fondo l mre, he derivno dll umulo dei resti degli orgnismi vissuti tnto tempo f. Crone, petrolio, gs metno: in un seolo e mezzo imo molto proilmente qusi esurito giimenti umulti nel orso di milioni di nni. ClimTest L uomo h immesso nell tmosfer nidride roni gs serr CO 2 Bruindo omustiile imo l energi he i serve, m emettimo nhe CO 2 e ltri gs serr he si onentrno nell tmosfer. Negli ultimi inqunt nni i Pesi rihi, he onsumno grndi quntità di energi, hnno prodotto nhe molt nidride roni, en più di quell he serve l nturle ilo del ronio. Anhe il disosmento mssiio delle foreste tropili h ridotto l emissione di ossigeno e umentto l onentrzione di CO 2 nell tmosfer. Se ti riordi, quest onentrzione è umentt nello stesso periodo in ui è umentt l tempertur medi dell Terr. Seondo un orgnismo mondile he si him IPCC (Intergovernmentl Pnel on Climte Chnge), il risldmento del pinet si deve molto proilmente ll uomo e lle sue ttività. Non è un ertezz l 100%: luni limtologi ttriuisono il risldmento ll ttività solre, ome è suesso ltre volte in pssto. M l mggior prte degli sienziti è d ordo on il rpporto dell IPCC: le use del veloe risldmento dell Terr sono umne. Or lle emissioni di nidride roni dei pesi rihi si sono ggiunte quelle di pesi ome l Cin, l Indi e il Brsile, tutti in forte e veloe sviluppo eonomio e tenologio

17 Che Suederà? Gli sienziti non sono indovini, prendono in onsiderzione solo ftti noti. Non possono prevedere il lim dell Terr tr inqunt o ento nni, m possono fre delle proiezioni limtihe ipotizzndo erte situzioni soio-eonomihe. Tenendo onto di tutte le possiili proiezioni nel 2100 potremmo vere sull Terr d 1,8 4 grdi di tempertur in più. 4 grdi sono già un vrizione molto grnde: l metà di quell he è servit per provore un er glile, m in risldmento invee he in rffreddmento. Gli sienziti tentno nhe di immginre le possiili onseguenze sull miente e sugli esseri viventi. Non è file: nell mhin del lim, lo si, ogni evento è legto un ltro. ClimTest Erosione delle spigge Le onseguenze del risldmento sreero soili mientli osmihe Mnnz d qu e siità Le osservzioni su tutti i ontinenti e l mggior prte degli oeni mostrno he molti sistemi nturli sono o stnno per essere olpiti di mimenti limtii regionli, in prtiolre dll umento dell tempertur. Ritiro dei ghiii Aumento del livello del mre Alluvioni e inondzioni Rolti srsi e restie Aumento dell mortlità Estinzione di lune speie nimli Desertifizioni Aumento delle mlttie infettive e rdiopolmonri Tutti i Pesi del mondo sono interessti, nhe se quelli più vulnerili sreero i Pesi in vi di sviluppo, perhé più poveri. Affrontre senri ome questi sree inftti nhe enormemente ostoso. Il risldmento limtio è inequivoile, e su un os sono tutti d ordo: le emissioni di gs serr vnno ridotte.

18 Tr i Pesi Industrilizzti il Pese he h emesso ed emette più gs serr sono gli Stti Uniti. Tr i Pesi emergenti l Cin è il pese he emette di più. un Fend gross D ordo: è un fend vermente gross. Le sue dimensioni sono quelle del mondo. Inftti è un prolem glole, e per prim os se ne devono interessre i governi di tutti i Pesi. Come? C è un trttto internzionle, di ui hi sentito prlre molte volte, detto Protoollo di Kyoto, dl nome dell ittà gipponese he lo h tenuto ttesimo. È un ordo fr nzioni, he rigurd proprio il risldmento glole e le strtegie per ontrstrlo. ClimTest Il protoollo di Kyoto impegn eliminre i gs serr fermre i gs serr ridurre i gs serr I Pesi he hnno firmto e rtifito l ordo si sono impegnti per il periodo ridurre le emissioni di CO 2 e ltri inque gs serr del 5% rispetto l Non tutto fil lisio: dl 2000 le emissioni gloli di gs serr stnno resendo e ontinundo osì resernno nhe nei prossimi deenni. Stti Uniti e Austrli, he pure vevno firmto il protoollo, non lo hnno rtifito, e in sostnz non derisono ll ordo, nhe se gli Stti Uniti sono il Pese he emette più gs serr l mondo. Cin, Indi e ltri Pesi in vi di sviluppo he hnno rtifito il protoollo non sono però tenuti ridurre le emissioni per non ostolre l loro resit eonomi e perhé non sono onsiderti tr i prinipli responsili delle emissioni nel periodo he, seondo gli sienziti, vree provoto il risldmento. Di ftto, l Cin st ddirittur umentndo le emissioni! I Pesi he non derisono l protoollo sono responsili del 40% dell emissione mondile di gs serr. Comunque il Protoollo di Kyoto è un psso vnti molto importnte, nhe perhé h ontriuito fr onosere il prolem tutti i ittdini, he oggi si pongono domnde nuove. L più urgente è quest: os posso fre io? 34 35

19 Dvvero possimo? ClimTest Un ondiziontore d ri immette nell miente freso lore CO 2 Sì, possimo. Possimo fre qulos. Ognuno di noi può portre il suo ontriuto per ridurre il prolem. Come si f? Con zioni semplii, m importnti se sommte tutte insieme. Non devi mire vit, solo seguire quttro regole: Ass, Spegni, Riil, Cmmin. SpeGNi AASS Us lmpdine sso onsumo Durno nhe 10 volte più delle lmpdine normli. Costno di più m ll fine ostno di meno! Us il termostto Progrmmlo per spegnere il risldmento l notte e qundo in s non è nessuno. Non surrisldre l s Ridui l tempertur di 1 C. Ridurri l ollett m nhe le emissioni di CO 2, fino 300 kg ogni nno. Spegni le lui inutili Spegnendo 5 lmpdine lsite ese inutilmente puoi risprmire ed evitre l emissione di 400 kg di CO 2 ll nno. Us lvtrie e lvstoviglie solo pieno rio Altrimenti selezion l modlità mezzo rio o equivlente. Evit di mettere in frigo ii ldi Lsili rffreddre prim e risprmieri ltr energi. Non lsire pprehi in stndy Un Tv es 3 ore l giorno onsum il 40% dell propri energi durnte lo stndy delle ltre 21 ore. St il ritterie se non lo usi. Preferisi l doi l gno Un doi può rihiedere 4 volte meno energi di un gno. Non usre qu troppo ld Non è neessrio regolre l ldi o il oiler oltre i 60 C. Non dovri rffreddrl on ltr qu e onsumeri molto meno Isol l tu s L fug di lore è spreo di energi. Isolre tuture del risldmento, sertoi di qu ld e vità murli e mettere doppi vetri lle finestre ridue moltissimo gli sprehi. Rinfresti on un ventiltore I ondiziontori divorno energi e in un or produono ir 650 gr di CO 2. In genere riord: il freddo si f solo generndo ldo d qulhe ltr prte! Chiudi il ruinetto! Dos l qu qundo ti lvi i denti, per esempio. Se un ruinetto perde fllo ggiustre.

20 Dvvero possimo? RiiCL CMMiN ClimTest Consumre meno rurnte produe meno energi produe più CO 2 produe meno CO 2 Us l iilett Oppure vi piedi invee di usre l moto o l mhin. Ogni litro di enzin ruito d un motore rilsi più di 2,5 kg di CO 2. Us i trsporti pulii Anhe un utous emette CO 2, e un treno funzion on elettriità prodott d omustiili fossili, m trsportno molte persone tutte in un volt! Fi l rolt differenzit Us le mpne e i ssonetti del tuo Comune, seprndo rt, vetro, lttine e. Riilre un lttin signifi risprmire il 90% dell energi per frne un nuov! Riil i rifiuti orgnii Se il tuo Comune roglie seprtmente i rifiuti orgnii prteip nhe tu. Se hi un girdino riilli per fre ompost. D riordre gli dulti Ohio l onsumo di rurnte Qundo mi l utomoile, onsider nhe qunto onsum. I produttori di uto sono oligti dre informzioni sulle emissioni di CO 2. Evitte i revi perorsi in uto In genere un perorso urno su due è inferiore i 3 hilometri, un distnz filmente perorriile piedi o in ii. D riordre gli dulti D riordre gli dulti Riutilizz le orse di plsti Riduendo il onsumo dei shetti di plsti si risprmi e si inquin meno Aquist on riterio Un ottigli d un litro e mezzo rihiede meno energi e produe meno rifiuti di un d mezzo litro! Non orrere Moderre l veloità f risprmire grndi quntità di rurnte... ed è più prudente. Non usre dell ri ondiziont Se l uto è ollente, guid qulhe minuto finestrini perti, poi hiudili e endi il ondiziontore. Questo f risprmire il rurnte neessrio d ttere l tempertur inizile.

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del Questo mterile è stto prodotto dl progetto Progrmm di informzione e omunizione sostegno degli oiettivi di Gudgnre Slute del Ministero dell Slute /CCM, in ollorzione ol Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA ŠIFRA DRŽAVNO TAKMIČENJE IX rzred UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA Test pregledl/pregledo...... Podgori,... 2010. godine ASCOLTO I Asolt un volt il testo. Leggi ttentmente l prov propost. Asolt di nuovo il

Dettagli

La statistica nei test Invalsi

La statistica nei test Invalsi L sttisti nei test Invlsi 1) Osserv il grfio seguente he rppresent l distriuzione perentule di fmiglie per numero di omponenti, in se l ensimento 2001.. Qul è l perentule di fmiglie on 2 omponenti? Rispost:..%.

Dettagli

Lezione 7: Rette e piani nello spazio

Lezione 7: Rette e piani nello spazio Lezione 7: Rette e pini nello spzio In quest lezione i metteremo in un riferimento rtesino ortonormle dello spzio. I primi oggetti geometrii he individuimo sono le rette e i pini. Per qunto rigurd le rette

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri i Primo Gro Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

A.A.2009/10 Fisica 1 1

A.A.2009/10 Fisica 1 1 Mhine termihe e frigoriferi Un mhin termi è un mhin he, grzie un sequenz i trsformzioni termoinmihe i un t sostnz, proue lvoro he può essere utilizzto. Un mhin solitmente lvor su i un ilo i trsformzioni

Dettagli

Sondaggio piace l eolico?

Sondaggio piace l eolico? Songgio pie l eolio? Durnte l inugurzione i Stell sono stti istriuiti ei questionri per vlutre l inie i grimento ell eolio prte ell popolzione Sono stti ompilti e quini nlizzti 50 questionri Quest presentzione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA Agire in modo utonomo e responsile CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA E TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE DISCIPLINARI TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLA

Dettagli

La parabola. Fuoco. Direttrice y

La parabola. Fuoco. Direttrice y L prol Definizione: si definise prol il luogo geometrio dei punti del pino equidistnti d un punto fisso detto fuoo e d un rett fiss dett direttrie. Un rppresentzione grfi inditiv dell prol nel pino rtesino

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria Superiore Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri Superiore Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test di utovlutzione 0 0 0 0 0 50 0 70 0 0 00 n Il mio punteggio, in entesimi, è n Rispondi ogni quesito segnndo un sol delle 5 lterntive. n Confront le tue risposte on le soluzioni. n Color, prtendo d

Dettagli

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta QUESTIONRIO PINO GENERLE DEL TRFFIO URNO ITTÀ DI MGENT nlisi dei dti ottenuti dll rolt dei Questionri onsegnti l Tessuto Imprenditorile e ommerile dell ittà di Mgent Relizzt d onfommerio Mgent e stno Primo

Dettagli

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali Lezione Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets Lezione 1 Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it)

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it) Rooti industrile Motori mgneti permnenti Prof. Polo Roo (polo.roo@polimi.it) Generzione di oppi L legge di Lorentz i die he un ri elettri q in moto on veloità v in un mpo mgnetio di intensità B è soggett

Dettagli

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO L RLZIONI L FUNZIONI serizi in più SRIZI IN PIÙ SRIZI I FIN PITOLO TST Nell insieme ell figur, l relzione rppresentt goe ell o elle proprietà: TST L relzione «essere isenente i», efinit nell insieme egli

Dettagli

T16 Protocolli di trasmissione

T16 Protocolli di trasmissione T16 Protoolli di trsmissione T16.1 Cos indi il throughput di un ollegmento TD?.. T16.2 Quli tr le seguenti rtteristihe dei protoolli di tipo COP inidono direttmente sul vlore del throughput? Impossiilità

Dettagli

Allegato 3 Elenco BAT ed esempio interventi efficientamento

Allegato 3 Elenco BAT ed esempio interventi efficientamento Allegto 3 Eleno BAT e esempio interventi effiientmento LINEE GUIDA per l onuzione ell ignosi energeti nel settore rtrio Pg. 1 i 6 Riepilogo BAT sul onsumo e sull effiienz energetii estrtte ll DECISIONE

Dettagli

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito:

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito: OPE OPERAZIONI BINARIE Definizione di operzione inri Dto un insieme A non vuoto, si him operzione (inri) su A ogni pplizione di A in A In generle, un'operzione su A viene indit on il simolo Se (x, y) è

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. km BELGIO. Parigi. n a. Bacino di Parigi MASSICCIO CENTRALE. Aquitano MONACO ANDORRA

VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. km BELGIO. Parigi. n a. Bacino di Parigi MASSICCIO CENTRALE. Aquitano MONACO ANDORRA VOLUME 2 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE LA FRANCIA Cose d spere A. Le idee importnti l Qudro fisico l L Frnci h qusi 60 milioni di bitnti l L economi frncese è un delle più sviluppte del

Dettagli

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II

TEORIA DELLA PROBABILITÀ II TEORIA DELLA PROBABILITÀ II Diprtimento di Mtemti ITIS V.Volterr Sn Donà di Pive Versione [14-15] Indie 1 Clolo omintorio 1 1.1 Introduzione............................................ 1 1.2 Permutzioni...........................................

Dettagli

Formule di Gauss Green

Formule di Gauss Green Formule di Guss Green In queste lezioni voglimo studire il legme esistente tr integrli in domini bidimensionli ed integrli urvilinei sull frontier di questi. In seguito i ouperemo del problem nlogo nello

Dettagli

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città nome politio deleghe od. ontesto polit i. d.sse finlità C. sse iso gni d.isogno. mi ss io ne d.missioni.p ro gr m m d.progrmm inditori Dirigente ssegntri o Progrmm.Pr d.progetto oget to resp. Progetto

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

paese, il clima è più favorevole e si concentrano le coltivazioni, caratterizzata da un clima molto caldo e paesaggi sconfinati

paese, il clima è più favorevole e si concentrano le coltivazioni, caratterizzata da un clima molto caldo e paesaggi sconfinati Lezione 1 Unità 730 Geogrfi I grndi stti dell Oeni delle ulturee l ntrtide Perhé l ustrli è onsidert il più piolo dei ontinenti? Quli sono le rtteristihe del territorio ustrlino? Che os s intende on «ustrli

Dettagli

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato ppunti 7 TEST DI VERIFICA 1 Unità i misur ell ri elettri: henry weer volt oulom 2 Unità i misur ell pità elettri: oulom henry fr volt 3 Gener orrente lternt: umultore resistenz 4 Misur l tensione: resistometro

Dettagli

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna Desk CSS-KPMG Innovre l PA Presentzione del progetto di ricerc Orgniztion Review Lucino Hinn Obiettivo del progetto Mettere punto un nuov metodologi, intes come strumento d consegnre lle pubbliche mministrzioni

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO L EUROPA SI SVILUPPA (1000-1300)

UNITÀ DI APPRENDIMENTO L EUROPA SI SVILUPPA (1000-1300) Mpelli Osserv gli schemi e le immgini. Puoi usre il vocbolrio, se vuoi. Nscit di Cristo = nno 0.C. = vnti Cristo, cioè prim dell nscit di Cristo d.c. = dopo Cristo, cioè dopo l nscit di Cristo Numeri romni:

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I)

Elettronica dei Sistemi Digitali Il test nei sistemi elettronici: guasti catastrofici e modelli di guasto (parte I) Elettronic dei Sistemi Digitli Il test nei sistemi elettronici: gusti ctstrofici e modelli di gusto (prte I) Vlentino Lierli Diprtimento di Tecnologie dell Informzione Università di Milno, 26013 Crem e-mil:

Dettagli

Movimento nei fluidi : prima parte Applicazioni della meccanica dei fluidi

Movimento nei fluidi : prima parte Applicazioni della meccanica dei fluidi In questa sezione vi sono argomenti he non fanno normalmente parte di un orso tradizionale di Fisia. Si tratta di una breve esursione nei viini ampi della biologia e della zoologia: appliazioni delle leggi

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni UNITÀ Risoluzione dei tringoli e dei poligoni TEORI Relzioni tr lti e ngoli di un tringolo qulunque (sleno) riteri per risolvere i tringoli qulunque 3 re dei tringoli 4 erhi notevoli dei tringoli 5 ltezze,

Dettagli

CBM a.s. 2012/2013 PROBLEMA DELLE SCORTE

CBM a.s. 2012/2013 PROBLEMA DELLE SCORTE CBM a.s. 212/213 PROBLEMA DELLE SCORTE Chiamiamo SCORTA ogni riserva di materiali presente all interno del sistema produttivo in attesa di essere sottoposto ad un proesso di trasformazione o di distribuzione.

Dettagli

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS S WEB SERVCES PRN E AFER PRN WEB SERVCES PRN E AFER PRN E l soluzione he integr i servizi per le ziende in un uni reltà. utti i professionisti di riferimento, un unio interloutore e un unio fornitore WEB

Dettagli

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ)

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ) PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everydy Memory Questionnire - EMQ) Drio Slmso e Giuseppin Viol CNR-Psicologi, Vile Mrx 15-00137 ROMA) L'EMQ (Sunderlnd et l., 1983) si propone

Dettagli

TERAPIA 1. Capitolo 9

TERAPIA 1. Capitolo 9 Cpitolo 9 TERAPIA 1 9.1 DISPOSITIVI OCCLUSALI 158 Bite 160 Plhe di svinolo 164 Plhe di riposizionmento 167 Dispositivi di distrzione rtiolre 169 9.2 TERAPIE MANUALI 170 Distrzione rtiolre 170 Mnovre terpeutihe

Dettagli

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE.

VERIFICA DI UN CIRCUITO RESISTIVO CONTENENTE PIÙ GENERATORI CON UN TERMINALE COMUNE E SENZA TERMINALE COMUNE. FCA D UN CCUTO SSTO CONTNNT PÙ GNATO CON UN TMNAL COMUN SNZA TMNAL COMUN. Si verifino quttro iruiti on due genertori: genertori on polrità onorde e un terminle omune genertori on polrità disorde e un terminle

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

Pareti verticali Cappotto esterno

Pareti verticali Cappotto esterno Preti verticli Cppotto esterno L isolmento termico dei fbbricti dll esterno, comunemente detto cppotto, h vuto le sue prime ppliczioni lcuni decenni f e ncor oggi costituisce uno dei sistemi di isolmento

Dettagli

Siano α(x), β(x) due funzioni continue in un intervallo [a, b] IR tali che. α(x) β(x).

Siano α(x), β(x) due funzioni continue in un intervallo [a, b] IR tali che. α(x) β(x). OMINI NORMALI. efinizione Sino α(), β() due funzioni continue in un intervllo [, b] IR tli che L insieme del pino (figur 5. pg. ) α() β(). = {(, ) [, b] IR : α() β()} si chim dominio normle rispetto ll

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Compositi Rinforzati con Fibre (FRC) e loro applicazioni in ortodonzia:

Compositi Rinforzati con Fibre (FRC) e loro applicazioni in ortodonzia: Vittorio Cifest Suol di Speilizzzione in Ortogntodonzi, Università degli Studi dell Insuri - Vrese (Dir.: Prof. G. Nidoli). M. Frnes Sfondrini Suol di Speilizzzione in Ortogntodonzi, Università degli Studi

Dettagli

IRRAGGIAMENTO: APPLICAZIONI ED ESERCIZI

IRRAGGIAMENTO: APPLICAZIONI ED ESERCIZI Elis Gonizzi N mtricol: 3886 Lezione del -- :3-:3 IRRAGGIAMENO: APPLICAZIONI ED EERCIZI E utile l fine di comprendere meglio le ppliczioni e gli esercizi ricordre cos si intend con i termini CORPI NERI

Dettagli

PROVE DI CARICO SU SOLAIO

PROVE DI CARICO SU SOLAIO .5. PROVE DI CARICO SU SOAIO Pg. di PROVE DI CARICO SU SOAIO. Sopo prov intende testre le strutture orizzontli, in termini di resistenz e di rispost elsti, sottoponendole lle mssime solleitzioni possiili

Dettagli

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere 8 Modulo 9 Gli smi on l estero I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno he, dopo ver pprofondito le proprie onosenze rigurdo lle rtteristihe e lle funzioni delle ziende merntili, e in prtiolre

Dettagli

Con gli occhi del cuore Mercoledì 06 Marzo 2013 14:59 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Marzo 2013 15:07

Con gli occhi del cuore Mercoledì 06 Marzo 2013 14:59 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Marzo 2013 15:07 Con occhi del cuore MAURO MACEDONIO «Andre c er rigore? E fuorigioco?» Lo chiedono lui pure non vede null se quel fischio dell rbitro fosse giusto o meno E perché Andre h l rolin ce in tempo rele cos successo

Dettagli

Certificato d Italiano. Modello di Test 1. Weiterbildungs-Testsysteme GmbH

Certificato d Italiano. Modello di Test 1. Weiterbildungs-Testsysteme GmbH Certifito d Itlino Weiterildungs-Testsysteme GmH 2 L struttur dei test dei Certifiti Europei di Lingue è il risultto di un progetto di rier relizzto dll Istituto Tedeso per l Formzione degli Adulti (Deutshes

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

Macchina da cucire computerizzata Manuale d'istruzioni

Macchina da cucire computerizzata Manuale d'istruzioni INFORMAZIONI SULLA MACCHINA DA CUCIRE ELEMENTI DI BASE DELLA CUCITURA PUNTI UTILI APPENDICE Mhin d uire omputerizzt Mnule d'istruzioni IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Qundo si utilizz l mhin, è neessrio

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali

Istruzioni per l'uso originali Istruzioni per l'uso originli SLS 78 M/P-1730 Fotoellule rrier di siurezz Disegno quotto it 03-2010/11 602042 0 150m 24 V DC 300 Hz Alloggimento rousto di metllo on lente in vetro, grdo di protezione IP

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2014/687/UE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2014/687/UE) L 284/76 DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 settemre 2014 he stilise le onlusioni sulle migliori tenihe disponiili (BAT) per l produzione di pst per rt, rt e rtone, i sensi dell direttiv

Dettagli

Il lemma di ricoprimento di Vitali

Il lemma di ricoprimento di Vitali Il lemm di ricoprimento di Vitli Si I = {I} un fmigli di intervlli ciusi contenuti in R. Diremo ce l fmigli I ricopre l insieme E nel senso di Vitli (oppure ce I è un ricoprimento di Vitli di E) se per

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitinmpgn.it Edizioni L Informtore Agrrio Tutti i diritti riservti, norm dell Legge sul Diritto d Autore e le sue suessive modifizioni. Ogni utilizzo di quest oper per usi diversi d quello personle

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna verso LA RILEVAZIONE INVALSI SCUOLA SECONDARIA DI secondo GRADO PROVA DI Mtemtic 30 quesiti Febbrio 0 Scuol... Clsse... Alunno... e b sono numeri reli che verificno quest uguglinz: Qunto vle il loro prodotto?

Dettagli

sei proprio sicuro Indicazioni e consigli per vivere in sicurezza dentro e fuori casa. Con il patrocinio di:

sei proprio sicuro Indicazioni e consigli per vivere in sicurezza dentro e fuori casa. Con il patrocinio di: ( sei proprio siuro DI STARE AL SICURO Indizioni e onsigli per vivere in siurezz dentro e fuori s. Con il ptroinio di: Comndo provinile dei vigili del fuoo di Reggio Emili Progetto ur di: Din Bonielli,

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Impianto di pressurizzazione e condizionamento

Impianto di pressurizzazione e condizionamento Capitolo 8 Impianto di pressurizzazione e ondizionamento Capitolo 8 Impianto di pressurizzazione e ondizionamento Queste dispense possono essere liberamente sariate dal sito internet del Politenio di Milano.

Dettagli

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario Modulo Il merto dei pitli e l Bors vlori I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno; essi, dopo ver ppreso quli differenti forme giuridihe un impres può ssumere e, on riferimento lle soietà

Dettagli

3. Il calcolo a scuola (2): l uso della calcolatrice 1

3. Il calcolo a scuola (2): l uso della calcolatrice 1 Didttic 3. Il clcolo scuol (2): l uso dell clcoltrice 1 Ginfrnco Arrigo 57 1. Clcoli con un sol operzione L prim cos d insegnre d un giovne llievo che voglimo educre ll uso corretto dei moderni mezzi di

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano

Scala di sicurezza, Palazzo della Ragione, Milano Scl di sicurezz, Plzzo dell Rgione, Milno Er importnte che l scl fosse progettt in modo d essere legger, trsprente e visivmente utonom rispetto l contesto storico. In seguito ll intervento di conservzione

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

Giochi matematici nella storia della matematica

Giochi matematici nella storia della matematica Belluno, mrzo 00 Giochi mtemtici nell stori dell mtemtic UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bgni Diprtimento di Mtemtic e Informtic Università di Udine gni@dimi.uniud.it www.syllogismos.it di L

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Equivalenza tra equazioni di Lagrange e problemi variazionali

Equivalenza tra equazioni di Lagrange e problemi variazionali Equivlenz tr equzioni di Lgrnge e problemi AM Cherubini 20 Aprile 2007 1 / 21 Problemi Mostrimo or come si possono ricvre sistemi di equzioni con struttur lgrngin in un mbito diverso: prim si er crtterizzt

Dettagli

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici

Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici di Alessndro Siviero doente di Eonomi, mrketing e omunizione Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Verifi del modulo: Il mrketing dei prodotti turistii Metodi di verifi e l pproio dello studente Nell rtiolo Il mrketing

Dettagli

F. Caberletti - F. Fabris - S. Zanetti. BIO Ne. News RISPOSTE AI TEST DI VERIFICA TREVISINI EDITORE

F. Caberletti - F. Fabris - S. Zanetti. BIO Ne. News RISPOSTE AI TEST DI VERIFICA TREVISINI EDITORE . erletti -. ris - S. Znetti IO Ne News RISPOSTE I TEST DI ERII TREISINI EDITORE T E S T Le sienze e dell it di ERII Oiettivi di onosenz Oiettivi di omprensione d e f g h i j 1 ERO O LSO? Le vitmine sono

Dettagli

p a g i n e c o o p e r a t i v e

p a g i n e c o o p e r a t i v e p g i n e o o p e r t i v e supplemento 2 0 0 7 Pgine Coopertive: mensile di proprietà dell Leg delle Coopertive del Friuli Venezi Giuli - 33100 Udine Vi D. Cernzi, 8 - supplemento l n. 1-2 - gennio-febbrio

Dettagli

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione Conversione A/D e D/A Per il trttmento dei segnli sempre più vengono preferite soluzioni di tipo digitle. È quindi necessrio, in fse di cquisizione, impiegre dispositivi che convertno i segnli nlogici

Dettagli

Calcolo del costo unitario FASE 1

Calcolo del costo unitario FASE 1 ESERCIZIO Definizione el pino ei entri i osto e eterminzione el osto unitrio i prootto Clolo el osto unitrio FASE 1 Azien i prouzione: proue i eni,,, Il proesso prouttivo prevee 3 fsi o proessi prinipli:

Dettagli

Rugby Boarding School

Rugby Boarding School Photo Gllery 153 Rugby Bording School Rugby School n Info su Rugby Rugby è un cittdin dell conte del Wrwickshire, è un città fmos in tutto il mondo per essere stt il luogo di nscit dello sport del rugby.

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

SOLUZIONE PROBLEMI Insegnamento di Fisica dell Atmosfera Seconda prova in itinere

SOLUZIONE PROBLEMI Insegnamento di Fisica dell Atmosfera Seconda prova in itinere Doente: rof Dino Zri serittore: in lessio Bertò OLUZION PROBLMI Insenento i Fisi ell tosfer eon rov in itinere /3 Vlori elle ostnti Rio terrestre eio: 637 Rio solre eio: 7 5 Distnz ei terr-sole : 9 6 Vlore

Dettagli

4. L argomento oggetto indiretto 4.1. La funzione oggetto indiretto

4. L argomento oggetto indiretto 4.1. La funzione oggetto indiretto 4. L rgomento oggetto indiretto 4.1. L funzione oggetto indiretto Dopo ver visto i due rgomenti diretti soggetto e oggetto diretto, in quest unità ci occuperemo dell rgomento indiretto più frequente, l

Dettagli

Corso di Fisica tecnica ambientale e Impianti tecnici a.a. 2008/2009

Corso di Fisica tecnica ambientale e Impianti tecnici a.a. 2008/2009 Corso di Fisic tecnic mbientle e Impinti tecnici.. 008/009 CAPITOLO. Generlità Come si ricorderà, per condizionmento dell ri si intende un intervento volto relizzre il controllo dell tempertur e del contenuto

Dettagli

ZOOM. Approfondimento. la vita negli ambienti acquatici. L ecosistema marino

ZOOM. Approfondimento. la vita negli ambienti acquatici. L ecosistema marino l vit negli mienti qutii Approfonimento L eosistem mrino Le que mrine rioprono il 71% ell superfiie terrestre, formno oeni e mri, tutti omuninti tr loro. Offrono numerosi hitt he si ifferenzino per le

Dettagli

stops vibrations SWISS TECHNOLOGY

stops vibrations SWISS TECHNOLOGY stops virtions I T C A T A O G O SWISS TECHNOOGY Un progr e onvine in tutto! AZIENDA Airo Srepfer innovzione nell teni del livellmento e dello smorzmento Il nome Airo Srepfer è un grnzi di qulità d più

Dettagli

Ordinanza del DFF sulle aliquote dei contributi all esportazione dei prodotti agricoli di base

Ordinanza del DFF sulle aliquote dei contributi all esportazione dei prodotti agricoli di base Ordinnz del DFF sulle liquote dei ontriuti ll esportzione dei prodotti grioli di se Modifi del 2 ottore 2015 Il Diprtimento federle delle finnze (DFF) ordin: I L llegto dell ordinnz del DFF del 9 gennio

Dettagli

1. Elementi di Calcolo Combinatorio.

1. Elementi di Calcolo Combinatorio. . Elementi di Calolo Combinatorio. Prinipio Base del Conteggio Supponiamo he si devono ompiere due esperimenti. Se l esperimento uno può assumere n risultati possibili, e per ognuno di questi i sono n

Dettagli

STRUMENTI DI MISURA TERMOIGROMETRICI. Esercizio sul dimensionamento termico di un condizionatore d'aria

STRUMENTI DI MISURA TERMOIGROMETRICI. Esercizio sul dimensionamento termico di un condizionatore d'aria Nome: MRCHESI GLORI N mtricol: 465 Dt: 0//00 Ore: 0.0 /.0 STRUMENTI DI MISUR TERMOIGROMETRICI Sommrio: ) Esercizio sul dimensionmento termico di un iziontore d'ri ) Comfort termoigrometrico ) Strumenti

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007

SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008. Associazione Genitori Scuole Cattoliche 5 ottobre 2007 SCUOLA PARITARIA E RISORSE FINANZIARIE DOSSIER IN VISTA DELLA FINANZIARIA 2008 Associzione Genitori Scuole Cttoliche 5 ottobre 2007 Proseguendo nell trdizione formtiv dell Associzione Genitori Scuole Cttoliche,

Dettagli

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 431)

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 431) Quesiti e prolemi (sul liro da pag. 431) 1 Che os è la di reazione 1 Trova almeno tre esempi, tratti dall esperienza quotidiana, di reazioni he devono proedere a assa e tre esempi di reazioni he, invee,

Dettagli

N 01 febbraio 2015 riqualificazione e riuso dell'esistente. la casa d'abitazione

N 01 febbraio 2015 riqualificazione e riuso dell'esistente. la casa d'abitazione N 0 febbrio 205 riqulifizione e riuso dell'esistente l s d'bitzione Rivist semestrle dell ordine degli rhitetti pinifitori, pesggisti e onservtori dell provini di Treviso ECCELLENZA ITALIANA ER TUTTI Tornbuoni

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

b) Sandro è troppo giovane per guidare l automobile a) Fa sempre dei paragoni che non capisco

b) Sandro è troppo giovane per guidare l automobile a) Fa sempre dei paragoni che non capisco FB00001 Qule elle seguenti frsi ontiene un proposizione oorint ll priniple? FB00002 Che tipo i proposizione ontiene l frse: Mi hnno spiegto he Buk è un pstore teeso estrto ll polizi per il reupero ell

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio

Il modello relazionale. Il Modello Relazionale. Il modello relazionale. Relazione. Dominio. Esempio Il Moello elzionle Proposto E. F. o nel 1970 per vorire l inipenenz ei ti e reso isponiile ome moello logio in DM reli nel 1981 si s sul onetto mtemtio i relzione, questo ornise l moello un se teori he

Dettagli

WX TEAM. Una piattaforma... per tutte le soluzioni

WX TEAM. Una piattaforma... per tutte le soluzioni WX TEAM Un pittform... per tutte le soluzioni Indie Tem WX 2 3 Stzioni di sldtur WX 4 5 Stzione di dissldtur WXD 6 7 Stzione d ri ld WXA 8 9 Stzione di rilvorzione WXR 10 11 Triilità 12 13 Selezione utensile

Dettagli

Quarta Esercitazione di Fisica I 1. Problemi Risolti

Quarta Esercitazione di Fisica I 1. Problemi Risolti Qurt Esercitzione di Fisic I 1 Problemi Risolti 1. Sul cruscotto pitto dell mi uto è ppoggito un libro di 1.5 kg il cui coefficiente di ttrito sttico con il pino d'ppoggio è µ = 0.3. mssim velocità secondo

Dettagli

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b

Progetto LO 100 di Andrea Sacchetti andreasacchetti1965@gmail.com scala 1:4 Tavola 4 S 6061 sp 9% al 31% 1b tgli d effetture per fcilitre l'sportzione prim del rivestimento del dorso e crere lo spzio per i portionett 1 1 le centine d 1 4 sono di compensto di etull d 4 mm, per le centine d 5 15 si può usre compensto

Dettagli

PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1

PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1 PARAMETRI DI VALUTAZIONE PER AUTOBUS INTERURBANI E CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI ALLEGATO 6/lotto 1 PUNTEGGIO PARAMETRI INTERURBANO NORMALE Punteggio Vlutzioni 1 PREZZO DEL VEICOLO COMPLETO (vesi

Dettagli

Mappa delle attività e dei contenuti (indicazioni nodali) Rappresentazioni grafico-pittoruche di esperienze e soggetti a tema (AI)

Mappa delle attività e dei contenuti (indicazioni nodali) Rappresentazioni grafico-pittoruche di esperienze e soggetti a tema (AI) Prim Obietti vi ppren ment o ipotizz ti Disci pline Obiettivi ppren mento* IT 1 2 3 4 5 7 ING 3 MU 1 AI 1 CMS 1 5 ST 1 GEO 3 MAT 1 2 4 7 12 SC 3 TE 2 Mpp delle ttività e dei contenuti (inczioni nodli)

Dettagli

David Acheson 1089 e altri numeri magici

David Acheson 1089 e altri numeri magici Dvid Acheson 1089 e ltri numeri mgici Un viggio sorprendente nell mtemtic Trduzione di Luis Doplicher Chivi di lettur cur di Federico Tione e Lis Vozz indice 1. L mgi del 1089 5 2. Innmorrsi dell geometri

Dettagli