CURRICULUM VITAE DI VALERIO QUERCIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE DI VALERIO QUERCIA"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE DI VALERIO QUERCIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Valerio Quercia Via delle Case Sparse di Coltodino s.n.c Fara Sabina (RI) Telefono Cell: Nazionalità Luogo e data di nascita Codice Fiscale Italiana Roma - 26 dicembre 1957 QRC VLR 57T26 H501L Settore Lavorativo Formazione Consulenza Ricerca ESPERIENZA LAVORATIVA Date Tipo di impiego Principali attività Dal 2001 ad oggi Formatore e Ricercatore al Colloquio Motivazionale Attività di formazione: Formazione al Colloquio Motivazionale dei professionisti che lavorano in ambito socio-sanitario e nelle organizzazioni lavorative. La formazione è finalizzata ad acquisire nuove competenze relazionali e nuovi strumenti tecnici per migliorare l efficacia degli interventi. I corsi sono organizzati, di norma, in pacchetti formativi che comprendono un corso di base, un corso avanzato, un follow-up e proseguono con incontri di supervisione e tutoraggio per il consolidamento delle abilità acquisite Ha svolto attività di formazione nei seguenti ambiti: ASL: tossicodipendenze, alcologia, psichiatria, dietologia, riabilitazione fisica e motoria Ministeri: Giustizia (operatori delle carceri e degli Uffici per l Esecuzione Penale Esterna, Uffici di Servizio Sociale per Minori) Enti Locali: Province,Comuni, consorzi di Comuni, Comunità Montane ecc. Privato sociale: Cooperative, Comunità Terapeutiche, Associazioni di Volontariato, Farmacie, Scuole, Società Sportive e del Tempo Libero etc.) Aziende: Abbott Italia s.r.l. progetto IBD CONNECT Ho svolto anche corsi privati per conto di società provider di formazione. Attività di ricerca: Anni 2002/03- coordinatore nel progetto di ricerca Sperimentazione del counselling motivazionale breve nei trattamenti in regime di sospensione del procedimento amministrativo ai sensi dell art. 75 del D.P.R. 309/90 finanziato dal Fondo Nazionale Intervento Lotta alla Droga; e del Servizio Sociale III^ annualità 1999/2002- coordinatore nel progetto di ricerca Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art.75 D.P.R. 309/90 finanziato dal Fondo Nazionale Intervento Lotta alla Droga curando personalmente un capitolo del volume con cui la ricerca è stata pubblicata dalla casa editrice De Ferrari di Genova.

2 Date Datore di lavoro Tipo di impiego Principali attività Da gennaio 1994 ad oggi Ministero dell Interno Prefettura/UTG di Rieti Assistente Sociale Coordinatore Funzionario Assistente Sociale Responsabile del procedimento amministrativo ex art. 75 del DPR 309/90 come modificato dalla Legge 49/2006, principalmente per il colloquio con la persona segnalata previsto dal procedimento. Rappresentanza del Prefetto nelle commissioni interistituzionali legate a problematiche sociali e nelle conferenze locali e nazionali sui temi della tossicodipendenza, immigrazione, disagio sociale ecc.. Progettazione e realizzazione di interventi interistituzionali nelle scuole e nelle associazioni giovanili Date Dal 13 dicembre 2008 al 12 dicembre 2013 Datore di lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali Tipo di impiego Presidente della Commissione Ministeriale per l accertamento dei risultati delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali. Nominato con decreto del Ministero della Giustizia. Principali attività Esame, conteggio e verifica delle votazioni effettuate dai Consigli Regionali dell Ordine per l elezione dei componenti del Consiglio Nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali Date Dal 1997 al 2005 Datore di lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali Tipo di impiego Consigliere e Segretario del Consiglio Nazionale Principali attività Gestione dell amministrazione Coordinamento del personale dipendente Membro della commissione per il riconoscimento dei titoli conseguiti all estero del Ministero della Giustizia Rappresentanza del Consiglio Nazionale in occasioni pubbliche ed in commissioni parlamentari Date Dal 1979 al 1993 Datore di lavoro Comune di Roma Tipo di impiego Animatore Sportivo Principali attività Organizzazione e gestione dei Centri Sportivi Circoscrizionali. Organizzazione e gestione di corsi di ginnastica ludico-motoria e psico-motoria rivolti agli allievi delle scuole elementari. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie Qualifica conseguita giugno 2012 Bolzano CMC Italia-Centre for Motivation and Change Workshop Il coaching motivazionale docente Dott.ssa Cathy Cole (Licensed Clinical Social Worker e Formatore MINT) Attestato Date Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie Qualifica conseguita giugno 2010 Genova CMC Italia Centre for Motivation and Change Seminario sul M.I.T.I (strumento validato per valutare la conformità al Colloquio Motivazionale degli operatori) docente Dott.ssa Jacqueline Elder Formatore MINT Attestato

3 Date Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale Giugno 2001 (20 ore) MINT -Motivational Interviewing Network of Trainer Associazione Internazionale dei Formatori al Colloquio Motivazionale Didattica e insegnamento del Colloquio motivazionale. L ammissione al TNT del MINT, è avvenuta a seguito di una formazione di 180, ore che ho seguito nel triennio 1998/2000, divisa in corso di base (20 ore), corso avanzato (20 ore) e supervisione professionale (140 ore) Formatore al Colloquio Motivazionale Attestato di qualificazione Date Dal 1981 al 1984 Nome e tipo di istituto di Università degli studi di Roma La Sapienza istruzione o formazione Principali materie Teoria e modelli del servizio sociale Attività di Tirocinio presso il Centro Medico-Psicopedagogico della XX Circoscrizione del Comune di Roma Qualifica conseguita Assistente Sociale ed Educatore degli Adulti Livello nella Diploma Universitario classificazione nazionale Capacità e competenze personali Madrelingua Italiano Altra lingua Inglese Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale buono buono buono buono buono Capacità e competenze sociali Capacità e competenze organizzative Capacità e competenze informatiche Capacità e competenze artistiche Ulteriori competenze Competenze didattiche e formative nella progettazione e nella realizzazione dei corsi; Capacità comunicative e divulgative nelle relazioni a convegni pubblici e seminari universitari; Capacità di leadership, coordinamento, gestione gruppo di lavoro, autonomia nella gestione del lavoro, puntualità nel rispettare le scadenze sia nel lavoro di formatore che nel lavoro di responsabile del Nucleo Operativo Tossicodipendenze della Prefettura/UTG di Rieti. Conoscenza dei diversi applicativi del pacchetto Microsoft Office, in particolar modo Word, Power Point, Excell. Utilizzo di strumenti di Posta Elettronica ed accesso ad Internet. Musica, Scrittura, Fotografia, Attività Sportive. Ho praticato lo sport della pallamano a livelli agonistici nazionali e, in seguito, ho conseguito l attestato di allenatore di II livello della Federazione Italiana Pallamano ed ho allenato squadre in serie A

4 Ho seguito per un decennio la carriera scoutistica nell AGESCI fino a ricoprire il ruolo di Capo Reparto nel Gruppo Scout Roma XIII. Questa attività mi ha permesso di acquisire competenze nella gestione della leadership e nell organizzazione e gestione di gruppi Ulteriori informazioni Appartenenza ad ordini, enti ed associazioni Iscritto alla sezione A (assistenti sociali specialisti) dell albo regionale dell Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio (numero 106) Iscritto all Albo dei Formatori Accreditati per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali istituito presso il Consiglio Nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali Iscritto all Albo dei Docenti dell Istituto Superiore di Sanità del Ministero della Salute Iscritto all Albo dei Docenti presso la S.S.A.I. (Scuola Superiore Amministrazione dell Interno) del Ministero dell Interno Iscritto all Albo dei Docenti del Ministero della Giustizia Istituto Superiore Studi Penitenziari Membro del M.I.N.T. "Motivational Interview Network Trainer Inc. fondato nel 1997 da W. Miller e S. Rollnick Fondatore e membro del gruppo di professionisti MAS - Motivare alla Salute, che si occupa di approfondire le nuove applicazioni del modello del Colloquio Motivazionale. Presidente dell associazione culturale Associazione Italiana Colloquio Motivazionale con sede in s. Pietro in Cariano (VR) Principali pubblicazioni di interesse scientifico Casa Editrice Erikson Trento Traduzione e cura della III^ edizione del volume di W. R. Miller e S. Rollnick Il Colloquio Motivazionale Casa Editrice Carocci 2013 Voce: Servizio Sociale e Tossicodipendenze in Dizionario del Servizio Sociale II^ Edizione Rivista Nuove esperienze di Giustizia Minorile, anno 2 n. 1 settembre articolo: L approccio motivazionale nel colloquio di servizio sociale in ambito giustizia attraverso i testi di Edward Bunker Casa Editrice Carocci Faber - maggio Traduzione e cura dell edizione italiana del libro: "Motivare gli autori di reato al cambiamento - Guida al Colloquio motivazionale per gli operatori della giustizia" (recensione del prof. Luca Morgante in «Rassegna penitenziaria e criminologia. Nuova serie», 3 (2009), ) Casa Editrice Erikson Trento - anno Volume 6, numero 1- Rivista del lavoro sociale articolo: Il colloquio motivazionale Applicazioni nell assessment di servizio sociale Casa Editrice Carocci 2005 Voce: Servizio Sociale e Tossicodipendenze in Dizionario del Servizio Sociale

5 Casa Editrice Erikson Trento - anno 2003 Traduzione e cura dell edizione italiana del volume di W. R. Miller e S. Rollnick Il Colloquio Motivazionale Casa Editrice Erikson Trento - anno Traduzione e cura dell edizione italiana del volume di S. Rollnick, P. Mason e C. Butler Cambiare stili di vita non salutari Attività universitaria Ruolo di correlatore per diverse tesi di laurea con argomenti legati al Servizio Sociale ed al Colloquio motivazionale Ha tenuto diversi seminari universitari inerenti al Colloquio Motivazionale ed ai suoi ambiti di applicazione presso gli atenei di Roma, Trieste e L Aquila. Allegati Corsi Svolti (allegato 1) Presentazioni a convegni e seminari (allegato 2) Dichiaro di essere informato ai sensi e per gli effetti dell art. 13 del D.lgs 196/2003, presto il consenso al trattamento dei dati personali ivi contenuti. 18 giugno 2014 Firma

6 ALLEGATO 1 ATTIVITA DI FORMATORE E RICERCATORE AL COLLOQUIO MOTIVAZIONALE 5, 10 e 17 Giugno 2014 corso avanzato per gli assistenti sociali della ASL Umbria 2 di Terni 22 e 23 Maggio 2014 Brusselles - due workshop tenuti nel corso della conferenza IBD Connect per medici specialisti in gastroenterologia 14 maggio 2014 seminario rivolto agli operatori impegnati nel progetto Esodo nel carcere di Verona Montorio aprile 2014 corso avanzato per il personale della disabilità della ULSS Alto Vicentino di Thiene (accreditato ECM) Aprile/maggio 2014 quattro corsi di base organizzati dalla ULSS di Vicenza per il personale impegnato nel dipartimento salute mentale (accreditato ECM) 2, 3 e 4 aprile 2014 Napoli - tre seminari nell ambito del progetto Semplicemente... vaccinare organizzato dalla ASL Napoli 3 nord 17 gennaio 2014 docenza seminario sul colloquio motivazionale dal titolo: La motivazione al cambiamento nella promozione di stili di vita salutari nell ambito del progetto Counseling nella promozione degli stili di vita salutari organizzato dal CEFPAS (Centro per la Formazione Permanente e l Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario) di Caltanissetta 13 e 14 dicembre 2013 nell ambito del progetto Esodo corso avanzato sul Colloquio Motivazionale per i volontari della associazione La Fraternità che prestano la loro opera presso il carcere Montorio di Verona 6, 7 e 8 dicembre 2013 corso avanzato Il colloquio motivazionale organizzato dal Centro Motivare alla Salute di San Pietro in Cariano (VR) (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) 21, 26 novembre e 3 dicembre 2013 corso di base Il Colloquio Motivazionale per gli assistenti sociali della USL Umbria 2 di Terni (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) 23, 24 e 25 ottobre 2013 corso di base Il Colloquio Motivazionale per gli operatori socio-sanitari operanti nel campo della disabilità della asl 4 Alto Vicentino 14 e 15 ottobre 2013 seminario di formazione organizzato dalla Scuola Superiore Amministrazione dell Interno per gli assistenti sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) 20, 21 e 22 settembre 2013 corso base Il colloquio motivazionale organizzato dal Centro Motivare alla Salute di San Pietro in Cariano (VR) (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) maggio 2013 docenza corso avanzato sul colloquio motivazionale dal titolo: La motivazione al cambiamento nella promozione di stili di vita salutari nell ambito del corso Counseling nella promozione degli stili di vita salutari organizzato dal CEFPAS (Centro per la Formazione Permanente e l Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario) di Caltanissetta maggio 2013 docenza corso base sul colloquio motivazionale dal titolo: La motivazione al cambiamento nella promozione di stili di vita salutari nell ambito del corso Counseling nella promozione degli stili di vita salutari organizzato dal CEFPAS (Centro per la Formazione Permanente e l Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario) di Caltanissetta 15, 16 e 17 marzo 2013 corso avanzato Il colloquio motivazionale nei gruppi organizzato dal Centro Motivare alla Salute di San Pietro in Cariano (VR) (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) 20 febbraio 2013 seminario di formazione organizzato dalla Scuola Superiore Amministrazione dell Interno per gli assistenti sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali) gennaio 2013 Cascina Aurora, Castellengo di Cossato (BI) - nell ambito del progetto G.O.L. promosso dalla Provincia di Biella, corso di base per gli operatori impegnati nel progetto. (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali 20 crediti)

7 Dicembre 2012 marzo 2013 corso Il colloquio motivazionale come strumento per il recupero riabilitativo del tossicodipendente in ambito penitenziario organizzato dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria delle Marche per personale operante negli istituti penitenziari e negli UEPE della regione Marche (accreditato per i crediti formativi assistenti sociali 25 crediti) ottobre 2012 nell ambito del progetto Esodo corso avanzato per i volontari della associazione La Fraternità che prestano la loro opera presso il carcere Montorio di Verona 25 e 26 settembre e 16 e 17 ottobre 2012 seminario di formazione organizzato dalla Scuola Superiore Amministrazione dell Interno per gli assistenti sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 19 e 20 settembre 2012 corso di base per gli operatori sanitari della asl 4 Alto Vicentino 17 e 18 settembre 2012 corso avanzato per gli operatori della asl 4 Alto Vicentino impegnati nella struttura Ca Dotta con gruppi di studenti in progetti di prevenzione del fumo 17 giugno 2012 docente nel workshop avanzato sul Colloquio Motivazionale svolto nell ambito dell ICMI (International Conference on Motivational Interviewing) tenutasi a Venezia (Isola di S. Servolo) 4/6 giugno 2012 corso di approfondimento per gli operatori del Servizio Educazione alla Salute e di Riferimento per le Attività Alcologiche APSS di Trento 21/25 maggio 2012 due corsi di approfondimento per gli operatori del Ser.T. della ASL Torino 1 11/13 maggio Roma - corso avanzato a iscrizione libera per conto della società di formazione Bernardi e Associati 7 e 8 maggio 2012 Milano: docenza seminario La comunicazione motivazionale nell ambito del progetto internazionale IBD Connect sponsorizzato dalla società ABBOTT e rivolto ai medici gastroenterologi che curano pazienti affetti dalla malattia di Crohn marzo aprile 2012 corso di base organizzato dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria delle Marche per personale operante negli istituti penitenziari e negli UEPE della regione Marche gennaio 2012 docenza II modulo dal titolo La motivazione al cambiamento nella promozione di stili di vita salutari nell ambito del corso Counseling nella promozione degli stili di vita salutari organizzato dal CEFPAS (Centro per la Formazione Permanente e l Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario) di Caltanissetta dicembre gennaio 2012 conduzione di un seminario (4 incontri) rivolto ad un gruppo di detenuti del carcere di Chieti nell ambito del progetto Comunicazione Consapevole e Cambiamento dicembre 2011 docenza nei due follow-up dei corsi Il counselling per la promozione di stili di vita salutari organizzati dall Istituto Superiore di Sanità per i responsabili della programmazione della formazione designati dalle Regioni novembre 2011 corso di formazione La comunicazione efficace nella Pubblica Amministrazione per il personale della Prefettura di Pescara ottobre 2011 seminario di formazione organizzato dalla Scuola Superiore Amministrazione dell Interno per gli assistenti sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 ottobre 2011 corso di base per gli operatori della Comunità Terapeutica Il Sorriso di Imola ottobre 2011 Roma - corso di base a iscrizione libera per conto della società di formazione Bernardi e Associati ottobre 2011 corso di base per gli operatori della asl 4 Alto Vicentino impegnati nella struttura Ca Dotta con gruppi di studenti in progetti di prevenzione del fumo ottobre 2011 nell ambito del progetto Esodo corso di base per i volontari della associazione La Fraternità che prestano la loro opera presso il carcere Montorio di Verona luglio/settembre 2011 corso di approfondimento per gli operatori della comunità terapeutica Nefesh di Rubiera (RE) marzo/aprile 2011 corso di base organizzato dalla ASL di Trento per gli operatori del Servizio Educazione alla Salute e di Riferimento per le Attività Alcologiche

8 marzo/giugno 2011 docenza nei due corsi Il counselling per la promozione di stili di vita salutari organizzati dall Istituto Superiore di Sanità per i responsabili della programmazione della formazione designati dalle Regioni gennaio/marzo 2011 due corsi di base organizzati dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria dell Abruzzo per due gruppi di assistenti sociali ed educatori professionali operanti negli istituti penitenziari e negli UEPE della regione Abruzzo gennaio/dicembre 2011 tutoraggio per i partecipanti al corso Accompagnare al cambiamento: il counseling motivazionale breve come strumento operativo per la promozione di sani stili di vita organizzato dalla ASL di Bologna ottobre/novembre corsi di formazione al colloquio motivazionale breve organizzati dalla Asl di Bologna Dipartimento per la Sanità Pubblica nell ambito del progetto biennale Accompagnare al cambiamento: il counseling motivazionale breve come strumento operativo per la promozione di sani stili di vita in collaborazione con UISP, Federfarma, Ufficio Scolastico Provinciale, Lega Italiana Lotta Contro i Tumori e rivolto ai farmacisti, insegnanti, operatori delle palestre e del tempo libero ed operatori sanitari. In questo progetto è membro del gruppo di coordinamento scientifico e del gruppo di pilotaggio (determinazione del Dipartimento Sanità Pubblica della ASL di Bologna n. 5 del 03/05/2010). ottobre/novembre corsi di formazione avanzati organizzati dalla ULSS di Vicenza nell ambito del progetto della Regione Veneto per la prevenzione delle malattie infettive, rivolto al personale non medico dei reparti malattie infettive degli ospedali di Vicenza e di Schio ottobre 2010 due corsi di base per gli operatori del Ser.T. della ASL Torino 1 15 settembre 2010 seminario di formazione per gli assistent i sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 settembre/novembre 2010 corso di base per gli operatori dei Ser.T. e dei servizi del privato sociale del territorio della ASL di Foligno 12 e 13 maggio corso di base per gli operatori della comunità terapeutica Nefesh di Rubiera (RE) febbraio Progetto In & Out - integrazione riguardante l implementazione delle abilità motivazionali in gruppi di pari, supervisione di gruppi e 24 gennaio Roma- corso di base a iscrizione libera per conto della società di formazione Bernardi e Associati gennaio/marzo corsi di formazione organizzati dalla ULSS di Vicenza nell ambito del progetto della Regione Veneto per la prevenzione delle malattie infettive, rivolto al personale non medico dei reparti malattie infettive degli ospedali di Vicenza e di Schio marzo/settembre Ministero della Giustizia Dipartimento Giustizia Minorile Centro per la Giustizia Minorile della Sicilia- corso di formazione al Colloquio Motivazionale di 60 ore nell ambito del progetto IN & OUT gestito dal Centro EURO, per il personale che opera negli Istituti di Pena Minorili della Regione Sicilia. Il corso si è concluso con una conferenza, tenutasi a Palermo il 22 ottobre 2009, alla quale ha partecipato in qualità di relatore, alla presenza del prof. William R. Miller, massima autorità mondiale nel campo motivazionale maggio - ottobre del quattro seminari di formazione per gli assistenti sociali in servizio presso i Nuclei Operativi per le Tossicodipendenze del Ministero dell Interno dal titolo: Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art. 75 del DPR 309/90 aprile giornata di formazione per il Dipartimento delle dipendenze della ASL 20 di Verona marzo una giornata di formazione sul colloquio motivazionale nell ambito dell iniziativa organizzata da SUNAS e SOCIALIA Giornate di studio a tema sulle buone pratiche di servizio sociale giugno Roma- Corso ad iscrizione gratuita introduttivo al Colloquio Motivazionale dal dicembre 2006 al febbraio corso (corso base, approfondimento, follow up, supervisione) sul colloquio motivazionale per il personale della ASL di Nuoro giugno Corso sul Colloquio Motivazionale per il personale della ASL RM/B anno 2005-ciclo di 7 corsi di base per la formazione al Colloquio Motivazionale del personale del Dipartimento delle Dipendenze della ASL di Verona; tra dicembre 2003, e maggio corso di formazione sul Colloquio Motivazionale rivolto agli operatori dei Servizi per le Tossicodipendenze della regione Abruzzo; gennaio 2002-seminario sul Colloquio Motivazionale per gli studenti del corso di laurea in

9 Servizio Sociale dell Università di L Aquila nell ambito dell insegnamento Metodi e Tecniche anni 2002/03- coordinatore nel progetto di ricerca Sperimentazione del counselling motivazionale breve nei trattamenti in regime di sospensione del procedimento amministrativo ai sensi dell art. 75 del D.P.R. 309/90 finanziato dal Fondo Nazionale Intervento Lotta alla Droga nell aprile 2002, nel marzo 2003 e nel maggio ciclo di seminari sull apprendimento dei metodi e tecniche del colloquio motivazionale per gli studenti del corso di laurea in Servizio Sociale dell Università di Trieste nell ambito dell insegnamento Metodi e Tecniche del Servizio Sociale III^ annualità. maggio 2002, marzo 2003 e marzo corsi di formazione per gli assistenti sociali assunti a tempo determinato dal Ministero dell Interno nell ambito del progetto Attività di supporto al colloquio svolto in base al d.p.r. 309/90 (artt. 75 e 121) novembre 2002, febbraio 2003, maggio corso di formazione sul Colloquio Motivazionale rivolto agli operatori dei Servizi Tossicodipendenze e del N.O.T. di Genova; 1999/2002- coordinatore nel progetto di ricerca Il colloquio motivazionale nell applicazione dell art.75 D.P.R. 309/90

10 ALLEGATO 2 PRINCIPALI ATTIVITA IN CONVEGNI E SEMINARI (inerenti al Colloquio Motivazionale) 7 8 giugno 2013 Lisbona (Portogallo). Intervento meeting Internazionale progetto IBD CONNECT marzo a Bologna, relazione LA COSTRUZIONE DI UN PROGRAMMA DI CAMBIAMENTO COMPORTAMENTALE nell ambito del convegno Accompagnare al cambiamento il counseling motivazionale breve come strumento operativo per la promozione di sani stili di vita organizzato dalla ASL di Bolgna. 17 dicembre 2010 Seminario dal titolo "Il colloquio motivazionale nell'ambito della giustizia penale" rivolto agli studenti del corso Problematiche educative nel corso dell'esecuzione penale tenuto dal prof. Luca Morgante presso la facoltà di filosofia dell università di Roma La Sapienza 13 novembre a L Aquila relazione Il colloquio motivazionale nel sistema penale nell ambito dell iniziativa Giornate formative aquilane organizzate dalla ASL di L Aquila e dal CMC Italia 28 gennaio seminario formativo a Reggio Calabria organizzato dal Ministero della Giustizia - Ufficio per l Esecuzione Penale Esterna della Calabria 26 ottobre 2009 a Roma relazione La formazione al Colloquio Motivazionale all interno della conferenza dal titolo Il Colloquio Motivazionale nel trattamento dei problemi psichiatrici. Alla presenza di W. Miller, fondatore del Colloquio Motivazionale 2008/2009 Ciclo di seminari introduttivi al Colloquio Motivazionale tenuti a Napoli per conto del SUNAS Campania 1 dicembre relazione al convegno nazionale dell Associazione Italiana Sociologi Professionali dal titolo Le Professioni Sociali al Servizio della governance novembre relazione in plenaria nell ambito del convegno La qualità del Welfare organizzato, a Riva del Garda, dalla Casa Editrice Erickson di Trento. Nell ambito dello stesso convegno ha coordinato e presenziato il workshop dal titolo: Il colloquio motivazionale maggio seminario sul Colloquio Motivazionale per il personale della ASL RM/E settembre 2005-Amsterdam-relazione in plenaria ed una relazione in workshop nell ambito del Forum Internazionale del Motivational Interview Network of Trainer come rappresentante del CMC Italia marzo 2002 Scuola Superiore Ministero dell Interno - In occasione della presentazione dei risultati della ricerca Applicazione del Colloquio Motivazionale nello svolgimento del colloquio ex art. 75 D.P.R. 309/90 ha presentato una relazione dal titolo: Lo spirito del Colloquio Motivazionale in relazione alle istanze deontologiche degli assistenti sociali.

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SALUTE

IL MINISTRO DELLA SALUTE Testo aggiornato al 20 settembre 2013 Decreto ministeriale 26 marzo 2013 Gazzetta Ufficiale 8 agosto 2013, n. 185 Contributo alle spese dovuto dai soggetti pubblici e privati e dalle società scientifiche

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe

Vademecum per il sostegno. Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Vademecum per il sostegno Pratiche condivise di integrazione all interno del Consiglio di classe Gli strumenti della programmazione DIAGNOSI FUNZIONALE: descrive la situazione clinicofunzionale dello stato

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI

Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Circolare n.20 Roma, 4 marzo 2011 Prot. n. 1483 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Sovrintendente Scolastico della Provincia di BOLZANO Al Dirigente del Dipartimento Istruzione

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro

PROGETTO REGIONALE IN-DIPENDENTI Per un effettivo reinserimento delle persone svantaggiate e la promozione della salute negli ambienti di lavoro REGIONE VENETO Assessorato alle Politiche Sociali, Volontariato, e Non-Profit Direzione Regionale per i Servizi Sociali - Servizio Prevenzione delle devianze D.G.R. 4019 del 30/12/2002 FONDO REGIONALE

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli