U , U ,67. Num. Impegno. Importo. Capitolo. Euro. Importo Euro.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "U , U ,67. Num. Impegno. Importo. Capitolo. Euro. Importo Euro."

Transcript

1 DIPARTIMENTO SEGRETERIA GENERALE DEL CONSIGLIO UFFICIO RISORSE STRUMENTALI, FINANZIARIE E TECNOLOGICHE 78G 78G.2017/D /6/2017 Servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio Regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio e di resocontazione delle sedute delle Commissioni Consiliari permanenti e speciali Determinazione a contrarre Ricorso al ME.PA. CIG:ZC91EF1D5E Importo Bilancio Missione.Programma.Titolo.Macroaggr. Capitolo Preimpegno Euro U , U ,67 Impegno Bilancio Missione.Programma Titolo.Macroaggr. Capitolo Importo Euro Atto Prenotazione Anno Liquidazione Bilancio Missione.Programma Titolo.Macroaggr. Capitolo Importo Euro Impegno Atto Atto Data Atto Registrazione Bilancio Missione.Programma Titolo.Macroaggr. Capitolo Importo Euro Atto Atto Data Atto Domenico Tripaldi 29/06/ Pagina 1 di 10 X

2 IL DIRIGENTE VISTA VISTE VISTA VISTA VISTA la L.R. n. 12/96 concernente la Riforma dell organizzazione amministrativa regionale e s.m.i.; il D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.; le Deliberazioni dell Ufficio di Presidenza n. 09 e 10 del 13/04/2011 con le quali sono stati individuati gli atti rientranti in via generale nelle competenze dell Ufficio di Presidenza e l iter procedurale delle proposte di provvedimenti dell Ufficio di Presidenza e delle determinazioni e disposizioni dirigenziali del Consiglio regionale; il D.Lgs. n. 118 del 23/06/2011, recante Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42 che detta una nuova disciplina contabile per la classificazione delle entrate e delle uscite delle Amministrazioni pubbliche; il D.Lgs. n. 126 del 10/08/2014, correttivo e integrativo del richiamato decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, avente ad oggetto: Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42 ; il D. Lgs. 18/04/2016 n. 50 avente ad oggetto: Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture ; la Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 11 del 18/02/2016 avente ad oggetto: Consiglio regionale della Basilicata: assetto organizzativo e declaratorie degli uffici ; la Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 87 del 24/05/2016 avente ad oggetto: Approvazione Disciplinare delle procedure per l acquisizione in economia di lavori, forniture e servizi Revoca deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 125 dell 8 maggio 2008 ; la Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 95 del 31/5/2016 avente ad oggetto: Incarichi di direzione delle strutture del Dipartimento Segreteria Generale del Consiglio ; l articolo 24, comma 3, del nuovo Statuto Regionale, approvato con Legge Statutaria n. 1 del 17/11/2016 e pubblicato sul BUR n. 42 del 17/11/2016, Pagina 2 di 10

3 avente ad oggetto: Approvazione dello Statuto della Regione Basilicata", che stabilisce che il Consiglio Regionale ha autonomia organizzativa, amministrativa, contabile e patrimoniale; VISTA la Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n del 28/3/2017 avente ad oggetto: Sistema organizzativo del Consiglio Regionale della Basilicata Modifica della declaratoria degli Uffici ; VISTA la Deliberazione del Consiglio Regionale n. 621 del 22/04/2017 con la quale è stato approvato il Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017/2019 del Consiglio regionale, corredato degli allegati previsti per legge; VISTA la Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n del 03/05/2017 avente ad oggetto: Approvazione del Documento tecnico di accompagnamento e del Bilancio finanziario gestionale a seguito dell approvazione del Bilancio di previsione finanziario per il triennio del Consiglio regionale ; CONSIDERATO DATO ATTO DATO ATTO DATO ATTO il Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56, recante Disposizioni integrative e correttive al D. Lgs. 18/04/2016, n. 50 ; che il Consiglio Regionale si è sempre avvalso di servizi di assistenza tecnica per la registrazione audio-video e la resocontazione delle sedute dell Assemblea Regionale, ivi comprese quelle svolte fuori sede o eventi connessi, per la pubblicazione sul sito web dell ente e trasmissione in modalità streaming, nonché di servizi di assistenza tecnica per la registrazione audio, trascrizione e resocontazione delle sedute delle Commissioni consiliari permanenti e speciali, ivi comprese quelle fuori sede, e di assistenza al voto elettronico, svolti da varie ditte; che una prima procedura ad evidenza pubblica per l acquisizione dei servizi citati, aggiudicata con determinazione dirigenziale n. 138 del 5/4/2011, è stata annullata dal TAR Basilicata con sentenza n. 79/2012 ed in via definitiva dal Consiglio di Stato con sentenza n. 2463/2013; che il predetto appalto è stato annullato in autotutela con determinazione dirigenziale n. 12 del , all esito della accertata inidoneità a svolgere il servizio da parte della RTI seconda classificata, ed in considerazione del fatto che a distanza di oltre tre anni dall avvio della procedura di gara sul mercato erano già disponibili tecnologie più innovative che avrebbero garantito servizi qualitativamente migliori ed a minor prezzo rispetto al passato; che con determinazione dirigenziale n. 875 del , sulla base del presupposto della rapida obsolescenza delle tecnologie utilizzate e la connessa riduzione dei costi di acquisizione, circostanze già apprezzate con la predetta determina di annullamento in autotutela della precedente gara, si è stabilito di procedere all acquisizione per un anno dei servizi di assistenza tecnica alle attività e al funzionamento delle sedute del Consiglio regionale, Pagina 3 di 10

4 delle Commissioni Consiliari ed eventi connessi, nonché alla fornitura di contenuti audiovisivi e visivi e loro trasmissione via internet e via tv, facendo ricorso al MEPA, mediante richiesta di Offerta (R.d.O.) aperta a tutti gli operatori, da aggiudicare secondo il criterio del prezzo più basso rispetto alla base d asta di ,00 Iva esclusa; DATO ATTO che con la determinazione dirigenziale n. 78G.2016/D del si è stabilito di non poter procedere alla aggiudicazione della gara per l acquisizione del servizio in questione, di cui alla succitata R.d.O. MEPA, ad alcuna ditta partecipante a seguito della accertata inidoneità, da parte della apposita Commissione nominata, delle ditte che si sono presentate per l espletamento della prova pratica e di non procedere, conseguentemente, alla conclusione di alcun contratto secondo la procedura telematica presente sul MEPA; DATO ATTO PRESO ATTO RILEVATO che i citati servizi sono attualmente svolti da più ditte in forza di contratti prorogati; che è in corso di predisposizione, da parte della competente struttura consiliare, uno specifico capitolato d oneri allo scopo di procedere all indizione di una gara per l aggiudicazione dei servizi succitati per il periodo di un triennio ad un unico operatore; necessario, a seguito del mancato affidamento dei due procedimenti di gara sopra richiamati, e nelle more dell indizione e aggiudicazione del predetto appalto triennale, dover procedere con immediatezza all acquisizione del servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio delle Commissioni consiliari permanenti e speciali e della resocontazione, su espressa richiesta dei Presidenti delle Commissioni, di alcune sedute; che attualmente il servizio di trascrizione integrale dei lavori del Consiglio regionale e di trascrizione grezza delle registrazioni audio delle sedute delle Commissioni consiliari permanenti e speciali è svolto da due diverse ditte per un costo complessivo annuo di circa ,00 all anno IVA esclusa, oltre il costo sostenuto per specifiche resocontazioni richieste dai Presidenti di Commissione pari, in media, a circa euro 1.000,00 l anno; di dover procedere con urgenza, quindi, all affidamento del Servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio delle Commissioni consiliari permanenti e speciali e della resocontazione integrale di specifiche sedute delle Commissioni Consiliari permanenti e speciali richieste dai rispettivi Presidenti ; Pagina 4 di 10

5 TENUTO CONTO STIMATO VERIFICATO VERIFICATO DATO ATTO opportuno affidare il servizio in questione per il periodo di 12 mesi, tempo occorrente per l espletamento della procedura di gara di durata triennale da parte di questa amministrazione; che in media negli ultimi 3 anni si sono tenute n. 42 sedute/anno del Consiglio regionale e n. 180 sedute/anno di Commissioni consiliari, entità che superano rispettivamente del 20,0% e del 28,6% le medie indicate a base per gli affidamenti in essere e per quelli non andati a buon fine, registrate tra il 2009 ed il 2013 e che negli ultimi 3 anni è stata richiesta la resocontazione integrale di n. 8 sedute di Commissioni permanenti e speciali; in ,00 IVA esclusa l importo occorrente per assicurare il servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio delle Commissioni consiliari permanenti e speciali e di trascrizione integrale di specifiche sedute di Commissione, secondo i correnti utilizzi, per la durata di mesi 12; l'art. 1, comma 449, della legge 27 dicembre 2006 n. 296 come modificato dall'art. 7, comma 1, del D.L. n. 52/2012 convertito nella legge n. 94/2012, poi dall'art. 1, comma 150, legge n. 228/ 2012, dall'art. 22, comma 8, legge n. 114/2014, e da ultimo dall'art. 1, comma 495, legge n. 208/2015, nel quale si prevede che le pubbliche amministrazioni di cui all'art. 1 del D.Lgs n. 165/2001 possono ricorrere alle convenzioni stipulate attraverso la Consip, ovvero ne utilizzano i parametri di prezzo-qualità come limiti massimi per la stipulazione dei contratti; l'art. 1, comma 450, della legge 27 dicembre 2006 n. 296, come modificato dall'art. 22, comma 8, legge n. 114/ 2014, poi dall'art. 1,commi 495 e 502, legge n. 208/2015, e da ultimo dall'art. 1, comma 1, legge n.10/2016, nel quale si stabilisce che le amministrazioni pubbliche di cui all'art. 1 del D. Lgs n. 165/2001 per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a euro e di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario sono tenute a far ricorso al mercato elettronico della Pubblica amministrazione ovvero ad altri mercati elettronici istituiti ai sensi dell'art. 328, comma 1, del D.P.R. 207/2010; che sul sito CONSIP non esistono convenzioni a cui aderire; che sulla piattaforma del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), nel Bando Eventi 2010 sono presenti i servizi di cui all oggetto; che la spesa rientra tra quelle in economia e che il suddetto servizio è incluso nell art. 3, lettera B Tipologia di Servizi, tipologia B.15 Servizi di audiovideo registrazione, di trascrizione e sbobinatura, trasmissione streaming, trasmissione satellitare e digitale terrestre, monitoraggio trasmissioni Pagina 5 di 10

6 televisive e radiofoniche, servizi di riproduzione immagini di cui al succitato Disciplinare delle procedure per l acquisizione in economia di lavori, forniture e servizi approvato con Deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 87 del ; l art. 25, comma 6, del citato Disciplinare n. 87/2016, nel quale si stabilisce che, per l acquisizione di beni e servizi di importo superiore a 1.000,00 e inferiore a ,00, è possibile la consultazione tramite MEPA di un solo offerente (affidamento diretto) che può avvenire tramite Ordine Diretto di Acquisto (ODA), per beni già a catalogo, o mediante Richiesta di Offerta (R.d.O), qualora sia necessario richiedere caratteristiche ulteriori rispetto a quelle dei prodotti a catalogo; altresì, il secondo periodo del citato comma 6 dell art. 25 del richiamato Disciplinare, nel quale si prevede la possibilità, per acquisizioni di importo superiore a euro, e allo scopo di procedere ad un confronto concorrenziale che consenta risparmi di spesa per il Consiglio regionale, ove i tempi per l affidamento lo consentano, di privilegiare la procedura di RDO a più fornitori; l art. 7 comma 3, terzo trattino, del citato Disciplinare n. 87/2016, nel quale si stabilisce che, per l acquisizione di beni e servizi di importo superiore a 6000,00 e fino ad ,00 è possibile procedere all affidamento diretto previa acquisizione di 5 o più preventivi presso 5 o più operatori economici diversi operanti sul mercato; opportuno procedere alla Richiesta di Offerta (R.d.O) a n. 5 operatori economici iscritti al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), al Bando Eventi 2010 ; di dover prevedere quale criterio per la formulazione dell offerta economica quello della percentuale di ribasso sull importo annuale a base d asta di ,00 IVA esclusa, trattandosi di un servizio, la trascrizione integrale e la resocontazione, standardizzato e ripetitivo, ove l unica variabile potrebbe ravvisarsi nella contestualizzazione di alcune parole non perfettamente comprensibili nelle registrazioni; altresì, di dover prevedere l erogazione del prezzo pattuito a seguito dell offerta in 6 rate bimestrali posticipate decorrenti dall avvio operativo del servizio attestata dal Dirigente dell Ufficio Ufficio Segreteria dell'assemblea e delle Commissioni consiliari Permanenti e Speciali e dal Direttore dell Ufficio Stampa del Consiglio regionale; di poter autorizzare, per l acquisizione del Servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio delle Commissioni consiliari permanenti e speciali e della Pagina 6 di 10

7 resocontazione integrale di specifiche sedute delle Commissioni Consiliari permanenti e speciali richieste dai rispettivi Presidenti, la negoziazione, secondo quanto previsto dal MEPA, mediante Richiesta di Offerta (R.d.O); di poter autorizzare il punto ordinante, dott.ssa Alessandra Maglietta, individuato con determinazione dirigenziale n. 78G.2017/D del , a formulare Richiesta di Offerta (R.d.O) a n. 5 operatori economici iscritti al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), al Bando Eventi 2010, espressa come percentuale di sconto al ribasso rispetto al prezzo stabilito di ,00, in base alle condizioni dettagliate nella allegata scheda Condizioni di Fornitura, previa attestazione di avvenuto sopralluogo regolarmente acquisita al protocollo dell Ente; di fissare l obbligo per la ditta affidataria ad eseguire in proprio i servizi, con divieto di subappaltarli e/o cederli anche parzialmente; di nominare quale RUP la dott.ssa Alessandra Maglietta; DATO ATTO che la spesa per il servizio in argomento, per la durata contrattuale di 12 mesi, pari ad ,00 oltre Iva per 6.710,00 e un totale complessivo di ,00 IVA compresa, trova copertura sugli stanziamenti del cap. 56 Spese per la registrazione audio/video e la trascrizione delle sedute d aula e delle commissioni e di altre resocontazioni e per la gestione del sistema multimediale per l aula - Missione 01 Servizi istituzionali, generali e di gestione Programma 01 Organi istituzionali Titolo 1 Spese correnti - Macroaggregato 103 Acquisto di beni e servizi, del Bilancio di Previsione finanziario per il triennio , per ,33 sull esercizio finanziario 2017, e per ,67 sul medesimo capitolo del bilancio di previsione , esercizio finanziario 2018, che presenta la necessaria disponibilità. DETERMINA di acquisire il Servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio delle Commissioni consiliari permanenti e speciali e della resocontazione integrale di specifiche sedute delle Commissioni Consiliari permanenti e speciali richieste dai rispettivi Presidenti per la durata di mesi 12, a partire dalla data di avvio operativo del servizio attestata dal Dirigente dell Ufficio Segreteria dell'assemblea e delle Commissioni consiliari Permanenti e Speciali e dal Direttore dell Ufficio Stampa del Consiglio Regionale, in ragione delle rispettive competenze, per l importo complessivo di ,00 IVA esclusa e secondo le condizioni riportate nella scheda recante Condizioni di Fornitura, allegata al presente provvedimento per farne parte integrante e sostanziale; Pagina 7 di 10

8 di pre-impegnare la somma complessiva, IVA compresa, di ,00 sul cap. 56 Spese per la registrazione audio/video e la trascrizione delle sedute d aula e delle commissioni e di altre resocontazioni e per la gestione del sistema multimediale per l aula - Missione 01 Servizi istituzionali, generali e di gestione Programma 01 Organi istituzionali Titolo 1 Spese correnti - Macroaggregato 103 Acquisto di beni e servizi, del Bilancio di Previsione finanziario per il triennio del Consiglio Regionale, per ,33 sull esercizio finanziario 2017, e per ,67 sull esercizio finanziario 2018, che presenta la necessaria disponibilità; di stabilire quale criterio di aggiudicazione del servizio, quello del prezzo totale complessivo più basso, secondo le precisazioni allegate al presente provvedimento per farne parte integrante e sostanziale, ai sensi dell art. 95, comma 4, del Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56, recante Disposizioni integrative e correttive al D. Lgs. 18/04/2016, n. 50 ; di autorizzare la negoziazione, secondo la procedura prevista dal MEPA, mediante Richiesta di Offerta (R.d.O) a n. 5 operatori economici iscritti al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), al Bando Eventi 2010 ; di riservarsi con successivo provvedimento di procedere all impegno della spesa ad avvenuta conclusione del procedimento di affidamento del servizio ai sensi dell art. 25, comma 6, del citato Disciplinare n. 87/2016; di prendere atto che i termini, le modalità e le condizioni del servizio sono tutte quelle stabilite nelle condizioni Bando Eventi 2010 del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, integrate dalle Condizioni particolari di Fornitura che si allegano alla presente determinazione per farne parte integrante e sostanziale; di autorizzare il Punto Ordinante, dott.ssa Alessandra Maglietta, individuato con determinazione dirigenziale n. 78G.2017/D del , ad invitare, sulla piattaforma MEPA, n. 5 operatori economici iscritti al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), al Bando Eventi 2010, a formulare la propria offerta, espressa come percentuale di sconto al ribasso rispetto al prezzo stabilito di ,00, tenuto conto delle Condizioni di Fornitura allegate, previa attestazione di avvenuto sopralluogo regolarmente acquisita al protocollo dell Ente; di fissare l obbligo per la ditta affidataria ad eseguire in proprio i servizi, con divieto di subappaltarli e/o cederli anche parzialmente; di stabilire che il contratto potrà essere prorogato fino alla data di aggiudicazione del nuovo appalto del servizio da parte dell amministrazione; di stabilire che il pagamento dei corrispettivi avverrà in rate bimestrali posticipate previa verifica circa l espletamento del servizio da parte del Dirigente dell Ufficio Segreteria dell'assemblea e delle Commissioni consiliari Permanenti e Speciali e del Direttore dell Ufficio Stampa del Consiglio regionale e attestazione di regolare esecuzione del servizio da trasmettere all Ufficio Risorse Strumentali, Finanziarie e Tecnologiche; di dare atto che il CIG della fornitura del servizio è : ZC91EF1D5E; di nominare quale RUP la dott.ssa Alessandra Maglietta e quale Responsabile dell esecuzione del servizio il Dirigente dell Ufficio Ufficio Segreteria dell'assemblea e delle Commissioni consiliari Permanenti e Speciali; di aggiudicare il servizio anche in presenza di una sola offerta valida; di acquisire dal fornitore informazioni in attuazione delle disposizioni previste dalla legge 136/2010 e ss.mm.ii. in materia di tracciabilità dei flussi finanziari; Pagina 8 di 10

9 di stabilire che i contratti di affidamento in essere cessano il giorno successivo alla stipula del contratto con la ditta aggiudicataria del servizio di cui al presente provvedimento; di pubblicare la presente determinazione nell apposita sezione del sito web del Consiglio Regionale. Maria Antonietta Rossetti Alessandra Maglietta Domenico Tripaldi Pagina 9 di 10

10 Servizio di trascrizione integrale delle sedute del Consiglio Regionale, di trascrizione integrale delle registrazioni audio e di resocontazione delle sedute delle Commissioni Consiliari permanenti e speciali Determinazione a contrarre Ricorso al ME.PA. CIG:ZC91EF1D5E Luigi Gianfranceschi 28/06/2017 Domenico Tripaldi Pagina 10 di 10

11 Elenco Firme del provvedimento n. 78G.2017/D del 22/06/2017 Numero Certificato: D5DD4FD5ADA3AC40D683C11978 Rilasciato a: dnqualifier= , SN=Rossetti, G=Maria Antonietta, SERIALNUMBER=IT:RSSMNT66P65H687X, CN=Rossetti Maria Antonietta, O=non presente, C=IT Valido da: 04/04/ fino a: 04/04/ documento firmato il : 23/06/2017 Numero Certificato: 4B4C89EE28BC FB7050F557EB3 Rilasciato a: dnqualifier= , SN=MAGLIETTA, G=ALESSANDRA, SERIALNUMBER=IT:MGLLSN81S53G942O, CN=MAGLIETTA ALESSANDRA, O=non presente, C=IT Valido da: 24/09/ fino a: 24/09/ documento firmato il : 27/06/2017 Numero Certificato: 3A097E75E216389A30CD5695D8C287F7 Rilasciato a: dnqualifier= , SN=Tripaldi, G=Domenico, SERIALNUMBER=IT:TRPDNC67B07G942E, CN=Tripaldi Domenico, O=non presente, C=IT Valido da: 22/09/ fino a: 22/09/ documento firmato il : 27/06/2017 Numero Certificato: 3A097E75E216389A30CD5695D8C287F7 Rilasciato a: dnqualifier= , SN=Tripaldi, G=Domenico, SERIALNUMBER=IT:TRPDNC67B07G942E, CN=Tripaldi Domenico, O=non presente, C=IT Valido da: 22/09/

12 fino a: 22/09/ documento firmato il : 28/06/2017 Numero Certificato: 4FFA17CDBD73342C5781C D00F Rilasciato a: dnqualifier= , SN=Gianfranceschi, G=Luigi, SERIALNUMBER=IT:GNFLGU61E31G942V, CN=Gianfranceschi Luigi, O=non presente, C=IT Valido da: 23/02/ fino a: 23/02/ documento firmato il : 28/06/2017 Numero Certificato: 3A097E75E216389A30CD5695D8C287F7 Rilasciato a: dnqualifier= , SN=Tripaldi, G=Domenico, SERIALNUMBER=IT:TRPDNC67B07G942E, CN=Tripaldi Domenico, O=non presente, C=IT Valido da: 22/09/ fino a: 22/09/ documento firmato il : 29/06/2017

13

14

15

16

17