PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600"

Transcript

1 Provincia di Padova Comune di Cadoneghe PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600 Codice sito : PD112 CADONEGHE UBICAZIONE : DATI CATASTALI : VIA MATTEOTTI C/O CIMITERO COMUNALE C. C. CADONEGHE FG.12 MAPP. 741 PROGETTO RICHIEDENTE: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Via Giulio Cesare Viola, Roma Per comunicazioni: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Direzione Network Nord Est Via Brunacci, Marghera (VE) Tel , Fax REDAZIONE: Ing. Stefano Bonutto Albo Ingegneri Provincia di Venezia n Via San Crispino, Padova (PD) SIRTI S.p.A. Via Stamina d Ancona, Milano (MI)

2 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI Data : 26/06/2013 Pagina: 2/2

3 Provincia di Padova Comune di Cadoneghe PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600 Codice sito : PD112 CADONEGHE UBICAZIONE : DATI CATASTALI : VIA MATTEOTTI C/O CIMITERO COMUNALE C. C. CADONEGHE FG.12 MAPP. 741 RELAZIONE TECNICA GENERALE RICHIEDENTE: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Via Giulio Cesare Viola, Roma Per comunicazioni: REDAZIONE: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Direzione Network Nord Est Via Brunacci, Marghera (VE) Tel , Fax Ing. Stefano Bonutto Albo Ingegneri Provincia di Venezia n Via San Crispino, Padova (PD) SIRTI S.p.A. Via Stamina d Ancona, Milano (MI)

4 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE 1. PREMESSA In ottemperanza alle prescrizioni connesse alla qualità di licenziatario, il Gestore di telefonia mobile Wind Telecomunicazioni S.p.A. è tenuto ad assicurare la copertura di aree specifiche per esigenze di pubblica utilità, nonché al rispetto delle prescrizioni di cui all art. 10 del D.P.R. 318/97 in materia di qualità dei servizi, ed a rispettare gli standard minimi di qualità del servizio stabiliti dai competenti organismi internazionali, garantendo all utenza un servizio gratuito di chiamata di emergenza. Pertanto il Gestore di telefonia mobile Wind Telecomunicazioni S.p.A., nel rispetto degli impegni prefissati dall Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni, e nell ambito del programma di copertura radioelettrica del territorio nazionale, ha progettato la riconfigurazione di una infrastruttura per telefonia mobile nel Comune di Padova in via F.S. Orologio. 2. UBICAZIONE DELLA STRUTTURA 2.1 DATI IDENTIFICATIVI : Provincia Padova Comune Cadoneghe Indirizzo Via Matteotti c/o cimitero comunale Dati catastale N.C.T./N.C.E.U. del C.C. CADONEGHE Fg.12 Mapp.741 Coordinate Geografiche Lat Long Altezza s.l.m. 13metri Destinazione Urbanistica Zona F Vincoli : Fascia di rispetto cimiteriale 2.2 DESCRIZIONE DELL AREA Il contesto paesaggistico in cui risulta inserita l area di intervento è di tipo urbano: il territorio circostante è pianeggiante. La zona oggetto d intervento è la parte retrostante il cimitero comunale del comune di Cadoneghe (PD) raggiungibile da via Matteotti. 2.3 DESCRIZIONE DELLA STAZIONE RADIO BASE ESISTENTE: La struttura porta antenne WIND è costituita da un palo metallico di altezza pari a 30.00m, alla base risultano essere presenti degli apparati trasmissivi ancorati ad una platea in cls il tutto delimitato da una recinzione metallica. Sulla sommità del palo metallico sono presenti antenne e parabole WIND, il sistema radiante è costituito da n 6 antenne e n 3 parabole il tutto fissato alla struttura tramite apposita carpenteria metallica. Data : 26/06/2013 Relazione tecnica generale Pagina: 2/4

5 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE 3. DESCRIZIONE DELL INTERVENTO : 3.1 DESCRIZIONE GENERALE : L intervento oggetto di autorizzazione fa riferimento alla riconfigurazione dell attuale sistema radiante WIND per consentire l inserimento dei sistemi LTE800/GSM900/UMTS900/DCS1800/UMTS2100/LTE2600 attraverso la sostituzione di n 6 antenne settoriali con 6 nuove antenne fissate alla carpenteria esistente. 3.2 DATI SISTEMA RADIANTE: Il nuovo sistema radiante sarà composto da n 3 celle costituite da n 2 antenne per settore. La seguente tabella riassume i principali dati caratteristici del sistema radiante esistente: ANTENNE SETTORE AZIMUT (gradi) ALTEZZA C.E. (m) A GSM/UMTS B DCS C GSM/MTS D DCS E - GSM/UMTS E - DCS Al fine dell intervento i principali dati caratteristici delle antenne sono riassunti nella seguente tabella: ANTENNE SETTORE AZIMUT (gradi) ALTEZZA C.E. (m) A GSM/UMTS/LTE B DCS/LTE C GSM/MTS/LTE D DCS/LTE E - GSM/UMTS/LTE E - DCS/LTE APPARATI DI RICETRASMISSIONE: Per il funzionamento dell impianto è prevista l integrazione degli apparati di ricetrasmissione del segnali presenti all interno della sala apparati. 3.4 COLLEGAMENTI Il collegamento tra le nuove antenne e le apparecchiature tecnologiche avverrà tramite cavi coassiali. Tali cavi saranno alloggiati su rastrelliera metallica esistente, esternamente al traliccio su appositi morsetti fissa cavo ed apposite staffe per proseguire su rastrelliera metallica orizzontale posta alla base del traliccio. Data : 26/06/2013 Relazione tecnica generale Pagina: 3/4

6 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE 3.5 IMPIANTO ELETTRICO: L impianto elettrico è autonomo, dotato di quadro proprio, le parti metalliche ed elettriche dell intero sistema sono collegate ad un idoneo sistema di messa a terra e tutti gli impianti sono realizzati in conformità alle Normative CEI, secondo i dettami del D.M. n.37 del 22 gennaio ALLACCIAMENTI ALLE UTENZE: L intervento in oggetto non comporta modifiche agli attuali allacciamenti alle utenze (Enel, Telecom) 4. PRECISAZIONI FINALI CON RIFERIMENTI NORMATIVI : La rappresentazione dello stato attuale negli elaborati grafici allegati è conforme allo stato dei luoghi anche con riferimento alle destinazioni d uso. L intervento di riconfigurazione : Non è soggetto alle norme igienico sanitarie non comportando lo stesso valutazioni tecnico-descrizionale, ma solo al parere ARPA provinciale di competenza. L. 13/89 (Disposizioni per favorire il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche ) : Le opere in progetto non sono contemplate tra le opere soggette al rispetto della L. 13/89 così come modificata dalla L. 62/89 e D.M. 14 giugno 1989, n. 236 e s.m.i. come dimostrato nella presente relazione ed elaborati grafici atti ad evidenziare che l opera consiste in un impianto tecnologico (Stazione Radio Base). Prevenzione Incendi : Le opere in progetto non sono contemplate tra le opere soggette al nulla osta dei VV.FF in quanto non rientra tra le attività indicate nel D.M. 16/02/82 e D.P.R. n. 689/59 e s.m.i.. L. 447/95 : (Tutela inquinamento acustico ) : Le opere in progetto non sono soggette alle prescrizioni di cui alla L. 447/95, s.m.i. e i relativi regolamenti attuativi. D.Lgs. 81/08 (riguardante il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro). E stata data puntuale attuazione alle disposizioni del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.. L.1086/71 (Opere in conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica) : Le opere in progetto non sono soggette alla disciplina della L.1086/71 e s.m.i.. Si dichiara che il progetto è stato realizzato, non solo seguendo le prescrizioni urbanistico-architettoniche degli enti preposti e le norme delle leggi in vigore, ma utilizzando le tecnologie e soluzioni più evolute e volte al minor impatto ambientale, allo stato dell arte attuale. Per ulteriori e più specifiche informazioni si faccia riferimento agli elaborati grafici allegati. Il Progettista Data : 26/06/2013 Relazione tecnica generale Pagina: 4/4

7 Provincia di Padova Comune di Cadoneghe PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE RADIO DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI DCS/GSM/UMTS/LTE Codice sito : PD112 CADONEGHE UBICAZIONE : DATI CATASTALI : VIA MATTEOTTI C/O CIMITERO COMUNALE C. C. CADONEGHE FG.12 MAPP. 741 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA RICHIEDENTE: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Via Giulio Cesare Viola, Roma Per comunicazioni: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Direzione Network Nord Est Via Brunacci, Marghera (VE) Tel , Fax REDAZIONE: Ing. Stefano Bonutto Albo Ingegneri Provincia di Venezia n Via San Crispino, Padova (PD) SIRTI S.p.A. Via Stamina d Ancona, Milano (MI)

8 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE 1. PLANIMETRIA CONI OTTICI Data : 26/06/2013 Relazione Tecnica Generale Pagina: 2/3

9 Codice Sito : PD112 - CADONEGHE 2. FOTO FOTO 1 VISTA DEL PALO METALLICO Data : 26/06/2013 Relazione Tecnica Generale Pagina: 3/3

10 Provincia di Padova Comune di Cadoneghe PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE RADIO DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI DCS/GSM/UMTS/LTE Codice sito : PD112 CADONEGHE UBICAZIONE : DATI CATASTALI : VIA MATTEOTTI C/O CIMITERO COMUNALE C. C. CADONEGHE FG.12 MAPP. 741 ELABORATI GRAFICI RICHIEDENTE: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Via Giulio Cesare Viola, Roma Per comunicazioni: WIND TELECOMUNICAZIONI S.p.A. Direzione Network Nord Est Via Brunacci, Marghera (VE) Tel , Fax REDAZIONE: Ing. Stefano Bonutto Albo Ingegneri Provincia di Venezia n Via San Crispino, Padova (PD) SIRTI S.p.A. Via Stamina d Ancona, Milano (MI)

11 Codice Sito : PD112 CADONEGHE INDICE Tav. 01 : Inquadramento cartografico - Estratto di C.T.R. Tav. 02 : Inquadramento cartografico - Estratto di Mappa - Tav. 03 : Estratto P.R.G - Estratto carta dei vincoli Tav. 04 : Pianta stato di fatto Tav. 05: Prospetto stato di fatto Tav. 06: Pianta stato di progetto Tav. 07: Prospetto stato di progetto Tav. 08: Pianta tavola comparativa Tav. 09: Prospetto tavola comparativa Data : 26/06/2013 Relazione Tecnica Generale Pagina: 2/2

12

13

14

15

16

17

18

19

20

IMPIANTI TELECNOLOGICI WI-FI PER RETI DI TELECOMUNICAZIONI A BANDA LARGA WIRELESS E PONTI RADIO FM PROGETTO

IMPIANTI TELECNOLOGICI WI-FI PER RETI DI TELECOMUNICAZIONI A BANDA LARGA WIRELESS E PONTI RADIO FM PROGETTO Provincia di Padova Comune di Cadoneghe E T R A IMPIANTI TELECNOLOGICI WI-FI PER RETI DI TELECOMUNICAZIONI A BANDA LARGA WIRELESS E PONTI RADIO FM Nome sito : PALO PER TELECOMUNICAZIONI UBICAZIONE : VIA

Dettagli

Vodafone Omnitel B.V. Telecom Italia S.P.A.

Vodafone Omnitel B.V. Telecom Italia S.P.A. COMUNE DI VIGODARZERE PROVINCIA DI PADOVA Vodafone Omnitel B.V. Telecom Italia S.P.A. PROGETTO DI MODIFICA DI UN IMPIANTO FISSO DI TELEFONIA MOBILE ESISTENTE PER L INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO DI NUOVO

Dettagli

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE PER LA TELEFONIA MOBILE. Nome sito: CADONEGHE EST Codice sito: PDE2

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE PER LA TELEFONIA MOBILE. Nome sito: CADONEGHE EST Codice sito: PDE2 PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STAZIONE PER LA TELEFONIA MOBILE Nome sito: CADONEGHE EST Codice sito: PDE2 Comune: Cadoneghe Provincia: Padova Data: Dicembre 2012 PROGETTAZIONE: Sede legale, operativa

Dettagli

TELECOM ITALIA. Progettazione Impianti di telefonia Cellulare - Stazioni Radio Base PD94 VIGODARZERE

TELECOM ITALIA. Progettazione Impianti di telefonia Cellulare - Stazioni Radio Base PD94 VIGODARZERE TELECOM ITALIA Progettazione Impianti di telefonia Cellulare - Stazioni Radio Base Comune Vigodarzere (PD) Sito PD94 VIGODARZERE Ubicazione Lungoargine Muson Rif. Catastali foglio n 20 mapp. n 2495 Proprietario

Dettagli

TELECOM ITALIA S.P.A. VODAFONE OMNITEL B.V.

TELECOM ITALIA S.P.A. VODAFONE OMNITEL B.V. COMUNE DI CADONEGHE PROVINCIA DI PADOVA TELECOM ITALIA S.P.A. VODAFONE OMNITEL B.V. PROGETTO ARCHITETTONICO PROGETTO PER LA MODIFICA DI UN IMPIANTO FISSO DI TELEFONIA MOBILE ESISTENTE PER L INSTALLAZIONE

Dettagli

Impianto tecnologico a servizio della rete di telefonia cellulare

Impianto tecnologico a servizio della rete di telefonia cellulare Impianto tecnologico a servizio della rete di telefonia cellulare Progetto Architettonico Regione Provincia Comune Sito H3G Indirizzo Liguria Genova Santa Margherita Ligure (GE) GE529 Santa Margherita

Dettagli

PP01 CADONEGHE Z.I. PROGETTO

PP01 CADONEGHE Z.I. PROGETTO Provincia di PADOVA Comune di CADONEGHE PP01 CADONEGHE Z.I. UBICAZIONE : DATI CATASTALI : VIA EINSTEIN C. C. CADONEGHE FOGLIO 1, PART. 1255 PROGETTO RICHIEDENTE: TELECOM ITALIA S.p.A. Piazza Affari, 2

Dettagli

Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI

Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI Provincia di PADOVA Comune di VIGODARZERE VARIANTE FINALE AL PROGETTO DI INFRASTRUTTURA

Dettagli

PROGETTO ARCHITETTONICO

PROGETTO ARCHITETTONICO REGIONE LIGURIA PROVINCIA DI SAVONA COMUNE DI ALBISSOLA MARINA PROGETTO ARCHITETTONICO Oggetto: Nuova stazione radio base di Telecom Italia S.p.A. e adeguamento tecnologico di stazione radio base di Vodafone

Dettagli

Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI

Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI Codice Sito: PD286 SALETTO DI VIGODARZERE ZI INDICE RELAZIONE TECNICA GENERALE DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ELABORATI GRAFICI Provincia di PADOVA Comune di VIGODARZERE PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO WIRELESS E TELEFONIA VoIP

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO WIRELESS E TELEFONIA VoIP REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO WIRELESS E TELEFONIA VoIP PROGETTO ARCHITETTONICO REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO WIRELESS E TELEFONIA VoIP Regione Veneto Provincia Padova Comune Vigodarzere Sito Lan e Wan Solutions

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNE DI CANDIANA PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI FISSI E MOBILI PER LE RADIO TELECOMUNICAZIONI CELLULARI

REGOLAMENTO COMUNE DI CANDIANA PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI FISSI E MOBILI PER LE RADIO TELECOMUNICAZIONI CELLULARI COMUNE DI CANDIANA Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI FISSI E MOBILI PER LE RADIO TELECOMUNICAZIONI CELLULARI in applicazione dell art. 8, comma

Dettagli

SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: ROOF TOP

SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: ROOF TOP SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: ROOF TOP Site ID : ROMA 011 VE Nome del Sito : PALAZZO COMUNALE Posizione del sito & contatti Site ID: ROMA 011 VE Nome del candidato: Palazzo comunale

Dettagli

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap.

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap. Comune di Novara RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 Legge 241/1990 come modificato e integrato dall art. 49 della Legge 122/2010)

Dettagli

COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA

COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA Riservato al protocollo COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (Art. 6, D.Lgs. 03/03/2011, n. 28 D.g.r. n. 294 del 02/05/2011 Articoli 22 e 23 del D.P.R. n. 380 del 2001) Il

Dettagli

Riconfigurazione di impianto esistente Codice Sito. Installazione nuovo impianto di telefonia mobile Codice Sito. Il/La sottoscritto/a

Riconfigurazione di impianto esistente Codice Sito. Installazione nuovo impianto di telefonia mobile Codice Sito. Il/La sottoscritto/a AL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO: Prot. Gen. Servizio Attività Produttive SUAP Servizio Edilizia Pubblica e Privata Servizio Urbanistica - SIT Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Tel. 051 598

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA PRATICA EDILIZIA n.... anno... INTERVENTO......... UBICAZIONE: località... via..., n.... IDENTIFICAZIONE N.C.T. N.C.E.U.

Dettagli

con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156

con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156 Committente: CIVE S.P.A. con sede legale in Via G. de Castillia n. 08, Milano P.IVA. 07522060156 Proprietà: Sig. BUZZI LUIGI residente in Via Carroccio, Giussano (Mb) C.F. BZZLGU29M13E063W Progettista

Dettagli

SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: RAW LAND

SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: RAW LAND SITE ACQUISITION REPORT (SAR) TIPOLOGIA DI SITO: RAW LAND Site ID : ROMA 003 VE Nome del Sito : CIMITERO Posizione del sito & contatti Site ID: ROMA 003 VE Nome del candidato: Cimitero Coordinate della

Dettagli

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i.

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. MODELLO B cod. B- 27/1/2010 da compilarsi

Dettagli

PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PER TELEFONIA MOBILE

PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PER TELEFONIA MOBILE REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MALBORGHETTO VALBRUNA PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PER TELEFONIA MOBILE (L.R. 28 del 6 dicembre 2004) ELABORATO

Dettagli

COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE

COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE Analisi radioelettrica relativa alla realizzazione del piano comunale di settore per la localizzazione delle stazioni radio base nel Comune

Dettagli

COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190

COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190 Allegato sub A alla delibera di C.C. n 64 del 23/12/2008 COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190

Dettagli

DENUNCIA ... ... Foglio... Mappali... ... ... ...

DENUNCIA ... ... Foglio... Mappali... ... ... ... Allo sportello unico per l'edilizia del Comune di... OGGETTO: Denuncia di inizio attività edilizia. (D.I.A.) Il/La sottoscritto/a..., nato/a a..., il..., residente in..., via... n...., C.F...., tel...,

Dettagli

COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU)

COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU) COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU) protocollo BOLLO PRATICA N PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice

Dettagli

Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente.

Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente. Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente.com Data relazione: 13/11/2007 AUTORE: Ing. Valerio Briotti Firma

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i. AL COMUNE DI RIVALTA di TORINO Settore Politiche del Territorio Servizio Edilizia Privata Protocollo generale Marca da Bollo. 14,62 Via Balma n. 5 10040 Rivalta (TO) Spazio riservato al servizio protocollo

Dettagli

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia Perm. n. Prat. n. Anno del bollo All Ufficio dello Sportello Unico per l'edilizia Del Comune di PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita

Dettagli

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.)

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.) ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.) Spazio riservato all'ufficio Pratica n. Archiviata n. del Marca da bollo di 16,00 Al Responsabile

Dettagli

Piano di settore per la telefonia mobile Aggiornamento del Piano a seguito nuove richieste dei Gestori per l anno 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Piano di settore per la telefonia mobile Aggiornamento del Piano a seguito nuove richieste dei Gestori per l anno 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA Piano di settore per la telefonia mobile Aggiornamento del Piano a seguito nuove richieste dei Gestori per l anno 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA 30/05/2012 Pagina 1 di 11 INDICE RELAZIONE ILLUSTRATIVA Indice

Dettagli

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE. Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Redazione: Ambiente Via dell Artigianato, 20 30030 Tombelle di Vigonovo (VE)

REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE. Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO. Redazione: Ambiente Via dell Artigianato, 20 30030 Tombelle di Vigonovo (VE) REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE Comune di Arco PROVINCIA DI TRENTO SETTEMBRE 2011 PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER TELEFONIA MOBILE, I PONTI RADIO E GLI IMPIANTI DVB-H

Dettagli

INTESA STATO REGIONE ex art. 81 D.P.R. 616/1977 e s.m.i.

INTESA STATO REGIONE ex art. 81 D.P.R. 616/1977 e s.m.i. DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE, SVILUPPO TERRITORIO E LAVORO DIREZIONE URBANISTICA VIA MEUCCI, 4 INTESA STATO REGIONE ex art. 81 D.P.R. 616/1977 e s.m.i. Progettazione e Costruzione fabbricato per il potenziamento

Dettagli

Regolamento Approvato con delibera C.C. n. 35/91/190 del 29/03/2004

Regolamento Approvato con delibera C.C. n. 35/91/190 del 29/03/2004 Regolamento Comunale per l installazione e l esercizio degli impianti radiobase per telefonia mobile e per teleradiocomunicazioni per la diffusione di segnali radio e televisivi. Regolamento Approvato

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO)

CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO) CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO) REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE E LA MINIMIZZAZIONE DELL ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE

COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE Premessa Il presente schema di Regolamento verrà sottoposto all approvazione del Consiglio Comunale,

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ.

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. PRATICA N ANNO BOLLO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. avente titolo alla presentazione della

Dettagli

L esperienza del Friuli Venezia Giulia

L esperienza del Friuli Venezia Giulia L esperienza del Friuli Venezia Giulia Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente CATASTO REGIONALE DELLE SORGENTI FISSE DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI PER TELECOMUNICAZIONI E RADIOTELEVISIVI, CON

Dettagli

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica Protocollo RICHIESTA CERTIFICATO AGIBILITA n del (Riservato all Ufficio) AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica MARCA DA BOLLO 14,62 RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ ai sensi dell

Dettagli

Nominativo/Ragione Sociale: Residenza/Sede: Provincia. Via : n C.F./P.IVA. Telefono: Cellulare Mail

Nominativo/Ragione Sociale: Residenza/Sede: Provincia. Via : n C.F./P.IVA. Telefono: Cellulare Mail Comune di Piaggine Provincia di Salerno Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del procedimento: Arch. Angelo Prinzo P.G. OGGETTO: Richiesta di agibilità totale parziale Bollo da 14,62 Il sottoscritto

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

ELENCO INDICATIVO DEGLI ELABORATI ED ALLEGATI DA PRESENTARE

ELENCO INDICATIVO DEGLI ELABORATI ED ALLEGATI DA PRESENTARE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA PER LA COSTRUZIONE E L ESERCIZIO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE ENERGETICA DA FONTE RINNOVABILE (art. 12 D.Lgs. 387/2003) ELENCO INDICATIVO DEGLI ELABORATI ED ALLEGATI DA

Dettagli

AL COMUNE DI VIBO VALENTIA SETTORE III GOVERNO DEL TERRITORIO

AL COMUNE DI VIBO VALENTIA SETTORE III GOVERNO DEL TERRITORIO AL COMUNE DI VIBO VALENTIA SETTORE III GOVERNO DEL TERRITORIO ASSEVERAZIONE ai sensi dell'art. 19 della Legge 7/8/1990, n 241 con le modalità degli artt. 22 e 23 del D.P.R. 6/6/2001, n 380 e ss.mm.ii (ALLEGATO

Dettagli

ELENCO ELABORATI E ALLEGATI DA PRESENTARE

ELENCO ELABORATI E ALLEGATI DA PRESENTARE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA PER LA COSTRUZIONE E L ESERCIZIO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE ENERGETICA DA FONTE RINNOVABILE (art. 12 D.Lgs. 387/2003) ELENCO ELABORATI E ALLEGATI DA PRESENTARE Biomasse-biogas

Dettagli

Al Responsabile del Servizio Tecnico e Territoriale del Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA (PV)

Al Responsabile del Servizio Tecnico e Territoriale del Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA (PV) Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA Provincia di Pavia Servizio Tecnico e Territoriale Sportello Unico per l Edilizia Spazio riservato per il protocollo SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (ex articolo

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (art. 30 del D.Lgs. 163/2006)

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. (art. 30 del D.Lgs. 163/2006) COMUNE DI IMPRUNETA Provincia di Firenze CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI (art. 30 del D.Lgs. 163/2006) ALLEGATO Interventi sugli impianti elettrici Il Responsabile

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA . BOLLO COMUNE DI ROFRANO Settore Urbanistica RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI

Dettagli

COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE Approvato con delibera di C.C. n 31 del 03.06.2013 Redazione a cura del

Dettagli

Variante al Piano di Localizzazione degli Impianti di Telefonia Mobile del Comune di Prato

Variante al Piano di Localizzazione degli Impianti di Telefonia Mobile del Comune di Prato ASSESSORATO ALL AMBIENTE Servizio Ambiente e Qualità luoghi di lavoro Variante al Piano di Localizzazione degli Impianti di Telefonia Mobile del Comune di Prato NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Febbraio 2014

Dettagli

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA (allegato alla domanda del permesso di costruire) l sottoscritt ING./ARCH./GEOM./ NATO/A A CON STUDIO PROF.LE IN IL CAP VIA/C.SO/P.ZZA CIVICO CODICE FISCALE E-MAIL P.IVA TEL.

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo Quartiere

Dettagli

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ;

Concessione Edilizia n. del / / ; Permesso di Costruire n. del / / ; Modello di domanda volta ad ottenere il certificato di agibilità pag. 1 Vers. 1/2006 Marca da Bollo 14,62 Spazio per Ufficio Protocollo AL SINDACO DEL COMUNE DI CASTELFIDARDO PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di

S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di Numero di pratica / Responsabile del Procedimento: S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di Data di avvio del Procedimento Spazio riservato all ufficio

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. ****Reg. Delib. in data ******** Oggetto: D.P.R.160/2010 e L.R. 55/2012. Parere per ampliamento in deroga al P.R.G. vigente di attività sita in zona urbanistica

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE MODULISTICA UNIFICATA REGIONE LOMBARDIA (ai sensi dell art. 5 della l.r. 1/2007) Al Comune di Merlino Settore Tecnico Sede DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE Il/La sottoscritto/a

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D Ai sensi art. 65 L.R. 1/2005 s.m.i. Corte Malgiacca COMUNE DI CAPANNORI Provincia di Lucca FRAZIONE DI GRAGNANO LOC. DETTA CORTE MALGIACCA NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D INTERVENTO DI

Dettagli

CITTÀ DI SIRACUSA SETTORE PIANIFICAZIONE ED EDILIZIA PRIVATA Servizio Decoro Urbano

CITTÀ DI SIRACUSA SETTORE PIANIFICAZIONE ED EDILIZIA PRIVATA Servizio Decoro Urbano S. P. CITTÀ DI SIRACUSA SETTORE PIANIFICAZIONE ED EDILIZIA PRIVATA Servizio Decoro Urbano Q. S. AGGIORNAMENTO DEL PIANO ATTUATIVO PER LA LOCALIZZAZIONE DELLE SRB PER LA TELEFONIA MOBILE E DEGLI IMPIANTI

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ.

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. Marca da bollo. 16,00 16,0016,0 0 Al Comune di Turri Piazza Sandro Pertini, 1 09020 Turri PRATICA N ANNO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita

Dettagli

NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI

NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI LEGGE REGIONALE N. 30 DEL 05-04-2000 REGIONE BASILICATA NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA N.

Dettagli

ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt... nat... a il / / residente in CAP via n. tel. cell.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA)

RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA) RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA) 1 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 NORMATIVA VIGENTE 4 MISURE IN BANDA STRETTA 5 MISURE

Dettagli

Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice Fiscale in qualità di per il % CHIED

Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice Fiscale in qualità di per il % CHIED marca da bollo AL COMUNE DI CANDELO SETTORE TECNICO DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi degli articoli dal 10 al 20 del DPR 06/06/2001 N 380 e ss. mm.e ii Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice

Dettagli

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) COMUNE DI CASTELBELLINO Sportello Unico per l Edilizia Piazza San Marco, 15 60030 Castelbellino e.mail: urbanistica@castelbellino.pannet.it www.comune.castelbellino.an.it Protocollo Bollo (*) ALLO SPORTELLO

Dettagli

ELENCO ELABORATI DI PROGETTO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROGETTO DEFINITIVO PROVINCIA DI TREVISO

ELENCO ELABORATI DI PROGETTO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROGETTO DEFINITIVO PROVINCIA DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO PROGETTO DEFINITIVO REALIZZAZIONE NUOVA SCUOLA ELEMENTARE 2 STRALCIO DEL PLESSO UNICO SCOLASTICO CUP (OPERA): B17B14000110005 CIG (INCARICO): 60100935A3 ELENCO ELABORATI DI PROGETTO

Dettagli

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001)

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001) Comune di Jesi Area Servizi Tecnici Ufficio Controllo del Territorio ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001) Spazio riservato all'ufficio Pratica

Dettagli

COMUNE DI COSTABISSARA PROVINCIA DI VICENZA - UFFICIO TECNICO

COMUNE DI COSTABISSARA PROVINCIA DI VICENZA - UFFICIO TECNICO COMUNE DI COSTABISSARA PROVINCIA DI VICENZA - UFFICIO TECNICO Prot nr U.T. nr. ALL UFFICIO TECNICO p.zza Vittorio Veneto, 29 - tel. 0444/290612 Fax 290661 - p.i. 00596350249 - c.f.: 80005270246 Indirizzo

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE (APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 73 DEL 03.09.2009) I N D I C E

Dettagli

Via Pietro Donà, 4 35.129 Padova PD

Via Pietro Donà, 4 35.129 Padova PD Protocollo n 410427-P DEL 24/07/2015 ID Proper n 50018 Spett.le Unione dei Comuni del Medio Brenta Viale della Costituzione, 3 35010 Cadoneghe (PD) Via Pietro Donà, 4 35.129 Padova PD Oggetto: Istanza

Dettagli

Subject: REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ADEGUAMENTO

Subject: REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ADEGUAMENTO COMITATO TUTELA AMBIENTE C/o Casulli - Via V. De Gama,109/3-24045 Fara Gera D Adda Telefono: 0363 399968 Fax: 035 4542646 Indirizzo e-mail : comitato_ambiente@inwind.it - Sito web: www.ambientefara.it

Dettagli

Domanda di installazione cartelli e mezzi pubblicitari

Domanda di installazione cartelli e mezzi pubblicitari Domanda di installazione cartelli e mezzi pubblicitari Bollo da 16,00 Riferimento Ambito Comune di Cadoneghe Riservato all Ufficio Protocollo ALL UFFICIO TRIBUTI UNIONE DEI COMUNI MEDIO BRENTA VIALE DELLA

Dettagli

S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di

S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di Numero di pratica / Responsabile del Procedimento: S.U.A.P. MEDIA E BASSA VALLESINA Ufficio Comprensoriale JESI P.zza Indipendenza, 1 Sede di Data di avvio del Procedimento Spazio riservato all ufficio

Dettagli

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Piano urbanistico attuattivo ambito territoriale denominato Altanea Brian. Ditte AGRICOLA ED IMMOBILIARE STRETTI s.s., SOCIETA AGRICOLA NOGARA s.s., SOCIETA AGRICOLA LAGUNA VERDE s.a.s. ADOZIONE.

Dettagli

Domanda: Pratica: Nominativo. Residente in prov... C.A.P... Via/Piazza n.ro... Tel./Cell... Fax

Domanda: Pratica: Nominativo. Residente in prov... C.A.P... Via/Piazza n.ro... Tel./Cell... Fax Mod 1015 Agg. SET2011 Domanda: Protocollo Pratica: Comune di PESARO OGGETTO: Al Sig. Sindaco del Comune di PESARO COMUNICAZIONE PER INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI -FOTOVOLTAICI E TERMICI- SU FABBRICATI

Dettagli

Il /la sottoscritto/a, n.c.f. nato/a a Prov. il residente in Prov. C.A.P. in Via/P.zza n tel. avente titolo in qualità di proprietario /

Il /la sottoscritto/a, n.c.f. nato/a a Prov. il residente in Prov. C.A.P. in Via/P.zza n tel. avente titolo in qualità di proprietario / SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PRATICA N Del COMUNE DI SGURGOLA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Denuncia di Inizio Attività Ai sensi degli articoli 22 e 23 del D.P.R. 06 Giugno 2001 n 380 Come modificato

Dettagli

Comune di VILLACIDRO

Comune di VILLACIDRO Comune di VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' E AGIBILITA PARZIALE Al Sindaco del Comune di Villacidro Al Responsabile del Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi art. 49 comma 4 bis della Legge 30.07.2010 n. 122 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento degli eventuali altri atti previsti dalle normative

Dettagli

All. 1 Individuazione geografica dell immobile

All. 1 Individuazione geografica dell immobile All. 1 Individuazione geografica dell immobile N STAZIONE FS 1 All. 1 Individuazione geografica dell immobile STAZIONE FS N 2 All. 1 Individuazione geografica dell immobile N Foto aerea 3 All. 1 Individuazione

Dettagli

5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI

5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI 1 5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI 5.1 Premessa In questo capitolo si studierà la possibilità di inserire gli impianti radio FM da delocalizzare in alcuni siti sul territorio

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Comune di Padova e soggetti gestori del servizio di telefonia cellulare "TIM S.p.A." Telecom Italia Mobile, Vodafone Omnitel N.V., H3G S.p.A., Wind Telecomunicazioni S.p.A. Per

Dettagli

COMUNE DI CURCURIS vedere per le nuove costruzioni e gli ampliamenti per gli interventi sull esistente vedere vedere vedere vedere

COMUNE DI CURCURIS vedere per le nuove costruzioni e gli ampliamenti per gli interventi sull esistente vedere vedere vedere vedere COMUNE DI CURCURIS copia del documento comprovante il requisito per ottenere la concessione o dichiarazione ai sensi dell art. 4 della L. 15/68 modificata dalla L. 191/98; copia del certificato di destinazione

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) AL COMUNE DI PIEVE EMANUELE Via Viquarterio, 1 20090 Ufficio Edilizia Privata SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall

Dettagli

CATASTO DEI BOSCHI E DEI PASCOLI, SITUATI ENTRO 50MT DAI BOSCHI, PERCORSI DAL FUOCO Art. 70 ter Legge Regionale n.39/2000

CATASTO DEI BOSCHI E DEI PASCOLI, SITUATI ENTRO 50MT DAI BOSCHI, PERCORSI DAL FUOCO Art. 70 ter Legge Regionale n.39/2000 S E RV I Z I O P R O T E Z I O N E C I V I L E F U N Z I O N E C AT A S T O D E I B O S C H I E D E I P A S C O L I P E R C O R S I D A L FUOC O Comuni di: Bientina, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme,

Dettagli

Al COMUNE di VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA. SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A)

Al COMUNE di VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA. SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A) Modello E/0 da compilarsi a cura del dichiarante Al COMUNE di VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A) Pratica edilizia : del Protocollo: D.Lgs.

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e RACCOLTA FOTOGRAFICA

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e RACCOLTA FOTOGRAFICA ENAV S.p.A. MILANO ACC SITO NAV DI VOGHERA COMUNE DI PONTECURONE (AL) NUOVA RECINZIONE RADIO-TRASPARENTE RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA e RACCOLTA FOTOGRAFICA 1. PREMESSA. Nell ambito di un ampio progetto

Dettagli

Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO. (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.

Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO. (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98. Comune di MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopol i in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.49) Visto Sett.III Settore 3- Servizi Tecnici Edilizia Privata

Dettagli

COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO. Provincia di Campobasso. Regolamento comunale. mobile e impianti di. radiodiffusione

COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO. Provincia di Campobasso. Regolamento comunale. mobile e impianti di. radiodiffusione COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO Provincia di Campobasso Regolamento comunale Per l installazione e l esercizio degli impianti di telefonia mobile e impianti di radiodiffusione REGOLAMENTO COMUNALE PER L

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI CAIVANO REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE 1 I N D I C E CAPO I Art. 1 Ambito di applicazione Art. 2 Finalità e obiettivi del regolamento

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Tullio, 24 - UDINE (UD) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380

Richiesta di Agibilità e Dichiarazione di conformità ai sensi dell art.25, comma 1, lettera b del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 N. Prot. Bollo.16,00 Provincia dell Aquila Sportello Unico per l Edilizia ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il sottoscritto cod.

Dettagli

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine Riservato al protocollo Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine ALLEGATA ALLA : SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA (art. 20 e 21 L.R. 31/2002) RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA

Dettagli

FOGLIO PARTICELLA SUP. CATASTALE (mq) 18 410 3.080,00 18 434 45.083,00 18 436 21.370,00

FOGLIO PARTICELLA SUP. CATASTALE (mq) 18 410 3.080,00 18 434 45.083,00 18 436 21.370,00 AREA ASSOGGETTATA A PEC L area interessata dall intervento è posta nel Comune di Quattordio, in provincia di Alessandria, fuori dal centro storico principale. Attualmente la zona interessata dall intervento

Dettagli

Comune di Lazise Provincia di Verona

Comune di Lazise Provincia di Verona Comune di Lazise Provincia di Verona Edilizia Privata-Urbanistica Piazza Vittorio Emanuele II n. 20 37017 - LAZISE VR Tel. 045 6445111 - Fax 045 7580722 P.IVA 0413860230 www.comune.lazise.vr.it ediliziaprivatalazise@halleypec.it

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) PER L INTERVENTO DI: avente titolo alla presentazione della richiesta In qualità di:

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) PER L INTERVENTO DI: avente titolo alla presentazione della richiesta In qualità di: AL COMUNE DI CASACALENDA (CB) Corso Roma n. 78 86043 Casacalenda (CB) UFFICIO TECNICO RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA BOLLO. 16,00 PRATICA N ANNO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA (Ai sensi del d.p.c.m. 12 dicembre 2005, G.U. n 25 del 31 gennaio 2006)

RELAZIONE PAESAGGISTICA (Ai sensi del d.p.c.m. 12 dicembre 2005, G.U. n 25 del 31 gennaio 2006) Oggetto: Richiesta di autorizzazione paesaggistica delle opere il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata, relativa alle opere di costruzione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità.

OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità. Marca da bollo 16,00 All Ufficio Tecnico per l edilizia del Comune di 22032 ALBESE CON CASSANO OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità. Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INFRASTRUTTURE E IMPIANTI RADIOELETTRICI PER LA TELEFONIA MOBILE, PER LA RADIOTELEDIFFUSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INFRASTRUTTURE E IMPIANTI RADIOELETTRICI PER LA TELEFONIA MOBILE, PER LA RADIOTELEDIFFUSIONE Comune di Como REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI INFRASTRUTTURE E IMPIANTI RADIOELETTRICI PER LA TELEFONIA MOBILE, PER LA RADIOTELEDIFFUSIONE E PER LA MINIMIZZAZIONE DELL ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE AI

Dettagli

IMPIANTI TELEFONIA MOBILE

IMPIANTI TELEFONIA MOBILE IMPIANTI TELEFONIA MOBILE Installazione-Modifica-Dismissione ai sensi degli artt.87c.3,87bis del Dlgs.259/03. Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Palazzo Satellite 3 piano P.za della

Dettagli

Regione Abruzzo. - Provincia di L Aquila -

Regione Abruzzo. - Provincia di L Aquila - Regione Abruzzo Comune di ROCCARASO - Provincia di L Aquila - OGGETTO: SISTEMAZIONE ED ADEGUAMENTO AREA DA ADIBIRE A CENTRO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI AI SENSI DEL D.M. 08-04-2008 E S.M.I. -

Dettagli