SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO"

Transcript

1 n. e.p. descrizione dei lavori u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. A - LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA E RESTAURO DELLE CELLE DEL CHIOSTRO GRANDE LAVORI 1 1 Rimozione del manto di copertura esistente, compresi colmi e relativa malta, eventuale lastra sottocoppo in lastre fibrobituminose e relativi listelli, eseguita a mano, pulitura, verifica e selezione degli elementi laterizi, accatastamento del materiale ancora utilizzabile nell'ambito del cantiere, abbassamento e carico dei materiali non più reimpiegabili, movimentazione, trasporto e conferimento alle discariche autorizzate; compresa protezione provvisionale delle aree di lavoro dalle piogge con teli, lastre e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 260,76 9, ,13 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 260,76 10, , Fornitura e posa in opera di telo in polipropilene traspirante (barriera vapore), avente permeabilità sufficiente ad evitare fenomeni di condensazione del vapore acqueo; la barriera vapore deve risultare continua per l'intera superficie di falda; compresa accurata pulizia del piano di posa, tagli, sfridi, fissaggi, movimentazione, trasporto, innalzamento dei materiali e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 10,00 4,42 44,20 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 10,00 2,08 20, Fornitura e posa in opera di listellatura in abete, spess. cm. 2,5 circa, posata parallelamente alla direzione di falda per favorire la ventilazione della copertura; compresi fissaggi, movimentazione, trasporto, innalzamento dei materiali e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 244,26 8, ,46 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 244,26 3,63 886,66 Fornitura e posa in opera di manto sottocoppo in lastre ondulate di fibrocemento di misura commerciale, colore naturale o rosso mattone, comprese sovrapposizioni, pezzi speciali, sfridi, accessori di fissaggio, listellatura in abete spess. cm. 2,5 circa, pulizia, movimentazione, trasporto, innalzamento dei materiali e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 244,26 18, ,81 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 244,26 6, , Rifacimento del manto di copertura in tegole di laterizio a canale (coppi), comprendente il recupero degli elementi precedentemente rimossi e selezionati (coppi vecchi posizionati nelle parti "a cielo aperto"), l'innalzamento di tutti i materiali, integrazione degli elementi non più recuperabili con altri simili per dimensione, colore e finitura, fissaggio della prima fila con ganci in acciaio ramato (questi compresi), fissaggio di ogni singola tegola con ganci fermacoppo a "S" in Pagina 1

2 n. e.p. descrizione dei lavori singola tegola con ganci fermacoppo a "S" in u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. acciaio ramato (questi compresi), fornitura e posa in opera ogni 3 m. circa di lunghezza di falda di ganci fermacoppo in acciaio ramati lunghi (questi compresi), fissati alla struttura (linea rompi tratta); compresa la fornitura e posa di rete antivolatile sulle testate, la posa dei fondi, giunti in doppia sovrapposizione, sigillature, tagli, sfridi, movimentazione, trasporti e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 244,26 36, ,42 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 244,26 17, , Realizzazione di colmo in tegole di laterizio a canale (coppi) di recupero e/o nuovi (questi compresi) simili per colore e finitura, compresa rimozione e selezione degli elementi reimpiegabili, pezzi speciali, ganci fermacoppo, sigillatura con guaina di piombo colore rosso o altro materiale idoneo secondo le indicazioni del D.L., eventuali staffe, listello porta colmo e ganci di fissaggio alla struttura esistente; compresa movimentazione, trasporto, innalzamento di tutti i materiali, tagli, sfridi, abbassamento e allontanamento dei materiali non più utilizzabili e quanto altro importo soggetto a ribasso ml. 43,90 29, ,98 costi di sicurezza non soggetti a ribasso ml. 43,90 12,98 569, Verifica, pulizia e revisione di canali di gronda, scossaline, converse e frontali, compreso saldature, rivettature, fissaggi, smontaggio, rimontaggio e allontanamento degli elementi deteriorati (esclusa eventuale sostituzione) e quanto altro importo soggetto a ribasso d'asta ml. 99,60 13, ,50 costo del personale non soggetto a ribasso ml. 99,60 9,75 971,10 Fornitura e posa in opera di lattonerie in lamiera di rame 8/10 e/o piombo 15/10, quali canali, tubi pluviali, converse, scossaline, frontali, copertine, faldali, pezzi speciali, ecc., compresa rimozione e allontanamento di parti ammalorate, preparazione delle sedi di appoggio, movimentazione, trasporto, innalzamento dei materiali, fissaggio con tasselli, saldature a stagno, siliconatura e assistenza muraria alla posa. a) in lamiera di rame 8/10: importo soggetto a ribasso kg. 400,00 16, ,00 costo del personale non soggetto a ribasso kg. 400,00 3, ,00 b) in lamiera di piombo 15/10: importo soggetto a ribasso kg. 55,00 6,39 351,45 costo del personale non soggetto a ribasso kg. 55,00 4,61 253, Rimozione e/o smontaggio degli elementi lignei ammalorati e/o incongrui dell'orditura (capriate, travi, travetti, ecc.) e degli elementi sovrapposti a quelli da rimuovere, previa messa in opera di idonee opere di presidio (ponteggi, puntelli, sostegni, ecc.), compreso abbassamento e allontanamento dei materiali non riutilizzabili, accatastamento dei materiali reimpiegabili, movimentazione di tutti i materiali e quanto altro Pagina 2

3 n. e.p. descrizione dei lavori movimentazione di tutti i materiali e quanto altro u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. a) capriate, travi, ecc. importo soggetto a ribasso mc. 1,00 195,75 195,75 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 1,00 181,75 181,75 b) travetti importo soggetto a ribasso mc. 2,00 123,36 246,72 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 2,00 111,64 223, Fornitura e posa in opera di nuovo legname massiccio di abete a spigolo vivo o a sez. circolare, tipo C24/S2, lavorato nelle sezioni e caratteristiche adeguate all'opera, previa messa in opera di idonee opere di presidio (ponteggi, puntelli, sostegni, ecc.) e preparazione delle sedi di appoggio, compreso trattamento con prodotto impregnante antitarlo, ferramenta, staffe, fissaggi, spessori, sfridi, assistenze, trasporto, innalzamento e movimentazione di tutti i materiali e quanto altro a) capriate, travi, ecc. importo soggetto a ribasso mc. 1, , ,73 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 1,00 519,27 519,27 b) travetti importo soggetto a ribasso mc. 1,60 980, ,88 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 1,60 389,45 623, Rimontaggio degli elementi lignei dell'orditura rimossi (travetti) per consentire la sostituzione e/o l'integrazione di capriate, travi, ecc., previa messa in opera di idonee opere di presidio, adattamento delle quote con l'inserimento di spessori, ferramenta, staffe, fissaggi, assistenze, trasporto, movimentazione di tutti i materiali e quanto altro importo soggetto a ribasso mc. 0,40 217,29 86,92 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 0,40 207,71 83, Intervento di messa in sicurezza e restauro di comignoli, torrini e altri manufatti presenti sulle coperture, con parti in laterizio a vista, intonaco e/o pietra, comprendente la pulizia accurata di tutte le superfici, rimozione e allontanamento delle parti ammalorate e/o incongrue, ripresa delle parti mancanti e/o ammalorate con materiali simili per dimensione, colore e finitura, stilatura dei giunti e ripresa degli intonaci con malta di grassello di calce simile a quella esistente, trattamento protettivo con prodotto idrorepellente; rispristino delle coperture, ove presenti, con elementi in laterizio identici agli esistenti; compresa verifica, sistemazione, trattamento antiruggine e/o impregnante protettivo ed eventuale sostituzione delle parti metalliche e/o lignee presenti (compresa fornitura degli elementi mancanti secondo le indicazioni della D.L.); verifica e sistemazione delle scossaline di protezione in rame o piombo, ove presenti (eventuale sostituzione computata a parte); compresi trasporto, innalzamento e movimentazione di tutti i materiali e quanto altro a) meno ammalorati importo soggetto a ribasso n. 1,00 584,58 584,58 Pagina 3

4 n. e.p. descrizione dei lavori u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. costo del personale non soggetto a ribasso n. 1,00 415,42 415,42 b) più ammalorati importo soggetto a ribasso n. 1,00 899,95 899,95 costo del personale non soggetto a ribasso n. 1,00 675,05 675, Intervento di sistemazione e restauro di gronda in legno, comprendente pulizia delle superfici e sostituzione delle parti deteriorate con altre simili per materiale, dimensione e lavorazione; compreso trattamento protettivo finale su tutte le superfici con duplice mano di prodotto impregnante opaco nella tinta indicata dalla D.L. importo soggetto a ribasso d'asta mq. 13,25 49,13 650,97 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 13,25 23,37 309,65 Rimozione di assito in legno esistente, abbassamento al piano, carico su automezzo, movimentazione, trasporto e conferimento alle discariche autorizzate. importo soggetto a ribasso mq. 3,31 5,02 16,62 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 3,31 6,23 20,62 Fornitura e posa in opera di nuovo assito in legno, spess. mm. 20/25, spessorato a livello, fissato tramite chiodatura, compreso trattamento con prodotto impregnante (mano di fondo), compresi tagli, sfridi, fissaggi, movimentazione, trasporto, innalzamento dei materiali e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 3,31 29,02 96,06 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 3,31 12,98 42,96 Scrostamento di intonaci deteriorati fino al vivo della muratura, spess. fino a cm. 3, compreso carico, movimentazione, trasporto e conferimento alle discariche autorizzate dei materiali di risulta. importo soggetto a ribasso mq. 208,34 8, ,47 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 208,34 7, ,97 Risanamento di muratura in mattoni pieni, comprendente accurata scarnitura dei giunti, sigillatura degli stessi con malta idonea per composizione e granulometria, sostituzione e/o integrazione a cuci e scuci, ove occorrente, degli elementi in laterizio deteriorati e/o mancanti con altri dalle medesime caratteristiche, pulizia accurata di tutte le superfici; carico, movimentazione, trasporto e conferimento alle discariche autorizzate dei materiali di risulta. a) murature intonacate importo soggetto a ribasso mq. 20,83 33,83 704,68 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 20,83 18,17 378,48 b) murature a vista importo soggetto a ribasso mq. 120,06 50, ,02 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 120,06 31, , Muratura di mattoni pieni per riprese parziali, sottomurazioni, ecc., da eseguire anche in breccia con malta idonea per composizione e granulometria, compreso ammorsamento con le murature esistenti e le eventuali opere di salvaguardia (puntelli, ecc.), trasporto e movimentazione dei materiali. Pagina 4

5 n. e.p. descrizione dei lavori u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. importo soggetto a ribasso mc. 2,00 328,91 657,82 costo del personale non soggetto a ribasso mc. 2,00 186,09 372, Formazione di nuovo intonaco deumidificante comprendente: accurata pulizia delle superfici da trattare, stesura di uno strato di rinzaffo (spess. min. 1 cm.) di malta deumidificante antisale, composta di calce aerea in polvere ad alto contenuto di idrato di calcio, pozzolane naturali scelte micronizzate ed aggregati silicei, stesura a mano di successivo strato di arricciato microporoso (spess. min. 2-3 cm.) di malta da intonaco altamente diffusiva al vapore acqueo, composta di calce aerea in polvere ad alto contenuto di idrato di calcio, pozzolane naturali scelte micronizzate ed aggregati silicei selezionati, di colore, finitura e granulometria secondo le indicazioni della D.L.; compresi trasporto e movimentazione dei materiali. importo soggetto a ribasso mq. 208,34 44, ,21 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 208,34 25, ,59 Intervento di restauro di superfici intonacate caratterizzate dalla presenza di lacune, porzioni in fase di distacco e/o incongrue e parti conservate, comprendente le operazioni di cui ai precenti artt. 16, 17 e 19, compresa la pulitura, verifica dell'adesione e, ove occorrente, il consolidamento delle porzioni conservate e il trattamento di adeguamento delle superfici tra le parti nuove e quelle esistenti secondo le indicazioni della D.L.; computo sull'intera superficie trattata. importo soggetto a ribasso mq. 208,34 26, ,76 costo del personale non soggetto a ribasso mq. 208,34 18, , Velatura e pitturazione di superfici intonacate nuove e/o esistenti con più mani di prodotto a base di calce o di silossano minerale, nelle tinte indicate dalla D.L., compresa pulizia e preparazione delle superfici, stuccatura, ove occorrente, con idoneo prodotto e stesura di prodotto isolante. importo soggetto a ribasso mq. 416,68 18, ,92 costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 416,68 12, ,50 Intervento di restauro di serramenti esterni in legno esistenti (finestre e porte-finestre), comprendente la verifica, sistemazione e sostituzione, anche totale, delle parti rovinate con altre nuove in legno di pino, compresa ferramenta, maniglie, sistemi di chiusura e telai, sostituzione vetri rotti con altri simili agli esistenti da mm. 3 del tipo al piombo (questi compresi), sigillature, verniciatura delle parti metalliche con doppia mano antiruggine e delle parti in legno con una mano di impregnante protettivo e finitura nel colore indicato dalla D.L.; compreso smontaggio, abbassamento al piano, movimentazione, trasporto e allontanamento in discarica dei materiali di risulta, innalzamento, rimontaggio, adeguamento muratura davanzali e stipiti, ancoraggi alla muratura, assistenza muraria e quanto altro importo soggetto a ribasso mq. 43,81 676, ,36 Pagina 5

6 n. e.p. descrizione dei lavori u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 43,81 313, , Verniciatura di opere in ferro e/o legno (serramenti, inferriate, griglie, manufatti lignei, ecc.), comprendente pulitura delle superfici, carteggiatura e stuccatura saltuaria, stesura di una mano di prodotto antiruggine su ferro o di fondo su legno e due di finitura ferro micacea su ferro o smalto sintetico/impregnante su legno, nel colori indicati dalla D.L. importo soggetto a ribasso mq. 23,04 16,97 390,99 costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 23,04 9,53 219, Sistemazione delle aree esterne delle celle pavimentate con elementi di laterizio, pietra o ghiaietto e delle aree a verde, comprendente: pulizia, riparazione e/o sostituzione degli elementi rovinati e/o incongrui con altri simili per dimensione, materiale e lavorazione (questi compresi), sigillatura con malta idonea per colore e granulometria; fornitura e stesura di ghiaietto ove occorrente, previa estirpazione di erbe infestanti e preparazione del piano di posa; estirpazione arbusti ed erbe infestanti, fresatura e/o vangatura e rastrellatura del terreno delle aree a verde (seminagione esclusa); compreso allontanamento di tutti i materiali di risulta, movimentazione, trasporti e quanto altro a) aree pavimentate: importo soggetto a ribasso mq. 208,48 31, ,92 costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 208,48 18, ,08 b) aree a ghiaietto: importo soggetto a ribasso mq. 49,92 17,62 879,59 costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 49,92 10,38 518,17 c) aree a verde: importo soggetto a ribasso mq. 81,99 6,81 558,35 costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 81,99 5,19 425,53 Intervento di pulizia, sgombero e riordino generale delle celle non visitabili, comprendente la pulizia di tutti i locali, l'allontanamento di arredi, accessori, impianti, macerie, materiali e quando altro indicato dalla D.L., la messa in sicurezza degli infissi esterni, anche mediante la fornitura e posa in opera di telai provvisori in legno e materiale traslucido resistente, liberamento dei giardini da piante infestanti e quanto altro presente; compreso carico, movimentazione, trasporto e conferimento alle discariche autorizzate dei materiali di risulta. importo soggetto a ribasso n. 19,00 952, ,97 costi di sicurezza non soggetti a ribasso n. 19,00 947, , Somma a disposizione per la esecuzione di opere di difficile quantificazione a misura quali interventi da muratore, restauratore, lattoniere, posatore, imbianchino, falegname, fabbro, vetraio, verniciatore, elettricista, idraulico, ecc.; pulitura e ripresa di paramenti murari; restauri, consolidamenti e rinforzi localizzati; riparazione e ricostruzione di parti lapidee, in muratura, pavimenti, ecc.; riparazione, sistemazione e adeguamento impianti, della rete di scarico delle acque piovane, fognaria, ecc.; verifiche, Pagina 6

7 n. e.p. acque descrizione piovane, dei fognaria, lavori ecc.; verifiche, u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. sondaggi, ispezioni, assistenze murarie, ecc.; da valutarsi sulla base della seguente quantità orientativa di manodopera: a) operaio specializzato: importo soggetto a ribasso ore 120,00 8,07 968,40 costi di sicurezza non soggetti a ribasso ore 120,00 28, ,00 b) operaio comune: importo soggetto a ribasso ore 120,00 6,82 818,40 costi di sicurezza non soggetti a ribasso ore 120,00 23, ,80 c) materiali vari di consumo: a corpo 474,16 a1) IMPORTO TOTALE LAVORI SOGGETTI A RIBASSO: ,15 a2) IMPORTO TOTALE COSTI DEL PERSONALE NON SOGGETTI A RIBASSO (AL NETTO DI SPESE GENERALI E UTILE): ,05 COSTI DI SICUREZZA Nolo di ponteggio tubolare metallico prefabbricato, integrato ove occorrente con elementi a tubi e giunti e/o multidirezionali, compresi trasporti, movimentazione dei materiali, montaggio e smontaggio, completo di piani di lavoro, teli di protezione e paraschegge regolamentari; sono compresi altresì gli oneri relativi all'innalzamanto e abbassamento di tutti i materiali sino alle quote di lavoro, verifica e preparazione dei piani di appoggio e successivo ripristino degli stessi, ancoraggi a norma da eseguire secondo le indicazioni del D.L., progetto a norma, impianti di messa a terra e contro le scariche atmosferiche (qualora occorrente a seguito di apposita valutazione, questa compresa); misurato in proiezione verticale di facciata. a) per il primo mese: costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 680,00 18, ,00 b) per ogni mese successivo o frazione: costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 680,00 2, ,80 Formazione di protezione perimetrale delle aree di cantiere, costituita da recinzione metallica prefabbricata (altezza m. 2 circa), appoggiata su appositi elementi di base, rivestiti sul lato esterno con pannelli e/o teli di caratteristiche e colore indicati dalla D.L., compresa fornitura e posa in opera di uno o più cancelli di accesso, muniti di sistema di chiusura; fornitura e posa di adeguata segnaletica di sicurezza; adattamento, modifica e spostamento della struttura nel corso dei lavori; trasporto e movimentazione dei materiali, smontaggio finale, allontanamento di tutti i materiali e mantenimento in efficienza per tutta la durata dei lavori. costi di sicurezza non soggetti a ribasso mq. 14,00 10,50 147,00 Approntamento delle aree di cantiere comprendente la fornitura, posa in opera e nolo per tutta la durata dei lavori di baracche di cantiere, WC chimico, estintori antincendio e adeguata segnaletica di sicurezza; realizzazione di impianto elettrico di illuminazione, f.m. e terra a servizio del cantiere; fornitura e posa in opera di Pagina 7

8 n. e.p. descrizione dei lavori servizio del cantiere; fornitura e posa in opera di u.mis. quantità prez. unit. imp. non ribass. importo ribass. piastre di ripartizione dei carichi per accessi carrai di servizio; adeguamento e realizzazione delle vie di accesso dei mezzi di cantiere; compreso trasporti, movimentazione dei materiali, smontaggio finale, allontanamento di tutti i materiali e attrezzature, mantenimento in efficienza per tutta la durata dei lavori. costi di sicurezza non soggetti a ribasso n. 1, , ,00 a3) IMPORTO TOTALE COSTI DI SICUREZZA NON SOGGETTI A RIBASSO: ,80 TOTALE "A" (a1+a2+a3): ,00 B - SOMME A DISPOSIZIONE DELL'AMMINISTRAZIONE per IVA 10% di "A" ,00 per incentivo progettazione (art. 92 comma 5 D.Lgs. n. 163/2006): 2% di "A" per spese tecniche, lavori in economia esclusi dall'appalto e imprevisti: a corpo 4.390, ,00 TOTALE "B": ,00 TOTALE GENERALE ("A"+"B"): ,00 I PROGETTISTI (Arch. Paolo Savio) IL SOPRINTENDENTE (Dott. Arch. Alberto ARTIOLI) (Geom. Gianpiero Bonnet) Pagina 8

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO n. e.p. descrizione dei lavori n. n. lungh. largh. alt. u.mis. quantità A - LAVORI DI RESTAURO DELLA FACCIATA SUD (ALA SUD) DELLA VILLA REALE 1 1 Nolo di ponteggio tubolare prefabbricato, integrato ove

Dettagli

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO A - LAVORI DI RESTAURO 1 1 Nolo di ponteggio tubolare metallico prefabbricato, integrato con elementi a tubi e giunti e/o multidirezionali, compresi trasporti, montaggio e smontaggio, completo di piani

Dettagli

COMPUTO METRICO ESECUTIVO

COMPUTO METRICO ESECUTIVO COMPUTO METRICO ESECUTIVO OPERE EDILI Demolizione e Movimentazione materie 1 Rimozione manto di copertura del tetto, comprendente coppi a canala, smontaggio di tutte le cantinelle, compreso disancoraggio

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA (importi espressi in Euro) N 1 Allestimento di Cantiere Allestimento di cantiere comprensivo di parapetti di sicurezza, servizio igienico di cantiere, box

Dettagli

R I P O R T O. Parziale m² 1 540,61 maggiorazione del 5% per inclinazione della copertura * (par.ug.=1540,61*0,05) 77,03 77,03

R I P O R T O. Parziale m² 1 540,61 maggiorazione del 5% per inclinazione della copertura * (par.ug.=1540,61*0,05) 77,03 77,03 pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO Rimozioni (Cat 1) 1 Demolizione del manto di copertura, compresa la discesa o la salita a 01.A02.A80.020 terra dei materiali, lo sgombero dei detriti in cantiere, computando

Dettagli

Scolastica ed Istituzionale 20/05/2009 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

Scolastica ed Istituzionale 20/05/2009 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO I.T.A.S "CANTONI" Treviglio - demolizioni, rimozioni, disfacimenti V.4.5.40 Disfacimento di strutture, compreso abbassamento delle macerie al piano di carico dell'automezzo, compreso il carico, il trasporto

Dettagli

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico N art. DESCRIZIONE Unità di Misura PREZZI UNITARI 1 2 3 4 5 6 Opere di installazione di cantiere

Dettagli

Provincia di Pisa - Servizio Edilizia, Sicurezza e Impianti Lavori:COIBENTAZIONE INFISSI Computo metrico estimativo pag. 1 di 8

Provincia di Pisa - Servizio Edilizia, Sicurezza e Impianti Lavori:COIBENTAZIONE INFISSI Computo metrico estimativo pag. 1 di 8 Lavori:COIBENTAZIONE INFISSI Computo metrico estimativo pag. 1 di 8 LAVORI I.T.C.G. E.FERMI - EDIFICIO CENTRALE 1 O.O.S. O.O.S. ONERI PER LA SICUREZZA. 01 Predisposizione dell'area di cantiere. Avvertenze:

Dettagli

pag. 2 unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Num.Ord.

pag. 2 unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Num.Ord. pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA CHIESA SAN GIUSEPPE (SpCat 1) 1 / 1 DISFACIMENTO DI RIVESTIMENTO ESTERNO IN COCCIO PESTO, applicato P.01 sull'estradosso delle volte, compreso l'onere delle cautele

Dettagli

( computo metrico) N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unitario Importo RIPORTO Dismissioni - Rimozioni

( computo metrico) N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unitario Importo RIPORTO Dismissioni - Rimozioni Oggetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO DELLA SCUOLA PRIMARIA G. A. RANERI NELLA FRAZIONE BORGO Pag. 1 DEL COMUNE DI ITALA.- ( computo metrico) RIPORTO Dismissioni - Rimozioni 1 1 21.1.21 Scomposizione

Dettagli

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq)

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) RESTAURO COPERTURE DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) copertura corpo in elevato copertura abside sinistra copertura abside centrale copertura abside destra copertura muro recinto 210

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IN PONTIDA Ente Ecclesiastico civilmente riconosciuto con Regio Decreto in data 13/07/1933 Piazza Giuramento, 155 24030 Pontida (BG) DEL COMPLESSO MONASTICO E DELLE ADIACENZE PROGETTO FINANZIATO DALLA

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

D _ COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

D _ COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Settore A4 - Restauro e conservazione del patrimonio immobiliare artistico e storico Pgt. n.265/2014 ID. 5210 RESTAURO SINAGOGA SETTECENTESCA OPERE DI COMPLETAMENTO PROGETTO ESECUTIVO D _ COMPUTO METRICO

Dettagli

per ogni mese o frazione oltre i 30 giorni mq. 970,00 0,90 873,00

per ogni mese o frazione oltre i 30 giorni mq. 970,00 0,90 873,00 1 CCIAA MI A 2.4.528 Stesura del Piano di Lavoro e sua presentazione all'organo di controllo cad. 1,00 1.000,00 1.000,00 2 CCIAA MI A 2.2.56 a Nolo di ponteggi a cavalletti di facciata completo in opera,

Dettagli

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo Pag.1 Lavori di rifacimento prospetti 1 25 21.1.11 Rimozione di intonaco interno od esterno, di spessore non superiore a 3 cm, eseguito con qualsiasi mezzo, compreso l'onere del carico del materiale di

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.

RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2. RISTRUTTURAZIONE FABBRICATO RESIDENZIALE Oneri per la sicurezza dorante tutta la durata del cantiere. ONERI SICUREZZA % 1,5 187.791,84 2.816,88 MAT 270 MATERIALI DA COSTRUZIONE NOLEGGI E TRASPORTI 270.

Dettagli

LAVORI DI RESTAURO IN PALAZZO RUSPOLI CERVETERI

LAVORI DI RESTAURO IN PALAZZO RUSPOLI CERVETERI COMUNE DI CERVETERI Provincia di Roma LAVORI DI RESTAURO IN PALAZZO RUSPOLI CERVETERI PROGETTO ESECUTIVO AGGIUNTI Coordinamento generale: Gruppo di progettazione: STUDIO AMATI S.r.l. Arch. Alfredo Amati

Dettagli

Cronoprogramma Interventi

Cronoprogramma Interventi Cronoprogramma Interventi 1 mese 2 mese 3 mese 4 mese 5 mese 6 mese 7 mese 8 mese 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 Via Germagnano 11 pratiche asl Via Valdellatorre 138 pratiche

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA LAVORI DI RISANAMENTO CONSERVATIVO COPERTURA EDIFICIO DELLA QUESTURA DI TORINO CORSO VINZAGLIO N 10, TORINO

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA LAVORI DI RISANAMENTO CONSERVATIVO COPERTURA EDIFICIO DELLA QUESTURA DI TORINO CORSO VINZAGLIO N 10, TORINO RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA LAVORI DI RISANAMENTO CONSERVATIVO COPERTURA EDIFICIO DELLA QUESTURA DI TORINO CORSO VINZAGLIO N 10, TORINO GENERALITA Il Palazzo sede degli Uffici della Questura occupa

Dettagli

Studio Tecnico Fauda Pichet Ing. Egidio pag. 1 DESIGNAZIONE DEI LAVORI

Studio Tecnico Fauda Pichet Ing. Egidio pag. 1 DESIGNAZIONE DEI LAVORI pag. 1 R I P O R T O OPERE A CORPO ED A MISURA (SpCat 1) OPERE PROVVISIONALI (Cat 1) 1 Preparazione area di cantiere S/06 1,00 SOMMANO a corpo 1,00 1 000,00 1 000,00 2 Saggi stratigrafici M/01 1,00 SOMMANO

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO SOLAI E MESSA IN SICUREZZA SOFFITTI CON POSA DI CONTROSOFFITTI ANTISFONDELLAMENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA A. STRADIVARI PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE Responsabile del Procedimento:

Dettagli

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 Le pagine da 115 sino a 119 compresa e la pagina 196 si intendono sostituite da quelle di seguito

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI 1 Stesura del Piano di Lavoro e sua presentazione all'organo di controllo EURO MILLE/00 cad. 1.000,00 2 Nolo di ponteggi a cavalletti di facciata completo in opera, compresi trasporti montaggio e smontaggio,

Dettagli

PREZZO DA APPLICARE arrotondato euro m2 6,50

PREZZO DA APPLICARE arrotondato euro m2 6,50 pag. 1 Nr. 1 arch01 Rimozione di listellatura, materiale isolante, telo impermeabilizzante, rivestimento canale di gronda, messicani, griglie parafoglie e quant'altro ritenuto non idoneo dalla D.L., compresa

Dettagli

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI )

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI ) ALLEGATO "A" Comune di CARPI Provincia di MO DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: INTERVENTI

Dettagli

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1 allegato alla determinazione n. 4050 del 13 maggio 2014F.to Geom. Massimo Balconi OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI RIFACIMENTO DELLA COPERTURA DELL'EDIFICIO ADIBITO A SPOGLIATOIO AL SERVIZIO DEI

Dettagli

PREZZO APPLICATO (ARROTONDATO) mese 1 430,00

PREZZO APPLICATO (ARROTONDATO) mese 1 430,00 An. Prezzo n 0 NOLO DI PIATTAFORMA VERTICALE ELETTRICA, ALTEZZA 9,90MT - PORTATA 230KG NOLO DI PIATTAFORMA VERTICALE ELETTRICA, ALTEZZA 9,90MT - PORTATA 230KG Nolo di piattaforma verticale elettrica, altezza

Dettagli

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA descrizione u.m. prezzo N.B. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali ed in particolare le tipologie di apertura e manovra

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0013 - EDILIZIA................................................

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'APPALTO

LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'APPALTO Via Provinciale, 4 52010 Ortignano tel. uff. 0575/539214. e-mail geometragrieco@casentino.toscana.it LISTA DELLE CATEGORIE DI LAVORO E FORNITURE PREVISTE PER OGGETTO: RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1

COMPUTO METRICO. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 20/01/2011 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Data, 20/01/2011 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Formazione di impianto

Dettagli

N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo RIPORTO Demolizioni, rimozioni e trasporti a discarica

N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo RIPORTO Demolizioni, rimozioni e trasporti a discarica RIPORTO Demolizioni, rimozioni e trasporti a discarica Pag.1 1 6 21.1.17 Rimozione di infissi interni od esterni di ogni specie, incluso mostre, succieli, telai, ecc. compreso il carico del materiale di

Dettagli

LAVORI DI BONIFICA DELL AMIANTO E DI ISOLAMENTO TERMICO DELLA COPERTURA

LAVORI DI BONIFICA DELL AMIANTO E DI ISOLAMENTO TERMICO DELLA COPERTURA SETTORE EDILIZIA ISTITUTO MAGISTRALE STATALE BELLINI Baluardo Lamarmora n. 10 Novara LAVORI DI BONIFICA DELL AMIANTO E DI ISOLAMENTO TERMICO DELLA COPERTURA RELAZIONE TECNICA ED ILLUSTRATIVA Novara, 08/05/2013

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA Provincia di GORIZIA COMUNE DI GORIZIA

REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA Provincia di GORIZIA COMUNE DI GORIZIA REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA Provincia di GORIZIA COMUNE DI GORIZIA Committente: INFORMEST Via Cadorna n. 36-34170 Gorizia Oggetto: Lavori urgenti di manutenzione ordinaria da eseguirsi presso

Dettagli

ANALISI PREZZI. Spese generali 17,00% Utile d'impresa 10,00% Operaio specializzato ora 26,42 Operaio qualificato ora 24,76 Operaio comune ora 23,50

ANALISI PREZZI. Spese generali 17,00% Utile d'impresa 10,00% Operaio specializzato ora 26,42 Operaio qualificato ora 24,76 Operaio comune ora 23,50 ANALISI PREZZI Spese generali 17,00% Utile d'impresa 10,00% Operaio specializzato ora 26,42 Operaio qualificato ora 24,76 Operaio comune ora 23,50 Miniescavatore compreso operatore ora 57,35 Autocarro

Dettagli

Comune di PALERMO Provincia PALERMO

Comune di PALERMO Provincia PALERMO Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico U.O.C. PROGETTAZIONE E MANUTENZIONI Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA:

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA: PROGETTO: RESTAURO CONSERVATIVO-CONSOLIDAMENTO ED ADEGUAMENTO IMPIANTISTICO DELLA CHIESA DELLA MADONNA DEL SANTISSIMO ROSARIO IN GUARDIA PIEMONTESE (CS) ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA 04 SCALA: 1:100

Dettagli

Comune di Pedara. Provincia Catania

Comune di Pedara. Provincia Catania Comune di Pedara Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO Lavori di adeguamento del locale mensa e del locale caldaia presso la scuola materna di Piazza del popolo. ( PROGETTO ESECUTIVO) COMMITTENTE

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO COMUNE DI NICHELINO SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL PAESAGGIO DEL PIEMONTE SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICO-ARTISTICI E DEMOANTROPOLOGICI DEL PIEMONTE CNA - POLITECNICO DI TORINO IL

Dettagli

progr. articolo descrizione u.m n. Lungh. Largh. Altezza Tolale Prezzo Importo

progr. articolo descrizione u.m n. Lungh. Largh. Altezza Tolale Prezzo Importo SISTEMAZIONE DEL PIANO SEMINTERRATO DEL PALAZZO "DEI MUTILATI" IN VERONA VIA DEI MUTILATI N.8 PER L'INSERIMENTO DEL LABORATORIO DI RESTAURO LAPIDEO "PFP1" DELL'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI VERONA OPERE EDILI

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. Aprile 2015. Dott. Ing. Enrico SIEPE Via Luisetti 11- BIELLA Tel. e Fax 015/8496003

PROGETTO ESECUTIVO. Aprile 2015. Dott. Ing. Enrico SIEPE Via Luisetti 11- BIELLA Tel. e Fax 015/8496003 PROGETTO ESECUTIVO Aprile 2015 Dott. Ing. Enrico SIEPE Via Luisetti 11- BIELLA Tel. e Fax 015/8496003 Dott. Arch. Marco ASTRUA Via U.Macchieraldo 7 - Biella Tel. 3471775075 SCHEDA 1 - RIQUADRO OROLOGIO

Dettagli

1. S T R U T T U R A PREMESSA

1. S T R U T T U R A PREMESSA PREMESSA I fabbricati in oggetto saranno realizzati con caratteristiche costruttive edili e impiantistiche finalizzate all ottenimento della classificazione energetica in Classe B, ai sensi della vigente

Dettagli

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2 SOMMARIO 1. Premessa pag. 2 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2 3. Problematiche da risolvere pag. 2 4. Interventi in progetto pag. 3 5. Documentazione fotografica pag. 7 Pag.

Dettagli

OPERE OCCORRENTI PER L'ORDINARIA MANUTENZIONE DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI OGNI ORDINE E GRADO.

OPERE OCCORRENTI PER L'ORDINARIA MANUTENZIONE DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI OGNI ORDINE E GRADO. VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA MANUTENZIONE OPERE OCCORRENTI PER L'ORDINARIA MANUTENZIONE DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI SCOLASTICI DI OGNI ORDINE E

Dettagli

6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio. Comune di Campi Bisenzio. (Provincia di Firenze)

6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio. Comune di Campi Bisenzio. (Provincia di Firenze) 6 Settore Servizi al Territorio e al Patrimonio Comune di Campi Bisenzio (Provincia di Firenze) Gestione e conduzione dell area a verde denominata Parco Iqbal di proprieta del Comune di Campi Bisenzio

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di BONDENO Provincia di Ferrara OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO. Data, 07/09/2012 IL TECNICO

COMPUTO METRICO. Comune di BONDENO Provincia di Ferrara OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO. Data, 07/09/2012 IL TECNICO Comune di BONDENO Provincia di Ferrara pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO Data, 07/09/2012 IL TECNICO PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA AI SENSI ORD.N.13 RER DEL 25.07.2012 -RIPARAZIONE

Dettagli

41,40 10,20 422,28. lavandini, tazze,termosifoni ecc. di tutti i piani n 30 30,00 32,10 963,00

41,40 10,20 422,28. lavandini, tazze,termosifoni ecc. di tutti i piani n 30 30,00 32,10 963,00 PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO PER LAVORI DI RECUPERO E RISANAMENTO CONSERVATIVO LOCALI PIANO SEMINTERRATO SCUOLA MEDIA "DANTE A." CAPO 1 DEMOLIZIONI E RIMOZIONI 1 01.A19.E60 Rimozione di apparecchi idrosanitari

Dettagli

COMPUTO METRICO COMUNE DI NAPOLI. Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 06/03/2014 IL TECNICO. pag.

COMPUTO METRICO COMUNE DI NAPOLI. Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 06/03/2014 IL TECNICO. pag. COMUNE DI NAPOLI pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale Data, 06/03/2014 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di completamento dell'area museale del Santuario di Polsi COMMITTENTE: REGIONE CALABRIA - Direzione Regionale per

Dettagli

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI 11,0,611 spostamento e o sostituzione di sottoservizi esistenti e/o allacciamenti utenze, ivi compresa ogni opera provvisionale accessoria

Dettagli

7.70+5.80 CORPO D1: rifinitura sperone D1 0.55+7.40 ml 7,95

7.70+5.80 CORPO D1: rifinitura sperone D1 0.55+7.40 ml 7,95 Lavori:CONSOLIDAMENTO Computo metrico estimativo pag. 1 di 8 LAVORI C01 - OPERE STRUTTURALI DI CONSOLIDAMENTO - Lavori a Misura 1 N96_C01 FORMAZIONE DI COPERTINA DI CONSOLIDAMENTO IN BETONCINO REOPLASTICO

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo

COMPUTO METRICO. Comune di Palermo Provincia di Palermo Comune di Palermo Provincia di Palermo pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Dismissione e smaltimento di manufatti in cemento amianto, e loro sostituzione, presso il P.O. Villa Sofia, il distaccamento di Via

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 1.2.19.A 1.4.G.1.A 1.4.G.5 1.4.I.4.D1 Formazione di ponteggio tubolare di facciata per la realizzazione degli interventi interessanti la copertura dell'aula della scuola elementare (rif. intervento n.

Dettagli

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione...

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... Sommario 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... 4 Pagina 1 di 6 1. Premessa Il recupero funzionale della conca di navigazione

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 1 Nr. 1 NP 1 Sistema di copertura metallica a giunti drenanti avente caratteristiche di tenuta idrica del manto in qualsiasi condizione atmosferica, ivi comprese le condizioni di completo allagamento

Dettagli

989. Misurazione dei lavori di imbiancatura e di tinteggiatura su superfici interne.

989. Misurazione dei lavori di imbiancatura e di tinteggiatura su superfici interne. E) IMBIANCATURA, VERNICIATURA E STUCCATURA NELL EDILIZIA 989. Misurazione dei lavori di imbiancatura e di tinteggiatura su superfici interne. Le pareti e i soffitti piani si misurano deducendo solo i vani

Dettagli

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90

a corpo 1,00 50,00 = 50,00 3,00 1,50 a corpo 1,00 300,00 = 300,00 3,00 9,00 mq 50,00 30,00 = 1.500,00 3,00 45,00 mq 10,00 27,80 = 278,00 5,00 13,90 Allegato B DESCRIZIONE OPERE, CAPITOLATO D'APPALTO E STIMA INCIDENZA ONERI SICUREZZA descrizione opera unità di misura quantità prezzo unitario prezzo totale % oneri sicurezza oneri sicurezza A Preparazione

Dettagli

ANALISI PREZZI. 73,90 /ora (Prezziario Camera Commercio di Milano B7.02.031.D) - Nolo di autocarro ribaltabile da 18 mc, a freddo senza operatore

ANALISI PREZZI. 73,90 /ora (Prezziario Camera Commercio di Milano B7.02.031.D) - Nolo di autocarro ribaltabile da 18 mc, a freddo senza operatore ANALISI PREZZI 1. Computo metrico estimativo: Voce 2, Codice C6.01.015; Capitolo: Allestimento cantiere e opere provvisionali Disboscamento e decespugliamento dell'area a valle del muro esistente, eseguito

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA ALLEGATO "C" Comune di PREMANA Provincia di LC STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: PROGRAMMA "6.000

Dettagli

1. PREMESSE 2. TIPI DI INTERVENTO

1. PREMESSE 2. TIPI DI INTERVENTO 1. PREMESSE L Amministrazione Comunale di San Giovanni La Punta, al fine di mettere in sicurezza l edificio comunale ormai fatiscente per la vetustà dell immobile, ha dato incarico di redigere un progetto

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARANO Provincia di Avellino

COMUNE DI MONTEMARANO Provincia di Avellino COMUNE DI MONTEMARANO Provincia di Avellino Indirizzo: Piazza del Popolo, 1-83040 Montemarano (AV) telefono: 0827/63012 U.T.C. 0827/63204 fax: 0827/63252 e-mail: utc.montemarano@virgilio.it P.I. 00286500640

Dettagli

Il computo metrico estimativo

Il computo metrico estimativo Il computo metrico estimativo 15.XI.2005 Progetto esecutivo e CME Il progetto esecutivo prevede la descrizione completa del progetto sotto il profilo: della forma: il progetto deve essere descritto nei

Dettagli

EDILIZIA SOSTENIBILE

EDILIZIA SOSTENIBILE EDILIZIA SOSTENIBILE Il progetto di adeguamento igienico e sanitario della Scuola Media Cecilia Deganutti di Perteole - Ruda Dott. Arch. Ing. Marcello De Marchi Dott. Arch. Andrea Regolin Geom. Paola Peressini

Dettagli

Il Computo Metrico Estimativo

Il Computo Metrico Estimativo Il Computo Metrico Estimativo 03.XII.2013 Progetto esecutivo e CME Il progetto esecutivo prevede la descrizione completa del progetto sotto il profilo Della forma: il progetto deve essere descritto nei

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione.

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. Progetto di demolizione con ripristino tipologico in ampliamento di fabbricato abitativo

Dettagli

Computo metrico estimativo

Computo metrico estimativo Area Lavori Pubblici Settore Progettazione - Direzione Lavori Civico Cimitero Chiostri multipiano corpi A-B-C Lavori di risanamento conservativo Progetto esecutivo Computo metrico estimativo Responsabile

Dettagli

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI

PARZ. Q.TA' PREZZO ( ) IMPORTO ( ) N Codice DESCRIZIONE U.M FATTORI 1 NP 01 Oneri per lo spostamento e l'accatastamento all'interno della chiesa di arredi in legno e suppellettili varie presenti sulla pavimentazione, compreso lo smontaggio degli elementi lignei del coro

Dettagli

Comune di Roma. Computo metrico estimativo

Comune di Roma. Computo metrico estimativo Comune di Roma Provincia di ROMA LAVORI Realizzazione di villetta bifamiliare a schiera Computo metrico estimativo COMMITTENTE EREDI ROSSI IMPRESA CONTRATTO N Repertorio Registrato il Presso al n Mod.

Dettagli

PROGETTARE IL TETTO. Esperienze da un cantiere. Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy. Reggio Emilia, 16/11/2005

PROGETTARE IL TETTO. Esperienze da un cantiere. Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy. Reggio Emilia, 16/11/2005 PROGETTARE IL TETTO Esperienze da un cantiere Arch. Enrico Baschieri Anne Friederike Goy Reggio Emilia, 16/11/2005 Una casa a basso consumo energetico dal progetto al cantiere Il progetto in numeri lotto

Dettagli

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015

COMPUTO METRICO. Olbia OT. adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 OGGETTO: COMUNE DI OLBIA COMMITTENTE: Data, 11/05/2015 Olbia OT pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: adeguamento dello svincolo di accesso ad Olbia S.S. 199 S.S. 125 COMMITTENTE: COMUNE DI OLBIA Data, 11/05/2015 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO - EDIFICIO B - ADEGUAMENTO ANTINCENDIO 1 DEM.020 Rimozione pannelli prefabbricati in cls tamponamento perimetrale del n 2 aperture larghezza 6 metri e altezza 8,26 2 x 6 x 8,26 99,12 n 1 apertura larghezza

Dettagli

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI SAINT-DENIS

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI SAINT-DENIS REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA COMUNE DI SAINT-DENIS MISURA 313 INCENTIVAZIONE AD ATTIVITÀ TURISTICHE PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE (P.S.R.) 2007-2013 DELLA REGIONE VALLE D AOSTA RELATIVA ALLA VALORIZZAZIONE

Dettagli

SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE

SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA IN LASTRE ONDULATE DI ETERNIT ED ALTRE OPERE ACCESSORIE DEL CAPANNONE COMUNALE IN LOC. GALLERONE DI POMARANCE ELENCO PREZZI 1) Rimozione

Dettagli

Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A RELAZIONE

Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A RELAZIONE Comune di A C Q U A V I V A P I C E N A Intervento edilizio di: i n t e r v e n t o d i a d e g u a m e n t o d e l c e n t r o d i i n f o r m a z i o n e t u r i s t i c a Ubicato in: piazza San Niccolo

Dettagli

1 - COORDINAMENTO ATTIVITA' DATORI LAVORO 2 - BARACCHE DI CANTIERE

1 - COORDINAMENTO ATTIVITA' DATORI LAVORO 2 - BARACCHE DI CANTIERE A MISURA 1 - COORDINAMENTO ATTIVITA' DATORI LAVORO 1 N.P.SC1 RIUNIONI COORDINAMENTO RIUNIONE PERIODICA DI COORDINAMENTO TRA I RESPONSABILI DELLE IMPRESE OPERANTI IN CANTIERE ED IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA

Dettagli

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 INQUADRAMENTO ARCHITETTONICO I fabbricati siti in Via Padre Giovanni Antonio Filippini n. 119, fanno parte di un complesso immobiliare costituito

Dettagli

Restauro e risanamento conservativo facciate Scuola G. Alberoni.

Restauro e risanamento conservativo facciate Scuola G. Alberoni. ALLESTIMENTO CANTIERE 1 Recinzioni ed impianto cantiere: - fornitura e posa in opera di recinzione di cantiere costituita da pannelli metallici prefabbricati in ferro zincato h min. ml. 2,00 d'applicazione

Dettagli

RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO

RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO RESIDENZA PARADISO APPARTAMENTO 02 GERRA GAMBAROGNO Via Trevani 1 www.multimmobiliare.ch Tel. 091 826 21 40 6600 Locarno info@multimmobiliare.ch Fax 091 826 12 76 2 UBICAZIONE La (mappali n 144 145) si

Dettagli

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA SISTEMA DELLA MOBILITA

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA SISTEMA DELLA MOBILITA COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA e SISTEMA DELLA MOBILITA PROGETTO ESECUTIVO ANALISI PREZZI data: dicembre 2015 PROGETTO: SERGIO BERTOGLIO ARCHITETTO AGGIORNAMENTO: ANNA

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Oggetto: 0707105B I Planerheft Alba CD-A-27/40 EI90 Pagina 1 000 Condizioni 090 Prescrizioni.. Posizioni di

Dettagli

LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI DELL ISTITUTO ALBERGHIERO L. STURZO DI GELA.

LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI DELL ISTITUTO ALBERGHIERO L. STURZO DI GELA. REGIONE SICILIA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA SETTORE 8 EDILIZIA PATRIMONIO IMMOBILIARE PROTEZIONE CIVILE LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO Scuola Dell'Infanzia Via Kennedy (SpCat 1) Lavori di facciata (Cat 1) Demolizioni svellimenti e smaltimenti (SbCat 1) 1 / 4 Spicconatura e scrostamento di intonaco a

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Comune di PALERMO. Provincia Palermo. Oggetto : Stazione appaltante :

RELAZIONE TECNICA. Comune di PALERMO. Provincia Palermo. Oggetto : Stazione appaltante : Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : Rimozione di manufatti in amianto nei vari edifici e nelle aree esterne del Presidio Pisani Stazione appaltante : ASP PALERMO RELAZIONE TECNICA IL TECNICO

Dettagli

RISANAMENTO STRUTTURALE VOLTE E RIFACIMENTO COPERTURA ONERI DI SICUREZZA-ELENCO PREZZI DATA: 26/05/2015

RISANAMENTO STRUTTURALE VOLTE E RIFACIMENTO COPERTURA ONERI DI SICUREZZA-ELENCO PREZZI DATA: 26/05/2015 COMMITTENTE: COMUNE DI PIOSSASCO LAVORI DI: LOCALITA': E.P.2014 RISANAMENTO STRUTTURALE VOLTE E RIFACIMENTO COPERTURA PALAZZO MUNICIPALE ONERI DI SICUREZZA- DATA: 26/05/2015 1 01.P25.A60 Nolo di ponteggio

Dettagli

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni.

ANALISI DEI COSTI. Comune di Ancona. Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale. Lavori di: Impresa Bianchi Costruzioni. Esempio Comune di Ancona Lavori di: Ristrutturazione e manutenzione di edificio in zona centrale Esecutore: Impresa Bianchi Costruzioni ANALISI DEI COSTI Ancona, 04/11/2011 Codice voce: 01.20.001/001 U.M.:

Dettagli

CHIUSURE ORIZZONTALI DI

CHIUSURE ORIZZONTALI DI CHIUSURE ORIZZONTALI DI COPERTURA INCLINATE Chiusure orizzontali di copertura discontinue - Costituite da piani inclinati (falde) La geometria dipende della pianta dell edificio e della pendenza da conferire

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA SOMMINISTRAZIONI unitario TOTALE. 1 Demolizioni L01 SOMMANO a corpo 1,00 3 535,91 3 535,91 353,59 10,000

Num.Ord. TARIFFA SOMMINISTRAZIONI unitario TOTALE. 1 Demolizioni L01 SOMMANO a corpo 1,00 3 535,91 3 535,91 353,59 10,000 pag. 2 Num.Ord. INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE SOMMINISTRAZIONI unitario TOTALE COSTO Sicurezza incid. % ONERI DIRETTI (oneri compresi nei prezzi delle singole lavorazioni) 1 Demolizioni L01 SOMMANO a

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA La stima dei costi della sicurezza, come specificatamente richiesto al punto 4.1 dell allegato XV del D.Lgs. 81/2008, è stata redatta utilizzando

Dettagli

Prefabbricati Favero Srl

Prefabbricati Favero Srl Prefabbricati Favero Srl SOLUZIONI PER L ALLEVAMENTO E PER L INDUSTRIA Industriali Tunnel Rimozione Amianto Strutture Agricole At Strutture Agricole Attrezzature Strutture Industriali Tunnel Rimozion Attrezzature

Dettagli

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona)

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) LAVORI DI RECUPERO DL SOTTOTETTO DELLA SCUOLA PRIMARIA C. COLLODI LOTTO 1 CODICE 08-2001/1 OPERE EDILI PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

Dettagli

PREVENTIVO DI SPESA PER CAVANA unità di misura

PREVENTIVO DI SPESA PER CAVANA unità di misura n. ordine descrizione PREVENTIVO DI SPESA PER CAVANA unità di misura quantità prezzo unitario prezzo totale 1 Scavo del terreno per la formazione della fossa di approdo e per la sagomantua del perimetro

Dettagli

LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO COPERTURA

LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO COPERTURA Settore Edilizia, Trasporti, Sicurezza Luoghi di Lavoro Servizio Edilizia Scolastica e Valorizzazione e Protezione della Flora e della Fauna LAVORI DI SMALTIMENTO LASTRE IN CEMENTO AMIANTO E RIFACIMENTO

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO SICUREZZA (SpCat 1) 1 / 1 NUCLEO ABITATIVO per servizi di cantiere. 28.A05.D05.005 Prefabbricato monoblocco ad uso ufficio, spogliatoio e servizi di cantiere. Caratteristiche:

Dettagli

Computo Metrico Estimativo Sicurezza

Computo Metrico Estimativo Sicurezza 1 PONTEGGIO 1.1 Ponteggi esterni di facciata, compreso montaggio e smontaggio, SP.001.1 costruiti con elementi tubolari metallici, di qualsiasi forma e superficie, compresi sbalzi protettivi, parti rastremate

Dettagli