I DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E LA LORO CESSIONE (parte prima)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E LA LORO CESSIONE (parte prima)"

Transcript

1 I DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E LA LORO CESSIONE (parte prima) Avv. Flavio Monfrini Assobiomedica, 7 maggio 2013

2 SOMMARIO Cosa sono i diritti di proprietà intellettuale ( IPR )? Il contratto di cessione Il contratto di licenza Esame di clausole contrattuali Conclusioni

3 IPR DIRITTO INDUSTRIALE Brevetti Marchi Modelli Know-how DIRITTO D AUTORE Opere creative dell ingegno Software Banche dati

4 IPR TUTELA DEGLI IPR Le ragioni della tutela Incentivo alla creazione Progresso scientifico Innovazione Modalità della tutela Privativa e monopolio Registrazione

5 IPR BREVETTO Ha per oggetto prodotti e procedimenti industriali Possono costituire oggetto di brevetto le invenzioni nuove che implicano un attività inventiva e sono atte ad avere un applicazione industriale Contenuto: facoltà esclusiva di attuare l invenzione e di trarne profitto (= diritto di vietarne a terzi l utilizzo) La domanda di brevetto deve contenere una descrizione che consenta l utilizzo dell invenzione una volta scaduta la privativa Durata: 20 anni, NON rinnovabile

6 IPR MARCHIO Segno atto a distinguere prodotti o servizi di un impresa da quelli di altre imprese Denominativo o figurativo Novità, capacità distintiva, verità Contenuto: possibilità di vietare a chiunque altro l utilizzo di marchi uguali o simili per contraddistinguere prodotti uguali o affini Durata: 10 anni, rinnovabile

7 IPR DISEGNI E MODELLI Attengono alla forma dei prodotti: Modelli di utilità che conferiscono efficacia o facilità di impiego al prodotto Modelli o disegni ornamentali La brevettazione consente di vietare a chiunque altro l utilizzo dei disegni e modelli protetti Durata: 10 anni per i modelli di utilità 15 anni per modelli e disegni ornamentali

8 IPR KNOW-HOW Tecniche, artifici, accorgimenti, ricette, pratiche Spesso non brevettabile perchè non nuovo, o privo di un apporto creativo sufficiente Non registrabile Protetto dalla normativa in materia di concorrenza se informazioni (i) segrete, (ii) hanno valore economico in quanto segrete, (iii) sono sottoposte a misure ragionevolmente adeguate a mantenerle segrete. OPPURE: protetto contrattualmente

9 IPR DIRITTO D AUTORE Protegge le opere dell ingegno di carattere creativo Inclusi i programmi per elaboratore (software) Contenuto: diritto esclusivo di utilizzazione economica dell opera Durata: tutta la vita dell autore + 70 anni dopo la morte Sorge senza registrazione

10 IPR SOFTWARE Diritti esclusivi di effettuare o autorizzare: la riproduzione con qualsiasi mezzo o in qualsiasi forma (incluso caricamento, visualizzazione, esecuzione, trasmissione o memorizzazione) trasformazione e ogni altra modificazione qualsiasi forma di distribuzione al pubblico Limitate eccezioni per: Copia ad uso personale Modifiche per conseguire interoperabilità

11 IPR BANCHE DATI Raccolte di opere, dati o altri elementi indipendenti sistematicamente o metodicamente disposti ed individualmente accessibili mediante mezzi elettronici o in altro modo. La tutela non si estende al contenuto; Diritto esclusivo di riprodurre, adattare, distribuire, diritto sui generis Limitate eccezioni per finalità didattiche e di ricerca scientifica

12 SFRUTTAMENTO DEGLI IPR MODALITA DI SFRUTTAMENTO Utilizzo in proprio da parte del titolare: Sviluppo Commercializzazione Cessione Concessione in licenza Per quali finalità? Entro quali limiti?

13 Il primo impulso: approccio in house In house? valutate se i risultati attesi valgono quanto il tempo, i costi e gli sforzi che lo sviluppo richiederebbe (è importante non distogliere risorse da quello che è l obiettivo della società!) se la risposta e negativa, prendete in considerazione altre strategie

14 CONTRATTO DI CESSIONE Il TITOLARE (registrato o no, unico o plurimo) cede e trasferisce i propri diritti di proprietà intellettuale Se ne spoglia in via definitiva e irrevocabile (es. per il software: cessione del codice sorgente) COMPENSO MAGGIORE LE GARANZIE DEL VENDITORE SONO FONDAMENTALI

15 CONTRATTO DI CESSIONE RISCHI L acquirente dovrà ottenere: Garanzie di titolarità del diritto Obbligo di difesa da eventuali pretese di terzi sul diritto che acquisite Obbligo del cedente di collaborazione/consulenza (utile per knowhow) Il cedente: Non potrà più utilizzare il diritto ceduto Dovrà accertarsi che il prezzo sia congruo

16 CONTRATTO DI CESSIONE, esempio Premesso che I. Il Cedente è titolare dei seguenti marchi (di seguito complessivamente denominati "Marchi"): marchio comunitario XX n. xx depositato il xx, registrato il xx, con scadenza il xx, per contraddistinguere prodotti delle classi internazionali xx, ecc. II. Il Cedente intende cedere e l Acquirente acquistare i Marchi ai sensi delle pattuizioni previste dal presente contratto (qui di seguito Contratto ). TUTTO CIÒ PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: Articolo 1 - Acquisto dei Marchi e corrispettivo Alla data del xx il Cedente venderà all Acquirente, il quale acquisterà, i Marchi a fronte del pagamento di ( ), da corrispondersi in contanti o fondi immediatamente disponibili contestualmente al trasferimento della titolarità dei Marchi. Articolo 2 - Garanzie Il Cedente dichiara e garantisce che alla data del xx sarà titolare dei Marchi, i quali avranno piena validità ed efficacia. Articolo 3 - Trascrizione Viene sin d ora pattuito che ciascuna delle parti potrà richiedere a propria cura e spese la trascrizione del presente Contratto presso l Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e che l altra parte dovrà prestare la propria collaborazione e a fare quanto necessario per consentire detta trascrizione.

17 IL CONTRATTO DI LICENZA (parte seconda) Avv. Paola Sangiovanni Assobiomedica, 7 maggio 2013

18 TO LICENSE OR NOT TO LICENSE? Quando conviene sviluppare un trovato da soli (in house)? Quando concedere una licenza su un diritto di proprietà intellettuale, in modo che altri lo usino, sviluppino o vendano? Quali sono le alternative al contratto di licenza?

19 IL CONTRATTO DI LICENZA CONTRATTO DI LICENZA = UN CONTRATTO IN CUI BREVETTO, MARCHIO, DIRITTO D AUTORE, KNOW-HOW O ALTRI DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE DI UN LICENZIANTE VENGONO MESSE A DISPOSIZIONE DI UN LICENZIATARIO 1 diritto di PI + 1 licenziante + 1 licenziatario

20 CONTRATTO DI LICENZA L accordo con cui il titolare di un diritto di proprietà intellettuale (=licenziante) ne concede ad un altro soggetto (=licenziatario) l utilizzo L accordo deve individuare l ambito e i limiti dell utilizzo Vendita vs. locazione Normalmente il contratto è a titolo oneroso, ossia la concessione avviene contro il pagamento di un compenso (royalty)

21 PERCHÈ CONCEDERE UNA LICENZA? I VANTAGGI DI CONCEDERE UNA LICENZA: trasferimento dei rischi legati allo sfruttamento della proprietà intellettuale al licenziatario possibilità di applicare una tecnologia esistente ad altri campi o ai mercati stranieri è un modo per ottenere cross-licenses porzioni inutilizzate di proprietà intellettuale possono essere sfruttate royalty!

22 LICENZA: oggetto AMBITO DELLA LICENZA definire attentamente l OGGETTO DELLA LICENZA e i diritti di utilizzo da concedere in licenza (l ambito non deve essere troppo ampio!); immaginare ULTERIORI UTILIZZI o campi di applicazione; LIMITAZIONI al MERCATO o al TERRITORIO; ESCLUSIVA o NON ESCLUSIVA? definire possibilità di SUBLICENZA e la CEDIBILITÀ ad una terza parte; E IMPORTANTE EVITARE INTERFERENZE ALLA STRATEGIA DELLA SOCIETA (es.: se il contratto è con un concorrente: condizioni rigorose)

23 LICENZA: oggetto (esempio) The Licensor hereby grants to the Licensee a royalty-bearing, exclusive License to manufacture, have manufactured, and/or sell Licensed Products within the Licensed Territory for use within the Licensed Field Punti chiave: Licenza onerosa Per la produzione (diretta e indiretta) e la vendita Nel territorio definito Per prodotti definiti Nel campo di applicazione definito

24 LICENZA: corrispettivo (i) IMPORTO FORFETTARIO ALLA SOTTOSCRIZIONE (up-front payment) (ii) ROYALTY (sulle vendite nette, le vendite lorde, su # articoli prodotti... ci vuole chiarezza) (iii) AL VERIFICARSI DI DETERMINATI EVENTI (milestone payments) spesso una combinazione dei suddetti criteri talvolta: un tetto minimo di royalty per verificare questi criteri: DIRITTI DI CONTROLLO (audit rights)

25 LICENZA: corrispettivo (esempio) In consideration of rights granted under this Agreement, Licensee will pay Licensor the following: A non refundable license documentation fee in the amount of x, due and payable when this Agreement is executed by Licensee; An annual license fee in the amount of y, due and payable on each anniversary of the Effective Date; A running royalty equal to z% of Net Sales for Licensed Products, and A minimum yearly royalty of x beginning 1 year after approval of offer for sale of a Licensed Product by the FDA

26 LICENZA: audit rights (esempio) AUDIT RIGHTS During the Term of this Agreement and for 1 year thereafter, Licensee agrees to keep complete and accurate records of its and its sublicensees Sales and Net Sales of Licensed Products under the license granted in this Agreement in sufficient detail to enable the royalties payable hereunder to be determined. Licensee agrees to permit Licensor or its representatives, at Licensor s expense, to periodically examine its books, ledgers, and records during regular business hours for the purpose of and to the extent necessary to verify any report required under this Agreement. If the amounts due to Licensor are determined to have been underpaid, Licensee will pay the cost of the examination and accrued interest at the highest allowable rate. + quarterly and annual reports

27 LICENZA: miglioramenti MIGLIORAMENTO DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE la proprietà intellettuale concessa in licenza potrebbe essere MIGLIORATA DAL LICENZIANTE O DAL LICENZIATARIO DEFINIRE CHI HA LA TITOLARITÀ E CHI HA LA LICENZA SU TALI MIGLIORAMENTI (o l opzione di acquistare tali diritti) PRECISARE SE TALI DIRITTI SCADONO allo scadere del contratto di licenza

28 LICENZA: garanzie DICHIARAZIONI E GARANZIE validità del diritto di proprietà intellettuale paternità dell oggetto del diritto garanzia rispetto a diritti di terzi (difesa nelle cause, co-difesa, transazioni?) se non vere, indennizzo oppure, limitazioni di garanzia

29 LICENZA: garanzie (esempio) Licensor represents and warrants that (i) it is the owner of the entire right, title, and interest in and to Licensed Subject Matter, (ii) it has the sole right to grant licenses thereunder, and (iii) it has not knowingly granted licenses thereunder to any other entity that would restrict rights granted to Licensee except as stated herein. Punti chiave: Titolarità Diritto esclusivo di concedere in licenza Assenza di restrizioni derivanti da altre licenze

30 LICENZA: garanzie (esempio 2) Licensee understands and acknowledges that Licensor, by this Agreement, makes no representation as to the operability or fitness for any use, safety, efficacy, and/or ability to obtain regulatory approval of the Licensed Subject Matter. Punto chiave: Limitazione delle garanzie

31 LICENZA: garanzie (esempio 3) Licensee, by execution hereof, warrants and represents that (i) it has conducted sufficient due diligence with respect to all items and issues pertaining to this Article 3 and all other matters pertaining to this Agreement; and (ii) Licensee has adequate knowledge and expertise, or has utilized knowledgeable and expert consultants, to adequately conduct the due diligence, and agrees to accept all risks inherent herein.

32 LICENZA: garanzie (esempio 4) Nothing in this Agreement shall be deemed to be a representation or warranty by LICENSOR of the validity of any of the patents or the accuracy, safety, efficacy, or usefulness for any purpose, of any Subject Technology. LICENSOR shall have no obligation, express or implied, to supervise, monitor, review, or otherwise assume responsibility for the production, manufacture, testing, marketing, or sale of any Licensed Product, and LICENSOR shall have no liability whatsoever to LICENSEE or any third parties for or on account of any injury, loss, or damage, of any kind or nature, sustained by, or any damage assessed or asserted against, or any other liability incurred by or imposed upon LICENSEE or any other person or entity, arising out of or in connection with or resulting from: (a) the production, use, or sale of any Licensed Product; (b) the use of any Subject Technology; or (c) any advertising or other promotional activities with respect to any of the foregoing

33 LICENZA: violazioni di terzi Il licenziatario opera sul mercato e può venire a conoscenza prima del licenziante di eventuali violazioni dei diritti di proprietà intellettuale obbligo di informazione obbligo di difesa di solito, divieto di transazione senza accordo

34 LICENZA: violazioni (esempio) In the event that any patent rights licensed to LICENSEE are infringed by a third party, LICENSEE shall have the right, but not the obligation, to institute, prosecute and control any action or proceeding with respect to such infringement, by counsel of its choice, including any declaratory judgment action arising from such infringement. Notwithstanding the foregoing, LICENSOR, in its sole discretion and at its own expenses, shall be entitled to participate through counsel of its own choosing, in any such action. In the event that LICENSEE fails to take appropriate action in this regard, LICENSOR shall have the right to institute, prosecute and control any such action or proceeding.

35 LICENZA: obblighi del licenziatario il licenziante vuole essere sicuro che il licenziatario svilupperà adeguatamente la licenza, e la commercializzerà sul mercato secondo standard di qualità obbligo di produzione, promozione, stoccaggio spesso indicazione di quantitativi minimi se non rispettati? risoluzione del contratto + danni cessazione di esclusiva

36 LICENZA: obblighi del licenziatario OBBLIGHI DEL LICENZIATARIO: produrre tenere in magazzino promuovere applicare determinati controlli di qualità sottoporsi ai controlli di qualità assicurarsi contro la responsabilità da prodotto

37 LICENZA: obblighi del licenziatario (esempio) The Licensee shall: Diligently proceed with the development and manufacture and sale of the Licensed Products; Annually spend not less than x for the development of the Licensed Products during the period z-y; Market the Licensed Products in Italy within 6 months of receiving regulatory approval; Reasonably fill the market demand for the Licensed Products following commencement of marketing at any time during the term of this Agreement, and Obtain all necessary governmental approvals for the manufacture, use and Sale of the Licensed Products

38 LICENZA: responsabilità da prodotto RESPONSABILITA DA PRODOTTO Difetto di progettazione o difetto di realizzazione? assicurazione Esempio: Licensee shall, at its sole cost and expense, procure and maintain product liability insurance in amounts not less than $x per incident and $y annual aggregate, and Licensee shall procure that Licensor is named as additional insured party.

39 LICENZA: cessazione DURATA Numero di anni Rinnovo tacito Cessazione di esclusiva RISOLUZIONE Per grave inadempimento Per impossibilità sopravvenuta Per accordo delle parti, anche tramite clausole risolutive espresse (c.d. termination events )

40 LICENZA: conseguenze COSA SUCCEDE DOPO LA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO? Obbligo di restituzione prodotti e documentazione da parte del licenziatario Diritto di riacquisto da parte del licenziante Cessazione di ogni diritto concesso

41 LICENZA: legge e foro LEGGE APPLICABILE FORO COMPETENTE I diritti di proprietà intellettuale hanno natura territoriale Consigliabile: legge e foro del luogo in cui sono sorti i diritti di proprietà intellettuale oggetto di licenza

42 Oppure MODELLI ALTERNATIVI alla LICENZA Esistono altri modelli contrattuali o societari per cedere o condividere diritti di proprietà intellettuale (i) modelli contrattuali; (ii) società.

43 (1) CONTRATTO DI RICERCA CONGIUNTA 2 O PIU PARTI STIPULANO UN CONTRATTO FINALIZZATO A SVILUPPARE UN PROGETTO DI RICERCA CONGIUNTA PUNTI CHIAVE: CHI GESTISCE & CONTROLLA IL PROGETTO? CHI PAGA? CHI OTTIENE IL DIRITTO SULLA NUOVA PROPRIETA INTELLETTUALE? SUI MIGLIORAMENTI ALLA P.I. PREESISTENTE (BACKGROUND IP)? SUI MIGLIORAMENTI ALLA P.I. RISULTANTE (FOREGROUND IP)?

44 (2) SPIN OFF SPIN OFF UNA SOCIETA SEPARATA DALL ATTIVITA PRINCIPALE INTERAMENTE CONTROLLATA SPIRITO DI START-UP FLESSIBILITA NELLE STRATEGIE E NELLE ALLEANZE SOGGETTA A RISCHIO

45 (3) JOINT VENTURE 2 O PIU PERSONE CHE SI ASSOCIANO PER UN PROGETTO COMUNE OCCORRE DEFINIRE: IL RUOLO DI CIASCUN PARTNER IL BUSINESS PLAN IL COMPENSO PER I BENI/SERVIZI FORNITO DAI PARTNER PROCEDURA DI FINANZIAMENTO E DISTRIBUZIONE DEI DIVIDENDI STRATEGIA DI USCITA BENI DELLA J.V. ALLA LIQUIDAZIONE

46 (4) ACQUISIZIONE DI QUOTE PER ACQUISIRE I DIRITTI SULLA TECNOLOGIA: ACQUISIRE IL CAPITALE DELLA SOCIETA CHE HA I DIRITTI SULLA PROPRIETA INTELLETTUALE mediante L ACQUISIZIONE DEL CONTROLLO O L ACQUISIZIONE DI UNA QUOTA MINORANZA + ALTRI DIRITTI (es: diritti di informazione, diritti di distribuzione worldwide)

47 CONCLUSIONI IDEARE UNA STRATEGIA PER LA PROPRIETA INTELLETTUALE SCEGLIERE IL MODELLO LEGALE PIU APPROPRIATO NEGOZIARE ATTENTAMENTE I PUNTI CHIAVE I CONTRATTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE COSTITUISCONO LE FONDAMENTA DI UNA SOCIETA HI- TECH: IL SUO FUTURO DIPENDE DA LORO!

48 LE FASI DI UN DEAL, ANCHE DI LICENZA (parte terza) Avv. Flavio Monfrini Assobiomedica, 7 maggio 2013

49 DEAL PATTERNS Dai primi contratti commerciali alla firma di un contratto vincolante: un processo che si snoda in varie fasi Arrivare in fondo al processo può essere lungo e faticoso: estote parati: Negoziazioni, Due diligence, Redazione dei contratti, Preparazione della documentazione da scambiarsi al closing non si tratta solo di firmare.

50 DEAL PATTERNS 1. LOI - LETTER OF INTENT 2. DD - DUE DILIGENCE 3. K - PRELIMINARY AGREEMENT 4. AVVERAMENTO DELLE CONDIZIONI SOSPENSIVE AL CLOSING 5. CLOSING 6. POST-CLOSING ACTIONS

51 STEP NO. 1 - LOI LETTERA di INTENTI (o MoU) Attenzione a questi punti: Vincolante? Esclusiva? Periodo di validità? Obblighi di segretezza? Le condizioni principali del contratto indicate non devono essere troppo lontane da quello che si desidera incluso nel contratto definitivo.

52 STEP NO. 1 - LOI Lettera tra un futuro acquirente di una licenza e un futuro cedente di una licenza che stabilisce l intenzione delle parti di negoziare un determinato contratto: Stabilisce alcune condizioni (per es. che le investigazioni di due diligence abbiano un esito positivo); Riassume i punti principali del contratto; Di solito, impone vincoli di segretezza. Di solito, non vincolante, cioè non obbliga i firmatari a concludere un contratto (cioè, non è un preliminare);

53 STEP NO. 2 - DD DUE DILIGENCE Investigazioni, di solito condotte in squadre, a seconda di cosa si esamina: Legale Aspetti societari Contrattualistica Risorse umane Ambiente, etc. Contabile Fiscale Commerciale (business)

54 STEP NO. 2 - DD Si parte da una DUE DILIGENCE CHECK LIST, ossia una lista di informazioni / documenti che il futuro compratore vorrebbe visionare, che viene consegnata dal futuro compratore al futuro venditore; Il futuro venditore raccoglie la documentazione in una DATA ROOM e la ordina secondo quanto richiesto dalla DUE DILIGENCE CHECK LIST (copie?); Squadre di consulenti del futuro compratore analizzano la documentazione e preparano un DUE DILIGENCE REPORT.

55 STEP NO. 2 - DD SCOPO DELLA DUE DILIGENCE: identificare potenziali passività, obblighi o debolezze di quanto si vorrebbe acquistare; al fine di: Abbassare il prezzo previsto; Prevedere dichiarazioni o garanzie da parte del venditore, che siano specifiche e non generiche; Comprendere questioni che devono essere modificate dopo il closing.

56 STEP NO. 3 - K NEGOZIAZIONE DI UN CONTRATTO PRELIMINARE IN PARTICOLARE, OGGETTO DEL CONTRATTO CONDIZIONI SOSPENSIVE DICHIARAZIONI E GARANZIE DEL CEDENTE INDENNIZZO (con eventuali floors o caps e termini di prescrizione) il contratto descrive anche le azioni da intraprendere prima, durante e dopo il CLOSING (obblighi anche procedurali, non solo sostanziali)

57 STEP NO. 3 - K PRELIMINARY ASSET PURCHASE AGREEMENT ARTICLE 1 - Asset Purchase ARTICLE 2 - Purchase Price ARTICLE 3 - The Closing ARTICLE 4 - Conditions Precedent to Closing ARTICLE 5 - Representations and Warranties ARTICLE 6 - Indemnification ARTICLE 7 - Covenants of the Parties ARTICLE 8 - Non Competition ARTICLE 9 - Miscellaneous Provisions

58 STEP NO. 4 CONDIZIONI AVVERAMENTO DELLE CONDIZIONI SOSPENSIVE, per esempio, Autorizzazione antitrust; Completamento delle procedure sindacali, se c è trasferimento di azienda; Completamento delle investigazioni di due diligence in modo soddisfacente per il futuro acquirente; Tutte le dichiarazioni e garanzie del futuro venditore sono vere, complete ed accurate in tutti gli aspetti; Le parti hanno ricevuto tutti i consensi di terzi e le autorizzazioni necessarie alla firma; La firma di accordi a latere (per esempio, contratti commerciali o side letters); La risoluzione di determinati contratti o la cessione di determinati beni.

59 STEP NO. 5 - CLOSING CLOSING In data, ora e luoghi prestabiliti; Si firmano tutti i contratti e gli allegati; Si scambiano certificati e documenti; Questione della simultaneità (per esempio, tra firma e girata azioni) CONSIGLIO: PREPARATEVI UNA DETTAGLIATA CLOSING CHECKLIST E PREPARATE UNA BIBBIA DEI DOCUMENTI.

60 Esempio di closing checklist TARGET: CLOSING DATE ON MARCH 31, 2009 ACTIONS BEFORE CLOSING DAY ACTION RESPONSIBLE PARTY By March 31, 2009 By March 31, 2009 XX grants ILF a power of attorney to sign the quota transfer agreement XX provides bank details to YY for price provided by the Quota Transfer Agreement. XX XX

61 STEP NO. 6 POST-CLOSING POST-CLOSING ACTIONS Per esempio: Azioni commerciali; Rimedi a mancanze nella compliance; Aggiustamenti del prezzo; Etc.

62 CONCLUSIONI Il processo che porta alla conclusione di un contratto può essere molto lungo; Non tutte le negoziazioni approdano al closing; Gli avvocati hanno un ruolo cruciale nel facilitare la chiusura del deal; Pazienza, creatività, flessibilità sono doti necessarie.

63 GRAZIE! GRAZIE PER L ATTENZIONE! Domande?

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità SERVER OPEN-XCHANGE SERVER OPEN-XCHANGE: OXtender per il lavoro in mobilità Pubblicato giovedì, 10. maggio 2012 Versione 6.20.4 Diritto d'autore

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Disposizioni Generali. (a) I termini e le condizioni qui di seguito indicati (le Condizioni Generali di Vendita ) formano parte integrante dei contratti conclusi tra il

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE General Terms: LFoundry S.r.l. (LF) Purchase Orders (Orders) are solely based on these Terms and Conditions (Terms) which become an integral part of the purchase

Dettagli

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 EFET European Federation of Energy Traders Amstelveenseweg 998 / 1081 JS Amsterdam Tel: +31 20 5207970/Fax: +31 20 6464055 E-mail: secretariat@efet.org

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale Pagina - Page 1 / 12 1. Disposizioni Generali. (a) Le sottoriportate definizioni sono in seguito utilizzate nel presente documento. - Venditore : s intende Brevini Fluid Power S.p.A. con sede in Via Moscova

Dettagli

Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive

Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive Aspetti critici e rimedi Avv. Giovanni Indirli Senior attorney +32 2 5515961 gindirli@mayerbrown.com 21 Maggio 2010 Mayer Brown is a

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

BREVETTI INTRODUZIONE ALL UTILIZZO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

BREVETTI INTRODUZIONE ALL UTILIZZO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE UIBM_Copertine_080410.qxp:Layout 1 15-04-2010 16:33 Pagina 9 Dipartimento per l impresa e l internazionalizzazione Direzione Generale per la lotta alla contraffazione - UIBM Via Molise, 19-00187 Roma Call

Dettagli

MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM LA DUECENTO. Pescaggio/Draft CLASSE

MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM LA DUECENTO. Pescaggio/Draft CLASSE MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM Nome barca/yacht name Cantiere /Shipyard Colore dello scafo/hull color Numero velico/sail number Modello/Model Imbarcazione sponsorizzata/sponsor name Data

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ

LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ INDICE BENVENUTI 3 INSTALLAZIONE (PC) 4 INSTALLAZIONE (Mac) 5 LA PRIMA ESECUZIONE DI VIRTUALDJ 6 NOTE DI INSTALLAZIONE 7 REQUISITI DEL SISTEMA 9 INFORMAZIONI LEGALI (End User License Agreement EULA) 10

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna Un pò di storia - Il diritto naturale d'autore nasce nei primi anni del 1700 in Inghilterra;

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta

Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta European IPR Helpdesk Scheda informativa La gestione della PI in Horizon 2020: in fase di proposta Lo European IPR Helpdesk è gestito dall Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie imprese della Commissione

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it

PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it PROVINCIA DI ASTI Sistema Informativo e Statistica Tel 0141.433250 www.provincia.asti.it --==0==-- GNU AFFERO GENERAL PUBLIC LICENSE Version 3, 19 November 2007 Copyright 2007 Free Software Foundation,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

La tutela della proprietà industriale

La tutela della proprietà industriale Commissione Europea BREVE GUIDA ALLA TUTELA DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE Sommario: LA PROPRIETÀ INTELLETTUALE... 2 IL CODICE DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE... 2 IL BREVETTO PER INVENZIONE... 4 Requisiti per

Dettagli

RISOLUZIONE N. 20/E. Roma, 14 febbraio 2014

RISOLUZIONE N. 20/E. Roma, 14 febbraio 2014 RISOLUZIONE N. 20/E Direzione Centrale Normativa Roma, 14 febbraio 2014 OGGETTO: Tassazione applicabile agli atti di risoluzione per mutuo consenso di un precedente atto di donazione articolo 28 del DPR

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

I RAPPORTI CONTRATTUALI NELLA DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI IN ITALIA

I RAPPORTI CONTRATTUALI NELLA DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI IN ITALIA I RAPPORTI CONTRATTUALI NELLA DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI IN ITALIA Elementi di studio e riflessione sulle forme contrattuali, derivate dalla applicazione della disciplina del c.c., legislativa, normativa

Dettagli

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE BALCKE-DUERR ITALIANA SRL Version of October 2013 Page 1 of 17

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE BALCKE-DUERR ITALIANA SRL Version of October 2013 Page 1 of 17 Page 1 of 17 ENGLISH Unless otherwise agreed in writing, the following terms and conditions apply to all contracts executed by Balcke Duerr Italiana ( Customer ) and the Supplier (as detailed in the Order)

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

2.4. (Modifications). Any amendments or modifications of the Contract shall be binding only if made and agreed in writing by both Parties.

2.4. (Modifications). Any amendments or modifications of the Contract shall be binding only if made and agreed in writing by both Parties. General Conditions of Sale Article 1 (Definitions) 1.1. In this General Conditions of Sale: (a) Armal shall mean Armal S.r.l., a corporation existing under the Laws of the State of Italy, having its head

Dettagli

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti.

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti. LA RISOLUZIONE. PREMESSA Sappiamo che un contratto valido può non produrre effetto, o per ragioni che sussistono sin dal momento in cui lo stesso viene concluso (ad es. la condizione sospensiva), o per

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

Lavori in corso su ordinazione

Lavori in corso su ordinazione OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Lavori in corso su ordinazione Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli