Livello Applicazione DNS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Livello Applicazione DNS"

Transcript

1 Livello Applicazione Nella architettura TCP/IP è il livello 5 diverse tipologie di oggetti: protocolli di supporto a tutte le applicazioni, es: DNS (Domain Name System) protocolli di supporto ad applicazioni di tipo standard, es: SNMP (Simple Network Management Protocol) gestione della rete FTP (File Transfer Protocol) per trasferimento di file SMTP e POP3 (Simple Mail Transfer Protocol e Post Office Protocol) per posta elettronica HTTP (HyperText Transfer Protocol) base del World Wide Web applicazioni scritte in conformità ai protocolli sopra applicazioni proprietarie, basate su regole di dialogo private (es: un'applicazione di tipo client/server per la gestione remota di un magazzino) RT6.1 DNS Identificazione di oggetti tramite nomi logici DNS (Domani Name System) : traduzione indirizzo IP - nome logico Si basa su - schema gerarchico di nominazione, basato sul concetto di dominio (domain) - database distribuito che implementa lo schema di nominazione - protocollo per il mantenimento e la distribuzione delle informazioni sulle corrispondenze Lo spazio dei nomi DNS è uno spazio gerarchico, organizzato in dominii, eventualmente con sottodominii Insiemi di dominii di massimo livello (top-level domain) Es. nome logico di host; sottostringhe separate da punti host.subdomain3.subdomain2.subdomain1.topleveldomain Cammino inverso dalla foglia -radice Domini top-level generico o nazionali (uno per nazione); in US: com aziende mil istituzioni militari edu università net fornitori d'accesso gov istituzioni governative org organizzazioni non-profit RT6.2 1

2 DNS - domini Funzionamento: l'applicazione chiede di collegarsi ad una risorsa inviando il nome logico in una richiesta al DNS server locale (procedura resolver) il DNS server locale, se conosce la risposta, la invia direttamente al richiedente, altrimenti interroga a sua volta un DNS server di livello superiore, etc. Quando arriva la risposta, il DNS server locale la passa al richiedente quando l'applicazione riceve la risposta (costituita dal numero IP della risorsa chiesta) crea una connessione TCP con la (o spedisce segmenti UDP alla) destinazione, usando l'indirizzo IP appena ricevuto Ogni dominio - è responsabile dei sottodomini - fornisce il servizio DNS per gli host nel dominio Es: unive.it Università di Venezia dsi.unive.it Dipartimento di Informatica, Univ. Di Venezia cnr.it, infn.it CNR, INFN nasa.gov NASA, US RT6.3 DNS - name server Name server: processo che gestisce le informazioni: di corrispondenza fra nomi simbolici e indirizzi IP: host del dominio esiste un resource record - detto authoritative record - gestito dal DNS server responsabile del dominio (informazioni corrette e aggiornate) l'identità dei name server responsabili dei sottodominii inclusi nel dominio, così da poter inviare loro le richieste che gli pervengono dall'alto della gerarchia l'identità del name server responsabile del dominio di livello immediatamente superiore, così da potergli inviare le richieste che gli pervengono dal basso della gerarchia Una richiesta che arriva a un name server può viaggiare verso l'alto o il basso nella gerarchia La risposta viene tenuta dal server in una sua cache per un certo periodo - cached record - informazione che potrebbe divenire obsoleta e scorretta Spazio dei nomi partizionato in zone Name server principali e secondari RT6.4 2

3 SNMP (Simple Network Management Protocol) Gestione e controllo della rete Standard di fatto, poi RFC 1157 (1990) Componenti del modello SNMP Nodi gestiti (host, router, bridge, stampanti, ) Stazioni di gestione Informazioni di gestione Un protocollo di gestione Un nodo gestito direttamente da SNMP esegue un processo detto agente SNMP Gestione della rete: stazioni di gestione, normali nodi che eseguono sw speciale di gestione; uno/più processi che comunicano con agenti sulla rete, inviando comandi e ricevendo risposte Interfaccia grafica per permettere al gestore il controllo dello stato della rete ed eventualmente intervenire Servizio per sistemisti RT6.5 Servizi Internet Servizio Internet: architettura software basata su un protocollo applicazione su TCP/IP Sincrono attività simultanea tra i siti, basato su sessione Asincrono non richiede interattività simultanea Es: Servizi Asincroni Sincroni Tracciamento finger ping Comunicazione , news Irc, chat Cooperazione ftp, www napster Coordinazione e-commerce MUD Servizi di tracciamento: verifica dell esistenza e connessione di un account o host su Internet Servizi di comunicazione: per scambio messaggi, flussi di dati o programmi fra due o più corrispondenti Servizi di cooperazione: condivisione e modifica di risorse condivise (dati, programmi, documenti) fra più corrispondenti Servizi di coordinazione: attività concordata di persone, servizi o programmi RT6.6 3

4 Servizio posta elettronica Sistema di posta elettronica: permette la comunicazione asincrona uno-auno o uno-a-molti (mailing list) Servizio molto consolidato ed usato operazioni: Composizione di un messaggio spedizione del messaggio (a uno o più destinatari) ricezione di messaggi da altri utenti Lettura di messaggi ricevuti stampa, memorizzazione, eliminazione di messaggi spediti o ricevuti Protocollo di trasmissione (RFC 821) Formato del messaggio predefinito Formato Internet (RFC 822) : header e body separati da una linea vuota header : serie di linee, ciascuna relativa a una specifica informazione (identificata da una parola chiave - la prima : Date, To, From, Cc, Bcc, Subject, Sender, Reply-To, Subject, Message-Id, Return-Path, Errors-To...) Body: caratteri ASCII RT6.7 Posta elettronica: formato e componenti Formati di indirizzo Nome: stringa, hostname: indirizzo-dominio-di -internet (nome DNS o indirizzo IP) Es: Indirizzo fornito da ISP (Internet Service Provider) o da altri che supportano: - banda di comunicazione verso Internet e verso gli utenti - tempo di calcolo dei processi serventi le mailbox - spazio disco per memorizzare i messaggi implementzione tramite la cooperazione di due tipi di sottosistemi Mail User Agent (MUA) Mail Transport Agent (MTA) MUA permette all'utente finale di comporre messaggi consegnarli a un MTA per la trasmissione ricevere e leggere messaggi salvarli o eliminarli MTA Trasporto e consegna a MTA risposta ai MUA utente controllo accesso RT6.8 4

5 Posta elettronica: protocolli Ogni MUA va configurato prima dell uso La spedizione si basa su MTA Es.: MUA Eudora MUA Outlook MTA (sendmail) SMTP (TCP/IP) MTA (sendmail) SMTP (Simple Mail Transfer Protocol, RFC 821) trasporto dei messaggi dal MUA di origine ad un MTA fra vari MTA, da origine a quello di destinazione POP3 (Post Office Protocol versione 3, RFC 1225) consegna di un messaggio da parte di un MTA al MUA di destinazione Più recentemente altri protocolli più sofisticati IMAP (Interactive Mail Acces Protocol, RFC 1064) DMSP (Distributed Mail System Protocol, RFC 1056) RT6.9 Modello Spool Mbox MS UA User Database Mailer Resolver LNS Name Server System MTA 1 MTA 2... MTA n Interfaccia Supporto 1 Supporto 2... Supporto n MS Message Store LNS local Name Server UA User Agent MTA Message Transfer Agent RT6.10 5

6 Esempio domini Alice Host1 Barbara Host2 MUA 1 MUA 2 SMTP Server POP3 Server MTA 1 MTA 2 mailer.host1 mailer.host2 - Alice compone il messaggio con MUA1 - send -> MUA1 -> DNS per IP addr del mailer.host1.it -> apre connessione TCP e conversazione SMTP con SMTP server -> consegna messaggio e chiude - SMTP Server -> DNS per IP addr di host2.it->mailer.host2.it -> apre connessione TCP e conversazione SMTP con server e consegna il messaggio - Barbara lancia check mail -> MUA2 -> DNS per IP addr del mailer.host2.it -> apre connessione TCP e conversazione POP3 con POP server su mailer.host2, preleva e mostra il mess. a Barbara RT6.11 Estensioni MIME host1.it, host2.it sono dominii e non singoli host indirizzi di posta elettronica indipendenti da variazioni di numero, nomi logici e indirizzi IP degli host nel dominio MX (Mail Exchange) record nel DNS per indicare quale host fa effettivamente da server SMTP per un dominio Possibili collegamenti fra server tramite server SMTP intermedi Estensioni di funzionalità della posta elettronica: MIME (Multipurpose Internet Mail Extension, RFC 1341 e 1521) definisce la struttura del contenuto per inviare messaggi di posta contenenti informazioni di qualunque tipo (programmi eseguibili, immagini, video, audio, ecc.) - sezioni e tipi e sottotipi messaggi con caratteri accentati in alfabeti non latini (es ebraico, russo) linguaggi non alfabetici (es giapponese) non solo testo S/MIME (Secure/MIME, RFC 1847) possibilità di inviare messaggi corredati di firma digitale o crittografati, autenticazione RT6.12 6

7 Trasferimento messaggi - SMTP - La posta viene trasferita quando la macchina mittente ha stabilito una connessione TCP alla porta 25 della macchina destinataria - Su tale porta è in ascolto un demone con protocollo SMTP: accetta connessioni in arrivo e copia i messaggi nelle caselle postali destinatarie - Se non si può spedire un m. viene restituita una notifica al mittente SMTP protocollo basato su ASCII - stabilita la connessione opera come client e attende il destinatario server - il server con una linea di testo indica se è pronto o no a ricevere - se no, il cliente rilascia la connessione e riprova dopo - se sì, il cliente annuncia mittente e destinatario del messaggio - se il destinatario è noto, il server permette al cliente di proseguire - il cliente invia il messaggio e il server conferma Problemi possibili: - lunghezza messaggio (entro 64KB per alcuni mailer) - timeout diversi di cliente e servente - possibile terminazione inattesa - possibile traffico infinito ---- estensione ESMTP RT6.13 POP - IMAP Post Offoce Protocol (RFC 1225) - Protocollo di lettura della posta Comandi di connessione, disconnessione, recupero messaggi, cancellazione Recupero dei messaggi dalla casella remota e memorizzazione nella macchina locale per lettura off-line Interactive Mail Access Protocol (IMAP RFC 1225) più sofisticato, per gestione da diversi computer Il mail server conserva un deposito centrale accessibile da ogni macchina cliente. Non copia come IMAP la posta nella macchina cliente. Gestione on-line Es.: Cliente POP3 Cliente IMAP4 POP3 Server POP3 SMTP IMAP4 Server IMAP4 RT6.14 7

8 Gestione automatica - altri servizi - Uso di filtri: insieme di regole verificate dal cliente all arrivo di un messaggio Es: salvataggio automatico, visualizzazione particolare, eliminazione Esempio di funzionalità dal lato cliente - forwarding reinstradamento della posta in arrivo ad un diverso indirizzo - demone di vacanza in assenza del destinatario risponde a tutti con un messaggio predefinito Funzionalità dal lato server: on-line Mailing list servizio di comunicazione uno-a-molti - gestione manuale con un moderatore - gestione automatica da un servizio che accetta iscrizioni via mail Comunicazione in rete sistema di chat: servizio di comunicazione sincrona punto-a-punto (talk) broadcast (IRC-Internet Relay Chat) IRC usabile per conferenza multivoci o per conversazione privata su canale riservato RT6.15 Altri servizi di comunicazione USENET News applicazione: sistema di notiziari organizzati gerarchicamente non usa mailing list, ma memorizzazione in directory speciali, aggiornate periodicamente Es: Comp computer science, ricerca e indistria informatica Sci Scienze fisiche ed ingegneristiche Humanities Letteratira e studi umanistici News Discussioni su USENET Rec Attività ricreative, sport, musica Soc Socializzazione ed argomenti sociali Es. di Sottolivelli Comp.ai Intelligenza Artificiale News.lists Elenchi di gruppi USNET It.libri recensioni di libri NNTP Network News Tranfer Protocol protocollo simile a SMTP, il cliente invia comandi in ASCII; permette lettura in remoto - a richiesta (il cliente chiama) - a invio (il cliente è chiamato) RT6.16 8

9 Servizi multimediali - formati Documenti multimediali interattivi integrano diverse modalità di comunicazione e consentono l interazione con l utente Servizio WWW - uso di formati HTML (scarse capacità grafiche, audio, video e interattive) - uso di Java e JavaScript Pochi standard de jure. Vari standard di fatto Es: Quicktime, Flash e Shockwave, RealPlayer, CosmoPlayer-VRML Formati audio più diffusi:.mid (MIDI, istruzioni eseguibili per strumenti musicali elettronici, 1min=ca 10KB).wav (onde sonore, varie qualità, 1 min qualità CD= ca 1MB).mp3 (formato compresso di qualità quasi CD, 1 min qualità CD= ca 1MB).aif (Audio Interchange File, con varianti compresse).ra (real audio per trasmissione Internet a banda stretta) MPEG Moving Picture Espert Group - codifica di video e audio compressi vari standard ISO : Mpeg-1 per audio stereo e video, 3 livelli di compressione Mpeg-2 audio multicanale per Home Cinema campionato a 24KHz MP3 è Mpeg-2 livello 3 Mpeg-4 specifica di standard per multimedia su WWW RT6.17 Servizi e formati Formati grafici - GIF su 256 colori, compresso senza perdita di informazione - JPEG su milioni di colori, compresso con perdita di informazione - animazione GIF visualizzazione sequenziale di GIF Streaming Trasmissione audio e video su Internet per fruizione in diretta viene definita streaming RealPlayer dal 1995 (RealNetworks), versione 8 nel 2000 MediaPlayer (Microsoft) versione 7 nel 2000 QuickTime (Apple) versione 4 nel mutipiattaforma, supporta vari tipi di contenuto )testo, immagini ferme, 3-D e Virtual Reality) Servizi video di rete Streaming video WebCam... RT6.18 9

10 HTTP Protocollo cliente-servente progettato per la distribuzione rapida di documenti ipertestuali Protocollo senza connessione (non c è memoria di sessione) Es: un server HTTP che invia un documento con 10 immagini necessita di 11 connessioni Risorse specificate da URL Protocollo simile a FSP (variante FTP senza stato) - può restituire ai clienti sia file sia dati generati da processi che girano lato servente - può leggere dati provenienti dal cliente e passarli ad altri processi lato servente per elaborazioni successive I programmi lato-servente (server-side) detti gateway programs, si comportano come canali tra HTTP server e altre risorse locali (es. database) Interazione servente-gateway program definita in linguaggio script CGI Es: username e pwd richieste in una FORM HTML, informazioni passate dal server al programma CGI, che risponde con un altra FORM che permette altre richieste e che codifica lo stato della sessione (informazioni fra cliente e servente) RT6.19 HTTP Non solo per Web - Prima parola sulla linea di richiesta: metodo (comando da eseguire su un oggetto generico - es. pagina web) Metodo GET richiede la lettura di una pagina POST appende un oggetto PUT chiede la memorizzazione HEAD chiede la lettura di un intestazione DELETE cancella una pagina LINK/UNLINK crea/interrompe una connessione fra due oggetti richiesta -> risposta, codici OK (200) o di errore es non modificabile (304), richiesta non corretta (400), proibito (403) Browser HTTP HTTP Client Java VM HTTP Server CGI File HTML CGI Scripts RT

11 CGI - Web e servizi CGI è un inguaggio di programmazione (script language) standard per comunicazione HTTP server e programmi gateway server-side Questi in un linguaggio di programmazione qualsiaisi (C, Pascal, Java) o in linguaggio script (perl, tcl/tk, JavaScript) CGI usa meccanismi Unix per trasmettere dati dal server ai programmi Servizi su WWW - posta elettronica - ftp, news, chat - radio, tv - telefono, fax - e-commence - aste - trading on line - motori di ricerca, varie opzioni di ricerca - basati su spider (algoritmici) - metodo di lavoro - basati su directories - risultato di lavoro motori algortmici vs ontologici motori sintattici vs semantici RT6.21 Sicurezza su Web Browser e server WWW - problemi di sicurezza - autenticazione - privacy - protezione da intrusioni maliziose WWW per e-commerce: si richiede - esecuzione di programmi lato server (dati inseriti in FORM HTML lato cliente e inviati al server che li usa e risponde) - esecuzione di programmi lato client (es. gestione firma digitale o moneta elettronica) Approcci alla sicurezza per e-commerce - protezione di risorse - servizi sicuri - certificazione delle transazioni RT

Livello cinque (Livello application)

Livello cinque (Livello application) Cap. VII Livello Application pag. 1 Livello cinque (Livello application) 7. Generalità: In questo livello viene effettivamente svolto il lavoro utile per l'utente, contiene al suo interno diverse tipologie

Dettagli

32 bit. Version IHL Type of service Total length. Time to live Protocol Header checksum. Source address. Destination address.

32 bit. Version IHL Type of service Total length. Time to live Protocol Header checksum. Source address. Destination address. La trasmissione con il protocollo IP Lo header IP (versione 4) Un pacchetto IP è costituito da un header e da una parte dati. L'header ha una parte fissa di 20 byte e una parte, opzionale, di lunghezza

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 24 giugno 2004 Il livello applicativo Nel livello 5 (ultimo livello in TCP/IP) ci sono le applicazioni utente protocolli di supporto a tutte le applicazioni, come per esempio

Dettagli

Livello Applicazione

Livello Applicazione Reti di calcolatori Samuel Rota Bulò DAIS Università Ca Foscari di Venezia R10.1 Livello Application - scopo Nel livello applicazione vengono svolte le funzioni di utilità per l'utente In questo livello

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

Reti di Calcolatori. IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Protocolli applicativi: FTP

Protocolli applicativi: FTP Protocolli applicativi: FTP FTP: File Transfer Protocol. Implementa un meccanismo per il trasferimento di file tra due host. Prevede l accesso interattivo al file system remoto; Prevede un autenticazione

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Parte II - Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica Multipurpose Internet Mail

Dettagli

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Parte II - Reti di Calcolatori Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica Multipurpose Internet Mail

Dettagli

10110 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP

10110 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP Livello Applicativo Indirizzo mnemonico (es. www.unical.it) www telnet Porte TCP (o UDP) Indirizzo IP 160.97.4.100 Indirizzi Ethernet 00-21-52-21-C6-84

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione Evoluzione del Web Direzioni di sviluppo del web a) Multimedialità b) Dinamicità delle pagine e interattività c) Accessibilità d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione e) Web semantico

Dettagli

Internet. Cos'è internet? I parte

Internet. Cos'è internet? I parte Internet Da leggere: Cap.6, in particolare par. 6.4 del Console Ribaudo (testo B) I parte Cos'è internet? Milioni di dispositivi di calcolo tra loro interconnessi: host o end-systems Pc, workstation, server

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI DOMAIN NAME SYSTEM: ESEMPIO www.unical.it 160.97.4.100 100 host 160.97.29.5 dominio i di II livelloll dominio di (organizzazione: università) I livello (nazione) www.deis.unical.it

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL)

T.A.R.I. Applicazioni (ICT, AL) Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server DNS Le comunicazioni Internet usano gli indirizzi IP, mentre per

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web

Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Tutti usano il modello Client-Server Computazione su Rete Applicazioni Applicazioni Internet Domain Name System Posta Elettronica Remote login File transfer World Wide Web Giulio Concas 1 DNS Le comunicazioni

Dettagli

Internet e Tecnologia Web

Internet e Tecnologia Web INTERNET E TECNOLOGIA WEB Corso WebGis per Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Internet e Tecnologia Web...1 TCP/IP...2 Architettura Client-Server...6

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano Internet e il Web 1 Internet Internet è un insieme di reti informatiche collegate tra loro in tutto il mondo. Tramite una

Dettagli

Comunicazione remota asincrona

Comunicazione remota asincrona Comunicazione remota asincrona di gruppo Comunicazione remota asincrona di gruppo Messaggi (post) su argomenti (thread) a cui partecipano più persone Modello di comunicazione asincrona I messaggi sono

Dettagli

Informatica e laboratorio

Informatica e laboratorio Informatica e laboratorio Corso di Laurea in Geologia Internet, World Wide Web, ipertesti, posta elettronica World Wide Web: la ragnatela globale Il World Wide Web, o WWW, o Web, o W3 è la rete costituita

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 2

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 2 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete TCP/IP Livello Applicazione Http Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) I Protocolli di comunicazione

Dettagli

Internet e il World Wide Web

Internet e il World Wide Web Internet e il World Wide Web 20 novembre 2006 Rete Informatica Supporto tecnologico su cui si basano servizi per la diffusione, gestione e controllo dell informazione Posta elettronica (e-mail) World Wide

Dettagli

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software.

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software. Reti locati e reti globali Tecnologie: Reti e Protocolli Reti locali (LAN, Local Area Networks) Nodi su aree limitate (ufficio, piano, dipartimento) Reti globali (reti metropolitane, reti geografiche,

Dettagli

Internet: architettura e servizi

Internet: architettura e servizi Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia Corso di Informatica - II anno Prof. Crescenzio Gallo Internet: architettura e servizi c.gallo@unifg.it Internet: argomenti n Modalità di collegamento

Dettagli

Internet: architettura e servizi

Internet: architettura e servizi Facoltà di Medicina Corso di Laurea in Logopedia Corso di Informatica - III anno Prof. Crescenzio Gallo Internet: architettura e servizi c.gallo@unifg.it Internet: argomenti Modalità di collegamento alla

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Modulo 1: Posta elettronica

Modulo 1: Posta elettronica Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET

PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET IC3N 2000 N. 5 La famiglia dei protocolli TCP/IP Applicazioni e-mail,ftp,ssh,www TCP UDP ICMP IP ARP RARP IEEE 802-Ethernet-X25-Aloha ecc. Collegamento fisico 6 1 Protocolli

Dettagli

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo 1 I Principali Servizi del Protocollo Applicativo Servizi offerti In questa lezione verranno esaminati i seguenti servizi: FTP DNS HTTP 2 3 File Transfer Protocol Il trasferimento di file consente la trasmissione

Dettagli

Strato Applicazione. strato applicazione

Strato Applicazione. strato applicazione Strato Applicazione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Vittorio Maniezzo Università di Bologna 17 Applicazione- 1/51 strato applicazione Nel livello applicazione vengono inserite le funzioni di utilità

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Punto di vista fisico: insieme di hardware, collegamenti, e protocolli che permettono la comunicazione tra macchine remote

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

Programmazione Web. Introduzione

Programmazione Web. Introduzione Programmazione Web Introduzione 2014/2015 1 Un'applicazione Web (I) 2014/2015 Programmazione Web - Introduzione 2 Un'applicazione Web (II) 2014/2015 Programmazione Web - Introduzione 3 Un'applicazione

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Martedì 25-03-2014 1 Il protocollo FTP

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca PERCHÉ IMPLEMENTARE UNA RETE? Per permettere lo scambio di informazioni tra i calcolatori

Dettagli

Livello di Applicazione in Internet

Livello di Applicazione in Internet Università di Genova Facoltà di Ingegneria Livello di in Internet 1. Introduzione Prof. Raffaele Bolla Ing. Matteo Repetto dist Caratteristiche del corso: Docenti o Docente titolare Prof. Raffaele Bolla

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Francesco Fontanella Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Reti di Calcolatori. Internet. Un sistema di comunicazione che offre un servizio universale:

Reti di Calcolatori. Internet. Un sistema di comunicazione che offre un servizio universale: Reti di Calcolatori Dipartimento di Ingegneria dell Informazione 1 Internet Un sistema di comunicazione che offre un servizio universale: permette a due calcolatori qualunque di comunicare indipendemente

Dettagli

OSOR. Applicazioni di Rete

OSOR. Applicazioni di Rete OSOR Applicazioni di Rete 1 Client-Server in Sistemi Distribuiti Host A Host B Client TCP/UDP IP Network Interface Internet Risultati Server TCP/UDP IP Network Interface Richiesta Applicazioni di Rete

Dettagli

La Rete. In una rete, però si può anche andare incontro ad inconvenienti:

La Rete. In una rete, però si può anche andare incontro ad inconvenienti: Una rete è una connessione tra diversi computer. Ogni computer è indipendente dagli altri, cioè può lavorare anche se "non è in rete" o se gli altri computer della rete sono spenti (in questo caso naturalmente

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico

Sistemi informatici in ambito radiologico Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015 2016 Reti di elaboratori, il modello a strati e i protocolli di comunicazione e di servizio Reti di elaboratori Definizioni

Dettagli

Reti di computer. PROVIDER = Fornitore (di connettività)

Reti di computer. PROVIDER = Fornitore (di connettività) Cos è una rete di computer 2 computer + un cavo (proprio o affittato) più computer in un edificio e vari cavi più computer in un area geografica limitata (LAN) tanti computer in un area geografica ampia

Dettagli

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4 Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni Lezione 4 Introduzione alle reti Materiale tratto dai lucidi ufficiali a corredo del testo: D. Sciuto, G. Buonanno e L. Mari Introduzione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE A INTERNET - 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host

Dettagli

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori Reti di calcolatori Reti di calcolatori Rete = sistema di collegamento tra vari calcolatori che consente lo scambio di dati e la cooperazione Ogni calcolatore e un nodo, con un suo indirizzo di rete Storia:

Dettagli

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Tipologie di reti Argomenti Trattati Rete INTERNET:

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Protocolli per le e-mail. Impianti Informatici. Protocolli applicativi

Protocolli per le e-mail. Impianti Informatici. Protocolli applicativi Protocolli per le e-mail Protocolli applicativi Origini della posta elettronica SNDMSG (1971, RayTomlinson) Permetteva ai programmatori e ai ricercatori di lasciare dei messaggi uno all'altro (solo sulla

Dettagli

Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it

Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it Unsolicited Bulk Email (UBE) (spamming) Francesco Gennai IAT - CNR Francesco.Gennai@iat.cnr.it Bologna, 24 novembre 2000 Unsolicited Bulk Email (Spamming) MHS = Message Handling System UA = User Agent

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it Introduzione all uso di Internet Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it TIPI DI RETI ( dal punto di vista della loro estensione) Rete locale (LAN - Local Area Network): collega due o piu computer in

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 3

Reti di Calcolatori. Lezione 3 Reti di Calcolatori Lezione 3 I livelli di una rete Per ridurre la complessità di progetto, le reti sono in generale organizzate a livelli: Il Formato dei Pacchetti Tutti pacchetti sono fatti in questo

Dettagli

Reti 4 Posta elettronica La posta elettronica o email, serve per mandare messaggi ad amici e colleghi. Con essa le aziende mandano pubblicità a costo zero (spam). La parola spam (spiced ham) era usata

Dettagli

Che cos'è Internet. Capitolo. Storia e struttura di Internet L. Introduzione alla rete Internet con una breve storia

Che cos'è Internet. Capitolo. Storia e struttura di Internet L. Introduzione alla rete Internet con una breve storia TECNOLOGIE WEB Che cos é Internet Capitolo 1 Che cos'è Internet Introduzione alla rete Internet con una breve storia Storia e struttura di Internet L idea di Internet nasce all inizio degli anni 60. L

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo Come funziona il WWW Il funzionamento del World Wide Web non differisce molto da quello delle altre applicazioni Internet Anche in questo caso il sistema si basa su una interazione tra un computer client

Dettagli

Consiglio Nazionale delle Ricerche Area di Ricerca di Bologna Istituto per le Applicazioni Telematiche di Pisa bibliomime@cnr.it

Consiglio Nazionale delle Ricerche Area di Ricerca di Bologna Istituto per le Applicazioni Telematiche di Pisa bibliomime@cnr.it Consiglio Nazionale delle Ricerche Area di Ricerca di Bologna Istituto per le Applicazioni Telematiche di Pisa bibliomime@cnr.it Francesco Gennai - IAT - Francesco.Gennai@iat.cnr.it 1 Il progetto Biblio

Dettagli

Servizi di rete e web. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Servizi di rete e web. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Servizi di rete e web Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Applicazione Unità di trasmissione dati a livello applicazione Applicazione Presentazione Unità di trasmissione dati a livello presentazione Presentazione

Dettagli

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale Reti di Calcolatori e Internet Luca Pulina Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Sassari A.A. 2015/2016 Luca Pulina (UNISS)

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Giovedì 2-04-2015 1 Come per una pagina Web, anche

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita Organizzazione distribuita Il messaggio viene organizzato in pacchetti dal calcolatore sorgente. Il calcolatore sorgente instrada i pacchetti inviandoli ad un calcolatore a cui è direttamente connesso.

Dettagli

MANUALE UTENTE FORMULA PEC

MANUALE UTENTE FORMULA PEC MANUALE UTENTE FORMULA PEC Stampato il 03/12/10 16.22 Pagina 1 di 22 REVISIONI Revisione n : 00 Data Revisione: 01/04/2010 Descrizione modifiche: Nessuna modifica Motivazioni: Prima stesura Stampato il

Dettagli

Comunicazione nel tempo

Comunicazione nel tempo Fluency Il funzionamento delle reti Capitolo 2 Comunicazione nel tempo Sincrona mittente e destinatario attivi contemporaneamente Asincrona invio e ricezione in momenti diversi 1 Quanti comunicano Broadcast

Dettagli

La connessione ad Internet. arcipelago scrl.

La connessione ad Internet. arcipelago scrl. La connessione ad Internet Linee di trasmissione Attualmente fornite esclusivamente dalla Telecom Un parametro importante è la velocità di trasmissione espressa in multipli di bit/s (es: Kbps, Mbps) Velocità

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Il Livello delle Applicazioni 2 Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione

Dettagli

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Corso Integrato di Scienze Fisiche, Informatiche e Statistiche

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Componenti delle reti Una qualunque forma di comunicazione avviene: a livello hardware tramite un mezzo fisico che

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Fluency Il funzionamento delle reti Capitolo 2 Comunicazione nel tempo Sincrona mittente e destinatario attivi contemporaneamente Asincrona invio e ricezione in momenti diversi Quanti comunicano Broadcast

Dettagli

Reti informatiche 08/03/2005

Reti informatiche 08/03/2005 Reti informatiche LAN, WAN Le reti per la trasmissione dei dati RETI LOCALI LAN - LOCAL AREA NETWORK RETI GEOGRAFICHE WAN - WIDE AREA NETWORK MAN (Metropolitan Area Network) Le reti per la trasmissione

Dettagli

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Reti di Calcolatori Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Principi

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli