MUSINET Musica e Nuove Tecnologie Sonore Indagine conoscitiva su Software open source per l audio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MUSINET Musica e Nuove Tecnologie Sonore Indagine conoscitiva su Software open source per l audio"

Transcript

1 MUSINET Musica e Nuove Tecnologie Sonore Indagine conoscitiva su Software open source per l audio a cura di Fausto Ciccarelli

2 ringrazio Emiliano Grilli detto Emillo per la disponibilità a condividere le sue conoscenze nell ambito dell audio digitale. Invito a collegarsi al suo sito internet a cui queste brevi note devono molto. Premessa La presente indagine parte dall esigenza di comprendere quale sia il possibile apporto dei softwares provenienti dal variegato mondo dell open source, nell ambito della progettazioni di percorsi formativi sulla musica e le nuove tecnologie nella scuola primaria e secondaria di primo grado. Il dibattito sull uso del software open source nella pubblica amministrazione e quindi nella scuola si è fatto molto vivo negli ultimi tempi interessando a più livelli il mondo istituzionale. Il luogo comune che tendeva a rappresentare la realtà del software libero come un ambiente settario composto da genialoidi e smanettoni chiusi nei loro riti e nei loro incomprensibili dialoghi, sembra lasciare il posto ad una riflessione più realistica sulle questioni di fondo che nascono quando ci si pone il problema della proprietà di un opera dell intelletto nella società contemporanea. Non è questa la sede per approfondire questa problematica, ma è opportuno in premessa chiarire alcune questioni terminologiche relative alle modalità di licenziare e distribuire il software : Software Libero Software Open Source Software Copylefted È quel software la cui licenza soddisfa le condizioni di libertà richieste dalla Free Software Foundation FSF, ovvero: la libertà di utilizzare il programma, per qualunque scopo, la libertà di studiarne il funzionamento e di adattarlo ai propri bisogni,la libertà di redistribuirne copie, in modo tale da poter aiutare il tuo prossimo, la libertà di migliorare il programma e di distribuire tali migliorie al pubblico, in modo tale che l'intera comunità ne tragga beneficio. La disponibilità del codice sorgente è considerata prerequisito per la seconda e la quarta libertà È quel software la cui licenza soddisfa le condizioni della Open Source Definition OSD realizzata dell'open Source Initiative OSI, simili a quelle della Free Software Foundation, ma non identiche, in quanto pensate per motivi e destinatari diversi. In particolare le condizioni della OSI sono più dettagliate di quelle della FSF da un punto di vista pratico, ma meno interessate agli aspetti morali. È un tipo di software libero la cui licenza impone che ogni prodotto da esso derivato sia ancora libero, solitamente sotto la stessa licenza 2

3 Software proprietario Software closed source Software semi-libero Software non libero Software di pubblico dominio È quel software che viene rilasciato sotto licenze che concedono all'utente solo ed esclusivamente l'utilizzo del prodotto, sotto condizioni restrittive. Il termine può trarre in inganno in quanto anche il software libero è ``proprietario'', nel senso che appartiene ad una persona (fisica o giuridica, il titolare del copyright): la differenza sta nel fatto che in un caso il proprietario è rispettoso dei diritti dell'utente, nell'altro è troppo geloso dei propri diritti per rispettare quelli degli altri. È un altro termine usato per indicare il software proprietario, in contrapposizione a quello ``open source''. Se si usa questo termine è opportuno ricordare che possono essere ``closed source'' anche programmi il cui codice sorgente è a disposizione degli utenti, ad esempio sotto un contratto di non divulgazione, o magari anche solo come una licenza che ne vieta la distribuzione modificata È quel software la cui licenza offre alcune delle libertà richieste dal software libero, ma non tutte: in particolare di solito vengono posti vincoli sulla vendita o sull'utilizzo a scopo di lucro del programma. È in generale quel software la cui licenza non soddisfa tutte le richieste della definizione di software libero. È software privo di un proprietario: chi lo utilizza gode della maggior parte dei diritti offerti dal software libero, ma non c'è nessuna garanzia che questi diritti rimangano, in particolare chiunque potrebbe appropriarsene e rendere proprietarie le versioni modificate. Per quel che riguarda la distribuzione distinguiamo : Software commerciale Shareware Adware Software gratuito È quel software che viene venduto, in qualunque modo ciò avvenga. Indica un tipo di distribuzione per la quale un programma può essere distribuito da chiunque (di solito senza scopi di lucro), ma per utilizzarlo oltre un periodo di prova è necessario pagare una quota di registrazione. Varianti di questo modello si hanno quando tale quota di registrazione è minima o non consiste in denaro; ad esempio postcardware richiede l'invio di una cartolina, buckware il pagamento di un dollaro (in americano colloquiale ``buck''), charityware un'offerta ad un'associazione benefica, eccetera. È un tipo di software per l'utilizzo del quale non è richiesto un pagamento diretto, ma che mostrano della pubblicità nel corso del loro funzionamento. L'utilizzo di alcuni di questi programmi può comportare alcuni rischi per la privacy, in quanto capita che le componenti che dovrebbero occuparsi dello scaricamento della pubblicità sul computer inviino alla casa madre numerose informazioni sulle abitudini dell'utente (spyware). È quel software che viene ceduto gratuitamente: i programmi open source rientrano parzialmente in questa categoria, ma anche diversi browser famosi o lettori per numerosi formati proprietari. 3

4 Freeware Scaricabile gratuitamente Questo termine può indurre in confusione a causa dell'ambiguità della parola inglese free ( = libero in Free Software, = gratuito in Freeware), ma indica generalmente programmi distribuiti gratuitamente, ma non liberi; in particolare sono privi di sorgenti e quindi della possibilità di studiarlo, e frequentemente anche della libertà di distribuzione in quanto impongono che questa sia effettuata senza scopo di lucro. Sono quei programmi che possono essere scaricati (legalmente! :) ) da internet senza pagamento: rientrano in questa categoria, ad esempio, il software gratuito, l'adware, lo shareware eccetera. Bisogna fare attenzione al fatto che non sempre ciò che è scaricabile è anche distribuibile: in alcuni casi lo scaricamento può essere effettuato solo dal sito ufficiale del produttore (o distributore), previo inserimento di alcuni dati personali e/o visione di pubblicità. L audio nel mondo open source Per quel che concerne la creazione e diffusione di software libero su piattaforme linux possono essere individuati due grandi progetti, uno americano ed uno europeo, Il primo che si basa su una distribuzione linux RedHAT 9.0 o Fedora core1, è quello denominato Planet CCRMA at home, progetto del "Stanford University Center for Computer Research in Music and Acoustics" che mira a creare un ambiente distribuito che metta a disposizione degli utenti tutto ciò che serve per creare in modo semplice una workstation audio/musicale con GNU/Linux. Comprende : Un kernel recente Driver ALSA recenti Una ottima raccolta di programmi audio e MIDI costantemente aggiornati. Una buona raccolta di programmi per la riproduzione e la modifica di video DV, mpeg, etc... Il secondo mirato a creare una distribuzione completa e libera per usi audio/musicali è basato su una distribuzione linux Debian. Il nome del progetto è AGNULA - A GNU Linux Audio Distribution ; è stato il primo progetto open source finanziato dalla comunità europea, e dopo due anni di sviluppo, ha già prodotto tre ottimi risultati: DeMuDi, la distribuzione vera e propria; DeMuDi live cd un cd "live", ossia capace di far girare tutto il sistema operativo e le applicazioni senza dover installare nulla sull'hard disk - un eccellente strumento dimostrativo delle capacità di questa distribuzione. Agnula libre music, Un database di musica liberamente scaricabile e coperta da licenze open; La distribuzione offre a livello di kernel gli stessi vantaggi di PLanetCCRMA, ALSA e jack propriamente configurati ed installati, ed un gran numero di applicazioni, oltre alle migliaia già normalmente disponibili per debian. È presente una ricca e chiara documentazione, consistente principalmente in tutorial (in inglese, per ora) che guidano l'utente a sperimentare le numerose applicazioni. 4

5 Tradizionalmente, le piattaforme privilegiate nel campo dell audio digitale erano (e sono ancora) le macchine apple (quindi Mac OS) e solo recentemente le macchine wintel (Windows), ma la quantità di programmi per GNU/Linux che hanno a che fare con la produzione musicale e la manipolazione di dati audio è diventata notevole. Questo dato unito al fatto che la piattaforma GNU/Linux non è legata ad un particolare hardware e nella maggioranza dei casi prevede un accordo di licenza per l'uso del software che mira a favorirne la copia e la diffusione piuttosto che ad impedirla, rende molto interessante l idea di farne l ambiente privilegiato per applicazioni audio e musicali. Un ulteriore punto a favore di GNU/Linux è dato dall'estrema affidabilità del sistema (affidabilità comprovata a livello mondiale da numerose aziende del settore IT) che deriva dalla alta qualità del codice che lo compone. Il software Se è vero che diventa sempre più difficile oggi operare una distinzione tra software e hardware, in particolare nel mondo della tecnologia digitale applicata all audio dove molte apparecchiature sono state virtualizzate trasformandosi in applicazioni software, risulta altrettando arduo operare una classificazione condivisa delle diverse tipologie di programmi per l audio. Una possibile classificazione dettata da esigenze pratiche potrebbe essere la seguente : audio Editor midi multitraccia Rezound Rezound (http://rezound.sourceforge.net/) è un ottimo editor audio per linux, che supporta il server audio low-latency jack. E' pieno di funzioni e caratteristiche interessanti. Quando acquisirà il supporto ai plugin LADSPA sarà di certo uno dei migliori editor audio per linux. Possiede tutto quello che ci si aspetta da un editor audio professionale, a partire da un discreto numero di operazioni di editing (Cut, Copy, Paste, Copy to new, Delete, Crop, Insert, Replace, Overwrite, Mix, Paste to new, etc...), un buon numero di tipi di file supportati (wave, aiff, NeXT, IRCAM, raw, ogg, mp3) ed alcuni effetti e filtri. La vera forza di rezound è il suo supporto per il server jack, che lo rende un ottimo strumento per registrare l'output proveniente da altri programmi ed editarlo contemporaneamente senza dover chiudere il server jack. 5

6 Audacity Audacity è un editor audio semplice da usare e potente, ed è inoltre disponibile non solo per GNU/Linux ma anche per Windows e MacOS, fatto che lo rende forse l'unico editor audio multipiattaforma. E' disponibile per il download sul suo sito su sourceforge. Anche audacity supporta le più comuni operazioni di editing taglia, copia e incolla, ed inoltre ha un supporto per il multitraccia e supporta i plugin LADSPA (Linux Audio Developers Simple Plugin Architecture), tramite i quali si possono aggiungere interessanti effetti ai file audio. Ecco cosa ne dicono sul sito: "Audacity è un editor audio libero. E' possibile registrare suoni, riprodurre, importare e esportare file WAV, AIFF, MP3 e altro. Usalo per modificare i tuoi file di suono usando Taglia, copia e incolla (con ripetizioni illimitate, Undo), mixare le tue tracce, o applicare effetti alle tue registrazioni. Ha un modificatore di amplitudine integrato, uno spectrogramma personalizzabile e una finestra per l'analisi di frequenza. Gli effetti integrati includono Bass Boost, Wahwah, la rimozione del rumore, e supporta inoltre gli effetti VST tramite plug-in. " Ardour Si tratta di un software professionale di Hard Disk recording, capace di trasformare il tuo PC in uno studio di registrazione professionale (hardware permettendo). Si puo scaricare all indirizzo Una buona introduzione (in inglese) ad ardour ce la fornisce Dave Phillips in un articolo su linux journal: Ardour è pensato per lo studio professionale, ed ha moltissime caratteristiche interessanti quali l'automazione dei volumi e dei pan, l'automazione dei parametri dei plugin, la risoluzione interna a 32 bit, la possibilità di creare tracce con un numero arbitrario di canali, il fatto che utilizza editing non distruttivo, la possibilità di eseguire degli "snapshot" delle sessioni su cui si lavora, etc... 6

7 Muse Muse (http://muse.seh.de/) è uno dei sequencer più promettenti della piattaforma GNU/Linux. Utilizza il toolkit grafico QT (lo stesso del KDE) e offre moltissme delle funzioni di editing che ci si aspetta da un sequencer professionale. Con questo programma è possibile creare arrangiamenti MIDI complessi ed utilizzare a pieno le possibilità offerte dal layer MIDI dei driver ALSA, quindi porte MIDI multiple (sia esterne che virtuali come ad esempio i Soft-synth), supporto per il server audio low-latency jack, import/export di standard midifiles, etc... Naturalmente con Muse è possibile registrare performance MIDI suonate su una tastiera esterna, il che lo rende un ottimo tool per i tastieristi. Incorpora inoltre alcuni soft synth come fluidsynth, che permette di caricare un soundfont (estensione.sf2) e di utilizzare quindi il PC come se fosse un expander o un campionatore esterno La distanza che lo separa da questi sequencer commerciali più "maturi" è ancora abbastanza grande, ma se consideriamo che può essere usato in combinazione con jack e i tanti ottimi soft-synth disponibili, nella migliore tradizione di riusabilità e flessibilità, la distanza comincia a sembrare più piccola. Rosegarden Rosegarden (http://all-day-breakfast.com/rosegarden/) è un altro sequencer per linux dalle ottime caratteristiche. 7

8 Supporta le tracce audio, ALSA e jack, ha un eccellente supporto per vari sintetizzatori e permette di crearsi uno "studio virtuale" organizzando i propri strumenti MIDI in banchi dei quali è possibile editare i nomi degli strumenti, i controller, le modalità di selezione dei banchi, etc... Supporta inoltre un gran numero di formati di import/export, tra i quali spiccano csound e lilypond (oltre al classico midifile). Questo ne fa un editor capace di generare spartiti per la stampa di grande qualità e anche spartiti per il famoso linguaggio di sintesi csound. Tramite i plugin LADSPA è possibile applicare effetti alle tracce audio. Bisogna dire che rosegarden contiene forse il miglior editor "score" (spartito) visuale per linux al momento. Per chi scrive la musica su pentagramma questo è un grosso aiuto, non presente negli altri sequencer, e potrebbe costituire il motivo di una scelta a favore di rosegarden. Una lettura consigliata a chi decidesse di provare rosegarden è sicuramente il "Rosegarden Tutorial", molto ben fatto e completo, anche se ancora in fase di redazione. Jazz++ Jazz++ (http://www.jazzware.com/) è uno dei primi sequencer apparsi per GNU/Linux. Si tratta di un ottimo software, disponibile anche per windows, che purtroppo da qualche anno non viene più sviluppato attivamente. Questo è un vero peccato perché è un ottimo sequencer MIDI con tante caratteristiche interessanti come ad esempio: Un browser di accordi Generatore di ritmi casuali Generatore di melodie casuali Generatore di arpeggi Utilizza la vecchia interfaccia OSS per la gestione delle periferiche MIDI. E' stato recensito in un articolo di Linuxfocus che trovate Cliccando qui 8

9 Sintetizzatori SoftSynths ZynAddSubFx ZynAddSubFx (http://zynaddsubfx.sf.net) di Nasca Octavian Paul è uno dei sintetizzatori virtuali più potenti per Linux.Questo synth ha la possibilità di utilizzare sintesi additiva e sottrattiva, ed ha inoltre un banco di effetti incorporato. Molti parametri sono gestibili e controllabili via MIDI e l'uscita audio prevede anche l'uso del server jack, cosa che lo rende molto appetibile per essere usato in contemporanea ad altri programmi (ad esempio il sequencer muse) e di poter catturare l'audio prodotto ad esempio in una traccia audio del sequencer. ZynAddSubFx è un software abbastanza complesso e sarebbe difficile descrivere completamente le sue caratteristiche : sintetizzatore realtime polifonico e multitimbrico capacità microtonali 2 motori di sintesi: ADsyn che implementa la sintesi additiva sommando voci ognuna delle quali con filtri, inviluppi, LFO, morphing, modulatori, risonatori, etc... SUBsyn un modulo più semplice che permette la creazione di suoni sottraendo armonici a rumore bianco. Gli strumenti possono essere organizzati in kits Effetti: Reverb, Echo, Chorus/Flange, Phaser,AlienWah, Distorsion e EQ Gli effetti possono essere usati come effetti di sistema o in insert sulla singola parte filtri fino a 60dB/ottava Molti settaggi hanno un parametro di casualità che permette la creazione di suoni interessanti in cui una nota non è mai uguale alla precedente. supporto MIDI e server audio JACK Tastiera virtuale Licenza GPL 9

10 ALSA modular synth Alsa Modular Synth del Dr. Mathias Nagorni è un altro synth virtuale molto potente per linux. A differenza di ZynAddSubFX, Alsa Modular Synth (ams) adotta un approccio modulare, dove l'utente può creare il proprio synth virtuale a partire da moduli come oscillatori (VCO), amplificatori (VCA), inviluppi (ENV), filtri (VCF), etc... Questo lo rende una piattaforma di sperimentazione molto avanzata, e permette la creazione di suoni molto interessanti nonché l'emulazione di sintetizzatori del passato (es. moog). ams ha una implementazione MIDI molto ricca, e permette con grande facilità di assegnare controller MIDI a tutti i parametri dei moduli, consentendo in questo modo una gestione "realtime" di tali parametri. Altro grossissimo punto a favore è la sua completa integrazione con i plugin LADSPA, che possono essere inseriti anch'essi come moduli e pilotati nei loro parametri via MIDI con la medesima facilità. Si possono traovare maggiori dettagli nella Documentazione, molto dettagliata, e in un "Quick Toot" dedicato proprio ad ALSA modular synth. Tracker e Drum machine Soundtracker Soundtracker di Michael Krause (http://www.soundtracker.org/), è certamente uno dei tracker più maturi e stabili per GNU/Linux. E' un eccellente tool di creazione di loop e di canzoni patternbased, ed offre un modo molto veloce e creativo di "mettere insieme" pezzi di audio digitale per formare basi, loop, song, etc... 10

11 Include inoltre un editor audio abbastanza scarno ma efficace, la possibilità di esportare il modulo creato in un file audio.wav. Per una introduzione all'uso dei tracker, links a siti di campioni etc.. si veda united-trackers.org. Hydrogen Hydrogen (http://www.hydrogen-music.org/) è una drum machine molto ben fatta. Può essere usato in combinazione con soundtracker in quanto permette di realizzare molto velocemente loop di batteria stereo con molti parametri configurabili, volume, panpot e campione di ogni strumento, volume generale e funzioni di swing, umanizzazione e di esportazione in wav. Inoltre è un progetto molto intressante costantemente aggiornato dai suoi sviluppatori, e fa molto ben sperare per il futuro: include già il supporto per il server audio low latency jack e per il MIDI input. Ha un'interfaccia grafica gradevole e molto intuitiva che permette di generare anche song piuttosto complesse in modo semplice. Hydrogen è un progetto italiano. Gira anche su piattaforma windows anche se è ancora instabile. Notazione Noteedit Noteedit (http://rnvs.informatik.tu-chemnitz.de/~jan/noteedit/noteedit.html) è un programma di notazione musicale molto capace, ed è costantemente sviluppato dal suo autore principale, Joerg Anders, che aggiunge spesso nuove caratteristiche e correzioni di bug. Ha moltissime caratteristiche che lo rendono comodissimo da usare, ad esempio, oltre alla possibilità di inserire le note con il mouse, è possibile inserirle direttamente da una tastiera MIDI opportunamente configurata, selezionando la durata delle note con la tastiera del computer. Inoltre noteedit può esportare in vari formati di file per la stampa: lilypond, MusiXTeX, PMX, e il suo formato nativo è compatibile con mup. Altro pregio è la completa implementazione MIDI di noteedit che consente, oltre all'ascolto immediato tramite un expander esterno o un softsynth, l'esportazione in midifile, facendone anche un buon sequencer. 11

12 Ear Training GNU Solfege Questo programma, reperibile all indirizzo è un buon sistema di ear training che gira anche su piattaforma windows. La quantità e gradualità degli esercizi che possono essere praticati ne permette un uso flessibile ed efficace in ambito didattico. Zinf Player Questo software è uno dei migliori digital audio player disponibili nel modo open source. È multipiattaforma ed è possibile scaricarlo all indirizzo Questa panoramica degli applicativi per l audio nel mondo open source non è certamente esaustiva. Essa è stata redatta tenendo presente quanto a livello generale viene proposto nell ambito dei software commerciali e mira a mostrare come il software libero sia oggi sostanzialmente equivalente a quello proprietario e offra garanzie per essere implementato in progetti a carattere istituzionale. Gli esempi in tal senso non mancano : penso all esperienza di FUSS (Free Upgrade in South Tyrol s Schools), progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo, che ha aggiornato i sistemi informatici delle scuole in lingua italiana presenti nella provincia di Bolzano per fornire un valido supporto alla didattica. L idea trainante di questo progetto è quella di pensare l informatica come strumento trasversale per l insegnamento, non come disciplina specifica o come semplice 12

13 addestramento all utilizzo di alcuni pacchetti software. In quest ottica sono stati sostituiti i programmi proprietari con la distribuzione GNU/Linux FUSS Soledad sviluppata all interno del progetto e rilasciata con licenza libera. Questa scelta ha consentito di distribuire alle famiglie il software utilizzato a scuola, creando in questo modo una cultura informatica basata sulla condivisione e la diffusione delle conoscenze. Personalmente credo che questo sia un modello da seguire anche nel campo del software per l audio tenendo presente che ci sono dei progetti come Agnula che hanno avuto uno specifico sviluppo proprio in Italia. 13

Il Pinguino Musicale. Le applicazioni professionali in campo musicale dei software open source. di Emanuele Romano

Il Pinguino Musicale. Le applicazioni professionali in campo musicale dei software open source. di Emanuele Romano Il Pinguino Musicale Le applicazioni professionali in campo musicale dei software open source di Emanuele Romano In cosa si applicano? Registrazione, editing, post-produzione e analisi audio Sequencer

Dettagli

APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono

APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono APPENDICE I Pratiche di tecnologie informatiche per la elaborazione della musica e del suono 135 L elaborazione digitale del segnale audio 136 L appendice dedicata alle Pratiche di tecnologie informatiche

Dettagli

Audio e MIDI con GNU/Linux!

Audio e MIDI con GNU/Linux! Audio e Midi con GNU/Linux! Nicola Di Marzo - Vladimir Tabakovic LiNOx Novara Linux User Group DI CHE COSA ABBIAMO BISOGNO? Un PC compatibile con Linux Una scheda audio/midi compatibile con Linux Una distribuzione

Dettagli

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE Il software è tutelato dalle leggi sul diritto d'autore, in maniera simile a quanto avviene per le opere letterarie. Il contratto che regola l'uso del software è la

Dettagli

Software Libero. Terra Futura - Firenze

Software Libero. Terra Futura - Firenze Cosa è il Software Libero Terra Futura - Firenze Simone Piccardi: piccardi@softwarelibero.it April 10, 2005 1 L Associazione Software Libero L Associazione Software Libero, è una associazione culturale

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: Software Open Source e Sistemi operativi. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Software Open Source e Sistemi operativi Indice Cos'è un Software Open Source Perchè utilizzare Software Open Source Sistemi operativi Licenze software

Dettagli

Introduzione al Software Libero

Introduzione al Software Libero Introduzione al Software Libero Linux Day 6 23 novembre 2002 Il software Programma (codice) scritto in un particolare linguaggio di programmazione esistono molti linguaggi di programmazione (Di solito)

Dettagli

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene.

ALTRA ECONOMIA. Le licenze nel software. di virtualmondo. terza parte del seminario sul software libero. per contatti luciano@aniene. ALTRA ECONOMIA Le licenze nel software di virtualmondo terza parte del seminario sul software libero per contatti luciano@aniene.net Le licenze L'utilizzo del software può essere concesso gratuitamente

Dettagli

Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni

Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 Unix, Linux, Software Libero e Open Source: cenni storici e definizioni Spremere denaro dagli utenti di un programma

Dettagli

Definizione di Open Source

Definizione di Open Source L Open Source Definizione di Open Source In informatica, open source (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono,

Dettagli

Premessa Le indicazioni seguenti sono parzialmente tratte da Wikipedia (www.wikipedia.com) e da un tutorial di Pierlauro Sciarelli su comefare.

Premessa Le indicazioni seguenti sono parzialmente tratte da Wikipedia (www.wikipedia.com) e da un tutorial di Pierlauro Sciarelli su comefare. Macchine virtuali Premessa Le indicazioni seguenti sono parzialmente tratte da Wikipedia (www.wikipedia.com) e da un tutorial di Pierlauro Sciarelli su comefare.com 1. Cosa sono In informatica il termine

Dettagli

Le licenze d uso. Le principali tipologie di licenze

Le licenze d uso. Le principali tipologie di licenze Le licenze d uso La legge 633/41 attribuisce in via esclusiva all autore dell opera software tutti i diritti derivanti dall opera stessa, e vieta e punisce ogni abuso che leda questi diritti esclusivi.

Dettagli

Linux Come Studio Multimediale

Linux Come Studio Multimediale Linux Come Studio Multimediale Riccardo Binetti (punkerbino@gmail.com) Corsi Linux Base, 14 Ottobre 2013 Perchè Linux? Non serve avere un computer estremamente potente Software libero e gratuito Ampia

Dettagli

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono:

Altre due categorie non rientrano né nel software di sistema, né in quello applicativo pur contenendo elementi tipici di entrambi sono: 3. Il Software TIPI DI SOFTWARE La macchina come insieme di componenti hardware di per sé non è in grado di funzionare. Sono necessari dei programmi progettati dall uomo che indicano la sequenza di istruzioni

Dettagli

Benvenuto nella guida rapida PODCAST BEHRINGER

Benvenuto nella guida rapida PODCAST BEHRINGER Benvenuto nella guida rapida PODCAST BEHRINGER Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti podcast, la serie di componenti hardware e software d elevata qualità che consentono di realizzare produzioni

Dettagli

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1

Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 1 Presentazione generale del concetto di open source Il sistema operativo LINUX e le varie distribuzioni Uso di una versione Knoppix live Presentazione di OpenOffice.org I contenuti

Dettagli

Tecnologie didattiche ed educative. Quickissimo Audacity

Tecnologie didattiche ed educative. Quickissimo Audacity Tecnologie didattiche ed educative Quickissimo Audacity a cura di Alida Favaretto Per l inserimento di file audio all interno di un Blog (consiglio: Splinder http://www.splinder.com/) serve un Editor di

Dettagli

Licenze d uso libere. Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico

Licenze d uso libere. Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico Licenze d uso libere Rossetto Stefano Seminario di Commercio Elettronico Open Source L OSI definisce un elenco di condizioni per definire una licenza Open Source: 1. Redistribuzione libera; 2. Codice sorgente

Dettagli

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa 1 Autore prof. Corso di formazione prima dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e alla formazione professionale

Dettagli

Ubuntu e la sua Installazione

Ubuntu e la sua Installazione Ubuntu e la sua Installazione Introduzione Ubuntu è un progetto guidato da una comunità internazionale di volontari, aziende e professionisti per creare un sistema operativo con l'uso del Software Libero

Dettagli

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX Windows vs LINUX 1 di 20 Windows vs LINUX In che termini ha senso un confronto? Un O.S. è condizionato dall architettura su cui gira Un O.S. è condizionato dalle applicazioni Difficile effettuare un rapporto

Dettagli

JPM128. best way of live. technologies

JPM128. best way of live. technologies technologies JPM128 best way of live JPM 128 è una piattaforma software per la gestione dei contributi audio studiata per rispondere alle esigenze di produzioni audio video alla ricerca di soluzioni af

Dettagli

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche.

L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. L Open Source un mondo che forse dovresti conoscere? Viaggio alla scoperta dell open source e le sue caratteristiche. Le licenze Cosa è la licenza? licenza o contratto d'uso è il contratto con il quale

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux

Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Introduzione al Software Libero e a GNU/Linux Enrico Albertini 1 Di cosa stiamo parlando? L'hardware è la parte del computer che possiamo toccare, ciò che è composto da atomi. Il software, invece, è una

Dettagli

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software

Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento. Open Source e Free Software. Open Source e Free Software Paolo Zatelli Università di Trento 1/11 Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 2/11 Free Software Il termine free si deve tradurre

Dettagli

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di BENVENUTI LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) FUNZIONA COME MOLTI ALTRI S.O. SISTEMA LINUX Kernel SOFTWARE GNU Programmi Ambiente Desktop

Dettagli

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione

Il web server Apache Lezione n. 3. Introduzione Procurarsi ed installare il web server Apache Introduzione In questa lezione cominciamo a fare un po di pratica facendo una serie di operazioni preliminari, necessarie per iniziare a lavorare. In particolar

Dettagli

Uomo Libero software Libero

Uomo Libero software Libero Uomo Libero software Libero Marco Menardi marco.menardi@gmail.com marco.menardi@gmail.com (fellow Free Software Foundation Europe) presentazione realizzata con OpenOffice.org / LibreOffice Impress 23/10/2010,

Dettagli

I programmi applicativi

I programmi applicativi I programmi applicativi Riferimenti: Curtin cap. 6-8 Console cap. 11.1, 11.3 Versione: 15/04/2007 Facoltà di Farmacia Corso di Informatica 1 Le applicazioni Per svariati compiti specifici Vari applicativi,

Dettagli

Materia: Musica Interventi degli insegnanti di Lettere, Arte, Tecnologia e della Funzione Strumentale per le NT.

Materia: Musica Interventi degli insegnanti di Lettere, Arte, Tecnologia e della Funzione Strumentale per le NT. COMPORRE CON I BIT LABORATORIO DI COMPOSIZIONE MUSICALE Scuola Insegnanti coinvolti Classe Abstract Istituto comprensivo G.Rodari Via Stazione 12/A 36028 Rossano Veneto (VI) Tel: 0424540082 Sito web: http://www.rodari

Dettagli

Software libero Per il lavoro, l insegnamento, lo studio

Software libero Per il lavoro, l insegnamento, lo studio Software libero Per il lavoro, l insegnamento, lo studio Versione 2012 Mindmapping Freemind x-mind C-map Project management Openproj 1.4.2 GanttProject Editing immagini Cataloghi immagini, browser di immagini

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Compilazione, link, esecuzione di programmi Conoscere

Dettagli

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra C o s a è i l S o f t w a r e L i b e r o? Tecnicamente ed eticamente parlando il Software Libero è quello che, a prescindere dal

Dettagli

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro "libertà fondamentali":

Secondo la Free Software Foundation, un software si può definire libero solo se garantisce quattro libertà fondamentali: OPEN SOFTWARE Tecnicamente, Open Source significa a codice sorgente aperto. La maggior parte dei programmi sono infatti scritti in linguaggi (più o meno) leggibili dagli umani, quali il C, C++, C#, ecc.;

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche

Software di sistema e software applicativo. I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software di sistema e software applicativo I programmi che fanno funzionare il computer e quelli che gli permettono di svolgere attività specifiche Software soft ware soffice componente è la parte logica

Dettagli

Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia

Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l uso dei file Virtual Singer (VS) prodotti

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"...

Linux e Open Source: Libero! Non gratis... Linux e Open Source: Libero! Non "gratis"... Di Colucci Martino. 1 Cos'è Linux Linux è un sistema operativo alternativo al più blasonato Windows OS (o al cugino Macintosh) È parente stretto della famiglia

Dettagli

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 4 INCONTRO 23 APRILE 2009

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 4 INCONTRO 23 APRILE 2009 CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 4 INCONTRO 23 APRILE 2009 Flash Slide Flash Slide Show Maker Professional è un applicazione per creare presentazioni audiovisive con immagini e suoni. Con questo eccezionale

Dettagli

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC.

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. Corso "Software Open Source per il commercio elettronico Modulo: Applicazioni di ecommerce L'OPEN SOURCE Il software E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. I programmatori Sono degli informatici che

Dettagli

Corso Eclipse. Prerequisiti. 1 Introduzione

Corso Eclipse. Prerequisiti. 1 Introduzione Corso Eclipse 1 Introduzione 1 Prerequisiti Uso elementare del pc Esecuzione ricerche su Internet Esecuzione download Conoscenza elementare della programmazione 2 1 Cos è Eclipse Eclipse è un IDE (Integrated

Dettagli

LINUX a scuola: proviamo

LINUX a scuola: proviamo LINUX a scuola: proviamo V. Candiani, G. Caruso, L. Ferlino, M. Ott, M. Tavella Istituto per le Tecnologie Didattiche - CNR Genova La scuola italiana apre le porte a Linux: alcune realtà pilota tentano,

Dettagli

didattica da laboratorio

didattica da laboratorio didattica da laboratorio LABORATORIO LINGUISTICO MULTIMEDIALE IDM Premium IDM PREMIUM è una rete didattica multimediale hardware ideata per rendere l insegnamento in laboratorio sempre più dinamico ed

Dettagli

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi Il computer Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica Software Il Sistema Operativo, i Programmi 1 Il computer 2 Cosa compriamo? Quando compriamo un computer, compriamo sia l hardware che

Dettagli

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011

Informatica. Teoria. L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software. Marco Brama 2010-2011 \ 1 Informatica Teoria L architettura dei PC Storia dell informatica Periferiche Reti - Software Marco Brama 2010-2011 La presente dispensa è stata creata appositamente ad integrazione del programma didattico

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA all'uso

GUIDA RAPIDA all'uso GUIDA RAPIDA all'uso versione del 07.11.2010 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 Il check "Media consultabili da questa

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Linux nella scuola...proviamo!

Linux nella scuola...proviamo! Il software opensource per la didattica Linux nella scuola...proviamo! V. Candiani, G. Caruso, L. Ferlino, M. Ott, M. Tavella Il problema dei sw didattici protetti da copyright Alti costi per le licenze;

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI - INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SU ALTRE STAZIONI DI LAVORO - SOSTITUZIONE DEL SERVER O

Dettagli

Le distrubuzioni GNU/Linux

Le distrubuzioni GNU/Linux Le distrubuzioni GNU/Linux 1. Cosa sono 2. Come nascono 3. Da cosa differiscono 4. Panoramica sulle distribuzioni 5. I Pacchetti 6. Quale distro scegliere Cosa sono le distribuzioni? Quando si parla di

Dettagli

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso La piattaforma MOODLE Le risorse e le attività di un corso Università di Brescia 9/10 aprile 2013 Per iniziare Le sezioni Formato Settimanale vs. per Argomenti Numero di sezioni di un corso, visibilità

Dettagli

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione

Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Yamaha Steinberg USB Driver Guida all'installazione Sommario Supplementari... 1 Cos'è Yamaha Steinberg USB Driver?... 1 Installazione di Yamaha Steinberg USB Driver... 2 Pannello di controllo del driver...

Dettagli

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows

Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Le Applicazioni per i Desktop: OpenSource Andrea Sommaruga: Le applicazioni OpenSource per i desktop con windows Elaborazione dei Testi, Fogli di Calcolo, Presentazioni, Disegno, Accesso ai Dati Altri

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE AREA DELLE COMPETENZE INFORMATICHE (Ore 96) U.F.C. n. 1 CONCETTI TEORICI DI BASE DELLA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Far acquisire conoscenze sulle componenti

Dettagli

Corso completo in video tutorial HQ

Corso completo in video tutorial HQ Roberto Chimenti presenta Presentazione, indice delle lezioni e reperibilità Corso completo in video tutorial HQ 78 video tutorial in un percorso didattico suddiviso in ben 15 sezioni Circa 9 ore di video

Dettagli

L i n u x @ B e s t a 2 0 0 7. Mario Di Raimondo

L i n u x @ B e s t a 2 0 0 7. Mario Di Raimondo L i n u x @ B e s t a 2 0 0 7 Evoluzione delle architetture grafiche sui sistemi Open Source Mario Di Raimondo I S i s t e m i U N I X d i i e r i X W i n d o w S y s t e m X Window System (X11) è il sistema

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

Corso completo in video tutorial HQ

Corso completo in video tutorial HQ Roberto Chimenti presenta Presentazione, indice delle lezioni e reperibilità Corso completo in video tutorial HQ 78 video tutorial in un percorso didattico suddiviso in ben 15 sezioni Circa 9 ore di video

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

Architetture Applicative

Architetture Applicative Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 6 Marzo 2012 Architetture Architetture Applicative Introduzione Alcuni esempi di Architetture Applicative Architetture con più Applicazioni Architetture

Dettagli

Open Source e Free Software Introduzione a GRASS e sw correlati GFOSS (Geographic Free Open Source Software) Cartografia numerica e GIS Free Software Il termine free si deve tradurre come libero piuttosto

Dettagli

Software di base e software applicativo. Titolo: dic 3 8.14 (1 di 9)

Software di base e software applicativo. Titolo: dic 3 8.14 (1 di 9) Software di base e software applicativo Titolo: dic 3 8.14 (1 di 9) Software di base e software applicativo Il software si divide in due grosse categorie: 1. Software di base 2. Software applicativo Titolo:

Dettagli

TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC

TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC TEST DI INGRESSO Corso Saper Utilizzare il PC Pagina 1 1. Che cos'è il Case? A Unità di Peso dei Computer. B Microprocessore. C Scatola metallica che racchiude tutte le componenti fisiche di un computer

Dettagli

L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E

L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E L A B O R A T O R I O D I I N F O R M A T I C A M U S I C A L E MODULO 1: MANIPOLAZI ONE DEL SEGNALE AUDI O G.PRESTI - 24/03/2015 - LE ZI ON E 5 1. INTRODUZIONE AGLI AMBIENTI MULTITRACCIA In linea di massima

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU

INSTALLAZIONE DI KUBUNTU INSTALLAZIONE DI KUBUNTU Tutorial passo-passo per l'installazione di Kubuntu 6.06 per sistemi x86 32bit. La distro-live distribuita dal FoLUG al LINUX-DAY 2006. Per le informazioni su Kubuntu si rimanda

Dettagli

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola?

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola? PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Quando si compila il modulo di registrazione, selezionare l opzione scuola.una volta effettuata la registrazione, si può accedere a un ambiente molto

Dettagli

Differenza tra wordpress.com e CMS

Differenza tra wordpress.com e CMS Cosa è WordPress? 1 Differenza tra wordpress.com e CMS Il team di WP ha creato 2 siti differenti: wordpress.com ovvero un portale dove chiunque può creare un blog (gratuitamente) wordpress.org dove possiamo

Dettagli

Gassino t.se, 16 dicembre 2014

Gassino t.se, 16 dicembre 2014 2014_12_mozione_open_sourceopensource - pagina 1 di 6 Gassino t.se, 16 dicembre 2014 Oggetto: Mozione Open Source a: Sindaco della Città di Gassino Torinese Sig. Paolo Cugini Assessore di competenza Il

Dettagli

La normativa sul riuso del software nella P. A. e l esperienza Toscana

La normativa sul riuso del software nella P. A. e l esperienza Toscana La normativa sul riuso del software nella P. A. e l esperienza Toscana Caterina Flick Linux Day Grosseto, 27 ottobre 2007 1/13 P.A. e acquisizione di software Secondo la normativa vigente le amministrazioni

Dettagli

Breve guida a Linux Mint

Breve guida a Linux Mint Breve guida a Linux Mint Il Desktop. Il "desktop" (scrivania) è la parte del sistema operativo che è responsabile per gli elementi che appaiono sul desktop: il Pannello, lo sfondo, il Centro di Controllo,

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Programmazione II. Lezione 4. Daniele Sgandurra 30/09/2011. daniele.sgandurra@iit.cnr.it

Programmazione II. Lezione 4. Daniele Sgandurra 30/09/2011. daniele.sgandurra@iit.cnr.it Programmazione II Lezione 4 Daniele Sgandurra daniele.sgandurra@iit.cnr.it 30/09/2011 1/46 Programmazione II Lezione 4 30/09/2011 Sommario 1 Esercitazione 2 Panoramica della Programmazione Ad Oggetti 3

Dettagli

Avete detto Open Source?!

Avete detto Open Source?! Come avvicinarsi all'open Source Sergio Margarita LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Open Source nell'università - Software libero per studiare, insegnare e fare ricerca Università di

Dettagli

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione.

9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su Salva modifiche per completare l operazione. Fig. 8 La finestra Gestione file con il file appena caricato 9) si ritorna alla maschera di fig. 6, nella quale si clicca su "Salva modifiche" per completare l operazione. Fig. 9 Il corso con la nuova

Dettagli

Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore

Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore Indice 1 Introduzione 2 2 Installazione 3 2.1 Requisiti.............................. 3 2.2 Installazione........................... 3 3 Inserimento e/o

Dettagli

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi. Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.it @Pec: info.afnet@pec.it Web: http://www.afnetsistemi.it E-Commerce:

Dettagli

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete

Sistemi Operativi di Rete. Sistemi Operativi di rete. Sistemi Operativi di rete Sistemi Operativi di Rete Estensione dei Sistemi Operativi standard con servizi per la gestione di risorse in rete locale Risorse gestite: uno o più server di rete più stampanti di rete una o più reti

Dettagli

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web A cura di Aldo Torrebruno (altorre@como.polimi.it) In una presentazione realizzata con Microsoft Power Point 1 (d ora in avanti PP) è possibile

Dettagli

Server Galileo. http://galileo.dmi.unict.it/

Server Galileo. http://galileo.dmi.unict.it/ Server Galileo http://galileo.dmi.unict.it/ Gestione progetti Wiki Subversion Iscrizione a Galileo Per registrarsi è sufficiente iscriversi da questa pagina: https://galileo.dmi.unict.it/iscrizioni/ L'account

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

Centro di Supporto Territoriale. Didattica e tecnologia

Centro di Supporto Territoriale. Didattica e tecnologia Centro di Supporto Territoriale Nuove Tecnologie per le Disabilità Didattica e tecnologia CANTU 17/04/2012 Che cosa è il CST? Il CST (Centro di Supporto territoriale) è uno dei risultati del progetto ministeriale

Dettagli

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system)

1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) 1) Introduzione ai sistemi operativi (O.S.=operative system) Sistema Operativo: è un componente del software di base di un computer che gestisce le risorse hardware e software, fornendo al tempo stesso

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 01 Conosciamo il sistema operativo In questa lezione impareremo: a conoscere le caratteristiche del sistema operativo a cosa servono i sistemi

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

Sintetizzatori. Strumenti elettrofoni: generano suono tramite elettricita' Vari tipi di sintesi: Sottrattiva: la piu' diffusa e piu' semplice

Sintetizzatori. Strumenti elettrofoni: generano suono tramite elettricita' Vari tipi di sintesi: Sottrattiva: la piu' diffusa e piu' semplice Sintetizzatori Strumenti elettrofoni: generano suono tramite elettricita' Vari tipi di sintesi: Sottrattiva Additiva Modulazione di frequenza (FM) Granulare Sottrattiva: la piu' diffusa e piu' semplice

Dettagli

SAFFIRE 6 USB. Tel. 0717211340 - Fax 0717211349 - info@grisby.it - www.grisbymusic.it

SAFFIRE 6 USB. Tel. 0717211340 - Fax 0717211349 - info@grisby.it - www.grisbymusic.it SAFFIRE 6 USB La Focusrite Saffire 6 USB è l ultima delle interfacce audio Focusrite di nuova generazione, ad oggi la meno costosa e con un suono che risulta il migliore nella sua categoria. Venticinque

Dettagli

REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC

REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC UN PRODOTTO NOTE SULL AUTORE REALIZZARE ATTIVITÀ MULTIMEDIALI PERSONA- LIZZATE... CON UN JCLIC La realizzazione di attività multimediali personalizzate con il software libero JCLIC di Ivana Sacchi La personalizzazione

Dettagli