Manuale posta elettronica Ecube

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale posta elettronica Ecube"

Transcript

1 2011 Manuale posta elettronica Ecube Sede Legale e Operativa: Corso Vittorio Emanuele II, 225/C Torino Tel Fax Codice Fiscale P.IVA Registro Imprese di Torino REA TO Capitale sociale ,00 interamente versato Revisione 1.2

2 Sommario 1.0 Introduzione Web Mail Ecube Accesso Posta in arrivo Calendario Contatti Note Attività Impostazioni SPAM Cos è lo spam Tecniche di protezione Cartella posta indesiderata Opzioni antispam Groupware Sicurezza della Web Mail Ecube Procedura di cambio password Quote e limiti di utilizzo Client di posta elettronica Smartphone Apple ios 5.0 (iphone e ipad) SMTP FAQ Perché la data dei messaggi viene visualizzata in modo non corretto? Come posso recuperare la mia password di accesso alla Web Mail? Perché non posso inviare posta dal server Ecube? Ho sbagliato molte volte la password di accesso e non riesco più ad accedere alla mia casella Quali client di posta elettronica sono supportati dal nuovo sistema di posta elettronica Ecube? Quali browser posso utilizzare per accedere alla Web Mail Ecube? Il nostro provider di connessione internet non offre il servizio SMTP. Cosa possiamo fare? E possibile ampliare lo spazio a disposizione della casella di posta? Come posso selezionare più di un messaggio alla volta? Come posso accedere alla mia casella di posta elettronica? Dove posso impostare il numero di messaggi visualizzabile su una singola pagina?

3 11.12 E possibile aggiungere dizionari oltre a quelli già configurati?

4 1.0 Introduzione Il presente documento intende illustrare nel dettaglio le principali funzionalità del nuovo sistema di posta elettronica Ecube e nello specifico della nuova Web Mail Ecube a partire dalle consuete operazioni di invio e ricezione della posta elettronica, di organizzazione dei contatti, del calendario e delle attività per giungere alla gestione delle procedure antispam e alla personalizzazione della visualizzazione dell interfaccia. La nuova Web Mail Ecube è raggiungibile all indirizzo https://webmail01.ecubecenter.it ed è totalmente compatibile con le più recenti versioni dei browser più comuni (Internet Explorer 8.0 e 9.0, Firefox 4.0, 5.0, 6.0, 7.0 e 8.0, Chrome 13.0, 14.0 e 15.0 e Safari 5.0 e 5.1). L utilizzo della tecnologia Ajax e di un motore web 2.0 rende l esperienza di utilizzo decisamente più efficace e accattivante rispetto alla vecchia Web Mail. L evoluzione tecnologica ha consentito inoltre l adozione di un sistema antispam più integrato ed efficace che consente all utente il pieno controllo della propria posta elettronica. La disponibilità di uno spazio predefinito (2 Gbytes) senza limiti temporali può consentire la predisposizione e l organizzazione delle cartelle e delle regole con una maggior facilità di utilizzo. Infine, grazie al supporto della tecnologia Microsoft ActiveSync, sarà possibile sincronizzare la propria casella di posta elettronica con i principali sistemi operativi per smartphone (ios di Apple, Android di Google, Windows Phone di Microsoft, Symbian di Nokia e PalmOS di Palm). 3

5 2.0 Web Mail Ecube In questa sezione verranno illustrate le principali funzionalità della nuova Web Mail Ecube a partire dall utilizzo della cartella POSTA IN ARRIVO e alle normali operazioni di invio e ricezione della posta elettronica, del CALENDARIO e dei CONTATTI fino ad arrivare ai settaggi della Web Mail al fine di ottimizzarne la visualizzazione e le funzionalità in base alle necessità del singolo utente. 2.1 Accesso L accesso alla nuova Web Mail (https://webmail01.ecubecenter.it) avviene inserendo il proprio indirizzo mail completo e la relativa password assegnata dal personale tecnico Ecube. E importante ricordare che nella nuova Web Mail Ecube il nome utente è l indirizzo completo di posta elettronica (nel formato e non, come nella precedente versione, solo il testo davanti al Una volta superata la procedura di login sarà disponibile la seguente schermata: Lo schermo è suddiviso in quattro parti: la zona superiore dello schermo è occupata dal logo di Ecube e dai vari menù (Impostazioni, Nuovo messaggio, Rispondi, Inoltra, Spam, ecc..). La zona inferiore dello schermo contiene sulla sinistra l elenco delle cartelle, sulla destra l elenco delle mail contenute nella cartella selezionata (di default Posta in arrivo) e nella parte sottostante l anteprima del messaggio. La disposizione degli elementi ricorda molto da vicino quella delle versioni più recenti di Microsoft Outlook: POSTA IN ARRIVO CALENDARIO CONTATTI ATTIVITÀ BOZZE NOTE POSTA INVIATA POSTA ELIMINATA POSTA INDESIDERATA 4

6 2.2 Posta in arrivo La cartella POSTA IN ARRIVO contiene tutti i messaggi di posta elettronica ricevuti (se sono presenti nuovi messaggi POSTA IN ARRIVO sarà visualizzata in grassetto e tra parentesi verrà indicato il numero delle mail ancora da leggere). La ricezione di nuove mail è automatica e avviene, per impostazioni di default, ogni 5 minuti: è altresì possibile forzare manualmente questo settaggio agendo sul pulsante presente in alto a sinistra (e riportato nell immagine a fianco) oppure andando nel menù Impostazioni sul tab Generale e settare l impostazione Aggiorna ogni sul valore desiderato (i campi ammessi vanno da 1 minuto a 1 ora con la possibilità di disattivare questa funzionalità). E importante sottolineare come da questa funzione dipenda direttamente la visualizzazione dei promemoria di CALENDARIO e ATTIVITÀ (come sottolineato nei paragrafi Calendario e Attività). E possibile creare delle cartelle sia sotto POSTA IN ARRIVO sia direttamente al medesimo livello delle cartelle di sistema (Ecube consiglia di creare cartelle di posta elettronica sotto la cartella principale POSTA IN ARRIVO, in modo da rendere più leggibile il layout della Web Mail ma non è stato implementato nessun blocco nella creazione di cartelle di posta elettronica direttamente nella root). E sufficiente selezionare la cartella in cui si desidera inserirla e con il tasto destro scegliere la voce Nuova sottocartella. Per aprire un messaggio di posta elettronica è sufficiente effettuare un doppio click sulla mail e si aprirà una schermata simile alla seguente: Nella parte superiore sono presenti i pulsanti per le normali attività: rispondere alla mail ( Rispondi e Rispondi a tutti ) per inoltrare ( Inoltra ) per stampare la mail per eliminare la mail per spostare il focus alla mail successiva o a quella precedente. La creazione di una nuova mail è possibile tramite il pulsante Nuovo messaggio, presente nella barra degli strumenti. 5

7 Nella schermata che apparirà sono presenti i seguenti comandi: Invia: serve per inviare il messaggio dopo aver inserito almeno un destinatario, un oggetto e un testo nel corpo della mail Salvataggio: la mail verrà salvata nella cartella Bozze Allega file: permette di inserire un file in allegato. La grandezza massima degli allegati è di 30 Mbytes Controllo ortografico: controllerà la correttezza ortografica del testo inserito nel corpo della mail Controllo dei destinatari: controllerà se il nome inserito è presente nei Contatti e completerà, una volta trovata una corrispondenza, l indirizzo mail completo Priorità: imposta la priorità del messaggio Opzioni: consente di impostare alcune funzionalità avanzate relative esclusivamente al singolo messaggio. La schermata precedente permette di impostare il Formato della mail (formattazione Testo normale oppure HTML con formattazione avanzata), la Priorità con le opzioni normale, alta o bassa. Inoltre consente di richiedere la conferma di lettura ( Richiedi conferma di lettura ) che richiederà al destinatario di inviare una conferma una volta aperto il messaggio e la conferma di recapito ( Richiedi conferma di recapito ) che chiederà al server che riceve il messaggio di inviare una conferma alla consegna del messaggio di posta elettronica nella posta elettronica del destinatario. 2.3 Calendario La nuova Web Mail Ecube dispone anche di un CALENDARIO completamente integrato con le funzionalità di posta elettronica (come per Microsoft Outlook). Selezionando il CALENDARIO si otterrà l elenco degli appuntamenti inseriti: aprendo con un doppio click l appuntamento si potrà modificare l oggetto 6

8 dell appuntamento, il luogo, evidenziarne la durata con un colore diverso nonché l ora di inizio e di fine oltre alla priorità. L utilizzo di alcune funzionalità legate al CALENDARIO sono proprie del servizio di Groupware venduto separatamente (per maggiori dettagli fare riferimento al capitolo Groupware). E importante sottolineare come la visualizzazione dei promemoria dipenda dall impostazione degli aggiornamenti, come illustrato nel capitolo Impostazioni: se il valore dell aggiornamento è superiore alla differenza tra promemoria e inizio dell appuntamento il promemoria ovviamente non verrà visualizzato. Cliccando sotto l elenco degli appuntamenti con il tasto destro si potrà inserire un nuovo appuntamento in CALENDARIO ( Nuovo evento ); è possibile effettuare la medesima operazione tramite il pulsante in alto Nuovo evento. I campi da compilare sono simili a quelli di Microsoft Outlook: è infatti possibile gestire i luoghi, anche suddividendoli in stanze, assegnare una tipologia all evento (Importante, Lavoro, Personale, ecc..), impostare un promemoria e una priorità nonché una categoria. Inoltre sempre tra i pulsanti presenti in alto nella barra degli strumenti vi sono quelli utili alla visualizzazione degli appuntamenti inseriti: visualizzazione per giorno, per settimana, per mese e per elenco. 7

9 2.4 Contatti Nella cartella CONTATTI è presente l elenco degli indirizzi mail inseriti e si può aggiungerne uno nuovo, agendo sul pulsante in alto Nuovo contatto. I dati associabili al singolo contatto sono numerosi è corrispondono a quelli presenti in Microsoft Outlook. 2.5 Note Nella cartella NOTE è possibile inserire qualsiasi tipologia di annotazione testuale (non sono previsti allegati di alcun tipo). L inserimento avviene agendo sempre sul pulsante in alto Nuova nota. Una volta inserita la nota verrà visualizzata in un elenco dove è possibile ordinarle per data di inserimento e il cui Oggetto viene estrapolato dal contenuto delle prime righe della nota stessa. 2.6 Attività Nella cartella ATTIVITÀ è possibile inserire le attività così come avviene in Microsoft Outlook: la logica ricalca in toto quanto visto sinora per gli altri elementi. 8

10 Come per il CALENDARIO anche per le ATTIVITA è possibile impostare un promemoria che sottostà alle medesime limitazioni legate alla frequenza di aggiornamento della Web Mail (vedere capitolo Impostazioni). 9

11 3.0 Impostazioni E possibile configurare tutti i settaggi della nuova Web Mail Ecube dal menù impostazioni presente in alto a sinistra. Il menù contiene le seguenti voci: Impostazioni Filtri posta Fuori sede Sottoscrivi cartelle condivise Cambio password La voce Impostazioni contiene tutte le voci personalizzabili della Web Mail Ecube suddivise per tab (Generale, Posta, Composizione mail, Spam, Varie e Informazioni su). 10

12 Nel tab Generale è possibile modificare la lingua della Web Mail (o lasciare il detect automatico), l aggiornamento della visualizzazione (come spiegato nel paragrafo Posta in arrivo), cambiare l interfaccia (personalizzare l aspetto grafico della Web Mail) utilizzando uno dei template precaricati da Ecube, il numero dei messaggi che vengono visualizzati nel riquadro di visualizzazione, il formato della data e dell ora (cioè visualizzare la data in formato italiano o inglese oltre che l orario nelle 12 o 24 ore) oltre al fuso orario. L impostazione di aggiornamento influenza direttamente la visualizzazione dei promemoria per CALENDARIO e ATTIVITA come sottolineato nei rispettivi paragrafi. Nel tab Posta è possibile inserire l indirizzo per le risposte, utile per ricevere le risposte ad un account prestabilito, l organizzazione, creare la Firma predefinita da allegare a qualsiasi mail in uscita. Ci sono anche numerose opzioni che caratterizzano la visualizzazione delle mail e il comportamento della Web Mail (come la conferma per la designazione delle mail di spam, di cui si parla approfonditamente nel capitolo SPAM e il download automatico delle immagini da altri siti). Nel tab Composizione mail vi sono alcune impostazioni viste precedentemente (vedi paragrafo Posta in arrivo), ma se qui modificate verranno rese attive su tutte le mail in uscita e non solo sulla singola. 11

13 Inoltre è possibile scegliere come e se inviare la conferma di lettura oppure impostare il Dizionario ortografico da utilizzare durante la verifica ortografica delle mail in uscita (sono disponibili i dizionari in Italiano e Inglese). Per tutte le impostazioni relative allo Spam fare riferimento al capitolo SPAM. 12

14 Nel tab Varie è possibile personalizzare la prima schermata visualizzata dalla Web Mail Ecube successivamente al logon. La visualizzazione Oggi elenca tutte le attività e gli appuntamenti caricati nelle rispettive cartelle oltre che un numero personalizzabile di elementi di posa elettronica e le quote (per le quote vedi capitolo Quote e limiti di utilizzo). E possibile impostare un messaggio Fuori sede cliccando sul pulsante Impostazioni in alto e poi Fuori sede all interno del quale è possibile inserire un messaggio che verrà recapitato a tutti coloro che inviano un messaggio di posta elettronica nel periodo indicato. Un altra opzione presente nelle Impostazioni è la creazione di semplici regole, denominate Filtri posta che permettono di effettuare operazioni automatiche sulle mail (spostamenti, cancellazioni e inoltro) in base ad alcuni parametri inseriti dall utente. L applicazione delle regole è molto simile a Microsoft Outlook: è quindi possibile scegliere le condizioni della regola (es: campi A o CC che contengono una determinata stringa) e l azione da applicare nel caso un messaggio di posta elettronica corrisponda alla regola precedentemente selezionata. 13

15 14

16 4.0 SPAM In questo capitolo si intendono illustrare nel dettaglio tutte le tecnologie implementate nel nuovo sistema di posta elettronica Ecube al fine di garantire una migliore gestione dello spam. 4.1 Cos è lo spam Il termine spam, contrazione dei termini inglesi Spiced ed Ham, identificava inizialmente soltanto un tipo di carne in scatola molto famosa tra le famiglie americane, ben lontano quindi dal significato attuale. Successivamente è stato introdotto anche in ambito informatico per descrivere tutte quelle pratiche che ostacolano, in svariati modi, le proprie possibilità di comunicazione mediante l utilizzo della posta elettronica. Ma cosa c entra la carne in scatola? L utilizzo del termine spam per riferirsi alla posta elettronica indesiderata viene fatto derivare da uno sketch del programma Monty Python s Flying Circus (trasmesso dal 1969 al 1974) ambientato in una taverna: la cameriera propone allo sfortunato avventore solo ed esclusivamente cibi a base di spam; il cliente, che non gradisce la carne in scatola, viene però a trovarsi schiacciato dall insistenza della cameriera e dai cori innalzati da un gruppo di vichinghi seduti al tavolo accanto. Questi ultimi intonano cacofonici motivetti all interno dei quali ricorre la parola spam. Come nell episodio dei Monty Python, anche in informatica lo spam infastidisce e disturba: i messaggi di posta elettronica indesiderati sono gli esempi più comuni di spam. Le probabilità di ricevere posta indesiderata aumentano in modo esponenziale se il proprio indirizzo viene pubblicato sui newsgroup, sul web o in altre aree pubbliche della rete. Gli spammer (coloro che inviano spam), infatti, utilizzano degli strumenti (crawler simili a quelli dei più conosciuti motori di ricerca) che Nel 2010 sono state inviate 107 trilioni di mail, l 89% delle quali è stato catalogato come spam. effettuano una scansione delle risorse disponibili in rete estraendo quanti più indirizzi possibile. Una volta acquisiti, gli indirizzi vengono bersagliati con messaggi di ogni genere. Gli spammer, inoltre, sono collegati tra loro: può capitare quindi, che il vostro indirizzo di posta elettronica, sia trasmesso a decine di altri personaggi senza scrupoli. E palese come questo tipo di attività siano assolutamente illegali in Italia così come in molti altri Paesi: il nostro Garante, ad esempio, ha sancito come lo spam sia da considerarsi un illecito penale. Gli spammer, tuttavia, proseguono imperterriti i loro invii di posta indesiderata: la spedizione di milioni di ad account di tutto il mondo è un attività che ha costi assai limitati e che può portare facili profitti considerando che, purtroppo, sono molti a cadere nelle truffe spesso pubblicizzate nei messaggi di spam (presentazione di improbabili metodologie per far soldi facilmente basati su schemi multilivello, truffe legate all ambito della salute o delle diete, offerte di strumentazioni illegali, false proposte di lavoro retribuito, ecc..). Di contro, è invece molto alto il prezzo che gli spammer fanno scontare alla collettività: i provider Internet sono costretti ad aumentare la banda disponibile e implementare i sistemi di posta, le aziende e gli utenti devono adottare tecniche e metodologie per fronteggiare il fenomeno dello spam con inevitabili perdite di tempo e denaro. 15

17 4.2 Tecniche di protezione Durante la fase di progettazione del nuovo sistema di posta elettronica, di cui la Web Mail è parte preponderante, Ecube ha investito notevoli risorse nel definire una strategia che possa arginare il fenomeno dello spam senza incidere pesantemente sull utilizzo dello strumento di posta elettronica da parte dell utente. L approccio utilizzato viene definito multi-tier poiché si propone di combattere e arginare il fenomeno dello spam su differenti livelli fisici e logici. Il primo blocco è costituito da una soluzione in cluster dedicata all analisi delle in ingresso e che, grazie al potente sistema SpamBlocker, sviluppato da Commtouch società israeliana specializzata nella sicurezza dei contenuti, è in grado di identificare ed eliminare un altissima percentuale di spam. La tecnologia alla base di SpamBlocker è la RDP (Recurrent Pattern Detection) che analizza in tempo reale il traffico mail e riesce a classificare, con una precisione molto alta, il messaggio di posta elettronica in ingresso come spam, phising o pulito. Il secondo livello, posizionato direttamente sul mail server, è composto da un insieme di 10 filtri antispam combinati insieme che si basano principalmente su 3 differenti tecnologie: Blacklist online (DNSBL) Filtri bayesiani Filtri basati sulle parole contenute nei messaggi di posta ricevuti Le liste nere DNSBL si basano sull analisi del mittente dell l intestazione del messaggio viene confrontata con le informazioni raccolte dalle varie liste online. Se l appare come proveniente da indirizzi IP che hanno inviato o spediscono spesso spam, da open proxy od open-relay mail server, il messaggio viene classificato come indesiderato. I filtri bayesiani, invece, consistono in un complesso ed efficace sistema di classificazione dei messaggi in base al loro contenuto: alle varie parole che compongono ogni viene assegnato un punteggio specifico; quando il punteggio supera un certo valore di soglia, il messaggio viene immediatamente classificato come spam. Un altra fondamentale tecnologia implementata da Ecube all interno del nuovo sistema di posta elettronica è SpamAssassin: si tratta di un efficace soluzione antispam basata sull analisi del contenuto dei messaggi di posta elettronica ma che supporta anche l utilizzo di DNS blacklist ed il filtraggio effettuato su basi statistiche. I vantaggi dell implementazione di SpamAssassin consistono nel rapido apprendimento dello stesso infatti, sin dalla prima installazione, il filtro riesce a riconoscere correttamente un gran numero di indesiderate. Il funzionamento è decisamente semplice: se il testo di un riflette una o più delle espressioni presenti nel suo database, al messaggio viene assegnato un punteggio specifico e nell intestazione possono essere inseriti degli elementi aggiuntivi liberamente personalizzabili (Ecube ha optato per anteporre a qualsiasi oggetto il testo [SPAM]). Quando il punteggio supera un certo valore limite, l viene trattata come spam. I filtri che Ecube ha aggiunto all implementazione di SpamAssassin supportano anche altre tecniche di filtraggio: l uso del DHA (Directory Harvest Attack protection), filtri basati su checksum come DCC e antiphishing / anti-spoofing. 16

18 L insieme di queste tecnologie implementate da Ecube ha come scopo ultimo la riduzione drastica del quantitativo di spam ricevuto dai Clienti e l integrazione della gestione dello spam stesso all interno della Web Mail. 4.3 Cartella posta indesiderata All interno della cartella POSTA INDESIDERATA vengono posizionati automaticamente, dal nuovo sistema di posta elettronica Ecube, tutti i messaggi ritenuti spam. E possibile visualizzarli, eliminarli o eventualmente segnalarli come falso positivo, cioè come messaggio di posta elettronica ritenuto erroneamente come spam. Il pulsante Non Spam è fondamentale per istruire il sistema antispam su quali mail devono essere considerate spam e quali no. E possibile selezionare una qualsiasi mail dalla cartella POSTA INDESIDERATA e decidere che non venga più catalogata come spam: successivamente potrà essere spostata in qualsiasi altra cartella. Così come avviene per la POSTA INDESIDERATA con i falsi positivi possono essere gestiti i falsi negativi all interno della cartella POSTA IN ARRIVO. Il falsi negativi sono quelle mail di spam che i vari filtri non riescono a identificare e vengono quindi consegnate direttamente all interno della cartella principale (o in altre cartelle qualora siano presenti regole personalizzate specifiche). E possibile segnare come spam presenti nella cartella POSTA IN ARRIVO semplicemente premendo il pulsante Spam nella barra del menù. Il sistema antispam deve essere considerato come un essere in fase di apprendimento : più messaggi riuscirà ad analizzare e maggiore sarà la sua precisione anche in funzione del ruolo fondamentale che l utente ricoprirà nel segnalare al sistema i falsi positivi e i falsi negativi. 17

19 4.4 Opzioni antispam E possibile personalizzare alcune impostazioni del sistema antispam nel menù Impostazioni sul tab Spam. Innanzitutto la prima opzione, Sposta spam nella cartella posta indesiderata, muove automaticamente tutti i messaggi identificati come spam nella cartella POSTA INDESIDERATA. Molto importante ai fini del corretto funzionamento del sistema antispam è l elenco dei mittenti attendibili. Tale elenco è gestibile manualmente tramite l inserimento dei singoli indirizzi di posta elettronica da considerare attendibili. Ma ancor più importanti sono le due opzioni seguenti: Aggiungi indirizzo del mittente originale durante la risposta Considera attendibili gli indirizzi della cartella Contatti Queste due opzioni consentono rispettivamente di aggiungere automaticamente l indirizzo di posta elettronica dei mittenti ai quali rispondiamo tramite la Web Mail all elenco dei mittenti attendibili e di considerare tali tutti gli indirizzi presenti nei contatti. 18

20 5.0 Groupware Il nuovo sistema di posta elettronica Ecube è stato progettato per rendere disponibili ai Clienti un completo sistema di groupware con le medesime funzionalità di Microsoft Exchange. Il groupware consente di condividere informazioni essenziali quali contatti, calendari, elementi di posta elettronica e attività. Tramite queste funzionalità è possibile integrare ogni elemento in Microsoft Outlook (versioni 2007 e 2010) e organizzare i propri elementi in funzione delle autorizzazioni fornite in fase di implementazione del servizio. E anche possibile agganciare al sistema di groupware un progetto di archiviazione delle mail su dispositivi in sola lettura oppure in aree geograficamente distinte dalla Server Farm Ecube in modo da ottenere un archivio non modificabile della propria posta elettronica. Le suddette tipologie di servizio esulano dall offerta standard di posta elettronica Ecube e possono essere sottoscritte separatamente in aggiunta ai contratti standard. 19

21 6.0 Sicurezza della Web Mail Ecube La sicurezza della Web Mail Ecube è garantita da un cluster di firewall perimetrali che controlla e verifica ogni singola comunicazione da e verso l esterno per bloccare i tentativi di intrusione. La tecnologia alla base della Web Mail inoltre è stata progettata per contrastare i tentativi di intrusione mediante brute force bloccando l IP di origine per 30 minuti e più in generale impedire l accesso non autorizzato ai propri dati mediante le più conosciute tecniche di hacking. E stato inoltre implementato un meccanismo di protezione che forza il log off al cambio dell indirizzo IP (per chi ha un provider che non fornisce indirizzi IP statici). 6.1 Procedura di cambio password E possibile effettuare il cambio password in autonomia tramite il menù Impostazioni, come illustrato nella seguente immagine: Per cambiare la password è necessario conoscere la vecchia password e inserirla nel campo Vecchia password e procedere con l inserimento della nuova password nei due campi rimanenti. 20

22 7.0 Quote e limiti di utilizzo Lo spazio predefinito per l utilizzo della Web Mail è di 2 Gbytes per singola casella di posta elettronica. La quota attualmente utilizzata può essere consultata nella pagina Oggi cliccando direttamente sull indirizzo di posta elettronica nel riquadro di lettura a sinistra. Tutti gli elementi concorrono al raggiungimento del limite di spazio anche se, ovviamente, sono gli allegati dei messaggi di posta i file più pesanti. Non esistono invece limiti per il numero di elementi (posta, contatti, calendari, attività e note). E possibile ampliare il proprio spazio dedicato alla posta elettronica richiedendo a Ecube un preventivo per tagli da 1Gb, 2 Gb, 5 Gb e 10 Gb. Il limite di invio per un messaggio di posta elettronica dalla Web Mail è invece di 30 Mbytes. Il limite di utilizzo massimo della sessione web è di 24 ore mentre il time out è di 12 ore: questo significa che anche continuando a lavorare senza far intervenire il time out dopo 24 ore è necessario effettuare nuovamente il log on. Il time out invece è relativo a una sessione web senza attività. Il limite massimo di destinatari di un messaggio è pari a 100. Non è possibile effettuare alcuna campagna di mass-mailing o emarketing tramite il servizio di posta elettronica Ecube. Nel caso fosse necessario effettuare un attività di questo tipo sarà indispensabile contattare Ecube al fine di verificarne costi e modalità. Allo stesso modo non sarà possibile utilizzare newsletter o mailing list in uscita. 21

23 8.0 Client di posta elettronica Il nuovo sistema di posta elettronica Ecube utilizza i più diffusi protocolli standard per garantire l accesso ai messaggi di posta elettronica: POP3: pop01.ecubecenter.it IMAP: imap01.ecubecenter.it HTTPS: webmail01.ecubecenter.it ActiveSync: webmail01.ecubecenter.it Tramite l inserimento dei dati sopra indicati negli appositi campi di un qualsiasi client di posta elettronica, palmare o browser in aggiunta alla corretta associazione nome utente e password (è importante ricordare che il nome utente è rappresentato dall intero indirizzo mail nel formato è possibile effettuare l accesso alla propria casella di posta elettronica. Il personale tecnico Ecube garantisce il supporto ai seguenti client di posta elettronica: Microsoft Outlook 2007 Microsoft Outlook 2010 Microsoft Windows Mail Microsoft Windows Live Mail 2011 Il supporto fornito consiste nel guidare l utente nella configurazione dell account di posta elettronica e nel garantire il funzionamento del nuovo sistema di posta elettronica con i client sopra indicati. Qualsiasi altro client, benché completamente funzionante, dovrà intendersi non direttamente supportato dal personale tecnico Ecube. 22

24 9.0 Smartphone In questo capitolo viene illustrata la procedura passo-passo per la configurazione dell account di posta elettronica sui principali sistemi operativi per smartphone. 9.1 Apple ios 5.0 (iphone e ipad) La procedura di configurazione di un account Ecube sul sistema operativo ios 5 è molto semplice e non comporta particolari difficoltà. Una volta acceso il dispositivo è sufficiente andare nel menù Impostazioni: 23

25 Selezionare la voce Posta, contatti e calendari e cliccare su Aggiungi account : 24

26 Si aprirà una schermata con l elenco degli account configurabili di default. A questo punto selezionare Microsoft Exchange: 25

27 Si aprirà una schermata all interno della quale dovranno essere compilati dei campi: Le informazioni da inserire sono le seguenti: indirizzo completo nel formato Domino: non deve essere inserito Nome utente: indirizzo completo nel formato Password: la password della casella di posta elettronica Descrizione: una descrizione dell account di posta (es: Ecube, ) A questo punto, premendo il tasto Successivo, comparirà una schermata molto simile alla precedente con tutti i campi già compilati tranne il server. Il tempo di elaborazione di questo passaggio può dipendere da molteplici fattori quali connettività (WiFi o 3G), qualità del segnale, saturazione della rete o controlli che il dispositivo effettua. In ogni caso non cambiare schermata o annullare la procedura in corso prima di aver terminato la configurazione dell account. Il campo aggiuntivo da compilare è quello relativo al server che ospita l account di posta elettronica; poiché Ecube ha attivato un certificato SSL per l indirizzo webmail01.ecubecenter.it è opportuno fornire questo FQDN come server per il collegamento. 26

28 Nel campo Server inserire webmail01.ecubecenter.it e premere Successivo: 27

29 L ultima schermata consente di selezionare gli elementi che dovranno essere sincronizzati con il vostro dispositivo (Posta, Contatti, Calendari e Promemoria): Una volta terminata la scelta delle impostazioni di sincronizzazione sarà sufficiente premere il tasto Salva e il dispositivo Apple inizierà la sincronizzazione di tutti gli elementi selezionati con il server Ecube tramite protocollo SSL. 28

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Gestione della E-mail Ottobre 2009 di Alessandro Pescarolo Fondamenti di Informatica 1 CAP. 5 GESTIONE POSTA ELETTRONICA 5.1 CONCETTI ELEMENTARI Uno dei maggiori vantaggi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg.

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg. POSTA ELETTRONICA INDICE 2 Indice Pannello Gestione Email pag. 3 Accesso da Web pag. 4 Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6 Microsoft Outlook pagg. 7-8-9 Mail pagg. 10-11 PANNELLO GESTIONE

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Gestione della posta elettronica e della rubrica.

Gestione della posta elettronica e della rubrica. Incontro 2: Corso di aggiornamento sull uso di internet Gestione della posta elettronica e della rubrica. Istituto Alberghiero De Filippi Via Brambilla 15, 21100 Varese www.istitutodefilippi.it Tel: 0332-286367

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf Indice Indice 1. Introduzione...2 2. Primi passi... 3 2.1 Quale programma di posta... 3 2.2 Lasciare i messaggi sul server centrale?... 3 2.3 Spam e dintorni...4

Dettagli

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it Configurazione dei Client delle caselle PEC v. 1.6 Manuale di configurazione della casella PEC sui seguen: Client di Posta Ele9ronica

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Utilizzo del server SMTP in modalità sicura

Utilizzo del server SMTP in modalità sicura Utilizzo del server SMTP in modalità sicura In questa guida forniremo alcune indicazioni sull'ottimizzazione del server SMTP di IceWarp e sul suo impiego in modalità sicura, in modo da ridurre al minimo

Dettagli