Preside: prof. Canio BUONAVOGLIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Preside: prof. Canio BUONAVOGLIA"

Transcript

1 Preside: prof. Canio BUONAVOGLIA La Facoltà di Medicina veterinaria di Bari conferisce la laurea in Medicina veterinaria. La professione Veterinaria si presenta attualmente profondamente modificata rispetto al passato, non più generica ma specializzata e diversificata, in linea con le nuove esigenze della zootecnia e della Sanità pubblica, attenta alle richieste derivanti dall estendersi del rapporto uomo-animali da compagnia in ambito urbano. Attualmente le carriere aperte a coloro che conseguono la laurea in Medicina veterinaria possono essere individuate come segue: - libera professione, con particolare riferimento agli animali da compagnia o agli animali da reddito. - veterinaria pubblica, (Servizio Sanitario Nazionale) all interno del quale sono individuate, a livello territoriale, aree diverse (Igiene degli alimenti, Sanità animale e Igiene degli allevamenti e delle produzioni). Rientrano nella Sanità pubblica anche le attività che i veterinari possono svolgere presso gli istituti zooprofilattici e il Ministero della Sanità (Dipartimento di Alimentazione e Nutrizione). - ricerca scientifica, di base o applicata, presso gli istituti zooprofilattici, le Università o altre istituzioni scientifiche private. - lavoro subordinato, nell industria farmaceutica, mangimistica, zootecnica, alimentare, Associazioni allevatori, ecc. - carriera militare, nel corpo veterinario delle Forze Armate. Alla Medicina veterinaria si richiedono compiti sempre più importanti e complessi oltre a quelli tradizionali della cura e vigilanza degli animali: - protezione della salute umana attraverso il controllo degli alimenti e della salute degli animali. - sviluppo della zootecnia basato sulla qualità e sulla salubrità dei prodotti. - sviluppo scientifico, particolarmente in settori come le biotecnologie e la genetica molecolare, ricchi di prospettive per il benessere futuro dell uomo e degli animali. Le Facoltà di Medicina veterinaria hanno compiuto uno sforzo considerevole per adeguare il corso di laurea alle moderne esigenze di formare professionisti qualificati in relazione alle attività da svolgere. A tale scopo, il quinto anno del corso è diversificato in moduli professionalizzanti, tra i quali lo studente, all inizio del quinto anno di corso, sceglie quello che ritiene possa meglio soddisfare le sue future esigenze professionali. I moduli professionalizzanti previsti dallo Statuto sono: 1) Igiene e difesa sanitaria degli allevamenti e dell ambiente. 2) Igiene e qualità degli alimenti di origine animale. 3) Salute e benessere degli animali da compagnia. 4) Allevamento e patologia dei ruminanti ed equini. L offerta di formazione si completa con corsi triennali di specializzazione, corsi di perfezionamento e dottorati di ricerca. LAUREA IN MEDICINA VETERINARIA (corso a numero di posti programmato) Presidente: prof. Canio BUONAVOGLIA Ordinamento didattico La durata del corso di laurea in Medicina veterinaria è di cinque anni. Il corso di studi si articola per i primi quattro anni in insegnamenti obbligatori e comuni per tutti gli studenti, mentre il quinto anno è organizzato in moduli professionalizzanti. L ordinamento è articolato in tre aree i cui obiettivi didattici e formativi sono irrinunciabili. Di tali obiettivi sono parte essenziale i corsi integrati ed i relativi moduli didattici. L attività didattica dovrà essere svolta sia sotto forma di didattica teorica che di didattica pratica, con esercitazioni, seminari e attività tutorale. Del monte ore complessivo minimo assegnato a ciascuna area almeno il 25% deve essere svolto sotto forma di attività pratica. Nel suo complesso l attività didattica comune e obbligatoria per tutti gli studenti durante i primi quattro anni di corso comprende 2700 ore per attività didattica teorico-pratica e 750 ore per attività didattica esclusivamente pratica. A queste ore, obbligatoriamente, devono aggiungersi 650 ore per l attività didattica dei moduli professionalizzanti, per un totale generale di 4100 ore. La frequenza è obbligatoria. Moduli professionalizzanti. Lo studente all atto dell iscrizione al quinto anno di corso dovrà scegliere uno dei moduli professionalizzanti attivati presso la Facoltà. L attività didattica di ogni modulo professionalizzante consta di 650 ore di lezione, di cui almeno il 40% dovrà essere svolto sotto forma di attività pratica e seminariale.

2 Conoscenza della lingua inglese. Lo studente deve dimostrare la conoscenza della lingua inglese ad orientamento medico-scientifico entro il settimo semestre. Lezioni. I semestre: dal 9/10/2000 al 31/1/2001; II semestre: dal 1/3/2001 al 15/6/2001. Nel mese di febbraio le lezioni saranno sospese per permettere agli studenti di sostenere gli esami. Esami. Appelli esami discipline primo periodo: prima metà di febbraio, seconda metà di febbraio, aprile; appelli esami discipline primo e secondo periodo: seconda metà di giugno, prima metà di luglio, seconda metà di luglio, prima metà di settembre, ottobre, dicembre, gennaio. Norme per studenti provenienti da altri corsi di laurea. Per gli studenti provenienti da altri corsi di laurea che hanno sostenuto esami di materie che nel Nuovo Ordinamento non sono presenti o non sono menzionate esplicitamente, il Consiglio di Facoltà procederà ad una valutazione e ad una eventuale sanatoria. Al fine del proseguimento degli studi, lo studente proveniente dallo stesso corso di laurea, ma con una programmazione didattica diversa da quella della Facoltà di Medicina veterinaria di Bari, dovrà adeguarsi a quello della nuova sede, previa esibizione di documentazione circa gli esami sostenuti. Lo studente proveniente da altra sede universitaria non può sostenere l esame di laurea se non dopo almeno un anno dall avvenuto trasferimento. Norme per gli obiettori di coscienza. Presso la Segreteria Studenti sono a disposizioni i moduli per la dichiarazione di obiettore di coscienza, così come previsto dalla Legge n. 413 del 12/10/1993. Norme sul tirocinio pratico post-laurea. Il tirocinio pratico ha una durata complessiva di sei mesi, suddiviso in quattro periodi uguali, da attribuire ai seguenti gruppi di discipline: a) Clinica medica, Profilassi e patologia aviare; b) Clinica chirurgica e Clinica ostetrica; c) Nutrizione ed alimentazione animale e Zootecnica speciale, Ispezione degli alimenti di origine animale. Il tirocinio potrà essere effettuato presso istituti e/o dipartimenti dell Università di Bari o presso strutture convenzionate; sarà inoltre possibile, previa autorizzazione del Preside, svolgere attività di tirocinio presso altre sedi universitarie italiane e/o straniere. Coloro che intendono svolgere il tirocinio pratico dovranno presentare domanda, su apposito modulo, alla Segreteria Studenti. Le date di inizio sono il 9 ottobre e il 10 aprile di ogni anno accademico. Lo studente dovrà riportare sull apposito libretto le attività svolte. Dette attività dovranno essere firmate dal docente referente o dal responsabile della struttura extrauniversitaria. Regolamento sull assegnazione delle tesi di laurea. Lo studente è tenuto ad indicare l area o la disciplina in cui intende svolgere la tesi almeno un anno prima della presunta data di laurea. Il relatore valuterà se gli esami sostenuti dallo studente, al momento dell assegnazione della tesi, siano sufficienti ed idonei per l inizio e lo svolgimento delle attività di tesi. La domanda, vistata dal relatore, dovrà essere presentata presso la Segreteria di Presidenza (fa fede la data di accettazione). Per informazioni rivolgersi a: Segreteria di Presidenza della Facoltà di Medicina veterinaria; strada provinciale per Casamassima, Km. 3, c/o Tecnopolis (Valenzano); tel. 080/ ; Fax 080/ ; Segreteria Studenti della Facoltà di Medicina veterinaria; Palazzo Ateneo - P.zza Umberto I, Bari; tel. 080/ Primo anno I semestre PIANO DI STUDI - Fisica matematica (corso integrato 1.1) Discipline: Fisica; Matematica. - Chimica e propedeutica biochimica (corso integrato 2.1) Discipline: Chimica e propedeutica biochimica; Propedeutica biochimica. - Biologia animale e vegetale (corso integrato 3.1) (*) Discipline: Biologia Generale + Biologia molecolare + Genetica + Biologia dei vertebrati di interesse medico veterinario. - Istologia, embriologia e anatomia degli animali domestici (corso integrato 4.1) Discipline: Istologia ed embriologia generale e speciale veterinaria + Morfogenesi e anomalie dello sviluppo degli animali domestici; Anatomia veterinaria sistematica e comparata I.

3 II semestre - Fisiologia ed etologia degli animali domestici (corso integrato 5.1) Discipline: Fisiologia veterinaria I; Fisiologia degli animali domestici + Etologia veterinaria e benessere animale. - Biochimica veterinaria sistematica e comparata (corso integrato 2.2) Discipline: Biochimica + Biochimica veterinaria; Sistematica e comparata + Biochimica applicata. - Biologia animale e vegetale (corso integrato 3.1) (*) Discipline: Botanica veterinaria + Zoologia veterinaria. - Anatomia degli animali domestici (corso integrato 4.2) Discipline: Anatomia degli animali domestici; Anatomia veterinaria sistematica e comparata II; Anatomia topografica veterinaria. Secondo anno I semestre - Zootecnica speciale e tecniche di allevamento (corso integrato 9.2) * Discipline: Valutazione morfofunzionale degli animali in produzione zootecnica; Fisioclimatologia zootecnica + Igiene zootecnica. - Nutrizione e alimentazione animale (corso integrato 10.1) ** Discipline: Nutrizione e alimentazione animale + Alimenti zootecnici. - Parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici (corso integrato 11.1) *** Discipline: Parassitologia generale + Parassitologia veterinaria. - Fisiologia ed endocrinologia degli animali domestici (corso integrato 5.2) Discipline: Fisiologia veterinaria II; Fisiologia degli animali domestici + Endocrinologia degli animali domestici. - Microbiologia, immunologia e virologia veterinaria (corso integrato 7.1) Discipline: Microbiologia ed immunologia veterinaria + Virologia veterinaria. II semestre - Zootecnica speciale e tecniche di allevamento (corso integrato 9.2) * Discipline: Zootecnica speciale + Zooculture + Economia delle Produzioni zootecniche. - Nutrizione e alimentazione animale (corso integrato 10.1) ** Discipline: Valutazione nutrizionale degli alimenti zootecnici + Tecnica mangimistica. - Parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici (corso integrato 11.1) *** Discipline: Malattie parassitarie degli animali + Profilassi delle malattie parassitarie + Micologia veterinaria. - Patologia generale veterinaria (corso integrato 6.1) Discipline: Patologia generale veterinaria; Fisiopatologia degli animali domestici + Immunopatologia veterinaria. - Industria e controllo di qualità degli alimenti (corso integrato 15.1) **** Disciplina: Igiene e tecnologia alimentare. Terzo anno I semestre - Farmacologia e tossicologia veterinaria (corso integrato 8.1) Discipline: Farmacologia, farmacodinamia e farmacia veterinaria + Chemioterapia veterinaria; Tossicologia veterinaria + Tossicologia alimentare. - Malattie infettive e patologia aviare (corso integrato 7.2) Discipline: Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria; Patologia aviare. - Semeiotica e diagnostica (corso integrato 12.1) Discipline: Semeiotica medica veterinaria; Diagnostica di laboratorio medica veterinaria + Diagnostica per immagini ed endoscopia medica veterinaria. - Industrie e controllo di qualità degli alimenti (corso integrato 15.1) Discipline: Industrie ed ispezione degli alimenti di origine animale.

4 II semestre - Anatomia patologica veterinaria (corso integrato 6.2) (**) Disciplina: Anatomia patologica veterinaria. - Zootecnica generale e miglioramento genetico (corso integrato 9.1) Discipline: Zootecnica generale + Miglioramento genetico degli animali in produzione zootecnica + Etnologia zootecnica. - Patologia e semeiotica chirurgica (corso integrato 13.1) Discipline: Semeiotica chirurgica veterinaria; Patologia chirurgica veterinaria; Radiologia veterinaria e medicina nucleare. - Clinica ostetrica veterinaria (corso integrato 14.1) (*) Discipline: Andrologia e clinica andrologica veterinaria + Ostetricia veterinaria. Quarto anno I semestre - Patologia medica (corso integrato 12.2) Discipline: Patologia medica veterinaria + Patologia nutrizionale e metabolica veterinaria. - Anestesiologia e clinica chirurgica (corso integrato 13.2) Discipline: Anestesiologia veterinaria; Medicina operatoria veterinaria; Clinica chirurgica veterinaria. - Clinica ostetrica veterinaria (corso integrato 14.1) Discipline: Patologia della riproduzione animale e fecondazione artificiale; Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria. - Ispezione e controllo degli alimenti (corso integrato 15.2) Discipline: Lavori pratici nei macelli, laboratori ed industrie alimentari + Normativa veterinaria sugli alimenti di origine animale. II semestre - Anatomia patologica veterinaria (corso integrato 6.2) Disciplina: Tecnica delle autopsie e diagnostica cadaverica veterinaria. - Epidemiologia, malattie infettive e sanità pubblica veterinaria (corso integrato 7.3) Discipline: Epidemiologia veterinaria + Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria; Sanità pubblica veterinaria + Patologia tropicale veterinaria. - Clinica medica e Medicina legale (corso integrato 12.3) Discipline: Clinica medica veterinaria; Terapia medica veterinaria + Radiologia veterinaria e medicina nucleare; Medicina legale veterinaria, Legislazione veterinaria, Protezione animale e deontologia. - Ispezione e controllo degli alimenti (corso integrato 15.2) Disciplina: Ispezione e controllo dei prodotti alimentari di origine animale. Quinto anno Un modulo professionalizzante a scelta tra i seguenti: IGIENE E DIFESA SANITARIA DEGLI ALLEVAMENTI E DELL AMBIENTE AREA 1 - Benessere animale e ambiente (100 h) - C.I. 1.1: Benessere animale e ambiente (100 h): a) Etologia veterinaria e benessere animale; b) Fisiologia dell adattamento degli animali domestici; c) Biochimica applicata; d) Biochimica e Chimica dell inquinamento ambientale AREA 2 - Farmacologia e Patologia (100 h) - C.I. 2.1: Farmacologia e Patologia (100 h): a) Chemioterapia veterinaria; b) Farmacosorveglianza veterinaria; c) Fisiopatologia degli animali domestici;

5 d) Patologia dello sviluppo e malformazioni degli animali domestici; e) Tecnica delle autopsie e diagnostica cadaverica veterinaria AREA 3 - Parassitologia (100 h) - C.I. 3.1: Parassitologia e Malattie parassitarie (100 h): a) Micologia veterinaria; b) Epidemiologia veterinaria; c) Profilassi delle malattie parassitarie; d) Antropozoonosi parassitarie; e) Patologia tropicale veterinaria. AREA 4 - Malattie infettive (350 h) - C.I. 4.1: Microbiologia e Virologia (100 h): a) Metodologie e biotecnologie applicate alla microbiologia e alle malattie infettive; b) Microbiologia e immunologia veterinaria; c) Microbiologia generale e applicata alle produzioni animali; d) Virologia veterinaria. - C.I. 4.2: Patologia infettiva, Diagnostica, Profilassi e Patologia aviare (150 h): a) Diagnostica sperimentale delle malattie infettive; b) Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria; c) Malattie diffusive, igiene e profilassi degli allevamenti ittici; d) Patologia infettiva e profilassi degli animali da laboratorio, da pelliccia, del coniglio e della selvaggina; e) Patologia aviare; f) Igiene e tecnologia avicola. - C.I. 4.3: Sanità Pubblica Veterinaria (100 h): a) Epidemiologia veterinaria; b) Antropozoonosi; c) Igiene veterinaria; d) Sanità Pubblica Veterinaria; e) Patologia tropicale veterinaria. IGIENE E QUALITA DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE AREA 1 - Biochimica e Tossicologia (100 h) - C.I. 1.1: Biochimica e tossicologia degli alimenti (100 h): a) Biochimica applicata; b) Biochimica e chimica degli additivi e dei residui; c) Biochimica e chimica degli alimenti di origine animale; d) Tossicologia dei residui negli alimenti; e) Tossicologia veterinaria. AREA 2 - Anatomia normale e patologica (100 h) - C.I. 2.1: Anatomia normale e patologia veterinaria (100 h): a) Anatomia aviare; b) Anatomia delle specie ittiche di interesse veterinario; c) Istologia e citologia patologica veterinaria; d) Anatomia patologica veterinaria; e) Ittiopatologia.

6 AREA 3 - Igiene (450 h) - C.I. 3.1: Industrie degli alimenti (100 h): a) Tecnica conserviera degli alimenti di origine animale; b) Industrie alimentari dei prodotti di origine animale; c) Lavori pratici nei macelli, laboratori e industrie alimentari; d) Igiene e tecnologia alimentare; e) Industrie ed ispezione degli alimenti di origine animale. - C.I. 3.2: Igiene e qualità (100 h): a) Analisi di laboratorio degli alimenti di origine animale; b) Microbiologia degli alimenti di origine animale; c) Valutazione della qualità dei prodotti di origine animale; d) Metodologie e biotecnologie applicate alla produzione e all igiene degli alimenti. - C.I. 3.3: Ispezione delle carni, del pesce e dei loro derivati (150 h): a) Ispezione e controllo dei prodotti alimentari di origine animale; b) Ispezione e controllo dei prodotti ittici e degli alimenti derivati; c) Normativa veterinaria sugli alimenti di origine animale. - C.I. 3.4: Ispezione del latte, delle uova e delle carni avicunicole (100 h): a) Ispezione e controllo del latte e degli alimenti derivati; b) Ispezione e controllo delle carni avicunicole, della selvaggina e dei prodotti alimentari derivati; c) Normativa veterinaria sugli alimenti di origine animale. SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI DA COMPAGNIA AREA 1 - Anatomia e Fisiologia (100 h) - C.I. 1.1: Anatomia e fisiologia degli animali da compagnia (100 h): a) Anatomia degli animali domestici; b) Anatomia topografica veterinaria; c) Neuroanatomia veterinaria; d) Sviluppo e senescenza degli animali domestici; e) Fisiologia degli animali da compagnia; f) Etologia veterinaria e benessere animale. AREA 2 - Allevamento e Alimentazione (50 h) - C.I. 2.1: Entomologia e alimentazione degli animali da compagnia (50 h): a) Genetica veterinaria; b) Etnologia zootecnica; c) Alimentazione degli animali d affezione; d) Allevamento degli animali d affezione. AREA 3 - Patologia (50 h) - C.I. 3.1: Patologia degli animali da compagnia (50 h): a) Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria; b) Antropozoonosi; c) Malattie parassitarie degli animali; d) Micologia veterinaria.

7 AREA 4 - Medica (250 h) - C.I. 4.1: Semeiotica e diagnostica (100 h): a) Semeiotica medica veterinaria; b) Diagnostica di laboratorio medica veterinaria; c) Tecnica delle autopsie e diagnostica cadaverica veterinaria; d) Biochimica clinica veterinaria. - C.I. 4.2: Patologia clinica e terapia (150 h): a) Patologia medica degli animali da compagnia; b) Clinica medica veterinaria; c) Chemioterapia veterinaria; AREA 5 - Chirurgica (150 h) - C.I. 5.1: Anestesiologia, diagnostica e chirurgie specialistiche (150 h): a) Chirurgia d urgenza e terapia intensiva degli animali domestici; b) Chirurgia endoscopica veterinaria; c) Chirurgia oftalmica veterinaria; d) Ortopedia e clinica traumatologica veterinaria; e) Neurochirurgia veterinaria; f) Istologia e citologia patologica veterinaria. AREA 6 - Ostetrico-ginecologica (50 h) - C.I. 6.1: Patologia e clinica (50 h): a) Patologia della riproduzione degli animali da compagnia; b) Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria. ALLEVAMENTO E PATOLOGIA DEI RUMINANTI ED EQUINI (trasversale) AREA 1: Anatomia e fisiologia (50 h): a) Anatomia degli animali domestici; b) Fisiologia degli animali da reddito; c) Fisiologia della nutrizione animale; d) Endocrinologia degli animali domestici. AREA 2: Zootecnia Allevamenti Alimentazione (190 h) - C.I. 2.1: Produzioni zootecniche (50 h): a) Miglioramento genetico degli animali e biometria; b) Demografia ed Etnologia zootecnica; - C.I. 2.2: Alimentazione (50 h): a) Nutrizione ed alimentazione animale; b) Tecnica mangimistica; - C.I. 2.3: Tecnologie di allevamento e gestione aziendale (90 h): a) Zootecnica speciale; b) Valutazione della qualità dei prodotti di origine animale; c) Economia dell azienda agraria e agroindustriale. AREA 3: Patologia (80 h): a) Malattie Infettive degli animali domestici; b) Patologia generale e Anatomia patologica veterinaria;

8 c) Parassitologia e Malattie parassitarie degli animali domestici; d) Tecnica delle autopsie e diagnostica cadaverica veterinaria; e) Epidemiologia veterinaria. AREA 4: Clinica medica e farmacotossicologia (170 h): a) Clinica medica veterinaria; b) Semeiotica medica veterinaria; c) Patologia nutrizionale e metabolica veterinaria; d) Diagnostica di laboratorio medica veterinaria; e) Chemioterapia veterinaria; f) Tossicologia alimentare degli animali domestici; g) Tossicologia dei residui negli alimenti. AREA 5: Clinica chirurgica (70 h): a) Biomeccanica e podologia veterinaria; b) Chirurgia endoscopica veterinaria; c) Ortopedia e clinica traumatologica veterinaria; d) Chirurgia oftalmica veterinaria; e) Chirurgia d urgenza e terapia intensiva veterinaria. AREA 6: Clinica ostetrica (90 h): a) Fisiopatologia della riproduzione animale e fecondazione artificiale; b) Patologia della riproduzione animale e fecondazione artificiale; c) Patologia endocrina della riproduzione animale; d) Andrologia e clinica andrologica veterinaria; e) Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria; f) Ostetricia veterinaria; g) Metodologie e biotecnologie in riproduzione animale. Per i quattro anni di corso lo studente deve rispettare le seguenti propedeuticità: CODICI ESAMI: Alimentazione degli animali da reddito (area 2) Allevamento e alimentazione (area 2) Anatomia degli animali domestici Anatomia e fisiologia (area 1) Anatomia normale e patologica (area 2) Anatomia patologica veterinaria (c.i.) Anatomia patologica veterinaria II Anestesiologia e clinica chirurgica Benessere animale e ambiente (area 1) Biochimica e tossicologia (area 1) Biochimica veterinaria sistematica e comparata Biologia animale e vegetale (c.i.) Biologia animale e vegetale II Chimica e propedeutica biochimica (c.i.) Chirurgica (area 5) Clinica medica e medicina legale Clinica ostetrica veterinaria Clinica ostetrica veterinaria II Epidemiologia, malattie infettive e sanità pubblica veterinaria Farmacologia e patologia (area 2)

9 Farmacologia e tossicologia veterinaria (c.i.) Farmacologia, tossicologia veterinaria e benessere degli animali (area 6) Fisico matematica Fisiologia ed endocrinologia degli animali domestici Fisiologia ed etologia degli animali domestici Igiene (area 3) Industria e controllo di qualità degli alimenti (c.i.) Industria e controllo di qualità degli alimenti II Ispezione e controllo degli alimenti Istologia, embriologia e anatomia degli animali domestici Malattie infettive (area 4) Malattie infettive e patologia aviare (c.i.) Medica (area 4) Medico-ostetrico-chirurgica (area 5) Microbiologia, immunologia e virologia veterinaria Nutrizione e alimentazione animale Nutrizione e alimentazione animale II Ostetrico-ginecologica (area 6) Parassitologia (area 3) Parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici Parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici II Patologia (area 3) Patologia (area 4) Patologia e semeiotica chirurgica (c.i.) Patologia generale veterinaria Patologia medica Produzioni zootecniche e gestione aziendale (area 1) Semeiotica e diagnostica (c.i.) Tecnologie di allevamento (area 3) Zootecnica generale e miglioramento genetico (c.i.) Zootecnica speciale e tecniche di allevamento Zootecnica speciale e tecniche di allevamento II. DIPLOMA UNIVERSITARIO IN PRODUZIONI ANIMALI Orientamento: Gestione e protezione della fauna sede di Bari (corso a numero di posti programmato) Coordinatore: prof. Canio BUONAVOGLIA Per l a.a. 2000/2001 è attivato solo il I anno Ordinamento didattico La durata del diploma è di tre anni. Esso comporta insegnamenti teorici e pratici per un numero complessivo di 1800, ore di cui almeno 250 dedicate al tirocinio. L attività didattica è organizzata in semestri costituiti da corsi ufficiali monodisciplinari o integrati. Il corso di insegnamento integrato è costituito da moduli coordinati, eventualmente impartiti da più docenti. Il numero delle annualità non potrà essere inferiore a quindici e superiore a diciotto. Per iscriversi agli anni successivi lo studente deve aver ottenuto tutte le firme di frequenza ed aver superato almeno due esami di profitto dell anno precedente. A completamento del secondo anno, lo studente dovrà dimostrare la conoscenza pratica e la comprensione della lingua inglese. Nel corso del terzo anno, lo studente dovrà svolgere il tirocinio pratico all interno o all esterno dell Università presso qualificate istituzioni italiane o straniere con le quali siano state stipulate apposite convenzioni. Ai fini del proseguimento degli studi, il diploma è dichiarato affine al corso di laurea in Medicina veterinaria. Lo studente nel corso del terzo anno è tenuto a frequentare un tirocinio pratico di 250 ore presso una o più strutture. Tali strutture possono essere universitarie, pubbliche o private (previo naturalmente opportune convenzioni). Il direttore (o i direttori) della struttura frequentata

10 dovrà alla fine rilasciare un attestato di frequenza con indicazione delle tematiche di cui si è occupato lo studente nel periodo che ha frequentato la struttura. Lezioni. I semestre: dal 9/10/2000 al 31/1/2001; II semestre: dal 1/3/2001 al 15/6/2001. Nel mese di febbraio le lezioni saranno sospese per permettere agli studenti di sostenere gli esami. Esami. Appelli esami discipline primo periodo: prima metà di febbraio, seconda metà di febbraio, aprile; appelli esami discipline primo e secondo periodo: seconda metà di giugno, prima metà di luglio, seconda metà di luglio, prima metà di settembre, ottobre, dicembre, gennaio. Regolamento sull assegnazione delle tesi di diploma. Lo studente è tenuto ad indicare l area o la disciplina in cui intende svolgere la tesi almeno otto mesi prima della presunta data di diploma. Il relatore valuterà se gli esami sostenuti dallo studente, al momento dell assegnazione della tesi, siano sufficienti ed idonei per l inizio e lo svolgimento dell attività di tesi. La domanda, vistata dal relatore, dovrà essere presentata presso la Segreteria di Presidenza (fa fede la data di accettazione). Per informazioni rivolgersi a: Segreteria di Presidenza della Facoltà di Medicina veterinaria; c/o Tecnopolis (Valenzano); tel. 080/ ; fax 080/ ; Sede didattica c/o Tecnopolis (Valenzano); tel. 080/ ; fax 080/ Segreteria Studenti della Facoltà di Medicina veterinaria; Palazzo Ateneo - P.zza Umberto I, Bari; tel. 080/ Primo anno AREA 1 - MATEMATICA (100 h) a) Biomatematica (50 h); b) Informatica e statistica (50 h) AREA 2 - FISICA (50 h) - Fisica (50 h) AREA 3 - CHIMICA (100 h) a) Chimica e propedeutica alla biochimica (60 h); b) Propedeutica biochimica (40 h) PIANO DI STUDI AREA 4 - BIOCHIMICA APPLICATA (50 h) - Biochimica applicata (50 h) AREA 5 - BIOLOGIA, MORFOLOGIA E FISIOLOGIA DEGLI ANIMALI (100 h) a) Biologia dei vertebrati di interesse medico veterinario (30 h); b) Anatomia veterinaria sistematica e comparata (40 h); c) Fisiologia veterinaria (30 h) AREA 6 - ECONOMIA GENERALE ED APPLICATA (100 h) a) Economia produzioni zootecniche (50 h); b) Economia agraria (30 h); c) Economia mercati agricoli e forestali (20 h). Secondo anno (non attivato) AREA 7 - AGRONOMIA E PRODUZIONI VEGETALI (50 h) a) Agronomia generale (25 h); b) Coltivazioni erbacee (25 h)

11 AREA 8 - MICROBIOLOGIA APPLICATA (50 h) - Microbiologia applicata (50 h) AREA 9 - TECNOLOGIE ALIMENTARI (50 h) - Tecnologie alimentari (50 h) AREA 10 - INGEGNERIA AGRARIA (50 h) - Costruzioni ed impianti per la zootecnia (50 h) AREA 11 - PRODUZIONI ANIMALI (150 h) a) Genetica veterinaria (50 h); b) Allevamento animali interesse faunistico venatorio (50 h); c) Nutrizione e alimentazione animale (50 h) AREA 12 - IGIENE DEGLI ALLEVAMENTI (50 h) a) Parassitologia veterinaria (25 h); b) Igiene veterinaria (25 h). Terzo anno (non attivato) AREA 13 - GESTIONE DEGLI ANIMALI SELVATICI DI PARTICOLARE INTERESSE FAUNISTICO I (Piccoli animali ed avifauna) (100 h) a) Allevamento avifauna (25 h); b) Alimentazione degli animali di interesse faunistico (15 h); c) Ecoparassitologia e gestione sanitaria della fauna selvatica (20 h); d) Patologia e tecnica della riproduzione degli animali di interesse faunistico (20 h); e) Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria (20 h) AREA 14 - GESTIONE DEGLI ANIMALI SELVATICI DI PARTICOLARE INTERESSE FAUNISTICO II (Ungulati e carnivori) (100 h) a) Allevamento degli animali di interesse faunistico venatorio (25 h); b) Alimentazione degli animali di interesse faunistico venatorio (15 h); c) Ecoparassitologia e gestione sanitaria della fauna selvatica (20 h); d) Patologia e tecnica della riproduzione degli animali di interesse faunistico (20 h); e) Malattie infettive, profilassi e polizia veterinaria (20 h) AREA 15 - ECOLOGIA, ETOLOGIA DELLA FAUNA SELVATICA ED ETICA DELLE INTRODUZIONI E REINTRODUZIONI (90 h) a) Etologia veterinaria e benessere animale (60 h); b) Ecologia zootecnica (30 h) AREA 16 - IDROBIOLOGIA, ACQUACOLTURA ED ELEMENTI DI ITTIOPATOLOGIA (100 h) a) Acquacoltura (30 h); b) Anatomia delle specie ittiche di interesse veterinario (30 h); c) Ittiopatologia (40 h) AREA 17 - FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA APPLICATE ALLA PROTEZIONE ED ALLEVAMENTO DELLA FAUNA (60 h) a) Farmacotossicologia applicata alla protezione ed allevamento della fauna selvatica (30 h); b) Farmacologia, farmacodinamia, farmacia veterinaria (30 h); AREA 18 - ECOPATOLOGIA, EPIDEMIOLOGIA E PROFILASSI (100 h)

12 a) Epidemiologia veterinaria (25 h); b) Patologia medica degli animali da laboratorio e di interesse faunistico (25 h); c) Profilassi delle malattie parassitarie (25 h); d) Morfopatologia e fisiopatologia degli animali selvatici (25 h) AREA 19 - TECNICHE DI CENSIMENTO, DI CATTURA E DI TRASPORTO DELLA FAUNA SELVATICA E LEGISLAZIONE CONCERNENTE LA PROTEZIONE E LA GESTIONE DELLA FAUNA SELVATICA (100 h) a) Censimento e cattura (50 h); b) Legislazione e fauna selvatica (30 h); c) Anestesiologia (20 h) DIPLOMA UNIVERSITARIO IN PRODUZIONI ANIMALI Orientamento: Maricoltura, pesca e trasformazione dei prodotti sede di Taranto Coordinatore: prof. Canio BUONAVOGLIA Per l a.a. 2000/2001 sono attivati il II e III anno Ordinamento didattico La durata del diploma è di tre anni. Esso comporta insegnamenti teorici e pratici per un numero complessivo di 1800 ore di cui almeno 250 dedicate al tirocinio. L attività didattica è organizzata in semestri costituiti da corsi ufficiali monodisciplinari o integrati. Il corso di insegnamento integrato è costituito da moduli coordinati, eventualmente impartiti da più docenti. Il numero delle annualità non potrà essere inferiore a quindici e superiore a diciotto. Per iscriversi agli anni successivi lo studente deve aver ottenuto tutte le firme di frequenza ed aver superato almeno due esami di profitto dell anno precedente. A completamento del secondo anno, lo studente dovrà dimostrare la conoscenza pratica e la comprensione della lingua inglese. Nel corso del terzo anno, lo studente dovrà svolgere il tirocinio pratico all interno o all esterno dell Università presso qualificate istituzioni italiane o straniere con le quali siano state stipulate apposite convenzioni. Ai fini del proseguimento degli studi, il diploma è dichiarato affine al corso di laurea in Medicina veterinaria. Lo studente nel corso del terzo anno è tenuto a frequentare un tirocinio pratico di 250 ore presso una o più strutture. Tali strutture possono essere universitarie, pubbliche o private (previo naturalmente opportune convenzioni). Il direttore (o i direttori) della struttura frequentata dovrà alla fine rilasciare un attestato di frequenza con indicazione delle tematiche di cui si è occupato lo studente nel periodo che ha frequentato la struttura. Lezioni. I semestre: dal 9/10/2000 al 31/1/2001; II semestre: dal 1/3/2001 al 15/6/2001. Nel mese di febbraio le lezioni saranno sospese per permettere agli studenti di sostenere gli esami. Esami. Appelli esami discipline primo periodo: prima metà di febbraio, seconda metà di febbraio, aprile; appelli esami discipline primo e secondo periodo: seconda metà di giugno, prima metà di luglio, seconda metà di luglio, prima metà di settembre, ottobre, dicembre, gennaio. Regolamento sull assegnazione delle tesi di diploma. Lo studente è tenuto ad indicare l area o la disciplina in cui intende svolgere la tesi almeno otto mesi prima della presunta data di diploma. Il relatore valuterà se gli esami sostenuti dallo studente, al momento dell assegnazione della tesi, siano sufficienti ed idonei per l inizio e lo svolgimento delle attività di tesi. La domanda, vistata dal relatore, dovrà essere presentata presso la Segreteria di Presidenza (fa fede la data di accettazione). Per informazioni rivolgersi a: Segreteria di Presidenza della Facoltà di Medicina veterinaria; c/o Tecnopolis (Valenzano); tel. 080/ ; fax 080/ ; Sede didattica c/o Tecnopolis (Valenzano); tel. 080/ ; fax 080/ Segreteria Studenti della Facoltà di Medicina veterinaria; Palazzo Ateneo - P.zza Umberto I, Bari; tel. 080/

13 PIANO DI STUDI Primo anno (disattivato) - Matematica * - Fisica - Chimica * - Economia generale e applicata * - Biochimica applicata - Biologia, morfologia e fisiologia degli animali Secondo anno - Agronomia e produzioni vegetali - Ingegneria agraria - Microbiologia applicata - Tecnologie alimentari - Produzioni animali * - Igiene degli allevamenti - Biologia, anatomia e fisiologia delle specie acquatiche di allevamento * - Biochimica degli organismi acquatici - Inquinamento ambientale in maricoltura Terzo anno - Alimentazione delle specie acquatiche di allevamento e tecniche mangimistiche - Riproduzione e biotecnologie della riproduzione * - Tecnologie della pesca e degli allevamenti * - Pesca ** - Tecnologie di allevamento * - Trasformazione dei prodotti - Organizzazione e gestione delle aziende di pesca e maricoltura - Tirocinio. CODICI ESAMI: Agronomia e produzioni vegetali-ingegneria agraria Agronomia e produzione vegetale Alimentazione delle specie acquatiche di allevamento e tecniche mangimistiche Biochimica applicata Biochimica degli organismi acquatici Biologia, anatomia e fisiologia delle specie acquatiche di allevamento Biologia, morfologia e fisiologia degli animali I Biologia, morfologia e fisiologia degli animali II Chimica Economia generale e applicata Fisica Igiene degli allevamenti Ingegneria agraria Inquinamento ambientale in maricoltura Lingua inglese Matematica Microbiologia applicata e igiene allevamento Microbiologia applicata Organizzazione e gestione delle aziende di pesca e maricoltura

14 Pesca Pesca II Produzioni animali Riproduzione e biotecnologia della riproduzione Tecnologie alimentari Tecnologie della pesca e degli allevamenti Tecnologie di allevamento Trasformazione dei prodotti.

PIANO DI STUDI. Primo Anno

PIANO DI STUDI. Primo Anno PIANO DI STUDI Primo Anno Anatomia degli Animali domestici 1 (CFU 11) Fisica e Matematica (CFU 5) Chimica propedeutica biochimica (CFU 6) Biochimica delle Macromolecole, degli Alimenti e dei Residui (CFU

Dettagli

FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA * www.veterinaria.uniba.it

FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA * www.veterinaria.uniba.it Medicina Veterinaria FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA * www.veterinaria.uniba.it Presidenza Strada Provinciale per Casamassima Km 3 - Valenzano (Bari) Preside: prof. Ferruccio Petazzi Tel. 080.4679943;

Dettagli

STAMPA ATTIVITÀ FORMATIVE PER ANNO

STAMPA ATTIVITÀ FORMATIVE PER ANNO Università Studi di Torino STAMPA ATTIVITÀ FORMATIVE PER ANNO Facoltà: Facolta' di MEDICINA VETERINARIA Dipartimento: SCIENZE VETERINARIE Corso di Studio: 0502 - MEDICINA VETERINARIA Ordinamento: 0502-11

Dettagli

Scuola di Agraria e Medicina veterinaria

Scuola di Agraria e Medicina veterinaria Scuola di Agraria e Medicina veterinaria Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria Parte Normativa Sito web del corso di studio: http://corsi.unibo.it/magistralecu/medicinaveterinaria/pagine/default.aspx

Dettagli

FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA www.veterinaria.uniba.it

FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA www.veterinaria.uniba.it FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA www.veterinaria.uniba.it Presidenza Strada Provinciale per Casamassima Km 3 - Valenzano (Bari) Preside: prof. Canio Buonavoglia Tel. 080.4679943; e-mail: presidenza@veterinaria.uniba.it

Dettagli

Università di Pisa Dipartimento di Scienze Veterinarie CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

Università di Pisa Dipartimento di Scienze Veterinarie CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI CORSO DI LAUREA SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI Sede Centrale: Viale delle Piagge, 2-56124 Pisa Sede Centrale CORSO DI LAUREA

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN PRODUZIONI ANIMALI INDIRIZZO GESTIONE E ALLEVAMENTO DEGLI OVINI E DEI CAPRINI PIANO DI STUDI 1 ANNO

CORSO DI LAUREA IN PRODUZIONI ANIMALI INDIRIZZO GESTIONE E ALLEVAMENTO DEGLI OVINI E DEI CAPRINI PIANO DI STUDI 1 ANNO CORSO DI LAUREA IN PRODUZIONI ANIMALI INDIRIZZO GESTIONE E ALLEVAMENTO DEGLI OVINI E DEI CAPRINI PIANO DI STUDI ANNO SEMESTRE FORMATIV A Di base Informatica e statistica C.I. Informatica e Statistica Informatica

Dettagli

U N I C A M. Sicurezza delle produzioni animali _3 anni. Medicina Veterinaria _5 anni a ciclo unico _a numero programmato

U N I C A M. Sicurezza delle produzioni animali _3 anni. Medicina Veterinaria _5 anni a ciclo unico _a numero programmato U N I C A M Facoltà di Medicina Veterinaria L-38 Corso di laurea in Sicurezza delle produzioni animali _3 anni LM-42 Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria _5 anni a ciclo unico _a numero programmato

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in Medicina Veterinaria durata: 5 anni

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE in Medicina Veterinaria durata: 5 anni in Medicina Veterinaria durata: 5 anni durata 5 anni Accesso: programmato (50 posti) Prova di ammissione: 90 quiz a risposta multipla su materie come chimica, fisica, matematica, biologia, capacita logiche

Dettagli

LAUREA IN GIURISPRUDENZA

LAUREA IN GIURISPRUDENZA GIANCARLO RUFFO Data e luogo di nascita 24 maggio 1966, VERONA FORMAZIONE -LAUREA IN GIURISPRUDENZA, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Milano -DOTTORE DI RICERCA in Medicina

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA l. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del Corso di Laurea magistrale in Medicina Veterinaria secondo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTÀ DI AGRARIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE FORESTALI ED AMBIENTALI (ORDINAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTÀ DI AGRARIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE FORESTALI ED AMBIENTALI (ORDINAMENTO Presso la Facoltà di Agraria dell Università di Reggio Calabria è istituito il Corso di Laurea in Scienze forestali e ambientali. L iscrizione al Corso di Laurea è regolata in conformità alle leggi di

Dettagli

FACOLTÀ DI FARMACIA. www.farmacia.uniba.it

FACOLTÀ DI FARMACIA. www.farmacia.uniba.it Farmacia FACOLTÀ DI FARMACIA www.farmacia.uniba.it Presidenza Campus - Via Orabona 4-70125 Bari Preside: prof. Marcello Ferappi Tel. 080.5442045-2521; e-mail: segrfarm@farmacia.uniba.it Presidente del

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI - Anno Accademico 2008/2009 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE

MANIFESTO DEGLI STUDI - Anno Accademico 2008/2009 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE Fondata nel 1562 Università degli Studi di Sassari Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali MANIFESTO DEGLI STUDI - Anno Accademico 2008/2009 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE CLASSE DI APPARTENENZA:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale. Classe di laurea n.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale. Classe di laurea n. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale Classe di laurea n. L-38 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD 1 Art. 1 Finalità

Dettagli

Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria

Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria Facoltà di Medicina Veterinaria Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria sede di Matelica via Circonvallazione 93-95 tel. 0737 403440 0737 403400 segreteria.veterinaria@unicam.it preside prof.

Dettagli

Sede del corso : NOVARA - Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute

Sede del corso : NOVARA - Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 010-011. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea in TECNICHE

Dettagli

corso di laurea in INFERMIERISTICA

corso di laurea in INFERMIERISTICA corso di laurea in INFERMIERISTICA a.a. 00/005 Corso di laurea triennale in Infermieristica INFORMAZIONI GENERALI Classe di appartenenza: Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria

Dettagli

BIOTECNOLOGIE UNIVERSITA DI UDINE. CORSO DI STUDIO in

BIOTECNOLOGIE UNIVERSITA DI UDINE. CORSO DI STUDIO in UNIVERSITA DI UDINE 1. DIPARTIMENTO DI CHIMICA, FISICA E AMBIENTE 2. DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI 3. DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE ED AMBIENTALI 4. DIPARTIMENTO DI MATEMATICA ED INFORMATICA

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE, A.A. 2013/2014

GUIDA ALLA LETTURA DEL CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE, A.A. 2013/2014 GUIDA ALLA LETTURA DEL CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE, A.A. 2013/2014 MEDICINA VETERINARIA (MV) Il calendario è stato formulato considerando: (A) le COORTI (studenti immatricolati in un determinato

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA Università degli Studi di Udine per migliorare la qualità della vita degli animali e degli esseri umani

FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA Università degli Studi di Udine per migliorare la qualità della vita degli animali e degli esseri umani FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA Università degli Studi di Udine per migliorare la qualità della vita degli animali e degli esseri umani Il mondo degli animali è molto complesso ed affascinante ed offre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN: MEDICINA E CHIRURGIA

CORSO DI LAUREA IN: MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA IN: MEDICINA E CHIRURGIA (Classe delle Lauree Magistrale LM41 Medicina e Chirurgia) art. 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270 DURATA CREDITI ACCESSO 6 ANNI 360 di cui 283

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA - LM - 41 (DM 270/04) PERCORSO FORMATIVO TRADIZIONALE - coorte studenti immatricolati a.a.

LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA - LM - 41 (DM 270/04) PERCORSO FORMATIVO TRADIZIONALE - coorte studenti immatricolati a.a. Pagina di LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA - LM - (DM 70/0) Il Corso di Studio, per gli studenti che si immatricolano nell'a.a. 0/0, prevede esami distribuiti in anni di corso. Il Corso di Studio

Dettagli

MEDICINA VETERINARIA ORARIO DELLE LEZIONI DEL II SEMESTRE

MEDICINA VETERINARIA ORARIO DELLE LEZIONI DEL II SEMESTRE ORARIO DELLE LEZIONI DEL II SEMESTRE ANNO ACCADEMICO 2014 15 I corsi si svolgono dal 9/03/2015 al 12/06/2015 1 ANNO 8-9 9-10 10-11 11-12 12-13 13-14 14-15 15-16 16-17 17-18 Anatomia II Informatica Zoologia

Dettagli

(D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

(D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali Agraria Laurea in Scienze agrarie 9 Corso di laurea in Scienze agrarie DURATA NORMALE 3 anni CREDITI 180 SEDE Udine ACCESSO Libero (D.M. 270/2004) Classe: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali

Dettagli

Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia www.unipv.eu FULLPRINT

Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia www.unipv.eu FULLPRINT Università degli Studi di Pavia C.so Strada Nuova, 65 - Pavia www.unipv.eu FULLPRINT Odontoiatria e protesi dentaria Medicine and Surgery Medicina e chirurgia MEDICINA E CHIRURGIA MEDICINA E CHIRURGIA

Dettagli

Facoltà di Farmacia. viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it. Consiglio di Facoltà Preside: Prof.

Facoltà di Farmacia. viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it. Consiglio di Facoltà Preside: Prof. Facoltà di Farmacia viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it Consiglio di Facoltà Preside: Prof. Maurizio Massi Classe 24 Scienze e Tecnologie Farmaceutiche Corso di Laurea

Dettagli

SCIENZE. facoltà di. guida alle facoltà 2010/2011. Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512

SCIENZE. facoltà di. guida alle facoltà 2010/2011. Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512 f a c o l t à d i S C I E N Z E UNIVERSITÀ politecnica delle marche facoltà di Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512 SCIENZE Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE BIOLOGICHE SCIENZE

Dettagli

Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI. PERCORSO FORMATIVO Qd

Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI. PERCORSO FORMATIVO Qd Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI PERCORSO FORMATIVO Qd Discenti diplomati di scuola media superiore e/o titolo equivalente e/o con una formazione precedente in qualità

Dettagli

Brescia, 11 febbraio 2012

Brescia, 11 febbraio 2012 Brescia, 11 febbraio 2012 Universita` Cattolica del Sacro Cuore Facolta` di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Sede di Brescia CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA Requisiti per l ammissione al Corso di Laurea

Dettagli

Tabella di conversione dall A.A dal Corso di Laurea Specialistica 47/S al Corso Laurea Magistrale LM/42 (adeguato DM 17/2010)

Tabella di conversione dall A.A dal Corso di Laurea Specialistica 47/S al Corso Laurea Magistrale LM/42 (adeguato DM 17/2010) Tabella di conversione dall A.A. 011-01 dal Corso di Laurea Specialistica 7/S al Corso Laurea Magistrale LM/ (adeguato DM 17/010) Laurea Specialistica 7/S Corso Insegnamento - Moduli CFU Laurea Magistrale

Dettagli

Università degli Studi dell'insubria Facoltà di Medicina e Chirurgia

Università degli Studi dell'insubria Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi dell'insubria Facoltà di Medicina e hirurgia ORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTIA (Abilitante alla professione sanitaria di Infermiere) Presidente Prof. Maurizio hiaranda Manifesto degli

Dettagli

Bollettino Notiziario Anno Accademico 2003-2004

Bollettino Notiziario Anno Accademico 2003-2004 Università degli Studi di Padova FACOLTÀ DI SCIENZE MM.FF.NN. Bollettino Notiziario Anno Accademico 2003-2004 LAUREA QUINQUENNALE IN SCIENZE BIOLOGICHE Ordinamento degli Studi Informazioni Generali LAUREA

Dettagli

Febbraio Agosto 2011. Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA (Roma)

Febbraio Agosto 2011. Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA (Roma) Febbraio Agosto 2011 Facoltà di MEDICINA E CHIRURGIA (Roma) Universita` Cattolica del Sacro Cuore Facolta` di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Sede di Brescia CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFERMIERISTICA

Dettagli

(2) Il presente provvedimento è anche citato, per coordinamento, in nota all'art. 10, D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 484. IL MINISTRO DELLA SANITÀ

(2) Il presente provvedimento è anche citato, per coordinamento, in nota all'art. 10, D.P.R. 10 dicembre 1997, n. 484. IL MINISTRO DELLA SANITÀ Pagina 1 di 25 Leggi d'italia D.M. 31-1-1998 Tabella relativa alle specializzazioni affini previste dalla disciplina concorsuale per il personale dirigenziale del Servizio sanitario nazionale. Pubblicato

Dettagli

Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI. PERCORSO FORMATIVO Qe

Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI. PERCORSO FORMATIVO Qe Diploma di ESPERTO IN TRATTAMENTO MANUALE OSTEOPATICO PER ANIMALI PERCORSO FORMATIVO Qe Discenti con una formazione precedente in qualità di operatori sanitari del settore Veterinario e/o titoli/certificazioni

Dettagli

CORSO DI LAUREA A.A. 2014/2015. 1 B19 Scienze umane, politiche della salute e management sanitario

CORSO DI LAUREA A.A. 2014/2015. 1 B19 Scienze umane, politiche della salute e management sanitario I ANNO - I SEMESTRE CORSO DI LAUREA A.A. 2014/2015 CHIMICA APPLICATA ALLE SCIENZE BIOMEDICHE FISICA INFORMATICA E STATISTICA BIOLOGIA E GENETICA 8 SCIENZE UMANE I ANNO- I SEMESTRE AMBITI DISCIPLINARI 6

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome/ Cognome Riccardo Battista Indirizzo Via Tiberina 75, Fiano Romano (RM), Cap 00065, Italia Telefono 0765-480246 Cellulare: 392 0963172 E-mail Dott.battista@nuvis.it

Dettagli

Verbale di accordo. (Omissis)

Verbale di accordo. (Omissis) Verbale di accordo In data 21 settembre 2006 tra la SISAC e le Organizzazioni Sindacali firmatarie dell ACN 23 marzo 2005 per la disciplina dei rapporti con i Medici Specialisti ambulatoriali interni,

Dettagli

Odontoiatria e Protesi Dentaria

Odontoiatria e Protesi Dentaria Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria Classe LM- - Odontoiatria e protesi dentaria Test di accesso: 8 settembre 0 - N studenti*: 0+ (stranieri residenti all estero)

Dettagli

Università degli Studi di Trieste Facoltà di Medicina e Chirurgia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Università degli Studi di Trieste Facoltà di Medicina e Chirurgia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di Trieste Facoltà di Medicina e Chirurgia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Regolamento didattico del Corso di Laurea interclasse ed interfacoltà in Scienze e Tecnologie

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A 678 Ufficio Esami di Stato e Scuole di Specializzazione IL RETTORE VISTO il D.Lgs. n. 368 del 17/08/1999, pubblicato in G.U. n. 250 del 23/10/1999 di attuazione della direttiva n. 93/16/CEE in materia

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41)

Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41) Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41) 1.1 SCHEDA INFORMATIVA Sede didattica Genova CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI IN Medicina e Chirurgia Presidente del Consiglio del Corso di Prof.

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA (LAUREA DI PRIMO LIVELLO) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2007-2008

CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA (LAUREA DI PRIMO LIVELLO) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2007-2008 UNIVERSITA DEL SALENTO FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA (LAUREA DI PRIMO LIVELLO) MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2007-2008 Nel seguito saranno

Dettagli

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Corso di laurea triennale Scienze Agrarie e Alimentari Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Anno Accademico 201/201 Corso di Laurea Triennale in VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL AMBIENTE

Dettagli

ART. 1. Il numero massimo degli iscrivibili per ciascuna scuola è determinato dalla normativa specifica. ART. 2

ART. 1. Il numero massimo degli iscrivibili per ciascuna scuola è determinato dalla normativa specifica. ART. 2 DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 Sono ammessi alle scuole dirette a fini speciali i diplomati degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado in conformità con le disposizioni vigenti per l ammissione

Dettagli

Sede del corso : NOVARA - Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute

Sede del corso : NOVARA - Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 010-011. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea in OSTETRICIA

Dettagli

PIANO DI STUDI. Biologia applicata agli studi medici 6. Genetica medica 5. Storia della medicina 2

PIANO DI STUDI. Biologia applicata agli studi medici 6. Genetica medica 5. Storia della medicina 2 PIANO DI STUDI Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (DM 70/04) LM-4 DENOMINAZIONE Primo anno di corso Biologia, genetica e scienze umane Biologia applicata agli studi medici 6 Genetica

Dettagli

Art. 1 Definizioni. Art. 2 Denominazione, Classe di Appartenenza e Struttura Didattica di Riferimento. Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici

Art. 1 Definizioni. Art. 2 Denominazione, Classe di Appartenenza e Struttura Didattica di Riferimento. Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in Biologia Agro-alimentare e della Nutrizione Facoltà di Scienze mm. ff. nn Classe 6/S delle Lauree Specialistiche in Biologia Art. 1 Definizioni

Dettagli

Scienze. Facoltà di. Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512

Scienze. Facoltà di. Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512 Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512 Facoltà di Scienze Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE BIOLOGICHE SCIENZE DEL CONTROLLO AMBIENTALE E DELLA PROTEZIONE CIVILE Corsi di Laurea

Dettagli

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni COSTRUIRE IL FUTURO: PROFESSIONI E INNOVAZIONE quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni Il mondo della STATISTICA: 30 novembre 2007 A cura di Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia

Dettagli

Facoltà: Farmacia Corso di Laurea Magistrale in Farmacia

Facoltà: Farmacia Corso di Laurea Magistrale in Farmacia Facoltà: Farmacia Corso di Laurea Magistrale in Farmacia viale Macario Muzio tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail: farmacia@unicam.it Consiglio di Facoltà Preside Prof. Maurizio Massi Corso di Laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Corsi di studio in AMBITO MEDICO-VETERINARIO CORSO DI LAUREA TRIENNALE (classe L-38): SCIENZE ZOOTECNICHE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

1 Caratterizzanti Tirocinio differenziato specifico profilo MED/50 - Scienze tecniche SCIENZE mediche AMBIENTALI

1 Caratterizzanti Tirocinio differenziato specifico profilo MED/50 - Scienze tecniche SCIENZE mediche AMBIENTALI 1 Di base Scienze propedeutiche CHIM/03 Chimica generale SCIENZE e inorganica CHIMICHE 1 Di base Scienze propedeutiche CHIM/06 Chimica organica SCIENZE CHIMICHE 1 Caratterizzanti Tirocinio differenziato

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

0045006 FIS/07 5. FISICA 9 A 0045053 CHIM/02 6. CHIMICA COMPUTAZIONALE 5 C 0045007 BIO/16 7. ANATOMIA UMANA 5 A

0045006 FIS/07 5. FISICA 9 A 0045053 CHIM/02 6. CHIMICA COMPUTAZIONALE 5 C 0045007 BIO/16 7. ANATOMIA UMANA 5 A FACOLTA DI FARMACIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE PIANO DI STUDIO UFFICIALE IMMATRICOLATI DALL A.A. 2001/2002 (nello schema seguente si illustra il piano adottato

Dettagli

Segreteria Studenti sportello di Matelica aperto il giovedì dalle 9:00 alle 13:00 via Circonvallazione, 93/95 tel. 0737 403422 fax 0737 403441

Segreteria Studenti sportello di Matelica aperto il giovedì dalle 9:00 alle 13:00 via Circonvallazione, 93/95 tel. 0737 403422 fax 0737 403441 Facoltà di Medicina Veterinaria sede di Matelica http://web.unicam.it/veterinaria/ via Circonvallazione, 93/95 tel. 0737 403440 0737 403400 fax 0737 403441 segreteria.veterinaria@unicam.it Segreteria Studenti

Dettagli

TABELLA DI CONVERSIONE

TABELLA DI CONVERSIONE TABELLA DI CONVERSIONE dal di Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria (Classe 7/S) al di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria (Classe LM ) - per gli studenti immatricolati nell'a.a. 009/00 Crediti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Scuola di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa Coordinatore: Prof.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Scuola di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa Coordinatore: Prof. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Scuola di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Hypatìa Coordinatore: Prof. Italia Di Liegro ANNO ACCADEMICO 1/ CALENDARIO DEGLI ESAMI DI PROFITTO

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010)

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Classe LM-75 (DM 270 del 22/10/2004 e DM 50 del 23/12/2010) Il Corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie per l

Dettagli

preside prof. Giacomo Renzoni rappresentante degli studenti sig. Pietro D Agostino

preside prof. Giacomo Renzoni rappresentante degli studenti sig. Pietro D Agostino Guida 2008/09 della Classe LM-2 Medicina Veterinaria Facoltà di Medicina Veterinaria sede di Matelica via Circonvallazione 9-95 tel. 077 00 077 000 fax 077 01 segreteria.veterinaria@unicam.it preside prof.

Dettagli

Docente nell ambito del Corso di Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria

Docente nell ambito del Corso di Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria CURRICULUM VITAE D.ssa Patrizia PONZIO Dipartimento Scienze Veterinarie Largo Paolo Braccini 5 GRUGLIASCO (TO) Tel 011 6709050 uff. Fax 011 2369050 e-mail: patrizia.ponzio@unito.it laureata a Torino nel

Dettagli

Il ruolo del chimico per la sicurezza ambientale

Il ruolo del chimico per la sicurezza ambientale ambientale di Piero Frediani * Ciampolini A. (a cura di). L innovazione per lo sviluppo locale ISBN 88-8453-362-7 (online) 2005 Firenze University Press Nell Anno Accademico 1996-97 l Università di Firenze

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2007/2008 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA

ANNO ACCADEMICO 2007/2008 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA ANNO ACCADEMICO 2007/2008 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA Manifesto degli Studi Il Corso di Studi per il conseguimento della Laurea triennale in Fisica richiede l acquisizione di 180 crediti formativi

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE IN IN BIOTECNOLOGIE SANITARIE,MEDICHE E VETERINARIE (LM-9) A.A. 2014/2015

LAUREA MAGISTRALE IN IN BIOTECNOLOGIE SANITARIE,MEDICHE E VETERINARIE (LM-9) A.A. 2014/2015 LAUREA MAGISTRALE IN IN BIOTECNOLOGIE SANITARIE,MEDICHE E VETERINARIE (LM-9) A.A. 2014/2015 GENERALITA Classe di laurea di appartenenza LM-9, Biotecnologie sanitarie mediche e veterinarie Durata del corso

Dettagli

l ordine del Farmacisti della Provincia di

l ordine del Farmacisti della Provincia di Università degli Studi G. D Annunzio - Chieti Facoltà di Farmacia Ordine dei Farmacisti della Provincia di CONVENZIONE PER L ESPLETAMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE IN FARMACIA L Università degli Studi

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO Qa Discenti diplomati di scuola media superiore e/o titolo equivalente

PERCORSO FORMATIVO Qa Discenti diplomati di scuola media superiore e/o titolo equivalente PERCORSO FORMATIVO Qa Discenti diplomati di scuola media superiore e/o titolo equivalente NUMERO SEMINARI Il percorso formativo è Quinquennale ( 5 anni di corso) e prevede 9 più 3 seminari (tre di perfezionamento

Dettagli

TABELLA DI CONVERSIONE

TABELLA DI CONVERSIONE TABELLA DI CONVERSIONE dal di Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria (Classe 7/S) al di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria (Classe LM ) - per gli studenti immatricolati nell'a.a. 009/00 Crediti

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria Propedeuticità a.a. 2016/2017 (nuovo ordinamento classe LM 42)

Corso di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria Propedeuticità a.a. 2016/2017 (nuovo ordinamento classe LM 42) Corso di Laurea Magistrale in Medicina Veterinaria Propedeuticità a.a. 2016/2017 (nuovo ordinamento classe LM 42) Corsi integrati Anno (semestre) Corso integrati propedeutici Anno (semestre) (in corsivo

Dettagli

1985 - Diplomato presso l'istituto Tecnico Agrario Statale G. Ferraris di Vercelli, nell'anno scolastico 1984-85 con la votazione di 60/60

1985 - Diplomato presso l'istituto Tecnico Agrario Statale G. Ferraris di Vercelli, nell'anno scolastico 1984-85 con la votazione di 60/60 Prof. Valerio Bronzo Professore Associato Confermato presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la Produzione Animale e la Sicurezza Alimentare della Facoltà di Medicina Veterinaria dell

Dettagli

UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali UNIVERSITA` DEL SALENTO Facolta` di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Regolamento didattico del Corso di Laurea di I livello in OTTICA e OPTOMETRIA Il Regolamento Didattico specifica gli aspetti

Dettagli

12-Classe delle lauree in scienze biologiche Scienze biologiche Nome del corso

12-Classe delle lauree in scienze biologiche Scienze biologiche Nome del corso Università Università degli Studi di GENOVA Classe 12-Classe delle lauree in scienze biologiche Scienze biologiche Nome del corso Modifica di Scienze biologiche Curriculum in biologia cellulare e molecolare

Dettagli

Tabella di conversione dal Corso di Laurea Magistrale LM42 ( e succ. anni) al Corso Laurea Magistrale LM42 ( )

Tabella di conversione dal Corso di Laurea Magistrale LM42 ( e succ. anni) al Corso Laurea Magistrale LM42 ( ) Tabella di conversione dal Corso di Laurea Magistrale LM2 (2009-2010 e succ. anni) al Corso Laurea Magistrale LM2 (201-201) Laurea Magistrale LM2 Corso Insegnamento - Moduli generale Chimica generale ed

Dettagli

1 ANNO. 3 Bioetica/Medicina Legale MED/43 2 Psicologia Sociale M-PSI/05 1

1 ANNO. 3 Bioetica/Medicina Legale MED/43 2 Psicologia Sociale M-PSI/05 1 Curriculum del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia (Approvato nel Consiglio di Corso di Laurea e nel Consiglio di Facoltà del 0 giugno 2009, dal Senato Accademico nella seduta del luglio

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI AA 2008/2009

PIANO DEGLI STUDI AA 2008/2009 Corso di Laurea in SCIENZE DELLE ATTIVITA MOTORIE AMBITO DELLA PREVENZIONE, DEL BENESSERE E DELLA FORMA FISICA DELL UOMO, E DELLO SPORT PIANO DEGLI STUDI AA 008/009 CORSI INTEGRATI, ESAMI E CREDITI Corso

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gatti Stefano Data di nascita 27.12.1965 Qualifica Dirigente Veterinario 1 livello Amministrazione ULSS 17 Incarico attuale Dirigente Veterinario Area C Numero

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PERMANENTE Art. 1 Definizione 1. L Università promuove, ai sensi della normativa

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecnologie delle Produzioni Animali

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecnologie delle Produzioni Animali Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecnologie delle Produzioni Animali ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI 1. Presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali è istituito il Corso di

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT CONVENZIONE PER IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO E PER IL TIROCINIO ABILITANTE ALL ESAME DI STATO PER LAUREATI/LAUREANDI IN: PSICOLOGIA (V.O), SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (CLASSE 34), PSICOLOGIA

Dettagli

Specializzazioni Esami di laurea utili per la valutazione dei titoli Sede e ora della prova scritta Vecchio Ordinamento.

Specializzazioni Esami di laurea utili per la valutazione dei titoli Sede e ora della prova scritta Vecchio Ordinamento. ALLEGATO A PROSPETTO SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE Scuole di specializzazione dell AREA MEDICA Data prova scritta 6 giugno 2011 Specializzazioni Esami di laurea utili per la valutazione dei titoli Sede e

Dettagli

Curriculum vitae di PIER PAOLO GATTA. - Diplomato con voti 60/60 presso l Istituto Tecnico Agrario Statale G. Garibaldi di Cesena (FO).

Curriculum vitae di PIER PAOLO GATTA. - Diplomato con voti 60/60 presso l Istituto Tecnico Agrario Statale G. Garibaldi di Cesena (FO). Curriculum vitae di PIER PAOLO GATTA - Diplomato con voti 60/60 presso l Istituto Tecnico Agrario Statale G. Garibaldi di Cesena (FO). - Laureato in Medicina Veterinaria con voti 107/110 presso l Università

Dettagli

Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria

Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria Art. 1 (Oggetto) 1. La presente legge disciplina: a) i requisiti professionali

Dettagli

SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1

SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1 SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1 Alla Facoltà di Agraria afferiscono i seguenti corsi di laurea e di diploma universitario: a) corso di laurea quinquennale in Scienze e tecnologie agrarie b) corso

Dettagli

PIANO DI STUDIO CDLM A CICLO UNICO IN MEDICINA VETERINARIA

PIANO DI STUDIO CDLM A CICLO UNICO IN MEDICINA VETERINARIA PIANO DI STUDIO CDLM A CICLO UNICO IN MEDICINA VETERINARIA ANNO CORSO SSD CFU ORE ESAMI CORSO SSD CFU Ore ESAMI C.I. Propedeutica alla biochimica e biochimica C.I. Anatomia B PROP. BIOCHIMICA BIOCHIMICA

Dettagli

Ordinanza 811.112.3 sugli esami dei medici-dentisti

Ordinanza 811.112.3 sugli esami dei medici-dentisti Ordinanza 811.112.3 sugli esami dei medici-dentisti del 19 novembre 1980 1) approvata dall'assemblea federale il 17 dicembre 1981 2) Il Consiglio federale svizzero, visto l'articolo 6 della legge federale

Dettagli

RICONOSCIMENTO ESAMI DA ALTRI CORSI DI LAUREA

RICONOSCIMENTO ESAMI DA ALTRI CORSI DI LAUREA RICONOSCIMENTO ESAMI DA ALTRI CORSI DI LAUREA Gli studenti già laureati o provenienti da Corsi di Laurea, diversi da Medicina e Chirurgia, dell Ateneo Genovese o di altri Atenei, dopo aver effettuato l

Dettagli

MEDICINA E CHIRURGIA Università degli Studi di TORINO - Sede di Torino. ambito disciplinare settore CFU. BIO/11 Biologia molecolare BIO/10 Biochimica

MEDICINA E CHIRURGIA Università degli Studi di TORINO - Sede di Torino. ambito disciplinare settore CFU. BIO/11 Biologia molecolare BIO/10 Biochimica MEDICINA E CHIRURGIA Università degli Studi di TORINO - Sede di Torino Attività di base ambito disciplinare settore CFU Discipline generali per la formazione del medico Struttura, funzione e metabolismo

Dettagli

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO BRESCIA 6 OTTOBRE 2006 LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO PROF. FRANCESCO DONATO Sezione di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Brescia

Dettagli

Regolamento per le ATTIVITÀ A SCELTA DELLO STUDENTE aa 2014/15

Regolamento per le ATTIVITÀ A SCELTA DELLO STUDENTE aa 2014/15 Regolamento per le ATTIVITÀ A SCELTA DELLO STUDENTE aa 2014/15 (o elettive o di tipo D) dei Corsi di Laurea Magistrale in CTF e FARMACIA (ex DM 270/04) Articolo 1. Generalità Tra le Attività a scelta dello

Dettagli

Data del DR di emanazione del ordinamento 31/03/2006 didattico. Data di attivazione 01/10/2003

Data del DR di emanazione del ordinamento 31/03/2006 didattico. Data di attivazione 01/10/2003 Scheda informativa Università Classe Universita' degli Studi di PADOVA Nome del corso Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico della

Dettagli

Scienze motorie SCIENZE MOTORIE

Scienze motorie SCIENZE MOTORIE Scienze motorie SCIENZE MOTORIE SCIENZE MOTORIE CORSO DI LAUREA Scienze motorie: Educazione fisica e tecnica sportiva (sede di Voghera) Attività motoria preventiva e adattata (sede di Pavia) CORSI DI LAUREA

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione alle Scuole di Specializzazione di Medicina veterinaria ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE

Bando di concorso per l ammissione alle Scuole di Specializzazione di Medicina veterinaria ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE Bando di concorso per l ammissione alle Scuole di Specializzazione di Medicina veterinaria ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTO il D.P.R. N. 162 del 10 MARZO 1982; VISTO il D.M. 16.09.1982; VISTA

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270)

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270) I primi 2 anni di studio sono finalizzati a fornire le conoscenze nelle discipline di base, biologiche, mediche, igienico preventive e i fondamenti della disciplina professionale, quali requisiti indispensabili

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM-42. Tipo Ambiti disciplinari CFU

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM-42. Tipo Ambiti disciplinari CFU CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA VETERINARIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM-42 Piano di studio Il CLM è un corso di studio a curriculum unico. Per ottenere il titolo accademico lo studente deve

Dettagli

FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI

FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI DI LAUREATRIENNALI ISTITUITI AI SENSI DEL DM 509/1999 (ad esaurimento) SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI CHIMICA FONDAMENTI DI BIOLOGIA

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9)

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9) La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 00-0. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Verbale della Riunione del Consiglio di Biomedico del 23 Settembre 2014. Martedì 23 Settembre 2014, alle ore 11.30, presso il Dipartimento di Scienze per la Promozione della Salute e Materno Infantile

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 31/03/2004 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Scheda informativa Università Classe Universita' degli Studi di PADOVA Nome del corso Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 31/03/2004

Dettagli