ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE"

Transcript

1 g.. ACCADEMIA DI BELLE ARTI FROSINONE VERBALE N. 5 DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il giorno 5 settembre 2013 alle ore 9,30, nella sede dell'accademia, si è riunito il Consiglio di amministrazione per deliberare sul seguente ordine del giorno: l. Sede Accademia; 2. Adempimenti contabili; 3. Convenzione di cassa; 4. Attività didattica e culturale; 5. Acquisti e spese; 6. Liquidazione spese; 7. Attività per conto terzi. Sono presenti: i signori Remo Costantini, Presidente, Nicola Ottaviani, Ennio De Vellis, Luigi Fiorletta, Beatrice Peria e Francesca Feola. E' assente il sig. Giuseppe Patrizi. Partecipa, in rappresentanza del Presidente della Provincia di Frosinone, il Dirigente del Settore Presidenza, Sbardella Marco. Funge da segretario verbalizzante il Direttore di ragioneria Emanuela Tata. Il Presidente, constatata la presenza del numero legale dei componenti, dichiara aperta la seduta e passa alla trattazione del primo argomento previsto nel!' ordine del giorno: Sede dell'accademia. Il Sindaco informa che l'ufficio Tecnico del Comune di Frosinone ha avviato la procedura di gara per l'affidamento dei lavori di ristrutturazione dello stabile Tiravanti. Il Presidente comunica che l'avv. Loreto, dirigente del Comune di Frosinone ha previsto in bilancio la somma di ,00, quale quota di contribuzione per la partecipazione al CdA dell'accademia, relativa all'anno Si ipotizza l'utilizzo di tale importo per la realizzazione di una mostra in occasione del quarantennale dell'accademia che potrebbe essere allestita presso la Villa Comunale di Frosinone. Il Sindaco Ottaviani chiede di destinare parte di questa quota al progetto per l'abbellimento della città ed in particolare per la decorazione dei sottopassaggi ferroviari. Il Direttore propone di inserire tale attività nei percorsi didattici dei corsi di studio. Il Direttore chiede inoltre al Sindaco di tinteggiare il primo piano della sede dell'accademia di Viale Marconi e al rappresentante della Provincia, Sbardella Marco, la sistemazione dell'impianto di riscaldamento e dei bagni della sede in via Sacra Famiglia. Al termine della discussione sull'argomento il sindaco Ottavi ani, il dirigente Sbardella e il consigliere De V ellis lasciano la seduta. Il Presidente passa alla trattazione del secondo argomento previsto nell'ordine del giorno: Adempimenti contabili

2 VISTO il bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2013, approvato il21 dicembre 2012; che nella precedente riunione del 16luglio 2013 erano state proposte le seguenti variazioni al bilancio 20 13: ENTRATE U.P.B Trasferimenti da Province ,00. Previsione definitiva da 0,00 a 5.000,00; U.P.B Trasferimenti da privati ,00. Previsione definitiva da 8.907,82 ad ,82; U.P.B Oneri della Provincia ,74. Previsione definitiva da ,74 ad 0,00; USCITE U.P.B Combustibili per riscaldamento ,00. Previsione definitiva da 1.907,82 a 2.507,82; U.P.B Manifestazioni artistiche ,00. Previsione definitiva da ,00 a ,00. U.P.B Varie ,00. Previsione definitiva da 0,00 a 5.000,00. U.P.B Oneri della Provincia ,74. Previsione definitiva da ,74 ad 0,00. ENTRATE U.P.B Cofinanziamento Erasmus ,00. Previsione definitiva da 0,00 ad ,00 U.P.B Progetto Erasmus ,00. Previsione definitiva da 0,00 ad ,00 U.P.B Trasferimenti da privati ,00. Previsione definitiva da l 0.507,82 ad l 0.907,82; U.P.B Trasferimenti dallo Stato ,00. Previsione definitiva da 0,00 a ,00; USCITE U.P.B Combustibili per riscaldamento ,00. Previsione definitiva da 2.507,82 a 2.907,82; U.P.B Progetto Erasmus ,00. Previsione definitiva da ,22 ad ,22 U.P.B Ricostruzioni, ripristini e trasformazioni di immobili ,00. Previsione definitiva da 0,00 a ,00. Visto il parere positivo espresso dai revisori dei conti, di approvare le sopraindicate variazioni di bilancio per l'esercizio finanziario Il Presidente passa alla trattazione del3 argomento previsto nell'ordine del giorno: Convenzione di Cassa.

3 Considerato che a dicembre 2013 scadrà la convenzione di cassa che l'accademia ha stipulato con la Banca Popolare del Frusinate per il triennio ; Visto il regolamento di amministrazione, finanza e contabilità - di avviare la procedura di gara per l'affidamento del servizio di Cassa per il triennio 2014/2015/2016; - di predisporre a tal fine apposito bando di gara; -di dare comunicazione Banca Popolare del Frusinate della scadenza e dell'avvio della procedura di affidamento. Il Presidente passa alla trattazione del4 argomento previsto nell'ordine del giorno: Attività didattica e culturale. Il Direttore riferisce che quattro studenti dell'accademia sono stati selezionati per la partecipazione alla X Edizione del Premio Nazionale delle Arti che si terrà dali o allo ottobre 2013 a Bari. Inoltre, il Direttore propone di organizzare, in occasione dell'inaugurazione del prossimo anno accademico 2013/2014, una cerimonia commemorativa dell'artista Paolo Rosa, considerato tra i fondatori della "bottega d'arte contemporanea", attraverso il conferimento di un diploma honoris causa. Il Direttore esprime l'auspicio che nella nuova sede del Tiravanti possa essere ospitata nell'ottobre 2014la prossima edizione del Premio Nazionale delle Arti. Il Consiglio prende atto di quanto comunicato e invita il Direttore ad avviare le procedure necessarie per la realizzazione della manifestazione. Il Direttore comunica che sono pervenute alcune richieste di acquisto di materiale didattico. Il Consiglio rinvia la decisione sull'argomento, in quanto è in corso di elaborazione il piano degli acquisti didattici dell'mmo da parte del Consiglio Accademico; Il Presidente passa alla trattazione del 5 argomento previsto nel!' ordine del giorno: Acquisti e spese. - che è stata effettuata un'indagine di mercato per l'acquisto e la posa in opera di n. 7 climatizzatori a parete; - che le ditte interpellate non hanno risposto; - che successivamente è stata effettuata un'indagine di mercato limitatamente alla posa in opera dei climatizzatori, mentre per l'acquisizione delle macchine è stata effettuata una ricerca all'interno del mercato elettronico di Consip; - che sono stati scelti i seguenti modelli: n. 6 climatizzatori a parete con split, pompa di calore, inverter, BTU 12700, classe A, marca Baltur; n. l climatizzatore a parete con split, pompa di calore, inverter, BTU 17800, classe A, marca Baltur; - che è stata individuata per la fornitura la ditta Elmir impianti di Zarbo Massimiliamo; - che per la posa in opera sono state invitate a rimettere la loro migliore offerta le ditte ABI Costruzioni Tecnologiche Srl; Clima Service di Santoro Gianfranco; Sordi Antonio; Gima System Snc; Pistolesi Pietro Impianti;

4 - che hanno risposto nei termini le ditte ABI Costruzioni Tecnologiche Srl e Pistolesi Pietro Impianti; VISTO il prospetto comparativo delle offerte; RILEVATA la convenienza dell'offerta della ditta Pistolesi Pietro Impianti; - di acquistare presso la ditta Elmir impianti di Zarbo Massimiliamo: n.6 climatizzatori a parete con split, pompa di calore, inverter, BTU 12700, classe A, marca Baltur al prezzo di 780,00 + IV A cad.; n. l climatizzatore a parete con split, pompa di calore, inverter, BTU 17800, classe A, marca Baltur al prezzo di 1.190,00 + IVA. La spersa complessiva di 7.102,70, relativa alla fornitura delle macchine, sarà imputata all'u.p.b (Acquisti di impianti e attrezzature) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013; - di affidare alla ditta Pistolesi Pietro Impianti la posa in opera di n. 7 climatizzatori a parete per una spesa complessiva di 3.146,00 IVA compresa, che sarà imputata all'u.p.b (Manutenzione ordinaria) del bilancio per l'esercizio finanziario il Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca al fine di valorizzare la specificità della formazione artistica e di promuovere l'attività delle istituzioni AFAM bandisce annualmente il Premio N azionale delle Arti, riservato agli studenti delle accademie e dei conservatori; - che la sezione riservata alle accademie di belle arti del!' edizione 2012/2013 si terrà dal l o al l O ottobre 2013 a Bari; - che quattro studenti del corso di Decorazione del!' Accademia sono stati ammessi alla manifestazione; -che un docente e i quattro studenti selezionati si recheranno a Bari per curare l'allestimento delle opere e per partecipare all'inaugurazione della mostra in rappresentanza dell'accademia; - che per fini istituzionali parteciperà anche il Direttore; - che il Direttore ha chiesto che fossero poste a carico dell'accademia le spese di viaggio, vitto e pernottamento dal 30 settembre al 2 ottobre 2013 degli studenti e del prof. Donato Marrocco, docente che ha curato la partecipazione del!' Accademia al Premio Nazionale delle Arti; - che le spese di invio e di ritiro delle opere sono a carico delle istituzioni partecipanti; - che per il trasporto delle opere sono state invitate a rimettere la loro migliore offerta le ditte Enea Srl, Grande Vittoria snc, Soc. Cooperativa Europa 2000 Arl; Traslochi e Trasporti Tre Torri; - che hanno risposto nei termini le ditte Soc. Cooperativa Europa 2000 Arl e Traslochi e Trasporti Tre Torri; - che la ditta Soc. Cooperativa Europa 2000 arl è risultata più conveniente; RITENUTO per motivi di opportunità didattica e culturale di accogliere la richiesta del Direttore, - di autorizzare il Direttore, il prof. Donato Marrocco e gli studenti selezionati a partecipare al Premio Nazionale delle Arti di Bari dal30 settembre al2 ottobre 2013; - di approvare la relativa spesa di missione per un importo massimo di 1.466,00; - di affidare alla ditta Soc. Cooperativa Europa 2000 arl il trasporto delle opere da Frosinone a Bari e viceversa per una spesa di 1.633,50 IVA compresa; -di imputare la spesa complessiva all'u.p.b (Manifestazioni artistiche) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013.

5 SENTITO il Direttore sull'opportunità di acquistare n. 3 poltrone direzionali, n. 6 poltrone visitatori, n. 6 poltrone operative girevoli con braccioli, n. 9 sgabelli girevoli da collocare negli uffici e nelle stanze del Direttore, del Direttore amministrativo, del Direttore di ragioneria e amministrativi, in sostituzione dell'esistente, usurato e non a norma; che per l'acquisizione degli arredi sarà effettuata una ricerca all'interno del mercato elettronico di Consip; - che non sono stati rinvenuti gli sgabelli girevoli secondo la tipologia proposta; - che sono stati selezionati i seguenti modelli della ditta Castelli spa: n. 3 poltrone direzionali mod. S89 cod. D8961; n. 6 poltrone visitatori cod. D8954; n. 6 poltrone operative cod. D 3961, di acquistare n. 3 poltrone direzionali, n. 6 poltrone visitatori, n. 6 poltrone operative girevoli con braccioli attraverso il sistema di acquisti di Consip per un importo massimo di 8.000,00 da imputare alla U.P.B (Acquisti di impianti e attrezzature) del bilancio per l'esercizio finanziario SENTITO il Direttore sul!' opportunità di approvare: - la spesa di missione del Direttore amministrativo e del Direttore di Ragioneria per la partecipazione al corso di formazione rivolto alle figure EP, organizzato dalla Direzione Generale AFAM, che si terrà a Palermo nei giorni ottobre 2013; - l'acquisto del volume aggiornato del manuale "La contabilità in segreteria" di Bergantini e la sottoscrizione di un abbonamento annuale ad idonea rivista di aggiornamento per le attività di segreteria; -l'acquisto di prodotti di cancelleria e materiale di pulizie; RITENUTO di dover accogliere le richieste per il buon funzionamento dell'istituzione, - di autorizzare il dott. Attilio Pompeo, direttore amministrativo, e la dott.ssa Emanuela Tata, direttore di ragioneria, a partecipare al corso di aggiornamento che si terrà a Palermo nei giorni ottobre 2013; -di approvare la relativa spesa di missione, che sarà imputata alla U.P.B (Formazione e aggiornamento del personale) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013; - di acquistare il materiale di studio e di aggiornamento necessario alla segreteria per un importo massimo di 300,00 da imputare alla U.P.B (Acquisto di libri, riviste, giornali ed altre pubblicazioni) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013; - di acquistare materiale di cancelleria, toner e cartucce per un importo massimo di 1.200,00 e prodotti igienico-sanitari per un importo massimo di 800,00, spendibili anche parzialmente in più ordini, da imputare alla U.P.B (oneri della Provincia) del bilancio per l'esercizio finanziario che è stata effettuata un'indagine di mercato per materiale didattico necessario al corso di scultura come da richiesta effettuata dal Prof. Pascucci Lanfranco;

6 - che sono state invitate a rimettere la loro migliore offerta le ditte Ferramenta Angelo, Ferramenta Di Mario Vincenzo, Maxifer Srl, Scalabrin srl e Vartec Srl; - che hanno risposto nei termini le ditte Maxifer Srl, Scalabrin srl e Vartec Srl; VISTO il prospetto comparativo delle offerte; RILEVATO che si ottiene convenienza effettuando degli ordini parziali, - di affidare alla ditta Maxifer Srlla fornitura del materiale didattico per una spesa complessiva di 364,00 + IVA che sarà imputata all'u.p.b (Esercitazioni didattiche) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013; - di affidare alla ditta Scalabrin Srl la fornitura: di materiale didattico per una spesa di 754,56 IVA compresa, che sarà imputata all'u.p.b (Esercitazioni didattiche); di attrezzature didattiche per una spesa complessiva di 1.177,33 IVA compresa, che sarà imputata all'u.p.b (Acquisti di impianti e attrezzature) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013; - di affidare alla ditta Vartec Srl la fornitura del materiale didattico per una spesa complessiva di 243,47 + IVA che sarà imputata all'u.p.b (Esercitazioni didattiche) del bilancio per l'esercizio finanziario che il D.lgs. 82/2005 prevede per le pubbliche amministrazioni i seguenti obblighi: dotarsi di una casella di posta elettronica certificata per qualsiasi scambio di informazioni e documenti (art. 6); Istituire una ~asdla P e~ per dascun registro di protocollo (art. 47, comma 3); dare comunicazione al DigitP A degli indirizzi Pec istituiti per ciascun registro di protocollo (Art. 16, comma 8, legge 2/2009); pubblicare nella pagina iniziale del sito web istituzionale l'indirizzo Pec a cui il cittadino può rivolgersi (Art. 54 comma 2-ter); comunicare con i propri dipendenti ed altre amministrazioni esclusivamente tramite Pec (Art. 16-bis comma 6 della legge 2/2009) - che la direttiva del Ministro per la Pubblica Amministrazione n.8/2009 prevede per le pubbliche amministrazioni l'obbligo di iscrizione di un dominio "gov.it"; - che per quanto sopra è necessario provvedere immediatamente al rinnovo e ali' adeguamento dell'attuale servizio di hosting del sito web istituzionale; - che è stata effettuata una indagine di mercato in data 24/07/2013 invitando le ditte Aruba Spa, Ataij Srl; Genesys Informatica Srl; Seeweb Srl, Supernova Srl per la fornitura dei seguenti servizi: hosting server dedicato; registrazione e gestione dei serv1z1 DNS per i domini accademiabellearti.fr.it, accademia-frosinone.gov.it e abafr.it; registrazione e gestione dei servizi DNS per i domini certificati pec.accademiabellearti.fr.it, e pec.accademia-frosinone.gov.it; attivazione di n. 5 caselle PEC su dominio pec.accademia-frosinone.gov.it ; attivazione di n. l casella PEC su dominio pec.accademiabellearti.fr.it; attivazione certificato di sicurezza SSL su dominio accademia-frosinone.gov.it e relativi sottodomini; - che hanno risposto nei tennini le ditte Aruba Spa, Ataij Srl; VISTO il prospetto comparativo delle offerte; RILEVATA la convenienza de li' offerta della ditta Ataij Srl, di affidare alla ditta Ataij Srlla fornitura dei seguenti servizi:

7 Hosting server dedicato 850,00/anno; Registrazione e gestione dei servizi DNS per i domini accademiabellearti.fr.it, accademiafrosinone.gov.it e abafr.it 15,00/anno Registrazione e gestione dei servizi DNS per i domini certificati pec.accademiabellearti.fr.it, e pec.accademia-frosinone.gov.it 15,00/anno Attivazione di nr. 5 caselle PEC su dominio pec.accademia-frosinone.gov.it 60,00/anno Attivazione di nr. l casella PEC su dominio pec.accademiabellearti.fr.it 12,00/anno Attivazione certificato di sicurezza SSL su dominio accademia-frosinone.gov.it e relativi sottodomini 21 O,OO/am1o La spesa complessiva di 1.162,00 sarà imputata all'u.p.b (Servizi Infonnatici) del bilancio per l'esercizio finanziario VISTA la proposta del 30/7/2013 del prof. Marco Pagano, docente responsabile dell'infrastruttura informatica, per l'acquisto del software DevExpress Universal, necessario per l'aggiornamento e lo sviluppo del sito internet; TENUTO CONTO delle offerte on line presenti sui siti internet del produttore DevExpress Inc., del distributore europeo Component source e del Me.Pa.; RILEVATA la convenienza dell'offerta del fornitore Dottcom Srlu sul sistema Me.Pa.; di affidare alla ditta Dottcom Srlu la fornitura del software DevExpress Universal per 1.996,50 IVA compresa da imputare all'u.p.b (Servizi Informatici) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013 l'importo. VISTA la proposta di acquisto del prof. Marco Pagano, docente responsabile dell'infrastruttura informatica, di un abbonamento triennale al software DreamSpark di Microsoft per le licenze software per il server e la didattica - che in data 25 luglio 2013 è stata svolta una indagine di mercato invitando le ditte Algoritmi Srl, Arcipelago Software Srl, Dottcom Srl, Finelli Computer e Nautilus Srl; - che la gara di acquisto è andata deserta; TENUTO CONTO dell'offerta presente sul sito del produttore, di affidare alla ditta Microsoft Fulfillment Centre - Ms Ireland Operation Ltd l'acquisto di un abbonamento triennale al software DreamSpark di Microsoft per 135,00 da imputare all'u.p.b (Servizi Informati ci) del bilancio per l'esercizio finanziario 2013 l'importo. Il Presidente passa alla trattazione del 6 argomento previsto nell'ordine del giorno: Liquidazione spese. VISTI i seguenti documenti relativi alle spese imputabili alle U.P.B. specificate:

8 U.P.B Compensi personale a tempo determinato - Tabella di liquidazione di 2.008,23, relativa allo stipendio del mese di agosto 2013, spettante al personale non docente supplente; - Tabella di liquidazione di 2.007,88, relativa allo stipendio del mese di luglio 2013, spettante al personale non docente supplente; U.P.B Acquisto di materiale di consumo e noleggio di materiale tecnico - Fattura n. 235/1 del di 66,55, della ditta Coppotelli Giuseppe di Coppotelli Pier Luigi, relativa all'acquisto di un toner per la fotocopiatrice Sharp MX N; U.P.B Uscite postali -Estratto conto di 29,61, relativo alle spese postali del mese di giugno 2013; -Estratto conto di 2,21, relativo alle spese postali del mese di maggio 2013; U.P.B Energia elettrica e telefono - Fattura n. 8N del di 140,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 del! 'utenza n. 0775/211167; - Fattura n. 8N del di 276,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/ ; -Fattura n. 8N del di 75,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/ ; - Fattura n. 8N del di 276,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/ ; -Fattura n. 8N del di 42,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/212255; -Fattura n. 8N del di 27,00, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/ ; -Fattura n. 8N del di 87,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/855773; - Fattura n. 8N del di 53,00, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/211168; - Fattura n. 8N del di 102,50, Telecom Italia Spa per i consumi relativi al quarto bimestre 2013 dell'utenza n. 0775/246457; - Fattura n del di 201,77, Fastweb Spa per i consumi relativi al periodo giugno -luglio 2013 delle utenze n. 0775/ ; U.P.B Spesa conduzione Impianti - Fattura n del di 79,44, dell'enel S.p.a., relativa ai consumi di energia elettrica del bimestre giugno - luglio 2013 nell'appartamento destinato agli studenti Erasmus; U.P.B Modelli Viventi - Tabelle di liquidazione di 721,83 e di 720,83, relative al compenso dovuto alla modella Donato Antonietta per le pose effettuate nei mesi di luglio e agosto 2013; U.P.B Esercitazioni didattiche - Fattura n. 173 dell'll di 736,71, della ditta Mario Donà & figli s.n.c., relativa all'acquisto di colori per i corsi di pittura; -Fattura n. 669 dell'll di 929,89, della ditta Arte 3 di Ancora Alfredo e C. s.n.c., relativa all'acquisto di materiale didattico; -Fattura n. 48/13 dell di 73,57, della ditta Cartolibreria Zirizzotti di Celani Giacinta & C. s.n.c., relativa all'acquisto di materiale di cancelleria; -Fattura n. 526 del di 250,05, della ditta Maxifer s.r.l, relativa all'acquisto di materiale didattico; -Fattura n. 525 del di 20,33, della ditta Maxifer s.r.l, relativa all'acquisto di materiale didattico; U.P.B Manifestazioni artistiche

9 - Fattura n del di 363,00, della ditta Poligrafica Celletti di Celletti Massimiliano, relativa alla realizzazione del materiale tipografico per il ciclo di conferenze "I giovedì dell'accademia"; U.P.B Corsi sperimentali - Tabelle di liquidazione di 1.466,92, di ,07, di 2.202,19 e di 2.028,00, relative ai compensi dovuti ai docenti con contratti di collaborazione; - Tabella di liquidazione di 3.259,32, relativa ai compensi dovuti ai docenti dei Workshop con contratti di collaborazione; - Tabelle di liquidazione di 2.200,38 e di 2.028,00, relative ai compensi dovuti ai docenti con contratti di collaborazione; U.P.B Ritenute erariali - modelli 730/4 di 1.135,00 e 1.328,00, relativi ai rimborsi fiscali a favore della sig.ra Sonia Ceccarelli e della pro f. Rosetta Gani -modello 730/4 di 213,00, relativo al conguaglio IRPEF del dipendente Marco Pagano; VISTE le seguenti deliberazioni: -n. 40 dell9 ottobre 2012, concernente la nomina del personale amministrativo; -n. 43 del24 ottobre 2012, concernente la nomina dei modelli viventi; - n. 56 del 21 dicembre 2012, concernente la realizzazione di una serie di manifestazioni per il quarantennale dell'accademia; -n. 5 dell6 marzo 2013, concernente l'approvazione della spesa per i contratti di collaborazione; -n. 7 dell6 marzo 2013, concernente gli acquisti di materiali didattici di facile consumo, -n. 25 del16luglio 2013, relativa alla ratifica di alcune spesa, di approvare il pagamento delle spese citate di competenza dell'esercizio finanziario Il Presidente passa alla trattazione del 7 argomento previsto nell'ordine del giorno: Attività per conto terzi La discussione sull'argomento viene rinviata. La riunione termina alle ore 11,30 dello stesso giorno. Letto, approvato e sottoscritto. Dott.ssa Emanuela Tata- Segretario ~ -- () - \!.2- "Q_ /:;.-.,... t:j..(y' J.,L -t:.q_,_ -

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Estratto VERBALE N 19/2013

Estratto VERBALE N 19/2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO DI MUSICA «G. MARTUCCI» SALERNO Sede legale: via S. De Renzi, 62 84123 Salerno Tel 089 241086

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939.

L'associarsi di due o più professionisti in un' Associazione Professionale è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. Con tale associazione,non

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO RESTA - DE DONATO GIANNINI A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 17.715,12 01 Non vincolato 17.162,78 01 Ecc da FF non vincolati 2.697,58 02 CC famm alunni

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. CADUTI DI NASSIRIYA A A01 Funzionamento amministrativo generale Aggr. Voce Sotto voce ENTRATE 01 Avanzo di amministrazione presunto 15.000,00 01 Non vincolato 11.602,54 02 Vincolato 3.397,46 02 Finanziamenti dello Stato 1.500,00

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..243. del 21.05.2013 OGGETTO: Elenco dei fornitori e dei prestatori di servizi di fiducia

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELLE OFFERTE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO MOBILI E MASSERIZIE IN TUTTO IL TERRITORIO

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche 1)Pubblicata nel B.U. 7 novembre 1995, n. 51. Art. 1 (Ambito di applicazione) (1) Tutte le istituzioni scolastiche

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96

Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere di Giunta COPIA N. 96 COMUNE DI TREPPO GRANDE Medaglia d Oro al Merito Civile PROVINCIA DI UDINE COMUN DI TREP GRANT Medae d Aur al Merit Civil PROVINCIE DI UDIN Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

COMUNE DI ABBIATEGRASSO

COMUNE DI ABBIATEGRASSO Delibera N. 35 del 14/02/2013 COMUNE DI ABBIATEGRASSO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: PROMOZIONE APPROFONDIMENTI SULL'EDILIZIA SOCIALE AI FINI DELL' AGGIORNAMENTO DEL P.G.T.. L'anno

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CAMPANIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. PIEDIMONTE MAT 2 -CASTELLO

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CAMPANIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. PIEDIMONTE MAT 2 -CASTELLO Creditore: ASL CASERTA Codice Creditore: 1774142 37 11/02/2014 pagamento visite mediche OTTOBRE 2011 rif. fatt. n. 6931 del 30/10/2013 2013 118 120,70 38 11/02/2014 pagamento visite medico legali NOV/DIC.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Selargius Numero Data Prot. 155 25/05/99 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO E MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI. APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PREMESSE In considerazione del cospicuo numero di assunzioni di personale tecnicoamministrativo, recentemente inquadrato nelle diverse strutture di Ateneo, a far data dal 1 gennaio 2007, l Amministrazione

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Anno scolastico 2013-2014 Verbale n. 1 Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Il 2 Ottobre 2013, alle ore 16.30, si riunisce il Consiglio di Istituto del Comprensivo 1 di Frosinone nell aula

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO Ufficio VI -Area amministrazione e gestione delle risorse finanziarie Corso Ferrucci n. 3 10138 Torino SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli