Sta per tentare il gran passo verso l indipendenza! E all improvviso la sicurezza diventa un tema principale per lei e per la sua impresa.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sta per tentare il gran passo verso l indipendenza! E all improvviso la sicurezza diventa un tema principale per lei e per la sua impresa."

Transcript

1 Sta per tentare il gran passo verso l indipendenza! E all improvviso la sicurezza diventa un tema principale per lei e per la sua impresa. Una piccola guida per giovani imprenditrici ed imprenditori

2

3 Ha preso una decisione coraggiosa! Ha intenzione di creare una sua ditta e in futuro di essere padrone del suo destino. Ci congratuliamo con lei per questo passo e ci permettiamo di offrirle qualche consiglio che protrebbe aiutarla nella sua impresa! A questo punto si tratta quindi di applicare e realizzare la sua idea. Nel far ciò è importante procedere sistematicamente e con metodo. Una buona pianificazione e forza di volontà da parte sua possono aiutarla ad ottenere il successo desiderato. In quali settori aiutiamo sin d ora? Sul mercato esiste già tutta una serie di libri, foglietti informativi, pubblicazioni e liste di controllo. Desideriamo indurla a riflettere su alcune questioni fondamentali, per consentirle di elaborare uno schema di massima. In particolare le mostriamo a che cosa deve pensare, una volta deciso di dedicarsi ad un attività indipendente. Innanzitutto dovrebbe porre dei punti fermi, per poi passare ad affrontare problemi concreti. Quanto più chiare sono le sue idee, tanto più facile le sarà sostenerle poi in concreto, ad esempio nei confronti di finanziatori, partner o fornitori. 3

4 Alle base del successo ci sono un ampia analisi ed una pianificazione accurata Come fanno gli imprenditori di successo? Liberi professionisti di successo lavorano in modo sistematico e pensano a livello globale. Il miglior sistema per capire a fondo questo semplice segreto del successo è di analizzare in modo accurato il cammino verso l autonomia, pianificandolo con cura e mettendolo poi in pratica con determinazione. La figura le mostra sette importanti aspetti della pianificazione. Li analizzi a fondo se vuole decidere e poi agire nel migliore dei modi, perché... «Chi non sa dove vuole andare, non arriverà mai alla meta!» Ambiente privato Finanziamento Idea da realizzare La sua impresa Assicurazioni Mercato / Partner Forma giuridica Infrastruttura 4

5 Conoscere se stessi e la propria clientela... Si tratta di una riflessione che deve costituire il punto di partenza della sua pianificazione. In un certo senso lei è il «motore» della sua ditta e i clienti sono il «carburante». Senza di loro non funziona molto! Per poter prendere le decisioni adatte, innanzitutto deve conoscere i suoi punti di forza e le sue debolezze. E quanto meglio poi conosce i bisogni dei clienti, tanto più facile sarà produrre ed offrire servizi e prodotti davvero utili e richiesti. Quindi... inizi da se stesso... 5

6 Chi sono io? Le nostre liste di controllo la aiutano a fare il punto sulla sua situazione personale Non può essere nostro compito giudicare e valutare la sua situazione, le sue caratteristiche, i punti forti e le debolezze. Ogni progetto, ogni ditta richiede inoltre delle caratteristiche diverse, per cui abbiamo rinunciato a riportare una valutazione «standard» delle risposte che darà alle domande figuranti nella lista. Essa deve essere quindi intesa come un filo conduttore che intende aiutarla a valutarsi meglio! Perché? Assolu- Vero Ecco come sono... Vero Magari Voglio o devo tamente in parte cambiare qualcosa? Godo di buona salute Ho energia e power So impegnarmi ed entusiasmarmi per qualcosa I problemi per me sono delle sfide Sono flessibile Gestisco bene il mio tempo I contatti con gli altri sono facili per me Ci si può fidare di me Per raggiungere uno scopo so anche fare rinunce La mia famiglia mi sostiene Il tempo libero per me è importante Sono attivo in associazioni Sono attivo in politica Sono disposto a trasferirmi 6

7 Perché? Assolu- Vero Come giudico le mie capacità Vero Magari Voglio o devo tamente professionali in parte cambiare qualche cosa? Le mie conoscenze professionali sono ad ampio raggio Ho una lunga esperienza Mi perfeziono continuamente Mi è facile prendere delle decisioni Sono disposto a correre qualche rischio Sono creativo e ho sempre nuove idee Ho spirito d iniziativa Sono un buon venditore Prima di iniziare un lavoro, pianifico con attenzione Lavoro in modo mirato Porto sempre a termine quello che ho iniziato Riesco anche a dire di no Assolu- Vero Ecco perché voglio diventare indipendente... Vero Magari tamente in parte perché voglio riprendere la mia professione di un tempo perché non sono contento della mia situazione attuale perché ho problemi nel mio posto di lavoro attuale perché mi piacerebbe lavorare in maniera autonoma perché sarei più rispettato (prestigio) perché è di moda perché non ho altra scelta (vincolo) perché mi piacerebbe avere maggiori stimoli perché vedo una opportunità valida per me e i miei prodotti perché voglio progredire nella mia professione 7

8 La sua idea Può davvero essere contento......perché ha un idea che vorrebbe realizzare! In tal modo infatti ha già superato l ostacolo principale; dar vita ad una propria impresa è una delle attività più emozionanti ed interessanti che esistano! Nonostante ciò, «mano sulla coscienza» e risponda alle domande seguenti: Il suo prodotto si può davvero vendere? Sussiste una domanda relativa ai servizi che lei offre? I suoi clienti potenziali sono disposti a pagare il prezzo che lei immagina? Il suo prodotto/servizio copre un effettivo bisogno? In poche parole: esiste veramente una richiesta/un bisogno per quello che lei offre? Dedichi un po di tempo per rispondere a queste domande Come posso definire il mio prodotto con una semplice frase? Se è (troppo) complicato per lei, il cliente certamente avrà difficoltà a comprendere! Quali bisogni della clientela soddisfa il mio prodotto/il mio servizio? Deve esserci un bisogno chiaramente definito ed effettivo! In che modo il mio prodotto si distingue da quelli simili della concorrenza? Il suo prodotto deve essere nuovo, facilmente riconoscibile e non riproducibile da chiunque: certo non vuole un prodotto come tanti! E allora, qual è la USP la «unique selling proposition» che rende unica la mia offerta? Quanto a lungo può «vivere» il mio prodotto sul mercato? Entro quali limiti dipende dalla tecnologia? Possiedo le risorse necessarie a svilupparlo ulteriormente? Perché mai il cliente dovrebbe scegliere proprio il mio prodotto o il mio servizio? Con quali argomenti posso convincere il cliente? 8

9 Il mercato cui mi rivolgo e i miei partner L analisi del mercato, ovvero come farsi un idea chiara del mercato? L unica cosa che interessa i clienti è l utilità del prodotto o del servizio che lei offre! Parte integrante del prodotto è un servizio adeguato, il valore aggiunto, o se si vuole «added value», e non ultima una confezione adeguata! Elementi decisivi per il successo sono anche il prezzo e i canali di distribuzione. Per rispondere alle domande seguenti possono esserle utili le associazioni professionali, le Camere di commercio cantonali, l Ufficio federale di statistica o gli uffici cantonali. Si ponga le seguenti questioni: Qual è la motivazione dei miei clienti? Il prezzo, la comunicazione, la distribuzione, oppure il prodotto stesso (image)? Qual è la frequenza di acquisto, quanto si compra, dove di preferenza? In che ambiente si posiziona il prodotto per quel che riguarda tecnologia, concorrenza etc.? Quali sono i punti forti e le eventuali debolezze del mio prodotto? Posso e voglio esportare il mio prodotto? Se del caso si devono rispettare norme particolari nei paesi verso i quali si esporta? Se poi potesse disporre di un budget da investire per le analisi di mercato, naturalmente può anche rivolgersi ad un istituto specializzato. Deve sapere tutto sulle abitudini e la mentalità dei suoi clienti! 9

10 La scelta della forma giuridica La sua analisi l ha convinta... sussiste un effettivo bisogno! A questo punto deve confrontarsi con delle decisioni di una certa importanza: Quale forma giuridica è la più indicata per la sua impresa? ditta individuale? società semplice? società collettiva? società in accomandita semplice? società a responsabilità limitata? società per azioni? A questo proposito si pongono diversi quesiti: Quale forma giuridica si adatta meglio ai miei obiettivi, ai mezzi finanziari a disposizione e alla mia situazione personale? Devo chiedere l iscrizione nel registro di commercio? Quali sono vantaggi e svantaggi delle diverse forme giuridiche? La cosa migliore è rivolgersi ad un fiduciario, alla Camera di commercio cantonale o ad un avvocato. Si prepari a fondo a questo colloquio! Prepari in anticipo una lista completa con tutte le domande, per chiarire ogni dubbio! Predisponga tutti i documenti necessari: Il suo progetto; la sua situazione finanziaria: preventivo, risparmi, ev. oneri (ad es. alimenti), ev. debiti, business plan etc.; assicurazioni (assicurazioni sulle cose, responsabilità civile etc.), previdenza (ad es. assicurazione sulla vita, terzo pilastro), situazione dal punto di vista fiscale. Per ogni tipo di questione relativa alla situazione assicurativa, la Mobiliare le offre gratuitamente un MobiTest. Si tratta di una analisi eseguita al computer, che le offre uno sguardo d insieme sulla sua situazione assicurativa e le mostra eventuali doppie assicurazioni o lacune nella copertura assicurativa! Prenda contatto con la sua agenzia generale. Le daranno la risposta alle sue questioni, le spiegheranno le differenze e la aiuteranno a prendere la decisione giusta. 10

11 Le cose si concretizzano: la sua infrastruttura Senza infrastruttura......non si può gestire un impresa, e tantomeno avviare la produzione! Ad ogni modo l infrastruttura costa denaro, per cui a questo punto deve porre delle priorità e procedere a realizzare le cose una dopo l altra, prima il necessario e poi i desideri! Il denaro deve essere investito in modo efficiente e mirato! Pertanto la prima cosa da fare è stilare una lista che le consenta di avere un chiaro sguardo d insieme. Per stilare un preventivo preciso deve ovviamente tener conto anche delle spese fisse, come ad esempio: retribuzione collaboratori contributi per le assicurazioni sociali affitti contratti di manutenzione spese di telefono pulizia abonnamenti a quotidiani, riviste etc. Si tratta di uno schema del genere: Che cosa Motivo Disponibile Nuovo Occasione Leasing/ Prezzo/ Prior. affitto Spese 1,2,3,4 Ufficio Sì Officina No X per mese PC Dati relativi No X ai clienti, contabilità etc. Furgone Servizio No X consegne Macchinari Produzione No X per mese etc. 11

12 Non dimentichi la sicurezza! Gestione del rischio: imprescindibile per ogni imprenditore! La gestione del rischio nell ambito della sua impresa significa Gestire l impresa con tecnologie e sistemi produttivi adatti ad offrire la massima sicurezza; riconoscere i potenziali pericoli, valutarli e nei limiti del possibile eliminarli o almeno ridurli al minimo! Come imprenditore non è comunque esposto inerme ai rischi; incidenti e altri eventi negativi non vengono «chissà come», ma nella maggior parte dei casi hanno una causa precisa! Per avere sotto controllo i rischi prevedibili deve... immaginare l intero ciclo dell attività; enucleare eventuali fattori a rischio; valutare le probabilità concreta che un guasto si verifichi davvero; valutare realisticamente le conseguenze immaginabili di un guasto; cercare possibili soluzioni. Alcune delle possibili cause di danno possono essere messe sotto controllo, contro altre non c è niente da fare. La sua impresa è soggetta a diversi rischi; il risk management deve occuparsi di ogni genere di rischio d impresa, che sia assicurabile o no. Sulla base dello sviluppo dinamico della situazione all interno o all esterno della ditta ogni impresa si trova confrontata continuamente a nuovi rischi: la gestione dei rischi è pertanto da considerarsi una compito permanente! Sulla base della sua analisi giudichi ora quali rischi può evitare, ad esempio rinunciando a processi produttivi che mettono in pericolo l ambiente; quali rischi possono essere ridotti, ad esempio installando dei dispositivi di sicurezza; quali rischi può trasferire su altri, ad esempio per contratto o stipulando un assicurazione; e infine: quali rischi vuole accollarsi personalmente, ad esempio accumulando delle riserve. Dal canto nostro la aiutiamo nella gestione del rischio Prenda contatto con la sua agenzia generale. Per noi sarà un piacere conoscere più da vicino il suo progetto. Un analisi consente di distinguere a grandi linee fra rischi notevoli, elevati, medi e contenuti. Nella pratica ciò significa: I rischi devono essere riconosciuti, valutati e superati nella loro interezza: la gestione del rischio è cosa per i capi! 12

13 E ora si tratta di finanziare l impresa! Ormai conosce i suoi bisogni e i suoi mezzi Se non ci ha ancora pensato, è ora il momento di occuparsi del cosiddetto Business-Plan. Il suo piano d impresa dovrebbe contenere: Sintesi del progetto (management summary) Breve ritratto dell impresa Descrizione del prodotto/servizio Mercati e clientela Concorrenza Organizzazione e management Cura del mercato e distribuzione Produzione/Infrastruttura Management della qualità Analisi del rischio Finanze e controllo Il Business-Plan le verrà richiesto da eventuali finanziatori p. esempio la banca per poter eseguire la cosiddetta analisi del rischio. A questo punto le sue idee e le sue intenzioni saranno controllate a fondo! Se ha degli obiettivi chiaramente definiti realistico e sono disponibili mezzi finanziari propri, ha buone possibilità di superare anche questi ostacoli! La nostra toolbox gratuita per giovani imprenditori e per PMI (CD-ROM) contiene informazioni per il Business-Plan. Potete comandarla sul sito: Importantissimo: è convinto... che il suo progetto sia fondato? che la sua idea sia realizzabile? di aver oggettivamente una qualche opportunità sul mercato? Sì? In tal caso si avventuri alla ricerca di un finanziamento! No? Rifletta ancora una volta sul tutto, senza tralasciare alcun particolare! «You never get a second chance to make a good impression» come dicono gli anglosassoni... Banche e istituti finanziari la pensano allo stesso modo: è difficile ottenere una seconda chance dopo una prima risposta negativa! E per concludere: «Chi non risica non rosica» recita un vecchio detto popolare. Le auguriamo il massimo successo! 13

14 I vostri bisogni le nostre soluzioni La nostra gamma di prodotti: protezione dello stabile, delle merci e delle attrezzature, perdita di guadagno e spese supplementari, responsabilità civile nei confronti di terzi MobiPro assicurazione d impresa e stabili Multirisk; per il vostro parco veicoli MobiCar assicurazione veicoli Multirisk: soluzioni flotta per responsabilità civile, casco parziale e casco totale, infortunioccupanti; per i vostri viaggi professionali MobiTour assicurazione viaggi Multirisk; per il vostro parco macchine MobiPro assicurazioni tecniche: macchine, interruzione d esercizio delle macchine, casco macchine, impianti EED, installazioni tecniche, montaggio; durante la costruzione MobiPro assicurazioni di costruzione: lavori di costruzione, responsabilità civile del committente; per i rischi in circolazione Assicurazioni trasporti: esposizioni, trasporti in proprio, trasporti; per i casi giuridici Assicurazioni di protezione giuridica; per la sicurezza dei vostri dipendenti MobiSana assicurazione infortuni e malattia: assicurazione contro gli infortuni secondo la LAINF, assicurazione complementare LAINF, assicurazione collettiva infortuni, assicurazione collettiva di indennità giornaliera in caso di malattia, complemento dell indennità di maternità; per un futuro sicuro Previdenza professionale del secondo pilastro: in collaborazione con il nostro partner Swiss Life offriamo diversi piani di previdenza per le PMI. 14

15 Approfittate del nostro pacchetto per la fase d avvio dei giovani imprenditori. Aiuto iniziale Vi offriamo una soluzione assicurativa su misura, con un aiuto iniziale sottoforma di agevolazioni di premi. Copertura preventiva Con una copertura preventiva per l inventario commerciale si evita un'eventuale sottoassicurazione nella fase iniziale. Consulenza e assistenza sul luogo Le nostre più di 80 agenzie generali conoscono perfettamente le realtà locali e sono radicate nella regione. Altre prestazioni di servizio Toolbox per giovani imprenditori e per PMI. Gestire i rischi sfruttare le possibilità imprenditoriali! Il nostro CD-ROM gratuito contiene consigli e informazioni per Risk-Management, Businessplan, Networking, assicurazioni e pervidenza come pure Internet-Links. Potete comandarla sul sito: Mobi24 Call-Service-Center Sempre a vostra disposizione: per 365 giorni l anno, 24 ore su 24, in ogni regione linguistica della Svizzera, vi assistiamo con parole e fatti, in caso di annunci di sinistri, con aiuti concreti e con informazioni. Collaborazione L Istituto per giovani imprenditori (IFJ), dal 1989 ha seguito sin dal loro avvio più di giovani imprenditori con Businessplan-Tools, Networking-Events, Workshops e proposte di Coaching. Con il maggiore portale per giovani imprenditori e per PMI, l IFJ mette a disposizione il suo vasto know-how e i migliori Tools nel ebusiness. Altre informazioni sotto 15

16 Le nostre offerte MobiSana Assicurazione infortuni e malattia MobiLife Assicurazione sulla vita e previdenza MobiCar Assicurazione veicoli Multirisk MobiCasa Assicurazione economia domestica e stabili Multirisk MobiTour Assicurazione viaggi Multirisk MobiPro Assicurazione d impresa e stabili MobiFonds con Julius Baer Assicurazioni di protezione giuridica

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO 92 Generazione dei concetti di prodotto Individuazione dei bisogni dei clienti Eseguire l analisi economica Analizzare i prodotti della concorrenza Costruire e collaudare

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. A.N.A.AM. Scuola. Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. A.N.A.AM. Scuola. Associazione Nazionale Assistenti Amministrativi A tutti i Colleghi Assistenti Amministrativi delle Segreterie Scolastiche Italiane RIVENDICHIAMO LA QUALIFICA DI VIDEOTERMINALISTA CON UNA PETIZIONE ON LINE AL MINISTERO. Lavoriamo con il computer ma non

Dettagli

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV)

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV) 1 Estratto dal Foglio ufficiale n. 50 del 22 giugno 2001 e no. 27 del 4 aprile 2003 (Testo unico aggiornato al 1. gennaio 2015, FU 101/2014 del 19.12.2014) Contratto normale di lavoro per il personale

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal.

Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal. Visione chiara anche dei casi di malattia. Assicurazione per perdita di guadagno secondo la LAMal. Da ora tutto sarà più semplice. Con Sympany. Sympany: l assicurazione simpaticamente diversa. Sympany

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A

L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda e la sua gestione P R O F. S A R T I R A N A L azienda può essere considerata come: Un insieme organizzato di beni e persone che svolgono attività economiche stabili e coordinate allo scopo di

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

La Fiera di successo Una Guida per gli espositori.

La Fiera di successo Una Guida per gli espositori. La Fiera di successo Una Guida per gli espositori. Pagina 5 Introduzione Indice Indice LA PREPARAZIONE DELLA FIERA Pagina GLI OBIETTIVI DI PARTECIPAZIONE Definite gli obiettivi prima di agire! 4 LA PIANIFICAZIONE

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Swiss Life Flex Save Uno/Duo Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Approfittate di una moderna assicurazione di risparmio con prestazioni garantite e opportunità di rendimento Swiss Life Flex

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi La globalizzazione indica un fenomeno di progressivo allargamento della sfera delle relazioni sociali sino

Dettagli

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale Il Cammino verso una Regolamentazione Europea: L Approccio Modulare Employee Stock Ownership Plans (ESOP): Un veicolo per garantire la successione

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Documentazione per la formazione

Documentazione per la formazione La mia formazione professionale di base come assistente di farmacia Documentazione per la formazione Versione luglio 2007 Nome/cognome Farmacia Inizio della formazione professionale Fine della formazione

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA Progetto SPIN OVER Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 27 gennaio 2005 progetto Spin Over, a cura del Gruppo iella Nasini e Sandra

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, in assenza di provvedimenti sul punto da parte della L.

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando?

Lista di controllo «Interlocutori»: chi dev'essere informato e quando? Nationale Plattform Naturgefahren PLANAT Plate-forme nationale "Dangers naturels" Plattaforma nazionale "Pericoli naturali" National Platform for Natural Hazards c/o BAFU, 3003 Berna Tel. +41 31 324 17

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

IL BUDGET. Che cos è il budget.

IL BUDGET. Che cos è il budget. IL BUDGET Che cos è il budget. Ogni progetto deve possedere una sostenibilità economica che permette la realizzazione delle attività e il raggiungimento degli obiettivi. Questa sostenibilità economica

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

La nuova definizione di PMI Guida dell utente e modello di dichiarazione

La nuova definizione di PMI Guida dell utente e modello di dichiarazione PUBBLICAZIONI DELLA DIREZIONE GENERALE PER LE IMPRESE E L'INDUSTRIA La presente guida contiene: La nuova definizione di PMI Guida dell utente e modello di dichiarazione particolari e spiegazioni sulla

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli