IRAN, ANTICA E MIRABILE PERSIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IRAN, ANTICA E MIRABILE PERSIA"

Transcript

1 IRAN, ANTICA E MIRABILE PERSIA Un paese fantastico con una storia antichissima e dalle tradizioni radicate, crocevia di civiltà e di religioni, dagli incantevoli paesaggi naturali e dal patrimonio artistico, culturale e archeologico inestimabile. Le testimonianze storiche ed artistiche lungo "la Via della Seta" conservano ancora l'eredità plurimillenaria dei grandi Imperi d'oriente. Un fascino antico che ha il sapore della saggezza di tanti popoli e del sapore di tanti artisti, mistici, poeti e pensatori e che aleggia ancora tra le mura di Persepoli, le volte delle moschee di Shiraz e Esfahan e le sale dei musei di Tehran dal 1 al 14 maggio 2015 A cura dell'architetto Ali Rezai Rad L architetto Ali Rezai Rad è nato in Iran a Tafrech, laureato in Architettura ed Urbanistica, attualmente insegna Culture Islamiche all Università del Tempo Libero di Mestre. Esperto dell arte del tappeto, possiede una galleria-esposizione di Tappeti d Arte di provenienza Persiana. E presidente dell Associazione Culturale Ca Zen spazio per eventi che promuovere iniziative volte ad incoraggiare il dialogo interculturale in una società ormai multietnica. 1 giorno (ven. 1 maggio): ROMA TEHERAN Appuntamento all'aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 15,00 e partenza con volo Alitalia AZ 756 per Teheran delle ore L'arrivo e previsto a mezzanotte e trenta. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in albergo per il pernottamento. 2 giorno (sab. 2 maggio): TEHERAN Prima colazione in albergo. Nella tarda mattinata inizio della visita della città di Teheran, l attuale capitale politica-amministrativa. Si visiteranno i Musei principali: il Museo Archeologico, ricco di reperti che tracciano la storia del paese, straordinaria la collezione di manufatti fittili; il Museo dei Vetri e delle Ceramiche, in un moderno allestimento, la raccolta di vetri è piccola ma interessante ed il Museo dei Tappeti che raccoglie, in una sede moderna, una panoramica di tutte le tipologie di tappeti dell intero Iran. 3 giorno (dom. 3 maggio): TEHERAN -QUM KASHAN (250 km) Prima colazione in albergo. Completamento della visita della Capitale con il Palazzo Museo del Golestan, residenza storica della dinastia reale Qajar. Composto da sette edifici, è il più antico monumento della città. Magnifici gli ambienti riccamente decorati sui quali spicca la sala del trono di marmo e la sala degli specchi antica dimora safavide ristrutturata nel XIX secolo e visita al Museo dei Gioielli della Corona iraniana. Pomeriggio partenza per Kashan, deliziosa città-oasi al margine del deserto circondata da campi di rose e che ospita alcune tra le più belle case tradizionali del Paese a testimonianza del ruolo della città in epoca qajar, oltre a giardini e splendidi edifici dell architettura islamica. Durante il percorso sosta a Qum, città sacra per i mussulmani sciiti, non ssolo iraniani poiché è il luogo dove si trova la tomba di Fatima al Masuma, figlia dell'iman sciita Musa al Kazi. Qom è stata la residenza di Khomeini che per un periodo, dopo la rivoluzione del 1979, ha guidato l'iran proprio da questa città. Arrivo a Kashan in serata. 4 giorno (lun. 4 maggio): KASHAN Prima colazione in albergo. Visita di Kashan, importante luogo di villeggiatura dei safavidi, che conserva uno dei più famosi giardini dell'iran (Bagh-e Fin), progettato dallo Shah Abbas I come una classica visione persiana del paradiso. Visita alla casa Tabatabei, appartenuta ad un ricco mercante di tappeti, famosa per i complessi motivi in rilievo scolpiti nella pietra e per le splendide vetrate. 5 giorno (mar. 5 maggio): KASHAN - NATANZ NAIN (242 km) Prima colazione in albergo. Partenza per Natanz, una perla incastonata tra i pendii del monte Karkas, cima della parte orientale della catena degli Zagros, ed il deserto. Le sue origini si fanno risalire al 4000 a.c in quanto, per la sua posizione centrale, aveva il ruolo di luogo di sosta delle carovane e della grandi spedizioni

2 commerciali. Tra i frutteti intricati e rigogliosi del centro della citta' di Natanz vi e' un minareto altissimo ed una sorta di piramide che in realtà è la cupola della Moschea Jame o del Venerdì. Proseguimento per Ardestan e visita di un'interessante Mosche del decimo secolo. Arrivo a Nain in serata. 6 giorno (mer. 6 maggio): NAIN MEIBOD - YAZD (100 km) Prima colazione in abergo. Visita di Nain con la sua moschea di Jame' di 1000 anni fa decorata da stucchi mirabilmente conservati, e partenza per Yazd sulla rotta descritta da Marco Polo via Rafsanjan, con sosta a Meibod dove ammireremo l'antico Castello-fortezza di oltre 2500 anni fa e anche un Caravanserraglio recentemente restaurato. Arrivo in serata nell'antica Yazd, tra i piu' importanti centri carovanieri medioevali che accolse per i secoli i mercanti e i viaggiatori. 7 giorno (gio. 7 maggio): YAZD Prima colazione in albergo. La giornata sarà interamente dedicata alla scoperta di Yazd, una tra le più antiche città dell'intera Persia, con le sue suggestive Torri del Silenzio del XVII secolo, ora abbandonate, e il Tempio del Fuoco; fra i siti islamici si ammirerà la Moschea del Venerdì, la Tomba dei dodici Imam, la madrasa di Ziaieyeh, o Zendan-i Iskandar. Ci si recherà, poi, nella città vecchia, dove si visiteranno l Imamzadeh Rokna al-din, la Moschea Mir Chakhmaqh ed il Dowlat-Abad Garden, una residenza del XVIII secolo a pianta esagonale. 8 giorno (ven. 8 maggio): YAZD - PASARGADE SHIRAZ (440 km) Prima colazione in albergo. Al mattino trasferimento per la città di Shiraz e durante il percorso sosta e visita di Pasargade, la prima capitale del regno archemenide, voluta e concepita da Ciro il Grande. In una vasta pianura le poche costruzioni messe in luce ci indicano il Palazzo delle Udienze, l Entrata monumentale, il Palazzo privato del monarca. Isolata, troneggia l imponente e sobria tomba del grande sovrano. Arrivo a Shiraz in serata. 9 giorno (sab. 9 maggio): SHIRAZ Prima colazione in albergo. Celebrata come la culla della cultura persiana, Shiraz è nota per i suoi poeti e per i giardini ricchi di fiori e usignoli. Fu una delle città più importanti del mondo islamico medievale. Visita della tomba del poeta Hafez, uno dei più grandi scrittori persiani per le sue composizioni dalla forte coloritura mistica. La sua tomba è situata in un bel giardino con due specchi d acqua e sulla pietra tombale è inciso un verso tratto da una sua opera. Poi la tomba di Sa adi, situata in un luogo perfetto per un poeta che ha dedicato gran parte dei suoi versi ai giardini e alle rose. Si visiterà poi la Cittadella, imponente struttura del XVII sec. dove visse il fondatore della dinastia Zand. Il giardino Naranjestan, notevole testimonianza dell epoca Zanda ed il bazar, un dedalo di vicoli con botteghe che vendono tappeti, artigianato, spezie ed abiti con ampi passaggi dai soffitti a mattoni. Faremo sosta al mausoleo di Shah-e Cheragh, (visita esterna in quanto non è consentito l accesso ai non mussulmani), magnifico santuario con una cupola a forma di cipolla decorata con piastrelle di maiolica azzurra e minareti dalla cuspide dorata giorno (dom. 10 maggio) : SHIRAZ PERSEPOLI ISFAHAN (405 km) Prima colazione in albergo. In mattinata lasciamo la città più meridionale del nostro viaggio per dirigerci verso nord ed arrivare in serata ad Isfhan. Durante il percorso sosta al magnifico sito di Persepoli. Costruito nel V sec. a.c. da Dario, incarna la grandezza ed il crollo dell impero degli Achemenidi, uno dei più potenti del mondo antico. Distante circa 60 km da Shiraz, presenta scalinate monumentali, grandiosi colonnati ed imponenti porte. Fu raso al suolo dal passaggio di Alessandro Magno nel 330 a.c. Visita delle tombe rupestri di Naqsh-e Rostam, le tombe di quattro Re Achemenidi, scavate in una parete rocciosa, mpreziosite da numerosi bassorilievi. Arrivo in serata a Isfahan. Un vecchio detto persiano dice Esfahan é la metà del mondo e numerosi viaggiatori hanno lasciato una descrizione entusiasta ammaliati da tanta bellezza. 11 giorno (lun. 11 maggio): ISFAHAN Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della grande oasi del deserto dove regna intatta l'atmosfera delle "Mille e una notte". A partire dal 1587, con Abbas I "il Grande" e la dinastia safavide, la citta acquista la straordinaria bellezza che la caratterizza ancora oggi. Nella grande piazza centrale Naghsh-e Jahan si affacciano due teorie di archi, nella parte bassa occupati da botteghe di artigiani (interessanti i negozi di preziosi: miniature, turchesi, stoffe), si vedono alle estremità della piazza i pali che servivano a delimitare il campo da Polo realizzato 400 anni fa. Tra i porticati si incastonano la Masjed-e Emam (moschea dello Shah), in assoluto una delle più belle dell'intero mondo islamico per la raffinatezza della decorazione di piastrelle azzurre e gialle e l'armonia della cupola e degli spazi interni, il piccolo gioiello della moschea di Masjed-e Sheikh Lotfollah, il Palazzo reale safavide Ali Ghapu e l'ingresso al bazar centrale coperto da piccole cupole sormontate da una apertura da dove filtra tutta la luce che serve per illuminare le merci esposte. 12 giorno (mar. 12 maggio): ISFAHAN Prima colazione in albergo. Mattino proseguimento e completamento della visita: la Grande Moschea del Venerdi, il padiglione e parco di Chehel Sotun, costruito da Abbas I, i minareti vibranti Monar Jomban, la

3 chiesa armena di Jolfa con l'annesso museo, il ponte Khaju del 1600, i resti del tempio di Fuoco dedicato al culto di Zaratustra. 13 giorno (mer. 13 maggio): ISFAHAN TAFRECH TEHERAN (440 km) Prima colazione in albergo. Ultimo giorno di permanenza in Iran, e giornata di riposo, dopo la colazione partenza da Isfahan per arrivare in tarda serata all'aeroporto di Teheran ma per pranzo ci fermeremo a Tafrech una località montuosa, 1880 metri sul livello del mare, nel giardino di casa della Vostra guida, l'architetto Ali Rezai Rad, dove ci saranno, come ospiti, le autorità locali ed i suoi parenti e conoscenti. Un incontro simpatico e gradevole per ambo le parti, e in serata, dopo cena, partenza per l'aeroporto. Operazioni di imbarco sul volo diretto Alitalia AZ 757 delle ore giorno (gio. 14 maggio) TEHERAN ROMA Arrivo a Roma alle ore Nb: La Vostra guida si riserva inoltre la possibilità di sostituire alcune visite, apportando piccole modifiche di programma, qualora lo ritenesse opportuno. L ordine cronologico delle visite potrà essere modificato anche all ultimo momento se le circostanze lo ritenessero necessario, pur mantenendo inalterati i contenuti del programma. Informazioni Utili e Modalità di prenotazione ISCRIZIONE: Per le particolari condizioni contrattuali imposte da alberghi e compagnie aeree, si chiede di confermare la propria partecipazione al viaggio entro il 31 gennaio Dopo tale data non possiamo garantire la disponibilità ed il prezzo indicato. Eventuali variazioni di costo saranno pertanto comunicate all'atto dell'iscrizione. Ricordiamo che i Partecipanti potranno sottoscrivere contestualmente all iscrizione al viaggio la polizza Annullamento Viaggio GLOBY GIALLA della A.G.A ALLIANZ ASSITANCE (normativa su richiesta presso la Delegazione). Documenti: E necessario il passaporto firmato dal titolare e con almeno 6 mesi di validità residua dal giorno di rientro in Italia (almeno fino al 18 novembre 2015). La fotocopia del passaporto dovrà essere inviato all agenzia all'atto della prenotazione. E richiesto il Visto di Ingresso in Iran con le seguenti modalità: Un mese prima della partenza gli iscritti al viaggio dovranno recarsi personalmente al Consolato consegnando la seguente documentazione. numero di autorizzazione concessa dal Ministero Esteri Iraniano al Consolato Iraniano a Roma (o a Milano) che sarà comunicato dall'agenzia organizzatrice. passaporto valido sei mesi con tre pagine consecutive libero due fotografie formato tessera il formulario debitamente compilato (alleghiamo copia) lettera dell' Agenzia turistica ricevuta del bonifico bancario ((costo indicativo del visto pari a euro 70, l'effettivo importo sarà comunicato dall'agenzia stessa due mesi prima) da effettuare presso la BNL Ag. 12 di Roma P.zza S. Emerenziana N. 24 sul canto corrente N intestato all'ambasciata della R.I. Iran a Roma ABI CAB Per consegna passaporti: Ambasciata della Repubblica Islamica dell'iran Via Nomentana, Roma Informazioni telefoniche sui visti e affari consolari: Orari previsti per la consegna dei documenti: 09: di martedì e venerdì Tel: +39 (06) Fax: +39 (06) Fuso orario: Durante il periodo di effettuazione del viaggio la differenza oraria è di 1 ora e 30 in più rispetto all Italia.

4 Clima: Il clima in Iran è di tipo continentale. Il periodo migliore per viaggiare è dal mese d aprile al mese d ottobre. Nel periodo di effettuazione del viaggio le temperature a Teheran vanno da un minimo di 10 ad un massimo di 25 C. A Yazd le temperature sono più elevate tra i 15 ed i 25 C. Il clima è normalmente secco e soleggiato. Elettricità: La corrente elettrica è erogata a 220 W e le prese sono generalmente a due fori. Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione è richiesta in Iran. Lingua: La lingua ufficiale è il Farsi, l Inglese è parlato soprattutto negli hotel, in alcuni ristoranti ed in alcuni bazar. Cambio e valuta: La moneta dell Iran è il Rial (IRR). Esiste un ufficio di cambio all interno dell aeroporto o ci si può recare presso alcune banche. Il limite massimo di contanti per l importazione è USD per persona. Sia dollari che euro sono normalmente accettati nei bazar delle grandi città, per i centri più piccoli meglio fornirsi di moneta locale. CARTE DI CREDITO E TRAVELLER S CHEQUES NON SONO ACCETTATI. Solo alcuni negozi importanti di tappeti con conto corrente estero possono accettare pagamenti con carte di credito. Al momento il cambio ufficiale è: 1 Euro = Rials. Mance: Sono un istituzione e quindi indispensabili per garantirsi un buon servizio. Sono a carico del FAI le mance dei ristoranti, degli alberghi, delle guide e degli autisti. Negozi e Uffici: I negozi aprono il mattino verso le nove, solitamente l orario è continuato e molto flessibile. Il giorno di chiusura è il venerdì, ma è possibile trovare molti negozi aperti fuori orario. Gli uffici statali e le banche sono aperti dal sabato al mercoledì dalle otto alle tredici e trenta, il giovedì dalle otto alle tredici, chiusi il venerdì. Souvenir: In Iran si può acquistare dell ottimo artigianato locale: oggetti in legno, ceramica, rame, oggetti e monili in argento, pietre semi-preziose, tappeti, kilim, monili in oro, miniature, tessuti stampati a mano o ricamati, spezie e soprattutto zafferano. È assolutamente vietato esportare oggetti d antiquariato, libri o tappeti antichi, i tappeti per essere esportati necessitano di uno speciale documento. Tutti questi oggetti possono essere confiscati alla dogana dell aeroporto o alle altre dogane. Ogni viaggiatore ha il diritto di esportare, come merce appresso, uno o più tappeti di recente fattura che non superino i 12 mç. Cucina: La cucina varia secondo le regioni, ma tutti i piatti sono generalmente accompagnati da ottimo riso. In Iran si è soliti mangiare spiedini di carne (agnello, vitello, pollo), salse di carne e verdure che accompagnano il riso, o piatti prevalentemente vegetali. Il pesce si trova soprattutto nelle regioni confinanti con il Golfo Persico o il Mar Caspio. Da non dimenticare il famoso caviale iraniano. Le verdure sono molto utilizzate e molto saporite, si possono mangiare verdure crude senza problemi. Quasi tutti i tipi di frutta esistenti in Italia si trovano anche in Iran, ma nei ristoranti non sempre è facile trovarla. Per i desserts ogni città ha le sue specialità: a Isfahan il Gaz, specie di torroncini ai pistacchi o mandorle, a Qom il Sohan, sfoglia di farina di germe di grano, burro e zafferano, a Yazd tutta una serie di dolcetti e biscotti tipici. Bevande: l acqua minerale naturale in Iran è abbondante e reperibile in ogni città, difficile da trovare l acqua minerale gassata. Esistono molti succhi di frutta, bevande analcoliche gassate compresa la birra, ovviamente senz alcool. RICORDIAMO CHE È SEVERAMENTE VIETATO IMPORTARE ALCOLICI IN IRAN. Telefoni: Per chiamare dall Iran in Italia il prefisso è Per chiamare dall Italia in Iran il prefisso è 0098 e di seguito il prefisso della città: 21 per Teheran, 311 per Isfahan, 711 per Shiraz. Non è però sempre facile ottenere la comunicazione. I telefoni cellulari funzionano in Iran nelle principali aree cittadine. Foto e Video: Non è proibito fotografare o utilizzare la telecamera, solitamente non è richiesto un pagamento per scattare foto o fare delle riprese. In alcuni musei entrambe le cose sono vietate, la guida informerà il gruppo ogni volta. Difficoltà del Viaggio Percorsi: il viaggio prevede alcuni spostamenti in pullman abbastanza lunghi. Le visite a molti siti prevedono passeggiate a piedi anche di media durata talvolta anche su terreno dissestato. Trattandosi di un viaggio itinerante sono previsti frequenti cambi di hotel Sveglie: alcune giornate richiedono la sveglia presto al mattino per poter effettuare il programma previsto, nonché viaggi aerei notturni da e per l Europa.

5 Sistemazioni alberghiere: le strutture scelte sono le migliori esistenti nelle varie città. Ciò nonostante in alcune località sono semplici, anche se molto pulite. I 5 stelle in Iran non rispecchiano spesso gli standard europei, soprattutto come servizio e manutenzione, e richiedono un minimo di adattamento, da viaggiatori. IMPORTANTE: Abbigliamento: L Iran è una Repubblica Islamica e per questo esistono alcune restrizioni nell abbigliamento. Le Signore, in pubblico, devono avere sempre il capo coperto da un foulard, di qualsiasi colore o tessuto purché non trasparente. Non è strettamente obbligatorio indossare uno spolverino a manica lunga e ampio e lungo almeno fino al ginocchio come normalmente indicato ma si richiede un abbigliamento sobrio tipo pantaloni lunghi, anche jeans, o gonne purché ampie e lunghe alla caviglia. Si consigliano comunque delle calze coprenti se si porta una gonna e ovviamente facoltative se si indossano pantaloni. Per i Signori l abbigliamento è meno restrittivo, sono vietati pantaloni corti o bermuda. Questo abbigliamento dovrà essere tenuto sempre, fuori dalla camera d albergo. Nota bene: La percorrenza stradale è soggetta a regolari controlli di polizia che possono richiedere qualche istante o tempi più lunghi. La visita di tutti i siti è soggetta ai giorni e orari di apertura, e alle frequenti festività religiose del paese, nonché a chiusure non prevedibili, e alla presenza di eventi e o convegni politici religiosi che ne determinano il divieto di accesso ai turisti. Precisiamo che l itinerario delle visite e delle escursioni potrebbe essere variato/sostituito senza, peraltro, che la natura del viaggio venga modificata. Tali cambiamenti possono essere soggetti a motivi di cambio operativo aereo, soppressione o sostituzione di voli interni, condizioni climatiche che potrebbero in qualche modo influenzare il corso del viaggio, ecc.. Tutto ciò non è da imputarsi all operatore IO.t Our Services Srl ma spesso le modifiche vengono rese note solo all arrivo in loco. ASSICURAZIONE SANITARIA Attenzione: A causa delle difficoltà che il sistema bancario europeo incontra nella fase di pagamento verso operatori residenti in IRAN, le prestazioni previste dalla polizza potrebbero essere garantite a rimborso e non tramite presa a carico diretta. Organizzazione tecnica I.ot Srl. FAI di Roma Ideazione e promozione: Delegazione

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori PROGETTO: PON C5 - FSE02 POR - CAMPANIA-2013-3 TITOLO: CUCINA MEDITERRANEA E PROFESSIONI TURISTICHE DESTINAZIONE: MADRID DATE: DAL 24/08/2014 AL 20/09/2014 PROGRAMMA DOMENICA 24 AGOSTO: AVERSA -MADRID

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

GUIDA PER LO STUDENTE

GUIDA PER LO STUDENTE GUIDA PER LO STUDENTE Siamo grati dell interesse mostrato per il programma di Menorah Mission School. Ci auguriamo che le informazioni contenute in questa guida per lo studente possano essere utili. Per

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157. REGOLAMENTO del concorso a premi promosso dalla Società PEPSICO BEVERAGES ITALIA S.r.l. con sede legale in Via Tiziano 32, - 20145 Milano p.iva 03352740967, in associazione alle seguenti Società: - ASPIAG

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy ATTENZIONE: QUESTO FORM NON É PER L ISCRIZIONE ALLE GARE MA SOLO PER LE PRENOTAZIONE ALBERGHIERE E DEI TRASFERIMENTI MODULO DI PRENOTAZIONE Sezione dati partecipanti Da inviare entro il 24 Aprile 2015

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 REGOLAMENTO (UE) N. 1332/2013 DEL CONSIGLIO del 13 dicembre 2013 che modifica il regolamento (UE) n. 36/2012 concernente misure restrittive in

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Matrimonio alle Seychelles

Matrimonio alle Seychelles Benvenuti nella nostra pagina Matrimoni! Qui potrete definire ogni dettaglio per il Vostro meraviglioso matrimonio a Praslin, La Digue o in qualsiasi piccola isola delle Seychelles, scegliendo sia le decorazioni

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

QuadernoUNO B1.qxd:5-Quaderno-UNO.qxd 22-05-2012 12:33 Pagina 1 UNO

QuadernoUNO B1.qxd:5-Quaderno-UNO.qxd 22-05-2012 12:33 Pagina 1 UNO QuadernoUNO B1.qxd:5-Quaderno-UNO.qxd 22-05-2012 12:33 Pagina 1 UNO Giugno 2012 QuadernoUNO B1.qxd:5-Quaderno-UNO.qxd 22-05-2012 12:33 Pagina 2 QuadernoUNO B1.qxd:5-Quaderno-UNO.qxd 22-05-2012 12:33 Pagina

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355

Codice IBAN: IT 52 H 07601 03200 001013078355 Pagamenti Per iscriversi a uno dei corsi di lingua italiana della Scuola Romit è necessario il pagamento della tassa di iscrizione di 50 euro più l importo equivalente al 20% del totale costo del corso,

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

INFORMAZIONI DI BASE SUL PROGETTO E LA CONFERENZA

INFORMAZIONI DI BASE SUL PROGETTO E LA CONFERENZA Sostenere l'integrazione dei giovani lavoratori nei settori europei della metallurgia, dei trasporti, dell'alimentazione, dei servizi, dell'edilizia e del legno (nel quadro dell agenda sociale dell UE)

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

IMPORTARE IN AUSTRALIA

IMPORTARE IN AUSTRALIA IMPORTARE IN AUSTRALIA Superficie Popolazione Densità di Popolaz. Lingua Ufficiale Religione Unità Monetaria Forma Istituzionale Capitale 7,617,930 kmq 23,530,708 (luglio 2014)) 2.9 ab/kmq Inglese Cristiani

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli