BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI, DEGLI OPERATORI DI QUESTO ISTITUTO PER L'A.S. 2014/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI, DEGLI OPERATORI DI QUESTO ISTITUTO PER L'A.S. 2014/2015"

Transcript

1 STTUTO D'STRUZONE SUPERORE AGOSTNO NFO con sezioni associate Liceo Classico" A.Nifo" Liceo Scientifico " E. Majorana" Liceo Artistico Cascano Piazza Nifo, 1 Sessa Aurunca (CE) tel 0823/ fax 0823/ Distretto Scolastico n019 Cod. Fiscale e.mail sito web Prot.N 5559/C14 Sessa Aurunca 01/12/2014 A'albo Scuola A Sito WEB BANDO D GARA PER L'AFFDAMENTO DE SERVZ D ASSCURAZONE DEGL ALUNN, DEGL OPERATOR D QUESTO STTUTO PER L'A.S. 2014/2015 (CG N" Z121202B66 - CODCE UNVOCO PER LA FATTURAZONE: UFGUYX) a procedura ristretta per 'affidamento dei servizi assicurativi degli alunni e degli operatori di questa stituto per 'anno scolastico 201/2015 ai sensi del D.L.vo n0163/2006 (art.55). Con la presente siamo a sottoporre all'attenzione delle Compagnie Assicurative la nostra esigenza di stipulare una polizza assicurativa alunni e operatori scolastici in un unico lotto per 'anno scolastico 2014/2015 per il periodo dalle ore 24 del 22/12/2014 aile ore 24 del 22/ totale degli alunni iscritti in questa anna scolastico sono 835, mentre gli operatori scolastici ( Dirigente, Docenti, personale ATA ) sana 125. soggetti che possono presentare offerta sono tutti quelli previsti dal Codice delle Assicurazioni e regolarmente iscritti negli appositi registri. Si invita a far pervenire la propria offerta presso la sede legale di questo istituto, con qualsiasi mezzo entro e ore 12,00 del giorno 15/12/2014 presso 'SSS "A.Nifo" P.za Nifo Sessa Aurunca (CE). L'offerta dovra pervenire in busta chiusa e recante la dicitura esterna " contiene preventivo polizza alunni e operatori dell'sss " A.NFO " per 'anno scolastico 2014/2015. Non tara fede i timbro postale. 1

2 Art. 1 - Generalita Nell'ambito dell'attuazione del Piano dell'offerta Formativa dell'anno scolastico , elaborato dal Collegio dei Docenti, questa stituzione Scolastica intende stipulare una polizza assicurativa alunni, in unico lotto. Si rende. quindi, necessaria 'acquisizione della migliore offerta avente per oggetto. Art. 2 Oggetto della richiesta n ossequio aile disposizioni vigenti in materia, in conforrnita con e direttive e la normativa Europea, con e leggi ed i regolamenti italiani e sulla base del presente capitolato, si richiede pertanto la migliore offerta avente per oggetto la responsabilita civile (terzi e prestatori di lavoro), infortuni, tutela giudiziaria ed assistenza in un unico lotto. L'assicurazione e richiesta, a titolo oneroso, per gl1 alunni iscritti all'lstituzione Scolastica e tutti gli Operatori Scolastici (Dirigente Scolaslico, Direttore SGA e personale docente e A. T. A. di ruolo e non), ed a titolo gratuito, per i genitori partecipanti a gite, viaggi etc 0 ad iniziative/progetti/attivita deliberate dall'lstituto Scolastico, gli alunni portatori di handicap (solo se la scuola non e prevalentemente rivolta a tali soggetti), gli insegnanti di sostegno, gli accompagnatori degli alunni, qualsiasi siano durante i viaggi di istruzione, gite, visite guidate etc., gli Obiettori di coscienza, i partecipanti al progetto orientamento, gli esperti esterni/prestatori d'opera estranei all'organico della scuola, il personae in quiescenza (C.M. 127 del ), il Presidente della Commissione d'esame, i Revisori dei Conti, il Presidente e i componenti del Consiglio di slituto, i genitori membri degli Organi Collegiali (D.P.R. n. 416 del ), i Tirocinanti professionali, gli Assistenti di lingua straniera ed educatori, Responsabile della Sicurezza (D.Lgs n.81/08), gli Operatori scolastici componenti e squadre di prevenzione e pronti intervento previsti dalla legge, gli alunni di altre scuole anche stranieri temporaneamente ospiti presso l'lstituto Scolastico 0 presso e famiglie degli studenti; Art. 3 - Requisiti dell'offerta L'offerta dovra essere rispondente ai seguenti requisiti: premio indicato dovra essere lordo ossia omnicomprensivo di imposte e tasse ed ogni altro onere e dovra essere comprensivo di tutte e garanzie richieste, senza costi aggiuntivi per eventuali garanzie attiva bili successivamente; prezzi indicati nell' offerta, pertanto, non potranno subire variazioni in aumento per effetto di erronee previsioni della ditta e non debbono recare correzioni e/o cancellazioni. La Compagnia di Assicurazione ha facolta di allegare eventuale documentazione tecnica 0 depliant illustrativi dell'offerta tecnicoleconomica 2

3 Art. 4 - Requisiti della Ditta soggetti che possono presentare offerta sana tutti quelli previsti dal Cod ice delle Assicurazioni e regolarmente iscritli nella sezione A del RU. Certificato di iscrizione alia C.C..A.A. non anteriore a sei mesi, attestante 'abilitazione della ditta a rilasciare certificato di cuiall'art. 11 legge 46/90; Dichiarazione che non esistono condanne penali a carico del Titolare dell'lmpresa, se trattasi di Ditta ndividuale, a degli Amministratori, se trattasi di societa a cooperativa Certificato rilasciato dal competente Tribunale in originale a copia autentica di data non anteriore a sei mesi da dove dovra risultare che la ditta si trova nel libero esercizio dei propri diritli, non versando nella stato di fallimento, amministrazione controllata, concordato preventivo etc e che tale situazione non si sia verificata nell'ultimo quinquennio. Ulteriori Certificazioni richieste (facoltative) Eventuali referenze controllabili che attestino di aver realizzato equivalenti attivita in altre scuole. Eventuale certificato di qualita attestante la certificazione SO della Ditta. Art. 5 - Dichiarazioni del Titolare della Ditta a del "Legale Rappresentante legale rappresentante della ditta e tenuta a produrre e seguenti dichiarazioni (Allegata 3) aver presa visione del capitolato e di accettazione senza riserva alcuna; di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all'art. 11 del D.Lgs. 358/92 lettera a), b), c), d), f); di aver preso conoscenza di tutte e circostanze generali e particolari che possono aver influito sulla determinazione dei prezzi e delle condizioni che possono influire sull'esecuzione dell'attivita e di aver giudicato i prezzi medesimi nel lora complesso remunerativi e tali da consentire 'offerta che e stata formulata; di mantenere la valid ita dell'offerta per almena sei mesi; che assicurera la fornitura ed installazione di eventuali pezzi di ricambio per un periodo di almena cinque anni; di accettare incondizionatamente pagamenti subordinati agli accreditamenti dei fondi da parte del Ministero; di autorizzare ai sensi della legge 675/1996 e successive modificazioni al trattamento dei dati personali ai fini connessi all'espletamento delle procedure di comparazione delle offerte. 3

4 Art. 6 - Modalita di presentazione dell'offerta L'offerta, che sara considerata fissa ed invariabile, dovra essere contenuta, a pena di esclusione dalla gara, in un plico sigillato, recante, a scavalco dei lembi di chiusura, il timbro del concorrente e la firma del legale rappresentante e recante, altresl, gli estremi del mittente (denominazione 0 ragione sociae del concorrente) e la dicitura "Contiene Preventivo Polizza nfortuni Alunni anne scolastico 2014/15". Non verranno aperti i plichi che non rechino all'esterno 'indicazione dell'oggetto dell'appalto e la denominazione dell'impresa concorrente. suddetto plico deve contenere al suo interno, due buste sigillate, cosi strutturate: Busta n.1 - Gara per il servizio di copertura assicurativa alunni - "Documentazione amministrativa" Busta n.2 - Gara per servizio di copertura assicurativa alunni- "Offerta economica". ~ LA BUSTA N.1 - "Documentazione Amministrativa" dovra contenere e seguenti dichiarazioni, redatte utilizzando il "Modello A", allegato alia presente lettera di invito. a) di aver esaminato e condizioni contenute nella lettera di invito e di accettarle incondizionatamente, ed integralmente senza riserva alcuna; b) di essere regolarmente iscritto alia C.C..A.A. con riferimento allo specifico settore di attivita oggetto della gara, con indicazione degli estremi di iscrizione; c) di possedere tutte e iscrizioni per 'offerta assicurativa della presente gara, con indicazioni dei numeri di iscrizione al RU; d) di rispettare e condizioni minime, a pena di esclusione; e) Modello B; 1) copia certificato iscrizione SVAP della Agenzia proponente e della persona che sequira la scuola (searicabile dal sito L'offerta da presentare dovra contenere, a pena di esclusione, e seguenti condizioni minime: 1. La durata delle coperture richieste si deve intendere di anni 1 (uno) a far data dalla stipulazione del contratto che comunque non e soggetto al tacito rinnovo ne al rinnovo espresso (art. 23 L. n. 62/2005). 2. La polizza deve prevedere c1ausole di esonero denuncia sinistri precedenti e di Buona Fede. 3. n caso di qualsiasi controversia in merito all'esecuzione del contratto si stabilisce che, in via esclusiva, il foro competente deve essere quello del luogo di residenza beneficiario/assicurato. 4. n ottemperanza alia Circolare Ministeriale 2170 del 30105/96, relativamente aile Sezioni Responsabilita Civile e Tutela Giudiziaria, la qualita di "Soggetto Assicurato" deve spettare anche all'amministrazione Scolastica. La garanzia cioe deve essere prestata anche a favore dell'lstituzione Scolastica in quanto facente parte dell'amministrazione scolastica (MUR Ministero dell'lstruzione, dell'universita e della Ricerca) e, dunque, non solo a favore degli Alunni e/o degli Operatori Scolastici. 4

5 5. Le garanzie assicurative richieste dovranno essere valide, per ogni iniziativa e/o attlvita organizzata e/o gestita e/o effettuata e/o autorizzata e/o deliberata dagli Organi dell'lstituto, in relazione sia all'attivlta scolastica che extra scolastica, parascolastica ed interscolastica sia didattica che di altra natura, comprendente( in via esemplificativa,ma non esaustiva) manifestazioni sportive, ricreative, culturali, gite scolastiche e di istruzione, etc sia in sede che fuori sede nonchs tutte e attivita previste dal Piano dell'offerta Formativa realizzate dall'lstituto Scolastico. 6. n base al disposto della Finanziaria 2008, la polizza non dovra contemplare nessuna coperture per la RC Patrimoniale e Amministrativa Contabile del Dirigente Scolastico e/o del Direttore SGA neanche se prestata a titolo gratuito. Per questi rischi, i soggetti interessati potranno stipulare contratti autonomi individuali. ~ LA BUSTA N. 2 - "Offerta economica" dovra contenere il programma assicurativo com pilato sui "Modello S"- Offerta Economica" allegato alia presente lettera di invito. Art. 7 - Valutazione delle offerte L'lstituzione Scolastica espleta licitazione privata con la formula della migliore offerta valutata in termini di qualita/costo (sistema dell'offerta economicamente piu vantaggiosa - art.3 del D.lgs. n. 163/2006) sulla base dei parametri di riferimento e caratteristiche richieste. A ciascuno dei quali sara attribuito un punteggio, previa applicazione dei criteri specificati nell'allegato 2. Si fa presente che alia ricezione delle offerte entro il termine precedentemente specificate fara seguito un esame comparato delle offerte stesse. L'lstituzione Scolastica si riserva di procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ai sensi dell' art. 69 R.D. 23/5/1924 n Art. 8 - Modalita di pagamento pagamento della fomitura potra avvenire entro 30 giomi dalla data di accreditamento dei fondi.. Art. 9 - Trattamento dei dati personali Ai sensi dell' art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informa che il trattamento dei dati personali fomiti dalle ditte nel corso della procedura tesa all' acquisto di beni e/o servizi, ovvero all'affidamento dell' appalto di opere e fomiture, e finalizzato unicamente all' espletamento della stessa procedura ed avverra a cura dello scrivente della presente, con 'utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire tali finalita. conferimento di tali dati e necessario per valutare i requisiti di partecipazione ed il possesso delle qualita richieste e la lora mancata indicazione puc preciudere tale valutazione. n relazione aile suddette indicazioni la ditta interessata ha il diritto di accedere ai propri dati personali, di richiedeme la 5

6 rettifiea, 'aggiornamento e la eaneellazione, se ineompleti, erronei 0 raeeolti in violazione della legge, none he di opporsi al lora trattamento per motivi legittimi rivolgendo e riehieste al soggetto promotore della proeedura. presente banda viene reso pubblieo mediante: affissione all'albo dell'lstituto, pubblieazione sui sito web dell'lstituto Sessa Aurunea, i 01/12/2014 L DRGENTE SCOLASTCO Prof. Giovanni Battista Abbate 6

7 Madella A Oggello: Richiesta di partecipazione alia gara per 'affidamento del servrzro di assicurazione in favore degli alunni e del personale per 'anno scolastico soltoseritt scritt, alia R.U.. (Registro Unico degli ntermediari) istituto dal D.Lgs. n. 209/2005 Codiee delle Assieurazioni Private al n.,eon sede Partita ' eodiee attivita telefono CHEDE di partecipare alia gara alia gara per 'affidamento del servizio di assicurazione in favore degli alunni e del personale per 'anno scolastico 2014/15. A tal fine dichiara, ai sensi e per gli effelli di cui al D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445: 1. di aver esaminato e condizioni contenute nella lellera di invito, capitolato e criteri di aggiudicazione e senza riserva alcuna: 2. di essere regolarmente iscrilla alia C.C..A.A.; 3.che la societa possiede tulle e iscrizioni e e abilitazioni necessarie per la fornitura e 'espletamento dei servizi oggello della presente gara; 4. di rispellare e seguenti condizioni minirne dell'ammissione: fax _ 111 VA Durata delle coperture La polizza avra durata di anni 1 (uno) a far data dalla stipulazione del contrallo che non sara soggello a tacito rinnovo ne ad espresso rinnovo (art.23 L.n.62/2005) Esonero denuncia sinistri precedenti e clausola di buona fede La societa esonera i contraente/assicurato dal fornire informazioni in merito ai sinistri precedenti e dichiara che 'omissione da parte del contraente/assicurato di una circostanza eventualmente aggravante il rischio, cos! come e inesalle e/o incomplete dichiarazioni all'atto della stipulazione del contrallo 0 durante il corso della stesso, non pregiudicano il dirillo al risarcimento dei danni, sempre che tali omissioni 0 inesatte dichiarazioni siano avvenute in buona fede (quindi esclusi i casi di dolo 0 coloa grave). Restano ferrne e altre previsioni deqli artt e 1893 C.C. Esonero denuncia sinistri precedenti e clausola di buona fede n caso di qualsiasi controversia in merito all'esecuzione del contratto si stabilisce che, in via esclusiva, il foro competente sara quello delluogo di residenza 0 domicilio elettivo del beneficiario/assicurato. Figura del contraente assicurato S S Sl NO NO NO S/SS "A NFO" - SESSA AURUNCA Pagina 2 di 2

8 n ottemperanza della Cir.Min. n del , relativamente aile sezioni Responsabllita civile e Tutela giudiziaria, la qualita di "soggetto assicurato" deve spettare anche all'amministrazione scolastica. La garanzia doe deve essere scolastica (MUR - Ministero dell'universita e della Ricerca) e, dunque, non solo a favore degli alunni e/o degli operatori scolastici. Ambito di operatlvita della polizza Le garanzie assicurative sono val ide per ognl iniziativa e/o attivita organizzata e/o gestlta e/o effettuata e/o assicurata e/o deliberata dagli Organi dell'lstituzione, in relazione sia all'attivita scolastica che extra scolastica, sia didattica che di altra natura, comprendente (in via esemplificativa ma non esaustiva) manifestazioni sportive, ricreative, culturali, gita scolastiche, vlaggi di istruzione ecc. ecc. sia in sede che fuori sede nonche tutte e attivlta ricreative previste dal Piano dell'offerta Formativa realizzate dall'lstituzione scolastica in collaborazione con soooetti esterni. Alleqate condizioni integrali di polizza Oltre ad eventuali note esplicative sulle caratteristiche dell'offerta e nota informativa al contraente ai sensi dell'art.185 del D.Lgs. n. 209 del 7 aprile 2009 Finanziaria 2008 Esclusione delle coperture per la Responsabilita patrimoniale.': ed amministrativa contabile del Dirigente scolastico e/o del Direttore dei Servizi generai ed Amministrativi derivante da "colpa grave".._. Modello B allegate Offerta economica Copia certificato iscrizione SVAP Dell'Agenzia proponente 0 della persona che sequira 'lstituzione scolastica Sl S Sl S SJ NO NO NO NO NO l:j S Si rammenta che la falsa dichiarazione comporta responsabillta e sanzioni civili e penali ai sensi dell'art.76 D.P.R. n. 445/2000 e costituisce causa di esclusione dalla partecipazione a gara per la fornitura di ogni tipologia di servizio. i Timbro e firma del Legale rappresentante 'SSS "A. NFO" - SESSA AURUNCA Pagina 2 di 2

9 Model/oB Oggetto: Riehiesta di partecipazione alia gara per l'affidamenro del servizio di assicurazionc in favore degli alunui e del personale per 'anno seolastieo 2014/15. OFFERTA ECONOMCA SEZONE 1 VALUTAZONE GENERALE - PREMO - RSCH ASSCURAT E TOLLERANZA - Rischi per i quali C prestata 'assienrazioni Presente (si no) Compagnia Validita Territoriale (talia-europamondo) 1 Responsabilita civile terzi (RCT) Responsabilita civile verso prest. 2 Lavoro (RCO) - 3 nfortuni 4 Tutela qiudiziaria 5 Assistenza SOGGETT ASSCURAT A TTOLO ONEROSO soggetti assicurati (Si - No) Rischi assicurati ban-arecon una X quelli assicurati 1 Alunni iscritti Operatori scolastici (dirigente, personale docente,ata) Premia Lordo pro capite Tolleranza tra soggeui Assicurati e paganti * indicare la massirna tolleranza tra i soggetti assicurati e quelli paganti, ossia 3% 0 5% ecc. ecc. La tolleranza non deve essere soggetta ad aleuna limitazione. premio ammo Jorde (comprensivo di ogni onere) per ogni Assicurato soggetto al pagamento del premio equello indicato nella categoria di assicuratl. SOGGETT ASSCURAT A TTOLO GRATUTO Genitor! partecipanti agile, viaggi 0 ad altre iniziative deliberate dal Consiglio d'stituto Alunni portatori di handicap (solo se la scuola non e prevalentemente rivolta a tali soggctti) Docenti di sostegno Accompagnatori degli alunni, qualsiasi siano, durante viaggi istruzione,gite, visite guidate ecc. Partecipanti al progetto orientamento Responsabile sicurezza (D.Lgs.n.81/2008) soggetti assicurati (Si - No) Rischi assicurati barrare con una X quelli assicurati SSS "A. NtFO" - SESSA AURUNCA Pagin --dis 5 Premia Lordo pro capite Tolleranza tra soggetti Assicurati e paganti *

10 7 Esperli esterni prestatori d'opera estranei all'organico della scuola Personale in quiescenza (C.M. n. ] del ]994) 9 Presidente Commissione d'esame Revisori dei Conti Presidenti e componenti del 11 Consiglio d'istituto - Genitori membri dei Consigli di Classc 12 Tirocinanti professionali Assistenti di lingua straniera 13 assistenli educatori Operatori scolastici componenti squadre di prevenzione e inlervento Alunni di altre scuole anche 15 straniere tem poraneamente ospiti ] presso la scuola a famiglie stud. SEZONE 2 VALUTAZONE RESPONSABLlTA' CVLE RESPONSABLTA CVLE TERZ Responsabilita Civile Terzi Limite di risarcimento peranna Responsabilita Civile Terzi Massimale pc' sinistro unico OVVC'O senza sottolimiti per danni a persone, animale e case Estensioni diverse ndicare se presenti a meno e estensioni indicate Danni da incendio Responsabilita civile responsabile sicurezza Responsabilita scambi culturali Responsabilita personae oneratori scolastici Responsabilita civile alunni in itinere anche senza resnonsabilita della scuola SEZONE 3 VALUTAZONE NFORTUN Estensione presente (Si - No) ndicare i massirnali ELENCO GARANZE NFORTUN Presente (si no) S a assicurata Specificare coperture GMarte B uvalidita permaneute abela per il calcolo invalid ita permanente indicare NAL a ANA) Franchigie sull'invalidita permanente indicare la franchicia prevista ) Riconoscimento nvalid ita permanente del ]00% se accertata al... % (indicare rado e somma assicurata) Raddoppio somme assicurate nvalidita permanente di alunni orfani SSS "A. NFO" - SESSA AURUNCA Pagin - 2 ~ di 5

11 Capitale aggiuntiva per lnval.perman. se ccertata al """""'" % (indicare grade e ornrna assicurata) Polizza vita per nval.penn. superiore 75% C Rimborso spese mediclte da infortuuio comprcse e spese di cure, protesi dentarie, oeulisticlte cd apparato uditivo Operativita rimborso spese rnediche da infortunio a 1 0 rischio 0 integrative a 2 rischio (indicare se 1 a 2 rischio) Relativamente a Spese di cura e prolesi dentarie sono previsti lirniti di tempo pel' l'applicazione? Massimale rimborso Spese rnediche indipendentemcnte e cumulabile can i massimali previsti pel' tutte le.altre garanzie D E Spese aggiuntive a seguito di inforlunio Danni al vestiario Danni carrozzelle, tutori portat.handicap Danni a biciclelte Danni strumcnti musicali - Protesi ortopediche Protesi ortodontiche, - Diaria da ricovero - Day Hospital ( qior) Diaria da gesso ( giorno) per ogni giorno di presenza a scuola pel' ogni giorno di assenza da scuola Diaria da gesso anche per lesioni non radiologicamente accerlate Spese trasnorto arto innessaro ndennita di accompannamento e trasporto ndennita da assenza (una tantum) - F G Massimale catastrofico (anche gite c visite guidale di un giorno) Limite per rischi aeronautici Limite per alluvioni, inondazioni, terremoti Limite per infortuni cons, atti di terrorismo J Possibilita di recupero stato di coma Rirnborso forfettario (contagio da virus HV) Rimborso forfettario (meningite, oliomielite ed epatite virale) nvalidita permanente da malattia (contagio da virus HV) SSS "A.NFO" - SESSA AURUNCA Pagin di 5

12 nvalid ita permanente (meningite, noliomielite ed enatite virale) Danno estetico Spese per lezioni private di recupel'o Perdita anno scolastico per infortunio Spcse funerarie Borsa di studio per commorienza genitori SEZONE 4 VALUTAZONE TUTELA GUDZARA ELENCO GARANZE GUDZARA a Massimalc Assicurato Controversie COil compagnie di assicurazioni (barrare la forma garantita) Escluse Comprese b vertenze vcrtenze A verso la B verso la scuola scuola contraentc contracnte Presente (si no) Somma assicurata Specificare coperlure sezone 5 ~ALUTAZONE GARANZA ASSSTENZA ELENCO GARANZE NFORTUN Presente (si no) a b c >- nvio medico a scuola >- nvio ambulanza );> Comunicazioni urgenti a familiari );> Organizzazione visite specialistiche con cliniche convenzionate Rimborso snese mediehe da malattia >- Val idita territoriale (specificare talia Europa -Mondo) Garanzia Assistcnza in viagl!io >- nvio medico >- nvio ambulanza >- Consulenza medica telefonica 24 h su 24 >- Trasferimenlo sanitario >- nformazioni c1iniche sui pazicnte >- nterprete a disposizione >- Fami iare accanto >- Rientro dell'assicurato onvalescente >- Rientro antici nato >- nvio di accompagnatore in sostituzione >- Rirnnatrio salma >- Abuso di alcolici, psicofarmaci >- Uso non terapeutico di stupefacenti >- Parteci nazione a corse, aare S]SS "A. NFO" - SESSA AURUNCA Pagin di 5

13 sportive ecc. >- Gioeo del calcio Assicurazione bagaglio in viaggio Anuullamento viaggio per infortuni. malattia f Anuullamcuto corsi per infortuni SEZONE 6 REGME VARANT - AL TRE GARANZE soggetto offerente, pena esclusione, dichiara di non aver introdotto varianti peggiorative e/o modifiche su aspetti sostanziali previsti nella richiesta di offerta che rappresentino e condizioni minime di partecipazione. EVENTUAL MGLORE, GARANZE, SERVZ OFFERT SENZA COST AGGUNTV DANN AL VECOLO DEL REVSOR Presente Somma Scopcrti Nole DE CONT (Si - No) assicurata Franchigie Somma assicurata a " risehio assoluto _. DANN A VElCOL DE DPENDENT N MSSONE Somma assicurata a ) rischio assoluto DANN AGL OCCHAL DEGL ALUNN SENZA NFORTUN Somma assicurata a " rischio assoluto DANN A EFFETT PERSONAL DEGL ALUNNANCHESENZANFORTUN Somma assicurata a 1" rischio assoluto FURTO E RAPNA VALOR Somma assicurata a U rischio assoluto SERVZ E PRESTAZON AGGUNTVE DENUNCA E GESTONE SNSTR ON LNE LA SOCETA' (Compagnia/Agenzia) edotata di ccrtificazionc di Qualita EN SO 9001:2000 LA COMPLAZONE AUTOMATCA MODELL NAL ACCETTAZONE La Societa dichiara di aver esaminato in ogni sua parte la richiesta di offerta, lc condizioni minime previste e quant'altro ad essi allegato e di accettare, senza rierva alcuna, i termini, e modalita e le prescrizioni in essi contenute. Data Timbro e firma del Legale Rappresentate SSS "A. NFO". SESSA AURUNCA Pagin di 5

14 STTUTO D'STRUZONE SUPERORE AGOSTNO NFO con sezioni associate Liceo Classico" A.Nifo" Liceo Scientifico " E. Majorana" Liceo Artlstico Cascano Piazza Nifo, 1 Sessa Aurunca (CEl tel 0823/ fax 0823/ Distretto Scolastico n"19 Cod. Fiscale e.mail Allegata 2 Oggetto: ASSCURAZONE RESPONSABLlTA' CVLE ED NFORTUN ANNO SCOLASTCO Richiesta di preventive di spesa. MOOALlTA' 01 AGGUOCAZONE L'lstituzione Scolastica procedera all'aggiudicazione del servizio a favore del soggetlo che avra proposto 'offerta piu vantaggiosa, con un premio annuo pro capite per soggetlo assicurato non superiore a 10,00 e non inferiore ad 6,00 sulla base degli elementi, dei parametri e dei criteri qui di seguito indicati e con 'indicazione del punteggio massimo atlribuibile (fino alia concorrenza di un totale di 150 punti). E sempre compreso il rischio in itinere. SEZONE 1 MASSMO PUNTEGGO VALUTAZONE GENERALE - PREMia - RSCH ASSEGNATO PUNT 35 ASSCURAT E TOLLERANZA Rischi assicurati 1 Responsabilita civile terzi (RCT) Responsabilita civile verso prest. 2 Lavoro (RCO) 3 nfortuni 4 Tutela qiudiziaria 5 Assistenza Presente (si no) Compagnia Validita Territoriale (ltalia-europa-rnondo) ~ SOGGETT ASSCURAT A TTOLO ONEROSO ASSEGNAZONE PUNTEGGO 1 2 Alunni lscritti Operatori scolastici (dirigente, personale docente, ata) Punti 25 moltiplicato per il premio annuo pili basso diviso il premio annuo dell'offerente Punti 3 moltiplicato per il premio annuo piu basso diviso il premio annuo dell'offerente Punteggio massimo sara attribuito all'offerta pili bassa; aile restanti offerte verra atlribuito un punteggio ridotto in proporzione rispetto a quello pili basso, secondo la formula sopra indicata. premi indicati dovranno essere lordi ossia omnicomprensivi di imposte e di ogni altro onere e dovranno essere comprensivi di tutte e garanzie richieste, senza costi aggiuntivi per eventuali qaranzie attivabili successivamente. 1

15 TOLLERANZA SOGGETT PAGANT/ASSCURAT 1 i Alunni iscritti ~ Operatori scolastici ASSEGNAZONE PUNTEGGO maggiore 3% uguale 3% minore 3% 0 SOGGETT ASSCURAT A T1TOLO GRATUTO 1 Genitori partecipanti a gite, viaggi 0 ad altre iniziative deliberate dal Consiqlio d' stituto 2 Alunni portatori di handicap 3 Docenti di sostegno 4 Accompagnatori degli alunni, qualsiasi siano, durante viaggi istruzione, gite, vislve guidate ecc. 5 Partecipanti al progetto orientamento 6 Responsabile sicurezza (D.Lgs. n. 81/2008) 7 Esperti esterni - prestatori d'opera estranei all'organico della scuola 8 Personale in quiescenza (C.M. n. 127 dei ) 9 Presidente della Commissione d'esame 10 Revisori dei Conti 11 Presidente e componenti del Consiglio d'istituto - Genitori membri del consiglio di classe 12 Tirocinanti professionali 13 Assistenti di lingua straniera - assistenti educatori 14 Operatori scolastici componenti squadre di prevenzione e pronto intervento 15 Alunni di altre scuole anche.straniere temporaneamente ospiti presso la scuola 0 famiglie stud. Tutti assicurati e sempre qratuitamente Solo alcuni soggelti asslc. e/o non sempre gratuit SEZONE 2 VALUTAZONE RESPONSABLlTA' CVLE MASSMO PUNTE~ ASSEGNATO PUN~_ Responsabilita Civile Terzi Limite di risarcimento per anno limitato Limitato per Limitate per peranno anno ma >10 an no ma«10 milioni di milioni di Responsabilita Civile Terzi Massimale per sinistro unico ovvero senza sottolimiti per danni a persone, animae 0 cose Maggiore di Compreso tra Minore di 3 10 milioni di 3 e 10 milioni milioni di di Danni da incendio Maggiore 0- a Compreso tra Minore di 2,49 5 milioni di 2,5 e 4,99 milioni di milioni di Responsabilita civile responsabile sicurezza Responsabilita scambi culturali Responsabillta civile alunni in senza responsabilita della scuola itinere anche Com reso Escluso E Compreso [ Escluso J Compreso +2 E Escluso -2 Responsabilita personale operatori scolastici FTUt!i Compresi Una 0 piu Esclusioni 0 2

16 SEZONE 3 VALUTAZONE NFORTUN MASSMO PUNTEGGO ASSEGNATO PUNT 40 tlmorte ASSEGNAZONE PUNTEGGO Punti 2 moltiplicato per la somma assicurata offerta diviso la somma assicurata piu alta tra auelle offerte B L C nvalidita permanente Tabella NAL per il calcolo lnvaiidita nermanente Franchigie sull'invandita permanente lnvalidlta permanente al100% superiore al 50% Raddoppio invatidita permanente di alunni orfani Capitale aggiuntivo nv. per. Superiore 75% Polizza vita per nv. per. Superiore 75% Rimborso spese mediche da infortunio Punti 3 moltipllcato per la somma assicurata comprese e spese di cure, protesi offerta diviso la somma assicurata piu alta tra dentarie oculistiche ed apparato uditivo quelle offerte Operativita rimborso spese mediche da NTEGRATVE 2 0 A 1 0 RSCHO 0 infortunio a 1 rischio 0 integrative a 2 RSCHO 0 -- rischio Spese di cura e protesi dentarie - eventuali limiti di tempo applicaz. pratesi Massimale rimborso spese mediche indipendentemente e cumulabili con i massimali previsti per tulle e altre garanzie Punti 5 rnoltiplicato per la somma assicurata offerta diviso la somma assicurata piu alta tra quelle offerte COMPRESO ESCLUSO 0-3 SENZA LMTE CUMUL SEPARAT +3 CON LMTE NON CUMULABL Spese aggiuntive a sequlto di infortunio Danni al vestiario COMPRESO ESCLUSO D Danni carrozzelle, tutori portal. Handicap Danni a biciclette Danni strumenti musicali Protesi ortopediche Protesi ortopedlche Spese aquluntlve a seoutto di infortunio COMPRE80 E8CLUSO Diaria di ricovero Diaria da gesso ( giorno) per ogni crorno di presenza a scuola E Per ognl giorno di assenza da scuola Diaria da gesso anche per lesion! non radioloqicarnente accertate 8pese trasporto arto ingessato lndennita di accompeg.nto e trasporto ndennita da assenza (una tanturn) Maggiore 0 Superiore a Minore dl 5 uguale a 10 5 ed inferiore milioni di rnilioni di a 10 milion! di 3

17 F Massimale catastrofico (anche gite e visite quidate di ciorno) 0 G Limite per rischi aeronautici 0 H Limite per alluvioni, inondazioni, terremoti 0 Limite per infortuni cons.atti di terrorismo 0 J Possibilita di recupero stato di coma Rimborso forfetario (contagio da virus HV) Rimborso forfetario (meningite, poliomielite ed ecatite virale lnvalidita permanente da malattia (contagio da virus HV) lnvaltdtta permanente da malattia (meningite poliomielite ed epatite virale) Danno estetico Spese per lezioni private di recupero Perdita anna scolastico per infortunio Spese funerarie Tutte comprese Parzialmente comprese con massimali giudicati sufficienti Parzialmente comprese con massimali giudicati insufficienti Borsa di studio per commorienza genitori +2 a -0 SEZONE4 MASSMO PUNTEGGO VALUTAZONE TUTELA GUDZARA ASSEGNATO PUNT 5 Massimale Assicurato Punti 3 moltiplicato per la somma assicurata offerta diviso la somma assicurata piu alta tra quelle offerte Controversie con compagnie di assicurazioni Escluse vertenze verso la scuola contraente f Comprese vertenze verso la scuola contraente -2 SEZONE 5 MASSMO PUNTEGGO VALUTAZONE GARANZA ASSSTENZA ASSEGNATO PUNT 40 ndicare i massimali assicurati ed eventuali franchigie e/o limitazioni nel Modulo Formulazione Offerta a Garanzia assistenza a scuola COMPRESO ESCLUSO» nvio medico a scuola y nvio ambulanza y Comunicazioni urqenti a familiari» Orqanizzazione visite specialistiche con clinlche convenzionate Rimborso spese mediche da malattia Maggiore 0 uguale a Minore a ,00 b ,00» n viaqqio in talia/europa/mondo +4-4 c Garanzia assistenza in viaggio» nvio medico y nvio ambulanza ~ Consulenza medica telefonica 24h su 24» Trasferimento sanitario» nformazioni cliniche sui oaziente» nterprete a disposizione» Familiare accanto» Rientro dell'assicurato convalescente COMPRESO COMPRESO 4

18 ~ Rientro anticipato ~ lnvio di accompagnatore in sostituzione ~ Rimoatrio salma ~ Abuso di alcolici, psicofarmaci ~ Uso non terapeutico di stupefacenti """_._ ~ Partecipazione a corse, gare sportive ecg. ~ Gioco del calcio d Assicurazione bagaglio in viaggio COMPRESO ESCLUSO e Annullamento viaggio per infortuni COMPRESO ESCLUSO malattia f Annullamento corsi per infortunio COMPRESO ESCLUSO SEZONE 6 MASSMO PUNTEGGO VALUTAZONE VARANT) ALTRE ASSEGNATO PUNT 10 GARANZE GARANZE AGGUNTVE ndicare e garanzie offerte, i massimali assicurati ed eventuali franchigie eto limitazioni nel Modulo Formulazione Offerta GARANZE AGGUNTVE individuate a titolo esemplificativo rna non limitativo _._.._ DANN AL VECOLO DEL REVSORE DE COMPRESO ESCLUSO CONT DANN A VECOL DE REVSOR DE CONT COMPRESO ESCLUSO DANN A VECOL DE DPENDENTN COMPRESO ESCLUSO MSSONE +2-2 DANN AGL OCCHAL DEGL ALUNN COMPRESO ESCLUSO SENZA NFORTUN FURTO E RAPNA VALOR COMPRESO ESCLUSO SERVZ E PRESTAZON AGGUNTVE ndicare tipo di servizio 0 di prestazione aggiuntiva offerta, fornendo anche una descrizione sintetica che ne iustri i vantaggi per 'lstituzione Scolastica. SERVZ E PRESTAZON individuate a titolo esemplificativo rna non imitativo DENUNCA E GESTONE SNSTR ON LNE COMPRESO ESCLUSO LA SOCETA' (CompagniatAgenzia) e dotata COMPRESO ESCLUSO di certificata di Ouallta EN SO 9001: 2000 COMPLAZONE AUTOMATCA MODELL COMPRESO ESCLUSO NAL La mancata 0 non chiara indicazione di uno degli elementi di valutazione cornportera 'assegnazione del punteggio piu basso. 5

19 L'aggiudicazione avverra in favore della Compagniallmpresa che avra raggiunto complessivamente il maggior punteggio. n caso di parita di punteggio complessivo, si fara riferimento aile migliori offerte parziali secondo il seguente ordine di priorlta: 1. Valutazione generate-premio rischi assicurati e tolleranza; 2. nfortuni; 3. Responsabilita civile; 4. Tutela giudiziaria; 5. Assistenza; 6. Variante e altre garanzie. Si procedera all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta, purche valida e giudicata congrua. Questa stituzione si riserva la possibilita di non procedere all'aggiudicazione in parola senza che i concorrenti possano ugualmente vantare pretesa al riguardo. [REGME DELLE VARANT Non saranno ammesse varianti peggiorative elo che presentino modifiche su aspetti sostanziali previsti nella richiesta di offerta. Resta inteso, infatti che il soggetto offerente garantira gli standard e e caratteristiche richieste nella presente lettera di invito. Ulteriori garanzie e prestazioni superiori rispetto a quelle previste saranno considerate integrative e verranno valutate fermo restando e Condizioni minime indicate, secondo i criteri di aggiudicazione sopra descritti. NFORMAZON CONTRAENTE -ASSCURAT Al fine di consentire la formulazione del preventivo, si comunicano informazioni (da intendersi come indicativi): seguenti dati ed "" ALUNN SCRTT n. 834 "" OPERATOR SCOLASTC (Dirigente Scolastico, Direttore SGA, Docenti, personale ATA, personale supplente) n [:,RATTAMENTO DAT PERSONAL. l Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/003, si informa che: 1. La finalita a cui sono destinati i dati raccolti e e rnodalita di trattamento ineriscono alia procedura di quanta oggetto della presente richiesta di offerta, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della lora riservatezza; 2. conferimento dei dati e obbligatorio e 'eventuale rifiuto potra cornportare mancata prosecuzione della fase precontrattuale 0 la mancata 0 parziale esecuzione del contratto; 3. trattamento dei dati avviene attraverso il sistema informatizzato e mediante archivi cartacei; 4. Titolare del trattamento del dati e il Dirigente Scolastico; 5. Responsablle del trattamento dei dati e il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi; 6. tncaricati del trattamento dei dati sono eventualmente gli assistenti amministrativi delegati oltre ed eventuali soggetti component! la commissione di valutazione delle offerte; 7. diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all'art.7 del D.LGS. n. 196/2003. Sessa Aurunca, i 01/12/2014 L DRGENTE SCOLASTCO Prof. Giovanni Battista Abbate 6

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

BEST UN ANNO DOPO. Broker & Scuola Team s.r.l.

BEST UN ANNO DOPO. Broker & Scuola Team s.r.l. BEST UN ANNO DOPO Anche quest anno ci siamo impegnati ad osservare il Mercato ma purtroppo rispetto all anno scorso, la situazione non è cambiata di molto. Nonostante il nostro impegno, abbiamo avuto ancora

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO Ufficio VI -Area amministrazione e gestione delle risorse finanziarie Corso Ferrucci n. 3 10138 Torino SINTESI NORMATIVA EFFETTUAZIONE E LIQUIDAZIONE ORE ECCEDENTI ED ATTIVITA AGGIUNTIVE DI INSEGNAMENTO

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI

Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI BANDO PER LA VENDITA DI TERRENI CON PATTO DI RISERVATO DOMINIO A FAVORE DI GIOVANI LAUREATI (Determinazione del Direttore Generale n. 642 del 06/12/2012) Art. 1 - OGGETTO E RIFERIMENTI NORMATIVI 1. L Istituto

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5 L. 25 gennaio 1994, n. 82 (G.U. n. 27 del 3 febbraio 1994): Disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione. Art. 1 (Iscrizione delle imprese

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2 Direttore: Prof. Filippo Rossi Fanelli SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (CO.CO.CO.) PER LE ESIGENZE DEL CENTRO

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso LETTERA INVITO A TRATTATIVA PRIVATA APERTA per Fornitura di Servizi di TRASLOCO di mobili e documenti da ufficio da Roma, Via Cristoforo Colombo 283/A (8 piano) a Roma, Quintino Sella, 42, CIG: Z9C0C2C891

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui al D.D. n. 7 del 01/04/2015 Al Direttore del Dipartimento di LETTERE dell Università degli Studi di Perugia Piazza Morlacchi, 11-06123 PERUGIA

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE

LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE LINEE GUIDA PER GLI APPALTI DEI SERVIZI DI PULIZIE IN PROVINCIA DI COMO ED. 2009 Coordinamento del progetto: Osservatorio Territoriale per la provincia di Como per le Imprese di pulizia In collaborazione

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

Principali tipi di assenza docenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato

Principali tipi di assenza docenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato Tipo di assenza e fonti A) Ferie Art. 13 CCNL 2007. B) Festività soppr. artt.14 ccnl 2007 e art.1, lett.b, L.937/77 Principali tipi di assenza docenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato Durata

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta)

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta) AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale S. Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 DISCIPLINARE

Dettagli