Primi soccorsi per il viaggio pagina 4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Primi soccorsi per il viaggio pagina 4"

Transcript

1 oggi 06-07/2015 Primi soccorsi per il viaggio pagina 4 Attualità Echi dall assemblea delegati di Ginevra pagina 7 Statistiche 2014 Più ore nei Servizi di assistenza pagina 10 Buono a sapersi Viaggi: i consigli della medicina pagina 16

2 NOUVEAU GENOUILLÈRE MAGNÉTIQUE Résultats exceptionnels! La genouillère magnétique munie de 24 aimants peut être portée par tout le monde, à l exception des personnes ayant un stimulateur cardiaque. Elle est simplement à enfiler autour du genou et à porter en fonction de votre douleur quelques heures ou toute la journée. Les aimants intégrés sont si discrets qu ils n entravent en aucun cas les mouvements du genou. L effet apaisant des aimants s en ressent aussitôt. Maintient et donne de la chaleur! Matière: 60% polyester, 30% coton, 10% latex. Dimensions taille standard : Tour de jambe : 27 cm Longueur : 24 cm Dimensions taille extra-large : Tour de jambe : 39 cm Longueur : 27 cm Découvrez le pouvoir des aimants contre les douleurs du genou. Agréable à porter, la genouillère dotée d aimants intégrés rend immédiatement vos genoux moins sensibles à la douleur. Imaginez un instant pouvoir bientôt refaire des promenades sans avoir de douleur ou monter les escaliers sans difficulté. BON DE COMMANDE OUI, je souhaite pouvoir de nouveau marcher sans difficulté. C est pourquoi je commande contre facture (10 jours) et participation aux frais d envoi (Fr. 6.90) le nombre suivant de genouillères : (quantité) Genouillère magnétique munie de 24 aimants, taille standard, N d art. 1242, Fr (quantité) Genouillère magnétique munie de 24 aimants, taille extra-large, N d art. 1239, Fr Madame Monsieur Nom : Prénom : Rue/N : NPA/lieu : N Tél. : A envoyer à : TRENDMAIL AG, Service-Center, Bahnhofstr. 23, 8575 Bürglen TG Commander rapidement? Par tél : , par fax : ou sur

3 Editoriale Prevenire già prima di partire Estate, tempo di vacanze. C è chi parte verso Paesi lontani, chi preferisce la cascina e l aria fresca delle nostre belle montagne, chi va al mare o chi passerà le giornate più afose in piscina. Ognuno di noi, secondo le proprie preferenze, brama un po di riposo e di divertimento durante i mesi più caldi e le giornate più lunghe dell anno. Le vacanze però, come possiamo leggere in queste pagine della rivista (specialmente nella rubrica «Buono a sapersi», a p. 16), non sono prive di pericoli e rischi. Se le pianifichiamo per tempo e in modo minuzioso, possiamo fare in modo di diminuire sensibilmente il margine di rischio, che comunque c è pur sempre, anche rimanendo a casa. Se andiamo in Paesi lontani e/o sconosciuti, dove l igiene ad esempio è carente, urge pensare per tempo alle vaccinazioni e alle eventuali malattie presenti in quella località. Se invece partiamo per delle escursioni in montagna, dobbiamo assolutamente riservare un posticino nel sacco per una piccola farmacia. Anche chi adora le acque dei nostri laghi e fiumi, deve prestare attenzione alle elementari norme di prevenzione degli incidenti (le famose «Sei Regole del bagnante»). Con una certa previdenza e sensibilità prima di partire, potremmo fare in modo di vivere una vacanza davvero piacevole e rilassante! È quello che auguro a tutti voi, care lettrici e cari lettori! Reportage Sommario 04 Visita alla Centrale di intervento del TCS Cosa succede e come lavora una Centrale di intervento di un assicurazione viaggi? La redazione di Olten ha visitato quella del Touring Club Svizzero (TCS) a Ginevra, ricavandone utili consigli per delle tranquille vacanze. Attualità 10 Le statistiche della FSS per il 2014 Grazie ai rapporti annuali forniti da quasi tutte le Sezioni Samaritane svizzere, si è potuto constatare un aumento complessivo delle ore prestate per i Servizi di assistenza e i corsi specialistici. Buono a sapersi 16 Come prevenire le malattie durante i viaggi Estate, tempo di viaggi, anche in Paesi lontani. Ma cosa dobbiamo sapere e cosa dobbiamo assolutamente fare prima di partire in Paesi a rischio? Quali vaccinazioni sono consigliabili? Associazione, Sezioni 21 Un nuovo veicolo per i 75 anni della Sezione di Biasca I Samaritani di Biasca hanno festeggiato il loro anniversario nell ambito del Convegno regionale delle Tre Valli. I Samaritani di Rovio visitano Texaid. «oggi Samaritani» 6/ Data di apparizione: 1 luglio 2015 Editore Federazione svizzera dei Samaritani FSS Martin-Disteli-Strasse 27 Casella postale, 4601 Olten Telefono Telefax Segretaria centrale: Regina Gorza Abbonamenti, cambiamenti d indirizzo per scritto all indirizzo citato Prezzo d abbonamento Singolo abbonamento per terzi: Fr. 33. annuali Redazione centrale Olten: Sonja Wenger Segretariato: Monika Nembrini Telefono Redazione Ticino e Moesano Mara Maestrani Casa Vescovi, 6717 Dangio Telefono e fax Consegna articoli: entro il 15 di ogni mese Inserzioni Zürichsee Werbe AG Verlag und Annoncen Seestrasse 86, 8712 Stäfa Telefono Telefax Impaginazione, stampa, spedizione AVD GOLDACH AG, 9403 Goldach Mara Zanetti Maestrani 10 numeri all anno Tiratura: 4800 copie Organizzazione di salvataggio della CRS oggi samaritani 06-07/2015 3

4 Visita alla Centrale d intervento del TCS Empatia ed efficienza nel medesimo tempo Se qualcuno si infortuna durante le vacanze andando in scooter o si ammala all estero di una malattia esotica, i professionisti della Centrale d intervento di un assicurazione viaggi sono in grado di aiutare pressoché in qualsiasi situazione. Una visita alla Centrale d intervento del TCS di Ginevra dimostra quanto sia ampio lo spettro dei casi. Testo: Sonja Wenger Viaggiare serve a rilassarsi. Il viaggio è un esperienza formativa. Ed è sempre anche un avventura. Tuttavia, anche i rischi sono intrinsechi nella natura dell avventura. Talvolta è necessario interrompere un viaggio anzitempo, a causa di una malattia contratta lungo il percorso o di un incidente in cui si è stati coinvolti. Altre volte, invece, la vacanza viene rovinata perché si è subito il furto del portafoglio con tutte le carte di credito; o perché ci si trova inaspettatamente coinvolti in una controversia per via del locatore del posto, in relazione ad esempio all appartamento di vacanza; oppure ancora, semplicemente, perché non si può più intraprendere il viaggio poiché è accaduto qualcosa a casa. Per tutti questi casi, la maggior parte delle assicurazioni offre da tempo dei prodotti. Anche la Basilese Assicurazioni. Il suo pacchetto dell assicurazione viaggi prevede una copertura in caso di annullamento anticipato del viaggio, un Card Protection Service, una protezione giuridica e, soprattutto, un assistenza con il Medi Service SOS e il Servizio Auto SOS. Chi ha un guasto, un incidente o una grave malattia in viaggio, può chiedere aiuto 24 ore su 24. La luce non è mai spenta Tutti i casi di clienti della Basilese che hanno stipulato un assicurazione viaggi vengono elaborati dalla Centrale di assistenza del TCS. E ciò dalla prima telefonata fino alla conclusione della procedura, ad esempio fino al positivo viaggio di rientro in Svizzera (rimpatrio): in tutte queste fasi, i collaboratori e le collaboratrici dell assistenza TCS si occupano di ogni aspetto, chiarimento e organizzazione necessari. Di conseguenza, nella Centrale d intervento di Vernier, sobborgo di Ginevra, la luce non è mai spenta. 24 ore su 24, 365 giorni l anno, qui sono in servizio persone appositamente formate, che forniscono consulenza ai viaggiatori, li assistono e organizzano il loro rientro a casa in base alla diagnosi, con un auto a noleggio o un volo di linea oppure, nei casi particolarmente gravi rispettivamente urgenti, anche con un aeroambulanza. Il fatto che un assicurazione viaggi sia sempre opportuna, si dimostra appunto anche nei casi particolarmente seri. Come nel 2014, quando si sono verificati due gravi incidenti di autobus, con a bordo dei gruppi di viaggiatori svizzeri, che hanno causato molteplici morti e tanti feriti a marzo sull isola di Gran Canaria e a luglio in Norvegia. «In entrambi i casi, il TCS ha collaborato con altre centrali d intervento, come quelle della Rega, riportando a casa le persone nel modo più veloce e non complicato possibile», afferma Philippe Klaus, responsabile del reparto Assistenza persone del TCS. Partner in quasi tutti i Paesi Occuparsi dell assistenza è un lavoro impegnativo. I cosiddetti Case Manager devono avere molta empatia, flessibilità, nonché capacità comunicativa e organizzativa, e que- La TCS Case Manager Annalisa Piazza. Uno sguardo nell ufficio dell assistenza. La dottoressa Valérie Favre. (Tutte foto di: Sonja Wenger) 4 oggi samaritani 06-07/2015

5 Reportage Non ci sono lacune nella flotta d intervento del TCS. (Foto: TCS) sto in svariate lingue. «La capacità di riconoscere gli eventuali problemi già in anticipo, è altrettanto utile», dice Fabrice Izquierdo nell intervista con «oggi samaritani». Izquierdo è il Responsabile del Case Management del TCS. I suoi collaboratori e le sue collaboratrici si occupano di tutti i casi che riguardano l assistenza delle persone, l annullamento di un viaggio o il blocco di carte di credito o carte clienti rubate. Proprio nei Paesi politicamente instabili o quelli in cui l assistenza medica e i servizi igienici sono pessimi, possono accadere tante cose e, in caso di emergenza, è importante reagire in modo rapido e adeguato. Come in America centrale o in Africa centrale, dove spesso è difficile trovare un assistenza medica in genere, oppure capire le procedure specifiche in un ospedale. Ciononostante, proprio questi Paesi sono spesso gettonati come destinazioni di viaggio. Anche per questo motivo, il TCS è membro di ARC Europe, l associazione dei club automobilistici europei. L assistenza può pertanto accedere a una rete di partner globale, grazie alla quale è possibile organizzare e svolgere compiti più complessi o traduzioni. Tra questi partner ci sono, ad esempio, altri club automobilistici, agenzie, ma anche singole persone che conoscono perfettamente le condizioni locali. È richiesta buona intuizione Tuttavia, non è necessario varcare i confini europei per imbattersi in eventuali problemi. Secondo Izquierdo, ci si potrebbe trovare in una situazione di assistenza medica pessima anche in Portogallo o in Italia, poiché magari i territori sono isolati o l assistenza sanitaria è insufficiente. Félix Labonne, responsabile di una delle tre équipe del Case Management, fornisce un esempio concreto. «Sull arcipelago greco delle Cicladi, non c è nemmeno un chirurgo.» Per gli interventi importanti, l unica possibilità è raggiungere Atene, che è molto distante. «Ma svariate piste di atterraggio dell isola chiudono già dopo le ore 18. E con il brutto tempo, nemmeno i traghetti possono salpare.» Spesso è indispensabile una buona intuizione per trovare la soluzione migliore e più rapida, di fronte a un evacuazione urgente in circostanze avverse. Si consiglia, pertanto, di informarsi sulle condizioni locali con largo anticipo prima del viaggio, ad esempio sull assistenza medica e i relativi costi, sul clima o sulla situazione politica. «Continuo sempre a stupirmi di come tante persone, anche del mio stesso ambiente, intraprendano un viaggio senza informarsi e senza stipulare un assicurazione viaggi», racconta Izquierdo. In questo senso, c è ancora molto potenziale di sensibilizzazione. Il TCS offre addirittura un servizio proprio a riguardo. «Tutti gli assicurati possono chiamarci in qualsiasi momento e chiederci a cosa devono prestare particolare attenzione nel Paese che andranno a visitare», afferma Izquierdo. A tutti gli interlocutori che partecipano all assistenza, si raccomanda tra l altro di avere sempre con sé un cellulare. Questo accorgimento non è sempre scontato, ma potrebbe facilitare molte cose in caso di emergenza. Grande sensibilità professionale Un altra possibilità da considerare prima di un viaggio, è quella di avvalersi di una consulenza del Servizio medico interno del TCS, istituito nel Lo scorso anno, sono arrivate all assistenza chiamate solo da parte degli assicurati TCS con un Libretto ETI Europa o Mondo. «Di queste chiamate, quasi 4000 riguardavano delucidazioni mediche, da cui ne sono risultati circa 1300 rimpatri», dichiara Philippe Klaus. In presenza di una simile incidenza di casi, molte cose nell assistenza diventano routine sebbene ogni singolo caso venga trattato su base individuale. «Quello che all inizio sembra un caso facile, può diventare infatti rapidamente molto complesso e viceversa», conferma la Case Manager Annalisa Piazza tra una telefonata e l altra. Un sofisticato sistema informatico assicura che nessuna informazione scambiata tra paziente, medici e l assistenza vada persa, e che i clienti, se possibile, abbiano sempre lo stesso referente. «Ascoltare sempre la stessa voce ed essere informati nella propria lingua madre, crea fiducia e tranquillizza le persone che già si trovano in una situazione di stress», ag- oggi samaritani 06-07/2015 5

6 Reportage Piccole ma dalle gravi conseguenze: le zanzare possono trasmettere malattie. (Foto: Shutterstock) giunge Piazza. La professionalità dei Case Manager è alta. Si confrontano ogni giorno con feriti e malati che vogliono tornare a casa il prima possibile. Talvolta devono anche organizzare il rimpatrio in caso di decesso, una situazione che coinvolge sempre molto a livello emotivo, dice Annalisa Piazza. E le chiamate che arrivano da persone colpite da problemi psichici acuti sono più frequenti del previsto. Anche in questo caso si richiede una grande sensibilità. formato da quattro medici e da un direttore medico. Secondo la Favre, oltre alla valutazione medica di un caso, uno degli aspetti più importanti del suo lavoro è lo scambio con i pazienti. «Sebbene il mio contatto con le persone sia per lo più solo telefonico, riesco ad assisterle in modo molto più intenso rispetto a quanto mi sarebbe possibile farlo in un ospedale in Svizzera per motivi di tempo.» Tuttavia, questa assistenza intensiva in termini di tempo è spesso anche necessaria per tranquillizzare gli interessati, o per spiegare loro una particolare malattia. «Ad esempio, abbiamo di frequente pazienti con febbre Dengue, perché è molto diffusa nelle regioni di viaggio preferite dell Asia o anche dell America Latina», afferma Favre. «Ma dal momento che questa malattia da noi non esiste, la maggior parte dei nostri connazionali non è sensibilizzata a riguardo.» La dottoressa descrive innanzitutto il decorso della malattia e le possibilità di cure, e spiega che è necessario osservare bene i pazienti, poiché questa febbre può peggiorare molto rapidamente e un rimpatrio potrebbe essere problematico a seconda del caso. «Talvolta, per il paziente, può essere addirittura meglio restare sul posto, poiché di solito i medici locali conoscono molto meglio le malattie di routine della loro regione, rispetto ai medici in Svizzera.» Leggete sul tema anche l articolo a pagina 16: «Prima di mettersi in viaggio, informarsi e farsi vaccinare». Trovare soluzioni alternative «Negli ultimi decenni, la democratizzazione del viaggio ha fatto sì che oggi molte persone a prescindere dall età partano per una destinazione senza prepararsi a sufficienza e si affatichino troppo, a livello fisico o mentale, a causa di viaggi troppo lontani o impegnativi», afferma Félix Labonne. Molti non considerano nemmeno più il tempo necessario per acclimatarsi alle condizioni climatiche del Paese, il che è problematico proprio nei viaggi ad alta quota. Bisogna, però, imparare a relazionarsi anche con le condizioni di vita della popolazione locale, forse molto povera. «Chi non lo fa, rischia uno shock culturale, che non dovrebbe essere sottovalutato.» Tuttavia, sebbene la prima reazione di molte persone che chiamano la centrale è quella di voler ritornare immediatamente a casa, questa non sempre è la soluzione migliore, afferma Valérie Favre. La dottoressa fa parte del Servizio medico del TCS che è Senza casco né tuta protettiva (Foto: ChameleonsEye/Shutterstock.com) 6 oggi samaritani 06-07/2015

7 Attualità 127 a Assemblea dei Delegati (AD) della FSS Atmosfera serena sulle rive del Lemano Le quote dei membri attivi sono state definitivamente accettate, due nuovi volti figurano da ora in Comitato centrale e uno nella Commissione della gestione, mentre la FSS ha pure un nuovo socio onorario. Queste sono alcune delle decisioni prese dai Delegati riuniti in assemblea nazionale a Ginevra il 20 giugno scorso. Una sorpresa ha atteso i numerosi Delegati che si sono recati all assemblea a Ginevra, svoltasi nel Bâtiment des forces motrices (BFM), un azienda elettrica convertita a nuovo uso: il noto Ponte del Monte Bianco ha infatti «indossato» in loro onore i colori samaritani. Jean-Marc Guinchard, presidente cantonale ginevrino, ha spiegato poi che in occasione del bicentenario dell entrata del Canton Ginevra nella Confederazione anniversario che ricorre proprio quest anno le autorità della Città hanno voluto testimoniare la gratitudine dei ginevrini verso i Confederati che avevano loro accordato protezione contro il Duca di Savoia e le sue mire espansionistiche. Contemporaneamente, l occasione è propizia per festeggiare l anniversario dell Associazione ginevrina delle Sezioni Samaritane (AGSS). Tendere la mano a chi ha bisogno Saper tendere la mano a chi si trova nel bisogno: con queste parole Mauro Poggia, Consigliere di Stato capo del Dipartimento dell impiego, della socialità e della salute, ha definito lo spirito samaritano e ha incoraggiato i Delegati a continuare su questa strada. Anne-Marie Huber-Hotz, presidente della Croce Rossa svizzera (CRS) ha dal canto suo evocato l importanza che la CRS accorda alla cooperazione e al sostegno reciproco tra organizzazioni membri del movimento umanitario; mentre Anita Tenhagen, vice-presidente della FSS, ha sottolineato il ruolo della collaborazione tra le diverse entità del movimento presentando il programma di attività per l anno Incontro dei Delegati e scambio di opinioni nell ampia e caratteristica saladelle ex forze motrici di Ginevra. Il Comitato centrale con i nuovi membri Dagmar Baettig e Ursula Forrer (a destra della presidente) e i due dimissionari Stefan Guggisberg e Werner Bolliger (colle rose). Nuovi volti in Comitato centrale L introduzione definitiva delle quote per i membri attivi era uno dei piatti forti all ordine del giorno. In effetti, queste tasse erano già state votate, ma a titolo provvisorio, nel 2012 per una durata di quattro anni. Con un anno di anticipo, dunque, l Assemblea dei Delegati ha deciso di mantenerle in modo definitivo, comunque però con una «forchetta» ridotta da 3 a 5 centesimi per abitante. Queste quote (tasse) sono uno dei nuovi sistemi di finanziamento che la FSS sta mettendo progressivamente in vigore per compensare il calo delle entrate date dalle tasse dei corsi. Lo scorso anno, Ursula Forrer ha accolto in qualità di presidente delle Sezioni sangallesi e del Principato del Liechtenstein i Delegati riunitisi a Uzwil; quest anno a Ginevra è stata eletta per acclamazione in seno al Comitato centrale, assieme a Dagmar Baettig, istruttrice dell Associazione cantonale del Giura. Inoltre, Paul Häring è stato a sua volta eletto quale nuovo membro della Commissione della gestione, subentrando a Werner Bolliger il cui mandato era giunto a termine. A seguito delle dimissioni di Thomas Brocker, Stefan Guggisberg e Stéphane Birrer, rimane sempre vacante un posto romando in seno al Comitato centrale. L assemblea ha anche approvato per acclamazione la nomina di Thomas Brocker a socio onorario della FSS. Al termine dei lavori assembleari, ogni Delegato ha ricevuto una raccolta di fumetti edita dall AGSS per il suo Cinquantesimo anniversario. Sfogliandone le pagine, si scoprirà lo sguardo pieno di freschezza e a volte sorprendente che alcuni studenti di una Scuola d arte vallesana hanno a riguardo dei Samaritani. Chantal Lienert oggi samaritani 06-07/2015 7

8 Causare un incidente compromette anche la fiducia in se stessi Oggigiorno serve a volte qualcosa in più di una copertura assicurativa standard tanto il traffico stradale è diventato scattante e impegnativo. Pietro B. è un automobilista prudente ed esperto. Secondo lui un buon automobilista deve avere una vista radar a 360 gradi. Come nel suo caso: quel giorno, nonostante il traffico serale e la pioggia, svoltando a destra vede arrivare con la coda dell occhio un ciclista. Giusto in tempo per frenare, e poi guardarsi indietro perplesso. «Come ho fatto a non vedere la pista ciclabile?» Nulla di sorprendente, perché di pista ciclabile non c è neanche l ombra: il ciclista viaggiava sul marciapiede. Capendo, con sollievo, di non avere fatto nulla di sbagliato, Pietro B. si riavvia e in quel momento succede l incidente. Le persone commettono errori. Nonostante la massima attenzione e prudenza. Secondo l automobilista con cui è entrato in collisione, Pietro B. sarebbe passato col rosso, direttamente davanti al suo paraurti. Confuso, in quel momento Pietro B. non può né confermare né contestare quest accusa. «Un ciclista? Sì, come no. Se fossi passato col rosso, anch io mi sarei cercato una scusa del genere!», reagisce l altro automobilista. Pietro B. è costernato. E il ciclista sul marciapiede sparito. Come fare per affrontare di nuovo il traffico? Da quando ha fatto l incidente Pietro B. si sente insicuro e impaurito quando è al volante. «Ho i nervi a fior di pelle», spiega alla consulente della Basilese, che può consigliarlo e tranquillizzarlo: il modulo di sicurezza «pacchetto di sicurezza» compreso nell assicurazione veicoli a motore di Pietro B. prevede in questi casi un sostegno psicologico e un corso di guida sicura. Un ottima notizia per Pietro B., perché sa che questo lo aiuterà a riguadagnare fiducia nel traffico stradale e nelle proprie capacità. I moduli di sicurezza della Basilese La Basilese Assicurazioni va oltre alla semplice copertura dei danni finanziari, per es. con i moduli di sicurezza. Gli innovativi moduli di sicurezza della Basilese sono presenti nell assicurazione veicoli a motore e mobilia domestica, ma anche in molte altre assicurazioni. Il Mondo della sicurezza della Basilese presta ascolto ai propri clienti e prende le loro esigenze sul serio. Così nascono soluzioni che vi rendono ancora più sicuri.

9 3M (Svizzera) Sagl Ottima aderenza. Resistente all acqua. Estate, sole, bagni! E se c è una piccola ferita? Bisogna proprio rinunciare a un bagno rinfrescante? Assolutamente no! Grazie ai cerotti Nexcare Waterproof e Aqua, via libera ai bagni. Acquistabile alla COOP. Disponibile in farmacia e in drogheria. Cerotto-pellicola trasparente per la doccia e il bagno. 100% protezione dall acqua e dalla sporcizia. Sottile e comodo aderisce come una seconda pelle. Disponibile in formati assortiti o in un unico formato. 3M (Svizzera) Sagl Eggstrasse Rüschlikon TEXAID con crescita sostenibile nonostante le crisi mondiali: 6,5 milioni di franchi per gli istituti assistenziali TEXAID ha chiuso nel migliore dei modi l esercizio commerciale 2014 nonostante le crisi in atto in importanti mercati e sbocchi commerciali dell Europa orientale, del Vicino Oriente e dell Africa, affermando di nuovo la sua posizione di leader del mercato. Il 2014 è stato un anno così così. Sebbene la difficile situazione del mercato abbia inibito la crescita degli utili, TEXAID ha potuto registrare importanti successi. Insieme alla sua affiliata CONTEX, TEXAID ha raccolto in Svizzera complessivamente tonnellate di indumenti usati, di calzature e di tessili per uso domestico, accrescendo la quantità raccolta di 190 tonnellate rispetto al Dalla raccolta, smistamento e riciclaggio professionale e sostenibile, TEXAID ha realizzato circa 6,5 milioni di franchi per istituti assistenziali e le loro organizzazioni di base. Gli istituti assistenziali con partecipazione a TEXAID hanno ricevuto oltre 2,2 milioni di franchi e alle numerose famiglie Kolping, alle sezioni samaritane e ad altre istituzioni di pubblica utilità locali sono stati versati oltre 4,3 milioni di franchi. La sostenibilità è un ambizione centrale Dalla sua fondazione avvenuta 36 anni fa, TEXAID assegna particolare importanza alle questioni sociali ed ecologiche. Il continuo miglioramento della tutela del clima e dell ambiente è pertanto parte integrante della strategia imprenditoriale. A tal fine TEXAID ottimizza già da anni i suoi processi di lavoro e gli standard di qualità e offre soluzioni sostenibili per i tessili usati. I tessili sono materie prime da mantenere il più a lungo possibile nei circuiti di riciclaggio al fine di tutelare le risorse naturali e ridurre l impatto ambientale. Con una quota di riutilizzo o di riciclaggio fino al 95 percento, TEXAID contribuisce in modo considerevole a tutelare l ambiente e a salvaguardare le risorse. Grazie a una modernissima tecnologia di smistamento, l azienda riesce a mantenere la quota di indumenti second-hand sul valore del 65 percento e quindi nettamente al di sopra della media del settore. Per gestire i contenitori di raccolta dei tessili con il minor impatto ambientale possibile, TEXAID ha sviluppato un proprio sistema logistico. La pianificazione dei percorsi degli 80 autisti che ogni giorno sono in giro con 60 veicoli a basse emissioni si basa su valori empirici e sugli algoritmi di un applicazione software che calcola la data migliore per lo svuotamento di ogni contenitore in funzione delle informazioni memorizzate nell arco di molti anni. Ogni contenitore viene raggiunto per GPS ottimizzando le distanze percorse. Laddove possibile, per l ulteriore trasporto della merce TEXAID poi la ferrovia.

10 Statistiche della FSS per l anno 2014 Forte aumento dei servizi d assistenza e dei corsi specialistici I Rapporti annuali delle Sezioni Samaritane sono stati letti e analizzati. Nel 2014 si è registrato un calo del numero dei soci attivi come pure del numero delle Sezioni. Tuttavia, a livello svizzero sono aumentati i partecipanti ai vari corsi proposti. I giovani Help sono aumentati nel Dapprima la buona notizia: la diminuzione del numero di soci delle Sezioni Samaritane è stata inferiore rispetto al 2013: nel 2014 i soci attivi complessivi (Sezioni Samaritane e Gruppi Help) erano , ossia il 2,9 % in meno rispetto al Una percentuale inferiore rispetto a quella registrata negli anni prima, quando il calo era stato di: 3,5 % nel 2012 e 3,3 % nel Nei Gruppi Help, dei giovani Samaritani, si registra però una tendenza inversa: il numero dei soci è addirittura aumentato del 2,1 %, per un totale di 2711 giovani Help, e questo nonostante il numero stabile dei Gruppi giovanili, ossia 123. Questo aumento di 55 bambini e giovani non può compensare la tendenza al calo dei soci attivi, ma rappresenta tuttavia un segnale positivo e rallegrante, tenuto conto che il lavoro con i giovani è uno degli elementi più importanti della Strategia Malgrado il fatto che, nel 2014, le Sezioni Samaritane hanno perso complessivamente 896 membri attivi, esse hanno fatto registrare un calo delle ore di servizio nei Posti sanitari di sole 143 ore. La cifra delle ore Soci, Sezioni, Gruppi giovanili Sezioni Samaritane Soci attivi Gruppi Help Regione Argovia Appenzello Basilea Berna Grigioni Friborgo Ginevra Glarona Giura Lucerna Neuchâtel Alto Vallese S. Gallo/FL Sciaffusa Soletta Svitto Turgovia Ticino Untervaldo Uri Basso Vallese Vaud Zugo Zurigo FSS Lavoro delle Sezioni Partecipanti agli esercizi Ore impiego Posti sanitari Regione Argovia Appenzello Basilea Berna Grigioni Friborgo Ginevra Glarona Giura Lucerna Neuchâtel Alto Vallese S. Gallo/FL Sciaffusa Soletta Svitto Turgovia Ticino Untervaldo Uri Basso Vallese Vaud Zugo Zurigo FSS oggi samaritani 06-07/2015

11 prestate, ossia in totale, rimane quindi pressoché invariata e costante. Nei servizi di assistenza si è addirittura registrato un forte aumento di oltre il 12 %. Mentre nel 2013 le ore prestate in questo specifico settore erano , lo scorso anno esse sono salite a Anche le cifre riguardanti i partecipanti ai corsi registrano uno sviluppo positivo: rispetto al 2013, lo scorso anno sono state ben 1111 le persone in più che hanno seguito un corso. Si tratta di un forte aumento, pari al 9,6 %, che si è manifestato maggiormente nel corso Urgenze con i bambini. Delle 1059 Sezioni Samaritane, 1041 hanno completato e ritornato alla FSS il Rapporto annuale. Mancano quindi nell analisi di queste statistiche i numeri dell attività di 18 Sezioni. Lavoro di volontariato Impiego in ore Posti sanitari* Interventi reali Servizi di assistenza Azioni donazione di sangue Insegnamento in ore Insegnamento alla popolazione Formazione e aggiornamento Totale ore * calcolato con il fattore 1.5. Questo fattore considera anche le riunioni che servono alla preparazione dei Posti sanitari e delle Azioni di donazione. Attualità Testo: Sonja Wenger Foto: Chantal Studer Numero dei partecipanti ai corsi Corso soccorritore Corso samaritano Rianimazione (BLS-AED) Urgenze con i bambini Corsi senza certificato Regione Argovia Appenzello Basilea Berna Grigioni Friborgo Ginevra Glarona Giura Lucerna Neuchâtel Alto Vallese S. Gallo/FL Sciaffusa Soletta Svitto Turgovia Ticino Untervaldo Uri Basso Vallese Vaud Zugo Zurigo FSS oggi samaritani 06-07/

12 Attualità Trasfusione CRS Svizzera Applicazione completamente rielaborata per Smartphone Già da tempo i donatori di sangue e coloro che desiderano diventare donatori possono disporre di un apposita applicazione per ios e Android. Ora questa applicazione è stata completamente rielaborata. Se finora la ricerca di date per la donazione di sangue costituiva la funzione principale, l applicazione contiene adesso nuove funzioni importanti quali la memorizzazione dei dati personali e dei valori del sangue nonché informazioni approfondite ancora poco conosciute in tutto il Paese. Trasfusione CRS Svizzera prevedeva già da tempo di rielaborare l applicazione per la donazione di sangue. Difatti, anche se la funzione di base dell applicazione, ossia la ricerca di una data per donare il sangue, apportava un netto plusvalore, molti utenti chiedevano di aggiungere funzioni quali la memorizzazione dei dati personali, dell ultima donazione o dei valori del sangue. Ora l applicazione permette questo e molto altro. Mostra ad esempio quanto tempo è passato dall ultima donazione e quando si può donare di nuovo il sangue. Inoltre, con un semplice clic si possono invitare gli amici a una donazione. Secondo le esperienze fatte, le persone che donano il sangue soprattutto per la prima volta trovano più facile farlo se sono accompagnate. Continua a essere offerto l invio di un promemoria per o SMS fino a due giorni prima della donazione di sangue. Grazie alle notifiche push, se attive, gli utenti vengono all occorrenza informati sulla scarsità delle riserve di sangue e vengono chiamati a donare. Possono anche ricevere novità tramite gli stessi canali. Anche il settore donazione di cellule staminali del sangue è stato fortemente ampliato. Una donazione di cellule staminali del sangue può salvare la vita delle persone affette da malattie ematiche letali come la leucemia. Oltre a informazioni fondamentali e articoli, sono disponibili link diretti alla registrazione online e alla donazione in denaro. Per motivi legati alla salute o di altro tipo, alcune persone non possono donare il sangue o registrarsi come donatori di cellule staminali del sangue. L applicazione mostra loro e a tutti gli interessati le altre possibilità di impegno esistenti. Che sia sensibilizzare il proprio entourage, prestare volontariato od organizzare un evento, le possibilità di impegnarsi sono numerose e tutto aiuta. Anche un piccolo gesto può avere un grande effetto. Per scaricare l applicazione e provare le nuove funzioni: www. trasfusione.ch/app Fonte: Trasfusione CRS Svizzera 12 oggi samaritani 06-07/2015

13 swisstopo 1: Die neuen wasserfesten Wanderkarten im handlichen Format Les nouvelles cartes d excursions imperméables dans un format pratique Le nuove carte escursionistiche impermeabili e maneggevoli wissen wohin savoir où sapere dove swisstopo Foto: C. Sonderegger Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun svizra Bundesamt für Landestopografie swisstopo Office fédéral de topographie swisstopo Ufficio federale di topografia swisstopo Ins_T33_Tessin_Samariter_DFI_210x146.indd :53:49 La vostra ultima volontà ci permette di andare avanti. Legato a favore dell utilità pubblica. Fare del bene alle generazioni future e alla Svizzera! Dipende solo da voi fare qualcosa di concreto affinché la vostra eredità sia divisa secondo la vostra volontà lasciando così qualcosa di voi alle prossime generazioni. Abbiamo bisogno di voi Il nostro lavoro non sarebbe possibile senza l impegno e gli sforzi quotidiani di volontari straordinariamente motivati o senza il supporto finanziario dei nostri numerosi sostenitori. Con un legato a favore della Federazione svizzera dei samaritani contribuirete a fare sì che le sezioni samaritane possano continuare anche in futuro a svolgere la loro attività sociale! Ancora dubbiosi? Lasciatevi consigliare da un avvocato, un notaio o un amministratore fiduciario specializzato. La Federazione svizzera dei samaritani sarà lieta di fornirvi un elenco di specialisti nel settore «eredità e legati». Inoltre sarà nostra cura tenervi al corrente di progetti concreti della FSS ai quali fornire il vostro sostegno. Fatevi un idea del lavoro della FSS saremo al vostro fi anco con le parole e con i fatti. Grazie di cuore per qualsiasi donazione, lascito o legato. CP Federazione svizzera dei samaritani Martin-Disteli-Strasse Olten La vostra donazione è detraibile fiscalmente perché sostenete un organizzazione certifi cata ZEWO. Le possibilità di detrazione variano da Cantone a Cantone.

14 Attualità Segretaria centrale Far fronte con meno a maggiori sfide Le cifre delle statistiche 2014 della FSS parlano chiaro (vedi p. 10): malgrado il minor numero di soci attivi nelle Sezioni Samaritane, lo scorso anno siamo riusciti assieme a mantenere una buona offerta di prestazioni a livello svizzero, anzi! I nostri servizi di assistenza hanno addirittura registrato un aumento di oltre il 12 % del numero di ore prestate. Queste cifre, tuttavia, lasciano poco trasparire il grosso lavoro prodotto dal singolo Samaritano nella propria Sezione. Ciò significa che sempre più lavoro viene diviso tra sempre meno persone. Guardando al futuro, questo vuol anche dire che verranno a mancare sempre più risorse umane che possano occuparsi, con entusiasmo e creatività, dei nuovi soci e del loro reclutamento, oppure ancora di proporre corsi concorrenziali o ancora di essere semplicemente disponibili per il piacere di stare e di lavorare in una Sezione. Per queste ragioni, è molto importante implementare le misure di sgravio del sistema di milizia attuale, proprio come prevede la Strategia Grazie a queste misure, devono poter essere create nuove possibilità di impiego in Sezione, ma soprattutto le Sezioni e i loro membri devono poter essere sgravati da impegni amministrativi e organizzativi. La realizzazione di queste necessarie misure è in pieno svolgimento; tuttavia essa necessita della partecipazione attiva e determinante delle Associazioni cantonali e delle Sezioni. E questo perché solo tutti assieme possiamo condurre il movimento samaritano verso un futuro che ci veda ancora attivi quale maggior offerente di corsi di Primi soccorsi e dove i Samaritani si sentano a loro agio. Contributo di Patrick Bindschedler sulla cura delle ferite Scontro tra titani La trama di questi due famosi film utilizza vari soggetti della mitologia greca. Potenti Dei con le loro armate combattono l uno contro l altro, per ottenere la vittoria. Anche nel trattamento di una ferita acuta avviene una simile lotta. Partecipano a questa lotta i germi invasori provenienti dalle immediate vicinanze della ferita e quelli che vi si aggiungono in seguito alla manipolazione. Essi combattono contro le cellule del sistema immunitario dell organismo. Queste vengono allarmate da sostanze messaggere provenienti dalla zona della ferita. Ma niente paura, ciò fa parte del normale processo di guarigione delle ferite e ha quasi sempre un lieto fine: il sistema immunitario vince la battaglia contro gli invasori. La reazione appena descritta viene denominata «fase infiammatoria», inizia circa 3 giorni dopo la ferita e termina al più tardi il quinto giorno. I segni visibili esternamente sono quelli classici dell infiammazione: arrossamento, gonfiore, dolore, calore e funzione lesa. In pratica, ciò significa che una ferita che presenta segni di infiammazione nel periodo descritto non è da confondere con un infezione della ferita. Con una buona disinfezione nel corso del trattamento iniziale e un adeguata medicazione, che rimane sulla ferita per diversi giorni, tutto rientra nella norma e lo scontro tra titani è presto finito. Naturalmente, vincono i buoni! Nel webshop FSS troverete i prodotti ideali per combattere i germi invasori: prima del trattamento iniziale della ferita, utilizzare il gel disinfettante per le mani 3M Nexcare e poi, per proteggere la ferita dai germi, 3M Tegaderm + Pad. Patrick Bindschedler Azione estiva Primi soccorsi per i giorni afosi Art Azione speciale solo 99. al posto di Asciugamani e 20 palloni per l acqua L azione è valida solo fino al 31 luglio 2015 o fino ad esaurimento delle scorte. Comande da effettuare all indirizzo: Art Regina Gorza Ordinate attraverso lo Shop, per all indirizzo o shop.samariter.ch, per telefono allo prezzo IVA inclusa, costi di spedizione di CHF 9. per ordinazioni inferiori a CHF CHF 99. IVA compresa 14 oggi samaritani 06-07/2015

15 REPORTAGE PUBBLICITARIO Test svizzero del l ud ito. Partecipate alla grande campagna di controllo dell udito. L 85 % di sentirci bene, dei nostri clienti è ancora in grado ma non di capire tutto. Forse anche per voi è così. Venite a scoprirlo. Cogliete questa occasione e sottoponetevi al grande test svizzero dell udito. «Perdita di comprensione» anziché perdita dell udito? Una parte delle persone con problemi di udito percepisce normalmente suoni e voci, ma non è più in grado di distinguerli in modo chiaro e distinto. Ciò accade in particolare in situazioni acusticamente disagevoli e in ambienti rumorosi, come ad esempio in un ristorante. Questa condizione viene definita «perdita di comprensione» e si riscontra nell 85% dei casi di indebolimento dell udito. Amplifon si è prefissa l obiettivo di ridurre significativamente l incidenza di questo problema in Svizzera, perché i moderni apparecchi acustici permettono di compensare efficacemente questo tipo di perdita uditiva. In tal modo potrete tornare a gioire degli aspetti più belli della vita anziché innervosirvi per ciò che * Solo per i primi 500 partecipanti che saranno ammessi alla prova degli apparecchi acustici e compileranno in seguito un breve questionario. Le iscrizioni sono aperte fino al 17 luglio non avete capito bene. Per questo Amplifon lancia il grande test svizzero dell udito. Tutti gli svizzeri che di tanto in tanto hanno diffi - coltà a distinguere bene il parlato possono così sottoporsi a un test gratuito dell udito. Qualora il test dovesse evidenziare un effettiva perdita di udito, potrete provare gra tui tamente e senza impegno i più moderni apparecchi acustici per 4 settimane. E se in seguito ci illustrerete la vostra esperienza compi lando un questionario, riceverete un premio di CHF 50. * come ringraziamento per la vostra partecipazione al test svizzero dell udito. Capire meglio migliora la qualità della vita. Anche il nostro secondo studio nazionale sull udito ha confermato quanto sia importante sentirci bene per la qualità della vita. Per 4 settimane, circa 700 persone dell intera Svizzera hanno provato i più moderni apparecchi acustici raccontandoci poi la loro esperienza. Oltre l 80% di loro è riuscito a seguire con più facilità le normali conversazioni di ogni giorno. E i benefici di una migliore capacità uditiva sono emersi anche nella vita professionale, dato che oltre due terzi degli intervistati hanno dichiarato di partecipare più attivamente alle discussioni durante le riunioni. Oltre la metà dei soggetti ha inoltre confermato che con la nuova soluzione uditiva riesce a godersi di più le oc casioni di socializzazione. E questo sebbene prima del test oltre il 50% di loro rite - nesse di non avere bisogno di apparecchi acustici. Da non perdere: prova gratuita per 4 settimane dei più moderni apparecchi acustici e premio di CHF 50. *. Prova gratuita delle ultime novità e premio di CHF 50. *. 1. Concordate entro il 17 luglio 2015 un appuntamento per una consulenza personalizzata e venite a trovarci in uno dei circa 80 centri specializzati Amplifon. 2. Partecipate al grande test svizzero dell udito e sottoponetevi a un analisi completamente gratuita eseguita da professionisti in un centro specializzato Amplifon. 3. Provate gratuitamente e senza impegno per 4 settimane i nostri nuovissimi apparecchi acustici. 4. I primi 500 partecipanti riceveranno un premio di CHF 50. semplicemente compilando un questionario. Concordate sin d ora un appuntamento per posta utilizzando il coupon allegato, chiamando gratuitamente il servizio clienti al numero gratuito o visit - ando il sito: Iscrivetevi oggi stesso al test svizzero dell udito. Vi basterà compilare il coupon e inviarlo ad Amplifon SA, casella postale 306, 8706 Meilen. Potete iscrivervi telefonicamente chiamando il servizio clienti al numero gratuito , sul sito o direttamente nel vostro centro specializzato Amplifon. Le iscrizioni sono aperte fino al 17 luglio SAM_I Nome Via Data di nascita Cognome NPA/località Telefono (obbligatorio)

16 Prevenzione prima di chiudere le valigie e partire Prima di mettersi in viaggio, informarsi e farsi vaccinare Estate, è tempo di viaggiare. Molti svizzeri sono attratti dai Paesi lontani, ma proprio nelle località esotiche sono spesso in agguato pericoli sconosciuti per la salute. Informazioni corrette al riguardo sono la migliore prevenzione.

17 Buono a sapersi Testo: Annegret Czernotta Sole, spiaggia e mare o spazi infiniti in Paesi lontani. Ogni anno Svizzeri sono attratti dall America latina, si recano in Asia e Oceania e più di preferiscono l Africa. Viaggiare serve a rilassarsi, istruirsi ed evadere dalla vita quotidiana. Oltre a ciò, molte persone devono spostarsi in diverse regioni del globo terrestre per motivi di lavoro. Tuttavia, non va sempre tutto per il verso giusto. «Ogni anno vengono trattate in Svizzera da 200 a 300 persone a causa della malaria», afferma lo specialista in medicina tropicale Johannes Blum, dell Istituto tropicale svizzero di Basilea. È in avanzata anche la febbre dengue, che viene trasmessa da zanzare del genere Aedes e può essere associata a febbre ed emorragie interne. Se nel 2010 hanno contratto questa infezione virale ancora solo 73 persone, nel 2014 sono stati già registrati 128 casi. Regole di viaggio e consigli di igiene Conoscenze adeguate possono proteggere da queste affezioni gravi. «Sei settimane prima di intraprendere il viaggio ci si dovrebbe informare sulle vaccinazioni necessarie», raccomanda il dr. Johannes Blum. Tuttavia, anche i viaggiatori last-minute hanno ancora la possibilità di sottoporsi a vaccinazioni di richiamo, soprattutto applicando i nuovi schemi vaccinali, che consentono diverse vaccinazioni contemporaneamente, o anche a vaccinazioni che devono per prima cosa indurre una protezione di base, quale per esempio quella contro l epatite A. Secondo le raccomandazioni degli specialisti in medicina di viaggio, è sempre meglio farsi vaccinare all ultimo momento, piuttosto che rinunciare completamente all azione protettiva. Oltre a ciò, è sempre possibile ridurre il rischio di contagio, seguendo l arcinota regola di viaggio «cook it, peel it, boil it or forget it» (cuocilo, bollilo, sbuccialo o dimenticatelo; cfr. riquadro «Consigli di igiene per i viaggiatori»). Oggigiorno sono ormai molte le pagine Internet che elencano questi consigli di igiene. Per informazioni fondate e specifiche per ciascun Paese è possibile consultare il sito Internet oppure quello dell Ufficio federale della sanità pubblica. «Ciò non sostituisce però la consulenza individuale sul viaggio da intraprendere», precisa il dr. Johannes Blum. «Infatti, su Internet manca la valutazione del rischio specifica per ciascuna situazione di viaggio.» Prima di intraprendere un viaggio in Paesi lontani, l esperto raccomanda quindi di avvalersi della consulenza di un istituto di malattie tropicali o di uno studio medico specializzato in medicina di viaggio. Questo è particolarmente importante per le persone anziane o i malati cronici che programmano un viaggio, oppure qualora in generale si preveda di incontrare condizioni igieniche precarie. Il medico specialista Johannes Blum. Vaccinazioni di richiamo Prima di iniziare il viaggio occorre accertare la completezza delle vaccinazioni di base o infantili raccomandate, fra le quali sono comprese le vaccinazioni contro la difterite, il tetano (per entrambe si raccomanda il richiamo nell adulto ogni vent anni), il morbillo, la parotite epidemica, la rosolia, la varicella e la poliomielite (per quest ultima si raccomanda il richiamo ogni dieci anni in caso di rischio elevato e viaggi). Alla vaccinazione contro l epatite A occorre pensare nel caso ci si rechi in Paesi con condizioni igieniche sfavorevoli. Il virus viene trasmesso attraverso acqua potabile contaminata, succhi di frutta o alimenti con cottura insufficiente quali l insalata e il gelato. La vaccinazione contro l epatite B è raccomandata per i gruppi a rischio (contatti sessuali nel Paese meta del viaggio), per i viaggiatori esposti a un elevato rischio di infortuni dovuto alla pratica di discipline sportive estreme (per es. arrampicata sportiva), nonché per le persone che lavorano con i bambini nel Paese di destinazione, per esempio in caso di tirocini in orfanotrofi. Oltre che presso il medico di famiglia, ci si può far vaccinare anche in un istituto di malattie tropicali o in un centro vaccinazioni. Unicamente la vaccinazione contro la febbre gialla viene eseguita in centri vaccinazioni o da medici specializzati. In caso di lunghi viaggi e igiene degli alimenti non ottimale, lo specialista in medicina tropicale Johannes Blum raccomanda anche la vaccinazione contro il tifo e, per la regione del Sahel, la vaccinazione contro la meningite meningococcica, dal momento che il contagio avviene per trasmissione aerogena (goccioline). Tuttavia, il tipo di vaccinazioni prescritte per ciascun Paese di destinazione dipende in definitiva dalle sue prescrizioni d entrata. Profilassi e farmacia da viaggio Eppure non sono importanti solo le vaccinazioni: «Nella consulenza si deve o si dovrebbe sottolineare il fatto che anche i medicamenti prescritti dal medico possono scatenare effetti collaterali, se assunti in concomitanza con determinate malattie tropicali», mette in guardia il dr. Johannes Blum. L assunzione di aspirina in corso di febbre dengue può, per esempio, indurre emorragie. Foto a sinistra: Il Dio greco Hermes è anche il protettore dei viaggiatori. Sulla loro via, egli ha spostato le grosse pietre; per questa ragione, a volte e proprio in suo onore, si trovano colonne di pietre ai margini di una strada. (Foto: Shutterstock) Vendita di medicamenti al mercato di Burma: qui non si possono fare domande al farmacista, come siamo abituati a fare, con la dovuta assistenza, a casa nostra. (Foto: Shutterstock) oggi samaritani 06-07/

18 Buono a sapersi Mercati locali, come quello nella città indiana di Deogarh, offrono spesso una grossa varietà di verdure e frutti a noi sconosciuti. La prudenza è d obbligo in caso di loro consumo. Nota bene Consigli di igiene per i viaggiatori Questo rischio è spesso ignoto anche ai medici di famiglia. Inoltre, come raccomanda il dr. Blum, i medicamenti importanti devono essere trasportati separatamente in duplice quantità: una parte nel bagaglio a mano e l altra nel bagaglio da stiva, per proteggersi da sorprese spiacevoli, qualora le valigie dovessero andar perse durante il volo. Oltre a ciò, la farmacia da viaggio deve contenere tutto l occorrente per la medicazione di piccole ferite, per es. disinfettante, cerotti e Steri-Strip, senza dimenticare termometro per la febbre, protezione solare, nonché medicamenti contro allergie e il mal di gola, contro la diarrea senza febbre (per es. Imodium) e antidolorifici (per es. Dafalgan). Lo specialista in medicina di viaggio raccomanda e prescrive invece con molta prudenza gli antibiotici, per esempio se nel Paese di destinazione non c`è alcuna possibilità di procurarsene, «perché in caso di assunzione scorretta, il pericolo di insorgenza di una resistenza è troppo elevato», ammonisce il dr. Blum. Da non dimenticare, infine, l importanza della protezione antimalarica. Se (Foto: Shutterstock) consideriamo i casi all anno nella sola Svizzera, risulta evidente quanto sia ancora grande il bisogno di consulenza in materia. Di frequente, le persone colpite non sono i «normali» viaggiatori svizzeri, che secondo il dr. Blum «in genere si informano e si proteggono adeguatamente», bensì soprattutto il gruppo dei «visiting friends and relatives». Si tratta quindi degli immigrati che vivono in Svizzera e che visitano amici e parenti nel loro Paese di origine, supponendo di godere di una protezione congenita. «La consapevolezza del rischio in questi gruppi è spesso troppo esigua, poiché ritengono che, in definitiva, non fanno altro che tornare a casa propria.» Attenzione alle altitudini elevate Una menzione particolare va fatta anche per i viaggi ad altitudini elevate (vedi oggi Samaritani N. 2/15). Chi, per esempio, vola direttamente alla volta di La Paz (a circa 4000 metri sopra il livello del mare) e, quindi, non può acclimatarsi lentamente all altitudine, dovrebbe portare con sé le compresse Diamox contro il mal di montagna. Questo medicamento influenza l equilibrio acido- base nell organismo e riduce il rischio di tale affezione, che viene comunque spesso sottovalutata o considerata con troppa superficialità. «Nella maggior parte dei casi sono colpiti i turisti che affrontano il trekking del Kilimangiaro», afferma il dr. Blum. Da un lato gli organizzatori riservano troppo poco tempo per l ascensione e, dall altro lato, la pressione del gruppo può, per esempio, portare a ignorare i sintomi del mal di montagna quali il mal di testa, l inappetenza o la sonnolenza. Invece di conquistare la vetta, nel peggiore dei casi si finisce in ospedale, che per molti viaggiatori è una prospettiva associata a grandi paure, visto che le condizioni igieniche e la qualità del trattamento nelle strutture sanitarie all estero sono per lo più al di sotto dello standard mitteleuropeo. Il dr. Johannes Blum consiglia pertanto di informarsi presso l ambasciata o in hotel su eventuali esperienze con gli ospedali del Paese di destinazione. «In caso di malattie gravi è peraltro possibile il rimpatrio anche con la Rega», aggiunge il dr. Blum. Si raccomanda pertanto, anche a causa dei costi elevati di un simile intervento, di stipulare un apposita assicurazione di viaggio per l intera durata del soggiorno all estero. Nei Paesi lontani continua a valere la ben nota regola di viaggio: cook it, boil it, peel it or forget it (cuocilo, bollilo, sbuccialo o dimenticatelo). Cook it: consumare alimenti quali pesce, carne e verdura solo dopo averli completamente cotti o bolliti. Boil it: usare l acqua per bere e lavarsi i denti solo se proveniente da bottiglie sigillate o dopo averla bollita. Su percorsi sperduti senza possibilità di fare acquisti, utilizzare compresse disinfettanti per potabilizzare l acqua o filtri per acqua Katadyn in ceramica. Peel it: sbucciare personalmente i frutti, evitando quelli precedentemente sbucciati e preconfezionati. Forget it: evitare i pesci, se sconosciuti. Altre raccomandazioni Lavare le mani prima di mangiare, meglio se con sapone proprio, e non asciugarle con asciugamani usati. Le persone affette da diarrea devono utilizzare un asciugamano esclusivamente per sé. Tè e caffè preparati al momento, così come la birra e il vino, sono in genere bevande prive di rischi. Vanno invece evitati i prodotti soggetti a refrigerazione, nonché i cubetti di ghiaccio nelle bevande. Cosa fare in caso di diarrea Bere molto è la regola prioritaria! La cosa migliore è recuperare i liquidi persi assumendo una zuppa, tè zuccherato e una banana. Da consigliare sono anche le zuppe a base di crema di riso. Oltre a ciò, in farmacia si possono acquistare soluzioni pronte contenenti sale e glucosio. È però anche possibile preparare facilmente da sé soluzioni a base di zucchero e sale da cucina. 18 oggi samaritani 06-07/2015

19 Persone Ilan Garcia, a soli 25 anni, è presidente dell Associazione cantonale del Vallese romando La fiducia è il suo metodo Un viso che sembra ancora quello di un bambino, una voce dolce e calma e una serenità quasi insolita per un uomo ancora così giovane: ecco quello che sorprende al primo incontro con Ilan Garcia. Tuttavia, anche a lui capita di arrabbiarsi, e anche molto ci assicura ad esempio quando si accorge di essere stato ingannato. Per questo, non possiamo far altro che dargli fiducia. Testo: Chantal Lienert Era un venerdì, il 28 marzo 2014 per la precisione, quando è stato eletto alla presidenza dell Associazione delle Sezioni Samaritane del Vallese romando, l ASSVR, succedendo alla dimissionaria Aurélie Célaia. Ilan Garcia che a sua volta ha... eletto Nendaz a suo Comune d adozione si è presentato a questa carica soprattutto perché non c era nessun altro disponibile e lui trovava peccato lasciare il posto vacante. Si è pentito di questa scelta? All inizio, è vero che non è stato facile e ancora oggi non ha bene in mano tutto il funzionamento dell ASSVR. Ha poi anche scoperto che tra le 24 Sezioni dell Associazione, non tutte sono così bene integrate nelle loro regioni come lo è quella di Nendaz che beneficia tra l altro del sostegno del Comune e intrattiene ottime relazioni con i partners della sicurezza civile. Tuttavia, dopo l ultima assemblea generale egli è molto fiducioso: due nuove persone si sono infatti candidate spontaneamente per entrare in Comitato, mentre delle controversie di lunga data sono state appianate e si è instaurata una nuova dinamica che è di buon auspicio. Ora la sua priorità è quella di completare e rafforzare il Comitato e in questo senso sembra essere sulla buona strada. Un altra priorità è quella di riproporre le giornate cantonali. Allo scopo di non più far ricadere la responsabilità sulle spalle di una sola Sezione cosa che ha senza dubbio contribuito all abbandono di questi grandi ritrovi Garcia ha invitato tutte le Sezioni del Vallese romando a delegare una persona nel Comitato d organizzazione. I compiti varranno ripartiti in funzione delle attitudini particolari e dei desideri di ciascuno; se tutto va bene, nel 2016 questo appuntamento potrà quindi di nuovo avere luogo. Anche se i giovani non figurano tra le priorità nella sua agenda, Ilan Garcia vedrebbe di buon occhio la creazione di gruppi giovanili dal momento che un membro del Comitato cantonale è pronto ad assumersi questo Il 25enne Ilan Garcia, presidente dell Associazione Samaritani del Vallese romando. specifico dicastero. Un altro progetto che gli sta a cuore è la creazione di un segretariato professionale. Dopo quindici mesi passati alla testa dell Associazione, questo giovane presidente sprigiona sicurezza e padronanza di sé. A dispetto dei suoi soli 25 anni, egli vanta già una lunga esperienza nel mondo delle associazioni. Oltre al suo impegno con i Samaritani, che è iniziato frequentando con entusiamo il Corso soccorritori a 15 anni, Ilan è membro della società di tiro di Nendaz e svolge anche le funzioni di cassiere e presidente della classe 1990; non da ultimo ha mosso i suoi primi passi in politica all età di 17 anni e ora figura nella lista UDC dei candidati al Consiglio nazionale per le elezioni federali del prossimo autunno. Dal 2008 al 2009, ha occupato la carica di vicepresidente del parlamento dei giovani del Vallese; dal 2012 è presidente dei giovani UDC ed è riuscito a creare una sezione nel suo Comune di domicilio, un vero successo, afferma. Malgrado sia arrivato in Vallese quando aveva già 13 anni dopo un episodio doloroso nella storia familiare, avendo i suoi genitori deciso di lasciare Ginevra per offrire al figlio un ambiente più propizio al suo sviluppo Ilan Garcia è molto attaccato a Nendaz e non può immaginarsi di abbandonare il «suo» villaggio. Ilan ama comunque viaggiare e recentemente è stato in Canada per tre mesi per studiare l inglese. Dopo le elezioni intende partire per l Ungheria e ha già inserito nella lista dei suoi desideri anche dei viaggi in Brasile e in Giappone. Ha la fortuna di abitare nella casa dei genitori e, al momento, non ha altri legami; svolge delle missioni per la Securitas, e quando presta dei servizi di picchetto in qualità di First responder nel suo Comune riceve delle indennità. Inoltre impartisce corsi in qualità di monitore di corso e di Sezione. All occasione offre il suo servizio come conducente di mezzi pesanti avendo ottenuto la relativa licenza nell Esercito. Oltre a quello di conducente di camion, vanta altri permessi di guida per mezzi di trasporto... terrestri e in questo periodo sta facendo gli esami di pilota d aliante. Di formazione, questo dinamico giovane è impiegato di commercio; tuttavia non ha mai lavorato in questo settore. In effetti, Ilan confessa che, con i suoi numerosi impegni associativi e politici, faticherebbe assai ad avere un occupazione con un orario regolare. Anche se dice di non nutrire ambizioni parti colari, specialmente nella carriera, Ilan Garcia sembra davvero essere l uomo che riesce in tutto quello che fa, malgrado la sua apparenza da «bonaccione» e l aria apparentemente tranquilla. Qual è il suo segreto? È la sua dolcezza ad attribuirgli particolare carisma? Egli infatti non ama dirigere imponendo le cose con la forza; arriva ai suoi fini ponendo piuttosto l accento sulla fiducia e sull ascolto delle opinioni altrui e individuando le migliori che si possono concretizzare. «Non amo impormi», dichiara infine con un sorriso e con disarmante semplicità. oggi samaritani 06-07/

20 Attualità L intervistato: Christoph Meier, diplomato all Alta scuola per le cure intense ed esperto della Formazione e della Consulenza della FSS. In caso di urgenza, il «dove» è decisivo per il «cosa» In qualità di anello della catena di salvataggio, anche la Federazione svizzera dei Samaritani è invitata regolarmente al Congresso sulla medicina d urgenza che si è svolto a fine maggio a Berna. Tema del congresso di quest anno sono state le urgenze con i bambini. 1. Christoph Meier, cosa bisogna intendere esattamente con il termine «medicina d urgenza»? Paragonata con la medicina «normale», in quella d urgenza si deve differenziare in modo decisivo dove esattamente deve essere trattato il paziente. C è una grossa differenza se parliamo ad esempio della medicina d urgenza di un ospedale il cui Pronto soccorso dispone di tutte le forze specialistiche e le infrastrutture idonee o se parliamo di un urgenza a seguito di un incidente stradale. Poiché la Federazione svizzera dei Samaritani non è attiva nel settore clinico, a noi interessa maggiormente vedere la situazione da fuori. Nelle nostre situazioni, le condizioni sono spesso diverse. Non disponiamo di un posto coperto, nel senso comune del termine; nessun tetto sopra la testa, e forse siamo nel mezzo del traffico alla presenza di persone che ci guardano. Bisogna considerare che per i primi soccorritori si tratta sempre di situazioni di stress indipendentemente se si tratta di soccorritori non professionisti, oppure della Polizia o ancora degli enti di soccorso professionali. Inoltre, quale primo soccorritore, si ha a disposizione poca o addirittura nessuna «medicina», spesso ci si trova a dover improvvisare con il materiale disponibile sul posto; a dover intuire il da farsi. 2. A dipendenza della posizione all interno della catena di salvataggio si deve agire in modo diverso. Può farci un esempio? Prendiamo il caso di una ragazza che presenta ustioni estese e gravi al busto, a seguito del malaugurato rovesciamento di una pentola con dell acqua bollente. Sta molto male e deve essere trasportata urgentemente all ospe dale, anche perché questo tipo di ferita necessita spesso di interventi chirurgici. Ora: la prima persona che trova la ragazza ferita a casa deve prendere misure di pronto intervento totalmente diverse da quelle che si prenderebbero se la ragazza fosse già all ospedale. Il primo soccorritore, in questo caso particolare, deve chiamare immediatamente il numero d urgenza 144, affinché la persona ferita possa ricevere il più presto possibile le cure professionali. In seguito sono molto importanti le misure di Primo soccorso, come il raffreddare e successivamente proteggere e coprire la parte ferita dall ustione in modo idoneo (pellicole di plastica). Ciò aiuta a mantenere pulita la zona della ferita e protegge dalle infezioni. Le pellicole di plastica sono ideali poiché non si attaccano alla ferita, ne proteggono la superficie dal contatto con l aria, cosa che contribuisce a lenire il dolore. Christoph Meier, esperto diplomato in cure intense e specialista del Settore Formazione e Consulenza della FSS, ha molta esperienza nella medicina d urgenza. I servizi di soccorso professionisti hanno delle altre possibilità di cura, come la somministrazione di infusioni. Inoltre l ospedale dispone di infrastrutture e personale specializzato; ha delle sale attrezzate dove la paziente può venir sedata al fine di curare le sue ferite ed essere assistita in modo costante e professionale. 3. A chi è indirizzato il Congresso sulla medicina d urgenza al quale ha partecipato? Il Congresso è una piattaforma ideale per lo scambio di esperienze e conoscenze tra esperti, e questo a livello nazionale. In un certo senso, il Congresso mette in rete in modo collegiale di tutti gli esperti di medicina d urgenza. Per questa ragione, per la FSS è importante ottenere informazioni aggiornate sulle conoscenze più recenti nel campo della medicina d urgenza. In questo modo possiamo costantemente adattare e aggiornare la nostra documentazione formativa. 4. Il tema centrale del Congresso di quest anno erano le urgenze con i bambini. In questi casi, cosa c è di diverso? Innanzitutto, questi casi coinvolgono molto a livello emotivo tutte le persone toccate. Ma anche limitandoci alla sola anatomia dei bambini, abbiamo già qui grosse differenze. Uno dei temi trattati nel Congresso è stata la cura di traumi nei bambini, ossia ferite gravi. E qui le ferite si differenziano molto tra bambini e adulti. Ad esempio, se un adulto viene investito da un automobile, riporterà spesso delle ferite all altezza delle gambe. Nel caso di un bimbo, le ferite sono invece molto frequentemente alla testa; quindi una situazione del tutto diversa. Un altro esempio ancora nel campo delle ustioni: poiché i bambini, per rapporto al loro peso, hanno una superficie del corpo più estesa rispetto agli adulti, la situazione in caso di ustioni cambia di molto. Raffreddare le ferite da ustioni al busto richiede in questi casi molta prudenza, dato che i bambini possono raffreddarsi molto più velocemente. 5. Cosa devono sapere i Samaritani a proposito della medicina d urgenza? Devono sapere che esercitare i casi di intervento non è importante solo per i professionisti. Chi, negli esercizi, viene già confrontato con situazioni di stress, sa poi adattare il suo comportamento e agire meglio in caso di intervento reale. Per i non professionisti è fondamentale prendere coscienza della loro importanza nella catena del salvataggio. A volte basta saper allarmare correttamente. 20 oggi samaritani 06-07/2015

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Comunicato I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Zurich Svizzera www.zurich.ch Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA Zurigo Compagnia di Assicurazioni sulla Vita SA Media Relations Thurgauerstrasse

Dettagli

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici. 1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 20 05.01.2015 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Entusiasmo? «Vivere sicuri in Svizzera.» Soluzioni assicurative e previdenziali Helvetia. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco.

Entusiasmo? «Vivere sicuri in Svizzera.» Soluzioni assicurative e previdenziali Helvetia. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. Entusiasmo? «Vivere sicuri in Svizzera.» Soluzioni assicurative e previdenziali Helvetia. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. La Sua Assicurazione svizzera. 1/7 Immigrante Cartella

Dettagli

Un programma di prevenzione di AXA. Max il tasso/

Un programma di prevenzione di AXA. Max il tasso/ Un programma di prevenzione di AXA Max il tasso/ Editoriale/ Cari genitori Quotidianamente i vostri figli sono esposti ai molteplici pericoli della circolazione stradale, che spesso non sono neppure in

Dettagli

BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011

BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011 BAROMETRO IPSOS - EUROP ASSISTANCE 2011 Gli europei e le vacanze estive: abitudini e tendenze Sintesi della ricerca Anche quest anno l Istituto di Ricerca IPSOS ha realizzato per conto di Europ Assistance

Dettagli

La Campagna Straordinaria di Recupero

La Campagna Straordinaria di Recupero La Campagna Straordinaria di Recupero Strategie di vaccinazione da attuare per eliminare il morbillo Raggiungere e mantenere nel tempo coperture vaccinali entro i 2 anni per una dose di MPR > 95%. Vaccinare

Dettagli

lista di controllo Per la Giornata clean-up

lista di controllo Per la Giornata clean-up lista di controllo Per la Giornata clean-up L idea di base della giornata Clean-up è la pulizia della Svizzera in compagnia, lanciando così un segnale forte e sostenibile contro il littering e in favore

Dettagli

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Quasi la metà delle fatture vengono pagate in ritardo. Differenze fra i diversi cantoni anche per quanto riguarda ildenaro: gli svizzeri occidentali sono

Dettagli

La vostra ultima volontà ci permette di andare avanti.

La vostra ultima volontà ci permette di andare avanti. La vostra ultima volontà ci permette di andare avanti. Opuscolo sui legati Organizzazione di soccorso della CRS Premessa 2 3 Fare del bene alle generazioni future e alla Svizzera! Care lettrici, cari lettori,

Dettagli

Gli anziani e l alcol

Gli anziani e l alcol Informazioni per gli anziani e le persone coinvolte Gli anziani e l alcol Come comportarsi con l alcol in età avanzata senza avere problemi? Quali segnali possono indicare la presenza di un problema di

Dettagli

Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali. Sicurezza 365 giorni all anno

Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali. Sicurezza 365 giorni all anno Nuovo: Incluso il servizio traduzioni da 24 min. Assicurazioni annuali Sicurezza 365 giorni all anno Ulteriori informazioni si trovano presso www.mondial-assistance.ch oppure www.elvia.ch Tutto per la

Dettagli

Domanda d ammissione per membri attivi

Domanda d ammissione per membri attivi Domanda d ammissione per membri attivi Nome della società (secondo l'iscrizione nel registro di commercio RC) La domanda d ammissione per membri attivi comprende le seguenti sezioni: Sezione A: Informazioni

Dettagli

Rilevazioni audiovisive

Rilevazioni audiovisive TRASCRIZIONE Nº 47 RADIO 3 SCIENZA ORE 11:30 DATA 14/11/2007 PIETRO GRECO (CONDUTTORE): E' dunque in discussione al Parlamento Europeo una proposta che è quella che gli esperti chiamano di pubblicità diretta

Dettagli

Salute. 1 di 1 22/07/11 16:15. (22 luglio 2011) RIPRODUZIONE RISERVATA

Salute. 1 di 1 22/07/11 16:15. (22 luglio 2011) RIPRODUZIONE RISERVATA Dieci consigli per viaggiare in salute - Repubblica.it http://www.repubblica.it/salute/interattivi/2011/07/22/news/di... Salute INTERATTIVO Dieci consigli per viaggiare in salute Vacanze in vista? Per

Dettagli

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Comunicato stampa Embargo: 04.07.2013, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1306-60 Movimento naturale della popolazione 2012 Il 30% dei neonati

Dettagli

UNITI contro la leucemia

UNITI contro la leucemia UNITI contro la leucemia Ecco come aiutare Cercasi salvatori di vite Cinque vie possibili per diventare salvatori di vite Diagnosi «leucemia»: questa è la notizia shock per più di 950 persone all anno

Dettagli

Assistenza per tutta la famiglia

Assistenza per tutta la famiglia Assistenza per tutta la famiglia La nostra offerta per le famiglie Casse malati buono: 5.2 Soddisfazione clienti 03/2014 Fino al 78 % di sconto per i bambini Cassa malati Gestione efficiente < 4.2 % dei

Dettagli

Gestione aziendale della salute

Gestione aziendale della salute business Gestione aziendale della salute Il nostro sostegno per la salute dei collaboratori Soluzioni assicurative adattate in base alle vostre specifiche esigenze www.visana-business.ch Con metodo verso

Dettagli

Prospetto informativo sulle assicurazioni

Prospetto informativo sulle assicurazioni 17.06.2011 OC 273 Prospetto informativo sulle assicurazioni 1. Assicurazione di responsabilità civile La Federazione svizzera dei samaritani (FSS) ha stipulato un'assicurazione di responsabilità civile.

Dettagli

Informazioni per i pazienti. Cosa dovete sapere sulla malaria

Informazioni per i pazienti. Cosa dovete sapere sulla malaria Informazioni per i pazienti Cosa dovete sapere sulla malaria In breve gli aspetti importanti sollevare questa pagina. Patienteninformation Informazioni per i pazienti Importante Poiché la malaria è una

Dettagli

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita

Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Iniziativa di comunicazione della Regione Piemonte. Sito dell Assessorato alla tutela della salute e sanità www.regione.piemonte.it/sanita Non farti influenzare Contro l A/H1N1 scegli la prevenzione www.regione.piemonte.it/sanita

Dettagli

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI

PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI PANORAMA TURISMO MARE ITALIA OSSERVATORIO ITALIANO DELLE DESTINAZIONI BALNEARI L ESTATE 2013 DEI TEDESCHI Panorama Turismo Mare Italia è il centro ricerca specializzato sul turismo balneare di JFC INDICE

Dettagli

31 marzo 2011. Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010

31 marzo 2011. Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010 31 marzo 2011 Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010 Indice 1. Premesse... 3 1.1. Basi legali... 3 1.2. Organizzazione... 3 1.3. Strategia... 3 2. Rapporto di attività... 4 2.1. Ampliamento / ottimizzazioni...

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA Schweizerischer Nutzfahrzeugverband Association suisse des transports routiers Associazione svizzera dei trasportatori stradali Sezione Ticino CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA ASTAG Sezione Ticino, Segretariato,

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Domande frequenti sulle vaccinazioni in generale

Domande frequenti sulle vaccinazioni in generale Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Versione: 09.10.2013 Domande frequenti sulle vaccinazioni in generale 1. Cos è il sistema immunitario?

Dettagli

Scuolabus a piedi. Una proposta sicura e divertente per il percorso casa-scuola

Scuolabus a piedi. Una proposta sicura e divertente per il percorso casa-scuola Scuolabus a piedi Una proposta sicura e divertente per il percorso casa-scuola Gruppo per la moderazione del Traffico nella Svizzera italiana GMT-SI Progetto sostenuto da FONDS FÜR VERKEHRSSICHERHEIT FONDS

Dettagli

NOVITà. Indicazione pediatrica. Guida per i genitori

NOVITà. Indicazione pediatrica. Guida per i genitori NOVITà Indicazione pediatrica Guida per i genitori Che cos è la vaccinazione antiallergica? 3 n Rinocongiuntivite allergica: una condizione diffusa 3 n La vaccinazione antiallergica 4 Che cos è GRAZAX?

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

buone vacanz e! Viaggio con il mio cane o il mio gatto

buone vacanz e! Viaggio con il mio cane o il mio gatto Così trascorrerà un viaggio piacevole: Mi informo anticipatamente presso il Paese di destinazione o il veterinario: Paese con rabbia urbana? Identificazione? Mi occupo del viaggio di ritorno in Svizzera

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

Zika virus: domande a risposte

Zika virus: domande a risposte Zika virus: domande a risposte 1. LA MALATTIA Che cos è la malattia da Zika virus? Zika è una malattia causata dal virus Zika che appartiene alla famiglia dei Flaviviridae. Non è un nuovo virus. E stato

Dettagli

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori 1 ARVAG - Associazione intercantonale per l esecuzione dei decreti federali sugli orari di lavoro e riposo degli automobilisti/camionisti professionali dell OLR 1 e dell OLR 2 STATUTI 1. Nome, sede e scopo

Dettagli

Biciclette elettriche. Comodi e sicuri alla meta

Biciclette elettriche. Comodi e sicuri alla meta Biciclette elettriche Comodi e sicuri alla meta Pedalare senza fatica, andare più veloci e superare le salite con uno sforzo moderato. L assistenza del motore elettrico offre molti vantaggi. L upi e l

Dettagli

In viaggio con sicurezza/

In viaggio con sicurezza/ Assicurazione viaggi INTERTOURS In viaggio con sicurezza/ Viaggi, vacanze e tempo libero: INTERTOURS è al vostro fianco per qualsiasi emergenza in Svizzera e all estero. Una rete internazionale di collaboratori

Dettagli

Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali. Chiara Liera. S. Bonifacio, 11 novembre 2006

Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali. Chiara Liera. S. Bonifacio, 11 novembre 2006 Presentazione dell opuscolo Viaggiare in Salute per i Viaggiatori Internazionali Chiara Liera Centro di Riferimento Regionale per i Viaggiatori Internazionali S. Bonifacio, 11 novembre 2006 Caratteristiche

Dettagli

sintomi,decorso coinfezioni

sintomi,decorso coinfezioni 2007 L epatite è un infiammazione del fegato; se è causata da un virus l epatite può essere trasmessa da una persona all altra.invece l epatite non è contagiosa se ha origine da abuso di alcool o medicamenti,

Dettagli

L influenza. stagionale

L influenza. stagionale Questo opuscolo vuole fornire alcune informazioni pratiche per avere una visione corretta ed equilibrata di un fenomeno, quello dell influenza aviaria, che al momento attuale sta determinando un inutile

Dettagli

1 formare volontari che si dedicheranno alle diverse attività della C.R.I.

1 formare volontari che si dedicheranno alle diverse attività della C.R.I. PRESENTAZIONE E OBIETTIVI DEL CORSO I corsi di reclutamento della C.R.I. sono strutturati secondo un sistema modulare, per permettere di entrare nell ente anche a quelle persone che non intendono dedicarsi

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Cure palliative, un riparo sicuro di calore umano e scienza medica. La legge 38/2010 tutela l accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore.

Cure palliative, un riparo sicuro di calore umano e scienza medica. La legge 38/2010 tutela l accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. non più soli nel dolore Cure palliative, un riparo sicuro di calore umano e scienza medica La legge 38/2010 tutela l accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. Regione Toscana 800 880101 Indice.

Dettagli

insieme e senza complicazioni Soluzione settoriale per la sicurezza sul lavoro e la protezione della salute Rispettare gli obblighi

insieme e senza complicazioni Soluzione settoriale per la sicurezza sul lavoro e la protezione della salute Rispettare gli obblighi Soluzione settoriale per la sicurezza sul lavoro e la protezione della salute nel settore delle automobili e dei veicoli a due ruote Amministrazione della Soluzione settoriale delle automobili e dei veicoli

Dettagli

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA

DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA DIABETE: LE REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI MALATTIA È importante sapere come comportarsi in caso di malattia. Evitate le situazioni a rischio e stabilite preventivamente le regole da seguire. Ricordate:

Dettagli

Camminare con sicurezza. Restate autonomi e mobili

Camminare con sicurezza. Restate autonomi e mobili Camminare con sicurezza Restate autonomi e mobili Indice 3 Prefazione 4 In forma tutti i giorni 5 Allenatevi per la vostra autonomia 6 Diversificate il movimento nella vita quotidiana 7 Il mio allenamento

Dettagli

Sicurez integra. il viagg. TCS Libretto ETI Assicurazione viaggi completa per il singolo o la famiglia

Sicurez integra. il viagg. TCS Libretto ETI Assicurazione viaggi completa per il singolo o la famiglia za Sicurez le integra rante u d prima e io il viagg TCS Libretto ETI Assicurazione viaggi completa per il singolo o la famiglia Viaggiare senza problemi con il TCS Libretto ETI dei costi imprevisti e supporto

Dettagli

Previdenza lungimirante per il personale. Previdenza professionale

Previdenza lungimirante per il personale. Previdenza professionale Previdenza lungimirante per il personale Previdenza professionale 2 Indice Previdenza lungimirante per il personale 4 I partner per la vostra previdenza 5 Piani previdenziali fl essibili con i moduli previdenziali

Dettagli

Malattia da Virus Ebola Informazioni Generali

Malattia da Virus Ebola Informazioni Generali Malattia da Virus Ebola Informazioni Generali Malattia da Virus Ebola (Ebola Virus Disease = EVD) Origini Il virus Ebola prende il nome dal fiume Ebola, nello stato dello Zaire (ora Repubblica Democratica

Dettagli

Meglio prevenire che curare.

Meglio prevenire che curare. Cari membri, Delcampe.net comprende oggi alcune migliaia di utenti. Questo numero si ingrandisce sempre di più e conoscerà molto probabilmente una crescita fulminea appena saranno messi in linea i siti

Dettagli

Sicurezza dei pazienti Svizzera

Sicurezza dei pazienti Svizzera Organizzata dalla Fondazione Sicurezza dei pazienti Svizzera Settimana d azione Sicurezza dei pazienti dialogo con i pazienti Informazioni di base Di che cosa si tratta? 3 Chi e che cosa desideriamo raggiungere?

Dettagli

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione (OFAD) 837.141 del 31 gennaio 1996 (Stato 12 marzo 2002) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 109 della legge del 25

Dettagli

Un unico numero SOS per ogni evenienza

Un unico numero SOS per ogni evenienza N. 4 Dicembre 2013 La rivista per i clienti della CPT CPTwin.plus: offerta ampliata per lei Ora ci sono ancora più reti della salute per risparmiare sui premi. Pagina 3 Offerta esclusiva: lampada frontale

Dettagli

Assistenza completa anche online

Assistenza completa anche online Assistenza completa anche online MyVisana, il nostro portale dei clienti online Per una copertura assicurativa ottimale per ogni fase della vita. www.visana.ch Iscrivetevi ora! www.myvisana.ch Con MyVisana

Dettagli

La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio

La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio La storia di questo tipo d esperimento risale all inizio degli anni 80 quando, in Francia,

Dettagli

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere Ministero della Salute La salute dell anziano Vademecum per la promozione e il mantenimento del benessere Care amiche e cari amici, questo piccolo opuscolo racchiude alcuni semplici ma importanti consigli

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Tessera di donatore di organi

Tessera di donatore di organi Tessera di donatore di organi Dichiarazione di volontà a favore o contro il prelievo di organi, tessuti e cellule destinati al trapianto Tessera da compilare sul retro. La donazione di organi salva vite.

Dettagli

Novità da PostFinance

Novità da PostFinance 1 Marzo 2011 Novità da PostFinance La rivista per i nostri clienti privati Pianificare la pensione: come e quando 2 3 Più tempo con la gestione dei pagamenti online 4 5 Negoziare direttamente titoli in

Dettagli

Tipologie di consumo Informazioni per il PD

Tipologie di consumo Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/5 Compito Gli alunni fanno un esperimento volto a illustrare le differenze tra un «consumo occasionale» e un «consumo problematico». Gli alunni riassumono le caratteristiche che

Dettagli

La carta di credito per la vostra azienda

La carta di credito per la vostra azienda Climate Credit Card Business La carta di credito per la vostra azienda Vivete la prima carta di credito svizzera rispettosa del clima. Indice Più di 35 anni di esperienza: benvenuti da Cornèrcard 3 Vantaggi

Dettagli

Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista.

Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista. Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista. Le nostre regole d'oro 1 Mantenere una distanza di sicurezza dal margine della carreggiata. 2 3 4 5 6 7 8 9 Mai circolare sulle linee bianche. Tenersi

Dettagli

Corporate Health Management Prevenire, gestire, accompagnare. Professionalizzare la gestione della salute nella vostra impresa

Corporate Health Management Prevenire, gestire, accompagnare. Professionalizzare la gestione della salute nella vostra impresa Corporate Health Management Prevenire, gestire, accompagnare Professionalizzare la gestione della salute nella vostra impresa Corporate Health Management Vaudoise Una gestione professionale della salute

Dettagli

Ideare e gestire una newsletter

Ideare e gestire una newsletter Ideare e gestire una newsletter Se correttamente gestita, una newsletter può diventare uno strumento davvero utile per tenere informati i visitatori di un sito e conquistare la fiducia e la fedeltà, dei

Dettagli

Campagna Regionale di vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia. scuola

Campagna Regionale di vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia. scuola Campagna Regionale di vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia scuola morbillo vaccino parotite rosolia Piano Nazionale di eliminazione del morbillo e della rosolia congenita 2004 Il morbillo è

Dettagli

ASSICURAZIONE AUTO OPEL SPALLE COPERTE. opel-assicurazioneauto.ch

ASSICURAZIONE AUTO OPEL SPALLE COPERTE. opel-assicurazioneauto.ch ASSICURAZIONE AUTO OPEL SPALLE COPERTE. opel-assicurazioneauto.ch ASSICURATI DAL PARTNER OPEL FIN DA SUBITO IN BUONE MANI, GARANTITO. Assicurarsi direttamente dal partner Opel e beneficiare di molti vantaggi

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO COORDINATO Un partner forte per l assistenza sanitaria in caso di catastrofi ed eventi di vasta portata

SERVIZIO SANITARIO COORDINATO Un partner forte per l assistenza sanitaria in caso di catastrofi ed eventi di vasta portata SERVIZIO SANITARIO COORDINATO Un partner forte per l assistenza sanitaria in caso di catastrofi ed eventi di vasta portata 2 Servizio sanitario coordinato (SSC) Indice 3 5 Servizio sanitario coordinato

Dettagli

Corso Base per Aspiranti Volontari della CROCE ROSSA ITALIANA EMORRAGIE - FERITE OBIETTIVO DELLA LEZIONE Conoscere le emorragie e saperle trattare Conoscere le ferite e saperle trattare Il meccanismo della

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande

Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande Vaccinazione per prevenire il cancro del collo dell'utero: risposte alle principali domande Nel novembre 2006 è stato omologato in Svizzera un nuovo vaccino che può proteggere le donne dal cancro del collo

Dettagli

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali 1 URHM UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL GENERL ENTERPRICING TENENCY (GET) TEST 2 INTROUZIONE Il Test è stato progettato per cogliere insieme e misurare un numero

Dettagli

L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati

L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati L assicurazione auto della Basilese In strada, la tranquillità di essere ben assicurati Quando decidete di acquistare

Dettagli

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici Gamma Accessori Wireless Phonak La moderna tecnologia degli apparecchi acustici rende piacevoli l ascolto e la comprensione nella maggior parte delle

Dettagli

IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI

IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI IGIENE E QUALITÀ PER GLI AMBIENTI SOLUZIONI DI CLEANING PROFESSIONALE La Bsf s.r.l. nasce nel 2007 e si distingue da subito nel mercato dei servizi di igiene ambientale per enti pubblici e privati ma anche

Dettagli

Speciale Think Future

Speciale Think Future Think Future Volunteer Together Racconti ed esperienze dei volontari ungheresi in Italia Le impressioni e le riflessioni delle volontarie ungheresi al termine delle due settimane passate in Italia con

Dettagli

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Cammino 3-6 anni 13 gennaio 2015 Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Premessa Prima di condividere con voi le idee che come equipe abbiamo pensato di

Dettagli

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL

Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. Il neutrofilo PHIL Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Il neutrofilo PHIL Informazioni utili sulla NEUTROPENIA durante il trattamento chemioterapico NEUTROFILO PHIL La tua guardia

Dettagli

U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo

U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo Dipartimento di Onco - Ematologia Direttore Dr. Luigi Cavanna U. O. EMATOLOGIA e CENTRO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO Presidio Ospedaliero di Piacenza Via Cantone del Cristo Direttore Dr. Daniele Vallisa Coordinatore

Dettagli

Programma di adozioni a distanza

Programma di adozioni a distanza Programma di adozioni a distanza Tutti noi siamo stati bambini, certamente più fortunati di molti altri perchè abbiamo avuto chi ci ha seguito e ci ha consentito di diventare adulti. Ma in tutto il mondo

Dettagli

Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue

Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue Informazioni per i nuovi donatori di cellule staminali del sangue Per semplicità redazionale nel testo seguente si utilizza la sola forma al maschile. Naturalmente tutte le denominazioni vanno intese anche

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida alla pianificazione

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida alla pianificazione LIONS, BAMBINI AL CENTRO Guida alla pianificazione INTRODUZIONE I Lions di tutto il mondo sono coinvolti attivamente per aiutare i bambini e i giovani a crescere bene, specialmente quelli che vivono in

Dettagli

LA SALUTE. La malattia di Alzheimer: il progetto Cronos del Ministero della Salute. obiettivo sicurezza. a cura di Pompeo Pindozzi

LA SALUTE. La malattia di Alzheimer: il progetto Cronos del Ministero della Salute. obiettivo sicurezza. a cura di Pompeo Pindozzi a cura di Pompeo Pindozzi La malattia di Alzheimer: COS E IL PROGETTO CRONOS LA RETE ASSISTENZIALE DEL PROGETTO CRONOS: OPERATORI E STRUTTURE COINVOLTE Il progetto cronos è il più ampio studio clinico-epidemiologico

Dettagli

www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista

www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista www.pro-velo.ch Sicurezza in sella Le dieci regole d oro del ciclista Le nostre regole d oro Si parte! Fatevi valere come ciclista. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Mantenere una distanza di sicurezza dal margine

Dettagli

Diabete e situazioni particolari

Diabete e situazioni particolari Diabete e situazioni particolari MALATTIE, VIAGGI E FESTE Lilly Che succede se mi ammalo? Quando si è ammalati è necessario curarsi con attenzione per evitare complicanze o un aumento della glicemia. QUALUNQUE

Dettagli

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti Copertura assicurativa di prima qualità svizzera La nostra offerta per gli immigranti Benvenuti presso l assicurazione malattia leader in Svizzera. Grazie alla nostra esperienza pluriennale possiamo offrirvi

Dettagli

COSA FACCIAMO QUANDO IL NOSTRO BIMBO E MALATO? DEVE STARE A LETTO AL CALDO COME FACEVA LA NOSTRA NONNA?

COSA FACCIAMO QUANDO IL NOSTRO BIMBO E MALATO? DEVE STARE A LETTO AL CALDO COME FACEVA LA NOSTRA NONNA? COSA FACCIAMO QUANDO IL NOSTRO BIMBO E MALATO? DEVE STARE A LETTO AL CALDO COME FACEVA LA NOSTRA NONNA? MA, INSOMMA. A LETTO INDUBBIAMENTE IL BAMBINO NON SPRECA ENERGIE E LE CONCENTRA SULLA GUARIGIONE

Dettagli

Sommario. La zecca 05. La borreliosi 06. La meningoencefalite da zecche 07

Sommario. La zecca 05. La borreliosi 06. La meningoencefalite da zecche 07 Attenzione, zecche! Sommario La zecca 05 La borreliosi 06 La meningoencefalite da zecche 07 Misure profilattiche 08/09 Prevenire le punture di zecche Evitare la trasmissione degli agenti patogeni Vaccinazione

Dettagli

Il supporto per eccellenza alle PMI

Il supporto per eccellenza alle PMI Tutto sul conto WIR Il supporto per eccellenza alle PMI 1 Indice La partecipazione al sistema WIR, un opportunità pagina 1 Avere successo negli affari con WIR pagina 2 Budget e piazzamento WIR pagina 2

Dettagli

Troverà di seguito le informazioni relative alle principali malattie, le zone a rischio e i vaccini adatti.

Troverà di seguito le informazioni relative alle principali malattie, le zone a rischio e i vaccini adatti. Vaccinazioni Troverà di seguito le informazioni relative alle principali malattie, le zone a rischio e i vaccini adatti. Difterite Tetano Polio Encefalite da zecche Febbre gialla Febbre tifoide Epatite

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso

6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso 6.5. Suggerimenti sul pronto soccorso In qualità di assistente è possibile trovarsi nelle condizioni in cui è necessario avere alcune nozioni di pronto soccorso. Un modo per apprendere queste competenze

Dettagli

Preventivo 2016. In milliardi

Preventivo 2016. In milliardi Panoramica Preventivo 2016 In milliardi Deficit Uscite Per il 2016 è atteso un deficit del bilancio ordinario di 0,4 miliardi. Le direttive del freno all indebitamento potranno pertanto essere rispettate

Dettagli

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve La depressione può colpire chiunque Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve «Faccio fatica a prendere qualsiasi decisione, seppur minima. Addirittura facendo la spesa. Ho sempre paura di

Dettagli