PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PE 009 RIF F2 10 A. Spia avaria. Climatizzatore. Indicat. velocità. Antifurto ( Code ) Presa diagnosi. Contagiri 10. ( se presente ) Hall L 19 C B C B"

Transcript

1 PE 9 F 7 6 F F limatizzatore ( se presente ) Spia avaria F D RPM ntifurto ( ode ) ODE x Indicat. velocità Hall 7 L 9 Presa diagnosi 7 K RPM 6 ontagiri 7 x

2 PE 9 LEGEND ) entralina iniezione pin Motronic MP 7. ( vedere disposizione componenti ) ) Sensore di giri / P.M.S. ) ttuatore del minimo ) Sensore di battito ) obine d'accensione.t. 6) Elettropompa carburante ( integrata nel serbatoio ) ( sotto sedile posteriore ) 7) Teleruttore doppio ( vedere disposizione componenti ) ) Relè pompa aria secondaria 9) Interruttore inerziale ( vedere disposizione componenti ) ) Pompa aria secondaria ) Piastra riscaldante collettore corpo farfallato = a ( 6 Ω ) ) Elettrovalvola vapori benzina ) Elettroiniettori ) Sonda Lambda ( a monte ) ) Sonda Lambda ( a valle ) 6) Sensore di velocità 7) Sensore di fase ( Hall ) ) Pressostato servosterzo 9) Potenziometro farfalla acceleratore ) Sensore d'accelerazione ( verticale ) ) Sensore pressione assoluta ) Sensore temperatura motore ) Sensore temperatura aria Spina centralina iniezione da pin 9 6

3 SHED DIGNOSI INIEZIONE ELETTRONI. PE 9 MISUR RELE' OPERZIONI D ESEGUIRE e/o VEIHE VLORI ontrollo su connettore teleruttore doppio scollegato 9 Volt Tensione d'alimentazione ( permanente ). Volt Terminali non collegati ontrollo su teleruttore doppio collegato Volt 7 comando relè principale alimentazione attuatori ( da pin centralina ). Volt Tensione d'alimentazione ( per chiusura relé ): obina T Elettrovalvola vapori benzina / relè aria second. ( term ) entralina ( pin ) Volt 6 Sensore di velocità / sensore di fase / sonde Lambda. Volt 9 Elettropompa carburante Elettroiniettori Volt negativo comando relè alimentazione elettropompa carburante ( da pin centralina ). Volt L'elettropompa carburante viene inserita solo all'avviamento del motore l disinserimento dell'accensione alcuni componenti vengono ancora alimentati per sec. = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

4 OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME PE 9 OMPONENTI ENTRLIN OPERZIONI DI ONTROLLO VLORI e/o OSILLOGRMM entralina scollegata 6 ontrollo circuito masse Max Ω 9 Tensione d'alimentazione ( permanente ) Tensione d'alimentazione ( a chiave inserita ), Volt entralina collegata 7 ontrollo circuito masse ( interno centralina ) Max Ω 7 9 comando relè principale alimentazione attuatori, Volt Tensione d'alimentazione ( per chiusura relè principale ), Volt 9 comando relè elettropompa carburante ( per sec ), Volt OMPONENTI ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) VLORI e/o OSILLOGRMM Potenziometro farfalla acceleratore s - + s d'uscita ( a riposo ) ( a fondo corsa ), Volt,6, Volt, Volt Sensore pressione assoluta KΩ, Volt 7 d'uscita hiave inserita l minimo Volt (,9, bar ), Volt (, bar ) 6 mv ccelerare gradualmente,, Volt mbar 7 6 = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

5 OMPONENTI OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) PE 9 VLORI e/o OSILLOGRMM Sensore temperatura aria ( sul corpo farfallato ) , Volt Uscita segnale ( re a 9 =.6 Volt ) V..... T Ω 6 Ω Ω Sensore temperatura motore , Volt Uscita segnale ( re a 9 =.6. Volt ) V..... T Ω 7 Ω Ω Ω Sensore di giri / P.M.S. 6 Uscita segnale ( al minimo Volt 6 Hz ) [ ms ] 6 Ω Sensore di fase ( Hall ). Volt Hall 7 di uscita ( Identificazione cilindro ) [ Hz ] = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

6 OMPONENTI OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME Volt H 6 ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) di sincronizzazione PE 9 VLORI e/o OSILLOGRMM Uss D D - -6 Volt H D D Sensore battito ttuatore del minimo Tensione alimentazione ( a spina scollegata ) ( verso centralina ) di comando ( senza battito ) ( 7 mv ) obine T [ mv ], Volt 7 ms 6 Ω term D term term term [ ms ] [ Hz ], Volt 9 ( cil - ) comando ( cil - ) [ Hz ] primario secondario ( uscite alta tensione ) - / - - / -.6. Ω osch 6 KΩ Sagem KΩ = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

7 OMPONENTI OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO ( connettori vista lato attuatori ) ( i controlli Ohmici vanno eseguiti a chiave disinserita e connettore staccato ) Elettroiniettori PE 9 VLORI e/o OSILLOGRMM +, Volt s 7 6 il il il il comando ( motore in temperatura al minimo. ms ) ( in fase d'avviamento a freddo in modo asincrono ) 6 t i t i t i t i [ ms ] ( singolo elettroiniettore ) Ω Elettrovalvola vapori benzina Tensione alimentazione ( a spina scollegata ), Volt ( re in temperatura motore stabilizzato in accelerazione ) ( inibizione a regime minimo ) 7 [ Hz ] Ω Sonda Lambda ( a monte ) Tensione riscaldamento sonda ( a spina scollegata ), Volt + - onsenso riscaldamento Oscillante da Volt [ ms ] riscaldamento Ω ( motore in temperatura al minimo 9 mvolt ),, [ Hz ] Tensione di contraposizione su spina scollegata verso centralina mvolt Oscillazione Miscela ricca Normale Miscela povera,7,9 Volt,,7 Volt,, Volt Variazione del tempo di iniezione in relazione al segnale sonda lambda,7,9 V,,7 V,, V Diminuzione Ottimale umento = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

8 OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME 6 PE 9 OMPONENTI ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO VLORI Sonda Lambda ( a valle ) Tensione riscaldamento sonda ( a spina scollegata ), Volt onsenso riscaldamento Oscillante da Volt [ ms ] riscaldamento Ω ( quasi stabile a 6 mvolt ) 7 7 ( se il segnale oscilla come quello della sonda Lambda a monte, il catalizzatore non assolve alla sua funzione ),, [ Hz ] 7 7 Tensione di contraposizione su spina scollegata verso centralina mvolt Iniezione d'aria allo scarico ( Temperatura motore ) ( Rotazione pompa ) 9 comando -7 sec. sec. inferiore a -7 sec. Sensore velocità vettura ontrollo circuito massa Max Ω, Volt Movimento 7 d'uscita ( Hall ) ( per regolazione minimo cut - off controllo di copia ) [ Hz ] Volt Sensore d'accelerazione, Volt 7 s ( Vedere N.. ) ( Segnalazione mancamenti accensione cil,,, ) ( Segnalazione attivata da ) giri / min = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

9 OPERZIONI D ESEGUIRE SUL SISTEM IN ESME 7 PE 9 OMPONENTI ENTRLIN OMPONEN. OPERZIONI DI ONTROLLO VLORI Interruttore pressione servosterzo 7 9 Girando lo sterzo a destra o a sinistra a fondo corsa, i giri del minimo devono aumentare ( sterzo in posiz. neutra ) Volt ( sterzo a fondo corsa ), Volt ar Pressione carburante ircuito carburante ( Vedere N.. )..7 bar ( Portata ) l / h O O. H. NOx.6 H RPM 6 7 x ontagiri motore ( Limite giri motore ) 6 giri / min ode ODE ntifurto ode 6 ondizionatore ( se presente ) ontrollo pressione carburante _ premere a fondo il pedale dell'acceleratore _ inserire il contatto _ mantenere il pedale premuto fino in fondo ( per + di secondo ): la pompa dei carburante funziona tra e secondi _ interrompere il contatto all'arresto della pompa del carburante utoadattamento Dopo eventuali operazioni: ) re in temperatura ) Togliere il contatto per sec. ) Inserire il contatto e far girare il motore al minimo per minuti senza accelerare ) Fare una prova su strada di minuti a diversi regime motore ) Effettuare una decelerazione superiore a sec. partendo da un regime superiore a giri / min 6) pieno carico per sec. lla sostituzione di uno dei seguenti componenti: centralina gestione motore / centralina elettronica immobilizzatore ( code ) / chiave d'accensione il sistema d'immobilizzatore ( code ) dev'essere assolutamente codificato di nuovo utoadattamento dell'attuatore del minimo: stacco o sostituzione della centralina gestione motore stacco o sostituzione della batteria ttendere sec. prima di inserire il contatto chiave. Inserire il contatto per sec., avviare il motore senza accelerare = ommutatore non inserito; = ommutatore inserito; = re avviato

10 N PE 9 Lo scambio di una centralina d'iniezione tra due veicoli si traduce con l'impossibilità d'avviare i veicoli ( la centralina d'iniezione è specifica al motore, non al veicolo ) Se la centralina nuova non è stato telecodificata: limitazione del regime motore per l'interruzione dell'iniezione a giri / minuto. La spia avaria s'accende nel caso si presentino dei difetti gravi elencati di seguito: Sonda Lambda a monte - a valle / entralina comando riscaldamento sonda Lambda a monte Iniettori / Elettrovalvola vapori benzina entralina comando relè pompa aria / uto - adattamento regolazione arricchimento entralina / Perdita di colpi accensione / Iniezione d'aria allo scarico Telecodifica centralina non effettuata ccelerometro ( pizzoletrico ) La segnalazione di perdita di colpi dell'accensione viene effettuata mediante il controllo delle velocità istantanee ad ogni impulso dei pistoni La segnalazione è attivata tra i ai giri / min Questa segnalazione viene interrotta quando l'accelerometro segnala delle scosse dovute a strada sconnessa Inizializzazione di una centralina di controllo motore E' necessario reinizializzare la centralina d'iniezione dopo aver effettuato una delle seguenti operazioni: _ stacco della batteria _ cancellazione di un difetto _ telecaricamento del programma della centralina d'iniezione _ stacco della centralina d'iniezione _ stacco del / dei relè d'alimentazione della centralina d'iniezione _ sostituzione dell'attuatore del minimo per la regolazione del minimo _ sostituzione del potenziometro farfalla acceleratore La mancata reinizializzazione della centralina d'iniezione in seguito a una delle suddette operazioni comporta i seguenti difetti del piacere di guida: _ il motore perde colpi _ il motore si spegne al ritorno al minimo _ il motore si spegne dopo l'accensione Reinizializzazione della centralina d'iniezione: _ interrompere il contatto poi reinserirlo _ attendere secondi prima di avviare il motore Procedure di reso in garanzia: centralina d'iniezione Nel caso di restituzione del pezzo in garanzia è necessario che la centralina d'iniezione sia restituita sbloccata. Procedimento di sbloccaggio: _ aprire il cofano _ abbassare il vetro lato guida _ chiudere la porta lato guida _ inserire il contatto ( senza aprire la porta ) _ attendere lo spegnimento della spia antiavviamento _ togliere il contatto _ staccare la centralina d'iniezione ( nei minuti seguenti ) riscaldamento corpo farfallato Tale resistenza di riscaldamento PT impedisce il congelamento della scatola farfalla ( con un assorbimento dopo min di )

11 Disposizione componenti ( può variare a seconda degli allestimenti specifici del mercato del veicolo ) entralina d'iniezione Teleruttore Sensore Elettrovalvola doppio d'acceleraz. vapori benzina Sensore di fase Interruttore inerziale 9 PE 9 Scatola portafusibili Sensore pressione assoluta ttuatore del minimo Valvola aria secondaria Sonda Lambda ( a monte ) Sensore Sensore giri / temperatura P.M.S. motore Sensore temperatura Farfalla aria accelerat. Pompa aria secondaria ttuatore del minimo Potenziometro farfalla acceleratore ondensatore obina Elettroin. antidisturbo d'accensione ( cil ) Elettroin. ( cil ) Elettroin. Elettroin. ( cil ) ( cil ) Pressostato servosterzo Scatola portafusibili ( interno vano motore ) Fusibile centralina ie Fusibile centralina ie F F Relè pompa aria secondaria Scatola portafusibili ( interno abitacolo ) F F Fusibile cond. ( se presente ) Fusibile cond. ( se presente ) Presa di diagnosi da 6 poli Fusibile quadro strumenti Fusibile antifurto ode ll'interno dell'abitacolo vicino al vano gambe del conducente. La centralina del ode ( antifurto ) è posizionata vicino alla cassetta fusibili dell'abitacolo, sotto il piantone dello sterzo.

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi PE F 7 6 F 6 ondensatore antidisturbo 7 7 6 7 6 + 7 6 L l term del relè principale B D Presa diagnosi 7 7 6 6 K 7 Spina elettron. centr. carroz. ( gialla da 6 poli ) 6 6 6 al term del relè principale Spina

Dettagli

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23

Document Name: RIF. Marelli G - 6 / 11 304 15/54 10 A 10 A. 12a. 12b. 12c C B E 23 Marelli G 6 / 0 6 8 9 / 0 0 9 8 6 0 9 8 0 0 0 6 9 a D 0 8 c b 9 6 D L K 8 6 0 E LEGEND Document Name: Marelli G 6 / 0 ) entralina ( vano motore lato guida ) ) Sensore di giri / P.M.S. ) Motorino passo

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

RIF RE 008. Quadro strumenti 15 / 54 52/ / 54. Centralina Code ( antifurto ) 58 CODE. Segnale climatizzatore.

RIF RE 008. Quadro strumenti 15 / 54 52/ / 54. Centralina Code ( antifurto ) 58 CODE. Segnale climatizzatore. 9 6 7. Quadro strumenti Indicat. velocità vettura 9 7 Km/h 7 9 Indicat. livello carb. / 7 Spia temp. max motore Spia avaria 9 6 9 7 6 / a b b 66 9 / 9 9 7 7 7 9 77 / D 6 6 9 6 ODE Luci stop entralina ode

Dettagli

RIF RE 013. Quadro strumenti 15 / 54. Centralina Code ( antifurto ) Segnale climatizzatore. Presa diagnosi. Raffreddam. motore

RIF RE 013. Quadro strumenti 15 / 54. Centralina Code ( antifurto ) Segnale climatizzatore. Presa diagnosi. Raffreddam. motore Indicat. velocità vettura 9 7 Km/h 7 9 Quadro strumenti Indicat. contagiri RPM 6 7 x Spia avaria 7 9 66 9 6 9 RE 6 / a b b 9 7 7 7 9 77 9 9 6 7 OE entralina ode ( antifurto ) 9 6 7 7 6 9 climatizzatore

Dettagli

2 EGR RIF RE / 47. Lunotto termico Centralina ABS ( vedi prova sensore velocità ) 15 / 54. Quadro strumenti 26/ 36 6/ 42. Segnale climatizzatore

2 EGR RIF RE / 47. Lunotto termico Centralina ABS ( vedi prova sensore velocità ) 15 / 54. Quadro strumenti 26/ 36 6/ 42. Segnale climatizzatore 7. RE 7 9 7 / 7 9 / term Lunotto termico entralina S ( vedi prova sensore velocità ) Spia Indicat. avaria contagiri RPM 7 x 9 7 Km/h 7 9 Indicatore velocità vettura a b b Quadro strumenti - - / Hall /

Dettagli

RIF RE 007. Quadro strumenti 15 / 54. Alla centralina cambio automatico 17 8/ 54. Centralina Code ( antifurto ) Raffreddam. Segnale climatizzatore

RIF RE 007. Quadro strumenti 15 / 54. Alla centralina cambio automatico 17 8/ 54. Centralina Code ( antifurto ) Raffreddam. Segnale climatizzatore 7 9 7 6 7. Quadro strumenti Spia Indicatore temp. velocità max vettura motore 9 7 Km/h 7 9 Spia avaria 7 9 6 / a b b 7 UTO lla centralina cambio automatico ( se presente ) 6 9 6 7 / entralina ode ( antifurto

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C-2 + 44 71 34 - Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte)

FI 012D RIF. FIAT Ulysse 1.9 JTD 2000 EDC 15C-2 + 44 71 34 - Ventilazione. (Schema a parte) Presa diagnosi. Antifurto (code) (Schema a parte) FI D FIT Ulysse.9 JTD EDC C- 7 9 7 9 7 6 6 6 69 9 EGR 6 67 9 Ventilazione (Schema a parte) 6 7 7 7 Presa diagnosi L K ntifurto (code) CODE (Schema a parte) 6 66 9 6 9 6 Luci stop 7 6 + 7-7 6 7 6 6 9 Interrutore

Dettagli

Accesso e cancellazione

Accesso e cancellazione Accesso e cancellazione È possibile accedere e cancellare la memoria guasti della soltanto utilizzando l'attrezzatura diagnostica collegata al connettore di trasferimento dati. Identificazione codici guasto

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti:

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti: GENERALITÁ L impianto I.A.W. 59F, montato sui motori Fiat / Lancia 1.2 8V Fire, appartiene alla categoria di impianti di iniezione ed accensione integrati. L accensione statica, l iniezione intermittente

Dettagli

codice descriz P0010 Circuito Attuatore posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), bancata 1 P0011 Posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), anticipato, bancata 1 P0012

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html Page 1 of 5 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE DIESEL CARATTERISTICHE FUNZIONE Il Common Rail Magneti Marelli MJD 6F3 è un sistema di iniezione elettronica ad alta pressione

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato 10 Sensore pressione collettore d aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato 22 Attuatore modificatore

Dettagli

SISTEMA BOSCH EDC 16C39

SISTEMA BOSCH EDC 16C39 SISTEMA BOSCH EDC 16C39 Sommario CIRCUITO DI ASPIRAZIONE 4 Misuratore massa aria digitale HF6 con integrato sensore temperatura aria 10 Sensore pressione collettore aspirazione 16 Attuatore corpo farfallato

Dettagli

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.

Monomotronic Bosch. Training. Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1. Training Monomotronic Bosch Lancia Y10 Fiat Tipo 1.4-1.6 Lancia Delta 1.6 Lancia Dedra 1.6 Fiat Tempra 1.6 Vw Passat 1.8 Peugeot 106 Vw Golf II 1.6 Vw Golf III 1.6-1.8 Fiat Bravo-Brava 1.4 12v Un po di

Dettagli

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore AU D b A al relè principale ( term 87 ) A 8 8 87 8 8 87 DM8 ) Connettore centralina / ) Relè candelette preriscaldamento ) Candelette preriscaldamento

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA Tutti i CD DIREZIONE POST-VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

Document Name: RIF + - I.A.W. 08F.6B 156 L K - AC BD 20 A 15/54 B C A

Document Name: RIF + - I.A.W. 08F.6B 156 L K - AC BD 20 A 15/54 B C A I..W. 8F.6B 56 9 3 4 3 5/54 3 85 86 87 87 3 85 86 87 87 2 8 C 35 4 23 22 5 7 L K 5 6 8 6 C B 32 4 5 B C 3 9 6 4 3 3 3 29 7 2 28 7 34 B 27 8 24 3 2 2 2 C BD 8 LEGGEND Document Name: I..W. 8F.6B 56 ) Centralina

Dettagli

Preliminary study of the combustion control system

Preliminary study of the combustion control system Preliminarystudyofthecombustioncontrolsystem L Iveco Daily modello A50C31 GNC, è assistito dalla centralina ECU IAW1AF, che rileva i parametri utili per la combustione ed attiva gli attuatori al fine di

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET TACUMA 1.6i 16V (EURO 4) Anno: dal 2005 kw: 79 Sigla Motore: A16DMS Iniezione: elettronica multipoint Accensione: elettronica PRIMA

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 )

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 ) Autodiagnosi Il codice readiness Il codice readiness è un codice a 8 cifre che segnala lo stato delle diagnosi importanti per i gas di scarico. Durante la normale marcia, queste diagnosi vengono eseguite

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri turbo (cod. 604 744 000) File: A4_18_01_AVJ_K_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri tipo BOSCH dritto(cod. 612 326 001) Serbatoi consigliati: toroidale

Dettagli

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti

di Gianpaolo Riva. Foto di Alberto Cervetti TECNICA IN OFFICINA Analisi dell impianto di alimentazione e accensione Bosch MOTRONIC tipo M2.7, per il controllo del motore di 1372 cm 3 turbocompresso installato sulla potente due volumi della Casa

Dettagli

INIEZIONE - ACCENSIONE GM M.P.I. ALFA ROMEO - FIAT - OPEL

INIEZIONE - ACCENSIONE GM M.P.I. ALFA ROMEO - FIAT - OPEL INIEZIONE - CCENSIONE GM M.P.I. LF ROMEO - FIT - OPEL INIEZIONE - CCENSIONE GM M.P.I. Descrizione generale Il sistema di iniezione multipunto GM M.P.I. equipaggia i veicoli Opel Corsa e stra con motori

Dettagli

Revisionato STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) Revisionato. Revisionato. Revisionato

Revisionato STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) Revisionato. Revisionato. Revisionato WWW.DIPASPORT.COM 0523.50.98.62 RICAMBI NUOVI E REVISIONATI PER MERCEDES E SMART STERZO ELETTRONICO CLASSE A / B (W 169) CODICE DIPA: EPS166R CODICE OEM: A1694600700 - Lo sterzo è più morbido da una parte

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: SOFTAIL 06 TOURING 06 Per la complessità delle nuove

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it

Via Generale Enrico Reginato 5, 31100 Treviso ( Italia ) - P. IVA: IT03157040241 info@prince-gpl.it - www.prince-gpl.it LA DITTA PRINS AUTOGASSYSTEMEN B.V. VIENE RAPPRESENTATA IN ITALIA DALL IMPORTATORE ESCLUSIVO: GPL Doctor Italia srl Generale Il VSI della PRINS AUTOGASSYSTEMEN b.v. è un sistema ad iniezione gassosa sequenziale

Dettagli

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione

Istruzioni per regolatore elettronico dell iniezione Grazie per la preferenza al nostro regolatore elettronico per l impianto d iniezione. Questa Unità è SOLAMENTE per i seguenti modelli Harley Davidson: DYNA 95-05 SOFTAIL 95-05 TOURING 95-05 Per la complessità

Dettagli

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI

G 50/2-70/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO DIMENSIONI DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori G 50-70/2 GAS di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (con kit di trasformazione). Cofano insonorizzato sagomato in

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Kia Sportage. Euro 5. cod. istruzione FSG000027R/A cod. kit 09SQ4SMY9005G M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +9 0172 4860140 Fax +9 0172 48827 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Kia Sportage 1591 cm 99 kw Euro 5 cod. istruzione

Dettagli

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione)

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO 247 CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) Figura 255 113635 248 IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO EUROCARGO DA 6 A 10 t Legenda

Dettagli

CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina

CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI INTRODUZIONE AL CORSO. Tecnica d officina CORSO PPFR023 DIFETTOLOGIE E TECNICHE DI RICERCA GUASTI I dati contenuti in questa pubblicazione sono forniti a titolo indicativo e potrebbero risultare non aggiornati in conseguenza di modifiche adottate

Dettagli

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS

JM 9/2-16/2 - G 26/2 GAS DESCRIZIONE PER CAPITOLATO I bruciatori JM 9/2-16/2 GAS e di gas ad aria soffiata di tipo bistadio sono predisposti per funzionamento a G.P.L. (kit di trasformazione in dotazione sui modelli:, ). Cofano

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V Anno: dal 2005 kw: 53 Sigla Motore: B12S1 Iniezione: elettronica multipoint Kemsco Accensione: elettronica MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET KALOS 1.2i 8V I kit sono sprovvisti

Dettagli

Lovato LPG sequential injection system

Lovato LPG sequential injection system Lovato LPG sequential injection system Caratteristiche generali Il sistema Easy Fast è adatto alla conversione delle vetture: EURO,, 3 e 4 Cilindrate comprese tra 860 e 5500 cc Motori Turbo da 380cc a

Dettagli

softest & softest plus

softest & softest plus DIMENSIONE SPORT softest & softest plus CONTROLLO SONDA LAMBDA, PRESSIONE TURBO, % INIEZIONE DIMENSIONE SPORT s.r.l. via Pontestura, 122-15020 CAMINO (AL) tel. 0142/469373 - fax 0142/469533 http://www.dimsport.it

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

CLT1 User Manual. Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning

CLT1 User Manual. Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning CLT1 User Manual Bedienungsanleitung/ Mode d emploi/ Manual de Instrucciones/ Manuale utente/ Bruksanvisning 1 Indice Manuale utente 43 Kit CLT1 4 44 Informazioni generali e dati tecnici 45 Descrizione

Dettagli

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM

SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM SISTEMA SEQUENZIALE FASATO SEQUENTIAL FUEL SYSTEM INTEGRAZIONE AL MANUALE DEL S.W 2.9 Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail:

Dettagli

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas

Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas Corso di Assistenza Tecnica Generatori d aria calda a gas 1 Rev. No. 0 July 21 st, 2010 Gamma KID KID 10 ME KID 15 ME KID 30 ME/AE KID 40 ME/AE KID 60 ME/AE KID 80 ME/AE 2 ARG ARG 100 ME/AE 3 AR AR 55

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV)

Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Dati tecnici Audi A4 Avant 2.0 TDI S tronic (150 CV) Diesel, 4 cilindri in linea, con turbocompressore a gas di scarico VTG, DOHC, iniezione diretta TDI Distribuzione / n valvole per cilindro bilancieri

Dettagli

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE

file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE file: OSIN1.ITA ver 2.1 [090600] OSIN1 DESCRIZIONE GENERALE L'OSIN1 è uno strumento che permette di controllare e comandare un impianto di osmosi inversa. La sezione di controllo analizza i segnali provenienti

Dettagli

Aspetti tecnologici della sperimentazione

Aspetti tecnologici della sperimentazione Aspetti tecnologici della sperimentazione I test realizzati dal team di ricerca H2Power in sinergia ai ricercatori del dipartimento di Ingegneria Industriale del prof. Carlo Grimaldi dell Università degli

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 2062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 072 486040 Fax +39 072 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Caddy.2i 77 kw Euro 5 cod. istruzione cod. kit 09SQ4S000003GH

Dettagli

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95

TIPO VEICOLO: Fiat Ulysse 2.0 8V TIPO INIEZIONE: Multipoint Marelli 8P 22 SIGLA MOTORE: RFU 89kW ANNO DI FABBRICAZIONE: 05/95 MATERIALE OCCORRENTE: Kit IGS GPL 4 cilindri (Cod. 604702000 ) File: Ulysse_20_95_000_G_00.S9 Emulatore LR 25 (Cod. 62807000) Safety relay (Cod. 628042000) Serbatoi consigliati (toroidale lt. 50 Ø 220

Dettagli

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings

Schemi Tecnici Schémas Techniques Technical Drawings I MANUALE INSTALLAZIONE E REGOLAZIONE Lambda Control System/2 190177440/0 Via Fratelli Cervi 75/2 42100 Reggio Emilia ITALY Tel. +39/(0)522/382.678 - Fax +39/(0)522/382.906 E-mail: info@landi.it - Internet

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA FLYING INJECTION A GPL SU FIAT MAREA 1.8i 16V Anno: 1996 kw: 83 Iniezione: elettronica multipoint Hitachi Accensione: elettronica digitale a distribuzione statica Kit base

Dettagli

FI 034/a RIF B.C. Bobine A.T., elettroiniettori. Elett. vapori benzina. ( a valle ) CONNETTORE LATO VEICOLO ( grigio ) ( a monte ) 30 A 50 A 4 7.

FI 034/a RIF B.C. Bobine A.T., elettroiniettori. Elett. vapori benzina. ( a valle ) CONNETTORE LATO VEICOLO ( grigio ) ( a monte ) 30 A 50 A 4 7. 0 FI 0/a 0 R 0 0 0 7. 7. 0 0 0 D 9 F 8 F F F F F F F 7 0 8 9 8 C F C obine.t., elettroiniettori MN Z C C R H V R Elett. vapori benzina M H 6 SN NZ V G ( a valle ) 8 6 7 8 8 M CONNETTORE LTO VEICOLO ( grigio

Dettagli

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE:

SCHEDA N : TIPO VEICOLO: TIPO INIEZIONE: SIGLA MOTORE: ANNO DI FABBRICAZIONE: OMOLOGAZIONE: data: 03/01/004 RAV4_0_04_1AZFE_Lm_G_000 TOYOTA RAV 4 -.000cc. MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS GPL 4 cilindri (cod. 604 777 000) File: RAV4_0_03_1AZFE_Lm_G_xxx_xxx Cablaggio iniettori 4 cilindri UNIVERSALE

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

Identification of the sensors location

Identification of the sensors location Identification of the sensors location Console di monitoraggio Il monitoraggio dei dati rilevati nella fase di test su strada sono significativi per una valutazione della qualità del progetto realizzato.

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE TECNICO POWERJET GPR

MANUALE TECNICO POWERJET GPR BORN TO RUN MANUALE TECNICO POWERJET GPR MANUALE DI SERVIZIO PER CENTRALINE AGGIUNTIVE POWERJET GPR Manuale Tecnico POWERJET GPR Versione 2.5 Gennaio 2008 2 SOMMARIO 1. AVVERTENZE... 4 2. POWERJET GPR

Dettagli

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013

Tutti. Codici EOBD gruppo VAG. InfoTech n 11/2013 InfoTech n 11/2013 STRUMENTO Tutti Oggetto Codici EOBD gruppo VAG Le informazioni seguenti sono riprese da altre pagine Web, per conseguenza non possiamo garantirne l affidabilità. 0100 misuratore della

Dettagli

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI

MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI MANUALE TECNICO DEI COMMUTATORI Tutte le informazioni presenti in questo manuale potranno essere modificate in qualsiasi momento dall'a.e.b. s.r.l. per aggiornarle con ogni variazione o miglioramento tecnologico

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO PORSCHE CAYENNE DFI 3.600cc 24v Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24 00 E-mail: info@tartariniauto.it

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

AiM Manuale utente. Kit SoloDL per ECU Microtec M206. Versione 1.01

AiM Manuale utente. Kit SoloDL per ECU Microtec M206. Versione 1.01 AiM Manuale utente Kit SoloDL per ECU Microtec M206 Versione 1.01 Questo manuale utente spiega come collegare la ECU Microtec M206 a SoloDL. Si tratta di una centralina aftermarket installata solo su moto

Dettagli

RIF RE 005D +15 / 54. Strumento temperatura +15 / 54. Al collettore di aspirazione C D 7,5 D3 D1 D2 D5 D3

RIF RE 005D +15 / 54. Strumento temperatura +15 / 54. Al collettore di aspirazione C D 7,5 D3 D1 D2 D5 D3 , RE D B C C D D D D D + / B B C E L K F G E F B C D D C G B + / Strumento temperatura l collettore di aspirazione LEGEND ) Centralina gestione motore Lucas EPIC pin ) Interruttore luci stop su pedale

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

https://mytechdoc.toyota-europe.com/mytechdoc/gwt/td3entrypoint.html?locale=it

https://mytechdoc.toyota-europe.com/mytechdoc/gwt/td3entrypoint.html?locale=it Pagina 1 di 15 SISTEM DELL RI ONDIZIONT (per sistema automatico aria condizionata), Diagnostic DT:1423/23 DT ode DT Name 1423/23 ircuito del sensore di pressione DESRIZIONE Questo DT viene emesso quando

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent6.html

file://c:\elearn\web\tempcontent6.html Page 1 of 16 GRANDE PUNTO 1.2 8v GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE BENZINA L''impianto Marelli IAW 5SF3 appartiene alla categoria dei sistemi integrati di: - accensione elettronica digitale a scarica

Dettagli

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2

Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole. VDK 200 A S02 Esecuzione per H 2 Dispositivo compatto di controllo tenuta valvole Esecuzione per H 2 8.12 Printed in Germany Edition 02.10 Nr. 225 703 1 6 Caratteristiche tecniche Il H 2 è un apparecchio compatto di controllo di tenuta

Dettagli

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico Sistema Satellitare ST500 Manuale Tecnico ASSISTENZA TECNICA : Via Amsterdam,130 00144 Roma- (Italy) Tel.: +39.06.52607 (tasto 4) http: www.arxsrl.eu e-mail: assistenzatecnica@arxsrl.eu ST500 MANUALE TECNICO

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

centinaia di sensori nelle nostre auto!

centinaia di sensori nelle nostre auto! Tecnica In futuro, centinaia di sensori nelle nostre auto! 6 a parte: La diagnosi Dopo aver trattato i precedenti approfondimenti di tecnologia e il principio di funzionamento dei sensori, troverete in

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO

POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO 1. Componenti 2. Manuale operativo Tutti i motori sono stati progettati per operate ad un voltaggio del 10% inferiore o superiore rispetto alla tensione standard. I motori

Dettagli

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari

www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari www.cpautorip@virgilio.it il forum del meccanico FIAT Modelli vari Versione: T.T. 1.9 JTD 8V (Punto Marea Multipla Stilo Doblò) DEBIMETRO Procedura di diagnosi delle anomalie INCONVENIENTE LAMENTATO Irregolarità

Dettagli

Filtro antiparticolato

Filtro antiparticolato Filtro antiparticolato 12.07 - Istruzioni per l uso I 51098684 DFG 316-320 08.10 DFG 316s-320s DFG 425-435 DFG 425s-435s Premessa Per il funzionamento corretto e sicuro del veicolo di movimentazione interna

Dettagli

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX

Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PAN-EVO, riduttore Genius MB - Genius MAX M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 Cherasco (Cn) Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 593113 Tipologie d installazione Schema di assemblaggio PAN EVO Schema elettrico generale Iniettori PANEVO, riduttore

Dettagli

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail)

SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) SPIEGAZIONE DEL SISTEMA DI INIEZIONE DIESEL A CONTROLLO ELETTRONICO JTD (Common Rail) INTRODUZIONE: IL COMMON RAIL (o JTD) Il Common Rail viene lanciato come progetto verso metá degli anni 80 dal gruppo

Dettagli

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E

Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Istruzioni montaggio e smontaggio Meccatronica VAG DSG6 02E Marca Modello Prodotto VAG DQ250 Meccatronica Revisione 1.0 Codice documento P0051.03.01 1. Attrezzatura necessaria... 3 2. Smontaggio... 4 3.

Dettagli

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa

Lista di controllo revisione generatore neve. ÔÔCompressore Kaeser: pulire il filtro d aspirazione e il materassino filtrante con aria compressa PULIZIA o SOSTITUZIONE Scarico (sfera per chiusura) compressore Scarico (sfera per chiusura) corona ugelli e corona raffredd. aria solo M90/M20 Scarico (sfera per chiusura) gruppo acqua centralizzata solo

Dettagli

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS

AVVERTENZE Oltre alla presente scheda d'installazione consultare il Manuale Componenti e Installazione OMEGAS MATERIALE OCCORRENTE: Kit OMEGAS METANO cilindri turbo (cod. 60 807 000) File: C200K_20_97_9_K_M_xxx_xxx Cablaggio iniettori cilindri tipo BOSCH dritto (cod. 612 326 001) Variatore d anticipo STAP 100

Dettagli

Modelli. Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque

Modelli. Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque Modelli Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque Range Rover Sport Range Rover Sport - dimensioni Range Rover Sport - pesi Range Rover Sport occhioni di traino

Dettagli

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore Smontaggio della protezione motore Smontare le viti (8) e (7) con la rondella (6). Togliere i dadi (9) e rimuovere la protezione del motore (1). Smontare il tampone (3). Smontare il dado (5). Estrarre

Dettagli

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06)

LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) LA MODALITA DIAGNOSI (XP500 04->06) Con questo documento, cercherò di rendere di facile comprensione, un potente strumento che il TMAX 500, dalla versione 2004 in poi, ha a disposizione (e di conseguenza

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

i migliori gradi centigradi SUN G monostadio Bruciatori di gasolio

i migliori gradi centigradi SUN G monostadio Bruciatori di gasolio i migliori gradi centigradi SUN G monostadio Bruciatori di gasolio SUN G monostadio I bruciatori monostadio FERROLI della serie SUN sono tecnologicamente all'avanguardia e caratterizzati da elevata affidabilità

Dettagli

GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL

GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL Page 1 of 9 GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL 116-156 Page 2 of 9 GESTIONE ELETTRONICA MOTORI DIESEL - DESCRIZIONE Un sistema di controllo elettronico sovrintende e regola tutti i parametri del motore,

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS

AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS Pagina 1 di 10 AMICI DELLA MITICA PANDA 4X4 IMPIANTO A GAS L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda L'impianto di Simone "Snowblade" - New Panda L'impianto di Dario "Dadocaz" - Old Panda IMPIANTO GPL

Dettagli

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003 UOVA VETTURA FORD FIESTA/FUSIO Modelli anni 2002-2003 Motori a benzina e Diesel FUSIBILI E RELÉ La disposizione dei fusibili e dei relè è suddivisa su tre scatole di cui: la scatola (P91) in abitacolo

Dettagli

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti

MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS. Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti MANUALE TECNICO BLD-07 INTB2 AZIONAMENTO PER MOTORI CC BRUSHLESS Leggere attentamente il presente manuale prima dell utilizzo degli azionamenti Questo manuale sostituisce ed annulla ogni precedente edizione

Dettagli

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua 77 - rev. / Professionale caldo Serie VegA - VegA Circolatori d acqua Domestici monocorpo elettronici in classe A www.riello.it Energy For Life PROFESSIONALE Circolatori d acqua Serie VegA - VegA DESCRIZIONE

Dettagli

Istruzioni per l'installazione

Istruzioni per l'installazione Istruzioni per l'installazione Equipaggiamento base del sistema ISOBUS con presa posteriore (senza Tractor-ECU) Stato: V2.20150126 30322554-02-IT Leggere il presente manuale d'uso ed osservare le indicazioni

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione

LeGGere tutte Le indicazioni Prima di avviarsi all installazione Lista delle Parti Honda CB1000r 2009 i struzioni di installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 1 Striscia di Velcro 1 Salvietta

Dettagli