ADOZIONI A DISTANZA E PROGETTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADOZIONI A DISTANZA E PROGETTI"

Transcript

1 DICemBre 2011 ADOZIONI A DISTANZA E PROGETTI A dicembre nei punti vendita dell Unicoop Firenze la raccolta di fondi (a pag. 4) cene IN GALERA Ricomincia la stagione delle Cene Galeotte nel carcere di Volterra (a pag. 11) TOscANA IN DOLcE Le specialità dolciarie senesi (a pag. 14) 12 Nei punti vendita dal 298 Novembre 2011

2 Nei punti vendita dal 29 Novembre 2011 Codice a barre DICEMBRE 2011 Firenze la raccolta di fondi (a pag. 4) CENE IN GALERA Ricomincia la stagione delle Cene Galeotte nel carcere di Volterra (a pag. 11) TOSCANA IN DOLCE Le specialità dolciarie senesi (a pag. 14) SOMMARIO Chiuso in tipografia il 11/11/2011. Questo numero diffonde copie. On line su MONDO COOP 4 nessun uomo è un isola Una grande mobilitazione di solidarietà Sara Barbanera 6 appuntamenti del Cuore Le iniziative di solidarietà delle sezioni soci Valentina Vannini 11 Le cene in galera ricominciano le cene Galeotte al carcere di Volterra 12 Dal magnifico a topolino in un almanacco, giorno per giorno, la storia di Firenze GUIDA ALLA SPESA 12 ADOZIONI A DISTANZA E PROGETTI A dicembre nei punti vendita dell Unicoop 12 DicemBre Dalla parte degli alberi dal racconto di Jean Giono L uomo che piantava gli alberi le illustrazioni del calendario 2012 Antonio Comerci 28 a suon di punti concerti e spettacoli premiati con 50 punti per acquisto presso i punti coop/box Office Edi Ferrari 12 Shopping d altri tempi i regali natalizi nella Firenze dell Ottocento Pier Francesco Listri 29 teatro sotto l albero Le proposte di Natale per i soci Edi Ferrari 14 toscana in dolce Le specialità dolciarie senesi Sara Barbanera 15 Sotto l albero Tra bambole, pelouche e mini-robot Francesco Giannoni Foto di copertina Silvia Amodio ATTUALITÀ Mensile di UNICOOP FIRENZE Via Santa Reparata Firenze Tel Fax Registraz. Trib. Firenze n del 17/07/63 direttore antonio Comerci Segreteria di redazione marie Casarosa coordinatrice di redazione rossana de Caro direttore responsabile Sara Barbanera Grafica W. Sardonini / D. Lotti SocialDesign impianti La Progressiva Stampa Coptip 8 natale dove vuoi ecco alcune idee per andare in giro fra mercatini e presepi Rossana de Caro 10 al cinema per le feste i film in uscita a Natale. Le convenzioni per i soci Bruno Santini Per tutta la settimana sul sito Sabato ore su rtv 38, ore su italia 7 Domenica ore 8.15 su italia 7, ore su rtv 38. USI e ConSUmI ogni lunedì dalle 21 alle 23 su rtv38, approfondimento su temi d attualità con ospiti in diretta dallo studio e interventi dei telespettatori. 16 Una scelta da gourmet Fior Fiore, prodotti selezionati della gastronomia italiana Anna Somenzi RUBRICHE 15 Promozioni a dicembre a cura di Francesco Giannoni 24 Socialità a cura di Valentina Vannini 26 Lettere a cura di Antonio Comerci 27 Diario di una cassiera a cura di Melania Pellegrini 28 eventi a sconto a cura di Edi Ferrari 30 Segnalazioni a cura di Rossana De Caro 31 Dipendenti/Indipendenti a cura di Sara Barbanera 2 - Informatore - dicembre 2011

3 PUNTO E A CAPO INDAGINE le buone parole del 2011 Bene comune, solidarietà, unità: da un anno alla riscossa di Antonio Comerci C è chi studia il linguaggio degli italiani e da questo ne trae i comportamenti emergenti e le buone e cattive intenzioni. È la Demos & Pi, un istituto di ricerca, fondato dal professor Ilvo Diamanti, che opera nell ambito della ricerca politica e sociale, che ha promosso l Osservatorio sul capitale sociale degli italiani, giunto alla trentesima edizione. Dall ultimo rapporto del luglio 2011, risulta che nel campione rappresentativo della popolazione italiana, le parole che suscitano un sentimento molto positivo sono nell ordine: solidarietà, merito, energia pulita; mentre quelle che hanno valore negativo sono: matrimonio gay, individualismo, veline, federalismo. Un bel cambiamento rispetto agli anni passati. Per il futuro, secondo il campione intervistato, avranno importanza parole come energia pulita, internet, solidarietà, bene comune; mentre sono parole del passato: apparire, chiesa, missioni militari. Insomma, il linguaggio riscopre valori cari alla cooperazione; e alcuni sono vincenti in questo 2011 che sta per terminare. Ci riferiamo a bene comune : chi avrebbe scommesso un euro sulla vittoria dei sì ai referendum di giugno? Una vittoria sull onda dello slogan acqua bene comune, appunto. Il privato non appare più auspicabile e vincente. Anche la parola unità ha avuto le sue soddisfazioni quest anno rispetto a secessione, federalismo, Padania. Il 17 marzo, 150 anniversario dell Unità d Italia è stato un giorno di festa a furor di popolo. Una festa critica, non patriottarda, una riscoperta del Risorgimento, dei valori perduti, ma anche della strada da fare. Questo ultimo mese dell anno, lo slogan che campeggerà in tutte le nostre sedi è Nessun uomo è un isola, parole di un filosofo di quattro secoli fa, che la cooperativa riscopre e rilancia. È il momento della solidarietà, dell incontro, del condividere questo grande bene comune che è il nostro pianeta. C è chi dice che nei momenti di crisi è meglio pensare a se stessi e a sgomitare per emergere. Per fortuna queste persone sono sempre meno seguite ed ascoltate. Siamo fiduciosi che l analisi promossa dal professor Diamanti sia vera e confortante, e che le buone parole ci porteranno fuori da una crisi che non è di breve durata né passeggera. dicembre Informatore - 3

4 MONDO COOP Foto S. amodio Una grande mobilitazione per esprimere il cuore grande dei toscani n essun uomo è un isola non è uno slogan da pubblicità progresso ma è la strada di un progresso possibile. Così arriva, accompagnata da un passo di John Donne la campagna del cuore Una campagna di parole poetiche e incisive dove la poesia condensa, con la stessa forza dell azione, quello che la campagna propone. Non a caso a parlare è John Donne, poeta inglese vecchio di 5 secoli, eppure già sensibile alla tensione fra opposti: pensiero medievale e nuova scienza, rinascimento e riforma, intelletto e sensi, il tutto concentrato in immagini concrete che esprimono gli alti e i bassi dell animo umano. Quello di Donne è un nudo cuore pensante, che fra raziocinio e passione, scrive che l umanità intera è di un autore solo, ed è scritta in un solo volume. La campagna arriva anche con la forza di immagini che raccontano la vita quotidiana: le facce, i sorrisi, gli animali domestici, il cappello preferito o la divisa da lavoro; i dettagli della gente che ogni giorno incontriamo a fare la spesa, per strada e in ascensore, catturata nei punti vendita di Unicoop Firenze fra i volti di soci, clienti e dipendenti. Sfogliando l album del a molti capiterà di fare un sorriso, avere un moto di tenerezza o dire: Ma sì, lo conosco. In fondo il messaggio è proprio questo: l uomo della porta accanto è l altra isola che galleggia vicino a noi, è l altro pezzo di terra da cui ci separa solo Foto S. amodio Foto S. amodio esperienze di ViTa i testimoni Del cuore Hanno fra dieci e quindici anni e provengono dalle zone più povere del mondo. Si spostano con un camper per tutta la toscana. Sono i testimoni della Compagnia del Cuore che, come accade ormai da qualche anno, dal 4 al 30 novembre, incontrano scuole, università, parrocchie, esponenti dell associazionismo, centinaia di persone, per narrare le loro storie e per lanciare la campagna delle adozioni a distanza e raccontare i progetti realizzati dalla fondazione Il Cuore si scioglie. Quest anno la delegazione è composta da sei filippini, sei peruviani, due donne nigerine e 4 ragazzi dal Burkina faso. In agenda oltre centocinquanta gli incontri programmati. Info: un rivolo d acqua che non può essere d ostacolo a raggiungerlo. Nonostante l odore di pessimismo e sfiducia generale, la Fondazione Il Cuore si scioglie, ad un anno dalla nascita, lancia un messaggio positivo, come risposta al clima del momento e con un occhio in più di anche alle realtà vicine. Sara Barbanera Non troppo difficile a dirsi e, forse, nemmeno a farsi, dato che il cuore si scioglie la Fondazione mette a disposizio- Nessun uomo è un isola ne tante opportunità per donare, ma anche per agire: accanto alle adozioni, numerosi sono i progetti che esplorano terreni più e meno nuovi, come quello del sostegno a Libera - Valle del Marro per la lotta alle mafie che ha trovato un forte appoggio in ambito locale. È fresca di settembre l ultima visita della delegazione dei presidenti delle sezioni soci nella Piana di Gioia Tauro, per ascoltare la viva testimonianza di don Pino e di altri rappresentanti della Cooperativa Valle del Marro. Più nuova, ma altrettanto significativa, è la collaborazione con il Dynamo Camp di Pistoia, il centro di terapia ricreativa per bambini con patologie gravi, dove la Fondazione interverrà a sostegno della scuola di circo interna al camp: una collaborazione che potrà ampliarsi, in quanto il Dynamo offre a tutti la possibilità di fare un esperienza in prima persona come volontario di Foto S. amodio 4 - Informatore - dicembre 2011

5 casetta (accoglienza e sostegno ai bambini) o volontario tecnico (autista, fotografo, istruttore sportivo, manutentore, giardiniere). La campagna disegna una solidarietà fatta di azioni concrete e relazioni di qualità che incidano positivamente anche nel proprio contesto; per questo le proposte riguardano attività sul campo, rivolte anche alle fasce più giovani alle quali passare un eredità di idee e valori senza data di scadenza: è il caso dei campi residenziali, in Calabria e in Trentino, orientati ai temi della cittadinanza e dell impegno civile. Solidarietà anche all insegna della vicinanza, dunque, che si è già tradotta in circa 150 eventi e incontri con la Compagnia del Cuore in visita nel mese di novembre; per il quarto anno, 20 giovani dai Paesi del Sud del mondo hanno trascorso l intero mese in Toscana: la loro testimonianza è arrivata nelle scuole, nelle sezioni soci e fra i dipendenti di Unicoop Firenze, rendendo vivo e vero il contatto fra culture e realtà diverse. Fondamentale per la campagna, come ormai da dieci anni, sarà il contributo attivo delle sezioni soci che concentreranno il loro impegno nella settimana dal 12 al 19 dicembre, con la presenza nei punti vendita e nei centri commerciali di Unicoop Firenze. Dicembre sarà anche il mese di tante altre iniziative delle sezioni che, dalle cene ai mercatini, lavoreranno a pieno ritmo per confermare le 7000 adozioni attualmente attive. Questo e molto di più, dato che in realtà l attività di sensibilizzazione e raccolta delle sezioni dura tutto l anno con un impegno ormai diffuso anche alle tante associazioni che nel territorio toscano sostengono la Fondazione. La direzione è chiara: responsabilità comune e impegno reciproco sono l equipaggiamento per una meta che è possibile, e magari anche bella, quando gli uomini si mettono insieme e agiscono per il bene comune. n di Sara Barbanera Foto R.Cavallini Foto S. amodio Fondazione il Cuore si scioglie come Donare ADOZIONI A DISTANZA E PROGETTI La campagna del Cuore si scioglie è partita lo scorso 4 novembre, con l arrivo della Compagnia del Cuore e culmina nella settimana di attività nei punti di vendita, dal 12 al 19 dicembre, quando le sezioni soci, i partner della Fondazione e le associazioni del territorio saranno impegnati a tempo pieno nella promozione e nella raccolta fondi. Per il l impegno ruota attorno al sostegno sia di adozioni che di specifici progetti. LE ADOZIONI Il lavoro delle sezioni soci e della Fondazione Il Cuore si scoglie conferma le adozioni dei precedenti anni, puntando a rinnovare le 7000 attualmente attive in 6 paesi del Sud del Mondo: India - Bangalore: sostegno ai bambini di strada di Bangalore. Partner: Suore Francescane di Santa Elisabetta di Madaplathuruth. Brasile - Favelas di Salvador Bahia: sostegno ai bambini e alle bambine di strada della Bahia. Partner: Agata Smeralda Onlus. Camerun - Besalì e Bechati: l adozione copre le spese per alimentazione, assistenza medica e attività scolastiche La novità di quest anno è il coupon con cui è possibile effettuare una donazione direttamente alle casse di tutti i punti di vendita. Come sempre, sarà possibile dare un contributo versandolo direttamente alle sezioni soci, con bollettino postale o versamento bancario. Conto corrente bancario n intestato a Fondazione Il Cuore si scioglie - onlus Banca Monte dei Paschi di Siena, sede via de Pecori, Firenze Iban IT21 Y Conto corrente postale n Intestato a Fondazione Il Cuore si scioglie - Onlus annuali di un bambino. Partner: Movimento dei Focolari. Palestina - Betlemme e Gerusalemme: adozioni a favore di Terra Sancta School di Betlemme e Children without borders (Bambini senza confini). Partner: Padri francescani della Custodia di Terra Santa. Perù - Lima, Villa El Salvador e Amauta: sostegno ai tre centri di accoglienza dei ragazzi lavoratori di strada. Partner: Arci con partner locale Associazione Manthoc. Filippine - Metro Manila: il sostegno ai centri per bambini di strada e finanziamento di scuola e sistema idrico-sanitario. Partner: Arci con partner locale Arcsea. Foto s. barbanera I PROGETTI L impegno della Fondazione si rinnova e si amplia anche su specifici progetti, in parte già avviati gli scorsi anni: Calabria - sostegno per la costruzione del poliambulatorio a Polistena con Associazione Libera - Valle del Marro, Fondazione per il sud ed Emergency Calabria - E!State Liberi - campi estivi di volontariato per giovani presso la Cooperativa sociale Valle del Marro/ Libera Terra. San Marcello Pistoiese - Dynamo camp - sostegno alla scuola di Circo del centro di terapia ricreativa per bambini affetti da patologie gravi e croniche. Progetto Campus - Toscana e Trentino Alto Adige: campus residenziali sui temi della cittadinanza dedicati ai giovani (18/26 anni), in collaborazione con l Università di Sophia a Loppiano, Fondazione Giovanni Paolo II e cooperative trentine. Camerun - completamento della scuola e del dispensario medico di Besali, in coll. con il Movimento dei Focolari. Burkina Faso - messa in opera del panificio a Fad a. Niger - sostegno alla lotta alle mutilazioni genitali femminili con contributo per la formazione delle donne e per l erogazione del microcredito femminile - Associazione locale Coniprat. dicembre Informatore - 5

6 arezzo API E fiori Il 16 dicembre, alle 17, laboratorio ludico-didattico dedicato ai bambini per conoscere meglio il mondo delle api e dei fiori. Attraverso una filastrocca, l ape Lina inviterà i bambini a trasformarsi in api, così da scoprire il mistero della formazione del miele. I bambini realizzeranno poi un fiore da portare a casa. Richiesto un contributo di 5 euro a favore del progetto a sostegno dei bambini lavoratori del Perù. Max. 13 iscritti. Info ed iscrizioni: ipercoop viale Amendola, lun. e merc., / sab ; Coop via Veneto mart. e giov siena A spasso E DI corsa Il 18 dicembre, alle 9.30, con partenza e arrivo dal supermercato Coop di Siena Grondaie, gara podistica e passeggiata, organizzate dalla sezione soci Coop di Siena e dalla Lega atletica Uisp. L incasso delle iscrizioni sarà interamente devoluto a favore delle adozioni a distanza promosse dalla Fondazione Il Cuore si scioglie. Info: ; punto soci arezzo IL cuore DI AREZZO Tante le iniziative organizzate dalla sezione soci Coop a sostegno de Il Cuore si scioglie. Con i Centri di aggregazione sociale, a dicembre: il 17, alle 16, tombola al Centro Colle del Pionta, loc. Colle del Pionta, in via Masaccio; il 21, alle 21, tombola al Centro Tortaia, in via Alfieri; il 26, alle 21, tombola al Centro Quarata, loc. Quarata. A gennaio: il 6, alle 15.30, pomeriggio danzante con sottoscrizione interna a premi al Centro Fiorentina, in via Vecchia 11; sempre il 6, alle 15, tombola dell Epifania a Villa Severi, in via F. Redi 13. Inoltre, il 22 dicembre, a Palazzo San Giusto, in via delle Gagliarde 2. A gennaio, il 5, alle 21.30, tombola nel quartiere di Porta Crucifera, al Circolo del quartiere Piaggia San Lorenzo 1. Concerti. Nell ambito della stagione concertistica dell Associazione Le 7 Note, nell Auditorium di Valentina Vannini dell ospedale San Donato di Arezzo, Coop Siena Grondaie l 11 dicembre, ore 16.30, concerto le sezioni soci di Natale con il Coro Vox Cordis, direttore L. Donati; il 15 e 16 dicembre, Appuntamenti del Cuore Varie e vivaci alle 17, concerto di Natale del coro le iniziative di solidarietà delle classi a indirizzo musicale dell Ist. comprensivo Cesalpino, al centro di aggregazione sociale di Pescaiola, via A. dal Borro 15; direttori dei cori L. Orsini, P. Capano, U. Boncompagni, direttore d orchestra V. Dami. Info: punti soci Coop ipermercato Coop viale Amendola , lun. e mer ; sab ; Coop via Veneto , mar. e gio PisToia SOCIALITÀ Campi Bisenzio - Corso di ricamo Gocce Di GenerositÀ alle 17, tombola di solidarietà al Cai, Club alpino italiano, in via F. Filzi 28/2. Tombola con i Quartieri della Giostra, a dicembre: l 11, alle 21.30, con Porta del Foro, a Porta San Lorentino; il 17, alle 21.30, con Porta Santo Spirito, in via Spinello 4; il 26, alle 21, tombolone di Natale nel Quartiere di Porta Sant Andrea, La sezione soci Coop insieme con avis Pistoia, per sensibilizzare alla donazione di sangue, un gesto di solidarietà che permette di salvare la vita di altre persone. Per tutto il mese di dicembre la sezione soci Coop invita soci e clienti a recarsi al Centro trasfusionale, in via del Ceppo 1, a Pistoia. all iniziativa hanno aderito con partecipazione e grande generosità anche i dipendenti Unicoop firenze che effettueranno una donazione il 4, 5, 6 e 7 dicembre. Info: , Foto a. FanTaUZZo campi Bisenzio mercatino DELLA solidarietà Dal 15 al 22 dicembre, ore e , al box soci all interno della Coop di via Buozzi, mercatino di solidarietà con le belle creazioni realizzate, con tanta cura e a loro spese, da Manuela Chellini, Eleonora Mazzanti e dalle allieve dei corsi di punto croce e di ricamo. Tutto il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Il Cuore si scioglie. Info: punto soci, Firenze sud ovest concerto DE LA filarmonica L 8 dicembre, dalle 10, nello Spazio eventi del Centro*Ponte a Greve concerto de La Filarmonica Vincenzo Bellini di Scandicci. Ingresso gratuito. 6 - Informatore - dicembre 2011

7 sesto F.no - calenzano BIsTEccATA PER IL cuore Il 15 dicembre, alle 20, con la Casa del popolo di Querceto, in via Napoli 79, a Sesto F.no, la sezione soci Coop organizza, in occasione del 120 anno della costituzione della Società cooperativa di Sesto Fiorentino ( ), la Bisteccata per Il Cuore, cena di solidarietà, con carne al taglio direttamente tagliata da Armando, presidente della sezione soci Coop, nonché storico macellaio di Colonnata. Sarà presente il sindaco di Sesto Fiorentino, Gianni Gianassi. Durante la cena, testimonianze sulle attività della sesto F.no - calenzano solidarietà il 6 dicembre, alle 17.30, alla casa del popolo di Querceto, via Napoli 79, a Sesto Fiorentino Solidarietà: antico valore o moderna virtù. discutiamone con S.e. cardinale Silvano Piovanelli e turiddo Campaini, presidente del consiglio di sorveglianza di Unicoop Firenze. conduce marcello mancini, vice direttore del quotidiano La Nazione. Partecipano Gianni Gianassi, sindaco del comune di Sesto Fiorentino; francesca Chiavacci, presidente Arci; alessandro martini, presidente caritas Firenze. A seguire apericena offerta dalla sezione soci coop. cooperativa, con musica dal vivo con il gruppo Limite 60. Costo soci Coop euro 20. A chi acquisterà un biglietto della lotteria, in omaggio il libro La Cooperativa di Consumo Casa del Popolo di Sesto Fiorentino dal 1944 al Info: punto soci ipercoop ; Casa del popolo di Querceto sesto F.no - calenzano AsPETTANDO IL 2012 Veglione di fine anno al Centro*Sesto, organizzato dal centro commerciale con la sezione soci Coop, e il Manticora Wine Bar. Appuntamento il 31 dicembre, alle 21, nella galleria del Centro*Sesto con cenone curato interamente dai fratelli Luca e Riccardo del Manticora Wine Bar, e poi ballo e musica dal vivo con la Ex Novo band. Costo per i soci Coop euro 45, di cui 2 euro andranno a Il Cuore si scioglie. Info e prenotazioni: Manticora Wine Bar Al momento della prenotazione, verrà pagata l intera somma e sarà rilasciata una ricevuta da presentare il 31/12. Dettagli del menù della cena su sesto F.no - calenzano NATALE AL centro L 8 dicembre, nella galleria dell ipercoop di Sesto Fiorentino, alle 21, serata di musica, divertimento e solidarietà con gli amici dell orchestra Retropalco band. Durante la pausa musicale, esibizione dei ballerini della scuola Spazio danza Quinto Blu, diretta dai maestri Alessandro Lippi, Sara Di Vaira, Mirko Gozzoli e Valerio Colantoni. Ingresso gratuito con lotteria a sostegno dei progetti della Fondazione Il Cuore si scioglie. Per l occasione, i ristoratori del centro commerciale (Manticora Wine Bar, Il Cortile di Giannino, Oh Sushi) saranno aperti con un menù a prezzo fisso di euro 15 (prenotazioni per la cena direttamente presso i ristoratori del Centro). Info: punto soci Coop Firenze nord ovest TUTTI DA IcARO Le ricette dell Artusi: questo il tema scelto per il menù della cena organizzata dalla sezione soci Coop Firenze nord ovest per la Fondazione Il Cuore si scioglie, il 14 dicembre, alle 20, nel salone Icaro, parrocchia San Pio X, in via delle Panche 212. Costo della cena euro 20. Versamento di euro 10 al momento della prenotazione che dovrà essere fatta entro e non oltre il 12 dicembre. Info e prenotazioni: , lun. e ven ; mart. e giov ; in giorni e orari diversi, funziona una segreteria telefonica, oppure Nicla di Antonio Comerci ILLUStRAZIoNI C. mariniello Calendario 2012 È allegato all Informatore distribuito alle casse e disponibile allo spazio soci e box informazioni dei punti vendita dell Unicoop Firenze calendario coop 2012 DAllA PARTE DEGlI AlbERI Dal racconto di Jean Giono L uomo che piantava gli alberi in una regione brulla e senza alberi è il vento che la fa da padrone, l acqua scarseggia, gli animali la evitano. e anche l umore degli uomini riflette il paesaggio: tristi e scontrosi. Parte da questa considerazione il racconto di Jean Giono ( ), L uomo che piantava gli alberi. Scrittore francese noto in italia soprattutto per questo libro (Salani editore), un vero best seller. Nel 1913 Giono attraversa a piedi la regione delle Alpi che penetra in Provenza, una regione particolarmente desolata il cui aspetto contribuisce a imbarbarire i pochi e poveri abitanti. Là incontra un pastore silenzioso e riservato, ma con un progetto preciso: ogni giorno pianta cento semi di albero. dopo cinque anni, Giono torna a trovarlo e già sono spuntati migliaia di alberelli. e dopo venti anni c è, in quelle lande desolate, una nuova foresta. Anche i villaggi rifioriscono e nuove persone sono andate ad abitare in quella parte della regione. insomma gli alberi trasformano non solo l ambiente ma anche il modo di vivere e gli uomini che vi abitano. Questo racconta, con le belle illustrazioni di cecco mariniello, il calendario per i soci dell Unicoop Firenze. La coop ha lanciato già dal 2011 un progetto triennale per aumentare la consapevolezza e l importanza della salvaguardia dei boschi e delle foreste. dalle parole ai fatti, come è nostra prassi: abbiamo compiuto scelte concrete sia nell offerta commerciale nei punti di vendita, che nella gestione della cooperativa. il progetto prevede in tre anni di vendere ed utilizzare solo carta e legno da foreste certificate, per una distribuzione di beni sempre più orientati al rispetto dell ambiente. Se un umile pastore è riuscito a far nascere una foresta, un milione di soci sapranno come fare per preservare i nostri boschi e l ambiente! n dicembre Informatore - 7

8 ATTUALITÀ i l motto è Natale con i tuoi, ma a volte è bello anche trasgredire e festeggiare in modo alternativo la ricorrenza più attesa dell anno. Un occasione per programmare una gita o, perché no, un viaggio, per un Natale diverso! Molte le proposte allettanti sia nel nostro paese che all estero. Vediamone alcune che abbiamo trovato interessanti od originali. di Rossana de Caro FestiVitÀ clown, giocolieri, maghi, scultori di palloncini, burattinai, elfi. Ci sarà anche la cucina di Babbo Natale, con tante ghiottonerie per tutti. E ancora la notte dei Faugni: l appuntamento più fantastico dell antica città ducale di atri (Te), che si svolge la notte tra il 7 e l 8 dicembre: I Faugni, alti fasci di canne accese, vengono portati in processione per le vie del centro storico. ITALIA, DAL NORD AL sud Per chi ama la montagna e la neve, ci sono Bolzano, trento, Bressanone, con i loro paesaggi innevati e i suggestivi mercatini natalizi. Per chi cerca atmosfere più mediterranee, c è napoli, con la sua via del presepe, via san Gregorio Armeno a Spaccanapoli. Qui si trovano botteghe specializzate con originali statuine da presepe: accanto ai classici personaggi della natività, si affiancano i vip del mondo dello spettacolo, dello sport, della politica, rappresentati in modo caricaturale. Per le famiglie con bambini, ecco gli innumerevoli presepi viventi e non, alcuni storici e altri meno conosciuti, ma altrettanto suggestivi. Come i presepi artigianali allestiti nel borgo di Bard, in provincia di Aosta, (dal 6 dicembre al 6 gennaio). O il presepe vivente a quadri di Cerqueto in abruzzo, in un atmosfera tutta particolare alle pendici del Gran Sasso, e quello artistico e scenografico di Gragnano, allestito nei locali ricavati dagli archi canali del 600 del Ponte della Conceria. Da non perdere, collocati in cornici uniche al mondo, il presepe gigante di manarola, nelle Cinque Terre (La Spezia) e quello allestito nell Arena di Verona. fantastici LUOGHI Per gli amanti del fantasy ci sono diversi appuntamenti: Il villaggio incantato di Soncino, (in Lombardia, dall 8 al 23 dicembre), dedicato alle fiabe e al mondo degli elfi. A malcesine, località del Lago di Garda, durante le festività natalizie, il castello scaligero si trasformerà nel Castello di Babbo Natale, con Natale dove vuoi Ecco alcune idee per un Natale da trascorrere in giro fra mercatini lapponia e presepi tradizionali e non a casa Di BaBBo natale Cesenatico- Presepe galleggiante Babbo natale non esiste? ricredetevi: l amabile vecchietto rubizzo dalla lunga barba bianca e il vestito rosso esiste eccome! Vive in un paese lontano, situato nel nord più estremo dell europa, in Lapponia, vicino al circolo polare artico, nel villaggio di rovaniemi. Qui ha una casetta molto accogliente, che condivide con gli elfi, suoi aiutanti. Una volta arrivati si può prenotare una visita guidata con un elfo oppure un appuntamento privato, ovviamente gratuito, con Babbo natale in persona. Il viaggio in Lapponia è anche un occasione per fare esperienze uniche come una corsa sulla slitta trainata dalle renne, coperti con pellicce per proteggersi dal freddo polare (che scende diversi gradi sotto lo zero), ammirare lo spettacolo offerto dall aurora boreale e immergersi negli incantevoli paesaggi artici, le foreste e le immense distese innevate. (r.d.c.) DI TERRA E DI mare A Gubbio viene allestito l albero di Natale più grande del mondo, realizzato sulle pendici del monte Igino, con 800 sorgenti luminose collegate da 8500 cavi elettrici. Nelle Marche ci sono le magiche Candele di Candelara (Pesaro). Nell antico borgo medievale si tiene infatti la festa dedicata alle fiammelle di cera: ogni sera la luce artificiale viene spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese, tre spegnimenti programmati di 15 minuti ciascuno (dal 3 all 11 dicembre). Per chi ama il mare d inverno, consigliamo la magica atmosfera del tradizionale presepe, unico al mondo, allestito sulle antiche imbarcazioni del Museo galleggiante della Marineria a Cesenatico (dal 4 dicembre all 8 gennaio). A far da cornice, una serie di eventi e manifestazioni tra cui il Mercatino di Natale sul Porto Canale. 8 - Informatore - dicembre 2011

9 PER I PIÙ PIccOLI Dal 4 dicembre al 9 gennaio, apre le porte Gardaland magic Winter, l appuntamento natalizio con il famoso parco divertimento; tanti appuntamenti per grandi e piccini per vivere l emozione del Natale. Villaggio di natale flover a Bussolengo, in provincia di Verona, aprirà le porte il 3 novembre. I bambini potranno incontrare nel bosco incantato gnomi e folletti. Aperto fino all 8 gennaio tutti i giorni dalle 9 alle con orario continuato. Costo biglietto d ingresso: 1. EUROPA Germania. In Baviera, da Monaco e Norimberga, fino ai piccoli paesi di campagna, è un trionfo di luci, suoni e sapori tradizionali. Il mercatino più grande, non solo della Baviera ma della Germania, è a Norimberga, la cui nascita risale alla pattinaggio sul ghiaccio (ice rink) all aperto più grande della città; e poi tante altre attrazioni fra cui una enorme ruota panoramica di 50 m, lo Zippos Cirque extreme, con i suoi funambolici artisti provenienti da tutto il mondo, e naturalmente un mercatino natalizio, il tutto accompagnato dai canti tipici della ricorrenza e da Babbo Natale. L ingresso è gratuito, i divertimenti vari sono a pagamento e i biglietti si possono acquistare sul posto. Le attrazioni di Winter Wonderland sono aperte dalle 10 alle 22 della sera, tutti i giorni (eccetto Natale). francia. I mercatini di Natale sono una delle tradizioni più popolari e antiche d Alsazia. La tradizione del Christkindelsmarik (letteralmente mercato di Gesù Bambino ) risale al Sacro Romano Impero Germanico. Il mercato di Natale di Strasburgo, il più antico, SEZIONI SOCI ASPETTANDO NATAlE siena PICCoLI CreatIVI al supermercato Coop di Siena Grondaie laboratori per bambini dai 6 ai 12 anni, promossi dalla sezione soci Coop e gestiti dalla Cooperativa Sociale aranciablù, per stimolare nei più piccoli il piacere di trasformare e giocare con i materiali di uso quotidiano scoprendo, attraverso la creatività, nuove forme, nuovi colori e suoni. a dicembre: il 20, dalle 16 alle 20, La Casa di rumorino, laboratorio di costruzione, di suoni e di rumori; il 21, dalle 16 alle 20, Colorare con la natura, laboratorio di acquarello con colori naturali su carte, lettere e biglietti; il 28, dalle 16 alle 20, animare la materia, laboratorio sulle forme con giochi di equilibrio e contrasti; il 29, dalle 16 alle 20, artisti in carta, laboratorio di carta riciclata. Per i più piccoli saranno proposte attività pittoriche e manipolative. Info: punto soci Coop pistoia arte al naturale Il 3 dicembre, dalle alle 19.30, nella sala soci Coop di Pistoia, in viale adua, Claudio menconi, chef decoratore, uno Londra-Winter Wonderland prima metà del 500, quando Martin Lutero introdusse l usanza di fare dei doni ai bambini nel giorno della nascita di Gesù. A Monaco di Baviera si svolge invece il tradizionale Mercatino di Natale del Bambin Gesù, allestito nella luccicante Marienplatz dove spicca un gigantesco albero di Natale; ogni giorno, alle17.30, dalla balaustra del municipio si sentono i canti tradizionali natalizi interpretati da cori locali. Inghilterra. Londra è una delle capitali europee più sfavillanti in occasione delle feste natalizie. Hyde Park, per l occasione, si trasforma nel Winter Wonderland, il paese delle meraviglie invernale, un luogo di divertimenti ideale per grandi e piccini: luci, canti e colori, la pista di esiste da 500 anni e oggi sono una settantina i mercatini in tutta la regione. A Colmar il Natale è tra i più suggestivi e magici in Europa. Le decorazioni sono spettacolari, non solo nelle vetrine, ma su tutte le case. Sulle bancarelle si trovano il vin brulè, biscotti, crêpes e altre ghiottonerie locali. Per la felicità dei bambini, a Colmar si trova una gigantesca buca delle lettere, in cui si possono spedire le lettere per Babbo Natale. Tolosa, nel sud della Francia, sarà invasa a dicembre dai Lutins, dei buffi folletti che dovranno eleggere il loro re. In quei giorni i folletti percorreranno la città mostrando ognuno quel che sa fare in campo artistico: musica, teatro, danza, giocoleria. n Claudio Menconi dei più autorevoli esponenti a livello internazionale di questa disciplina, svelerà le tecniche e i segreti per trasformare il cibo in originali opere d arte, per fare insoliti decori e abbellimenti della tavola di natale con insaccati e prodotti caseari, realizzare sculture, intagli e decorazioni di frutta e verdura. Insomma, tante idee, emozione e spettacolo in diretta, grazie all evento promosso dal sito www. saperedaisapori.com e dalla sezione soci Coop. Seguirà apericena. Costo euro 10 a persona. Prenotazione: ; info: Firenze DeDICato ai PIÙ PICCoLI a dicembre, due laboratori di natale per i bambini del Quartiere 3 di firenze a cura del ass. Cavaliere azzurro: il 10, dalle 9.30 alle 12.30, laboratorio Cantagallo, al Galluzzo, via Ser Lapo Gavacciani; il 17, dalle 9.30 alle 12.30, al Laboratorio artificio, in via Baldovini 1/a, firenze, zona p.za ferrucci. attività e colazione insieme. Prenotazione obbligatoria. max. 10 bambini Info: ; dicembre Informatore - 9 Foto DAL SIto

10 i l periodo natalizio è per tradizione uno dei più propizi per andare al cinema: l allegria delle feste, il maggior tempo a disposizione spingono grandi e piccini nelle sale a sgranocchiare pop corn con gli occhi incollati al grande schermo, e a godersi nel buio le immagini che scorrono. In genere la parte del leone la fanno i cinepanettoni, pellicole leggere pensate per il divertimento, ma non mancano anche i film più impegnati. Scopriamo quali sono i film sotto l albero di questo Natale BRILLANTI, ImPEGNATI, DI NIccHIA Iniziamo con Capodanno a new York, di Gerry Marshall; un film brillante, con un cast stellare: Robert De Niro, Michelle Pfeiffer, Hilary Swank e Sarah Jessica Parker; racconta i frenetici preparativi per festeggiare l arrivo del nuovo anno nella Grande Mela. Di diverso tenore la pellicola interpretata e diretta da George Clooney Le idi di marzo, presentata alla Mostra di Venezia. L affascinante attore, nel ruolo di un governatore democratico, ci mostra i tanti compromessi che un politico deve accettare per poter portare a compimento il suo lavoro. Torna, dopo il successo della precedente pellicola (che ha incassato 523 milioni di dollari!), l accoppiata vincente Robert Downey Jr. e Jude Law in Sherlock Holmes: gioco di ombre. Il nemico da sconfiggere questa volta si chiama Moriarty; a interpretarlo Jared Harris. Dalle nebbie londinesi agli assolati paesaggi dell Arabia anni 30 che fanno da sfondo a Il principe del deserto, avventurosa vicenda di un eroe diviso fra due padri, due amori e due scelte. Regia di Jean-Jacques Annaud. In arrivo anche l ultima fatica di Woody Allen, midnight in Paris; nel cast anche la premiére dame, Carla Bruni Sarkozy. Non possono certo mancare i film di animazione per i bambini: Il gatto con gli stivali, il cui protagonista è il felino mercenario TOSCANA il protagonista della pellicola. Fra gli interpreti, Stefania Sandrelli e la testimonial Coop Luciana Littizzetto. Infine segnaliamo (pur sapendo in questo caso di rivolgerci a un pubblico di nicchia) L artista, pellicola di francese che racconta le difficoltà Bruno Santini di una star del cinema muto che a DicemBre non riesce ad adattarsi all avvento Al cinema per le feste I film in uscita a Natale. Le convenzioni per i soci già incontrato nella saga di Shrek, doppiato da Antonio Banderas, e arthur 3 - La guerra dei due mondi, nuovo episodio con i microscopici Minimei (appena due 2 millimetri d altezza). Entrambi i lungometraggi sono nella versione 3D. Per i film di casa nostra, dopo due anni, c è il ritorno sul grande schermo di Leonardo Pieraccioni con finalmente felicità. Girato per lo più in Toscana, in particolare a Lucca, il film ha come protagonista un professore di musica che scopre, a quasi 50 anni, di avere una sorella brasiliana, frutto di un adozione a distanza. Per i cinepanettoni non poteva mancare anche quest anno la collaudata coppia Parenti-De Sica in Vacanze di natale, commedia all insegna delle gag e del divertimento, che si svolge sulle nevi di Cortina D Ampezzo. Ancora una proposta made in Italy: Il giorno in più, tratto dal primo romanzo di Fabio Volo che è anche del sonoro. Il film ha incantato gli spettatori del Festival di Cannes ed ha fatto vincere il premio come miglior attore a Jean Dujardin, definito il novello Clarke Gable. I soci IN sala Fino al 31 dicembre, nelle sale Uci di Firenze e Campi Bisenzio, i soci Coop potranno usufruire di un prezzo speciale (per loro e per un accompagnatore). Presentando in biglietteria la carta socio Coop, si ottiene immediatamente uno sconto sul prezzo del biglietto: 6,70 dal lunedì al venerdì; 7,20 sabato e festivi; 5,50 il giovedì, esclusi festivi e prefestivi per le proiezioni in 2D. A Simone Gialdini, direttore del Multiplex Uci di Campi Bisenzio, chiediamo di commentare l iniziativa e di fare un bilancio. «La collaborazione tra Unicoop Firenze, una realtà fortemente radicata sul territorio regionale, e Uci, il circuito cinematografico più grande d Italia presente in Toscana con 16 sale, è importante: consente di consolidare il rapporto con gli spettatori toscani, in particolare di Firenze e Campi, dove siamo presenti con le nostre multisale frequentate ogni anno da persone». Che genere di film preferisce il pubblico toscano? «I toscani amano il cinema in generale: dalle commedie divertenti alle pellicole d autore. A differenza di altre realtà geografiche, qui non ci sono preclusioni per un genere di film a scapito di altri, e questo aiuta ad avere un offerta ampia e diversificata. C è da dire che i toscani sono 10 - Informatore - dicembre 2011

11 molto legati ai propri beniamini, agli artisti di casa, e lo si vede nel successo rilevante di film legati al territorio, rispetto ai risultati nazionali. Un segnale importante è il grande riscontro ottenuto dalle uscite in sala nei mesi estivi (da maggio ad agosto), periodo che un tempo avremmo definito morto per le sale cinematografiche». sconti ANcHE A PRATO E A LAsTRA A signa Non solo Uci. Per i soci ci sono infatti anche altre convenzioni con il grande schermo: sempre fino al 31 dicembre infatti anche il Cinema gli intervistati Simone Gialdini, direttore del multiplex Uci di Campi Bisenzio Fiorella Astori, presidente sezione soci Coop di Prato Multiplex Omnia Center Parco Prato applica uno sconto del 25%, in tutti i giorni della settimana, sul biglietto di ingresso intero (quindi la riduzione non è applicabile alle tariffe già scontate) presentando alla cassa la tessera Coop. «Una convenzione fortemente voluta dagli stessi soci - ci spiega Fiorella Astori presidente della sezione Prato - ma che ha subito trovato nel direttore della struttura un interlocutore assai motivato, tanto è vero che mai avrei pensato di ottenere uno sconto così importante. L iniziativa, in scadenza, molto probabilmente verrà rinnovata». «Noi - prosegue la Astori - abbiamo cercato con volantini e manifesti di pubblicizzare il più possibile l accordo; ciononostante, non di rado, quando presento alla cassa del multiplex la mia tessera Coop, mi capita di vedere che tante delle persone in fila, piacevolmente sorprese o anche solo più semplicemente soprappensiero, subito mettono mano al portafoglio ed esibiscono anche loro la carta soci». Infine ricordiamo che anche il Teatro delle Arti di Lastra a Signa, che ospita anche proiezioni cinematografiche, riconosce ai soci Unicoop Firenze lo sconto sulle pellicole in programma. n di Sara Barbanera Per prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo Argonauta Viaggi Tel Cene galeotte a Volterra con lo chef Volterra le CENE IN GAlERA Ricomincia la stagione delle Cene Galeotte Per un ospite ignaro, niente di così insolito: menù di grandi chef toscani, vino di livello, ai tavoli personale efficiente, sorridente e in divisa perfetta, con tanto di musica finale suonata e cantata dalla brigata di cucina e di sala. il tutto in una sala avvolgente che incornicia la serata con le sue volte antiche. di insolito c è che il tutto avviene in un carcere, quello di Volterra, sotto il coordinamento attento di maria Grazia Giampiccolo, direttrice della struttura, e 16 dicembre, chef andrea mattei del ristorante magnolia, Hotel Lord Byron, forte dei marmi (LU). Cantina Poggio al tesoro, Bolgheri (LI) gennaio, con andrea Bianchini, La Bottega del Cioccolato (firenze), Giuseppe Calabrese, critico gastronomico della guida I Ristoranti d Italia de L espresso, e lo chef alessandro frassica - Ino (firenze). Cantina tenuta argentiera, Bolgheri (LI) febbraio, chef Sergio maria teutonico, chef trasmissione Chef per un giorno, in onda su La7. Cantina Podere la regola, riparbella (PI) marzo, chef Daniele Pescatore, Cenacolo del Pescatore, firenze. Cantina Guidi - San Gimignano (SI) 20 aprile, chef Debora Corsi, ristorante La Perla, San Vincenzo (LI). Cantina fattoria Colleverde, Lucca 25 maggio, chef Barbara Zattoni, ristorante Pane e Vino, firenze. Cantina Vignamaggio, Greve in Chianti (fi) 22 giugno, chef Stefano Pinciaroli, ristorante PS, Cerreto Guidi (fi). Cantina felsina, Castelnuovo Berardenga (SI) degli chef che di volta in volta si succedono nel corso della stagione. il carcere ha già aperto le porte e, con la cena dello scorso 18 novembre, ha segnato un primo ottimo risultato su cui tutti speravano e contavano. «Le passate edizioni - spiega la direttrice - hanno portato risultati entusiasmanti: i ragazzi e noi tutti della struttura carceraria non vedevamo l ora di riprendere la stagione delle cene Galeotte. dopo cinque edizioni, siamo ripartiti con lo stesso entusiasmo di sempre, ma con qualche certezza in più sul valore di questa iniziativa, per il carcere stesso e per gli scopi benefici della raccolta fondi. da quando abbiamo iniziato, c è stato un aumento importante delle assunzioni dei detenuti da parte dei ristoranti esterni, fino ad un massimo di 15 persone. Non si tratta solo di trovare un lavoro qualsiasi, ma di ricostruire una prospettiva d inserimento socio-lavorativo che questo progetto di Unicoop Firenze ha contribuito a formulare». Unicoop Firenze infatti fornisce le materie prime e sostiene la promozione dell iniziativa in collaborazione con il ministero di grazia e giustizia e con i ristoratori toscani che per una sera avranno una brigata tutta particolare. Un ruolo fondamentale è ricoperto anche dalla Fisar, delegazione di Volterra, che cura il servizio vini e seleziona le otto aziende che offrono i prodotti in abbinamento al menu. Oltre al valore gastronomico, la serata è un momento speciale e non solo per i trenta detenuti direttamente coinvolti. «Aprire le porte del carcere all esterno - spiega la direttrice Giampiccolo - significa far conoscere un mondo per definizione chiuso e mostrare che qui dentro ci sono tante potenzialità da valorizzare». Una cena carica di intenti sociali, non soltanto per il coinvolgimento di una struttura carceraria, ma anche perché, come già accaduto per gli oltre euro della passata stagione, il ricavato delle cene Galeotte sarà destinato alla Fondazione il cuore si scioglie, impegnata in progetti di solidarietà regionali, nazionali e internazionali. La prossima cena in programma è per il 16 dicembre, con il menu di Andrea mattei, del ristorante magnolia Hotel Lord byron di Forte dei marmi, accompagnato dai vini della cantina Poggio al tesoro di bolgheri. Per partecipare alle cene bisogna essere a Volterra intorno alle ore 19/ Il prezzo delle cene è di 35 euro a persona. Info: dicembre Informatore - 11

12 libro soci DAl MAGNIFICO A TOPOlINO In un almanacco, giorno per giorno, la storia di Firenze in tanti hanno studiato la storia di Firenze, dagli albori fino ai giorni nostri, e in tanti ne hanno scritto. ma eugenio Giani è riuscito a racchiudere il glorioso passato della città nelle pagine di un almanacco dove, da capodanno a San Silvestro, ogni giorno dell anno è associato a un evento memorabile, a un personaggio emblematico, a una curiosità. Firenze giorno per giorno, edito da Sarnus e in offerta ai soci coop, parte dalla nascita di Lorenzo il magnifico, il 1 gennaio 1449, e arriva fino a quel 31 dicembre 1932 in cui l editore Nerbini fece uscire il primo numero di Topolino in italiano. Nel mezzo scorrono i ritratti di personalità eccellenti, da michelangelo a Piero bargellini, da Amerigo Vespucci a Giorgio La Pira, eventi lieti come il primo scudetto della Fiorentina o dolorosi come l attentato ai Georgofili, e tanti altri momenti chiave della vita politica, economica, artistica e culturale della città: ci sono l inaugurazione del Teatro Verdi e dell aeroporto di Peretola, i giorni di Firenze capitale d italia, quelli dell alluvione del 66, e quelli in cui la città ricevette la visita dei grandi, come Napoleone bonaparte o Pablo Neruda. molte pagine ci fanno scoprire, in modo agile e divertente, eventi che non tutti ricordano, come l esibizione di mozart al Poggio imperiale o la prima del macbeth alla Pergola, con Giuseppe Verdi direttore d orchestra. Per non parlare del primo giorno di trasmissioni di radio Firenze o dell inaugurazione del ratto delle Sabine del Giambologna. Questi e tanti altri flash, della durata di una pagina o poco più, compongono giorno dopo giorno, mese dopo mese il mosaico della grande storia fiorentina. Giani, protagonista da oltre vent anni delle vicende politiche del capoluogo toscano, si rivela anche bravo narratore, e ci mostra una Firenze come non l abbiamo mai conosciuta, rendendo omaggio alle sue tradizioni secolari e agli uomini che ci sono nati o che ad essa sono legati; il tutto in pagine appassionanti e ricche di collegamenti tra il passato e l attualità. piazzale Michelangelo. Dunque un momento vivace, anche se presto per le eccessive spese fatte dal Comune per gli abbellimenti, il Comune stesso rischierà la bancarotta. Giravano per le antiche strade i fiorentini superstiti (pochi ormai, scrive il Shopping d altri tempi di Pier Francesco Listri Eugenio Giani, Firenze giorno per giorno, Ed. Sarnus, pp. 432, 20 euro, scontato a 17 euro, in più per i soci 400 punti sulla carta socio il libro natale a Firenze Regali natalizi nella Firenze dell Ottocento Foto F. CHianTini F iguratevi, amici, Firenze nell anno Per capirsi: l Italia aveva raggiunto l Unità da neppure dieci anni; da cinque, sostituendosi a Torino, Firenze era diventata la capitale del Regno. Erano recentissime le novità urbanistiche che, abbattute le mura avevano visto sorgere i viali di circonvallazione e anche il viale dei Colli e il La storia del ceppo, curiosità, ninne nanne, proverbi, poesie, ma anche sport, cronache, meditazione legati alla ricorrenza del natale, dall annunciazione alla nascita del Bambin Gesù, fino all epifania nel capoluogo toscano. Sono le storie che alfredo Scanzani, giornalista de La nazione, ha riunito nel libro Natale a Firenze, uno zibaldone ricco di curiosità, tutto da leggere, che spazia dai versi di Dante alighieri alle lezioni di don milani: accenni sacri e profani, pensieri profondi e storie lievi tra annunciazione, Presepe, e Befana. Il volume (ed. accademia dell Iris) si trova fra i titoli di toscana da Leggere, nei punti vendita dove è presente lo scaffale dedicato agli editori toscani. Alfredo Scanzani, Natale a Firenze, Accademia dell Iris 13,50 Collodi). Il parlamento italiano era in Palazzo Vecchio, gli altri ministeri, affollati dai torinesi scesi in città con la capitale, occupavano palazzi e conventi. Il Gabinetto Vieusseux era il punto di ritrovo degli intellettuali; la Farmacia di Santa Maria Novella quello della nobiltà e delle signore eleganti. DAI TAccUINI DI YORIcK Per le strade, per lo più in carrozza scoperta, si vedeva girare un baffuto e panciuto signore, non più giovanissimo, che osservava tutto e prendeva appunti. Era il Montanelli dell epoca, cioè il giornalista Yorick, notissimo ai fiorentini. Dai suoi antichi taccuini traiamo oggi le gustosissime note che scrisse e in parte pubblicò su La Nazione, compiendo un giro per i negozi della città, proprio in questi nostri giorni, cioè nelle settimane degli eccitati acquisti natalizi. Naturalmente Yorick sceglie i negozi bene, quelli di punta della un po sparagnina ma a suo modo elegante borghesia fiorentina. Eccolo soffermarsi 12 - Informatore - dicembre 2011

13 davanti alle vetrine del gioielliere Marchesini. Scrive: Vedete là che profusione di brillanti in collane, in solitari, incastonati nell oro e nello smalto; anelli gemmati, braccialetti cesellati rifulgenti di smeraldi di rubini e di zaffiri, spilloni eleganti, cammei, mosaici, coralli. Dal Marchesini Yorick passa ai grandi e rinomatissimi magazzini di Bellom-Segre. Quest anno - annota - la moda impone alle povere signore il casacchino colle falde, la sottana brochée, la trina di Bruxelles alta mezzo braccio. PORcELLANE E TEssUTI Il nostro cronista si sposta per le strade del centro: Facciamo un giro alle vetrine di Janetti che è più di un negoziante, è un artista i cloisonné più minuti e più vari si stendono sui vasi, sulle coppe e sui calici; le porcellane dal brillante fondo turchino cupo fanno spiccare i fiori più delicati; i bronzi geminati d argento danno vita ai dragoni di Yokohama, le pagode chinesi si nascondono fra i frondosi boschetti scolpiti nel candido avorio; belle cose eleganti: ventagli, portasigari, orecchini, medaglioni, libri da messa. Il magazzino di Salvadore Ciatti - annuncia poi Yorick - è una specie d emporio, di Cafarnao, dove c è un po di tutto in fatto di tessuti da donna, dalla mossolina di cotone fino al velluto in seta, dall indianina d Aleppo fino alla stoffa brochée di Lione. TRA crinolina E PLIssÈ Il nostro attento cronista entra ora nel negozio Banchi. Per contentare le Caroline - dice Yorick - bisogna ancora condurle in questi giorni a fare una fermatina nel negozio di Icilio Banchi dove stanno in mostra per loro tutti i tramezzi, tutte le falsature, le ruches, i plissé, le frange, le trine, i colletti, i manichini, gli scolli, i veli trapunti, i fazzoletti di batista, le sottane ricamate e le centomila altre invenzioni che han relazione strettissima colla toilette più segreta delle belle signore. Tenga nota il nostro lettore di oggi che nell epoca descritta stava concludendo la Foto F. CHianTini sua faticosa stagione l ingombrante crinolina delle signore, mentre gli uomini avevano decisamente scelto la giacca nera, i pantaloni di colore sempre diverso dalla giacca e, nei casi migliori, indossavano ancora il cilindro. IL NATALE DELLO scontento Yorick sta per concludere il suo viaggio fra i negozi fiorentini, e propone questi consigli: Le cravattine, i fichus, i foulards, i crespi, gli scialletti, le jarretieres, i fiocchi di velluto e di raso si vanno a cercare da Pierini e Guarnieri; dal Sacchi e qualche volta anche dal Bardi se la borsa è gaia e non si guarda troppo per il sottile. L ombrellino e il ventaglio si comprano dal Galli per le camicie si va difilati dalle Sorelle Brunetti o alle Villes de Flandre; per la biancheria o per la tela si casca da Schostal e Hatlein, da Lazzaro Levi e da Giulio Sonnemann che tutti gli anni fa una reclame più grande. Tutto questo esce in un articolo del 12 dicembre dei primi anni Settanta. Ma attenzione, qualche giorno dopo, Yorick - che vuol essere un cronista imparziale - pubblica un altro articolo in cui ricorda che non ci sono solo le signore che mangiano marron glacés da Doney, ma che vi è in giro per Firenze anche una grande miseria, e tanti poveracci senza tetto e senza minestra. Ma da buon conservatore consiglia: Mi raccomando: non soffiamo sul fuoco degli scalmanati, non esageriamo con lo scontento. Cuore di De Amicis è vicino: uscirà infatti nel n TosCana da leggere I libri degli editori toscani in 16 grandi punti vendita dell Unicoop Firenze. I libri, le classifiche di vendita, gli editori, i filmati su daleggere.it leggere INSIEME Firenze sud ovest NON solo LETTURE nello spazio soci del centro *Ponte a Greve, il 5 e 12 dicembre, alle 17, Leggiamo e costruiamo il Natale, letture animate e laboratori di arte e riciclo creativo, dedicati ai bambini dai 5 ai 9 anni. con la cooperativa sociale Nuvole. ingresso libero. Info: ValDarno inferiore PER PIccOLI E GRANDI proseguono a dicembre, il venerdì, alle 17, gli incontri alla bibliocoop, il punto prestito libri gratuito nello spazio soci della coop di Santa maria a monte, in collaborazione con la biblioteca comunale: il 2, Gianburrasca, lettura animata del libro di Vamba, a cura di bruno Santini; il 9, Mangiando in allegria, di Giusy d Urso (ed. Felici); il 16, Quello che le etichette non dicono, guida per uscire sani dal supermercato, di Pier Paolo corradini (ed. emi). ingresso libero. Info: punto soci, ValDera LETTURE IN ALLEGRIA il 16 dicembre, dalle 18, al centro commerciale coop, in via Terracini, a Pontedera, Il ciuco cacazecchini, fiaba animata da bubamara teatro, che intratterrà grandi e piccini in un pomeriggio all insegna della lettura e dell allegria. ricordiamo che il punto prestito libri gratuito della biblioteca comunale, aperto nell ambito del progetto Alimenta gratis la mente, con la sezione soci coop, nello spazio soci del centro*pontedera, è attivo ogni martedì e venerdì, dalle 16 alle 19. La biblioteca offre una grande varietà di volumi, per tutti i gusti: romanzi, gialli, storie d amore e d avventura, ma anche saggi e libri di cucina e uno spazio dedicato ai libri per ragazzi e bambini. È un luogo dove trovare un buon libro, ma anche scambiare due chiacchiere o leggere in compagnia, con presentazioni di libri e animazioni per bambini. La biblioteca e i soci coop vi aspettano per consigliarvi la vostra prossima lettura! dicembre Informatore - 13

14 n atale alle porte, bussano le prelibatezze da gustare almeno una volta l anno. Se ogni regione ha le sue specialità, fra quelle toscane spiccano le dolcezze senesi: panforte, ricciarelli e cavallucci. Sapori senza tempo con una lunga tradizione e non solo locale. La produzione dolciaria della provincia è caratterizzata da aromi d oriente. Nel Medioevo, infatti, la città costituiva uno dei principali luoghi di sosta per le merci provenienti da est che hanno lasciato in eredità i sapori speziati delle tre delizie di Siena. abbinamenti Il panforte si accompagna col Vin Santo o Moscadello di Montalcino. I ricciarelli con vini da dessert, specie con Vin Santo. I cavallucci si abbinano con vini liquorosi in cui sono solitamente inzuppati: Vin Santo, Marsala, Passito di Pantelleria, Asti Spumante o Moscato di Sara Barbanera nei PunTi VendiTa Banco Del GUsto PROMOZIONI&PROPOSTE IN ONORE DELLA REGINA Il panforte, detto anche panpepato, vanta le origini più antiche e un numero di ingredienti non casuale: 17, come le contrade della città del Palio. Il curioso nome rimanda alla tradizione contadina dell alto Medioevo, quando era comune preparare il melatello, una particolare focaccia di farina, acqua, miele e arricchita con frutta di stagione (fichi, uva, susine, mele). La frutta fresca veniva spezzettata nell impasto, cotto a fuoco moderato per non disidratare completamente la frutta e non asciugare troppo la pasta che, nella stagione calda ed umida, prendeva un sapore leggermente acido, da cui pan forte. Nella seconda metà del XIII secolo prese il nome di panes pepatos, ovvero panpepato, per l aggiunta di spezie provenienti dall oriente, unite alla ricetta per impedire la formazione della muffa negli alimenti. La ricetta del panforte non ha subito grandi trasformazioni sino al 1879 quando Margherita di Savoia e il suo sposo Umberto I, sovrani d Italia, visitarono Siena per il Palio. In quella occasione Enrico Righi - proprietario del negozio Panforte Parenti - sperimentò un delicato panforte bianco ricoperto di zucchero a velo, meno speziato e battezzato panforte Margherita in onore della sovrana. Particolare, per il gusto spenatale Toscana in dolce Le specialità dolciarie senesi ziato e la consistenza gommosa, conserva ancora oggi un posto fra le leccornie che hanno addolcito l infanzia dei più grandi. DEsTINATI ALL ÉLITE I ricciarelli di Siena devono il loro gusto particolare alla pasta di mandorle, usata a Siena già dal 400: In tutti i punti vendita Unicoop firenze, panforte, ricciarelli e cavallucci, sono presenti al banco forneria nella linea Banco del Gusto, marchio toscano che unisce produzione a carattere artigianale ed elevati standard di qualità degli ingredienti. In alcuni punti vendita (ipermercati e 6 supermercati: Ponte a Greve, Gavinana, empoli, Prato, Lucca, fucecchio) il reparto pasticceria realizza i tre prodotti con produzione interna e ricette made in Unicoop firenze. Insieme a panettoni e pandori, i tre dolci saranno in offerta nel periodo natalizio. Foto a. FanTaUZZo Foto a. FanTaUZZo mentre il marzapane era impiegato per le torte morbide, i marzapanetti erano i biscottini di forma quadrata destinati alle tavole dei più sontuosi banchetti italiani. Data la presenza dello zucchero, costoso e raro, sia i ricciarelli che il panforte erano infatti destinati a un pubblico elitario ed erano venduti nelle botteghe degli speziali senesi, le farmacie di un tempo. Dall 800 i marzapanetti presero il nome di ricciarelli e la forma a losanga che manualità ed esperienza pasticcera hanno tramandato fino a noi. Per i più golosi, ancora oggi esiste la variante al cioccolato, detta dei ricciarelli rozzi per l aspetto irregolare e ancora più ruvido. Sebbene le origini siano tutte senesi, la tradizione dei ricciarelli si è poi ampliata anche al grossetano e al pisano, in particolare a Pomarance dove la loro produzione accompagna tutte le festività. LI mangiavano I cavallai Ultimi, ma non per fama e per gusto, i cavallucci, dolcetti dalla forma irregolare, con noci, anice e canditi, che in origine abbondavano sulle tavole rinascimentali con il nome di berriguocoli senesi. Ad essere precisi, la loro nascita ufficiale è datata 1515: risulta che, nelle varie festività dell anno, il Concistoro distribuì a tutti i suoi membri panpepato e, appunto, berriguocoli. Il loro nome fu legato poi al grande uso che ne facevano i cavallai, gli addetti al cambio dei cavalli alle stazioni di posta dei viaggiatori; la servitù, stando alle cronache, li consumava addirittura come pasto giornaliero, inzuppati nel vino. Origini e storia a parte, ancora oggi le tre delizie senesi non mancano sulle tavole natalizie ma, come direbbe il nutrizionista di turno assaggiate tutto il tris ma almeno non concedetevi il bis! n 14 - Informatore - dicembre 2011

15 offerta soci le lenticchie DI COlFIORITO in tutti i negozi Unicoop, dal 16 al 31 dicembre, in offerta per i soci, ci sono le lenticchie di colfiorito nella confezione serie oro da mezzo chilo. L altopiano di colfiorito si estende sul versante tirrenico dell appennino umbro-marchigiano. La coltura delle lenticchie è tipica di queste zone montane, per le capacità della leguminosa di adattarsi a difficili condizioni climatiche. e proprio queste conferiscono l elevata qualità nutritiva e organolettica alle lenticchie dell altopiano di colfiorito.originarie dell Asia sud occidentale, le lenticchie si sono diffuse in tutto il mediterraneo, diventando uno degli alimenti favoriti da Greci e romani. molteplici sono le virtù di questo legume definito anche la carne dei poveri per il suo valore nutritivo e il basso costo: alto contenuto proteico, discreta presenza di zuccheri, povertà di grassi e abbondanza di vitamine, fibre e sali minerali. il fosforo e le fibre contribuiscono al benessere dell organismo, il potassio favorisce il funzionamento della muscolatura, il ferro combatte l anemia, i pochi grassi presenti, di natura insatura, contrastano il colesterolo e prevengono l arteriosclerosi. infine, le lenticchie sono le più digeribili fra le leguminose. Una ricetta facile, facile per 4 persone: in acqua fredda mettere 200 g. di lenticchie insieme a un trito di aglio, mezza cipolla, carota, sedano; il tutto profumato con del cumino. cuocere a fuoco lento per circa un ora, salando verso la fine. Gettarvi la pasta (150 g di ditalini); mentre bolle, a parte soffriggere nell olio rosmarino, aglio e peperoncino; alla fine aggiungere del pomodoro. dopo aver versato il tutto nelle lenticchie, rifinire con pepe e olio crudo. speciale Per i soci di Francesco Giannoni stelle Di natale L Euphorbia pulcherrima, più nota come stella di natale, è in offerta per i soci nei nostri negozi, dal 1 al 24 dicembre, in una confezione particolare: una ciotola (di 25 cm. di diametro), con tre piante prevalentemente di colore rosso, prodotta da aziende toscane. richiede un terriccio leggero e acido, con un terzo di sabbia per evitare ristagni d acqua, da innaffiare poco, solo quando il terriccio risulti asciutto. ama la luce, ma non quella diretta. Delicata, gradisce una temperatura minima di 15 C, ma non superiore ai 20 C; non sopporta gli sbalzi di temperatura. Si pota e si rinvasa a marzo-aprile. novità TÈ AL GUsTO fruttati in assortimento in iper, super e mini, ci sono i tè fruttati. dal sapore particolare e l intenso profumo, sono raccolti in una confezione prodotta dalla royal Tea. con questa novità, l azienda di Fauglia, nata nel 1939, unisce i migliori tè coltivati al di sopra dei 1700 metri (una garanzia di profumo e sapore) alla frutta liofilizzata e agli oli essenziali della frutta di Sicilia che conferiscono aroma e fragranza. il tè all arancio è ideale per la prima colazione: dà l energia giusta per affrontare una giornata di lavoro; quello al limone, invece, è indicato per una pausa a metà giornata, oppure al pomeriggio o alla sera; quando si ha voglia di una bevanda sfiziosa e dissetante, ecco, infine, il tè alla mela o ai frutti misti: con le loro proprietà regalano benessere al nostro organismo. Dopo le UoVa, il pollo BENEssERE ANImALE Dopo le uova, è la volta delle galline. O meglio del pollo. Ad essere premiati questa volta sono i metodi di allevamento delle carni avicole a marchio coop. Al Good egg - riconoscimento assegnatoci appena un anno fa, perché sugli scaffali degli oltre 1400 punti vendita coop, si trovano solo uova di galline allevate a terra, all aperto e biologiche - si aggiunge ora il Good chicken. Giovedì 20 ottobre, a Parigi, coop italia ha ricevuto il riconoscimento assegnato da compassion in World Farming, la maggiore organizzazione internazionale per il benessere degli animali da allevamento. «coop è la prima catena della grande distribuzione italiana a ottenere un simile riconoscimento, e ne andiamo orgogliosi», sottolinea Vincenzo Tassinari, presidente del consiglio di gestione di coop italia. Già dal 2007 coop ha coinvolto i propri fornitori in un progetto di miglioramento delle condizioni di benessere negli allevamenti degli animali da reddito, lanciando il proprio codice etico (dichiarazione di politica aziendale) in tema di benessere animale e i primi disciplinari di produzione, messi a punto coinvolgendo il mondo scientifico e della ricerca, contenenti i requisiti migliorativi e i relativi indicatori in tema di ambienti e strutture di allevamento, densità dei capi e arricchimento ambientale. regali Di natale SOTTO l AlbERO Tra giochi classici e novità, c è anche il pacco regalo per i soci Torna babbo Natale e fioccano le sorprese nel reparto giocattoli dei negozi Unicoop Firenze. cominciamo con un pacchetto in offerta per i soci (in iper, super e nei mini di impruneta, dicomano, Tavarnelle e Volterra), con dentro tante belle sorprese: cicciobello bua (piange perché è malato), il computer di Hallo Kitty e quello di cars, Toffee Pony di Giochi Preziosi (lanciato l anno scorso, ha avuto un successone), il Furgone portavalori della Lego, con poliziotti e ladri, e, infine, il cavalcabile 4 in 1 di chicco (una specie di automobilina per i più piccoli, con le cinture di sicurezza). Tante le novità. Per esempio l Ufo vectron, un disco volante che tramite un radiocomando sente la presenza del bambino e si sposta sulla base dei suoi movimenti. Nuove di zecca anche le confezioni del Lego ispirate alla saga di Harry Potter: c è la Foresta dimenticata, lo Knight bus a tre piani, il castello di Hogwarts, la casa di Hagrid e tanto altro ancora. Per quanto riguarda il Lego, ci sarà davvero da sbizzarrirsi e, negli iper e nei maggiori super, soci e clienti troveranno tutta la linea. Nonostante le continue novità sfornate dalla ditta danese, il settore più apprezzato dai bambini rimane quello delle costruzioni (utilissime per sviluppare fantasia, concentrazione e manualità); e infatti le vendite hanno un ritmo di crescita a due cifre. L evento cars ha colpito; dopo l uscita del secondo capitolo cinematografico, gli oggetti che hanno come protagonista la simpatica macchina costituiscono un richiamo irresistibile: si va dal computer al carrello del meccanico, al volante e alle piste radiocomandate. infine per i bambini ci sono gli ormai intramontabili Gormiti e i giochi ultratecnologici, per le bambine cicciobello e la sempreverde barbie. il modello da collezione 2011 è già sugli scaffali coop con tutti i suoi accessori, fra cui il camper e la casa a malibu. n dicembre Informatore - 15

16 L a linea Fior Fiore Coop è una proposta di prodotti tipici e tradizionali di alto livello. 280 referenze, tra i generi vari, freschi industriali, surgelati e nei freschissimi. L ideale in vista delle feste natalizie. Sono prodotti frutto di una accurata ricerca e selezione dei fornitori dedicati a produzioni di qualità e con forte cultura e tradizione di quel prodotto, fornitori che ricercano, con una selezione rigorosa, le proprie materie prime, seguendo processi di produzione in grado di associare innovazione tecnologica e attenzione alla tradizione. Coop ha ricercato l eccellenza in Italia e non solo: troviamo infatti della nostra tradizione una ricca scelta di pasta di Gragnano, di semola trafilata al bronzo, pasta all uovo di Campofilone, dove dal 400 si impastano ad arte semola di grano duro e uova; una ricca selezione di oli extravergine di oliva dal toscano al nuovo raccolto, dal terra di Bari al Val di Mazara, per non parlare della varietà di salumi, senza dimenticare il salmone selvaggio affumicato dell Alaska. PROMOZIONI&PROPOSTE migliori tradizioni gastronomiche italiane DAL GALLO AI salumi Vediamo qualche prodotto più da vicino, come il Grangallo Fior Fiore: ha carni saporite, consistenti e si presta particolarmente alla cottura arrosto. Nasce ed è allevato in Italia, segue una dieta priva di organismi geneticamente modificati, ha vita più lunga, doppia, rispetto al pollo normale, vive in spazi dove ha a disposizione balle di paglia e posatoi per poter svolazzare (per questi allevamenti sono infatti già centrati gli obiettivi di Good Chicken, il premio di Compassion in World Farming per l impegno sul benessere animale 2011 ottenuto da Coop). Il prosciutto San Daniele Fior Fiore Coop: frutto della collaborazione con un impresa artigiana di antica tradizione norcina, unica oggi a disporre dell intera filiera del prosciutto, dall allevamento alla stagionatura, in San Daniele del Friuli. Il prosciutto è stagionato almeno 20 mesi. Tutti i salumi Fior Fiore Coop sono prodotti da animali alimentati senza farine animali e senza ogm, 16 - Informatore - dicembre 2011 allevati almeno 10 mesi, uno in più rispetto allo standard, i prodotti sono stagionati a lungo e con metodi tradizionali. Tra gli ultimi prodotti nati, il prosciutto di Modena Dop, stagionato 20 mesi sulle montagne dell Appennino modenese, e la mor- prodotti Fior Fiore di Anna Somenzi naturali. Ha una caratteristica forma a pera, simile al caciocavallo, con testa strozzata. Il formaggio viene filato a mano: si getta acqua calda sulla cagliata ottenuta e tagliata dentro particolari recipienti (tinozzi), la pasta è poi manipolata a lungo con l aiuto di una stecca, mediante la quale viene ripiegata più volte su se stessa, ed è Una scelta da gourmet Una selezione proprio questa fase di lavorazione che dà al formaggio la caratteristica di prodotti dalle di tendere a sfogliarsi in bocca. Fra i dolci citiamo solo qualche tadella Fior Fiore, il cui impasto è fatto solo con alcuni tagli nobili, non contiene aromi e insaporitori (glutammato), è arricchito solo con sale e spezie. La mortadella che viene affettata al banco gastronomia ha un peso intorno ai 12 kg, ha un budello naturale, è legata come da tradizione artigianale. DALLA sicilia La provola sfoglia di Montalbano Fior Fiore è una specialità siciliana tipica del territorio dei Monti Nebrodi; è prodotta esclusivamente con latte di mucche, a prevalenza di razza bruna alpina, allevate in alta montagna e alimentate con foraggi specialità della pasticceria na, lavorata con cura artigiana da sicilia- maestri pasticcieri: croccante al cioccolato con mandorle Fior Fiore, biscotti gemme di Sicilia con pistacchi di Bronte e mandorle. Preparati con ingredienti selezionati (farina, miele, burro, uova, cioccolato puro) e con i meravigliosi pistacchi di Bronte, le mandorle e i limoni maturati sull isola. Scegliere, selezionare, dare valore agli alimenti che si preparano, è il segreto per trovare piacere in un gesto quotidiano che diventa così, invece che banale accudimento, un investimento di tempo e sapienza, per un ritorno appunto in piacere. n

17 ESCLUSIVA SOCI COOP UNICOOP FIRENZE DAL 8 AL 31 DICEMBRE OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA GREZZO 100% ITALIANO NUOVO RACCOLTO AZIENDA OLEARIA DEL CHIANTI 3 litri NUOVO RACCOLTO O 100% ITALIANO - Olio extra vergine di oliva D.O.P. Azienda olearia del Chianti 750 ml - Antipasto del Podere Ursini 200 g. - Pesto di asparagi Ursini 100 g. - Filetti di tonno in olio di oliva qualità Azzorre 250 g. - Crostino toscano I Toscanacci 340 g. - Funghi porcini secchi Vichi 60 g. 1 CONF. P E R C A R T A S O C I O P E Z Z I L I M I TAT I : C O N F. DISPONIBILI DAL 1 AL 24 DICEMBRE 7,98 PREZZO PER I NON SOCI 13,30 STELLA DI NATALE in ciotola ø 25 cm 40% sconto alla cassa AIUTIAMO LA TOSCANA A CRESCERE, DA SEMPRE. IN TUTTI I PUNTI VENDITA THE REDUCED PRICE IS RESERVED FOR COOP MEMBERS ONLY.

18 DAL 1 AL 15 DICEMBRE ESCLUSIVA PER I SOCI COOP UNICOOP FIRENZE 4,30 al kg SPALLA STAGIONATA NAZIONALE CON OSSO intera 4,5 kg circa REPARTO GASTRONOMIA 40% sconto alla cassa 9,90 al kg PREZZO PER I NON SOCI 16,50 al kg MAX 3 PZ. PER CARTA SOCIO SEPPIA PULITA PANAPESCA 700/2.000 g circa RISERVATO AI SOCI 40% sconto alla cassa 5,28 a conf. 10,56 al kg PREZZO PER I NON SOCI 8,80 a conf. 17,60 al kg MAX 2 CONF. PER CARTA SOCIO MAZZANCOLLE TROPICALI PRECOTTE 30/ g REPARTO PESCHERIA INIZIATIVA PRESENTE NEI SUPERMERCATI E IPERMERCATI CON BANCO ASSISTITO PESCHERIA 50% sconto alla cassa 6,65 al kg PREZZO PER I NON SOCI 13,30 al kg MAX 2 PZ. PER CARTA SOCIO PECORINO COLLI SENESI NERO DELLA TERRA DEI SAPORI CASEIFICIO MATTEASSI 1 kg circa 13,50 al kg PARMIGIANO REGGIANO mesi di stagionatura 800 g circa 40% sconto alla cassa 4,68 PREZZO PER I NON SOCI 7,80 NOCI CALIFORNIA NOBERASCO 1 kg REPARTO ORTOFRUTTA RISERVATO AI SOCI 40% sconto alla cassa 2,28 4,56 al kg PREZZO PER I NON SOCI 3,80 7,60 al kg MAX 4 CONF. PER CARTA SOCIO RAVIOLI MAREMMANI BELVERDE 500 g THE REDUCED PRICE IS RESERVED FOR COOP MEMBERS ONLY.

19 OGNI 15 GIORNI I PREZZI PIÙ BASSI DEL MERCATO IN TUTTI I PUNTI VENDITA 50% sconto alla cassa 2,20 cad. 7,86 al kg PREZZO PER I NON SOCI 4,40 cad. 15,71 al kg MAX 4 PZ. A SCELTA PER CARTA SOCIO PEPERONCINI RIPIENI SATOS tonno, formaggio, acciughe e capperi 280 g O CIPOLLE BORRETTANE SATOS 280 g 50% sconto alla cassa 10,95 PREZZO PER I NON SOCI 21,90 MAX 2 CONF. PER CARTA SOCIO CONF. 4 BOTTIGLIE VECCHIA CANTINA MONTEPULCIANO CONTIENE: 2 bottiglie di Chianti 75 cl 1 bottiglia di Nobile di Montepulciano 75 cl 1 bottiglia di bianco Pulcianello 75 cl 40% sconto alla cassa 2,36 3,15 al litro PREZZO PER I NON SOCI 3,94 5,25 al litro MAX 3 PZ. PER CARTA SOCIO VIN SANTO DEL NONNO AMABILE 75 cl OFFERTA VALIDA NEI PUNTI VENDITA 13,00 cad. PREZZO PER I NON SOCI 17,50 cad. MAGLIA IN PILE UOMO/DONNA LOTTO 100% poliestere colori assortiti taglie uomo M-XXL taglie donna S-XL DAL 1 AL 31 DICEMBRE PER TUTTI I SOCI E CLIENTI 15% sconto alla cassa 17,00 ANZICHÈ 20,00 FIRENZE GIORNO PER GIORNO EUGENIO GIANI DA CAPODANNO A SAN SILVESTRO UNO STRAORDINARIO ALMANACCO OFFERTA VALIDA NEI PUNTI VENDITA THE REDUCED PRICE IS RESERVED FOR COOP MEMBERS ONLY. trentatreesimo libro dedicato alla Toscana. SE SEI SOCIO ACQUISTANDO QUESTO LIBRO ACCUMULI 400 PUNTI

20 DOPPIO VALORE AI TUOI PUNTI SE ACQUISTI QUESTI PRODOTTI CON IL MECCANISMO EURO + PUNTI OGNI PUNTO SPESO VALE IL DOPPIO. TV LED 3D 40 SAMSUNG UE40D6500 full hd, contrasto: mega sintonizzatore: digitale terrestre hd predisposto per modulo cam (pay per view): slot ci+ tecnologia 3d, frequenza: 400 hz cmr internet tv, connessioni: scart, 4 hdmi, av, component, vga, 3 usb, wi-fi, audio: stereo, 2x10 W dim.: cm 93x26xh61 garanzia Europa 40 POLLICI LED CONSOLE NINTENDO DSI XL schermo da 10,7 cm fotocamera integrata connettività wi-fi navigazione su internet microfono incorporato riproduttore musicale PUNTI +769,00 799,00 PREZZO PER I NON SOCI 999,00 CONSOLE NINTENDO 3DS selettore per passaggio visione da 3d a 2d disponibile nei colori: acqua blue, cosmo black, metallic red 700 PUNTI +125,00 139,00 PREZZO PER I NON SOCI 179,00 DEUMIDIFICATORE ARISTON A-DEU16-EM umidità asportata: 16 litri in 24 ore potenza: 320 W portata aria metri cubi/h:230 capacità tanica: 3 litri tecnologia: elettronico dim.: cm 32x24xh PUNTI +135,00 149,00 PREZZO PER I NON SOCI 189,00 PANTALONE UOMO IN VELLUTO CARRERA modelli e colori assortiti taglie dalla 46 alla 58 3D 700 PUNTI +125,00 139,00 PREZZO PER I NON SOCI 189,90 CUSCINO MASSAGGIANTE HOMEDICS SP39H massaggio shiatsu orizzontale e verticale con rotazione delle testine regolabile ( orario e antiorario ) massaggio 3d: shiatsu e vibrazione telecomando e comoda tasca laterale per riporlo fascia posteriore per adattare il cuscino alla maggior parte delle sedie, forma anatomica per un molteplice utilizzo 500 PUNTI +39,50 49,50 PREZZO PER I NON SOCI 69,50 SET 2 TAZZE DA TÈ CON PIATTINO ANTICO DOCCIA RICHARD GINORI 850 PUNTI +19,00 36,00 PREZZO PER I NON SOCI 46,00 CONFEZIONE 6 CALZE UOMO/DONNA CORTE O LUNGHE FILA in caldo cotone e scatola regalo con mini ombrello taglie uomo 39/42-43/46 taglie donna 35/37-39/40 colori e fantasie assortite 400 PUNTI +18,00 26, PUNTI +8,50 14,50 PREZZO PER I NON SOCI 34,90 PREZZO PER I NON SOCI 22,50 DICEMBRE OGNI MESE PER TE NUOVE PROPOSTE THE REDUCED PRICE IS RESERVED FOR COOP MEMBERS ONLY.

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to Progetto educativo "Le quattro stagioni" ANNO 2011-2012 Il progetto Le stagioni al nido intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo finalizzato

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ALLA SCOPERTA DEL CIBO E DELLE ABITUDINI ALIMENTARI, IN PARTICOLARE SULLA COLAZIONE DEI BAMBINI IN ETA' SCOLARE

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli