RIPARTIRE CON NUOVO SLANCIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RIPARTIRE CON NUOVO SLANCIO"

Transcript

1 PrimaCasa LEGACOOP ABITANTI TOSCANA Azienda certificata Unica Soc. Coop. di Abitazione PRIMA CASA - Periodico di Unica Soc. Coop. di abitazione - Anno XVII Numero 1 - Gennaio Sped. in abb. post. 45% - art. 2 comma 20/b L662/96 Firenze - In caso di mancato recapito si prega voler restituire all ufficio CMP Firenze detentore del conto, il quale provvederà alla restituzione al mittente che si impegna a pagare la relativa tariffa. RIPARTIRE CON NUOVO SLANCIO ALL INTERNO: la Guida alle Convenzioni 2014 inserto da staccare e conservare INTERVENTI SOCI SOCI INNOVAZIONE Speciale Elezione Nuova sede Fondo Housing Scandicci Centro nuovo CdA Sesto Fiorentino Toscano PAG. 4 PAG. 7 PAG. 7 PAG. 11

2 PRESTITO SOCIALE Il CdA di Unica ha deliberato i nuovi tassi di interesse, a partire dal I nuovi tassi tengono conto dell andamento del mercato, mantenendo condizioni vantaggiose per i soci: Tasso ordinario: 2,5% lordo Tasso per depositi vincolati a 12 mesi: 3,25 % lordo Tasso per depositi vincolati a 18 mesi: 3,50% lordo Il prestito sociale è disciplinato dalla legge e dalle normative della Banca d Italia e gestito secondo il Regolamento approvato dall Assemblea dei soci. Si ricorda inoltre che i soci risparmiatori che manterranno per l intero 2014 sul Libretto di Risparmio una cifra superiore a 1.000,00 saranno esentati dal pagamento della quota associativa annua. LEGACOOP ABITANTI TOSCANA PRIMA CASA PERIODICO DI UNICA SOCIETÀ COOPERATIVA DI ABITAZIONE Registrazione presso il Tribunale di Firenze n del Vieni ad informarti in cooperativa Anno XVII Numero 1 Direttore responsabile: Stefano Tossani Segretaria di redazione: Laura Poggiolini Direzione Redazione e Amministrazione: Viale Gramsci, Firenze Tel. 055/ Fax 055/ Il salto di qualità con Legacoop! Progetto grafico e impaginazione: Cristiano Pancani edizioni medicea firenze Via della Villa Lorenzi, 8 Firenze Tel Stampa: Nuova Grafica Fiorentina CONVENZIONE LEGACOOP - UNIPOL VOGLIAMO ESSERE OGNI GIORNO ACCANTO A TE PER OFFRIRTI: Soluzioni innovative Tariffe scontate Garanzie esclusive Servizi aggiuntivi gratuiti Scopri i vantaggi esclusivi previsti dalla Convenzione per i Soci e i loro familiari presso le Sedi LEGACOOP e le Agenzie Unipol Assicurazioni. Romagna Modena&Ferrara FIRENZE Via Benedetto Dei, 19 Tel Messaggio pubblicitario. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo da richiedere in agenzia e agli intermediari autorizzati e consultabile sul sito internet PrimaCasaUnicaGENNAIO14 2 Grosseto

3 l editoriale di Stefano Tossani Presidente di Unica Non abbassare la guardia di fronte alle difficoltà Il nuovo anno sembra presentarsi con una serie di contraddizioni ancora irrisolte. Infatti mentre da una parte si parla con insistenza ed in sedi apparentemente autorevoli dell ormai prossima uscita dal tunnel della crisi e di primi segnali di ripresa, dall altra i problemi sociali e le difficoltà economiche mantengono inalterato, e talvolta addirittura aggravato, il loro impatto quotidiano confermando un quadro complessivo ancora molto critico. Prevale quindi l incertezza sul futuro e permane la ricerca, spesso affannosa, della ricetta giusta per uscire da questa situazione. Ricetta che ancora non sembra essere alla giusta portata. Eppure, in questo quadro contraddittorio ed incerto, non dobbiamo abbassare la guardia, né dobbiamo arrenderci di fronte a difficoltà che talvolta sembrano insormontabili. Sono ormai diversi anni che viviamo in questa situazione straordinariamente difficile ed inedita sotto molti aspetti. Abbiamo visto tante realtà imprenditoriali, soprattutto in questo settore, affondare nella crisi e scomparire, lasciandosi dietro la desolazione e lo sconforto di tanti lavoratori, rimasti senza lavoro e senza prospettive. Abbiamo visto cambiamenti che hanno profondamente modificato il quadro di riferimento dentro al quale ci muovevamo. Abbiamo visto tante famiglie disorientate nella loro ricerca di una soluzione abitativa sostenibile, spesso smarrite di fronte alle difficoltà incontrate ed alla mancanza di risposte accessibili. Con caparbietà abbiamo cercato soluzioni che potessero costituire un aiuto ed una risposta a queste situazioni. Abbiamo fatto anche errori. Ma non ci siamo mai arresi, né ci siamo fermati di fronte ai tanti problemi incontrati. Rimaniamo convinti nel continuare in questo sforzo teso a fronteggiare le difficoltà e come ci ricordava recentemente il presidente di Legacoop, Poletti, applichiamo con convinzione la prima regola cooperativa: facciamo noi quello che possiamo e dobbiamo fare, aiutiamoci tra di noi ed aiuteremo anche tutti gli altri. PrimaCasaUnicaGENNAIO14 3

4 speciale Scandicci Centro SCANDICCI CENTRO la festa per celebrare un opera importante Non abbiamo mai nascosto la nostra convinzione circa l assoluto rilievo di questa opera nel contesto della Toscana centrale per le caratteristiche ed il significato che andava assumendo. Non lo abbiamo fatto neppure quando l opera sembrava ancora lontana da venire e qualche polemicuccia tentava di prendere piede. A maggior ragione non nascondiamo oggi la nostra soddisfazione quando i lavori sono ormai terminati con successo e si susseguono festeggiamenti a sottolineare questa o quella parte dell opera ed i complimenti si sprecano insieme alla meraviglia per il lieto fine. Così lo scorso 3 ottobre sono stati inaugurati, con tanto di festa, gli spazi commerciali collocati al piano terra degli edifici residenziale, direzionale e culturale. Dieci negozi, uno sportello bancario, una libreria, un ristorante. Festeggiamenti che si sono ripetuti, in tono maggiore, sabato 30 novembre quando anche la grande piazza, antistante i tre edifici e adiacente alla stazione della tramvia per Firenze, è stata aperta al pubblico. L architetto Richard Rogers, assieme ai suoi più stretti collaboratori, è stato presente fin dal mattino per visitare ogni parte dell intervento e per verificare i risultati raggiunti. La sua soddisfazione è stata palese, espressamente e ripetutamente dichiarata. Ma è stata soprattutto una festa PrimaCasaUnicaGENNAIO14 4

5 Alcune immagini della festa di inaugurazione e l intervento giunto a conclusione (foto Alessandro Ciampi) di popolo, richiamato dalle tante iniziative in programma, ma soprattutto curioso e desideroso di vedere, vivere ed impossessarsi dei nuovi spazi che questa realizzazione offre. Questo è anche il principale fattore di successo di questa opera. La capacità cioè di tenere insieme due diversi caratteri: quello strategico, che permette a Scandicci di avere un nuovo centro, riqualificato per caratteri e funzioni, collegato da un efficiente sistema di trasporti al centro di Firenze ed in futuro alle altre parti del territorio fiorentino, tanto da farne oggi il centro di maggiore interesse e dinamismo. Ma insieme anche il fattore partecipativo, popolare, testimoniato dalle migliaia di persone che hanno voluto essere presenti all inaugurazione ed hanno seguito con soddisfazione ogni fase dei festeggiamenti. Tanto che anche per la notte di S. Silvestro si è tenuta una nuova festa in piazza con tanti ospiti. Anche per Unica, che fin dalla presentazione della proposta nel 2005, aveva creduto in questa iniziativa, ci sono motivi di soddisfazione. PrimaCasaUnicaGENNAIO14 5

6 speciale Ex Merinangora Ex Merinangora - S. Francesco di Pelago Non sempre è stato facile valutare con un semplice sguardo le caratteristiche di questo intervento, vuoi per i ponteggi che hanno per lungo tempo oscurato alla vista le caratteristiche della facciata ed il movimento dei suoi volumi oppure per la mancata sistemazione delle aree esterne di accesso alle palazzine che limitava la comprensione circa l aspetto e la funzionalità di questi spazi. Adesso che tutte queste lavorazioni sono state completate è come quando una persona si toglie il grembiule da cucina e mostra l eleganza del suo abbigliamento che fino ad allora la presenza del grembiule impediva di apprezzare. Così si presenta oggi l intervento, suscitando spesso la sorpresa anche di coloro che avevano modo di vederlo frequentemente e che talvolta si erano mostrati perplessi. Non si limitano qui i pregi di questo intervento che vede nella sua collocazione ambientale e nel contesto che lo circonda un ulteriore punto di forza. Oltre a quello della qualità dei materiali e della dotazione tecnologica orientata al risparmio energetico ed al confort abitativo. Inoltre, come abbiamo annunciato nel precedente numero di Prima Casa, questo intervento gode di una particolare formula finanziaria che scaturisce dall esperienza maturata con Abito Subito: paghi l affitto compri la casa e dal suo aggiornamento dopo il successo di attenzione goduto in questi anni. Dallo scorso settembre infatti è operativa la formula Abito Subito... ma pago a rate che permette di abitare da subito l alloggio prescelto, e, dietro versamento di una caparra del 15%, avere a disposizione fino ad 8 (otto) anni per stipulare l atto di acquisto, pagando in questo periodo la rata mensile di un mutuo che copre circa i due terzi del prezzo dell alloggio. Con tale formula Unica finanzia, a tasso zero, una parte del prezzo per un periodo fino ad 8 (otto) anni aiutando così il socio a disporre di un consistente periodo di tempo per consolidare la propria posizione familiare e/o lavorativa, senza rinunciare da subito ai suoi progetti o rimandandoli a tempi migliori. Questa formula, che di fatto consiste in una sorta di accompagnamento del socio all acquisto, sta riscuotendo grande curiosità ed interesse da parte di tanti cittadini in cerca di soluzioni abitative sostenibili. Ne sono testimonianza le tante richieste di informazioni e le diverse prenotazioni effettuate con questa modalità. Per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio di Pontassieve tel Alcune immagini del nuovo intervento Ex Merinangora PrimaCasaUnicaGENNAIO14 6

7 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere utilizzata anche dai suoi familiari. Ha validità per tutto il tempo di adesione alla cooperativa. Viene inviata per posta al socio dopo 3 mesi dalla data di ammissione. Perché la Card Il rapporto tra socio e cooperativa è, prima di tutto, fondato sulla fiducia. Per questo proponiamo che prosegua oltre la consegna delle chiavi, anche perché le esigenze collegate all abitare richiedono sempre maggiori servizi. Per cercare di rispondere ad alcune di queste esigenze Unica offre ai propri soci anche le opportunità e le agevolazioni contenute in questa Guida. Guida 2014: le convenzioni di Unica In questa guida sono raccolte le numerose opportunità di sconto e agevolazioni che la Cooperativa ha stipulato per i propri soci e che riguardano soprattutto arredo casa, tempo libero, assicurazioni banche e servizi. E sufficiente presentare la Card di Unica nei negozi riportati nella guida per ottenere uno sconto immediato. Un vantaggio aggiuntivo per il socio e per i suoi familiari La guida delle opportunità viene aggiornata annualmente. Gli aggiornamenti e le integrazioni sono pubblicati sul sito Per migliorarla è utile conoscere il grado di apprezzamento da parte dei soci: pertanto le eventuali proposte e osservazioni contribuiranno a rendere più efficace questo strumento. ARREDO CASA Tappezzeria Rigacci Arredamenti Bigozzi Gianflex ASSICURAZIONI BANCHE Banca Popolare di Vicenza BCC Credito cooperativo Assicoop TEMPO LIBERO Libreria Rinascita Ottica Mattolini Mondobimbo Teatro delle Spiagge Musicus Concentus Da Tommy Libreria Fortuna SERVIZI Gas Clima Traslochi Perfetti Coop. Sociale Di Vittorio Centro servizi Borgo dei Greci Giardinia BK Servizi Asili nido Giocolare Asilo Nido Mary Poppins IMPORTANTE: Staccate e conservate questo inserto.

8 ARREDO CASA GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 La nostra passione e cura dei dettagli unita alla grande esperienza ed Ci occupiamo della produzione di tende da interno artigianali di alta qualità prediligendo artigianalità componenti è finalizzata made in alla Italy completa e utilizzando soddisfazione esclusivamente tessuti di grande pregio. del cliente. La nostra passione e cura dei dettagli unita alla grande esperienza ed artigianalità è finalizzata alla completa soddisfazione del cliente. Rig Rigacci upholstery is locate sin since more than forty years We produce high quality We h components and using only co Our passion and attention Out is aimed to achieve the com is La ditta Gianflex di Giandonati Carlo " Il Materasso di Pistoia" e' lieta di fare un'offerta, senza limite di tempo, ai soci di Unica e loro familiari per l'acquisto dei nostri prodotti; sarà effettuato uno sconto pari al 50% più il 15% del prezzo del nostro listino su tutta la merce da noi venduta: letti, materassi, reti, cuscini, trapunte, divani letto, poltrone relax trasporto gratuito e ritiro del vecchio materasso Per visionare tutti i nostri prodotti consultare il sito web

9 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 In un momento di turbolenza del mercato c'è chi può dormire sonni tranquilli. Anche tu puoi investire in serenità sottoscrivendo obbligazioni BCC con garanzia di rimborso. Un'opportunità unica nel suo genere che solo una banca fondata sulla solidarietà di sistema può garantire. AGENZIE Sede: via Garibaldi 22 - Pontassieve (FI) - tel Self service Point I Villini: via Znoymo 53/55 - Pontassieve (FI) Sieci: via Aretina Sieci (FI) - tel Molino del Piano: via di Rimaggio 1 - Molino del Piano (FI) - tel Bagno a Ripoli: via Roma Bagno a Ripoli (FI) - tel Rufina: via XXV Aprile 8 - Rufina (FI) - tel Firenze 1: piazza Beccaria 2 r - Firenze - tel Dicomano: piazza Trieste 41/42 - Dicomano (FI) - tel Osmannoro: via Prov. Lucchese 90 - Osmannoro - Sesto F.no (FI) - tel Londa: via Roma 19 - Londa (FI) - tel La garanzia opera nei limiti stabiliti dal Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti. Messaggio pubblicitario: prima dell adesione leggere i prospetti informativi in agenzia o sul sito ASSICURAZIONI E BANCHE Convenzione UNIPOL - UNICA SERENITÀ ASSICURATA A CONDIZIONI ESCLUSIVE. AUTO CASA SALUTE RISPARMIO Sconti e vantaggi esclusivi per i Soci e i loro familiari. Per informazioni Agenzia Generale Assicoop Firenze S.p.A. FIRENZE Via Benedetto Dei, 19 - Tel

10 TEMPO LIBERO GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

11 STAGIONE TEATRALE 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 FEBBRAIO MAGGIO 2014 TEMPO LIBERO Panineria - Hamburgeria di alta qualità - Birreria - Pub sconto 10% sul prezzo di listino del menu escluso menu promozionale Sconto del 10% su tutti i libri e materiale per la scuola (esclusi testi scolastici) Al raggiungimento della soglia minima di 130,00 verrà caricato in tessera un credito pari al 10% ossia 13,00 per l acquisto di libri e materiale per la scuola. LIBRERIA FORTUNA Via Garibaldi 6/ Pontassieve (FI) tel-fax

12 SERVIZI GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 sede operativa: Via Lungo l Affrico, 76/r Firenze CAAF CGIL Toscana srl 730 IMU BONUS UNICO ISEE/ISEU Tariffe scontate del 10% (lo sconto si riferisce alle tariffe praticate ai non iscritti al sindacato CGIL) RISERVATO AI SOCI DI UNICA BADANTI e COLF RED DETRA ICRIC/ICLAV/ACCAS/PS SUCCESSIONI Servizio qualificato e copertura assicurativa su tutti i servizi...v i c i n o a T e SERVIZI per i cellulari: al costo del piano tariffario del tuo gestore I NOSTRI

13 SERVIZI GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

14 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Comunicateci rilievi, proposte e suggerimenti per migliorare la Card di Unica. Unica Soc. Coop. di Abitazione Viale Gramsci, Firenze Tel Referente Card: Maurizio Signori Te

15 notizie Elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione Con la prossima assemblea di bilancio scade il mandato dell attuale Consiglio di Amministrazione della cooperativa che pertanto in quella occasione dovrà essere rinnovato. OVA SEDE In base all apposito Regolamento per l elezione delle di cariche Abitazione sociali, fra i diversi ca Soc. Cooperativa Gramsci, adempimenti 15 - Sesto Fiorentino previsti in vista di tale scadenza, il consiglio uscente deve raccogliere, fra i soci, entro il 15 febbraio 2014 le eventuali autocandidature (art.6). Ciascuna proposta di autocandidatura deve essere accompagnata da un curriculum personale e da una dichiarazione di: - condividere i valori ed i principi cooperativi come indicati espressamente nella Carta dei Valori guida di Legacoop, nella dichiarazione di Identità dell Alleanza Cooperativa Internazionale e nel Codice Etico delle cooperative di abitanti aderenti a Legacoop; - non svolgere attività e/o non ricoprire incarichi in palese contrasto con attività ed interessi della Cooperativa e del movimento cooperativo nel suo complesso; - non ricadere nelle casistiche di ineleggibilità previste dall art del Codice Civile né in una delle ipotesi degli articoli 2390 e 2391 dello stesso Codice Civile. Ciascuna autocandidatura dovrà essere presentata, in uno qualunque degli uffici di Unica, indirizzata al Consiglio di Amministrazione della cooperativa, entro il prossimo 15 febbraio, in modo da permettere lo svolgimento di tutte le procedure previste da Regolamento per l elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione. Nasce la Rete delle cooperative di abitanti: ABITA.net Nuovi uffici di Sesto Fiorentino Viale Ariosto Il 21 novembre scorso Unica ha trasferito l ufficio di Sesto Fiorentino dalla Galleria Fosco Giachetti ai nuovi locali ubicati in Via Gramsci, 15. I numeri telefonici, l orario di apertura e tutti gli altri riferimenti sono rimasti invariati. Funzionalità e facilità di accesso e di parcheggio, sono queste le caratteristiche che qualificano i nuovi spazi che sono stati pensati per rispondere al meglio ai bisogni ed alle necessità dei soci e dei tanti cittadini che quotidianamente si rivolgono ad Unica. Miglioramento quindi della presenza storica di Unica nel territorio di Sesto Fiorentino, inizialmente in Via della Tonietta, poi in Galleria Fosco Giachetti, fino ad arrivare ad oggi appunto in Via Gramsci, 15. L ufficio si trova ben visibile sul fronte strada, al piano terreno di una piccola palazzina, luminoso, moderno e funzionale. Tra l altro è collocato nelle immediate vicinanze del nuovo intervento in costruzione denominato Cantieri Comunali che vedrà la fine lavori nell aprile del Il 20 dicembre si è tenuto un brindisi augurale con tutto il personale di Unica, che si è scambiato gli auguri di Natale nella nuova sede. E che sia di buon auspicio!! Per affrontare con maggiore possibilità di successo la crisi le cooperative di abitanti di Legacoop scelgono di mettersi in rete, sottoscrivendo un apposito contratto che coinvolge 13 fra le maggiori cooperative a livello nazionale che insieme detengono un patrimonio complessivo di quasi 1 miliardo di euro ed aggregano una base sociale di circa soci. Le 13 cooperative sono localizzate prevalentemente nel centro nord del Paese: Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio sono gli ambiti territoriali interessati. Lo scopo di questo Contratto di Rete, sottoscritto lo scorso 9 dicembre, è quello di riuscire a perseguire con maggiore efficacia ed efficienza lo scopo mutualistico di ciascuna cooperativa, proponendosi di svolgere in comune alcune attività, tra le quali: rafforzare il marketing immobiliare e rinnovare l approccio commerciale; progettare soluzioni abitative ed iniziative di sviluppo innovative; rafforzare il ruolo delle cooperative nello sviluppo e nella gestione dei programmi di social housing; condividere competenze e risorse per accedere a nuovi settori di attività complementari a quello tradizionale; presentarsi alle banche come soggetto unitario promotore di un progetto anziché come singola cooperativa; etc. L elenco degli obbiettivi potrebbe allungarsi ancora. Rimane costante la scelta di sviluppare il massimo di sinergie possibili fra cooperative che vantano esperienze importanti, con il duplice scopo di trovare maggiore capacità di risposta al contesto di grave crisi del settore e delineare concrete possibilità di riposizionamento strategico. Unica ha aderito con convinzione a questo progetto fino dai suoi primi passi ed è uno dei tredici firmatari del Contratto. PrimaCasaUnicaGENNAIO14 7

16 il nostro lavoro LAVORI IN CORSO... Intendiamo mantenere il dovuto spazio a questa rubrica dedicata ai cantieri attualmente in produzione innanzitutto per dare una prima, seppur sommaria, risposta alla curiosità ed all interesse dei soci, che invitiamo a rivolgersi ai diversi uffici della cooperativa per i necessari approfondimenti. Ma pensiamo che rappresenti anche un segnale di incoraggiamento e di stimolo più generale ed un invito a guardare al futuro. SESTO FIORENTINO - Ex cantieri comunali: il cantiere procede speditamente E vero, l avevamo detto anche nel precedente numero di qualche mese fa! Ma non possiamo che confermarlo con il supporto facilmente riscontrabile dell attività quotidiana in cantiere e dell avanzamento fisico dell edificio in costruzione che ha ormai completato la copertura ed avviato le tamponature esterne. Inoltre sono già state realizzate, seppure al grezzo, le opere di urbanizzazione (strade e fognature) per cui l intervento ha assunto i suoi confini naturali che permettono di valutare meglio l insediamento nel suo complesso e di apprezzarne le caratteristiche. La campagna promozionale sviluppata nei mesi scorsi ha richiamato l attenzione di tanti cittadini che telefonicamente o direttamente in ufficio a Sesto (o meglio nel nuovo ufficio a seguito del trasferimento dello scorso 20 novembre - vedi notizia a pagina 7) hanno chiesto informazioni e in alcuni casi hanno effettuato la prenotazione dell alloggio prescelto. Questo a conferma dell esistenza di una domanda abitativa ancora alla ricerca di risposte capaci di unire qualità, affidabilità e garanzie reali. Caratteristiche di cui questo intervento appare dotato sia relativamente alle prestazioni energetiche che agli spazi a servizio della residenza che Rendering dell intervento alle soluzioni strutturali adottate per accrescere la sicurezza contro gli eventi sismici. Componenti sempre più importanti ed apprezzate da chi cerca casa per definire l effettivo livello di qualità. Per ulteriori informazioni rivolgersi al (nuovo) ufficio di Sesto, via Gramsci 15 - tel Rendering dell intervento PrimaCasaUnicaGENNAIO14 8

17 TAVARNELLE - Via delle Fonti: i lavori sono ripartiti Rendering dell intervento Avevamo già anticipato la notizia circa la ripresa dei lavori dopo il completamento di tutte le procedure necessarie a risolvere, per gravi inadempienze, il contratto con l impresa appaltatrice e dopo aver effettuato una specifica selezione ed aver stipulato con l impresa risultata vincitrice un nuovo contratto d appalto per completare tutti i lavori. Il cantiere aveva infatti conosciuto un periodo di sosta di diversi mesi che aveva allarmato innanzitutto i soci prenotatari e la stessa Amministrazione comunale per gli effetti indotti che questo poteva provocare. Si tratta, purtroppo, di un aspetto del clima attuale in cui le crisi aziendali sono all ordine del giorno, acuite spesso dal comportamento del sistema bancario nella concessione del credito. Le informazioni fornite dalla cooperativa in occasione di due specifici incontri con tutti i soci prenotatari a cavallo del periodo feriale e soprattutto il materializzarsi della ripresa delle attività in cantiere nello scorso mese di novembre hanno rappresentato per tutti un contributo concreto alla serenità ed alla confermata fiducia verso Unica. Una fiducia che siamo impegnati a non smentire! La conclusione dei lavori è prevista nella prossima primavera. Approssimandosi alla conclusione prevediamo di organizzare una specifica iniziativa per i soci e per l intera comunità di Tavarnelle per presentare l intervento e, soprattutto, le sue svariate caratteristiche qualitative. Per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio di Scandicci - tel MONTELUPO F.NO Ex Vetreria Lux Torre di Montelupo Anche questo cantiere non fa eccezione nel testimoniare la crisi del settore date le difficoltà aziendali che hanno investito l impresa appaltatrice e ne hanno determinato l abbandono delle lavorazioni in cantiere. Condizioni che si sono protratte per diversi mesi. Dopo un periodo di paziente attività e di relative trattative che hanno permesso di riprendere il possesso del cantiere e successivamente appaltare i lavori ad un nuovo soggetto imprenditoriale, i lavori sono ripresi e stanno procedendo verso il completamento della struttura in cemento armato dei due edifici per complessivi 36 alloggi, che costituiscono il primo stralcio del Piano di Recupero della storica Vetreria Lux. Anche l ultimo ostacolo, in ordine di tempo, rappresentato Rendering dell intervento dalle autorizzazioni alla bonifica di una porzione di area, che ha rallentato i tempi inizialmente previsti sembra superato. Pertanto in primavera questa fase delle lavorazioni sarà completata. Per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio di Scandicci - tel PrimaCasaUnicaGENNAIO14 9

18 il nostro lavoro INTERVENTI IN PROGRAMMA Rufina centro Rendering dell intervento Si tratta di 12 appartamenti dotati di riscaldamento singolo a condensazione, con incremento del solare termico e realizzati con moderne tecnologie e materiali per garantire risparmio nei consumi energetici ed un ottimo isolamento acustico. La palazzina si collocherà in pieno centro storico (Piazza Aldo Moro) vicino alla stazione, al Municipio ed a tutte le attività commerciali, sociali, culturali ed economiche della cittadina. Vieni ad informarti in cooperativa presso l ufficio di Pontassieve, oppure telefona al numero S. Lorenzo a Battilana - Sesto Fiorentino L area dove sorgerà l intervento è situata nelle immediate vicinanze del centro di Sesto Fiorentino, tra Viale Ariosto e Via degli Scardassieri ed è confinante con la storica Villa S. Lorenzo. La nuova realizzazione di Unica si integrerà con il vecchio borgo esistente creando una nuova zona residenziale adiacente ad un nuovo parco verde. Sono state da tempo ultimate le ricerche archeologiche ed il Piano di Caratterizzazione territoriale. È in corso la predisposizione della proposta definitiva di Piano Attuativo da presentare al comune e dare così inizio alla procedura urbanistica che ci dovrà portare alla progettazione architettonica ed all inizio dei lavori. L intervento, che complessivamente prevede la costruzione di oltre 100 appartamenti, sarà realizzato per lotti funzionali di medie dimensioni. Comprenderà tutte le tipologie di appartamenti e si caratterizzerà per l utilizzo di materiali e tecnologie in grado di garantire bassi consumi energetici. Per ulteriori informazioni rivolgersi al (nuovo) ufficio di Sesto, via Gramsci 15 - tel Impruneta - Pozzolatico Si tratta di una recente iniziativa a cui Unica sta lavorando e di cui abbiamo già dato notizia nello scorso numero. Dopo l avvenuta presentazione da parte della cooperativa della proposta di Piano Attuativo agli uffici competenti, siamo ancora in attesa di una risposta nel merito da parte dei medesimi che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. La proposta presentata tiene insieme un attenzione particolare alla qualità dell insediamento, dato anche il contesto di pregio in cui si colloca, ed ai connotati di socialità che dovranno essere garantiti. Per ulteriori informazioni rivolgersi ad uno degli uffici della cooperativa. Fiesole Caldine - Mimmole VIENI A VISIONARE I PROGETTI! Il 29 ottobre scorso sono scaduti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al bando del Comune di Fiesole per la formazione della graduatoria dei soggetti interessati alla prenotazione degli appartamenti dell intervento. Come comunicato nell ultimo numero di Prima Casa a settembre scorso, confermiamo che tutti coloro che saranno inseriti nella graduatoria, avranno diritto alla priorità nella prenotazione degli appartamenti. Successivamente, esaurita tale graduatoria, la Cooperativa potrà assegnare a tutti i soci interessati, senza che sia richiesto loro alcun requisito, nel rispetto della Convenzione firmata con il Comune di Fiesole. Siamo in attesa, ma la cosa dovrebbe essere imminente, che il Comune ci trasmetta i nominativi selezionati, non appena questo avverrà, convocheremo una riunione per la presentazione dell intervento e delle procedure per le prenotazioni. Il progetto prevede 22 appartamenti in palazzine bifamiliari, immersi nel verde ma nello stesso tempo vicino alla città ed a tutti i servizi. Per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio di Firenze al numero PrimaCasaUnicaGENNAIO14 10

19 innovazione FONDO Housing Toscano: nuove opportunità Lo strumento Fondo merita una particolare attenzione perché si tratta di una novità di assoluto rilievo nel panorama nazionale del settore ed una realtà senza uguali in Toscana. Nell attuale situazione del mercato immobiliare caratterizzato da un marcato indebolimento economico della domanda abitativa e da un comportamento molto restrittivo degli istituti di credito nella concessione di finanziamenti alle famiglie ed alle imprese, l asticella dell accesso alla casa si è di fatto considerevolmente alzata. Per rispondere a questa situazione è necessario che la produzione si orienti verso tipologie che contemplino una forte presenza di alloggi in affitto a canoni moderati insieme a formule che prevedano affitto ed acquisto dopo un periodo di tempo (5 o 8 anni). Queste tipologie sono identificate generalmente col termine di housing sociale. E queste tipologie costituiscono le finalità del Fondo Housing Toscano che per questa ragione vede la partecipazione della Cassa Depositi e Prestiti Investimenti (CDPi). Per questo parliamo con una certa enfasi di opportunità per questo territorio e la sua comunità, trattandosi di uno strumento finalizzato ad immettere sul mercato alloggi dal contenuto fortemente sociale e nello stesso tempo dotato di importanti capacità di investimento. Un opportunità per i Comuni, molto spesso in prima linea nel cercare di fronteggiare le problematiche abitative dei propri cittadini, ma anche per tanti altri soggetti che si vogliono misurare concretamente con la possibilità di dare risposte ai bisogni esistenti. Il Fondo Housing Toscano (FHT) ha assunto il carattere di piattaforma regionale e quindi ha le potenzialità per rivolgersi ad un territorio ed a soggetti al di fuori dell area fiorentina, ambito consolidato dell attività di Unica. A distanza di un anno ormai dalla sua formale costituzione è in corso il completamento dell istruttoria relativa allo sviluppo di nuove iniziative per oltre 500 alloggi e 90 milioni di investimento, la metà dei quali destinati all affitto. Le iniziative collocate nell area fiorentina si trovano a Calenzano, a Campi, a Scandicci, a Firenze ed a Pontassieve. Appena conclusa l istruttoria in corso da parte della Cassa Depositi e Prestiti ci proponiamo di presentare adeguatamente ciascuna di queste iniziative. Nel frattempo tutti coloro che fossero interessati possono rivolgersi ai vari uffici di Unica per ulteriori informazioni. Mutui - Convenzione Cassa Depositi e Prestiti e Associazione Bancaria Italiana (ABI) - Una buona notizia! Quella che abbiamo appreso dai giornali e dalle varie comunicazioni che ne sono seguite vogliamo considerarla una buona notizia. E come tutte le buone notizie merita il dovuto risalto e la giusta attenzione. Lo scorso 20 novembre è stata firmata fra Cassa Depositi e prestiti e ABI una convenzione che prevede la messa a disposizione da parte di Cassa Depositi e Prestiti di ben 2 miliardi di euro a favore del sistema bancario per l erogazione di mutui agevolati a favore di quei soggetti che hanno difficoltà ad accedere al credito. Potranno essere offerti mutui sia a tasso fisso che variabile e soprattutto dovrà essere praticato ed evidenziato il beneficio a favore del mutuatario rispetto ad altri prodotti analoghi offerti dalla stessa banca. La priorità dovrà essere riservata a giovani coppie, famiglie con disabili e famiglie numerose. Sarà possibile chiedere un prestito fino al 100% del prezzo dell intervento che si intende finanziare. Come si vede da questa breve sintesi si tratta di un iniziativa sicuramente interessante e mirata ad affrontare uno dei nodi dell attuale crisi del mercato della casa: la mancanza di finanziamenti da parte del sistema bancario motivata dalle difficoltà e dai costi della provvista. Questa convenzione mette a disposizione delle banche una somma cospicua (2 miliardi), a condizioni di costo favorevoli e con una tempistica ravvicinata perché già dall inizio dell anno è previsto l avvio dell intera procedura. Per questo ci sembra una buona notizia per tutti coloro che cercano casa e che finora hanno incontrato grosse difficoltà con le banche, sia per le condizioni del tasso, che per l importo finanziabile nonchè per le garanzie richieste. Si tratta adesso di verificare il comportamento di ciascuna banca rispetto a tale convenzione. Nelle prossime settimane abbiamo in calendario incontri con diversi istituti di credito per gli approfondimenti necessari al decollo di questa iniziativa. PrimaCasaUnicaGENNAIO14 11

20 Bticino SpA Via Aretina Firenze Tel

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia 2 La riforma dell ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) rappresenta un passo fondamentale per

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE Circolare 10 febbraio 2014, n. 4567 Termini e modalità di presentazione delle domande per la concessione e l erogazione

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI COMUNE DI SIRIGNANO PROVINCIA DI AVELLINO Piazza Aniello Colucci 83020 SIRIGNANO (AV) Tel. 081-5111570 Fax 081-5111625 CF 80004370641 P. IVA 00256240649 PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400

PROVINCIA DI TREVISO. Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 C OMUNE DI VOLPAGO DEL MONTELLO PROVINCIA DI TREVISO Piazza Ercole Bottani n.4 - C.A.P. 31040 - C.F./P.I. 00529220261 UFFICIO SEGRETERIA - Tel. 0423/873400 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli