YES, WE CAN! Nasce il Magazine. NEWS&Finance. Cap.Ital.Fin. S.p.A. Newspaper Cap.Ital.Fin. S.p.A. Napoli, 01 Agosto 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "YES, WE CAN! Nasce il Magazine. NEWS&Finance. Cap.Ital.Fin. S.p.A. Newspaper Cap.Ital.Fin. S.p.A. Napoli, 01 Agosto 2014"

Transcript

1 Newspaper Cap.Ital.Fin. S.p.A. Napoli, 01 Agosto 2014 Anno I Numero 1 NEWS&Finance YES, WE CAN! Nasce il Magazine NEWS&Finance Cap.Ital.Fin. S.p.A. Il progetto di crescita e sviluppo intrapreso dalla Cap.Ital.Fin. S.p.A., ha spinto i vertici della società a trasformare in realtà un idea cha da tempo regnava nei loro pensieri. Nasce così il Magazine firmato Cap.Ital.Fin. S.p.A.: NEWS&Finance. Si tratta di un iniziativa intesa a promuovere in primis l Informazione, assicurando alla rete dei produttori e ai cultori del settore del credito in generale un valido supporto, un effettiva conoscenza per una concreta formazione e un costante aggiornamento su tutte le novità che interesseranno, nel prossimo futuro, il mondo finanziario. Il primo numero pone l accento sulla storia della società, fin dal suo insediamento sul mercato e su quanto realizzato negli ultimi mesi. La CAP.ITAL.FIN. S.p.A. è un intermediario finanziario iscritto nell elenco generale ex art. 106 T.U.B. con sede legale e operativa a Napoli, che può vantare un esperienza ventennale nel settore creditizio. In considerazione dell avvento del D.lgs. 141/2010 che ha modificato il Testo Unico Bancario, la società è in attesa della normativa secondaria di riferimento per poter presentare domanda di iscrizione al nuovo albo unico ex art Il core business della società, che opera in ambito B2C presentando la propria offerta alle famiglie, è rappresentato dall offerta di finanziamenti con rimborso mediante cessione del quinto dello stipendio, della pensione e mediante delegazione di pagamento. Attualmente l erogazione di tali finanziamenti avviene, essenzialmente, in nome e per conto di primari istituti bancari. continua pag. 2 Sede Legale ed Operativa: Corso Umberto I, Napoli Tel Fax P. IVA e Cod. Fisc Capitale sociale ,00 interamente versato Iscr. n ex art. 106 T.U.B. elenco Banca d Italia - IVASS n sez. E REA NA

2 Il target di riferimento è composto prevalentemente da dipendenti di amministrazioni pubbliche, statali e pensionati ed in misura crescente da dipendenti di selezionate società private. Filosofia aziendale è offrire finanziamenti alle migliori condizioni di mercato, instaurando con i propri clienti un rapporto trasparente basato sulla fiducia e sull assistenza, rispondendo a tutte le esigenze implicite ed esplicite per poter scegliere, insieme, le soluzioni migliori alle richieste presentate. Atteso che, l attività principale della CAP.ITAL.FIN. S.p.A. è rappresentata dal prestito con rimborso mediante cessione del quinto, la gamma dei prodotti e dei servizi offerti dalla società comprende anche altre soluzioni finanziarie in grado di soddisfare esigenze specifiche della domanda: prestiti personali e mutui. Nello specifico, per le operazioni di Prestito Personale, la Capitalfin, nel corso dell anno 2012, si sono perfezionate operazioni per un volume d affari pari circa a ,00 euro grazie alle collaborazioni con vari Istituti di Credito di fama nazionale. Per le operazioni di mutuo, invece, si avvale della collaborazione dei più importanti tra gli Istituti Bancari sul mercato in virtù di accordi con condizioni altamente competitive e vantaggiose, in primis, per la clientela (sono state richieste e portate a definizione, nel corso dell anno 2011, più di 30 operazioni per un volume di affari superiore al ,00 euro). Tornando all attività B2C, la stessa si realizza utilizzando specifiche competenze aziendali controllate e sviluppate tramite un modello operativo e distributivo efficace ed efficiente teso a raggiungere risultati duraturi nel tempo. La CAP.ITAL.FIN. S.p.A. è presente sul territorio nazionale con la sede di Napoli e con l Agenzia di Milano, che coordinano le attività rispettivamente dell area Sud, Centro e Nord Italia. La rete distributiva, fidelizzata ed in continua espansione, opera mediante il canale diretto (che rappresenta circa il 60% della produzione totale), con personale sempre qualificato ed adeguatamente formato, e attraverso una fitta rete di agenti, costituita da professionisti regolarmente iscritti all elenco degli agenti in attività finanziaria in attività finanziarie, preventivamente selezionati e costantemente monitorati, con i quali sono stati instaurati dei rapporti di monomandato. Rete Distributiva 2014 La figura adiacente ci mostra la rete distributiva sull intero territorio nazionale.

3 Capitalfin, aperto nuovo back office a Milano La Capitalfin Spa, intermediario finanziario ex art. 106 Tub, ha aperto un nuovo back office a Milano, in viale Berengario n. 9. Tale scelta strategica - spiega la dirigenza della società - si è resa necessaria per ottimizzare e migliorare il servizio offerto per tutta la rete agenziale, con la finalità di snellire l iter istruttorio delle pratiche di finanziamento, attività assolutamente fondamentale in un periodo storico per il settore creditizio dove la tempestività e l efficienza dell istruttoria è divenuta sempre di più condizione fondamentale per il corretto svolgimento dell attività. All interno della nuova sede saranno istruite tutte le pratiche di finanziamento degli agenti del Nord Italia. La responsabilità del nuovo back office è stata affidata a Serena Caputo e a Maria Grazia Capossela. La dirigenza della società ha inoltre evidenziato come tale decisione si sia incardinata in un piano strategico che da tempo pone l attenzione sul supporto a livello territoriale della rete agenziale, mettendo a disposizione di quest ultima personale affidabile e qualificato con una presenza e conoscenza capillare del territorio di competenza, requisiti essenziali per il raggiungimento degli obbiettivi prefissati da parte della società. CapItalFin Agency A conferma della continua espansione in atto nelle politiche aziendale della CapitalFin, entrano a far parte della Rete delle Agenzie anche la nuova sede di Minturno (LT) con l Agente di zona Gino Marchetti e con l niziativa della collaboratrice PEDRINI NICOLETTA NP NEW PROGRAM dalla sede di Bagnolo Cremasco (CR). Agenzia di Minturno (LT) Gino MarchettI Agenzia di Bagnolo Cremasco (CR) di Nicoletta Pedrini

4 Area di Vigilanza All interno dell azienda, al fine di agevolare un maggior supporto alla rete vendita, è stata istituita un area denominata Area di Vigilanza con lo scopo di monitorare l attività ed i requisiti di tutti i collaboratori di cui si avvale la CAP.ITAL.FIN. S.p.A.. L obiettivo di Compliance viene raggiunto attraverso il controllo delle modalità di interfaccia da parte degli agenti verso la clientela, con particolare attenzione volta a garantire: il rispetto delle normative vigenti in materia di trasparenza contrattuale; il corretto indirizzo della clientela verso operazioni che siano a loro più congeniali; l informazione dei rischi che queste operazioni potrebbero comportare; l evidenza dei relativi costi da sostenere (tassi d interesse, provvigioni, costi fissi). Tale attività è volta anche a verificare il grado di soddisfazione del cliente, con opportune telefonate fatte dal Nostro ufficio di Costumer Satisfaction. Strategie Comunicazioni S.p.A. S.p.A. Linkedin cap-ital-fin-s-p-a-finanziaria La diffusione del brand e la promozione dei prodotti è strumento principale della CAP.ITAL.FIN. S.p.A. in quanto le comunicazioni, che avvengono attraverso primari network televisivi e radiofonici e finanche a mezzo stampa, si traducono in campagne pubblicitarie che danno evidenza della presenza sul territorio. Ricoprono un ruolo importante nelle strategie di comunicazione della Società il ruolo dei social network. Attualmente presente sui maggiori Social come: Dai suddetti canali è possibile rimanere aggiornati sempre sulle notizie della Società nonché dal settore economico e del credito al consumo. Novità sono rappresentate dal canale Magazine, con la creazione del newspaper NEWS&Finance un nuovo punto di riferimento della Società. Notizie aziendali, news economiche, aggiornamenti dal settore del credito, curiosità e anticipazioni, direttamente sul nuovo Magazine NEWS&Finance, scaricabile direttamente dal sito capitalfinspa.it nonché da tutti i canali social.

5 STRATEGIE DI MARKETING Promozione Vendita e Distribuzione La promozione dei prodotti della CAP.ITAL.FIN. S.p.A. avviene attraverso più canali. Il primo strumento è certamente quello pubblicitario, attraverso network televisivi e radiofonici e con la programmazione annuale mediante cartellonistica stradale, posizionata in punti strategici delle città, in virtù di accurate analisi di settore. Si pone particolare attenzione, ovviamente, alle possibilità che offre il web e difatti è in atto una campagna espansionistica tramite l utilizzo di sistemi google adwords ed altresì siamo presenti sui principali social network con pagine dedicate. Un ulteriore canale è rappresentato dalla presenza sul territorio nazionale dei ns. agenti che garantiscono una visibilità continuativa del marchio CAP.ITAL.FIN. S.p.A. A tal proposito, stiamo promuovendo agli operatori del settore anche un nuovo progetto: Capitalfin Agency. Non è un franchising, ma una proposta di collaborazione per fornire, a coloro i quali decideranno di aderire, un supporto concreto a 360 gradi, studiando un programma ad hoc per lo svolgimento dell attività di promozione e di collocamento dei prodotti offerti. Tutte queste campagne, vengono monitorate attraverso l attività svolta dal NS ufficio call-center, presente all interno dell azienda, che provvede con telefonate inbound ed out-bound, a testare i risultati ottenuti ed in tale fase acquisire nuova clientela e consolidare il portafoglio clienti già presente. Nello specifico, il call-center indirizza il potenziale cliente verso l agenzia più vicina creando un sistema di non dispersione della clientela. CUSTOMER SATISFACTION All interno della struttura della CAP.ITAL.FIN. S.p.A. è presente l ufficio di Customer-Satisfaction che, con telefonate cicliche verso tutti i clienti del Nostro portafoglio, verifica il grado di soddisfazione degli stessi, richiedendo, nello specifico, se l operazione concessa ha assecondato appieno tutte le richieste avanzate dal cliente e se il NS addetto alla vendita ha operato correttamente nell esposizione del prodotto. Tutto ciò ha lo scopo di controllare l operato della Nostra rete agenziale e consolidare e fidelizzare sempre di più il cliente, che a NS avviso, rappresenta la Nostra migliore pubblicità. OBIETTIVO CAPTIVE Nel nuovo scenario che si sta evolvendo e con la nuova normativa, la Cap.Ital.Fin. SpA ha intenzione di ampliare la gamma di prodotti/servizi da offrire sul mercato attraverso partners bancari, con l obiettivo di fidelizzare il cliente attraverso una mirata azione di cross-selling. La nostra società ha sempre improntato la propria attività alla massima correttezza trasmettendo tale principio a tutta la rete vendita. Ciò ci permette oggi di essere ancora fortemente presenti sul mercato con la volontà e la maturità necessarie per ampliare il nostro portafoglio prodotti con i mutui ipotecari.

6 IL MERCATO La CAP.ITAL.FIN. S.p.A. negli ultimi anni ha registrato dinamiche di crescita sostenute e costanti, con un incremento complessivo del volume intermediato che, dai circa 8 milioni di euro del 2006, anno di inizio attività, raggiunge i circa 30 milioni di euro del 2012, con un picco superiore ai 56 milioni di euro nell anno 2009, come evidenziato nella seguente tabella B. Negli anni 2010, 2011 e 2012 la flessione è dovuta, oltre che dalla crisi di mercato, anche alla conclusione del contratto con Barclays. In particolare in detti anni non vi è stata erogazione diretta ma solo intermediazione, avendo la Cap.Ital.Fin. S.p.A. sottoscritto contratti con ulteriori Istituti di Credito. Dalla seconda metà del 2012, a questi contratti se ne è aggiunto un altro per l acquisto pro soluto dei crediti derivanti dalla cessione del quinto con il Banco di Credito Salernitano per un totale di ,00 e soprattutto si è potenziata la rete di vendita che ha permesso di invertire la tendenza. Pertanto si ipotizza di riportare il volume erogato nell anno 2014 ai livelli del Capitalfin promuove il convegno del Csoc Le reti distributive alla luce della riforma del Testo unico bancario In un settore come quello creditizio, sempre in continua evoluzione e che mira ormai da tempo a una professionalizzazione di tutti i singoli operatori, si è ormai reso indispensabile un percorso formativo di aggiornamento professionale che miri a informare gli operatori in maniera costante circa gli attuali e futuri obblighi imposti dalla normativa di settore. Il nuovo testo normativo di riferimento (D.lgs. 385/1993) così come successivamente modificato (D.lgs. 141/2010), ha posto a carico degli intermediari finanziari l obbligo di curare la formazione e l aggiornamento professionale dei propri agenti, derivando tale adempimento da una ratio normativa di responsabilità solidale con la rete agenziale. È in tale ottica che la Capitalfin Spa ha deciso di promuovere il convegno del Centro Studi Operatori del Credito (Csoc) dal titolo Le reti distributive alla luce della riforma del Testo unico bancario, che si terrà il 30 maggio 2014 a Milano. Nel corso dell incontro i professionisti del Csoc approfondiranno delle tematiche di rilievo quali gli obblighi di organizzazione interna per le nuove società di mediazione; gli adempimenti da rispettare in materia di trasparenza e antiriciclaggio da parte degli agenti e dei mediatori; la nuova figura del collaboratore; la formazione obbligatoria. L evento è a partecipazione gratuita (sino a esaurimento posti). Chiunque fosse interessato a prenotarsi potrà inviare una all indirizzo specificando i propri recapiti. Il Csoc provvederà a ricontattare gli interessati, informandoli sulle date, il luogo e le modalità di partecipazione. In alternativa è possibile collegarsi al sito

7 Convenzioni La Cap.Ital.Fin S.p.A. nel corso degli anni ha intrapreso una serie di accordi di convenzione con Enti e Amministrazioni, pubbliche e private. Aeronautica Militare Azienda Sanitaria Locale Salerno Azienda Sanitaria Locale Latina Assodifesa Azienda Ospedaliera A.Cardarelli Comune di Benevento Comune di Caserta Comune di Pozzuoli Ufficio Scolastico Regionale Sicilia Comune di Torre Annunziata Consiglio Di Stato Tribunali Amministrativi CRAL Comune di Napoli

8 Università degli Studi di Napoli Federico II CRAL Ippcca Comune di Napoli INPS INTERCRAL Polizia Italia ASL Napoli 2 Nord Ente Ecclesiastico, Ospedale Generale Regionale "F. Miulli" Comune di Napoli Provincia di Torino AZIENDA OSPEDALIERA "G.RUMMO" Ufficio Scolastico Regionale Calabria Asia Benevento Regione Piemonte

9 Azienda Ospedaliera OO.RR. S. Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona Ministero dell Economia e delle Finanze CSOC Provincia di Bari Provincia di Cosenza Provincia di Messina Fondazione ENASARCO Regione Toscana Regione Veneto MIUR Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia Romagna Ufficio Scolastico per la Lombardia

10 Capitalfin premia la rete dei suoi produttori In virtù dell iniziativa deliberata dal consiglio di amministrazione su proposta dei due capofila della società Carmine Grieco e Antonio Sommese, entro fine giugno i produttori di Capitalfin Spa verranno premiati con speciali riconoscimenti compensativi dei loro meriti. Nonostante il panorama di crisi e di difficile congiuntura economica - spiegano i vertici della società abbiamo deciso di gratificare, con benefit aziendali di vario genere, i nostri produttori, al fine di esaltarne non solo il livello di produzione da loro raggiunto ma anche di premiare chi rappresenta per l azienda un valore aggiunto. La Capitalfin è da sempre attenta alla valorizzazione del rapporto con i suoi produttori e fornisce quotidianamente aiuto e supporto alla propria rete. Con questa decisione intendiamo dimostrare la nostra fiducia e la nostra stima a coloro che hanno permesso all azienda un salto di qualità e di efficienza. Capitalfin accresce il suo sviluppo commerciale La Capitalfin Spa persegue nel suo progetto di crescita commerciale non solo attraverso le attività di welfare, di miglioramento dell immagine, di attrazione di nuovi clienti, di valorizzazione del capitale umano e salvaguardia della propria rete di produttori, ma anche grazie al reclutamento di nuovi agenti. In quest ottica di crescita - fanno sapere i vertici dell azienda - non vogliamo però perdere di vista le nostre umili origini e la linea di azione che ci hanno permesso di raggiungere traguardi e successi inaspettati. La nostra società infatti non si limita a gestire gli incassi delle quote per conto diretto dei partner bancari con i quali abbiamo ormai un rapporto che si va quotidianamente consolidando, ma, restando in linea con il passato, opera anche mediante il canale diretto. In conseguenza di ciò, dai primi di settembre si concretizza la scelta dell azienda di consentire al 50% della sua rete di produttori di erogare il prodotto diretto (che rappresenta circa il 60% della produzione totale), attuando e rafforzando il processo di fidelizzazione della rete distributiva. Il 30 luglio la società organizza un incontro nel corso del quale l amministratore unico Carmine Grieco e il direttore commerciale Antonio Sommese, coadiuvati dallo staff interno, illustreranno ai presenti le strategie aziendali che saranno adottare per il futuro.

11 Capitalfin, una rassegna dei risultati raggiunti e degli obiettivi futuri Capitalfin è soddisfatta, alla luce delle politiche e degli obiettivi prefissati, dei risultati raggiunti nell ultimo periodo, nonostante le difficoltà causate dai fattori esterni, gli ostacoli imprevisti, la concorrenza aggressiva e la crisi per così dire pandemica che ha colpito il mercato e il mondo economico in generale. Difatti, nonostante queste premesse e il clima poco congeniale l azienda è riuscita ad attuare processi e procedure di gestione efficaci, puntando soprattutto sul capitale umano cioè mettendo al primo posto la qualità, intendendo per qualità la soddisfazione del cliente, dal cliente finale a quelli interni; rafforzando la comunicazione tra le persone che vivono all interno dell azienda da valle a monte responsabilizzando uomini, capaci in questo modo di decidere il da farsi in ogni occasione e ancora ha rafforzato,consolidato e fidelizzato il rapporto con la propria rete di produttori attraverso il riconoscimento di gratificanti benefit aziendali. Il raggiungimento di simili traguardi non rappresenta un punto di arresto né tantomeno un punto di arrivo ma piuttosto uno stimolo a fare sempre meglio e di più. La speranza e l aspettativa per il futuro consistono nella realizzazione di un organizzazione sinergica e coordinata che consenta all azienda di conseguire una solida stabilità che possa portare a un miglioramento e a una crescita costante e duratura. Capitalfin promuove il Progetto Agency Il Progetto Agency è una delle novità realizzate dalla Capitalfin Spa a fondamento delle sue mire espansionistiche e del suo obiettivo di sviluppo costante e duraturo nel tempo. Si tratta di una vera è propria guida alla professione che parte dalle origini della società fin dal suo insediamento, delinea il suo ruolo sul mercato, i suoi intenti ed elenca la vasta gamma di oggetti give away come le penne, le matite, le agende, i portachiavi, i prodotti di design e quant altro messi a disposizione della rete di produttori non solo per dare forza al brand ma soprattutto in nome dell appartenenza aziendale, al fine di rendere concreta la loro fidelizzazione e accrescere la motivazione e l impegno a raggiungere obiettivi comuni. Organizzazione, formazione, partecipazione ed evoluzione sebbene possano risultare termini ossimorici da un punto di vista imprenditoriale, sono alla base della strategia aziendale della Capitalfin l investimento etico e la valorizzazione del capitale umano sono compatibili con i fini di crescita e profitto dell impresa. Attraverso questo metodo di gestione si vuole generare una maggior fiducia e creare un immagine pubblica forte, garantendo in questo modo benefici reali agli stakeholder con cui l azienda interagisce quotidianamente. Grazie quindi, all idea e al prezioso contributo del suo A.U. Carmine Grieco e del suo D.C. Antonio Sommese si è potuto dare il via al Progetto Agency, un lavoro di squadra che pone le premesse per il reclutamento di nuovi collaboratori e nel contempo crea una sorta di Family Company con quelli esistenti, rendendoli partecipi di obiettivi, progetti e sogni tangibili generando nei produttori la sensazione che loro sono parte integrante dell azienda e che in quel sogno di affermazione e stabilità c è anche tanto per loro

12 Il Bis della Cap.Ital.Fin. S.p.A. al REAL FORUM di Milano Dare credito ai propri clienti, con questo impegno la Capitalfin SpA partecipa, dopo il successo ottenuto a settembre 2008 a Napoli, per la seconda volta all evento Real Forum, intervenendo, con un ruolo di primo piano, come silver sponsor del Real Forum di Milano. Non una fiera tradizionale ma una vera e propria Leadership Conference con workshop, tavole rotonde, aziende in esposizione, testimonianze e storie, racchiuse in una cornice elegante e di classe come quella offerta al Westin Palace Hotel. Si tratta di una grande opportunità di business, un occasione per incontrare Consulenti Creditizi, Agenti d Assicurazione, Agenti Immobiliari e Promotori Finanziari, per partecipare ad incontri stimolanti, dibattiti e confronti tra imprese. La Cap.Ital.Fin. S.p.A. spinta dalla ricerca continua di un servizio di qualità da erogare ai suoi clienti, presenterà in questa sede una nuova opportunità che per tutti coloro che desiderano entrare nel settore creditizio il franchising a costo zero, un progetto che sposa la strategia di espansione della società già presente nelle principali città italiane. L obiettivo è quello di diventare punto di riferimento sul territorio, un opinion leader in grado di diffonfere gli sviluppi del mercato dei finanziamenti e dei mutui. Per i partner si tratta di un occasione per operare nel settore finanziario con soluzioni in grado di soddisfare le diverse esigenze di credito espresse da nuove categorie di client avvalendosi della professionalità, dell esperienza e della competenza di un marchio leader nel settore finanziario.

13 CapitalFin SpA Media&Sponsorship La Società sempre attenta alla Sua immagine e alle Comunicazione Aziendale, è presente da diversi anni su emittenti Tv Radio Portali finanziari ed economici, nonchè sponsorizzando manifestazioni ed iniziative di interesse pubblico. Alcuni esempi sono: Anno 2008 Sponsorship Nauticsud Napoli Salone Internazionale della Nautica Aprile 2008 Convention CapItalFin spa Napoli Palazzo Alabardieri Maggio 2008 Congresso Futuro Milano Ottobre 2008 III Meeting Internazionale Grandi Progetti del Mediterraneo presso Palacongressi Montesilvano D Abruzzo Novembre 2008 Real Forum Leadership Conference Visibilità e Businness Development Milano Westin Palace Febbraio REAL FORUM INTERNET CONFERENCE Salone Immobiliare Bologna Fiere Giugno 2009 Leadership Forum Un evento dedicato alla Cessione del V Roma Cavalieri Hilton Hotel EIRE Giugno 2009 Real estate Milano - player italiani e esteri - pubblica amministrazione - finanza, retail, turismo e social housing. Novembre 2009 Congresso Imparando a navigare nel giusto contesto di Mercato - Hotel Principe di Savoia Milano Anno 2009 Spot TV sull emittenti - Canale 21 Napoli TV Telecapri Anno 2009 Inserzioni e Pubblicità Pagine Gialle/Virgilio Anno 2010 Spot TV sull emittenti Campania TV Tele A Telecolore Dal 2011 entrata sul Portale SimplyBiz Portale leader per consulenti creditizi, agenti immobiliari, assicurativi e promotori finanziari. News e analisi del mercato, studi e ricerche di settore. Anni Spot TV sull emittenti Telecapri (Campania) Super 3 (Lazio) Canale Italia (Nazionale) - Spot Radiofonici Radio Capri inserzioni pubblicitarie Fieracittà Maggio 2011 Convegno LUISS Business School in collaborazione con Assoprofessional Formazione, trasparenza e tutela del consumatore: il professionsta del credito del III millennio Anno 2011 Spot Radiofonici Radio Marte Dicembre 2011Maratona III Memorial STEFANO CHIANTESE Melito di Napoli Luglio 2012 Convention CapItalFin spa Agenti e Mediatori, il futuro del settore finanziario Hotel Terminus Napoli Giugno Vigilanza e governance della mediazione creditizia: la parola agli esperti nella prima tappa del roadshow di SimplyBiz Anno 2013 Sponsorship Tennis Club S. Pietro a Patierno Maggio 2014 MILANO E.C.H.O. STARHOTEL - CONVENTION CSOC

14 Breaking News #ABI: prorogata a fine anno la moratoria sui #finanziamenti alle #PMI Bce, tassi fermi allo 0,15%. Draghi: I dati confermano una ripresa molto progressiva Consob: approvate modifiche al regolamento di Borsa Italiana L'Iva omessa non sarà più reato Disposizioni di vigilanza per gli intermediari finanziari: al via la nuova consultazione Banca d Italia Inail: finanziamenti alle imprese per innovazione tecnologica Credito al consumo, parte il sistema di prevenzione frodi e furti di identità

15 Cap.Ital.Fin. S.p.A. Corso Umberto I, Napoli P. IVA e Cod. Fisc Capitale sociale ,00 interamente versato Iscr. n ex art. 106 T.U.B. elenco Banca d Italia IVASS n sez. E REA NA

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Allegato A COMUNE DI ALANO DI PIAVE Provincia di Belluno PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE PER LE PARI OPPORTUNITÀ 2015-2017 (ART. 48, COMMA 1, D.LGS. 11/04/2006 N. 198) Il Decreto Legislativo 11 aprile

Dettagli

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 RECUPERO CREDITI L agente in attività finanziaria può svolgere l attività di ristrutturazione e recupero dei crediti? Si. L art. 128-quaterdecies del TUB

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Incontro formativo con gli operatori del territorio Lo stato dell arte del Fondo di Garanzia per le PMI Le attività di informazione e formazione operativa per

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

A cura di confidi112tub.eu. Dall iscrizione ex art. 155 comma 4 all elenco 112 bis TUB

A cura di confidi112tub.eu. Dall iscrizione ex art. 155 comma 4 all elenco 112 bis TUB Dall iscrizione ex art. 155 comma 4 all elenco 112 bis TUB Premessa I Confidi - Consorzi e Cooperative di garanzia collettiva fidi - sono i soggetti che, ai sensi della legge 326/2003, svolgono esclusivamente

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli